Azienda Regionale Territoriale per l Edilizia della Provincia di Imperia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azienda Regionale Territoriale per l Edilizia della Provincia di Imperia"

Transcript

1 Azienda Regionale Territoriale per l Edilizia della Provincia di Imperia BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 6 ALLOGGI IN LOCAZIONE PERMANENTE DI CUI AL PROGRAMMA SPERIMENTALE REGIONALE DI EDILIZIA RESIDENZIALE DENOMINATO ABITAZIONI IN AFFITTO, SITI NEL COMUNE DI IMPERIA, PIAZZA S. FRANCESCO da assegnarsi prioritariamente alle seguenti categorie di concorrenti il cui nucleo familiare non può essere costituito da più di 2 componenti: a) nuclei familiari sottoposti a provvedimenti esecutivi di sfratto, escluso sfratto per morosità; b) nuclei familiari comprendenti soggetti portatori di handicap che occupano alloggi con barriere architettoniche; c) lavoratori appartenenti alle Forze dell ordine (Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato, Corpo dei Vigili del Fuoco); d) anziani: si intendono nuclei familiari in cui almeno uno dei due componenti abbia un età non inferiore a 60 anni; e) disabili, si intendono soggetti con grado di invalidità pari o superiore al 66%; f) coppie di giovani, si intendono nuclei familiari (coniugi sia in regime di comunione o di separazione dei beni, nubendi, conviventi more uxorio o intenzionati a convivere more uxorio) in cui almeno uno dei due componenti abbia meno di 35 anni. I nuclei devono risultare già costituiti alla data di emanazione del bando o costituirsi, mediante assunzione della residenza nell alloggio eventualmente assegnato, alla data di consegna dello stesso; g) lavoratori immigrati italiani, comunitari ed extracomunitari titolari di carta di soggiorno, esercitanti una regolare attività lavorativa nel Comune di Imperia, intendendosi per tali i lavoratori provenienti da altri stati, regioni, province e comuni. ART. 1. ALLOGGI A CONCORSO È indetto un pubblico concorso per l assegnazione in locazione permanente di n. 6 alloggi di nuova costruzione, siti in Imperia, Piazza S. Francesco. Si riporta di seguito la descrizione degli alloggi ed il relativo canone di locazione: PIANO INTERNO DESCRIZIONE CANONE primo 1A Monolocale (camera con angolo cottura, ingresso e bagno) 222,00 primo 2A Bilocale (soggiorno con angolo cottura, camera, disimpegno, bagno e ripostiglio) 478,00 secondo 3A Monolocale (camera con angolo cottura, ingresso e bagno) 230,00 secondo 4A Bilocale (soggiorno con angolo cottura, camera, disimpegno, 485,00 Azienda Regionale Territoriale Edilizia Provincia di Imperia Via A. Armelio, Imperia - presso C.P.O. Tel. 0183/ Fax 0183/ Cod.Fisc. e P.IVA C.C.I.A. IMPERIA - Reg. Impr. n /1997

2 bagno e ripostiglio) terzo 5A Monolocale (camera con angolo cottura, ingresso e bagno) 230,00 terzo 6A Bilocale (soggiorno con angolo cottura, camera, disimpegno, 476,00 bagno e ripostiglio) Il canone di locazione iniziale verrà aggiornato annualmente nella misura del 75% della variazione, accertata dall Istat, dell indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati verificatesi nell anno precedente. Oltre al canone di locazione sono a carico del conduttore le utenze, le spese relative alla manutenzione ordinaria dell alloggio e degli impianti, alla fornitura di altri servizi comuni, nonché tutti gli altri oneri che, per legge e/o regolamento, siano a carico dell assegnatario. ART. 2. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO Possono concorrere tutti coloro che alla data di pubblicazione del presente bando abbiano i seguenti requisiti: a) residenza anagrafica o attività lavorativa esclusiva o principale nell ambito territoriale costituito dai seguenti Comuni: Aquila d'arroscia, Armo, Aurigo, Borghetto d'arroscia, Borgomaro, Caravonica, Cervo, Cesio, Chiusanico, Chiusavecchia, Cipressa, Civezza, Cosio d'arroscia, Costarainera, Diano Arentino, Diano Castello, Diano Marina, Diano S. Pietro, Dolcedo, Imperia, Lucinasco, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pietrabruna, Pieve di Teco, Pontedassio, Pornassio, Prelà, Ranzo, Rezzo, San Bartolomeo al Mare, San Lorenzo al Mare, Vasia, Vessalico, Villa Faraldi; b) essere cittadini italiani o di uno Stato che appartiene all Unione Europea, ovvero essere cittadini di altro Stato purché titolari di carta di soggiorno o regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale ed esercitanti una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo ai sensi dell art. 40, comma 6, del D. Lgs. n. 286 del 27/05/98 e s.m. e i.; c) avere dichiarato per l anno 2011 un reddito fiscalmente imponibile non superiore a Euro ,00. Ai fini della determinazione di tale reddito, si tiene conto del reddito complessivo familiare, quale risulta dall ultima dichiarazione dei redditi presentata da ciascun componente del nucleo familiare, adottando il seguente schema di calcolo: 1. redditi imponibili di lavoro dipendente altri redditi imponibili detrazioni per n. 1 figlio a carico 516,46 4. detrazioni per redditi da lavoro dipendente ( 1 )... ( 1 ) voce 1.x0,40 Per essere ammessi a partecipare al presente bando è richiesto un reddito minimo del nucleo familiare pari ad ,00 di reddito imponibile, sul quale non sarà effettuata alcuna detrazione. Le persone non tenute a presentare la dichiarazione dei redditi dovranno produrre una dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui attestino l importo dei redditi percepito e di non essere tenuti a presentare la dichiarazione. Si precisa inoltre che il reddito fiscalmente imponibile deve essere considerato al netto degli eventuali redditi agrari relativi alle attività agricole svolte, anche in forma associata, dai soggetti produttori agricoli titolari di partita IVA, obbligati alla presentazione della dichiarazione ai fini dell IVA e al lordo dei proventi derivanti dalle medesime attività; a tal fine va assunta la base imponibile (valore della produzione netta) determinata ai fini dell IRAP, nell ultima dichiarazione prodotta, al netto dei costi del personale a qualunque titolo utilizzato; d) non essere titolari del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione di altri alloggi ubicati nell ambito territoriale costituito dai seguenti Comuni: Aquila d'arroscia, Armo, Aurigo, Borghetto d'arroscia, 2

3 Borgomaro, Caravonica, Cervo, Cesio, Chiusanico, Chiusavecchia, Cipressa, Civezza, Cosio d'arroscia, Costarainera, Diano Arentino, Diano Castello, Diano Marina, Diano S. Pietro, Dolcedo, Imperia, Lucinasco, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pietrabruna, Pieve di Teco, Pontedassio, Pornassio, Prelà, Ranzo, Rezzo, San Bartolomeo al Mare, San Lorenzo al Mare, Vasia, Vessalico, Villa Faraldi. I requisiti indicati alle lettere c) e d) devono essere posseduti da tutti i componenti il nucleo familiare richiedente. Per nucleo familiare si intende quello costituito dal richiedente, dal coniuge non legalmente ed effettivamente separato, dai figli minori, dal convivente more uxorio, dai figli maggiorenni conviventi a carico a norma di legge, nonché dagli altri soggetti che il Regolamento anagrafico di cui al D.P.R. n. 223 del 30/05/89 individua come familiare coabitante con il richiedente. Si deroga al requisito di cui alla lettera d) nel caso in cui il richiedente o un componente del nucleo familiare si trovi in uno soltanto dei seguenti casi: sia comproprietario di non più di un alloggio con terzi non appartenenti al nucleo familiare del richiedente; sia proprietario o comproprietario di non più di un alloggio non disponibile per l utilizzo in quanto specifici diritti reali sono attribuiti ad altri soggetti, in virtù di un atto di data anteriore alla data di pubblicazione del presente bando. Si prescinde da tale data nel caso di diritto di abitazione riconosciuto a favore del coniuge superstite; sia proprietario o comproprietario di non più di un alloggio che risulti fatiscente da certificato di non abitabilità rilasciato dal Comune o che non consenta l accesso o l agibilità interna ad uno o più componenti del nucleo familiare del titolare, che siano affetti da un handicap con problemi di deambulazione ovvero abbiano un grado di invalidità pari o superiore al 66%; sia proprietario di non più di un alloggio non adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare secondo i parametri indicati nella seguente tabella: Numero componenti del nucleo familiare 1 2 X Numero di stanze dell'abitazione (compresa la cucina se abitabile ovvero di almeno 8 mq) 3 X X 4 X X X 5 X X X X X X X 7 X X X X X 8 X X X X X più di 8 X X X X X X Condizioni di non adeguatezza delle abitazioni Le rimanenti posizioni individuano alloggi adeguati al nucleo familiare. Nel caso di nubendi o intenzionati a convivere more uxorio l accertamento dei requisiti soggettivi si valuta in forma cumulativa prescindendo dai nuclei familiari di provenienza. ART. 3. ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI Ai fini della formazione della graduatoria, tra tutti coloro in possesso dei requisiti richiesti dal presente bando, verranno attribuiti i seguenti punteggi cumulabili: a) nuclei familiari sottoposti a provvedimenti esecutivi di sfratto, escluso sfratto per morosità: punti 3; b) nuclei familiari comprendenti soggetti portatori di handicap che occupano alloggi con barriere architettoniche: punti 3; 3

4 c) lavoratori appartenenti alle Forze dell ordine: punti 3; d) anziani: si intendono nuclei familiari in cui almeno uno dei due componenti abbia un età non inferiore a 60 anni: punti 3; e) disabili, si intendono soggetti con grado di invalidità pari o superiore al 66%: punti 3; f) coppie di giovani, si intendono nuclei familiari (coniugi sia in regime di comunione o di separazione dei beni, nubendi, conviventi more uxorio o intenzionati a convivere in more uxorio) in cui almeno uno dei due componenti abbia meno di 35 anni. I nuclei devono risultare già costituiti alla data di emanazione del bando o costituirsi, mediante assunzione della residenza nell alloggio eventualmente assegnato, alla data di consegna dello stesso: punti 3; g) lavoratori immigrati italiani, comunitari ed extracomunitari titolari di carta di soggiorno, esercitanti una regolare attività lavorativa nel Comune di Imperia, intendendosi per tali i lavoratori provenienti da altri stati, regioni, province e comuni: punti 3. Si precisa che le condizioni di cui al presente articolo devono essere possedute alla data di pubblicazione del Bando. Ulteriori condizioni non danno diritto a punteggio. ART. 4. MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di partecipazione al presente concorso deve essere presentata, in forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 e s.m., e compilata unicamente sul modulo predisposto dall A.R.T.E. in distribuzione presso gli uffici del Comune di residenza/attività lavorativa esclusiva o principale o anche presso la sede dell A.R.T.E. Via Armelio 70, Imperia; detti moduli possono essere altresì reperiti sul sito dell A.R.T.E. ( Il richiedente può allegare alla domanda la documentazione in suo possesso utile ai fini della partecipazione al bando e all attribuzione dei punteggi. Le domande, debitamente compilate in ogni loro parte, dovranno essere trasmesse a mezzo di plico raccomandato alla sede dell Azienda (allegando la copia di un documento valido di identità) o consegnate a mano agli uffici, che rilasceranno apposita ricevuta, entro le ore 12:00 del 21 dicembre 2012 (farà fede il timbro postale in partenza). ART. 5. FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA L Azienda verifica la completezza e la regolarità della compilazione dei moduli di domanda e dei relativi allegati presentati in tempo utile dai concorrenti e procede secondo le seguenti modalità: richiede o acquisisce direttamente dai propri uffici, ove possibile, tutta la documentazione occorrente per comprovare le situazioni ed i requisiti dichiarati ed autocertificati; assegna un termine non inferiore a 15 giorni per la presentazione della documentazione da parte del concorrente; dispone ove occorra, ulteriori accertamenti volti a verificare l esistenza dei requisiti dichiarati, avvalendosi anche degli uffici dell amministrazione dello Stato, della Regione, degli Enti locali. completata la procedura istruttoria, determina per ogni domanda il punteggio complessivo in base alle dichiarazioni, autocertificazioni e documenti acquisiti e predispone in base a tali punteggi la graduatoria provvisoria; la graduatoria provvisoria è affissa per 30 giorni consecutivi sul sito internet dell A.R.T.E. di Imperia e sull Albo online del Comune di Imperia. Il responsabile del procedimento provvede a darne comunicazione agli interessati a mezzo lettera raccomandata. ART. 6. RICORSI Contro la graduatoria provvisoria gli interessati possono presentare all A.R.T.E. di Imperia ricorso in opposizione non oltre i 15 giorni successivi alla data di pubblicazione della stessa sul sito internet 4

