Dipartimento di Neuroscienze. UOC Psichiatria e Psicoterapia. Unità DCA ed Obesità Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Federico II. Napoli.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dipartimento di Neuroscienze. UOC Psichiatria e Psicoterapia. Unità DCA ed Obesità Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Federico II. Napoli."

Transcript

1 CURRICULUM PROFESSIONALE Drssa Fausta MICANTI Dipartimento di Neuroscienze. UOC Psichiatria e Psicoterapia. Unità DCA ed Obesità Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Federico II. Napoli. La dott.ssa Fausta Micanti, nata a Cava dei Tirreni ( Sa) il 4/ 06/1958, ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia il 31/10/1981, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Federico II di Napoli con voti 110/110, discutendo la tesi Patologia dell area transizionale e Dismorfofobia successivamente pubblicata con lo stesso titolo sulla rivista: Arch. Psicol.,Neur.,Psich Vol 4; Anno XLIII ottobre- dicembre Si è abilitata all esercizio della professione di medico-chirurgo nella II sessione del 1981 presso l Università si Napoli Federico II e si è iscritta all Ordine professionale dei Medici-Chirurghi di Napoli e degli specialisti in Psichiatria e Psicoterapia Il 10/ 06 /1985, si è specializzata in Psichiatria presso la Scuola di Specializzazione in Psichiatria della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Federico II di Napoli con voti 50/50 e lode, discutendo la tesi Costruzione del Sé Corporeo e Malattia somatica: riflessioni teoriche e cliniche, successivamente pubblicata sulla Rivista Medicina oggi Vol. 5 Anno Dal 1984 al 1997 ha prestato servizio ininterrottamente in qualità di medico gettonato presso l Unità di Psicoterapia, Dipartimento di Psichiatria dell Università Federico II di Napoli; dal 1997 continua a prestare servizio presso la stessa struttura in qualità di Dirigente Medico ad Elevata Professionalità. Attualmente responsabile dell Ambulatorio: Disturbi del Comportamento Alimentare, obesità e chirurgia bariatrica presso la UOC di Psichiatria. Cultore della Materia (Psichiatria) presso l Università Federico II Napoli. Responsabile del tutorato della Scuola di Specializzazione in Psichiatria per l area Disturbi del comportamento Alimentare ed Obesità della stessa Facoltà. Ha partecipato alle attività della Clinica Psichiatrica dal maggio 1978 all ottobre 1981, come Allieva Interna non laureata. Come previsto dallo Statuto della Facoltà, in questo periodo ha partecipato alle attività di reparto al fine di approfondire la sua formazione in campo psichiatrico. Nel 1979, ha partecipato ai gruppi di ricerca sulle modalità di didattica alternativa della Psichiatria al fine di costruire un modello di didattica in piccoli gruppi da associare alle lezioni magistrali onde migliorare il processo di formazione. I risultati di tale ricerca sono stati elaborati nel lavoro Didattica della Psichiatria in piccoli gruppi: narcisismo e spazio transizionale, pubblicato sulla Rivista Sperimentale di Freniatria e Medicina Legale delle Alienazioni mentali. Vol. CV, fasc. IV, Nel 1980/81, ha partecipato alle attività di reparto, avendo la funzione di esperta nella somministrazione del test di Rorschach. Ha conseguito tale formazione, inizialmente, frequentando il Corso di Formazione in Psicodiagnostica per l apprendimento del Test di Rorschach tenutosi presso la Casa di Cura Colucci. Successivamente, negli anni 1983/85 ha frequentato il corso triennale di Formazione in Psicodiagnostica tenuto dalla Società Italiana di Ricerca in Psicodiagnostica in collaborazione con l Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Istituto di Psichiatria e Psicologia: Direttore Prof. Carlo Saraceni conseguendo il Diploma in Psicodiagnostica con il massimo dei voti. Attualmente è membro della stessa Società. 1

2 Dal 1981 al 1983 si è occupata, in qualità di Medico Interno, della Psicopatologia del vissuto corporeo in particolare della dismorfofobia e degli aspetti relativi alle malattie fisiche, identificate allora, nell area della Medicina Psicosomatica. I risultati di tali ricerche sono stati oggetto di pubblicazioni e relazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali, come si rileva dall elenco allegato. Ha, inoltre, partecipato anche come conduttrice a gruppi terapeutici con obiettivo l integrazione dell unità psiche-soma e rafforzamento dell identità corporea nelle patologie croniche invalidanti e nei disturbi psichiatrici. Dal 1985 ha condotto gruppi terapeutici di sostegno a pazienti affetti da malattie oncologiche e croniche ad alta invalidità: Crohn, RCU, nell ambito della Psichiatria di Collegamento. Negli stessi anni, ha partecipato a gruppi di formazione sulle Tecniche Corporee nella Terapia di Gruppo condotti dai Prof: Liendo, Loso, Blumenthal, Benezon, Downing; sulle tecniche di psicodramma, body therapy, musicoterapia, gestalt. Dal 1988 al 1995 ha partecipato a gruppi esperenziali e di ricerca sugli Stati di coscienza sia in Italia, sia all estero: Il viaggio Shamanico condotto da P. Ucsich membro della Fondazione Shamanica Internazionale tenutosi a Vienna nel 1992 Le percussioni in gruppo work-shop condotto da Babatunde Olatunji membro del Centro Internazionale di Terapia di Gruppo - BigSur SanFrancisco, California. USA, tenutosi a Napoli nel Lo psicotrance: il trauma della nascita condotto dalla dott.ssa Eliana Ignacio. Univ. di Belo Horizonte Brasile. Napoli Subliminarità percettiva condotto dal dr Martin Young. Napoli Social Dreaming: funzione sociale del sogno e pensiero creativo Roma Negli stessi anni, ha seguito la formazione in Psicoanalisi di Gruppo presso il C.R.P.G di Roma, successivamente trasformatosi in Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo di cui fa parte in qualità di Membro Associato. Dal 1981 al 1985, si è sottoposta ad analisi personale come previsto dal training di formazione nell ambito della formazione della SIPPI. Nell ambito delle attività didattiche della Scuola di Specializzazione in Psichiatria, ha acquisito esperienza sulle modalità operative della Psichiatria territoriale, frequentando il DSM del quartiere Stella diretto dal Prof. F. Cioffi con annessa unità di ricovero di emergenza presso l Ospedale Monaldi di Napoli, reparto di Psichiatria. Nel 1985, ha conseguito il diploma in Training alla Relazione Psicologica con il Paziente Oncologico diretto dal Prof. G.D Errico presso l Istituto per lo Studio e la Cura dei Tumori Fondazione Sen. Pascale di Napoli Dal 1983 al 1985 ha condotto una ricerca sulla terapia integrata dei pazienti affetti da asma bronchiale all interno di un protocollo di collaborazione fra il Dipartimento di Psichiatria dell Università. Federico II di Napoli e l Ospedale G. da Procida di Salerno: Servizio di Fisiopatologia Respiratoria, primario: Prof. A. Petraglia. I risultati di tale ricerca sono stati pubblicati sugli atti del 4 Congress of European Society of Pneumology Stresa settembre Nello stesso periodo, ha collaborato con la Clinica Chirurgica: Divisione di Chirurgia Plastica direttore: Prof. N. Scuteri per l individuazione dei parametri di selezione e dei potenziali rischi di insorgenza di patologie psichiatriche post-intervento nei pazienti con richiesta di intervento di Chirurgia plastica. I risultati di tale ricerca sono stati presentati al VI Congrés International de Psychomotricité La Haye-Amsterdam 1984 e al Congresso Italiano della Società di Chirurgia Plastica : Ferrara Dal 1986 al 1990 ha collaborato con il Dipartimento di Gastroenterologia (Direttore Prof G. Mazzacca) della Facoltà di Medicina Federico II, nell ambito delle attività di Psichiatria di Collegamento dell Area Funzionale di Psicoterapia, in qualità di consulente per gli aspetti psichici e il loro significato, nonché per la ricaduta terapeutica nell ambito del trattamento integrato nelle 2

3 Malattie Infiammatorie Croniche dell Intestino quali la RCU e il morbo di Crohn. Tale collaborazione è proseguita anche in collaborazione con l Associazione Amici. I risultati di tale procedura diagnostico-terapeutica sono stati presentati nel lavoro Getting to know Crohn s disease together with a group. Group therapy experience in an Istitution. pubblicato su Funzione Gamma numero monotematico Formazione e Clinica nel gruppo omogeneo dell International Journal of Group Psychoterapy. Maggio Dal 1990 al 1994, sempre in collaborazione con lo stesso Dipartimento, ha sviluppato l attività interdisciplinare clinica e teorica sulla comunicazione della diagnosi e il follow-up dei pazienti adulti affetti da Celiachia con la formulazione di un protocollo accettato dalla Commissione Internazionale per lo Studio e il Trattamento della Celiachia degli adulti. I risultati di tale collaborazione sono stati presentati alla Giornata Mondiale sulla Celiachia (Den Hagen Olanda 1990) e pubblicati nel lavoro Il pane negato su DIS; Anno II N 2 settembre-ottobre Dal 1994 a tutt oggi si occupa della eziopatogenesi e del trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare (Anoressia, Bulimia, Obesità). Attualmente è responsabile dell ambulatorio: DCA, Obesità e Chirurgia Bariatrica che si occupa della diagnosi e del trattamento di tali disturbi. Ha partecipato a programmi di ricerca clinici e sperimentali, oggetto di numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali. Ha preso parte, nell ambito del Programma di Prevenzione dei DCA di tipo anoressico, indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione, ai corsi di prevenzione ed informazione promossi,con l approvazione del provveditorato agli studi della Regione Campania, presso i licei della stessa Regione. Dal 1995 ha sviluppato la collaborazione per l assessment in chirurgia bariatrica, inizialmente con il Dipartimento di Chirurgia: Direttore: Prof. B.Tesauro, Ha promosso e sperimentato linee terapeutiche di sostegno al percorso bariatrico, nella forma di psicoterapia di gruppo. Tale collaborazione sussiste tutt oggi con la Divisione di Medicina Clinica e Sperimentale: Prof F. Contaldo, Endocrinologia: Prof.ssa A. Colao Nutrizione Clinica: Prof F. Colantuoni; Diabetologia: Prof G.Riccardi; Chirurgia D Urgenza: Prof. M. Musella; Unità Operativa di Chirurgia Bariatrica dell Obesità Ospedale S.Giovanni Bosco di Napoli: Prof. L. Angrisani; Chirurgia Generale: Prof P. Forestieri; Chirurgia Digestiva Università SUN: Prof. L. Fei, Prof Barbarisi e Dr. GianLuca Rossetti, Dr Dall Aria, prof G. Scalera; Chirugia Bariatrica e Metabolica Ospedale Cardarelli: dr E. Manno; Unità Operativa di chirurgia bariatrica Ospedale CTO Napoli: dr F. Persico Napoli. E membro della SICOB (Società Italiana Chirurgia Obesità) dal 2003 e dell IFSO (Inernational Federation Surgery Obesity). Si è occupata della formulazione delle linee guida psicologiche/ psichiatriche per la selezione dei pazienti obesi candidati alla chirurgia bariatrica, partecipando alla stesura delle linee guida approvate dal CD SICOB nell ottobre I risultati di tale lavoro sono stati e sono oggetto di relazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali e di pubblicazioni su riviste di risonanza scientifica. L esperienza clinica e scientifica sul trattamento integrato psiconutrizionale dell obesità è svolta in collaborazione con i Dipartimenti di Medicina Clinica e Sperimentale, Endocrinologia, Nutrizione Clinica, Diabetologia della stessa Facoltà. Tale attività è incentrata sulla definizione del campo psichico dell obesità, sull individuazione della caratterizzazione psicopatologica del disturbo BED e sulla validità del trattamento integrato psiconutrizionale nel trattamento dell Obesità. I protocolli clinici sono stati inseriti nel PRIN 2004 e 2005 in collaborazione con il DAS di Medicina Clinica e Sperimentale ( Prof. F. Contaldo) Le valutazioni di tale attività sono state presentate su Riviste e Congressi di carattere Nazionale ed Internazionale. Membro della SIO (Società Italiana Obesità), fa parte del Consiglio Direttivo della Sezione Campana della stessa società. Membro della SISDCA (Società Italiana Disturbi del Comportamento Alimentare). Partecipa come membro della commissione tecnica al progetto regionale su Prevenzione dell obesità in pazienti diabetici (ARSAN ). Docente dei corsi promossi ed organizzati dall AOU Federico II per il proprio personale medico e paramedico, nell ambito dei corsi di aggiornamento professionale. 3

4 PENSIERI, EMOZIONI E COMPORTAMENTI NELLA RELAZIONE TRA OPERATORI E PERSONE CON PATOLOGIE GRAVI. Corso di Formazione per il personale medico dell AOU Federico II. Marzo CURARE I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: IL PERCORSO DALLA DIAGNOSI ALLE STRATEGIE TERAPEUTICHE. Corso di Formazione per il personale afferente all Area Funzionale di Psichiatria e Psicoterapia promosso dall Ufficio formazione dell Azienda Ospedaliera Policlinico. Novembre Dal 2006 ha avuto incarichi di insegnamento della Psichiatria ai corsi di laurea triennali per tecnici di radiologia, laboratorio, neuro fisiopatologia della Università degli Studi Federico II di Napoli. nella sezione: Psicologia dello sviluppo e Psicologia dell Educazione (M-PSI-04) e Psichiatria (M-5 Dal 2009 responsabile dei corsi di formazione per operatori psichiatri- psicologi, all interno del programma SICOB per la valutazione e il miglioramento della compliance del paziente obeso candidato alla chirurgia bariatrica. Docente del corso per la formazione degli operatori sul territorio nell ambito della prevenzione dell obesità e diabete organizzato dalla regione Campania ARSAN: Prevenzione dell obesità in pazienti affetti da Diabete mellito e Sindrome Metabolica attraverso un programma di Disease management : anno 2011/12/ Docente Scuola di Chirurgia Bariatrica e malattie Metaboliche: U.Parini per l anno 2013/2014. Lezione: La valutazione psichiatrica del paziente obeso: implicazioni psichiatriche dell obesità patologica e del dimagrimento, valutazione psichiatrica delle abitudini alimentari, come la valutazione psichiatrica influisca sulla gestione multidisciplinare del paziente obeso. Per gli anni 2012 al 2013, 2014, Docente presso il Master di Psicodiagnostica e Medicina Peritale istituito in collaborazione con la LUMSA e la Università Cattolica di Roma presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Psichiatria dell Università Federico II. Il corso ha il titolo: Disturbi del Comportamento Alimentare: psicopatologia,diagnosi e trattamento I e II anno. 4

5 ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI Dr.ssa Fausta Micanti DIDATTICA DELLA PSICHIATRIA IN PICCOLI GRUPPI: NARCISISMO E SPAZIO TRANSIZIONALE. Riv. Sper. Freniatria Med. Leg. Alien. ; Vol. CV. Fasc. 4 Anno XLIII ottobre- dicembre PATOLOGIA DELL AREA TRANSIZIONALE E DISMORFOFOBIA. Psich.; Vol. 4 Anno XLIII; ottobre-dicembre Arch. Psicol. Neur. CORPO E OSSESSIONE IN UN CASO DI MALATTIA PSICOSOMATICA. Psichiatrica; N Formazione IL DESTINO DELLO PSICHE-SOMA NEI PAZIENTI AFFETTI DA CANCRO DELLA TIROIDE IN FASE DI REMISSIONE CLINICA. Ricerca Medica; N.6 Giugno IL TEMA DELLA MORTE NELL ASMA BRONCHIALE. Atti del IX Congresso Naz. SIMP. Torino 26/ 29 maggio LA METAFORA DEL PADRE NELLA PATOLOGIA BORDERLINE. Riv. Sper. Freniatria e Med. Leg. Alien; Vol. CVII. Fasc. II RETTOCOLITE ULCEROSA E NEVROSI OSSESSIVA. Ricerca Medica; N PSICOLOGIA E PSICOPATOLOGIA DELLA DONNA. BREVE ESERCIZIO FANTASTICO SULLA STERILITA FEMMIILE IN RELAZIONE ALLA FIGURA PATERNA. Igea Medica; 6 giugno/dicembre CENNI SULLA METAFORA PATERNA IN UN CASO DI OBESITA. Ricerca Medica; 5 giugno PSICOPATOLOGIA DEI PAZIENTI SOTTOPOSTI AD INTERVENTO DI CARDIOCHIRURGIA: LA DEPRESSIONE ENDOREATTIVA. Igea Medica. Vol. VI 1984 RIFLESSIONI SULLE CORRELAZIONI TRA DISMORFOFOBIA E DELIRIO SOMATICO. Atti del Congresso La Psicosi e la Maschera ; Roma 18/20 gennaio ANALISI DEL VISSUTO CORPOREO DEI PAZIENTI CHE SI SOTTOPONGONO AD INTERVENTO DI CHIRURGIA ESTETICA. Atti X Congresso SIMP. Chieti 23/26 maggio PROPOSAL OF AN INTEGRATED PNEUMOLOGICAL-PSYCHIATRIC APPROACH IN THE VALUATION OF ASTHMATIC GROWN-UP PATIENT. Atti 4 th Congress European Society of Pneumology. Stresa 23/ 28 settembre

6 INDUZIONE DI GRAVIDANZA COME GRAVIDANZA A RISCHIO. Atti III Cong. Naz. Soc. Ital. Psicosomatica in Ginecologia ed Ostetricia. Stresa 3/4 maggio L INTERRELAZIONE TRA REPARTO DI GINECOLOGIA E PEDIATRIA COME CESURA DELLA CONTINUITA FRA GRAVIDANZA E PUERPERIO. Ibidem L ATTESA IN SALA TRAVAGLIO. Ibidem. LA PRIMA INTERVISTA AL PAZIENTE PSICOSOMATICO. Atti XXXVI Cong. Naz. Di Psichiatria ( SIP). Milano ottobre SOPRAVVIVERE AL CANCRO DELLA TIROIDE. Ibidem ESPERIENZE DI MATERNAGE ED ACCUDIMENTO CORPOREO NELL ASSISTENZA DEL TOSSICODIPENDENTE IN CORSO DI DISINTOSSICAZIONE. Ibidem. RIFLESSIONI SUL SIGNIFICATO DELL INTERVENTO PSICOLOGICO NELLE PAZIENTI AFFETTE DA CARCINOMA DELLA MAMMELLA DOPO MASTECTOMIA. Atti Cong.Naz. Endocrinochirurgia. Ferrara 12 /14 settembre LA TERAPIA ANALITICA NEI SUOI ELEMENTI COSTITUITIVI. Medicina Oggi. Vol. V Fasc DALLO SCHEMA CORPOREO ALLA COSTRUZIONE DEL SE CORPOREO. Ibidem. IL CONCETTO DI MALATTIA PSICOSOMATICA NELLA LETTERATURA AD INDIRIZZO PSICODINAMICO. Ibidem L ANAMNESI IN PSICOSOMATICA: IL SUO SIGNIFICATO RELAZIONALE. Riv. N.P.S.; Suppl. Vol. VI. N 2; marzo IL GRUPPO TRISTE : L ELABORAZIONE DELLA DEPRESSIONE NEI GRUPPI DI FORMAZIONE. Atti XX Cong. Naz. Soc. Psicoterapia Medica. Napoli 21/23 novembre APPRENEDERE CON IL CORPO: TECNICHE CORPOREE IN PSICOTERAPIE BREVI. Ibidem. SCILLA E CARIDDI: LA FORMAZIONE DELLO PSICHIATRA TRA MEDICINA E PSICOTERAPIA. Ibidem. IL SI E IL NO NELLO SPAZIO PSICOTERAPEUTICO ISTITUZIONALE. Conv Naz. di Studi sulla Psichiatria nei Servizi Pubblici: L Albero dell Utopia. Napoli 26/28 marzo 1987 NOTES ON THE FOLLOW-UP OF CROHN AND C.U.C. PATIENTS. Intern. Cong. Chronicle Intestinal Diseases. Atti del Congresso. Bologna settembre L AREA PSICOSOMATICA: SPAZIO DI CONNESSIONE TRA CULTURA MEDICA E FORMAZIONE PSICHIATRICA. Atti: I Cong. Soc. It. per la Formazione in Psichiatria. Roma 11/14 ottobre IL PANE NEGATO. DIS Riv. di Scienza ed arte della salute; Anno II. N

7 IL RACCONTO DI UNA CRESCITA IMPOSSIBILE ABA News. Anno IV. N 9; 1999 MIND EXPERIENCE IN BANDING Micanti F., Belfiore AM, Savastano S., Santoro T., De Luca N. Le journal de Coelio-chirurgie, 1999 n 29-Mars. SIGNIFICATO E FUNZIONE DEL GRUPPO NEL PERCORSO INDOTTO DAL BANDING. Convegno: Il trattamento dei gruppi omogenei Roma maggio Atti Convegno. Diagnostic assessment and surgical approach in morbid obesity: experience with Lapband. Savastano S.,Belfiore AM., Angrisani L.,Valentino Villani R,.Santoro T, Verrazzo R, De LucaN, Micanti F, Lupoli G. Le journal de Coelio-chirurgie, n 29- Mars Weight loss following Lap-Band: two years follow-up Angrisani L, Iovino P, Belfiore AM, Micanti F., Savastano S, De Luca N, Pezza A, LorenzoM, SantoroT, Gagliardi M, Verrazzo R, Persico F, Cimmino G, Nicodemi O, Falconi O, Tesauro B. Le journal de Coelio-chirurgie, n 29 Mars RICERCA-DIALOGO PER UNA MAGGIORE INTERAZIONE COMUNICATIVA Giornate Scientifiche delle Facoltà di Medicina e Chirurgia, Farmacia, Medicina Veterinaria e Agraria. Napoli 15/16 aprile LA SENSIBILIZZAZIONE TRANSCULTURALE:APPRENDERE A FAMILIARIZZARE CON L ALTRO. Giornate Scientifiche delle facoltà di Medicina e Chirurgia, Farmacia, Medicina Veterinaria e Agraria. Napoli 15/16 aprile LA RINUNCIA AL CORPO OBESO: UNA RINASCITA ATTRAVERSO IL GRUPPO E IL BANDING. Cong. Int. SIPI Capri 23/25 giugno Atti del congresso. OUTCOMES OF A MILD HYPOCALORIC DIET AND LAP-BAND TREATMENT FOR OBESITY, Belfiore A., Guida B., Villani A., Crispino R., Angrisani L, Micanti F., Trio R., Falconi C. Int. Journal of Obesity, 24, Supplement 1, 2000, 105. PRECOCE ALTERAZIONE CARDIOVASCOLARE IN DONNE CON OBESITA SEVERA, INSULINO-RESISTENZA E RIDOTTO. DHEA-S. VI Congresso Nazionale Interdisciplinare Obesità e Sovrappeso Siena 7/8 dicembre 2000 LA DIMENSIONE CURATIVA TRA TERAPIE CONVENZIONALI E NON CONVENZIONALI. Giornate Scientifiche de Polo delle scienze e delle Tecnologie per la vita. Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Federico II. 14/15 giugno 2001 GETTING TO KNOW CROHN'S DISEASE TOGHETER WITH A GROUP. GROUP THERAPY EXPERIENCE IN AN INSTITUTION. Int. Jour of Group Psychotherapy Funzione Gamma; LA VALUTAZIONE PSICHIATRICA NELLO SCREENING PER LA CHIRURGIA DELL OBESITÀ: PROTOCOLLO CLINICO. CONGRESSO Nazionale SICOB Bologna Atti del Congresso 7

8 L INTERVENTO DI BENDAGGIO GASTRICO COME FATTORE DI INTEGRAZIONE PSICO-SOMATICA E DI MODIFICA DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE. SICOB Bologna Atti del Congresso. OBESITA. MECCANISMI DI DIFESA E STILI DI ATTACAMENTO: UN0 STUDIO PILOTA Giornate Scientifiche de Polo delle scienze e delle Tecnologie per la vita Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università Federico II. 5/6 GIUGNO 2003 EVALUATION OF EATING BEHAVIOUR AND BINGE EATING DISORDER PREVALENCE IN OBESE PATIENTS 13 European Congress on Obesity ECO. Praga maggio Atti del Congresso. IL CAMPO PSICHICO DELL OBESITA: ASPETTI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI In: STORIA DELL OBESITA A LIETO FINE. Ed. L Ancora del Mediteranneo Role of dehydroepiandrosterone sulfate levels on body composition after laparoscopic adjustable gastric banding in pre-menopausal morbidly obese women. Savastano S, Belfiore AM, Guida B, Angrisani L, Orio FJr, Cascella T, Milone F, Micanti F, Saldalamacchia G.,Lombardi G., Colao A. Journal Endocrinology Investigation 2005; June 28 (6) Laparoscopic gastric banding and body composition in morbid obesity. Guida B., Belfiore A., Angrisani L., Micanti F., Mauriello C., Trio R, Pecoraro P., Falconi C. Nutrition Metabolism Cardiovascular Diseases 2005; June 15(3) UTILITA DELLA PSICOTERAPIA NEI PAZIENTI OBESI IN TRATTAMENTO DIETETICO. CONFRONTO TRA POPOLAZIONI CON DIVERSO COMPORTAMENTO ALIMENTARE. Congresso SISDCA Verona Atti del Congresso BINGE EATING DISORDER (BED): QUALE PERCORSO INTRAPRENDERE PER LA CHIRURGIA BARIATRICA. Congresso Nazionale SICOB Atti del congresso MOTIVAZIONE E FUNZIONE DEL TRATTAMENTO INTEGRATO PSICO- NUTRIZIONALE NELLA CURA DELLA GRAVE OBESITA. SIO MILANO giugno 2006 IMPULSIVITA E BINGE EATING. Congresso Nazionale SIP Pescara ottobre 2006 Evaluation of GH/IGF-I Axis and of Replacement GH Therapy After Bariatric Surgery in Patients With Very Severe Obesity: Relationships With Body Composition. Savastano S, Belfiore AM, Guida B, Angrisani L, Micanti F., Saldalamacchia G. Lombardi G, Colao A. Obesity Surgery; BARIATRIC SURGERY ROLE IN BINGE EATING DISORDER THERAPY IFSO Capri Obesity Surgery, 3,

9 NUTRITIONAL PSYCHODIAGNOSIS AS PREDICTIVE GUIDE-LINES FOR BARIATRIC SURGERY. IFSO Capri 2008 ibidem SEVERE OBESITY: COMPARISON OF DIFFERENT EATING BEHAVIOURS. European Congress on Obesity. ECO Budapest 2008 LE TERAPIE INTEGRATE PSICONUTRIZIONALI NELL OBESITÀ Giornate di Nutrizione Clinica. Ospedale NIGUARDA. Milano ottobre Atti del Convegno su Riv. Nutrizione Clinica e Patologie correlate 18 A DIMENSIONAL ASSESS OF BINGE EATING DISORDER. XII World Congress of Epidemiology IFPE. Vienna Aprile 16/ Atti del Congresso EATING BEHAVIOURS AS GUIDE-LINE IN SEVERE OBESITY THERAPY. 17 European Congress on Obesity. ECO 2009 Amsterdam May 6 th 9 th, 2009 UN APPROCCIO DIMENSIONALE DEL BINGE EATING DISORDER. SOPSI Roma NIGHT EATING SYNDROME NELL OBESITA GRAVE E CARATTERISTICHE PSICOPATOLOGICHE. SOPSI Roma Atti del congresso GROUP THERAPY IN CHRON DESEASE. XX ICPM (International Congress of Psychosomatic Medicine) Torino settembre 2009 Atti del Congresso NUTRITIONAL PSYCHODIAGNOSIS IN GASTRIC BYPASS: FOLLOW-UP STUDY. Parigi Obesity Surgery 5, 2010 IFSO BED E GRAVE OBESITA`: QUALE TERAPIA.V Congresso Nazionale SIO Roma, 15/17 aprile Atti del congresso TERAPIA PSICO-FARMACOLOGICA PRIMA E DOPO CHIRURGIA BARIATRICA. SICOB Tirrenia di Pisa maggio 2010 LA SELEZIONE DEL PAZIENTE OBESO CANDIDATO ALLA CHIRURGIA BARIATRICA QUALE PRIMO ATTO DEL TRATTAMENTO INTEGRATO PSICO-NUTRIZIONALE. SICOB Tirrenia di Pisa maggio LA VALUTAZIONE PSICONUTRIZIONALE PUO FORNIRE UNA NUOVA INDICAZIONE ALL IMPIEGO DEL PALLONCINO INTRAGASTRICO? UNO STUDIO PILOTA. SICOB Reggio Calabria maggio 2011 Atti del Congresso. Suggerimenti per la valutazione psicologico-psichiatrica del paziente obeso candidato alla chirurgia bariatrica. Micanti F: Busetto L.; Cerbone M.R.; Lippi C; Sampietro S. Linee guida SICOB Documento approvato dal Consiglio Sicob ottobre 2011 e pubblicato in rete CAN THERAPIES HAVE AN IMPACT ON IMPULSIVNESS OF OBESE PATIENTS WITH BINGE OR NIBBLING BEHAVIOR? A STUDY ON 65 PATIENT 9

10 Orlando S., Buonocore M., Cucciniello C., Micanti F. Department of Neurosciences: Eating Disorders and Obesity Section Faculty of Medicine Federico II. EASO Lione 9-12 maggio. OBESITA E FATTORI PSICOLOGICI F..Micanti. Rivista Ordine dei Medici di Napoli ottobre 2012 PREVALENCE OF EATING DISORDERS IN SEVERE OBESE PATIENTS. C. Finelli 1, V. Amato 1,C. Cucciniello 2, S. Orlando 2, M. Onufrio 1, E. De Rosa 1, C. De Caprio 1, A. Contaldo 1, F. Pasanisi 1, F. Micanti 2. Obesity facts suppl 1 May 2013 pag (pag 257). EASO Liverpool BODY IMAGE AND NES IN OBESE PATIENTS. F. Micanti, C. Cucciniello, S. Orlando, G. Pecoraro, D.Galletta. International Congress Psychosomatic Medicine. Lisbona settembre Psychotherapy and Psychosomatic; ahead pub. ALESSITIMIA E SOCIAL COGNITION NELL OBESITA. Pecoraro G. Orlando S, Cucciniello C, Balletta R, Formato MV,, Iasevoli F, Galletta D, Micanti F. International Congress Psychosomatic Medicine. Lisbona settembre Psychotherapy and Psychosomatic ahead pub. Severe obesity is associated with cognitive impairment, even in the absence of psychiatric diseases or substantial psychopathology. Cucciniello C., Balletta R, Formato MV, Pecoraro G., Orlando S., Buonaguro L., de Bartolomeis A., Micanti F, Iasevoli F. Societa Italiana Neuroscienze.SINS Roma 3-5 ottobre OBESITY AFFECTS COGNITIVE PERFORMANCES EVEN IN THE ABSENCE OF OBVIOUS PSYCHOPATHOLOGICAL ALTERATIONS. A COMPARISON WITH SCHIZOPHRENIA SUBJECTS AND NON-AFFECTED CONTROLS. Balletta R., Cucciniello C., Formato M.V., Pecoraro G., Orlando S., Mazzola G., Avagliano C., Fico G., de Bartolomeis A., Micanti F., Iasevoli F. EPA Monaco 1-4 marzo

11 ELENCO RELAZIONI A CONGRESSI E GIORNATE SCIENTIFICHE LE CORPS ET SA MEMOIRE, CHANGEMENT D IMAGE APRES INTERVENTION DE CHIRURGIE ESTHETIQUE. 6th International Congress of Psychomotricity. Aja 6/9 giugno in Atti del Congresso. LA CHIRURGIA ESTETICA QUALE RIABILITAZIONE PSICOLOGICA. Giornata Chirurgia Estetica. Benevento novembre RIFLESSIONE SUL FOLLOW-UP DEI PAZIENTI CELIACI ADULTI. Giornate Biomediche. Portofino maggio 1991 Atti Convegno. LA CELIACHIA: UNO STUDIO PROSPETTICO SUGLI SPAZI DI CONNESSIONE FRA MODELLI DI FUNZIONAMENTO MENTALE E FISICO. Giornata Int. di Studi sulla Celiachia Capri ottobre 1991 RIFLESSIONI SULL UTILITA DELLA TERAPIA DI GRUPPO NEI PAZIENTI CON PATOLOGIA FUNZIONALE DEL CANALE ALIMENTARE. Cong. Naz. SIGE Messina ottobre1991. I PERCORSI TERAPEUTICI: RIFLESSIONI SULL INTERVENTO PSICOTERAPICO. Giornata I Disturbi del Comportamento Alimentare: quale sofferenza psichica genera la nuova cultura del corpo? Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno. 23 maggio SIGNIFICATO E FUNZIONE DEL GRUPPO NEL PERCORSO INDOTTO DAL BANDING Giornate di studio: Il Trattamento nei gruppi omogenei. Facoltà di Psicologia Università degli Studi di Roma La Sapienza. 27/28 marzo GLI ASPETTI PSICOLOGICI DELL OBESITA. Convegno Scientifico: Obesità: una riflessione Tra Endocrinologia, Malattie Metaboliche e Patologia Cardiovascolare Aula magna G.Salvatore. Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Napoli Federico II. Napoli 22 settembre OBESITA. MECCANISMI DI DIFESA E STILI DI ATTACAMENTO. Convegno La teoria dell Attaccamento nella Pratica Clinica e nella Ricerca. Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Napoli 28 febbraio PSYCHOLOGICAL VARIABLES AND COMPLIANCE TO DIET IN SEVERE OBESE PATIENTS. 12 European Congress on Obesity. Helsinki 29maggio- 1 giugno EVALUATION OF EATING BEHAVIOUR AND BINGE EATING DISORDER PREVALENCE IN OBESE PATIENTS. 13 European Congress on Obesity Praga 26/29 maggio

