trasportabile caratterizzata in termini di Ka e H*(10), Atti del XXXVI Convegno Nazionale AIRP, IV Sessione Palermo /09/2013.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "trasportabile caratterizzata in termini di Ka e H*(10), Atti del XXXVI Convegno Nazionale AIRP, IV Sessione Palermo 18-20 /09/2013."

Transcript

1 Technical reports and articles published in journals or in meeting proceedings in the period on the activities carried out at ENEA-INMRI in the field of interest of CCRI (II): radionuclide measurements 1) F.J. Maringer, J. Šuráň, P. Kovář, B. Chauvenet, V. Peyres, E. García-Toraño, M.L. Cozzella, P. De Felice, B. Vodenik, M. Hult, U. Rosengård, M. Merimaa, L. Szücs, C. Jeffery, J.C.J. Dean, Z. Tymiński, D. Arnold, R. Hincam, G. Mirescu, Radioactive waste management: Review on clearance levels and acceptance criteria legislation, requirements and standards, Applied Radiation and Isotopes 81, (2013). 2) F. Cardellini, P. De Felice, M. Pagliari, Determination of blank indication of active radon monitors, Applied Radiation and Isotopes 81, (2013). 3) C. Michotte, G. Ratel, S. Courte, J. Sochorovà, P. Auerbach, J. Keightley, L. Johansson, E. Bakhshandeiar, P. Cassette, M. Moune, M. Capogni and P. De Felice, Update of the BIPM comparison BIPM.RI(II)- K1.Cu-64 of activity measurements of the radionuclide 64Cu to include the 2009 results of the CMI IIR (Czech Rep.) and the NPL (UK), the 2010 result of the LNE LNHB (France) and the 2011 result of the ENEA INMRI (Italy), Metrologia Volume 50, Tech. Suppl , (2013). 4) E. Basile, V. Bellini, M. Capogni, S. Colilli, E. Cisbani, J. Diefenbach, R. De Leo, F. De Persio, S. Frullani, F. Giuliani, M. Lucentini, F. Meddi, S. Minutoli, P. Musico, F. Noto, R. De Oliveira, R. Perrino, F. Santavenere, G. Urcioli, Production status of the JLAB Hall-A GEM and Si strip Traker, Nuclear Instruments and Methods in Physics Research A 718, , (2013). 5) M. Capogni, P. De Felice, S. Loreti, Metrofission Project: An Overview of the ENEA Contribution, Energy Procedia, 41, 11-25, (2013). 6) P. De Felice, G. Cotellessa, M. Capogni, F. Cardellini, M. Pagliari, G. Sciocchetti, The novel track recording apparatus from SSNTD for radon measurements, Rom. Journ. Phys., 58, S115-S125, (2013). 7) M. D Arienzo, M. Capogni, P. De Felice, La metrologia delle radiazioni ionizzanti nella radioterapia molecolare, Tutto Misure Anno XV, n. 04, ) Cassette, P., Capogni, M., Johansson, L., Kossert, K., Nahle, O., Sephton, J., De Felice, P., Development of portable Liquid Scintillation counters for on-site primary measurement of radionuclides using the Triple-To-Double Coincidence Ratio method, Proceedings of the 3rd International Conference on Advancements in Nuclear Instrumentation, Measurement Methods and their Applications (ANIMMA 2013) Marseille, France June ) G. Cotellessa, M. Capogni, F. Cardellini, P. De Felice, M. Pagliari, G. Sciocchetti, V. Zorri, Nuovo sistema di analisi semi-automatico di tracce nucleari sviluppato dall INMRI-ENEA, Atti Congresso AIRP Settembre ) M. Capogni, Interim Reports as supervisor of Mr P. Butkus, student of the Vilnius University (Lituania), within the ERASMUS EU Lifelong Learning Programme and the EMRP Metrofission project, Period February- March ) Cassette, P., Capogni, M., Johansson, L., Kossert, K., Nahle, O., Septhon, J., De Felice, P., Development of portable Liquid Scintillation counters for on-site primary measurement of radionuclides using the Triple-To-Double Coincidence Ratio method, ANIMMA 2013, Marseille (France), June ) Keigthley, J., Bobin, C., Bouchard, J., Capogni, M., Loreti, S., Roteta, M., Recent advances in digital coincidence counting for Radionuclide Metrology, ANIMMA 2013, Marseille (France), June ) M. Capogni, Geant3 and Coincidence Summing Corrections, progress report on WP3, 2 nd interim meeting EMRP MetroMETAL project, IST/ITN April 2013, Lisbona (Portugal). 14) M. Capogni, P. Carconi, Development of algorithms for spectral analysis of the spectrometric device, progress report on WP4, 2 nd interim meeting EMRP MetroMETAL project, IST/ITN April 2013, Lisbona (Portugal). 15) Marco Capogni and P. De Felice, report CCRI(II) meeting, May 14-16th, ) Marco D Arienzo, Marco Capogni, Vere Smyth et al., Metrological Issues in Molecular radiotherapy, 16th International Congress of Metrology, 7-10 October 2013, Paris. 17) P. Carconi, M.L. Cozzella, P. De Felice, A. Fazio, La partecipazione dell Istituto Nazionale di Metrologia delle Radiazioni Ionizzanti dell ENEA alle attività dell European Metrology Research Programme: i progetti MetroRWM e MetroMETAL, Atti del XXXVI Convegno Nazionale AIRP, IV Sessione Palermo 18-20/09/2013. Il nuovo sistema radiologico: situazioni di esposizione programmate, esistenti e di emergenza. 18) M. Bovi, M.P. Toni, C. Silvestri, G. Cappadozzi, P.L. Carconi, A. Romualdi, A. Cedioli, Studio della risposta di rivelatori di radiazione fissi con radiazione gamma del Cs-137 mediante una sorgente campione 7

2 trasportabile caratterizzata in termini di Ka e H*(10), Atti del XXXVI Convegno Nazionale AIRP, IV Sessione Palermo /09/2013. Il nuovo sistema radiologico: situazioni di esposizione programmate, esistenti e di emergenza. 19) G. Cotellessa, Procedimenti di analisi di immagini acquisite da strumenti di indagine, per la differenziazione, classificazione e interpretazione degli oggetti all interno del FOV, lavoro sviluppato sulla base del brevetto dello stesso autore RM2012A e riconosciuto come primo classificato alla XXIX edizione del Premio Internazionale di Poesia e Letteratura Nuove Lettere, Napoli, Dicembre ) S.M. Judge, D. Arnold, B. Chauvenet, R. Collé, P. De Felice, E. García-Toraño, U. Wätjen, 100 Years of radionuclide metrology, Applied Radiation and Isotopes, 87, 27-31, (2014). 21) De Felice P, Hino Y, Maringer FJ, Waetjen U, ICRM 2013 Preface. Proceedings of the 19th International Conference on Radionuclide Metrology and its Applications, June 2013, Antwerp, Belgium. Appl Radiat Isot, 87, 1-4 (2014). 22) E. García-Toraño, F. Tzika, O. Burda, V. Peyrés, M. Mejuto, T. Crespo, U. Wätjen, D. Arnold, V. Sochor, A. Svec, P. Carconi, P. de Felice, J. Tecl. Ionising radiation metrology for the metallurgical industry. J. Metrol.Qual.Eng. (5), 301 (2014). 23) G. Mini, F. Pepe, C. Tintori, M. Capogni, A full digital approach to the TDCR method, Applied Radiation and Isotopes, 87, , (2014). 24) K. Kossert, M. Capogni, O. J. Nähle, Bilateral comparison between PTB and ENEA to check the perfomance of a commercial TDCR system for activity measurements, Applied Radiation and Isotopes, 93, 38-44, (2014). 25) M. Amendola, S. Loreti, R. Remetti, M. Capogni, P.L. Carconi, M.L. Cozzella, P.De Felice, A. Fazio & F. Pisacane. Experimental and Monte Carlo simulation on new manganese bath facility for absolute neutron source emission rate measurement at ENEA_INMRI. Journal of Radioanalytical and Nuclear Chemistry 301, , (2014). 26) M. Capogni, A. Antohe, Construction and implementation of a TDCR system at ENEA, Applied Radiation and Isotopes, 87, , (2014). 27) M. Capogni, P. De Felice, A prototype of a portable TDCR system at ENEA, Applied Radiation and Isotopes, 93, 45-51, (2014). 