BOLOGNA, MAGGIO 2013 PRIMO FORUM PER LO SVILUPPO DELLA CONOSCENZA DIGITALE PALAZZO D ACCURSIO URBAN CENTER BOLOGNA - PRESSO SALABORSA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOLOGNA, 22-23 MAGGIO 2013 PRIMO FORUM PER LO SVILUPPO DELLA CONOSCENZA DIGITALE PALAZZO D ACCURSIO URBAN CENTER BOLOGNA - PRESSO SALABORSA"

Transcript

1 , URBAN CENTER - ORGANIZZATO DA WISE FORUM HA RICEVUTO IL PATROCINIO DI: IN COLLABORAZIONE CON

2 URBAN CENTER La premessa da cui nasce l idea del progetto WISE Forum è che in un momento in cui la Digital Agenda diventa un obiettivo prioritario in Europa, in Italia manca ancora un evento sulla conoscenza digitale e sul suo sviluppo. È qui che l Italia deve investire per la sua crescita, poiché la rivoluzione digitale si riverbera in modo articolato non solo nei settori economici di un Paese, ma anche e soprattutto nel suo profilo sociale. WISE forum ha, quindi, l obiettivo di fare il punto sulla situazione italiana confrontandola con quella europea in un dialogo costruttivo che aiuti l innovazione in linea con l Agenda Digitale Europea, in una città come Bologna che, con il suo progetto Bologna Smart City vuole essere pensata come un sistema intelligente, sostenibile, innovativo e all avanguardia. Mercoledì 22 maggio 2013 WORKSHOP ORARIO LOCATION Sessione Istituzionale Plenaria Ore Cappella Farnese - Palazzo D Accursio Amministrazioni Digitali Ore Cappella Farnese - Palazzo D Accursio Competenze Digitali Ore Sala Anziani - Palazzo D Accursio WISE Hackathon Ore Sala Atelier - Urban Center Bologna Giovedì 23 maggio 2013 WORKSHOP ORARIO LOCATION Reti e imprese Ore Cappella Farnese - Palazzo D Accursio Trattamento Automatico delle Lingue Ore Sala Anziani - Palazzo D Accursio Digital Agenda e Gender Divide Ore Sala Atelier - Urban Center Bologna 2

3 URBAN CENTER Mercoledì 22 maggio 2013 Ore Cappella Farnese del Comune di Bologna Sessione Istituzionale Plenaria L INNOVAZIONE DIGITALE COME OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO Saluti e apertura lavori Virginio Merola, Sindaco di Bologna Beatrice Draghetti, Presidente della Provincia di Bologna Interventi di: Alfredo Peri, Assessore Programmazione territoriale, urbanistica, reti di infrastrutture materiali e immateriali, mobilità, logistica e trasporti della Regione Emilia Romagna Matteo Lepore, Assessore Relazioni Internazionali della Città, Marketing Urbano, Relazioni Sindacali Esterne all Ente, Innovazione e Semplificazione Amministrativa, Progetto Smart City e Agenda Digitale del Comune di Bologna Francesco Tortorelli, Dirigente Responsabile dell Area Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione, Agenzia Digitale per l Italia Fabrizio Spada, Direttore Commissione Europea Rappresentanza a Milano Franco Cutugno, Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Tecnologie dell Informazione dell Università degli Studi di Napoli Federico II Flavia Marzano, Stati Generali dell Innovazione Federico Casalegno, Director MIT Mobile Experience LAB Massachusetts Institute of Technology Franco Callegati, Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione, Alma Mater Studiorum Università degli Studi di Bologna 3

4 URBAN CENTER Mercoledì 22 maggio 2013 Ore Cappella Farnese - Palazzo D Accursio Workshop AMMINISTRAZIONI DIGITALI OPEN DATA, APPS E DATA JOURNALISM Organizzato in collaborazione con Regione Emilia-Romagna e Lepida SpA Introduce e modera Gianluca Mazzini, Direttore Generale Lepida SpA Interventi: Open Data e Amministrazioni digitali - Massimo Fustini, Regione Emilia-Romagna Il percorso partecipato per costruire l agenda digitale regionale, il progetto Madler, modello partecipato di agende digitali locali in Emilia-Romagna - Fabio Poggi, Assessore Decentramento, Politiche patrimoniali, Comunicazione, Politiche giovanili e Cooperazione internazionale del Comune di Modena Data Journalism e open data: come cambiano il giornalismo e il lavoro di redazione - Marco Boscolo, Socio dell Agenzia di Comunicazione Scientifica Formicablu e co-fondatore di datajournalism.it, L importanza degli open data nella gestione dell emergenza: il progetto Open Ricostruzione per il terremoto - Christian Quintili, referente Territoriale Action Aid per l area di Bologna TAPPER Top Apps per l Emilia Romagna - Vania Corelli Grappadelli, Lepida SpA Esempi di Apps per le PA: App Iperbole - Andrea Iacovitti, Comune di Bologna App Sasso Mobile del Comune di Sasso Marconi - Massimo Masetti, Assessore Provincia di Bologna 4

5 URBAN CENTER Mercoledì 22 maggio 2013 Ore Palazzo D Accursio - Sala Anziani Workshop COMPETENZA DIGITALE TRA PROCESSI DI INCLUSIONE E COMPETITIVITA Organizzato in collaborazione con Regione Emilia-Romagna Introduce e modera Grazia Guermandi, Project Manager Direzione Generale Organizzazione Sistemi Informativi e Telematica Regione Emilia-Romagna Interventi: Le competenze digitali in Emilia-Romagna: un benchmarking italiano ed europeo Barbara Santi, Regione Emilia-Romagna Competenza digitale e digital literacy: dal pc all uso dei tablet per ridurre il knowledge divide Grazia Guermandi, Project Manager Direzione Generale Organizzazione Sistemi Informativi e Telematica Regione Emilia-Romagna Come diffondere competenze ai cittadini: il ruolo dei facilitatori digitali in biblioteca Elisabetta Lazzarini, responsabile biblioteca Comune di Pianoro Gli intermediari dell inclusione digitale: i progetti europei VET e Raise 4 e-inclusion Martin Rance, Arci Toscana Scuola: La competenza digitale e l innovazione tecnologica a scuola, Liceo Lorenzo Respighi di Piacenza, vincitore in Emilia Romagna del bando MIUR Patto per la Licia Gardella, Dirigente Scolastico Liceo Scientifico L. Respighi di Piacenza La competenza digitale e la formazione dei nativi digitali: uso critico e consapevole di Internet Riccardo Cavalieri, Associazione Civibox Modena e Walter Martinelli, Comune di Modena La competenza digitale degli insegnanti e l innovazione didattica: il modello Lepida scuole Enzo Zecchi, Responsabile Scientifico Lepida Scuola 5

6 URBAN CENTER Giovedì 23 maggio 2013 Ore Cappella Farnese - Palazzo D Accursio Workshop RETI E IMPRESE - QUALE CORRELAZIONE TRA INFRASTRUTTURA TELEMATICA E CRESCITA ECONOMICA? Organizzato in collaborazione con Regione Emilia-Romagna e Lepida SpA Introduce e modera: Sandra Lotti, Lepida SpA Tavola rotonda: innovazione digitale e reali potenzialità di sviluppo economico Interventi di: Stato dell arte sulla conoscenza digitale nelle imprese Marco Mena, Director Smart Communities Competence Center, Between Innovazione in rete - Lucia Mazzoni, ASTER La rete per le imprese Alessandra Poggiani, Docente di Digital Economy presso l imperial College di Londra La rivoluzione collaborativa di The Hub - Riccardo Luciani, Fondatore di The Hub Firenze Il progetto delle Camere di Commercio per la banda ultra-larga nelle aree produttive e la sensibilizzazione delle imprese ai servizi resi disponibili - Claudio Pasini, Uniontrasporti L esperienza di CNA Reggio Emilia - Fabio Bezzi, Direttore CNA Reggio Emilia Il caso di Quattro Castella - Andrea Tagliavini, Sindaco di Quattro Castella L innovazione a servizio della mobilità - Renzo Brunetti, Amministratore Unico, ANM Napoli Imprese di telecomunicazione a confronto Interventi di: Telecom Italia, in corso di definizione Moris Mariani, Fastweb North local government Andrea Fini - Nexus 6

7 URBAN CENTER Giovedì 23 maggio 2013 Ore Sala Anziani - Palazzo D Accursio Workshop TRATTAMENTO AUTOMATICO DELLE LINGUE IN ITALIA: TESTIMONIANZE DALLA RICERCA PUBBLICA E PRIVATA. In collaborazione con ForumTAL e AISV Introducono e moderano: Francesco Cutugno, Università Federico II degli Studi di Napoli / Presidente dell Associazione Italiana Scienze della Voce Andrea Paoloni, Fondazione Ugo Bordoni Roma / Coordinatore ForumTAL Interventi Le attività di ricerca e innovazione dell ISTC-Padova Cinzia Avesani, Istituto di Scienze e TecnoIogie della Cognizione (ISTC) - Sede di Padova Il ForumTAL Andrea Paoloni, Fondazione Ugo Bordoni - Roma +VOCE(c) per lo Speech Content Management: real time reporting, media monitoring e speech analytics Enrico Giannotti, Cedat85 - Roma Le attività di Interactive Media per il TAL Paolo Turriziani, Interactive Media - Roma e Trento Le attività di Synthema per il TAL Mario Spoto, Synthema - Pisa L esperienza SyNTHEMA nel trattamento automatico della lingua: esempi concreti di realizzazioni Giampaolo Mazzini, CELI -Torino 7

8 URBAN CENTER Giovedì 23 maggio 2013 Ore Urban Center - Sala Atelier Workshop AGENDA DIGITALE E GENDER DIVIDE DALL EUROPA AL TERRITORIO E RITORNO Organizzato in collaborazione con Europe Direct Emilia-Romagna e Comune di Bologna Introduce Matteo Lepore, Assessore Innovazione e Semplificazione Amministrativa Comune di Bologna Modera: Leda Guidi, Dirigente Settore agenda digitale e tecnologie informatiche Comune di Bologna Interventi di: Laura Sartori, Dipartimento Scienze Politiche e Sociali dell Università degli Studi di Bologna Antonella Guidazzoli, Direzione CINECA Consorzio Interuniversitario Marzia Vaccari, Presidente Associazione Orlando Linda Serra, Presidente di Girl Geek Dinner Bologna Emanuela Vita, Storica ed Europrogettista esperta in Gender Studies Maria Sangiuliano, ECWT Italy / Università Ca Foscari Agostina Betta, Dirigente D.G. Organizzazione Sistemi Informativi Telematica Regione Emilia-Romagna 8

9 URBAN CENTER WISE Hackathon Mercoledì 22 maggio 2013 Ore Urban Center - Sala Atelier Piazza Nettuno 3, secondo piano Altro appuntamento distintivo del Forum è il WISE Hackathon, promosso dall Alma Mater Studiorum Università di Bologna, in collaborazione con il Comune di Bologna, che fa da ponte tra le discussioni dei workshop e il mondo reale dell informatica e del digital divide, radunando esperti informatici, cosiddetti smanettoni o hacker buoni che il 22 maggio in una sessione di informatica collaborativa all Urban Center di Bologna, presso Salaborsa, progetteranno lo sviluppo di Apps per smartphone, con l obiettivo di migliorare la mobilità in tempo reale. La App valutata come migliore dalla giuria, composta dall Assessore Andrea Colombo e dall Assessore Lepore, sarà acquistata da Clickutility on earth per conto dell Università degli Studi di Bologna per il valore di Euro. Programma: Ore introduzione e illustrazione del brief Ore sessione di lavoro Ore lunch break Ore sessione di lavoro Ore presentazione delle Apps realizzate alla giuria Ore la giuria si ritira Ore the winner is!!! 9

10 URBAN CENTER La giuria I prototipi delle Apps sviluppate saranno presentate durante il pomeriggio dimercoledì 22 maggio ad una giuria composta da esperti di informatica, di mobilità e da amministratori pubblici e docenti universitari che decreteranno i vincitori dell Hackathon. La giuria, in corso di definizione, sarà composta da: Aldo Campi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna, CIRI ICT Andrea Colombo, Assessore Mobilità, Comune di Bologna Leda Guidi, Comune di Bologna, Dirigente Settore Agenda Digitale e Tecnologie Informatiche Matteo Lepore, Assessore Innovazione e Semplificazione Amministrativa, Comune di Bologna I progetti saranno giudicati secondo i seguenti criteri: Migliore interfaccia e visual design Innovatività del progetto dal punto di vista tecnologico Completezza del progetto dal punto di vista dello sviluppo grafico e informatico Rispondenza agli obiettivi indicati dai brief La progettazione delle App durante l hackathon non è aperta al pubblico. I risultati dell hackathon e la App vincitrice verranno pubblicati su. 10

Il progetto MADLER sulle Unioni di comuni e sui comuni capoluogo in Emilia-Romagna. Antonio Gioiellieri e Gian Paolo Artioli, ANCI Emilia Romagna;

Il progetto MADLER sulle Unioni di comuni e sui comuni capoluogo in Emilia-Romagna. Antonio Gioiellieri e Gian Paolo Artioli, ANCI Emilia Romagna; L Agenda Digitale Locale: il piano strategico condiviso per le politiche di innovazione e di progettazione di comunità locali intelligenti e sostenibili: il caso dell Emilia-Romagna Il progetto MADLER

Dettagli

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Massimo Fustini Regione Emilia-Romagna Coordinamento Piano Telematico Bologna 18 Novembre 2013 Il contesto strategico:il Piano Telematico

Dettagli

Agenda Digitale Bolognese Strumenti Attività Conclusioni Domande

Agenda Digitale Bolognese Strumenti Attività Conclusioni Domande Agenda Digitale Bolognese Strumenti Attività Conclusioni Domande Agenda Digitale Bolognese quali sono gli strumenti per co-progettare i propri servizi? quali sono i punti di forza e debolezza del percorso

Dettagli

Dall agenda digitale locale alle Smart Communities: il percorso in atto in regione Emilia Romagna. Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna

Dall agenda digitale locale alle Smart Communities: il percorso in atto in regione Emilia Romagna. Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna L Agenda Digitale Locale: il piano strategico condiviso per le politiche di innovazione e di progettazione di comunità locali intelligenti e sostenibili: il caso dell Emilia-Romagna Dall agenda digitale

Dettagli

Sfide per lo sviluppo della Agenda Digitale Europea in Emilia- Romagna

Sfide per lo sviluppo della Agenda Digitale Europea in Emilia- Romagna Sfide per lo sviluppo della Agenda Digitale Europea in Emilia- Romagna Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico regionale 17/03/2014 I cittadini che usano Internet regolarmente sono

Dettagli

BOZZA PROGRAMMA CONFERENZE VERSIONE RISERVATA Aggiornamento 17/09/2012

BOZZA PROGRAMMA CONFERENZE VERSIONE RISERVATA Aggiornamento 17/09/2012 GIOVEDI 27 SETTEMBRE VENERDI 28 SETTEMBRE MATTINO SMART OPEN DATA & OPEN GOVERNMENT SMART CLOUD PER REALIZZARE CON EFFICACIA I SERVIZI AI CITTADINI POMERIGGIO AGENDA DIGITALE E SMART CITY: DUE LEVE PER

Dettagli

programma dei convegni

programma dei convegni programma dei convegni 1 mercoledì 7.11 mattina pomeriggio Reception 9.00 10.00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI Cortile d Onore 9.15 INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 2 IL GOVERNO DEI PATRIMONI IMMOBILIARI PUBBLICI

Dettagli

L esperienza delle Regioni

L esperienza delle Regioni L esperienza delle Regioni Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Agostina Betta Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Pane e Internet: corsi per navigare

Dettagli

IL FUTURO, OGGI. CRESCITA SOSTENIBILITÀ LEGALITÀ

IL FUTURO, OGGI. CRESCITA SOSTENIBILITÀ LEGALITÀ IL FUTURO, OGGI. CRESCITA SOSTENIBILITÀ LEGALITÀ Hotel Plaza, Caserta 10-12 settembre 2014 Mercoledì 10 settembre 2014 _ 09.00 Registrazione partecipanti 13.00 Colazione 16.15 09.30 Saluti istituzionali

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DI MICHELE BERTOLA gennaio 14 CURRICULUM SINTETICO MICHELE BERTOLA (1961) laureato in scienze politiche, ho cominciato a lavorare presso il Comune di Monza nel 1986

Dettagli

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Lucia Mazzoni, ASTER IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università

Dettagli

CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012

CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 Roma, 29 Novembre 2012 Roma Eventi - Fontana di Trevi, Piazza della Pilotta, 4 Mentre sta finalmente prendendo forma il disegno dell Agenda Digitale

Dettagli

GOING LOCAL ITALIA. 3-4 giugno ROMA-MILANO BROADBAND DIGITAL DIVIDE ONLINE PUBLIC SERVICES DIGITAL JOBS DIGITAL SKILLS SMART CITIES & COMMUNITIES

GOING LOCAL ITALIA. 3-4 giugno ROMA-MILANO BROADBAND DIGITAL DIVIDE ONLINE PUBLIC SERVICES DIGITAL JOBS DIGITAL SKILLS SMART CITIES & COMMUNITIES BROADBAND DIGITAL DIVIDE ONLINE PUBLIC SERVICES DIGITAL JOBS DIGITAL SKILLS SMART CITIES & COMMUNITIES Terza edizione del Going Local Italia, evento che promuove la diffusione della Digital Agenda for

Dettagli

Spin-Off dell Università degli studi Modena e Reggio Emilia. www.datariver.it

Spin-Off dell Università degli studi Modena e Reggio Emilia. www.datariver.it Spin-Off dell Università degli studi Modena e Reggio Emilia www.datariver.it Spin-Off Universitaria Cos è una Spin-Off Universitaria Come creare una Spin-Off Attività delle Spin-Off Universitarie Spin-Off

Dettagli

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro SMART MEETINGS Incontri per capire come sarà la città del futuro Progetto promosso da Assessorato alla Cultura, Creatività, Innovazione e Smart City In collaborazione con Assessorato all Urbanistica, Urban

Dettagli

Corso la città pulita: dalla raccolta differenziata al ciclo industriale dei rifiuti ( Gestione dei rifiuti in ambito urbano )

Corso la città pulita: dalla raccolta differenziata al ciclo industriale dei rifiuti ( Gestione dei rifiuti in ambito urbano ) PROPOSTE PROGETTUALI DI UNIVERSITA E ISTITUTI DI RICERCA ACCOLTE PER LE QUALI SI PROCEDERA AL CONFERIMENTO DELL INCARICO DA PARTE DI ANCI E UPI A UNIVERSITA E ISTITUTI DI RICERCA PROPONENTI PIEMONTE Corso

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Indice. 1. Value Proposition 2. Il progetto Giovani4Good 3. Chi cerchiamo 4. Contenuti formativi 5. Il Partner 6. Il pilot

Indice. 1. Value Proposition 2. Il progetto Giovani4Good 3. Chi cerchiamo 4. Contenuti formativi 5. Il Partner 6. Il pilot 1 Giovani4Good Indice 1. Value Proposition 2. Il progetto Giovani4Good 3. Chi cerchiamo 4. Contenuti formativi 5. Il Partner 6. Il pilot 2 Value Proposition Vodafone vuole contribuire, in partnership con

Dettagli

Diffusione e sviluppi della banda larga e ultra larga in Emilia- Romagna. Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico

Diffusione e sviluppi della banda larga e ultra larga in Emilia- Romagna. Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico Diffusione e sviluppi della banda larga e ultra larga in Emilia- Romagna Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico Obiettivi della Digital Agenda su Banda Larga Copertura con banda larga

Dettagli

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università:

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Lista Università Università Politecnica delle MARCHE http://www.univpm.it Ingegneria Informatica e dell'automazione, ANCONA Università

Dettagli

Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna

Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna CITTÀ ELETTRICHE 2007 - (4 a EDIZIONE) Convegno internazionale dedicato alle tecnologie per il trasporto pubblico a propulsione elettrica ed

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE

NUOVE TECNOLOGIE SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE NUOVE TECNOLOGIE SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE, SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICA Premessa Le azioni intraprese dalla

Dettagli

Destinazione Europa. Programma dettagliato Corso modulare di aggiornamento all Europa e ai Progetti Europei

Destinazione Europa. Programma dettagliato Corso modulare di aggiornamento all Europa e ai Progetti Europei Destinazione Europa Programma dettagliato Corso modulare di aggiornamento all Europa e ai Progetti Europei Bologna febbraio - aprile 2008 Sala Polivalente - Assemblea Legislativa dell Emilia-Romagna -

Dettagli

La città sensibile: Internet delle Cose

La città sensibile: Internet delle Cose La città sensibile: Internet delle Cose Alessandro Perego Direttore Scientifico degli Osservatori Digital Innovation SmartCityExhibition 15 ottobre 2015 Smart City: perché è interessante? Risposta a bisogni

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna

ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna La Regione Emilia-Romagna, nella persona dell Assessore alla Programmazione territoriale, urbanistica,

Dettagli

Il profilo digitale di Modena a confronto con l Agenda Digitale Europea: un quadro di sintesi

Il profilo digitale di Modena a confronto con l Agenda Digitale Europea: un quadro di sintesi Il profilo digitale di Modena a confronto con l Agenda Digitale Europea: un quadro di sintesi Dimitri Tartari, Chiara Mancini/ Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico 11 Dicembre 2013 Diritto di accesso

Dettagli

Forum Banche e PA 2010

Forum Banche e PA 2010 Forum Banche e PA 2010 Prima giornata 18 febbraio 2010 Mattina: prima parte (9,30 11,15) Sessione Plenaria di Apertura Federalismo: incidenza e prospettive di sviluppo della relazione tra banche e PA Mattina:

Dettagli

LA NUOVA COMUNICAZIONE Festival per i 10 anni di comunicazione all Università di Modena e Reggio

LA NUOVA COMUNICAZIONE Festival per i 10 anni di comunicazione all Università di Modena e Reggio La Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell Economia presenta LA NUOVA COMUNICAZIONE Festival per i 10 anni di comunicazione all Università di Modena e Reggio Reggio Emilia 23/24 marzo 2012 Venerdì

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 2010

Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 2010 Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 21 All edizione 21 del bando per l assegnazione dei premi di laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, di

Dettagli

LA PRIMAVERA ITALIA. in collaborazione con Radio 24 e Sergio Nava

LA PRIMAVERA ITALIA. in collaborazione con Radio 24 e Sergio Nava VII Forum Giovani Imprenditori di Confindustria Interregionale del centro "LITTLE ITALY BIG ITALIANS" 23 novembre 2012 Hotel Excelsior - Pesaro Titolo: LA PRIMAVERA ITALIA in collaborazione con Radio 24

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

III Edizione. ABC: Ambiente Bene Comune Dal 23 al 25 maggio 2012

III Edizione. ABC: Ambiente Bene Comune Dal 23 al 25 maggio 2012 III Edizione ABC: Ambiente Bene Comune Dal 23 al 25 maggio 2012 Ecoshow Dopo il grande successo delle edizioni 2010 e 2011 torna, dal 23 al 25 maggio 2012, Ecoshow: Una formula (evento on-line con confronto

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra La Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro, 52, codice fiscale n. 80062590379, rappresentata dall Assessore Alfredo Peri, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

Profilazione visitatori Smau

Profilazione visitatori Smau Progetto Smau 2015 2015 BERLINO, 12-13 marzo PADOVA, 1-2 aprile TORINO, 29-30 aprile BOLOGNA, 4-5 giugno FIRENZE, 14-15 luglio MILANO, 21-22-23 ottobre NAPOLI, 10-11 dicembre www.smau.it - tel. +39 02

Dettagli

RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM)

RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM) RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM) TRA LE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA

Dettagli

Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna. Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa

Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna. Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa Firenze Settembre 2013 La rete Lepida Tutto inizia con il Piano Telematico 2002: focus

Dettagli

PIANO REDAZIONALE 2015

PIANO REDAZIONALE 2015 PIANO REDAZIONALE 2015 La struttura contenutistica di Sistemi&Impresa rivista di innovazione tecnologica che parla a imprenditori e manager della media e grande impresa italiana si articolerà nelle seguenti

Dettagli

PIANO REDAZIONALE 2015

PIANO REDAZIONALE 2015 PIANO REDAZIONALE 2015 La struttura contenutistica di Sistemi&Impresa rivista di innovazione tecnologica che parla a imprenditori e manager della media e grande impresa italiana si articolerà nelle seguenti

Dettagli

25 Maratona degli Etruschi Piombino 06.07.2014-10 km

25 Maratona degli Etruschi Piombino 06.07.2014-10 km 25 Maratona degli Etruschi Piombino 06.07.2014-10 km Ordini di arrivo Generale 1 Manoussakis Nicolaos XS FEDERAZIONE GRECA 2:04'08.9 2 FLORIS CESARE M30 A.S.D. RARI NANTES CAGLIA 2:04'26.3 3 RIVELLINI

Dettagli

GOING LOCAL ITALIA 3-4.06.2013

GOING LOCAL ITALIA 3-4.06.2013 GOING LOCAL ITALIA 3-4.06.2013 3 GIUGNO - ROMA Rappresentanza della Commissione Europea in Italia Spazio Europa, gestito dall'ufficio d'informazione in Italia del Parlamento europeo e dalla Rappresentanza

Dettagli

CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012

CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 Roma, 29 Novembre 2012 Mentre sta finalmente prendendo forma il disegno dell Agenda Digitale per il nostro Paese, si evidenzia l esigenza di

Dettagli

Protagonisti di INNOVAZIONE

Protagonisti di INNOVAZIONE Alessandra Raffone Responsabile Progetti di Innovazione e Finanza per l Innovazione Smart cities SHERIT Firenze, 4 Aprile 2013 1 Almaviva Chi siamo Protagonisti di INNOVAZIONE Il Gruppo Almaviva è il più

Dettagli

Competitività e Sostenibilità

Competitività e Sostenibilità Stakeholder Engagement Co-Design Competitività e Sostenibilità CSR Management Smart City Social Innovation Green Economy Management Comunicazione per la Sostenibilità Formazione per la Sostenibilità Ricerca

Dettagli

Energy storage per la mobilità sostenibile

Energy storage per la mobilità sostenibile Simposio Tecnico Energy storage per la mobilità sostenibile Energy Storage for the Alpine Space Aula Magna, Fondazione Università di Mantova, via Scarsellini 2, Mantova 14/10/2013 Energie rinnovabili e

Dettagli

Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo

Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo Forum delle Funzioni Aziendali di Controllo 8 Edizione Compliance in Banks Programma Verso un nuovo Sistema di Controlli Interni Roma, 7-8 novembre 2013 Sede abi, Palazzo Altieri Piazza del Gesù, 49 Schema

Dettagli

I Dialoghi de La Fabbrica delle Idee

I Dialoghi de La Fabbrica delle Idee Un laboratorio di confronto di idee e progettazione per l'innovazione e la sostenibilità del distretto ceramico I Dialoghi de La Fabbrica delle Idee Workhops tematici Storie di innovazione a confronto

Dettagli

I Giornata giovedì 15 ottobre Dalla rete sociosanitaria alle tecnologie avanzate per l empowerment e l inclusione sociale

I Giornata giovedì 15 ottobre Dalla rete sociosanitaria alle tecnologie avanzate per l empowerment e l inclusione sociale I Meeting Forum su inclusione sociale ed empowerment del cittadino disabile. Modelli organizzativi e nuove tecnologie. 15/16 Ottobre - Cefpas Caltanissetta I Giornata giovedì 15 ottobre Dalla rete sociosanitaria

Dettagli

Altre Regioni aderenti alla Formazione Piemonte, Liguria, Molise, Basilicata.

Altre Regioni aderenti alla Formazione Piemonte, Liguria, Molise, Basilicata. Progetto CCM 2012 Un approccio integrato per la riduzione delle diseguaglianze all accesso ai servizi di promozione della salute: interventi strategici per la gestione del rischio di utenti con disturbi

Dettagli

Il dottorato industriale

Il dottorato industriale GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 luglio 2012 Il dottorato industriale Antonio Migliardi Responsabile Human Resouces & Organization Telecom Italia Il modello di relazione con le Università Le iniziative sul

Dettagli

Flavia Marzano Nello Iacono Giuseppe Falcomatà Agata Quattrone dell Onorevole Enza Bruno Bossio

Flavia Marzano Nello Iacono Giuseppe Falcomatà Agata Quattrone dell Onorevole Enza Bruno Bossio L evento Opendata si è svolto contemporaneamente in tutto il mondo e in particolare in 11 tappe italiane fra cui Torino, Firenze, Roma, Bari e Catania. In collegamento dall evento di Roma sono intervenuti

Dettagli

Introduzione e contesto generale

Introduzione e contesto generale Introduzione e contesto generale Il Trattato di Lisbona è entrato in vigore il 1 dicembre 2009. L apertura verso un coinvolgimento significativo delle realtà regionali e locali nelle dinamiche decisionali

Dettagli

Sistemi di bigliettazione elettronica aperti e interoperabili basati su standard comuni certificati

Sistemi di bigliettazione elettronica aperti e interoperabili basati su standard comuni certificati SEMINARIO NAZIONALE Tecnologie e standard RFID Nuove applicazioni RFID a servizio delle politiche di regolazione del traffico privato e distribuzione delle merci nelle città: dai permessi elettronici al

Dettagli

6 marzo 6 giugno 2014

6 marzo 6 giugno 2014 Gli organizzatori dei Tour nazionali: Piano Casa 2010 Edifici a Energia Quasi Zero 2011, 2012 e 2013 Smart Village2012 e 2013 Forum Tecnologie e Costruzioni 2013 presentano 2014 6 marzo 6 giugno 2014 segreteria

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MARCO MENA Via Mario Fani 86, 00135 Roma (Piazza Grandi 5 20121 Milano) Telefono 335-460368 E-mail

Dettagli

Curriculum Vitae e Professionale di Alessandro Perfetto

Curriculum Vitae e Professionale di Alessandro Perfetto Curriculum Vitae e Professionale di Alessandro Perfetto Data di nascita: 12.5.1961 Luogo di nascita: Ferrara Nazionalità: Italiana Stato civile: Coniugato, due figli Residenza: Via Frescobaldi, 68 44100

Dettagli

IL GOVERNO DEI PATRIMONI IMMOBILIARI PUBBLICI E PRIVATI. VERSO GLI STATI GENERALI

IL GOVERNO DEI PATRIMONI IMMOBILIARI PUBBLICI E PRIVATI. VERSO GLI STATI GENERALI IL GOVERNO DEI PATRIMONI IMMOBILIARI PUBBLICI E PRIVATI. VERSO GLI STATI GENERALI Bologna, Palazzo d Accursio, 7-8 novembre 2012 Programma aggiornato al 22.10.2012 Presentazione Norme recenti si prefiggono

Dettagli

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Dettagli

Nome Claudio Giannasi Indirizzo Via Bandinella, 20 Marzabotto (BO) Telefono 051 840595 mobile: 366 8169467 Fax E-mail c.giannasi@alice.

Nome Claudio Giannasi Indirizzo Via Bandinella, 20 Marzabotto (BO) Telefono 051 840595 mobile: 366 8169467 Fax E-mail c.giannasi@alice. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Claudio Giannasi Indirizzo Via Bandinella, 20 Marzabotto (BO) Telefono 051 840595 mobile: 366 8169467 Fax

Dettagli

Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali. dell Associazione Coordinamento Ag 21 locali Italiane

Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali. dell Associazione Coordinamento Ag 21 locali Italiane Gruppo di lavoro Contabilità ambientale degli Enti Locali dell Associazione Coordinamento Ag 21 locali Italiane CORSO CLEAR CORSO DI FORMAZIONE Contabilità Ambientale degli enti locali e metodo CLEAR edizione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

I n g e g n e r e C i v i l e CURRICULUM

I n g e g n e r e C i v i l e CURRICULUM C L A U D I O C A R R A V E T T A I n g e g n e r e C i v i l e Via Matteotti, 2/A 87050 Magli Frazione di Trenta (CS) CURRICULUM Dati anagrafici e fiscali Cognome: CARRAVETTA Nome: CLAUDIO Data e luogo

Dettagli

06/04/2009 RETE 4 OGNI GIORNO DA LUNEDI A SABATO ORE 10.30 (FINO 24 APRILE) (FINO 11 APRILE)

06/04/2009 RETE 4 OGNI GIORNO DA LUNEDI A SABATO ORE 10.30 (FINO 24 APRILE) (FINO 11 APRILE) 1 FRIULI PN PORDENONE 13-apr FRIULI PN BRUGNERA 1-apr FRIULI PN BRUGNERA 22-apr FRIULI PN SACILE 3-apr FRIULI PN SACILE 17-apr FRIULI UD UDINE 13-apr FRIULI UD CIVIDALE DEL FRIULI 15-apr FRIULI UD LATISANA

Dettagli

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City Smart Bari: a Mediterranean,sustainable, dynamic inclusive and creative city for our sons PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Bari Smart City Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Dettagli

Città metropolitana di Bologna

Città metropolitana di Bologna Città metropolitana di Bologna COPIA n. 31 del 15.04.2015 OGGETTO: DIRITTO DI ACCESSO ALLE RETI TECNOLOGICHE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE DIGITALI PRESSO LE COMUNITÀ LOCALI/ APPROVAZIONE LINEE DI INDIRIZZO

Dettagli

LEPIDA S.p.A. VERBALE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

LEPIDA S.p.A. VERBALE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI LEPIDA S.p.A. VERBALE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI Il giorno 24 Aprile 2012 alle ore 10 in Bologna, Viale Aldo Moro 18 presso l Auditorium della Regione Emilia-Romagna, si è riunita l Assemblea Ordinaria

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra, Perugia 13-14 Marzo 21-22 Aprile 2015

CORSO DI FORMAZIONE. Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra, Perugia 13-14 Marzo 21-22 Aprile 2015 CORSO DI FORMAZIONE Gli Enti Locali e l Agenda Digitale: servizi on line, open data e smart communities Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra, Perugia 13-14 Marzo 21-22 Aprile 2015 L iniziativa

Dettagli

Il gruppo di progetto

Il gruppo di progetto 2009-2010 Il gruppo di progetto Gli organismi ed i ruoli Gruppo di progetto (RTI) Comuni Scuole CPIA -Centri provinciali istruzione adulti Biblioteche Associazionismo Università I risultati di Pane e Internet

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE CHAINLOG 2007 Le nuove frontiere della logistica Piacenza, 18 giugno Sala Rossa, h. 9.00

PROGRAMMA PRELIMINARE CHAINLOG 2007 Le nuove frontiere della logistica Piacenza, 18 giugno Sala Rossa, h. 9.00 Piacenza, 18 giugno Sala Rossa, h. 9.00 L Italia, le infrastrutture, i trasporti h. 9,00 Registrazioni h. 9.30 Apertura lavori h. 9.30 Saluto di Sergio Giglio - Presidente Confindustria Piacenza h. 9.40

Dettagli

EVENTO ANCI SU AGENDA DIGITALE E SMART CITY.

EVENTO ANCI SU AGENDA DIGITALE E SMART CITY. ROMA 19-20 MARZO 2014 un iniziativa di: Come il mio Comune può diventare Smart? Quali sono le iniziative Smart City più apprezzate dai miei cittadini? Quali sono le esperienze migliori adottate in Comuni

Dettagli

Direzione Centrale Ambiente, Sviluppo, Territorio e Lavoro 2012 05793/068 Servizio Fondi Europei, Innovazione e Sviluppo economico CT 7

Direzione Centrale Ambiente, Sviluppo, Territorio e Lavoro 2012 05793/068 Servizio Fondi Europei, Innovazione e Sviluppo economico CT 7 Direzione Centrale Ambiente, Sviluppo, Territorio e Lavoro 2012 05793/068 Servizio Fondi Europei, Innovazione e Sviluppo economico CT 7 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 6 novembre 2012

Dettagli

Laura BRUNI Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia

Laura BRUNI Direttore Affari Istituzionali Schneider Electric Italia La collaborazione pubblico - privato: il concorso Think Green,Be Efficient per le migliori tesi di laurea per l efficienza energetica, l esperienza della termoregolazione con Acer, Azienda Casa Reggio

Dettagli

I Italian Smart City Forum

I Italian Smart City Forum Verso nuovi modelli di città ecosostenibile, a Roma il 21 ottobre il I Italian Smart City Forum Roma, settembre 2010: Ripensare la città in chiave ecosostenibile e spazi urbani che concorrano ad una miglior

Dettagli

2014 Le Camere di Commercio dell Emilia-Romagna per la banda ultra larga nelle aree produttive:

2014 Le Camere di Commercio dell Emilia-Romagna per la banda ultra larga nelle aree produttive: 2014 Le Camere di Commercio dell Emilia-Romagna per la banda ultra larga nelle aree produttive: Claudio Pasini AD Uniontrasporti Cesena, 21 marzo 2014 1 Il sistema camerale e le infrastrutture DA PROTAGONISTE

Dettagli

I SERVIZI A BANDA LARGA in EMILIA-ROMAGNA. giugno 2012 v.1

I SERVIZI A BANDA LARGA in EMILIA-ROMAGNA. giugno 2012 v.1 I SERVIZI A BANDA LARGA in EMILIA-ROMAGNA giugno 2012 v.1 su rete fissa > 2Mb/s Media regionale 89,58% su rete fissa > 2Mb/s, espressa in % della popolazione Situazione stimata a giugno 2012 Fonte: dati

Dettagli

Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R

Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R Conferenza Stampa L'Istituto per la Storia e le Memorie del Novento Parri E-R è lieto di invitarvi il giorno 18 settembre alle ore 10 presso

Dettagli

CBI 2008. e Forum Internazionale sulla Fattura Elettronica ROMA PALAZZO ALTIERI 2/3 DICEMBRE. Media Partner

CBI 2008. e Forum Internazionale sulla Fattura Elettronica ROMA PALAZZO ALTIERI 2/3 DICEMBRE. Media Partner CBI 2008 e Forum Internazionale sulla Fattura Elettronica ROMA PALAZZO ALTIERI 2/3 DICEMBRE Programma Media Partner Martedì 2 dicembre Mattina Prima Parte Le evoluzioni del Corporate Banking Interbancario

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

KEYNOTE SPEECH (9.20 9.45) QUANDO LA PA DIVENTA MOTORE DI CRESCITA PER IL PAESE SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.45 11.15) LA RIFORMA DELLA PA

KEYNOTE SPEECH (9.20 9.45) QUANDO LA PA DIVENTA MOTORE DI CRESCITA PER IL PAESE SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.45 11.15) LA RIFORMA DELLA PA 1 LUNEDÌ 23 NOVEMBRE Mattina 8.30 Registrazione Partecipanti KEYNOTE SPEECH (9.20 9.45) QUANDO LA PA DIVENTA MOTORE DI CRESCITA PER IL PAESE SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.45 11.15) LA RIFORMA DELLA

Dettagli

Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali

Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali Membri aderenti alla Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali (al 23 giugno 2015) ABI Associazione bancaria italiana AIB Associazione italiana biblioteche

Dettagli

RASSEGNA STAMPA JCube Open Day Spring 2014

RASSEGNA STAMPA JCube Open Day Spring 2014 RASSEGNA STAMPA JCube Open Day Spring 2014 COMUNICATO STAMPA JCUBE OPEN DAY SPRING 2014 Il più importante evento startup nelle Marche 16 aprile 2014 JESI, 10 aprile 2014 Si svolgerà mercoledì 16 aprile,

Dettagli

LA DOMANDA E L'OFFERTA ICT SI INCONTRANO

LA DOMANDA E L'OFFERTA ICT SI INCONTRANO Bologna, 4 Aprile 2015 Carissimi, aprile/maggio è il periodo di assemblee per il bilancio e per l eventuale rinnovo delle cariche sociali. Quest anno, oltre all assemblea è tempo anche di elezioni. In

Dettagli

Carpi Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012

Carpi Palazzo dei Pio 20 e 21 Novembre 2012 MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELL EMILIA-ROMAGNA A SEI MESI DAL SISMA. RAPPORTO SUI BENI CULTURALI IN EMILIA-ROMAGNA. Carpi Palazzo

Dettagli

PROVINCIA ALESSANDRIA. ore 09.00/13.00 A E D IZ I. Pr o g r a INGRESSO GRATUITO. www.progettoevoluzione.org

PROVINCIA ALESSANDRIA. ore 09.00/13.00 A E D IZ I. Pr o g r a INGRESSO GRATUITO. www.progettoevoluzione.org PROVINCIA ALESSANDRIA DI Alessandria - 29/30 Marzo 2012 ore 09.00/13.00 A T R A QU ONE E D IZ I Pr o g r a mma Elenco i espositor INGRESSO GRATUITO CASA DI QUARTIERE - VIA VERONA, 116 www.progettoevoluzione.org

Dettagli

La Borsa della Ricerca

La Borsa della Ricerca La Borsa della Ricerca La Borsa della Ricerca è un iniziativa ideata per costruire un network tra ricercatori (gruppi, dottori di ricerca o spin-off) e R&D manager, attraverso un format di interazione

Dettagli

AGENDA DIGITALE RAVENNA

AGENDA DIGITALE RAVENNA FOCUS GROUP AZIENDE 1 Sala Maraldi 13/11/2013 AGENDA PARTECIPANTI: 20 GENERE: 18 uomini, 2 donne ETA MEDIA: 48,3 NAZIONALITA : italiana COMUNE /QUARTIERE DI RESIDENZA: 14 Ravenna (chi ha specificato: 1

Dettagli

IL PROGETTO SMAU 2015

IL PROGETTO SMAU 2015 IL PROGETTO SMAU 2015 BERLINO, 12-13 marzo PADOVA, 1-2 aprile TORINO, 29-30 aprile BOLOGNA, 4-5 giugno FIRENZE, 8-9 luglio MILANO, 21-22-23 ottobre NAPOLI, 10-11 dicembre www.smau.it - tel. +39 02 283131

Dettagli

Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga

Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga 2012 Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga Analisi provinciale Progetto finanziato da Reggio Emilia 27-02-2012 27-02-2012 1 27-02-2012 2 Indice

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARA BERNARDINI Indirizzo via B. Ramazzini, 15 41121 Modena Telefono 06 67545307 Fax 06 6785408 E-mail m.bernardini@retionline.it Nazionalità

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA, VIA OBBLIGATA PER LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA ITALIA MERCOLEDÌ, 5 SETTEMBRE 2012

EFFICIENZA ENERGETICA, VIA OBBLIGATA PER LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA ITALIA MERCOLEDÌ, 5 SETTEMBRE 2012 EFFICIENZA ENERGETICA, VIA OBBLIGATA PER LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA ITALIA MERCOLEDÌ, 5 SETTEMBRE 2012 10.15-13.00 Tavola rotonda: Uso efficiente delle risorse: le proposte dei maggiori stakeholder italiani

Dettagli

Associazione Italiana Infermieri di Oncologia. Associazione Italiana Infermieri di Oncologia. e Corsi di Aggiornamento Rimini, 29-30-31 marzo 2007

Associazione Italiana Infermieri di Oncologia. Associazione Italiana Infermieri di Oncologia. e Corsi di Aggiornamento Rimini, 29-30-31 marzo 2007 PROGRAMMA Associazione Italiana Infermieri di Oncologia Congresso Nazionale Associazione Italiana Infermieri di Oncologia e Corsi di Aggiornamento Rimini, 29-30-31 marzo 2007 Con il Patrocinio di: Collegio

Dettagli

Report: Roma 1 ottobre 2014 Evento di Networking Nazionale GPP2020, Sfide e soluzioni per il GPP

Report: Roma 1 ottobre 2014 Evento di Networking Nazionale GPP2020, Sfide e soluzioni per il GPP Report: Roma 1 ottobre 2014 Evento di Networking Nazionale GPP2020, Sfide e soluzioni per il GPP L 1 ottobre 2014 presso l Acquario Romano-Casa dell Architettura, nell ambito del Forum Internazionale degli

Dettagli

ICT Trade e ICT Club

ICT Trade e ICT Club ICT Trade e ICT Club Incontro Nazionale con il Sistema della Domanda e dell Offerta Ferrara Fiere, 13 e 14 Maggio 2014 Costruire il Futuro Sostenibile Le tappe di ICT Trade ICT Trade nasce nel 2002 con

Dettagli

Materiali didattici «Smart City» BOLOGNA SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali didattici «Smart City» BOLOGNA SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali didattici «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento INTRODUZIONE La città di Bologna occupa il secondo posto nella classifica italiana delle città smart. Gli indicatori elaborati confermano

Dettagli

Come coinvolgere cittadini e stakeholder: strumenti ed esperienze della Regione Emilia-Romagna

Come coinvolgere cittadini e stakeholder: strumenti ed esperienze della Regione Emilia-Romagna Come coinvolgere cittadini e stakeholder: strumenti ed esperienze della Regione Emilia-Romagna Sabrina Franceschini Servizio Comunicazione, Educazione alla sostenibilità, strumenti di partecipazione I

Dettagli

Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014

Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014 Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014 La nomina sarà deliberata dall Assemblea Ordinaria degli azionisti

Dettagli

Piano nazionale per le Lauree Scientifiche

Piano nazionale per le Lauree Scientifiche Piano nazionale per le Lauree Scientifiche Roma, 20 Aprile 2011 Nicola Vittorio Coordinatore per il MIUR del PLS 1 Il sito PLS http://www.progettolaureescientifiche.eu/ 2 Piemonte Lombardia Università

Dettagli