Catalogo della formazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Catalogo della formazione"

Transcript

1 TrainerMKT Catalg della frmazine FndPrfessini - Ann 2014/15

2 Indice Sviluppare relazini efficaci cn il cliente: apprcci cnsulenziale e strumenti p. 3 Guidare e mtivare le risrse per aumentare l efficacia del team di lavr p. 4 La gestine delle attività nel temp vers i risultati p. 5 L stress: cme affrntarl e trasfrmarl p. 6 Gestire efficacemente le riunini p. 7 La negziazine per cnsulenti NON cmmerciali p. 8 Analisi dei prblemi e presa delle decisini p. 9 Gestire le relazini interpersnali p. 10 Parlare in pubblic p. 11 Sviluppare Sistemi Gestine per la Qualità negli Studi prfessinali (ISO 9001) p. 12 Nrmativa antiriciclaggi e antiterrrism: adempimenti per i prfessinisti p. 13 2

3 Sviluppare relazini efficaci cn il cliente: apprcci cnsulenziale e strumenti Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri che si relazinan cn clienti interni ed esterni Acquistare sicurezza e fare i primi passi cn metd nel mnd della cnsulenza prfessinale Cntenuti Mdul 1 (4 re): L apprcci cnsulenziale Cnsulenza vs. Vendita Dmandare e Ascltare Raccgliere e selezinare le infrmazini Etica della cnsulenza Inventari delle relazini Mdul 2 (4 re): Definire il valre A csa attribuisce valre il cliente? Definizini del valre per i diversi livelli di servizi Fcus sul cliente Articlazine, definizine di valre Mdul 3 (8 re): Le fasi della cnsulenza Prpsta Superare le biezini Gestire il reclam Metdlgia: esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: ttbre-dicembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 3

4 Guidare e mtivare le risrse per aumentare l efficacia del team di lavr Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri che hann risrse da gestire Acquisire e sviluppare le nzini base relative alla mtivazine e sstegn delle risrse e apprfndire alcune utilissime tecniche per applicarle. Ogni partecipante è indtt a cndividere i risultati dell applicazine pratica sul camp, tant delle nzini quant del metd appres, sttlineand sia i successi che le aree di miglirament; il grupp viene indtt a intervenire cn suggerimenti ad integrazine delle aree di miglirament cn una mdalità cstruttiva e prpsitiva. Cntenuti Mdul 1 (2 re): Il rul di cap Analisi del rul La genesi di un cap Definizine, interpretazine e analisi di Regla La vendita delle regle la ricerca del cnsens Cme influire su se stessi per influire sugli altri Le visini persnali generatrici di emzini e del cmprtament L autmtivazine Definizine degli biettivi cncreti Svilupp della capacità di ascltare Mdul 2 (4 re): Gestire i cllabratri I quattr principi di direzine Mdul 3 (10 re): I cllqui cn i cllabratri Cllqui mtivante Cllqui di cntrll Cllqui di biasim Cllqui per cncrdare biettivi Cllqui in cndizini difficili Metdlgia: esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: ttbre-dicembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 4

5 La gestine delle attività nel temp vers i risultati Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Nn imprta quante idee, quanti prgetti, quanti cmpiti abbiam da realizzare nelle prssime 24 re. Alla fine dvrem fare i cnti cn il fatt che viviam un minut dp l altr, e che gni granell del temp passa per il cll della clessidra. Il rapprt che abbiam cn il temp è la cnseguenza diretta del rapprt che abbiam cn ni stessi e cn i nstri biettivi. Al termine del crs i partecipanti avrann a dispsizine strumenti utili alla definizine di un metd persnale nella gestine delle attività qutidiane. Cntenuti Mdul 1 (4 re): Premesse alle attività Csa si intende per gestine delle attività nel temp? Cs è un biettiv? Un andare vers un evitare che? Fare risultati? La teria del rimand Mdul 2 (8 re): Strumenti per la pianificazine delle attività La griglia della presa delle decisini Stabilire le prirità: la matrice urgenza-imprtanza Il Pian di Lavr Dve dedicare il temp giust Mdul 3 (4 re): Prevedere l imprevedibile I ladri del temp La gestine degli imprevisti Metdlgia: esercitazini individuali e di grupp, discussine guidata in plenaria, realizzazine di metdi persnalizzati di lavr per ciascun partecipante, casi pratici. Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid ttbre-dicembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 5

6 L stress: cme affrntarl e trasfrmarl Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Cmprensine di cme si genera l stress e di cme si alimenta, apprendiment delle nzini di base per impadrnirsi degli strumenti e delle frmule antistress. Ogni partecipante viene indtt a cndividere i risultati dell applicazine pratica, tant delle nzini quant del metd appres, sttlineand sia i successi che le aree di miglirament; il grupp viene indtt a intervenire cn suggerimenti ad integrazine delle aree di miglirament cn una mdalità cstruttiva e prpsitiva che è stata sviluppata e messa a punt seguend le più mderne tecniche di cmunicazine. Si apprfndiscn i casi più interessanti, scelti dai partecipanti, all scp di definire mdelli e schemi che pssan servire nella pratica. Si lascia l aula cn un pian da applicare per il superament delle difficltà persnali. Cntenuti Mdul 1 (4 re): Definizini, manifestazini e insrgenza dell stress Stress, eustress, distress Le cause dell stress: fisiche, psiclgiche, persnali e prfessinali, interne ed esterne Mdul 2 (4 re): Tiplgie di stress Stress da cliente Stress da mancati risultati Stress da cllabratri Stress da (in)decisine Mdul 3 (8 re): Da subire a gestire l stress La gestine dell stress psiclgic: la frmula salvavita e l assunzine di respnsabilità La gestine prfessinale del reclam La visualizzazine e il rilassament Il cambi di visine Metdlgia: esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: ttbre-dicembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 6

7 Gestire efficacemente le riunini Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Ogni manager avrà la pssibilità di rendere gni riunine efficace e fruttusa sia da partecipante che da rganizzatre. Si apprfndiscn i casi più interessanti, scelti dai partecipanti, all scp di definire mdelli e schemi che pssan servire nella pratica. Si lascia l aula cn un pian da applicare per il superament delle difficltà persnali. Cntenuti Mdul 1 (2 re): Le riunini Tipi di riunine La riunine perfetta: lavr di grupp per la prgettazine della lgistica della riunine Mdul 2 (6 re): Gestire efficacemente una riunine La riunine: rle playing Nemawashi: la preparazine della riunine cn incntri singli Invit uguale a incaric: per finirla cn le riunini in cui si cnclude pc niente. Pensare in grupp: superare le difficltà di cmunicazine e attivare il pensier cnsapevle Errri di gestine della riunine La tavla rtnda e la racclta delle infrmazini Metdlgia: esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 1 girn (perid: marz-settembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 7

8 La negziazine per cnsulenti NON cmmerciali Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Aumentare la sicurezza all intern del prcess che diviene gni girn più necessari per cntinuare a prgredire, quell della negziazine. Ogni partecipante viene indtt a cndividere i risultati dell applicazine pratica, tant delle nzini quant del metd appres, sttlineand sia i successi che le aree di miglirament; a intervenire cn suggerimenti ad integrazine delle aree di miglirament cn una mdalità cstruttiva e prpsitiva che è stata sviluppata e messa a punt seguend le più mderne tecniche di cmunicazine. Sviluppare nei partecipanti la visine che l utilizz della frza nn è l unic strument per perseguire i prpri biettivi né il più pprtun nella stragrande maggiranza delle situazini. Cntenuti Mdul 1 (8 re): La relazine cme strument di vendita Cmunicazine e cnvinciment Il marketing di se stessi Mdul 2 (8 re): La negziazine Il negziat: caratteristiche e fasi Il negziat: i ruli L individuazine degli spazi negziali Tecniche di negziat Metdlgia: Gruppi di lavr, discussine guidata in plenaria, rle playing, esercizi pratici di negziazine, casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: marz-settembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 8

9 Analisi dei prblemi e presa delle decisini Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Affrntare il prcess decisinale cnsapevlmente, cnsiderand i metdi ggettivi di analisi e decisine, senza dimenticare quell che ci dicn il cure e l intuit. Ogni partecipante viene indtt a cndividere i risultati dell applicazine pratica, tant delle nzini quant del metd appres, sttlineand sia i successi che le aree di miglirament; il grupp interviene cn suggerimenti ad integrazine delle aree di miglirament cn una mdalità cstruttiva e prpsitiva che è stata sviluppata e messa a punt seguend le più mderne tecniche di cmunicazine. Cntenuti Mdul 1 (8 re): L atteggiament di frnte al prblema Il funzinament della nstra mente Prblemi: minacce presunte reali? I pensieri autmatici Preccuparsi, Analizzare, Agire, Essere Pensatri di pprtunità Il pensier critic Mdul 2 (8 re): I passi per l analisi dei prblemi e presa delle decisini Capire la situazine: Racclta dati, identificazine dei fatti rilevanti (PMI) Definire il prblema Identificare le cause Generare sluzini alternative Decidere da sli, decidere in grupp Agire Metdlgia: esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: marz-settembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 9

10 Gestire le relazini interpersnali Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Nel mnd aziendale e nella vita privata le relazini interpersnali rivestn un rul sempre più rilevante e cstituiscn una cmpetenza fndamentale per instaurare relazini psitive e cstruttive. Sapersi sservare ed essere in grad di decdificare le emzini dei prpri interlcutri sn capacità e sensibilità rilevanti che permettn all individu di divenire più efficace nella gestine delle relazini csì da ttenere migliri risultati perfrmativi ed al temp stess sentirsi megli. Il seminari si rivlge a clr che sentn la necessità di ampliare i prpri schemi di riferiment, in particlare quelli emtivi, per estendere i prpri rizznti cnscitivi e per acquisire strumenti pratici di miglirament persnale e prfessinale. Cntenuti Mdul 1 (4 re): L intelligenza emtiva I cntenuti dell intelligenza emtiva e della cmpetenza relazinale La frza delle emzini e l impatt sul nstr fare Emzini, passine ed us delle risrse emtive nel lavr qutidian Mdul 2 (12 re): Misurare e accrescere la prpria intelligenza emtiva Analizzare la prpria efficacia relazinale anche attravers un specific strument Fare esperienza nell analizzare i cmprtamenti degli altri nelle situazini relazinali Apprendere un metd per sviluppare praticamente l intelligenza emtiva cn particlare riguard all efficacia relazinale Determinare il prpri prgett e le azini di fllw up Metdlgia: esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: marz-settembre 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 10

11 Parlare in pubblic Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Padrneggiare l emzine e vlgerla a prpri vantaggi durante i discrsi pubblici, nn farsi cgliere impreparati da qualsiasi tip di intervista anche vlante, eccellere nelle presentazini sia a gruppi di acquirenti che a gruppi vari di ascltatri. Cntenuti Mdul 1 (2 re): I fndamenti della cmunicazine Definizini e cncetti di base Aspetti psiclgici e gestine dell emtività Mdul 2 (14 re): Il Public Speaking Cstruzine di una presentazine Esercitazine di ratria Messa a punt dell speech Preparazine della presentazine in Pwer Pint Analisi dei cntenuti in relazine alla lr espsizine e la qualità della realizzazine grafica Metdlgia: Gruppi di lavr, esercitazini cn videcamera (eventuale) e a srpresa, discussine guidata in plenaria, rle playing, casi pratici Durata: 2 girni (perid: ttbre 2014-marz 2015) Numer partecipanti: minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 11

12 Sviluppare Sistemi Gestine per la Qualità negli Studi prfessinali (ISO 9001) Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Raggiungere un livell di sistematicità delle rdinarie attività di Studi tramite l attivazine di prcedure interne, la cndivisine degli biettivi e un efficiente pianificazine del lavr, allntanand il demne delle scadenze. Al termine del percrs i partecipanti sarann in grad di: ricnscere le pprtunità derivanti dall applicazine di un mdell rganizzativ nei prcessi di studi individuare i prcessi di lavr e rganizzarli efficientemente all intern dell Studi generare e applicare un mdell rganizzativ intern ttimizzare il temp prfessinale in un ttica di svilupp intern Cntenuti Mdul 1 (4 re): Fndamenti del Sistema di Gestine per la Qualità Definizine e cndivisine degli biettivi interni all Studi Apprcci sistematic e per prcessi alle attività di Studi Cmprensine delle esigenze del cliente Mdul 2 (4 re): Analisi dell rganigramma e individuazine dei Prcessi di Studi Analisi dei ruli, delle aree di lavr, della cmpetenze Ricnscere i prcessi ed integrarli Assegnare le attività e revisinarle Mdul 3 (4 re): Definizine delle Prcedure Elementi essenziali di una prcedura Cme cstruire una prcedura per l esecuzine di un adempiment Le interrelazini tra prcedure Mdul 4 (4 re): Prgrammazine delle attività Valutare e stimare i tempi di un adempiment cn scadenza Mnitrare i risultati leggend le evidenze dei prcessi Riprgrammare le attività in un ttica di miglirament cntinu Metdlgia : Esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 2 girni nn cnsecutivi (perid: ttbre 2014-marz 2015) Numer partecipanti : minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il cnseguiment dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 12

13 Nrmativa antiriciclaggi e antiterrrism: adempimenti per i prfessinisti Edizini: 1 Titlari di Studi, dipendenti e cllabratri Il crs ha l biettiv di illustrare la nrmativa in materia di cntrast al riciclaggi di denar prveniente da reat e dal finanziament del terrrism (D. Lgs. 231/07) e s.m.i. Cntenuti Mdul 1 (8 re): Adeguata verifica della clientela I cntenuti del D. Lgs. 231/2007 Clienti e perazini ggett di verifica Obblighi rdinari Obblighi semplificati Obblighi raffrzati Verifica della clientela secnd l apprcci basat sul rischi Trascrizine dei dati racclti e istituzine del fascicl cliente Segnalazine di Operazini Sspette Sanzini Metdlgia : Esercitazini pratiche, rle playing, simulazini, studi di casi pratici Durata: 1 girn (perid: ttbre 2014-marz 2015) Numer partecipanti : minim 12, massim 15 partecipanti Frequenza minima per il rilasci dell attestat: 100% delle re ttali Cst: IVA 13

14 14

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE.

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. GIOVANI SOCI DELLA CASSA RURALE DI TRENTO PRESENTANO: COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. Cme previst dall statut e cme sempre è stat nell intent del direttiv dell assciazine, i Givani Sci della Cassa Rurale

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

La gestione del rischio clinico PIANO DI FORMAZIONE. REGIONE TOSCANA Giunta Regionale

La gestione del rischio clinico PIANO DI FORMAZIONE. REGIONE TOSCANA Giunta Regionale REGIONE TOSCANA Giunta Reginale Direzine Generale Diritt alla Salute e Plitiche di Slidarietà La gestine del rischi clinic PIANO DI FORMAZIONE 50127 Firenze, Via di Nvli 26 Tel. 055/4382111 http:\\www.regine.tscana.it

Dettagli

NUOVO PERCORSO FORMATIVO FARE BUSINESS IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Realizzato in collaborazione con PTS (Performance Technology Solutions)

NUOVO PERCORSO FORMATIVO FARE BUSINESS IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Realizzato in collaborazione con PTS (Performance Technology Solutions) NUOVO PERCORSO FORMATIVO FARE BUSINESS IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Realizzat in cllabrazine cn PTS (Perfrmance Technlgy Slutins) Il cntest cmpetitiv in cui le aziende ggi peran è caratterizzat dalla

Dettagli

Programma corsi ubloom 2014

Programma corsi ubloom 2014 Prgramma crsi ublm 2014 LE PILLOLE DI UBLOOM ublm il cwrking a Fssan Via dell Stagn 2 Press Cascina Sacerdte Fssan (Cn) Italy www.ublm.it inf@ublm.it +39 0173 199 61 18 Facebk ublmcwrkingfssan Indicazini

Dettagli

Corso di Project Management

Corso di Project Management Crs di Prject Management I edizine L prpne un percrs frmativ sul prject management. La cmplessità rmai raggiunta dai vari prgrammi di ricerca e di cperazine internazinale e l estrema cmpetitività in ambit

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI S.S. Centr di Riferiment Reginale per la Prevenzine Onclgica (CRRPO) Direttre Pala Mantellini SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI RAZIONALE E PROCEDURE

Dettagli

Dipartimento di Medicina Veterinaria. in collaborazione con. Corso di Project Management

Dipartimento di Medicina Veterinaria. in collaborazione con. Corso di Project Management Dipartiment di Medicina Veterinaria in cllabrazine cn Crs di Prject Management Premesse Il crs nasce a seguit dell esperienza vissuta da un un grupp di dcenti e ricercatri del Dipartiment di Medicina Veterinaria

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L.

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L. UNIVERSITÀ DIFFUSA PROGETTO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PERMANENTE in cllabrazine cn QUANDO E DOVE I Edizine della Summer Schl di Eurprgettazine per l ecnmia sciale, dal 16 al 20 settembre 2013, nell

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

decoratore con fiori/decoratrice con fiori

decoratore con fiori/decoratrice con fiori rdinament frmativ per la prfessine ggett d apprendistat decratre cn firi/decratrice cn firi 1. Prfil prfessinale 2. Durata dell apprendistat e titl cnseguibile 3. Referenziazini della figura 4. Pian frmativ

Dettagli

Autostima e adolescenza: 4 regole per motivare

Autostima e adolescenza: 4 regole per motivare Autstima e adlescenza: 4 regle per mtivare 0 credit: Erin MC Hammer. Remixed: Giuseppe Franc Cme aiutare i tui figli ad avere autstima? Quali sn le tecniche di dialg per cmunicare cn tu figli adlescente?

Dettagli

ALLEGATO 2 Servizi di rimotivazione giovani NEET

ALLEGATO 2 Servizi di rimotivazione giovani NEET ALLEGATO 2 Servizi di rimtivazine givani NEET 19.06.2013 Allegat 2 Il fenmen dei NEET Il prblema dei givani che nn studian, nn sn in frmazine e nn sn alla ricerca di un lavr (i csiddetti NEET, Nt in Emplyment,

Dettagli

PRESENZE ASSENZE Presenze WEB

PRESENZE ASSENZE Presenze WEB PRESENZE ASSENZE Presenze WEB Presenze WEB FUNZIONALITA PRINCIPALI Funzinalità e cpertura Gestine multiaziendale Gestine di varie tiplgie di rapprt di lavr (dipendente, cllabratre, smministrat, etc. )

Dettagli

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson.

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson. TITOLO Di Alessi Frassn Cpyright 2008 Pag 1/13 1. MOTIVAZIONE ALL ORIGINE DEL PROGETTO...3 2. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO DIDATTICO:...5 3. RISULTATI ATTESI...12 4. TEMPI...12 5. RISORSE...13 6. POTENZIALI

Dettagli

NOTIZIARIO 17/2011 SOMMARIO

NOTIZIARIO 17/2011 SOMMARIO Ente pubblic nn ecnmic Trin, 27 ttbre 2011 NOTIZIARIO 17/2011 SOMMARIO CONVEGNO DEFINIZIONE LITI FISCALI PENDENTI: PROFILI INTERPRETATIVI E QUESTIONI APERTE Mercledì 9 nvembre 2011, alle re 9.00, press

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it Direttre Tullia Tscani e.mail: inf@itfb.it - sit internet: www.itfb.it CORSO BIENNALE DI MEDIAZIONE FAMILIARE SISTEMICA Patrcinat e ricnsciut dall A.I.M.S. Assciazine Internazinale Mediatri Sistemici E

Dettagli

Allegato al cv di Gianmarco Falzi

Allegato al cv di Gianmarco Falzi 10 gennai 2010 Vi aiutiam ad ttenere il massim dai vstri cllabratri Allegat al cv di Gianmarc Falzi Gianmarc Falzi PERSONE E ORGANIZZAZIONI s.a.s. Via F.lli Cairli 55/1 41125 Mdena c.f. p.i. 02878490362

Dettagli

R75-9 PROGRAMMA SCUOLA DI COUNSELLING

R75-9 PROGRAMMA SCUOLA DI COUNSELLING R75-9 PROGRAMMA SCUOLA DI COUNSELLING ATTIVITÀ SEMINARIALE PRIMO ANNO I MODULO INTRODUZIONE Il cunselling: cenni strici, sviluppi terici, prspettive: 2 re FONDAMENTI DI PSICOLOGIA PSICOSINTETICA 1. Teria

Dettagli

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz Indice 1. intrduzine 2. analisi del cntest territriale e del mercat 3. scuting 4. netwrking 5. learning 6. Avvi e accmpagnament 7. iniziative cmplementari Via Camp d Arrig 40-42/r - 50131 Firenze www.multivers.biz

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

Educational Center FOR MOTHER EARTH

Educational Center FOR MOTHER EARTH GENITORI OTTIMISTI PER E-DUCARE ALL OTTIMISMO Intelligenza Emtiva & Prgrammazine Neur Linguistica cn i figli Metd FOR MOTHER EARTH Per Genitri di bambini fin a 10 anni circa e per un massim di 15 partecipanti

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

PERCORSO ISO 9001:2015

PERCORSO ISO 9001:2015 PERCORSO ISO 9001:2015 In cllabrazine cn Intrduzine: Per la fine del 2015 è prevista l entrata in vigre della nuva versine della ISO (Internatinal Organizatin fr Standardizatin) 9001:2015, l standard internazinale

Dettagli

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA Se all intern dell azienda distinguiam dei prcessi integrativi (cmunicazine circlare, leadership partecipativa, clima aziendale cllabrativ, ecc.) e

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

Piano di Miglioramento (PDM)

Piano di Miglioramento (PDM) SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO LICEO CLASSICO LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO GESU -MARIA VIA FLAMINIA, 63 009 ROMA Tel. 06333722 fax 063322046 Mail: ist.gesu-maria@mclink.it

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

Medical Science Liaison

Medical Science Liaison Medical Science Liaisn Frmazine in-huse e webinar dedicata alle aziende Medical Science Liaisn: miglirare l efficienza di una prfessine cmplessa Master per l svilupp delle cmpetenze tecnic-scientifiche

Dettagli

IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY

IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY UN BUON MOTIVO PER [cd. E453] Il Crs ha cme biettiv di frnire gli strumenti e le metdlgie per prevenire e gestire efficacemente le

Dettagli

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale)

AIECCS e CSEN organizzano il terzo Corso di formazione per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) AIECCS e CSEN rganizzan il terz Crs di frmazine per OPERATORI IN PET THERAPY (interventi assistiti dall animale) Il crs è rivlt ad appassinati e prfessinisti che perin nel settre sanitari, sci-assistenziale

Dettagli

NOTIZIARIO 14/2012 SOMMARIO

NOTIZIARIO 14/2012 SOMMARIO Ente pubblic nn ecnmic Trin, 10 aprile 2012 NOTIZIARIO 14/2012 SOMMARIO CONVEGNO NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO ADEMPIMENTI PER I PROFESSIONISTI IL D.L. 78/2010 Lunedì 16 aprile 2012, alle re 15.00, press la

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA

STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA STUDIO DI CONSULENZA ARCHEOLOGICA PROGETTO LA BIBLIOTECA CHE VORREI Labratri di lettura (40 re) Prpnente: Studi di Cnsulenza Archelgica Via Piave n 24-73059 UGENTO (Lecce) e-mail: inf@archestudi.cm Premessa

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

3. Economia e società

3. Economia e società Guida mdell Prfil B Catalg degli biettivi di frmazine 3. Ecnmia e scietà Cmpetenze chiave 3.1 Capire i presuppsti dell ecnmia mndiale e cnscere le interazini fra aziende e mnd circstante 3.2 Avere un quadr

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO OGGETTO: Criteri generali per l elabrazine dei prgrammi annuali e pluriennali relativi all attività di frmazine e aggirnament dei dirigenti. A seguit dell assenza

Dettagli

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE

BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE BILANCIO DI CARRIERA E PERSONALE Cnsci te stess. Scrate Se nn sai dve andare nn pss dirti cme arrivare. Prverbi Il bilanci di cmpetenze è un percrs di rientament che serve a realizzare scelte e/ cambiamenti

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 Cmunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 LA RELAZIONE CONCLUSIVA PERCHÉ UNA PIATTAFORMA PER LA DIDATTICA? IL MANDATO DEL COLLEGIO Cn l individuazine della Funzine strumentale per l us dell infrmatica

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein Lice Classic - Lice Artistic - Lice Scientific - I.P.S.I.A. E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la giia della creatività e della cnscenza Albert Einstein Ann Sclastic: 2013/2014 1 Lice Classic

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Dipartiment per la prgrammazine e la gestine delle risrse umane, finanziarie e strumentali DOCUMENTO DI PROGETTO Percrs di frmazine e aggirnament SITI WEB E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Indice dei cntenuti

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Tuning Cnsulting per Una sluzine per gestire le perfrmance del vstr ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Management Cnsulting Versine 1.0 del 24 Gennai 2008 Indice 1 DESCRIZIONE

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO SOFTWARE. Spec. in Tecnico per lo sviluppo di soluzioni web-based su reti fisse e mobili.

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO SOFTWARE. Spec. in Tecnico per lo sviluppo di soluzioni web-based su reti fisse e mobili. TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO SOFTWARE Spec. in Tecnic per l svilupp di sluzini web-based su reti fisse e mbili. Il Tecnic Superi per l Svilupp del Sftware pera e cllabra nelle attività di analisi

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B ISTITUTO PLURICOMPRENSIVO-LAIVES (BZ) Scula elementare in lingua italiana M. Gandhi CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B LAIVES Ann sclastic 2013/2014 In cmune abbiam i vstri figli: i vstri figli sn i

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

Promoform Ente di Formazione Professionale

Promoform Ente di Formazione Professionale E DELLE POLITICHE Prmfrm Ente di Frmazine Prfessinale CORSO DI QUALIFICA PER TECNICO DELLA PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI Denminazine crs N. re N. allievi

Dettagli

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO VIA SPINELLI 84088 SIANO (SA)-. 081/5181021-081/5181355 - C.F. 95140330655 e mail SAIC89800D@ISTRUZIONE.IT, SAIC89800D@PEC.ISTRUZIONE.IT, www.istitutcmprensivssian.gv.it

Dettagli

Regole per ottenere il riconoscimento IATF, 2 edizione, Sanctioned Interpretations

Regole per ottenere il riconoscimento IATF, 2 edizione, Sanctioned Interpretations Regle per ttenere il ricnsciment IATF, 2 edizine, Sanctined Interpretatins Le Regle per ttenere il ricnsciment IATF, 2 edizine, sn state pubblicate nel 2004. Le seguenti Sanctined Interpretatins sn state

Dettagli

Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Il Minister del Lavr e della Previdenza Sciale Direzine Generale per l Innvazine Tecnlgica e la cmunicazine Direzine Generale per il Mercat del Lavr TAVOLO TECNICO SIL Grupp Tabelle Verbale dell incntr

Dettagli

IL SERVIZIO PER LO SVILUPPO DEL TUO BUSINESS

IL SERVIZIO PER LO SVILUPPO DEL TUO BUSINESS 1 / 5 PROGETTO START UP IL SERVIZIO PER LO SVILUPPO DEL TUO BUSINESS Maur Nardn - Cnsulente di Direzine e di Organizzazine Aziendale Autre del libr Il Manuale dell Impresa Leader. www.prjectmanagementbl.cm

Dettagli

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Patrizia Tettamanzi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire la cnscenza degli strumenti fndamentali per una crretta applicazine

Dettagli

Istituto Tecnico Statale G. P. Chironi via Toscana n 29, 08100 Nuoro (NU) - 0784 30067

Istituto Tecnico Statale G. P. Chironi via Toscana n 29, 08100 Nuoro (NU) - 0784 30067 Istitut Tecnic Statale G. P. Chirni via Tscana n 29, 08100 Nur (NU) - 0784 30067 Lgistica e Trasprti Aernautici Amministrazine Finanza e Marketing Sistemi Infrmativi Aziendali L Istitut è accreditat da

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

Presentazione del gruppo

Presentazione del gruppo Presentazine del grupp Scietà e divisini del grupp Assessment Ricerca e selezine di executives Management assessment Management Benchmarking Assessment e Autvalutazine del Bard Cmpensatin per alta direzine

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DEL TURISMO

ECONOMIA E GESTIONE DEL TURISMO AREA: Media, Culture & Sprt Management ECONOMIA E GESTIONE DEL TURISMO Livell I - A.A. 2015-2016 Edizine XIII Presentazine Giunt alla 23 a edizine, il Master in Ecnmia e Gestine del Turism è un percrs

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA E LINEE GUIDA PER IL RIESAME DEI CORSI DI STUDIO E PER LA RELAZIONE DELLE COMMISSIONI PARITETICHE - ANNO 2015

PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA E LINEE GUIDA PER IL RIESAME DEI CORSI DI STUDIO E PER LA RELAZIONE DELLE COMMISSIONI PARITETICHE - ANNO 2015 PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA E LINEE GUIDA PER IL RIESAME DEI CORSI DI STUDIO E PER LA RELAZIONE DELLE COMMISSIONI PARITETICHE - ANNO 2015 Smmari Premessa... 1 Organizzazine e tempi... 1 Calendari e descrizine

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

ANDIAMO A SCUOLA... Istituto Comprensivo di Bernareggio Scuola primaria Aicurzio Bernareggio - Villanova

ANDIAMO A SCUOLA... Istituto Comprensivo di Bernareggio Scuola primaria Aicurzio Bernareggio - Villanova ANDIAMO A SCUOLA... Istitut Cmprensiv di Bernareggi Scula primaria Aicurzi Bernareggi - Villanva IL NOSTRO ISTITUTO L istitut Cmprensiv di Bernareggi è cstituit dalle seguenti scule: scula dell infanzia

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO. con la collaborazione della. QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l.

L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO. con la collaborazione della. QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO cn la cllabrazine della QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. - Rma ORGANIZZA Labratri di Micrsft Prject Durata 16 re PROGRAMMA DEL CORSO Direttre didattic:

Dettagli

R75-9 PROGRAMMA SCUOLA DI COUNSELLING

R75-9 PROGRAMMA SCUOLA DI COUNSELLING R75-9 PROGRAMMA SCUOLA DI COUNSELLING ATTIVITÀ SEMINARIALE PRIMO ANNO I MODULO La psicsintesi di Rbert Assagili: 12 re Il cunselling: cenni strici, sviluppi terici, prspettive: 1 ra ELEMENTI DEL MODELLO

Dettagli

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro DataCubex Business Intelligence Sluzini del futur pagina 2 Intrduzine L analisi OLAP (On Line Analytical Prcessing) è un insieme di tecniche sftware utilizzate per analizzare velcemente grandi quantità

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO attività di aggirnament e frmazine in servizi dei dcenti. attività di frmazine in rete attività di frmazine dcenti in ann di prva attività di tircini Crsi universitari

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Parte di approfondimento

Parte di approfondimento CORSI IN FASE DI PROGRAMMAZIONE Girnate frmative sulla prgettazine eurpea 9 e 10 settembre 2014 Frmazine sul tema della cartgrafia Ottbre 2014 La nuva prgrammazine Eurpea 2014 2020 è rmai quasi del tutt

Dettagli

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS TITL DEL PRGETT DCENTE REFERENTE AGGIRNAMENT CNTINU ERASMUS PLUS PANNNI GRUPP DI PRGETT/CMMISSINE CLLABRATRI ESTERNI AREA FUNZINE STRUMENTALE DI RIFERIMENT ISTITUZINI (RETE DEURE)CMUNITA' EURPEA PRIVATI

Dettagli

Istituto Tecnico Statale Commerciale e per Geometri "F. Galiani"- Chieti. Protocollo di Accoglienza per gli Alunni Stranieri

Istituto Tecnico Statale Commerciale e per Geometri F. Galiani- Chieti. Protocollo di Accoglienza per gli Alunni Stranieri Istitut Tecnic Statale Cmmerciale e per Gemetri "F. Galiani"- Chieti Prtcll di Accglienza per gli Alunni Stranieri INDICE PREMESSA 1. FINALITA 2. CONTENUTI 3. LA COMMISSIONE ACCOGLIENZA 4. PRIMA FASE DI

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Larg Zecca, 4-16124 GENOVA Tel. 010/247.07.78 - Fax 010/251.29.60- E-mail geis00600r@istruzine.it C.F. 95062410105 CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING INFORMATICA CLASSE PRIMA

Dettagli