CurriculumVitae Dott.Andrea Loreto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CurriculumVitae Dott.Andrea Loreto"

Transcript

1 CurriculumVitae Dott.Andrea Loreto Medico Chirurgo Urologo

2 Indice RECAPITI E ANAGRAFICA...3 ESPERIENZE SCOLASTICHE E TITOLI...4 ESPERIENZE CONTRATTUALI...6 ESPERIENZE FORMATIVE...7 ESPERIENZE ACCADEMICHE ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHE CREDITI ECM ORGANIZZAZIONE EVENTI PARTECIPAZIONE A STUDI SCIENTIFICI ESPERIENZE PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA CASISTICA PERSONALE ATTIVITÀ DIAGNOSTICA STRUMENTALE ( ) PICCOLA CHIRURGIA AMBULATORIALE E DS MEDIA CHIRURGIA ALTA CHIRURGIA PARTECIPAZIONE A CONGRESSI E RELAZIONI PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE /34

3 Recapiti e Anagrafica Dott. Andrea Loreto Urologo Residenza: Domicilio: CF: LRTNDR67T06H501N P.I.: Cellulare: Telefono: + Nato a Roma il 6 Dicembre Cittadino Italiano, iscritto alle liste elettorali del comune di residenza. Sposato con Paola Pantaleoni Oftalmologo due figli Nicola e Letizia. 3/34

4 Esperienze Scolastiche e Titoli Settembre 2012 Consegue il titolo di Master di secondo livello presso l Università degli studi di Trieste dal titolo Chirurgia Andrologica e DIG. 02/04/2012 Riconoscimento federale svizzero del titolo di perfezionamento. 28/03/2012 Riconoscimento federale svizzero del diploma di medico (GLN ). 18/2/2010 Iscrizione Albo dei Medici e Chirurghi della Provincia di Reggio nell Emilia n Gennaio 10 Diviene Responsabile della U.F. Urologia presso la Casa di Cura Polispecialistica Villa Verde di Reggio Emilia. 8/1/2002 Si iscrive all ordine dei Medici di Macerata al numero /11/2000 Specializzato in Urologia con il voto di 70 e Lode l 8/11/2000 presso l Università degli Studi La Sapienza di Roma con una tesi sperimentale dal titolo: Espressione del sistema neuroendocrino nel carcinoma prostatico: correlazione con il grado di differenziazione istopatologico e con la terapia ormonale. Relatore il Prof. F. Di Silverio. Novembre 1995 Settembre 94 Entra alla Scuola di Specializzazione in Urologia dell'università di Roma come 1 vincitore di concorso nel Novembre 1995 Supera l Esame di Stato nell Aprile del 1994 con successiva iscrizione all Albo dei Medici presso l ordine di Campobasso. 14/12/93 Laureato con il voto di 105/110 presso l'università degli Studi "La Sapienza" di Roma con una tesi dal titolo: "La prostatectomia radicale negli stadi avanzati. Nostra esperienza". Relatore Prof. F. Di Silverio. Giugno 86 Settembre 81 Termina gli studi superiori presso il Liceo Scientifico Statale A.Romita di Campobasso. Inizia gli studi superiori presso il Liceo Scientifico dell Istituto Salesiano San Giuseppe di Macerata. 4/34

5 Settembre 78 Settembre 73 Inizia gli studi medi presso la Scuola Media Statale di San Ginesio (MC) Scuole elementari presso l Istituto elementare Martiri del Grappa a Bassano del Grappa (VI). 5/34

6 Esperienze Contrattuali Maggio 2012 collabora con la Women s Clinics di Roma per la soluzione del fattore maschile della sterilità di coppia. 01/01/10 Inizia un rapporto di collaborazione quinquennale come Responsabile della U.F. di Urologia con la Clinica Privata Polispecialistica Villa Vede di Reggio Emilia. 16/12/05 31/12/09 Prende servizio per mobilità volontaria negli Istituti Fisioterapici Ospitalieri Regina Elena di Roma presso la S.C. di Urologia Oncologica diretta dal Prof. M. Gallucci dove presta servizio fino al 31 Dicembre 2009 per dimissione volontaria. 20/11/02 Dirigente di I livello a tempo indeterminato entra in ruolo il 4/7/03. 19/02/02 19/11/02 Dirigente di I livello a tempo determinato presso l U.O di Urologia dell ASMN di Reggio Emilia diretta dal Prof. S. Leoni. 22/10/01 18/02/02 Contratto Libero Professionale con l ASMN (Arcispedale Santa Maria Nuova) di Reggio Emilia 15/11/00 21/10/01 Dirigente di I livello a tempo determinato presso l AUSL di Frosinone, P.O. di Anagni, U.O. di Urologia diretta dal dott. M. Turriziani. 6/34

7 Esperienze Formative Gennaio 2012 Frequenta il reparto di Urologia presso l università di Trieste, diretto dal Prof. Belgrano sotto il tutoring del Prof. Trombetta, nell ambito ed oltre il master di Chirurgia andrologica e DIG. 24 Agosto 2010 Frequenta presso l Università Martin-Luther di Halle Saale in Sala Operatoria ad interventi chirurgici laparoscopici singleport finalizzata alla terapia di patologie renali benigne e maligne (SILS-nefrectomia radicale). Aprile Luglio 09 Frequenta il reparto di Urologia dell Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma diretto dal Prof E.Garzilli, per seguire gli interventi Robot assistiti (Prostatectomia e Nefrectomia) li praticati. Aprile 2009 Gennaio Aprile 09 Ottobre 2008 Ottobre 2008 Settembre 2008 Febbraio 2008 Trasferimento delle pagine web presso il nuovo sito Il sito è stato recensito e approvato da parte di Health on the net foundation. (https://www.healthonnet.org/honcode/italian/?honconduct245774) Frequenta il reparto di Urologia del Presidio Ospedaliero Misericordia di Grosseto diretto dal Prof R.Paolini, seguendo gli interventi di prostatectomia robotica ed allenandosi presso il trainer ( ghost e animale ) presente nella stessa struttura. Diviene referente italiano per la GenProbe, ditta leader per le analisi genetiche nelle malattie oncologiche. Recensione ed approvazione da parte di Health on the net foundation (www.hon.ch), fondazione che provvede alla valutazione dei siti medici corrispondenti al codice etico. (HTTPS://WWW.HON.CH/HONCODE/ITALIAN/?HONCONDUCT12371) Apertura del sito internet (http://w3.andrealoretourologo.net) che si occupa dalle tematiche più frequenti, a quelle più particolari inerenti soprattutto l oncologia urologica, (più di contatti e con una visione totale di più di pagine). Responsabile di reparto presso l Istituto Regina Elena dello Studio VISION - Vascular Events In Noncardiac Surgery Patients Cohort Evaluation Study -(ClinicalTrials.gov Identifier: NCT ). 7/34

8 Maggio 07 Responsabile di reparto presso l Istituto Regina Elena dello Studio SORCE - Observational Retrospective Trial on Sequential Hormonal Therapy in Patients With Prostate Cancer (ClinicalTrials.gov Identifier: NCT ) Maggio Giugno 05 Grazie al Progetto EPROFEX URO-ONCOLOGICAL SURGERY partecipa a due periodi educazionali: il primo il 7-12 Marzo ad Halle (D) presso la Universitätsklinik und Poliklinik für Urologie diretta dal Prof P.Fornara; il secondo il Giugno 2005 a Roma presso la S.C. di Urologia oncologica dell IFO Regina Elena diretto dal Prof. M. Gallucci, dove iniza il percorso formativo per la chirurgia laparoscopica e robotica. Marzo 2005 Diviene responsabile di reparto dello studio METAURO - Studio osservazionale su pazienti con metastasi ossee da carcinoma prostatico. Gennaio 2003 Marzo 2002 Febbraio 2002 Febbraio 2002 Responsabile del Day Hospital, Day Surgery e Day Service in ambito urologico nell ospedale ASMN di Reggio Emilia dove ha programmato il rinnovo dei percorsi gestionali dei pazienti oncologici, sia per il follow-up del tumore superficiale della vescica che per la diagnosi del tumore della prostata. Diviene responsabile dell attività di consulenza interna per le divisioni di medica e ematologia nell ospedale ASMN di Reggio Emilia. Diviene parte integrante dell equipe che provvede alle visite ambulatoriali per l urologia pediatrica nell ospedale ASMN di Reggio Emilia. Integra l equipe, insieme al responsabile (Dott. R Rossi) che si occupa, nell ospedale S. Anna del Distretto di Castelnovo ne Monti, di provvedere alle esigenze urologiche, con procedure ambulatoriali, chirurgiche e di consulenza interna. Gennaio 2002 Programma, in accordo con la direttore del reparto (Prof S. Leoni), il percorso che porterà all abbattimento delle liste di attesa dei pazienti con sospetto di Tumore della Prostata. Ottobre Dicembre 01 Fa parte dello studio della AUSL di Reggio Emilia per la presa in carico dei pazienti da parte dell assistenza domiciliare quale urologo di riferimento. 8/34

9 Novembre 00 Ottobre 01 Applica in ambito di equipe il protocollo ospedaliero di gestione del paziente con microematuria in tutti i pazienti sospettati di neoplasia vescicale. Anno 2000 Settembre 98 Marzo Agosto 98 Gennaio 96 Novembre 95 Vincitore di borsa di studio (S.I.U ) della Società Italiana di Urologia indetta tra Specializzandi del V anno e Soci Giovani. Inizia a frequentare, nell ambito della presa di responsabilità e educazione nella Scuola di specializzazione, l U.O. semplice di Litotrissia del Policlinico Umberto I di Roma presso la I divisione di Urologia (Dir Prof.F Di Silverio) dove inizia ad eseguire: ecografie addominali e trans rettali; ESWL renali ed ureterali; per concludere al termine dei due anni di frequenza con Ureterorenoscopie diagnostiche (Tutor Dott. GP Ricciuti). Frequenta nuovamente il Long Island College Hospital (L.I.C.H.), per autorizzazione della Scuola di Specializzazione presso il reparto di Urologia. Fa parte del team che provvede a compilare le Linee Guida interne all Istituto per i pazienti Testimoni di Geova. Inizia a frequentare il reparto di Urologia della I Cattedra di urologia Istituto U. Bracci del Policlinico Umberto I, come Specializzando, occupandosi di tutte le problematiche inerenti al reparto e sala operatoria (Tutor Dott. M Caponera). 1/7/94 30/7/94 Frequenta il Long Island College Hospital (L.I.C.H.) di Brooklin New York (USA), partecipando a tutte le attività del reparto di Urologia. Luglio 1991 Provvede, nei tre anni successivi, alla razionalizzazione dei dati provenienti dalle varie fonti, circa i pazienti affetti da carcinoma della prostata, ormonotrattati e sottoposti a prostatectomia radicale. Oltre ai dati Istituzionali, vengono razionalizzati anche quelli provenienti dalle sedi esterne al Policlinico. Tale opportunità gli permette di prendere confidenza con software specifici (statistici - SPSS) e pacchetti generici (windows office Word, Power Point, Excel, Access). 4/6/1990 Inizia a frequentare il reparto di Urologia dell Istituto U. Bracci, presso la I cattedra diretta dal Prof F. Di Silverio del Policlinico Umberto I di Roma. 9/34

10 Esperienze Accademiche Associazioni Scientifiche Dal 2012 Dal 2010 Dal 2001 Dal 2000 Dal 2000 Socio della Società Urologi Ospedalità Gestione Privata (UrOP) Socio Internazionale dell American Urologic Association (AUA) Socio dell European Association of Urology (EUA) Socio dell Associazione Urologi Ospedalieri (A.Ur.O.) poi divenuta AURO.it. Socio della Società Italiana di Urologia (S.I.U.) Crediti ECM Triennio E.C.M. 73 (settantatre) Nell anno 2012 Nell anno 2011 ha conseguito 41 Crediti Formativi E.C.M. (in corso) ha conseguito 32 Crediti Formativi E.C.M. Triennio E.C.M. 163 (centosessantatre) Nell anno 2010 Nell anno 2009 Nell anno 2008 ha conseguito 43 Crediti Formativi E.C.M. ha conseguito 62 Crediti Formativi E.C.M. ha conseguito 58 Crediti Formativi E.C.M. Triennio E.C.M. 206 (duecentosei) Nell anno 2007 Nell anno 2006 Nell anno 2005 ha conseguito 5 Crediti Formativi E.C.M. ha conseguito 119 Crediti Formativi E.C.M. ha conseguito 82 Crediti Formativi E.C.M. Triennio E.C.M. 133 (centotrentatre) Nell anno 2004 Nell anno 2003 Nell anno 2002 ha conseguito 56 Crediti Formativi E.C.M. ha conseguito 57 Crediti Formativi E.C.M. ha conseguito 20 Crediti Formativi E.C.M. 10/34

11 Organizzazione Eventi Fa parte della Segreteria Scientifica di: Europe Meets the Washington University School of Medicine. Svoltosi a Reggio Emilia il Dicembre Partecipazione a studi scientifici 1. Responsabile di reparto presso l Istituto Regina Elena dello Studio VISION - Vascular Events In Noncardiac Surgery Patients Cohort Evaluation Study - (ClinicalTrials.gov Identifier: NCT ). 2. Responsabile di reparto presso l Istituto Regina Elena dello Studio SORCE - Observational Retrospective Trial on Sequential Hormonal Therapy in Patients With Prostate Cancer (ClinicalTrials.gov Identifier:NCT ). 3. Referente di reparto presso l Ospedale Santa Maria Nuova dello studio METAURO - Studio Osservazionale su pazienti con metastasi ossee da carcinoma prostatico. 11/34

12 Esperienze Personali Assolve al servizio militare come S.Ten. Med. presso il Ce.Lo.S.M.E. di Roma dal 1 Gennaio 2005 al 31 Dicembre 2005 Conosce le seguenti lingue straniere: Inglese e Spagnolo. Comprensione Parlato Scritto Ascolto Lettura Iterazione Produzione Inglese B2 Autonomo B2 Autonomo B2 Autonomo B1 Autonomo A1 Base Spagnolo A1 Base A1 Base A1 Base A1 Base A1 Base Conosce gli ambienti operativi dei principali computer in commercio (PC Mac) ed i loro sistemi operativi (Windows XP,Vista e MacOs). Utilizza con regolarità software gestionali come Win Office, MacOffice con i loro applicativi Word Excel PowerPoint, inoltre gli applicativi per PACS come Osirix e software specifici come SPSS nelle più recenti versioni. Si occupa di gestire i propri siti Internet (w3.andrealoretourologo.net e e conosce le implicazioni di tale tecnologia sulla sicurezza e privacy dei pazienti. 12/34

13 Esperienza Lavorativa Ambito Privato Attualmente l ambito lavorativo principale è nella Casa di Cura Polispecialistica Villa Verde di Reggio Emilia dove è responsabile della U.F. di Urologia. L attività ambulatoriale e chirurgica è svolta, per ragioni storiche, anche presso la Clinica Villa Santa Maria di Leuca di Roma (http://www.clinicasantamariadileuca.it) e recentemente presso la Clinica ex Villa Flaminia ora ArsBiomedica (http://www.arsbiomedica.eu). Ovviamente l attività chirurgica è conforme alle Linee Guida nazionali ed internazionali. Attività diagnostica strumentale eseguita Ecografia Renale e Vescicale: esame strumentale utilizzato nella diagnosi di patologie urologiche. Ecografia Scrotale: esame strumentale per valutare i testicoli e le strutture adiacenti. Ecografia Trans Rettale: esame strumentale utilizzato per le valutazioni prostatiche e nella biopsia prostatica. Ecografia Peniena Dinamica (con FIC) e non: esame diagnostico sofisticato per la valutazione delle patologie andrologiche. Cistoscopia (Rigida e Flessibile): esame utilizzato per la valutazione ed il follow-up delle neoplasie vescicali non muscolo invasive. Biopsia Prostatica Trans Rettale (anche di saturazione): esame utilizzato nella diagnosi dei tumori prostatici. UroFlussometria: Esame utilizzato per valutare l ostruzione vescicale. Attività Chirurgica Piccola chirurgia ambulatoriale: piccoli interventi risolvibili in anestesia locale. (il paziente non rimane nella struttura se non il tempo indispensabile ad eseguire la procedura). Piccola chirurgia da D.S.: interventi di complessità maggiore ai precedenti che richiedono anestesie più importanti ed una maggiore valutazione del paziente. 13/34

14 Chirurgia Renale open e videolaparoscopica: nefrectomia e nefrectomia parziale, compresa la calcolosi del rene se non trattabile in altro modo. Chirurgia della via escretrice open e videolaparoscopica: asportazioni e resezioni di masse ureterali,calcoli o patologie congenite. Chirurgia dell apparato riproduttore endoscopica, open e vidolaparoscopica: prima tra tutte è la prostatectomia radicale ma anche interventi per la DE. Chirurgia Vescicale open ed endoscopica: Cistectomia e resezioni endoscopiche. Chirurgia della calcolosi open e endoscopica: Interventi base dell urologia quando si tratta di chirurgia a cielo aperto, che richiedono un grosso carico tecnologico se si tratta di endoscopici dell alto tratto urinario. 14/34

15 Casistica personale L esperienza personale nell ambito urologico si evince anche dalla casistica personale, tratta dall attività svolta fin da quando ha cominciato a lavorare come specializzando al quarto anno presso l UO semplice di Litotrissia del Policlinico Umberto I di Roma nell ambito della piccola chirurgia ambulatoriale e della litotrissia extracorporea. Successivamente integrata nella crescita chirurgica con interventi man mano più complessi fino agli ultimi anni dove si è confrontato con patologie più complesse e interventi di maggior peso. Dalla prima esperienza lavorativa, presso l Ospedale Civile di Anagni, dove ha potuto sviluppare con la necessaria tranquillità le proprie abilità, alla successiva presso l Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, in un ambito più complesso e diversificato, dove l emergenza e il volume dei pazienti hanno permesso di migliorare e affinare tecniche efficaci e precise, fino all ultima, in un ambito ultraspecialistico presso l Istituto Tumori di Roma IFO Regina Elena, dove si sono affinate tecniche altrimenti impossibili da perfezionare, quali la robotica, la videolaparoscopia e la crioterapia. A seguire allego la seguente casistica personale degli ultimi dieci anni: di manovre diagnostiche e strumentali di primo e secondo operatore di 7095 interventi o Piccola chirurgia ambulatoriale e DS; o Media Chirurgia; o Alta chirurgia. 15/34

16 Attività diagnostica strumentale ( ): 1 Cistoscopie (Rigide-Flessibili) 2 Ecografie Renali 3 Ecografie Vescicali 4 Ecografie Trans Rettali 5 Ecografie Scrotali Piccola chirurgia ambulatoriale e DS. 1 Biopsie Prostatiche (standard e Saturazione): 2 Fimosi/Circoncisioni: 3 Orchiectomie: 4 ESWL (renale e ureterale) 5 Varicoceli 6 Altri: 7 TESA TESE/Micro TESE tecnica microchirurgica Totale: Media Chirurgia: 1 TURB 2 TURP / TUIP/ Uretrotomie 3 Adenomectomie Trans Vescicali (ATV) 4 Reimpianto ureterale 5 Plastica di ampliamento vescicale 6 Litotrissia Endoscopiche (vescicale, ureterale e renale) 7 Pieloplastiche 8 Litotomie renali 9 Orchidopessi (Chirurgia Pediatrica) 10 Idroceli comunicanti (Chirurgia Pediatrica) 11 Corporoplatiche Totale: 16/34

17 Alta chirurgia: 1 Crioablazione Prostatica 2 Nefrectomie (totali e parziali) a Open b Con tecnica laparoscopica c Con tecnica robotica 3 Prostatectomie radicali a Open b Con tecnica laparoscopica c Con tecnica robotica 4 Cistectomie Totale: 17/34

18 Partecipazione a Congressi e Relazioni Anno 2012 I Corso teorico pratico uro-andrologico per medici di medicina generale. Reggio Emilia 6 Ottobre 2012 E.C.M.2 (due) come relatore (Evento formativo ) Miglioramento della gestio degli NMIBC con PDD. Genova 21 Settembre 2012 E.C.M. 3 (tre) (Evento formativo ) Corso base di impiantologia protesica peniena. Genova 20 Settembre 2012 E.C.M. 3 (tre) (Evento formativo ) 22 Congresso SIURO. Bologna Giugno 7 Congresso Nazionale UROP. Sesto San Giovanni MI 3 5 Maggio (Evento formativo Ed. n 1) E.C.M. 18(diciotto) La sicurezza dei pazienti e degli operatori. (Evento formativo FAD codice ECM 22943) Obiettivi nazionali: La sicurezza del paziente. E.C.M.15 (quindici) Anno 2011 Sesta conferenza di Organizzazione Istituto Toscano Tumori. Sostenibilità delle cure in oncologia: qualità, equità e responsabilità. Grosseto 2 Dicembre 2011 (Evento Formativo ) E.C.M. 4(quattro) Sessualità, Cultura e Violenza di Genere (ev. form 16480) Reggio Emilia 29 Ottobre 2011 E.C.M. 4(quattro) Root Cause Analysis (RCA) FAD Codice S E.C.M 12(dodici) Uroleague Chirurgia Pelvica: Problemi e Soluzioni Giugno Rozzano (MI) E.C.M 12(dodici) Master Class in Robotic Prostatectomy. 28 Gennaio Slough near London, UK. E.C.M.E.C 6 (sei European ECM) Anno 2010 Scelte appropriate in antibiotico-terapia: dai gram-positivi ai gram-negativi Novembre Merano (BZ). Meeting The pathological and bio-molecular base sto avoid overtreatment in the prostate and kidney cancer Ottobre Sassuolo (MO) E.C.M.4 (quattro) 18/34

19 Infezioni delle vie urinarie in qualità di docente. Evento formativo n edizione 1 E.C.M. 8 (otto) 1 Festival dell Urologia. Raccontiamoci: I progressi dell urologia in Emiliaromagna. 1 2 Ottobre Cesenatico. La nutrizione parenterale: nuove frontiere nelle indicazioni e nei protocolli di gestione. 25 Settembre Reggio Emilia E.C.M.3 (tre) Infezioni delle vie urinarie in qualità di docente. Evento formativo n edizione 0 E.C.M. 8 (otto) 2010 American Urological Association Annual Meeting. 29 Maggio 3 Giugno San Francisco USA. AMA-PRA Category 1 Credits 17 1st Word Congresso f Pediatric Urology Maggio San Francisco USA AMA-PRA Category 1 Credits Corso residenziale SICURE Sicurezza dei pazienti e la gestione del rischio clinico. 22 Aprile Reggio Emilia E.C.M.20 (venti) Anno 2009 Chirurgia Step by Step Nefrolitotrissia per cutanea supina Dicembre Roma E.C.M.10 (dieci) Chirurgia a cielo aperto e Laparoscopia. 24 Novembre 2009 Roma. E.C.M. 11 (undici) Il Carcinoma Neuroendocrino della Prostata dalla A alla Z. Conoscere di più per sapere di più. 12 Dicembre 2009 Picciano PE. E.C.M. 3 (tre) XVI Congresso Nazionale AURO.It Settembre Verona. E.C.M.18 (diciotto) Corso di Tecniche Chirurgiche Urologiche Avanzate Maggio Roma E.C.M.10 (dieci) 56 Congresso SUICMI Maggio Fiuggi (FR) E.C.M.10 (dieci) MASTER CLASS IN ROBOTIC PROSTATECTOMY. 8 Maggio Brussels, Belgio Anno 2008 I Challenge Toscano di Chirurgia Laparoscopica e Robotica dell Apparato Urinario Settembre Grosseto. E.C.M.11 (undici) Chirurgia open e Laparoscopia per il trattamento della patologia dell apparato genito-urinario. 5-6 Giugno Roma E.C.M.16 (sedici) Evento FAD S201048: Disfunzione Erettile. 26 Maggio E.C.M.1 (uno) Evento FAD S201047: Ipertrofia Prostatica. 24 Maggio E.C.M.2 (due) 19/34

20 Evento FAD S301044: Ipertrofia Prostatica. 24 Maggio E.C.M.1 (uno) Evento FAD S201051: Prostatite Cronica. 24 Maggio E.C.M.1 (uno) Evento FAD S301106: Varicocele. 23 Maggio E.C.M.1 (uno) Flebologia, oggi. 10 Maggio Civitavecchia (RM) E.C.M.5 (cinque) 12th Corse: Advances in Urological Oncology Focus on Bladder Tumors 7-11 Aprile Erice (PA) UROLOGIA FACE TO FACE. 5 Aprile Civitavecchia (RM) In qualità di relatore CHIRURGIA A CIELO APERTO E LAPAROSCOPIA (Edizione 1). 19 Febbraio Roma E.C.M.10 (dieci) CHIRURGIA A CIELO APERTO E LAPAROSCOPIA (Edizione 0). 5 Febbraio Roma E.C.M.10 (dieci) Anno 2007 XVII Congresso Nazionale S.I.Ur.O Novembre 2007 Modena Corso residenziale ECM di aggiornamento sulla tematica dei carcinomi superficiali della vescica e convenzione assicurativa AURO.it. 17 Novembre Roma E.C.M. 5 (cinque) Corso Teorico Pratico di Urologia 2007 Approccio Chirurgico e Farmacologico al Ca della Prostata. 6 Novembre Roma. Anno 2006 XIII Congresso Nazionale Auro.it 4-7 Ottobre 2006 S.Margherita di Pula (CA) E.C.M. 20(venti) Carcinoma Prostatico: L Importanza dell Approccio Multidisciplinare. ) 9 Giugno 2006 Reggio Emilia. E.C.M. 4 (quattro) EPROFEX URO-ONCOLOGICAL SURGERY Final Meeting. 27 Maggio 2005 Milano E.C.M. 5 (cinque) CHIRURGIA UROLOGICA: ASPETTI CHIRURGICI ED ANESTESIOLOGICI. Scuola Medica Ospedaliera 2-30 Maggio 2006 E.C.M. 26 (Ventisei) IV CORSO DI AGGIORNAMENTO IN CHIRURGIA UROLOGICA URO- LEAGUE Italia vs USA. La cistectomia e la derivazione urinaria Aprile 2006 Napoli. E.C.M. 17 (diciassette) Corso teorico pratico di urologia 2006 Approccio chirurgico e farmacologico al ca della prostata. 16 Marzo 2006 Roma. Corso Teorico Pratico per 20/34

21 Medici e Infermieri Marzo 2006 Roma In qualità di Docente. E.C.M. 9 (nove) EPROFEX URO-ONCOLOGICAL SURGERY periodo educazionale Roma dal Giugno 2005 Periodo educazionale Halle (D) 7-12 Marzo E.C.M. 38 (trentotto). Anno 2005 Europe Meets the Washington University School of Medicine Dicembre 2005 Reggio Emilia. E.C.M.10 (dieci) XII Congresso Nazionale Auro.it Ottobre 2005 Genova E.C.M.21 (ventuno). Corso interattivo di Chirurgia Laparoscopica in Urologia Ottobre Halle Germania. E.C.M. ref ecm: E.C.M.25 (venticinque) Corso di radioprotezione in materia di protezione sanitaria delle persone contro i pericoli delle radiazioni ionizzanti connesse ad esposizioni mediche. 24 Maggio Reggio Emilia. E.C.M. 8 (otto). Training laparoscopico Lucano Aprile Bella (PZ). E.C.M.23 (ventitre). Aggiornamenti in: IMAGING URO-RADIOLOGICO INTEGRATO. 9 Aprile 2005 Reggio Emilia E.C.M. 4 (quattro). Relatore nel convegno: Strategie ottimali per la gestione multidisciplinare del carcinoma della prostata. 4 Aprile Piacenza. E.C.M. 5 (cinque). Giornata Italiana di Radiourologia Neoplasie delle alte vie escretrici. 28 Gennaio Roma E.C.M. 4 (quattro) EPROFEX. Educational program for Excellence 1 st edition: URO- ONCOLOGICAL SURGERY Gennaio Roma E.C.M. 7 (sette). Anno 2004 Assistenza nelle complicanze della chirurgia urologia. Organizzato dall Azienda USL di Reggio Emilia tenutosi a Castelnovo ne Monti (RE). In qualità di docente. E.C.M. 4 (quattro). Prostate cancer the estreme points. Prevention and hormone refractory disease. 3-4 Dicembre Roma. E.C.M. 7 (sette). XI Congresso Nazionale Auro.it. 6-9 Ottobre 2004, Lecce. E.C.M. 23 (ventitre) Relatore per 21/34

22 a. Il video: Trattamento endourologico in tempo unico di calcolosi bilaterale struente in doppio distretto completo bilaterale. Pubb. Auronews b. La comunicazione: Correzione di ricurvamento penieno con plicatura, corporoplastica sec. nesbit e corporoplastica a doppio petto: valutazione dei risultati chirurgici. Pubb. Auronews Corso di Medical Writing. 23 Ottobre 2004, Modena. Corso di Economia Sanitaria 30 Settembre attività tipo FAD. E.C.M. 6 (Sei) Corso aziendale Simula DRG 8 Settembre E.C.M. 3 (Tre) URO-LEAGUE: Meetengs and confrontations between european urologist. 1 Chirurgia ricostruttiva uretrale ed uro-ginecologica Aprile Mestre (VE). E.C.M. 13 (Tredici) Anno 2003 Elementi di Laparoscopia Urologia. 10 Dicembre Reggio Emilia Dipartimento Chirurgico 1 ASMN. E.C.M. 2 (due). Summit Mondiale su Bladder Cancer and Female Urolgy Ottobre 2003 Roma. Nell ambito del: X Congresso Nazionale Auro.it. E.C.M. 12 (dodici). X Congresso Nazionale Auro.it Ottobre 2003, Roma. E.C.M. 21 (ventuno) Relatore per i seguenti poster: a) Possono il caldo e la disinformazione vanificare i vantaggi di una procedura di chirurgia giornaliera? valutazione delle complicanze Pubb. su Auronews 5;4:13. Abs P2 008 b) Confronto retrospettivo tra ecocolordoppler scrotale e scintigrafia testicolare nella diagnosi differenziale tra torsione testicolare e patologia infiammatoria del testicolo. Pubb. su Auronews 5;4:13. Abs P Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia Giugno 2003, Firenze E.C.M. 10 (dieci) 8 Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery SICADS. Day Surgery: Istruzioni per l uso e gold standard. Modulo di Urologia Maggio 2003, Isola d Elba E.C.M. 6 (sei). 3 Forum di Urodidattica. Confronto Dibattito interattivo su Aspetti Clinico- Pratici della Attività Urologica Quotidiana Febbraio 2003, Palermo. Seconde Giornate Urologiche Sassolesi. 7-8 Febbraio 2003, Sassuolo (MO). XXXI Giornata Italiana di Radiourologia. 31 Gennaio 2003, Roma E.C.M. 6 (sei). 22/34

23 Anno 2002 Congresso Regionale Auro.it. Le Complicanze della Chirurgia Urologica. 7 Dicembre Imola. 51 Convegno Società degli Urologi del Nord Italia SUNI. 3-5 Ottobre Finalborgo (SV) Relatore nella tavola rotonda 2 La Cistectomia sexsparing nell uomo e nella donna. Valutazione della funzione sessuale nella donna dopo cistectomia sex-sparing. 5 Convegno di Urologia Città dei Papi. Complicanze in Chirurgia Urologica Oncologica Giugno Fiuggi (FR). E.C.M. 10 (dieci). 75 Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia Giugno 2002 Perugia E.C.M. 10 (dieci). Corso aziendale sulla Linea Guida: Appropiato uso del sangue ed emocomponenti e gestione del rischio. Aprile-Maggio ASMN RE E.C.M. 6 (sei). Anno 2001 Congresso Regionale Auro.it. 24 Novembre 2001 Ravenna 50 Congresso SUICMI Settembre 2001 Roccaraso. Prevenzione del Carcinoma Prostatico. 26 Maggio 2001 Montesilvano (PE) X Congresso Meet the professor. La prostatectomia Radicale Laparoscopica. 19 Gennaio 2001, Roma Anno Congresso Nazionale di Urologia Oncologica SIUrO Ottobre Parma. Giornate Urologiche IBI. Chirurgia in diretta. 29 Settembre 2000, Frascati (RM). IV Convegno di Urologia Città dei Papi. Le Neoplasie del Testicolo. 30 Giugno-1 Luglio 2000, Fiuggi (FR). Convegno Regionale Auro.it Chirurgia Complessa del Rene e della Via Escretrice. 23 Giugno 2000, Frascati (RM) Anno /34

24 Corso di Aggiornamento A.UR.O. Carcinoma Prostatico: i casi che non ti auguri. 2-3 Luglio 1999, Orvieto (TR). 72 Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia Giugno 1999, Roma XIVth EAU Congress Aprile Stoccolma Svezia. Anno 1998 Urologia e Computer. 29 Novembre Reggio Emilia. UROTraining. International Sumposium on Update on Pelvic Surgery. 5-7 Novembre Genova I Tumori Superficiali della Vescica. 10 Ottobre Citta di Castello (PG). 93rd AUA Congress. 30 Maggio 4 Giugno San Diego California USA XIIIth EAU Congress Marzo 1998, Barcellona Spagna. Anno 1997 XI Congresso SIA. Corso Endourologia e Laparoscopia in Andrologia. 17 Ottobre Roma XI Congresso SIA. Corso Anatomia del Pene e Tecniche di Farmacoinfusione Intracavernosa. 16 Ottobre Roma XI Congresso Società Italiana di Andrologia SIA Ottobre Roma 46 Congresso della Società dell Italia Centro Meridionale e delle Isole Settembre Ascoli Piceno. 15th World Congress on Endourology. 31 Agosto 3 Settembre 1997 Edinburgh Scotland 1 Corso Internet e Biomedicina 18 Giugno 1997 ENEA Casaccia Roma. Farmacoinfusione Intracavernosa anni 90. Farmacoprotesi o terapia riabilitativa? 14 Marzo 1997 Isola Tiberina Roma 3 Convegno interregionale A.UR.O. Relatore su: Complicanze nella chirurgia dell alto apparato urinario. 8 Marzo 1997 Termoli (CB). 2 Congresso Nazionale ARBU. 7 Marzo 1997 Roma. Anno Convegno Regionale A.UR.O. 26 Ottobre 1996 Il Carcinoma Prostatico Ottobre 1996 Campobasso.Giornata Italiana di Radiourologia. 26 Gennaio 1996 Roma. 24/34

25 II Congresso di Urologia Città dei Papi Il Carcinoma Renale. 15 Giugno Anagni (FR). Corso si Aggiornamento Internazionale di Chirurgia Urologica in Diretta: Prostatectomia Radicale Tecniche a Confronto Giugno 1996 Milano. Anno 1995 Convegno IPB: Etiopatogenesi e Terapia. 4 Novembre Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia SIU. 2-5 Luglio Roma. Convegno sul Progetto di Studio Randomizzato Italiano di Screening per il Carcinoma Prostatico Marzo Fiuggi (FR). Anno Convegno Società degli Urologi del Nord Italia SUNI Settembre 1994 Imola. Relatore su:: Importanza dei criteri di selezione nei pazienti sottoposti a terapia ormonale neoadiuvante e prostatectomia radicale per carcinoma prostatico. G.D'eramo, M.Buscarini, A.Sciarra, P.Casale, S.Di Nicola, A.Loreto, C.Di Chiro, M.Diana E F.Di Silverio. Urologia Volume 62, N 1 pp 51-55,1995. Ed. Urologia, Treviso I Convegno di Urologia Città dei Papi. Le Neoplasie Vescicali. Attualità diagnostiche e terapeutiche. 18 Giugno Anagni (FR). ACOI Meet the Professor. 11 Aprile 1994 Giornate Italiana di Radiourologia. 28 Gennaio 1994 Roma Convegno Nazionale di Urologia Chirurgia dell Uretere. 27 Gennaio Roma. Anno 1993 Aggiornamento sul ruolo degli alfa 1 bloccanti: farmacologia e clinica. 20 Novembre Roma Convegno Iperplasia Prostatica Benigna: Nuovi Orientamenti Terapeutici. 12 Giugno Campobasso. Convegno Patologie delle Malattie Prostatiche: Revisione e Fututo. 13 Marzo Roma. Stato dell arte su Tumori Superficiali della Vescica. 12 Marzo 1993 Roma. 25/34

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE Unità operativa BAISI DOTT. BENIAMINO LP0972 (AGO) BIOPSIA PROSTATA ECOGUIDATA 206,71 LP8141 ASPORTAZIONE CONDILOMI O ALTRA LESIONE DEL PENE 160,00 LP8108 ASPORTAZIONE

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

e nella prostata il segreto della virilita : impariamo a conoscerla e a proteggerla

e nella prostata il segreto della virilita : impariamo a conoscerla e a proteggerla Grande inchiesta di Dipiù sulla ghiandola più importante del corpo maschile e nella prostata il segreto della virilita : impariamo a conoscerla e a proteggerla Ha la forma di una castagna e serve a produrre

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

LASER Holmium CALCULASE II 20 W:

LASER Holmium CALCULASE II 20 W: URO 32 10.0 05/2015-IT LASER Holmium CALCULASE II 20 W: Campi di applicazione ampliati LASER Holmium CALCULASE II 20 W CALCULASE II rappresenta la concreta possibilità di effettuare, rapidamente e con

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli