Parco del Beigua RETE NATURA 2000 IN LIGURIA GLI UCCELLI E GLI ADATTAMENTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Parco del Beigua RETE NATURA 2000 IN LIGURIA GLI UCCELLI E GLI ADATTAMENTI"

Transcript

1 Parco del Beigua RETE NATURA 2000 IN LIGURIA GLI UCCELLI E GLI ADATTAMENTI

2 GLI UCCELLI E GLI ADATTAMENTI ENTE PARCO DEL BEIGUA Via G.Marconi, Arenzano (GE) tel fax Coordinamento editoriale: Maurizio Burlando, Antonio Aluigi Testi: Luca Baghino Adattamento: Anna Giudice Illustrazioni: Progetto grafico ed impaginazione: Stampa: Cooptipograf Questo volume è stato stampato su carta riciclata Polyedra Ricarta Finito di stampare nel mese di Aprile 2006 presso Cooptipograf - Savona 2006 Ente Parco del Beigua

3 GLI ADATTAMENTI NEGLI UCCELLI MOLTI E DIVERSISSIMI SONO GLI ESSERI VI- VENTI CHE POPOLANO LA TERRA E OGNI SPECIE, NEL TEMPO, SI È EVOLU- TA SVILUPPANDO LA CA- PACITÀ DI ADATTARSI AL SUO AMBIENTE. OGNI ANIMALE HA IMPARATO AD ALIMENTARSI, A RESPI- RARE, A MUOVERSI E A DIFENDERSI DAI PREDATORI, COME PUOI NOTARE OSSERVANDO LE PARTI DEL CORPO DEGLI UC- CELLI E IL LORO COMPORTAMENTO. GLI ADATTAMENTI AL VOLO ALCUNI ANIMALI RIESCONO A PLANARE E A LANCIARSI NEL- L ARIA PER QUALCHE ISTANTE, MA SOLO GLI UCCELLI, GLI INSETTI E I PIPISTRELLI (MAMMIFERI MOLTO SPECIALI) HANNO SVILUPPATO LA PIENA CAPACITÀ DI VOLARE. AL MONDO ESISTONO CIRCA SPECIE DI UCCELLI; OGNUNA SI È ADATTATA CON PROPRIETÀ DIVERSE, MA TUTTE HANNO SVILUPPATO LE SEGUENTI CAPACITÀ: - LEGGEREZZA; - FORMA AERODINAMICA; - ALI E CODA PER ALZARSI, VOLARE E CONTROLLARE LA DIREZIONE; - MUSCOLI POTENTI PER VINCERE LA GRAVITÀ CHE LI FAREBBE CADERE A TERRA, PER RESISTERE AI VENTI CHE LI PORTEREBBERO FUORI DALLE LORO ROTTE, PER SUPERARE LA FATICA NECESSARIA A PERCORRERE MOLTI CHILOMETRI; - ASSUNZIONE DI CIBO ENERGETICO E CAPACITÀ DI DIGERIRLO FACILMENTE; - CAPACITÀ DI REAGIRE PRONTAMENTE AD OGNI PERICOLO. TUTTI GLI UCCELLI, INOLTRE, HANNO LE ALI, SONO ANIMALI A SANGUE CALDO E DEPONGONO UOVA CON GUSCIO. 4 5

4 AQUILA REALE ALTRI TIPI DI ADATTAMENTO COME TUTTI I RAPACI È DOTATA DI: IL PARCO DEL BEIGUA È PO- POLATO DA MOLTE SPECIE DI UCCELLI, TRA CUI L AQUI- LA REALE: LA SI PUÒ VEDE- RE QUANDO VOLTEGGIA IN ALTO, MENTRE VA IN CERCA DI CIBO, MAESTOSA NELLA SUA GRANDE APERTURA DI ALI. - OCCHI GRANDI COME QUELLI DI UN UOMO (IN PROPORZIONE SUL CORPO UMANO DOVREBBERO ESSERE GRANDI COME DELLE ARANCE!) MA IN GRADO DI VEDERE PERSINO UNA LEPRE A PIÙ DI 3 CHILOMETRI DI DISTANZA! - ARTIGLI FORTI E AFFILATI CHE LE PERMETTONO DI AFFERRARE E UCCIDERE LE PREDE; OLTRE A QUESTI, CHE SONO RAPACI DIURNI, ESISTONO RA- PACI NOTTURNI COME IL GUFO, LA CIVETTA E L ALLOCCO. OLTRE AGLI ARTIGLI E IL BECCO ADATTI A PREDARE, I RAPA- CI NOTTURNI POSSIEDONO GRANDI OCCHI CHE RIESCONO A VEDERE ANCHE CON POCHISSIMA LUCE. QUANDO IL BUIO È TOTALE, RIESCONO AD INDIVIDUARE LE PREDE GRAZIE AD UN UDITO STRAORDINARIAMENTE SVI- LUPPATO. L UCCELLO CHE, PIÙ DEGLI ALTRI, SI È ADATTATO AL VOLO È IL RONDONE. PENSATE, TRASCORRE QUASI TUTTA LA VITA IN VOLO, SI ALIMENTA, BEVE, SI ACCOPPIA E RIESCE A DORMIRE PER QUALCHE TRATTO SENZA POSARSI MAI! SI FERMANO AL NIDO SOLO PER DEPORRE E COVARE LE UOVA. - BECCO RICURVO PER FARE A PEZZI IL CIBO. NEL PARCO DEL BEIGUA POSSIAMO TROVARE ANCHE ALTRI RAPACI, COME LA POIANA, IL BIANCONE, IL FALCO PELLEGRINO E IL GHEPPIO. 6 7

5 VARIABILITA NEGLI UCCELLI ESISTONO TANTE SPECIE DI UCCELLI E OGNI SPECIE PRE- SENTA MOLTE VARIETÀ. PER ESEMPIO ALLA FAMIGLIA DEI CORVIDI APPARTENGONO LA TACCOLA, LA GAZZA, LA COR- NACCHIA GRIGIA, IL CORVO IMPERIALE E LA GHIANDAIA. TUTTI SONO FORNITI DI BECCO ROBUSTO, MA PRESENTANO DIFFERENZE NEL PIUMAGGIO E NELL ALIMENTAZIONE. É INTERESSANTE NOTARE LE DIFFERENZE CHE ESISTONO ANCHE TRA UCCELLI DELLA STESSA SPECIE. I MERLI HANNO PIUMAGGI CON COLORI DIVERSI SU TUTTO IL CORPO A SECONDA CHE SIANO MASCHI O FEMMINE, LE CAPINERE SOLO SU ALCUNE PARTI (ES. LA TESTA). CAPINERE IL PETTIROSSO INVECE, COME BUONA PARTE DEGLI UCCELLI, CAMBIA IL COLORE DEL PIUMAGGIO A SECONDA DELL ETÀ. ALTRI, COME IL GABBIANO COMUNE, CAMBIANO COLORE SU ALCUNE PARTI DEL CORPO SOLO ALL INIZIO (O ALLA FINE) DELLA STAGIONE PER NIDIFICARE. IN MOLTI CASI, LE DIFFERENZE LE POTETE NOTARE FACIL- MENTE ANCHE VOI RAGAZZI, IN ALTRI SOLO GLI ESPERTI DOPO UN ESAME MOLTO ATTENTO. 8 9

6 IL CIBO E LA STRUTTURA DEL BECCO PER AFFERRARE IL CIBO E NUTRIRSI, GLI UCCELLI HANNO BISOGNO DI UN BECCO CHE ABBIA LUNGHEZZA, SPESSORE E FORMA PARTICOLARI. SE OSSERVATE IL BECCO DI UN UCCELLO, POTETE CAPIRE DI CHE COSA SI NUTRE. ALCUNI PREDATORI ACQUATICI, COME SVASSI, AIRONI, CORMORANI, HANNO IL BECCO LUNGO E DIRITTO CHE, GRAZIE AD UN FULMINEO MOVIMENTO IN AVANTI DEL COLLO, FUNZIONA COME UNA FIOCINA E PERMETTE DI CATTURARE I PESCI. OCHE E CIGNI HANNO UN BECCO PIATTO PER STRAPPARE ERBE ACQUATICHE E LE ANATRE AI BORDI DEL BECCO HANNO TANTE PICCOLE LAMELLE PER FILTRARE IL CIBO. I PICCOLI TRAMPOLIERI ACQUATICI, COME L AVOCETTA E IL CAVALIERE D ITALIA, INTRODUCONO NEL FANGO IL LORO LUNGO BECCO PER CERCARE MOLLUSCHI E INSETTI D ACQUA. IL VERDONE, IL FRINGUELLO, IL PASSERO E IL CARDELLINO HANNO IL BECCO CORTO E CONICO PER ALIMENTARSI DI SEMI E NOCCIOLI. IL PETTIROSSO, E MOLTI ALTRI, HANNO IL BECCO SOTTILE E AFFILATO PER CATTURARE INSETTI, VERMI E LOMBRICHI. I RAPACI HANNO IL BECCO FORTE E ADUNCO PER CATTURARE ANCHE PICCOLI MAMMIFERI

7 AIUTIAMOLI A NUTRIRSI QUANDO FA FREDDO: quando, dove e come installare una mangiatoia IN INVERNO PUÒ ESSERE DIFFICILE PER GLI UCCELLINI TROVARE INSETTI E IN GENERALE DEL CIBO DI CUI NUTRIRSI E VOI POTETE AIUTARLI! FATEVI AIUTARE DA UN ADUL- TO E COSTRUITE UNA PICCO- LA MANGIATOIA ALL INIZIO DELL AUTUNNO IN MODO CHE GLI UCCELLINI INCOMINCINO PRESTO AD ABITUARVISI! LA POTETE COSTRUIRE IN DI- VERSI MODI, A VOSTRO PIA- CIMENTO, APERTA O CHIUSA, E POI APPENDERLA AD UN RAMO DI UN ALBERO, O AD UN PALO, O DEPORLA SUL TERRENO, PURCHÉ AL RIPARO DA VENTO E PIOGGIA. E ATTENZIONE AI GATTI! FATEVI AIUTARE A COLLOCARE UNA FASCIA DI LATTA O DI ALTRO MATERIALE A METÀ DEL PALO IN MODO CHE NON SI POSSANO ARRAMPICARE. LA MANGIATOIA È ADATTA PER I PICCOLI UCCELLI INSETTIVO- RI, CHE SONO PIÙ MINACCIATI DAL FREDDO, PROPRIO PER LA MANCANZA DI INSETTI CHE È TIPICA DELL INVERNO. AGLI UCCELLINI PIACCIONO MOLTO ANCHE I SEMI IMPASTATI NEL BURRO O NELLA MARGARINA. POTETE PROVARE CON DIVERSI TIPI DI CIBO PER CAPIRE QUELLO CHE GLI PIACE DI PIÙ! MA ATTENTI A NON OFFRIRE CIBO SALATO E A SOSTITUIRE SEMPRE QUELLO CHE È ANDATO A MALE! SEGUI LE INDICAZIONI QUI SOTTO! MAIS, AVENA, GRANO, NIGER, ORZO: FRINGUELLI, CARDELLINI E VERDONI SEMI DI GIRASOLE: CINCE, FRINGUELLI, PICCHIO MURATORE BRICIOLE DOLCI: PETTIROSSI, CINCE, FRINGUELLI, MERLI, CAPINERE FRUTTA SECCA: CINCE FRUTTA FRESCA: MERLI, TORDI, CAPINERE, PETTIROSSI, CROSTE DI FORMAGGIO: MERLI, PETTIROSSI, GRASSO E CARNE: CINCE, STORNI, MERLI, PETTIROSSI LARVE DELLA FARINA: TUTTI, SOPRATTUTTO GLI INSETTIVORI! 12 13

8 UNA VOLTA COSTRUITA LA MANGIATOIA POTETE METTERVI IN BUONA POSIZIONE PER OSSERVARE GLI UCCELLINI MENTRE VENGONO A CIBARSI. ATTENZIONE! DOVRETE STARE AD UNA CERTA DISTANZA PER NON DISTURBARLI. POTETE COLLOCARVI, AD ESEMPIO, DIETRO I VETRI, IN CASA. E SE RIUSCITE A PROCURARVI UN BINOCOLO, LI POTRETE OSSERVARE ANCORA MEGLIO NELLA LORO BELLEZZA E NEL LORO COMPORTAMENTO. E NON DIMENTICHIAMO DI FAR TROVARE SEMPRE DELL ACQUA FRESCA IN UN ABBEVERATOIO! BASTA FAR TROVARE DUE SOTTOVASI O IL COPERCHIO ROVESCIATO DI UN BIDONE. AH, DIMENTICAVO! SE GLI UCCELLINI NON DOVESSERO ARRIVARE ENTRO ALCUNI GIORNI, PROVATE A SPOSTARE UN POCO LA MANGIATOIA. COSTRUIAMO UNA MANGIATOIA COSTRUIRE DA SÉ O INSIEME AD ALTRI IN CLASSE UNA MANGIATOIA È UN ESPERIENZA SIMPATICA E UTILE PER GLI UCCELLI. QUI DI SEGUITO SONO ILLUSTRATE LE ISTRUZIONI PER MONTARE UNA MANGIATOIA DELLE PIÙ CLASSICHE, QUELLA DOTATA DI UNA TETTOIA. u 14 15

9 v x w y 16 17

10 IN CLASSE CI SI POTRÀ DEDICARE ANCHE A PREPARARE CESTINI O GABBIETTE PER CONTENERE SEMI E GRANAGLIE CON RETI METALLICHE O DI PLASTICA, OPPURE COLLANE DI ARACHIDI. CON MEZZO GUSCIO SVUOTATO DI UNA NOCE DI COCCO SI POTRÀ COSTRUIRE UNA SEMPLICE COPPA DA RIEMPIRE DI GRASSO FUSO, MENTRE SE SI RECUPERA IL TRONCO SOTTILE DI UN ALBERO, E FACENDOVI TANTI FORI E CAMERE DA RIEMPIRE DI CIBO A VOLONTÀ, SI OTTERRÀ UN ALTRO ORIGINALE TIPO DI MANGIATOIA. ALTRE MANGIATOIE SONO ANCORA PIÙ SEMPLICI DA COSTRUIRE, MA IL LORO USO DA PARTE DEGLI UCCELLI PUÒ VARIARE DA LUOGO A LUOGO. SI POSSONO CON UN PO D INVENTI- VA FABBRICARE MANGIATOIE DI VARIO TIPO, SFRUTTANDO ALCUNI DEI TANTI MATERIALI DESTINATI AL RICICLAGGIO, COME CARTOCCI DEL LATTE, BOTTIGLIE DELL ACQUA IN PLASTICA O VECCHIE TANICHE, PRATICANDO FORI D ENTRA- TA SUFFICIENTEMENTE GRANDI. E ORA AL LAVORO... 18

11 1) Sai indicare quali dei seguenti rapaci sono diurni e quali notturni? 2) Qual è il mio cibo preferito? Unisci con una freccia! CORMORANO AQUILA REALE... CAPINERE GUFO REALE... MERLO CINCIA BIANCONE... FALCO PELLEGRINO... CARDELLINI 20 21

12 3) Completa le seguenti frasi: a) Il nido viene utilizzato dagli uccellini per b) La mangiatoia viene utilizzata dagli uccellini per Le illustrazioni delle pagine sono di U.Catalano - Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio - INFS 22

13 ENTE PARCO DEL BEIGUA CENTRO DI ESPERIENZA Via Marconi Arenzano (GE) tel tel/fax Progetto cofinanziato dall Unione Europea - FESR Unione Europea Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio Regione Liguria

SWEET HOME MANGIATOIE E NIDI PER UCCELLI

SWEET HOME MANGIATOIE E NIDI PER UCCELLI HOME SWEET HOME MANGIATOIE E NIDI PER UCCELLI SCUOLA PRIMARIA «SANTORRE DI SANTAROSA» SAVIGLIANO CLASSE 2^C TEMPO PIENO a.s. 2014-2015 Insegnanti: Giordano Alessandra e Testa Tiziana LEGGIAMO INSIEME

Dettagli

MANGIATOIE PER UCCELLI

MANGIATOIE PER UCCELLI a cura di Moreno Favero MANGIATOIE PER UCCELLI Aiutiamo gli uccelli selvatici durante l inverno Con l arrivo dell inverno molte specie di uccelli saranno già migrate verso paesi più caldi ed accoglienti,

Dettagli

Birdwatching in città

Birdwatching in città Birdwatching in città Cinciarella alla mangiatoia nel Giardino Ducale Consigli per osservare e conoscere i clandestini in città, gli uccelli selvatici che si sono adattati a vivere accanto alle nostre

Dettagli

Così il succiacapre, specie notturna (per difesa sbadiglia mostrando il palato rosa dell'enorme bocca) (Foto Luigi Andena)

Così il succiacapre, specie notturna (per difesa sbadiglia mostrando il palato rosa dell'enorme bocca) (Foto Luigi Andena) ACCIDENTALI IN CITTA' Durante le migrazioni può capitare di tutto. Uccelli altamente mimetici nel sottobosco si fanno scoprire esausti sui marciapiedi o sui balconi, arrivati di notte o alle prime luci.

Dettagli

L ECOSISTEMA. Educazione ambientale

L ECOSISTEMA. Educazione ambientale L ECOSISTEMA Sai che cos è un ambiente? Il tuo ambiente, ad esempio, è il posto dove vivi ed è fatto dalla casa dove vivi, ma anche dalle persone, delle piante, degli animali che vi abitano. Un ambiente

Dettagli

Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014:

Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014: Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014: -Quanto oggi è necessario partecipare alla comunicazione scambiata nel web? -Che

Dettagli

Clima e orsi polari Svolgimento della lezione

Clima e orsi polari Svolgimento della lezione Scheda per gli insegnanti Clima e neve WWF SVIZZERA www.wwf.ch/scuola L inverno per gli animali Clima e orsi polari Svolgimento della lezione - Ogni bambino riceve un biglietto con una caratteristica riguardante

Dettagli

(Tutte le foto di questa presentazione, se non diversamente indicato, fanno parte dell'archivio LAC)

(Tutte le foto di questa presentazione, se non diversamente indicato, fanno parte dell'archivio LAC) (Tutte le foto di questa presentazione, se non diversamente indicato, fanno parte dell'archivio LAC) PASSERIFORMI Le rondini sono simili ai rondoni per convergenza evolutiva, fanno cioè la stessa vita

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

CENTRO RECUPERO AVIFAUNA SELVATICA DÌ TRENTO Provincia Autonoma di Trento - Servizio Foreste e Fauna. LIPU. Lega Italiana Protezione Uccelli.

CENTRO RECUPERO AVIFAUNA SELVATICA DÌ TRENTO Provincia Autonoma di Trento - Servizio Foreste e Fauna. LIPU. Lega Italiana Protezione Uccelli. CENTRO RECUPERO AVIFAUNA SELVATICA DÌ TRENTO Provincia Autonoma di Trento - Servizio Foreste e Fauna. LIPU. Lega Italiana Protezione Uccelli. CENTRO RECUPERO AVIFAUNA SELVATICA DI SAN ROCCO (TN) RELAZIONE

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) Introduzione In questo capitolo saranno descritte alcune caratteristiche della zanzara tigre al fine di capire meglio: perché la si cerca e combatte come riconoscerla

Dettagli

Base di lavoro. Idea principale

Base di lavoro. Idea principale Base di lavoro Idea principale «Gli esseri viventi vivono in relazione tra loro e con l ambiente che li ospita, all interno di particolari ecosistemi dotati di un equilibrio ben preciso. Tutti gli organismi

Dettagli

L Avifauna dell Orto Botanico di Brera

L Avifauna dell Orto Botanico di Brera L Avifauna dell Orto Botanico di Brera 1 Censimento dell Avifauna presente all Orto Botanico Braidense, Milano 7 Novembre 1997 Ottobre 1998 a cura di ANTONIO PERUZ Una coppia di Cinciallegra Parus major

Dettagli

Progetto. Centro Servizi Amministrativi di Vicenza. Anno Scolastico 2005/2006

Progetto. Centro Servizi Amministrativi di Vicenza. Anno Scolastico 2005/2006 Progetto "Osservatorio sui nuovi modelli organizzativi della didattica in scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado ad alto tasso di immigrazione" Centro Servizi Amministrativi di Vicenza Anno

Dettagli

Catalogo delle offerte didattiche del Centro Recupero Animali Selvatici (C.R.A.S.) Le Civette

Catalogo delle offerte didattiche del Centro Recupero Animali Selvatici (C.R.A.S.) Le Civette Catalogo delle offerte didattiche del Centro Recupero Animali Selvatici (C.R.A.S.) Le Civette Tutti i colori del cielo Il mondo animale ci offre innumerevoli esempi di come i colori vengano usati per veicolare

Dettagli

Il Picchio nero Dryocopus martius

Il Picchio nero Dryocopus martius Gli animali della Riserva forestale dell Onsernone Il Picchio nero Dryocopus martius Il Picchio nero è il guardiano della foresta naturale matura. La sua presenza tiene sotto controllo le invasioni degli

Dettagli

PICCOLI ANIMALI SELVATICI IN DIFFICOLTA L ATTIVITA DI RECUPERO DELLA LEGA PER L ABOLIZIONE DELLA CACCIA

PICCOLI ANIMALI SELVATICI IN DIFFICOLTA L ATTIVITA DI RECUPERO DELLA LEGA PER L ABOLIZIONE DELLA CACCIA PICCOLI ANIMALI SELVATICI IN DIFFICOLTA L ATTIVITA DI RECUPERO DELLA LEGA PER L ABOLIZIONE DELLA CACCIA Cosa si intende per recupero Un animale selvatico in città può trovarsi in pericolo, perché caduto

Dettagli

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi La grande quercia del bosco era molto vecchia. Nella corteccia del tronco e dei rami, i solchi lasciati dal tempo erano profondi. Non sapeva ancora quanto le

Dettagli

La migrazione autunnale.

La migrazione autunnale. a cura di Paolo Vasca - Facendo riferimento a quello che accade in altre nazioni europee (soprattutto del nord Europa), dove questa è divenuta una consuetudine, durante il periodo invernale possiamo aiutare

Dettagli

NICCHIA ECOLOGICA FORMA E FUNZIONE DEL BECCO

NICCHIA ECOLOGICA FORMA E FUNZIONE DEL BECCO NICCHIA ECOLOGICA Possiamo capire cosa significa nicchia ecologica studiando la forma del becco di diversi uccelli; la forma del becco ci dice cosa mangiano e come fanno a procurarsi il cibo; diversi uccelli

Dettagli

UN GIORNO IN RIVA ALLO STAGNO

UN GIORNO IN RIVA ALLO STAGNO Classe terza Caspoggio UN GIORNO IN RIVA ALLO STAGNO LO ZIO DI MARCO E SARA È UN FOTOGRAFO NATURALISTA E DEVE PREPARARE UN SERVIZIO FOTOGRAFICO SULLO STAGNO PER UNA RIVISTA CHE SI OCCUPA DI NATURA. LO

Dettagli

I segreti dell ornitologo: forme e colori delle penne

I segreti dell ornitologo: forme e colori delle penne Tocca con mano SCHEDA INSEGNANTE I segreti dell ornitologo: forme e colori delle penne EMPIRICA officina di scienze ed arte I ragazzi osservano e toccano penne e piume di varie specie di uccelli, guidati

Dettagli

AIRONE BIANCO MAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante.

AIRONE BIANCO MAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante. AIRONE BIANCOMAGGIORE 90x150 cm. - Migratore, svernante. Più grande degli altri ardeidi bianchi (dimensioni del cenerino) ha un caratteristico sopracciglio verdastro AIRONE CENERINO 95x185 cm. - Migratore,

Dettagli

In genere si pensa che in città vivano solo passeri e piccioni.

In genere si pensa che in città vivano solo passeri e piccioni. In genere si pensa che in città vivano solo passeri e piccioni. Questo calendario vuole dimostrare che anche a Milano si possono trovare specie rare e bellissime se solo si sa dove come e quando guardare,

Dettagli

SOS Animali selvatici

SOS Animali selvatici SOS Animali selvatici Attenzione: Per la legge italiana è vietato detenere fauna selvatica e questo comportamento è penalmente rilevante. Il privato cittadino che abbia soccorso un animale ferito o debilitato

Dettagli

Il calendario delle nidificazioni in Toscana a cura di E. Arcamone, C. Brondi, A Moretti e L. Puglisi (28 marzo 2015)

Il calendario delle nidificazioni in Toscana a cura di E. Arcamone, C. Brondi, A Moretti e L. Puglisi (28 marzo 2015) Il calendario delle nidificazioni in Toscana a cura di E. Arcamone, C. Brondi, A Moretti e L. Puglisi (28 marzo 2015) A distanza di quattro anni dalla prima stesura del calendario delle nidificazioni in

Dettagli

UCCELLI INFORMAZIONI GENERALI

UCCELLI INFORMAZIONI GENERALI Le schede tecniche di Giralafoglia UCCELLI INFORMAZIONI GENERALI Camminare in mezzo alla natura osservando gli uccelli è un attività rilassante e gratificante, che apre al visitatore infinite possibilità

Dettagli

Progetto A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA

Progetto A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA Progetto 6 Istituto Comprensivo Bruno Ciari di Padova A SCUOLA NEI PARCHI GUARDIANI DELLA NATURA Classi 2 A-2 B 2 B Scuola primaria Rodari ESPLORATORI PER UN GIORNO 15 aprile 2014 Casa Marina Parco Regionale

Dettagli

L Atlante degli Uccelli nidificanti nella Riserva naturale del Lago di Vico

L Atlante degli Uccelli nidificanti nella Riserva naturale del Lago di Vico Giornata Romana di Ornitologia Metodi, strumenti e approcci nell ornitologia di base e applicata Roma, Università degli Studi Roma Tre 24 Novembre 2012 L Atlante degli Uccelli nidificanti nella Riserva

Dettagli

GLI ANIMALI SI NUTRONO

GLI ANIMALI SI NUTRONO Azione 1 Italiano come L2 La lingua per studiare DISCIPLINA: SCIENZE Livello : A 2 GLI ANIMALI SI NUTRONO Gruppo 5 Autori: CRETI MARIELLA - GIONTI FRANCA Destinatari: alunni 1 biennio - scuola primaria

Dettagli

Volpe polare. Dossier di presentazione. WWF Svizzera. P. Indipendenza 6 Tel.: +41 (0)91 820 60 00. 6501 Bellinzona www.pandaclub.

Volpe polare. Dossier di presentazione. WWF Svizzera. P. Indipendenza 6 Tel.: +41 (0)91 820 60 00. 6501 Bellinzona www.pandaclub. WWF Svizzera P. Indipendenza 6 Tel.: +41 (0)91 820 60 00 Casella postale pandaclub@wwf.ch 6501 Bellinzona www.pandaclub.ch Volpe polare Dossier di presentazione Klein & Hubert / WWF Scheda Dimensioni:

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

Uccelli di città. Fringuello Dove è più facile vederlo: nei giardini pubblici. Voce: squillante pink! Canto a cascata cici-ci-ci-citterdì

Uccelli di città. Fringuello Dove è più facile vederlo: nei giardini pubblici. Voce: squillante pink! Canto a cascata cici-ci-ci-citterdì 1 Uccelli di città Passera d Italia Dove è più facile vederla: sui tetti delle case. Voce: cirp- cirp Come riconoscerla: colorazione marrone non uniforme. Maschio con testa marrone, guance bianche e gola

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) è una zanzara originaria del sud-est asiatico. Inizialmente, infatti, viveva in un area che andava dal Giappone al Madagascar dove

Dettagli

Gli uccelli del Vesuvio

Gli uccelli del Vesuvio Manuela D Agostino Gli uccelli del Vesuvio 2011 www.vesuvioweb.com I volatili del parco del Vesuvio appartengono a 138 specie: ve ne presento alcuni. Gli uccelli che sorvolano il parco sono per la maggior

Dettagli

Le gru In volo per la felicità

Le gru In volo per la felicità Le gru In volo per la felicità Lenuta Virlan LE GRU In volo per la felicità Racconto www.booksprint Edizioni.it Copyright 2015 Lenuta Virlan Tutti i diritti riservati Ai mei tre figli Alexandru, Andreea

Dettagli

Attività di Educazione Ambientale per le SCUOLE DELL INFANZIA

Attività di Educazione Ambientale per le SCUOLE DELL INFANZIA Attività di Educazione Ambientale per le SCUOLE DELL INFANZIA PRECISAZIONI: I percorsi sono consigliati per tutte le classi: varierà la specificità ed il grado di approfondimento del programma. La maggior

Dettagli

Cosa fare se si trova un animale selvatico in difficoltà perché ferito o cucciolo o caduto dal nido.

Cosa fare se si trova un animale selvatico in difficoltà perché ferito o cucciolo o caduto dal nido. Cosa fare se si trova un animale selvatico in difficoltà perché ferito o cucciolo o caduto dal nido. Testi tratti prevalentemente dal sito www.lipu.it Sezione di Vicenza c/o Circoscrizione 6 via Thaon

Dettagli

ANIMALI DA CONOSCERE E DA TUTELARE

ANIMALI DA CONOSCERE E DA TUTELARE ANIMALI DA CONOSCERE E DA TUTELARE Centro per la Conservazione della Natura, (Associazione ecologica) Presso il Centro per la Conservazione della Natura di Capranica opera l Associazione Ecologica che

Dettagli

SCUOLA INFANZIA CASOLI - VIA LAME III SEZIONE

SCUOLA INFANZIA CASOLI - VIA LAME III SEZIONE SCUOLA INFANZIA CASOLI - VIA LAME III SEZIONE CANE Il cane è un mammifero onnivoro, domestico. Principale caratteristica del cane è il senso dell'olfatto: il suo naso è molto sensibile. E l'animale più

Dettagli

GLI ESSERI VIVENTI DALLA CELLULA ALLA CLASSIFICAZIONE. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore

GLI ESSERI VIVENTI DALLA CELLULA ALLA CLASSIFICAZIONE. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore GLI ESSERI VIVENTI DALLA CELLULA ALLA CLASSIFICAZIONE Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Tutti gli esseri viventi sono formati da cellule piccolissime e visibili solo al microscopio.

Dettagli

CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA

CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA CONOSCI LA RISERVA NATURALE REGIONALE SENTINA Quaderno del birdwatching di: Data del rilevamento: / / Ora (inizio rilevamento) : (fine rilevamento) : Descrizione area rilevamento: Località Provincia Condizioni

Dettagli

AQUILA REALE (Aquila chrysaëtos)

AQUILA REALE (Aquila chrysaëtos) AQUILA REALE (Aquila chrysaëtos) Mauro FISSORE Resp. servizio Guardiaparco Primi dati sull attività di monitoraggio nel territorio del Parco naturale del Marguareis Territorio interessato dalla ricerca:

Dettagli

Tavola Centro recupero animali selvatici della Valle d'aosta: specie ospitate, riabilitate e reintrodotte - Anni

Tavola Centro recupero animali selvatici della Valle d'aosta: specie ospitate, riabilitate e reintrodotte - Anni Tavola 1.14 - Centro recupero animali selvatici della Valle d'aosta: specie ospitate, riabilitate e reintrodotte - Anni 1995-2015 Anni N Specie Deceduti all'entrata Liberati Deceduti Totale Liberati (%)

Dettagli

Parco del Beigua RETE NATURA 2000 IN LIGURIA GLI UCCELLI E LE MIGRAZIONI

Parco del Beigua RETE NATURA 2000 IN LIGURIA GLI UCCELLI E LE MIGRAZIONI Parco del Beigua RETE NATURA 2000 IN LIGURIA GLI UCCELLI E LE MIGRAZIONI GLI UCCELLI E LE MIGRAZIONI ENTE PARCO DEL BEIGUA Via G.Marconi, 165-16011 Arenzano (GE) tel. 010.8590300 - fax 010.8590064 info@parcobeigua.it

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

CENSIMENTO DEGLI UCCELLI ACQUATICI SVERNANTI NELLA GOLA DEL FURLO (23 gennaio 2016)

CENSIMENTO DEGLI UCCELLI ACQUATICI SVERNANTI NELLA GOLA DEL FURLO (23 gennaio 2016) Provincia di Pesaro e Urbino - Riserva Naturale Statale Gola del Furlo Centro Studi Faunistici ed Ecologici di Pesaro Con il patrocinio di Ornitologi Marchigiani CENSIMENTO DEGLI UCCELLI ACQUATICI SVERNANTI

Dettagli

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana il piacere di muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana Muoviti per la salute Scienziati, medici ed esperti di problemi legati all età anziana

Dettagli

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare I DINOSAURI

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare I DINOSAURI Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare Disciplina: Livello: A2 B1 I DINOSAURI Gruppo 11 Autori: Cabianca Maria Francesca, Ferrara Chiara, Santagiuliana Manuela, Slaviero Stefano. Destinatari:

Dettagli

Sembra che ai rifiuti che ho messo nel mio composter non succeda niente

Sembra che ai rifiuti che ho messo nel mio composter non succeda niente Divisione Igiene Ambientale Settembre 2003 Posizionamento, riempimento e svuotamento del composter Installare il composter: dove e come Scegliere un luogo soleggiato. Posizionare il composter sul terreno:

Dettagli

le gite della giranimando

le gite della giranimando NUOVE GITE dal 2000 attivita' di animazione e ambiente per le scuole GIRANIMANDO C GIRANIMANDO C VIA UMBERTO I, 63 10020 PECETTO TORINESE TEL/FAX 011.860.98.82 WWW.GIRANIMANDO.COM INFO@GIRANIMANDO.COM

Dettagli

Dalla Spesa alla Tavola

Dalla Spesa alla Tavola Dalla Spesa alla Tavola L Igiene e la Salute in Cucina Dott.ssa M. Stella 1 L Acquisto attento dei Prodotti Alimentari Dott.ssa M. Stella 2 L Etichetta di un Prodotto Alimentare 1) denominazione di vendita

Dettagli

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare I DINOSAURI

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare I DINOSAURI Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare Disciplina: Storia Livello: A2 B1 I DINOSAURI Gruppo 11 Autori: Cabianca Maria Francesca, Ferrara Chiara, Santagiuliana Manuela, Slaviero Stefano. Destinatari:

Dettagli

IL SISTEMA SOLARE. Modulo facilitato e didattizzato per studenti stranieri con competenza linguistica di livello A2

IL SISTEMA SOLARE. Modulo facilitato e didattizzato per studenti stranieri con competenza linguistica di livello A2 IL SISTEMA SOLARE Modulo facilitato e didattizzato per studenti stranieri con competenza linguistica di livello A2 A cura di Gaia Pieraccioni e Arianna Canu PER FARSI UN IDEA 1. Li riconosci? Sono,.. e..

Dettagli

BIODIVERSAMENTE 23-24 ottobre 2010 nella Riserva Naturale Oasi WWF Padule Orti Bottagone (Piombino LI)

BIODIVERSAMENTE 23-24 ottobre 2010 nella Riserva Naturale Oasi WWF Padule Orti Bottagone (Piombino LI) Beccamoschino foto Carlo Torchio Archivio WWF BIODIVERSAMENTE 23-24 ottobre 2010 nella Riserva Naturale Oasi WWF Padule Orti Bottagone (Piombino LI) La due giorni dedicata alla scoperta della Biodiversità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO. Il mondo della natura

ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO. Il mondo della natura ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO Il mondo della natura Non viventi Viventi animali piante funghi invertebrati vertebrati

Dettagli

GLI AUSTRALOPITECHI. Tra gli animali che vedi nelle figure, sai dire quale è una scimmia? Cerchia l animale giusto e collega i nomi ai disegni.

GLI AUSTRALOPITECHI. Tra gli animali che vedi nelle figure, sai dire quale è una scimmia? Cerchia l animale giusto e collega i nomi ai disegni. GLI AUSTRALOPITECHI Prerequisiti: orientarsi nel tempo fra passato, presente e futuro, usare gli strumenti sussidiari al testo (cartine, immagini, tabelle ) Obiettivi: studio dell evoluzione dell uomo

Dettagli

Elementi di etologia delle specie e di ecologia del territorio per il riconoscimento e trattamento delle specie

Elementi di etologia delle specie e di ecologia del territorio per il riconoscimento e trattamento delle specie Elementi di etologia delle specie e di ecologia del territorio per il riconoscimento e trattamento delle specie Inquadramento normativo e competenze: Oggetto della tutela Sono tutelate le popolazioni di

Dettagli

I.C.S. Don Milani, Prato

I.C.S. Don Milani, Prato Gli animali mangiano? Gli animali sono mangiati? Gli animali si difendono? Gli animali attaccano? I BAMBINI RACCONTANO Gli animali sono mangiati dai predatori carnivori come la tigre Quando mangiano fanno

Dettagli

Abete. Quercia. Orso bruno. Volpe. Ciclamini. Fragole. Lupo

Abete. Quercia. Orso bruno. Volpe. Ciclamini. Fragole. Lupo Il bosco e il sottobosco Il bosco è un ambiente naturale caratterizzato da alti alberi con grandi chiome. Gli alberi proteggono la parte più bassa del bosco, detta sottobosco, dal sole e dal vento. Abete

Dettagli

Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it. A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino

Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it. A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino Edizioni il Molo www.edizioniilmolo.it info@edizioniilmolo.it A tutti i bambini che diverranno amici di Natalino Prima Edizione Edizioni il Molo, 2014 Via Bertacca, 207-55054 Massarosa (LU) Tel e Fax 0584.93107

Dettagli

Coordinamento e supervisione: Michela Ingaramo e Vincenzo Rizzi. Testi: Michela Ingaramo. Disegni: Marco e Federica Rizzi

Coordinamento e supervisione: Michela Ingaramo e Vincenzo Rizzi. Testi: Michela Ingaramo. Disegni: Marco e Federica Rizzi Coordinamento e supervisione: Michela Ingaramo e Vincenzo Rizzi Testi: Michela Ingaramo Disegni: Marco e Federica Rizzi Foto: Matteo Caldarella, Michele Mendi, Vincenzo Rizzi Impaginazione grafica: Sinkronia

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH Nei mesi invernali freddo, vento e umidità sono i peggior nemici della pelle soprattutto delle zone delicate e sensibili del viso e del collo. Con alcune precauzioni è possibile mantenere la pelle in ottime

Dettagli

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO CONOSCERE IL PROPRIO CORPO Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE DELL INFANZIA ANNO 2012-2013

PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE DELL INFANZIA ANNO 2012-2013 PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE DELL INFANZIA ANNO 2012-2013 Le seguenti attività si svolgono presso il laboratorio ambientale dell area verde Palazzina del Comune di Curtarolo (PD). Referente:

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

Domande stimolo: Come cadono i corpi? Quali corpi cadendo si comportano come un paracadute?

Domande stimolo: Come cadono i corpi? Quali corpi cadendo si comportano come un paracadute? Domande stimolo: Come cadono i corpi? Quali corpi cadendo si comportano come un paracadute? Giulia Letizia Davide Amirah Mattia Matilde Matilda Matteo C. Martina Giada Asia Andrea I corpi cadono come la

Dettagli

Quanto mangiare e in quanto tempo. Cos' è una porzione

Quanto mangiare e in quanto tempo. Cos' è una porzione Quanto mangiare e in quanto tempo. Cos' è una porzione Il cibo può essere "usato" talvolta per allietare i momenti conviviali o per soddisfare il palato. Ma al di fuori di queste occasioni, è importante

Dettagli

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini LA favola È un racconto breve ha come protagonisti degli animali che parlano e si comportano come gli uomini un linguaggio semplice frasi brevi molti dialoghi una morale cioè un insegnamento hanno pregi

Dettagli

GIOCA CON TOMBOLO. Cari Bambini, benvenuti nuovamente alla sezione giochi di Ambaradan Teatro, dove si impara divertendosi!

GIOCA CON TOMBOLO. Cari Bambini, benvenuti nuovamente alla sezione giochi di Ambaradan Teatro, dove si impara divertendosi! GIOCA CON TOMBOLO Cari Bambini, benvenuti nuovamente alla sezione giochi di Ambaradan Teatro, dove si impara divertendosi! I Peppi hanno visto, come voi, lo spettacolo Tombolo e il Buio che li ha tanto

Dettagli

Aria. La nostra. capitolo A. >> CONOSCERE e apprezzare le specie della vostra zona che vivono nell aria.

Aria. La nostra. capitolo A. >> CONOSCERE e apprezzare le specie della vostra zona che vivono nell aria. La nostra capitolo A Aria COMPLETATE L A.01 OPPURE A.02 E UN ALTRA A PIACERE SCELTA DALLA LISTA CHE SEGUE. DOPO AVERLE REALIZZATE, SARETE IN GRADO DI: >> CONOSCERE e apprezzare le specie della vostra zona

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

Eritrea Non è una classica meta da safari, ma l Eritrea è davvero un posto magnifico dove una guida può trovare tanti spunti riuscire a dare un qualcosa in più ai propri clienti. Ho guidato 14 persone

Dettagli

Extatosoma tiaratum. Generalità

Extatosoma tiaratum. Generalità Extatosoma tiaratum Tassonomia Dominio: Eukaryota Regno: Animalia Sottoregno: Eumetazoa Ramo: Bilateria Phylum: Arthropoda Subphylum: Tracheata Superclasse: Hexapoda Classe: Insecta Sottoclasse: Pterygota

Dettagli

Progetto . Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza.

Progetto <L Apprendista Cittadino >. Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza. Progetto . Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza. Le tematiche offerte, gli spunti di riflessione, gli argomenti trattati sono risultati interessanti

Dettagli

più o meno rifiuti Mostra interattiva itinerante In collaborazione con l'agenzia provinciale per l'ambiente della Provincia autonoma di Bolzano

più o meno rifiuti Mostra interattiva itinerante In collaborazione con l'agenzia provinciale per l'ambiente della Provincia autonoma di Bolzano Guida 2004 10.09.2004 17:03 Uhr Seite 1 In collaborazione con l'agenzia provinciale per l'ambiente della Provincia autonoma di Bolzano Ufficio gestione rifiuti Dr. Antonella Vidoni Guida alla mostra Assessorato

Dettagli

3. Attività in classe

3. Attività in classe 3. Attività in classe 3.1 Scuole Primarie Attività 1: Domande al volo Obiettivo: introdurre lo scoiattolo rosso e il suo ambiente, attraverso semplici domande poste ai bambini Durata: 20 minuti - Che cos

Dettagli

BOX 21. Cucinare con il sole.

BOX 21. Cucinare con il sole. Cucinare con il sole. Senza presa elettrica e senza pericolo d incendio Anche nell Europa centrale il fornello solare offre la possibilità di cucinare o cuocere al forno in modo ecologico, da 100 fino

Dettagli

MA COME VIVE UN APE E QUALI SONO I SUOI COMPITI?

MA COME VIVE UN APE E QUALI SONO I SUOI COMPITI? MA COME VIVE UN APE E QUALI SONO I SUOI COMPITI? LE API VOLANDO DA UN FIORE ALL ALTRO RACCOLGONO IL NETTARE PRODOTTO DAI FIORI E LO UTILIZZANO PER FARE IL MIELE CHE SARA UNA PREZIOSA SCORTA DI CIBO PER

Dettagli

Preparare il nostro mondo per loro. Dove lo metto Come lo metto Cosa gli metto a disposizione. Annastella Gambini, preparare il nostro mondo per loro

Preparare il nostro mondo per loro. Dove lo metto Come lo metto Cosa gli metto a disposizione. Annastella Gambini, preparare il nostro mondo per loro Preparare il nostro mondo per loro Dove lo metto Come lo metto Cosa gli metto a disposizione Preparare il nostro mondo per loro Dove lo metto (come gli spinarelli???) Come lo metto (stare ad ascoltare)

Dettagli

COME NASCONO LE MONTAGNE

COME NASCONO LE MONTAGNE Le montagne sono dei rilievi naturali più alti di 600 metri. Per misurare l ALTITUDINE di una montagna partiamo dal LIVELLO DEL MARE. Le montagne in base a come e dove sono nate sono formate da vari tipi

Dettagli

Un mondo sulle ali: nidi, voli, canti

Un mondo sulle ali: nidi, voli, canti Un mondo sulle ali: nidi, voli, canti Istituto Comprensivo Aviano Scuola primaria E. De Amicis Giais Progetto ambiente - anno scolastico 2005-2006 1 Fiabe e filastrocche 2 3 4 5 6 7 8 9 Quadretti realizzati

Dettagli

Una settimana a Il Vecchio Faggio a cura della Redazione

Una settimana a Il Vecchio Faggio a cura della Redazione Luglio 2014 E...state nei Campi Giornalino a cura dei ragazzi del Cea di Sasso di Castalda Sommario: Una settimana a Il Vecchio Faggio E state a km 0 2 Differenziamoci 3 Tutto sui cervi 4 Giochi all aria

Dettagli

Sei forte in materia...grigia?

Sei forte in materia...grigia? Sei forte in materia...grigia? Il tuo cervello non è un semplice coinquilino,ma è un potenziale BFF (best friend forever) capito,coccolato e spronato a dare il meglio di sé. Abitudinario,spesso troppo

Dettagli

Guida alla corretta divisione dei rifiuti

Guida alla corretta divisione dei rifiuti Guida alla corretta divisione dei rifiuti Guida alla corretta divisione dei rifiuti Cosa fare con i rifiuti? La lettiera per gatti va eliminata nel cassonetto biologico? Si possono gettare i resti di carta

Dettagli

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista Allegato 11 INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08 Proponi ai nonni e ai genitori la seguente intervista Intervista 1. Con che cosa giocavi? 2. Chi ti comprava i giochi? 3. Ne

Dettagli

UNA PASSEGGIATA ALL OASI

UNA PASSEGGIATA ALL OASI UNA PASSEGGIATA ALL OASI Cartina illustrativa dell Oasi Ingresso 1. INGRESSO Note storiche L oasi prende il nome dalle buche, le Foppe in dialetto milanese, create dalle attività di estrazione dell argilla

Dettagli

Che cos è l agricoltura?

Che cos è l agricoltura? L agricoltura Che cos è l agricoltura? L agricoltura è la coltivazione del terreno. L agricoltura produce gli alimenti necessari agli uomini. L agricoltore semina e lavora la terra. Le piante crescono

Dettagli

ZANZARE CITTADINE. Laura Cassata. Titolo: Autore: Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA:

ZANZARE CITTADINE. Laura Cassata. Titolo: Autore: Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA: Titolo: ZANZARE CITTADINE Autore: Laura Cassata Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA: Le domande che seguono si ispirano al percorso o ai percorsi indicati e hanno come obiettivo

Dettagli

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi 1. Cos è Il compostaggio è il risultato di un nuovo modo di trattare i rifiuti organici e vegetali. È semplice: noi tutti produciamo una certa quantità di rifiuti ogni giorno. Parte dei rifiuti prodotti

Dettagli

Uccelli dei frutteti

Uccelli dei frutteti Tema 4 Uccelli dei frutteti Il quarto capitolo si occupa principalmente dell avifauna di uno spazio vitale che negli ultimi anni e decenni si è ridotto sempre più e in alcune regioni è quasi completamente

Dettagli

DAL SEME ALLA PIANTA

DAL SEME ALLA PIANTA SCHEDA N 3 DAL SEME ALLA PIANTA Un altra esperienza di semina in classe potrà essere effettuata a piccoli gruppi. Ogni gruppo sarà responsabile della crescita di alcuni semi, diversi o uguali. Es. 1 gruppo:

Dettagli

Giochi e informazioni sul sentiero Gumperle

Giochi e informazioni sul sentiero Gumperle Giochi e informazioni sul sentiero Gumperle he? Lo sapevi che...? I corvidi una specie di uccelli dalle particolari qualità. Appartengono agli uccelli canori intelligenti, anche se non sanno cantare. Sanno

Dettagli

Made in Italy. Casette nido per uccelli. Mangiatoie per uccelli. Cassette posta e pane. Cucce per cani e gatti. Pollai da giardino.

Made in Italy. Casette nido per uccelli. Mangiatoie per uccelli. Cassette posta e pane. Cucce per cani e gatti. Pollai da giardino. Casette nido per uccelli. Mangiatoie per uccelli. Cassette posta e pane. Cucce per cani e gatti. Pollai da giardino. Costruite artigianalmente in legno dalle forme originali, possono diventare un simpatico

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

SE MANGIO COTOLETTA CADO SUI SASSI LA PANCIA M INGROSSA E CASCANO LE OSSA NON PRENDO MEDICINE. BEVIAMO L ARANCIATA

SE MANGIO COTOLETTA CADO SUI SASSI LA PANCIA M INGROSSA E CASCANO LE OSSA NON PRENDO MEDICINE. BEVIAMO L ARANCIATA RAP SANO ASCOLTA IL RAP SE MANGIO COTOLETTA DOPO UNA CORSETTA NELLA FRUTTA VITAMINE NON PRENDO MEDICINE. SE MANGIO CARBOIDRATI TRA DOLCI E SALATI IO ACCUMULO ENERGIA E POI VOLO VIA. MANGIO CEREALI E MI

Dettagli

Un regalo per un amico

Un regalo per un amico Unità didattica 4 Piante nell arte Un regalo per un amico Durata 2 parti da 40 minuti Materiali - ampia gamma di semi (da frutti di stagione) - utensili di creta o di vetro - vasi - aghi e fili - colla

Dettagli

Museo Storico Etnografico - Sampeyre Percorsi didattici estate 2005. C era una volta..il museo racconta! Bambini al Museo.

Museo Storico Etnografico - Sampeyre Percorsi didattici estate 2005. C era una volta..il museo racconta! Bambini al Museo. Museo Storico Etnografico - Sampeyre Percorsi didattici estate 2005 C era una volta..il museo racconta! Bambini al Museo Nome e cognome Museo Storico Etnografico Sampeyre Percorsi didattici estate 2005

Dettagli

CERVUS NIPPON HORTULORUM IL CERVO SIKA DYBOWSKI CECO:JELEN SIKA DYBOWSKÉHO EN: SIKA DEER DYBOWSKI DIFFUSIONE IN REPUBBLICA CECA

CERVUS NIPPON HORTULORUM IL CERVO SIKA DYBOWSKI CECO:JELEN SIKA DYBOWSKÉHO EN: SIKA DEER DYBOWSKI DIFFUSIONE IN REPUBBLICA CECA CERVUS NIPPON HORTULORUM IL CERVO SIKA DYBOWSKI CECO:JELEN SIKA DYBOWSKÉHO EN: SIKA DEER DYBOWSKI DIFFUSIONE IN REPUBBLICA CECA Il cervo sika dybowski é originario di Manciuria e Corea, nei tempi d oggi

Dettagli