LAVORI PUBBLICI GEOM. LUIGI DELLA RAGIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LAVORI PUBBLICI GEOM. LUIGI DELLA RAGIONE"

Transcript

1 LAVORI PUBBLICI GEOM. LUIGI DELLA RAGIONE Realizzazione manutenzione ordinaria e straordinaria edifici pubblici. D.lgs. 163/06; D.lgs. 207/10 attuazione 163/06. Regolam entari 11 su 25 Medio - accordi collusivi con le ditte; - uso distorto delle procedure della somma urgenza e dell urgenza. del regolamento per i lavori, servizi e forniture. An 2014 allegate al Pia. regolamento lavori, servizi e forniture. An Analisi dei subprocedimenti - della formazione del personale. An 2016 avviate nell an Realizzazione manutenzione ordinaria e straordinaria impianti ( fogne, acquedotto, sistema di illuminazione ecc.) D.lgs. 163/06; D.lgs. 207/10 attuazione 163/ su 25 Medio - accordi collusivi con le ditte; - uso distorto delle procedure della somma urgenza e dell urgenza. del regolamento per i lavori, servizi e forniture. allegate al Pia. regolamento lavori, servizi e forniture. -Analisi dei subprocedimenti - della formazione del personale. avviate nell an Realizzazione opere pubbliche, (pavimentazione stradale, costruzione rete fognaria, acquedotto, scuole,ecc.) D.lgs. 163/06; D.lgs. 207/10 attuazione 163/ su 25 Medio - accordi collusivi con le ditte; - uso distorto delle procedure della somma urgenza e dell urgenza. del regolamento per i lavori, servizi e forniture. allegate al Pia. regolamento lavori, servizi e forniture. -Analisi dei subprocedimenti - della formazione del personale. avviate nell an 2015.

2 LAVORI PUBBLICI GEOM. LUIGI DELLA RAGIONE Affidamento di servizi di ingegneria a professionisti esterni D.lgs. 163/06; D.lgs. 207/10 attuazione 163/06. Regola mentari 9,17 su 25 Medio - accordi collusivi; - uso distorto delle procedure dell affidamento. del regolamento per i lavori, servizi e forniture. An 2014 allegate al Pia. regolamento lavori, servizi e forniture. An Analisi dei subprocedimenti - della formazione del personale. An 2016 avviate nell an Somme urgenze D.lgs. 163/06; D.lgs. 207/10 attuazione 163/06. 11,46 su 25 Medio - accordi collusivi con le ditte; - uso distorto delle procedure della somma urgenza e dell urgenza. del regolamento per i lavori, servizi e forniture. allegate al Pia. regolamento lavori, servizi e forniture. -Analisi dei subprocedimenti - della formazione del personale. avviate nell an 2015.

3 STAFF GARE E CONTRATTI Appalto Lavori TOBIA MASSA Affidamento Procedura aperta (ex art. 55, D.Lgs. Codice (D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) e regolamento attuativo codice dei contratti D.P.R. 207/2010. Requisiti qualificazione art. 37, e seguenti D.Lgs. 163/06 : -art. 37 RTI e consorzi, -art. 38 requisiti di ordine generale, -art. 39 requisiti di ordine professionale, -artt. 40, 41, 42 qualificazione per eseguire lavori capacità ecomica e finanziaria - capacità tecnica e professionale. Regolamentari di rischio 10,54 su 25 - accordi collusivi fra ditte ecomicamente An 2014 allegate al Pia. disciplina contratti. - Potenziamento sistema di controllo An 2015 Analisi dei subprocedimenti; An 2016 avviate nell an 2015

4 STAFF GARE E CONTRATTI Appalto Lavori TOBIA MASSA Regolamentari di rischio An 2014 An 2015 An 2016 Affidamento Procedura ristretta (ex art. 55, D.Lgs. Codice (D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) e regolamento attuativo codice dei contratti D.P.R. 207/2010 Requisiti qualificazione art. 37, e seguenti D.Lgs. 163/06: -art. 37 RTI e consorzi, -art. 38 requisiti di ordine generale, -art. 39 requisiti di ordine professionale, -artt. 40, 41, 42 qualificazione per eseguire lavori capacità ecomica e finanziaria - capacità tecnica e professionale. 9,58 su 25 -accordi collusivi fra ditte ecomicamente allegate al Pia. disciplina contratti. - Potenziamento sistema di controllo Analisi dei subprocedimenti; avviate nell an 2015

5 STAFF GARE E CONTRATTI Appalto Lavori TOBIA MASSA Procedura negoziata (ex art. 56, D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) previa pubblicazione di un bando di gara. (ex art. 57 D.Lgs. senza pubblicazione di un bandi di gara. Codice (D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) e regolamento attuativo codice dei contratti D.P.R. 207/2010 Requisiti qualificazione, art. 37, e seguenti D.Lgs. 163/06 : -art. 37 RTI e consorzi, -art. 38 requisiti di ordine generale, -art. 39 requisiti di ordine professionale, -artt. 40, 41, 42 qualificazione per eseguire lavori capacità ecomica e finanziaria - capacità tecnica e professionale. Regolamentari di rischio 9,58 su 25 -accordi collusivi fra ditte ecomicamente -abuso della procedura negoziata (eccezionale) An 2014 allegate al Pia. disciplina contratti. - Potenziamento sistema di controllo An 2015 Analisi dei subprocedimenti; An 2016 avviate nell an 2015

6 STAFF GARE E CONTRATTI Appalto Lavori TOBIA MASSA Regolamentari di rischio An 2014 An 2015 An 2016 Appalto integrato (ex art. 53, D.Lgs. previa pubblicazione di un bando di gara. (ex art. 57 D.Lgs. senza pubblicazione di un bandi di gara. Codice (D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) e regolamento attuativo codice dei contratti D.P.R. 207/2010 Requisiti qualificazione art. 37, e seguenti D.Lgs. 163/06: -art. 37 RTI e consorzi, -art. 38 requisiti di ordine generale, -art. 39 requisiti di ordine professionale, -artt. 40, 41, 42 qualificazione per eseguire lavori capacità ecomica e finanziaria - capacità tecnica e professionale. Requisiti progettisti art. 263 D.P.R. 207/2010 9,58 su 25 -accordi collusivi fra ditte ecomicamente allegate al Pia. disciplina contratti. - Potenziamento sistema di controllo Analisi dei subprocedimenti; avviate nell an 2015

7 STAFF GARE E CONTRATTI Forniture e Servizi TOBIA MASSA Procedura aperta (ex art. 55, D.Lgs. Procedura ristretta (ex art. 55, D.Lgs. Codice (D.Lgs. e regolamento attuativo codice D.P.R. 207/2010. Requisiti qualificazione: art. 37, 54, 55, 82, 83 e 124, D.Lgs. 163/06 e D.P.R. 107/2010 Codice (D.Lgs. e regolamento attuativo codice D.P.R. 207/2010. Requisiti qualificazione: art. 37, 54, 55, 82, 83 e 124, D.Lgs. 163/06 e D.P.R. 107/2010) Regolame ntari 9,58 su 25 9,58 su 25 -accordi collusivi fra ditte ecomicamente -accordi collusivi fra ditte ecomicamente An 2014 allegate al Pia. disciplina contratti allegate al Pia. disciplina contratti. An Analisi dei subprocedimenti - Implementazio ne della formazione del personale. -Analisi dei subprocedimenti - Implementazio ne della formazione del personale. An 2016 avviate nell an avviate nell an Procedura negoziata (ex art. 56, D.Lgs. previa pubblicazione di un bando di gara. (ex art. 57 D.Lgs. senza pubblicazione di un bando di gara Codice (D.Lgs. e regolamento attuativo codice D.P.R. 207/2010. Requisiti qualificazione: art. 37, 54, 55, 82, 83 e 124, D.Lgs. 163/06 e D.P.R. 107/ ,58 su 25 -accordi collusivi fra ditte ecomicamente -abuso procedura negoziata allegate al Pia. disciplina contratti. - Potenziamento sistema di controllo Analisi dei subprocedimenti; avviate nell an 2015

8 LAVORI PUBBLICI - TABELLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO Valori e frequenze della probabilità "A" Procedimento Realizzazione manutenzione ordinaria e straordinaria edifici pubblici Realizzazione manutenzione ordinaria e straordinaria impianti Discrezionalità Rilevanza Complessità Valore esterna del processo ecomico Frazionabilità del processo Controlli TOTALE "A" MEDIA ARITMETICA "A" Valori ed importanza dell'impatto "B" ecomico reputazionale , ecomico e sull'immagine TOTALE "B" MEDIA ARITMETICA "B" RISULTATO FINALE MEDIE ARITMETICHE "A x B " 11 2,75 11,00 Realizzazione opere pubbliche , ,75 11, , ,75 11,00

9 UFFICIO STAFF GARE E CONTRATTI - TABELLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO Valori e frequenze della probabilità "A" Procedimento Procedura aperta (ex art.55, D.Lgs. Procedura ristretta (ex art.55, D.Lgs. Procedura negoziata(ex art.56, D.Lgs. previa pubblicazione di un bando di gara.(ex art.57, D.Lgs. 163/06 e s.m.i.)senza pubblicazione di un bando di gara Discrezionalità Rilevanza Complessità Valore esterna del processo ecomico Frazionabilità del processo Controlli TOTALE "A" MEDIA ARITMETICA "A" ecomico reputazionale Valori ed importanza dell'impatto "B" ecomico e sull'immagine TOTALE "B" MEDIA ARITMETICA "B" RISULTATO FINALE MEDIE ARITMETICHE "A x B "

10 UFFICIO STAFF GARE E CONTRATTI - TABELLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO Valori e frequenze della probabilità "A" Procedimento Affidamento Procedura aperta (ex art.55, D.Lgs. Affidamento Procedura ristretta (ex art.55, D.Lgs. Procedura negoziata (ex art.56 D.Lgs. previa pubblicazione di un bando di gara. (ex art.57, D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) senza pubblicazione di un bando di gara Appalto integrato (ex art.53, D.Lgs. previa pubblicazione di un bando di gara.(ex art.57, D.Lgs. 163/06 e s.m.i.) senza pubblicazione di un bando di gara. Discrezionalità Rilevanza Complessità Valore esterna del processo ecomico Frazionabilità del processo Controlli TOTALE "A" MEDIA ARITMETICA "A" ecomico reputazionale Valori ed importanza dell'impatto "B" ecomico e sull'immagine TOTALE "B" MEDIA ARITMETICA "B" RISULTATO FINALE MEDIE ARITMETICHE "A x B " 11 2,75 10,54

11 LAVORI PUBBLICI - TABELLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO Valori e frequenze della probabilità "A" Procedimento Affidamento di servizi di ingegneria a professionisti esterni Discrezionalità Rilevanza Complessità Valore esterna del processo ecomico Frazionabilità del processo Somme urgenze Controlli TOTALE "A" MEDIA ARITMETICA "A" Valori ed importanza dell'impatto "B" ecomico reputazionale , ecomico e sull'immagine TOTALE "B" MEDIA ARITMETICA "B" RISULTATO FINALE MEDIE ARITMETICHE "A x B " 10 2,50 9, , ,75 11,46

TABELLA A Allegato 1 Piano anticorruzione

TABELLA A Allegato 1 Piano anticorruzione 1. TABELLA A Allegato 1 Piano anticorruzione AREA A PROCEDURE MAPPATE IDENTIFICAZIONE DEL VALUTAZIONE PROCEDURE GESTIONE CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI CONCESSIONI- AUTORIZZAZIONI (senza effetto economico)

Dettagli

Struttura Organizzativa: SOC Acquisizione Gestione Beni e Servizi liv. aziendale Direttore: Dr. Banzato Roberto. provv.eco@ azisanrovigo.

Struttura Organizzativa: SOC Acquisizione Gestione Beni e Servizi liv. aziendale Direttore: Dr. Banzato Roberto. provv.eco@ azisanrovigo. Struttura Organizzativa: SOC Acquisizione Gestione Beni e Servizi liv. aziendale Direttore: Dr. Roberto Nr Descrizione del procedimento amministrativo 1 Procedura aperta sopra soglia - offerta 2 Procedura

Dettagli

BANDO DI GARA. Codice identificativo gara (CIG) 552518788B CUP G84E13000630007

BANDO DI GARA. Codice identificativo gara (CIG) 552518788B CUP G84E13000630007 1. Amministrazione aggiudicatrice: BANDO DI GARA Codice identificativo gara (CIG) 552518788B CUP G84E13000630007 - denominazione: CONSORZIO CASAL LUMBROSO - indirizzo: Via del Poggio Laurentino n. 66,

Dettagli

AREA: ACQUISIZIONE E PROGRESSIONE DEL PERSONALE

AREA: ACQUISIZIONE E PROGRESSIONE DEL PERSONALE PROCESSO N.1 : RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE AREA: ACQUISIZIONE E PROGRESSIONE DEL PERSONALE ATTIVITA (DPR. 487/94 e s.m.i. D. Lgs. N. 165/2001 e s.m.i.) A) per i concorsi e le selezioni del.

Dettagli

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI)

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) DOMANDA ISCRIZIONE ALBO Art. 1 Oggetto dell avviso Procedura ai fini dell inserimento nell Elenco consortile delle

Dettagli

Procedimenti (art 9, lett. a)) Livello di rischio (art. 5, lett. a)

Procedimenti (art 9, lett. a)) Livello di rischio (art. 5, lett. a) (art 9, lett. a)) (art. 5, lett. a) SCHEDA N. 1: APPALTI Lavori eseguiti in somma urgenza 1) Registro delle somme urgenze, recante le seguenti informazioni: - Estremi provvedimento di affidamento - Oggetto

Dettagli

SETTORE I dr. Vincenzo Pedaci

SETTORE I dr. Vincenzo Pedaci SETTORE I dr. Vincenzo Pedaci Processo attività Normativa Norme Regolamentari interne Livello Tipologia Interventi realizzati Anno Anno 2015 Anno 2016 Riduzione agevolazione TARSU Agevolazione per pagamento

Dettagli

Procedimenti (art. 9, lett.a)) Lavori eseguiti con somma urgenza. Livello di rischio (art. 5, lett.a))

Procedimenti (art. 9, lett.a)) Lavori eseguiti con somma urgenza. Livello di rischio (art. 5, lett.a)) Lavori eseguiti con somma urgenza Affidamenti diretti (ex art. 56 e 125 del d.lgs 163/2006) Transazioni, accordi bonari e arbitrati SCHEDA N. 1 : APPALTI 1) Registro delle somme urgenze, recante le seguenti

Dettagli

Il sottoscritto (Nome e cognome):.. Data di nascita:.. Luogo di nascita

Il sottoscritto (Nome e cognome):.. Data di nascita:.. Luogo di nascita ALLEGATO 5) FACSIMILE DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE IN RTI O CONSORZI Spett.le AUTOMOBILE CLUB D ITALIA Ufficio Patrimonio e Affari Generali Via Marsala 8 00185 ROMA DICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTICOLI

Dettagli

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DI IMMOBILI COMUNALI ED AREE URBANE, NONCHE' GESTIONE BAGNI PUBBLICI, LAVORI MANUTENZIONE E PULIZIA FOGNA BIANCA,

Dettagli

DICHIARA: (eventualmente) giusta PROCURA (GENERALE/SPECIALE) IN DATA

DICHIARA: (eventualmente) giusta PROCURA (GENERALE/SPECIALE) IN DATA APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE PROCEDURA APERTA D.Lgs 6/006 DA SVOLGERE IN MODALITA TELEMATICA SCHEDA DI RILEVAZIONE REQUISITI DI CAPACITA PROFESSIONALE ED ECONOMICO-FINANZIARIA SCHEDA DI RILEVAZIONE DA

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA PER UN PERIODO DI 36 MESI CUP B49E10001760004 CIG 0557130E34

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA PER UN PERIODO DI 36 MESI CUP B49E10001760004 CIG 0557130E34 Comune di San Colombano al Lambro - Provincia di Milano Via Monti, 47-20078 San Colombano al Lambro Tel. 03712931 - fax 0371897965 E mail: protocollo@comune.sancolombanoallambro.mi.it WWW.comune.sancolombanoallambro.mi.it

Dettagli

COMUNE DI MANIAGO ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE DELLE VALLI DELLE DOLOMITI FRIULANE

COMUNE DI MANIAGO ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE DELLE VALLI DELLE DOLOMITI FRIULANE Prot. 17959 Maniago, 01.07.2015 AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO per l individuazione dei soggetti da invitare alla procedura negoziata per l affidamento dei lavori di RIQUALIFICAZIONE E COMPLETAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PONTEDASSIO. Area Tecnica Settore 4 Lavori Pubblici e Programmazione REGOLAMENTO

COMUNE DI PONTEDASSIO. Area Tecnica Settore 4 Lavori Pubblici e Programmazione REGOLAMENTO COMUNE DI PONTEDASSIO Area Tecnica Settore 4 Lavori Pubblici e Programmazione REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DELLE IMPRESE E DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

Denominazione, indirizzo e punti di contatto dell ente aggiudicatore: CISPEL CONFSERVIZI TOSCANA - via L. Alamanni n. 41-50123 Firenze Italia

Denominazione, indirizzo e punti di contatto dell ente aggiudicatore: CISPEL CONFSERVIZI TOSCANA - via L. Alamanni n. 41-50123 Firenze Italia BANDO DI GARA D APPALTO SETTORI SPECIALI I.1) Denominazione, indirizzo e punti di contatto dell ente aggiudicatore: CISPEL CONFSERVIZI TOSCANA - via L. Alamanni n. 41-50123 Firenze Italia telefono +39

Dettagli

SCHEDE DELLE ATTIVITA' A RISCHIO E DELLE MISURE DI PREVENZIONE E CONTRASTO

SCHEDE DELLE ATTIVITA' A RISCHIO E DELLE MISURE DI PREVENZIONE E CONTRASTO SCHEDE DELLE ATTIVITA' A RISCHIO E DELLE MISURE DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALLEGATO "A" al Piano triennale della corruzione e dell'illegalità 2014-2016 Tutti i procedimenti aventi ad oggetto sovvenzioni,

Dettagli

Parco Regionale delle Alpi Apuane

Parco Regionale delle Alpi Apuane In relazione alla determinazione dirigenziale in oggetto: Parere di regolarità tecnica: si esprime parere: favorevole non favorevole, per la seguente motivazione: Parco Regionale delle Alpi Apuane Direttore-Attività

Dettagli

Modulo domanda di ammissione

Modulo domanda di ammissione Modulo domanda di ammissione Spett. Università Studi di Trento Ufficio Protocollo Via Belenzani, 12 38122 TRENTO Oggetto: Gara d appalto per la fornitura di periodici editi da case editrici italiane e

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato Enti Locali, Finanze e Urbanistica Direzione generale enti locali e finanze Servizio provveditorato PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014

AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014 Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014 Si informa che Roma Capitale, Dipartimento Sviluppo Infrastrutture

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

CODICE CIG: 6326624F45

CODICE CIG: 6326624F45 AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO N. I-388 PER L INDIVIDUAZIONE ATTRAVERSO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DI N. 30 OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO

Dettagli

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda 1 - Domanda La Società XXX si occupa della realizzazione di allestimenti e impianti multimediali in ambito museale, nel proprio certificato camerale non è riportata la dicitura riferita al possesso dell

Dettagli

COMUNE DI PORTICI. (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO TRI- DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

COMUNE DI PORTICI. (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO TRI- DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA COMUNE DI PORTICI (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO TRI- ENNALE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE STRADE, PIAZZE E ARREDO URBANO C.I.G. N 03809165D2 1. AMMINISTRAZIONE

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara Via Matteotti 15 28060 Granozzo con Monticello - Tel. 0321/55113 Fax 0321/550002 Codice fiscale 80013960036 - Partita Iva 00467930038 granozzo.con.monticello@ruparpiemonte.it

Dettagli

TABELLA 2 P.T.P.C. -2014-2016- Unione dei Comuni Lombarda della Valletta e dei comuni di Perego, Rovagnate e Santa Maria Hoè

TABELLA 2 P.T.P.C. -2014-2016- Unione dei Comuni Lombarda della Valletta e dei comuni di Perego, Rovagnate e Santa Maria Hoè TABELLA 2 P.T.P.C. -2014-2016- Unione dei Comuni Lombarda la Valletta e dei comuni di Perego, Rovagnate e Santa Maria Hoè Aree di REGISTRO E ANALISI DEI RISCHI con indicazione le inerenti aree e strutture

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it Prot. 1614 del 25/03/2010 OGGETTO: Avviso per la costituzione di elenchi

Dettagli

SCHEDA N. 1 : APPALTI (MISURE SU ALCUNI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI) Procedimenti Livello di rischio Misure di prevenzione

SCHEDA N. 1 : APPALTI (MISURE SU ALCUNI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI) Procedimenti Livello di rischio Misure di prevenzione SCHEDA N. 1 : APPALTI (MISURE SU ALCUNI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI) Lavori eseguiti in somma urgenza Alto 1) Registro delle somme urgenze, recante le seguenti informazioni: - Relazione di cui all art.

Dettagli

Segreteria di Presidenza, Comitato di Segreteria; Segretario

Segreteria di Presidenza, Comitato di Segreteria; Segretario Analisi dei Rischi in accordo con l Allegato 5 PNA Area Identificativo Numero della Tabella Procedimenti A) Acquisiz ione e progres sione del personal e B) Affidam ento di lavori, 1 2 Svolgimento di Concorsi

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI

Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI ATTO DIRIGENZIALE N 199 DEL17/02/2016 OGGETTO: FORNITURA DI MATERIALE ASSORBENTE DI SOSTANZE OLEOSE, IDROCARBURI ECC. PER LA BONIFICA DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2014 05207/025 Servizio Biblioteche CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2014 05207/025 Servizio Biblioteche CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2014 05207/025 Servizio Biblioteche CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 128 approvata il 4 novembre 2014 DETERMINAZIONE: AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

Settore: - LAVORI PUBBLICI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - URBANISTICA AVVISO PUBBLICO

Settore: - LAVORI PUBBLICI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - URBANISTICA AVVISO PUBBLICO PUBBLICATO ALL ALBO PRETORIO DAL 16/12/2015 AL 30/12/2015 COMUNE DI ORROLI Via Cesare Battisti, 25 08030 Orroli (CA) Codice Fiscale: 00161690912 - Partita IVA 00161690912 Centralino: 0782 847006 - Fax:

Dettagli

Affidamento dei servizi attinenti all architettura ed all ingegneria

Affidamento dei servizi attinenti all architettura ed all ingegneria Affidamento dei servizi attinenti all architettura ed all ingegneria di Stefania Marcarelli Sommario: 1. Premessa; 2. I raggruppamenti di professionisti e società di ingegneria; 3. Determinazione dell

Dettagli

ALLEGATO C Spett.le SICAM S.R.L. Largo Anselmo Tommasi, 18 46042 CASTEL GOFFREDO (MN)

ALLEGATO C Spett.le SICAM S.R.L. Largo Anselmo Tommasi, 18 46042 CASTEL GOFFREDO (MN) ALLEGATO C Spett.le SICAM S.R.L. Largo Anselmo Tommasi, 18 46042 CASTEL GOFFREDO (MN) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ALLE UTENZE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO (SETTORI

Dettagli

QUESITI RELATIVI AL BANDO MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELLE DISCARICHE PARITI 1 - RSU E CONTE DI TROIA IN COMUNE DI MANFREDONIA (FG)

QUESITI RELATIVI AL BANDO MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELLE DISCARICHE PARITI 1 - RSU E CONTE DI TROIA IN COMUNE DI MANFREDONIA (FG) QUESITI RELATIVI AL BANDO MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELLE DISCARICHE PARITI 1 - RSU E CONTE DI TROIA IN COMUNE DI MANFREDONIA (FG) QUESITO N. 1 Si chiede di ricevere la documentazione relativa al bando

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 965 del 13/10/2015 Servizio appalti e contratti Oggetto: Procedura selettiva mediante il sistema E- Procurement M.E.P.A. con RDO per

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO

BANDO DI GARA D APPALTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44 623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA. Servizi

I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:254787-2011:text:it:html I-Casale Monferrato: Raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti ospedalieri 2011/S 153-254787 BANDO DI GARA

Dettagli

SCHEDA N. 1 : APPALTI

SCHEDA N. 1 : APPALTI SCHEDA N. 1 : APPALTI APPROVATE CON DELIBERA CC N. 83 DEL 22/07/2013 Lavori eseguiti con somma urgenza 1) Registro delle somme urgenze, recante le seguenti informazioni: - Estremi provvedimento di affidamento

Dettagli

SCHEMA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (1)

SCHEMA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (1) SCHEMA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (1) (importo superiore ai 206.000,00 Euro) Criterio del prezzo più basso BANDO DI GARA DA INVIARE ALL UFFICIO DELLE PUBBLICAZIONI UFFICIALI DELLA U.E. UNIONE EUROPEA

Dettagli

C.L.I.R. S.p.A. BANDO DI GARA

C.L.I.R. S.p.A. BANDO DI GARA BANDO DI GARA Procedura aperta ai sensi degli artt. 55 e 82 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione. Importo presunto, puramente indicativo, della fornitura

Dettagli

COMUNE DI MARIGLIANO Provincia di Napoli

COMUNE DI MARIGLIANO Provincia di Napoli COMUNE DI MARIGLIANO Provincia di Napoli AVVISO PUBBLICO OGGETTO: Aggiornamento Albo delle ditte di fiducia per l esperimento di procedure ristrette o negoziate per l affidamento in economia o cottimo

Dettagli

ASTRAL SPA AZIENDA STRADE LAZIO

ASTRAL SPA AZIENDA STRADE LAZIO ASTRAL SPA AZIENDA STRADE LAZIO AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DELLE IMPRESE DA INTERPELLARE PER LE PROCEDURE NEGOZIATE, SENZA PREVIA PUBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, DI IMPORTO COMPLESSIVO

Dettagli

V SETTORE TECNICO E TECNICO-MANUTENTIVO

V SETTORE TECNICO E TECNICO-MANUTENTIVO COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO N. Reg. Gen. 127 dell 11/05/2012 Impegno n. del V SETTORE TECNICO E TECNICO-MANUTENTIVO Determinazione del responsabile di settore Oggetto: Lavori di Consolidamento

Dettagli

I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460. Bando di gara. Servizi

I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:199460-2012:text:it:html I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 335 del 26/08/2015 Reg. n.59 del 26/08/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE TECNICO MANUTENZIONE BENI Oggetto:

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 961 Data: 19-12-2013

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 961 Data: 19-12-2013 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 961-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 961 Data: 19-12-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015.

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 391 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 222 del 18/06/2015. copia OGGETTO: SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

(da rendere sottoscritta ed in bollo)

(da rendere sottoscritta ed in bollo) ALLEGATO 1/a (da inserire nella busta A) Bollo 16,00 Alla Provincia di Mantova Via P. Amedeo, n.32 46100 MANTOVA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE IMPRESA SINGOLA o RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI CONSORZI ORDINARI

Dettagli

Tributi, Catasto e Suolo Pubblico 2015 02820/013 Servizio Pubblicità e O.S.P. CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Tributi, Catasto e Suolo Pubblico 2015 02820/013 Servizio Pubblicità e O.S.P. CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Tributi, Catasto e Suolo Pubblico 2015 02820/013 Servizio Pubblicità e O.S.P. CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 253 approvata il 30 giugno 2015 DETERMINAZIONE: PROCEDURA APERTA

Dettagli

COMUNE DI RAGALNA CIG.: Z9A10E7617 CUP: E48B14000080002 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI RAGALNA CIG.: Z9A10E7617 CUP: E48B14000080002 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO FORNITUTA DI DISPOSITIVI DI SICUREZZA PER IL CANTIERE DI SERVIZI DI CUI ALLA DIRETTIVA ASSESSORIALE 26/07/2013, PUBBLICATA

Dettagli

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO ORIGINALE SETTORE IV - URBANISTICA - INFRASTRUTTURE E SERVIZI ALLE IMPRESE SUAP N. Generale : 344 del 14/10/2014 DETERMINAZIONE N. 116 DEL 14 ottobre

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 23 del 16/01/2015 AREA 6 - PROGETTAZIONE E APPALTI OPERE PUBBLICHE 1 Servizio Tecnico OO.PP. Oggetto: REALIZZAZIONE ORTI URBANI ORTI

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Informatica Determinazione n. 452 del 03/04/2014 Oggetto: CUP F5311000520002 - CIG 52867972E6 FORNITURA

Dettagli

Il sottoscritto. il / / e residente a Prov. ( ) Via n.c. in qualità di Legale Rappresentante della ditta. , con sede. in Prov. ( ) Via n.c.

Il sottoscritto. il / / e residente a Prov. ( ) Via n.c. in qualità di Legale Rappresentante della ditta. , con sede. in Prov. ( ) Via n.c. Allegato 1 Manifestazione di interesse e autocertificazione attestante il possesso dei requisiti di partecipazione Spett.le COMUNE DI SAMASSI Area Gestione Territorio e Ambiente Servizio Lavori Pubblici

Dettagli

COMUNE DI BISENTI (Prov. di Teramo)

COMUNE DI BISENTI (Prov. di Teramo) COMUNE DI BISENTI (Prov. di Teramo) Ufficio Tecnico Via Duca degli Abruzzi, 1 P.I. 00195310677 0861-997156/8 Fax 0861-995733 Servizio Tecnico Lavori Pubblici Prot. n. 4718 data 10.10.2014 AVVISO PER LA

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE III SETTORE GESTIONE TERRITORIO. N.340 del 22/05/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE III SETTORE GESTIONE TERRITORIO. N.340 del 22/05/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE III SETTORE GESTIONE TERRITORIO N.340 del 22/05/2013 OGGETTO: INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E MIGLIORAMENTO SISMICO

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000248 del 11/12/2014

Determina Lavori pubblici/0000248 del 11/12/2014 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000248 del 11/12/2014 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

AVVISO RELATIVO A INFORMAZIONI COMPLEMENTARI, INFORMAZIONI SU PROCEDURE INCOMPLETE O RETTIFICHE

AVVISO RELATIVO A INFORMAZIONI COMPLEMENTARI, INFORMAZIONI SU PROCEDURE INCOMPLETE O RETTIFICHE 1/ 8 ENOTICES_MASTROFRANCESCO 08/09/2010- ID:2010-118473 Formulario standard 14 - IT Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352)

Dettagli

Comune di Talmassons

Comune di Talmassons Comune di Talmassons Provincia di Udine Ufficio Tecnico Via Tomadini, 15 - C.A.P. 33030 tel 0432/766020 fax 0432/765235 Cod.Fisc. 80010190306 P.IVA 00544040306 Prot. 632 U.T. Talmassons, lì 20 gennaio

Dettagli

COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Allegato sub A) COMUNE DI MIRA PIAZZA IX MARTIRI, 3 - C.A.P. 30034 TEL. 041-5628211 (centralino) FAX 041-423922 C.F. 00368570271 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - E-mail: info@comune.mira.ve.it

Dettagli

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA SCHEMA OFFERTA ECONOMICA Criteri di attribuzione del punteggio all offerta economica. Gara d appalto per il di Servizio di pulizia, presidio, derattizzazione, disinfestazione, disinfezione e facchinaggio,

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO

GESTIONE DEL RISCHIO GESTIONE DEL RISCHIO SCHEDA N. 1 : APPALTI Lavori eseguiti in somma urgenza 1)Registro delle somme urgenze, recante le seguenti informazioni: - Estremi provvedimento di affidamento - Oggetto della fornitura

Dettagli

FONDAZIONE CECI. Via G. P. Marinelli n. 3 60021 Camerano (AN) Telefono: 071 730349 Fax: 071 7303440 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

FONDAZIONE CECI. Via G. P. Marinelli n. 3 60021 Camerano (AN) Telefono: 071 730349 Fax: 071 7303440 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO FINANZIARIO RELATIVO ALLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO IPOTECARIO QUINDICENNALE DI 500.000,00 DESTINATO AI LAVORI DI ADEGUAMENTO

Dettagli

Bando di gara a procedura aperta

Bando di gara a procedura aperta Bando di gara a procedura aperta Denominazione, indirizzo, punti di contatto Autorità Portuale di Catania - Via Cardinale Dusmet 2/Piazzale Circumetnea 95131 Catania Tel.: 095.535888 - Fax: 095.7463594

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità LAVORI (articoli, e del decreto legislativo n. del 00) Importi in euro: fino a 00.000 da 00.000 a.000.000 da.000.000 di preinformazione

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 81 Data: 08-02-2013. N. 81-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 81 Data: 08-02-2013. N. 81-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 81-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 81 Data: 08-02-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA'

Dettagli

Procedure per l acquisizione di beni e servizi

Procedure per l acquisizione di beni e servizi Procedure per l acquisizione di beni e servizi Prof. Roberto CAVALLO PERIN Ordinario di Diritto amministrativo Università degli Studi di Torino Via Bogino, n. 9 10123 Torino roberto@cavalloperin.com Le

Dettagli

SOA RINA Organismo di Attestazione

SOA RINA Organismo di Attestazione REGOLAMENTO ATTUATIVO DEL CODICE APPALTI IL NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO DEL CODICE DEGLI APPALTI - LE NOVITA RELATIVE AL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE (ATTESTAZIONE SOA) REGOLAMENTO ATTUATIVO DEL CODICE APPALTI

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO Per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata, previa gara informale, per l affidamento della FORNITURA DI CARBURANTE PER IL PARCO MEZZI DELLA SOCIETÀ

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/6 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 34744 Descrizione RdO REALIZZAZIONE PIATTAFORMA PER PRODOTTI E PRODUTTORI AGRICOLI E REALIZZAZIONE SOFTWARE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 988 Data: 18-12-2012. N. 988-2012 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 988 Data: 18-12-2012. N. 988-2012 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 988-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 988 Data: 18-12-2012 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 135 DEL 06/04/2016 OGGETTO: RDO SUL MERCATO ELETTRONICO. AFFIDAMENTO DI

Dettagli

OGGETTO: Procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare ed educativa scolastica ed extra scolastica

OGGETTO: Procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare ed educativa scolastica ed extra scolastica ALL. A Al Comune di OGGETTO: Procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare ed educativa scolastica ed extra scolastica Il sottoscritto nato a ( ) il residente a ( ) in Via,

Dettagli

COMUNE DI MATTINATA. ooooooooo BANDO DI GARA

COMUNE DI MATTINATA. ooooooooo BANDO DI GARA COMUNE DI MATTINATA Provincia di Foggia www.comune.mattinata.fg.it tecnico@comune.mattinata.fg.it Corso Matino n. 68, Mattinata C. F. 83001290713 P. IVA 01009880715 SETTORE 3 SERVIZIO 1: PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Legale rappresentante dell impresa ausiliaria (in caso di avvalimento ex art. 49 D.lgs. 163/06)

Legale rappresentante dell impresa ausiliaria (in caso di avvalimento ex art. 49 D.lgs. 163/06) FAC SIMILE DICHIARAZIONI Mod. E Legale rappresentante dell impresa ausiliaria (in caso di avvalimento ex art. 49 D.lgs. 163/06) ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE Al fine di evitare la presentazione di richieste

Dettagli

comma 4 lett. a) L.R 5/2007 e artt. 3 comma 37 e 55 del D.lgs 163/06)- CIG 0262799497 CUP F49E08000050001.

comma 4 lett. a) L.R 5/2007 e artt. 3 comma 37 e 55 del D.lgs 163/06)- CIG 0262799497 CUP F49E08000050001. 1/ 11 ENOTICES_aurin72 28/10/2009- ID:2009-125667 Formulario standard 3 - IT UNIONE EUROPEA comma 4 lett. a) L.R 5/2007 e artt. 3 comma 37 e 55 del D.lgs 163/06)- CIG 0262799497 Pubblicazione del Supplemento

Dettagli

Diocesi di Alife Caiazzo

Diocesi di Alife Caiazzo Diocesi di Alife Caiazzo AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PROPEDEUTICA ALL EVENTUALE ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 122, COMMA 7, DEL D.LGS. 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI AD OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 430 Area Tecnica Registro Settore: 448 Data: 14/08/2015 Servizio: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE COMUNE DI CURSI PROVINCIA DI LECCE Reg. Gen. N 158 del 02/07/2015 UFFICIO TECNICO COPIA DI DETERMINAZIONE Reg. Sett. N 114 DEL 01/07/2015 OGGETTO: POI-ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO FESR 2007-2013.

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE STRUTTURA FINANZE, RAGIONERIA E BILANCIO O R I G I N A L E SERVIZIO STRUTTURA FINANZE, RAGIONERIA E BILANCIO MATERIA DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

ALLEGATO A) AL P.T.P.C.

ALLEGATO A) AL P.T.P.C. ALLEGATO A) AL P.T.P.C. AREA A acquisizione e progressione del personale Tutti i settori Processo: gestione delle procedure di reclutamento, progressioni di carriera e di conferimento di incarichi di collaborazione

Dettagli

Logout Gestione Schede Elenco CIG acquisiti Rubrica Operatori Economici Rubrica incaricati Guida al Servizio

Logout Gestione Schede Elenco CIG acquisiti Rubrica Operatori Economici Rubrica incaricati Guida al Servizio Pagina 1 di 5 Accessibilità Contatti Mappa del sito Dove Siamo English Privacy Autorità Attività dell'autorità Comunicazione Home ad Accesso Riservato o Simog Logout Gestione Schede Elenco CIG acquisiti

Dettagli

UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO. Modulo NORMATIVA SUI LL.PP. CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI

UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO. Modulo NORMATIVA SUI LL.PP. CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO Modulo NORMATIVA SUI CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI Indice Riferimenti normativi Il R.U.P. Il Progettista La Pubblicità La gara

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

All Operatore economico (soggetto segnalato) All Operatore economico (soggetto segnalato)

All Operatore economico (soggetto segnalato) All Operatore economico (soggetto segnalato) MODULO B (per la segnalazione, ai fini dell inserimento nel casellario informatico, dei fatti riguardanti la fase di esecuzione dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture) a) PER LAVORI: b)

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015.

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 20 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 10 del 23/01/2015. copia OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE DEL SISTEMA

Dettagli

C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 23 DEL 09/02/2015 N SETTORE 3/SS/2015 DEL 03/02/2015

C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 23 DEL 09/02/2015 N SETTORE 3/SS/2015 DEL 03/02/2015 COPIA C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 23 DEL 09/02/2015 N SETTORE 3/SS/2015 DEL 03/02/2015 AREA SERVIZI SOCIALI RESPONSABILE: Angela Maria Moroni OGGETTO AFFIDAMENTO

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Originale Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 3 - Lavori Pubblici e Manutenzione N. 1772 Registro Generale DEL 17/12/2013 N. 297 Registro del Settore DEL 10/12/2013

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 06448/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato 2015 06448/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2015 06448/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 2 dicembre 2015 DETERMINAZIONE: 05/303-ABBONAMENTI ANNUALI

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI.

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI. REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI. Approvato con deliberazione N. del ART. 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI Prot. n. 1110/2015 del 15/07/2015 Ente Appaltante: Comune di Magliano Romano Piazza Risorgimento 1 00060 Magliano Romano (Roma)

Dettagli

COMUNE DI MONTALTO DELLE MARCHE

COMUNE DI MONTALTO DELLE MARCHE COMUNE DI MONTALTO DELLE MARCHE (Prov. di Ascoli Piceno) Cap. 63034 P.zza Umberto I n. 12 Tel. 0736-828015 Fax 828002 C.F. 80000490443 P.I. 00430550442 e-mail: comune@comune.montaltodellemarche.ap.it ufficiotecnico@comune.montaltodellemarche.ap.it

Dettagli

COMUNE DI FROSINONE CODICE FISCALE E PARTITA IVA 00264560608

COMUNE DI FROSINONE CODICE FISCALE E PARTITA IVA 00264560608 COMUNE DI FROSINONE CODICE FISCALE E PARTITA IVA 00264560608 SETTORE DELLA GOVERNANCE Ufficio Appalti e Contratti Tel. 0775/265563 Fax 07757265521 E-mail: lisena.parisini@comune.frosinone.it Posta certificata:

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzo amministrazione aggiudicatrice, punti di contatto: Regione Piemonte Via Viotti n. 8 10121

Dettagli

SI RENDE NOTO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SI RENDE NOTO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CANARO. Provincia di Rovigo Ufficio Tecnico Comunale IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI CANARO. Provincia di Rovigo Ufficio Tecnico Comunale IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO Oggetto: indagine di mercato per la ricerca, individuazione e selezione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione

Dettagli

Direzione Generale 2015 03633/129 Ufficio del Portavoce del Sindaco, Rapporti con il cittadino e Ufficio stampa

Direzione Generale 2015 03633/129 Ufficio del Portavoce del Sindaco, Rapporti con il cittadino e Ufficio stampa Direzione Generale 2015 03633/129 Ufficio del Portavoce del Sindaco, Rapporti con il cittadino e Ufficio stampa CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 9 approvata il 7 agosto 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli