FONDI&SICAV. CONOSCERE PER INVESTIRE AL MEGLIO Anno 2 - Numero 12 - Settembre 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FONDI&SICAV. CONOSCERE PER INVESTIRE AL MEGLIO Anno 2 - Numero 12 - Settembre 2009"

Transcript

1 FONDI&SICAV CONOSCERE PER INVESTIRE AL MEGLIO Anno 2 - Numero 12 - Settembre 2009 I 100 migliori gestori d Europa I money manager affidabili nella tempesta e nella bonaccia Consensus Europa Può crescere ancora ma i dubbi sono tanti Obbligazionari governativi a breve Un investimento tranquillo ma non troppo

2

3 EDITORIALE Il gestore giusto Per molti di noi le vacanze sono ormai un vago ricordo e si è già ritornati a pieno regime a parlare di investimenti, mercati, valute. Volendo mantenere un po' più a lungo i benefici post vacanza, ci siamo regalati una copertina marittima, anche se mi vogliono convincere che il concetto che dovrebbe trasmettere sia quello di sapere scegliere i fondi per restare sulla cresta dell'onda (probabilmente di vacanza ne servirebbe ancora...). I mercati ci hanno lasciati abbastanza tranquilli nei due mesi trascorsi dall'ultimo numero di Fondi&Sicav e, almeno in apparenza, regna l'ottimismo. A nostro parere si potrebbe sfruttare questo periodo di calma e di mente ancora lucida per fare un check dei propri investimenti e verificare che siano in linea con gli obiettivi di investimento e con il rischio che si è disposti a sopportare; in caso contrario sarà necessario capire quali cambiamenti apportare al proprio portafoglio per correggere il tiro. Un aiuto nelle scelte di investimento potrebbe giungere dalle prime pagine di questo numero, dedicate ad analizzare alcuni tra i migliori fondi disponibili ai risparmiatori. Fondi scelti secondo i criteri di Citywire, società inglese che abbiamo scelto come partner per la qualità della GIUSEPPE RICCARDI metodologia che utilizza nelle analisi. Si giudica il gestore e non il fondo. Può sembrare un piccola differenza, ma non lo è. Se un fondo con ottimi risultati (che non dimentichiamo vengono conseguiti dalla persona che lo gestisce) cambia il gestore, personalmente vorrei sapere dove andrá a lavorare quel gestore e magari seguirlo, anche se gestirà un prodotto che fino a quel momento non ha conseguito risultati eccellenti. Un approccio diverso dal solito, che ci è piaciuto, che ci ha spinto a contattare i colleghi inglesi e a concludere un accordo che permetterá ai nostri lettori di trovare le analisi di Citywire anche su Questo numero Avevamo detto, prima di partire per le vacanze, che ri che ci hanno mandati in rovina? Verso quegli imprenditori che non sono stati capaci di rinnovarsi e hanno pre- oggi più che mai c è bisogno di gestori capaci di fare arrivare il denaro dei risparmiatori alle iniziative ferito proteggersi dietro facili monopoli? Verso quei banchieri giuste, quelle che creano nuovo valore, e che sanno puntare sulle tecnologie future più interessanti. Il presupposto da cui partire è che la crisi che forse ci stiamo lasciando alle spalle non può essere ignorata, non può essere considerata solo un brutto incubo da dimenticare in fretta: per superarla sono stati necessari pacchi di miliardi di dollari o di euro degli stati e saranno ancora necessari pacchi di risparmi dei cittadini. Chi pensa che la recessione si risolva consumando di più rischia di seminare facili illusioni: si migliorerà solo se si sarà capaci di incrementare il tasso di risparmio, se si riuscirà a mobilitare grandi capitali che vadano a finanziare progetti profondamente innovativi, Questa lezione sembrano averla capita più le persone comuni dei governanti, che continuano a dire che bisogna incrementare i consumi, aumentare il livello di fiducia. Senza la fiducia l economia non gira... che si sono messi a cartolarizzare su tutto e a con- cedere credito facile? Al contrario vediamo segnali dalla gente comune estremamente incoraggianti: negli Usa il tasso di risparmio è passato da una cifra negativa al 6% mensile: non è molto, ma è un chiaro segno di cambiamento di tendenza. In Italia la raccolta dei fondi comuni sta tornando positiva e la gente seleziona sempre più i propri consumi. In pratica, se si riuscirà davvero a lasciare alle spalle questa recessione, si dovrà esclusivamente al buon senso delle persone, non certo a questa classe dirigente. Nel nostro piccolo abbiamo dato un piccolo contributo in questo numero: abbiamo indicato i migliori gestori europei e abbiamo chiesto loro come si stanno muovendo, come utilizzano, appunto, in maniera selettiva i soldi dei clienti. E abbiamo scelto quelli che Ma fiducia verso chi? Verso quei finanzie- ALESSANDRO SECCIANI lo sanno fare davvero FONDI&SICAV/Settembre

4 SETTEMBRE N 12 SOMMARIO S O M 6 16 I portafogli di Mc Gestioni I grandi gestori I CENTO CAMPIONI D EUROPA La normalizzazione del mercato del credito, la riduzione dei tassi, la diminuzione della volatilità e un clima di fiducia diffuso hanno caratterizzato l estate. Oggi i prezzi della maggior parte dei titoli sono alti e può essere inopportuno aumentare il livello di rischio. Anche l obbligazionario può andare incontro a qualche perturbazione e su alcune emissioni meno sicure può valere la pena alleggerire preventivamente le posizioni È sempre più importante conoscere i money manager cui affidare i propri risparmi. In Italia si tende a mantenere un rapporto soprattutto con la sgr, mentre nella cultura anglosassone il dialogo con la persona che gestisce il denaro viene considerato un elemento fondamentale. Per questo motivo, in collaborazione con l inglese Citywire, che da anni compila con criteri rigorosamente scientifici una lista dei migliori professionisti, abbiamo enucleato i più affidabili sulla base delle performance e soprattutto in funzione del rischio PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Settembre 2009 Girelli di Banca Generali: «Bene anche con la crisi» Trend Il grande ritorno del gestito Consulenza Quando si può fare via internet L amministratore delegato della società controllata dal Leone di Trieste si guarda indietro con notevole soddisfazione: una raccolta di 290 milioni da inizio anno e una crescita del titolo in borsa di oltre il 190% in sei mesi sono i dati più importanti. Nell immediato futuro l integrazione con le strutture di gestione lussemburghesi del gruppo, dal quale nascerà Generali fund management. «È un progetto fondamentale: ci permetterà di crescere a livello dimensionale e strategico» 44 Il ritorno del gestito FINALMENTE UN PO DI RISCHIO 40 Intervista PARLA GIORGIO GIRELLI DI BANCA GENERALI I primi dati sono chiari: le reti stanno riprendendo a collocare con successo i prodotti più classici condotti da money manager, mentre l amministrato, che ha permesso di salvare i portafogli dei Pf e i risparmi dei clienti nei momenti più duri, è in calo. La probabile fine della crisi sta portando tutti ad avere più fiducia e a puntare con più sicurezza su mercati azionari e paesi che offrono speranze di crescita dei capitali investiti. Anche lo scudo fiscale aiuta Assonova Vogliamo un cliente più consapevole Un operatore ha chiesto alla Consob se si può offrire ai risparmiatori segnali operativi via internet o sms generati da trading system indicando prezzi di acquisto o di vendita o eventuali stop loss. L organo di controllo ha risposto che se non c è un operatività su misura per un singolo cliente è possibile farlo, anche se non è sempre semplice distinguere. «Non è chiaro il confine tra lecito e non lecito quando un investitore riceva raccomandazioni su un singolo strumento», afferma Cesare Armellini presidente di Nafop 52 Consulenza via web SOLO SE NON PERSONALIZZATA 4 FONDI&SICAV / Settembre 2009

5 SETTEMBRE N 12 SOMMARIO M A R I O Oltre ai normali Exchange traded fund, è ora possibile trovare sul mercato italiano anche prodotti di seconda generazione, che non si limitano alla mera replica di un indice di riferimento, ma si avvalgono di particolari metodi di selezione del portafoglio titoli o sfruttano l effetto leva di un moltiplicatore. I risultati sul piano dei rendimenti appaiono interessanti, comunque nettamente migliori rispetto alle iniziative più tradizionali Etf e fondi FAMOLO STRANO 58 Il provvedimento che permette di fare rientrare o di regolarizzare i capitali detenuti all estero rappresenta un interessante possibilità per investitori e società di risparmio. È necessario però leggere con grande attenzione le disposizioni della legge, in modo da non commettere errori. Ecco un primo sommario esame delle opportunità offerte Scudo fiscale CHE COSA OFFRE TREMONTI 64 I rendimenti dei titoli di stato sono scesi ai minimi storici, specie per Bot e Ctz. Questa categoria di fondi, che negli ultimi mesi è stata spesso capace di buone performance, si trova quindi in difficoltà a offrire remunerazioni accettabili, anche perché spesso le commissioni di gestione non sono lievi. L obiettivo di difendere il risparmiatore almeno dall inflazione non è per nulla scontato e per il futuro ci sono pesanti nubi all orizzonte Obbligazionari governativi NON SOLO TRANQUILLITÀ 68 Situazione molto contraddittoria nel Vecchio continente. Da una parte c è un miglioramento dei consumi e del Pil e molti operatori sono convinti che ormai la crisi sia passata. Persino il mercato dell auto sembra dare segni di risveglio. Dall altra parte la disoccupazione non è mai stata così alta da quando c è la moneta unica. Inoltre negli ultimi sei mesi le borse sono cresciute molto e c è chi ritiene che le azioni siano ormai equamente valutate, se non addirittura sopravvalutate. Anche dalle autorità monetarie arrivano segnali di preoccupazione Consensus sull Europa TANTE NOTIZIE BUONE, TANTE NOTIZIE CATTIVE 74 3 Editoriale 12 Notizie in breve 84 My Life, My style Rubriche FONDI&SICAV / Settembre

6 I PORTAFOGLI DI MC GESTIONI È stabilizzazione Un anno di DJ Eurostoxx Un anno di S&P500 Diversi fattori, tra cui la lenta normalizzazione del mercato del credito, la riduzione dei tassi sui mutui, il risveglio delle cartolarizzazioni, il miglioramento del clima di fiducia e la riduzione della volatilità tornata ai livelli pre-crisi hanno concorso alla stabilizzazione e alla crescita dei listini mondiali nel periodo estivo. A livello fondamentale e dal punto di vista La normalizzazione del mercato del credito, la riduzione dei tassi, la diminuzione della volatilità e un clima di fiducia diffuso hanno caratterizzato l estate. Oggi i prezzi della maggior parte dei titoli sono alti e può essere inopportuno aumentare il livello di rischio. Anche l obbligazionario può andare incontro a qualche perturbazione e su alcune emissioni meno sicure può valere la pena alleggerire preventivamente le posizioni strutturale non sono invece mutate le condizioni dei mercati che rimangono poco convenienti. L ultimo rialzo iniziato nei primi giorni di marzo ha riportato i prezzi in un territorio lontano dagli eccessi di ipervenduto raggiunti nei mesi scorsi. I dati macro, specialmente nel comparto manifatturiero e immobiliare, continuano a fornire segnali di ulteriore stabilizzazione per tutte le economie sviluppate, Usa, area euro e Giappone. La recessione ha raggiunto così il suo livello più basso e in alcuni casi sono arrivati i primi cenni di ripresa. Nei mesi trascorsi la strategia sui diversi prodotti di Mc gestioni è stata di aumentare gradualmente il profilo di rischio. I livelli tecnici di resistenza raggiunti ai primi di settembre sconsigliano di incrementare ulteriormente la posizione. Ricordiamo che il rialzo, che dura da inizio marzo, è stato dettato principalmente da alcuni comparti: azionario emergente, tecnologici americani, titoli bancari, Europa e piccole capitalizzazioni globali. Fatta eccezione per quest ultima asset class, sulle rimanenti esistono alcuni segnali di debolezza e rotazione. E necessario perciò mantenere la massima diversificazione sia geografica sia settoriale. Il comparto obbligazionario attraversa la stessa situazione e risulta particolarmente sensibile al rilascio dei dati macro: potrebbero nel breve periodo risentire di una fase di debolezza i titoli che hanno corso molto nelle settimane passate, ovvero emissioni societarie a elevata qualità, emissioni dei paesi emergenti, high yield e convertibili. In particolare su queste ultime due asset class la strategia è di alleggerire preventivamente la posizione. 6 FONDI&SICAV/Settembre 2009

7 Dodici prodotti per attaccare Investment Tipo Macroarea Area Stile Peso Franklin Us Opportunities Fund Euro Hedged Acc Eur Azionario America Nord America Growth 9 Mc Fdf America Acc Eur Azionario America Nord America Blend 14 Henderson Asian Dividend Income Fund Usd Azionario Asia Pacifico Blend 10 Hsbc Gif Turkey Equ Eur Eur Azionario Emergenti Europa Stile generico 5 Templeton Bric Fund A Acc Usd Azionario Emergenti Globale Stile generico 5 Henderson Pan European Equity Eur Azionario Europa Globale Blend 14 Oyster European Opportunities N L Acc Eur Azionario Europa Globale Blend 6 Mc Fdf Megatrend Wide Eur Azionario Mondiale Globale Blend 8 Etf Lyxor Dj Stoxx 600 Construction & Materials Eur Azionario Settoriale Materials Stile generico 4 Generali Am Euro Liquidity Acc Eur Monetario Euro Area generica Stile generico 10 Parvest Euro Medium Term Bond Eur Obbligazionario Diversificati Europa Stile generico 5 Etf Lyxor Euromts 7-10y Eur Obbligazionario Governativo Europa M/L Euro 10 La visione dinamica Usa ed Europa su tutti Il portafoglio si rivolge a un investitore dal profilo di rischio medio-alto: l obiettivo è la crescita del capitale in un orizzonte temporale di medio periodo. L esposizione è pari al 75% sul comparto azionario puro e al 25% tra titoli obbligazionari e monetari. Sulla componente azionaria in termini geografici manteniamo una posizione neutrale rispetto al benchmark mondiale per quanto riguarda Asia e paesi emergenti, mentre siamo relativamente più positivi sulla componente europea e americana. In Usa continua il buon momento delle imprese a piccola capitalizzazione, come si evince dalle analisi delle forze comparative rispetto ai benchmark delle macro-aree, mentre in termini di stile risultano ancora brillanti i titoli growth rispetto a quelli value. I titoli tecnologici hanno registrato un brusco rallentamento, anche se la view rimane positiva così come sul settore edilizio. L area europea si è ben comportata nel periodo di riferimento rispetto agli altri listini mondiali in termini di forza comparativa e tatticamente si è portato il peso del Vecchio continente a benchmark. Si sono mossi bene sia il Dax che il TechDax e si mantiene il sovrappeso sul listino iberico e sulle small cap in generale. All interno dell area pacifica continuiamo a esprimere opinioni favorevoli per l Australia, mentre riteniamo che il Giappone debba tornare a benchmark in portafoglio, perché il listino potrebbe riprendere vigore in seguito ai risultati delle recenti Come suddividere i pesi Generali Am Euro Liquidity Acc Eur JEtf Lyxor Dj Stoxx 600 Construction & Materials Eur Etf Lyxor Etf Lyxor Euromts 7-10y Eur Parvest Euro Medium Term Bond Eur Mc Fdf Megatrend Wide Eur 10% 4% 8% Oyster European Opportunities N L Acc Eur 5% 6% elezioni politiche; le società a piccola capitalizzazione in particolare potrebbero beneficiare del cambio di guida al governo. Si registra inoltre il miglioramento del quadro economico e rimane buona la view sul comparto small cap, orientato alla domanda interna e meno influenzato dalle esportazioni. Sulla parte emergente riteniamo che la diversificazione debba rimanere elevata: in Europa si continua a preferire la Turchia agli altri paesi. 10% 14% 9% Franklin Us Opportunities Fund Euro Hedged Acc Eur 5% 14% 5% Mc Fdf America Acc Eur 10% Henderson Pan European Equity Eur Henderson Asian Dividend Income Fund Usd Hsbc Gif Turkey Equ Eur Eur Templeton Bric Fund A Acc Usd FONDI&SICAV/Settembre

8 I PORTAFOGLI DI MC GESTIONI La visione moderata Disoccupazione ancora forte Come suddividere i pesi Parvest Global Inflation-linked Bond Eur Mc Fdf Global Bond Eur Parvest Euro Long Term Bond Eur Il portafoglio si rivolge a un investitore dal profilo di rischio medio-alto: l obiettivo è la crescita del capitale in un orizzonte di medio periodo. L esposizione è del 48% sul comparto obbligazionario, del 5% sul monetario, con il restante 47% sull azionario. La fase di mercato non appare in questo momento di semplice interpretazione: si è corso molto nei mesi scorsi e su talune asset class il movimento rialzista è stato ben recepito dai diversi portafogli. Lo stesso governatore della Fed Ben Bernanke, nel convegno Etf Lyxor Euromts 7-10y Eur 11% Templeton Global Bond Fund uro Hedged Acc Eur 11% 5% 8% Etf Ishares I Boxx E Liquid Corporates Eur 5% 8% 5% 10% 2% organizzato dalla Banca centrale statunitense a Kansas City verso fine agosto, ha auspicato una ripresa in tempi brevi, prevedendo segnali positivi già entro la fine dell anno. Dal canto suo Jean Claude Trichet non ha manifestato lo stesso ottimismo: secondo il governatore della Bce, non è previsto un ritorno alla normalità nel corso dell anno. Ci sono quindi opinioni discordanti ed è proprio una variabile macro economica a preoccupare gli investitori, ovvero il mercato dell occupazione. Diversamente dagli altri indi- Franklin Us Opportunities Fund Euro Hedged Acc Eur 10% 14% 6% Threadneedle Us Equities 5% Templeton Bric Fund A Acc Usd Bundesschatzanweisungen 07/04/09 Eur Henderson Asian Dividend Income Fund Usd Blackrock Continental European Flexible Fund Acc Eur Mc Fdf Europa Eur catori, il mercato del lavoro sta ancora attraversando un periodo di forte turbolenza; i buoni dati fatti registrare a fine luglio non sono stati confermati in agosto. In tal senso hanno pesato particolarmente le politiche di risanamento dei bilanci poste in essere dalle principali aziende americane (cospicuo taglio del personale, come si evince dalle trimestrali). Altra variabile chiave da monitorare per la ripresa della crescita è il comparto immobiliare. I dati positivi vi sono stati: le vendite di case esistenti e il leggero aumento dei prezzi ne sono una testimonianza, ma tutto ciò ancora non basta per fare ripartire il settore. I mercati obbligazionari vivono di riflesso la situazione legata all azionario: il recente rifugio degli investitori su strumenti più tranquilli, con conseguente riduzione dei tassi, è stato fisiologico. La preferenza per Mc rimane sulle scadenze più lunghe dell area euro: i pericoli inflazionistici scongiurati nel breve periodo e la migliore percezione della solvibilità del debito per i paesi più sviluppati, con conseguente decremento del premio a rischio, dovrebbero continuare ad impattare positivamente sul comparto. Tredici prodotti per ogni scenario Investment Tipo Macroarea Area Stile Peso Franklin Us Opportunities Fund Euro Hedged Acc Eur Azionario America Nord America Growth 10 Threadneedle Us Equities Azionario America Nord America Blend 14 Henderson Asian Dividend Income Fund Usd Azionario Asia Pacifico Blend 5 Blackrock Continental European Flexible Fund Acc Eur Azionario Europa Europa Ex Uk Blend 6 Mc Fdf Europa Eur Azionario Europa Globale Blend 10 Templeton Bric Fund A Acc Usd Azionario Emergenti Globale Stile generico 2 Bundesschatzanweisungen 07/04/09 Eur Monetario Euro Area generica Stile generico 5 Etf Ishares I Boxx E Liquid Corporates Eur Obbligazionario Corporate Globale Stile generico 5 Templeton Global Bond Fund Euro Hedged Acc Eur Obbligazionario Diversificati Globale Stile generico 8 Parvest Euro Long Term Bond Eur Obbligazionario Governativo Europa M/L Euro 11 Mc Fdf Global Bond Eur Obbligazionario Governativo Globale Stile generico 11 Parvest Global Inflation-Linked Bond Eur Obbligazionario Inflation Linked Area generica Stile generico 5 Etf Lyxor Euromts 7-10y Eur Obbligazionario Governativo Europa M/L Euro 8 8 FONDI&SICAV/Settembre 2009

9

10 I PORTAFOGLI DI MC GESTIONI Undici prodotti per difendersi Investment Tipo Macroarea Area Stile Peso Caam Volatility Euro Equities Eur Acc Eur Absolute Return Flex Area generica Stile generico 5 Etf Ishares S&P 500 Eur Azionario America Nord America Blend 10 Mc Fdf Megatrend Wide Eur Azionario Mondiale Globale Blend 10 Mc Fdf Flex Low Volatility Eur Flessibile Mondiale Area generica Stile generico 10 Etf Ishares I Boxx E Liquid Corporates Eur Obbligazionario Corporate Globale Stile generico 6 Generali Am Euro Bond Acc Eur Obbligazionario Diversificati Europa Stile generico 10 Templeton Global Bond Fund Euro Hedged Acc Eur Obbligazionario Diversificati Globale Stile generico 7 Etf Lyxor Euromts 7-10y Eur Obbligazionario Governativo Europa M/L euro 10 Etf Jpmorgan Gbi Emu 1-3y Eur Obbligazionario Governativo Europa Short term euro 12 Parvest Global Inflation-Linked Bond Eur Obbligazionario Inflation linked Area generica Stile generico 10 Mc Fdf Global Bond Eur Obbligazionario Governativo Globale Stile generico 10 La visione prudente Calo dei tassi in Europa Come suddividere i pesi Parvest Global Inflation-linked Bond Eur Etf Jpmorgan Gbi mu 1-3y Eur Etf Lyxor Euromts 7-10y Eur 12% Il portafoglio si rivolge a un investitore dal profilo di rischio mediobasso: l obiettivo è la crescita del capitale in un orizzonte temporale almeno superiore all anno. L esposizione è pari al 65% sul comparto obbligazionario con il rimanente 35% sul comparto azionario, flessibile e bilanciato. Le tensioni del mercato azionario e l avversione al rischio degli investitori si ripercuotono sul comparto obbligazionario, che ne trae beneficio. Lo spread Btp-Bund, indicatore della tensione presente sui mercati, ha Mc Fdf Global Bond Eur 10% 10% 10% 7% 5% 10% continuato a restringersi per gran parte nel periodo estivo in seguito al rialzo degli indici di borsa e a un sostanziale miglioramento del clima di fiducia. Nelle sedute di inizio settembre questo movimento è andato indebolendosi e lo spread è tornato a crescere, confermando la sensibilità di questa variabile. Operativamente preferiamo i titoli italiani che pagano un rendimento più alto, rispetto agli omologhi europei, e offrono un differenziale positivo ritenuto ancora soddisfacente. Caam Volatility Euro Equities Eur Acc Eur 10% 6% IEtf Ishares S&p 500 Eur 10% 10% Mc Fdf Megatrend Wide Eur Mc Fdf Flex Low Volatility Eur Etf Ishares I Boxx E Liquid Corporates Eur La curva europea registra un calo dei tassi rispetto ai mesi precedenti, indice di una ritrovata fiducia che pone le fondamenta nell efficacia degli interventi fiscali; la curva italiana segue lo stesso movimento. Queste tendenze, che implicano un affievolirsi nel breve delle tensioni inflazionistiche, hanno generato una ripresa del trend rialzista per l indice obbligazionario area euro Jpm Emu, favorito inoltre da segnali economici migliorativi. Continua l ottima performance delle asset class obbligazionarie più correlate con i mercati azionari, che possono essere mantenuti in portafoglio, anche se potrebbero subire un incremento di volatilità. Per quanto concerne i titoli legati all inflazione, i tassi nominali sulle scadenze più lunghe sono in diminuzione. È il mercato stesso che valuta in modo meno probabile l incremento dell inflazione nel breve periodo. In termini operativi l investimento su questi titoli dovrebbe avvenire in via residuale, ovvero con peso inferiore al 10%. Templeton Global Bond Fund Euro Hedged Acc Eur Generali Am Euro Bond Acc Eur 10 FONDI&SICAV/Settembre 2009

11

12 NOTIZIE IN BREVE Salone della gestione del risparmio Appuntamento a marzo Gli operatori del settore e Assogestioni stanno lavorando alla realizzazione del progetto per la nascita del primo Salone della gestione del risparmio. Un nuovo appuntamento dedicato agli stessi operatori, ma anche ai risparmiatori, alle istituzioni, alla stampa, agli studiosi e a tutti i professionisti che svolgono la propria attività nell ambito del risparmio gestito. L evento si terrà a Milano dal 18 al 20 marzo 2010 a palazzo Affari ai Giureconsulti, nelle immediate vicinanze di piazza del Duomo. Il tema proposto ai partecipanti della prima edizione del Salone sarà l educazione finanziaria e il ruolo significativo che questa potrebbe avere per il rilancio dell asset management domestico. Tre giornate di lavori per approfondire le tematiche della gestione, per analizzare i processi distributivi, per aiutare i risparmiatori a comprendere meglio le caratteristiche dei prodotti e per spiegare alle istituzioni e alle autorità il valore dei servizi di risparmio gestito e il contributo che questi possono offri- Energie rinnovabili Tanti nuovi fondi Il numero di fondi che investono nelle energie rinnovabili prolifera sulla scia della diffusione della coscienza ambientalista in ogni angolo del pianeta e, soprattutto, delle iniziative dei governi dei paesi industrializzati per incrementare il ricorso alle energie alternative e pulite. Nonostante ciò, sono ancora pochi fondi che possono contare su un track record superiore ai tre anni, fatta eccezione per gli storici New energy fund di BlackRock e Smart energy fund di Sam. Dopo un anno molto difficile, con performance pesantemente negative e la fuga di molti investitori, il nuovo scenario di riferimento ha permesso alla categoria di mettere a segno una performance trimestrale superiore a quella dell indice Msci world. I rendimenti più elevati sono stati centrati dai fondi che investono in segmenti focalizzati sulla fornitura di equipaggiamenti altamente tecnologici (turbine eoliche e pannelli solari). re alla società e al paese. Nell ambito del Salone, oltre alle tradizionali sessioni di lavoro, gli organizzatori hanno programmato diverse iniziative e varie attività pedagogiche. Durante gli incontri pedagogici riservati agli investitori, i docenti affronteranno i temi del risparmio e dell investimento e saranno chiamati a dare risposta alle esigenze informative e alle curiosità dei risparmiatori. I seminari saranno costruiti in modo da attribuire un ruolo attivo al pubblico, che sarà invitato a interagire con i relatori per approfondire la conoscenza dei prodotti del risparmio gestito, del rapporto tra rischio e rendimento degli investimenti e dei principi alla base di una corretta allocazione di portafoglio. Tra le novità dell evento ci sarà un attenzione particolare dedicata ai giovani e un progetto specifico per gli studenti. Sul sito dedicato al progetto (www.salonedelrisparmio.com) si possono trovare ulteriori informazioni e ci si può iscrivere all evento per essere puntualmente aggiornati sulle ultime novità del Salone Anche gli Usa, che erano rimasti su posizioni poco sensibili al tema durante il doppio mandato di George W. Bush, hanno invertito la rotta grazie all impostazione voluta dal team di Barack Obama. L obiettivo dei grandi del pianeta è arrivare a una copertura ascrivibile alle energie alternative del 20% del fabbisogno totale di energia. Ci sono anche altre ragioni che supportano il trend rialzista. Una di queste è la creazione di nuovi strumenti di investimento capaci di calamitare nuovi flussi di investimento indirizzati al settore. Infine, non bisogna sottovalutare le potenzialità insite nei margini di crescita delle aziende operanti nel settore, dato che la totalità della produzione è attualmente nelle mani di 750 società. Secondo le previsioni formulate dagli analisti dell Onu, l ampio raggio d azione del business, che abbraccia infrastrutture, industria, tecnologia, etc, consentirà alle energie alternative di creare 20 milioni di posti di lavoro entro il FONDI&SICAV/Settembre 2009

13

14 NOTIZIE IN BREVE I numeri di giugno RACCOLTA NETTA Su Odeon Tv Ancora Soldi Dopo il grande successo di ascolti e di critica dello scorso anno, con contatti che hanno superato il milione di telespettatori in diverse puntate, riprende domenica 13 settembre Soldi, l unica trasmissione dedicata al risparmio e agli investimenti in onda a livello nazionale. Soldi, che terminerà l 11 luglio per un totale di 40 puntate, anche quest anno andrà in onda in prima serata la domenica a partire dalle ore sino alle ore Raccolta fondi Bel tempo ad agosto Agosto positivo per la raccolta dei fondi comuni di investimento. Il bilancio tra sottoscrizioni e riscatti evidenzia, infatti, flussi positivi per oltre 2,8 miliardi di euro. L andamento favorevole della raccolta, unito al contributo dalla gestione, permette alle masse del settore di risalire la china e chiudere il mese a 418 miliardi di euro. Secondo Assogestioni ad agosto sono stati cinque, su un totale di sei, le categorie con il segno più. Si tratta degli azionari, bilanciati, obbligazionari, di liquidità e flessibili. I fondi di liquidità guidano la classifica, registrando il risultato più significativo, con afflussi netti per Ago-09 mln. euro Lug-09 mln. euro da inizio anno mln. euro AZIONARI BILANCIATI OBBLIGAZIONARI FONDI DI LIQUIDITÀ FLESSIBILI FONDI HEDGE FONDI APERTI FONDI RISERVATI FONDI HEDGE FONDI DI DIRITTO ITALIANO Gruppi italiani Gruppi esteri FONDI DI DIRITTO ESTERO Gruppi italiani Gruppi esteri GRUPPI ITALIANI GRUPPI ESTERI TOTALE Fonte: Assogestioni 23 sul circuito Odeon Tv, sul canale 827 di Sky Odeon- Sat, oltre che su Digitale terrestre nelle regioni che passeranno nel corso dell anno alla nuova tecnologia. Soldi verrà replicata inoltre su OdeonSat il lunedì successivo alle ore e alle ore e da lunedì pomeriggio potrà essere vista anche online sul sito Fra i sei ospiti presenti in studio si alterneranno alcuni tra i più autorevoli esponenti del mondo dell economia e della finanza italiana, che verranno affiancati in ogni puntata da tre giornalisti delle maggiori testate nazionali. Soldi, come nella passata stagione, avrà una durata di un ora e mezza, durante la quale verrà data la possibilità di intervenire ai telespettatori, telefonando o scrivendo un Sms o un per rivolgere agli ospiti le proprie domande, alle quali verrà data risposta nel corso della puntata o nei giorni successivi. Anche per questa stagione la trasmissione verrà condotta da Cosimo Pastore, mentre i testi del programma saranno scritti da Francesca Colombo. quasi 1,6 miliardi di euro. Secondo quanto riportato dall ufficio statistiche dell associazione, gli asset della categoria continuano a crescere e sono arrivati a superare 89 miliardi di euro, equivalenti al 21,4% del patrimonio investito in fondi. Gli obbligazionari hanno archiviato il mese con una raccolta positiva di 900 milioni di euro: il patrimonio della categoria rappresenta il 37,8% degli asset e pesa poco meno di 158 miliardi di euro. Nelle casse degli azionari sono affluiti 378 milioni. L andamento dei mercati ha garantito un ulteriore crescita del patrimonio che sfiorava, alla fine del mese, 83 miliardi di euro e rappresenta il 19,8% degli asset. Dopo il risultato negativo registrato a luglio, i bilanciati sono tornati in territorio positivo con 52 milioni di euro di raccolta. Alla fine del mese il patrimonio valeva il 4,2% degli asset complessivi, pari a quasi 18 miliardi di euro. I flessibili hanno registrano flussi positivi per 49 milioni di euro e contano su un patrimonio di 55 miliardi di euro, il 13,1% degli asset del settore. Negativo, invece, il bilancio per i fondi hedge che, con 127 milioni di euro in uscita, confermano la loro crisi ormai evidente da mesi. Il patrimonio detenuto è oggi equivalente al 3,7% degli asset complessivi, pari a oltre 15 miliardi di euro. Con quasi 1,5 miliardi di raccolta e un patrimonio che sfiora i 212 miliardi di euro, è tornato positivo anche l andamento dei flussi per i fondi di diritto Italiano, mentre i fondi di diritto estero proseguono la loro corsa in territorio positivo con una raccolta provvisoria di 1,4 miliardi di euro. 14 FONDI&SICAV/Settembre 2009

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Gennaio 2014

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Gennaio 2014 BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile Gennaio 2014 2 Indice contenuti 1. Integrazione criteri ESG 2. Le strategie SRI di BNPP IP 3. Conclusioni 1. Integrazione dei criteri

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI

NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI Valore aggiunto Valore della produzione - Consumi di materie - Spese generali + Accantonamenti Mol (Valore

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager Soluzioni orientate ai risultati Obiettivo raggiunto L esperienza trentennale di UBS Global Asset Management nella gestione dei

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli