L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza Un quadro comparativo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza Un quadro comparativo"

Transcript

1 L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza Un quadro comparativo Graziella Bertocchi e Chiara Strozzi Università di Modena e Reggio Emilia - Dipartimento di Economia Marco Biagi Seminario Nazionale MIUR Prove di Futuro: Integrazione, Cittadinanza, Seconde Generazioni Piacenza, settembre

2 Le leggi sulla cittadinanza: le motivazioni per un confronto internazionale L intensificazione dei flussi migratori in Italia ha recentemente aperto un dibattito sulle norme che regolano l acquisizione della cittadinanza. Queste norme ricoprono un ruolo politico e sociale di primo piano, in quanto interferiscono non solo con le politiche migratorie, ma anche con la regolamentazione del mercato del lavoro, gli equilibri politici, lo stato sociale, le dinamiche demografiche e le relazioni internazionali. 2

3 Le origini della legislazione sulla cittadinanza, ovvero ius soli vs. ius sanguinis La cittadinanza può essere acquisita alla nascita, tramite matrimonio, o tramite naturalizzazione. Le leggi che attribuiscono la cittadinanza alla nascita provengono da due distinte tradizioni giuridiche: 1. Ius soli: la cittadinanza é determinata dal luogo di nascita, il ché implica che il figlio di un immigrato é automaticamente un cittadino. 2. Ius sanguinis: la cittadinanza é determinata dalla cittadinanza dei genitori, il ché implica che il figlio di un immigrato acquisisce la cittadinanza del genitore. 3

4 Breve storia della legislazione sulla cittadinanza nel mondo, I Nell Europa del 1700 predominava lo ius soli, come conseguenza della visione feudale dell individuo come legato alla terra in cui era nato e come proprietà del feudatario. La Rivoluzione Francese abbatte le tradizioni feudali e afferma il principio dello ius sanguinis nel Codice Civile del Nel corso del 1800 lo ius sanguinis si diffonde nell Europa continentale, e quindi nelle sue colonie, mentre l Inghilterra con le sue colonie resta fedele allo ius soli. Lo ius soli viene inserito nella Costituzione americana. Alla fine dell 800 troviamo una prevalenza dello ius soli nei paesi di diritto comune (anglosassone) e dello ius sanguinis nei paesi di diritto civile (romano). 4

5 Breve storia della legislazione sulla cittadinanza nel mondo, II Nel corso del 1900 si assiste a una progressiva trasformazione delle leggi della cittadina nella maggior parte dei paesi, con un accelerazione di questo processo dopo la Seconda Guerra Mondiale. La trasformazione viene condizionata da eventi storici come la decolonizzazione, la caduta del muro di Berlino e l intensificazione dei flussi migratori dopo il rallentamento verificatosi tra le due guerre. Nella maggior parte dei paesi democratici, si sta affermando l applicazione di un insieme di norme simili che includono elementi sia di ius soli che di ius sanguinis (per esempio, doppio ius soli o ius soli ai nati da residenti). 5

6 Breve storia della legislazione sulla cittadinanza nel mondo, III Alcuni casi Regno Unito: A seguito degli intensi flussi migratori di provenienza dalle excolonie, lo ius soli originario viene ristretto. Il British Nationality Act del 1984 lo limita pesantemente stabilendo che un nato nel Regno Unito è cittadino solo se un genitore è ivi residente (da 4 anni). Francia: Dopo l adozione dello ius sanguinis nel 1804, vengono recuperati elementi di ius soli (a fini militari). Nel 1889 viene inserito il concetto di doppio ius soli (cittadinanza ai nati in Francia da genitori a loro volta nati in Francia anche se non cittadini). A seguito dei rilevanti flussi migratori negli anni 90 sono apportate diverse modifiche della legislazione. Germania: Dopo la caduta del muro e la riunificazione, nel 2000 sono introdotti elementi di ius soli, in particolare lo ius soli per i figli di residenti (da 8 anni). Stati Uniti: Il principio dello ius soli è codificato nella Costituzione fin dal 1868 e non è attualmente in discussione. Africa: La maggioranza dei paesi dopo la decolonizzazione adotta forme forti di ius sanguinis, spesso determinato dall appartenenza a etnie locali. 6

7 L evoluzione delle leggi di cittadinanza: la nostra banca dati, I Banca dati con informazioni sulle leggi sulla cittadinanza in 162 paesi del mondo nel periodo a partire dal secondo dopoguerra. Le informazioni raccolte sono per gli anni 1948, 1974 e La nostra classificazione - come altre adottate dal British Council o da Baubock dell'istituto Universitario Europeo - divide i paesi in 3 gruppi: 1. ius soli puro 2. ius sanguinis puro 3. regimi misti 7

8 L evoluzione delle leggi di cittadinanza: la nostra banca dati, II I regimi misti prevedono molte varianti: per esempio doppio ius soli alla francese, oppure ius soli ai figli di residenti alla tedesca, oppure combinazioni tra i due. Perfino l'italia pur essendo molto restrittiva e quindi vicina allo ius sanguinis puro rientra tra i regimi misti (in virtù del fatto che al figlio di stranieri nato in Italia viene concessa una corsia preferenziale per ottenere la cittadinanza al diciottesimo anno). 8

9 L evoluzione delle leggi di cittadinanza: la nostra banca dati, III Tabella riepilogativa Le leggi sulla cittadinanza nel 2001 Le leggi sulla cittadinanza nel 1948 Ius sanguinis Regime misto Ius soli Totale Ius sanguinis Regime misto Ius soli Totale Fonte: Bertocchi e Strozzi (2010). 9

10 Evoluzione delle leggi sulla cittadinanza nel mondo: le dinamiche La banca dati permette di individuare tre diverse dinamiche. Stabilità: Paesi di ius soli che rimangono tali (Stati Uniti, Canada e Nuova Zelanda) ovvero paesi di ius sanguinis che pure rimangono tali (Svizzera). Cambiamento radicale: Prevalentemente da ius soli a ius sanguinis (le excolonie africane). Convergenza verso un sistema misto: Da ius soli a ius soli con restrizioni (Australia, Regno Unito), oppure da ius sanguinis a ius soli con restrizioni (paesi dell Europa continentale). 10

11 Evoluzione delle leggi sulla cittadinanza nel mondo: le determinanti teoriche il regime originario la pressione dei flussi migratori il grado di democrazia la stagnazione demografica la stabilità dei confini politici i conflitti etnici e religiosi 11

12 Le leggi sulla cittadinanza in Italia, I La tradizione italiana in materia di cittadinanza si colloca nell ambito dello ius sanguinis, che viene codificato in una legge del Questa tradizione è condizionata dalla tradizione giuridica di diritto civile ed è coerente alla condizione dell Italia come paese di emigrazione. La legislazione organica più recente risale al Viene ribadito il principio per cui è cittadino italiano per nascita il figlio di padre o madre cittadini. Lo straniero nato in Italia può diventare cittadino con la maggiore età, ma solo se ha sempre risieduto legalmente in Italia senza interruzioni (l applicazione della norma è stata recentemente semplificata dal governo Letta). 12

13 Le leggi sulla cittadinanza in Italia, II La cittadinanza italiana può essere concessa a uno straniero i cui genitori o nonni sono stati cittadini per nascita (ius sanguinis). Uno straniero può richiedere la cittadinanza solo se risiede legalmente da almeno 10 anni in Italia (naturalizzazione). Tramite matrimonio, uno straniero può diventare cittadino solo se residente legalmente da almeno due anni dal matrimonio (erano solo sei mesi fino al Decreto Sicurezza del 2009). La normativa attualmente vigente in Italia è più adatta a un paese di emigrazione che a un paese di immigrazione. In particolare, la presenza in Italia di un crescente numero di minori stranieri rende particolarmente problematico il loro processo di integrazione. 13

14 Le leggi sulla cittadinanza: la situazione attuale in Europa, I Dei 34 paesi europei presenti nella banca dati, nessuno applica attualmente lo ius soli puro, 14 applicano lo ius sanguinis puro, 20 un regime misto. In molti casi nei regimi misti gli elementi di ius soli sono tenui (come in Italia). Le riforme più importanti dell ultimo decennio sono le seguenti. L Irlanda (2004) abbandona lo ius soli (era ormai l unico caso nell Unione Europea) per passare a un regime misto. Portogallo (2006) e Grecia (2010) introducono sia il doppio ius soli che lo ius soli per i residenti. Una simile combinazione era presente solo in Belgio. Negli altri regimi misti tende ad essere applicato uno solo dei due principi: doppio ius soli in Francia, Lussemburgo, Olanda e Spagna; ius soli per residenti in Germania, Irlanda e Regno Unito. 14

15 Le leggi sulla cittadinanza: la situazione attuale in Europa, II Esistono però ulteriori varianti. Per esempio in Francia la cittadinanza può essere acquisita da chi sia nato in Francia da genitori stranieri e vi abbia risieduto per almeno 5 anni (anche non consecutivi) a partire dall'età di 11 anni (una sorta di ius culturae). Una possibile conclusione è che non esiste un modello ottimale di cittadinanza, così come non esiste un modello comune europeo. 15

16 La riforma delle legislazione sulla cittadinanza in Italia, I Proposte legislative Negli ultimi anni sono emerse varie proposte di legge, anche bi-partisan, tese alla riforma dello status quo, prevalentemente nella direzione di uno ius soli temperato. Primi esempi proposta di legge Turco-Violante: doppio ius soli disegno di legge Amato: ius soli ai figli di residenti da 5 anni proposta di legge Sarubbi-Granata: entrambe le modalità Sono depositate in Parlamento 17 proposte di modifica, attualmente in commissione. Esempi Proposta Kyenge- Bersani (PD): entrambe le modalità Proposta Marazziti-Salterini (Scelta Civica): entrambe le modalità, e in più ius culturae (cittadinanza allo straniero minore che abbia concluso un corso di istruzione) Proposta Polverini (PdL): ius culturae per nati in Italia una volta completata istruzione primaria 16

17 La riforma delle legislazione sulla cittadinanza in Italia, II Le proposte legislative: commenti La norma del doppio ius soli, dato che l Italia è un paese di immigrazione intensa ma recente, nell immediato produrrebbe effetti pratici limitati. L introduzione delle ius soli per i nati in Italia da stranieri legalmente residenti permetterebbe invece l acquisizione della cittadinanza da parte di un numero considerevole di bambini nel prossimo futuro. Lo stesso dicasi per lo ius culturae. In ogni caso queste norme introdurrebbero uno ius soli temperato ed escluderebbero il diffondersi di un turismo della cittadinanza. Occorre però tenere conto del caso della Grecia: dopo la forzata promulgazione voluta dal Pasok nel 2010 e osteggiata dalla destra, a febbraio 2013 il Consiglio di Stato greco ha dichiarato la nuova legge anti-costituzionale. La morale è che ogni riforma deve essere largamente condivisa e lungimirante. 17

L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza: una prospettiva globale

L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza: una prospettiva globale L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza: una prospettiva globale Graziella Bertocchi Università di Modena e Reggio Emilia, CEPR, CHILD e IZA Dipartimento di Economia Politica, Università di Modena

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE TURCO, VIOLANTE, MONTECCHI. Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, recante norme sulla cittadinanza

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE TURCO, VIOLANTE, MONTECCHI. Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, recante norme sulla cittadinanza Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1463 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI TURCO, VIOLANTE, MONTECCHI Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, recante norme sulla

Dettagli

CITTADINANZA CONFRONTO EUROPEO

CITTADINANZA CONFRONTO EUROPEO CITTADINANZA CONFRONTO EUROPEO NORMATIVA ITALIANA La normativa italiana in materia di cittadinanza si basa principalmente sullo ius sanguinis, per il quale il figlio/a nato/a da padre italiano o da madre

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

CITTADINANZA AGLI STRANIERI:

CITTADINANZA AGLI STRANIERI: 469 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com CITTADINANZA AGLI STRANIERI: Come, quando e perché 19 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 La cittadinanza italiana e sua concessione

Dettagli

Flussi di cittadini nella UE

Flussi di cittadini nella UE Flussi di cittadini nella UE Immigrazione UE-27, 2009-2011. Fonte Eurostat. Immigrati ogni 1000 abitanti, 2011. Fonte Eurostat. Quota di immigrati per gruppo cittadinanza, UE-27, 2011. Fonte Eurostat.

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla immigrazione e l'integrazione. Audizione dell Istituto Nazionale di Statistica

Indagine conoscitiva sulla immigrazione e l'integrazione. Audizione dell Istituto Nazionale di Statistica Indagine conoscitiva sulla immigrazione e l'integrazione Audizione dell Istituto Nazionale di Statistica Roma, 21 febbraio 2007 Camera dei Deputati Senato della Repubblica Comitato Parlamentare di Controllo

Dettagli

Relazione introduttiva alla proposta di legge di modifica della L. 5 febbraio 1992 n. 91 Nuove norme sulla cittadinanza.

Relazione introduttiva alla proposta di legge di modifica della L. 5 febbraio 1992 n. 91 Nuove norme sulla cittadinanza. Relazione introduttiva alla proposta di legge di modifica della L. 5 febbraio 1992 n. 91 Nuove norme sulla cittadinanza. Lo scopo di questa proposta di legge è portare al centro dell attenzione il tema

Dettagli

Immigrazione e lavoro

Immigrazione e lavoro Immigrazione e lavoro I flussi migratori regolari e irregolari influenzano notevolmente il mercato del lavoro di una nazione. Gli immigrati costituiscono di certo una grande risorsa per l economia di un

Dettagli

Concessione della cittadinanza

Concessione della cittadinanza CITTADINANZA ITALIANA Criteri ispiratori della normativa in materia di cittadinanza La cittadinanza italiana, basata principalmente sullo "ius sanguinis" (diritto di sangue), per il quale il figlio nato

Dettagli

LO STATO. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli)

LO STATO. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) LO STATO (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) DALLA SOCIETA' ALLO STATO La nascita di uno Stato è il risultato di un lungo processo storico; nel corso dei secoli la società si

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE CAPITOLO: LA FAMIGLIA E IL DIRITTO

DOMANDE E RISPOSTE CAPITOLO: LA FAMIGLIA E IL DIRITTO DOMANDE E RISPOSTE CAPITOLO: LA FAMIGLIA E IL DIRITTO 1. QUANDO INIZIA A PORSI IL PROBLEMA DELLA RELAZIONE GIURIDICA DEI RAPPORTI FAMILIARI? Nell ambito della nascita dello stato moderno nel secolo XIX.

Dettagli

Politiche Sanitarie Comparate Lezione 3

Politiche Sanitarie Comparate Lezione 3 Politiche Sanitarie Comparate Lezione 3 Stefano Neri Corso di Laurea in Servizio Sociale 2009/10 Università degli Studi di Milano Bicocca Modelli di organizzazione di un sistema sanitario (a) Si differenziano

Dettagli

Migrazioni e statistiche demografiche dei migranti

Migrazioni e statistiche demografiche dei migranti Migrazioni e statistiche demografiche dei migranti Questo articolo presenta le statistiche dell'unione europea (UE) in materia di migrazioni internazionali, la popolazione di cittadini autoctoni e stranieri

Dettagli

Crisi economica e migrazioni nella realtà europea

Crisi economica e migrazioni nella realtà europea XIII CONVEGNO Italian National Focal Point Infectious Diseases and Migrant Salute e Migrazione: nuovi scenari internazionali e nazionali Roma, 17 Febbraio 2015 Crisi economica e migrazioni nella realtà

Dettagli

RELAZIONE MODIFICHE REGOLAMENTO PER

RELAZIONE MODIFICHE REGOLAMENTO PER COMUNE DI RIETI RELAZIONE MODIFICHE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ONORARIA E BENEMERITA - DISPOSIZIONE SPECIALE: CITTADINANZA ONORARIA IUS SOLI (dott.sa Stefania Mariantoni) 1 RELAZIONE

Dettagli

Separazioni, divorzi e affidamento dei minori

Separazioni, divorzi e affidamento dei minori 2 luglio 2004, divorzi e affidamento dei minori Anno 2002 Ogni anno l Istat conduce un indagine sulle separazioni e una sui divorzi rilevando, presso le cancellerie dei 165 tribunali civili, i dati relativi

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO - la competitività della provincia di Bologna Indice 1. Esportazioni e competitività:

Dettagli

Le donne e il diritto di voto

Le donne e il diritto di voto Le donne e il diritto di voto «La donna nasce libera e ha gli stessi diritti dell uomo. L esercizio dei diritti naturali della donna non ha altri limiti se non la perpetua tirannia che le oppone l uomo.

Dettagli

Maurizio Ambrosini, Università di Milano, Direttore della rivista Mondi migranti

Maurizio Ambrosini, Università di Milano, Direttore della rivista Mondi migranti Maurizio Ambrosini, Università di Milano, Direttore della rivista Mondi migranti Chi sono gli immigrati? Noi non chiamiamo immigrati gli stranieri provenienti dai paesi ricchi E neppure i benestanti, o

Dettagli

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la Migranti nel mondo Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la popolazione immigrata periodo 2000/2001

Dettagli

IL SOSTEGNO IN ETA PRESCOLARE MESSAGGI POLITICI

IL SOSTEGNO IN ETA PRESCOLARE MESSAGGI POLITICI IL SOSTEGNO IN ETA PRESCOLARE MESSAGGI POLITICI Introduzione Questo documento propone una panoramica delle principali conclusioni e raccomandazioni indicate dall Agenzia Europea per lo Sviluppo dell Istruzione

Dettagli

Paese (croce) ITALIA x FRANCIA ROMANIA AUSTRIA SENEGAL. Ideologie, stereotipi, pregiudizi (ruolo dei mass media, della politica,..

Paese (croce) ITALIA x FRANCIA ROMANIA AUSTRIA SENEGAL. Ideologie, stereotipi, pregiudizi (ruolo dei mass media, della politica,.. SCHEDA UNITA DI APPRENDIMENTO I diritti di cittadinanza per i migranti Paese (croce) ITALIA x FRANCIA ROMANIA AUSTRIA SENEGAL Nome dell Organizzazione Nome dell autore CISV Piera Gioda Tema (croce) Global

Dettagli

L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza Un quadro comparativo

L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza Un quadro comparativo L evoluzione delle leggi sulla cittadinanza Un quadro comparativo Graziella Bertocchi* e Chiara Strozzi** Università di Modena e Reggio Emilia Dipartimento di Economia Marco Biagi Settembre 2013 L intensificazione

Dettagli

OPEN - Fondazione Nord Est Febbraio 2013

OPEN - Fondazione Nord Est Febbraio 2013 A7. FECONDITÀ, NUZIALITÀ E DIVORZIALITÀ Diminuisce il tasso di fertilità dopo la crescita degli ultimi anni A livello nazionale il tasso di fecondità totale (numero medio di figli per donna in età feconda)

Dettagli

UNIONE ITALIANI NEL MONDO

UNIONE ITALIANI NEL MONDO IM UNIONE ITALIANI NEL MONDO CITTADINANZA ITALIANA DIRITTI E PROCEDURE Introduzione Il possesso della cittadinanza italiana indica l appartenenza allo Stato italiano e serve per avvalersi dei diritti

Dettagli

I servizi educativi e scolastici alle prese con l immigrazione.

I servizi educativi e scolastici alle prese con l immigrazione. I servizi educativi e scolastici alle prese con l immigrazione. L Ufficio integrazione alunni stranieri della Istituzione servizi educativi del Comune di Ferrara FERRARA 2012 COMUNE DI FERRARA Istituzione

Dettagli

Onere fiscale elevato in Svizzera

Onere fiscale elevato in Svizzera SCHEDA D INFORMAZIONE N 4: QUESTIONI SULLA RIDISTRIBUZIONE Onere fiscale elevato in Svizzera Nel confronto internazionale, la Svizzera viene regolarmente considerata un paradiso fiscale. Le cifre dell

Dettagli

INTERVENTO DI LAURA AROSIO

INTERVENTO DI LAURA AROSIO INTERVENTO DI LAURA AROSIO Ricercatrice in Sociologia presso l Università di Milano Bicocca L aumento delle separazioni legali e dei divorzi in Italia BIOGRAFIA Laura Arosio è ricercatrice in Sociologia

Dettagli

DG Éducation et culture L autonomie scolaire en Europe Politiques et mécanismes de mise en œuvre

DG Éducation et culture L autonomie scolaire en Europe Politiques et mécanismes de mise en œuvre DG Éducation et culture L autonomie scolaire en Europe Politiques et mécanismes de mise en œuvre Commission européenne Comunicato stampa L autonomia scolastica in Europa Politiche e modalità attuative

Dettagli

LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA. L INTEGRAZIONE EUROPEA: 50 anni di storia

LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA. L INTEGRAZIONE EUROPEA: 50 anni di storia LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA L INTEGRAZIONE EUROPEA: 50 anni di storia Che cos è l'unione europea L Ue èun soggetto politico a carattere sovranazionale ed intergovernativo Èformato da 27paesi membri indipendenti

Dettagli

Nota di sintesi POLITICHE AGRICOLE NEI PAESI OCSE: MONITORAGGIO E VALUTAZIONE 2003

Nota di sintesi POLITICHE AGRICOLE NEI PAESI OCSE: MONITORAGGIO E VALUTAZIONE 2003 Nota di sintesi POLITICHE AGRICOLE NEI PAESI OCSE: MONITORAGGIO E VALUTAZIONE 2003 Overview Agricultural Policies in OECD Countries: Monitoring and Evaluation 2003 Politiche agricole nei paesi Ocse : Monitoraggio

Dettagli

Convegno Gli altri e noi: la sfida dell educazione interculturale Roma, 26-27 febbraio 2007

Convegno Gli altri e noi: la sfida dell educazione interculturale Roma, 26-27 febbraio 2007 Convegno Gli altri e noi: la sfida dell educazione interculturale Roma, 26-27 febbraio 2007 Quadro statistico: alunni con cittadinanza non italiana nelle scuole statali e non statali di Vinicio Ongini

Dettagli

Liberalizzazione del mercato dei capitali

Liberalizzazione del mercato dei capitali Liberalizzazione del mercato dei capitali euros euros Curve del prodotto marginale del capitale K Capital flow Esportazione di capitale r o r MPK* A MPK r r* o K o K*o * K o +K* o 1 Effetti di benessere

Dettagli

1. Concetti chiave della formazione

1. Concetti chiave della formazione 1. Concetti chiave della formazione Obiettivi di apprendimento I partecipanti acquisiranno una conoscenza di base su: - l ONU e le istituzioni internazionali competenti sulla disabilità ed i diritti -

Dettagli

SOCIETÀ, STATO E DIRITTO

SOCIETÀ, STATO E DIRITTO 27 SOCIETÀ, STATO E DIRITTO Caratteri dello Stato Dal feudalesimo alla nascita dello Stato moderno Le idee del filosofo Immanuel Kant Le idee del filosofo greco Aristotele Il moderno Stato di diritto La

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1819

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1819 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 1819 Modifica all'articolo 1 della legge 5 febbraio 1992, n. 91, in materia di reintegrazione della cittadinanza in favore delle donne che l'hanno perduta

Dettagli

La rivoluzione industriale

La rivoluzione industriale La rivoluzione industriale 1760 1830 Il termine Rivoluzione industriale viene applicato agli eccezionali mutamenti intervenuti nell industria e, in senso lato, nell economia e nella società inglese, tra

Dettagli

La spesa sanitaria e altri indicatori di salute nei dati Ocse 2002

La spesa sanitaria e altri indicatori di salute nei dati Ocse 2002 HW Health World Ocse health data 2002 di Mario Coi e Federico Spandonaro Ceis Sanità, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata La spesa sanitaria e altri indicatori di salute nei

Dettagli

IL MATRIMONIO IN ITALIA DATI ISTAT RELATIVI ALL ANNO 2011

IL MATRIMONIO IN ITALIA DATI ISTAT RELATIVI ALL ANNO 2011 IL MATRIMONIO IN ITALIA DATI ISTAT RELATIVI ALL ANNO 2011 Nel 2011 sono stati celebrati in Italia 204.830 matrimoni (3,4 ogni 1.000 abitanti), 12.870 in meno rispetto al 2010. La tendenza alla diminuzione,

Dettagli

Rilevazione sulle forze di lavoro

Rilevazione sulle forze di lavoro Rilevazione sulle forze di lavoro Modulo ad HOC 2008 L integrazione dei migranti e dei loro discendenti nel mercato del lavoro Istruzioni per i rilevatori Marzo 2008 1 Introduzione... 3 Popolazione di

Dettagli

La moneta. La definizione di moneta esula dalla forma fisica assunta dalla stessa.

La moneta. La definizione di moneta esula dalla forma fisica assunta dalla stessa. La moneta La definizione di moneta esula dalla forma fisica assunta dalla stessa. ECONOMIA MONETARIA E FINANZIARIA La moneta e le istituzioni monetarie Le forme fisiche assunte dalla moneta sono diverse,

Dettagli

I VOLTI DELLA CITTADINANZA Il diritto ad avere diritti Il diritto ad avere doveri

I VOLTI DELLA CITTADINANZA Il diritto ad avere diritti Il diritto ad avere doveri I VOLTI DELLA CITTADINANZA Il diritto ad avere diritti Il diritto ad avere doveri Scuola Politica 2013 Fondazione Trentina Alcide De Gasperi Pieve Tesino, 27 settembre 2013 1 DI CHE COSA PARLIAMO OGGI

Dettagli

Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica. Cittadini stranieri a Bologna: Il profilo delle donne straniere in città

Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica. Cittadini stranieri a Bologna: Il profilo delle donne straniere in città Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica Cittadini stranieri a Bologna: Il profilo delle donne straniere in città Direttore: Gianluigi Bovini Coordinamento: Franco Chiarini Redazione

Dettagli

G. M. QUER, Democrazia e diritti umani in Israele. Un modello per un mondo che cambia, Milano, Proedi Editore, 2006, pp. 1-79.

G. M. QUER, Democrazia e diritti umani in Israele. Un modello per un mondo che cambia, Milano, Proedi Editore, 2006, pp. 1-79. G. M. QUER, Democrazia e diritti umani in Israele. Un modello per un mondo che cambia, Milano, Proedi Editore, 2006, pp. 1-79. di Cristina Gazzetta Il libro che qui si segnala al lettore è il risultato

Dettagli

I bolognesi emigrati all'estero

I bolognesi emigrati all'estero I bolognesi emigrati all'estero Le principali caratteristiche degli iscritti all'anagrafe dei cittadini Italiani Residenti all'estero (AIRE) del Comune di Bologna maggio 2013 Capo Dipartimento Programmazione:

Dettagli

COMPARAZIONE SULLE NORMATIVE EUROPEE IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE

COMPARAZIONE SULLE NORMATIVE EUROPEE IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE COMUNE DI SIENA Direzione Servizi alla Persona Ufficio Immigrati COMPARAZIONE SULLE NORMATIVE EUROPEE IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE a cura di Dr. Giulietta Bonechi Dr. Martina Collini PAESI DELL UNIONE EUROPEA:

Dettagli

27.281 permessi rilasciati

27.281 permessi rilasciati Corso Libertà 66 / Freiheitsstraße 66 39100 Bolzano / Bozen Alto Adige / Südtirol Tel. ++39 0471 414 435 www.provincia.bz.it/immigrazione www.provinz.bz.it/einwanderung 10/09/2007 Riproduzione parziale

Dettagli

L immigrazione straniera in Italia e il ruolo della statistica

L immigrazione straniera in Italia e il ruolo della statistica L immigrazione straniera in Italia e il ruolo della statistica Luigi Biggeri Roma, 15-16 dicembre 2005 Circondati dai paesi poveri con vasti eserciti di giovani che reclamano lavori modesti nei paesi sviluppati

Dettagli

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE:

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: Richiesta di CITTADINANZA P.A.S.S. Porta di Accesso ai Servizi Sociali Tel. 035 399 888 Appuntamento il giorno alle ore ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO

Dettagli

La condizione della famiglia nella provincia di Verona

La condizione della famiglia nella provincia di Verona La condizione della famiglia nella provincia di Verona E uno studio sulle famiglie della provincia di Verona, condotto a livello territoriale, che entra nel dettaglio della loro composizione, della loro

Dettagli

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE PER I RAPPORTI CON L'UNIONE EUROPEA E PER I RAPPORTI INTERNAZIONALI UFFICIO

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato LIVIA TURCO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato LIVIA TURCO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3047 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato LIVIA TURCO Norme per la promozione della partecipazione dei giovani immigrati al servizio

Dettagli

Economia del Lavoro 2010

Economia del Lavoro 2010 Economia del Lavoro 2010 Capitolo 7-4 La distribuzione del salario -Applicazioni di politica economica: perché è aumentata la disuguaglianza salariale? 1 Perché sono aumentate le disuguaglianze? L aumento

Dettagli

Giovani, stranieri e strutture familiari

Giovani, stranieri e strutture familiari Giovani, stranieri e strutture familiari Come cambia la popolazione lombarda Alessandro Rosina Dipartimento di Scienze Statistiche Università Cattolica - Milano (alessandro.rosina@unicatt.it) Longevità

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

Statistiche matrimonio e divorzio Da Eurostat - Statistics Explained http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php. Dati di maggio 2014.

Statistiche matrimonio e divorzio Da Eurostat - Statistics Explained http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php. Dati di maggio 2014. Statistiche matrimonio e divorzio Da Eurostat - Statistics Explained http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php Dati di maggio 2014. Questo articolo presenta gli sviluppi che hanno avuto

Dettagli

La comunità romena in Italia. A cura di Maria Eva Zurbakis

La comunità romena in Italia. A cura di Maria Eva Zurbakis La comunità romena in Italia A cura di Maria Eva Zurbakis Acquisizione ed elaborazione dei dati riassunti nelle schede sono ricavati dalle seguenti fonti: Barbagli (a cura di), 1 Rapporto sugli immigrati

Dettagli

UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA DIRITTO DEL LAVORO E IMMIGRAZIONE. DISCIPLINA ATTUALE E PROSPETIVE FUTURE

UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA DIRITTO DEL LAVORO E IMMIGRAZIONE. DISCIPLINA ATTUALE E PROSPETIVE FUTURE UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA Facoltà di Economia Corso di Laurea in Consulenza Aziendale e Giuridica Indirizzo: Consulente del Lavoro e Gestione delle Risorse Umane Tesi di Laurea DIRITTO DEL LAVORO

Dettagli

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Comunità di Sant Egidio Anziani nel Mondo, Europa e Italia Le regioni europee in cui si vive più a lungo L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Secondo le Nazioni Unite nel 2010 la popolazione

Dettagli

Sistemi di welfare 6. STRUTTURA, FUNZIONI, MODELLI DI WELFARE. A.A. 2014-2015 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Amministrazione

Sistemi di welfare 6. STRUTTURA, FUNZIONI, MODELLI DI WELFARE. A.A. 2014-2015 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Amministrazione A.A. 2014-2015 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Amministrazione Sistemi di welfare 6. STRUTTURA, FUNZIONI, MODELLI DI WELFARE Maria Letizia Pruna SPS/09 Sociologia dei processi economici e del

Dettagli

Il diritto di cittadinanza in Europa

Il diritto di cittadinanza in Europa Il diritto di cittadinanza in Europa Il diritto e le politiche della cittadinanza sono uno strumento essenziale per regolare i processi di integrazione a lungo termine. Perciò è importante fare il punto

Dettagli

n. 183 2 novembre 2011

n. 183 2 novembre 2011 n. 183 2 novembre 2011 ATTIVITA FERROVIARIE Convocazione Responsabili Regionali Attività Ferroviarie LOGISTICA TRASPORTO MERCI E SPEDIZIONI Autamarocchi conferma incontro DIPARTIMENTO DIRITTI Pari opportunità:

Dettagli

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le

Dettagli

VADEMECUM ACQUISTO RIACQUISTO RINUNCIA CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA

VADEMECUM ACQUISTO RIACQUISTO RINUNCIA CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA VADEMECUM ACQUISTO RIACQUISTO RINUNCIA CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA tutte le tipologie di acquisto e/o riconoscimento della cittadinanza dei cittadini stranieri residenti in Italia: La cittadinanza

Dettagli

- AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA LORO SEDI - AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA - AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA VALLE D AOSTA

- AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA LORO SEDI - AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA - AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA VALLE D AOSTA DIREZIONE GENERALE PER L AMMINISTRAZIONE GENERALE E PER GLI AFFARI DEL PERSONALE Servizio Cittadinanza, Affari Speciali e Patrimoniali Divisione Cittadinanza Prot.N.K.28.1 ROMA, 8.4.1991 - AI PREFETTI

Dettagli

5 Orientamento all Europa Marina Silverii 1

5 Orientamento all Europa Marina Silverii 1 5 Orientamento all Europa Marina Silverii 1 Idocumenti ufficiali della Commissione Europea relativi all istruzione e alla formazione a partire dal 1996 (anno europeo del lifelong learning), ribadiscono

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Progettazioni didattiche disciplinari per gli alunni della classe II Disciplina: STORIA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Progettazioni didattiche disciplinari per gli alunni della classe II Disciplina: STORIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO n 1 UNA NUOVA VISIONE DEL MONDO Durata prevista: SETTEMBRE - OTTOBRE Individuare e definire i caratteri fondamentali del nuovo periodo storico che ha inizio con l Umanesimo Cogliere

Dettagli

L acquisto della cittadinanza italiana

L acquisto della cittadinanza italiana Approfondimento L acquisto della cittadinanza italiana Nella prima edizione di ImmigrazioneOggi del 5 ottobre abbiamo dato notizia della proposta presentata dal Governo al Parlamento per modificare l attuale

Dettagli

CITTA DI BASSANO DEL GRAPPA Medaglia d Oro al Valor Militare. Area 1^ -Amministrativa - Economico finanziaria Risorse Umane

CITTA DI BASSANO DEL GRAPPA Medaglia d Oro al Valor Militare. Area 1^ -Amministrativa - Economico finanziaria Risorse Umane CITTA DI BASSANO DEL GRAPPA Medaglia d Oro al Valor Militare Area 1^ -Amministrativa - Economico finanziaria Risorse Umane L EVOLUZIONE DEL MODELLO FAMILIARE A BASSANO DEL GRAPPA Traccia di lettura dei

Dettagli

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014 Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze Maggio 2014 1 Sommario 1. IL CONSUMO DI VINO 3 2. TENDENZE DEL COMMERCIO MONDIALE DI VINO NEL 2013 6 3. PRINCIPALI ESPORTATORI NEL 2013 8 4. PRINCIPALI IMPORTATORI

Dettagli

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Ricavare da fonti di tipo diverso informazioni e conoscenze su aspetti del passato. CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Individuazione delle parole del tempo (prima, dopo, poi, infine, mentre ). Individuazione

Dettagli

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco della vita svolgono un ruolo capitale nello sviluppo

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione 2014

Dossier Statistico Immigrazione 2014 Dalle discriminazioni ai diritti Dossier Statistico Immigrazione 2014 Rapporto UNAR a cura del Centro Studi e Ricerche IDOS Obiettivi del Rapporto Superare i luoghi comuni sulle migrazioni, a partire dal

Dettagli

I fattori di contesto. La famiglia. Caratteri e trasformazioni. Il caso italiano

I fattori di contesto. La famiglia. Caratteri e trasformazioni. Il caso italiano I fattori di contesto. La famiglia. Caratteri e trasformazioni. Il caso italiano Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12 La famiglia

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

Flussi migratori ed internazionalizzazione dell economia italiana.

Flussi migratori ed internazionalizzazione dell economia italiana. Flussi migratori ed internazionalizzazione dell economia italiana. Marina Murat Prof. di Economia Internazionale Università di Modena e Reggio Emilia marina.murat@unimore.it Migrazioni, immigrati, emigrati.

Dettagli

Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono?

Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono? MAT E RIALI D IDAT TI C I SULL I M M I GRAZ I O N E C E STIM TEMA DELL INCONTRO/UNITA DIDATTICA OBIETTIVO Quanti sono gli immigrati a Verona e da dove vengono? Fornire agli studenti alcuni dati utili a

Dettagli

DECENNALE DEL MEVD (Verona, 29/30 settembre 2007) Relazione sul tema: La difesa della famiglia garantisce la difesa della democrazia in Europa

DECENNALE DEL MEVD (Verona, 29/30 settembre 2007) Relazione sul tema: La difesa della famiglia garantisce la difesa della democrazia in Europa DECENNALE DEL MEVD (Verona, 29/30 settembre 2007) Relazione sul tema: La difesa della famiglia garantisce la difesa della democrazia in Europa Ho accettato di svolgere il tema pensando più ad un argomento

Dettagli

I profili e le dinamiche del fenomeno migratorio di origine straniera in Italia

I profili e le dinamiche del fenomeno migratorio di origine straniera in Italia I flussi migratori di ieri e di oggi e la sfida dell integrazione I profili e le dinamiche del fenomeno migratorio di origine straniera in Italia Alessandro Martelli (a.martelli@unibo.it) Forlimpopoli,

Dettagli

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Docente: Prof.ssa Mariotti Maria Adele Libri di testo adottati

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

Benvenuti a Sezze Rumeno

Benvenuti a Sezze Rumeno Facoltà di Scienze Politiche Sociologia Comunicazione Corso di Laurea Magistrale Scienze Sociali Applicate Sociologia e management della sicurezza Tesi di Laurea Anno accademico 2011/2012 Benvenuti a Sezze

Dettagli

Un nuovo sguardo alla società: siamo sempre più vecchi e sempre più giovani. L incidenza degli immigrati e i contesti consolidati d integrazione

Un nuovo sguardo alla società: siamo sempre più vecchi e sempre più giovani. L incidenza degli immigrati e i contesti consolidati d integrazione Un nuovo sguardo alla società: siamo sempre più vecchi e sempre più giovani. L incidenza degli immigrati e i contesti consolidati d integrazione Indagine demografica (1981-2013) con dati aggiornati al

Dettagli

La cittadinanza italiana

La cittadinanza italiana La cittadinanza italiana fonti normative L. 5 febbraio 1992, n.91 (nuove norme sulla cittadinanza) DPR 12 ottobre 1993,n.572 (regolamento di esecuzione l.91/1992) leggi complementari L. 13 giugno 1912,n.555

Dettagli

Comunicato stampa. Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05. La struttura in due cicli: una realtà in Europa

Comunicato stampa. Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05. La struttura in due cicli: una realtà in Europa Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05 Tendenze nazionali nel Processo di Bologna Comunicato stampa In occasione della Conferenza dei Ministri dell'istruzione superiore di Bergen

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione 2007 XVII Rapporto Caritas - Migrantes

Dossier Statistico Immigrazione 2007 XVII Rapporto Caritas - Migrantes Migranti nel mondo, in Sardegna,nel Medio Campidano ASSESSORATO AL LAVORO - IMMIGRAZIONE ED EMIGRAZIONE Osservatorio provinciale sui flussi migratori Presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 2007

Dettagli

L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010

L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010 L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010 REGOLAMENTO (UE) N. 1259/2010 DEL CONSIGLIO del 20 dicembre 2010 relativo all attuazione di una cooperazione rafforzata nel settore della legge

Dettagli

Vent anni di Erasmus. Bilancio e prospettive

Vent anni di Erasmus. Bilancio e prospettive Vent anni di Erasmus. Bilancio e prospettive Le celebrazioni per i 20 anni del programma Erasmus rappresentano l occasione per riflettere sulla crescita di una cultura dell internazionalizzazione all interno

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. Introduzione del principio di separazione bancaria

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. Introduzione del principio di separazione bancaria Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2597 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA Introduzione del principio di separazione bancaria Presentata il

Dettagli

Il capitale umano per il XXI secolo

Il capitale umano per il XXI secolo Il capitale umano per il XXI secolo Ignazio Visco Vice Direttore Generale Banca d Italia Bari, 8 aprile 2011 Le forze della demografia In Italia forte invecchiamento della popolazione, riflesso di calo

Dettagli

Protocollo dei saperi imprescindibili

Protocollo dei saperi imprescindibili CLASSE:PRIMA Le antiche civiltà (Civiltà idrauliche) La comune identità delle comunità greche (i miti, la religione...) L Atene del V secolo. Alessandro Magno La civiltà etrusca Roma: la fondazione, il

Dettagli

La voce amministrativa in periodo di Spending Review. Anna Flavia d Amelio Einaudi 10 giugno 2015

La voce amministrativa in periodo di Spending Review. Anna Flavia d Amelio Einaudi 10 giugno 2015 La voce amministrativa in periodo di Spending Review Anna Flavia d Amelio Einaudi 10 giugno 2015 Welfare state Il Welfare State (o Stato Sociale) è un sistema di norme con il quale lo stato cerca di eliminare

Dettagli

IL PASSAPORTO. Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

IL PASSAPORTO. Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche IL PASSAPORTO Dal 1 ottobre 2004 è entrata in vigore la nuova normativa sanitaria dell Unione Europea che disciplina il trasporto, anche senza scopo commerciale, di cani, gatti e furetti accompagnati dal

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE L Europa secondo De Gasperi: proposte istituzionali e prospettive teoriche negli anni della ricostruzione

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof. Andrea

Dettagli

Il contesto storico della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (DUDU)

Il contesto storico della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (DUDU) Il contesto storico della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (DUDU) Marcello Flores Il 10 dicembre 1948 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvava la Dichiarazione Universale dei Diritti

Dettagli

Bisogni educativi speciale e disabilità

Bisogni educativi speciale e disabilità Bisogni educativi speciale e disabilità Il Bisogno Educativo Speciale è qualsiasi difficoltà evolutiva di funzionamento, permanente o transitoria, in ambito educativo e/o di apprendimento, dovuta all interazione

Dettagli

Capitolo 8 L INTEGRAZIONE EUROPEA

Capitolo 8 L INTEGRAZIONE EUROPEA Capitolo 8 L INTEGRAZIONE EUROPEA 84 Fin dal 1957 i paesi che non facevano parte della Comunità europea iniziarono i negoziati con l Organizzazione per la Cooperazione Economica (OEEC) per far nascere

Dettagli

Diritti e politiche sociali 10.11.2005

Diritti e politiche sociali 10.11.2005 Diritti e politiche sociali 10.11.2005 il welfare state è un insieme di interventi pubblici connessi al processo di modernizzazione, i quali forniscono protezione sottoforma di assistenza, assicurazione

Dettagli