Quadrato della Radio La Televisione e oltre. Daniele Bianchini FWLabs Director

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quadrato della Radio La Televisione e oltre. Daniele Bianchini FWLabs Director daniele.bianchini@fastweb.it"

Transcript

1 Venezia 14 Ottobre 2006 Quadrato della Radio La Televisione e oltre Daniele Bianchini FWLabs Director PG. 1

2 Venezia 14 Ottobre 2006 Fastweb IPTV Case Study PG. 2

3 Abstract Il lancio delle nuove tecnologie per la iptv sta causando un effetto dirompente sui modelli televisivi tradizionali fino ad ora dominati dagli operatori di TV terrestre e satellitare. Fastweb è una delle aziende che maggiormente ha contribuito a disegnare il mercato iptv sin dalla sua nascita, utilizzando infrastrutture FTTH e ADSL in unbundling del local loop. Per poter gestire l espansione dei servizi ed il crescente volume di traffico si rende necessaria l efficiente e sicura scalabilità dell architettura di rete e della banda disponibile. Fastweb e la sua offerta Le tecnologie a supporto di servizi np PG. 3

4 Fastweb in a nutshell 1H06 Servizi 3P full IP (VOIP, Data, iptv) Aree Direttamente Coperte Secondo operatore di rete fissa italiano Aree Wholesale Km di rete in fibra ottica 80% della popolazione raggiunta 12% broadband market share 874k clienti (1H06) di cui 660k famiglie qualificate come TV-enabled 1H06: 580 M, 32% EBITDA Prima piattaforma iptv lanciata nel 2001 PG. 4

5 Storia iptv Fastweb Fastweb s Foundation Oct 1999 npvr Videorec Feb 2002 First Business Customers Jan 2000 Oct 2000 VoIP Class5 Service Jun 2002 VoD Services Consumer Services Jan 2001 Videocom Service Nov 2002 May 2001 Aug 2003 Multicast Services Jul 2001 Multicast over ADSL VoD over ADSL Mar 2003 xdsl Service Countrywide Service Expansion Oct 2001 Dolby Digital over IP Network Unified Messaging services Jan 2004 Aug 2003 ADSL2+ 6Mb/s over ADSL Service Mar 2005 The 2nd wireline operator in Italy Jun 2005 Innovative EPG Nov 2005 Triple- Play Pre-Paid Service Dec 2005 ADSL2+ Available Mar 2006 Time Shifted TV Apr 2006 First Italian Hybrid IPDTT Box Sep 2006 PG. 5

6 Convergenza dei servizi nella iptv npvr Time-Shifted IP Broadcast Video On Demand Hig h Definition FWT V Se r v ic e Co n ver g enc FW Production e VAS Services Gaming Betting Billing Systems PG. 6

7 Numeri della Fastweb iptv TV ARPU: /y e a r Musica 41% TV ARPU: ~ 281 /year Giochi Film e spettacoli Ragazzi 20% 6% France Tel (FR) 8% 14% News Telefonic a (E S ) Free (FR) FAS TWE B PC C W (HK ) Fiction Fibra 38% Calcio Sport ADSL 62% * C u s t o m e rs w it h a t le a s t o n e p a y -TV s e rvic e /b ro a d b a n d c u s t o m e r b a s e ; D a t a a t D e c e m b e r 2005/Ju n e 2006 PG. 7

8 Profili di utilizzo iptv Fruizioni TV Fastweb Multicast M ulticast 30 % Contenuti Premium Bundled Offer Fruizioni TV Fastweb Unicast set-06 Bundled Offer Unicast set-06 lug-06 mag-06 mar-06 gen-06 nov-05 lug-05 mag-05 mar-05 gen-05 20% Contenuti Premium Premium Content set-05 lug-06 mag-06 mar-06 gen-06 nov-05 set-05 lug-05 mag-05 mar-05 gen-05 Premium Content PG. 8

9 Effetto del lancio di Replay TV Case history servizi Time Shifted TV : in Aprile 2006 Fastweb ha lanciato il servizio Replay TV, incrementando l utilizzo di banda e il numero di stream contemporanei: Banda occupata Stream contemporanei * * % % All Channels * % % All Channels * Time shifted TV Mar Apr Gen Mag Giu Lug Ago Set Feb Mar Apr y TV Feb y TV Gen Time shifted TV Mag Giu Lug Ago Set * Dati medi di periodo Repla R epla Il successo di un progetto può comportare effetti sulla scalabilità della piattaforma PG. 9

10 Venezia 14 Ottobre 2006 Scenari di scalabilità PG. 10

11 Scenari di Scalabilità Sources Ingestion & Production M edia distribution Access User NETWORK INFRASTRUCTURES RX/DMD/ Routing Video Server Encoder CDN Core Backbone FTTH SATELLITE ADSLx Encoder A/V DWDM REDAZIONE CMS CDS MAM FLUSSI FTP Edge Servers DSLAM PHYSICAL SUPPORT PG. 11

12 Scenari di Scalabilità Gestione di sorgenti multiformato e multipiattaforma Gestione della qualità del servizio sulla rete e di quella percepita dal cliente Ottimizzazione della distribuzione dei canali mcast e della CDN Dimensionamento del Front End per portali, applicazioni e IT Conditional access e DRM Admission Control PG. 12

13 iptv Le nuove sfide COSA PERCHE S TB Unico VoD S ervizi Pubblicità S em plificare D ifferenziare Innovare E volvere C onverg enza contenuti B randed VoD E nhanced Times hifting Advertis ing Pull Il S TB iptv non è meg lio dei decoder es is tenti, può es s ere la loro s omma Pers onalizzazione Open platform Autoins tallazione Indicizzazione S enza cavi M odelli Vlog G ambling C ontenuti PC s u TV Dating PG. 13

14 Scenari di Scalabilità Numero molto elevato di contenuti multicast Modelli sofisticati di admission control Ottimizzazione degli algoritmi di compressione Conditional access diversi Nuovi modelli di DRM licencing PG. 14

15 Venezia 14 Ottobre 2006 Grazie Daniele Bianchini Fastweb Labs PG. 15

16 Backup PG. 16

17 Stime di crescita del traffico IP Business Case Assumptions 150,000 60,000 Internet Bandwidth 50, ,000 VoIP VoIP Bandw idth 40,000 Mbps kbps ICC Bandwidth 90,000 Internet Bandw idth ICC Bandw idth 30,000 PiP Bandw idth Mbps PiP Bandwidth VoD 10,000 Bandwidth T r a ffic o IP n e l b a c k b o n e (d ie tr o I B R A S ) In te r n e t tr a ffic - In te r n e t C o r e ,000 0 Multicast Bandwidth 2006 IP Video ,000 VoD Bandw idth Multicast Bandw idth Internet 20,000 PG. 17

18 IP Video e trasformazione di rete F abbis ogno di banda per utilizzatore 2p M.1M.1M.05M Home Acces s Aggregation 10G ~300 us ers F abbis ogno di banda per utilizzatore 3p S ervice R outer 100G ~8k us ers { VoIP BW HSI BW Total BW C ore 200G ~50k us ers 16M 9M 2M 1M IP Video BW.2M.2M.2M.2M VoIP BW 3M*.3M.3M.3M HSI BW 20M 10M 3M 1.5M Total BW 30x Scale Increase ~15x 100x 30x PG. 18

19 Scenari di Scalabilità Scalabilità dell Headend TYPE Capacità di ricevere, distribuire ed encodare flussi: gestire un carico sempre crescente di flussi digitali gestire la logica multiformato in ingresso gestire la logica multiformato in uscita e la transcodifica (come punto di aggregazione e distribuzione a device in ambiente 4P) IN Audio Flusso Analogico Flusso Digitale Supporto fisico Redazione Mp eg 1 H Video OUT Mp eg 2 W M9 Dati Maggiori sono le permutazioni formati/flussi maggiore è la complessità gestionale. PG. 19

20 Scenari di Scalabilità Scalabilità di Accesso I servizi iptv utilizzano ADSL e Fibra per il trasporto dati audio/video. La maggiore banda permetterà di offrire un maggior numero di servizi a valore aggiunto (es. HD TV, multi STB ) HD? Tuttavia le nuove tecnologie che copertura del mercato Residential avranno? iptv SD: min 6 Mb 2 VD SL 10 0 FT TH VD SL 2+ AD SL 10 FT TH AD SL SH DS L IS DN kb it 0 56 Banda max disponibile [Mbps] 100 PG. 20

21 VoD Admission Control Soluzione SW Es. 500 utenti devono essere supportati da DSLAM con link da 1 Gbps. Super Head End Distribution Edge RESIDENTIAL Distribution Edge I clienti sono in configurazione 3P: Voce 2 linee a banda garantita SUPER HEAD END Video 200 canali OVERSUBSCRIPTION VIDEO EDGEACCESS HEAD END BANDWIDTH Dati VoD contemporaneità massime 10% OVERSUBSCRIPTION OVERSUBSCRIPTION Monitor And Control Policy & Download Servers Video Server Farm Local Library Server Farm RESIDENTIAL Peripheral Office (PO) RESIDENTIAL Video Switching Office RESIDENTIAL Ipotesi: 200 canali mcast differenti in visione 50 clienti con sessioni ucast Mcast= 200*4Mbps=800Mbps VoD=50*4Mbps=200Mbps Siamo a saturazione! E non stiamo considerando Voce e Dati!! PG. 21

22 Scenari di Scalabilità Al fine di supportare un numero crescente di clienti anche i sistemi centrali, come le piattaforme di erogazione dei portali VoD, devono poter scalare La capacità di incrementare le contemporaneità gestibili dalle piattaforme di FE e BE è analoga a quella sperimentata dai portali internet Tuttavia non è sufficiente potenziare le piattaforme centrali dato che il client è decisamente diverso tra STB Vs Personal Computer: STB ha tra le caratteristiche peculiari il basso costo e chipset dedicati alla ricezione e decodifica in Hardware di segnali A/V compressi ed è generalmente diskless PC ha come caratteristica il costo elevato e la decodifica di flussi A/V con Codec Software Il PC è inoltre soggetto a politiche di consumo che impongono un tempo rapido obsolescenza inaccettabili per i Telco PG. 22

23 iptv Le nuove sfide Cerchiamo di capire quali possono essere le insidie future a fronte della strategia di sviluppo della piattaforma: CRESCITA = CARICO SERVIZI = SCELTA Impatti QOS: Provisioning CRM OSS Rete Gestione contemporaneità su rete e Portali Media Asset Management Ottimizzazione distribuzione Efficienza compressione Complessità dell offerta Penetrazione e/o profili di utilizzo INNOVAZIONE = RISCHIO Per rimanere nel mercato le aziende devono necessariamente essere innovative. L innovazione non può però presentare per sua natura scenari di sviluppo certi. Il rischio è di investire in tecnologie che un mercato consolidato non adotterà. Da qui l esigenza di adozione di standard ed interoperabilità delle soluzioni PG. 23

24 iptv Le nuove sfide L introduzione del formato MPEG4-H.264: Permette un risparmio di banda del 40% circa a parità di prestazioni; Lo standar è di fatto il successore del formato MPEG2 sia per quanto riguarda la SD che HD t: Banda occupata [Mbps] ing v Sa 10 % as c am d n ba Mpeg Mpeg 4 - H.264 SD HD PG. 24

25 iptv Le nuove sfide Innovazione positiva L introduzione del STB ibrido apre nuovi scenari di servizio e la possibilità di adottare da parte del Telco diverse strategie nell ambito della distribuzione di segnali digitali: Flusso A/V/D DVB-T, cavo coassiale Flusso A/V/D su IP, Ethernet, WiFi, Powerline E però necessario domandarsi come controllare la QoS del servizio erogato, non si può garantire ma misurare PG. 25

26 iptv Le nuove sfide L Alta Definizione può essere definita come la Standard Definition del Futuro ed è necessaria per competere nell attuale mercato televisivo. Per i telco rappresenta un reale salto generazionale in quanto coinvolge la reingegnerizzazione di: Head End (Come ricevo? Con che qualità? Come gestisco?) Multicasting e Streaming (Quali tecnologie scelgo per encoding e streaming?) Accesso: Quali tecnologie di accesso sono abilitanti al servizio? Trasporto: Come gestire il trasporto e l accesso ai contenuti in logica anche di STB Multiplo? Monitoraggio e Supporto: Quanto fatto in ambito SD potrà valere anche per HD? Ma soprattutto oggi chi sono i clienti possibili del servizio? E economicamente profittevole considerando l anticipo scontato della piattaforma Satellite? PG. 26

27 iptv Le nuove sfide Carico dell infrastruttura non solo iptv Ai tradizionali sistemi OSS e BSS è richiesta la capacità di sostenere servizi np L aumento dei clienti/piattaforme/servizi ha effetti sulle piattaforme ICT: Convergenza di provisioning Real time purchase Dinamismo con l impossibilità di applicare logiche di caching dei dati per sistemi prepaid 3P Dismissione procedure batch. Sviluppo di bus per la propagazione dell informazione tra i sistemi Aumento nell automazione sia in fase di test che in fase di configurazione PG. 27

28 Abstract Il lancio delle nuove tecnologie per la iptv sta causando un effetto dirompente sui modelli televisivi tradizionali fino ad ora dominati dagli operatori di TV terrestre e satellitare. Fastweb è una delle aziende che maggiormente ha contribuito a disegnare il mercato iptv sin dalla sua nascita, utilizzando infrastrutture FTTH e ADSL in unbundling del local loop. Per poter gestire l espansione dei servizi ed il crescente volume di traffico si rende necessaria l efficiente e sicura scalabilità dell architettura di rete e della banda disponibile. Fastweb e la sua offerta Le tecnologie a supporto di servizi np Innovazione, Prodotti e Crescita Clienti PG. 28

29 iptv La Storia ed il Futuro Dalla TV su internet alla TV mobile, mobile per passare dall Alta Definizione, Definizione la TV del futuro sta coinvolgendo tutti gli attori dell ICT. Nello scenario italiano uno dei maggiori player è Fastweb. Il Wall Street Journal (6 Sett 2006) ha dedicato un articolo a Fastweb intitolato "In Italy, an Internet-Tv Pioneer, il quotidiano finanziario ha sottolineato: I giganti americani delle telecomunicazioni, che hanno messo in cantiere spese miliardarie per consentire la trasmissione via internet di programmi televisivi, hanno molto da imparare da Fastweb. PG. 29

30 iptv La Storia ed il Futuro Totale Mercato Mai NO accesso a Internet 30,3 Mai Mercato di espansione SI accesso a Internet ,8 6, , ,6 Non frequente Occasionale Regolarmente una volta alla settimana ,8 Mercato incrementale Frequentemente quasi tutti i giorni Potenziale BB Utilizzo di internet Clienti FASTWEB Clienti BB Totali PG. 30

31 Giochi Partite Partite Pay PayPer PerPlay Play Clienti Pay Per Play Customer Base Giochi on TV 19% 3% 97% 81% Partitein Partite Abbonamento Abbonati 100 Clienti Abbonati in abbonamento Partite medie mensili per Cliente Durata media 12,7 min 20 0 Partite giocate per tipologia Cliente PPP PG. 31

32 Scenari di Scalabilità IPTV FASTWEB RECEPTION & PRODUCTION CONTENTS PROVIDERS MEDIA DISTRIBUTION MEDIA DELIVERY IPTV PLATFORM IPTV SERVICES PLATFORM MANAGEMENT(Servers Admin, Reporting, Monitor Consolle, Video Monitoring ) HEAD END ENCODER Live Feeds CONTENT DELIVERY NETWORK CONTENT MANAGEMENT CMS, Event Manager, EPG Tool, Rights Management USERS Geographical Content distribution and content replication, Streaming App. Server ASSET MANAGEMENT MAM, Videorec, ReplayTV ITERACTIVE GAMES STREAMING SERVER LIVE CONTENTS Video Servers, Windows Media, Ip Streamers VOD PORTALS PAY PER TIME CONTENT DELIVERY SERVER TIME SHIFTING CDS, Download Server, EPG Server, VAS PAY PER VIEW BOOT, AUTHORIZATION & PROFILE (Boot servers, Agent Server, Dispatcher, Plan Manager, Cryptoservers) PC Clients MOBILE Clients STB Middleware NETWORK PVR IT SERVICES NETWORK MANAGEMENT SERVICE MANAGEMENT FINANCIAL MANAGEMNT CUSTOMER & ORDER MANAGEMENT REPORTING MONITORING DTT Services PG. 32

33 VoD Admission Control Soluzione SW RICHIESTA ASSET VOD SERVITA DA EDGE OFFICE Un STB ADSL autenticato ad una video farm remota richiede un filmato VoD. Super Head End SUCCESS RESIDENTIAL Distribution Edge Monitor And Control Policy & Download Servers Video Server Farm Local Library Server Farm RESIDENTIAL Peripheral Office (PO) RESIDENTIAL Video Switching Office RESIDENTIAL La richiesta è evasa dalla video farm locale in quanto: il contenuto è presente sui videoserver regionali il QoS è rispettato esiste un videoserver con capienza per erogare il contenuto. Il contenuto è trasmesso in unicast dal videoserver al decoder. PG. 33

34 VoD Admission Control Soluzione SW RICHIESTA ASSET VOD SERVITA DA CENTRAL OFFICE Super Head End Distribution Edge Un STB ADSL autenticato ad una video farm remota richiede un filmato VoD SUCCESS REMOTE STREAMING RESIDENTIAL Il filmato VoD non è disponibile Distribution Edge Monitor And Control Policy & Download Servers Video Server Farm Local Library Server Farm RESIDENTIAL Peripheral Office (PO) RESIDENTIAL Video Switching Office RESIDENTIAL Non è pubblicato sulla farm remota per logiche della CDN Non esistono videoserver nelle edge farm con il contenuto Il contenuto è disponibile nella farm centrale Esiste un videoserver della farm centrale disponibile Il contenuto è trasmesso in unicast dal videoserver al decoder. PG. 34

35 VoD Admission Control Soluzione On Path Video Head End Office Service Routers Policy Server Agg Rtr On Path Signalling RSVP (RFC2205) 1La VoD Richiesta Sessione richiesta RSVP è originata dal videoserver 2 Propagazione richiesta RSVP Path PrimaOn di erogare il servizio per ogni hop nella filiera di 3 Richiesta al Policy Server distribuzione sono riservate le 4 Autorizzato risorse richiestealla nelvisione messaggio RSVP (QoS) 5 Reservation delle risorse In tal modo l admission control 6 Reservation Accettata è direttamente gestito on path 7 Erogazione Servizio I punti di forza di questa metodologia di CAC Signalling: maggiore flessibilità capacità di identificare cambiamenti nella topologia di rete capacità di gestire QoS in caso di fallimento della rete o PG. 35 congestione

36 iptv Le nuove sfide Carico dell infrastruttura NETWORK INFRASTRUCTURES RX/DMD/ Routing Video Server Encoder CDN Core Backbone FTTH SATELLITE ADSLx Encoder A/V DWDM REDAZIONE CMS CDS MAM FLUSSI FTP Edge Servers DSLAM PHYSICAL SUPPORT IT SERVICES NETWORK MANAGEMENT SERVICE MANAGEMENT FINANCIAL MANAGEMNT CUSTOMER & ORDER MANAGEMENT REPORTING MONITORING La vera sfida dell iptv è quella di raggiungere il successo ed i numeri di altre tecnologie come cavo e satellite. Alla crescita del numero di clienti, dai sistemi a valle fino a monte vengono messi sotto pressione i nodi della filiera, inclusi i sistemi IT. Sistemi, processi e procedure devono essere continuamente rivisti per garantire una crescita sostenibile. PG. 36

37 IGMP Proxy PG. 37

38 The enhanced multicast Architecture IGMP Proxy and OIF Mapping There is a logical link between the Control PVC and the Forwarding PVCs, so that Packet Replication happens only if instructed to do so by one or more Control PVC TV STB MC cntrl pvc dsl1 Phones Multicast channels MC cntrl pvc dsl1 IP Backbone IGMP terminated at DSLAM, IGMP Proxy processes and forwards IGMP messages to the BRAS via specific MC control VC. MC cntrl pvc dsl2 PC STM-4 STM-1 MC cntrl pvc dsl2 Multicast channels TV Multicast channels STB STM-4 RESIDENTIAL VIDEO BRAS STM-4 Phones ATM Switch PC PG. 38

39 Dynamic Multicast activation example Bandwidth saving BRAS to ATM Switch link bandwidth load before and after upgrade of a group of DSLAM PG. 39

40 iptv Le nuove sfide iptv HD-TECNOLOGIE ACCESSO & FRUIZIONE ABILITANTI Italian Broadband Customers EOY Mln Fastweb Broadband Customers EOY ,1 Mln Fastweb Broadband Customers with HD Ready TV Sets Fastweb ADSL2+ Customers EOY 2006 Clienti HD iptv Connettività Broadband ADSL2+ (da 10 a 20 Mbps) Mbps dedicati flussi A/V Fastweb iptv Customers EOY 2006 Fastweb iptv Customers EOY 2006 with new STB Decoder con uscita HDMI e Chipset per decodifica H.264 Televisori HD Ready 720p, 1080i con entrata HDMI PG. 40

IPTV. Video Services. Fondazione Ugo Bordoni 2007 Tutti i diritti riservati http:// www.fub.it email: redazioneweb@fub.it

IPTV. Video Services. Fondazione Ugo Bordoni 2007 Tutti i diritti riservati http:// www.fub.it email: redazioneweb@fub.it IPTV IPTV, o Internet Protocol Television è il generico acronimo per una serie di sistemi con i quali i segnali televisivi, o genericamente i contenuti video, sono distribuiti agli utenti utilizzando tecnologie

Dettagli

Sistema di diffusione Audio/Video su streaming.

Sistema di diffusione Audio/Video su streaming. 1 Sistema di diffusione Audio/Video su streaming. IL Progetto. Il progetto illustrato nel seguito prevede mediante la tecnologia di streaming la diffusione di audio/video su misura del cliente al 100%,

Dettagli

Francesco Nonno Segretario Generale Associazione Italiana Operatori IPTV

Francesco Nonno Segretario Generale Associazione Italiana Operatori IPTV Lo sviluppo dell IPTV in Italia Francesco Nonno Segretario Generale Associazione Italiana Operatori IPTV Mercato IPTV Italia Dati in migliaia 1000 900 800 700 600 500 400 300 200 100 0 939 745 587 263

Dettagli

L infrastruttura di rete

L infrastruttura di rete Milano, mercoledì 23 novembre 2005 L infrastruttura di rete Andrea Lasana FastWeb S.P.A. Citiroup - Workshop IPTV 23/11/2005 Aenda L evoluzione Tecnoloica La rete Fastweb L eroazione di Servizi TV La qualita

Dettagli

Sistemi tecnologici e modelli della Connected tv

Sistemi tecnologici e modelli della Connected tv Sistemi tecnologici e modelli della Connected tv Alberto Marinelli Teoria e tecniche della comunicazione e dei nuovi media A.A. 2013/ 2014 Parte terza UN NUOVO AMBIENTE DI SINTESI: LA CONNECTED TELEVISION

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel I nuovi device, il trend BYOD, cambiano l IT 2 There will be 5B mobile devices and 2B M2M nodes Global mobile

Dettagli

La TV nelle Reti di Nuova Generazione (NGN)

La TV nelle Reti di Nuova Generazione (NGN) La TV nelle Reti di Nuova Generazione (NGN) Francesco Matera Responsabile Area Tecnologie per Reti NGN mat@fub.it ; +39 06 5480 2215 Fondazione Ugo Bordoni Wireless Multicast TV Urbino, 5 maggio 2010 Sommario

Dettagli

Le visioni sulle architetture della Televisione su Internet degli organismi rappresentativi degli attori del settore

Le visioni sulle architetture della Televisione su Internet degli organismi rappresentativi degli attori del settore 1 Le visioni sulle architetture della Televisione su Internet degli organismi rappresentativi degli attori del settore UnManaged Network (open Internet) Managed Networks Home Network QoS/QoE NGN Networks

Dettagli

Ritardi e perdite di pacchetti Caso di studio: la rete FastWeb

Ritardi e perdite di pacchetti Caso di studio: la rete FastWeb Ritardi e perdite di pacchetti Caso di studio: la rete FastWeb Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di

Dettagli

Il Piano di Sviluppo di Telecom Italia

Il Piano di Sviluppo di Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano di Sviluppo di Telecom Italia Focus sulla Qualità per il Cliente Finale Roma, 12 Giugno 2013 Telecom Italia/Technology GIUSEPPE ROBERTO OPILIO Sommario 1. Introduzione 2.

Dettagli

I servizi Metro Ethernet

I servizi Metro Ethernet I servizi Metro Ethernet Attualmente i servizi Metro Ethernet stanno guadagnando una fetta di mercato sempre più considerevole, grazie ai loro attraenti benefits quali la facilità di utilizzo, economicità

Dettagli

Offerta Televisiva. Generalità

Offerta Televisiva. Generalità Offerta Televisiva Generalità Quadro Generale Cambiamenti a livello delle filiera televisiva Accanto alla tradizionale modalità di diffusione terrestre (satellitare, TV via cavo,...) l offerta di contenuti

Dettagli

Linguaggi & Tecnologie Multimediali: TV interattiva e mobile TV IPTV (Internet Protocol Television)

Linguaggi & Tecnologie Multimediali: TV interattiva e mobile TV IPTV (Internet Protocol Television) Linguaggi & Tecnologie Multimediali: TV interattiva e mobile TV IPTV (Internet Protocol Television) Tesi di fine corso di Salvatore Savarino Tutor del corso Giuseppe Tomeno Tutor aziendale Walter Tocchi

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

Guido Salerno Aletta. Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni

Guido Salerno Aletta. Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni Dalla televisione digitale di prima generazione alla Ip-TV Guido Salerno Aletta Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni Il passaggio al digitale nella telefonia mobile e nella televisione inizia dal

Dettagli

Perché le reti di calcolatori. Terminologia e classificazione delle reti. Reti aziendali Reti domestiche Reti Mobili

Perché le reti di calcolatori. Terminologia e classificazione delle reti. Reti aziendali Reti domestiche Reti Mobili Perché le reti di calcolatori Reti aziendali Reti domestiche Reti Mobili Terminologia e classificazione delle reti Tecnologia di trasmissione Scala della rete 2 Diffusione della tecnologia digitale Distribuzione,

Dettagli

IPTV: gabbia o opportunità?

IPTV: gabbia o opportunità? IPTV: gabbia o opportunità? riflessioni, critiche... idee iptv oppure IPtv Antonio Baldassarra CEO of Seeweb S.r.l. IP Forum 2008 - Milano, 12-13 Marzo 2008 Istituto Internazionale

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Cosa sta cambiando nel mondo ICT? I nuovi device, il trend BYOD, e le APPS cambiano l ICT 3 There will be 5B

Dettagli

I mercati digitali fra collaborazione e competizione

I mercati digitali fra collaborazione e competizione I mercati digitali fra collaborazione e competizione 9 TMT Summit - Tecnologia Media e Telecomunicazioni Marc Vos La convergenza: un concetto in continua evoluzione Convergenza sul Consumatore Convergenza

Dettagli

Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità

Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità Giornata di studio: Infrastrutture avanzate per reti ad alta velocità Modena, 5 Aprile 2006 Università di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Ingegneria Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità

Dettagli

La visione ed esperienza di Poste Italiane

La visione ed esperienza di Poste Italiane La visione ed esperienza di Poste Italiane La Mission del Gruppo Poste Italiane 2 Diventare un azienda di servizi ad alto valore aggiunto che, valorizzando al massimo i suoi asset fondamentali ed in particolare

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 Architettura delle reti di telecomunicazioni e contesto infrastrutturale regionale 1 Indice Architettura delle reti di Telecomunicazioni Banda Larga nella

Dettagli

(All) Digital Monitor

(All) Digital Monitor (All) Digital Monitor 1 Trend TV Digitale Il rilevamento del Digital Monitor effettuato fra Febbraio e Marzo del 2013 fotografa una fase ormai matura della digitalizzazione televisiva, con le ultime tappe

Dettagli

Net Neutrality: tutela del pluralismo o modello commerciale?

Net Neutrality: tutela del pluralismo o modello commerciale? Net Neutrality: tutela del pluralismo o modello commerciale? Paolo Di Domenico Urbino, 10 giugno 2011 Agenda Lo scenario di mercato Il dibattito sulla net neutrality Conclusioni Forte evoluzione delle

Dettagli

Come NGN-A e concorrenza possono coesistere

Come NGN-A e concorrenza possono coesistere Come NGN-A e concorrenza possono coesistere Contributo per il Workshop NGN'08 su Next Generation Networks: Architetture e Servizi Polaris, Giugno 2008 La NGN. La NGN e stata una opportunità per tutti gli

Dettagli

Multicast e IPTV. Come e perché? Marco d Itri Meeting NaMeX - 19 ottobre 2006. Seeweb S.r.l.

Multicast e IPTV. Come e perché? Marco d Itri <md@linux.it> Meeting NaMeX - 19 ottobre 2006. Seeweb S.r.l. Multicast e IPTV Come e perché? Marco d Itri Seeweb S.r.l. Meeting NaMeX - 19 ottobre 2006 Multicast Cosa è multicast Un metodo per inviare dati: in tempo reale efficientemente a un grande

Dettagli

STUDIO DI FATTIBILITA DI SERVIZI TV AD ALTA DEFINIZIONE IN UNA RETE OTTICA MULTIVENDOR

STUDIO DI FATTIBILITA DI SERVIZI TV AD ALTA DEFINIZIONE IN UNA RETE OTTICA MULTIVENDOR STUDIO DI FATTIBILITA DI SERVIZI TV AD ALTA DEFINIZIONE IN UNA RETE OTTICA MULTIVENDOR S. Pompei, L. Rea,, C. Zema, F.Matera Fondazione Ugo Bordoni, via Baldassarre Castiglione 59, 00142, Roma. E. Binnella,

Dettagli

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation La Nuvola Italiana di Telecom Italia Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation Spesa ICT delle Imprese Italiane Incidenza Imprese su Mercato ICT Italia 2009 Caratteristiche Chiave

Dettagli

OFFERTA CONNESSIONE ADSL SATELLITARE BIDIREZIONALE

OFFERTA CONNESSIONE ADSL SATELLITARE BIDIREZIONALE MICSO srl Via Tiburtina, 318 65128 PESCARA Tel. 085-4315192 info@micso.it http://www.micso.net OFFERTA CONNESSIONE ADSL SATELLITARE BIDIREZIONALE MICSO S.r.l tramite Network Teleport Italia rende disponibili

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

Offerta SUPERStreaming

Offerta SUPERStreaming (allegato B) Offerta SUPERStreaming - Introduzione Unitedcom ha la missione di soddisfare le esigenze di business delle aziende, migliorandone le performance grazie a servizi innovativi di gestione delle

Dettagli

Classificazione delle applicazioni multimediali su rete

Classificazione delle applicazioni multimediali su rete Universita' di Verona Dipartimento di Informatica Classificazione delle applicazioni multimediali su rete Davide Quaglia a.a. 2006/2007 1 Sommario Architettura di riferimento Classificazione per funzionalità

Dettagli

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Presentazione tecnico-commerciale Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless

Dettagli

Streaming Applicazioni di rete

Streaming Applicazioni di rete Applicazioni di rete V Incontro GARR Roma, 25 Novembre 2003 Stefano Zani INFN CNAF Le fasi dello streaming In generale l attività di streaming si svolge in tre fasi (che nel caso della trasmissione in

Dettagli

Progettazione Reti IP. Corso Progetto di Impianti

Progettazione Reti IP. Corso Progetto di Impianti Progettazione Reti IP Corso Rete Pubblica IP Driver della progettazione della rete pubblica IP Piano di sviluppo elaborato sulla base dei programmi commerciali definiti dalle forze di Vendita; Stato di

Dettagli

NGN2 e scorporo della rete

NGN2 e scorporo della rete NGN2 e scorporo della rete Il piano NGN2: driver principali Stato della rete Saturazione fisica: il rapporto tra il n delle linee broadband ed il n dei doppini in rame si sta approssimando al suo limite

Dettagli

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano Industriale 2014-2016 Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 - 1 - Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di mercato stabile

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Streaming unicast. Live media source. Media store. server. internet. Client player. control. 5. Multimedia streaming Pag. 1

Streaming unicast. Live media source. Media store. server. internet. Client player. control. 5. Multimedia streaming Pag. 1 5. Multimedia streaming Pag. 1 Streaming unicast Live media source Unicast streaming is provided in a classic client- fashion At least two flows are established between client and. A distribution flow

Dettagli

IPTV, la ricetta dei successi e i motivi dei flop

IPTV, la ricetta dei successi e i motivi dei flop IPTV, la ricetta dei successi e i motivi dei flop Un analisi che fa emergere due differenti modelli di business per il mercato della TV su piattaforma IP: l IPTV, che stenta a decollare per via dellla

Dettagli

Introduzione alla telefonia su IP

Introduzione alla telefonia su IP Introduzione alla telefonia su IP Mario Baldi Synchrodyne Networks, Inc. baldi@synchrodyne.com Pietro Nicoletti Studio Reti, s.a.s. p.nicol@inrete.it IPtelIntro_i - 1 Copyright: si veda nota a pag. Nota

Dettagli

Lo sviluppo sostenibile della rete di accesso FTTC/FTTH a banda ultra larga nella trasparenza della qualità del servizio

Lo sviluppo sostenibile della rete di accesso FTTC/FTTH a banda ultra larga nella trasparenza della qualità del servizio Lo sviluppo sostenibile della rete di accesso FTTC/FTTH a banda ultra larga nella trasparenza della qualità del servizio Alberto Calcagno Roma, 12 giugno 2013 Il mondo always on e la broadband equation

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

Corso di Sistemi di Telecomunicazione Ottici A. A. 2009/2010. Reti di accesso. Architettura di rete HFC FTTx

Corso di Sistemi di Telecomunicazione Ottici A. A. 2009/2010. Reti di accesso. Architettura di rete HFC FTTx Corso di Sistemi di Telecomunicazione Ottici Reti di accesso Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni A.A. 2009/2010 Reti di accesso (1) Reti di accesso Architettura di rete

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 e contesto infrastrutturale regionale 1 2 Modello della rete Architettura delle reti ditelecomunicazioni 3 4 Principali segmenti di rete Rete di accesso

Dettagli

I sistemi di accesso all utente per informazioni audiovisive

I sistemi di accesso all utente per informazioni audiovisive La rivoluzione digitale nella Televisione I sistemi di accesso all utente per informazioni audiovisive Da un passato con poche e ben definite soluzioni ad un mondo variegato per il futuro. Vannucchi, Politecnico

Dettagli

Piattaforma Integrata per la comunicazione video digitale

Piattaforma Integrata per la comunicazione video digitale Piattaforma Integrata per la comunicazione video digitale VIDEO OVER IP scenario complesso Eterogeneità fonti, formati, tipologia contenuti, social engagement distribuzione, devices di visualizzazione,

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

ACCORDO COMMERCIALE FASTWEB-VODAFONE

ACCORDO COMMERCIALE FASTWEB-VODAFONE Newsletter Retail Accordo commerciale FASTWEB-Vodafone Intesa commerciale FASTWEB-Sky Accordo tra FASTWEB e BBC per contenuti in Alta Definizione I risultati consolidati: III trimestre 2006 News FASTWEB

Dettagli

Chi siamo Asernet dal 1995 è il partner ideale per gli enti pubblici innovativi e le aziende di successo per l innovazione tecnologica e la comunicazione istituzionale. Un team di professionisti esperti

Dettagli

Siena, 5 dicembre 2005. La Televisione Digitale Terrestre. Tecnologie e Servizi. Opportunità e Prodotti.

Siena, 5 dicembre 2005. La Televisione Digitale Terrestre. Tecnologie e Servizi. Opportunità e Prodotti. Siena, 5 dicembre 2005 La Televisione Digitale Terrestre. Tecnologie e Servizi. Opportunità e Prodotti. Giuseppe Burschtein Vice Presidente Fondazione Sistema Toscana La missione della Fondazione La Fondazione

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 2

Reti di Calcolatori. Lezione 2 Reti di Calcolatori Lezione 2 Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come: UN INSIEME INTERCONNESSO DI CALCOLATORI AUTONOMI Tipi di Rete Le reti vengono classificate

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Applicazioni in data center VDA Multimedia. Stefano Brenelli Confindustria Udine 23 novembre 2009

Applicazioni in data center VDA Multimedia. Stefano Brenelli Confindustria Udine 23 novembre 2009 Applicazioni in data center VDA Multimedia Stefano Brenelli Confindustria Udine 23 novembre 2009 1 VDA Multimedia: chi siamo VDA Multimedia è un gruppo internazionale, focalizzato nella progettazione ed

Dettagli

LANCIO MEDIASET PREMIUM ON LINE PER TIM. 2 8 S e t t e m b r e 2 0 1 5

LANCIO MEDIASET PREMIUM ON LINE PER TIM. 2 8 S e t t e m b r e 2 0 1 5 LANCIO MEDIASET PREMIUM ON LINE PER TIM 2 8 S e t t e m b r e 2 0 1 5 1 Perché TIM ha intrapreso la strategia contenuti LA TV PER DIFFERENZIARE L OFFERTA DAI CONCORRENTI E PER DARE STIMOLI ALL UTILIZZO

Dettagli

ConnectedTV: TV e Web imparano a convivere?

ConnectedTV: TV e Web imparano a convivere? OSSERVATORIO Nuove forme di distribuzione radiotelevisiva: piattaforme cross mediali e servizi web oriented Associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione ConnectedTV: TV e Web imparano a

Dettagli

System Integrator Training. Vodafone Station Overview. Milano, Giugno 2008

System Integrator Training. Vodafone Station Overview. Milano, Giugno 2008 System Integrator Training Vodafone Station Overview Milano, Giugno 2008 Agenda Il servizio DSL secondo Vodafone Architettura High level della rete DSL Vodafone Vodafone Station: Overview Interfacce Funzionalità

Dettagli

ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori

ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori TELECOM - ALICE 20 MEGA INTERNET H24 FINO A 20 MEGA Internet H24 fino a 20 Mega ADSL veloce, indispensabile per condividere

Dettagli

Case History Sistema di streaming in intranet aziendale Cliente: Armani. www.ingeniumlogic.com

Case History Sistema di streaming in intranet aziendale Cliente: Armani. www.ingeniumlogic.com Case History Sistema di streaming in intranet aziendale Cliente: Armani www.ingeniumlogic.com 1 Richiesta del cliente 1.1 Intranet Il limite principale dell architettura adottata fino adesso risiede nella

Dettagli

Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb

Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb Il nuovo sistema di misurazione Audiweb 2 Audiweb Mobile: da gennaio 2014

Dettagli

Evoluzione dei Sistemi TVCC nel Settore Bancario

Evoluzione dei Sistemi TVCC nel Settore Bancario voluzione dei Sistemi TVCC nel Settore Bancario Burini Claudio RTM lettronica S.r.l. rticolazione dell intervento Interoperabilità dei sistemi TVCC con le reti informatiche: - L evoluzione del settore

Dettagli

La WEB TV della Regione Friuli Venezia Giulia

La WEB TV della Regione Friuli Venezia Giulia La WEB TV della Regione Friuli Venezia Giulia Fabio Del Torre Responsabile CTA Insiel Milano 28 Settembre 2005 Progetto WEB TV - Obiettivi Integrare il portale WEB con una piattaforma di streaming per

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

Innovazione Servizi cloud Reti di nuova generazione. Intersezioni per una sintesi ottimale

Innovazione Servizi cloud Reti di nuova generazione. Intersezioni per una sintesi ottimale Innovazione Servizi cloud Reti di nuova generazione Intersezioni per una sintesi ottimale Padova, mercoledì 11 maggio 2011 Livio Paradiso PG. 1 Organizzazione Fastweb Management & Staff 1.85 Consumer SME

Dettagli

Banda larga ACN in collaborazione con Fastweb Panoramica gamma prodotti e mercato di vendita. v13

Banda larga ACN in collaborazione con Fastweb Panoramica gamma prodotti e mercato di vendita. v13 Banda larga ACN in collaborazione con Fastweb Panoramica gamma prodotti e mercato di vendita v13 INDICE DEI CONTENUTI 1. Cos'è Fastweb? 2. Mercato Banda larga in Italia 3. Gamma prodotti 4. Ulteriori informazioni

Dettagli

Content Distribution Networks Digital Rights Management

Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Angelo Duilio Tracanna LabOne Italia S.r.l. Amministratore Delegato angelo.tracanna@labone.net

Dettagli

IL NAC alla SAPIENZA-NET

IL NAC alla SAPIENZA-NET IL NAC alla SAPIENZA-NET NET Breve descrizione della rete Obiettivi Network Admission Control Descrizione Caratteristiche Tecnologia SAPIENZA-NET Qualche numero 16 mila nodi 43 sedi (Roma+Latina+Civitavecchia+.)

Dettagli

8 ICT Business Summit

8 ICT Business Summit 8 ICT Business Summit L integrazione fisso mobile nella telefonia : scenario e prospettive per un mercato In forte cambiamento Stefano Parisse Head of Vodafone Italy Execution Unit Trend di sviluppo del

Dettagli

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34 La Suite di servizi Origine.net può essere erogata su reti di telecomunicazioni in tecnolgia Wired e/o Wireless. In base alle esigenze del cliente ed alla disponibilità di risorse tecnologiche, Origine.net

Dettagli

Case History. Negli ultimi tre anni il nostro gruppo ha totalizzato

Case History. Negli ultimi tre anni il nostro gruppo ha totalizzato Case History Negli ultimi tre anni il nostro gruppo ha totalizzato oltre 1.100 eventi di streaming live la gestisce di oltre 270.000 file relativi ad eventi on demand, localizzati su diverse piattaforme

Dettagli

Principi fondamentali

Principi fondamentali Principi fondamentali Elementi di base Definizione di rete di calcolatori Tipologia di connessioni Architettura di rete Prestazioni di una rete di calcolatori Conclusioni 1 1 Bit e Byte BIT = BInary digit

Dettagli

Obiettivi d esame HP ATA Networks

Obiettivi d esame HP ATA Networks Obiettivi d esame HP ATA Networks 1 Spiegare e riconoscere tecnologie di rete e le loro implicazioni per le esigenze del cliente. 1.1 Descrivere il modello OSI. 1.1.1 Identificare ogni livello e descrivere

Dettagli

Le slide che seguono illustrano i Servizi base oggi disponibili e le modalità di fruizione: Videoconferenza,

Le slide che seguono illustrano i Servizi base oggi disponibili e le modalità di fruizione: Videoconferenza, 1 EB3 SPOT B Down-link coverage (EIRP) EB3 SPOT B Up-link coverage (G/T) 2 Come evidenziato dallo schema, il Sistema è stato ingegnerizzato con l obiettivo di condividere risorse e servizi secondo la raccomandazione

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI MPLS

RETI INTERNET MULTIMEDIALI MPLS RETI INTERNET MULTIMEDIALI MPLS Il documento è adattato da materiale cortesemente messo a disposizione dal Prof. Stefano Paris MPLS Multi-Protocol Label Switching Introduzione MPLS: Multi Protocol Label

Dettagli

Cristian Pascottini. WebTV la TV va su Internet

Cristian Pascottini. WebTV la TV va su Internet Cristian Pascottini WebTV la TV va su Internet giovedì 19 aprile 2007 Argomenti Convergenza: uno per tutti, tutti per uno WebTV, la TV sul Web Produzione, pubblicazione e fruizione Trasmettere contenuti

Dettagli

DVB-H: prospettive di una nuova tecnologia e di nuovi modelli di business. 2 Convegno Nazionale sulla Mobile Television

DVB-H: prospettive di una nuova tecnologia e di nuovi modelli di business. 2 Convegno Nazionale sulla Mobile Television DVB-H: prospettive di una nuova tecnologia e di nuovi modelli di business 2 Convegno Nazionale sulla Mobile Television Bologna, 24 nov. 2005 DVB: innovazione nello scenario del braodcasting DVB (Digital

Dettagli

La rieducazione della dislessia attraverso la tv digitale interattiva

La rieducazione della dislessia attraverso la tv digitale interattiva La rieducazione della dislessia attraverso la tv digitale interattiva di Andrea Venturi (a.venturi@cineca.it) www. cineca.it Convegno Garr, Roma, 30 ottobre 2007 quante tv digitali ci sono? in realtà,

Dettagli

PLATFORM PRESENTATION

PLATFORM PRESENTATION PLATFORM PRESENTATION LA PIATTAFORMA 2/15 Twww.tv è un network di network televisivi in alta definizione, caratterizzati da un'interfaccia interattiva in full-screen. L'infrastuttura server di Twww.tv

Dettagli

CONTENUTI DELLA TV DIGITALE E TECNOLOGIE DEI MEDIA IN RETE: UNA NUOVA FRONTIERA

CONTENUTI DELLA TV DIGITALE E TECNOLOGIE DEI MEDIA IN RETE: UNA NUOVA FRONTIERA CONTENUTI DELLA TV DIGITALE E TECNOLOGIE DEI MEDIA IN RETE: UNA NUOVA FRONTIERA Alessandro Neri, Marco Montenovo, Paolo Cursi Communications. Media. Entertainment. 1 Contenuti Il mercato Accesso individuale

Dettagli

Reti standard. Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet

Reti standard. Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet Reti standard Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet Rete globale Internet è una rete globale di calcolatori Le connessioni fisiche (link) sono fatte in vari modi: Connessioni elettriche

Dettagli

Infrastrutture per la banda larga

Infrastrutture per la banda larga Infrastrutture per la banda larga Pier Luca Montessoro Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine 2009 - DIEGM - Università di Udine 1 Servizi di rete Cos è la

Dettagli

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM.

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. LO SMART WORKING CON TELECOM ITALIA E TIM Grazie anche alle soluzioni ICT e gli avanzati servizi abilitanti rappresentati da connettività,

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

Fondazione Ugo Bordoni

Fondazione Ugo Bordoni La Reti Ottiche nella Fondazione Ugo Bordoni Francesco Matera Responsabile Area Tecnologie per Reti NGN Fondazione Ugo Bordoni mat@fub.it Fondazione Ugo Bordoni Tecnologie fotoniche per le comunicazioni

Dettagli

MOICANE. Multiple Organisation Interconnection for Collaborative Advaced Network Experiments. MOICANE: il progetto europeo di laboratorio virtuale

MOICANE. Multiple Organisation Interconnection for Collaborative Advaced Network Experiments. MOICANE: il progetto europeo di laboratorio virtuale IST 2000 25137 MOICANE Multiple Organisation Interconnection for Collaborative Advaced Network Experiments MOICANE: il progetto europeo di laboratorio virtuale IV incontro di GARR-B 25/06/2002 Sommario

Dettagli

La rivoluzione digitale: Una grande opportunità. Stefano Nocentini Maggio 2014

La rivoluzione digitale: Una grande opportunità. Stefano Nocentini Maggio 2014 La rivoluzione digitale: Una grande opportunità Stefano Nocentini Maggio 2014 Indice 2 1 ASPETTI GENERALI DELLA RIVOLUZIONE DIGITALE 2 COSA E IL CLOUD 3 POSSIBILI SERVIZI AGGIUNTIVI PER IL CLOUD DI FIEG

Dettagli

Wireless IP e Digital Divide

Wireless IP e Digital Divide Wireless IP e Digital Divide una promessa da mantenere Enrico Carlin I-Tec S.r.l. La Mappa del Digital Divide Definizione di Digital Divide Nella Società dell informazione, il divario, la disparità o la

Dettagli

Sistemi di Encoder per Streaming Live su reti Intranet o Internet

Sistemi di Encoder per Streaming Live su reti Intranet o Internet Sistemi di Encoder per Streaming Live su reti Intranet o Internet SKOD6000 1 La tecnologia utilizzata Per poter inviare un audiovisivo su rete Intranet (rete interna) o in Internet, è necessario procedere

Dettagli

SERVIZIO DI QoS SULLA RETE GARR: PREMIUM IP

SERVIZIO DI QoS SULLA RETE GARR: PREMIUM IP SERVIZIO DI QoS SULLA RETE GARR: PREMIUM IP Alessandro Pancaldi e Fabrizio Ferri Consortium GARR 7 Workshop GARR Roma, 17 novembre 2006 La Quality of Service (QoS) in breve La QoS è un insieme di meccanismi

Dettagli

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR.

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. 1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. Il sistema satellitare D-STAR è una rete di terminali VSAT (Very Small Aperture Terminal) con topologia a stella, al centro della quale è presente un HUB satellitare

Dettagli

La virtualizzazione dell infrastruttura di rete

La virtualizzazione dell infrastruttura di rete La virtualizzazione dell infrastruttura di rete La rete: la visione tradizionale La rete è un componente passivo del processo che trasporta i dati meglio che può L attenzione è sulla disponibilità di banda

Dettagli

GUIDA AI PRODOTTI SLINGBOX SOLO SLINGBOX PRO-HD SLINGLINK TURBO ... ...

GUIDA AI PRODOTTI SLINGBOX SOLO SLINGBOX PRO-HD SLINGLINK TURBO ... ... GUIDA AI PRODOTTI Non perdere mai più i tuoi programmi televisivi preferiti quando sei fuori casa. Guarda e controlla la tua TV di casa praticamente sempre e ovunque su PC Windows, su Mac o sul tuo dispositivo

Dettagli

AIEA Associazione Italiana Information Systems Auditors

AIEA Associazione Italiana Information Systems Auditors AIEA Associazione Italiana Information Systems Auditors UTILIZZARE I SERVIZI CORPORATE TRAMITE LA TECNOLOGIA WIRELESS Carlo Muzzì Torino, 26 febbraio 2009 UTILIZZARE I SERVIZI CORPORATE TRAMITE LA TECNOLOGIA

Dettagli

Daniele Mazzoni. Home Networking. novembre 2001

Daniele Mazzoni. Home Networking. novembre 2001 Daniele Mazzoni novembre 2001 Sommario Obiettivi generali Il ruolo del Residential Gateway L offerta tecnologica Le richieste abilitanti L anello del valore 2 Obiettivi generali Accesso ad Internet, condivisione

Dettagli

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe : Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe Prof. Cesare Stefanelli Prof. Gianluca Mazzini Dipartimento di Ingegneria {gianluca.mazzini, cesare.stefanelli}@unife.it 22 Gennaio 2007 Obiettivi Informatizzazione Passi per

Dettagli

Quali scenari dal Mobile Payment?

Quali scenari dal Mobile Payment? Quali scenari dal Mobile Payment? 9 Giugno 2011 Filippo Renga filippo.renga@polimi.it La dinamica del mercato dei Media in Italia: Non Digitali vs. Digitali 16.000 14.000 12.000 14.570 14.150-16% 11.910

Dettagli

coaxdata Coaxdata: Gigabit (HomePlug AV IEEE1901) adattatore coassiale ethernet 1 Gbps

coaxdata Coaxdata: Gigabit (HomePlug AV IEEE1901) adattatore coassiale ethernet 1 Gbps COAXDATA coaxdata adattatore coassiale ethernet Coaxdata: Gigabit (HomePlug AV IEEE1901) QR-A00171 La larghezza di banda del cavo coassiale consente di multiplare altri servizi senza interferire sul segnale

Dettagli

LA TECNOLOGIA FTTS E L ULTRABROADBAND

LA TECNOLOGIA FTTS E L ULTRABROADBAND LA TECNOLOGIA FTTS E L ULTRABROADBAND Milano 11 dicembre 2014 Paolo Cristoforoni 2 Internet sempre, ovunque e comunque. Il mondo è always on. IN UN MONDO SEMPRE CONNESSO LA DOMANDA DI BANDA E PERVASIVA.

Dettagli