PAR A A R M A OR O F R I F SMI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PAR A A R M A OR O F R I F SMI"

Transcript

1 PARAMORFISMI LA COLONNA VERTEBRALE IL RACHIDE È COMPOSTO DA NUMEROSI SEGMENTI SOVRAPPOSTI L UNO ALL ALTRO, LE VERTEBRE. È MOLTO FLESSIBILE È COSTITUISCE UN SOSTEGNO STABILE, MOBILE ED ELASTICO PER TESTA, TRONCO ED ARTI INFERIORI, ACCOGLIE E PROTEGGE INOLTRE IL MIDOLLO SPINALE E LE ORIGINI DEI NERVI SPINALI. IL RACHIDE SI PRESENTA RETTILINEO SUL PIANO FRONTALE,, MENTRE SUL PIANO SAGITTALE HA UNA FORMA DI DOPPIA S CHE INDIVIDUA 3 CURVE. LE VERTEBRE SI DIVIDONO IN: 7 VERTEBRE CERVICALI 12 VERTEBRE TORACICHE 5 VERTEBRE LOMBARI 5 VERTEBRE SACRALI 4-5 VERTEBRE COCCIGEE LA VERTEBRA HA UNA FORMA DI ANELLO IN CUI SI DISTINGUONO UN CORPO VERTEBRALE DI FORMA CILINDRICA ED UN ARCO VERTEBRALE SITUATO POSTERIORMENTE CHE INSIEME DETERMINANO IL FORO VERTEBRALE. I FORI DELLE SINGOLE VERTEBRE FORMANO UN CANALE CHE ACCOGLIE IL MIDOLLO SPINALE. 1

2 OGNI ARCO VERTEBRALE PRESENTA 7 PROCESSI OSSEI: 1 1 APOFISI SPINOSA 2 2 APOFISI TRASVERSE 2 2 APOFISI ARTICOLARI SUPERIORI 2 2 APOFISI ARTICOLARI INFERIORI 2 2 LAMINE 2 2 PEDUNCOLI CHE UNISCONO IL CORPO DELLA VERTEBRA ALLE APOFISI LE 24 VERTEBRE SUPERIORI, MOBILI, SONO COLLEGATE TRA LORO DA: DISCHI INTERVERTEBRALI LEGAMENTI A DIREZIONE LONGITUDINALE ARTICOLAZIONI TRA LE APOFISI ARTICOLARI MUSCOLI I DISCHI INTERVERTEBRALI, FIBROCARTILAGINEI, FUNGONO DA CUSCINETTO TRA LE VERTEBRE. AL CENTRO DEL DISCO SI TROVA IL NUCLEO POLPOSO, GELATINOSO, PRIVO DI CAPILLARI, CIRCONDATO DA FIBRE CONCENTRICHE DI CARTILAGINE FIBROSA. 2

3 I LEGAMENTI LONGITUDINALI SONO PARTE INTEGRANTE DEL TESSUTO CONNETTIVO CHE RICOPRE CORPI VERTEBRALI E DISCHI INTERVERTEBRALI. PRINCIPALI MOVIMENTI DEL RACHIDE LE SINGOLE GIUNZIONI ARTICOLARI DELLA COLONNA VERTEBRALE HANNO MODESTE POSSIBILITÀ DI MOVIMENTO, MA LA SOMMA DEI MOVIMENTI PARZIALI E L ELASTICITÀ DEI DISCHI INTERVERTEBRALI DETERMINANO UNA NOTEVOLE FLESSIBILITÀ. I PRINCIPALI MOVIMENTI DELLA COLONNA SONO: TORSIONE INCLINAZIONE LATERALE FLESSIONE ESTENSIONE LE CURVE FISIOLOGICHE DEL RACHIDE LA COLONNA VERTEBRALE PRESENTA 3 CURVATURE SUL PIANO SAGITTALE, GIUSTIFICATE DALLE ESIGENZE DELLA STAZIONE ERETTA E DELLA DEAMBULAZIONE. LE 3 CURVE FISIOLOGICHE DEL RACHIDE SONO: LORDOSI CERVICALE CONVESSITÀ ANTERIORE DEL TRATTO CERVICALE CIFOSI TORACICA CONVESSITÀ POSTERIORE DEL TRATTO TORACICO LORDOSI LOMBARE CONVESSITÀ ANTERIORE DEL TRATTO LOMBARE 3

4 LE 3 CURVE FISIOLOGICHE DIPENDONO ANCHE DALLA MORFOLOGIA DEI CORPI VERTEBRALI E DEI DISCHI INTERPOSTI TRA LE VERTEBRE: A A LIVELLO LOMBARE E CERVICALE LE RISPETTIVE CURVE DIPENDONO PREVALENTEMENTE DALLA STRUTTURA CUNEIFORME DEI DISCHI A A LIVELLO TORACICO DALLA FORMA A CUNEO DEI CORPI VERTEBRALI. DEFORMAZIONI DELLA COLONNA VERTEBRALE IL CORRETTO ALLINEAMENTO FISIOLOGICO DELLA COLONNA VEDE IL PIANO FRONTALE ATTRAVERSARE IL CORPO PASSANDO AL CENTRO DELL ORECCHIO E DELLE ARTICOLAZIONI DELLA SPALLA E DEL BACINO. I VALORI DI RIFERIMENTO RIFERITI AL RACHIDE NELLA NORMA SONO: LORDOSI CERVICALE 36 CIFOSI DORSALE 35 LORDOSI LOMBARE 50 LE DEVIAZIONI DALLA POSIZIONE FISIOLOGICA POSSONO ESSERE CAUSATE DA UNO SQUILIBRIO TISSUTALE (MUSCOLI, LEGAMENTI, TENDINI), O DA ANORMALITÀ STRUTTURALI DELLE OSSA. PARAMORFISMO IL PARAMORFISMO È UN ALTERAZIONE DELLE CORRETTE CURVE FISIOLOGICHE DELLA COLONNA IN ASSENZA DI VERE E PROPRIE ALTERAZIONI VERTEBRALI,, CHE MANIFESTA UN ADATTAMENTO DELLE CURVE ALLE DIVERSE POSIZIONI ED UNA ESTREMA VARIABILITÀ. 4

5 DISMORFISMO IL DISMORFISMO È UNA DEVIAZIONE VERA E PROPRIA TALE CHE LA ZONA INTERESSATA DALLA MALFORMAZIONE CONSERVA LE PROPRIE CARATTERISTICHE E NON SUBISCE MUTAZIONI AL CAMBIAMENTO DELLA POSIZIONE. ESISTONO TRE DEVIAZIONI POSTURALI PRIMARIE: IPERLORDOSI ACCENTUAZIONE DELLA CURVA LORDOTICA LOMBARE. IPERCIFOSI ACCENTUAZIONE DELLA CURVA CIFOTICA DORSALE. SCOLIOSI DEVIAZIONI SUL PIANO FRONTALE DELLA COLONNA VERTEBRALE. POSTURE TEMPORANEE, ADOTTATE NORMALMENTE DA UN SOGGETTO IN CASO DI STANCHEZZA O NELL ASSUMERE UNA POSIZIONE COMODA, POSSONO CAUSARE UNO SQUILIBRIO MUSCOLARE CHE, CON L ANDARE DEL TEMPO, PUÒ PORTARE ALL ADATTAMENTO DELLE OSSA DELLA COLONNA. 5

6 CIÒ CONDUCE AD UN ATTEGGIAMENTO CHE POTRÀ SFOCIARE IN UN PARAMORFISMO E, IN MANCANZA DI UN TRATTAMENTO SPECIFICO, IN UN DISMORFISMO. LA GINNASTICA CORRETTIVA AGISCE SULLE DEVIAZIONI PARAMORFICHE E DISMORFICHE DELLA COLONNA CON METODICHE DIVERSE A SECONDA DELLA SCUOLA DI PENSIERO, MA SEMPRE CON PROTOCOLLI DI LAVORO INDIVIDUALIZZATI. CONSIDERAZIONI GENERALI SUL TRATTAMENTO DEI PARAMORFISMI IN PALESTRA PREMESSA SOLO CERTI LIEVI CASI DI ATTEGGIAMENTO CIFOTICO O LORDOTICO POSSONO ESSERE TRATTATI IN PALESTRA IPERCIFOSI È UNA DELLE SITUAZIONI PIÙ COMUNI CHE PUÒ AVERE CAUSE PSICOLOGICHE, POSTURALI, EDUCATIVE O LEGATE ALLA PROFESSIONE. IL TRATTAMENTO DEI DISMORFISMI (SOPRATTUTTO NEL CASO DI SCOLIOSI) RICHIEDE PERSONALE QUALIFICATO ED ATTREZZATURE SPECIFICHE. 6

7 INDIVIDUIAMO QUATTRO AREE FUNZIONALI NEL DORSO EXTRARUOTA L OMERO ADDUCE LE SCAPOLE ELEVA IL CINGOLO SCAPOLO- OMERALE ABBASSA IL CINGOLO SCAPOLO- OMERALE IPERESTENDE IL DORSO INTRARUOTA L OMERO 7

8 LE AREE FUNZIONALI 1 E 2 TENDONO A CORREGGERE UN ATTEGGIAMENTO CIFOTICO. L AREA FUNZIONALE 3 TENDE A FAVORIRE UN ATTEGGIAMENTO CIFOTICO. L AREA FUNZIONALE 4 TENDE A CORREGGERE UN ATTEGGIAMENTO CIFOTICO,, MA FAVORISCE UN ATTEGGIAMENTO LORDOTICO. Muscoli intrarotatori Muscoli extrarotatori ACCORCIARE I MUSCOLI EXTRAROTATORI DELL OMERO E ADDUTTORI DELLE SCAPOLE (ESERCIZI IN ALLUNGAMENTO INCOMPLETO - CONTRAZIONE COMPLETA): DELTOIDE POSTERIORE TRAPEZIO CAPO LUNGO DEL TRICIPITE PICCOLO ROTONDO SOVRASPINOSO SOTTOSPINOSO ESEMPI DI ESERCIZI SPECIFICI: CROCI A 90 O O REAR DELTOIDS MACHINE TIRATE AL MENTO O LENTO CON MANUBRI SHRUGS PULLEY O ROWING MACHINE CON PRESA LARGA AL TORACE ESTENSIONI DEL BRACCIO AL CAVO ALTO EXTRAROTAZIONI DELL OMERO CON MANUBRIO O AL CAVO 8

9 ALLUNGARE I MUSCOLI INTRAROTATORI DELL OMERO (ESERCIZI IN ALLUNGAMENTO COMPLETO - CONTRAZIONE INCOMPLETA): GRAN DORSALE GRAN PETTORALE DELTOIDE ANTERIORE CAPO LUNGO DEL BICIPITE SOTTOSCAPOLARE GRANDE ROTONDO ESEMPI DI ESERCIZI SPECIFICI: CROCI SU PANCA O PANCA CON BILANCIERE E PRESA LARGA VERSO LA GOLA LAT MACHINE DIETRO (SE LA MOBILITÀ SCAPOLARE LO CONSENTE) O AVANTI CON PRESA INVERSA (MASSIMO ALLUNGAMENTO E CONTRAZIONE INCOMPLETA) PULL OVER CURL CON MANUBRI SU PANCA INCLINATA IPERLORDOSI Lordosi normale È UNA SITUAZIONE CHE FREQUENTEMENTE SI TRADUCE IN PROBLEMI ALGICI E IMPOTENZA FUNZIONALE. È MOLTO PIÙ FREQUENTE NEL SESSO FEMMINILE A CAUSA DELLA DIVERSA CONFORMAZIONE OSSEA, E DI ALCUNE ABITUDINI CULTURALI (AD ESEMPIO L UTILIZZO DI TACCHI ALTI). Iperlordosi Ipolordosi

10 _ ALLUNGARE + ACCORCIARE ACCORCIARE ALLUNGARE _ 3 LE AREE FUNZIONALI 2 E 4 TENDONO AD OPPORSI AD UN ATTEGGIAMENTO LORDOTICO. LE AREE FUNZIONALI 1 E 3 TENDONO A FAVORIRE UN ATTEGGIAMENTO LORDOTICO. ACCORCIARE I MUSCOLI CHE FAVORISCONO LA RETROVERSIONE DEL BACINO (ESERCIZI IN ALLUNGAMENTO INCOMPLETO - CONTRAZIONE COMPLETA): RETTO ADDOMINALE TRASVERSO OBLIQUO ESTERNO / INTERNO GLUTEI ESEMPI DI ESERCIZI SPECIFICI: CRUNCH (SE NON VI È LA CONTEMPORANEA PRESENZA DI IPERCIFOSI) CRUNCH INVERSO TILT PELVICO PONTE PER GLUTEI CON RETRAZIONE DELL ADDOME ALLUNGARE I MUSCOLI CHE FAVORISCONO LA ANTEROVERSIONE DEL BACINO: LOMBARI RETTO DEL FEMORE ILEO-PSOAS 10

11 ATTENZIONE!!! EVITARE ESERCIZI PER L ADDOME CHE COINVOLGONO I MUSCOLI ILEO-PSOAS E RETTO DEL FEMORE. 11

12 ATTENZIONE!!! ALLENARE CON CAUTELA GLI ISCHIOCRURALI CHE, PUR FAVORANDO LA RETROVERSIONE DEL BACINO, SE ECCESSIVAMENTE ACCORCIATI SONO SPESSO CAUSA DI LOMBALGIE. 12

IPERCIFOSI DORSALE Giuseppe De Domenico (Laureato in Scienze Motorie e Sportive - Personal Trainer)

IPERCIFOSI DORSALE Giuseppe De Domenico (Laureato in Scienze Motorie e Sportive - Personal Trainer) IPERCIFOSI DORSALE Giuseppe De Domenico (Laureato in Scienze Motorie e Sportive - Personal Trainer) LA COLONNA VERTEBRALE La colonna vertebrale o rachide è una formazione osteo-artro-muscolare formata

Dettagli

EDUCAZIONE POSTURALE

EDUCAZIONE POSTURALE EDUCAZIONE POSTURALE Le statistiche dicono che 8 persone su 10 hanno sofferto o soffrono di mal di schiena; questo fenomeno è in aumento anche tra i giovani e le cause principali, sulle quali si può intervenire,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI CATANIA PARAMORFISMI

LICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI CATANIA PARAMORFISMI LICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI CATANIA Dipartimento di Scienze Motorie PARAMORFISMI Si tratta di deformità in genere transitorie, correggibili volontariamente, non sostenute da alterazioni anatomiche

Dettagli

Rilevazione dei vizi posturali più comuni nei ragazzi in età scolare

Rilevazione dei vizi posturali più comuni nei ragazzi in età scolare Rilevazione dei vizi posturali più comuni nei ragazzi in età scolare Andrea Bergna DO MROI 6 Maggio 2013 Obiettivo Screening muscolo-scheletrico per valutare i paramorfismi vertebrali e degli arti inferiori.

Dettagli

Funzioni della colonna vertebrale

Funzioni della colonna vertebrale La colonna vertebrale, chiamata anche spina dorsale, si estende dal cranio al bacino. I segmenti ossei che compongono la colonna vertebrale sono le vertebre, ossa dalla forma molto particolare, dotate

Dettagli

La colonna. Colonna vertebrale, corpo. Posizione in rapporto alla regione. Contenitore e protezione di porzioni del sistema nervoso

La colonna. Colonna vertebrale, corpo. Posizione in rapporto alla regione. Contenitore e protezione di porzioni del sistema nervoso La colonna Colonna vertebrale, pilastro vertebrale centrale del corpo. Posizione in rapporto alla regione. Contenitore e protezione di porzioni del sistema nervoso La colonna La colonna vertebrale concilia

Dettagli

CANOTTAGGIO: PREVENZIONE E RIEDUCAZIONE DELLE ALTERAZIONI POSTURALI INDOTTE DAL CICLO DI VOGA. Tesi di Laurea di: CAUDULLO Claudio Matricola N 3809553

CANOTTAGGIO: PREVENZIONE E RIEDUCAZIONE DELLE ALTERAZIONI POSTURALI INDOTTE DAL CICLO DI VOGA. Tesi di Laurea di: CAUDULLO Claudio Matricola N 3809553 UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO Facoltà di scienze della formazione Corso di Laurea in Scienze E Tecniche Delle Attività Motorie Preventive e Adattate CANOTTAGGIO: PREVENZIONE E RIEDUCAZIONE

Dettagli

Indice PARTE 2. L APPARATO LOCOMOTORE ATTIVO E PASSIVO

Indice PARTE 2. L APPARATO LOCOMOTORE ATTIVO E PASSIVO Indice PARTE I. ELEMENTI DI CITOLOGIA ED ISTOLOGIA 1.ELEMENTI DI CITOLOGIA ED ISTOLOGIA CENNI DI CITOLOGIA La struttura della cellula CENNI DI ISTOLOGIA Il tessuto epiteliale L epitelio di rivestimento

Dettagli

ESERCIZI PER IL DORSO E IL PETTO

ESERCIZI PER IL DORSO E IL PETTO ESERCIZI PER IL DORSO E IL PETTO Testo e disegni di Stelvio Beraldo ESERCIZI PER IL DORSO TRAZIONI DELLE BRACCIA ALLA SBARRA BASSA (a carico naturale o con cintura zavorrata) - Esegui col corpo sempre

Dettagli

PARAMORFISMI. (Lesur) Deviazioni in cui la colonna si presenta più o meno rigida (Zanoli) Semplici alterazioni funzionali, senza lesione strutturali.

PARAMORFISMI. (Lesur) Deviazioni in cui la colonna si presenta più o meno rigida (Zanoli) Semplici alterazioni funzionali, senza lesione strutturali. PARAMORFISMI Esistono molte definizioni dei paramorfismi tutte abbastanza valide: (Sorrentino) Complesso di abiti morfologici paranormali compresi tra i confini della normalità e della patologia; (Pivetta)

Dettagli

Che cos'è la postura

Che cos'è la postura Che cos'è la postura Si può definire la Postura come il modo di stare in equilibrio del corpo umano.. Essa esprime una funzione relativa alle capacità del corpo d acquisire e mantenere tutte le posizioni,

Dettagli

LE DEFORMITA DELLA COLONNA SCOLIOSI E CIFOSI

LE DEFORMITA DELLA COLONNA SCOLIOSI E CIFOSI LE DEFORMITA DELLA COLONNA SCOLIOSI E CIFOSI E CIFOSI La colonna vertebrale presenta fisiologicamente una serie di curve sul piano sagittale (laterale), mentre normalmente non presenta curve sul piano

Dettagli

I vizi del portamento e le posture corrette

I vizi del portamento e le posture corrette I vizi del portamento e le posture corrette Scienze Motorie Prof.ssa Marta Pippo I vizi del portamento 3 gradi di gravita : ATTEGGIAMENTO VIZIATO (nessuna alterazione osteo muscolare) PARAMORFISMO (alterazione

Dettagli

Regole fondamentali e posture

Regole fondamentali e posture Regole fondamentali e posture Propongo adesso sotto forma schematica una serie di input basilari, da tenere sempre presenti ogni volta che mi accingo a proporre uno stiramento: - I nostri muscoli sono

Dettagli

MAL DI SCHIENA.. NO GRAZIE! GRAZIE!

MAL DI SCHIENA.. NO GRAZIE! GRAZIE! MAL DI SCHIENA.. MAL NO DI GRAZIE! SCHIENA... NO GRAZIE! COME PREVENIRE E CURARE IL MAL DI SCHIENA E I DOLORI CERVICALI COME PREVENIRE E CURARE I DOLORI CERVICALI E IL MAL DI SCHIENA A.S.D. EFESO MION

Dettagli

Movimento e benessere per la nostra schiena

Movimento e benessere per la nostra schiena Movimento e benessere per la nostra schiena Siamo fatti così... Corso di ginnastica posturale correttiva Sciolze 2011 La colonna vertebrale rappresenta la struttura portante del nostro corpo ed è capace

Dettagli

I TRAUMI ALLA SCHIENA

I TRAUMI ALLA SCHIENA I TRAUMI ALLA SCHIENA La colonna vertebrale ( rachide ) è composta da 34-35 ossa corte, le vertebre. Si distinguono in 7 cervicali, 12 toraciche, 5 lombari, 5 sacrali (+3/4 coccigee) Funzioni Protezione

Dettagli

RETRAZIONE CATENA MUSCOLARE POSTERIORE

RETRAZIONE CATENA MUSCOLARE POSTERIORE RETRAZIONE CATENA MUSCOLARE POSTERIORE È il test iniziale della batteria di prove a carattere funzionale : da posizione seduta, con arti inferiori distesi e piedi a martello, distendere gli arti superiori

Dettagli

Do#. Jacopo D Ascola Ortopedico. Docente di: Ortopedia

Do#. Jacopo D Ascola Ortopedico. Docente di: Ortopedia Do#. Jacopo D Ascola Ortopedico Docente di: Ortopedia LA REFERTAZIONE DELLA COLONNA VERTEBRALE Biomeccanica della colonna vertebrale Funzioni fondamentali del rachide SOSTENERE IL NOSTRO CORPO CONSENTIRE

Dettagli

DIZIONARIO DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SCHIENA

DIZIONARIO DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SCHIENA DIZIONARIO DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SCHIENA Nel primo articolo vi presento un sintetico e semplice dizionario delle parole chiave e delle patologie riguardanti la colonna. Un utile vademecum nel

Dettagli

Recupero delle curve fisiologiche della colonna vertebrale. RCCV 2013 ISSA Italia - all rights reserved

Recupero delle curve fisiologiche della colonna vertebrale. RCCV 2013 ISSA Italia - all rights reserved Recupero delle curve fisiologiche della colonna vertebrale VALUTAZIONE CURVE COLONNA Il rachide per definizione è l insieme delle vertebre che compongono quella struttura di sostegno alla quale si ancorano,

Dettagli

ALLENAMENTO DEI MUSCOLI POSTERIORI DELLE COSCE

ALLENAMENTO DEI MUSCOLI POSTERIORI DELLE COSCE ALLENAMENTO DEI MUSCOLI POSTERIORI DELLE COSCE Testo e disegni di Stelvio Beraldo La regione posteriore delle cosce ("faccia" posteriore) è formata dai muscoli (Farina A.: Atlante di anatomia umana descrittiva

Dettagli

basket Siena 05-12- 09 PROF. SANDRO BENCARDINO

basket Siena 05-12- 09 PROF. SANDRO BENCARDINO L allenamento funzionale nel basket Siena 05-12- 09 PROF. SANDRO BENCARDINO PROGRAMMMA COSTRUZIONE FISICA 1. Conoscere le sollecitazioni specifiche della disciplina praticata 2. Conoscere i modelli biomeccanici

Dettagli

PILATES E LOMBALGIA. Bologna 19 Novembre 2011. Rosalisa Lapomarda

PILATES E LOMBALGIA. Bologna 19 Novembre 2011. Rosalisa Lapomarda PILATES E LOMBALGIA Bologna 19 Novembre 2011 Rosalisa Lapomarda PILATES: IL METODO PILATES RICHIEDE UN TOTALE IMPEGNO DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO INSIEME:ARMONIA. E UNA FORMA DI BENESSERE CHE

Dettagli

La salute della colonna vertebrale

La salute della colonna vertebrale Parte quarta: L educazione alla salute e alla sicurezza Cªpitºlº 21 Pressmaster - Fotolia La salute della colonna vertebrale OBIETTIVI Sapere quali sono i principali paramorfismi cos è la scoliosi e come

Dettagli

PREVENIRE LA PATOLOGIA DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA Testo e disegni di Stelvio Beraldo

PREVENIRE LA PATOLOGIA DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA Testo e disegni di Stelvio Beraldo PREVENIRE LA PATOLOGIA DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA Testo e disegni di Stelvio Beraldo L'articolazione scapolo-omerale si caratterizza per la capacità di permettere in maniera molto ampia i movimenti

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELLA FUNZIONALITA MUSCOLARE

LA VALUTAZIONE DELLA FUNZIONALITA MUSCOLARE 2 CORSO NAZIONALE PREPARATORI FISICI PALLAVOLO LA VALUTAZIONE DELLA FUNZIONALITA MUSCOLARE GIACOMO TOLLINI NORCIA 20/21 GIUGNO 2005 FUNZIONALITA FLESSIBILITA ORGANIZZAZIONE CATENE CINETICHE POSTURA Metodi

Dettagli

ADOTTARE UNA POSTURA CORRETTA

ADOTTARE UNA POSTURA CORRETTA ADOTTARE UNA POSTURA CORRETTA Gli Osteopati,i Fisioterapisti ed i Posturologi sono molto attenti riguardo la postura dei loro pazienti, consigliando loro come correggerla e come eseguire esercizi correttivi,

Dettagli

ESERCIZI PER GLI ADDOMINALI

ESERCIZI PER GLI ADDOMINALI ESERCIZI PER GLI ADDOMINALI BREVE ANATOMIA DEGLI ADDOMINALI La parete addominale è interamente rivestita da muscolatura la cui tonicità occupa importanza estetica e funzionale, garantendo la tenuta dei

Dettagli

Rachide normale. Piano frontale (coronale) Piano sagittale. Piano assiale

Rachide normale. Piano frontale (coronale) Piano sagittale. Piano assiale Le Scoliosi Rachide normale Piano frontale (coronale) Piano sagittale Piano assiale Rachide normale Piano frontale (coronale) Assenza di deviazioni laterali rispetto alla linea mediana Rachide normale

Dettagli

GLI SCANOGRAMMI ESEGUITI IN ORTOSTASI CON TECNICA DIGITALE. Danesi Radiologia Ospedale Bufalini-Cesena Direttore Dott M.Mughetti

GLI SCANOGRAMMI ESEGUITI IN ORTOSTASI CON TECNICA DIGITALE. Danesi Radiologia Ospedale Bufalini-Cesena Direttore Dott M.Mughetti GLI SCANOGRAMMI ESEGUITI IN ORTOSTASI CON TECNICA DIGITALE Dott Bisulli-Dott.ssa Danesi Radiologia Ospedale Bufalini-Cesena Direttore Dott M.Mughetti Nella valutazione delle sindromi dolorose degli atleti

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON PREVENZIONE E CURA DELLE ALTERAZIONI MUSCOLO-SCHELETRICHE NELL'ETA' EVOLUTIVA

IN COLLABORAZIONE CON PREVENZIONE E CURA DELLE ALTERAZIONI MUSCOLO-SCHELETRICHE NELL'ETA' EVOLUTIVA IN COLLABORAZIONE CON GUIDARE LA CRESCITA PREVENZIONE E CURA DELLE ALTERAZIONI MUSCOLO-SCHELETRICHE NELL'ETA' EVOLUTIVA Mercoledì 1 Febbraio 2012, ore 17.30 Aula Magna Istituto Stefanini - TREVISO GUIDARE

Dettagli

POSTURE E MOVIMENTI DEL CORPO CHE CAUSANO DOLORI MUSCOLARI E ARTICOLARI Testo e disegni di Stelvio Beraldo

POSTURE E MOVIMENTI DEL CORPO CHE CAUSANO DOLORI MUSCOLARI E ARTICOLARI Testo e disegni di Stelvio Beraldo POSTURE E MOVIMENTI DEL CORPO CHE CAUSANO DOLORI MUSCOLARI E ARTICOLARI Testo e disegni di Stelvio Beraldo La colonna vertebrale presenta delle curvature fisiologiche a livello cervicale, dorsale e lombare

Dettagli

PROGRAMMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE FINALIZZATA ALLA PREVENZIONE E CURA DEI DISTURBI VERTEBRALI

PROGRAMMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE FINALIZZATA ALLA PREVENZIONE E CURA DEI DISTURBI VERTEBRALI Servizio di Medicina del lavoro Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale PROGRAMMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE FINALIZZATA ALLA PREVENZIONE E CURA DEI DISTURBI VERTEBRALI A cura di: dr Luciano

Dettagli

IMC advanced education ARTO SUPERIORE

IMC advanced education ARTO SUPERIORE IMC advanced education ARTO SUPERIORE Ciascun braccio si articola con il tronco attraverso il cingolo scapolare. Esso è costituito dalla clavicola e dalla scapola, cui si connette l omero. La clavicola

Dettagli

PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Cingolo scapolare

PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Cingolo scapolare UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia PROIEZIONI RADIOLOGICHE. Cingolo scapolare A.A. 2014 2015

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO LIVELLI AVANZATI PER OPERATORI BENESSERE E DEL FITNESS

PROGRAMMA DIDATTICO LIVELLI AVANZATI PER OPERATORI BENESSERE E DEL FITNESS PROGRAMMA DIDATTICO LIVELLI AVANZATI PER OPERATORI BENESSERE E DEL FITNESS Livello Avanzato n.1 Il primo livello avanzato permette agli operatori del benessere di arricchire le capacità di approccio al

Dettagli

TEST MUSCOLO SCHELETTRICI PER LA VALUTAZIONE DEL DISEQUILIBRIO MUSCOLARE NELLA SCOLIOSI.

TEST MUSCOLO SCHELETTRICI PER LA VALUTAZIONE DEL DISEQUILIBRIO MUSCOLARE NELLA SCOLIOSI. TEST MUSCOLO SCHELETTRICI PER LA VALUTAZIONE DEL DISEQUILIBRIO MUSCOLARE NELLA SCOLIOSI. 1. MUSCLE LENGTH TEST : - FLESSORI DELL ANCA - FEMORALI - FORWARD BENDING - TENSORI DELLA FASCIA LATA E BANDA ILEO

Dettagli

GUIDA ALLA PREVENZIONE DELLE ALGIE VERTEBRALI

GUIDA ALLA PREVENZIONE DELLE ALGIE VERTEBRALI Diego Sarto GUIDA ALLA PREVENZIONE DELLE ALGIE VERTEBRALI Impara a conoscere e difendere la tua schiena Casa editrice PROGETTO MENS SANA IN CORPORE SANO ENTI PROMOTORI AUSER AVAS APIEF Associazione Provinciale

Dettagli

CONVEGNO INTERNAZIONALE. VIGILI DEL FUOCO: SOCCORRERE IN SICUREZZA (ROMA, 18-20 Aprile 2002)

CONVEGNO INTERNAZIONALE. VIGILI DEL FUOCO: SOCCORRERE IN SICUREZZA (ROMA, 18-20 Aprile 2002) CONVEGNO INTERNAZIONALE VIGILI DEL FUOCO: SOCCORRERE IN SICUREZZA (ROMA, 18-20 Aprile 2002) OGGETTO: Abstrakt dell argomento preparato dal c.sq. Stefano GRIMALDI - insegnante di Educazione Fisica (ISEF,

Dettagli

LA LOMBALGIA. Lezione 1 C. Fondamenti di biomeccanica della colonna vertebrale applicati alla visita medica in azienda

LA LOMBALGIA. Lezione 1 C. Fondamenti di biomeccanica della colonna vertebrale applicati alla visita medica in azienda LA LOMBALGIA Lezione 1 C Fondamenti di biomeccanica della colonna vertebrale applicati alla visita medica in azienda Il dolore lombare Il dolore lombare può essere classificato in base a criteri clinici,

Dettagli

CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DEL RACHIDE

CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DEL RACHIDE Dipartimento Area Medica 2^ Unità Operativa di Recupero e Rieducazione Funzionale Dott. Giovanni B. Camurri Dirigente II livello Dipartimento Emergenza Urgenza Unità Operativa di Neurotraumatologia Dott.

Dettagli

Allenamento di base nella pallavolo Siena 3 settembre 2006

Allenamento di base nella pallavolo Siena 3 settembre 2006 Allenamento di base nella pallavolo Siena 3 settembre 2006 Rel. Paolo Borghi borghi.paolo1961@libero.it Materiale umano Scarsa motricità Scarsa plasticità delle qualità coordinative pallavolo Per mantenere

Dettagli

Rachide. Complesso osteo-artro-muscolare -> principale formazione di sostegno del tronco

Rachide. Complesso osteo-artro-muscolare -> principale formazione di sostegno del tronco Rachide Complesso osteo-artro-muscolare -> principale formazione di sostegno del tronco Porzione scheletrica: CV-> vertebre intervallate ai dischi intervertebrali Porzione articolare : articolazioni corpovertebrali

Dettagli

Scritto da andrea Mercoledì 23 Novembre 2011 17:06 - Ultimo aggiornamento Martedì 01 Maggio 2012 17:34

Scritto da andrea Mercoledì 23 Novembre 2011 17:06 - Ultimo aggiornamento Martedì 01 Maggio 2012 17:34 LA LOMBALGIA - MAL DI SCHIENA - ESERCIZI Si parla spesso di "mal di schiena", della salute della colonna vertebrale, della sua importanza. Vediamo come è fatta, come lavora e come tenerla in forma... COLONNA

Dettagli

Cos'è la postura. Si può definire Postura il modo di stare in equilibrio del corpo umano in tutte le posizioni..

Cos'è la postura. Si può definire Postura il modo di stare in equilibrio del corpo umano in tutte le posizioni.. Cos'è la postura Si può definire Postura il modo di stare in equilibrio del corpo umano in tutte le posizioni.. L uomo, nella sua evoluzione, è passato dalla POSTURA di quadrupede a quella di Homo Erectus.

Dettagli

Tabella 5: Manovre utili per l inquadramento clinico-funzionale del rachide e per un orientamento verso sospette patologie di specifico interesse

Tabella 5: Manovre utili per l inquadramento clinico-funzionale del rachide e per un orientamento verso sospette patologie di specifico interesse Tabella 5: Manovre utili per l inquadramento clinico-funzionale del rachide e per un orientamento verso sospette patologie di specifico interesse MODALITA DI ESECUZIONE PATOLOGIA SOSPETTABILE RITMO LOMBO-

Dettagli

PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA

PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA N esercizio Descrizione esercizio obbligatorio 1 Camminata sul posto o in circolo o movimento analogo per la bassa funzione 2 Camminata sul posto o

Dettagli

Salvin. Scapole alate

Salvin. Scapole alate Scapole alate Cassa toracica Scapole alate Atteggiamento delle scapole che non aderiscono alla parete toracica e nel loro bordo interno appaiono sollevate. Si manifesta nei ragazzi/e in età della crescita

Dettagli

IL DOLORE ALLA SPALLA

IL DOLORE ALLA SPALLA IL DOLORE ALLA SPALLA Anatomia 1. Strato superficiale Muscolo Deltoide Muscolo Grande e Piccolo pettorale Muscolo Trapezio 2. Borsa Sottodeltoidea Anatomia 3. Cuffia dei rotatori Supraspinato Infraspinato

Dettagli

CONOSCERE LA PROPRIA SCHIENA

CONOSCERE LA PROPRIA SCHIENA Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale Tel. 030 3709750-Fax 030 3709403 COSCERE LA PROPRIA SCHIENA Come è fatta? È costituita da 24 ossa chiamate vertebre. La colonna vertebrale è suddivisa in

Dettagli

Fondazione Don Gnocchi I.R.C.C.S. Firenze. U.O. Scoliosi e Patologie Vertebrali Responsabile Dr. A.Corigliano

Fondazione Don Gnocchi I.R.C.C.S. Firenze. U.O. Scoliosi e Patologie Vertebrali Responsabile Dr. A.Corigliano Fondazione Don Gnocchi I.R.C.C.S. Firenze U.O. Scoliosi e Patologie Vertebrali Responsabile Dr. A.Corigliano DORSO CURVO A. Corigliano LIMITE TRA NORMALITA E PATOLOGIA ENTITA DELLA CURVA Difficoltà

Dettagli

Muscoli motori della Colonna Vertebrale

Muscoli motori della Colonna Vertebrale Muscoli motori della Colonna Vertebrale Poiché la maggior parte del peso del corpo si sviluppa anteriormenete alla CV, per il suo sostegno (postura) e movimento, in opposizione alla gravità, sono necessari

Dettagli

Scoliosi giovanile. di Lisa Zamboni

Scoliosi giovanile. di Lisa Zamboni Scoliosi giovanile di Lisa Zamboni CURVE DEL RACHIDE Lordosi cervicale Cifosi dorsale Lordosi lombare Curva sacrale REQUISITI MECCANICI RIGIDITA' ELASTICITA' FUNZIONI DEL RACHIDE SOSTEGNO PROTEZIONE MOBILITA'

Dettagli

tessuto muscolare 600 l apparato locomotore

tessuto muscolare 600 l apparato locomotore SISTEMA MUSCOLARE INDICE Muscolo striato Muscolo liscio Muscolo cardiaco Come si contrae un muscolo I muscoli scheletrici lavorano in coppia I muscoli del capo e del collo I muscoli del tronco I muscoli

Dettagli

IL TRONCO LE CATENE RETTE DEL TRONCO

IL TRONCO LE CATENE RETTE DEL TRONCO IL TRONCO LE CATENE RETTE DEL TRONCO La flessione e l estensione del tronco dipendono dalle catene rette e avvengono in rapporto a due importanti assi miotensivi: uno anteriore e uno posteriore. L asse

Dettagli

PREVENZIONE DEL RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI

PREVENZIONE DEL RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI PREVENZIONE DEL RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI APPARATO LOCOMOTORE COLONNA VERTEBRALE Vertebre cervicali 7 VII a vertebra cervicale Atlante Vertebre toraciche 12 Epistrofeo Vertebre lombari

Dettagli

Introduzione IL MAL DI SCHIENA COME SINTOMO

Introduzione IL MAL DI SCHIENA COME SINTOMO Introduzione IL MAL DI SCHIENA COME SINTOMO Il mal di schiena non è una malattia ma un sintomo, il segnale che qualcosa non va, anche se non è sempre facile capire con esattezza cosa. Quasi a tutti capita

Dettagli

EFFICACIA DI STRATEGIE DI INTERVENTO BASATE SULL ATTIVITA MOTORIA IN SOGGETTI AFFETTI DA MAL DI SCHIENA

EFFICACIA DI STRATEGIE DI INTERVENTO BASATE SULL ATTIVITA MOTORIA IN SOGGETTI AFFETTI DA MAL DI SCHIENA EFFICACIA DI STRATEGIE DI INTERVENTO BASATE SULL ATTIVITA MOTORIA IN SOGGETTI AFFETTI DA MAL DI SCHIENA PROGRAMMA DI ATTIVITA FISICA ADATTATA PER LA PALESTRA N esercizio Descrizione esercizio obbligatorio

Dettagli

5 esercizi di Stretching da fare al giorno L ideale sarebbe abbinare allo stretching una camminata prima (10m) e una dopo (20m)

5 esercizi di Stretching da fare al giorno L ideale sarebbe abbinare allo stretching una camminata prima (10m) e una dopo (20m) DOTT. IN SCIENZE MOTORIE CHINESIOLOGO: Nicola D Adamo Tel: 3474609583 PERSONAL TRAINER / POSTUROLOGO (Rieducatore Sportivo) fashion & fitness (Bologna) Il corpo va visto nella sua totalità: esso infatti

Dettagli

POWER FITNESS IN CASA: ESEMPI DI PROGRAMMI DI ALLENAMENTO COL CARICO NATURALE Testo e disegni di Stelvio Beraldo

POWER FITNESS IN CASA: ESEMPI DI PROGRAMMI DI ALLENAMENTO COL CARICO NATURALE Testo e disegni di Stelvio Beraldo POWER FITNESS IN CASA: ESEMPI DI PROGRAMMI DI ALLENAMENTO COL CARICO NATURALE Testo e disegni di Stelvio Beraldo 1- Caratteristiche del carico naturale come mezzo di allenamento 2- Schede esercizi per

Dettagli

15 MINUTI AL GIORNO PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA

15 MINUTI AL GIORNO PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA International Pbi S.p.A. Milano Copyright Pbi SETTEMBRE 1996 15 MINUTI AL GIORNO PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA Introduzione I muscoli e le articolazioni che danno sostegno alla nostra schiena spesso mancano

Dettagli

ESERCIZI DI DECOMPRESSIONE DISCALE PER PREVENIRE TRAUMI ALLA COLONNA VERTEBRALE

ESERCIZI DI DECOMPRESSIONE DISCALE PER PREVENIRE TRAUMI ALLA COLONNA VERTEBRALE ESERCIZI DI DECOMPRESSIONE DISCALE PER PREVENIRE TRAUMI ALLA COLONNA VERTEBRALE Il "mal di schiena" colpisce circa l'80% degli adulti ma solo nel 20% dei casi deriva da vere e proprie patologie vertebrali

Dettagli

Test capacità motorie funzionali

Test capacità motorie funzionali Test capacità motorie funzionali Con il termine capacità motorie funzionali si intendono quelle fisiologiche qualità motorie che permettono, nella vita di relazione quotidiana, un opportuno funzionamento

Dettagli

Esercizi per il rachide e per la stabilità posturale

Esercizi per il rachide e per la stabilità posturale Esercizi per il rachide e per la stabilità posturale A cura di: Laboratorio Larin Casa di Cura Domus Salutis - Brescia ESERCIZI DA SUPINO 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. ESERCIZI IN POSIZIONE PRONA 1. 2. 3. ESERCIZI

Dettagli

La Scoliosi del Bambino e dell Adulto. Dott. Giancarlo Corti Responsabile Clinica e Chirurgia della colonna Ospedale di Gallarate

La Scoliosi del Bambino e dell Adulto. Dott. Giancarlo Corti Responsabile Clinica e Chirurgia della colonna Ospedale di Gallarate La Scoliosi del Bambino e dell Adulto Dott. Giancarlo Corti Responsabile Clinica e Chirurgia della colonna Ospedale di Gallarate 1 2 SCOLIOSI 3 SCOLIOSI Skolios: dal greco curvatura Descritta da Ippocrate

Dettagli

Catene muscolari: una visione globale per comprendere l origine di molte rachialgie. Prima parte: la cervicale

Catene muscolari: una visione globale per comprendere l origine di molte rachialgie. Prima parte: la cervicale Catene muscolari: una visione globale per comprendere l origine di molte rachialgie Prima parte: la cervicale Per impostare un programma di lavoro che abbia la massima efficacia su una rachialgia dobbiamo

Dettagli

La spalla del pallavolista: problematica e prevenzione

La spalla del pallavolista: problematica e prevenzione Milano, 26 novembre 15 La spalla del pallavolista: problematica e prevenzione Moreno Mascheroni Fisioterapista Club Italia femminile Nazionale U20 femminile contenuto del corso cenni di anatomia e cinesiologia

Dettagli

PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA

PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA FIPCF FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA E CULTURA FISICA PROGRAMMA BASE PER ALLENAMENTO SALA ISOTONICA PETTORALI PANCA PIANA APERTURE PANCA 30 SPALLE LENTO AVANTI ALZATE LATERALI ALZATE 90 GAMBE SQUAT AFFONDI

Dettagli

LA BIOMEDICA POSTURALE

LA BIOMEDICA POSTURALE LA POSTUROLOGIA LA BIOMEDICA POSTURALE La posturologia è la scienza che studia la posizione del corpo umano nello spazio. Nel corpo umano esiste un sistema posturale che viene informato della posizione

Dettagli

ANATOMIA GENERALE 1.L ORGANIZZAZIONE DEL CORPO UMANO

ANATOMIA GENERALE 1.L ORGANIZZAZIONE DEL CORPO UMANO ANATOMIA GENERALE 1.L ORGANIZZAZIONE DEL CORPO UMANO Gli apparati e i sistemi che tratteremo in questo primo corso per aspiranti allenatori saranno quelli più strettamente collegati al movimento del corpo

Dettagli

Alivello del collo i muscoli sono localizzati in due regioni triangolari

Alivello del collo i muscoli sono localizzati in due regioni triangolari ICOLLO COLLO Alivello del collo i muscoli sono localizzati in due regioni triangolari denominate triangolo anteriore e posteriore. Il triangolo anteriore è delimitato dalla mandibola, dallo sterno e dal

Dettagli

ORTESI MODULARE PER UN RECUPERO GRADUALE DELL ATTIVITA QUOTIDIANA E SPORTIVA. Ing. Chiara Firenze

ORTESI MODULARE PER UN RECUPERO GRADUALE DELL ATTIVITA QUOTIDIANA E SPORTIVA. Ing. Chiara Firenze ORTESI MODULARE PER UN RECUPERO GRADUALE DELL ATTIVITA QUOTIDIANA E SPORTIVA Ing. Chiara Firenze Nei paesi occidentali, quasi tutte le persone hanno sofferto, o soffriranno almeno una volta, di disturbi

Dettagli

Ginnastica preparatoria

Ginnastica preparatoria Ginnastica preparatoria Le attività di una ginnastica per attività sportiva sono essenzialmente 4: Riscaldamento muscolare allungamento dei muscoli tonificazione (potenziamento ) muscolare minimo allenamento

Dettagli

Il metodo McKenzie Alessandro Aina e sull esecuzione di esercizi appropriati diagnosi e trattamento Che cos è il metodo McKenzie

Il metodo McKenzie Alessandro Aina  e sull esecuzione di esercizi appropriati diagnosi e trattamento Che cos è il metodo McKenzie Il metodo McKenzie Alessandro Aina fisioterapista, dip MDT, docente McKenzie Studio v. Spontini 3, Milano, via Ripalta 6A San Donato Mil.se, tel 02 29527326 Si basa essenzialmente sul mantenimento di posizioni

Dettagli

La Prevenzione del Rischio da MMC. Introduzione. Newsletter 08/2014

La Prevenzione del Rischio da MMC. Introduzione. Newsletter 08/2014 Codroipo, lì 15 settembre 2014 Prot. 4714LM La Prevenzione del Rischio da Movimentazione Manuale dei Carichi MMC Introduzione Newsletter 08/2014 ECONSULTING del dott. Luciano Martinelli Via Roma, 15 int.

Dettagli

Premessa. quando le alterazioni dello scheletro si sono ormai cronicizzate e e non possono essere modificate con la cinesiterapia.

Premessa. quando le alterazioni dello scheletro si sono ormai cronicizzate e e non possono essere modificate con la cinesiterapia. Premessa L Età evolutiva è caratterizzata da un continuo sviluppo corporeo, sia dal punto di vista osseo e della mobilità articolare, sia relativamente all ampliarsi ampliarsi dei tendini e dei muscoli.

Dettagli

Red! Edizioni presenta. di Benedetto Toso

Red! Edizioni presenta. di Benedetto Toso C O M U N I C A T O S T A M P A Red! Edizioni presenta LA NECK SCHOOL UN PROGRAMMA COMPLETO PER PREVENIRE E CURARE LA CERVICALGIA di Benedetto Toso Collana: STD 041 Formato: 17x24 cm Pagine: 142 Prezzo:

Dettagli

Il mal di schiena nella scuola

Il mal di schiena nella scuola I.S.I.S.S. Morciano di Romagna Back School educazione posturale e prevenzione delle algie vertebrali A.S. 2011/12 Il mal di schiena nella scuola Risultati del questionario proposto agli studenti dell I.S.I.S.S.

Dettagli

Prof. Paolo Raimondi Università di L Aquila Facoltà di Scienze Motorie. Sintesi delle lezioni per gli studenti. 2ª Parte

Prof. Paolo Raimondi Università di L Aquila Facoltà di Scienze Motorie. Sintesi delle lezioni per gli studenti. 2ª Parte Prof. Paolo Raimondi Università di L Aquila Facoltà di Scienze Motorie Sintesi delle lezioni per gli studenti 2ª Parte Cifosi non strutturate in età adulta La vita di relazione ha portato ad una ipodinamicità

Dettagli

L allenamento posturale per il Biker di Saverio Ottolini

L allenamento posturale per il Biker di Saverio Ottolini L allenamento posturale per il Biker di Saverio Ottolini Saverio Ottolini L allenamento posturale per il biker www.mtbpassione.com L allenamento posturale per il biker Per chi si allena e gareggia in Mountain

Dettagli

LA PREVENZIONE DEL MAL DI SCHIENA CENNI DI ERGONOMIA E DI RIABILITAZIONE POSTURALE

LA PREVENZIONE DEL MAL DI SCHIENA CENNI DI ERGONOMIA E DI RIABILITAZIONE POSTURALE LA PREVENZIONE DEL MAL DI SCHIENA CENNI DI ERGONOMIA E DI RIABILITAZIONE POSTURALE Dott. Innorta Giacomo Fisioterapista, Dottore Magistrale in Scienze Riabilitative 22/04/2013 Dott. Innorta Giacomo 1 Scopo

Dettagli

Educazione posturale. Comune di Padova. Provincia di Padova. con il patrocinio

Educazione posturale. Comune di Padova. Provincia di Padova. con il patrocinio Educazione posturale con il patrocinio Provincia di Padova Comune di Padova 1 Partners: Italia Lettonia Polonia Portogallo Slovacchia - Turchia Progetto: Through Better Lifestyle of Parents to More Successful

Dettagli

COLONNA VERTEBRALE. Scaricato da www.sunhope.it

COLONNA VERTEBRALE. Scaricato da www.sunhope.it Scaricato da COLONNA VERTEBRALE La colonna vertebrale forma nel suo insieme un asse longitudinale, intorno al quale è sistemato il resto dello scheletro, costituito da numerose strutture ossee sovrapposte

Dettagli

MAL DI SCHIENA : TANTI MOTIVI PER UNA RIEDIZIONE

MAL DI SCHIENA : TANTI MOTIVI PER UNA RIEDIZIONE MAL DI SCHIENA : TANTI MOTIVI PER UNA RIEDIZIONE Il libro Mal di schiena - Prevenzione e terapia delle algie vertebrali è stato pubblicato per la prima volta nel 1991, aggiornato e ampliato nel 1994. Dal

Dettagli

13/02/2009. Dott.ssa Laura Moretti LEZIONE 12/01/09

13/02/2009. Dott.ssa Laura Moretti LEZIONE 12/01/09 LEZIONE 12/01/09 Dott.ssa Laura Moretti POSTURA: insieme delle posizioni assunte da tutte le articolazioni del corpo in un determinato momento. Posizione di riferimento POSIZIONE ANATOMICA 1 Tre piani

Dettagli

IL SISTEMA SCHELETRICO

IL SISTEMA SCHELETRICO IL SISTEMA SCHELETRICO Il sistema scheletrico è una complicata impalcatura interna che svolge tre importantissime funzioni: sostiene il corpo e consente di mantenersi in posizione eretta; protegge gli

Dettagli

AL PAZIENTE LARINGECTOMIZZATO

AL PAZIENTE LARINGECTOMIZZATO APPROCCIO FISIOTERAPICO AL PAZIENTE LARINGECTOMIZZATO RIEDUCAZIONE MOTORIA RIEDUCAZIONE RESPIRATORIA Il trattamento riabilitativo motorio e respiratorio va iniziato precocemente a distanza di pochi giorni

Dettagli

Alcuni esercizi per ripristinare equilibrio nel bacino ( A cura di Nawscimben Andrea Chinesiologo Master in Posturologia)

Alcuni esercizi per ripristinare equilibrio nel bacino ( A cura di Nawscimben Andrea Chinesiologo Master in Posturologia) Alcuni esercizi per ripristinare equilibrio nel bacino ( A cura di Nawscimben Andrea Chinesiologo Master in Posturologia) Il "mal di schiena" colpisce circa l'80% degli adulti ma solo nel 20% dei casi

Dettagli

L'ALLENAMENTO DEI MUSCOLI DELLA REGIONE LOMBARE

L'ALLENAMENTO DEI MUSCOLI DELLA REGIONE LOMBARE L'ALLENAMENTO DEI MUSCOLI DELLA REGIONE LOMBARE Testo e disegni di Stelvio Beraldo Il mantenimento della stazione eretta è garantita soprattutto dalle catene muscolari posteriori dell'apparato scheletrico

Dettagli

CONSIGLI SU COME PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA

CONSIGLI SU COME PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA CONSIGLI SU COME PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA (di D. Ercolessi - Supervolley dic 97) Non a torto il mal di schiena è stato definito come uno dei moli del secolo. Pur non essendo certo un pericolo per lo

Dettagli

Colonna vertebrale e sport

Colonna vertebrale e sport Corso teorico pratico sull imaging osteoarticolare in patologia sportiva Napoli 27/06/2008 Colonna vertebrale e sport dr Ottorino Catani chirurgo ortopedico Ospedale S. Paolo di Napoli La lombalgia Patologia

Dettagli

GINNASTICA RESPIRATORIA

GINNASTICA RESPIRATORIA GINNASTICA RESPIRATORIA Corretto atteggiamento del corpo Un corretto atteggiamento del corpo è essenziale per il normale attuarsi della dinamica toracopolmonare e le attitudini difettose sono responsabili

Dettagli

Riscaldamento/Rilassamento

Riscaldamento/Rilassamento Riscaldamento/Rilassamento Eseguite ciascuno dei movimenti almeno quattro volte da ogni lato in maniera lenta e controllata. Non trattenete il respiro. 1) Testa Sollevate e abbassate la testa. Fissate

Dettagli

La cifotizzazione del tratto dorso-lombare nel kayaker durante lo svolgimento del gesto tecnico

La cifotizzazione del tratto dorso-lombare nel kayaker durante lo svolgimento del gesto tecnico Girolamo Lo Monaco La cifotizzazione del tratto dorso-lombare nel kayaker durante lo svolgimento del gesto tecnico ABSTRACT Questo lavoro nasce dal riscontro frequente di una modificazione posturale del

Dettagli

La foto 1 mostra l'esecuzione corretta degli esercizi per stimolare i muscoli addominali.

La foto 1 mostra l'esecuzione corretta degli esercizi per stimolare i muscoli addominali. ADDOMINALI LUNGHI È importante allenarli,ma in modo corretto, altrimenti si rischia di ricavare più problemi che benefici. Come effettuarli evitando gli errori più frequenti e sfatando qualche luogo comune.

Dettagli

IL DISCO INTERVERTEBRALE

IL DISCO INTERVERTEBRALE Yoga e Mal di Schiena Quando si parla di mal di schiena si usa un termine poco scientifico ma usuale e molto efficace. Le statistiche valutano che più del 30% della popolazione è afflitto da questo disturbo

Dettagli

TESTS SCIENTIFICI COMPARAZIONE BIOMECCANICA TRA POSTURA ERETTA E POSTURA SEDUTA

TESTS SCIENTIFICI COMPARAZIONE BIOMECCANICA TRA POSTURA ERETTA E POSTURA SEDUTA Affermare che una seduta è ergonomica non è sufficiente. STOKKE lo conferma con TESTS SCIENTIFICI COMPARAZIONE BIOMECCANICA TRA POSTURA ERETTA E POSTURA SEDUTA presentati al I Congresso Internazionale

Dettagli

Esercizi per il potenziamento e la stabilizzazione della muscolatura

Esercizi per il potenziamento e la stabilizzazione della muscolatura Esercizi per il potenziamento e la stabilizzazione della muscolatura Specifico per il tiro con la pistola ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

TRATTAMENTO ORTOPEDICO LIONESE

TRATTAMENTO ORTOPEDICO LIONESE TRATTAMENTO ORTOPEDICO LIONESE II gesso - Il corsetto Il trattamento ortopedico richiede un periodo di riduzione con gessi tipo Abbott (modificato da Y. Cotrel: E.D.F. = elongazione, derotazione, flessione).

Dettagli