LA RESPONSABILITÀ PENALE E CIVILE DEL MEDICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA RESPONSABILITÀ PENALE E CIVILE DEL MEDICO"

Transcript

1 MAURO BILANCETTI FRANCESCO BILANCETTI LA RESPONSABILITÀ PENALE E CIVILE DEL MEDICO SETTIMA EDIZIONE CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2010

2 INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE LA RESPONSABILITÀ IN GENERALE Sezione I - Le varie tipologie dell'illecito pag. 3 Sezione II - Le sanzioni che incidono sull'attività professionale P a 8-15 PARTE PRIMA LA RESPONSABILITÀ PENALE Sezione I - Gli elementi costitutivi del reato in generale pag. 61 Sezione II - Gli elementi costitutivi del reato in particolare: l'elemento oggettivo pag. 67 CAPITOLO 1 - LA CONDOTTA: L'AZIONE E L'OMISSIONE» 67 CAPITOLO 2 - L'EVENTO» 68 CAPITOLO 3 - IL RAPPORTO DI CAUSALITÀ» 71 a) II rapporto causale nei reati di azione» 71 b) II rapporto causale nei reati di omissione - La problematica specifica nella psichiatria - II trattamento sanitario obbligatorio» 121 e) La rilevanza penale della qualifica funzionale: Pubblico Ufficiale - Incaricato di pubblico servizio - Esercente un servizio di pubblica necessità. I reati conseguenti. In particolare i delitti di omissione di referto e di abusivo esercizio della professione medica» 152 d) II falso documentale - La cartella clinica - La tutela della privacy..» 198 CAPITOLO 4 - L'ASSENZA DI CAUSE DI GIUSTIFICAZIONE...» 239 a) II fondamento giuridico della liceità dell'attività medico-chirurgica.» 239 b) La problematica dell'individuazione dell'avente diritto e della legittimazione alla informazione medica» 318 e) II consenso presunto, lo stato di necessità e la necessità medica. Il valore della volontà pregressa e il ruolo dei prossimi congiunti. L'amministratore di sostegno» 325 d) Requisiti del consenso» 358 e ) L'eccesso colposo nelle cause di giustificazione del consenso del-. l'avente diritto e dello stato di necessità» 397 /) Limiti ed efficacia del consenso agli atti dispositivi della propria integrità fisica» 444

3 X INDICE-SOMMARIO Premessa pag. 444 fi) I trapianti» 448 f2) La sperimentazione - II multitrattamento Di Bella (M.D.B.). Il problema dell'impiego degli embrioni a fini di ricerca e di terapia per gravi patologie» 460 fi) La sterilizzazione» 483 f4) II transessualismo» 485 f5) L'eutanasia» 491 f6) La responsabilità medica tra la libertà di autodeterminazione della persona ed il dovere del medico di curare» 525 Premessa» 525 Caso n. 1: Testimone di Geova che rifiuti consapevolmente dì sottoporsi all'emotrasfusione, con rischio di morte» 528 Caso n. 2: Testimone di Geova il quale trovandosi in stato di incoscienza e non potendo esprimere un valido dissenso, se questo possa comunque dedursi da quanto riferito dai suoi familiari, dalla accertata appartenenza alla detta religione, da documenti di inequivoca provenienza del paziente attestanti il riferito dissenso» 548 Caso n. 3: Testimone di Geova, legale rappresentante di minore od interdetto, che rifiuti il trattamento trasfusionale nei confronti dell'incapace legale da lui rappresentato» 558 Caso n. 4: Detenuto che attui il e. d. sciopero della fame ad oltranza, fino ad esporsi al pericolo di morte» 562 Caso n. 5: Degente in ospedale che rifiuti ogni terapia esponendosi al rischio di processi irreversibili e di morte» 564 Caso n. 6: Degente, in stato di gravidanza, la quale consapevolmente rifiuti il parto cesareo, ritenuto necessario dal medico, esponendo il nascituro a morte» 567 Caso n. 7: Madre che richieda un trattamento rischioso per la propria integrità psico-fisica ma opportuno per salvaguardare la salute del nascituro» 570 Caso n. 8: Gemelli siamesi nati con organi in comune che non permettano la sopravvivenza di entrambi» 572 f7) La responsabilità del chirurgo estetico: una responsabilità medica particolare?» 573 I - L'ambito di liceità dell'intervento del chirurgo estetico» 573 II - Obbligazione di mezzi e obbligazione di risultato» 576 III - II consenso informato nella chirurgia estetica» 581 IV - Negazione di una configurazione autonoma di responsabilità per la chirurgia estetica» 591 f8) Bioetica e sterilità: prospettive nuove di responsabilità medica..» 596 I - La procreazione assistita» 596 II - L'interesse prioritario nella procreazione assistita» 597 III - L'affitto di utero» 612 IV - La gestazione per conto terzi a titolo gratuito» 614

4 INDICE-SOMMARIO XI V - La donazione dei gameti pag. 618 VI - II progetto del Consiglio d'europa» 619 VII - Le Regole introdotte con la Legge n. 40» 624 Sezione III - Gli elementi costitutivi del reato in particolare: l'elemento soggettivo pag. 637 CAPITOLO 1 - LA COSCIENZA E VOLONTÀ» 637 CAPITOLO 2 - IL REATO DOLOSO» 644 CAPITOLO 3 IL REATO PRETERINTENZIONALE» 658 CAPITOLO 4 - IL REATO COLPOSO» 666 a) La responsabilità medica per colpa in generale. La colpa generica e specifica. La rilevanza del Codice Deontologico. Il dovere dell'aggiornamento professionale» 666 b) L'accertamento della colpa nelle singole fasi nelle quali si esplica l'attività medica: diagnosi, prognosi e terapia. Le linee guida...» 676 e) La imperizia nell'esercizio della professione medica e il grado della colpa: la questione della estensibilità in ambito penale del criterio di cui all'art del Codice Civile» 689 d) L'esegesi dell'art del Codice Civile ed il rapporto con il principio generale dell'art. 1176, II comma del Codice Civile» 704 e) Quando la prestazione medica implica la soluzione di problemi tecnici di speciale difficoltà» 717 / ) II concorso di persone nel reato colposo» 721 g) L'accertamento della colpa nell'attività medica svolta in équipe..» 731 PARTE SECONDA LA RESPONSABILITÀ CIVILE Sezione I - La responsabilità civile in generale: responsabilità contrattuale ed extracontrattuale pag. 739 Sezione II - La responsabilità extracontrattuale - Premessa pag. 757 CAPITOLO 1 - LA COLPEVOLEZZA DELLA CONDOTTA UMANA.» 759 CAPITOLO 2 - II DANNO INGIUSTO E RISARCIBILE: IL DANNO PATRIMONIALE E NON PATRIMONIALE» 778 CAPITOLO 3 - IL RAPPORTO CAUSALE TRA LA CONDOTTA ED IL DANNO. UNA PROSPETTIVA NUOVA: LA PERDITA DELLA CHANCE DI GUARIGIONE» 835 Sezione III - La responsabilità contrattuale pag. 887 CAPITOLO 1 - LE FONTI DELL'OBBLIGAZIONE CONTRATTUA- LE. LA RESPONSABILITÀ CONTRATTUALE DA C.D. «CON- TATTO SOCIALE» DEL MEDICO OSPED ALIERÒ» 887

5 XII INDICE-SOMMARIO CAPITOLO 2 - LA DILIGENZA NELL'ADEMPIMENTO DELLE OB- BLIGAZIONI DEL MEDICO. IL DOVERE DI INFORMAZIONE. pag. 906 CAPITOLO 3 - L'INADEMPIMENTO CONTRATTUALE E LA PRO- BLEMATICA DELLA COLPA GRAVE. IL CONTRATTO DI SPE- DALITÀ» 956 CAPITOLO 4 - L'INADEMPIMENTO NELLE OBBLIGAZIONI DI MEZ- ZI E NELLE OBBLIGAZIONI DI RISULTATO» 980 CAPITOLO 5 - L'ONERE DELLA PROVA» 987 CONCLUSIONI» 1001 APPENDICE A) II codice di deontologia medica del 2006 pag B) Considerazioni, conclusioni e proposte adottate dal Comitato Nazionale di Bioetica nella seduta del 20 giugno 1992: informazione e consenso all'atto medico..» 1061 C) Convenzione sui diritti dell'uomo e la biomedicina approvata dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'europa nella seduta del 19 novembre 1996, sottoscritta ad Oviedo il e ratificata dallo Stato Italiano con la legge n. 145» 1069 D) Rapporto esplicativo alla Convenzione sui diritti dell'uomo e la biomedicina emanato dal Consiglio d'europa nel Gennaio 1997» 1079 Bibliografia» H03 Indice analitico-alfabetico» 1155

INDICE-SOMMARIO. Introduzione LA RESPONSABILITÀ IN GENERALE

INDICE-SOMMARIO. Introduzione LA RESPONSABILITÀ IN GENERALE INDICE-SOMMARIO Introduzione LA RESPONSABILITÀ IN GENERALE Sezione I - Le varie tipologie dell illecito................... pag. 3 Sezione II - La responsabilità disciplinare nell esercizio della professione

Dettagli

La responsabilita sanitaria

La responsabilita sanitaria La responsabilita sanitaria opera diretta da Flavio Peccenini con la collaborazione di Antonio Cardace, Barbara De Risio, Giovanni Facci, Giovanni Fini Alfredo Francavilla, Diana Gervasio, Giuseppe Musolino

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... INTRODUZIONE

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... INTRODUZIONE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII INTRODUZIONE 1. Responsabilità professionale... 1 2. Responsabilità medica e diritto alla salute... 3 3. La responsabilità medica oggi... 6

Dettagli

Cristina Ageno, LA RESPONSABILITA MEDICO-SANITARIA INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO PREMESSE SULLA RESPONSABILITA SANITARIA

Cristina Ageno, LA RESPONSABILITA MEDICO-SANITARIA INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO PREMESSE SULLA RESPONSABILITA SANITARIA Cristina Ageno, LA RESPONSABILITA MEDICO-SANITARIA Giuffrè ed. (Collana Diritto privato oggi) INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO PREMESSE SULLA RESPONSABILITA SANITARIA 1.1. La responsabilità medica tra scientia

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI, ORIENTAMENTI E PROSPETTIVE DEL CONSENSO INFORMATO AL TRATTAMENTO SANITARIO

INDICE PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI, ORIENTAMENTI E PROSPETTIVE DEL CONSENSO INFORMATO AL TRATTAMENTO SANITARIO Introduzione... pag. XI PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI, ORIENTAMENTI E PROSPETTIVE DEL CONSENSO INFORMATO AL TRATTAMENTO SANITARIO Capitolo Primo L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE 1. Un po di storia...

Dettagli

LE OMISSIONI DEL MEDICO E IL GIUDIZIO PENALE

LE OMISSIONI DEL MEDICO E IL GIUDIZIO PENALE Antonio Cristiani LE OMISSIONI DEL MEDICO E IL GIUDIZIO PENALE G. Giappichelli Editore - Torino Indice-Sommario Vag- Parte Prima Profili generali dell'omissione impropria nella professione medica Introduzione

Dettagli

RESPONSABILITÀ MEDICA

RESPONSABILITÀ MEDICA RESPONSABILITÀ MEDICA Prefazione... XIII 1 RESPONSABILITÀ DEL GINECOLOGO La questione... 1 Analisi dello scenario... 2 Inquadramento strategico... 4 Il danno da procreazione e i soggetti danneggiati: la

Dettagli

INDICE PARTE I PROFILI GENERALI DEL CONSENSO INFORMATO CAPITOLO I IL CONSENSO INFORMATO

INDICE PARTE I PROFILI GENERALI DEL CONSENSO INFORMATO CAPITOLO I IL CONSENSO INFORMATO VII Introduzione.... 1 PARTE I PROFILI GENERALI DEL CONSENSO INFORMATO 1. Profili generali... 9 2. La nozione di consenso informato... 11 3. Le origini del consenso informato nella giurisprudenza statunitense...

Dettagli

CONSENSO INFORMATO. Partecipazione attiva del soggetto malato. Rapporto Medico Paziente. a cura dell Avv. Elio Garibaldi RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE

CONSENSO INFORMATO. Partecipazione attiva del soggetto malato. Rapporto Medico Paziente. a cura dell Avv. Elio Garibaldi RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE CONSENSO INFORMATO Partecipazione attiva del soggetto malato Rapporto Medico Paziente a cura dell Avv. Elio Garibaldi 1 RAPPORTO MEDICO-PAZIENTE Conoscenza del proprio stato di salute Conoscenza delle

Dettagli

Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Dott. Antonio OSCULATI Recapito: antonio.osculati@uninsubria.it

Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Dott. Antonio OSCULATI Recapito: antonio.osculati@uninsubria.it Corso integrato: MEDICINA LEGALE Disciplina: MEDICINA LEGALE Docente: Dott. Antonio OSCULATI Recapito: antonio.osculati@uninsubria.it Programma: Definizione della medicina legale; Metodologia medico-legale;

Dettagli

LA RESPONSABILITA' PROFESSIONALE IN SANITA. Dott.Laura Giurgola S.C. Igiene e Prevenzione- Settore Medicina Legale ASL4 Chiavarese

LA RESPONSABILITA' PROFESSIONALE IN SANITA. Dott.Laura Giurgola S.C. Igiene e Prevenzione- Settore Medicina Legale ASL4 Chiavarese LA RESPONSABILITA' PROFESSIONALE IN SANITA Dott.Laura Giurgola S.C. Igiene e Prevenzione- Settore Medicina Legale ASL4 Chiavarese Le fasi della Responsabilita Inosservanza degli obblighi o violazione dei

Dettagli

INDICE. Presentazione

INDICE. Presentazione INDICE Autore Presentazione XI XIII Capitolo 1 LA FORMAZIONE INFERMIERISTICA 1 Cenni storici 1 La formazione universitaria 2 Il superamento del diploma universitario e l istituzione delle lauree 3 Le indicazioni

Dettagli

Recenti orientamenti giurisprudenziali sul tema della responsabilità professionale

Recenti orientamenti giurisprudenziali sul tema della responsabilità professionale Recenti orientamenti giurisprudenziali sul tema della responsabilità professionale a cura dell Avv. Elio Garibaldi 1 Cassazione Civile, sez. III, 18/12/2006-01/04/2007, n. 8826 Il Medico strutturato e

Dettagli

RACCOLTA FIRMA PER L INTRODUZIONE DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI DEL COMUNE DI VERONA

RACCOLTA FIRMA PER L INTRODUZIONE DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI DEL COMUNE DI VERONA RACCOLTA FIRMA PER L INTRODUZIONE DEL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI DEL COMUNE DI VERONA Premesso che: - l articolo 32 della Costituzione Italiana afferma che "La Repubblica tutela la salute come fondamentale

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO PRIMO

INDICE GENERALE CAPITOLO PRIMO XI Prefazione... V CAPITOLO PRIMO Continua l evoluzione della medicina con i suoi benefici, i suoi rischi ed i danni ed aumenta il contenzioso giudiziario nell incertezza del diritto 1. Introduzione...

Dettagli

MEDIAZIONE TRA PARI PRESENTA LE CONTROVERSIE IN MATERIA DI RESPONSABILITA MEDICA. www.mediazionetrapari.wordpress.com

MEDIAZIONE TRA PARI PRESENTA LE CONTROVERSIE IN MATERIA DI RESPONSABILITA MEDICA. www.mediazionetrapari.wordpress.com MEDIAZIONE TRA PARI PRESENTA LE CONTROVERSIE IN MATERIA DI RESPONSABILITA MEDICA GRAZIE PER AVER SCARICATO LA MIA GUIDA ALLA GESTIONE DELLE CONTROVERSIE IN MATERIA DI RESPONSABILITA MEDICA QUESTA GUIDA,

Dettagli

CONDIZIONE MORALE E GIURIDICA DI CHI E RESPONSABILE RESPONSABILITA. CIOE SAPER RISPONDERE DI QUALCOSA

CONDIZIONE MORALE E GIURIDICA DI CHI E RESPONSABILE RESPONSABILITA. CIOE SAPER RISPONDERE DI QUALCOSA LA RESPONSABILITA DEL PROFESSIONISTA SANITARIO CONDIZIONE MORALE E GIURIDICA DI CHI E RESPONSABILE RESPONSABILITA. CIOE SAPER RISPONDERE DI QUALCOSA RESPONSABILE E.. CHI DEVE DAR CONTO DI QUALCHE COSA

Dettagli

Il consenso informato in endoscopia digestiva Ferrara 28/2/2012

Il consenso informato in endoscopia digestiva Ferrara 28/2/2012 Il consenso informato in endoscopia digestiva Ferrara 28/2/2012 Enzo Gallo UOC Gastroenterologia Endoscopia digestiva DEA III livello P.O. Nocera-pagani Paziente Consenso informato Bisogno di prestazione

Dettagli

AUSILI E SUSSIDI IN FISIOTERAPIA PEDIATRICA ASPETTI GIURIDICI

AUSILI E SUSSIDI IN FISIOTERAPIA PEDIATRICA ASPETTI GIURIDICI AUSILI E SUSSIDI IN FISIOTERAPIA PEDIATRICA ASPETTI GIURIDICI SAVIGLIANO 31 MAGGIO 2011 AVV. MAURA ACCHIARDI SOGGETTI COINVOLTI nel procedimento di erogazione degli ausili Medico specialista Professionista

Dettagli

INDICE 1 Professione medica e diritti del paziente

INDICE 1 Professione medica e diritti del paziente INDICE Parte I La responsabilità del medico 1 Professione medica e diritti del paziente 1.1 La professione medica 1.2 I diritti del malato nella Carta di Nizza 1.3 Il diritto alla salute e all assistenza

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte generale... pag. 1. Capitolo I La responsabilità (F. Martini)...» 3

INDICE SOMMARIO. Parte generale... pag. 1. Capitolo I La responsabilità (F. Martini)...» 3 Indice sommario 1.1 INDICE SOMMARIO Parte generale...................... pag. 1 Capitolo I La responsabilità (F. Martini)............» 3 1.1. Gli elementi costitutivi della responsabilità.............»

Dettagli

Andrea Garello - Diego Piselli - Salvatore Scuto

Andrea Garello - Diego Piselli - Salvatore Scuto Andrea Garello - Diego Piselli - Salvatore Scuto Profili civili, penali e disciplinari Nuovo Codice deontologico Indice Premessa pag. XIII Parte prima LA RESPONSABILITÀ CIVILE di Diego Piselli Capitolo

Dettagli

ART. 1 (Tutela della vita e della salute).

ART. 1 (Tutela della vita e della salute). ART. 1 (Tutela della vita e della salute). 1. La presente legge, tenendo conto dei principi di cui agli articoli 2, 13 e 32 della Costituzione: a) riconosce e tutela la vita umana, quale diritto inviolabile

Dettagli

Indice. 1 Introduzione ------------------------------------------------------------------------------------------------ 3

Indice. 1 Introduzione ------------------------------------------------------------------------------------------------ 3 LEZIONE IL CONSENSO INFORMATO PROF.SSA ROSANNA FINOS Indice 1 Introduzione ------------------------------------------------------------------------------------------------ 3 2 Delega del consenso ----------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

DECRETO BALDUZZI E RESPONSABILITÀ

DECRETO BALDUZZI E RESPONSABILITÀ DECRETO BALDUZZI E RESPONSABILITÀ Assemblea TSRM Ferrara 28 maggio 2013 Avv. Roberta Li Calzi CONCETTO DI RESPONSABILITÀ Obbligo di rispondere di un'azione antigiuridica (contraria alle norme) cioè di

Dettagli

Aspetti specifici della deontologia. Valeria La Via- coordinatrice commissione Etica e Deontologia Lecco- 3 ottobre 2012

Aspetti specifici della deontologia. Valeria La Via- coordinatrice commissione Etica e Deontologia Lecco- 3 ottobre 2012 + Aspetti specifici della deontologia Valeria La Via- coordinatrice commissione Etica e Deontologia Lecco- 3 ottobre 2012 + Programma Il segreto professionale, la testimonianza, l obbligo di denuncia/referto

Dettagli

LA MEDICINA DEI TRAPIANTI: 25 ANNI DI STORIA

LA MEDICINA DEI TRAPIANTI: 25 ANNI DI STORIA LA MEDICINA DEI TRAPIANTI: 25 ANNI DI STORIA Brescia, 1 dicembre 2012 Il valore etico della medicina dei trapianti Adelaide Conti - Cattedra di Medicina Legale Università degli Studi di Brescia ETICA DEI

Dettagli

L attuale situazione normativa in Italia

L attuale situazione normativa in Italia L attuale situazione normativa in Italia Eutanasia e suicidio assistito Rifiuto dei trattamenti sanitari Testamento biologico Cure palliative Avv. Nicola Menardo Grande Stevens Studio Legale Associato

Dettagli

ASPETTI GIURIDICI DELLA PROCREAZIONE ASSISTITA

ASPETTI GIURIDICI DELLA PROCREAZIONE ASSISTITA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI ECONOMIA PUBBLICAZIONI DELL'ISTITUTO GIURIDICO 14 GIANDOMENICO MILAN ASPETTI GIURIDICI DELLA PROCREAZIONE ASSISTITA CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli

INDICE GENERALE PRESENTAZIONE CAPITOLO I RESPONSABILITÀ DELLA STRUTTURA SANITARIA PUBBLICA E PRIVATA

INDICE GENERALE PRESENTAZIONE CAPITOLO I RESPONSABILITÀ DELLA STRUTTURA SANITARIA PUBBLICA E PRIVATA INDICE GENERALE PRESENTAZIONE CAPITOLO I RESPONSABILITÀ DELLA STRUTTURA SANITARIA PUBBLICA E PRIVATA 1. Responsabilità della struttura sanitaria pubblica e privata... 21 1.1. Qual è la differenza tra responsabilità

Dettagli

Procura della Repubblica di Bolzano DIRETTIVE ANTICIPATE DI TRATTAMENTO SITUAZIONE GIURIDICA ATTUALE

Procura della Repubblica di Bolzano DIRETTIVE ANTICIPATE DI TRATTAMENTO SITUAZIONE GIURIDICA ATTUALE DIRETTIVE ANTICIPATE DI TRATTAMENTO SITUAZIONE GIURIDICA ATTUALE PRINCIPIO DI CUI ALL ART. 32 COSTITUZIONE La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell individuo e interesse della collettività

Dettagli

MOZIONE : INTRODUZIONE TESTAMENTO BIOLOGICO AD ANCONA

MOZIONE : INTRODUZIONE TESTAMENTO BIOLOGICO AD ANCONA MOZIONE : INTRODUZIONE TESTAMENTO BIOLOGICO AD ANCONA data 8 aprile 2015 4 MOZIONE In base all art. 23 e 27 del regolamento del consiglio comunale di Ancona Al sig. Sindaco e al sig. Presidente del Consiglio

Dettagli

1. La presente legge, tenendo conto dei princìpi di cui agli articoli 2, 13 e 32 della Costituzione:

1. La presente legge, tenendo conto dei princìpi di cui agli articoli 2, 13 e 32 della Costituzione: Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento Art. 1. (Tutela della vita e della salute) 1. La presente legge, tenendo conto dei princìpi

Dettagli

BRUNO de FILIPPIS - GIANFRANCO CASABURI LA FILIAZIONE NELLA DOTTRINA E NELLA GIURISPRUDENZA CEDAM

BRUNO de FILIPPIS - GIANFRANCO CASABURI LA FILIAZIONE NELLA DOTTRINA E NELLA GIURISPRUDENZA CEDAM BRUNO de FILIPPIS - GIANFRANCO CASABURI LA FILIAZIONE NELLA DOTTRINA E NELLA GIURISPRUDENZA CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2000 INDICE-SOMMARIO Premessa Pag. XI CAPITOLO PRIMO LA FILIAZIONE IN

Dettagli

IL "NUOVO" DANNO NON PATRIMONIALE

IL NUOVO DANNO NON PATRIMONIALE IL "NUOVO" DANNO NON PATRIMONIALE a cura ài GIULIO PONZANELLI CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2004 INDICE-SOMMARIO Premessa (GIULIO PONZANELLI) Pag. 1 PARTE I UN RIEPILOGO STORICO: LE QUATTRO

Dettagli

DDL CALABRÒ Testo per l'esame in Assemblea della Camera. Art. 1. (Tutela della vita e della salute).

DDL CALABRÒ Testo per l'esame in Assemblea della Camera. Art. 1. (Tutela della vita e della salute). DDL CALABRÒ Testo per l'esame in Assemblea della Camera Art. 1. (Tutela della vita e della salute). 1. La presente legge, tenendo conto dei princìpi di cui agli articoli 2, 3, 13 e 32 della Costituzione:

Dettagli

INDICE. CAPITOLO I LA RILEVANZA DEL CONSENSO DEL PAZIENTE NEL TRATTAMENTO MEDICO-CHIRURGICO (Gianfranco Iadecola)

INDICE. CAPITOLO I LA RILEVANZA DEL CONSENSO DEL PAZIENTE NEL TRATTAMENTO MEDICO-CHIRURGICO (Gianfranco Iadecola) PARTE I LA RESPONSABILITÀ DEI MEDICI E DELLE STRUTTURE SANITARIE DIRITTO PENALE CAPITOLO I LA RILEVANZA DEL CONSENSO DEL PAZIENTE NEL TRATTAMENTO MEDICO-CHIRURGICO 1. Il trattamento medico-chirurgico...

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI Proposta di legge 1624 XVI Legislatura. Disposizioni in materia di fecondazione medicalmente assistita e di ricerca correlata

CAMERA DEI DEPUTATI Proposta di legge 1624 XVI Legislatura. Disposizioni in materia di fecondazione medicalmente assistita e di ricerca correlata CAMERA DEI DEPUTATI Proposta di legge 1624 XVI Legislatura Disposizioni in materia di fecondazione medicalmente assistita e di ricerca correlata Firmatari: Farina Coscioni, Beltrandi, Bernardini, Mecacci,

Dettagli

RESPONSABILITA PROFESSIONALE E RACCOMANDAZIONI MINISTERIALI:

RESPONSABILITA PROFESSIONALE E RACCOMANDAZIONI MINISTERIALI: RESPONSABILITA PROFESSIONALE E RACCOMANDAZIONI MINISTERIALI: il caso della prevenzione e gestione della caduta del paziente nelle strutture sanitarie 2 edizione 15 Novembre 2012 Le professioni intellettuali

Dettagli

Il quadro normativo attualmente vigente nel settore dei Dispositivi Medici

Il quadro normativo attualmente vigente nel settore dei Dispositivi Medici Il quadro normativo attualmente vigente nel settore dei Dispositivi Medici avv. Mauro Crosato Presidente ASFO triveneto. Padova, 7 luglio 2015 Tipi di responsabilità Responsabilità penale; Responsabilità

Dettagli

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE CAPITOLO 1 OBBLIGAZIONE DEL MEDICO

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE CAPITOLO 1 OBBLIGAZIONE DEL MEDICO INTRODUZIONE 1. Responsabilitàprofessionale... 1 2. Responsabilitàmedicaedirittoallasalute... 6 3. Laresponsabilitàmedicaoggi... 9 Conclusioni... 13 CAPITOLO 1 OBBLIGAZIONE DEL MEDICO 1.1. Contratto d

Dettagli

PARTE II IL DIRITTO CIVILE

PARTE II IL DIRITTO CIVILE VII Presentazione... XIII PARTE I IL METODO Il metodo Giuffrè - Schema di studio... 3 Premessa... 5 1. Diritto Sostanziale... 8 2. La giurisprudenza... 13 3. Il Codice... 16 4. Il dizionario giuridico...

Dettagli

LA RESPONSABILITA IN MEDICINA a cura di Marco Perelli Ercolini

LA RESPONSABILITA IN MEDICINA a cura di Marco Perelli Ercolini LA RESPONSABILITA IN MEDICINA a cura di Marco Perelli Ercolini Con l allocuzione di responsabilità in medicina si intende la consapevolezza dell impegno assunto o di un comportamento, correlata alle funzioni

Dettagli

1 OGGETTO N. 3 MOZIONE PER ISTITUZIONE DEL REGISTRO TELEMATICO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTI SANITARI

1 OGGETTO N. 3 MOZIONE PER ISTITUZIONE DEL REGISTRO TELEMATICO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTI SANITARI 1 MOZIONE PER ISTITUZIONE DEL REGISTRO TELEMATICO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTI SANITARI OBBLIGATORI (TESTAMENTO BIOLOGICO). I Consiglieri comunali Lododivo Zanetti, Valentina Ancarani,

Dettagli

RESPONSABILITA DELL OPERATORE SANITARIO DEGLI AMBULATORI VIAGGIATORI INTERNAZIONALI. ULSS 20 VERONA SERVIZIO LEGALE Novembre 2006

RESPONSABILITA DELL OPERATORE SANITARIO DEGLI AMBULATORI VIAGGIATORI INTERNAZIONALI. ULSS 20 VERONA SERVIZIO LEGALE Novembre 2006 RESPONSABILITA DELL OPERATORE SANITARIO DEGLI AMBULATORI VIAGGIATORI INTERNAZIONALI ULSS 20 VERONA SERVIZIO LEGALE Novembre 2006 Art. 32 Costituzione La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto

Dettagli

Sovrintendenza Medica Generale

Sovrintendenza Medica Generale Sovrintendenza Medica Generale LA RESPONSABILITA PROFESSIONALE MEDICA Profili Profili di responsabilità professionale nelle attività di medico competente Patrizio Rossi Adriano Ossicini Nel codice del

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRIGNONE, CIVATI, ANDREA MAESTRI, PASTORINO, MATARRELLI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRIGNONE, CIVATI, ANDREA MAESTRI, PASTORINO, MATARRELLI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 3599 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRIGNONE, CIVATI, ANDREA MAESTRI,

Dettagli

La certificazione e il referto ex art. 365 c.p.. Responsabilità del medico nella gestione delle malattie professionali.

La certificazione e il referto ex art. 365 c.p.. Responsabilità del medico nella gestione delle malattie professionali. La certificazione e il referto ex art. 365 c.p.. Responsabilità del medico nella gestione delle malattie professionali. Dr Salvatore Iannuzzi Dirigente medico di I livello, Centro Medico legale INAIL Catania

Dettagli

RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA

RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA TITOLO PROGETTAZIONE E PRODUZIONE PROVIDER ECM RESPONSABILITÀ O s.r.l Progetti di comunicazione e formazione USL 8 AREZZO USL 7 SIENA CREDITI FORMATIVI 8 MODALITÀ DI FRUIZIONE CURATORE E RESPONSABILE SCIENTIFICO

Dettagli

Medicina della Riproduzione

Medicina della Riproduzione Pagina 1 di 6 Dichiarazione di consenso informato per Procreazione Medicalmente Assistita ai sensi legge 19 febbraio 2004, n 40 ai sensi del Decreto Ministeriale n 336 16 dicembre 2004 Ministeri Salute

Dettagli

Segnalazioni obbligatorie all Autorità Giudiziaria

Segnalazioni obbligatorie all Autorità Giudiziaria Segnalazioni obbligatorie all Autorità Giudiziaria 1. Referto 2. Denuncia di reato REFERTO IL REFERTO E L ATTO SCRITTO CON IL QUALE L ESERCENTE UNA PROFESSIONE SANITARIA RIFERISCE ALL AUTORITA GIUDIZIARIA

Dettagli

La donazione ed i prelievi d organo: questioni di Deontologia Medica

La donazione ed i prelievi d organo: questioni di Deontologia Medica La donazione ed i prelievi d organo: questioni di Deontologia Medica Varese, 21 aprile 2008 Dott. C. Garberi Codice di Deontologia Medica (16 dicembre 2006) CAPO VI Trapianti di organi, tessuti e cellule

Dettagli

La nascita indesiderata. Reggio Calabria 2012

La nascita indesiderata. Reggio Calabria 2012 La nascita indesiderata Reggio Calabria 2012 La giurisprudenza sulla nascita indesiderata Cass. 12195 /1998 Principi generali Il danno va considerato causato dall illecito (art. 1223 c.c.) quando pur non

Dettagli

TESTO PROPOSTO DALLA COMMISSIONE (Risultante dall'approvazione di emendamenti, subemendamenti e coordinamento)

TESTO PROPOSTO DALLA COMMISSIONE (Risultante dall'approvazione di emendamenti, subemendamenti e coordinamento) TESTO PROPOSTO DALLA COMMISSIONE (Risultante dall'approvazione di emendamenti, subemendamenti e coordinamento) Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni

Dettagli

I principi generali che regolano la responsabilità professionale del medico e dell odontoiatra

I principi generali che regolano la responsabilità professionale del medico e dell odontoiatra I principi generali che regolano la responsabilità professionale del medico e dell odontoiatra Lecco - 31-10 2009 - acuradi S. Fucci - giurista e bioeticista - sefucci@tiscali.it Principi generali della

Dettagli

Str St a r te t gie gie orga g nizzative v e pe pe la promozione ne e sicu c r u ezza del de pa zien e te n : te proce oc dur e,line lin e e

Str St a r te t gie gie orga g nizzative v e pe pe la promozione ne e sicu c r u ezza del de pa zien e te n : te proce oc dur e,line lin e e Strategie organizzative per la promozione e sicurezza del paziente: procedure, linee guida, gestione della documentazione. Dalla qualità alla responsabilità. Andrea Minarini Direttore U.O.C. Medicina Legale

Dettagli

COMUNE DI TERZO DI AQUILEIA Provincia di Udine

COMUNE DI TERZO DI AQUILEIA Provincia di Udine COMUNE DI TERZO DI AQUILEIA Provincia di Udine Cod. Fisc. 81001610302 Part. IVA 00524150307 tel. 0431 371127 fax 0431 379284 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA ANNO 2012 N. 12 del Reg.

Dettagli

IL CONSENSO INFORMATO

IL CONSENSO INFORMATO DOTT.SSA LUCIANA LABATE U.O. PNEUMOLOGIA OSP. FALLACARA TRIGGIANO (BA) IL CONSENSO INFORMATO Cosa è il consenso informato: Il Consenso informato è il fondamento etico, giuridico, deontologico dell'atto

Dettagli

LA DAY SURGERY DEL FUTURO. Ferrara - 23 ottobre 2010

LA DAY SURGERY DEL FUTURO. Ferrara - 23 ottobre 2010 LA DAY SURGERY DEL FUTURO Ferrara - 23 ottobre 2010 Il Consenso Informato in Day Surgery a cura di Marco Perelli Ercolini mpe 2010 Il mio collegiale saluto a tutti i presenti mpe 2010 IL CONSENSO INFORMATO

Dettagli

CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI. - sessione teorica - IL SOCCORRITORE : RUOLO E RESPONSABILITA

CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI. - sessione teorica - IL SOCCORRITORE : RUOLO E RESPONSABILITA CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI - sessione teorica - IL SOCCORRITORE : RUOLO E RESPONSABILITA IO NON SO CHI SEI, NON SO A CHE RAZZA APPARTIENI, NON SO CHI E IL TUO DIO. MA

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SANITARIO E FARMACEUTICO PROGRAMMA

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SANITARIO E FARMACEUTICO PROGRAMMA CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SANITARIO E FARMACEUTICO P A D O V A 29-30-31 MAGGIO 2014 Hotel Al Cason, Via Fra Paolo Sarpi, 40, PADOVA PROGRAMMA GIOVEDI 29 MAGGIO h 9.00-13.00 AVV.ALBERTO TENCA, Studio Associato

Dettagli

Mozione. istituzione del registro dei testamenti biologici. Al Sindaco Giovanni Malpezzi All'Assessore alle politiche sociali Antonio Bandini

Mozione. istituzione del registro dei testamenti biologici. Al Sindaco Giovanni Malpezzi All'Assessore alle politiche sociali Antonio Bandini Fatti Sentire La Lista Civica 5 Stelle per Faenza Sito web: www.faenzafattisentire.it E-mail: info@faenzafattisentire.it Tel. 3801428248 Al Sindaco Giovanni Malpezzi All'Assessore alle politiche sociali

Dettagli

Area Preconcezionale

Area Preconcezionale Pagina 1 di 6 Dichiarazione di consenso informato per Procreazione Medicalmente Assistita ai sensi della legge 19 febbraio 2004, n 40 ai sensi del Decreto Ministeriale n 336 16 dicembre 2004 Ministeri

Dettagli

COMUNE DI PISA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera n. 77 Del 27 Maggio 2009

COMUNE DI PISA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera n. 77 Del 27 Maggio 2009 COMUNE DI PISA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 77 Del 27 Maggio 2009 OGGETTO: ISTITUZIONE REGISTRO DI RACCOLTA DEI TESTAMENTI BIOLOGICI L anno 2009 il giorno ventisette del mese di

Dettagli

LA RESPONSABILITÁ PROFESSIONALE SANITARIA: NUOVI ORIENTAMENTI

LA RESPONSABILITÁ PROFESSIONALE SANITARIA: NUOVI ORIENTAMENTI LA RESPONSABILITÁ PROFESSIONALE SANITARIA: NUOVI ORIENTAMENTI LA PAROLA CHIAVE del nuovo corso PROFESSIONALE è: RESPONSABILITÁ il cui significato però può essere recepito in una duplice accezione: in termini

Dettagli

Quale responsabilità per il medico competente?

Quale responsabilità per il medico competente? Quale responsabilità per il medico competente? Convegno nazionale SNOP Bologna 14-15 novembre 2012 dr. Alberto Chinaglia A me pare che la figura del medico competente emerga dal nuovo testo sulla sicurezza

Dettagli

CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA DIGNITÀ DELL'ESSERE UMANO RIGUARDO ALLE APPLICAZIONI DELLA BIOLOGIA E DELLA MEDICINA:

CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA DIGNITÀ DELL'ESSERE UMANO RIGUARDO ALLE APPLICAZIONI DELLA BIOLOGIA E DELLA MEDICINA: CONSIGLIO D'EUROPA Serie dei trattati europei - n. 164 CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA DIGNITÀ DELL'ESSERE UMANO RIGUARDO ALLE APPLICAZIONI DELLA BIOLOGIA E DELLA MEDICINA: CONVENZIONE

Dettagli

A.N.Te.L. - Associazione Italiana Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico. CODICE DEONTOLOGICO - del Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico

A.N.Te.L. - Associazione Italiana Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico. CODICE DEONTOLOGICO - del Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico A.N.Te.L. - Associazione Italiana Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico CODICE DEONTOLOGICO - del Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico Disposizioni generali Art. 1 - Il Tecnico Sanitario di Laboratorio

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ GIURIDICA DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE. Dr. Guido Rispoli, Procuratore della Repubblica Bolzano, Italia

LA RESPONSABILITÀ GIURIDICA DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE. Dr. Guido Rispoli, Procuratore della Repubblica Bolzano, Italia LA RESPONSABILITÀ GIURIDICA DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE 1 TIPI DI RESPONSABILITA Responsabilità penale Responsabilità civile Responsabilità erariale 2 Veste pubblicistica, anche se non esclusiva, del

Dettagli

dichiarazione anticipata di trattamento Testamento biologico Contesto giuridico in Italia

dichiarazione anticipata di trattamento Testamento biologico Contesto giuridico in Italia La dichiarazione anticipata di trattamento (alias Testamento biologico, o più variamente testamento di vita, direttive anticipate, volontà previe di trattamento) è l espressione della volontà da parte

Dettagli

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE . DEONTOLOGIA PROFESSIONALE Moderna definizione della DEONTOLOGIA Strumento di informazione e guida permanente nell esercizio professionale, diretto sin dalla preparazione universitaria a realizzare una

Dettagli

Come persone. Come professionisti

Come persone. Come professionisti Come persone Come professionisti PER PROMUOVERE LA QUALITA DELLA VITA PER FRONTEGGIARE SITUAZIONI DI DIFFICOLTA E DISAGIO -AUTODETERMINAZIONE DELLA PERSONA IL SERVIZIO SOCIALE, LA BIOETICA E LA RELAZIONE

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Siena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale del 28/04/2016 N 147 OGGETTO: ISTITUZIONE DEL REGISTRO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO SANITARIO (TESTAMENTO BIOLOGICO) - APPROVAZIONE

Dettagli

^mo\1mentoi. Movimento 5 Stelle. GruppoAssembleare Regione Emilia-Romagna RISOLUZIONE. L'Assemblea Legislativa deiremilia-romagna.

^mo\1mentoi. Movimento 5 Stelle. GruppoAssembleare Regione Emilia-Romagna RISOLUZIONE. L'Assemblea Legislativa deiremilia-romagna. ^mo\1mentoi Movimento 5 Stelle Gruppo Assembleare Alla Presidente dell' della cons. Simonetta Saliera RISOLUZIONE L'Assemblea Legislativa deiremilia-romagna Premesso che con l'espressione "testamento biologico"

Dettagli

( A cura dell Avv. Valter Marchetti, Osservatorio Giuridico La Previdenza )

( A cura dell Avv. Valter Marchetti, Osservatorio Giuridico La Previdenza ) Pagina1 1 Relazione interpersonale medico e paziente: consenso informato, ( A cura dell, Osservatorio Giuridico La Previdenza ) Nel rapporto tra medico e paziente, nel rispetto dell inviolabile principio

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE POLLEDRI, RIVOLTA, GRIMOLDI, RAINIERI, RONDINI, TORAZZI. Disposizioni concernenti il divieto di eutanasia

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE POLLEDRI, RIVOLTA, GRIMOLDI, RAINIERI, RONDINI, TORAZZI. Disposizioni concernenti il divieto di eutanasia Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 630 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI POLLEDRI, RIVOLTA, GRIMOLDI, RAINIERI, RONDINI, TORAZZI Disposizioni concernenti il divieto

Dettagli

DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 59 del 27/12/2012

DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 59 del 27/12/2012 DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 59 del 27/12/2012 OGGETTO: INDIRIZZI PER L'ISTITUZIONE DEL REGISTRO DELLE DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTI SANITARI (TESTAMENTO BIOLOGICO) E APPROVAZIONE

Dettagli

IL#VALORE#DELLA#VITA:#LA#TUTELA#DELLA#SALUTE# RIPRODUTTIVA# # ROMA#0#27#SETTEMBRE#2013# #PALAZZO#VALENTINI##

IL#VALORE#DELLA#VITA:#LA#TUTELA#DELLA#SALUTE# RIPRODUTTIVA# # ROMA#0#27#SETTEMBRE#2013# #PALAZZO#VALENTINI## IL#VALORE#DELLA#VITA:#LA#TUTELA#DELLA#SALUTE# RIPRODUTTIVA# # ROMA#0#27#SETTEMBRE#2013# #PALAZZO#VALENTINI## # AULA#DEL#CONSIGLIO# G.#FREGOSI # #VIA#IV#NOVEMBRE#119/A# # Responsabilità-professionale-nelle-tecniche-di-PMA-

Dettagli

Non esiste in Italia una normativa sul consenso informato, non c'è nessuna legge che codifichi, precisi il significato, regolamenti il rilascio.

Non esiste in Italia una normativa sul consenso informato, non c'è nessuna legge che codifichi, precisi il significato, regolamenti il rilascio. IL CONSENSO INFORMATO Alessandra BIANCHINI P&D.IT Non esiste in Italia una normativa sul consenso informato, non c'è nessuna legge che codifichi, precisi il significato, regolamenti il rilascio. Al di

Dettagli

INDICE GENERALE PRESENTAZIONE

INDICE GENERALE PRESENTAZIONE INDICE GENERALE PRESENTAZIONE CAPITOLO 1 LEGGE BALDUZZI E PROFILI APPLICATIVI 1. Quali sono le novità del Decreto Balduzzi in tema di responsabilità, convertito nella L. 8 novembre 2012, n. 189?...» 23

Dettagli

3. Tribunale Cagliari 16 luglio 2005. Viene sollevata la questione di

3. Tribunale Cagliari 16 luglio 2005. Viene sollevata la questione di Indice delle pronunce sulla legge 40 del 2004 (aggiornato al 15 febbraio 2013 a cura dell Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica) 1. Ordinanza del Tribunale di Catania 3 maggio

Dettagli

CERTIFICAZIONI DEL PRONTO SOCCORSO

CERTIFICAZIONI DEL PRONTO SOCCORSO LA CERTIFICAZIONE: costruire consapevolezza di ruolo insieme al giovane professionista che lavora sul territorio e in ospedale CERTIFICAZIONI DEL MEDICO OSPEDALIERO E DI PRONTO SOCCORSO Dott. Matteo d

Dettagli

E-LEARNING@DIRITTOSANITARIO.NE

E-LEARNING@DIRITTOSANITARIO.NE E - LEARNING DIRITTOSANITARIO.NET 1 CORSO La responsabilità professionale LEZIONE I Il caso della omessa diagnosi di malformazioni del feto e nascita indesiderata CENTRO STUDI DI DIRITTO SANITARIO CORSO

Dettagli

FATTI ILLECITI. Responsabilità da fatto illecito. (art. 2043 c.c.)

FATTI ILLECITI. Responsabilità da fatto illecito. (art. 2043 c.c.) Responsabilità da fatto illecito (art. 2043 c.c.) Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno Responsabilità extra-contrattuale

Dettagli

Come e perché compilare la Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT) a cura della Provincia di Pisa

Come e perché compilare la Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT) a cura della Provincia di Pisa Come e perché compilare la Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT) a cura della Provincia di Pisa Perché la Provincia istituisce il Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento? La Provincia

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ DEL PROFESSIONISTA. Responsabilità civile: cenni generali. - L art 2043 del codice civile dispone che

LA RESPONSABILITÀ DEL PROFESSIONISTA. Responsabilità civile: cenni generali. - L art 2043 del codice civile dispone che LA RESPONSABILITÀ DEL PROFESSIONISTA Responsabilità civile: cenni generali. - L art 2043 del codice civile dispone che qualunque fatto doloso o colposo che cagioni ad altri un danno ingiusto obbliga colui

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA XVII LEGISLATURA DISEGNO DI LEGGE d iniziativa della Senatrice Emilia Grazia De Biasi Pina Maturani, Giorgio Tonini, Nerina Dirindin Norme in materia di procreazione medicalmente

Dettagli

Direttive Anticipate di Trattamento esperienza sul campo nella realtà di Pisa. Paolo Malacarne Rianimazione Ospedale Pisa

Direttive Anticipate di Trattamento esperienza sul campo nella realtà di Pisa. Paolo Malacarne Rianimazione Ospedale Pisa Direttive Anticipate di Trattamento esperienza sul campo nella realtà di Pisa Paolo Malacarne Rianimazione Ospedale Pisa D.A.T. Provincia di Pisa Come è nata l idea e come è stata concretizzata Come è

Dettagli

SEPARAZIONE E DIVORZIO

SEPARAZIONE E DIVORZIO VITTORIO PILLA SEPARAZIONE E DIVORZIO I PROFILIDI RESPONSABILITÀ Seconda edizione CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2007 INDICE - SOMMARIO Elenco délie principali abbreviazioni pag. XV Capitolo

Dettagli

Università degli Studi di Messina Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Direttore: Prof. Claudio Crinò. La diagnosi. Prof.

Università degli Studi di Messina Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Direttore: Prof. Claudio Crinò. La diagnosi. Prof. Università degli Studi di Messina Sezione Dipartimentale di Medicina Legale Direttore: Prof. Claudio Crinò LA METODOLOGIA MEDICO LEGALE La diagnosi Prof. Claudio Crinò alla persona nei suoi aspetti medico-legali

Dettagli

Approfondimento casistico e giurisprudenziale nell ambito del danno da inadeguata informazione al paziente

Approfondimento casistico e giurisprudenziale nell ambito del danno da inadeguata informazione al paziente Master di II livello Medicina Legale: il danno alla persona nei suoi aspetti giuridici e medico-legale I Edizione Approfondimento casistico e giurisprudenziale nell ambito del danno da inadeguata informazione

Dettagli

FORUM ETICO ANNO 2004

FORUM ETICO ANNO 2004 GRUPPO MINISTERIALE CENTRO CRISTIANO IL BUON SAMARITANO FORUM ETICO ANNO 2004 La Donazione degli Organi 1. Trapianto, donazione e organi: nozioni 2. Prelievo ed Impianto degli organi 3. L accertamento

Dettagli

LO SPECIALISTA OSTETRICO ED IL MEDICO GINECOLOGO

LO SPECIALISTA OSTETRICO ED IL MEDICO GINECOLOGO LO SPECIALISTA OSTETRICO ED IL MEDICO GINECOLOGO Ostetricia e ginecologia, costituiscono due branche della medicina particolarmente delicate, collegate a contesti etico e giuridici complessi, con moltissime

Dettagli

ITALIA NUOVE NORME SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA: VIETATA LA FECONDAZIONE ETEROLOGA DI 2003

ITALIA NUOVE NORME SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA: VIETATA LA FECONDAZIONE ETEROLOGA DI 2003 727 NUOVE NORME SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA: VIETATA LA FECONDAZIONE ETEROLOGA DI 2003 (Progetto di legge, definitivamente approvato il 10.02.2004 num. 47). Nella seduta del 10 febbraio la Camera dei

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA Gruppo Partito Democratico Ufficio Legislativo DISEGNO DI LEGGE

SENATO DELLA REPUBBLICA Gruppo Partito Democratico Ufficio Legislativo DISEGNO DI LEGGE DISEGNO DI LEGGE Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari al fine di evitare l'accanimento terapeutico d'iniziativa dei senatori:

Dettagli

Corso di Aggiornamento per R.S.P.P. e CSP/CSE. Avv. Ramona Lucchetti

Corso di Aggiornamento per R.S.P.P. e CSP/CSE. Avv. Ramona Lucchetti Corso di Aggiornamento per R.S.P.P. e CSP/CSE Avv. Ramona Lucchetti D.Lgs n. 81/2008 D.Lgs n. 106/2009 SINERGIA LEGISLATIVA NELLA SICUREZZA E SALUTE DEI LAVORATORI SINERGIA DEI SOGGETTI INTERESSATI ALLA

Dettagli

II contratto di assistenza sanitaria e la protezione del minore

II contratto di assistenza sanitaria e la protezione del minore 0 UNIVERSITÄ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA 1 DIPARTIMENTO DI DIRITTO PER L'ECONOMIA lljägig STUDI DELLA SEZIONE DI DIRITTO PRIVATO DELL'ECONOMIA.. BICOCCA a cura di VINCENZO FRANCESCHELU Carla Vignali

Dettagli

Margine d azione d malato ed il suo bisogno di cure

Margine d azione d malato ed il suo bisogno di cure Margine d azione d tra l autonomia l del malato ed il suo bisogno di cure Le dichiarazioni anticipate di trattamento nelle cure palliative: problema o risorsa? Vipiteno-Sterzing 29 ottobre 2005 Giovanni

Dettagli