5 dell A.R.T.E. Non sono valutabili, ai fini della determinazione del punteggio dell'opponente, i documenti che avrebbe potuto presentare nel termine all'uopo fissatogli dall A.R.T.E. di Imperia. ART. 7. GRADUATORIA DEFINITIVA L Azienda, valutate le opposizioni eventualmente pervenute, predispone la graduatoria definitiva, previo eventuale sorteggio per determinare la posizione dei concorrenti che abbiano ottenuto pari punteggio. La graduatoria definitiva è resa pubblica per un periodo di 30 giorni con le stesse forme stabilite per la graduatoria provvisoria e costituisce provvedimento definitivo ed ha validità a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla sua pubblicazione. La graduatoria avrà la validità di cinque anni a decorrere dall entrata in vigore e gli eventuali alloggi che si rendessero disponibili, per qualsiasi motivo, verranno assegnati con le modalità di cui al successivo art. 8. Il Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Giuseppina Chiavetta e l Ufficio preposto è il Settore Gestione Amministrativa Immobili presso il quale possono essere visionati gli atti relativi al procedimento. ART. 8. MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE Gli alloggi verranno assegnati secondo l ordine risultante dalla graduatoria definitiva e tenendo conto del seguente criterio: n.1 bilocale sarà assegnato a nucleo familiare composto da una/due persone in cui almeno uno dei componenti sia portatore di handicap/invalido con difficoltà motorie; n. 2 bilocali saranno assegnati a nuclei familiari composti da due persone; i monolocali saranno assegnati a nuclei familiari composti da una persona. La scelta dell alloggio deve essere effettuata dall assegnatario o da persona dallo stesso delegata, entro il termine stabilito dall Azienda; in caso di mancata presentazione, l avente titolo decade dal relativo diritto. Gli alloggi devono essere occupati entro 30 giorni dalla data di consegna risultante da apposito verbale, in modo continuativo e direttamente dall assegnatario e dal suo nucleo familiare. E vietata l assegnazione di più di una abitazione ai membri dello stesso nucleo familiare. ART. 9. DECADENZA DALL ASSEGNAZIONE I requisiti richiesti dal presente bando e il cui possesso viene accertato dall Azienda, devono sussistere alla data di emanazione del bando, nonché al momento dell assegnazione e devono permanere in costanza del rapporto di assegnazione. ART. 10. CONTRATTO DI LOCAZIONE Gli alloggi verranno concessi in locazione, con un contratto di diritto privato della durata di anni quattro, rinnovabile di quattro anni in quattro anni. In caso di decesso dell assegnatario, il contratto di locazione si trasferisce al coniuge e agli altri familiari con lui conviventi al momento del decesso, secondo quanto previsto dalla legge in materia di locazione ad uso abitativo. Sono vietate la cessione del contratto e la sublocazione. Imperia, 22 novembre 2012 L AMMINISTRATORE UNICO (Arch. Paolo Verda) 5

AZIENDAREGIONALETERRITORIALEEDILIZIA

AZIENDAREGIONALETERRITORIALEEDILIZIA AZIENDAREGIONALETERRITORIALEEDILIZIA AMBITO TERRITORIALE DI UTENZA P RIVIERA SPEZZINA COMPRENDENTE I COMUNI DI: Levanto, Bonassola, Framura, Deiva Marina, Riomaggiore, Vernazza, Monterosso al Mare. BANDO

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015 indetto ai sensi della Legge 9 dicembre 1998, n. 431, del Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999,

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE VISTO il Decreto n. 4114 del 25 luglio 2005 con il quale il Dirigente della Direzione Generale Politiche Territoriali e Ambientali

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFIORITO

COMUNE DI CAMPOFIORITO COMUNE DI CAMPOFIORITO PROVINCIA DI PALERMO ****************** BANDO GENERALE DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI COSTRUITI NEL COMUNE DI CAMPOFIORITO In esecuzione della deliberazione di

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

PROGRAMMA EDILIZIO 3.000 CASE PER L AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETÀ

PROGRAMMA EDILIZIO 3.000 CASE PER L AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETÀ PROGRAMMA EDILIZIO 3.000 CASE PER L AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETÀ I locatari o assegnatari in godimento a termine e permanente e gli acquirenti e assegnatari in proprietà degli alloggi devono essere

Dettagli

COMUNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO

COMUNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO COMUNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO Provincia di L Aquila Via Roma n 64 C.A.P. 67024 Codice Fiscale: 00208410662 e-mail: castelvecchio.subequo@pec.it servizi.castelvecchiosubequo@pec.it comunedicastelvecchiosub@virgilio.it

Dettagli

DAL 21 luglio al 12 agosto 2010

DAL 21 luglio al 12 agosto 2010 Sede operativa di Medicina via Saffi 73 AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO UBICATI NEL COMUNE DI MEDICINA Delibera del consiglio comunale di Medicina n 153 Del 07/11/2005 e

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO CASA PER LE GIOVANI COPPIE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO CASA PER LE GIOVANI COPPIE COMUNE DI CAGLIARI Assessorato delle Politiche Sociali Area dei Servizi al cittadino Servizi Socio Assistenziali ed Asili Nido BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO CASA PER LE GIOVANI COPPIE Ai sensi di

Dettagli

AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA

AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN PROPRIETA DI N. 11 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE SOCIALE NEL COMUNE DI BONASSOLA loc.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 7 ALLOGGI DI E.R.P. NEL COMUNE DELLA SPEZIA A TITOLO DI CAMBIO

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 7 ALLOGGI DI E.R.P. NEL COMUNE DELLA SPEZIA A TITOLO DI CAMBIO AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 7 ALLOGGI DI E.R.P. NEL COMUNE DELLA SPEZIA A TITOLO DI CAMBIO RISERVATO

Dettagli

AVVISO DI LOCAZIONE. FONDAZIONE CASA AMICA i n c o l l a b o r a z i o n e c o n COMUNE DI BERGAMO

AVVISO DI LOCAZIONE. FONDAZIONE CASA AMICA i n c o l l a b o r a z i o n e c o n COMUNE DI BERGAMO AVVISO DI LOCAZIONE FONDAZIONE CASA AMICA i n c o l l a b o r a z i o n e c o n COMUNE DI BERGAMO RACCOLTA DELLE DOMANDE PER LA LOCAZIONE DI N. 10 UNITA ABITATIVE (BILOCALI) DI NUOVA COSTRUZIONE O CHE

Dettagli

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o BANDO DI CONCORSO Contributi integrativi ai canoni di locazione - Anno 2014 Legge 9 dicembre 1998, n.431, art.11; Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione E indetto un bando

Dettagli

REGIONE TOSCANA COMUNE DI PONTASSIEVE AREA 2 SERVIZI AI CITTADINI BANDO PUBBLICO

REGIONE TOSCANA COMUNE DI PONTASSIEVE AREA 2 SERVIZI AI CITTADINI BANDO PUBBLICO REGIONE TOSCANA COMUNE DI PONTASSIEVE AREA 2 SERVIZI AI CITTADINI BANDO PUBBLICO VISTO il Decreto n. 4114 del 25 luglio 2005 con il quale il Dirigente della Direzione Generale Politiche Territoriali e

Dettagli

COMUNE DI MANIAGO CANONE DI LOCAZIONE

COMUNE DI MANIAGO CANONE DI LOCAZIONE BANDO DI CONCORSO N. 24 2015 (ai sensi della L.R. 6/2003, del Regolamento di esecuzione dell art. 3 della L.R. 6/2003 approvato con D.P.Reg. n. 0119/Pres. del 13/4/2004 e loro successive modifiche ed integrazioni)

Dettagli

- BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE MODERATO COMUNE DI OLLOLAI. Provincia di Nuoro

- BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE MODERATO COMUNE DI OLLOLAI. Provincia di Nuoro Approvato con Determinazione del Responsabile del Settore n. 673 del 02/12/2015 COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A Ai sensi

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA (PROVINCIA DI PISA) BANDO DI MOBILITA ANNO 2012

COMUNE DI PONTEDERA (PROVINCIA DI PISA) BANDO DI MOBILITA ANNO 2012 COMUNE DI PONTEDERA (PROVINCIA DI PISA) BANDO DI MOBILITA ANNO 2012 Indetto ai sensi degli artt. 19-20-21-22 della L.R. 20.12.1996 n 96, per la mobilita nel patrimonio pubblico di Edilizia Residenziale

Dettagli

2. CONTRIBUTI ECONOMICI E BENEFICI CONTINUATIVI

2. CONTRIBUTI ECONOMICI E BENEFICI CONTINUATIVI 2. CONTRIBUTI ECONOMICI E BENEFICI CONTINUATIVI I benefici che seguono sono continuativi. Potrebbero però modificarsi di anno in anno parte dei requisiti di accesso, periodo di raccolta delle domande e

Dettagli

COMUNE DI CAROVIGNO. Provincia di Brindisi. c.a.p. 72012 - Cod. Fisc. 81001790740 Tel. 0831.997249/997206/997240 - Fax 0831.995054

COMUNE DI CAROVIGNO. Provincia di Brindisi. c.a.p. 72012 - Cod. Fisc. 81001790740 Tel. 0831.997249/997206/997240 - Fax 0831.995054 COMUNE DI CAROVIGNO Provincia di Brindisi c.a.p. 72012 - Cod. Fisc. 81001790740 Tel. 0831.997249/997206/997240 - Fax 0831.995054 BANDO DI CONCORSO N. 3/2013 INDETTO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 20/12/1984,

Dettagli

Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 1 40041 Gaggio Montano

Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 1 40041 Gaggio Montano Protocollo: Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 4004 Gaggio Montano DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Legge regionale

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE

COMUNE DI CESANO BOSCONE CENTRO COSTRUZIONI CASE S.a.s. COMUNE DI CESANO BOSCONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN VENDITA A PREZZO CONVENZIONATO NUOVI INTERVENTI RESIDENZIALI PIANI ATTUATIVI VIA VESPUCCI/SALVO D ACQUISTO

Dettagli

BANDO SPECIALE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI DI PROPRIETA COMUNALE A GIOVANI COPPIE E GIOVANI SINGLE

BANDO SPECIALE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI DI PROPRIETA COMUNALE A GIOVANI COPPIE E GIOVANI SINGLE Direzione Politiche della Residenza Area Politiche della Residenza BANDO SPECIALE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI DI PROPRIETA COMUNALE A GIOVANI COPPIE E GIOVANI SINGLE E' indetto un Bando Speciale per la

Dettagli

CRITERI E PROCEDURE FINALITA

CRITERI E PROCEDURE FINALITA Allegato A) CONTRIBUTI A FAVORE DI GIOVANI COPPIE PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA CRITERI E PROCEDURE FINALITA La presente normativa ha la finalità di agevolare l acquisto della prima casa da parte di

Dettagli

Il Prefetto della Provincia di Arezzo

Il Prefetto della Provincia di Arezzo ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA AGEVOLATA REALIZZATI NEL COMUNE DI AREZZO Visto il proprio atto prot. n. 812/2002/Gab.-A. datato 26/09/2002, concernente l avviso per l assegnazione

Dettagli

COMUNE DI CORBOLA. Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015

COMUNE DI CORBOLA. Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 COMUNE DI CORBOLA Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Il Comune di CORBOLA indice il presente Bando di Concorso per l anno 2015 per l assegnazione

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO. Art. 1 Oggetto

COMUNE DI GROSSETO. Art. 1 Oggetto COMUNE DI GROSSETO BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. ( DELIBERAZIONE G.R.T. N 789 DEL 7.7.97 E D.D. N 1778 DEL 18.10.2004 ). Art. 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI MONDAVIO Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI MONDAVIO Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI MONDAVIO Provincia di Pesaro e Urbino Ufficio Tecnico IL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Vista la legge regionale Marche n. 36 del 16/12/2005 e successive integrazioni e modificazioni; Visto l

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO BANDO DI MOBILITA ANNO 2007

COMUNE DI GAVORRANO BANDO DI MOBILITA ANNO 2007 COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) BANDO DI MOBILITA ANNO 2007 Indetto ai sensi degli artt. 19-20-21-22 della L.R. 20.12.1996 n 96, per la mobilita nel patrimonio pubblico di Edilizia Residenziale

Dettagli

COMUNE DI BAULADU Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI BAULADU Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO COMUNE DI BAULADU Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO Via Gramsci n 7 09070 BAULADU e-mail: tecnico@comune.bauladu.or.it Tel. 0783-51677 Cod. Fisc./P.ta I.V.A. 00072000953 pec: suap.bauladu@legalmail.it

Dettagli

Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO

Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO BANDO DI CONCORSO INDETTO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 07/04/2014, N 10 PERL ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DEGLI ALLOGGI

Dettagli

COMUNE DI OBČINA MONRUPINO - REPENTABOR

COMUNE DI OBČINA MONRUPINO - REPENTABOR BANDO PER LA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE DI IMMOBILI ADIBITI AD USO ABITATIVO, AI SENSI DELL ART. 11 DELLA L. 431/1998 E DELL ART. 6 DELLA L.R. 6/2003. Art.

Dettagli

COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa

COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IL DIRIGENTE In attuazione della propria

Dettagli

BANDO DI CONCORSO N.3/2015 ARTA TERME - PAULARO - ZUGLIO

BANDO DI CONCORSO N.3/2015 ARTA TERME - PAULARO - ZUGLIO 33028 TOLMEZZO, via Matteotti, 7 TEL. 0433 40865 FAX 0433 2702 www. ater-altofriuli.it e-mail: ateraf@ater-altofriuli.regione.fvg.it ( BANDO DI CONCORSO N.3/2015 13/4/2004 e loro successive modifiche ed

Dettagli

BANDO DI CONCORSO N. 1 DEL 11.05.2010. per la formazione della graduatoria generale valevole ai fini dell'assegnazione in

BANDO DI CONCORSO N. 1 DEL 11.05.2010. per la formazione della graduatoria generale valevole ai fini dell'assegnazione in COMUNE DI DORGALI Provincia di Nuoro BANDO DI CONCORSO N. 1 DEL 11.05.2010 per la formazione della graduatoria generale valevole ai fini dell'assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia residenziale

Dettagli

REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI

REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI MONTIERI IL RESPONSABILE DELL AREA in attuazione della

Dettagli

Comune di Ponte dell Olio

Comune di Ponte dell Olio Comune di Ponte dell Olio AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIARIA PUBBLICA. Prot. n. 10300 del 26/10/2010 (L.R. 24/01 Regolamento comunale

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI I N VAL D'ARNO via Francesco Guicciardini n 61 56020 Montopoli in Val d'arno (PI) 0571/449811

COMUNE DI MONTOPOLI I N VAL D'ARNO via Francesco Guicciardini n 61 56020 Montopoli in Val d'arno (PI) 0571/449811 BANDO INTEGRATIVO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (E.R.P.) ANNO 2010 IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO rende noto che dal giorno 01/12/2010 è pubblicato

Dettagli

risultare che il richiedente non ha presentato domanda in nessun altro Comune, pena l esclusione dalla graduatoria;

risultare che il richiedente non ha presentato domanda in nessun altro Comune, pena l esclusione dalla graduatoria; COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo Piazza del Municipio, 12 52043 Castiglion Fiorentino (AR) Tel. 0575-65641 - Fax 0575-680103 Partita IVA: 0025642.051.4 BANDO DI CONCORSO Indetto ai sensi

Dettagli

Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015

Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Il Comune di POLESELLA indice il presente Bando di Concorso per l anno 2015 per l assegnazione di tutti gli

Dettagli

UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA

UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA ANGHIARI BADIA TEDALDA CAPRESE MICHELANGELO MONTERCHI SANSEPOLCRO SESTINO UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA Bando per l assegnazione

Dettagli

Settore Servizi alla Persona

Settore Servizi alla Persona BANDO DI CONCORSO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DEGLI ASPIRANTI ALL ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA SOVVENZIONATA NEL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO IL DIRIGENTE SETTORE

Dettagli

BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A

BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ENTRO IL 14 MARZO 2008 1. INDIZIONE DEL BANDO E indetto il bando

Dettagli

PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO

PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO Comune di Imola Provincia di Bologna Via Mazzini n. 0026 Imola Tel. 052-602111-Fax 602289. REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO Approvato con delibera C.C. n. 160 del 18.07.2005,

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE (BOLLO) PROT. Al Comune di COMACCHIO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO

Dettagli

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CONDUTTORI MENO ABBIENTI - ANNUALITA 2014. (CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2013) VISTA la Legge 9 dicembre

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Comune di Occhiobello Provincia di Rovigo 6,00 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELLA L.R. 0.04.996, N. 0, PUBBLICATO

Dettagli

DATI DA DICHIARARE AL FINE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (AUTOCERTIFICAZIONE) Il RICHIEDENTE:

DATI DA DICHIARARE AL FINE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (AUTOCERTIFICAZIONE) Il RICHIEDENTE: Il presente modulo N sostituisce la domanda di assegnazione che dovrà essere inserita nel sistema informatico appositamente predisposto dalla Regione Lombardia e sottoscritta esclusivamente presso la sede

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE PROT. Al Comune di BONDENO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE indetto ai sensi dell art. 11 della 9 dicembre 1998, n. 431, che istituisce

Dettagli

COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI MINI ALLOGGI RISERVATI A PERSONE ANZIANE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale In data 08.02.2007 N 7 1 I N D I C E Art.

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2015

Bando di concorso per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2015 PROVINCIA DI FIRENZE Tel. (055) 819941 Bando di concorso per l assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2015 Il presente bando è emanato ai sensi dell art. 11 della legge

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA Comune di Cinisello Balsamo

REGIONE LOMBARDIA Comune di Cinisello Balsamo REGIONE LOMBARDIA Comune di Cinisello Balsamo BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI per la formazione della graduatoria valevole ai fini dell assegnazione in locazione a canone concordato di n. 7 alloggi. 1. Indizione

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO. Provincia di Udine n 3151 Protocollo Lì, 28/04/2009

COMUNE DI DIGNANO. Provincia di Udine n 3151 Protocollo Lì, 28/04/2009 COMUNE DI DIGNANO Provincia di Udine n 3151 Protocollo Lì, 28/04/2009 BANDO 2009 PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LE SPESE SOSTENUTE PER IL PAGAMENTO DI CANONI DI LOCAZIONE (L. 09.12.1998, N.431, ART.

Dettagli

BANDO DI MOBILITA PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO RENDE NOTO

BANDO DI MOBILITA PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO RENDE NOTO COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) BANDO DI MOBILITA PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e residente in via/piazza. (giorno-mese-anno) n int. C.F.: n tel. CHIEDE

Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e residente in via/piazza. (giorno-mese-anno) n int. C.F.: n tel. CHIEDE Approvato con Determinazione del Responsabile del Servizio n. 306 del 15/12/2015 ATTENZIONE si raccomanda di compilare la presente domanda in ogni sua parte e di controllare che sia debitamente firmata.

Dettagli

COMUNE DI TORREGLIA (Provincia di Padova) **********

COMUNE DI TORREGLIA (Provincia di Padova) ********** COMUNE DI TORREGLIA (Provincia di Padova) ********** REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN PROPRIETA A GIOVANI COPPIE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA CONVENZIONATA DA REALIZZARSI IN VIA ROMANA IN SEGUITO

Dettagli

La Responsabile dell Area

La Responsabile dell Area BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELL AFFITTO IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA La Responsabile dell Area In applicazione

Dettagli

Settore Socio-Assistenziale e Sanitario Ufficio Servizi Sociali serviziosociale@comunesantateresagallura.it tel. 0789/740912 Fax.

Settore Socio-Assistenziale e Sanitario Ufficio Servizi Sociali serviziosociale@comunesantateresagallura.it tel. 0789/740912 Fax. COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA Provincia di Olbia Tempio Piazza Villamarina 07028 tel 0789 740900 fax 0789 754794 info@comunesantateresagallura.it Settore Socio-Assistenziale e Sanitario Ufficio Servizi

Dettagli

! "!#$!#%#&''"!#$ #"!#(&$!## # $ "%% )$*#$ &$""#))# % "##$&!" #+( "

! !#$!#%#&''!#$ #!#(&$!## # $ %% )$*#$ &$#))# % ##$&! #+( La/Il sottoscritta/o! "!#$!#%#&''"!#$ #"!#(&$!## # $ "%% )$*#$ &$""#))# % "##$&!" #+( ",-/ 01-234 453-0,30-62052/1 di essere residente a Prov Via CAP Tel/Cell Codice Fiscale CHE IL NUCLEO FAMILIARE INTERESSATO

Dettagli

CONSAPEVOLE CHE CHIEDE

CONSAPEVOLE CHE CHIEDE MARCA DA BOLLO EURO 14,62 COMUNE DI BAGNO A RIPOLI REGIONE TOSCANA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO 2011 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Dettagli

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n.

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n. Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di affitto (esente da bollo art. 8 - comma 3 - della Tabella, Allegato B, DPR n. 642/1972) DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE

Dettagli

FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MOBILITA DEGLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, UBICATI NEL COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO

FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MOBILITA DEGLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, UBICATI NEL COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO C O M U N E D I S A N G I O V A N N I V A L D A R N O FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MOBILITA DEGLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, UBICATI NEL COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO

Dettagli

COMUNE DI GOSALDO Provincia di BELLUNO

COMUNE DI GOSALDO Provincia di BELLUNO COMUNE DI GOSALDO Provincia di BELLUNO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E LA FISSAZIONE DEI CANONI DEGLI ALLOGGI DENOMINATI CASETTE DELLA CROCE ROSSA DI PROPRIETÀ DEL COMUNE E NON SOGGETTI ALLA DISCIPLINA

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA AVVISO

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA AVVISO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA AVVISO AL PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI UNITA IMMOBILIARI AD USO ABITATIVO L ATER, con il presente Avviso, intende assegnare in

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2011

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2011 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 REGIONE AGRARIA N.1-ALTE VALLI ARROSCIA Comuni di: AQUILA D`ARROSCIA, ARMO, BORGHETTO D`ARROSCIA, COSIO D`ARROSCIA, MENDATICA, MONTEGROSSO PIAN LATTE, PIEVE

Dettagli

AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA

AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA Ente Pubblico Economico ex L.R. 24/2001 Corso Vittorio Veneto, 7 44121 Ferrara - C.F. - Partita IVA 00051510386 Centralino Tel. 0532 230311 - Servizio Clienti

Dettagli

DICHIARA, ALLA DATA ODIERNA DI POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI

DICHIARA, ALLA DATA ODIERNA DI POSSEDERE I SEGUENTI REQUISITI Domanda per l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica Sovvenzionata (L.R. 36/2005 e s.m.i. Regolamento approvato con Atto del Consiglio n.16 del 31 marzo 2009) Parte riservata al

Dettagli

COMUNE DI ROCCARAINOLA

COMUNE DI ROCCARAINOLA COMUNE DI ROCCARAINOLA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA 2014 ART. 11 LEGGE 431/1998 Questa Amministrazione, in esecuzione della

Dettagli

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali Bando di concorso speciale per la formazione della graduatoria per l assegnazione in locazione semplice di n. 0 alloggi di Edilizia

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 9 ALLOGGI NEL COMUNE DI SPOLETO, VIA DEL MUNICIPIO, RISERVATI A GIOVANI COPPIE.

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 9 ALLOGGI NEL COMUNE DI SPOLETO, VIA DEL MUNICIPIO, RISERVATI A GIOVANI COPPIE. BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 9 ALLOGGI NEL COMUNE DI SPOLETO, VIA DEL MUNICIPIO, RISERVATI A GIOVANI COPPIE. ART. 1 OGGETTO. L Azienda per l Edilizia Residenziale della Regione

Dettagli

Bando Generale Comune di Castelli anno 2011

Bando Generale Comune di Castelli anno 2011 1 Bando Generale Comune di Castelli anno 2011 SETTORE TECNICO Domanda di partecipazione per l assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Legge Regionale 25 ottobre 1996, n. 96 e successive

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAINA (PROVINCIA DI AVELLINO)

COMUNE DI VILLAMAINA (PROVINCIA DI AVELLINO) COMUNE DI VILLAMAINA (PROVINCIA DI AVELLINO) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 9 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (art. 3 L. R. 02/07/97 n. 18) RISERVATO AI SENSI DELLA L. 4/12/93 N. 493

Dettagli

APERTURA BANDO 21 GENNAIO 2013 28 FEBBRAIO 2013

APERTURA BANDO 21 GENNAIO 2013 28 FEBBRAIO 2013 BANDO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA AI FINI DELL ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IN LOCAZIONE PERMANENTE A CANONE DISCIPLINATO AI SENSI DELL EX ART. 9 LEGGE 493/93 APERTURA

Dettagli

Regione Toscana COMUNE DI LIVORNO. Anno 2012

Regione Toscana COMUNE DI LIVORNO. Anno 2012 Regione Toscana COMUNE DI LIVORNO Anno 2012 Bando di concorso per assegnazione in locazione a canone sostenibile di 26 ALLOGGI all interno della ex Caserma Lamarmora Bando di concorso per assegnazione

Dettagli

COMUNE DI BOSA. Provincia di Oristano

COMUNE DI BOSA. Provincia di Oristano COMUNE DI BOSA Provincia di Oristano C.A.P. 08013 C.so Garibaldi S.n.c. C.C.P. 11870086 C.F. 83000090916 P.I. 00202690913 Tel. 0785/368000 Fax 0785/373949 REGOLAMENTO SULLA MOBILITA AI SENSI DEL TITOLO

Dettagli

REGOLAMENTO DI ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI COMUNALI DESTINATI AGLI ANZIANI

REGOLAMENTO DI ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI COMUNALI DESTINATI AGLI ANZIANI REGOLAMENTO DI ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI COMUNALI DESTINATI AGLI ANZIANI ART. 1: Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento disciplina l assegnazione degli appartamenti di proprietà Comunale destinati

Dettagli

BANDO PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIA PER L ACQUISTO DI ALLOGGI DI EDILIZIA A PREZZO CONVENZIONATO IN VIA CURIEL

BANDO PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIA PER L ACQUISTO DI ALLOGGI DI EDILIZIA A PREZZO CONVENZIONATO IN VIA CURIEL BANDO PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIA PER L ACQUISTO DI ALLOGGI DI EDILIZIA A PREZZO CONVENZIONATO IN VIA CURIEL SI RENDE NOTO che l Amministrazione Comunale, nell ambito delle proprie politiche abitative

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO BANDO DI CONCORSO

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO BANDO DI CONCORSO ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO BANDO DI CONCORSO finalizzato alla formazione della graduatoria generale per l assegnazione in locazione degli alloggi di proprietà

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it SETTORE IV - Servizi 2/3 Politiche Sociali BANDO PER L ASSEGNAZIONE,

Dettagli

ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO POLITICHE ABITATIVE AVVISO PUBBLICO BANDO GENERALE DI CONCORSO

ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO POLITICHE ABITATIVE AVVISO PUBBLICO BANDO GENERALE DI CONCORSO All. A ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO POLITICHE ABITATIVE AVVISO PUBBLICO BANDO GENERALE DI CONCORSO Per l assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica ubicati nel territorio di Roma

Dettagli

REGIONE BASILICATA COMUNE DI LAURIA (PROVINCIA DI POTENZA)

REGIONE BASILICATA COMUNE DI LAURIA (PROVINCIA DI POTENZA) REGIONE BASILICATA COMUNE DI LAURIA (PROVINCIA DI POTENZA) Per la formazione ai fini dell assegnazione in locazione semplice di alloggi E.R.P. siti nel Comune di Lauria delle seguenti graduatorie da valere

Dettagli

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento Prot. 6262 BANDO DI CONCORSO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11- Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Erogazione contributi

Dettagli

BANDO DI CONCORSO REQUISITI PER L AMMISSIONE AL CONCORSO

BANDO DI CONCORSO REQUISITI PER L AMMISSIONE AL CONCORSO BANDO DI CONCORSO Per la locazione di n. 1 alloggio di mq. 66,00 e di 1 alloggio di mq. 68,96 di Edilizia Residenziale Pubblica Agevolata-FIP in VILLADOSSOLA - Via Matteotti n. 16 - e per alloggi che,

Dettagli

Al COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO POLITICHE SOCIALI

Al COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO POLITICHE SOCIALI PRATICA N. Al COMUNE DI PISTOIA SERVIZIO POLITICHE SOCIALI DOMANDA PER L ACCESSO ALLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE A CANONE CALMIERATO DI N.25 ALLOGGI DI PROPRIETA DELLA VENERABILE ARCICONFRATERNITA

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI COMUNALI - ANNO 2011 IL

Dettagli

BANDO DI CONCORSO ANNO 2013

BANDO DI CONCORSO ANNO 2013 Regione Toscana Comune di Bucine BANDO DI CONCORSO ANNO 2013 indetto ai sensi dell art.3 della L.R.T. n. 96 del 20 dicembre 1996 ed in attuazione del provvedimento n. 2606 del 30.09.2013 e n. 2811 del

Dettagli

COMUNE DI CARAMAGNA PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO Piazza Castello n. 11 12030 Caramagna Piemonte

COMUNE DI CARAMAGNA PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO Piazza Castello n. 11 12030 Caramagna Piemonte COMUNE DI CARAMAGNA PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO Piazza Castello n. 11 12030 Caramagna Piemonte Bando di concorso per la formazione di una graduatoria per l assegnazione in locazione di alloggi di edilizia

Dettagli

n. tel. cellulare n PRESENTA DOMANDA

n. tel. cellulare n PRESENTA DOMANDA Spazio riservato Al Comune di Flaibano P.zza Monumento, 39 33030 FLAIBANO UD all Ufficio PROTOCOLLO scadenza 06-05-2016 DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER LE SPESE SOSTENUTE PER IL PAGAMENTO DI CANONI

Dettagli

CITTA DI COLLEGNO Provincia di Torino BANDO DI CONCORSO

CITTA DI COLLEGNO Provincia di Torino BANDO DI CONCORSO Allegato alla Determinazione Dirigenziale n. 833 del 21/11/2014 C.I.S.A.P. CITTA DI COLLEGNO Provincia di Torino SETTORE POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI SERVIZIO SICUREZZA SOCIALE BANDO DI CONCORSO PER L

Dettagli

Regolamento per l assegnazione transitoria e temporanea di alloggi destinati a situazioni di emergenza sociale

Regolamento per l assegnazione transitoria e temporanea di alloggi destinati a situazioni di emergenza sociale COMUNE DI CARNAGO (Provincia di Varese) Regolamento per l assegnazione transitoria e temporanea di alloggi destinati a situazioni di emergenza sociale Approvato con deliberazione di C.C. n. 9 del 30.04.2013

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA. Via n. e residente a CAP Prov. Via n.

DOMANDA DI CONTRIBUTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA. Via n. e residente a CAP Prov. Via n. Allegato B ( domanda di contributo) Regione Toscana D.G. Diritti di cittadinanza e coesione sociale Settore politiche abitative Via di Novoli 26-50127 Firenze AVVERTENZE. Compilare la domanda in stampatello.

Dettagli

REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI PALAZZAGO

REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA COMUNE DI PALAZZAGO REQUISITI PER PARTECIPAZIONE AL BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (Regolamento Regionale n. 1/2004 e s.m.i.- LL.RR.27/2009) COMUNE DI PALAZZAGO APERTURA BANDO: Dal 21 SETTEMBRE

Dettagli

Comune di CORI AVVISO DI BANDO GENERALE

Comune di CORI AVVISO DI BANDO GENERALE Comune di CORI AVVISO DI BANDO GENERALE Finalizzato alla formazione e all aggiornamento della graduatoria permanente degli aventi titolo all assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica, destinati

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI MONOPARENTALI

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI MONOPARENTALI Allegato A) BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI MONOPARENTALI DIREZIONE PROGRAMMAZIONE INNOVAZIONE E COMPETITIVITA DELL UMBRIA SERVIZIO POLITICHE

Dettagli

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CONDUTTORI MENO ABBIENTI - ANNUALITA 2015. (CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2014) VISTA la Legge 9 dicembre

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per l assegnazione in proprietà (VENDITA) di n. 14 alloggi siti nel comune di CALUSCO D ADDA Via Pertini, Via Mozart e Via Moro

BANDO DI CONCORSO. per l assegnazione in proprietà (VENDITA) di n. 14 alloggi siti nel comune di CALUSCO D ADDA Via Pertini, Via Mozart e Via Moro Azienda Lombarda per l Edilizia Residenziale della Provincia di Bergamo 24128 BERGAMO Via Mazzini, 32/a Tel. 035/259595 Fax 035/251185 www.alerbg.it info@alerbg.it L A.L.E.R. informa, in applicazione della

Dettagli

Comune di Cormons Servizio socio - assistenziale ALLEGATO 1

Comune di Cormons Servizio socio - assistenziale ALLEGATO 1 Comune di Cormons Servizio socio - assistenziale ALLEGATO 1 Bando per la concessione di contributi economici per l abbattimento delle spese per i canoni di locazione di immobili ad uso abitativo - anno

Dettagli

CITTÀ DI PORTICI Provincia di Napoli

CITTÀ DI PORTICI Provincia di Napoli CITTÀ DI PORTICI Provincia di Napoli BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI COSTRUENDI ALLOGGI DI E.R.P. (N. 22) SOSTITUTIVI DEGLI ALLOGGI PROVVISORI POST SISMA 80 E PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI DI CUI AL DECRETO

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

COMUNE DI S.GIMIGNANO REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI S.GIMIGNANO REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORI PUBBLICI COMUNE DI S.GIMIGNANO REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORI PUBBLICI BANDO DI CONCORSO indetto ai sensi dell artt. 3 e 12 L.R.T. n. 96 del 20 dicembre 1996, per aggiornare la graduatoria inerente l assegnazione

Dettagli