TK's Articoli pubblicati nel 2013 su Finanza e Diritto On Line e sulle sue Newsletter (alla data del 17 Dicembre 2013)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TK's Articoli pubblicati nel 2013 su Finanza e Diritto On Line e sulle sue Newsletter (alla data del 17 Dicembre 2013)"

Transcript

1 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting TK's Articoli pubblicati nel 2013 su Finanza e Diritto On Line e sulle sue Newsletter (alla data del 17 Dicembre 2013) Dal 2010 il sottoscritto Corrado Cantore collabora con Editrice Le Fonti, che certamente conoscerete dal seguente logo: pubblicando articoli di approfondimento sui mercati finanziari e azionari in particolare. Accedendo al seguente link avrete modo di poter rileggere nella loro totalità questi articoli Per facilitare la consultazione dei 14 articoli pubblicati nel corso del 2013 presento su questo documento i titoli di ciascuno di essi con l indice dei relativi temi trattati e il link per una loro diretta consultazione. Buona lettura Corrado M. Cantore

2 2 Articolo numero 1 del 13 Giugno 2013 Mercato Azionario Giapponese - Correzione elevata ma puntuale La analisi della flessione di Maggio Giugno 2013 fornisce interessanti spunti per nuovi investimenti. (in base alla situazione percepita il giorno 13 Giugno 2013 dopo una correzione nella notte del 6,3%) 1) Situazione attuale del mercato azionario giapponese 2) Posizionamento azione correttiva Maggio Giugno 2013 nel trend di lungo periodo 3) Richiami del trend di lunghissimo periodo del mercato azionario giapponese 4) Premesse all Investimento su E.T.F. Long su M.S.C.I. Japan 5) Rapporto diretto tra Mercato Azionario Giapponese e Cambio Euro Yen 6) Approfondimento del mercato azionario Giapponese 7) Approfondimento della situazione del mercato valutario con riferimento allo Yen 8) Prospettive del mercato azionario e valutario giapponese Articolo numero 2 del 16 Giugno 2013 Ipotesi di evoluzione dell'indice DAX al raggiungimento dei massimi del 2000 e del 2007 Ricerca dei segnali di direzionalità, individuazione obiettivi di prezzo e conseguenti interventi operativi. Addendum al TK s Sentiment Outlook 24 del 15 Giugno ) Il quadro di riferimento intermarket: SP 500, FT 100, Topix e DAX 2) Una prima lettura di massima dell Indice DAX 3) Elevata risposta dell Indice DAX a livelli di Impulsione di Ritracciamento di Fibonacci 4) Conclusione segnali di direzionalità, individuazione obiettivi di prezzo e conseguenti interventi operativi 5) Richiamo delle schede del TK s Tableau de Bord dell Indice DAX Francoforte 6) Esempio di Indicazioni operative del Tableau de Bord su Indice DAX fornire in data 22 Marzo Articolo numero 3 del 2 Luglio 2013 Attese sulla evoluzione dell Oro e di altri Metalli Preziosi L Oro a 1200 Dollari l Oncia è da vendere o da comprare? oro-e-di-altri-metalli-preziosi-l oro-a-1200-dollari-l oncia-è-da-vendere-o-dacomprare-di-corrado-m-cantore-fondatore-e-managing-director-di-tk-trading-knowledge-s-r-l html 1) Prima panoramica sulla situazione generale delle commodity 2) Commodity Generiche e Metalli Preziosi 3) Investimento su commodity quale investimento alternativo al mercato azionario 4) Situazione di Bolla su Petrolio, Rame, Metalli Preziosi 5) Situazione attuale comparata di Oro, Argento e Platino 6) Struttura tecnica di Oro di Oro, Argento e Platino 7) Formulazione di attese di evoluzione su Oro e indicazioni operative 8) Accenni alla formulazione di attese di evoluzione su Argento e Platino

3 3 Articolo numero 4 del 3 Luglio 2013 Cambio Euro - Dollaro e Indice Assoluto del Dollaro Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario Articolo numero 5 del 16 Luglio 2013 Prospettive dei Titoli Bancari e Assicurativi in Italia e In Europa E preferibile investire sui singoli titoli Italiani o su ETF degli Indici Europei? 1) Posizionamento relativo dei titoli Bancari e Assicurativi italiani ed europei verso indici Internazionali di riferimento 2) Indici Generali del Mercato Italiano: Struttura tecnica degli Indici FTSE MIB e Comit 3) Indici Generali del Mercato Europeo: Struttura tecnica degli Indici Eurostoxx 50 e Stoxx 600 4) I comparti Bancari e Assicurativi dell Indice Comit versus il comparto Industriali 5) I comparto Bancari e Assicurativi dell Indice Stoxx 600 versus il comparto Industriali 6) Possibili effetti sui titoli a Reddito Fisso Europei dal Tapering del Quantitative Easing 7) Situazioni e prospettive degli Indici americani Bancari e Assicurativi 8) Situazioni e prospettive di alcuni Titoli Azionari Italiani Bancari e Assicurativi 9) Relazione tra Indice Sox Semiconductor e Indice Stoxx Tecnologici 10) Situazioni e prospettive degli ETF Europei su indici Bancari e Assicurativi Articolo numero 6 del 10 Settembre 2013 Prospettive di evoluzione delle commodity a fine 2013 Considerazione preparatorie e metodologiche per operazioni di Asset Allocation su E.T.C. analisi-di-corrado-cantore-managing-director-ditk-trading-knowledge html Premessa e sintesi 1) Relazione tra mercati azionari e mercati delle commodity 2) La situazione delle commodity segnalata dagli indici generali delle commodity 2/A Indice CRB (Commodity Research Bureau) 2/B) Dow Jones-UBS Commodity 2/C) Indice CCI (Continuous Commodity Index) 3) Accenni alla efficacia della Analisi Chartistico Algoritmica applicata alle commodity 4) Prima lettura di 4 indici settoriali Dow Jones-UBS delle commodity 4/A) Indice Dow Jones-UBS Energy 4/B) Indice Dow Jones-UBS Industrial Metals 4/C) Indice Dow Jones Oro 4/D) Indice Dow Jones-UBS Agricultural 5) Appendice 1: Esame di commodity su Futures, Fisico e Indici Dow Jones-UBS 5/A Commodity Energetiche 5/B Commodity Metalli Industriali 5/C Commodity Metalli Preziosi 5/D Commodity Prodotti Agricoli 6) Appendice 2: E.T.C. trattati sul circuito telematico Italiano

4 4 Articolo numero 7 del 10 Settembre 2013 Autunno 2013: Prospettive di evoluzione del quadro intermarket a fine 2013 Con particolare riferimento al mercato azionario italiano da 9 mesi nell'area punti Premessa e sintesi 1) La situazione grafica del mercato azionario Italiano 2) Variazioni percentuali di alcuni mercati azionario su diversi periodi di riferimento 3) La situazione di lungo periodo dei mercati azionari 4) La situazione di lungo periodo dei mercati del reddito fisso 5) Segnali di debolezza dei mercati del reddito fisso 6) Segnali disomogenei di forza e di debolezza delle commodity e dei mercati valutari 7) Segnali disomogenei di forza e di debolezza dei mercati azionari 8) Situazione tecnica dei mercati americani 9) Situazione tecnica dei mercati europei Articolo numero 8 del 4 Ottobre 2013 Piano di investimento su Titolo Telecom Italia Criteri di valutazione di possibile apertura di una operazione al rialzo su Telecom Italia Premessa e conclusioni 1) Una prima lettura degli indici generali del mercato italiano. 2) Una prima lettura degli indici generali del mercato Europeo. 3) La situazione dell Indice Settoriale Telefonici 4) La situazione del Titolo Telecom Italia 5) Piano di investimento progressivo sul Titolo Telecom Italia Articolo numero 9 del 12 Ottobre 2013 Con lo SP 500 e il DAX sui massimi assoluti, cosa può succedere ora? Doverosa ricerca di doverosi segnali a protezione di posizioni doverosamente long - Premesse e conclusioni. 1) Accenno al metodo di analisi utilizzato nella formulazione delle previsioni 2) Posizionamento di lungo periodo dei principali mercati rispetto i massimi del 2000 e ) Lettura su scala logaritmica dei principali mercati nel lunghissimo periodo 4) Lettura su scala logaritmica e metrica dell Indice SP 500 nel lunghissimo periodo 5) Ricerca del comportamento ciclico degli Indici M.S.C.I. nel lungo periodo 6) Individuazione obiettivi nello Spazio Prezzo Tempo 7) Metodi di segnalazione della possibile interruzione del trend in essere 8) Metodi di Analisi Chartistico Algoritmica di breve periodo volti alla segnalazione interruzione del trend 9) Lettura dell Indice americano Wilshire 5000 con i Metodi di Analisi Chartistico Algoritmica

5 5 Articolo numero 10 del 22 Ottobre 2013 Investimento su Titolo Telecom Italia Cosa fare ora? Dopo il perfetto raggiungimento dell obiettivo di due settimane fa posto a 0.75 Euro cosa attenderci ora? Premessa e conclusioni 1) Perfetto rispetto della previsione formulata 15 giorni fa. 2) Situazione aggiornata degli indici generali del mercato europeo ed italiano. 3) Situazione aggiornata dell Indice Settoriale Stoxx Telefonici e del titolo Telecom. 4) La situazione prospettica dell Indice Settoriale Stoxx Telefonici e del titolo Telecom obiettivi di prezzo. 5) La situazione prospettica dell Indice Settoriale Stoxx Telefonici e del titolo Telecom obiettivi di saturazione del trend. 6) Piano di nuovo investimento progressivo sul Titolo Telecom Italia. Articolo numero 11 del 15 Novembre 2013 Indice SP 500 a punti: è prematuro parlarne ora? I segnali di miglioramento della economia americana potrebbero favorire una crescita di un 11-12% dei mercati azionari americani entro la fine del primo trimestre Premessa e conclusione 1) Situazione e prospettive di breve termine del mercato azionario americano 2) Percezione del livello di possibile ipercomprato del mercato azionario americano 3) Iniziali differenze morfologiche tra fase e oggi 4) Individuazione di obiettivi di prezzo in base a Onde impulsive di Fibonacci 5) Verifica della sostenibilità di un obiettivo posto a punti dell Indice SP 500 6) Conteggio dei livelli di resistenza per i prossimi mesi in direzione di un obiettivo a punti dell Indice SP 500 7) Livelli di resistenza per i prossimi mesi in base a indicazione di Analisi Chartistica non Lineare 8) Livelli di supporto per i prossimi mesi in base a indicazione dell indice Dow Jones 9) Declinazione delle previsioni da Indice SP 500 a Indice M.S.C.I. 10) Proiezione per le prossime settimane dei valori numerici delle resistenze su Nyse e dei supporti su Dow Jones 11) Importanza del contributo atteso dal Mercato giapponese a supporto di questa attesa per il mercato americano Articolo numero 12 del 19 Novembre 2013 Per non sbagliare compra Fiat e Generali. Parte 1 E ancora valido oggi il proverbio degli anni 80 che nelle fasi di crescita suggeriva l acquisto di Fiat e Generali? Parte 1) pubblicata il 19 Novembre Premessa e conclusioni 1) Recenti evoluzioni del Titolo Telecom dalla data dell ultimo articolo del 18 Ottobre 2) Quando tutto sale per non sbagliare compra Fiat e Generali (detto degli anni 80)

6 6 3) Attese di evoluzione del mercato azionario italiano Parte 2) Pubblicata il 3 Dicembre 4) Prima lettura della situazioni tecnica di breve periodo di Fiat e Generali 5) Attese di evoluzione del mercato azionario Europeo 6) Situazione prospettica dell Indice Settoriale Stoxx Automobilistici e del relativo ETF. 7) Situazione prospettica dell Indice Settoriale Stoxx Assicurativi e del relativo ETF. 8) Situazione prospettica del titolo Fiat obiettivi di prezzo e di saturazione del trend. 9) Situazione prospettica del titolo Generali obiettivi di prezzo e di saturazione del trend. 10) Risultati prodotti nel mese di Ottobre dalla Analisi Chartistica non Lineare Articolo numero 13 del 3 Dicembre 2013 Per non sbagliare compra Fiat e Generali. Parte 2 E ancora valido oggi il proverbio degli anni 80 che nelle fasi di crescita suggeriva l acquisto di Fiat e Generali? Parte 1) pubblicata il 19 Novembre Premessa e conclusioni 1) Recenti evoluzioni del Titolo Telecom dalla data dell ultimo articolo del 18 Ottobre 2) Quando tutto sale per non sbagliare compra Fiat e Generali (detto degli anni 80) 3) Attese di evoluzione del mercato azionario italiano Parte 2) Pubblicata il 3 Dicembre 4) Prima lettura della situazioni tecnica di breve periodo di Fiat e Generali 5) Attese di evoluzione del mercato azionario Europeo 6) Situazione prospettica dell Indice Settoriale Stoxx Automobilistici e del relativo ETF. 7) Situazione prospettica dell Indice Settoriale Stoxx Assicurativi e del relativo ETF. 8) Situazione prospettica del titolo Fiat obiettivi di prezzo e di saturazione del trend. 9) Situazione prospettica del titolo Generali obiettivi di prezzo e di saturazione del trend. 10) Risultati prodotti nel mese di Ottobre dalla Analisi Chartistica non Lineare Articolo numero 14 del 17 Dicembre 2013 Rilettura ex post di Operazioni di Carry Trade sul mercato giapponese Ratio sottostanti 3 operazioni su ETF del mercato azionario e 8 ETF a leva sul mercato valutario Premesse e conclusioni. 1) Operazione 1 - E.T.F. su indice M.S.C.I. Japan: - Il mercato azionario giapponese ad inizio del ) Operazione 1 - E.T.F. su indice M.S.C.I. Japan: Indicazione di apertura di una prima posizione su E.T.F. 3) Operazione 1 - E.T.F. su indice M.S.C.I. Japan: Controllo a distanza di una settimana del mercato giapponese 4) Operazione 2-3 e 4 - E.T.F. Short Yen Long Euro a leva 3 Apertura di 3 posizioni 5) Operazione 2-3 e 4 - E.T.F. Short Yen Long Euro a leva 3 Chiusura delle 3 posizioni 6) Operazione 5 - E.T.F. su indice M.S.C.I. Japan: Indicazione di apertura di una posizione su E.T.F. 7) Operazioni 5 e 6 Nuova posizione su E.T.F. M.S.C.I. Japan e nuova posizione short: Euro Yen a leva 3 8) Operazioni 7 e 8 Apertura posizioni su E.T.F. M.S.C.I. short: Euro Dollaro a leva 3 9) Operazioni Chiusura posizioni E.T.F. Short Dollaro Long Euro a leva 3 e E.T.F. Short Yen Long Euro a leva 3 10) Operazioni - Chiusura posizioni E.T.F. su indice M.S.C.I. Japan ed altri E.T.F. su mercato europeo

7 7 Serie di studi tematici elaborati nel corso del 2012 (in formato PDF) (in ordine cronologico di loro presentazione nel 2012 per complessive circa 400 pagine) 1) Prospettive di Evoluzione dei Mercati Finanziari per il 2012 di fine Gennaio (75 Pagine) Riporta il testo sintetico delle previsioni per il 2012 illustrate delle tre sessioni monografiche svolte nei tre TK s Web Seminar di Gennaio 2012 alle seguenti date e sui seguenti argomenti (e che saranno grossomodo ripresi nello stesso ordine nei Web Seminar di gennaio 2013) Sabato 14 Gennaio 2012 Parte A: Economia Reale e Finanza Pubblica prospettive per il 2012 Sabato 21 Gennaio 2012 Parte B: Prospettive di evoluzione dei mercati finanziari in un quadro intermarket Sabato 28 Gennaio 2012 Parte C: Prospettive di evoluzione dei mercati azionari per aree geografiche e per settori 2) Investimenti su E.T.C. di Commodity: Considerazione preparatorie e metodologiche per Operazioni di Asset Allocation di medio termine su E.T.C. del 12 Febbraio (30 Pagine) Si tratta di un elaborato prodotto il 12 Febbraio, che costituisce una integrazione ai contenuti del punto precedente su Prospettive di Evoluzione dei Mercati Finanziari per il 2012 ed è volto ad esaminare in modo piuttosto articolato e completo la situazione di molte commodity in una ottica di verificare il loro interesse in tema di investimento nel corso del ) Prospettive di Evoluzione dei Mercati Finanziari per il secondo semestre 2012 inizio 2013 del 13 Giugno (20 Pagine) Si tratta di una sintesi di un incontro avvenuto Mercoledì 13 Giugno 2012 a Verona con un gruppo di selezionati Clienti di una importante rete di Promotori Finanziari nel quale si presentava una prospettiva di rilevante crescita per l imminente estate del 2012 che si è effettivamente sviluppata fino a metà Settembre. 4) Attacco all Euro, tutto qua? Perché l Euro è insensibile al presunto attacco all Euro? Tentativi di interpretazione delle dinamiche sottostanti il mercato valuta del 20 Giugno (20 Pagine) In questo paper si evidenzia come nel primo semestre del 2012, periodo caratterizzato da una grande pressione mediatica sui presunti sistematici Attacchi all Euro, il mercato valutario manifestasse un andamento diverso e assai composto e che vedeva il rafforzamento del Dollaro in direzione del raggiungimento di un livello indicato per lungo tempo come obiettivo nelle nostre lettere previsionali TK s Sentiment Outlook collocabile in zona 1,18-1,20 Dollari per Euro e puntualmente raggiunto e che ha favorito una successivo importante movimento di crescita dell Euro tuttora in essere. 5) Mercato dei Titoli Bancari Italiani e Manovre di Politica Economica - Un tentativo di lettura poco incoraggiante del 20 Luglio (18 Pagine) Sul finire di Luglio si presentava una situazione piuttosto tesa sul fronte dei titoli bancari italiani e si profilava sia il rischio di ulteriori forti flessioni ma sia anche la possibilità di un pronto rimbalzo. Questa situazione, descritta il 20 Luglio in questo tema monografico ha creato le basi di valutazione per un successivo intervento del 25 Luglio avente per oggetto

8 8 un investimento su Unicredit a 2,33 Euro e chiusa il 22 Agosto a 3.22 Euro con un profitto del 38,2% (come descritto nel dettaglio nell elaborato numerico di Misurazione del Track Record.) 6) Opportunità di Investimento su Titoli Bancari Italiani di Luglio Agosto 2012 Metodologie di Analisi Tecnica Discrezionale che hanno permesso di investire su Unicredit a 2.33 Euro del 18 Agosto (41 Pagine) Nel paper sono riportate tali quali le riflessioni via via sviluppate nelle nostre analisi e che hanno portato a confermare l'orientamento positivo in merito (e messa in dubbio nel precedente lavoro del 20 Luglio) e a ripercorrere i passaggi più di dettaglio che ci hanno indotto appunto il 25 Luglio a suggerire un importante ingresso sul titolo Unicredit. La lettura di questo testo permette di meglio capire il nostro articolato approccio gestionale seguito al fine della individuazione dei ragionevoli trend di breve che si declinano successivamente nella erogazione delle indicazioni operative ai Sottoscrittori delle nostre Lettere Previsionali. 7) Valutazione di una possibile operazione di Carry Trade di medio - lungo periodo su Mercato Azionario Australiano e su relativo cambio Euro - Dollaro Australiano del 17 Ottobre (43 Pagine) In questo paper si pone l accento sulla importanza che riveste il mercato valutario in tema di decisioni di International Asset Allocation ossia in merito ad Investimento su mercati diversi dall Euro. Il tema, di particolare interesse per operatori del risparmio gestito sia come Gestori sia come Promotori Finanziari, è qui enfatizzato e calato in una realtà prospettica che vede la possibilità di creazione di una operazione di Carry Trade sul mercato australiano sia per beneficare di attese di crescita del mercato azionario in sé sia per beneficiare delle attese di apprezzamento del Dollaro Australiano su Euro. 8) Prospettive di Evoluzione dei Mercati Finanziari per fine 2012 inizio 2013 Sintesi dell Incontro del 8 Novembre 2012 a Padova con un gruppo di selezionati Clienti di una importante Rete di Promotori Finanziari del 8 Novembre (76 Pagine) In questo paper, che costituisce una sorta di aggiornamento di quanto presentato rispettivamente al precedente Punto 1 e Punto 3, si fa un primo accenno ad un probabile ulteriore movimento positivo che, tuttora in essere, potrebbe esaurirsi proprio sul finire della primavera del In presenza di questo movimento positivo per i prossimi 2-3 mesi, a quel punto la formazione di un Triplo Massimo di lunghissimo periodo, sia su SP 500 sia sul DAX (e forse di FT 100), che in quella circostanza visiterebbero i massimi del e del 2007, potrebbe creare le condizioni tecniche idonee per inevitabili e massicce prese di profitti con conseguenti flessioni da parte dei mercati. Questo tema sarà ripreso e verosimilmente costituirà il leitmotiv nei seminari di Gennaio 213 9) Ricerca di opportunità di Operazioni di Asset Allocation per il 2013 Valutazioni e prospettive per il mercato azionario giapponese del 15 Dicembre (46 Pagine) In questo paper si sviluppano alcune riflessioni preliminari che contribuiscono a creare quella visione d insieme della possibile evoluzione dei mercati che verrà proposta nei consueti Seminari istituzionali di inizio anno ed evidenzia il complesso intreccio do considerazioni di mercato azionario e di mercato valutario in tema di International Asset Allocation riferendosi in modo particolare al mercato azionario e valutario giapponese.

9 9 Quanto contenuto nel presente documento e nei documento qui richiamati ha valore meramente illustrativo della efficacia previsionale e segnaletica delle Evolventi Paraboliche applicate ai Mercati Finanziari e né l Autore né la Società TK Trading Knowledge si assumono alcuna responsabilità su eventuali danni in cui i Lettori possano incorrere seguendo quanto qui indicato, così come in altri elaborati previsionali della Società TK Trading Knowledge quali TK s Sentiment Outlook, TK s Update e TK s Tableau de Bord o nell utilizzo dei Prodotti Software OR-Parvol, ParVol-32, ParVol- Suite, ParVol-TS, e PoiFig. Il presente documento è coperto dalla legge sulla tutela della proprietà intellettuale ed è distribuito a livello nominativo dalla Società TK Trading Knowledge e ai destinatari viene fatto espresso divieto di trasferirlo nella sua interezza o in parte sotto ogni forma ad altri soggetti senza il preventivo consenso scritto della Società TK Trading Knowledge. Il mancato rispetto di questo principio potrà essere considerato violazione alla legge del Copyright e del diritto d autore e la Società TK Trading Knowledge si riserva di fare valere i propri diritti nelle opportune sedi.

La delicata situazione tecnica del mercato azionario americano

La delicata situazione tecnica del mercato azionario americano From Technical Analysis To Technical Forecasting Segnali che potrebbero portare alla chiusura di posizioni su Fondi di Investimento USA Al 27 Gennaio 2014 Di Corrado M. Cantore corrado.cantore@tk-it.it

Dettagli

Previsioni formulate nel TK s Sentiment Outlook numero 2 del 11 Gennaio 2014

Previsioni formulate nel TK s Sentiment Outlook numero 2 del 11 Gennaio 2014 From Technical Analysis To Technical Forecasting Previsioni formulate nel numero 2 del 11 Gennaio 2014 Segnali di Analisi Chartistico Algoritmica di saturazione del movimento positivo del mercato italiano

Dettagli

Prospettive dei Titoli Bancari e Assicurativi in Italia e In Europa

Prospettive dei Titoli Bancari e Assicurativi in Italia e In Europa 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Prospettive dei Titoli Bancari e Assicurativi in Italia e In Europa E preferibile investire sui singoli titoli Italiani o su ETF degli Indici Europei?

Dettagli

Attese sulla evoluzione dell Oro e di altri Metalli Preziosi. L Oro a 1200 Dollari l Oncia è da vendere o da comprare? Di Corrado M.

Attese sulla evoluzione dell Oro e di altri Metalli Preziosi. L Oro a 1200 Dollari l Oncia è da vendere o da comprare? Di Corrado M. 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting e di altri Metalli Preziosi L Oro a 1200 Dollari l Oncia è da vendere o da comprare? Di Corrado M. Cantore Fondatore e Managing Director di TK Trading

Dettagli

Cambio Euro - Dollaro e Indice Assoluto del Dollaro. Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario

Cambio Euro - Dollaro e Indice Assoluto del Dollaro. Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario Di Corrado M. Cantore Fondatore e Managing Director di TK Trading Knowledge

Dettagli

Ipotesi di evoluzione dell'indice DAX al raggiungimento dei massimi del 2000 e del 2007

Ipotesi di evoluzione dell'indice DAX al raggiungimento dei massimi del 2000 e del 2007 From Technical Analysis To Technical Forecasting Ricerca dei segnali di direzionalità, individuazione obiettivi di prezzo e conseguenti interventi operativi. Addendum al TK s Sentiment Outlook 24 del 15

Dettagli

Per non sbagliare compra Fiat e Generali Parte 2

Per non sbagliare compra Fiat e Generali Parte 2 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Per non sbagliare compra Fiat e Generali Parte 2 E ancora valido oggi il proverbio degli anni 80 che nelle fasi di crescita suggeriva l acquisto di Fiat

Dettagli

Prospettive di evoluzione delle commodity a fine 2013

Prospettive di evoluzione delle commodity a fine 2013 10 Settembre 2013 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Considerazione preparatorie e metodologiche per operazioni di Asset Allocation su E.T.C. Di Corrado M. Cantore corrado.cantore@tk-it.it

Dettagli

Mercato Azionario Giapponese - Correzione elevata ma puntuale

Mercato Azionario Giapponese - Correzione elevata ma puntuale 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Mercato Azionario Giapponese - Correzione elevata ma puntuale La analisi della flessione di Maggio Giugno 2013 fornisce interessanti spunti per nuovi

Dettagli

Con lo SP 500 e il DAX sui massimi assoluti, cosa può succedere ora?

Con lo SP 500 e il DAX sui massimi assoluti, cosa può succedere ora? 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Doverosa ricerca di doverosi segnali a protezione di posizioni doverosamente long - Al Di Corrado M. Cantore corrado.cantore@tk-it.it Fondatore e Managing

Dettagli

Per non sbagliare compra Fiat e Generali.

Per non sbagliare compra Fiat e Generali. 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Per non sbagliare compra Fiat e Generali. E ancora valido oggi il proverbio degli anni 80 che nelle fasi di crescita suggeriva l acquisto di Fiat e Generali?

Dettagli

Investimento su Titolo Telecom Italia Cosa fare ora?

Investimento su Titolo Telecom Italia Cosa fare ora? 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Dopo il perfetto raggiungimento dell obiettivo di due settimane fa posto a 0.75 Euro cosa attenderci ora? Alla data del 21 Ottobre 2013 Di Corrado M.

Dettagli

TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale

TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale TK s Velum From Technical Analysis To Technical Forecasting TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale PRESENTAZIONE DI VELUM, Cosa è, cosa fa e come si presenta Velum. Primi Passi:

Dettagli

Gli indici generali del mercato azionario Italiano

Gli indici generali del mercato azionario Italiano 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Contenuti segnaletici dei diversi indici generali; FTSE MIB, Comit, Il Sole 24 Ore, M.S.C.I. Italy, Mediobanca Di Corrado M. Cantore corrado.cantore@tk-it.it

Dettagli

ANTEPRIMA OUTLOOK PREVISIONALE 2016

ANTEPRIMA OUTLOOK PREVISIONALE 2016 FRN TRADING STRATEGIES VIA COPERNICO 38 20125 MILANO TEL. +39.349.5974473 INFO@FRNTRADING.COM - WWW.FRNTRADING.COM ANTEPRIMA OUTLOOK PREVISIONALE 2016 Il contenuto del presente documento, del sito FRN

Dettagli

Analisi dell oro. Dal 1980 al 2008

Analisi dell oro. Dal 1980 al 2008 Analisi dell oro Dal 1980 al 2008 La fase discendente dei prezzi dell oro iniziata nel 1979 si conclude nell agosto del 1999, dopo 20 anni quando tocca il suo minimo ventennale a quota 252. Dopo un tentativo

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Corso di Laurea Magistrale in Finanza, Intermediari e Mercati GLI EXCHANGE TRADED PRODUCT: STRATEGIE DI INVESTIMENTO

Dettagli

TK s Software Velum-Express e TK s Software Velum-Pro Software di Analisi Tecnica Discrezionale (su grafici acquisiti da altre applicazioni)

TK s Software Velum-Express e TK s Software Velum-Pro Software di Analisi Tecnica Discrezionale (su grafici acquisiti da altre applicazioni) From Technical Analysis To Technical Forecasting TK s Software Velum-Express e TK s Software Velum-Pro Software di Analisi Tecnica Discrezionale (su grafici acquisiti da altre applicazioni) PRESENTAZIONE

Dettagli

Cell Data International. Idee per il 2013

Cell Data International. Idee per il 2013 Cell Data International Idee per il 2013 Unità analisi tecnica e previsioni Cell Data International 14/01/2013 C.O.T. Report: utile strumento di previsione Analisi a tre mesi sul cross /$ di Giacomo Tulino

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey. CFA Italy Sentiment Index

CFA Italy Financial Business Survey. CFA Italy Sentiment Index CFA Italy Financial Business Survey CFA Italy Sentiment Index LUGLIO 15 CFA Italy Financial Business Survey Luglio 15 Al sondaggio, svolto da CFA Italy in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor presso

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio) VALUTE: - L Euro/Dollaro dopo i massimi annuali (1,3995) ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3762 - Il cambio Usd/Yen è in

Dettagli

TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale

TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale From Technical Analysis To Technical Forecasting Modalità di Installazione di: TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale Premessa sulle modalità di Installazione di Velum 1) Installazione

Dettagli

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA DI MEDIO-BREVE E IMPLICAZIONI

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA DI MEDIO-BREVE E IMPLICAZIONI INDICE Giugno 2013 Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA DI MEDIO-BREVE E IMPLICAZIONI - Linee guida - Snapshot - Posizione ciclica - S&P500 - BRIC e EMG Bonds - Relazione tassi a 5y USA e S&P - Hindenburg

Dettagli

Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora):

Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora): Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora): Questa settimana l Eurostoxx ha avuto un ulteriore rialzo con nuovi massimi annuali a 2787 e chiusura in forza

Dettagli

Technical View (01/10/2015)

Technical View (01/10/2015) Technical View (01/10/2015) 1 Indice azionario Europa (STOXX600) Lo STOXX600 è tornato a ritestare la trend line dinamica che passa a 330/340 punti disegnando una sorta di doppio minimo. Crediamo che da

Dettagli

SEGUICI SU http://www.parisfx.wordpress.com EUR/USD USD/JPY EUR/JPY GBP/USD. www.optionsxo.com CESARE@OPTIONSXO.COM

SEGUICI SU http://www.parisfx.wordpress.com EUR/USD USD/JPY EUR/JPY GBP/USD. www.optionsxo.com CESARE@OPTIONSXO.COM SEGUICI SU http://www.parisfx.wordpress.com EUR/USD dopo i nuovi minimi in area 1.28 ¼ il mercato ha messo a segno dei rimbalzi correttivi durante la notte, giunti ora ad un ritracciamento pari al 38.2%

Dettagli

Financial Business Survey - Sentiment Index - Febbraio 2015

Financial Business Survey - Sentiment Index - Febbraio 2015 Financial Business Survey - Sentiment Index - Febbraio 2015 in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor www.cfasocietyitaly.it CFA Italy Financial Business Survey Febbraio 2015 Al sondaggio, svolto da

Dettagli

COMMENTO AI MERCATI. Pertanto è lecito attendersi una apertura debole dei listini, visto che i futures Usa sono in calo e così pure Euro Yen.

COMMENTO AI MERCATI. Pertanto è lecito attendersi una apertura debole dei listini, visto che i futures Usa sono in calo e così pure Euro Yen. Data :26/11/2008 Buongiorno a tutti. COMMENTO AI MERCATI Dalle indicazioni del commento di preapertura ai mercati di oggi : Fitch abbassa il rating di Toyota. Di conseguenza il Nikkei storna con maggiore

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 15 maggio)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 15 maggio) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 15 maggio) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta in rialzo dai minimi del 13 aprile- ha chiuso a 1,1447 - Il cambio Usd/Yen resta elevato, ma

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta in tendenza ribassista ed ha fatto nuovi minimi annuali- ha chiuso a 1,223 - Il cambio Usd/Yen

Dettagli

Figura 1) petrolio Brent in Dollari al barile dal 1998: Evoluzione all intermo di un canale parabolico formato da due evolventi paraboliche.

Figura 1) petrolio Brent in Dollari al barile dal 1998: Evoluzione all intermo di un canale parabolico formato da due evolventi paraboliche. 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting LA ANALISI CHARTISTICA NON LINEARE CONDOTTA CON LE EVOLVENTI PARABOLICHE ATTRAVERSO 30 PRINCIPI DI TRADING APPLICATI AI MERCATI AZIONARI e 10 Bonus di

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro si è ripreso chiudendo poco sotto quota 1,35 - l Oro resta mediamente debole e sotto 1300 dollari (ha chiuso come venerdì scorso a 1289) -

Dettagli

CFA Italy Radiocor Financial Business Survey. CFA Italy Radiocor Sentiment Index

CFA Italy Radiocor Financial Business Survey. CFA Italy Radiocor Sentiment Index CFA Italy Radiocor Financial Business Survey CFA Italy Radiocor Sentiment Index AGOSTO 15 CFA Italy Radiocor Financial Business Survey Agosto 15 Al sondaggio, svolto da CFA Italy in collaborazione con

Dettagli

Iniziamo con l Analisi Ciclica sull S&P500 future (dati a 1 ora):

Iniziamo con l Analisi Ciclica sull S&P500 future (dati a 1 ora): Iniziamo con l Analisi Ciclica sull S&P500 future (dati a 1 ora): Ricordo che non sempre i cicli sull S&P500 coincidono con quelli dei mercati Europei- attualmente i cicli sono in fase, anche se con forze

Dettagli

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap Small Cap Piccole imprese grandi opportunità. A sei anni dall inizio della crisi finanziaria internazionale, l economia mondiale sembra recuperare, pur in presenza di previsioni di crescita moderata. In

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 10 ottobre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 10 ottobre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 10 ottobre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta debole, anche se dai minimi del 3 ottobre sta tentando un recupero- ha chiuso a 1,2623 - Il

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta mediamente debole, ma dai minimi del 3 ottobre è in recupero- ha chiuso a 1,267 - Il cambio

Dettagli

Nel file excel denominato Proiezioni di range 2013 e livelli trimestrali 1Q sono stati inseriti i seguenti dati: COMPRENSIONE DEI DATI

Nel file excel denominato Proiezioni di range 2013 e livelli trimestrali 1Q sono stati inseriti i seguenti dati: COMPRENSIONE DEI DATI POSIZIONE E PROIEZIONI ANNUALI DEI MERCATI In questo report (per la prima volta in formato excel, che estenderemo quanto prima alle altre analisi tabellari) potrete trovare alcune informazioni interessanti

Dettagli

Euro Equity. DJ EuroStoxx. 3 ottobre 2014 H: 10.32. Range previsto per la settimana in corso: 3172 3234

Euro Equity. DJ EuroStoxx. 3 ottobre 2014 H: 10.32. Range previsto per la settimana in corso: 3172 3234 DJ EuroStoxx Future Scad. dicembre 2014 F- EUROSTOXX DIC 2014 (3,174.00, 3,188.00, 3,087.00, 3,102.00, -85.0000), Parabolic SAR (3,249.32), PS Adaptive Moving Average 3300 32 3200 31 H: 10.32 Nota giornaliera

Dettagli

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti:

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: MARKET OUTLOOK 2016 Cosa ci lascia in eredità il 2015 L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: - La fine della politica dei tassi zero in USA - L avvio del QE in Europa

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro si è indebolito ed ha chiuso sotto l importante soglia psicologica di 1,35 - l Oro ha arrestato il recupero dopo i minimi del 31 dicembre

Dettagli

Commento ai mercati. La settimana sui mercati

Commento ai mercati. La settimana sui mercati 17/05/2008 Commento ai mercati Fiinchè lla banca va La settimana sui mercati Dopo la pausa della precedente ottava, i mercati hanno riavviato il cammino al rialzo nel breve termine. I dati macro risultati

Dettagli

Partiamo dall Eurostoxx future e vediamo il Ciclo Trimestrale partito il 24 giugno (dati ad 1 ora):

Partiamo dall Eurostoxx future e vediamo il Ciclo Trimestrale partito il 24 giugno (dati ad 1 ora): Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro resta forte ed ha chiuso come la scorsa settimana intorno a 1,352 - l Oro ha leggermente recuperato chiudendo a 1338 dollari, resta comunque

Dettagli

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 25 Ottobre 2011. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 25 Ottobre 2011. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro Ufficio Studi BMPI S.p.A. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro E opinione diffusa tra gli specialisti del mercato che il recente e brusco calo nei corsi dell Oro, e di tutto il comparto

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale VALUTE: - L Euro/Dollaro si è rafforzato facendo un massimo a 1,3969- ha chiuso a 1,3911 - Il cambio Usd/Yen è in decisa discesa dai massimi del 7 marzo- ha

Dettagli

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva a scadenza dei Treasury: oggi e al 30 settembre 2015 I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Mercati

Dettagli

COINCIDENZE? Coincidenze soprattutto nella sequenza di dati positivi, che confermano la necessità di tapering?

COINCIDENZE? Coincidenze soprattutto nella sequenza di dati positivi, che confermano la necessità di tapering? COINCIDENZE? Mercoledì 18 dicembre la Fed ha deciso di diminuire di 10 mld l entità degli acquisti di Titoli di Stato e Mbs, senza sorprendere più di tanto gli operatori. In sostanza è stato alzato molto

Dettagli

(http://www.ubs.com/global/it/asset_management/etf/italy.html) (http://www.finanzaoperativa.com) (http://www.borsaitaliana.it/tol)

(http://www.ubs.com/global/it/asset_management/etf/italy.html) (http://www.finanzaoperativa.com) (http://www.borsaitaliana.it/tol) 1 di 7 23/10/2013 16.43 (http://www.ubs.com/global/it/asset_management/etf/italy.html) (http://www.finanzaoperativa.com) (http://www.borsaitaliana.it/tol) Occasioni di Borsa (http://www.finanzaoperativa.com/category/occasionidi-investimento/)

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

SCENARIO INTERNAZIONALE

SCENARIO INTERNAZIONALE 1 SCENARIO INTERNAZIONALE I segnali di ripresa del ciclo internazionale si sono rafforzati in maniera significativa nel corso dell estate. Gli effetti stimolativi della politica economica americana hanno

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA SELECTION FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Relatore: Pietro Paciello. Email: info@uptrend.it. Rimini, 17 Maggio 2012

Relatore: Pietro Paciello. Email: info@uptrend.it. Rimini, 17 Maggio 2012 Relatore: Pietro Paciello Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio 2012 Supertrend Il concetto di supporto e resistenza costituisce uno dei principi più importanti in assoluto per l'analisi tecnica e

Dettagli

RUMBLING world Un processo verso la transizione

RUMBLING world Un processo verso la transizione OTTOBRE 2011 Osservatorio di Intermarket Analysis Wlademir Biasia RUMBLING world Un processo verso la transizione HIGHLIGHTS FATTORI ENDOGENI ANCHE I BTP? DOPO L ATTENZIONE VERSO I DEBITI SOVRANI DOVE

Dettagli

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 24 luglio)

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 24 luglio) (26-lug-2015) Facciamo prima un breve quadro Intermarket: Valute: Eur/Usd (1,0977) resta in fase di debolezza dai massimi del 18 giugno, ma sta tentando un recupero- Usd/Yen (123,826) è in ripresa dall

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro si è rafforzato ulteriormente ed ha chiuso intorno a 1,373 - l Oro è salito ulteriormente ed ha chiuso intorno a 1326 dollari - l Indice delle

Dettagli

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali EQUITY INDEX ALLOCATION Operatività su indici azionari globali Agosto 2015 Caratteristiche e Obiettivi Strategia d investimento studiata per adattarsi ai differenti scenari dei mercati azionari globali

Dettagli

REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES

REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES Realizzato da : Sante PELLEGRINO TRADER REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES PERIODICO SETTIMANALE N 21 DEL 09 MAGGIO 2011 Grafici analisi e videoreport realizzati con : INSEGNA

Dettagli

REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES

REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES Realizzato da : Sante PELLEGRINO TRADER REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES PERIODICO SETTIMANALE N 18 DEL 11 APRILE 2011 Grafici analisi e videoreport realizzati con : INSEGNA

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

La settimana sui mercati

La settimana sui mercati 27/07/2008 Commento ai mercati Un riimballzo con poche pretese La settimana sui mercati Nell ottava appena trascorsa i mercati hanno tentato la continuazione del rimbalzo iniziato nella settimana precedente,

Dettagli

Come orari con Eventi importanti per oggi ricordo:

Come orari con Eventi importanti per oggi ricordo: Come orari con Eventi importanti per oggi ricordo: ore 10:00: IFO (Fiducia Imprenditori) Germania per dicembre ore 14:30: Permessi Edilizi Usa a novembre Fornisco questi orari poiché nelle loro vicinanze

Dettagli

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%.

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%. Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale VALUTE: - L Euro/Dollaro ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3794 - Il cambio Usd/Yen è in fase di incertezza- ha chiuso a 102,264 COMMODITIES: - l Indice

Dettagli

DOW JONES grafico daily. Aggiornamento del 17/03/13

DOW JONES grafico daily. Aggiornamento del 17/03/13 DOW JONES grafico daily Se per S&P500 la correzione è stata breve quella sul Dow Jones è stata inesistente, un consolidamento sui massimi è stato sufficiente per assorbire le prese di beneficio e riprendere

Dettagli

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 15 Novembre 2011. Sintesi sul trend attuale dell Oro

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 15 Novembre 2011. Sintesi sul trend attuale dell Oro Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 15 Novembre 2011 Sintesi sul trend attuale dell Oro L Oro continua il suo attuale trend di consolidamento tra i 1750$ OZ e i 1800$ OZ che hanno caratterizzato

Dettagli

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 27 Settembre 2011. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 27 Settembre 2011. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro Ufficio Studi BMPI S.p.A. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro E opinione diffusa tra gli specialisti del mercato che il recente e brusco calo nei corsi dell Oro, e di tutto il comparto

Dettagli

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 10 luglio)

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 10 luglio) (12-lug-2015) Facciamo prima un breve quadro Intermarket: Valute: L Eur/Usd (1,1157) resta in fase di indecisione- l Usd/Yen (122,75) è in correzione dal 5 giugno. Commodities: il Crb Index (218,25) è

Dettagli

Il Bollettino economico-finanziario

Il Bollettino economico-finanziario Il Bollettino economico-finanziario Settimana 18-22 novembre 2013 Numero 2013 Il punto in breve I mercati finanziari non si sono fatti intimidire dai deboli dati sul PIL del terzo trimestre. Al contrario,

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

From Technical Analysis To Technical Forecasting. Tabella 1) Variazione Indici M.S.C.I. per macro aree regionali

From Technical Analysis To Technical Forecasting. Tabella 1) Variazione Indici M.S.C.I. per macro aree regionali From Technical Analysis To Technical Forecasting Tabella 1) Variazione Indici M.S.C.I. per macro aree regionali Tabella 2) Variazione Indici nell ultima settimana per mercati di area Euro Tabella 3) Variazione

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere.

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. 30 Novembre 2015 Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. Tutto è iniziato lo scorso novembre con la riunione dell OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), durante la quale è

Dettagli

Il Sole 24 Ore Radiocor, 2 febbraio 2015

Il Sole 24 Ore Radiocor, 2 febbraio 2015 Il Sole 24 Ore Radiocor, 2 febbraio 2015 (ECO) ###Crisi: Cfa, a febbraio piu' ottimismo, +39,4 pt Italy Sentiment Index (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 02 feb - Cresce l'ottimismo per il futuro dell'economia

Dettagli

19/10/05 Il punto:divergenza tra oro e EUR-USD in procinto di risoluzione in fase

19/10/05 Il punto:divergenza tra oro e EUR-USD in procinto di risoluzione in fase IRIDE Research & Consulting Via Santa Radegonda, 11 20121 Milano Tel: 02 303095385 Fax: 02 303095388 19/10/05 Il punto:divergenza tra oro e EUR-USD in procinto di risoluzione in fase Ci aspettiamo che

Dettagli

Indice PMI (direttori degli acquisti) Chicago Indice Fiducia università Michigan (sentiment dei consumatori)

Indice PMI (direttori degli acquisti) Chicago Indice Fiducia università Michigan (sentiment dei consumatori) 30-maggio-2014 Borse Asia/Pacifico (ore 09:00) Giappone (Nikkei225): -0,34% Australia (Asx All Ordinaries): -0,46% Hong Kong (Hang Seng): +0,19% Cina (Shangai) -0,07% Singapore (Straits Times) -0,07% Korea

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

Osservare il Giappone

Osservare il Giappone Osservare il Giappone Troppo scontato parlare di Renzi e della politica italiana. Cerco di guardare più avanti. Parliamo quindi di Giappone. Qualcosa nel Sol Levante non sta funzionando. L Abenomics al

Dettagli

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Grafico 1 Andamento del tasso di cambio fra Euro e Dollaro Usa La situazione di instabilità politica e sociale che ha come epicentro il Medio Oriente

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

Prima di tutto vediamo il contesto Ciclico: S&P500. eugenio sartorelli - www.investimentivincenti.it 1. Ciclo Trimestrale 51,0.

Prima di tutto vediamo il contesto Ciclico: S&P500. eugenio sartorelli - www.investimentivincenti.it 1. Ciclo Trimestrale 51,0. In questa occasione farò un aggiornamento con il quadro generale su tutti i mercati che seguo. In un altro articolo (nella Sezione Opzioni) darò invece le indicazioni Operative di massima che intendo seguire.

Dettagli

DAILY 07.11.2014. venerdì 7 novembre 2014-1 -

DAILY 07.11.2014. venerdì 7 novembre 2014-1 - DAILY 07.11.2014 venerdì 7 novembre 2014-1 - Vedremo, studieremo, faremo AFFONDEREMO E così sarebbero solo voci infondate, quelle relative alle tensioni interne della Bce? Me lo auguro vivamente, visto

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA DYNAMIC FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE

Dettagli

Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013

Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013 Quarterly Report Strategie per la parte finale del 2013-1. INDICATORI MACRO MODELLO E BAROMETRO ECONOMICO - 2. POSIZIONE DEI MERCATI ALL INTERNO DELLA MAPPA DEI MERCATI - 3. IL GREED/PANIC INDEX - 4. POSIZIONE

Dettagli

Per la nostra analisi iniziamo con il solito sguardo Intermarket (dati ad 1 ora a partire da fine dicembre- aggiornati alle 09:10 di oggi 6 marzo):

Per la nostra analisi iniziamo con il solito sguardo Intermarket (dati ad 1 ora a partire da fine dicembre- aggiornati alle 09:10 di oggi 6 marzo): Chiusura Borse Asia/Pacifico - Australia (Asx All Ordinaries): +0,84% - Giappone (Nikkei225): +2,13% - Hong Kong (Hang Seng): +0,96% - Cina (Shangai): +0,90% - Korea (Kospi):+0,20% - India (Bse Sensex):

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Rialzo dei mercato azionari durante questa settimana grazie ai dati migliori delle attese provenienti dalla Cina che hanno ridato

Dettagli

27-mag-2015. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00):

27-mag-2015. Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): 27-mag-2015 Chiusura Borse Asia/Pacifico (ore 09:00): Giappone (Nikkei225): +0,17% Australia (Asx All Ordinaries): -0,80% Hong Kong (Hang Seng): +0,63% Cina (Shangai) -1,22% Singapore (Straits Times) -0,39%

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

www.moneyriskanalysis.com

www.moneyriskanalysis.com Questa settimana mi limito a riepilogare l analisi quantitativa e a commentare alcuni grafici. Del resto la trimestrali pubblicata la scorsa settimana è ricca di considerazioni e analisi utili a pianificare

Dettagli

Ed eccoci all aggiornamento per stamattina.

Ed eccoci all aggiornamento per stamattina. Ed eccoci all aggiornamento per stamattina. La Fed ieri ha tranquillizzato i mercato dicendo che terrà i tassi bassi fino al 2013. La conseguenza è stata che il T-note è schizzato a 131 il suo massimo

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei Mercati 26 settem, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Si sono mossi al rialzo i mercati azionari nel corso di questa settimana sulla scia

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA

MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 80 MEDIOLANUM RISPARMIO ITALIA CRESCITA NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti,

Dettagli

REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES

REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES REPORT DI ANALISI TECNICA DI AZIONI FUTURES FOREX COMMODITIES PERIODICO SETTIMANALE N 19 DEL 18 APRILE 2011 Grafici analisi e videoreport realizzati con : INSEGNA E APPRENDI IL MEGLIO TALETE Realizzato

Dettagli

SCENARIO INTERNAZIONALE

SCENARIO INTERNAZIONALE 1 SCENARIO INTERNAZIONALE L espansione dell economia mondiale, trainata dagli Stati Uniti e dai paesi asiatici, si conferma decisamente robusta e persistente. La stabilizzazione degli indici qualitativi,

Dettagli

Analisi di Mercato del Blog Liberi Pensieri di Trading

Analisi di Mercato del Blog Liberi Pensieri di Trading Analisi di Mercato del Blog Liberi Pensieri di Trading 25/03/2011 Analisi settimanale Intermarket Autore: Andrea Forni, CFTe DISCLAIMER Questo report non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato

Dettagli

La settimana sui mercati

La settimana sui mercati 22/06/2008 Commento ai mercati Mercatii iin piieno trend riibassiista La settimana sui mercati Nell ottava appena trascorsa i mercati hanno nuovamente registrato minimi inferiori alla settimana precedente,

Dettagli