28) M. Ferrario, D. Alesini,, M. Capogni, M. Capone,, G. Dattoli, P. De Felice,, A. Dodaro,, P. Levi Sandri,, S. Loreti,, D. Moricciani,, E. Pace,, A. Pietropaolo,, L. Quintieri,, G. Ricco, M. Ripani,, A. Torre,, M. Zobov, F. Zomer, IRIDE: Interdisciplinary research infrastructure based on dual electron linacs and lasers, Nuclear Instruments and Methods in Physics Research A, 740, , (2014). 29) M. Prata, D. Alloni, P. De Felice, M. Palomba, A. Pietropaolo, M. Pillon, L. Quintieri, A. Santagata, P. Valente, Italian neutron sources, The European Physical Journal Plus, November 2014, 129: ) T. Vidmar, M. Capogni, M. Hult, S. Hurtado, J. Kastlander, G. Lutter, M.-C. Lepy, J. Martinkovic, H. Rameback, O. Sima, F. Tzika, G. Vidmar, Equivalence of computer codes for calculation of coincidence summing correction factors, Applied Radiation and Isotopes, 87, , (2014). 31) V. Smyth, C. Bobin, L. Johansson, L. Joulaeizadeh, M. D Arienzo, M. Capogni, H. Rabus, M. Cox, J. Šolc, Standards for MRT dosimetry: the MetroMRT project, Physica Medica: European Journal of Medical Physics, Volume 30, Supplement 1, Page e9, ) E. García-Toraño, F. Tzika, O. Burda, V. Peyrés, M. Mejuto, T. Crespo, U. Wätjen, D. Arnold, V. Sochor, A. Svec, P. Carconi, P. De Felice, J. Tecl. Ionising radiation metrology for the metallurgical industry, J. Metrol.Qual.Eng. (5), 301 (2014). 33) D. Franci, T. Aureli, F. Cardellini, Study of ageing and fading in CR-39 detectors for different storage conditions, Radiation Protection Dosimetry (2014), pp ) R. Trevisi, F. Cardellini, F. Leonardi, C. Vargas Trassierra, D. Franci A comparison of radon and its decay products behavior in indoor air, Radiation Protection Dosimetry, Vol. 162, No. 1 2, pp , ) D. Franci, T. Aureli, F. Cardellini, Valutazione dell incertezza nelle misure della concentrazione di attività di radon in aria mediante rilevatori a tracce nucleari CR-39, Bollettino AIRP, Aprile ) G. Mandaglio, V. Bellini, J.P. Bocquet,, M. Capogni,, A. D Angelo,, G. Gervino,, F. Ghio,, B. Girolami,, D. Moricciani,, D. Rebreyend, N.V. Rudnev, C. Schaerf,, V. Vegna, I. Zonta, Analysis of the photoproduction off the proton and preliminary beam asymmetry results at the GRAAL experiment, EPJ Web. Conf. 72, DOI: /epjconf/ , (2014). 37) M. D Arienzo, M. Capogni, V. Smyth, M. Cox, L. Johansson, J. Solc, C. Bobin, H. Rabus, L. Joulaeizadeh, Metrological Issue in Molecular Radiotherapy, EPJ Web. Conf. 77, DOI: /epjconf/ , (2014). 8

3 38) M. Capogni, ENEA-INMRI progress report 12 th, 18 th, 30 th months on WP1 and link with WP2 and WP3, Interim Reports of EMRP-MetroMRT project for Work Package 1, Period ) M. Capogni, ENEA-INMRI progress report on WP3, Interim Reports of EMRP-MetroMETAL project for Work Package 3, Period ) Standards for MRT dosimetry: the MetroMRT Project. Vere Smyth, Christophe Bobin, Lena Johansson, Leila Joulaeizadeh, Marco D Arienzo, Marco Capogni, Hans Rabus, Maurice Cox, Jaroslav Šolc, 8th European Conference on Medical Physics (ECMP), September 11th 13th, 2014, Royal Olympic Hotel, Athens, Greece. 41) Traceable dosimetry for Molecular Radiotherapy, Leila Joulaeizadeh, Christophe Bobin, Marco Capogni, Maurice Cox, Marco D Arienzo, Lena Johansson, Jacco de Pooter, Hans Rabus, Vere Smyth, Jaroslav Šolc, EANM, Gothenburg, 2014 October Sweden. 42) V. Smyth, C. Bobin, L. Johansson, L. Joulaeizadeh, M. D'Arienzo, M. Capogni, H. Rabus, M. Cox, J. Šolc, The case for an international dosimetry protocol for molecular radiotherapy, Annual Congress of the European Association of Nuclear Medicine, 2014-S-900-EANM, Gothenburg, 2014 October Sweden. 43) V. Smyth, C. Bobin, L. Johansson, L. Joulaeizadeh, M. D'Arienzo, M. Capogni, H. Rabus, M. Cox, J. Šolc, The case for an international dosimetry protocol for molecular radiotherapy, Annual Congress of the European Association of Nuclear Medicine, 2014-S-900-EANM, Gothenburg, 2014 October Sweden. 44) M. Capogni, ENEA-INMRI progress report on Workpackage 1, 24 th months Interim meeting EMRP- Project, Paris (France), 19 th -20 th May Lectures and Reports invitation for the period on the activities carried out at ENEA-INMRI in the field of interest of CCRI (II): radionuclide measurements 1) M. Capogni, Sorgenti Compton, prospettive per la Metrologia e la Security, Giornata di Studio Progetto IRIDE, ENEA-C.R. Frascati, Settembre ) P. De Felice, ENEA-INMRI Presentation to AREVA, ENEA-AREVA Meeting, ENEA Headquarters, Roma, 7th March ) P. De Felice, Large Area Sources Comparison Exercise (ICRM-CCRI(II)-S10_LASCE), May 2013 update, BIPM-CCRI(II) Meeting, Paris, May ) P. De Felice, Presentation of the International Committee for Radionuclide Metrology (ICRM), BIPM- CCRI(II) Meeting, Paris, May ) P. De Felice, Opening cerimony: Welcome from the ICRM President, P. De Felice, speech at 19th International Conference on Radionuclide Metrology and its Applications, ICRM 2013, June 2013, Antwerp, Belgium, 17 June ) P. De Felice, Closing ceremony: Close from the ICRM President, P. De Felice, speech at 19th International Conference on Radionuclide Metrology and its Applications, ICRM 2013, June 2013, Antwerp, Belgium, 21 June ) P. De Felice, Large Area Sources Comparison Exercise (ICRM-CCRI(II)-S10_LASCE), June 2013 update, presentation at the ICRM 2013 Low Level Working Group Meeting, Antwerp, Belgium, 17 June ) P. De Felice, Introduction to Characteristic Limits, presentation at the ICRM 2013 Low Level Working Group Meeting, Antwerp, Belgium, 17 June ) P. De Felice, 'WP8: Creating Impact', MetroFission reporting and scientific meeting, EMRP-Metrofission Project, CIEMAT - Madrid - Spain, 25/02/ ) P. De Felice, 'Welcome speach at the MetroMRT - Metrology for Molecular Radiotherapy Workshop', Calibration Activities and Accuracy Verification in Quantitative Imaging, EMRP-MetroMRT Project, ENEA Headquarters, Rome, 05/07/ ) P. De Felice, 'Creating impact (WP6)', MetroNORM Metrology for processing materials with high natural radioactivity, Kick off meeting, EMRP-MetroNORM Project, BEV - Vienna - Austria, 03/09/ ) P. De Felice, 'WP9-Certifications', FP7 Project, TAp WAter RAdioactivity Real Time Monitor, FP7-SEC n , Kick off meeting, TAWARA Project, Padova University, 12/12/

4 13) P. De Felice, 'Programma per l affidabilità delle misure', XLVI riunione della REte di SOrveglianza Nazionale per il Controllo sulla RADioattività Ambientale RESORAD, ISPRA, Sede ISPRA, Roma, 24/01/ ) P. De Felice, 'Taratura della strumentazione di misura dei radionuclidi', Corso: Aspetti di radioprotezione dei lavoratori e della popolazione nelle attività sanitarie, Associazione Italiana di Fisica Medica (AIFM), Scuola Superiore di Fisica in Medicina Piero Caldirola, Istituto Scientifico San Raffaele, IRCCS, Milano, 18/04/ ) P. De Felice, 'La misurazione del radon e del toron, aspetti metrologici', Corso di Formazione: "Indicazioni per la protezione del radon negli ambienti di vita e di lavoro, Modulo A: Misura del radon e del toron e dei loro prodotti di decadimento a vita medio breve Aspetti tecnici, metodologici e criticità", INAIL, Centro Ricerche INAIL Monte Porzio Catone, Roma, 25/09/ ) P. De Felice, 'Presentazione Unità METR (ENEA-INMRI)', Incontri con Unità Tecniche ENEA, Partecipazione ENEA nei programmi di ricerca comunitari, ENEA, ENEA C.R. Casaccia, Roma, 10/10/ ) P. De Felice, 'Metrologia', Giornata formativa/informativa Attività progettuali ENEA, progettualità ENEA aspetti tecnico scientifici, bandi europei e nazionali, EURATOM, ADP Mise, Metrologia, Ambiente & Territorio, ENEA, ENEA C.R. Casaccia, Roma, 19/12/ ) Capogni M., Strumenti di Misura dei Radionuclidi usati in Medicina Nucleare, lectures at the University of Rome La Sapienza for the Specialization School on Medical Physics, period May-July of the years: 2013, ) Capogni M., Strumenti di Misura dei Radionuclidi usati in Medicina Nucleare, lectures at the University of Rome Tor Vergata for the Specialization School on Medical Physics, period May-July of the years: 2013, ) Capogni M., De Felice P., A prototype of a portable TDCR system at ENEA, LSC Conference LSC2013: Advanced in Liquid Scintillation Spectrometry, Centre de Cultura Contemporània de Barcelona March presented by Capogni M. 21) G. Cotellessa, Sviluppo di tracce nucleari identificabili mediante la loro intensità luminosa rispetto ad altre tracce agglomerate e dispositivo della sua attuazione, lavoro presentato dalla alunna Marina Provenzano dell IIS L. Da Vinci Fiumicino-classe IIIB, risultando 2 classificato nel concorso Conferiamo con le scienze, Fiumicino, Giugno ) M. Capogni, participation in Seminars-Lectures of the Chair Enrico Fermi held by Professor Emeritus of Theoretical Physics Luciano Maiani (former President of the I.N.F.N., General Director of the CERN and President of CNR), member of the National Academy of Sciences said the XL, at the University of Rome "La Sapienza" - Departement of Physics, October April ) M. Capogni, La Ricerca e le Frontiere della Fisica, seminario ad invito di orientamento presso il Liceo Scientifico Statale G. Sulpicio, Veroli (FR), Maggio ) F. Cardellini, docenza al corso formativo dell Associazione Italiana di Fisica Medica Radon: monitoraggio, normative e rischi per la salute, Napoli, 28 Novembre ) P. De Felice, 'Uncertainty and MDA expressions for FRMF and RAMF measurands', MetroRWM, Metrology for Radioactive Waste Management, Meeting, EMRP-MetroRWM Project, CIEMAT - Madrid - Spain, 18/03/ ) P. De Felice, 'Creating impact (WP6)', MetroNORM Metrology for processing materials with high natural radioactivity, interim meeting, EMRP-MetroNORM Project, CIEMAT - Madrid - Spain, 19/03/ ) P. De Felice, 'The ENEA-INMRI Quality System', Re-evaluation presentation, 9th Euramet TC-Q Meeting, Euramet TC-Q, Cavtat, Croatia, 10/04/ ) P. De Felice, 'Creating impact (WP6)', MetroNORM Metrology for processing materials with high natural radioactivity, interim meeting, EMRP-MetroNORM Project, SURO - Prague Ceck Republic, 08/09/ ) P. De Felice, 'Creating impact (WP6)', MetroDECOM Metrology for decommissioning nuclear facilities, EMRP-MetroDECOM Project, UNMZ - Prague Czech Republic, 12/09/ ) P. De Felice, 'Developing National Quality Infrastructure in Nuclear Testing and Metrology Laboratories', International Atomic Energy Agency (IAEA) Technical Cooperation Project: ETH1005, IAEA, National Metrology Institute of Ethiopia (NMI), Addis Ababa, Ethiopia, 29/09/ ) P. De Felice, 'Fundamentals of Theory of Measurement', INSC Programme 2011, EuropeAid/132632/C/SER/Multi Project MC3.01/11 "Training and Tutoring for Experts of the NRAs and their TSOs for Developing or Strenghtening their Regulatory and Technical Capabilities", ENEA-EC (ENSTTI), ENEA C.R. Casaccia, Roma, 15/10/ ) P. De Felice, 'Application: Calibration of Nuclear Instrumentation', INSC Programme 2011, EuropeAid/132632/C/SER/Multi Project MC3.01/11 "Training and Tutoring for Experts of the NRAs and 10

5 their TSOs for Developing or Strenghtening their Regulatory and Technical Capabilities", ENEA-EC (ENSTTI), ENEA C.R. Casaccia, Roma, 15/10/ ) P. De Felice, 'Incontro METR-INMRI / UTFISST-STG', Incontri tra unità tecniche e STG, ENEA, ENEA- INMRI, C.R. Casaccia, 05/05/ ) P. De Felice, 'L'incertezza di misura in Sistemi di Qualità conformi alla norma ISO-17025', Seminari Universitari, Università degli Studi Federico II di Napoli, Università degli Studi Federico II di Napoli, 12/05/ ) M. Capogni, lectures Master II Level on Radioprotection at University Campus Bio-Medico in Roma. Febbraio

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Linee guida per le misure di concentrazione di radon in aria. nei luoghi di lavoro sotterranei

Linee guida per le misure di concentrazione di radon in aria. nei luoghi di lavoro sotterranei Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e Bolzano Linee guida per le misure di concentrazione di radon in aria nei luoghi di lavoro sotterranei A cura del Coordinamento

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

RADIAZIONI IONIZZANTI: origine, prevenzione dai rischi e impieghi

RADIAZIONI IONIZZANTI: origine, prevenzione dai rischi e impieghi 1 Irraggiamento derrate alimentari Somministrazione di radiazioni a prodotti alimentari (dosi minori rispetto alla sterilizzazione dei presidi medici) Inibisce la germinazione e ritarda il processo di

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Piacenza Liceo Respighi 17 e 24 marzo 2015

Piacenza Liceo Respighi 17 e 24 marzo 2015 Piacenza Liceo Respighi 17 e 24 marzo 2015 Paolo Montagna, Paolo Vitulo Dipartimento di Fisica Università di Pavia INFN Sezione di Pavia paolo.montagna@unipv.it, it paolo.vitulo@unipv.it http://fisica.unipv.it/fisnucl/

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Radiodays. Elio e le Storie Tese

Radiodays. Elio e le Storie Tese Radiodays Elio e le Storie Tese EFFETTI DELLE RADIAZIONI IONIZZANTI SULL UOMO Elio Giroletti Dip. Fisica nucleare e teorica, Università di Pavia Ist. Naz. di Fisica Nucleare Sez. Pavia elio.giroletti@pv.infn.it

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

La nuova direttiva UE sulle sostanze radioattive nell acqua potabile

La nuova direttiva UE sulle sostanze radioattive nell acqua potabile Abteilung 29 Landesagentur für Umwelt Amt 29.8 Labor für physikalische Chemie Ripartizione 29 Agenzia provinciale per l ambiente Ufficio 29.8 Laboratorio di chimica fisica La nuova direttiva UE sulle sostanze

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

ma: serve a qualcosa?

ma: serve a qualcosa? ma: serve a qualcosa? ma: serve a qualcosa? Michael Faraday (1791-67): a proposito dei suoi studi sull induzione elettromagnetica, rispose al Primo Ministro Sir Robert Peel: I know not, but I wager that

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Report di ne anno II Attività di dottorato svolte. Dipartimento di Fisica G.Occhialini

Università degli Studi di Milano Bicocca. Report di ne anno II Attività di dottorato svolte. Dipartimento di Fisica G.Occhialini Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Fisica G.Occhialini Report di ne anno II Attività di dottorato svolte Marco Toliman Lucchini Ciclo di dottorato XXVII (2011-2014) Matricola n 700975

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

ASPETTI TECNICI, SANITARI E NORMATIVI

ASPETTI TECNICI, SANITARI E NORMATIVI ASPETTI TECNICI, SANITARI E NORMATIVI Dott. Carlo Cicardi Università degli Studi di Milano Decreto Legislativo del Governo 17 marzo 1995 n 230 modificato dal D. Lgs. 26 maggio 2000 n. 187, dal D. Lgs.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA

UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER LA GESTIONE DEL PODCASTING E UNA SUA APPLICAZIONE ALLA DIDATTICA Alberto Betella, Marco Lazzari, "Un ambiente open source per la gestione del podcasting e una sua applicazione alla didattica", Didamatica 2007, Cesena, 10-12/5/2007 Abstract UN AMBIENTE OPEN SOURCE PER

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Quantificazione dell incertezza nelle misure analitiche. Seconda edizione (2000) della Guida EURACHEM / CITAC CG 4

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Quantificazione dell incertezza nelle misure analitiche. Seconda edizione (2000) della Guida EURACHEM / CITAC CG 4 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Quantificazione dell incertezza nelle misure analitiche Seconda edizione (000) della Guida EURACHEM / CITAC CG 4 Traduzione italiana a cura di Marina Patriarca (a), Ferdinando

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione"

Roma, 14 aprile 2015 Convegno Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione" Attività del CRA-ING 1. Ricerca: sistemi per la determinazione

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI Gaetano Licitra, Fabio Francia Italia - Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Elio GIROLETTI - Università degli Studi di Pavia - Dip. Fisica nucleare e teorica

Elio GIROLETTI - Università degli Studi di Pavia - Dip. Fisica nucleare e teorica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA dip. Fisica nucleare e teorica via Bassi 6, 27100 Pavia, Italy tel. 038298.7905 - girolett@unipv.it - www.unipv.it/webgiro elio giroletti 1 strumentazione per radioprotezione

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110 PET L acronimo PET sta per Positron Emission Tomography. Come per la SPECT, anche in questo caso si ha a che fare con una tecnica tomografica d indagine di tipo emissivo in quanto la sorgente di radiazione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce

Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce Andrea Gambelli Head of Functional Analysis, Fraud, Test and Client Service Management Financial Services Division Roma, 3 Novembre 2011 AGENDA

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

RACCOMANDAZIONI 2007 DELLA COMMISSIONE INTERNAZIONALE PER LA PROTEZIONE RADIOLOGICA

RACCOMANDAZIONI 2007 DELLA COMMISSIONE INTERNAZIONALE PER LA PROTEZIONE RADIOLOGICA Pubblicazione ICRP 103 RACCOMANDAZIONI 2007 DELLA COMMISSIONE INTERNAZIONALE PER LA PROTEZIONE RADIOLOGICA Adottate dalla Commissione nel marzo 2007 Traduzione della ICRP Publication 103 The 2007 Recommendations

Dettagli

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Il Ruolo del TSRM come Amministratore di Sistema II Modulo - Gestione dei Sistemi Informativi RIS/PACS

Il Ruolo del TSRM come Amministratore di Sistema II Modulo - Gestione dei Sistemi Informativi RIS/PACS GESIRAD Il Ruolo del TSRM come Amministratore di Sistema II Modulo - Gestione dei Sistemi Informativi RIS/PACS Copyright Siemens AG Healthcare Sector 2009. For internal use only. Roma, 8 marzo 2011 Pellegrini

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search T TMTMTt QUICK REFERENCE GUIDE Web of Science SM IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? Consente di effettuare ricerche in oltre 12.000 riviste e 148.000 atti di convegni nel campo delle scienze, delle scienze

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

RADIOPROTEZIONE IN MEDICINA

RADIOPROTEZIONE IN MEDICINA Pubblicazione ICRP 105 RADIOPROTEZIONE IN MEDICINA Traduzione della ICRP Publication 105 Radiological Protection in Medicine Annals of the ICRP Volume 37 Issue 6, 2007 ISBN 978-88-88648-16-3 (versione

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli