Un mass media, è un mezzo di comunicazione attraverso il quale è possibile diffondere un messaggio secondo le caratteristiche proprie del mezzo (

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un mass media, è un mezzo di comunicazione attraverso il quale è possibile diffondere un messaggio secondo le caratteristiche proprie del mezzo ("

Transcript

1 Un mass media, è un mezzo di comunicazione attraverso il quale è possibile diffondere un messaggio secondo le caratteristiche proprie del mezzo ( libro, televisione, giornale ecc.) ad una pluralità di indistinti e diffusi destinatari. Fino alla rivoluzione industriale, il suo sviluppo è stato piuttosto lento è solo nel XIX che grazie a al susseguirsi di nuove invenzioni c è stato il boom dello sviluppo della maggior parte dei mass media come il telegrafo, seguito dall invenzione del telefono e del cinema. Comunque prima di questi mezzi, ce n è un altro che risale a molto tempo prima ed è ancora oggi considerato come il principe del sapere : il libro.

2 Cos è un libro? In ambito sociale un libro, è un importante strumento di espressione e trasmissione del pensiero perciò in quanto definito così, il libro è un medium e per le sue potenzialità comunicative esso va assimilato agli altri media.

3 I mutamenti del libro Marshall McLuan (1962) e Walter Ong (1982) hanno evidenziato i mutamenti culturali e sociali conseguenti a tre fasi rivoluzionarie nella storia del libro. passaggio dalla cultura orale a quella scritta, con lo sviluppo dell alfabeto, l acquisizione del linguaggio, l utilizzo di strumenti e la definizione di sistemi e codici di scrittura passaggio dalla scrittura manuale alla stampa, con lo sviluppo della cultura manoscritta, l apparire delle nuove tecnologie elettroniche e digitali.

4 La storia del libro Il libro, è uno dei mezzi che fa parte del gruppo dei mass media che ha permesso anche ai più umili e meno provveduti strati della società di liberarsi dall ignoranza. La storia del libro, s identifica con la storia dell umanità e affonda le sue radici in tempi antichissimi, più precisamente nel 3000 a.c. quando fu inventata la scrittura e non a caso si afferma che la storia del libro, passa necessariamente attraverso l storia di quest ultima.

5 Dal manoscritto alla stampa La storia del libro, si divide nettamente in due grandi periodi: quello del libro manoscritto e quello del libro a stampa: il primo corre lungo l arco di millenni fino al secolo XV ; l altro dalla seconda metà del XV secolo ai giorni nostri.

6 Dalla stampa ad oggi 400: gli inconulabili 500: la nascita dell editoria 600: l editoria religiosa 700: l editoria laica 800 l editoria industriale 900: l editoria e la letteratura di massa

7 ALETTA PARTI DI UN LIBRO Le "alette" o "bandelle" (comunemente dette risvolti di copertina) sono i risguardi della "sovraccoperta" dove viene solitamente stampata una biografia essenziale dell'autore e una succinta introduzione al testo.

8 CARTE DI GUARDIA Nel libro antico le "carte di guardia" o "guardie" o "sguardie" sono delle carte che, poste a protezione delle prime pagine stampate o manoscritte che compongono il blocco del testo, introducono materialmente al volume

9 COPERTINA Di norma i fascicoli che costituiscono il libro vengono tenuti insieme da un involucro detto appunto '"coperta" o "copertina",è la parte più esterna del libro spesso rigida e illustrata.

10 DORSO Il "dorso" o "costa" o "costola" del libro è la parte della copertina che copre e protegge le pieghe dei fascicoli, visibile quando il volume è posto di taglio (ad esempio su una scaffalatura). Riporta solitamente titolo, autore, e editore del libro.

11 FRONTESPIZIO Il "frontespizio" è la pagina, di solito all'inizio della pubblicazione, che presenta le informazioni più complete sul volume.

12 OCCHIELLO L'"occhiello" o "occhietto" è la pagina col titolo dell'opera che precede il frontespizio e, per estensione, tutta la pagina che lo riporta e le pagine bianche che lo precedono. Nei libri suddivisi in più parti, si possono avere occhielli intermedi.

13 UNGHIATURA L'"unghiatura" o "unghia" o "cassa" è la parte dei piatti che sporge oltre il margine dei fogli.

14 Tecnologia dei Libri Elettronici Per la lettura di un e-libro sono necessari diversi componenti: il documento elettronico di partenza o e-text un formato elettronico (ebook format) con cui digitalizzare la pubblicazione (ad esempio l'epub) un software di lettura compatibile con tale formato un dispositivo hardware di lettura (il più appropriato per la lettura di testi è un ebook reader con tecnologia e-ink)

15

16 Ebook Un ebook (anche e-book) in italiano libro elettronico o e-libro, è un libro in formato elettronico (o meglio digitale). Si tratta quindi di un file consultabile su computer, telefonini di ultima generazione,palmari ed appositi lettori digitali.il termine deriva dalla contrazione delle parole inglesi electronic book, viene utilizzato per indicare la versione in digitale di una qualsiasi pubblicazione. Nel caso ci si riferisca al dispositivo di lettura è più corretto riferirsi ad esso come lettore di e-book. in inglese ebook reader, termine con il quale si intende sia il dispositivo hardware su cui l'e-libro viene letto sia il software che permette la lettura del file.il termine lettura di un libro elettronico è riduttivo, siccome le funzioni di un ebook possono andare ben al di là della semplice lettura del solo testo.

17 Lettore di e-book iliad con schermo a inchiostro elettronico

18 Ebook in Italia Per quello che riguarda l'italia vi è stata fino all'autunno 2010 una certa difficoltà nel reperire opere disponibili in lingua italiana, a causa di una relativa arretratezza e riluttanza tecnologica dell'editoria, le cui «scelte non sono ancora abbastanza mature da far trovare ad un consumatore il prodotto per cui è disposto a pagare». La svolta per la campagna di Natale 2010 vede le grandi case editrici scendere in campo con un programma di migliaia di titoli ad un prezzo allineato con le copie cartacee con un modesto sconto. Per contro il primo fenomeno e caso letterario registrato, è costituito, invece, da un esordiente che offre in forma gratuita il proprio libro. In Italia gli ebook hanno anche avuto un ruolo divulgativo ed informativo in materie di interesse sociale permettendo la diffusione di manuali per non addetti ai lavori attraverso l'utilizzo di licenze Creative Commons: le piattaforme di distribuzione sono spesso dedicate (ad es. Slideshare o Scribd) ma a volte anche siti di nicchia di rilievo nazionale.

19 IL FUMETTO Il fumetto è un linguaggio costituito da più codici, i principali sono quelli riguardanti d'immagine :illustrazione : colore, prospettiva, montaggio.. e di temporalità :armonia, ritmo, narrazione. In poche parole, il fumetto, nato per gli adulti (come vedremo più avanti),ma con il passare del tempo è divento patrimonio per l'infanzia,.!il termine "fumetto" si riferisce alle "nuvolette", simili a sbuffi di fumo, utilizzate per riportare il dialogo tra i personaggi (detti in inglese balloon). Per diverso tempo, soprattutto in Italia, furono utilizzate delle didascalie in calce a ciascuna vignetta, spesso costituite da due ottonari in rima baciata; solo successivamente vennero utilizzati i veri e propri "fumetti" Negli USA e nei paesi anglofoni i fumetti sono indicati come comics, in Giappone vengono chiamati manga "immagini in movimento" o "senza senso, in Francia sono chiamati bande dessinée "strisce disegnate". In lingua spagnola si usa historieta o tebeo.

20 FORMAZIONE DI UN FUMETTO Il fumetto è formato da Immagini e altre figure giustapposte in una deliberata sequenza, con lo scopo di comunicare informazioni e/o produrre una reazione estetica nel lettore.

21 ORIGINI DEL FUMETTO La storia di questo linguaggio fumettistico fu noto all incirca ne XX secolo ma si hanno radici più preistoriche perché si può risalire all'epoca delle caverne, quando cioè i primi esseri umani realizzarono i graffiti per raccontare le loro battute di caccia ed episodi di vita quotidiana. Cioè quello ke rappresentano i comics e i script. Il personaggio che diede il via all'industria del fumetto statunitense come fenomeno di massa fu Yellow Kid, il bimbo vestito di giallo nato dalla fantasia di R.F. Outcault, tanto che tale personaggio dà nome a un importante premio italiano del fumetto. Stando a ricerche successive, però, il primo fumetto moderno risalirebbe a molto prima, e precisamente ai personaggi di Max e Moritz creati dall'autore ginevrino Rodolphe Töpffer tra il 1827 e il 1833.Tra i primi e più citati, oltre a Outcault, Winso McCay, Lyonel Feininger. Da allora in poi, grazie ai quotidiani di racconti, lentamente, diventati il principale mezzo di diffusione di questo nuovo genere, il fumetto ha raggiunto una buona popolarità, È passato dalle riviste a fumetti, fino alle graphic novel verso la fine del Novecento

22 FUMETTI ANTICHI Reperto archeologico di graffito preistorico rappresentante anche esso la caccia illustrando un uomo a cavallo con una enorme lancia. Reperto archeologico di graffiti preistorici illustrando le battaglie di caccia dello stesso popolo.

23 THE YELLOW KID Mickey Dugan, meglio noto come The Yellow Kid ( Il Bambino Giallo), è il protagonista di Hogan's Alley, una delle prime serie di strip comiche a fumetti della storia e la prima a colori..la strip era opera di Richard F. Outcault. Apparve per le prime volte in maniera occasionale sulla rivista Truth tra il 1894 ed il 1895, in bianco e nero, ma ottenne un grande successo nel 1895 quando, il 5 maggio, debuttò a colori del New York World di Joseph Pulitzer. Yellow Kid era un bambino dai denti sporgenti, goffo e vestito di una camicia da notte gialla lunga fino ai piedi. Inizialmente i personaggi si esprimevano attraverso frasi scritte all'interno di cartelli, mentre il protagonista aveva i dialoghi scritti sul suo camicia da notte gialla. Il primo balloon appare sulla tavola datata 16 febbraio 1896 (è un pappagallo che afferma "Sic em towser")

24 Max e Moritz Max e Moritz (in tedesco: Max und Moritz) è una storia per ragazzi, scritta in versi e illustrata dall'umorista tedesco Wilhelm Busch. L'opera, che fu pubblicata il 4 aprile 1865,ha per sottotitolo "Una storia per bambini in sette scherzi ed è considerata antesignana dei moderni fumetti.la storia è suddivisa in sette episodi, più un prologo ed un epilogo, e narra delle malefatte di due bambini, Max e Moritz appunto, che ordiscono crudeli scherzi a danno di innocenti personaggi, senza ritegno e senza apparente rimorso. Ma alla fine - sottolinea l'autore - il male non è uno scopo di vita, ed infatti alla fine della storia i due monelli rimangono vittime della loro stessa cattiveria.

25 Angelo Carlo Chendi Angelo Carlo Chendi (Ostellato, 10 luglio 1933) è un autore di fumetti italiano, tra i più famosi e prolifici sceneggiatori della Disney Italia.A partire dal 1952, Carlo Chendi ha scritto centinaia di storie con i personaggi della Disney, e ne ha creati molti altri, Trasferitosi in giovane età dal ferrarese a Rapallo, in Liguria, ha qui iniziato la sua attività di cartoonist, divenendo una delle colonne della cosiddetta scuola di Rapallo, insieme al Maestro Luciano Bottaro e al suo amico Giorgio Rebuffi, con i quali ha fondato nel 1968 il gruppo Bierrecì (acronimo di Bottaro, Rebuffi, Chendi) senza, però, smettere di collaborare con la Mondadori nella realizzazione di storie Disney.Nel corso della sua carriera ha partecipato,, alla realizzazione della rivista Re di Picche, la prima dello Studio Bierrecì, e alla realizzazione della tradizione italiana delle Grandi Parodie Disney: in questa serie una delle sue opere più illustri ed apprezzate, realizzata in collaborazione con Luciano Bottaro, è il Dottor Paperus.Sempre con Bottaro ha dato inizio alla grande saga di Rebo, il tiranno di Saturno.Da anni cura la collana di libri "Le Mani Comics". Nel 1996 riceve il premio "Yellow Kid" come miglior autore.della sua vastissima produzione disneyana sono soprattutto importanti da ricordare le invenzioni dell'extraterrestre Ok Quack e del detective Umperio Bogarto l'identità segreta di Paperino "agente QQ7" (la storia "Missione Bob Fingher" ebbe il plauso della Disney Americana), e i duetti fra Pippo e la strega Nocciola.

26 I suoi personaggi Ok Quack Pluto Umperio Bogarto Strega Nocciola

Il Fumetto: storia e valenza educativa

Il Fumetto: storia e valenza educativa Il Fumetto: storia e valenza educativa Il fumetto per molto tempo non è stato considerato un prodotto del genio creativo umano al pari di altre realtà artistiche e culturali. Il fumetto è invece un'arte

Dettagli

I.I.S.S. ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI. Classe 1E Progetto

I.I.S.S. ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI. Classe 1E Progetto I.I.S.S. ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI Classe 1E Progetto La nascita del fumetto risale alla fine del secolo scorso, quando il disegnatore americano Richard Felton Outcault, nel 1895, iniziò a pubblicare,

Dettagli

1 CIRCOLO DIDATTICO DI QUARTO (NA) Il fumetto

1 CIRCOLO DIDATTICO DI QUARTO (NA) Il fumetto Il fumetto Fumetto significa piccolo fumo e si riferisce alle nuvolette (balloons), simili a sbuffi di fumo utilizzate per riportare il dialogo tra i personaggi. Il fumetto è una forma di comunicazione,

Dettagli

oppure raccontare una storia su una sola pagina creando una tavola --> e ancora raccontare tutto su una sola striscia -->

oppure raccontare una storia su una sola pagina creando una tavola --> e ancora raccontare tutto su una sola striscia --> LA GRAMMATICA Il fumetto è una forma d'arte che unisce le regole della scrittura a quelle del disegno e le impiega per numerosi scopi: narrare, divertire, spaventare, inventare, commuovere...dando vita

Dettagli

CORSO DI FUMETTO DISPENSA 4. BALLOONS Suoni Onomatopeici Lettering

CORSO DI FUMETTO DISPENSA 4. BALLOONS Suoni Onomatopeici Lettering CORSO DI FUMETTO DISPENSA 4 BALLOONS Suoni Onomatopeici Lettering IL BALLOON Il riquadro contenente il testo dei dialoghi, dei pensieri e della narrazione fuoricampo di una Vignetta, si chiama Balloon,

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

GIORGIO DI VITA DIVENTARE CARTOONIST

GIORGIO DI VITA DIVENTARE CARTOONIST GIORGIO DI VITA DIVENTARE CARTOONIST Guida pratica per scoprire come si scrive e si disegna un fumetto 2 Titolo DIVENTARE CARTOONIST Autore Giorgio Di Vita Editore Bruno Editore Sito internet www.brunoeditore.it

Dettagli

Il fumetto tra i banchi di scuola

Il fumetto tra i banchi di scuola Il fumetto tra i banchi di scuola Claudio Masciopinto IL FUMETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA saggio A Pupa e Angelo Tutte le immagini sono Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque

Dettagli

La comunicazione scritta: La Stampa. La comunicazione: LEZIONE 2

La comunicazione scritta: La Stampa. La comunicazione: LEZIONE 2 La comunicazione scritta: La Stampa La comunicazione: LEZIONE 2 Cos'è In senso proprio, la stampa è il processo che consiste nel riprodurre un numero indefinito di volte testi e immagini su una superficie

Dettagli

Francesco Cicogna. Creazione di un e-book

Francesco Cicogna. Creazione di un e-book 1 Francesco Cicogna Creazione di un e-book 2 E-book un e-book (libro elettronico) è un libro in formato elettronico (digitale). E un file consultabile su computer, telefonini di ultima generazione, palmari

Dettagli

FUMETTO con 2 esperti del settore

FUMETTO con 2 esperti del settore Spett.le Istituto Comprensivo Statale Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado C.T.P. 21 Via Sicilia, 4 09038 SERRAMANNA (VS) PROGETTO PER UN LABORATORIO DI FUMETTO con 2 esperti del settore

Dettagli

Isabella Longobardi. impara ad utilizzare l ebook

Isabella Longobardi. impara ad utilizzare l ebook Isabella Longobardi impara ad utilizzare l ebook se lavori nella ricerca se scrivi un saggio se segui le tesi di laurea se ti interessa saperne di più ISBN: 9788897527091 Prima edizione: maggio 2012 Copyright,

Dettagli

L editrice di nome VandA. nuota nel mare della rete

L editrice di nome VandA. nuota nel mare della rete L editrice di nome VandA. nuota nel mare della rete ANNARITA BRIGANTI La rubrica FILOSOFIA QUOTIDIANA MAURIZIO FERRARIS La parola GELÀTA GELÀRE a cura di ZANICHELLI L editrice di nome VandA. nuota nel

Dettagli

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente.

TECNOLOGIC@MENTE LABORATORIO-MUSEO SCHEDA TECNICA. 52 km www.museotecnologicamente.it Tel: 0125/1961160 e-mail: scuole@museotecnologicamente. LABORATORIO-MUSEO TECNOLOGIC@MENTE Tecnologic@mente, coordinato e gestito dalla Fondazione Natale Capellaro, in questi anni ha svolto un importante e fondamentale lavoro volto per la conservazione e, soprattutto,

Dettagli

Dialoghi con caffè sul tema: L e-book ed il futuro del libro

Dialoghi con caffè sul tema: L e-book ed il futuro del libro Dialoghi con caffè sul tema: L e-book ed il futuro del libro Serata organizzata dalla Biblioteca Comunale di Belfiore (VR) in collaborazione con distil-lab nel contesto della manifestazione Primavera letteraria

Dettagli

I DISCORSI E LE PAROLE

I DISCORSI E LE PAROLE I DISCORSI E LE PAROLE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati

Dettagli

Editoria Multimediale

Editoria Multimediale Editoria Multimediale Il Print on Demand Come il digitale può rilanciare il libro su carta Problemi dell editoria tradizionale Un aspetto problematico dell editoria tradizionale è rappresentato dagli elevati

Dettagli

Manuale del giovane Filmmaker

Manuale del giovane Filmmaker Manuale del giovane Filmmaker Doma il bullo 2011/2012 Corecom Lombardia - Manuale del giovane filmmaker Istruzioni per l uso In queste pagine potrai scoprire i principi fondamentali per realizzare un video

Dettagli

Animare. L animazione costituisce il modo con cui un immagine (digitale o creata con modellazione e rendering) acquista vita.

Animare. L animazione costituisce il modo con cui un immagine (digitale o creata con modellazione e rendering) acquista vita. Animare L animazione costituisce il modo con cui un immagine (digitale o creata con modellazione e rendering) acquista vita. Cinema Videogiochi Siti internet Sempre più animazioni create al computer Ispirandosi

Dettagli

Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto

Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto Progetto Educazione All'Immagine A.S. 2015-2016 Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto Introduzione Obiettivi Il progetto che propongo si rivolge

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

Il fumetto Creazione di storie per immagini

Il fumetto Creazione di storie per immagini Il fumetto Creazione di storie per immagini Introduzione Il fumetto è un linguaggio che a sua volta utilizza un linguaggio molto semplice. L efficacia di questo mezzo espressivo è resa dall equilibrio

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

Comunicazione e Mass media

Comunicazione e Mass media Comunicazione e Mass media I mass-media La stampa Il cinema La radio La televisione Il telefono Il computer Le reti internet Comunicazione di massa Comprendono le istituzioni e le tecniche grazie alle

Dettagli

I Caratteri generali

I Caratteri generali I Caratteri generali Il libro a stampa antico Il libro a stampa antico è un manufatto, la cui produzione è precedente l introduzione dei procedimenti meccanici nella produzione della stampa. E quello che

Dettagli

Indice. Imparare a imparare

Indice. Imparare a imparare Indice Imparare a imparare Perché fai una cosa? 8 Attività 1 Il termometro della motivazione 8 Attività 2 Quantità o qualità? 9 Attività 3 Tante motivazioni per una sola azione 10 Organizzare il tempo

Dettagli

ARCIRAGAZZI VALDINIEVOLE Via Vangile, 98 51010 Massa e Cozzile Pistoia

ARCIRAGAZZI VALDINIEVOLE Via Vangile, 98 51010 Massa e Cozzile Pistoia ARCIRAGAZZI VALDINIEVOLE Via Vangile, 98 51010 Massa e Cozzile Pistoia L associazione Arciragazzi Valdinievole da anni promuove i diritti dei bambini e dei ragazzi come vuole la Dichiarazione ONU sui diritti

Dettagli

Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto

Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto 2/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Continua l inchiesta sull e-book in Italia: dopo aver visto che cos è e come funziona il libro digitale,

Dettagli

La biblioteca si accinge a riproporre una serie di attività rivolta alle. scolaresche; lo fa dopo un periodo intenso dedicato all allestimento di una

La biblioteca si accinge a riproporre una serie di attività rivolta alle. scolaresche; lo fa dopo un periodo intenso dedicato all allestimento di una La biblioteca si accinge a riproporre una serie di attività rivolta alle scolaresche; lo fa dopo un periodo intenso dedicato all allestimento di una nuova sede destinata ai bambini e ai ragazzi e che ha

Dettagli

Premio Sheikh Zayed per il libro

Premio Sheikh Zayed per il libro Premio Sheikh Zayed per il libro 1 Sommario Nota sul premio...3 Obiettivi del premio...4 I settori del premio...5 Per candidarsi al premio...7 Le regole della giuria...9 Contatti...10 2 Nota sul premio

Dettagli

CURRICOLO DI STORIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA

CURRICOLO DI STORIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA CURRICOLO DI STORIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1. Individuare le tracce e usarle come fonti per produrre conoscenze sul proprio passato, della generazione degli adulti e della comunità di appartenenza.

Dettagli

1.Premessa DIDAMATICA 2011 ISBN 9788890540622

1.Premessa DIDAMATICA 2011 ISBN 9788890540622 Over the rainbow : oltre l arcobaleno per scoprire, inventare, rappresentare, ed imparare attraverso la lingua italiana, le scienze, la lingua inglese e le nuove tecnologie Mavi Ferramosca, Scuola Primaria

Dettagli

Le nuove frontiere della tecnologia: realizzare un Cartone Animato può parlare Inglese ed. Educare al Riciclo

Le nuove frontiere della tecnologia: realizzare un Cartone Animato può parlare Inglese ed. Educare al Riciclo Le nuove frontiere della tecnologia: realizzare un Cartone Animato può parlare Inglese ed Educare al Riciclo Mavi Ferramosca, Valeria Rizzello, Antonella Natale Scuola Primaria Gianni Rodari Via Caduti

Dettagli

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

LABORATORI e progetti ANNO SCOLASTICO 2015 2016

LABORATORI e progetti ANNO SCOLASTICO 2015 2016 LABORATORI e progetti ANNO SCOLASTICO 2015 2016 L uso dei social network e della tecnologia propone nuove riflessioni e strategie educative. Dal cyberbullismo alle opportunità creative, il panorama dei

Dettagli

Traccia per la scuola secondaria di primo grado: materiali e proposte di percorso

Traccia per la scuola secondaria di primo grado: materiali e proposte di percorso Traccia per la scuola secondaria di primo grado: materiali e proposte di percorso Titolo: Confronto tra fiabe: Pinocchio e le fiabe di paesi lontani Possibili discipline coinvolte - Italiano, Lingua2 (inglese,

Dettagli

Le biblioteche raccontate a mia fi glia

Le biblioteche raccontate a mia fi glia La collana Conoscere la biblioteca si rivolge direttamente agli utenti delle biblioteche per spiegare, con un linguaggio semplice, il ruolo e i diversi aspetti di questo servizio. Per tali caratteristiche

Dettagli

I Edizione del Premio Letterario Nazionale Ispirare la fantasia

I Edizione del Premio Letterario Nazionale Ispirare la fantasia PRESENTANO I Edizione del Premio Letterario Nazionale Ispirare la fantasia Hashtag ufficiale: #inspireflights Al Premio Nazionale Ispirare la fantasia possono partecipare tutti i cittadini italiani di

Dettagli

Relazione finale progetto Click, che racconto!

Relazione finale progetto Click, che racconto! Relazione finale progetto Click, che racconto! Corsista: - Tutor Mauro Cocchi 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti 2. Numero di classi coinvolte, di insegnanti,

Dettagli

Installare ed inviare fax con WinFax Pro 10 Symantec Lanciare il file Setup 70 applicazione - finestra programma di installazione di WinFax pro

Installare ed inviare fax con WinFax Pro 10 Symantec Lanciare il file Setup 70 applicazione - finestra programma di installazione di WinFax pro 1 Installare ed inviare fax con WinFax Pro 10 Symantec Lanciare il file Setup 70 applicazione - finestra programma di installazione di WinFax pro Clic avanti-finestra contratto di licenza d uso del software

Dettagli

Fiscal News N. 111. La circolare di aggiornamento professionale. 06.03.2012 Cessione e utilizzo del diritto d autore: aspetti normativi e fiscali

Fiscal News N. 111. La circolare di aggiornamento professionale. 06.03.2012 Cessione e utilizzo del diritto d autore: aspetti normativi e fiscali Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 111 06.03.2012 Cessione e utilizzo del diritto d autore: aspetti normativi e fiscali A cura di Carlo De Luca e Luca Savastano Categoria: Irpef

Dettagli

L OSSERVATORIO. 30 Dicembre 2013 CATEGORIA: SOCIETA POPOLO DI NAVAGATORI MA NON SU INTERNET

L OSSERVATORIO. 30 Dicembre 2013 CATEGORIA: SOCIETA POPOLO DI NAVAGATORI MA NON SU INTERNET L OSSERVATORIO 30 Dicembre 2013 CATEGORIA: SOCIETA POPOLO DI NAVAGATORI MA NON SU INTERNET POPOLO DI NAVIGATORI MA NON SU INTERNET 30 Dicembre 2013 Nella fascia di popolazione tra i 54 e i 59 anni, la

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI AL MUSEO DEL NOVECENTO Organizzato da Museo del Novecento Ad Artem, concessionario servizi educativi Museo del Novecento In collaborazione con Casa editrice Il Castoro

Dettagli

Primario operatore europeo nei cartoons Pag. 1. Produzione e distribuzione di cartoons per la TV ed il cinema Pag. 3. I settori correlati Pag.

Primario operatore europeo nei cartoons Pag. 1. Produzione e distribuzione di cartoons per la TV ed il cinema Pag. 3. I settori correlati Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA GRUPPO MONDO TV Primario operatore europeo nei cartoons Pag. 1 Produzione e distribuzione di cartoons per la TV ed il cinema Pag. 3 I settori correlati Pag. 6 La

Dettagli

Dopo il Neorealismo anni 60 neorealismo esaurimento trasformazioni economiche sociali culturali boom economico mass media nuove problematiche

Dopo il Neorealismo anni 60 neorealismo esaurimento trasformazioni economiche sociali culturali boom economico mass media nuove problematiche Dopo il Neorealismo Intorno agli anni 60 del XX secolo il neorealismo in Italia conosce un naturale esaurimento viste le profonde trasformazioni economiche ma anche sociali e culturali: il boom economico,

Dettagli

Biblioteca di GHEDI 21\11\2011. A cura del Gruppo di Lavoro Coop.020

Biblioteca di GHEDI 21\11\2011. A cura del Gruppo di Lavoro Coop.020 Biblioteca di GHEDI 21\11\2011 A cura del Gruppo di Lavoro Coop.020 Tema della serata Dalla pagina allo schermo: supporti diversi per una lettura diversa Introduzione alla biblioteca digitale pubblica:

Dettagli

Curricolo Scuola dell'infanzia

Curricolo Scuola dell'infanzia Curricolo Scuola dell'infanzia I Campi d'esperienza sviluppati sono destinati a confluire nei nuclei tematici che le diverse discipline svilupperanno già a partire dal primo anno della Scuola Primaria

Dettagli

NOTE PER LA COMPILAZIONE DEI TESTI INDICE

NOTE PER LA COMPILAZIONE DEI TESTI INDICE NOTE PER LA COMPILAZIONE DEI TESTI CAROCCI EDITORE S.P.A. Via Sardegna N 50-00187 Roma Indirizzo Internet: http://www.carocci.it - E-mail: red@carocci.it Sede Redazione: via Santa Teresa, 23-00198 Roma

Dettagli

Regolamento Progetto Editoriale qualitypublishing

Regolamento Progetto Editoriale qualitypublishing Regolamento Progetto Editoriale qualitypublishing Decorrenza 12 maggio 2015 Indice Art. 1. Scopo del Regolamento... pag. 3 Art. 2. Il progetto qualitypublishing... pag. 3 Art. 3. Linee guida del progetto...

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO F.lli Viano da Lessona di BRUSNENGO

ISTITUTO COMPRENSIVO F.lli Viano da Lessona di BRUSNENGO ISTITUTO COMPRENSIVO F.lli Viano da Lessona di BRUSNENGO Scuola dell Infanzia di Brusnengo PREMESSA: La programmazione annuale si sviluppa attraverso sette unità di apprendimento. Il presente compito di

Dettagli

Focus editoria per ragazzi: tutte le cifre A cura dell Ufficio studi AIE; speciale Giornale della Libreria

Focus editoria per ragazzi: tutte le cifre A cura dell Ufficio studi AIE; speciale Giornale della Libreria Focus editoria per ragazzi: tutte le cifre A cura dell Ufficio studi AIE; speciale Giornale della Libreria Bambini e ragazzi leggono più dei loro genitori e libri e lettura tengono il passo rispetto all

Dettagli

LO SCHERMO E LE EMOZIONI

LO SCHERMO E LE EMOZIONI Ad Hoc Film s.r.l CONCORSO 2015/16 - III EDIZIONE LO SCHERMO E LE EMOZIONI Scrivi una storia per il cinema Riservato agli studenti degli Istituti Superiori d Italia PRESENTAZIONE L idea del concorso Lo

Dettagli

CURRICOLO DI ISTITUTO

CURRICOLO DI ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Galileo Galilei Pieve a Nievole SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO DI ISTITUTO ADEGUAMENTO AI NUOVI TRAGUARDI DI SVILUPPO ALLINEAMENTO ALLE COMPETENZE CHIAVE E AGLI ASSI CULTURALI

Dettagli

Tutte le informazioni sul sito di Rudy Mentale: www.rudymentale.it Email: rudy.mentale@yahoo.com Tel: 3487473472

Tutte le informazioni sul sito di Rudy Mentale: www.rudymentale.it Email: rudy.mentale@yahoo.com Tel: 3487473472 Comunicato stampa Melody e il mondo di Armonia, una fiaba avventurosa fra i segreti della musica. Rudy Mentale, autore reggiano, pubblica Melody e il mondo di Armonia, una fiaba nata dalla collaborazione

Dettagli

SE LA PIANTIAMO DI FAR A INIZIARE LA LEZIONE

SE LA PIANTIAMO DI FAR A INIZIARE LA LEZIONE HP 1a PARTE SE LA PIANTIAMO DI FAR CASINO FORSE attenzione! RIUSCIAMO A INIZIARE LA LEZIONE SE LA PIANTIAMO DI FAR CASINO FORSE attenzione! RIUSCIAMO A INIZIARE LA LEZIONE GRAZIE! PREMESSA Il fumetto è

Dettagli

Guglielmo Marconi. Reginald Fessenden Nikola Tesla

Guglielmo Marconi. Reginald Fessenden Nikola Tesla Guglielmo Marconi Reginald Fessenden Nikola Tesla Telefono mobile Telefono fisso L'invenzione della radio è frutto di una serie di esperimenti tenuti alla fine dell'ottocento che dimostravano la possibilità

Dettagli

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA Scuola dell Infanzia Porto Cervo 1 SEZIONE Insegnanti: Derosas Antonella, Sanna Paola I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA TERRA FUOCO SETTEMBRE: Progetto accoglienza: Tutti a scuola con i quattro elementi OTTOBRE-

Dettagli

Progettazione Multimediale REGOLE DI COMPOSIZIONE GRAFICA. Parte 6. Le tecniche impaginative. Prof. Gianfranco Ciaschetti

Progettazione Multimediale REGOLE DI COMPOSIZIONE GRAFICA. Parte 6. Le tecniche impaginative. Prof. Gianfranco Ciaschetti Progettazione Multimediale REGOLE DI COMPOSIZIONE GRAFICA Parte 6 Le tecniche impaginative Prof. Gianfranco Ciaschetti L impaginazione L impaginazione è il procedimento che organizza e coordina secondo

Dettagli

LEGGERE CON LE DITA Quando un testo diviene un esperienza digitale

LEGGERE CON LE DITA Quando un testo diviene un esperienza digitale Quando un testo diviene un esperienza digitale Giorgio Fipaldini Padova, 28 aprile 2014 MI PRESENTO, SONO UN IMPRENDITORE E INTERPRETE DEI LINGUAGGI DIGITALI 2 3 E VOI SIETE BIBLIOTECARI? SI 30 NO 00 AVETE

Dettagli

Il libro Il giornale La rivista Il manifesto La depliantistica Il packaging

Il libro Il giornale La rivista Il manifesto La depliantistica Il packaging 283 L oggetto grafico e le realizzazioni Il libro Il giornale La rivista Il manifesto La depliantistica Il packaging 284 285 IL LIBRO Iniziamo questa unità didattica sui modelli e le realizzazioni grafiche

Dettagli

Valerio Ortenzi Paola Corradini

Valerio Ortenzi Paola Corradini Storia dei mass media Valerio Ortenzi Paola Corradini a cura di Giulia Salvi e Rachele Esposito 1 Come è organizzata la comunicazione mediatica La storia del giornalismo ha visto cambiare molto il sistema

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO. Le esperienze delle donne nella Sardegna attuale. Ritratti in forma di racconto breve. con il sostegno di PAGINA 1

CONCORSO LETTERARIO. Le esperienze delle donne nella Sardegna attuale. Ritratti in forma di racconto breve. con il sostegno di PAGINA 1 con il sostegno di CONCORSO LETTERARIO COMUNE DI SANLURI Assessorato ai servizi sociali Assessorato alla cultura Le esperienze delle donne nella Sardegna attuale. Ritratti in forma di racconto breve PAGINA

Dettagli

REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO FESTIVAL GIALLO GARDA SECONDA EDIZIONE ANNO 2016

REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO FESTIVAL GIALLO GARDA SECONDA EDIZIONE ANNO 2016 www.festivalgiallogarda.it REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO FESTIVAL GIALLO GARDA SECONDA EDIZIONE ANNO 2016 Art. 1 - Il Comitato Festival Giallo Garda con sede presso la Libreria Bacco di Puegnago del Garda,

Dettagli

U.A. ITALIANO. ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Scuola Primaria di BELLANO Classe 3^A e 3^B LE NOSTRE PAROLE VALGONO. Alunni di classe 3^ A e 3^B DESTINATARI

U.A. ITALIANO. ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Scuola Primaria di BELLANO Classe 3^A e 3^B LE NOSTRE PAROLE VALGONO. Alunni di classe 3^ A e 3^B DESTINATARI U.A. ITALIANO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Scuola Primaria di BELLANO Classe 3^A e 3^B TITOLO DOCENTI OBIETTIVI FORMATIVI DISCIPLINE COINVOLTE STRUMENTI LE NOSTRE PAROLE VALGONO Ascoltare le comunicazioni

Dettagli

PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA / LAVORO. Anno scolastico 2015/2016

PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA / LAVORO. Anno scolastico 2015/2016 PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA / LAVORO Anno scolastico 2015/2016 Le recenti disposizioni in materia di alternanza scuola / lavoro sono state una preziosa opportunità per sviluppare nuovi progetti di collaborazione

Dettagli

Composizione grafico-testuale manifesto > cartello --- avviso per comunicazioni al pubblico. manifesto illustrato vignetta grafica editoriale

Composizione grafico-testuale manifesto > cartello --- avviso per comunicazioni al pubblico. manifesto illustrato vignetta grafica editoriale SEGNO/ILLUSTRAZIONE Composizione grafico-testuale manifesto > cartello --- avviso per comunicazioni al pubblico - pubblicitario (prodotti di consumo) - propagandistico (di natura politica o sociale) -

Dettagli

L EDUCAZIONE AI MEDIA PROMOSSA DAGLI ENTI LOCALI Marco Grollo - PROGETTO AVIANO

L EDUCAZIONE AI MEDIA PROMOSSA DAGLI ENTI LOCALI Marco Grollo - PROGETTO AVIANO L EDUCAZIONE AI MEDIA PROMOSSA DAGLI ENTI LOCALI Marco Grollo - PROGETTO AVIANO Negli ultimi anni i media sono sempre più al centro dell attenzione, per la loro sempre più rapida diffusione, soprattutto

Dettagli

<>

<<Era tormentato da un gruppo di bulli>> Minorenni online e bullismo. Una denuncia ogni cento casi Gazzetta di Mantova, 10 febbraio 2014 Suicida perchè gay, l'amica del cuore: Il Messaggero ed. Roma, 13/08/2013

Dettagli

CURRICOLO di AREA o DISCIPLINARE

CURRICOLO di AREA o DISCIPLINARE Istituto Comprensivo di Buja CURRICOLO di AREA o DISCIPLINARE Scuola dell infanzia Dati identificativi Scuola primaria di Scuola secondaria di primo grado Campo/i: I DISCORSI E LE PAROLE Area: Disciplina/e:

Dettagli

OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE

OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO MUSEO CASA MASACCIO Il Museo Casa Masaccio, luogo di nascita del pittore

Dettagli

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione)

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE DELL OBBLIGO DI Utilizzare

Dettagli

Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza II edizione 2014/2015

Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza II edizione 2014/2015 IL REGOLAMENTO DEL PREMIO Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza II edizione 2014/2015 1.ª I PARTECIPANTI Il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza è riservato agli autori, esordienti e noti, under

Dettagli

Indagine sulla produzione libraria in Italia nel 2014 QUESTIONARIO

Indagine sulla produzione libraria in Italia nel 2014 QUESTIONARIO Indagine sulla produzione libraria in Italia nel 2014 QUESTIONARIO AVVERTENZE L indagine L Istituto nazionale di statistica effettua la rilevazione presso tutte le case editrici e gli altri enti che svolgono

Dettagli

PER GLI AUTORI. Norme Redazionali

PER GLI AUTORI. Norme Redazionali PER GLI AUTORI Norme Redazionali Lunghezza Gli articoli, comprensivi di note e di riferimenti bibliografici, non devono superare le 7.000 parole. Le recensioni dei libri non devono superare le 1.500 parole.

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Osservare e descrivere immagini statiche ed in movimento, cogliendo emozioni e stati d animo prodotti dalla combinazione degli elementi strutturali. Produrre e rielaborare

Dettagli

Promuovere il proprio libro con

Promuovere il proprio libro con Stefano Calicchio Promuovere il proprio libro con Il primo tutorial che vi spiega come pubblicizzare le vostre opere editoriali grazie al social network dedicato ai documenti più grande del mondo. www.marketingeditoriale.com

Dettagli

OLTRE. che vive il quotidiano. Fano (PU) MARZO giugno 2014. Nell ambito di: Promosso da: In collaborazione con:

OLTRE. che vive il quotidiano. Fano (PU) MARZO giugno 2014. Nell ambito di: Promosso da: In collaborazione con: OLTRE 3 CONCORSO di FUMETTI Fano (PU) MARZO giugno 2014 Nell ambito di: Festival del fumetto che vive il quotidiano Promosso da: In collaborazione con: FINALITà DEL CONCORSO Il concorso Oltre promosso

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI Regolamento Art. 1 PROMOTORI E TEMA DEL CONCORSO La Regione del Veneto e il Comitato Pro Loco - Unpli Veneto lanciano il Concorso letterario Racconta le

Dettagli

Gli appalti pubblici: cosa cambia dopo i decreti Spending review e Crescita? Una panoramica completa e dettagliata.

Gli appalti pubblici: cosa cambia dopo i decreti Spending review e Crescita? Una panoramica completa e dettagliata. 44 Manuale di Scrittura Efficace Ultimo aggiornamento 14 gennaio 2013 Organizzare le informazioni Nel precedente paragrafo hai visto come generare idee utili per conoscere meglio l argomento su cui dovrai

Dettagli

Gli articoli del Papersera

Gli articoli del Papersera Gli articoli del Papersera Breve storia delle collane e pubblicazioni Disney sconosciute (o quasi) dall'anteguerra agli anni 50 di Massimo Bonura Anno VI numero 2 Il primo incontro del topo più famoso

Dettagli

PONTIFICIA UNIEVRSITÀ URBANIANA. Facoltà di Missiologia

PONTIFICIA UNIEVRSITÀ URBANIANA. Facoltà di Missiologia PONTIFICIA UNIEVRSITÀ URBANIANA Facoltà di Missiologia ELEMENTI DI METODOLOGIA SCIENTIFICA ALCUNI SUGGERIMENTI 1. CITAZIONE IN NOTA, A PIÈ PAGINA: 1.1. Per un libro: Nome (si consiglia che sia per esteso,

Dettagli

Il software Crealibro

Il software Crealibro Istituto Comprensivo Borgoncini Duca, Roma Il software Crealibro Un progetto di letteratura accessibile per l infanzia Documentazione didattica Cura della dott.sa Francesca Caprino 1 1. Premessa: il diritto

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Minerario Giorgio Asproni

Istituto Tecnico Industriale Minerario Giorgio Asproni Istituto Tecnico Industriale Minerario Giorgio Asproni Programmazione Italiano, storia e geografia. Classe IV Costruzioni, ambiente e territorio Anno 2014/2015 Professoressa Pili Francesca Situazione di

Dettagli

RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE SCUOLA DELL INFANZIA GUARDIA VOMANO A.S. 2015/16

RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE SCUOLA DELL INFANZIA GUARDIA VOMANO A.S. 2015/16 PROGETTO DIDATTICO RACCONTIAMOCI CON LE PAROLE SCUOLA DELL INFANZIA GUARDIA VOMANO A.S. 2015/16 Educare è come seminare: il frutto non è garantito e non è immediato, ma se non si semina è certo che non

Dettagli

SCANSIONE TEMPORALE (annuale) DEL CURRICOLO. DISCIPLINA : arte e immagine

SCANSIONE TEMPORALE (annuale) DEL CURRICOLO. DISCIPLINA : arte e immagine CLASSE PRIMARIA: cl. I SCANSIONE TEMPORALE (annuale) DEL CURRICOLO Esercizi di potenziamento della percezione spaziale, della coordinazione oculo-manuale, e della motricità fine. Attività ludiche e manipolative.

Dettagli

PREPARARSI ALL ESAME DI MATURITA. SCRIVERE IN ITALIANO L2.

PREPARARSI ALL ESAME DI MATURITA. SCRIVERE IN ITALIANO L2. PREPARARSI ALL ESAME DI MATURITA. SCRIVERE IN ITALIANO L2. Gabriella Debetto Il presente fascicolo contiene le proposte didattiche elaborate dai docenti che hanno partecipato all intervento formativo Scrivere

Dettagli

COMUNICAZIONE. Comunicazione, cosa significa?

COMUNICAZIONE. Comunicazione, cosa significa? COMUNICAZIONE La comunicazione è un esigenza primaria dell uomo, che si è espressa nella preistoria attraverso graffiti e disegni, proseguendo fino all invenzione della stampa e della radio, per arrivare

Dettagli

LA ROSA DEI SETTE DESIDERI

LA ROSA DEI SETTE DESIDERI Carlo Scataglini LA ROSA DEI SETTE DESIDERI Il mio quaderno degli esercizi SERIE BLU Prime letture: fino a 1000 parole Erickson Indice 7 Introduzione 11 PRIMA SEZIONE Ecco i personaggi della storia 15

Dettagli

Corso di tecnologia meccanica

Corso di tecnologia meccanica C. Di Gennaro, A.L. Chiappetta, A. Chillemi Corso di tecnologia meccanica Volume 1 Destinazione Ordine e indirizzo di scuola Scuola secondaria di secondo grado / Istituto Tecnico Tecnologico / Secondo

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DI FRAMURA

BIBLIOTECA CIVICA DI FRAMURA BIBLIOTECA CIVICA DI FRAMURA Parliamo di biblioteca DI MARIA TERESA RIPAMONTI Quando si entra in biblioteca per la prima volta si rimane sorpresi e ci si chiede come si possa trovare qualcosa di speciale

Dettagli

Dal Profilo dello studente a I discorsi e le parole Inglese e seconda lingua Comunitaria

Dal Profilo dello studente a I discorsi e le parole Inglese e seconda lingua Comunitaria Dal Profilo dello studente a I discorsi e le parole Inglese e seconda lingua Comunitaria Profilo dello studente Lo studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola,

Dettagli

Sia apple che android stanno cercando di mettersi a pari passo (vedi l evoluzione da AndroidMarket a Google Play).

Sia apple che android stanno cercando di mettersi a pari passo (vedi l evoluzione da AndroidMarket a Google Play). SIMONE PALANZA 25/10/12 ebook Gli ebook si leggono sia su reader che tablet. I primi sono pensati con uno schermo non retroilluminato e, quindi, non affaticano gli occhi; i secondi hanno uno schermo retroilluminato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FINALE LIGURE CURRICOLO VERTICALE LINGUA ITALIANA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FINALE LIGURE CURRICOLO VERTICALE LINGUA ITALIANA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FINALE LIGURE CURRICOLO VERTICALE LINGUA ITALIANA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 COMPETENZA al termine del primo ciclo di istruzione Dimostra una padronanza della lingua italiana tale

Dettagli

Borsa di studio/classe IV

Borsa di studio/classe IV 1 Borsa di studio/classe IV La storia va in fumetto Racconta la Storia di Clara dagli occhi grandi in un fumetto! 1. Riassumi la storia nelle scene che ti sembrano più importanti (per es. Clara che parla

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA. Traguardi per lo sviluppo di competenze al termine della classe terza della scuola primaria

SCUOLA PRIMARIA. Traguardi per lo sviluppo di competenze al termine della classe terza della scuola primaria SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo di competenze al termine della classe terza della scuola primaria L alunno utilizza gli elementi grammaticali di base del linguaggio visuale per osservare, descrivere

Dettagli

FASHION GLOBAL DESIGN GIOIELLO www.harim.it

FASHION GLOBAL DESIGN GIOIELLO www.harim.it FASHION GLOBAL DESIGN GIOIELLO www.harim.it Il corso biennale di Graphic Design & Illustration è dedicato a chi vuole intraprendere due professioni ormai strategiche in molte aziende: quella di grafico

Dettagli

Indice. UNA SERIE DI BUONE INTENZIONI Note per la valutazione dei libri per ragazzi proposti nelle bibliografie BAM

Indice. UNA SERIE DI BUONE INTENZIONI Note per la valutazione dei libri per ragazzi proposti nelle bibliografie BAM Indice UNA SERIE DI BUONE INTENZIONI Note per la valutazione dei libri per ragazzi proposti nelle bibliografie BAM p. 1 CRITERI DI SELEZIONE DEI LIBRI DI GRANDI LIBRI PER PICCOLI LETTORI Un poster bibliografico

Dettagli