Opera - La città diventa intelligente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Opera - La città diventa intelligente"

Transcript

1 OPERA

2 Opera - La città diventa intelligente Smart city OPERA: il progetto Reverberi per una città interattiva e intelligente Il tuo impianto? Non solo lampade! La città del futuro diventa sempre di più una rete interconnessa per lo scambio delle informazioni: telegestione della Pubblica Illuminazione, videosorveglianza, ricarica mezzi elettrici, pannelli a messaggio variabile, terminali interattivi, accesso ad Internet in area pubblica, misura delle condizioni meteo e della qualità dell aria. Queste sono alcune delle tecnologie che possono OPERA: Reverberi s project for an interactive and intelligent town Your lighting plant: not only lamps! The city of the future becomes an increasingly interconnected network for the exchange of information: remote management of public lighting, video surveillance, charging electric vehicles, variable message signs, kiosks, Internet access in public area, pollution level. These are some of the technologies that can use Public lighting CLIENT CLIENT CLIENT CELLULARI TECNICI REPERIBILI TECHNICIANS ON DUTY RETE AZIENDALE INTRANET PC SINGOLO STAND-ALONE PC SMS SU ALLARME SMS ON ALARM SERVER DATI GSM/GSM DATA INTERNET/GPRS NETWORK DATI SU ONDE CONVOGLIATE DATA ON POWER LINE CARRIER QUADRI DI COMANDO CONTROL PANELS REGOLATORI DI TENSIONE E QUADRI DI COMANDO POWER CONTROLLERS ANDCONTROL PANELS CONTROLLO ALTRE APPARECCHIATURE OTHER DEVICES CONTROL CONTROLLO ALTRE APPARECCHIATURE OTHER DEVICES CONTROL LEGENDA: MODEM GSM GSM MODEM DATI GSM GSM DATA INTERNET GPRS NETWORK MODULI PER TELECONTROLLO QUADRO E PUNTO LUCE: DIM, MEM, IOM, LPM MODULES FOR REMOTE CONTROL OF PANEL AND LIGHTING POINTS: DIM, MEM, IOM, LPM MODULI GESTIONE PUNTI LUCE (LPS, LPC, LPL) LIGHTING POINT MANAGEMENT MODULES (LPS, LPC, LPL) 40 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

3 La città diventa intelligente - Opera Smart city utilizzare le reti di Pubblica Illuminazione per portare ovunque serva l alimentazione e l infrastruttura dati. La rete di Pubblica Illuminazione può diventare un vettore, esistente ed utilizzabile, per trasferire dati acquisiti nel vasto territorio cittadino. Il sistema di gestione del singolo punto luce consentirà l esercizio della linea 24 ore al giorno, pur garantendo l accensione delle lampade solo quando serve; opportuni sistemi di comunicazione, modem in Onde Convogliate a Banda Larga oppure ricetrasmettitori WiFi, alimentati dalla rete di P.I., consentiranno lo scambio dati tra il territorio (prossimità del punto luce) ed il quadro di alimentazione, che costituirà il gateway verso la rete internet. Cosa serve per abilitare i servizi a valore aggiunto Sono indispensabili due sistemi: che l impianto al quale si vogliono allacciare cioè alimentare e far comunicare le periferiche (quindi videocamere, stazioni meteo, ripetitori Wifi, ecc) venga dotato di un sistema di telecontrollo punto-punto, con possibilità di accensione via Onde Convogliate della singola lampada che nel quadro di accensione/comando dell impianto di Pubblica Illuminazione sia installato un dispositivo di connessione alla rete in funzione del tipo di servizio che si vuole realizzare. Ad esempio, per avere una disponibilità continua di immagini probabilmente sarà necessario un collegamento Internet xdsl, mentre per una applicazione con scambio dati a richiesta e banda occupata ristretta (ricarica veicoli elettrici, stazione meteo, ecc) potrebbe essere sufficiente un dispositivo GPRS UMTS HSDPA - HSUPA. Da verificare ovviamente il costo di installazione, ma soprattutto il costo di gestione. installations anywhere you want to bring the power and data infrastructure. The network of Public Lighting can become a carrier, existing and usable, to transfer data acquired in the large city area. The single lighting point management system will allow the use of the power line 24 hours a day, while ensuring the lamps will be switched on only when needed. Appropriate communication systems, Broad Band Power Line Carrier modem or WiFi transceiver, powered by the street lighting plant, will allow data exchange between the area (near the light source) and the power panel, which will be the gateway to Internet. What you need to enable value-added services Two systems are needed: 1. The plant in which you want to manage - that means supply and communicate - the devices (ie cameras, weather stations, WiFi repeaters, etc.) is equipped with a point to point remote control system, in order to switch on the lamps with the power line carrier communication 2. The feeder pillar is equipped with a device connected to the ethernet network, depending on the type of service you want to accomplish. For example, for continuous availability of images you will probably need a xdsl Internet connection. For an application with data exchange on request, and occupying a restricted band (charging electric vehicles, weather station, etc.) may be sufficient a GPRS - UMTS - HSDPA HSUPA device. It has to be verified of course the cost of installation, but more important will be the operative cost. REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 41

4 Opera - La città diventa intelligente Smart city La comunicazione tra dispositivi Anche qui due sono le tecnologie utilizzabili: Modem a Onde Convogliate a Banda Larga. La velocità teorica si spinge fino a 500 Mbps, ma è estremamente condizionata dalla distanza. La comunicazione viaggia sugli stessi The communication between devices Two are the technologies available: 1. Broad Band Powerline modem. The theoretical speed goes up to 500 Mbps, but is strongly affected by distance. The communication works on the same power cables, so no additional cables or antennas are required. Today it is possible to cover a few hundred meters for Server Comune - Municipality INTERNET QUADRI DI COMANDO CONTROL PANELS DATI SU ONDE CONVOGLIATE DATA ON POWER LINE CARRIER LPS LPS LPS LPS ADVERTISING VIDEOSORVEGLIANZA VIDEO CONTROL RICARICA VEICOLI ELETTRICI ELECTRIC VEHICLE CHARGE HOT SPOT WI-FI LEGENDA: MODEM xdsl DATI GSM GSM DATA INTERNET GPRS NETWORK MODULI PER TELECONTROLLO QUADRO E PUNTO LUCE: DIM, MEM, IOM, LPM MODULES FOR REMOTE CONTROL OF PANEL AND LIGHTING POINTS: DIM, MEM, IOM, LPM MODULI GESTIONE PUNTI LUCE (LPC, LPL) LIGHTING POINT MANAGEMENT MODULES (LPC, LPL) 42 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

5 La città diventa intelligente - Opera Smart city cavi di alimentazione, quindi non sono richieste antenne o cavi aggiuntivi. Con l attuale tecnologia si riesce a coprire poco più di un centinaio di metri per applicazioni di videosorveglianza e la banda reale risulta di qualche Mbps. É necessario installare un modem nei pressi del dispositivo da gestire, ed un altro nel quadro di alimentazione. Sistema WiFi. La banda è buona, ma non sempre garantita quando ci sono ostacoli. É infatti essenziale che le antenne siano in linea ottica visibile. In città, oltre agli ostacoli naturali (insegne, pannelli pubblicitari, edifici, ecc), spesso si sovrappongono gli effetti delle stagioni: ad esempio la modifica del fogliame può variare sensibilmente la qualità di comunicazione. Anche in questo caso va installato un dispositivo nei pressi della periferica, e tante antenne ripetitrici quante sono necessarie per arrivare al Master da installare nel quadro di comando. video surveillance applications, with a real band of some Mbps. You need to install a modem in the vicinity of the device to manage, and another in the feeder pillar. 2. WiFi system. Band is good, but not always guaranteed when there are obstacles. It is in fact essential that the antennas are in-line optical visible. In the cities, where often you find natural obstacles (signs, billboards, buildings, etc.), you have to consider as well the overlapping effects of the seasons: for example the change of foliage can vary considerably the communication quality. Also in this case a modem is installed near the device, then repeaters antennas are necessary to get to the Master, to be installed in the feeder pillar. II servizi interattivi a Valore Aggiunto per una città Intelligente Di seguito un elenco di alcuni servizi abilitabili. La lista è sicuramente non esaustiva. In generale tutto quello che richiede un alimentazione ed un dispositivo di scambio dati per la comunicazione in rete può essere abilitato REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 43

6 Opera - La città diventa intelligente Smart city Videosorveglianza: è possibile installare telecamere TCP/IP lungo la linea di I.P.. Alimentate anche durante il giorno, se la distanza è entro i 200 metri possono comunicare tramite modem OC a Banda Larga oppure tramite rete WiFi. I dati potranno essere sia visualizzati, sia registrati in loco oppure in remoto su un video web server, con applicativo dedicato. Diffusione servizio di connettività in aree pubbliche: la disponibilità di una linea di alimentazione h24 rende possibile installare i ripetitori sui pali della Pubblica Illuminazione ed alimentarli con la stessa linea. In questo modo è possibile installare un numero elevato di access-point, senza essere costretti a derivare alimentazioni volanti o ad ottenere permessi di installazione su oggetti non pubblici (ad esempio edifici). The Value-added interactive services for an Intelligent City Below you will find a list of some services that can be enabled. The list is certainly not exhaustive. In general, anything that requires a power supply and a device for exchanging data for internet communication can be enabled Video surveillance: TCP/IP video cameras can be installed on the Street Lighting line. Fed during the day, if the distance is within 200 meters, it can communicate via Broad Band PL modems or via WiFi. The data can either be displayed, recorded locally or remotely on a video web server, with a dedicated application. Public area Internet services: the availability of a power line H24 makes it possible to install repeaters on the poles of Public Lighting, and fed from the same line. In this way you can install a large number of access-point without 44 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

7 La città diventa intelligente - Opera Smart city Pannelli a messaggio variabile: un modem OC a Banda Larga o una rete Wifi possono diventare il vettore per trasmettere informazioni sulle attività del Comune, sulle limitazioni al traffico, sulle farmacie di turno e cosi via. Il server che gestisce i contenuti dovrà essere nella disponibilità del comune. Ricarica veicoli elettrici: le colonnine di ricarica di biciclette elettriche ed in genere dei veicoli elettrici richiedono, per essere installate in luoghi pubblici, di una alimentazione e di una rete di trasmissione dati per tenere traccia dei dati del veicolo caricato e dell energia erogata, per addebitare i relativi costi, eventualmente con l utilizzo di carte ricaricabili. Per questo tipo di applicazioni la soluzione tramite router GPRS consente di ridurre i costi delle infrastrutture di rete e di rendere flessibile e rapida la fase di installazione. being forced to derive power or obtain installation permits on non-public objects (i.e. buildings). Variable message: BBPL modem or a WiFi network can become the vehicle for transmitting information about the activities of the City, the traffic restrictions or pharmacies on duty and so on. The server that manages contents will be located and managed by the Municipality. Recharging electric vehicles: the charging stations for electric bycicles and electric vehicles generally require to be installed in public places, a power and a data transmission network to track vehicle data loaded and delivered energy, to charge the costs involved, possibly with the use of rechargeable cards. For these applications the solution through GPRS router can reduce the cost of network infrastructure and to REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 45

8 Opera - La città diventa intelligente Smart city Stazioni di rilevazione dei dati ambientali e meteo: decisa l installazione nei pressi di un impianto di Pubblica Illuminazione, è sufficiente acquisire uno dei tanti prodotti IP in commercio e collegarlo ad una coppia di modem OC Banda Larga o alla rete Wifi. Terminali interattivi, centri SOS, ecc: un telecomando o un totem interattivo possono essere facilmente collegati in rete utilizzando le tecniche già descritte. LPB Local Push Button: un pulsante per attivare, via Onde Convogliate, comandi di utilità come ad esempio aumentare l emissione luminosa di un apparecchio a LED in corrispondenza di un attraversamento pedonale. make flexible and quick installation phase. Stations of collecting environmental data and weather forecasts: once that is decided to install a station close to a Street Lighting plant, it is sufficient to acquire one of the many TCP/IP products on the market and connect to a couple of BBPL modems or Wifi network. Interactive terminals, SOS centers, etc.: a remote control or interactive totem can be easily networked using the techniques described. LPB: Local Push Button. To execute a command via LPC, i.e. to increase LED lighting for a pedestrian crossing. 46 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

9 La telegestione - Opera The remote control Le applicazioni principali Strade extraurbane Il corretto utilizzo di un programma di manutenzione ed i dati rilevati dal sistema di telegestione risultano fondamentali per la pianificazione delle attività, soprattutto se viene privilegiata la soluzione punto-punto, con controllo fino alla singola lampada. Gallerie La sicurezza nei tunnel dipende anche da un impianto di illuminazione sempre efficiente: oltre alla manutenzione programmata, il sistema di telegestione permette di monitorare le prestazioni di impianto e confrontarle con gli standard di progetto. Pubblica illuminazione Il servizio al cittadino migliora se il gestore degli impianti di illuminazione pubblica ha la possibilità di conoscere in tempo reale le disfunzioni. Non solo: per il gestore degli impianti è fondamentale avere uno strumento di feedbak per l ottimizzazione delle prestazioni e l eliminazione degli sprechi. Il sistema di telegestione è l unico strumento che risponde con immediatezza a queste esigenze. Extra-urban streets Implementing an appropriate maintenance schedule is particularly important in such installation conditions: the data measured by the remote control system are therefore essential for a correct planning of the activities, especially if the pointto-point solution is adopted, with the control of any individual luminaire. Tunnels Safety in road tunnels also depends on the efficiency of the lighting plant: besides the planned maintenance, the remote control system allows to monitor performances and to compare with design standards. Public lighting Improving the service rendered to citizens mostly depends on the capability of public service provider to know any malfunctioning in real time. The remote control system is the only tool capable to meet such a requirement immediately. Monument lighting To the service of architecture: an appropriate control of lighting can enhance the artistic legacy of a town. Using luminous stage effects and adjusting the light flux are no more a problem when remote control system is adopted. Illuminazione monumentale Al servizio dell architettura: un adeguato sistema di controllo permette di esaltare il patrimonio artistico di una città. L uso di scenografie luminose e il dosaggio della luce non sono più un problema con un buon sistema di telegestione. Strade Extraurbane Extra-urban streets Gallerie Tunnels Pubblica illuminazione Public lighting Illuminazione monumentale Monument lighting REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 47

10 Opera - La telegestione The remote control Come funziona un sistema di telegestione Un sistema di telegestione è composto da un insieme di apparecchiature elettroniche, installate all interno o nei pressi del quadro di comando, in grado di raccogliere dati relativi al funzionamento dell impianto (valori elettrici, allarmi, ecc), collezionare e registrare gli eventuali dati relativi ai singoli punti luce e trasmetterli al centro di controllo; moduli elettronici, opzionali, installati nei pressi della lampada, per raccogliere le misure relative ai punti luce e trasmetterli ai dispositivi installati nei quadri di comando; un singolo PC o un server dotato di uno o più canali di comunicazione, in grado di ricevere i dati dalle apparecchiature installate nei quadri di comando, di fare analisi, presentare dati e inoltrare messaggi ( , sms) ai tecnici reperibili. Le tecnologie attuali permettono di avere a disposizione strumenti efficaci per una gestione degli impianti, e non più per una semplice supervisione. Per questo motivo è opportuno che la struttura del sistema sia pensata in funzione dell impianto e delle reali esigenze di chi ne deve assicurare l efficienza. In particolare, deve essere scelto il sistema di comunicazione più adatto tra quelli disponibili: GSM (semplice da installare e molto flessibile), RETE ETHERNET/DSL CABLATA (di complicata installazione ma più sicura ed affidabile), GRPS/UMTS/HSDPA (di veloce configurazione e installazione ma spesso con costi medio-alti e problemi di banda), WIFI, ONDE CONVOGLIATE. Operating a remote control system. A remote control system is composed of a set of electronic equipments, installed in or near the control panel, gathering information regarding the operation of the system (electrical values, alarms, etc.), collect and record any data about the individual lighting points and transmit to the control center; electronic modules, optional, installed near the lamp, to collect the measures relating to lamps; a single PC or server with one or more channels of communication, capable of receiving data from the equipments installed in control panels, doing analysis, providing data and sending messages ( , sms) to the technicians available. Current technologies allow to have effective tools for system management, and no longer a simple supervision. For this reason it is necessary that the structure of the system is designed for the lighting plant and the real needs of those who must ensure efficiency. In particular, the most suitable system of communication should be chosen among those available: GSM (easy to install and very flexible), ETHERNET/ DSL Wired (complex installation, but safer and more reliable), GRPS/UMTS/HSDPA (the fastest in term of configuration and installation, but often having high management costs and problems of band), WiFi, Powerline Carrier. 48 REVERBERI ERBERIERI il controllo integrato dell illuminazione luminazio ne pubblica blic - Street lighting integrated ed control

11 La telegestione - Opera The remote control Esempio di comunicazione GSM/GPRS/onde convogliate Uno dei sistemi di comunicazione maggiormente utilizzati attualmente è il GPRS/GSM. I PC dei centri di controllo si connettono con le macchine in campo richiedendo le informazioni di cui necessitano e impostando i parametri di lavoro. Gli elementi in campo, a loro volta, inviano ai centri di controllo i dati sugli eventi di allarme in tempo reale. GSM/GPRS/PLC/communication example GSM is among the most used communication systems nowadays. The control centre PC will connect to the machines in operation, asking for necessary information and setting up the working parameters. The elements at work in turn send to the control centers real time data about any alarm. CLIENT CLIENT CLIENT CELLULARI TECNICI REPERIBILI TECHNICIANS ON DUTY RETE AZIENDALE INTRANET PC SINGOLO STAND-ALONE PC SMS SU ALLARME SMS ON ALARM SERVER DATI GSM/GSM DATA INTERNET/GPRS NETWORK DATI SU ONDE CONVOGLIATE DATA ON POWER LINE CARRIER QUADRI DI COMANDO CONTROL PANELS REGOLATORI DI TENSIONE E QUADRI DI COMANDO POWER CONTROLLERS ANDCONTROL PANELS CONTROLLO ALTRE APPARECCHIATURE OTHER DEVICES CONTROL CONTROLLO ALTRE APPARECCHIATURE OTHER DEVICES CONTROL LEGENDA: MODEM GSM GSM MODEM DATI GSM GSM DATA INTERNET GPRS NETWORK MODULI PER TELECONTROLLO QUADRO E PUNTO LUCE: DIM, MEM, IOM, LPM MODULES FOR REMOTE CONTROL OF PANEL AND LIGHTING POINTS: DIM, MEM, IOM, LPM MODULI GESTIONE PUNTI LUCE (LPS, LPC, LPL) LIGHTING POINT MANAGEMENT MODULES (LPS, LPC, LPL) REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 49

12 Opera - La telegestione The remote control Le confi gurazioni tipiche Per gli impianti di pubblica illuminazione di piccole e medie città, quando i quadri gestiti non sono in numero elevato, la configurazione tipica del sistema di telegestione si appoggia su un unico centro di controllo, dotato di un PC ed una serie di vettori di comunicazione verso le periferiche. Lo scambio delle informazioni avviene tra PC e quadro. Il centro di controllo è, in questo caso, l unico strumento di monitoraggio e controllo degli impianti. Quando i quadri gestiti sono in quantità considerevole, o esiste la necessità di condividere ed elaborare le informazioni in più posti di lavoro, la telegestione si realizza attraverso la configurazione server/client con più PC connessi in rete. Lo scambio delle informazioni avviene non solo tra server e quadri in campo, ma anche all interno della rete. Una terza soluzione, intermedia, è quella del web server. Applicabile principalmente nei piccoli e medi centri; dove il gestore non ha le risorse tecniche per mantenere attivo un PC o un Server, il collegamento avviene tra le apparecchiature in campo e un Server localizzato presso Reverberi Enetec. Il traffico viene fatturato direttamente al cliente, in quanto normalmente si usa una connessione GPRS che è quella che consente una maggiore flessibilità rispetto al GSM. Il cliente accede ai suoi dati attraverso una pagina Internet messa a disposizione da Reverberi Enetec dietro corresponsione di un fee. La stessa soluzione è applicabile nel caso di gestori con propria struttura IT: il sistema server/client si può arricchire con l interfaccia web, residente su strutture di proprietà del gestore e da lui manutenute. Example of configuration. The typical configuration of remote control systems in small and medium size public lighting plants, in which the switchgears controlled are not so numerous, generally consists of an individual control center, mainly equipped with a PC and with a set of modems. The whole amount of information is exchanged between the PC and the control panels. In such case the control center represents the only tool to monitor and control the lighting installation. In case many different switchgears are to be controlled, or it is necessary to share and process the information collected among different cities or work stations, the remote control shall be obtained through the server/client configuration, with several PCs connected on the same network. Information shall therefore be exchanged not only between server and panels, but within the network itself as well. A third solution, intermediate, is the web server. Applicable mainly in small and mediumsized towns, where the manager does not have the technical resources to maintain an active PC or Server, the connection is made between field devices and a server located at Reverberi Enetec s premises. The traffic is billed directly to you, because we use a GPRS connection. The customer is accessing data through an Internet page, made available by Reverberi Enetec, paying a fee. The same solution is applicable in the case of operators with their own IT structure: the system server/client can include the web interface, resident on customer s server, and managed by him. 50 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

13 La telegestione - Opera The remote control The point-to-point remote control system allows to extend communication up to the individual luminaires. It significantly contributes to the intelligent planning of maintenance and trouble prevention activities. The control center may be an individual or peripheral one, designed to share the information gathered. La telegestione punto-punto, oltre a fornire una grande quantità di informazioni utili, permette di estendere la comunicazione fino alla singola lampada. Le informazioni rilevate sono importanti input per il processo di programmazione della manutenzione e di prevenzione dei guasti. Il centro di controllo può essere unico oppure diffuso, condividendo le informazioni raccolte e consentendo la distribuzione dei compiti. Dati per manutenzione e gestione Data for management and maintenance Dati per manutenzione e gestione Data for management and maintenance Dati per manutenzione e gestione Data for management and maintenance Server TCP/IP TCP/IP Accesso via web Web access Client DATI GSM/GSM DATA INTERNET/GPRS NETWORK CONTROLLO ALTRE APPARECCHIATURE OTHER DEVICES CONTROL QUADRI DI COMANDO CONTROL PANELS LPS DATI SU ONDE CONVOGLIATE DATA ON POWER LINE CARRIER LPS LPS LPS LPS LPS LPS Moduli gestione punti luce LPC Lighting point mgmt modules LPC Moduli gestione punti luce LPL Lighting point mgmt modules LPL LPS LPS LPS LPS Moduli gestione punti luce LPS Lighting point mgmt modules LPS LEGENDA: MODEM GSM GSM MODEM DATI GSM GSM DATA INTERNET GPRS NETWORK MODULI PER TELECONTROLLO QUADRO E PUNTO LUCE: DIM, MEM, IOM, LPM MODULI GESTIONE PUNTI LUCE (LPS, LPC, LPL) MODULES FOR REMOTE CONTROL OF PANEL AND LIGHTING POINTS: DIM, MEM, IOM, LPM LIGHTING POINT MANAGEMENT MODULES (LPS, LPC, LPL) REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 51

14 LPS LPS Opera - La telegestione The remote control Opera: la tecnologia risponde Il sistema di telegestione OPERA risponde a tutte le richieste nel campo della telegestione. OPERA è un sistema: Opera: sound answers from technology. The OPERA system is capable to offer an effective and definite solution to any requirements in the field of remote control, for it is: PLC altre apparecchiature commerciali, altri regolatori PLC other commercial devices, other power controllers Regolatori serie SEC ST SEC ST power controllers Server/PC Regolatori serie SEC STPi SEC STPi power controllers DATI GSM/GSM DATA INTERNET/GPRS NETWORK Regolatori serie SEC NC SEC NG power controllers QUADRI DI COMANDO CONTROL PANELS Regolatori serie SEC STP SEC STP power controllers Moduli opzionali che è possibile installare Optional modules to be installed LPC* LPC** LPL* LPL** 400 W W IP20 - IP W W IP00 - IP65 DIM MEM LPM IOM LEGENDA: MODEM GSM GPRS MODEM DATI GSM GSM DATA INTERNET GPRS NETWORK MODULI PER TELECONTROLLO QUADRO E PUNTO LUCE: DIM, MEM, IOM, LPM/C MODULES FOR REMOTE CONTROL OF PANEL AND LIGHTING POINTS: DIM, MEM, IOM, LPM/C MODULI GESTIONE PUNTI LUCE (LPS, LPC, LPL) LIGHTING POINT MANAGEMENT MODULES (LPS, LPC, LPL) 52 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

15 La telegestione - Opera The remote control Completo: è composto dal software di telegestione MAE- STRO e da una serie di apparecchiature modulari (DIM, RAM, IOM, LPM, LPL, LPS, LPC). Si adatta facilmente alle applicazioni ridotte (singolo impianto) come a quelle estese (gestione di città, province, regioni). Flessibile: la modularità delle apparecchiature in campo e quella del software (disponibile in tre versioni) permettono qualsiasi modifica in ogni momento. Supportando anche i protocolli di comunicazione standard (MODBUS e TCP/IP) la versatilità aumenta: il dialogo con PLC, rilevatori, attuatori e altri dispositivi risulta semplificato. Configurabile: ogni soluzione è studiata su misura in base alle reali necessità: quello che serve, dove serve, al momento giusto. Complete: made up of MAESTRO remote control software and electronic modules (DIM, RAM, MEM, IOM, LPM, LPS, LPC, LPL). It suits the needs of either limited applications (individual plant) and those of the largest plants (lighting management in cities, provinces, regions). Flexible: the modularity offered by either the installations on field and the software (available in three versions) permits whatever change at any time. Supporting the standard communication protocols as well (MODBUS and TCP/IP), this system is up to offer a boundless versatility: communicating with the PLC, sensors, actuators and other devices is easy. Configurable: any solution is tailored to the actual needs of users: what you need, where you need, in the right moment. Punti di forza/key features: Il sistema OPERA presenta molti punti di forza: Le apparecchiature da installare in campo sono componibili: ogni applicazione trova la sua risposta nella semplice aggiunta o eliminazione di moduli. Il software permette il controllo e la gestione remota di elementi eterogenei: quadri di comando, alimentatori elettronici dimmerabili, regolatori di tensione, dimmer, moduli punto-punto, alimentatori magnetici bipotenza, ecc. Integra lo stato di fatto (dati anagrafici, informazioni statiche) con i dati che provengono dal campo (operazioni di manutenzione, misure, allarmi) in un unico software. La visualizzazione dello stato dell impianto è immediata, senza necessità di interpretazioni: apposite schermate sinottiche mostrano lo stato degli elementi e gli allarmi attivi. L uso di mappe con elementi animati rende rapida l individuazione degli allarmi e facilita la gestione degli impianti sul territorio Il software possiede un proprio sistema di sicurezza per il controllo degli accessi, con l impostazione di password e autorizzazioni piramidali. These are some of the key features of the OPERA system: The equipment to be installed follow the concept of the best modularity: the most suitable solution is thus found for any application, by simply adding or removing some modules. The software is designed to control and manage several different elements in the remote mode: control panels, dimmable electronic ballasts, power controllers, dimmers, point-to-point modules, etc. Only one software shall integrate the actual status of the plant (anagraphical data, status of plant) with the data measured on the installations (maintenance operations, measurements, alarms). The display of current status of the installation is immediate, with no need for further interpretation: appropriate synoptic screens shall display the status of all active elements and alarms. Using active maps will make the identification of alarm events easy and quick. The software is provided with an own safety system to control all accesses, organized under form of passwords with pyramidal consent. Survey of the elements making up the plant is carried out smoothly and easily, by utilizing appropriate tree graphic structures. REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 53

16 Opera - La telegestione The remote control Punti di forza/key features: Il censimento degli elementi dell impianto avviene in maniera semplice, attraverso l uso di strutture grafiche ad albero Il sistema è interfacciabile con cartografie in dwg o shp, con importazione automatica delle anagrafiche e interattività degli oggetti in mappa Il comando e la gestione degli elementi possono avvenire attraverso l uso di gruppi. Tutte le informazioni raccolte dal software sono condivisibili con la maggior parte dei programmi gestionali o di altri applicativi. Attraverso l uso di palmari e/o telefoni cellulari, i dati relativi agli interventi di riparazione e manutenzione potranno essere scaricati direttamente nel software, anche da remoto. Il software fornisce tutti gli strumenti per la gestione della manutenzione degli impianti, sia preventiva che straordinaria: le informazioni che provengono dal campo vengono utilizzate in modo efficace per la prevenzione e la riparazione dei guasti. La reperibilità dei tecnici in caso di emergenza è assicurata: SMS, vengono prontamente inoltrate ai tecnici con possibilità di schedulazione su base settimanale e con suddivisione delle competenze. The software can be interfaced to chart management module in dwg or shp files, by automatic import of data list and interactivity of the object over the map Appropriate control groups may perform the control and management of the elements. Any information collected by the software can be shared with most of the management programs or other application-oriented tools. If palmar PC and/or cellular phones are utilized, the data relevant to repairing and maintenance operations could be downloaded directly in the software, even in the remote mode. The software provides all the tools necessary for plant maintenance activity, both preventive and extraordinary: the information coming from installed plants is utilized in the most effective way in the troubles prevention and repair activity. Technicians can be contacted in an automatic and fast mode in case of emergency, via SMS, fax messages and , sent to them with possibility of weekly schedule and by different skills. Working out of accurate statistical analyses: calculations could be effected aimed to identify the most critical elements (infantile mortality, most frequent troubles, MTBF, etc.). Creating luminous stage effects, managed directly by the software in an automatic mode: it is thus possible to plan both switch-on and dimming by groups of lamps or individual luminaires. È possibile ottenere accurate analisi statistiche: sono possibili anche calcoli per l identificazione dei fattori più critici (mortalità infantile, guasti più frequenti, MTBF, ecc). È possibile creare scenografie luminose gestite in modo automatico direttamente dal software: è possibile pianificare o comandare manualmente l accensione e la dimmerazione per gruppi di lampade o per singola lampada. 54 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

17 Software Maestro - Opera Maestro Software Software Maestro Specifiche generali Il software MAESTRO costituisce uno strumento integrato per la telegestione degli impianti di illuminazione. Dalla semplice lettura di dati, all impostazione dei parametri di lavoro, dal rilievo degli impianti, all analisi dei dati: tutte le funzioni lavorano in sinergia per offrire un servizio completo, preciso e veloce. Requisiti minimi dell hardware Processore: Dual core 2,5 GHz Memoria RAM: 2 GB Spazio su HD disponibile: 2 GB liberi Porte di comunicazione: dove utilizzato il GSM occorrono da 1 a 5 porte seriali, dove utilizzati sistemi TCP/IP (GPRS UMTS HSDPA WIFI LAN) occorre una connessione alla rete oppure un gateway locale. Monitor: 1024x768 pixel Tipi di installazione Stand alone: su singolo PC attrezzato per la comunicazione in campo: minimo 1 modem, massimo 5 modem, scheda di rete. Server/client: il server gestisce la comunicazione e contiene i dati: i client sono in rete. Possibilità di installare il database Microsof SQL anche su cluster o server diverso da quello in cui gira l applicativo. MAESTRO Software main technical specifications MAESTRO Software is a last generation system, specially designed for the remote management of lighting installations. From the mere reading of data, to the set up of operating parameters of the plants, and to the management of the maintenance activity. All these functions operate in strict synergy to offer a complete, accurate and fast service to users. Minimum hardware requirements Processor: PenthiumIII 2.5 Ghz or similar RAM Memory: 2 GB MB available on HD: 2 GB free Outfit: CD-rom reader, parallel port, serial ports (up to 5), Ethernet link for TCP/IP communication or local gateway Colour monitor 17 (min. resolution 1024 x 768 pixel) Installation modes Stand alone: on individual PC equipped for communication on field: minimum 1 modem, maximum 5 modems, ethernet card. Server/client: the server manages the communication and keeps data stored: the clients are on the network. Possibility to install Microsoft SQL database on a cluster or on a different server REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione ne pubblica - Street lighting integrated control 55

18 Opera - Software Maestro Maestro Software Lingue Il software supporta tutte le lingue: lo stesso utente può inserire le traduzioni utilizzando un comune editor di testi. Sistemi operativi supportati Microsoft Windows XP, Microsoft Windows VISTA, Microsoft Windows 7, Microsoft Windows 2003 SERVER, Microsoft Windows 2008 SERVER. Tutti i sistemi operativi possono essere a 32 oppure a 64 bit. Database Si appoggia a Microsoft SQL, versioni: 2000, 2005, 2008, Protocolli di comunicazione Protocollo Reverberi SEC ST, Protocollo Reverberi SEC ST PLUS Protocollo Intelux NG, Protocollo MODBUS, Protocollo TCP/IP. Languages The software can support any kind of languages: the user himself is up to write the translations. Compatible systems Microsoft Windows XP Microsoft Windows VISTA Microsoft Windows 7 Microsoft Windows 2003 SERVER Microsoft Windows 2008 SERVER All operative systems can be 32 or 64 bits. Database: Using Microsoft SQL, 2000, 2005, 2008, 2012 versions. Communication protocols: Protocol Reverberi SEC ST Protocol Reverberi SEC ST PLUS Protocol MODBUS Protocol TCP/IP. 56 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

19 Software Maestro - Opera Maestro Software Modulo Piattaforma Modulo base contenente le funzioni principali per il censimento e il controllo locale degli impianti. Non permette la connessione remota. Platform module Including all main functions necessary in order to manage all the elements of the installation, together with direct connection to machines. Remote connection is not allowed. DOTAZIONI - FEATURES Inserimento dati anagrafici elementi (quadri, tratte, linee, pozzetti, punti luce, corpi illuminanti, lampade, ecc.), senza la possibilità di creare storici di manutenzione - Plants and components (panels, lines, pits, luminaires, lighting elements, lamps) anagraphic data management, with no possibility to create historical maintenance data Possibilità di censimento di: sostegni, lampade, strade - Special table analysis for lighting points, raods and lamps Utilità di creazione automatica elementi ed impostazioni quadro - Automatic element data and panel setting utility Utilità di modifica automatica di informazioni per elementi esistenti - Automatic modification for existing element utility Filtri di ricerca rapidi ed avanzati - Quick and advanced search filters Possibilità di richiamo dei filtri dalle varie funzioni del programma e utilizzo dei risultati Filter utility can be used by different functions of the program Funzioni di copia, incolla, incolla speciale per gli elementi in anagrafica - Copy, paste and paste special functions for the elements Gestione dei gruppi di elementi, per: impianti, quadri, lampade - Management of groups of elements (plants, panels, lamps) Gestione degli utenti e dei permessi di accesso - User and authorization level management Interfacciamento con Active Directory di dominio per la gestione degli utenti e dei permessi di accesso Interfacing to Active Directory domain for the management of the Users and login permission Supporto multilingua: italiano e inglese nativi, altre lingue personalizzabili Multi language support: italian, english, local language customizable Connessione diretta ai quadri esclusivamente tramite cavo (nessuna possibilità di connessione remota) Direct connection to the panels via cable (no possibility of remote connection) Lettura (parziale/totale) in connessione diretta dei parametri di funzionamento, delle misure, degli allarmi, dei dati mensili Reading (partial, total) of operative parameters, measures and alarms with direct connection Lettura e scrittura delle impostazioni quadro: dati generali, dati tecnici, orologi, cicli di lavoro, parametri di allarme, I/O, moduli di misura MEM, SDLx e sonde di luminanza - Reading and writing of panel settings: general data, technical data, clocks, working cycles, I/O, MEM measurement modules, SDLx modules Possibilità di scarico separato di soli allarmi, sole misure, soli dati mensili Possibility to download, separately, alarms, measures, monthly data Possibilità di scarico degli ultimi n giorni di registrazioni - Download of last n records Gestione diversificata degli eventi con quattro livelli di priorità - Event management, 4 priorities REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control 57

20 Opera - Software Maestro Maestro Software Gestione stampante ad aghi per registro eventi - Hard printing of alarms Emulazione in connessione diretta - Emulation with direct connection Gestione delle mappe attive su tre livelli - Three level active map management Visualizzazione dei dati degli impianti (misure, risparmio, misure mensili, eventi, ecc.) attraverso: tabelle, grafici, schemi sinottici attivi Data display (measures, savings, monthly data, events, etc) through tables, graphs, synoptics Stampe analitiche di tabelle, dati, allarmi, anagrafiche, analisi dei consumi e dei risparmi, ore di funzionamento Detailed printing of tables, data, alarms, anagraphics, consumption and savings Esportazione di qualsiasi tabella del database su file Access o file di testo - Database export on Access or text file Importazione di qualsiasi tabella del database da file Access, file di testo o altro database compatibile Table import from any (Access or other compatible database) base of data Generazione di file di backup del database - Database back up file generation Funzione Preferiti personalizzabile, per apertura veloce di finestre e mappe Favorites function, to access directly maps and windows Gestione di file di LOG per le modifiche al database - LOG file management to trace database access Stampa periodica automatica della tabella allarmi - Periodical automatical printing of alarms Modulo Comunicazione remota Consente la telegestione degli impianti in modo remoto, attraverso uno o più vettori di comunicazione, in modo manuale oppure automatico. Remote communication module It allows to manage remotely the plants, via one or several communication carrier, manually or authomatically. DOTAZIONI - FEATURES Possibilità di gestire 25 canali di comunicazione, di cui 5 misti (GSM-TCP/IP) e 20 TCP/IP (es. 4 PRS-UMTS-HSDPA-WIFI-LAN) (es.: GPRS UMTS - HSDPA WIFI LAN) Up to 25 communication channels management. The 25 channels can be managed contemporarely and can be configurated as modem (max 5) (GSM) or TCP/IP (GPRS UMTS - HSDPA WIFI LAN) (max 25) Download remoto delle misure, degli allarmi, dei dati mensili - Remote reading (partial/total) of operating parameters, measures and alarms Telelettura e telescrittura delle impostazioni quadro: dati generali, dati tecnici, cicli dei lavoro, orologi, impostazioni orologio astronomico, parametri di allarme, I/O, moduli di misura MEM Remote reading and writing of panel settings: general data, technical data, clocks, working cycles, I/O, MEM measurement modules Ricezione remota degli eventi dagli impianti in tempo reale Remote receiving of alarms on real time Inoltro degli eventi via SMS ed ai reperibili, con possibilità, per ogni tecnico, di definire una schedulazione settimanale e scegliere gli impianti da cui ricevere gli allarmi - Event forwarding function via SMS or to the technicians on duty; each technicians has the possibility to set a weekly schedule and to select the plants from which to receive alarms Emulazione remota - Remote emulation Forzature remote su singoli I/O - Remote override of single I/O Forzatura accensione e spegnimento quadro da remoto - Remote plant override on-off Utilità di schedulazione delle chiamate ai quadri (chiamate automatiche), con possibilità di utilizzo di filtri e gruppi di quadri e scelta delle operazioni da eseguire (regolazione orologi, scarico dati, scarico allarmi, trasferimento e/o lettura impostazioni, ecc.) Scheduling utility for calling remote units (automatic calls), with possibility to use filters and groups of plants and choice of operation to be performed (clock setting, data download, alarm download, writing e/o downloading of settings, etc) Registrazione esito chiamate (data, ora, operazioni riuscite, errori) - Remote calls log file (data, hour, operations performed, errors) Statistiche sulla qualità della comunicazione per singolo quadro - Communication quality statistics for every panel 58 REVERBERI il controllo integrato dell illuminazione pubblica - Street lighting integrated control

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO

UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO UNA CITTA INTELLIGENTE per I SERVIZI AL CITTADINO FGTecnopolo S.p.A ha costituito la società Itramas FGT una joint venture internazionale con la società malese ItraMA Technology (Kuala Lumpur, Malesia),

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli