Il legno (cenni di Tecnologia del legno)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il legno (cenni di Tecnologia del legno)"

Transcript

1

2 Il legno (cenni di Tecnologia del legno) Struttura Equilibrio igroscopico Variazioni dimensionali Anisotropia, deformazioni

3 Umidità Del legno Di risalita Ambientale Residua Da infiltrazione

4 Piani di posa Tipologie Proprietà necessarie (UNI 11371) Verifiche preliminari Soluzioni alla varie problematiche Impianti radianti

5 Il parquet Definizione Tipologie Classi d aspetto Importazione vs. Made in Italy

6 Posa in opera Verifiche del cantiere Tipologie Geometrie Finiture

7 Competenze e responsabilità UNI Progettista Direttore dei lavori Produttore del legno Rivenditore del legno Posatore Impresa esecutrice del massetto Costruttore Committente Utente

8 Posa: Criteri e metodi di valutazione UNI Pavimentazioni di legno -Posa in opera- Criteri e metodi di valutazione Parte 1: Posa incollata Parte 2: Posa flottante

9 Il legno: struttura Corteccia Cambio Alburno Durame Midollo Anelli accrescimento

10 Anelli di accrescimento

11 Raggi parenchimatici Raggi parenchimatici Specchiature

12 Direzioni e tagli Radiale Tangenziale

13 Longitudinale Longitudinale Come si comportano? Radiale Rigato 15x90x900 Fiammato Tangenziale

14 Umidità del legno U % = [(P u - P o ) / P o ] x 100 Stato anidro Stato fresco Umidità 0% Umidità 30% Umidità 200% saturazione

15 Variazione dimensionale (da: Fioravanti, 1994) Ritiro tangenziale (%) Ritiro radiale (%) Faggio Fagus sylvatica L. 10 5,8 Farnia, Rovere Quercus sp.p. 8,3 4,4 Gattice (= Pioppo bianco) Populus alba L. 6,3 2,8 Noce Juglans regia L. 7,3 5 Tiglio Tilia cordata Mill. 9,2 5,6 Abete bianco Abies alba Mill. 7,2 3,5 Abete rosso Picea abies Karst. 8,5 4 Pino silvestre Pinus sylvestris L. 7 4 (da: Hoadley, 1998) Spruce (Abete rosso) Picea spp. 7,4 3,6 Fir (Abete bianco) Abies spp. 7,6 3,8 Pine, Scots (Pino silvestre) Pinus sylvestris 7,7 4,0 Larch (Larice) Larix spp. 7,8 3,3 Mahogany (Mogano) Swietenia spp. 5,1 3,2 Walnut, European (Noce) Juglans regia 6,4 4,3 Chestnut (Castagno) Castanea spp. 6,8 4,0 Willow (Salice) Salix spp. 7,2 4,2 Alder (Ontano) Alnus spp. 7,3 4,4 Cherry (Ciliegio) Prunus spp. 7,8 4,2 Ash (Frassino) Fraxinus spp. 8,3 5,2 Poplar (Pioppo) Populus spp. 8,5 3,4 Maple (Acero) Acer spp. 8,8 4,2 Elm (Olmo) Ulmus spp. 9,1 5,2 Beech (Faggio) Fagus spp. 11,8 5,8 Ritiro dimensionale totale βdtot È la diminuzione dimensionale percentuale che un pezzo di legno subisce lungo una generica direzione D quando la sua umidità passa dallo stato fresco (cioè maggiore del punto di saturazione) allo stato anidro: β Dtot = [(D fr - D o ) / D fr ] x 100

16 Umidità relativa di equilibrio Umidità relativa dell'aria Temperature ( C) % 1 % 1 % 1 % 1 % 1 % 1 % 1 % 1 % 1 % 1 % 10 % 3 % 3 % 3 % 2 % 2 % 2 % 2 % 2 % 1 % 1 % 15 % 4 % 4 % 4 % 3 % 3 % 3 % 3 % 2 % 2 % 2 % 20 % 5 % 5 % 5 % 4 % 4 % 4 % 3 % 3 % 3 % 2 % 25 % 6 % 5 % 5 % 5 % 5 % 5 % 4 % 4 % 3 % 3 % 30 % 6 % 6 % 6 % 6 % 6 % 5 % 5 % 4 % 4 % 3 % 35 % 7 % 7 % 7 % 7 % 6 % 6 % 5 % 5 % 4 % 4 % 40 % 8 % 8 % 8 % 7 % 7 % 7 % 6 % 6 % 5 % 4 % 45 % 9 % 9 % 9 % 8 % 8 % 7 % 7 % 6 % 6 % 5 % 50 % 10 % 10 % 9 % 9 % 9 % 8 % 7 % 7 % 6 % 6 % 55 % 11 % 10 % 10 % 10 % 9 % 9 % 8 % 7 % 7 % 6 % 60 % 12 % 11 % 11 % 11 % 10 % 10 % 9 % 8 % 7 % 7 % 65 % 13 % 12 % 12 % 12 % 11 % 10 % 10 % 9 % 8 % 8 % 70 % 14 % 14 % 13 % 13 % 12 % 11% 11 % 10 % 9 % 8 % 75 % 15 % 15 % 15 % 14 % 13 % 13 % 12 % 11 % 10 % 9 % 80 % 17 % 17 % 16 % 16 % 15 % 14 % 14 % 13 % 12 % 11 % 85 % 19 % 19 % 18 % 18 % 17 % 16 % 15 % 14 % 13 % 12 % 90 % 22 % 22 % 21 % 20 % 19 % 18 % 17 % 16 % 15 % 14 % Condizione estiva 95 % 30 C umidità 27 dell aria % 26 % % umidità 24 % 23 d equilibrio % 22 % del 21 % legno 20 12% % 19 % 18 % Condizione invernale C % umidità 33 % dell aria 32 % 40% 31 % umidità 30 % 29 d equilibrio % 28 % del 27 % legno 26 8% % 25 % 24 %

17 Longitudinale Entità dei ritiri Esempio 1: Radiale Rovere 15x90x1000 Rigatino βltot = βrtot = 0,1 % longitudinale (lunghezza) 4,4 % radiale (larghezza) βttot = 8,3 % tangenziale (spessore) ΔU = 12% - 8% = 4% I ritiri causati da tali variazioni di umidità saranno i 4/30 dei ritiri totali in lunghezza: i 4/30 dello 0,1% su 1000 mm cioè 1000 x 0,001 x 4/30=0,13 mm in spessore: i 4/30 del 8,3% su 15 mm, cioè 15 x 0,083 x 4/30 = 0,17 mm in larghezza: i 4/30 del 4,4% su 90 mm cioè 90 x 0,044 x 4/30 = 0,53 mm!!! Su una stanza di 4x4 m il ns pavimento rigato è sottoposto ad un ritiro (libero) di 0,53x400/9 = 23,5mm = 2,35 cm

18 Longitudinale Entità dei ritiri Esempio 2: Rovere 15x90x1000 Fiammato Tangenziale βltot = βrtot = 0,1 % longitudinale (lunghezza) 4,4 % radiale (spessore) βttot = 8,3 % tangenziale (larghezza) ΔU = 12% - 8% = 4% I ritiri/rigonfiamenti causati da tali variazioni di umidità saranno i 4/30 dei ritiri totali in lunghezza: i 4/30 dello 0,1% di 1000 mm cioè 1000x0,001x4/30=0,13 mm in spessore: i 4/30 del 4,4% di 15 mm, cioè 15x0,044x4/30 = 0,088 mm in larghezza: i 4/30 del 8,3% di 90 mm cioè 90x0,083x4/30 = 0,996 mm!!! Su una stanza di 4x4 m il ns pavimento fiammato è sottoposto ad un ritiro (libero) di 0,996x400/9 = 43,4mm = 4,43 cm

19 Deformazioni Rigonfiamenti

20 Deformazioni Ritiri

21 Deformazioni Arcuatura Falcatura Svergolatura Imbarcamento

22 Misurazione umidità del legno Provenienza: ambientale Tolleranza: 7<U % <11 Soluzione: tempo Spetta al direttore dei lavori (UNI 11265)

23 Umidità di risalita Provenienza: Solai ai piani terra Tolleranza: nessuna Soluzione: Barriera vapore

24 Umidità di condensazione Provenienza: ambientale Tolleranza: nessuna Soluzione: deumidificatore isolamento termico

25 Umidità residua Provenienza: massetto Tolleranza: U<2% mass. cementizio U<1,7% mass. radiante U<0,5% mass. anidrite U<0,2% mass. anidrite radiante Soluzione: primer, tempo

26 Misura umidità residua Igrometro a carburo Prelievo campione Peso massetto Reazione

27 Misura umidità residua Igrometro a carburo Non eliminare gli inerti assorbenti In mancanza di barriera vapore vanno misurati tutti gli strati

28 Infiltrazioni Provenienza: terrazzi, ballatoi, impianto idrosanitario, elettrodomestici guasti Tolleranza: nessuna Soluzione: eliminare la fonte

29 Provenienza: Umidità di risalita Danni

30 Provenienza: Umidità di risalita e ambientale Danni

31 Provenienza: Umidità ambientale Danni

32 Provenienza: Infiltrazione Danni

33 Tipi di posa: incollata Necessita di un piano di posa adeguato (UNI 11371) La colla deve essere scelta in base al tipo di parquet da posare

34 Tipi di posa: flottante Necessita di una perfetta planarità Non tutti i formati di parquet sono adatti Anche su massetti radianti con idoneo tappetino conduttivo Battiscopa spessore minimo 14mm (reali!)

35 Tipi di posa: inchiodata Il massetto deve essere stato progettato per accogliere i magatelli

36 Piani di posa Ha funzione sia di sostegno che di ripartitore di carico Progettato in base a: Tipo di parquet e di posa Quote Tempi Condizioni del cantiere

37 Piani di posa Tipologie Massetti tradizionali o premiscelati Autolivellanti o in anidrite Sottofondi non assorbenti Pannelli o travi Sottofondi morbidi

38 Stratificazione ideale Parquet Piano di posa Barriera vapore Isolante termico Strato di compensazione Solaio

39 Barriera vapore UNI11371 Sd: 30m Es: Doppio strato polietilene spessore: 150 micron Coefficiente di resistenza al passaggio del vapore µ= I pannelli dell impianto radiante NON sono sostitutivi

40 Impianti

41 Trova l errore

42 Finitura superficiale

43 Finitura superficiale

44 Finitura superficiale Perfetto

45 Massetti alleggeriti Argilla, polistirolo, ecc. Hanno comportamento igroscopico Indispensabile la barriera vapore

46 Rapida essiccazione In condizioni ideali Attenendosi scrupolosamente alla scheda tecnica Mai aderenti ad un alleggerito

47 Massetti premiscelati Attenendosi scrupolosamente alla scheda tecnica Non si improvvisano, ci vuole esperienza

48 Massetti con inerti di riciclo

49 Massetti autolivellanti Fenomeno del bleeding

50 Massetti in anidrite Più leggeri ed a rapida asciugatura Soggetti al fenomeno del bleeding Non compatibili con livellanti cementizi Umidità residua max 0,5%

51 Sottofondi non assorbenti Deceratura Graffiatura

52 Pannelli, travi, vecchi parquet Truciolare, osb, compensato, travi, parquet Barriera vapore Posa con direzione diversa

53 Sottofondi morbidi Vanno rimossi o posa flottante

54 Proprietà e caratteristiche dei massetti per la posa del parquet (UNI 11371)

55 Stagionatura 7/10 gg per centimetro Stagionato non significa asciutto!

56 Spessore

57 Spessore Minimo 3 cm con rete Standard 5 cm Per magatelli 7 cm Per imp. radianti minimo 3 cm sopra ai tubi Dovrebbe essere certificato

58 Soluzioni Spessore insufficiente Consolidamento: primer, rete e sabbia fine Posa incollata Posa flottante

59 Resistenza meccanica Durezza e compattezza uniformi nello spessore Si verifica con mazzetta da 750 gr.

INTERVENTI POST SISMA TECNICHE DI PREVENZIONE E SICUREZZA

INTERVENTI POST SISMA TECNICHE DI PREVENZIONE E SICUREZZA INTERVENTI POST SISMA TECNICHE DI PREVENZIONE E SICUREZZA OPERE PROVVISIONALI CRITERI GENERALI Le opere di pronto intervento hanno lo scopo di garantire condizioni di sicurezza nelle strutture oggetto

Dettagli

condizioni per la posa su massetto riscaldante

condizioni per la posa su massetto riscaldante condizioni per la posa su massetto riscaldante Parchettificio Toscano s.r.l. - 56024 Corazzano - S. Miniato (PI) Italia - Tel. (0039) 0571 46.29.26 Fax (0039) 0571 46.29.39 info@parchettificiotoscano.it

Dettagli

UNI 11371 - Massetti per parquet e pavimentazioni di legno - proprietà e caratteristiche prestazionali

UNI 11371 - Massetti per parquet e pavimentazioni di legno - proprietà e caratteristiche prestazionali RETTONDINI p.i. PAOLO Via Stazione, 10 39030 Chienes (BZ) C.F.: RTTPLA55M24I105Y P.I.: 02512570215 Tel. e Fax: +39 0474565425 Cell.: +39 334 6844931 E-mail: rettondini@tin.it E-Mail posta certificata:

Dettagli

ITP - INDAGINE TECNICA PREVENTIVA

ITP - INDAGINE TECNICA PREVENTIVA ITP - INDAGINE TECNICA PREVENTIVA Prima della posa in opera è fondamentale l indagine tecnica preventiva per verificare la situazione del cantiere ed effettuare le misurazioni necesarie. Stato del cantiere

Dettagli

Massetti-specifiche tecniche e prescrizioni

Massetti-specifiche tecniche e prescrizioni Massetti-specifiche tecniche e prescrizioni 2 3 Riscaldamento a pavimento ciclo di preaccensione Operazione prevista dalle norme UNI 11371 e 1264.4 oltre al Manuale IL PARQUET Affinchè il risultato finale

Dettagli

SUPER SABBIA E CEMENTO

SUPER SABBIA E CEMENTO LINEA SUPER SABBIA E CEMENTO novità Da oggi fibrorinforzato FIBRORINFORZATO MASSETTO TRADIZIONALE FIBRORINFORZATO PREDOSATO A MEDIO/RAPIDA ASCIUGATURA PER PAVIMENTO PRODOTTO COMPOSTO DA AGGREGATO SILICEO,

Dettagli

Specie legnosa: Nome botanico: Rovere Quercus Peduncolata. Caratteristiche della specie legnosa Rovere

Specie legnosa: Nome botanico: Rovere Quercus Peduncolata. Caratteristiche della specie legnosa Rovere Scheda prodotto ECOPLANK - ROVERE La presente scheda prodotto ottempera alle disposizioni del Decreto Legislativo del 06 Settembre 2005 n 206 Codice del Consumo Indicazione dei Prodotti (ex legge del 10

Dettagli

SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL

SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO CARATTERISTICHE TECNICHE: Solidone è un legante idraulico formulato con cementi speciali ad alta resistenza

Dettagli

PREPARAZIONE DEI FONDI DI POSA PER PAVIMENTI IN LEGNO

PREPARAZIONE DEI FONDI DI POSA PER PAVIMENTI IN LEGNO COSTRUZIONI IN BIOEDILIZIA COPERTURE E SOLAI VIA MULINO, 21 I - 23871 LOMAGNA (LC) Tel. 039 5 300 100 Fax 039 5 301 186 E-mail: info@galimberti.eu www.galimberti.eu SISTEMI PER ESTERNI PAVIMENTI Galimberti

Dettagli

dataholz.com Denominazione: wsf

dataholz.com Denominazione: wsf Descrizione generale Per gli elementi di legno massiccio con incastri femmina e/o maschio si tratta di listelli di legno massiccio di conifera o di latifoglie con uno spessore (t) 14 mm, dotati in una

Dettagli

PAVIFOND REVOLUTION. novità MASSETTO PREMISCELATO SUPER LEGGERO E ISOLANTE A BASE DI VETRO ESPANSO PER PAVIMENTO

PAVIFOND REVOLUTION. novità MASSETTO PREMISCELATO SUPER LEGGERO E ISOLANTE A BASE DI VETRO ESPANSO PER PAVIMENTO LINEA novità 0 PAVIFOND REVOLUTION CONDUCIBILITÀ TERMICA λ 0,09 W/mK È UN PRODOTTO ECO ECOSOSTENIBILE MASSETTO PREMISCELATO SUPER LEGGERO E ISOLANTE A BASE DI VETRO ESPANSO PER PAVIMENTO PRODOTTO COMPOSTO

Dettagli

PAVIMENTAZIONI RESILIENTI

PAVIMENTAZIONI RESILIENTI 178 PAVIMENTAZIONI RESILIENTI 179 I MATERIALI RESILIENTI I pavimenti resilienti, sono in genere costituiti da materiali altamente resistenti agli urti (da resilienza = capacità del materiale di riprendere

Dettagli

CARNIVAL. Massetto cementizio autolivellante con ottime proprietà fonoassorbenti. konstruktive leidenschaft

CARNIVAL. Massetto cementizio autolivellante con ottime proprietà fonoassorbenti. konstruktive leidenschaft Massetto cementizio autolivellante con ottime proprietà fonoassorbenti konstruktive leidenschaft 01.2016 Vimark 2 5 DESCRIZIONE COMPOSIZIONE MISCELAZIONE E POSA IN OPERA CARNIVAL è un massetto minerale

Dettagli

www.parchettificiotoscano.it

www.parchettificiotoscano.it il massetto Parchettificio Toscano s.r.l. - 56024 Corazzano - S. Miniato (PI) Italia - Tel. (0039) 0571 46.29.26 Fax (0039) 0571 46.29.39 info@parchettificiotoscano.it www.parchettificiotoscano.it IL MASSETTO

Dettagli

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche)

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Ing. Clara Peretti Coordinatrice Consorzio Q-RAD 2 Contenuti della presentazione Il

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA POSA SU PAVIMENTI RADIANTI

ISTRUZIONI PER LA POSA SU PAVIMENTI RADIANTI ISTRUZIONI PER LA POSA SU PAVIMENTI RADIANTI IMPIANTO TERMICO TRADIZIONALE 20 C 22 C 40 C 17 C La normativa di riferimento per gli impianti di riscaldamento a pavimento per edifi ci residenziali ed uffi

Dettagli

L albero e il tronco

L albero e il tronco IL LEGNO L albero e il tronco Ciclo di produzione Trasporto: Camion Teleferica Fluitazione Rotaie Segagione Tipi di segagione Il taglio e gli effetti del ritiro Tipi di segati Sfogliati Tranciati Prodotti

Dettagli

Leganti - malte pronte - colle - sabbie CEMENTO DIVERSI FORNITORI

Leganti - malte pronte - colle - sabbie CEMENTO DIVERSI FORNITORI Scheda Prodotto: ST01.000.11.03 Data ultimo agg.: 15 marzo 2005 Leganti - malte pronte - colle - sabbie CEMENTO DIVERSI FORNITORI Classificazione 01 Leganti/malte pronte/colle/sabbie 01.000 Cemento 01.000.11

Dettagli

CIRFONIC hp CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: SPECIFICHE APPLICATIVE COGENTI:

CIRFONIC hp CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: SPECIFICHE APPLICATIVE COGENTI: CIRFONIC hp Manto in agglomerato poliuretanico espanso flessibile con pellicola in polietilene CAMPO DI UTILIZZO: CIRFONIC HP è un prodotto specifico per l isolamento acustico del rumore di calpestio,

Dettagli

IL RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI

IL RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI IL RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI IL MODO CORRETTO PER ESEGUIRE LA POSA DEL PARQUET SU MASSETTO CON RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI E QUALI ACCORGIMENTI METTERE IN ATTO PER IL CORRETTO MANTENIMENTO

Dettagli

Piani di posa riscaldanti e raffrescanti

Piani di posa riscaldanti e raffrescanti Piani di posa riscaldanti e raffrescanti Tra le tecnologie di più recente applicazione si è diffusa quella di utilizzare i massetti, siano essi a base cemento, di leganti idraulici o a base di solfato

Dettagli

sistema euromax Eurotherm SpA Pillhof 91 I-39010 Frangarto BZ Tel. 0471 63 55 00 Fax 0471 63 55 1 1 mail@eurotherm.info www.eurotherm.

sistema euromax Eurotherm SpA Pillhof 91 I-39010 Frangarto BZ Tel. 0471 63 55 00 Fax 0471 63 55 1 1 mail@eurotherm.info www.eurotherm. sistema euromax Eurotherm SpA Pillhof 91 I-39010 Frangarto BZ Tel. 0471 63 55 00 Fax 0471 63 55 1 1 mail@eurotherm.info www.eurotherm.info sistema euromax Alta resistenza nel minimo spessore Il sistema

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico PRODOTTI PER CERAMICA E MATERIALE LAPIDEO

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico PRODOTTI PER CERAMICA E MATERIALE LAPIDEO Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico PRODOTTI PER CERAMICA E MATERIALE LAPIDEO Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

CIRFONIC SPECIAL CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA:

CIRFONIC SPECIAL CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CIRFONIC SPECIAL Manto in agglomerato poliuretanico espanso flessibile con pellicola in polietilene CAMPO DI UTILIZZO: CIRFONIC SPECIAL è un prodotto specifico per l isolamento acustico del rumore di calpestio,

Dettagli

Corso di Tecnologie delle Costruzioni Civili

Corso di Tecnologie delle Costruzioni Civili Università di Pisa Dipartimento di Ingegneria dell'energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni DESTEC Corso di Tecnologie delle Costruzioni Civili Linda Giresini 8 Novembre 2012 Legno: origine

Dettagli

Pavitema. Isolamento acustico dei sottopavimenti AGGLOMERATO DI SCHIUMA DI GOMMA ESPANSA. Vantaggi. Pavitema Soft

Pavitema. Isolamento acustico dei sottopavimenti AGGLOMERATO DI SCHIUMA DI GOMMA ESPANSA. Vantaggi. Pavitema Soft Pavitema Isolamento acustico dei sottopavimenti Pavitema rappresenta la soluzione pratica ed economica per risolvere il problema dell isolamento anticalpestio. L offerta della Maxitalia è costituita da

Dettagli

Il parquet per tutta la famiglia

Il parquet per tutta la famiglia Il parquet per tutta la famiglia EXTRA PER GLI AMBIENTI COMMERCIALI I prodotti Extraresistent sono certificati in Classe Bfl-s1 (UNI EN 14342) per l utilizzo in locali nei quali è prescritto il requisito

Dettagli

Il pavimento in legno

Il pavimento in legno Il pavimento in legno Il pavimento in legno è diventato un componente fondamentale dell'abitare contemporaneo. Sempre più diffuso grazie alla varietà delle specie legnose presenti sul mercato e alle finiture

Dettagli

Blanke TRIMAT. Blanke TRIMAT diminuisce notevolmente i rimbombi prodotti dal calpestio: è perciò ideale per le ristrutturazioni.

Blanke TRIMAT. Blanke TRIMAT diminuisce notevolmente i rimbombi prodotti dal calpestio: è perciò ideale per le ristrutturazioni. DATI TECNICI Blanke TRIMAT Fonoassorbente e separatore Uso e funzione Blanke TRIMAT, materassino fonoassorbente che neutralizza le tensioni, è usato per la posa di piastrelle, pietra naturale, graniglia

Dettagli

SOLOPLAN -30 Malta autolivellante per spessori fino a 30 mm

SOLOPLAN -30 Malta autolivellante per spessori fino a 30 mm Rev. 01/17-07-2015 Azienda con sistema qualità certificato ISO 9001/2008 SOLOPLAN -30 Malta autolivellante per spessori fino a 30 mm Modificato con polimeri Autolivellante Impermeabile Basse emissioni

Dettagli

Sistema per pavimenti

Sistema per pavimenti Schlüter -BEKOTEC Sistema per pavimenti 9.1 struttura in basso spessore a ridotta deformazione concava e convessa Scheda tecnica Applicazione e funzione Schlüter -BEKOTEC è un sistema sicuro che permette

Dettagli

NOME COMMERCIALE: Pino comune NOMI BOTANICI: Pinus linneo, pinus sylvestris, pinus mugo, pinus cembra, pinus edulis, pinus strobus.

NOME COMMERCIALE: Pino comune NOMI BOTANICI: Pinus linneo, pinus sylvestris, pinus mugo, pinus cembra, pinus edulis, pinus strobus. NOME COMMERCIALE: Pino comune NOMI BOTANICI: Pinus linneo, pinus sylvestris, pinus mugo, pinus cembra, pinus edulis, pinus strobus. PROVENIENZA: si è naturalizzato in Africa meridionale dov è considerata

Dettagli

Parquet per esterno Il prodotto, la posa e la nuova norma UNI 11538-1

Parquet per esterno Il prodotto, la posa e la nuova norma UNI 11538-1 Parquet per esterno Il prodotto, la posa e la nuova norma UNI 11538-1 ing. Rita D Alessandro ufficio normative EdilegnoArredo A.I.P.P.L. dr. Stefano Berti CNR IVALSA 2 Soluzioni architettoniche moderne

Dettagli

Parquet in legno CHARISMA Scheda tecnica Essenze

Parquet in legno CHARISMA Scheda tecnica Essenze Parquet in legno CHARISMA Scheda tecnica Essenze 2 4 5 6 8 9 10 Pavimenti in laminato Classici FAMILY LINE COMFORT LINE RESIDENCE LINE OLD STYLE Misure e caratteristiche Finiture Scheda tecnica Pavimento

Dettagli

well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO

well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO well-built for better living gruppo attiva MANUALE DI POSA LITHOTHERM ITALIANO DI COSA SI TRATTA LITHOTHERM è un sistema radiante a pavimento a bassa temperatura con un breve tempo di reazione: questo

Dettagli

Isolamento acustico anticalpestio

Isolamento acustico anticalpestio Isolamento acustico anticalpestio Isolanti anticalpestio in polietilene espanso reticolato Pavitema Rex è una gamma di isolanti anticalpestio in polietilene espanso reticolato nata per rispondere alla

Dettagli

Tavole a 3 strati di grande formato dolcemente spazzolate per mettere in rilievo la naturalezza delle venature.

Tavole a 3 strati di grande formato dolcemente spazzolate per mettere in rilievo la naturalezza delle venature. Concedersi il lusso di godere del proprio tempo e degli spazi che amiamo. Personalizzare il proprio mondo dando qualità e carattere alla vita. Scegliere per la propria casa i pezzi che più ci rappresentano

Dettagli

Il parquet per tutta la famiglia

Il parquet per tutta la famiglia Il parquet per tutta la famiglia EXTRA PER TUTTA LA CASA Extraresistent è un parquet in grado di unire straordinarie caratteristiche di resistenza, praticità e bellezza. Idoneo per tutti gli ambienti di

Dettagli

Fonisocal e Fonisocal Plus

Fonisocal e Fonisocal Plus I massetti nelle costruzioni civili e commerciali Fonisocal e Fonisocal Plus Caratteristiche e vantaggi ing. Alessandra Tonti Pescara, Calcestruzzi 26/05/2011 - Italcementi Group Title a.tonti@calcestruzzi.it

Dettagli

POLITERM BLU inerte superleggero per confezionamento di impasti cementizi leggeri termoisolanti

POLITERM BLU inerte superleggero per confezionamento di impasti cementizi leggeri termoisolanti POLITERM BLU inerte superleggero per confezionamento di impasti cementizi leggeri termoisolanti Prodotto: Confezioni: Composizione: Campi di applicazione: Consumo / resa: Preparazione del piano di posa:

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

I classe. II classe. Resistenza all usura: Durabilità: III classe. Durezza: Ossidazione:

I classe. II classe. Resistenza all usura: Durabilità: III classe. Durezza: Ossidazione: RIFORESTAZIONE 2 RIFORESTAZIONE 3 4 CARATTERISTICHE Il legno è un materiale naturale. I pavimenti in questo materiale creano un atmosfera calda intima, donano un immagine elegante ad ogni tipo di abitazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA POSA

ISTRUZIONI PER LA POSA PARQUET hüma IN LEGNO DI ROVERE PER AMBIENTI UMIDI ISTRUZIONI PER LA POSA www.huema.de Sommario Istruzioni per la posa del parquet hüma IN LEGNO DI ROVERE SOMMARIO NOTA GENERALE... 3 INFORMAZIONI PER LA

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE CANCEROGENI _ POLVERI DI LEGNO DURO

PROCEDURA GESTIONE CANCEROGENI _ POLVERI DI LEGNO DURO Page: 1 di 13 PROCEDURA GESTIONE CANCEROGENI _ SOMMARIO SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2 DEFINIZIONI E RIFERIMENTI 2 GENERALITA 3 RESPONSABILITA 6 MODALITA OPERATIVE: 6 VALUTAZIONE DEL RISCHIO: 6 MISURE

Dettagli

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 Descrizione della struttura: PARETE PERIMETRALE ESTERNA Codice: M1 Trasmittanza

Dettagli

TECNICHE DI POSA PAVIMENTI IN LEGNO

TECNICHE DI POSA PAVIMENTI IN LEGNO 160 TECNICHE DI POSA PAVIMENTI IN LEGNO 161 INTRODUZIONE Il legno è un materiale in continuo equilibrio con le mutevoli condizioni dell ambiente che lo circonda, in quanto il suo quantitativo d acqua (e

Dettagli

Holz Building studio di ingegneria bioedilizia strutture e case in legno

Holz Building studio di ingegneria bioedilizia strutture e case in legno La Holz Building nasce da uno studio di ingegneria che da diversi anni coltiva l interesse per la bioedilizia, specializzatosi in particolar modo nella progettazione e produzione di strutture e case in

Dettagli

Istruzioni per la posa di mflorcontact

Istruzioni per la posa di mflorcontact Istruzioni per la posa di mflorcontact Ispezione e pre-trattamento del sottofondo Verifiche Il sottofondo deve essere mantenuto asciutto, in piano e pulito, come stabilito dalla norma DIN 18365. Deve essere

Dettagli

RIVESTIMENTI PER SCALE IN LEGNO

RIVESTIMENTI PER SCALE IN LEGNO Il brico dalle mille idee... RIVESTIMENTI PER SCALE IN LEGNO Un programma completo per realizzare o rivestire scale in muratura e in ferro. Tante essenze, tutte le tipologie di gradino e sottogrado disponibili

Dettagli

level 1 n Scheda tecnica Applicazioni consigliate Materiali Supporti Caratteristiche

level 1 n Scheda tecnica Applicazioni consigliate Materiali Supporti Caratteristiche Scheda tecnica level 1 n level 1 n è una malta autolivellante a indurimento rapido per il livellamento e la regolarizzazione di fondi di posa di ogni genere di pavimenti interni. Da 1 a 10 mm di spessore.

Dettagli

IT Istruzioni di posa per parquet Uniclic Multifit GENERALITÀ PRIMA DI INIZIARE

IT Istruzioni di posa per parquet Uniclic Multifit GENERALITÀ PRIMA DI INIZIARE IT Istruzioni di posa per parquet Uniclic Multifit GENERALITÀ Uniclic Multifi t è un rivoluzionario sistema di posa per parquet compositi. I pannelli possono essere incastrati con un semplice clic, grazie

Dettagli

I sistemi di riscaldamento a pavimento: i motivi della scelta e la soluzione per le ristrutturazioni

I sistemi di riscaldamento a pavimento: i motivi della scelta e la soluzione per le ristrutturazioni Pinerolo, 28 marzo 2008 I sistemi di riscaldamento a pavimento: i motivi della scelta e la soluzione per le ristrutturazioni Per. Ind. Massimo Fabricatore Direttore Generale velta italia Riscaldamento

Dettagli

level 3 Scheda tecnica Applicazioni raccomandate Materiali Supporti Caratteristiche

level 3 Scheda tecnica Applicazioni raccomandate Materiali Supporti Caratteristiche Scheda tecnica level 3 level 3 è una malta autolivellante fibrorinforzata per il livellamento e la regolarizzazione di fondi di posa di ogni genere di pavimenti interni. Da 3 a 30 mm di spessore. Particolarmente

Dettagli

IERI E OGGI. Cent anni fa: il banco di legno massello. Oggi: il banco di ferro e truciolare

IERI E OGGI. Cent anni fa: il banco di legno massello. Oggi: il banco di ferro e truciolare IL LEGNO IERI E OGGI Cent anni fa: il banco di legno massello Oggi: il banco di ferro e truciolare Il legno Definizione Le caratteristiche Sezione di un tronco La produzione: dal taglio alla segheria La

Dettagli

Regole e suggerimenti per la posa dei massetti CEMENTIZI

Regole e suggerimenti per la posa dei massetti CEMENTIZI Regole e suggerimenti per la posa dei massetti CEMENTIZI Indice 1. Glossario 3 2. I materiali 5 3. Tipologie di massetto 6 4. Classificazione in funzione della posa 8 5. Le classi di consistenza 8 6. Posa

Dettagli

Minima altezza, massimo comfort Il riscaldamento a pavimento per ristrutturazioni soft. Il calore è il nostro elemento

Minima altezza, massimo comfort Il riscaldamento a pavimento per ristrutturazioni soft. Il calore è il nostro elemento [ Aria ] Uponor Riscaldamento/Raffrescamento [ Acqua ] [ Terra ] [ Buderus ] Minima altezza, massimo comfort Il riscaldamento a pavimento per ristrutturazioni soft Sistema per le ristrutturazioni Minitec

Dettagli

IL LEGNOTTO SCHEDA PRODOTTO. BORDIGA FRANCESCO SPA Via XXIV Maggio nr. 2 38089 LODRONE TN P.IVA 00225690221

IL LEGNOTTO SCHEDA PRODOTTO. BORDIGA FRANCESCO SPA Via XXIV Maggio nr. 2 38089 LODRONE TN P.IVA 00225690221 BORDIGA FRANCESCO SPA Via XXIV Maggio nr. 2 38089 LODRONE TN P.IVA 00225690221 Tel 0465-685165 Fax 0465-685121 e.mail : INFO@BORDIGA.IT wwww.bordiga.it IL LEGNOTTO SCHEDA PRODOTTO Scheda prodotto conforme

Dettagli

Non fanno una piega. Sottofondi a Secco Brio

Non fanno una piega. Sottofondi a Secco Brio Non fanno una piega Sottofondi a Secco Brio Sistema Costruttivo a Secco 10/2006 Sottofondi a Secco Brio Leggeri, resistenti e semplici da posare Un passo avanti nella tecnologia delle lastre per sottofondi

Dettagli

PRODUZIONE DEI TRONCHI

PRODUZIONE DEI TRONCHI MATERIALI: LEGNO IERI E OGGI Cent anni fa: il banco era di legno massello Oggi: il banco è di ferro e truciolare laminato QUANDO IL LEGNO ENTRAVA OVUNQUE 1) Macchinari 2) Strutture per le case 3) Mezzi

Dettagli

Sistemi a pavimento radiante 0541IT gennaio 2013

Sistemi a pavimento radiante 0541IT gennaio 2013 Componenti SISTEMA A PAVIMENTO RADIANTE A SECCO Descrizione Sistema a pavimento radiante in esecuzione a secco, senza l impiego di malta cementizia come strato di supporto della finitura superficiale e

Dettagli

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK NUOVA FORMULAZIONE Da 10 anni il massetto specifico per sistemi di riscaldamento e raffrescamento a pavimento. 10 anni di

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE TECNICHE RESISTENZA ALL USURA È il comportamento della superficie del legno quando viene sottoposta ad azioni di corpi in movimento che creano attriti e sfregamenti con la superficie stessa

Dettagli

RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO

RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO a secco a umido RISCALDAMENTO ELETTRICO A PAVIMENTO TENERE CLASSIC Serpentine riscaldanti per pavimenti a umido a umido TENERE CLASSIC è un cavo riscaldante posto già a serpentina su un tappetino di rete

Dettagli

Categoria A. Categoria B. Categoria C. Categoria D. Categoria E. Categoria F. Categoria G. Categorie di cui alla Tabella A. R w D 2m,n,T,w L n,w

Categoria A. Categoria B. Categoria C. Categoria D. Categoria E. Categoria F. Categoria G. Categorie di cui alla Tabella A. R w D 2m,n,T,w L n,w Pavigran Il tappeto ecologico in gomma per anticalpestio Pavigran è una gamma di tappeti isolanti in gomma per lo smorzamento delle vibrazioni, da installare sotto il pavimento per risolvere i problemi

Dettagli

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca 1RIEMPIMENTI, ALLEGGERIMENTI, ISOLAMENTI Argilla espansa a Argilla espansa basso assorbimento antirisalita di Argilla espansa. d acqua. umidità. Leca Lecapiù

Dettagli

La parte centrale della fascia trasversale 8 mm. Lo strato inferiore 3,5 mm in legno di conifera

La parte centrale della fascia trasversale 8 mm. Lo strato inferiore 3,5 mm in legno di conifera PARQUET PREFINITO a 3 strati Stabile perché utilizza un supporto in multistrato realizzato specificatamente per annullare ogni tensione dinamica e garantire la massima stabilità nel tempo. Ecologico perché

Dettagli

NATURSIMUL MACERATI GLICERINATI

NATURSIMUL MACERATI GLICERINATI Macerati glicerinati Natursimul www.natursimul.it ABIES PECTINATA gemme (Abete bianco gemme) - MG - 1DH Vol. Alc. 30 % (idrato anidro 15 ml) Ingredienti: acqua, alcol etilico*, stabilizzante: glicerina

Dettagli

GRANDI IDEE PER LIBERARE LA FANTASIA

GRANDI IDEE PER LIBERARE LA FANTASIA GRANDI IDEE PER LIBERARE LA FANTASIA Una soluzione di prestigio per ambienti classici o di tendenza Old Gallery, il parquet monoplancia dal grande formato, ripropone la tradizione dei vecchi pavimenti

Dettagli

PAVIMENTI IN LEGNO PREFINITI

PAVIMENTI IN LEGNO PREFINITI PAVIMENTI IN LEGNO PREFINITI natura qualità prezzo VIA MULINO, 21 I-23871 LOMAGNA (LC) TEL. 039 5.300.100 info@galimberti.biz www.galimberti.biz PLANCIA GIUNTATA superficie di legno nobile in tre file

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO LOEX HOME

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO LOEX HOME HOME ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO LOEX HOME RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE INDICE 1. Note per le istruzioni di montaggio 2. Sicurezza

Dettagli

Pannelli isolanti Akustic SD30 e SD20

Pannelli isolanti Akustic SD30 e SD20 Akustic SD30 e SD20 TECEradiant - Pannello preformato AKUSTIC Descrizione: pannello preformato termoacustico per abbattimento rumore da calpestio, in polistirene espanso sinterizzato, doppia densità, conforme

Dettagli

Schlüter -BEKOTEC. Soluzioni innovative per massetti

Schlüter -BEKOTEC. Soluzioni innovative per massetti Schlüter -BEKOTEC Soluzioni innovative per massetti Vantaggi Stratigrafia di basso spessore Riduzione dei pesi e dei materiali Pavimenti privi di fessurazioni. Garantito. Garanzia completa Schlüter-Systems

Dettagli

Tilly. Il pannello lamellare in legno massiccio dalle caratteristiche speciali. www.tilly.at

Tilly. Il pannello lamellare in legno massiccio dalle caratteristiche speciali. www.tilly.at Tilly Il pannello lamellare in legno massiccio dalle caratteristiche speciali 5 www.tilly.at Abete rosso anticato Lunghezza AB/B (A/B*) (strati di superficie evaporati da entrambi i lati) 5000 mm 1250

Dettagli

Mondo S.p.A. Società Unipersonale

Mondo S.p.A. Società Unipersonale MONDO PU 300 Adesivo epossi-poliuretanico a due componenti per pavimenti in gomma e PVC CAMPI DI APPLICAZIONE Incollaggio all interno ed all esterno di pavimenti in gomma e PVC su sottofondi assorbenti

Dettagli

LE PROBLEMATICHE DI POSA DEI MASSETTI DI SOTTOFONDO

LE PROBLEMATICHE DI POSA DEI MASSETTI DI SOTTOFONDO SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO SULLE TEMATICHE DELL ISOLAMENTO ACUSTICO DEI MASSETTI DI SOTTOFONDO Calcestruzzi Italcementi Group LE PROBLEMATICHE DI POSA DEI MASSETTI DI SOTTOFONDO Dott. Ing.Gian Luigi Pirovano

Dettagli

Garbelotto 7 giugno 2013

Garbelotto 7 giugno 2013 IL PARQUET PER ESTERNO Garbelotto 7 giugno 2013 PERCHE IL LEGNO ALL ESTERNO? E il materiale di cui si ha più esperienza. E la materia prima più scambiata al mondo. E il più leggero, isolante, economico,

Dettagli

SOLUZIONI FASSA BORTOLO PER L ISOLAMENTO ACUSTICO IN EDILIZIA

SOLUZIONI FASSA BORTOLO PER L ISOLAMENTO ACUSTICO IN EDILIZIA SOLUZIONI FASSA BORTOLO PER L ISOLAMENTO ACUSTICO IN EDILIZIA ORA VEDREMO IN SINTESI LE POSSIBILI SOLUZIONI TECNICHE RELATIVE A: 1. Isolamento acustico per via aerea mediante sistemi in cartongesso per

Dettagli

IL POTERE CALORIFICO DEL LEGNO di Bernardo Hellrigl

IL POTERE CALORIFICO DEL LEGNO di Bernardo Hellrigl Torna all indice Foto: A. Raise IL POTERE CALORIFICO DEL LEGNO di Bernardo Hellrigl Relatore Stefano Grigolato Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali Università degli Studi di Padova Progetto

Dettagli

Venerdì 22 novembre 2013 IMPIANTI RADIANTI DI NUOVA GENERAZIONE E SOLUZIONI APPLICATIVE NELLA POSA DEL PARQUET. AGGIORNAMENTO TECNICO/NORMATIVO

Venerdì 22 novembre 2013 IMPIANTI RADIANTI DI NUOVA GENERAZIONE E SOLUZIONI APPLICATIVE NELLA POSA DEL PARQUET. AGGIORNAMENTO TECNICO/NORMATIVO Gli impianti radianti di nuova generazione: principi Ing. Clara Peretti, Coordinatrice Consorzio Q-RAD Parte 1 Contenuti Che cosa sono i sistemi radianti? I componenti di un sistema radiante Tipologie

Dettagli

LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA PER GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA PER GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA PER GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO UNI UNI EN EN 1264/1-2-3-4 Presentazione a cura di: RDZ S.p.A. Configurazione della norma Configurazione della norma UNI UNI EN

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

Il prodotto (Fig.1) (Fig.2) (Fig.3) Luogo di lavoro e condizioni del sottofondo Prima dell Installazione

Il prodotto (Fig.1) (Fig.2) (Fig.3) Luogo di lavoro e condizioni del sottofondo Prima dell Installazione Il prodotto I legni lavorati Curv8 sono derivati del legno. Il multistrato di base Curv8 è composto da compensato di betulla del Baltico per raggiungere una migliore stabilità dimensionale in condizioni

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

RISCHI DA AGENTI CHIMICI E POLVERI DA LEGNO DURO LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ESPOSIZIONE AD AGENTI CHIMICI SECONDO IL D.LG. 02102102 N.

RISCHI DA AGENTI CHIMICI E POLVERI DA LEGNO DURO LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ESPOSIZIONE AD AGENTI CHIMICI SECONDO IL D.LG. 02102102 N. RISCHI DA AGENTI CHIMICI E POLVERI DA LEGNO DURO LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ESPOSIZIONE AD AGENTI CHIMICI SECONDO IL D.LG. 02102102 N. 25 Il D.Lgs. 25/2002 si applica a tutte le attività in cui siano

Dettagli

CEMENTILES. Formato 200x200 mm 200x230 mm. Spessore 14 mm 14 mm. Giunto suggerito nella posa 1,5-2,0 mm 1,5-2,0 mm. Peso 33,2 kg/mq 33,2 kg/mq

CEMENTILES. Formato 200x200 mm 200x230 mm. Spessore 14 mm 14 mm. Giunto suggerito nella posa 1,5-2,0 mm 1,5-2,0 mm. Peso 33,2 kg/mq 33,2 kg/mq CEMENTILES 1 DESCRIZIONE Piastrelle interamente realizzate a mano, utilizzando cemento ad alta resistenza mescolato con polvere di marmo e ossidi colorati. Quadrate (200x200 mm) o esagonali (200x230 mm),

Dettagli

Materassino e rete per interni modulare e su misura

Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino - PVMI Il riscaldamento elettrico a pavimento in Fibra di Carbonio è un sistema brevettato, dallo spessore di soli mm che può essere prodotto

Dettagli

specie legnose e colori

specie legnose e colori 1 PINO (Pinus sylvestris) È un legno che garantisce un ottimo rapporto qualità/prezzo. Lavoranti in Legno si approvvigiona direttamente dal nord Europa e più precisamente dalla Scandinavia, dove si trovano

Dettagli

RETANOL RAPID 511 / RETANOL RAPID EKA & VIWA PER TUTTO IL RESTO C È UN ALTERNATIVA

RETANOL RAPID 511 / RETANOL RAPID EKA & VIWA PER TUTTO IL RESTO C È UN ALTERNATIVA RETANOL RAPID 511 / RETANOL RAPID EKA & VIWA PER TUTTO IL RESTO C È UN ALTERNATIVA PER MASSETTI RISCALDANTI, SU STRATI SEPARATORI, A STRUTTURA COMPOSITA; PER INTERNI ED ESTERNI MASSETTI A RISPARMIO ENERGETICO

Dettagli

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI Relatore: Ing. Alessandro Buzzoni - responsabile ufficio tecnico FloorTech CONSUMI ENERGETICI In Italia il SETTORE CIVILE è attualmente responsabile di

Dettagli

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE Claudioforesi S.r.l. via Fosso, 2/4 60027 S. Biagio Osimo (AN) Tel. 071 7202204 071 7109309 Fax. 071 7108180

Dettagli

9.4. Applicazione e funzione. Sistema per pavimenti con funzione di isolamento acustico

9.4. Applicazione e funzione. Sistema per pavimenti con funzione di isolamento acustico Schlüter -BEKOTEC-EN 18 FTS Sistema per pavimenti con funzione di isolamento acustico 9.4 Struttura per massetto di basso spessore privo di tensioni, a ridotta deformazione. Particolarmente indicato per

Dettagli

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO TRUCIOLARE TRUCIOLARE PIOPPO TRUCIOLARE IGNIFUGO TRUCIOLARE IMPIALLACCIATO mm. 4 305 x 213 mm.6 376 x 213 mm.10 425 x 210 1 lato Tanganica 9 mm. A/retro 375 x 185 5 305 x 213 8 376 x 213 14 425 x 212 2

Dettagli

STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO

STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO EFFICIENZA ENERGETICA VERSATILITÀ DI APPLICAZIONE RISPARMIO SULLA BOLLETTA RIDUZIONE delle EMISSIONI DI CO2 e dell

Dettagli

POSA SU MASSETTI RISCALDANTI

POSA SU MASSETTI RISCALDANTI 82 POSA SU MASSETTI RISCALDANTI 83 SOLLECITAZIONI DEI SUPPORTI DEFORMAZIONI CONCAVE E CONVESSE: dovute alla non corretta maturazione del sottofondo e/o ad un errato posizionamento/ progettazione dei giunti

Dettagli

Benvenuti nella sezione parquet

Benvenuti nella sezione parquet Benvenuti nella sezione parquet La Bagordo arredamenti e serramenti grazie alla provata esperienza nel campo dei pavimenti in legno, è in grado di offrire ai suoi clienti, sicurezza dei prodotti utilizzati,

Dettagli

La nostra azienda. tradizione qualità innovazione. Questi principi sono da sempre la nostra filosofia aziendale:

La nostra azienda. tradizione qualità innovazione. Questi principi sono da sempre la nostra filosofia aziendale: La nostra azienda tradizione qualità innovazione Questi principi sono da sempre la nostra filosofia aziendale: la qualità è per noi la massima attenzione al prodotto, la tradizione e l innovazione sono

Dettagli

Ultraslim. ...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio. Conversione in cmyk del Pantone_300 c. Conversione in cmyk del Pantone_485 c

Ultraslim. ...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio. Conversione in cmyk del Pantone_300 c. Conversione in cmyk del Pantone_485 c Pantone_485 c Conversione in cmyk del Pantone_485 c Pantone_300 c Conversione in cmyk del Pantone_300 c c 0 m 95 y 100 k 0 c 2 m 31 y 3 k 12...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio Ultraslim Sistema

Dettagli

Sistema a pavimento. euroslim. Sviluppato per la ristrutturazione

Sistema a pavimento. euroslim. Sviluppato per la ristrutturazione IT Sistema a pavimento Sviluppato per la ristrutturazione Sviluppato per le ristrutturazioni Sistema ideale nella lavorazione a secco sul quale è possibile applicare lastre a secco in sostegno del rivestimento

Dettagli