12 IL CAMPO PSICHICO DELL OBESITA. Seminari: Il trattamento dei DCA: dall Anoressia all obesità. SISDCA Napoli 14 dicembre 2004 GLI ASPETTI PSICOPATOLOGICI NELL OBESITÀ DI ALTO GRADO. 2 Meeting Interattivo: Obesità: cause, complicazioni e terapie. Aula magna G.Salvatore. Facoltà di Medicina e Chirurgia Federico II. Napoli 14 gennaio CRITERI DI VALUTAZIONE PSICHIATRICA. III Annual Meeting of Young Laparoscopic Surgeons How I do it. Sant Agata 29/31 maggio GLI ASPETTI PSICHICI DELLA GRAVE OBESITÀ E LE IMPLICAZIONI NEL SUO TRATTAMENTO. Napoli Aula Magna Federico II. Lezione magistrale IL PALLONCINO ENDOGASTRICO COME OPZIONE TERAPEUTICA. LA CORRETTA SELEZIONE DEI PAZIENTI. Corso di Endoscopia BIB. Napoli 4-5 dicembre L OBESITA. Giornate di Nutrizione Clinica 17 Edizione. Milano settembre LA PSICODIAGNOSI NUTRIZIONALE COME LINEA GUIDA NELLA SELEZIONE DEI PAZIENTI CANDIDATI ALLA CHIRURGIA BARIATRICA. Corso Il management psicologico del paziente obeso candidato alla Chirurgia bariatrica. SICOB Capri 2008 COSA PARLIAMO QUANDO PARLIAMO DI DCA? D OMANDE E RISPOSTE. Workshop sui DCA Facoltà di Medicina e Chirurgia Federico II Dipartimento di Neuroscienze. 16 giugno 2009 in collaborazione con la SISDCA. NUTRITIONAL PSYCHODIAGNOSIS IN GASTRIC BY-PASS: FOLLOW-UP STUDY. 14 World Congress IFSO Parigi 26/29 agosto CURARE I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: IL PERCORSO DALLA DIAGNOSI ALLE STRATEGIE TERAPEUTICHE. Corso di Formazione per il personale afferente all Area Funzionale di Psichiatria e Psicoterapia promosso dall Ufficio Formazione del Azienda Ospedaliera Policlinico Federico II. Napoli, novembre UTILITA DELLA PSICOTERAPIA NEI PAZIENTI OBESI IN TRATTAMENTO DIETETICO. CONFRONTO FRA POPOLAZIONI CON DIVERSO COMPORTAMENTO ALIMENTARE. Congresso Nazionale SISDCA. Verona 2006 PSICODIAGNOSI COME ELEMENTO PREDITTIVO DI GUARIGIONE DALLA GRAVE OBESITA ATTRAVERSO LA CHIRURGIA BARIATRICA. Corso di aggiornamento per psicologi e psichiatri. XVI Congresso Nazionale SICOB Capri, 14/16 Aprile ASPETTI PSICHICI DELL OBESITA. Seminari di Chirurgia dell Obesità.Facoltà di Medicina e Chirurgia Scuola di specializzazione in Chirurgia dell Apparato Digerente ( Prof. C. Pignatelli). Seconda Università degli Studi di Napoli (SUN). 30 giugno APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE AL TRATTAMENTO DELL 0BESITÀ PATOLOGICA. Corso per il management psicologico del paziente candidato alla Chirurgia bariatrica. SICOB Tirrenia di Pisa. TERAPIA PSICO-FARMACOLOGICA PRIMA E DOPO CHIRURGIA BARIATRICA. 12

13 Ibidem. FALLIMENTO O RISULTATI INSODDISFACENTI DOPO SLEEVE GASTRECTOMY: QUALI PROPOSTE E PERCHÉ IL DUODENAL SWITCH. La Chirurgia bariatrica di conversione: quando e perché. Congresso Multimedica Milano 4/5 marzo LE CONTROINDICAZIONI PSICHIATRICHE. Corso di management psicologico per il paziente obeso candidato alla Chirurgia bariatrica. SICOB 2011 Reggio Calabria maggio DCA E CHIRURGIA BARIATRICA: Controindicazioni (Pd) 18/20 Aprile 2012 Congresso SIO-SICOB Abano Terme Il ruolo della rivalutazione psicologica prima del reintervento. Congresso Multimedica: Dibattito aperto sulla chirurgia bariatrica di riconversione nella superobesità Milano 7/8 giugno BED: La parte mancante della bulimia? F. Micanti Convegno Obesità e BED. Istituto Studi Filosofici Palazzo Serra di Cassano. Napoli 22 marzo L ADOLESCENTE E CORPO OBESO. Bariatric redo surgery: orientamento alla scelta e note di tecnica chirurgica. Chirurgia live. Focus sulla chirurgia del diabete di tipo 2 Congresso. Multimedica. Milano novembre

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Società Italiana di Chirurgia dell Obesità e delle malattie metaboliche

Società Italiana di Chirurgia dell Obesità e delle malattie metaboliche Società Italiana di Chirurgia dell Obesità e delle malattie metaboliche www.sicob.org Società Italiana di Chirurgia dell Obesità e delle malattie metaboliche (S.I.C.OB.): linee guida e stato dell arte

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO PREMESSA Nelle finalità del progetto riabilitativo complessivo dell

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN)

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) VALUTAZIONE DELLA TERAPIA FARMACOLOGICA PER LA CURA DEI COMPORTAMENTI PROBLEMATICI IN SOGGETTI CON SINDROME DI PRADER WILLI State per compilare un questionario sull'utilizzo

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1 Indice Presentazione... 1 Livelli di realtà... 5 1. Realtà fisica e realtà fenomenica... 5 2. Annullamento dell identità numerica tra oggetto fisico e oggetto fenomenico... 8 3. Individualità degli oggetti

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli