LE NOSTRE PRESTAZIONI MEDICO SPECIALISTICHE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE NOSTRE PRESTAZIONI MEDICO SPECIALISTICHE"

Transcript

1

2 LE NOSTRE PRESTAZIONI MEDICO SPECIALISTICHE Diagnostica Ecografie Ecocolordoppler Ortopantomografia standard e tridimensionale (cone beam) Medicina Tradizionale Otorinolaringoiatria Otorinolaringoiatria vestibolare (anche pediatrica) Logopedia Medicina Estetica Urologia Andrologia e patologie sessuali maschili Psicosessuologia Psicogeriatria Psicoterapia Fisiatria Fisioterapia Podologia Medicina Olistica Naturopatia Omeopatia Unicista Decodifica Biogenealogica Osteopatia Massaggio Ayurvedico Massaggio Hawaiano Agopuntura Chirurgia Anestesia Piccola chirurgia ambulatoriale e proctologica Chirurgia plastica/estetica Chirurgia della mano in endoscopia Chirurgia vascolare Infermieristica Ambulatoriale Assistenza Domiciliare Integrata COME LEGGERE LE PAGINE SEGUENTI In ogni pagina troverete la spiegazione generale della specialità medica, con un approfondimento sulla visione di San Camillo o sul particolare progetto sviluppato in collaborazione con il Medico responsabile della specialità.

3 DIAGNOSTICA Ecografie - Ecocolordoppler Ecografie in tutte le specialità. Interventistica ecografica. Ecocolordoppler. DOTTOR LUCA GIUSEPPE CRESPI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN RADIOLOGIA La sua formazione ed esperienza in Radiologia: specializzazione in Radiologia e Scienza dell Immagine presso l Università degli Studi di Milano; dal 1994 al 2009 Direttore di struttura semplice di diagnostica per immagini ad alta tecnologia (TC e RM) presso l Ospedale di Circolo di Busto Arsizio (VA); attività clinica: Ha sperimentato metodiche TC e RM non invasive per lo studio del piccolo intestino pubblicate a livello internazionale. Ha implementato e pubblicato nuove tecniche di studio sull imaging RM epatico, pancreatico e toracico in ambito oncologico. Ha partecipato al 1 studio multicentrico (IMPACT) SIRM di validazione della colonscopia virtuale di cui ha personalmente eseguito più di 1000 prestazioni. La sua attività di ricerca comprende studi gastroenterologici avanzati con TC e RM, implementazione in ambito body dell imaging RM DWI in oncologia, tecniche interventistiche mininvasive sulla spalla. dal 2009 è Responsabile dell Unità Operativa Diagnostica per Immagini presso l Istituto Clinico Humanitas Mater Domini di Castellanza (VA). DOTT.SSA ELENA BUSCARINI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN CHIRURGIA VASCOLARE La sua formazione ed esperienza in chirurgia: laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Pavia; specializzazione in Chirurgia Vascolare presso l Università degli Studi dell Insubria di Varese; attestato di esecutore BLSD rianimazione cardiopolmonare di base e defibrillazione precoce dell Italian Resuscitation Council (IRC) eseguito presso l Istituto Clinico Humanitas di Rozzano; allievo interno al Dipartimento di Fisiologia Umana dell Università degli Studi di Pavia, al Dipartimento di Medicina Legale dell Università degli Studi di Pavia, al Polo Universitario dell Istituto di Cura Clinica Città di Pavia U.O. Chirurgia Vascolare. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e relatrice in congressi specialistici.

4 DIAGNOSTICA Ortopantomografia standard e tridimensionale con sistema cone beam. L ortopantomografia (radiografia panoramica delle arcate dentarie) è una tecnica radiografica che fornisce un immagine dei denti, delle arcate dentarie, delle ossa mandibolari e mascellari, dei seni mascellari su un unica pellicola radiografica. Grazie alla tecnologia Cone Beam i pazienti vengono sottoposti a una dose di raggi estremamente bassa se comparata alla TAC tradizionale. L ortopantomografia in 3D è un esame difficilmente reperibile sul territorio varesino ma sempre più spesso richiesto dagli studi dentistici che fanno impiantistica di qualità. Nello studio odontoiatrico è indispensabile sia come strumento di diagnosi che di verifica. DOTTOR MAURIZIO MENTASTI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN RADIOLOGIA La sua formazione ed esperienza in Radiologia: specializzazione in Radiologia nel novembre 1981 a Padova; presso l Ospedale di Circolo di Varese assistente in radiologia dal 1979 al 1990 e aiuto corresponsabile dal 1990 al 1998; attività didattica per il corso di insegnamento in radiologia (Facoltà di Medicina - Università di Pavia - sede di Varese) nell anno accademico 1990/91 ed esercitazioni pratiche nell anno accademico 1994/95 e 1995/96. Dal 2006 al 2011 responsabile del servizio D.D.I. presso l Istituto Clinico Mater Domini di Castellanza - Varese, con il quale collabora tutt oggi. Ha svolto attività di docente di sala al corso di elaborazione e valutazione di esami TC (Dentascan per diagnostica e per la pianificazione di eventuali interventi chirurgici in genere e/o impiantoprotesici) durante il Congresso Nazionale SIRM (Società Italiana Radiologia medica) tenutosi a Torino nel giugno Ha svolto attività diagnostica prevalentemente in ambito di patologie dell apparato digestivo, osteoarticolare e odontostomatologia. dal 2000 ad oggi è consulente per la refertazione di esami RM e TC (soprattutto Dentascan) presso CDV Varese.

5 MEDICINA TRADIZIONALE Otorinolaringoiatria. L otorinolaringoiatria è la disciplina specialistica che si occupa del trattamento medico e chirurgico delle patologie dell orecchio, del naso, della faringe, della laringe e delle altre strutture correlate della testa e del collo, tra cui anche il trattamento chirurgico alla tiroide e paratiroidi, nonché quello medico e chirurgico alle tonsille e alla ghiandola parotide, la più grande ghiandola salivare. DOTTOR LUIGI MICHELE ROVELLA MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN OTORINOLARINGOIATRIA E PATOLOGIA CERVICO-FACCIALE La sua formazione ed esperienza in otorinolaringoiatria: specializzazione in Otorinolaringoiatria e Patologia Cervico-Facciale nel novembre 1978 presso l Università degli Studi di Ferrara; specializzazione in Idrologia, Climatologia e Talassoterapia nel novembre 1982 presso l Università degli Studi di Milano. Presso l Ospedale di Circolo di Varese dal 1977 al 1985 Assistente di Otorinolaringoiatria; presso l Ospedale di Circolo di Tradate dal 1985 al 1997 Aiuto corresponsabile e dal 1997 al 2013 Direttore di Struttura Semplice di Otorinolaringoiatria; presso l Ospedale di Saronno dal 2007 al 2010 Direttore incaricato della Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria. Titolare dell insegnamento di Otorinolaringoiatria presso la Scuola per Infermieri Professionali dell Ospedale di Circolo di Varese dal 1979 al 1983 e dell Ospedale di Circolo di Tradate dal 1991 al Autore di pubblicazioni scientifiche, ha partecipato a numerosi corsi di aggiornamento professionale, congressi ed eventi formativi anche in qualità di relatore. Ha effettuato oltre interventi chirurgici nell ambito della patologia testa e collo. È membro delle seguenti società scientifiche: - Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Patologia Cervico-Facciale / SIO e CHCF - Gruppo di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale Alta Italia - Associazione Italiana O.R.L. di Chirurgia Estetico-Funzionale Rino-Cervico-Facciale / AICEF ref - Società di Chirurgia Estetica Italiana / S.C.E.I. dal 2013 è responsabile dell Ambulatorio di Otorinolaringoiatria dell Ospedale Valduce di Como e consulente presso la Casa di Cura Le Betulle di Appiano Gentile (CO).

6 MEDICINA TRADIZIONALE Otorinolaringoiatria vestibolare (anche pediatrica) Sai che a volte le vertigini possono avere una causa non fisiologica? Sono tantissime le patologie a carico dell apparato vestibolare non curabili con intervento chirurgico: balbuzie, russamento, acufeni, disfagie e disfonie pediatriche, problemi di deglutizione, vertigini, labirintiti. In questi casi realizzare la corretta diagnosi differenziale della causa del disagio è lo step più importante per indirizzare il paziente verso il miglior specialista (il logopedista ad esempio) e verso la terapia più efficace per la sua specifica problematica. DOTTOR TIZIANO ZURLO MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN OTORINOLARINGOIATRIA La sua formazione ed esperienza in otorinolaringoiatria: specializzazione in Otorinolaringoiatria nel settembre 1997 a Milano; titolare d insegnamento di Otorinolaringoiatria presso la scuola Infermieri Professionali della C.R.I. di Milano dal 1996 al 2000 con incarico d insegnamento in bioacustica; insegnante a fini speciali per audiometristi e logopedisti presso l Università di Milano dal 1998 al È relatore ufficiale su invito in numerosi Corsi e Congressi Nazionali e autore di diversi lavori scientifici su riviste nazionali e internazionali. Attualmente collabora con la rivista Starbene. è responsabile del reparto di Otorinolaringoiatria dell Isituto Clinico Humanitas Mater Domini di Castellanza (VA) e della Casa di Cura Le Terrazze di Cunardo (VA).

7 MEDICINA TRADIZIONALE Logopedia La logopedia è la branca della medicina che si occupa della cura, della riabilitazione, dell educazione, della rieducazione e della prevenzione delle patologie della voce, del linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica. Inoltre, si occupa di tutti quei disturbi cognitivi che hanno a che fare con la comunicazione, come la memoria e l apprendimento, e più in generale delle funzioni corticali superiori. Hai mai sentito parlare del metodo Stendoro-Rocca per vincere la balbuzie? In Italia ci sono oltre 1 milione e mezzo di persone che soffrono di questo blocco della comunicazione. Il metodo Stendoro-Rocca è un programma intensivo di recupero per il balbuziente di qualsiasi età (compresa tra 8 e 80 anni) e struttura di personalità, che interviene in modo pratico e facile sul blocco del presuono e prosegue fino all acquisizione della capacità di un controllo che permette, in forma stabile, la risoluzione della balbuzie ed il parlare fluente. La terapia parte dall idea che la balbuzie è un disturbo di origine neurologica non dipendente direttamente da cause psicologiche. Attraverso una serie di esercizi che ingannano il cervello e permettono un corretto funzionamento della laringe, il 70% - 80% delle persone che seguono la terapia diventano fluenti in modo definitivo. DOTT.SSA SILVIA GOTTI LOGOPEDISTA

8 MEDICINA TRADIZIONALE Medicina estetica Trattamenti per restituire freschezza e distensione ai tratti del viso: Botulino Acido ialuronico Hydrate DOTTOR ALBERTO MORELLI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN CHIRURGIA DELLA MANO E CHIRURGIA PLASTICA La sua formazione ed esperienza in Chirurgia: laureato nel 1977 con una tesi sulle lesioni nervose del plesso brachiale che rappresentava uno dei primi lavori al mondo sull argomento; Dirigente del Servizio di Chirurgia della Mano presso la Casa di Cura S. Maria di Busto Arsizio (VA); Direttore del servizio di Chirurgia Plastica della Mano e dei nervi periferici presso la Casa di Cura S. Ambrogio di Milano. È autore di almeno 80 pubblicazioni su argomenti di chirurgia plastica, chirurgia della mano e chirurgia dei nervi periferici. è libero professionista.

9 MEDICINA TRADIZIONALE Urologia - Andrologia e patologie sessuali maschili L urologia è la branca specialistica medica e chirurgica che si occupa delle patologie a carico dell apparato genito-urinario, cioè reni, ureteri, vescica, prostata ed organi genitali maschili esterni. L andrologia focalizza i propri studi sulla salute maschile, con particolare riferimento alle disfunzioni dell apparato riproduttore e urogenitale. Molto spesso le patologie legate alla sessualità hanno basi più psicologiche che fisiologiche Oggi sempre più uomini soffrono di disturbi e disfunzioni sessuali. Nel campione dei uomini studiati nella campagna settimanale della prevenzione andrologica SIA, solo il 49,5% riferisce una erezione normale tra gli under 40, 2 uomini su 10 dichiarano una eiaculazione precoce abituale. La chirurgia dei genitali, la cura dell impotenza erettile maschile, la cura delle disfunzioni sessuali di coppia e dell infertilità maschile diventano quindi un intervento di primaria importanza, da effettuare con la giusta sensibilità e delicatezza. DOTTOR PAOLO BROGGINI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN UROLOGIA La sua formazione ed esperienza in urologia: specializzazione in Urologia nel novembre 1989 Presso l Università degli Studi di Pavia; dal 1996 al 2002 Dirigente Medico di primo livello presso la Divisione di Urologia dell Ospedale S. Antonio Abate di Gallarate (VA); Commissario della Settimana di Prevenzione in Andrologia della Società Italiana di Andrologia dal 2005 al 2007; corso triennale avanzato di Sessuologia Clinica presso l Università degli Studi di Pavia. dal 2002 è Responsabile dell Ambulatorio di Andrologia e dell Ambulatorio Infertility Point, di cui è anche fondatore, presso l Istituto Clinico Humanitas Mater Domini di Castellanza (VA).

10 MEDICINA TRADIZIONALE Psicosessuologia e Psicogeriatria Lo psicosessuologo è lo specialista, con doppia formazione clinica e psicologica, che inquadra il problema sessuale nella globalità dello stile di vita del paziente. Quando l Andrologo imposta la terapia farmacologica ed intravede la possibilità di approfondire le cause delle disfunzioni sessuali maschili, si avvale della consulenza dello psicosessuologo. La psicogeriatria si occupa dei problemi psichici degli anziani come la depressione, l ansia, le difficoltà di adattamento, i disturbi cognitivi. Curare nel profondo significa entrare in contatto con l altro. Al San Camillo è possibile ricevere un accurata diagnosi differenziale delle patologie in età geriatrica, così da intervenire in maniera mirata con terapie di supporto e/o farmacologiche che riducono i disturbi comportamentali, gli stati d ansia e il disorientamento soggettivo. La terapia di supporto è un trattamento che si avvale di colloqui verbali che hanno come attori il paziente e il caregiver e prende in considerazione anche l aspetto conflittuale dei soggetti implicati nella relazione. La cura, derivata dalla psicoanalisi classica, favorisce le facoltà rievocative per mezzo della memoria di soddisfazione. DOTTOR ENRICO TOSCA MEDICO CHIRURGO, PSICOANALISTA, PSICOSESSUOLOGO, EQUIPOLLENZA IN GERIATRIA E GERONTOLOGIA La sua formazione ed esperienza in Psicoanalisi: formazione permamente presso la Societa Psicoanalitica Cartello (MI); Medico del Nucleo di Psicogeriatria presso la Fondazione Cavalier F. Menotti di Cadegliano Viconago (VA) dal 2001 al 2011; docente di Psicopataologia dell anziano presso ENAC di Gallarate; attività diagnostica riguardante polipatologie dell età geriatrica, disturbi da istituzionalizzazione, malati terminali, soggetti in stato vegetativo persistente; attività diagnostica riguardante i disturbi legati alla disfunzione erettile, aspetti organici e psicologici della sfera sessuale; diagnosi e cura dei sintomi psicosomatici e sessuali presso l Istituto Clinico Humanitas Mater Domini di Castellanza (VA); consulente e docente in numerosi corsi e cicli formativi sulla sessuologia clinica e sulla diagnostica differenziale nelle malattie psicosomatiche. dal 2010 è docente presso la Scuola Medico Tecnica di Lugano per i corsi di Psicopatologia dell anziano ed Invecchiamento e Patologie dell anziano.

11 MEDICINA TRADIZIONALE Psicoterapia La psicoterapia è una pratica terapeutica, ad opera di uno psicoterapeuta, che si occupa della cura di disturbi psicopatologici della psiche umana di natura ed entità diversa, che vanno dal modesto disadattamento o disagio personale fino alla sintomatologia grave, e che possono manifestarsi in sintomi nevrotici oppure psicotici tali da nuocere al benessere di una persona fino ad ostacolarne lo sviluppo, causando fattiva disabilità nella vita dell individuo. Hai mai sentito parlare del metodo EMDR per aiutare la persona a superare i traumi? Il metodo EMDR è una originale tecnica psicoterapeutica che, utilizzando i movimenti oculari e altre forme di stimolazione ritmica, consente di accedere ai ricordi di eventi psicologicamente traumatici, elaborandoli e portandoli efficacemente ad una risoluzione adattiva. Le esperienze traumatiche possono consistere in piccoli/grandi traumi subiti nell età dello sviluppo; eventi stressanti nell ambito delle esperienze comuni (lutto, malattia cronica, perdite finanziarie, conflitti coniugali, cambiamenti); eventi stressanti al di fuori dell esperienza umana consueta quali disastri naturali (terremoti, inondazioni) o disastri provocati dall uomo (incidenti gravi, torture, violenza). DOTTOR GUIDO RUSCONI MEDICO CHIRURGO, PSICOTERAPEUTA La sua formazione ed esperienza in Psicoterapia: formazione presso l AIAMC di Milano (Scuola Quadriennale di Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale); diverse esperienze di collaborazione nella cura delle dipendenze da sostanze, dei disturbi psichiatrici e della medicina penitenziaria. Ambiti di cura: disturbo ossessivo-compulsivo; disturbo d ansia generalizzata e da attacchi di panico; disturbi di personalità; dipendenze da sostanze; disturbi dell umore (depressione, disturbo bipolare); disturbo post-traumatico da stress. dal 2003 ad oggi è terapeuta autorizzato all esercizio della terapia EMDR.

12 MEDICINA TRADIZIONALE Fisiatria La fisiatria è la disciplina medico-specialistica denominata anche Medicina Fisica e Riabilitativa che opera nei postumi e negli esiti delle malattie traumatologiche, ortopediche, reumatologiche, neurologiche, otorinolaringoiatriche, respiratorie, urologiche, cardiologiche, dermatologiche, angiologiche. Il fisiatra si avvale della collaborazione del fisioterapista, alla cui esperienza e capacità affida il paziente dopo la diagnosi clinica e la formulazione di un preciso programma riabilitativo. DOTTOR ROBERTO CASOLI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE La sua formazione ed esperienza in fisiatria: laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Pavia; specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione presso l Università Insubria di Varese. Reparto di Ortopedia e Traumatologia Ospedale M.Boni Filippo del Ponte di Varese e Ospedale di Circolo Fondazione Macchi di Varese, Reparto di Riabilitazione Neuromotoria e Terapia Fisica Fondazione Maugeri di Tradate (VA) e Casa di Cura Santa Maria di Castelanza (VA), Reparto di Medicina Fisica e Riabilitazione dell Ospedale di Cuasso al Monte (VA), U.O. di RRF Ospedale di Circolo di Busto Arsizio e Ospedale di Tradate (VA), Reparto e U.O. Ospedale di Saronno (VA). Ha pubblicato studi su Il ruolo della terapia occupazionale nella riabilitazione della sclerosi multipla, Disegno sperimentale a baseline multiple: valutazione dell efficacia di un trattamento per i deficit del comportamento, Dipartimento di riabilitazione e cure intermedie: un modello lombardo. dal novembre 2008 è libero professionista.

13 MEDICINA TRADIZIONALE Fisioterapia La fisioterapia è la branca della medicina che si occupa della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito neuro-muscolare, scheletrico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia, terapia occupazionale e altre. Un adeguata terapia riabilitativa deve essere tecnica ma anche umana. In altre parole, come dice A. Colli-Grisoni, compito di un adeguata terapia rieducativa non è limitarsi agli aspetti tecnici, ma anche saper considerare tutti quei problemi affettivi, psicologici, ambientali, in una parola umani che ogni persona porta con sè. Oltre ai tradizionali massaggi posturali/riabilitativi, alla ginnastica pre e post operatoria eseguita nella palestra del centro, ai corsi di ginnastica dolce per anziani, al San Camillo è possibile sperimentare un nuovo metodo riabilitativo per i colpi di frusta. SONIA VETTORI DIPLOMATA TERAPISTA DELLA RIABILITAZIONE La sua formazione ed esperienza in Fisioterapia: laurea di primo livello in Fisioterapia presso la Scuola Regionale per Fisioterapisti dell Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi (VA); corso per Operatore Ayurvedico presso Ayurvedic Point (MI); Rappresentante Interprovinciale per la provincia di Varese dell A.I.F.I. Associazione Italiana Fisioterapisti, regione Lombardia e membro di commissione nelle sessioni di Laurea in Fisioterapia; attività di fisioterapista svolta presso strutture pubbliche e private in contesti di fase acuta e post-acuta (Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese, reparto di cardiochirurgia, rianimazione e degenti interni), in contesti di lungodegenza e ricovero prolungato (Ospedale di Cuasso al Monte, Passirana di Rho, Residenza per Anziani I Pini di Porto Ceresio), in contesti ambulatoriali (studio fisioterapico Azeta di Clivio, studio di fisioterapia Bianchini di Mendrisio, poliambulatorio Elianto di Varese). È autrice ed ideatrice del Libro Le prove a test per gli esami e i concorsi di Fisioterapista, edito da Alphatest, Febbraio dal 2008 è Collaboratrice libero-professionale e di consulenza presso la residenza per anziani Casa Serena. Attualmente collabora con le cooperative Privatassistenza, Athena, Padanassistenza, Fisiomed Service e svolge attività domiciliare.

14 MEDICINA TRADIZIONALE Podologia La podologia è la branca della scienza medica che studia la fisiologia, le patologie e i trattamenti del piede. La salute del piede è fondamentale per la salute globale della persona La salute fisica dei piedi influenza molti disturbi a carico di articolazioni, muscolatura e colonna vertebrale. San Camillo offre tutti quei trattamenti non più effettuabili da una normale estetista ma spesso invalidanti, soprattutto per le persone anziane, in particolare la cura qualificata degli stati patologici dell epidermide e degli annessi cutanei (onicopatie) e unghie incarnite (onicocriptosi), la cura di verruche e ulcere plantari. La podologia riabilitativa (anche pediatrica) verifica l appoggio del piede per prevenire e correggere possibili disturbi all assetto della colonna vertebrale. La cura del piede doloroso è effettuata attraverso dispositivi medici costruiti su misura, plantari e protesi. DOTT.SSA BEATRICE TUMMINIA PODOLOGA La sua formazione ed esperienza in Podologia: specializzazione in Podologia presso l Università Statale di Milano; podologa presso numerose residenze di riposo per anziani ( Anna e Guido Fossati di Monza, residenze del gruppo Coopselios di Lainate, Quarenghi, Concorezzo, Maria Monzini di Casatenovo, Ente Morale Pio XI di Bresso) e presso ambulatori privati. è podologa presso l ambulatorio polispecialistico di Cormano.

15 MEDICINA OLISTICA Naturopatia La naturopatia o medicina naturopatica è un insieme di pratiche di medicina complementare che hanno come obiettivo la stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all equilibrio del corpo umano, denominata omeostasi. Si basa sull utilizzo di differenti tecniche naturali (fitoterapia, gemmoterapia, aromaterapia, cromoterapia, floriterapia, riflessologia plantare, consigli nutrizionali, per citare le principali) e sull adozione di stili di vita sani e in armonia con i ritmi naturali. Hai mai considerato la malattia come un possibile stimolo al cambiamento? Perché ci si ammala? Perchè spesso tendiamo a non prendere coscienza della nostra malattia, dando sempre la responsabilità ad eventi esterni? La malattia è sempre una sfortuna o può essere un opportunità? Intraprendere un percorso di naturopatia significa aprirsi a nuove visioni sul proprio stato di salute, comprendendo, passo dopo passo, che la malattia spesso è l espressione fisica di un disequilibrio che si è verificato più profondamente, a livello della nostra anima. Ci ammaliamo quando non siamo in armonia con noi stessi, con ciò che facciamo, con gli altri. DOTT.SSA MARIA LUISA CICCOLINI NATUROPATA La sua formazione ed esperienza in Naturopatia: diploma in Naturopatia presso l Istituto di Ricerche Mirdad di Torino; approfondimenti in medicina omeopatica la terapia energetica del terreno individuale patologie cronico-degenerative, gemmoterapia nella pratica clinica, le diatesi allergiche, corso biennale in Biopsicogenealogia; collaborazioni come Infermiera Professionale presso Residenza Sanitaria Disabili, Fondazione Don Gnocchi, Istituto Fatebenefratelli. Insegna Anatomia e Fisiologia presso l Istituto Mirdad di Torino e Varese. dal 2006 collabora con i medici di base di Vedano Olona.

16 MEDICINA OLISTICA Omeopatia Unicista L omeopatia (dal greco ὅμοιος, simile, e πάθος, sofferenza) è metodo terapeutico i cui principi sono stati formulati dal medico tedesco Samuel Hahnemann verso la fine del XVIII secolo. Alla base dell omeopatia è il cosiddetto principio di similitudine del farmaco (similia similibus curantur) per il quale il rimedio appropriato per una determinata malattia è dato da quella sostanza che, in una persona sana, induce sintomi simili a quelli osservati nella malata. Conosci la differenza fra omeopatia unicista e pluralista? L omeopatia unicista è l omeopatia originaria che prevede l uso di un solo rimedio per volta. L omeopatia pluralista ne prescrive molti contemporaneamente ma non ha la stessa potenza risolutiva dell omeopatia unicistica. Cura ma non guarisce. Il rimedio omeopatico agisce sulla Vis Vitalis (energia neutra che ci mantiene in vita) dell individuo, la Vis Vitalis regola i tre piani dell essere umano: mentale, emozionale, fisico. Un alterazione della Vis Vitalis produce sintomi in uno di questi tre piani. L alterazione può avvenire dalla predisposizione, per cui dall ereditarietà o da un avvenimento inatteso nella vita dell individuo, da cure farmacologiche ecc. per questa motivazione l Omeopatia non fa diagnosi e non deve essere prescritta su sintomi, ma sulla storia emozionale mentale e fisica dell individuo. Es. per 10 soggetti con il raffreddore si prescriveranno 10 rimedi omeopatici diversi, non esiste un rimedio per il raffreddore ma un rimedio per quel tipo di individuo con la propria storia, per rafforzare la sua vis vitalis che lo renderà meno suscettibile agli attacchi esterni sia fisici (virus Batteri), sia emozionale sia mentali. DOTT.SSA MARISA PONTESILLI DOCTOR OF HOMEOPATHIC MEDICINE La sua formazione ed esperienza in Omeopatia Unicista: diploma triennale in Omeopatia Classica Istituto Mattioli-Palmieri Torino 1989; Doctor of Homeopathic Medicine USA 1997; Diploma triennale in Omeopatia Classica Istituto Internazionale James Tayler Kent Argentina Dott. Elizante A. Masi; Corso Internazionale di Omeopatia Clinica Classica, Grecia, Prof. George Vithoulkas; Antropologia e Psicologia, Facoltà di Torino. Tirocinio di Repertorizzazione centrum Voor Homeopathie, Belgio, Dott. Alfons Geukens dal ; Tirocinio in Omeopatia clinica Dott. Sehgal, India; Clinica Omeopatica Pediatrica Dott. Didier Grandgeorge Francia 1997; Clinica Omeopatica Pediatrica Prof. George Vothoulkas, Grecia, Ha fondato la scuola di Omeopatia Unicista Mirdad con sede a Torino. insegna e lavora a Torino. Ha fondato la Fondazione Mirdad per finanziare studi e ricerche sugli effetti dell omeopatia.

17 MEDICINA OLISTICA Decodifica Biogenealogica La scoperta consiste nel vedere quello che vedono tutti e pensare quello che nessuno ha mai pensato. Se vuoi che la scienza ti guardi, guarda alla scienza. (tratto da Cancro l altra verità. Istruzioni per salvarsi la vita ) DOTT. FLAVIO M. BIANCHI MEDICO CHIRURGO, DECODIFICA BIOGENEALOGICA La sua formazione ed esperienza: studi in antropologia medica, Doctor of Homeopathic Medicine USA 1997; Diploma in Omeopatia Classica all Istituto Palmieri di Torino; Diploma Triennale in Omeopatia Classica presso l Istituto Internazionale James Tayler Kent in Argentina. Studi in Spagiria Seminari di Omeopatica Classica Dott. Herscu, Grandgeorge, Evangelis. Corsi e formazioni sulla nuova Medicina del Dr. Hammer. Corso e formazione in biogeneaologia G. Athias. Le sue aree di interesse scientifico sono: Fisiopatologia, Biochimica, CNV, 5 Leggi Biologiche della Nuova Medicina, Biogenealogia decodifica, Spagiria.

18 MEDICINA OLISTICA Osteopatia - Massaggio Ayurvedico - Massaggio Hawaiano L Osteopatia è una terapia manuale, complementare alla medicina classica, che si basa sul contatto manuale per la diagnosi ed il trattamento. Può essere praticata su persone di tutte le età, dal neonato, all anziano, alla donna in gravidanza. E efficace in diversi disturbi che impediscono lo svolgimento di una vita serena: cervicalgie, lombalgie, sciatalgie, artrosi, discopatie, cefalee, dolori articolari e muscolari da traumi, alterazioni dell equilibrio, nevralgie, stanchezza cronica, affezioni congestizie come otiti, sinusiti, disturbi ginecologici e digestivi. L osteopata opera sempre in accordo con le altre figure di terapisti sanitari e con i medici. Come possiamo riattivare i meccanismi di autoregolazione e autoguarigione che il nostro corpo naturalmente possiede? Come dice il Dottor A. T. Still, fondatore dell osteopatia, L Osteopatia è la regola del movimento, della materia e dello spirito; il movimento è l espressione stessa della vita. Eseguire un trattamento osteopatico significa quindi interagire con tutti gli apparati del corpo umano, riequilibrandoli. Con l osteopatia viene ripristinata la fisiologica libertà di movimento di tutti i sistemi quali muscolare, osteoarticolare, viscerale, nervoso, vascolare ecc, per giungere più vicini alla salute globale del paziente. L osteopata si serve delle sue mani, in accordo con i ritmi fisiologici del corpo e le esigenze del paziente, per normalizzare le sue disfunzioni. Tutto ciò con trattamenti strutturali, fasciali, craniosacrali, polari, viscerali, biodinamici ecc. DOTT.SSA MAURIZIA BONETTI OSTEOPATA D.O., DIRETTORE SCIENTIFICO SCUOLA OSTEOPATIA NCO BUSTO ARSIZIO La sua formazione ed esperienza in Osteopatia: titolo di Osteopata D.O. presso la scuola di osteopatia EIOM (Genova, Ospedale San Martino); osteopata con titolo professionale in Scienze Osteopatiche e Master di 2 livello in osteopatia presso l Università Europea Jean Monnet di Bruxelles; osteopata e massaggiatrice ufficiale della Nazionale Italiana di Kendo; master di Osteopatia Neurologica Pediatrica; allieva diretta nel Massaggio Ayurvedico di Mister Govindan; master in medicina Ayurvedica con il Dottor Arya; docente Scuola Massaggiatori MCB Regione Lombardia, docente Accademia Pilates Torino, docente di Danza Movinmento Terapia; master in Posturologia Olistica presso l Università degli Studi di Lugano. Massaggiatore Sanitario M.C.B. pratica la professione di osteopata presso il suo studio e diversi centri sportivi; collabora con lo Studio Medico del Dottor Eduardo Minà come osteopata, shiatzu terapista, posturologa, operatrice di massaggio Ayurvedico, riflessologia plantare, massaggio antistress, massaggio olistico; collabora con la clinica odontoiatrica Dental Life come osteopata.

19 MEDICINA OLISTICA Agopuntura L agopuntura è una pratica poco dolorosa e poco invasiva. Ogni seduta dura 30 minuti e un ciclo di agopuntura prevede 8-12 sedute a distanza di 7 giorni l una dall altra. L agopuntura è considerata un atto medico per cui è indispensabile, nell interesse dei pazienti, che sia effettuata da medici che abbiano seguito un percorso formativo presso Scuole riconosciute dala Federazione Italiana Scuole di Agopuntura. Sai che l enuresi notturna, l ansia o la stispi possono essere trattate con l uso degli aghi? Molte sono le patologie che possono essere trattate in agopuntura ma l indicazione maggiore è nelle patologie a componente dolorosa. Patologie ortopediche come, ad esempio, artrosi, periartriti, epicondiliti, tunnel carpale, tendiniti, lombosciatalgie, patologie traumatiche. Patologie neuro-psichiatriche come cefalee, vertigini, insonnia, ansia, depressione, nevriti. Patologie gastro-intestinali come gastriti, coliti, stipsi. Patologie respiratorie come riniti, asma, dispnea, allergie. Patologie ginecologiche come disturbi del ciclo mestruale, dismenorree, amenorree, disturbi della menopausa. DOTT.SSA RITA FLAVIA MANTOVANI AGOPUNTURA E TECNICHE COMPLEMENTARI MEDICINA TRADIZIONALE CINESE La sua formazione ed esperienza in Agopuntura: scuola quadriennale di Perfezionamento in Agopuntura e Tecniche Complementari di Torino; associata a Federazione Italiana delle Società di Agopuntura; specializzazione in Anestesia e Rianimazione. dal 2012 è Medico Specialista in Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica presso l Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

20 CHIRURGIA Anestesia Durante tutti gli interventi chirurgici praticati presso l ambulatorio chirurgico del San Camillo, è garantita la presenza di un anestesista. DOTT.SSA RITA FLAVIA MANTOVANI MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN ANESTESIA E RIANIMAZIONE La sua formazione ed esperienza in Anestesia: specializzazione in Anestesia e Rianimazione con indirizzo Terapia Intensiva presso l Università degli Studi di Pavia; Medico specialista in Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica presso l Ospedale di Circolo di Busto Arsizio (VA), l Ospedale Multizonale di Circolo Fondazione Macchi di Varese, l Ospedale S. Antonio Abate di Gallarate (VA) e l Istituto Clinico Città Studi di Milano. dal 2012 è Medico Specialista in Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica presso l Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20.

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20. Lo Studio Lo StudioFisiocenter del Dottor Marco Giudice è un team di professionisti che offre supporto e assistenza per la risoluzione di un ampia gamma di problemi fisici. Operano in ambito preventivo,

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare GLOSSARIO DEI TRACCIATI SIAD Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare Dicembre 2011 Versione 4.0 SIAD Glossario_v.4.0.doc Pag. 1 di 35 Versione 4.0 Indice 1.1 Tracciato 1 Definizione

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. Il port. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica

Dettagli

PROGETTO SORRISI IN ATTESA

PROGETTO SORRISI IN ATTESA PROGETTO SORRISI IN ATTESA IL DOTTOR SORRISO e l OSPEDALE BUZZI IN COLLABORAZIONE CON OBM ONLUS - Ospedale dei bambini di Milano CHI È DOTTOR SORRISO 1. La Fondazione La Fondazione Aldo Garavaglia Dottor

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Guida alla salute. 2a edizione aggiornata IN SVIZZERA SALUTE

Guida alla salute. 2a edizione aggiornata IN SVIZZERA SALUTE Guida alla salute IN SVIZZERA SALUTE La Guida alla salute aiuta le persone che vivono in Svizzera in particolare le immigrate e gli immigrati a capire come funziona il sistema sanitario svizzero. Essa

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende

ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende ELIMINARE LO STRESS La prevenzione dello stress nelle aziende Formazione e informazione perla prevenzione nell hotellerie e nella Gastronomia 2 Traduzione e adattamento italiani a cura di: Gruppo di lavoro

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1.

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1. Allegato 4: scheda di rilevazione dat i della persona con lesione midollare La scheda deve essere compilata nei casi in cui la persona venga ricoverata in Unità Spinale o Centro di Riabilitazione in occasione

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia ANESTESIA Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa fa l Anestesista Pag. 2 Visita Anestesiologica Pag. 2 Che cosa significa Consenso Informato Pag. 3 Esami preoperatori Pag. 4 Prescrizioni

Dettagli

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1 Indice Presentazione... 1 Livelli di realtà... 5 1. Realtà fisica e realtà fenomenica... 5 2. Annullamento dell identità numerica tra oggetto fisico e oggetto fenomenico... 8 3. Individualità degli oggetti

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli