1.2 L atto d iscrizione comporta piena accettazione dell impostazione educativa dell Istituto (Progetto educativo lasalliano).

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1.2 L atto d iscrizione comporta piena accettazione dell impostazione educativa dell Istituto (Progetto educativo lasalliano)."

Transcript

1 SCUOLA PRIMARIA L Istituto Villa Flaminia è una istituzione educativo - scolastica cattolica, fondata e diretta dai Fratelli delle Scuole Cristiane. Sorta nel 1956, come sede distaccata del Collegio S. Giuseppe Istituto De Merode di Roma, la nostra Scuola si è rapidamente affermata nel panorama educativo della città, offrendo la sua proposta educativa ad un numero assai rilevante di alunni e (dal 1983) di alunne, della Scuola dell Infanzia, della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di I grado, del Liceo Classico e del Liceo Scientifico. I Fratelli delle Scuole Cristiane sono una Congregazione di Religiosi laici fondata nel 1680 da S. Giovanni Battista de La Salle (Reims, Rouen, 1719), insigne e-ducatore e pedagogista, per l istruzione e l educazione cristiana della gioventù. La tradizione educativa lasalliana, oltre che nel comune patrimonio educativo cattolico, si riconosce in un sapere e in una pratica pedagogica basata su: a) la centralità dell'alunno, vero protagonista del processo educativo; b) il costituirsi e l'operare in una comunità educativa; c) il clima di fraternità; d) il buon funzionamento della scuola. Attualmente i Fratelli sono presenti in oltre ottanta Paesi del mondo, dove gestiscono istituzioni educative di ogni ordine e grado, in risposta alle esigenze giovanili di tutte le età e di tutte le condizioni sociali ed economiche. Sono conosciuti anche con il nome di Lasalliani.

2 1) ISCRIZIONE L iscrizione alla Scuola Primaria è preceduta da un colloquio dei Signori Genitori con il Coordinatore di Corso. Successivamente l iscrizione viene formalizzata in segreteria e in amministrazione. 1.2 L atto d iscrizione comporta piena accettazione dell impostazione educativa dell Istituto (Progetto educativo lasalliano). 2) IL COORDINATORE Il Coordinatore di Corso è il Direttore della Scuola Primaria; responsabile dell attività educativa e didattica. 3) ORARI DELLA SCUOLA ANTIMERIDIANI 3.1 L Istituto è aperto dalle ore Corso. 3.2 Gli alunni che arrivano prima delle ore 7.45, attendono in portineria l arrivo del Coordinatore di Entro le 8.30 tutti gli alunni si debbono trovare in classe. 3.4 Nei giorni dispari, il termine delle lezioni è fissato alle ore per gli alunni delle prime, alle ore per gli alunni delle seconde e alle ore per le terze, quarte e quinte. Nei giorni pari alle ore per gli alunni delle prime, per le seconde e alle per gli alunni delle terze, quarte e quinte 4) INGRESSO 4.1 I genitori accompagnano i loro figli fino all entrata della Scuola Primaria. 4.2 Per favorire il sereno inizio dell attività didattica, i Signori Genitori non devono accedere al piano della aule. 4.3 All inizio e durante lo svolgimento delle lezioni non è consentito ai Genitori parlare con gli Insegnanti. In casi urgenti si possono rivolgere al Coordinatore di Corso che provvederà ad informarli. 5) RAPPORTI FRA GLI ALUNNI Gli alunni manifestano tra loro sentimenti di sincera amicizia e di grande rispetto attraverso la serietà del comportamento, la correttezza del linguaggio, le buone maniere, la comprensione e il perdono. 6) INIZIO DELLA PRIMA ORA DI LEZIONE La prima lezione del mattino inizia con il segno della croce, la lettura sistematica della Bibbia, una breve riflessione o con la preghiera. 7) FREQUENZA SCOLASTICA La frequenza scolastica quotidiana è il primo dovere per cui i Genitori si impegnano per il loro figlio all atto dell iscrizione. Sarà tenuta in debita considerazione al momento delle valutazioni.

3 8) DIARIO SCOLASTICO Ogni alunno dovrà avere con sé il diario scolastico della Scuola per l assegno dei compiti, per le giustificazioni delle assenze, dei ritardi e per la comunicazione Scuola Famiglia. Il diario scolastico si acquista all inizio dell anno insieme ai libri di testo. 9) LIBRI DI TESTO E SUSSIDI DIDATTICI Gli alunni partecipano alle lezioni diligentemente muniti ciascuno dei libri di testo e del materiale scolastico occorrente opportunamente etichettato con i propri dati per evitare smarrimenti e scambi. 10) GIUSTIFICAZIONI PER I COMPITI NON ESEGUITI 10.1 Le eventuali giustificazioni per i compiti non eseguiti devono essere redatte per iscritto dai Genitori per seri e documentati motivi Non saranno ammesse più di sei giustificazioni a quadrimestre per discipline Per educazione all immagine, musica, informatica e motoria sono tre a quadrimestre Le giustificazioni vanno scritte sul diario scolastico Non è consentito chiedere agli Insegnanti di anticipare i compiti e le lezioni per il periodo di assenza 11) PUNTUALITÀ La puntualità è un impegno per tutti i genitori degli alunni. La mancanza di puntualità al mattino ostacola il regolare inizio delle lezioni. 12) RITARDI ALLA PRIMA ORA Gli alunni che arrivano in ritardo alla prima ora devono passare dal Coordinatore di Corso accompagnati dai genitori. Sarà cura di quest ultimo decidere l ingresso in classe alla prima o alla seconda ora Per il regolare svolgimento dell attività didattico-educativo, i Genitori degli alunni abitualmente in ritardo, saranno convocati dal Coordinatore di Corso. 13) GIUSTIFICAZIONE DELLE ASSENZE 13.1 Dopo qualsiasi assenza, l alunno deve esibire giustificazione scritta al Coordinatore e successivamente all Insegnante sul diario scolastico Le assenze prolungate troppo frequenti devono essere giustificate personalmente dai genitori o da chi ne fa le veci L assenza per motivi familiari o per altre ragioni diverse dalla malattia, deve essere comunicata al Coordinatore di Corso in anticipo L alunno assente per più di cinque giorni consecutivi per malattia, per poter rientrare in classe, è obbligato ad esibire il certificato medico (medico curante) Per malattie infettive occorre il certificato del medico scolastico.

4 14) USCITE DALL AULA DURANTE LE LEZIONI Durante lo svolgimento delle lezioni, gli alunni possono uscire dall aula solo con il permesso dell Insegnante. 15) SPOSTAMENTI ALL INTERNO DELLA SCUOLA Negli spostamenti da un ambiente all altro della scuola, gli alunni devono conservare sempre un comportamento rispettoso e tranquillo. 16) RICREAZIONE Durante le ricreazioni, gli alunni giocano con gli amici di classe, comportandosi correttamente e osservando le regole dei giochi Durante la ricreazione non è consentita la presenza dei Genitori. 17) PRELEVAMENTO DEI BAMBINI Se per motivi documentati un alunno deve uscire dalla scuola durante l orario delle lezioni, è necessaria l autorizzazione scritta del Coordinatore di Corso I bambini sono accompagnati e/o prelevati dai Genitori o da una persona autorizzata per iscritto e conosciuta dalla Direzione E permesso l ingresso delle macchine solo la mattina, secondo gli orari indicati dalla Direzione. Al termine delle lezioni le macchine non possono entrare in Istituto I Genitori sono vivamente pregati di attenersi agli orari di uscita nel rispetto dei Docenti. Si ricorda di rispettare gli orari di prelevamento degli alunni anche durante il T.S.P. 18) MALATTIE E INFORTUNI In caso di infortuni, l Insegnante presta il primo soccorso. Per casi di particolare necessità, si avverte immediatamente la famiglia. 19) COLLOQUI ANTIMERIDIANI CON GLI INSEGNANTI Ogni settimana, per un ora, gli Insegnanti ricevono a colloquio i Genitori secondo l orario predisposto dalla Direzione. 20) COLLOQUI POMERIDIANI CON GLI INSEGNANTI Una volta all anno, in occasione del primo risultato quadrimestrali, gli Insegnanti ricevono a colloquio i Genitori durante il pomeriggio, secondo il calendario e l orario predisposto dalla Direzione. 21) ESONERO DAL NUOTO I Signori Genitori, che per gravi e documentate motivazioni chiedono l esonero dal nuoto o da altre attività presentano al Coordinatore di Corso la richiesta per iscritto, allegando la documentazione. La

5 Direzione, valutata la richiesta, rilascia l autorizzazione scritta dell esonero. La partecipazione alla lezione di nuoto sarà tenuta presente nella valutazione dell Insegnante di Educazione Motoria. 22) CELLULARE - GIOCHI Agli alunni della scuola Primaria non è consentito portare il cellulare e gioghi elettronici o non idonei alla socializzazione. 23) ABBIGLIAMENTO 22.1 Gli alunni indossano sempre la divisa scolastica. Divisa ufficiale: Giacca (blu scuro) con lo stemma Pantaloni grigio gonna grigia Camicia bianca Gilet pullover V Cravatta dell Istituto Divisa giornaliera: Abbigliamento sportivo: Camicia bianca polo bianca Pantaloni blu gonna grigia Pullover blu con lo stemma Felpa cappuccio grigia con stemma Tuta Villa Flaminia Polo T-shirt Bermuda Villa Flaminia Si prega di scrivere sempre il nome su tutti i capi di abbigliamento

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO "MARCO EMILIO LEPIDO" Via Premuda 34 - REGGIO EMILIA Tel. e Fax. 0522/301282-0522/300221 E-mail: segretlep@tin.it (segreteria) - Sito internet: www.iclepido.gov.it Scuola Secondaria

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA REGOLAMENTO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA Entrata 8.10 8.15 Chiusura cancelli: 8.20 Ingresso Gli alunni non possono accedere nei locali scolastici se non 5 minuti prima dell inizio delle lezioni. L ingresso

Dettagli

SCUOLA COMUNITÀ EDUCANTE

SCUOLA COMUNITÀ EDUCANTE ISTITUTO COLLEGIO DIMESSE PADOVA SCUOLE D INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA DI I GRADO SCUOLA COMUNITÀ EDUCANTE Premessa. Le scuole dell Istituto sono una comunità educante impegnata a collaborare con le

Dettagli

REGOLAMENTO TRIENNIO 2014 2017 18/08/2014 SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SACRA FAMIGLIA VIA SALUGA 7 38121 TRENTO

REGOLAMENTO TRIENNIO 2014 2017 18/08/2014 SCUOLA PRIMARIA PARITARIA SACRA FAMIGLIA VIA SALUGA 7 38121 TRENTO 18/08/2014 REGOLAMENTO TRIENNIO 2014 2017 SCUOLA PRIMARIA PARITARIA VIA SALUGA 7 38121 TRENTO PREMESSA Le norme scritte in questo documento mirano a regolare la vita interna della Scuola primaria paritaria

Dettagli

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA. NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E SICUREZZA DEGLI ALUNNI

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITA. NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E SICUREZZA DEGLI ALUNNI NORME UNI EN ISO 9001:2008 Data 28/01/2015 Pag. 1 di 6 CONTROLLO E DEGLI ALUNNI Indice 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA' 4. PROCEDURA 4.1 Rilascio del diario 4.2 Assenze 4.2.1 Assenze

Dettagli

1. Modalità per la vigilanza degli alunni durante l ingresso, l uscita e la permanenza a scuola.

1. Modalità per la vigilanza degli alunni durante l ingresso, l uscita e la permanenza a scuola. REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA 1. Modalità per la vigilanza degli alunni durante l ingresso, l uscita e la permanenza a scuola. 1.1 La presenza degli alunni è obbligatoria, oltre che alle lezioni, a

Dettagli

Scuola dell Infanzia

Scuola dell Infanzia MILANO La Scuola di tutti... la Scuola per ciascuno Scuola dell Infanzia SCUOLA COME SECONDA CASA Scuola Primaria DAL FARE AL SAPER FARE INSIEME Scuola Secondaria di Primo Grado SCUOLA PONTE VERSO NUOVE

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO

SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO REGOLAMENTO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ART. 1 NORME DI COMPORTAMENTO OGNI ALUNNO È TENUTO AL MASSIMO RISPETTO DELLE PERSONE E DELL AMBIENTE

Dettagli

Regolamento di Istituto

Regolamento di Istituto Regolamento di Istituto 1. L iscrizione o la riconferma dell alunno è annuale ed è di competenza della Direzione della Scuola. Il termine per l iscrizione alla Scuola dell Infanzia e alla classe prima

Dettagli

Durante i periodi di sospensione delle attività didattiche i colloqui docenti-genitori non si svolgono.

Durante i periodi di sospensione delle attività didattiche i colloqui docenti-genitori non si svolgono. Carate Brianza, 13 settembre 2013 Comunicazione interna n. 15 agli studenti e ai loro genitori ai docenti al personale ATA Oggetto: Comunicazioni per l anno scolastico 2013-2014 1. COLLOQUI DOCENTI GENITORI

Dettagli

Regolamento della Scuola Primaria e dell Infanzia

Regolamento della Scuola Primaria e dell Infanzia SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA MATER AMABILIS Viale Trieste, 7 Casagiove (CE) Tel. Istituto. 0823/46.63.90 Tel. e Fax Scuola: 0823/49.14.21 e-mail: direzione@materamabilis.it Regolamento della Scuola

Dettagli

ai docenti al personale ATA

ai docenti al personale ATA Carate Brianza, 11 settembre 2015 Circolare interna n. 16 agli studenti e ai loro genitori ai docenti al personale ATA Oggetto: Comunicazioni per l anno scolastico 2015-2016 1. FORME DI COMUNICAZIONE Tutte

Dettagli

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale.

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Roma, 16 luglio 2015 Gentili famiglie, Cari genitori, grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Avete ricevuto la bellissima lettera

Dettagli

ORGANIZZAZIONE ORARIO DELLE LEZIONI

ORGANIZZAZIONE ORARIO DELLE LEZIONI ORGANIZZAZIONE ORARIO DELLE LEZIONI Le lezioni del mattino si svolgono da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, con un intervallo dalle ore 10.20 alle ore 10.40. Le lezioni pomeridiane si svolgono

Dettagli

Oggetto: principali disposizioni regolamentari relative al funzionamento dell Istituto

Oggetto: principali disposizioni regolamentari relative al funzionamento dell Istituto Ai Sigg. Genitori della Scuola Primaria Oggetto: principali disposizioni regolamentari relative al funzionamento dell Istituto Si portano a conoscenza dei genitori degli alunni iscritti alla Scuola Primaria

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA F.SANTI, 65 ROMA. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DELIBERATO DAL CdI DEL 24 SETTEMBRE 2014

REGOLAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA F.SANTI, 65 ROMA. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DELIBERATO DAL CdI DEL 24 SETTEMBRE 2014 ISTITUTO VIA F. SANTI 65 Allegato Principi generali 1. Nel rispetto della normativa vigente in materia, il presente regolamento intende disciplinare il funzionamento dei servizi scolastici erogati dalle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E. DE AMICIS DI ANZOLA DELL'EMILIA. PROGETTO ACCOGLIENZA scuola secondaria

ISTITUTO COMPRENSIVO E. DE AMICIS DI ANZOLA DELL'EMILIA. PROGETTO ACCOGLIENZA scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO E. DE AMICIS DI ANZOLA DELL'EMILIA PROGETTO ACCOGLIENZA scuola secondaria 1^ Fase ad Aprile Continuità : visita alla Scuola Secondaria da parte dei ragazzi del nostro Istituto, con

Dettagli

- La scuola è aperta dal mese di settembre al mese di giugno in piena sintonia con il calendario scolastico regionale;

- La scuola è aperta dal mese di settembre al mese di giugno in piena sintonia con il calendario scolastico regionale; REGOLAMENTO INTERNO DELLA SCUOLA PRIMARIA Art. 1 Funzionamento della scuola - La scuola è aperta dal mese di settembre al mese di giugno in piena sintonia con il calendario scolastico regionale; - L orario

Dettagli

Regolamento Alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado

Regolamento Alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado Istituto Comprensivo Statale E. Fermi Via E. Fermi 400 21044 Cavaria con Premezzo (Va) Tel: 0331/212640-216284 Fax: 0331/217400 Sedi : scuole dell infanzia, primarie e secondarie 1 grado di Albizzate e

Dettagli

SCUOLA dell INFANZIA VIALE EUROPA, BAGNOLO OVEST. Come funziona la scuola dell Infanzia

SCUOLA dell INFANZIA VIALE EUROPA, BAGNOLO OVEST. Come funziona la scuola dell Infanzia SCUOLA dell INFANZIA VIALE EUROPA, BAGNOLO OVEST VIA BELLAVER AVERE,, BAGNOLO EST Come funziona la scuola dell Infanzia 1 Informazioni utili per l accoglienza dei bambini con cittadinanza non italiana

Dettagli

- La lezione di Scienze Motorie e Sportive si svolge generalmente presso il Palazzetto dello Sport di Città della Pieve.

- La lezione di Scienze Motorie e Sportive si svolge generalmente presso il Palazzetto dello Sport di Città della Pieve. ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE I. Calvino Sede legale Liceo Scientifico - Città della Pieve - Via Marconi snc Tel.: 0578 297 054 Fax: 0578 297 207 Sede coord. Ist. Prof. le Statale per i Servizi

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

GUIDA PER GENITORI STRANIERI

GUIDA PER GENITORI STRANIERI GUIDA PER GENITORI STRANIERI SUL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA IN ITALIA Prime informazioni per l'accoglienza dei vostri figli e delle vostre figlie a scuola pag. 2 BENVENUTI, BENVENUTE A E NELLE SUE SCUOLE

Dettagli

I genitori che scelgono per i propri figli la Scuola dell Infanzia Paritaria e Certificata Madre Anna Terzaghi

I genitori che scelgono per i propri figli la Scuola dell Infanzia Paritaria e Certificata Madre Anna Terzaghi 1 PREMESSA I genitori che scelgono per i propri figli la Scuola dell Infanzia Paritaria e Certificata Madre Anna Terzaghi abbiano chiara consapevolezza dei valori educativi e delle finalità a cui la Scuola

Dettagli

R E G O L A M E N T O A S S E N Z E, R I T A R D I E U S C I T E A N T I C I P A T E D E G L I A L U N N I

R E G O L A M E N T O A S S E N Z E, R I T A R D I E U S C I T E A N T I C I P A T E D E G L I A L U N N I ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GONNESA Via Dettori, 10-09010 Gonnesa -CI Tel. e Fax 0781/45018 Codice Fiscale 90016590920- cod. meccanografico CAIC81400E e-mail caic81400e@istruzione.it CAIC81400E@Pec.istruzione.it

Dettagli

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA. Scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO LOCCHI

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA. Scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO LOCCHI PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA Scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO LOCCHI L istituto comprensivo V. Locchi ha predisposto il seguente Patto educativo, per la Scuola Primaria, finalizzato

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE Via Potenza 85028 Rionero in Vulture (PZ)

DIREZIONE DIDATTICA STATALE Via Potenza 85028 Rionero in Vulture (PZ) DIREZIONE DIDATTICA STATALE Via Potenza 85028 Rionero in Vulture (PZ) P I C C O L O V A D E M E C U M P E R I G E N I T O R I D E G L I A L U N N I - S C U O L A P R I M A R I A Finalità della Scuola La

Dettagli

Circ. n.6 alunni San Zenone degli Ezzelini, 15 /09/2014

Circ. n.6 alunni San Zenone degli Ezzelini, 15 /09/2014 SAN ZENONE DEGLI EZZELINI Via A.Canova,2 Tel. 0423/567080 Fax0423/964574 e-mail tvic862003@istruzione.it TVIC862003@pec.istruzione.it - sito web www.comprensivosanzenone.gov.it CM.TVIC862003 CF.92026890266

Dettagli

SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO

SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITÀ RICERCA DIREZIONE REGIONALE TOSCANA UFFICIO TERRITORIALE DI AREZZO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE MEDIA DI CIVITELLA IN VAL DI CHIANA INFORMAZIONI ESSENZIALI

Dettagli

REGOLAMENTO. della. Scuola Primaria Paritaria. Istituto Parrocchiale IMMACOLATA

REGOLAMENTO. della. Scuola Primaria Paritaria. Istituto Parrocchiale IMMACOLATA REGOLAMENTO della Scuola Primaria Paritaria Istituto Parrocchiale IMMACOLATA Anno scolastico 2015-2016 INDICE PREMESSA 1 PARTE PRIMA: I RUOLI A) Alunni 2 1. Diritti 2 2. Doveri 3 3. Disciplina 4 4. Norme

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI REVELLO SCUOLA PRIMARIA REVELLO - ENVIE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI REVELLO SCUOLA PRIMARIA REVELLO - ENVIE ISTITUTO COMPRENSIVO DI REVELLO SCUOLA PRIMARIA REVELLO - ENVIE ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OFFERTA FORMATIVA Ogni alunno ha diritto ad un intervento educativo e didattico che rispetti la sua

Dettagli

Scuola Paritaria LAURA SANVITALE

Scuola Paritaria LAURA SANVITALE Scuola Paritaria LAURA SANVITALE N.B. A VOLTE TRA PARENTESI SONO INDICATE LE CLASSI O I SETTORI SPECIFICATAMENTE INTERESSATI, ALTRIMENTI RIGUARDANO TUTTI. 1 VALUTAZIONE DELLE DISCIPLINE ( nella secondaria

Dettagli

A SCUOLA PER CRESCERE. La persona dell alunno è al centro. dell iniziativa pedagogica e didattica. A scuola l'alunno è chiamato ad assumere

A SCUOLA PER CRESCERE. La persona dell alunno è al centro. dell iniziativa pedagogica e didattica. A scuola l'alunno è chiamato ad assumere ISTITUTO COMPRENSIVO don Rinaldo Beretta" 20030 PAINA DI GIUSSANO - VIA A. MANZONI, 50 TEL. 0362/861126 - FAX 0362/335775 miic83400e@istruzione.it SITO www.icdonberettagiussano.it ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

Scuola dell Infanzia

Scuola dell Infanzia MILANO La Scuola di tutti... la Scuola per ciascuno Scuola dell Infanzia SCUOLA COME SECONDA CASA Scuola Primaria DAL FARE AL SAPER FARE INSIEME Scuola Secondaria di Primo Grado SCUOLA PONTE VERSO NUOVE

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

Istituto Comprensivo di Cologno al Serio SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. G. BRAVI

Istituto Comprensivo di Cologno al Serio SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. G. BRAVI Istituto Comprensivo di Cologno al Serio Via Rosmini, 12 24055 Cologno al Serio (BG) Tel. e Fax 035896031-0354872415 e-mail ministeriale: bgic89900p@istruzione.it http://www.iccolognoalserio.gov.it SCUOLA

Dettagli

REGOLAMENTO SCOLASTICO

REGOLAMENTO SCOLASTICO Scuola Primaria paritaria S. Agostino REGOLAMENTO SCOLASTICO Via Pascoli, 23 43039 SALSOMAGGIORE TERME (PR) TEL/FAX 0524/574639 e-mail: info@scuolasantagostino.it Regolamento scolastico Affinché l esperienza

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO

REGOLAMENTO D ISTITUTO REGOLAMENTO D ISTITUTO Parte istituzionale Art. 1 OFFERTA FORMATIVA A novembre - dicembre, ogni Scuola programma attraverso la Commissione POF dell istituto, il Piano dell offerta formativa per l a.s.

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI

AI GENITORI STRANIERI AI GENITORI STRANIERI Come funziona la scuola secondaria di primo grado in Italia 12 prime informazioni per l accoglienza dei vostri figli 2 BENVENUTI nel nostro paese e nelle nostre scuole Prima di tutto

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO

REGOLAMENTO D ISTITUTO REGOLAMENTO D ISTITUTO VITA QUOTIDIANA A SCUOLA Lo Statuto degli Studenti definisce i diritti e i doveri degli studenti per garantire una serena convivenza scolastica. Il presente regolamento elaborato

Dettagli

GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016

GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016 GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016 8.15: ingresso a scuola 8.20: inizio lezioni 10.20 / 10.40 : ricreazione 12.20/14.20: pranzo e pausa con giochi in classe

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. Cena

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. Cena MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. Cena Via Lepanto 2 04100 Latina 0773 695393 fax 0773 471618 Sito: www.scuolacenalt.eu ltic847002@istruzione.it

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA OPERA PIA TADDEI

SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA OPERA PIA TADDEI COOPERATIVA SOCIALE SAN BENEDETTO DA NORCIA Soc. coop. A.r.l. SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA OPERA PIA TADDEI VIA CAMPITELLI N. 5 00019 TIVOLI (ROMA) www.scuolataddei.it TEL/FAX 0774/312661-0774/330811

Dettagli

REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA - SEDE

REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA - SEDE REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA - SEDE PREMESSA Il presente regolamento ha il fine di armonizzare e convogliare tutte le attività didattiche ed educative, i momenti e gli aspetti della vita scolastica che

Dettagli

ORARIO SCUOLA DELL INFANZIA

ORARIO SCUOLA DELL INFANZIA Scuola dell Infanzia e Primaria Paritaria Beata Rosa Venerini Via Beata Rosa Venerini, n 6 00040 ARICCIA (RM) Tel. 06-933.03.47 - Fax. 06-933.92.087 E-mail: venerini@venerini-ariccia.it www.venerini-ariccia.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 10 VICENZA

ISTITUTO COMPRENSIVO 10 VICENZA ISTITUTO COMPRENSIVO 10 VICENZA Scuola dell infanzia Carlo Collodi REGOLAMENTO DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI La scuola è un ambiente educativo sereno, governato dal rispetto dei diritti e dei doveri di ognuno.

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. G. BRAVI

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. G. BRAVI Istituto Comprensivo di Cologno al Serio Via Rosmini, 12 24055 COLOGNO AL SERIO Tel. fax 0354872415-035896031 e-mail ministeriale: bgic89900p@istruzione.it http://www.iccolognoalserio.gov.it/ SCUOLA SECONDARIA

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER I CFP DI ABF corsi di qualifica e diploma professionale

REGOLAMENTO INTERNO PER I CFP DI ABF corsi di qualifica e diploma professionale REGOLAMENTO INTERNO PER I CFP DI ABF corsi di qualifica e diploma professionale Questo documento contiene le norme che regolano la vita interna dei Centri di Formazione Professionale di ABF; tutti devono

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO

REGOLAMENTO D ISTITUTO ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE DUCA DEGLI ABRUZZI CATANIA Viale Artale Alagona, 99 Tel. 095.6136225 - Fax 095.6136224 REGOLAMENTO D ISTITUTO A.S. 2015/2016 1 Tutti gli studenti dovranno munirsi

Dettagli

il seguente regolamento con il fine di indicare le regole per creare nell'istituto un sereno ed ordinato ambiente di vita scolastica.

il seguente regolamento con il fine di indicare le regole per creare nell'istituto un sereno ed ordinato ambiente di vita scolastica. ISTITUTO VIA F. SANTI 65 IL CONSIGLIO D ISTITUTO VISTO l art. 10, comma 3, lettera a) del T.U. 16/4/94, n. 297; VISTI gli artt. 8 e 9 del DPR 8/3/99, n. 275; VISTO il D.I. 01/02/2001, n. 44; VISTO IL POF

Dettagli

Scuola Primaria Trento TROVA

Scuola Primaria Trento TROVA Scuola Primaria Trento TROVA Carissimi genitori e bambini, sono lieto di farvi giungere il mio più cordiale saluto e, al tempo stesso, presentarvi il Collegio Arcivescovile. È una scuola di lunga tradizione

Dettagli

SCUOLA PARITARIA SAN GIUSEPPE. Estratto del Piano di Offerta Formativa

SCUOLA PARITARIA SAN GIUSEPPE. Estratto del Piano di Offerta Formativa SUORE CARMELITANE DI S. TERESA DI FIRENZE PRATO SCUOLA PARITARIA SAN GIUSEPPE Estratto del Piano di Offerta Formativa SCUOLA DELL INFANZIA www.istitutosangiuseppe.com La Scuola dell Infanzia San Giuseppe

Dettagli

Circ. n. 13 Prot. n 4485/A39 Montebello Vic.no, 23.09.2014 IAF/rc

Circ. n. 13 Prot. n 4485/A39 Montebello Vic.no, 23.09.2014 IAF/rc Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MONTEBELLO VICENTINO (VI) 36054 - MONTEBELLO VIC.NO - Via G. Gentile, 7 Tel. 0444/649086 - Fax 0444/649016 - e-mail:

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER. Oggetto : Informazioni e disposizioni sulla vita della scuola.

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER. Oggetto : Informazioni e disposizioni sulla vita della scuola. ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER ISTITUTO TECNICO : Elettrotecnica, Informatica, Meccanica e Meccatronica LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE Via Berchet 2-20900 Monza 039324607 - Fax 039322122

Dettagli

AI GENITORI DEGLI ALUNNI STRANIERI

AI GENITORI DEGLI ALUNNI STRANIERI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ADA NEGRI Via Don Milani 4-0086 MOTTA VISCONTI (MILANO) Tel./Fax0.9000066 E- mail : miic87009@istruzione.it - miic87009@pec.istruzione.it www.icmottavisconti.it C.F. 90015610158

Dettagli

Notiziario n. 2 12 ottobre

Notiziario n. 2 12 ottobre Notiziario n. 2 12 ottobre 17 OTTOBRE: Assemblee di classe Come da calendario scolastico, sono convocate le ASSEMBLEE DI CLASSE della scuola primaria Vanzo per Sabato 17 ottobre : 8:45 classe prima 9:30

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO. Il tempo dell intervallo va trascorso nelle rispettive aule. Non è consentito spostarsi da un piano all altro.

REGOLAMENTO INTERNO. Il tempo dell intervallo va trascorso nelle rispettive aule. Non è consentito spostarsi da un piano all altro. REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DEGLI ALUNNI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CALUSCO D ADDA 1 REGOLAMENTO INTERNO Entrata Gli alunni sono tenuti a presentarsi a scuola sia al mattino, sia al pomeriggio almeno cinque

Dettagli

Asilo infantile T. A. GALIMBERTI

Asilo infantile T. A. GALIMBERTI La scuola dell Infanzia T.A. Galimberti ha come fine l educazione integrale dei bambini. Per un miglior funzionamento dei diversi momenti dell attività scolastica, riteniamo opportuno esplicitare alcune

Dettagli

-ingresso, per la scuola primaria, ore 8.30. -ingresso, per la scuola dell infanzia, è dalle 8.00 alle 9.00.

-ingresso, per la scuola primaria, ore 8.30. -ingresso, per la scuola dell infanzia, è dalle 8.00 alle 9.00. ISTITUTO VIA F. SANTI 65 IL CONSIGLIO D ISTITUTO VISTO l art. 10, comma 3, lettera a) del T.U. 16/4/94, n. 297; VISTI gli artt. 8 e 9 del DPR 8/3/99, n. 275; VISTO il D.I. 01/02/2001, n. 44; VISTO IL POF

Dettagli

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado.

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado. Offerta formativa L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado Vi operano Il dirigente scolastico La collaboratrice del

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA , 20060 (MI) - Segreteria: 029566167 e Fax 029567005 -Fax Fax REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA Art.1. La scuola in collaborazione con le famiglie, svolge un azione educativa volta a dotare gli alunni

Dettagli

REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015

REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 - 1 - INDICE Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo 8 Articolo 9 Articolo 10 Articolo 11 Articolo 12 Articolo 13 Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO del Liceo Classico e Classico Europeo Marco Foscarini in Venezia

REGOLAMENTO D ISTITUTO del Liceo Classico e Classico Europeo Marco Foscarini in Venezia CONVITTO NAZIONALE MARCO FOSCARINI SCUOLE ANNESSE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA 1 gr. ISTRUZIONE 2 gr. CLASSICO ED EUROPEO CANNAREGIO FOND.TA S. CATERINA 4941 4942 30131 VENEZIA tel. 0415221970 fax.0415239698

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI

AI GENITORI STRANIERI AI GENITORI STRANIERI Come funziona la scuola primaria in Italia 12 prime informazioni per l accoglienza dei vostri bambini 2 BENVENUTI nel nostro paese e nelle nostre scuole Prima di tutto diciamo a voi

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DI ISTITUTO

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DI ISTITUTO ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DI ISTITUTO Art.17 Visite e viaggi di istruzione Le visite d istruzione e le uscite didattiche costituiscono una parte integrante della programmazione didattico - educativa in

Dettagli

MODALITA DI COMUNICAZIONE SCUOLA-GENITORI

MODALITA DI COMUNICAZIONE SCUOLA-GENITORI Pag. 1 di pag. 5 NORME UNI EN ISO 9001 : 2008 MODALITA DI COMUNICAZIONE SCUOLA-GENITORI INDICE 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA 4. PROCEDURA 4.1 Obiettivi e tempi della comunicazione

Dettagli

PATTO D INTESA SCUOLA - FAMIGLIA

PATTO D INTESA SCUOLA - FAMIGLIA PATTO D INTESA SCUOLA - FAMIGLIA Cari genitori, scegliendo la nostra scuola avete deciso di condividere con noi un percorso educativo entusiasmante e impegnativo, senz altro difficile e molto importante:

Dettagli

REGOLAMENTO D'ISTITUTO

REGOLAMENTO D'ISTITUTO SCUOLA MEDIA STATALE CARLO PORTA AD ORIENTAMENTO MUSICALE Via Moisè Loria, 37 20144 MILANO - Tel. / fax 02 4224553 Cod. mecc. MIMM06900E - Codice fiscale 80171490156 e-mail: smcporta@tin.it - http://www.scuolacarloporta.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 7 LATINA

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 7 LATINA Via Bachelet n. 5-04100 LATINA - Tel. 0773/620905 - fax 0773/629059- ltic846006@istruzione.it SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MANCANZE DISCIPLINARI E CORRISPONDENTI SANZIONI Mancanze disciplinari Doveri

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO ANNO SCOLASTICO 2011/2012

REGOLAMENTO INTERNO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 SCUOLA PARITARIA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO REGOLAMENTO INTERNO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Premessa Nella valutazione umana e cristiana la regola è per l uomo e non l uomo per la regola. Questo

Dettagli

Liceo Classico Statale Marco Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 e-mail bopc030001@istruzione.

Liceo Classico Statale Marco Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 e-mail bopc030001@istruzione. Liceo Classico Statale Marco Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 e-mail bopc030001@istruzione.it Circolare n. 83 Bologna, 09.11.2015 - A tutti gli Studenti e i

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE DI TREVISO Anno scolastico 2005-2006

LICEO ARTISTICO STATALE DI TREVISO Anno scolastico 2005-2006 LICEO ARTISTICO STATALE DI TREVISO Anno scolastico 2005-2006 REGOLAMENTO D ISTITUTO La Costituzione repubblicana, lo Statuto delle studentesse e degli studenti e il Regolamento dell autonomia delle Istituzioni

Dettagli

Istituto comprensivo Arbe - Zara

Istituto comprensivo Arbe - Zara Istituto comprensivo Arbe - Zara Viale Zara n. 96-20125 MILANO - C.F. 80124730153 - Cod. mecc. MIIC8DG00L Milano tel 6080097 - fax 02 60730936 sito scuola: www.icarbezara.gov.it e-mail : SEGRETERIA : segreteria.arbezara@tiscali.it

Dettagli

REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA Istituto Comprensivo di Poggio Mirteto La scuola non deve soltanto far acquisire competenze, ma deve anche trasmettere valori per formare cittadini che abbiano senso di identità,

Dettagli

REGOLAMENTO SCOLASTICO A.S. 2014-2015

REGOLAMENTO SCOLASTICO A.S. 2014-2015 REGOLAMENTO SCOLASTICO A.S. 2014-2015 PREMESSA Il regolamento d Istituto, diretto agli alunni che lo frequentano, nonché a tutti coloro che agiscono in qualità di operatori scolastici, di utenti o di soggetti

Dettagli

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ. Classi 4 a e 5 a Scuola Primaria Scuola secondaria di 1 grado. Premessa

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ. Classi 4 a e 5 a Scuola Primaria Scuola secondaria di 1 grado. Premessa PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ Classi 4 a e 5 a Scuola Primaria Scuola secondaria di 1 grado Premessa La scuola e la famiglia condividono un modello educativo basato sul rispetto della Costituzione,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Sedegliano. Tutti a scuola. Piccola guida alle nostre scuole primarie

Istituto Comprensivo di Sedegliano. Tutti a scuola. Piccola guida alle nostre scuole primarie Istituto Comprensivo di Sedegliano Tutti a scuola Piccola guida alle nostre scuole primarie gennaio 2010 Istituto Comprensivo di Sedegliano Presentazione Questo opuscolo contiene alcune informazioni utili

Dettagli

Istituto Comprensivo Adolfo GANDIGLIO Piazzetta Grimaldi, 3-61032 Fano (PU)

Istituto Comprensivo Adolfo GANDIGLIO Piazzetta Grimaldi, 3-61032 Fano (PU) Visto il D.M. n. 5843/A3 del 16 ottobre 2006 Linee di indirizzo sulla cittadinanza democratica e legalità ; Visti i D.P.R. n. 249 del 24/6/1998 e D.P.R. n. 235 del 21/11/2007 Regolamento recante lo Statuto

Dettagli

ORARIO SCOLASTICO Norme generali compiti dell insegnante

ORARIO SCOLASTICO Norme generali compiti dell insegnante REGOLAMENTO PALESTRA La palestra è l'aula più grande e frequentata di ogni scuola ed in essa vi si alternano settimanalmente tutti gli alunni per le attività curricolari ed atleti di società sportive autorizzate

Dettagli

LIBRETTO INFORMATIVO PER I BAMBINI CHE ENTRERANNO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA

LIBRETTO INFORMATIVO PER I BAMBINI CHE ENTRERANNO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA LIBRETTO INFORMATIVO PER I BAMBINI CHE ENTRERANNO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA 1 E PER LE LORO FAMIGLIE AI GENITORI QUESTO LIBRETTO NASCE CON L INTENZIONE DI AIUTARVI A CONOSCERE MEGLIO LA SCUOLA DELL INFANZIA

Dettagli

1 Regolamento Scuola Primaria Istituto salesiano paritario Maria Ausiliatrice - Milano

1 Regolamento Scuola Primaria Istituto salesiano paritario Maria Ausiliatrice - Milano SCUOLA PRIMARIA PARITARIA MARIA AUSILIATRICE Via Bonvesin de la Riva, 12-20129 Milano Tel. 02 70151287 - Fax 02 70151255 primaria@scuolabonvesin.it www.scuolabonvesin.it 1 PREMESSA Condizioni essenziali

Dettagli

APPLICAZIONE DELLO STATUTO DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI E IRROGAZIONE DELLE SANZIONI

APPLICAZIONE DELLO STATUTO DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI E IRROGAZIONE DELLE SANZIONI APPLICAZIONE DELLO STATUTO DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTI E IRROGAZIONE DELLE SANZIONI DOVERI MANCANZE SANZIONI ORGANI COMPETENTI Ritardo oltre i 5 minuti senza giustificazione Rispetto dell orario

Dettagli

PROT. n 2261/B19a Curno, 09.09.2011

PROT. n 2261/B19a Curno, 09.09.2011 Email : bgic84500a@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CURNO Via De Amicis, 13 24035 CURNO (Bg) +39 035 614445 +39 035 613112 Sito web

Dettagli

ARTICOLO 1: INIZIO LEZIONI

ARTICOLO 1: INIZIO LEZIONI REGOLAMENTO La vita della scuola è condizionata al rispetto, da parte di tutti, di alcune fondamentali norme di comportamento, la cui osservanza contribuisce allo svolgersi regolare ed ordinato delle diverse

Dettagli

Prot. n. 575/B 21 c Cremona, 1 febbraio 2014

Prot. n. 575/B 21 c Cremona, 1 febbraio 2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CREMONA UNO SCUOLA DELL INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Via Gioconda, n. 1-26100 CREMONA

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI DISABILI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI DISABILI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.COSTA Scuola dell infanzia G.B.Guarini Scuole primarie A.Costa G.B.Guarini A.Manzoni Scuola Secondaria di I grado M.M.Boiardo - Sezione Ospedaliera Sede: Via Previati, 31

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE S.G. BOSCO CAMPOBELLO DI LICATA REGOLAMENTO INTERNO A.S. 2012/2013

DIREZIONE DIDATTICA STATALE S.G. BOSCO CAMPOBELLO DI LICATA REGOLAMENTO INTERNO A.S. 2012/2013 DIREZIONE DIDATTICA STATALE S.G. BOSCO CAMPOBELLO DI LICATA REGOLAMENTO INTERNO A.S. 2012/2013 Il presente regolamento si ispira alla seguente visione della scuola: La scuola è una comunità di dialogo,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO SANTO CALI Scuola dell

REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO SANTO CALI Scuola dell REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO SANTO CALI Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Indirizzo

Dettagli

SERVIZIO SCOLASTICO SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SCHEDA INFORMATIVA N. 1 PER I SIGNORI GENITORI A.S. 2010/2011

SERVIZIO SCOLASTICO SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SCHEDA INFORMATIVA N. 1 PER I SIGNORI GENITORI A.S. 2010/2011 Prot. n. Catania lì, SERVIZIO SCOLASTICO SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA SCHEDA INFORMATIVA N. 1 PER I SIGNORI GENITORI A.S. 2010/2011 1. La Segreteria della Scuola con sede in V.le Africa, 198

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LORENZO LOTTO REGOLAMENTO. della SCUOLA PRIMARIA FEDERICO CONTI

ISTITUTO COMPRENSIVO LORENZO LOTTO REGOLAMENTO. della SCUOLA PRIMARIA FEDERICO CONTI ISTITUTO COMPRENSIVO LORENZO LOTTO REGOLAMENTO della SCUOLA PRIMARIA FEDERICO CONTI ISTITUTO COMPRENSIVO LORENZO LOTTO Dirigente Scolastico: Mirella Mazzarini Corso Matteotti, 46 Tel. 0731-214519 Fax.

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO Via D Azeglio 64/2, tel. 055-4216500 - fax 055-4218259 50019 SESTO FIORENTINO Mail: fiee56000v@istruzione.it - Pec: Fiee56000v@pec.istruzione.it C.M. FIEE56000V -

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO EMANUELE ARTOM R E G O L A M E N T O anno scolastico 2009/2010 ORARIO SCOLASTICO inizio delle lezioni : lunedì, martedì e giovedì alle ore 8.20 mercoledì e venerdì alle

Dettagli

Regolamento docenti ANNO SCOLASTICO 2013/14

Regolamento docenti ANNO SCOLASTICO 2013/14 Regolamento docenti ANNO SCOLASTICO 2013/14 FONTI NORMATIVE Ogni docente è tenuto a rispettare quanto contenuto nel contratto di lavoro individuale, nel contratto collettivo AGIDAE, nel Progetto Educativo,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria Istituto Comprensivo di Porto Viro Scuola Primaria La nostra MISSION ciò che vogliamo essere MISSION La nostra scuola è un ambiente educativo per l apprendimento: spazio di incontro ed integrazione di

Dettagli

MONITORAGGIO DOCENTI PERSONALE ATA - GENITORI - ALUNNI Anno scolastico 2012/2013

MONITORAGGIO DOCENTI PERSONALE ATA - GENITORI - ALUNNI Anno scolastico 2012/2013 MONITORAGGIO DOCENTI PERSONALE ATA - GENITORI - ALUNNI Anno scolastico 2012/2013 All interno di un più ampio progetto di autovalutazione dell Istituto, non può mancare l indagine sulla qualità della scuola

Dettagli

ISCRIZIONI. Anno scolastico 2014/2015

ISCRIZIONI. Anno scolastico 2014/2015 ISCRIZIONI CLASSI PRIME Anno scolastico 2014/2015 SCOPO DELLA SCUOLA PRIMARIA La scuola primaria mira all acquisizione degli apprendimenti di base [ ]. Ai bambini e alle bambine che la frequentano offre

Dettagli

SCUOLA M. TONOLI delle MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA Modulo COMUNICAZIONE ESTERNA

SCUOLA M. TONOLI delle MINIME OBLATE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA Modulo COMUNICAZIONE ESTERNA Da Dirigente scolastico A Genitori degli alunni iscritti della Scuola Infanzia, Primaria e Secondaria Oggetto Circolare n 1G 2011/2012 Prot. n. 112 /11G Gentili genitori, nel raggiungervi al termine di

Dettagli

LA SCUOLA DELL INFANZIA NEL CANTONE TICINO

LA SCUOLA DELL INFANZIA NEL CANTONE TICINO Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Ufficio delle scuole comunali LA SCUOLA DELL INFANZIA NEL CANTONE TICINO Informazioni per i genitori Bellinzona, settembre 2004 1 [Le denominazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. CARDANO

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. CARDANO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. CARDANO Via Natta, 11 20151 MILANO C.F. 80122590151 REGOLAMENTO DI DISCIPLINA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. CARDANO Il presente regolamento di Disciplina è stato

Dettagli