1 Nuovi pazienti affetti da insufficienza renale 1. 3 Assistenza infermieristica al paziente in emodialisi 221

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 Nuovi pazienti affetti da insufficienza renale 1. 3 Assistenza infermieristica al paziente in emodialisi 221"

Transcript

1 IX Indice 1 Nuovi pazienti affetti da insufficienza renale 1 2 Emodialisi 83 3 Assistenza infermieristica al paziente in emodialisi Dialisi peritoneale Assistenza infermieristica al paziente in dialisi peritoneale Dialisi nell insufficienza renale acuta Nutrizione del paziente in dialisi Dialisi in situazioni speciali Complicanze dell IRT: anemia Complicanze dell IRT: disordini del metabolismo minerale Complicanze dell IRT: malattia cardiovascolare Complicanze dell IRT: infezioni Sintomi associati a insufficienza renale terminale Altre complicanze dell insufficienza renale terminale Morte nei pazienti in dialisi Trapianto nei pazienti in dialisi Prescrivere farmaci ai pazienti in dialisi Documenti di riferimento: linee guida britanniche, americane ed europee 719 ISBN

2 X Capitolo 1 Nuovi pazienti affetti da insufficienza renale Incidenza e prevalenza di insufficienza renale... 3 Definizione e prevalenza di insufficienza renale cronica... 5 Cause di insufficienza renale terminale... 7 Dettagli... 8 Cause di danno renale acuto Modalità di terapia sostitutiva renale a livello mondiale Sopravvivenza dei pazienti affetti da insufficienza renale terminale Quadro di presentazione dell insufficienza renale Quadro clinico di presentazione dell insufficienza renale terminale Reperti all esame obiettivo dei pazienti affetti da insufficienza renale terminale Indagini nei pazienti affetti da insufficienza renale terminale Valutazione della funzione renale poco prima o dopo che si è instaurato lo stadio terminale Esami ematochimici Diagramma dell inverso delle concentrazioni della creatinina Clearance della creatinina Velocità di filtrazione glomerulare stimata e clearance calcolata della creatinina Altri metodi Complicanze sintomatiche dell insufficienza renale Complicanze dell insufficienza renale Malattia ossea renale Malnutrizione Sovraccarico idrico Complicanze metaboliche dell insufficienza renale Complicanze cardiovascolari dell insufficienza renale Gestione dell insufficienza renale Obiettivi Controllo della pressione arteriosa Quali antipertensivi usare? Come ottenere il controllo della pressione arteriosa Rallentare la progressione della malattia Lipidi e bilancio idrico Trattamento dell anemia Metabolismo del calcio e del fosforo Complicanze metaboliche Prevenzione dei sintomi Valutazione dei pazienti per la dialisi Richiesta di consulenza precoce dal nefrologo Manuale Oxford - DIALISI

3 Indice XI Quando iniziare Fattori da considerare Quando non procedere alla dialisi Cure di supporto nell insufficienza renale terminale Valutazione dei pazienti per la dialisi: ruolo dell infermiere nell ambulatorio di predialisi Checklist per la valutazione dei pazienti nell ambulatorio di predialisi Confronto tra emodialisi e dialisi peritoneale Quale modalità di dialisi scegliere? Concetto di assistenza integrata Educazione del paziente alla dialisi Scelta della modalità di dialisi: casi clinici Quando iniziare la dialisi nell insufficienza renale terminale Come persuadere il paziente a iniziare la dialisi Indicazioni cliniche sull inizio della dialisi nell insufficienza renale terminale Pazienti con inizio non pianificato del trattamento (dialisi in emergenza) Effetti psicosociali legati all inizio della dialisi nell insufficienza renale terminale Depressione e ansia Altri effetti psicosociali legati all inizio della dialisi nell insufficienza renale terminale Capitolo 2 Emodialisi Emodialisi Principi teorici Dai principi teorici alla pratica Fattori che influenzano la clearance dei soluti in emodialisi Ultrafiltrazione in emodialisi Metodi di ultrafiltrazione in emodialisi Emodialisi ad alta efficienza e con alti flussi Emofiltrazione ed emodiafiltrazione Filtri per dialisi Specifiche tecniche Membrane dialitiche Reazioni avverse alle membrane dialitiche Biocompatibilità delle membrane Biocompatibilità nell insufficienza renale acuta e cronica Macchine per emodialisi Caratteristiche fondamentali Funzionalità aggiuntive Rilevatori di controllo e allarmi ISBN

4 XII Monitoraggio del paziente Bagno di dialisi Sodio Altri elettroliti e glucosio Acido-base Purificazione dell acqua Trattamento e tossicità Accesso vascolare Introduzione Valutazione preoperatoria Accesso vascolare permanente Svantaggi dell accesso vascolare permanente Creazione dell accesso vascolare permanente Stenosi della fistola o della protesi Trombosi della fistola o della protesi Rilevamento precoce di stenosi e trombosi a livello della fistola e della protesi Altre complicanze della fistola e della protesi Cateteri tunnellizzati Accessi vascolari temporanei Inserimento di cateteri venosi centrali Complicanze delle procedure d inserimento di cateteri temporanei Altre complicanze dei cateteri temporanei Trattamento delle infezioni del catetere Prevenzione delle infezioni degli accessi vascolari Shunt arterovenoso (di Scribner) Ricircolo cardiopolmonare Ricircolo dell accesso vascolare Protodialisi nei pazienti affetti da insufficienza renale acuta e cronica Protodialisi Bagno di dialisi usato nella prima seduta Complicanze intradialitiche Ipotensione Ipotensione causata da eccessiva ultrafiltrazione Gestione dell ipotensione Prevenire l ipotensione Monitoraggio del volume ematico Altre complicanze intradialitiche Complicanze intradialitiche: reazioni avverse alla membrana dialitica Coagulazione nel circuito dialitico Anticoagulazione in emodialisi Eparina Metodi di somministrazione dell eparina Dialisi senza eparina Anticoagulazione regionale in emodialisi Manuale Oxford - DIALISI

5 Indice XIII Altri metodi per il controllo della coagulazione in emodialsi Adeguatezza dialitica Introduzione Clearance dei soluti Modello cinetico dell urea Calcolo di Kt/V Altre misure di clearance dei soluti Misurazioni in linea della clearance Funzione renale residua Altri indici di adeguatezza dialitica: entità del catabolismo proteico Altri indici di adeguatezza dialitica Obiettivi di adeguatezza dialitica Studio HEMO (Hemodialysis) Incrementare la dose dialitica effettiva Prescrizione del trattamento dialitico cronico Clearance dell urea Fattori dipendenti dal paziente Fattori dipendenti dal filtro Test di laboratorio nel paziente in trattamento dialitico cronico Peso secco Nuovi metodi di misurazione del peso secco Riutilizzo del filtro Tecniche per il riutilizzo del filtro Emodialisi domiciliare Emodialisi quotidiana Emodialisi e interventi chirurgici Periodo preoperatorio Rischio emorragico Periodo perioperatorio Periodo postoperatorio Emodialisi nei pazienti sottoposti a trapianto renale Emodialisi nei pazienti terminali Emodialisi per patologie non renali Capitolo 3 Assistenza infermieristica al paziente in emodialisi Approccio ai pazienti in emodialisi Assistenza infermieristica e cura dell accesso vascolare Cura preoperatoria e postoperatoria dell accesso vascolare Puntura della fistola arterovenosa Complicanze della fistola e loro gestione Protesi vascolari ISBN

6 XIV Cateteri venosi centrali tunnellizzati Cateteri venosi centrali temporanei Complicanze dei cateteri venosi e loro gestione Strategie di miglioramento dell accesso vascolare Preparazione per l emodialisi Prescrizione emodialitica Anticoagulazione nell emodialisi Inizio del trattamento dialitico Monitoraggio intradialitico Termine della seduta di emodialisi Valutazione post-dialisi Allarmi della macchina per la dialisi Manutenzione della macchina per la dialisi Assistenza psicologica ai pazienti in emodialisi Unità di dialisi Staff Centri satellite Preparazione infermieristica e verifica delle competenze Infezioni nell unità di dialisi Procedure di controllo delle infezioni Capitolo 4 Dialisi peritoneale Principi di base sulla dialisi peritoneale Fattori che influenzano l efficienza della dialisi peritoneale Effetto dei tempi di sosta sul trasporto di soluti e fluidi Tipologie di dialisi peritoneale Dialisi peritoneale continua e dialisi peritoneale intermittente Tecniche di dialisi peritoneale automatizzata Tecnica e sistemi di dialisi peritoneale continua Sistemi di disconnessione Cateteri per dialisi peritoneale Posizionamento del catetere peritoneale Preparazione preoperatoria Tecniche di inserimento del catetere peritoneale Tecnica laparoscopica di inserimento del catetere peritoneale Possibili complicanze dell inserimento del catetere peritoneale 283 Malfunzionamento del catetere peritoneale Diagnosi e trattamento del malfunzionamento del catetere peritoneale Stipsi nel paziente in dialisi peritoneale Riposizionamento del catetere peritoneale Soluzioni per dialisi peritoneale Composizione Manuale Oxford - DIALISI

7 Indice XV Problemi associati all uso di lattato e glucosio Nuove soluzioni per dialisi peritoneale Soluzioni per dialisi peritoneale: nuove sacche Vantaggi e svantaggi delle diverse soluzioni per dialisi peritoneale disponibili Prescrizione della dialisi peritoneale continua Requisiti di volume e ultrafiltrazione Adeguatezza dialitica della dialisi peritoneale Misurazione Obiettivi Studi principali Valori target Approccio pratico all adeguatezza dialitica della dialisi peritoneale Test di equilibrio peritoneale e calcolo della clearance potenziale a diversi regimi di dialisi peritoneale Tecnica di esecuzione del test di equilibrio peritoneale Risultati del test di equilibrio peritoneale Altre misure di funzione della membrana peritoneale Come potenziare la dialisi peritoneale continua Esempi di modifiche nella prescrizione della dialisi peritoneale continua Dialisi peritoneale automatizzata Prescrizione Aumento della dose di dialisi e dell ultrafiltrazione Esempi di modifiche nella prescrizione Dialisi peritoneale nei pazienti anurici Funzione renale residua Cause di sottodialisi Casi clinici Infezioni dell emergenza del catetere Trattamento delle infezioni dell emergenza del catetere Prevenzione delle infezioni dell emergenza del catetere Medicazione dell emergenza del catetere Peritonite Fattori di rischio e prevenzione della peritonite Caratteristiche cliniche della peritonite Diagnosi di peritonite Peritonite Principi di terapia Principi di terapia Terapia della peritonite Trattamento basato sull esame colturale Monitoraggio clinico Peritonite tubercolare Terapia della peritonite in corso di dialisi peritoneale automatizzata Trattamento della peritonite resistente ai farmaci ISBN

8 XVI Rimozione del catetere Complicanze della peritonite Sclerosi peritoneale incapsulante Caratteristiche cliniche Diagnosi Terapia Cause Ernie, perdite di fluidi e altre complicanze della dialisi peritoneale Ernie Perdite di fluidi Prolasso e dolore Altre complicanze della dialisi peritoneale Valutazione preoperatoria dei pazienti in dialisi peritoneale Gestione postoperatoria dei pazienti in dialisi peritoneale Dialisi peritoneale e trapianto Trasferimento del paziente dalla dialisi peritoneale all emodialisi Capitolo 5 Assistenza infermieristica al paziente in dialisi peritoneale Ruolo del personale infermieristico nella dialisi peritoneale Gestione infermieristica del catetere peritoneale Emergenza cutanea del catetere Cura del catetere Cambio periodico del mini-set Addestramento del paziente alla dialisi peritoneale continua Programma di addestramento Addestramento del paziente alla dialisi peritoneale automatizzata Organizzazione dell assistenza ambulatoriale al paziente in dialisi peritoneale Capitolo 6 Dialisi nell insufficienza renale acuta Indicazioni sulla dialisi nel paziente in fase acuta Dialisi nel paziente in fase acuta: scelta della modalità Effetti psicosociali della dialisi nell insufficienza renale acuta Manuale Oxford - DIALISI

9 Indice XVII Adeguatezza della dialisi nell insufficienza renale acuta Prescrizione dell emodialisi nel paziente in fase acuta Terapia dialitica in continuo Introduzione Rendimento Aspetti tecnici Bagno di dialisi Altre tecniche di terapia dialitica in continuo Anticoagulazione nella terapia dialitica in continuo Eparina Anticoagulazione nella terapia dialitica in continuo Dialisi senza eparina Citrato regionale Complicanze della terapia dialitica in continuo Guida alla risoluzione dei problemi connessi alla terapia dialitica in continuo Dialisi peritoneale nell insufficienza renale acuta Prescrizione della dialisi peritoneale nell insufficienza renale acuta Emodialisi ed emoperfusione in caso di avvelenamento Metodi Farmaci e tossine eliminati con l emodialisi Farmaci e tossine eliminati con l emoperfusione Capitolo 7 Nutrizione del paziente in dialisi Malnutrizione nell insufficienza renale terminale Fabbisogno nutrizionale nell insufficienza renale cronica (predialisi) Programma di trattamento dietetico in fase predialitica Accertamento dello stato nutrizionale Valutazione clinica Valutazione clinica Apporto alimentare Parametri biochimici Parametri biochimici Fabbisogno nutrizionale in emodialisi e dialisi peritoneale Strategie per raggiungere gli obiettivi nutrizionali: fabbisogno energetico e fabbisogno proteico Potassio Fosfato Problemi dietetici specifici in pazienti appartenenti a minoranze etniche Supplementi vitaminici ed elementi in tracce Utilizzo di supplementi nutrizionali ISBN

10 XVIII Nutrizione intradialitica Utilizzo della carnitina nell insufficienza renale terminale Fabbisogno di liquidi nell insufficienza renale terminale Nutrizione nell insufficienza renale acuta Fabbisogno energetico Fabbisogno proteico Fabbisogno elettrolitico Vie di somministrazione dei nutrienti nell insufficienza renale acuta Capitolo 8 Dialisi in situazioni speciali Dialisi nell anziano Dialisi peritoneale assistita Gestione dei pazienti diabetici in dialisi Inizio della dialisi Problemi dei pazienti diabetici in dialisi Chirurgia nei pazienti in dialisi Emodialisi e dialisi peritoneale Mieloma e insufficienza renale Terapia Dialisi ed esito clinico Controllo del dolore nell insufficienza renale terminale Difficoltà di controllo del dolore nei pazienti nefropatici Controllo del dolore Farmaci analgesici Il dolore alla fine della vita Gravidanza nelle pazienti in dialisi Gestione della gravidanza nelle pazienti in dialisi Viaggi e vacanze Plasmaferesi Tecniche di plasmaferesi Misure ausiliarie Complicanze della plasmaferesi Indicazioni specifiche per la plasmaferesi Tecniche di immunoadsorbimento Indicazioni sull uso delle tecniche di immunoadsorbimento Capitolo 9 Complicanze dell insufficienza renale terminale: anemia Cause di anemia Diagnosi di anemia ed emolisi Manuale Oxford - DIALISI

11 Indice XIX Trattamento dell anemia Eritropoietina Modalità di somministrazione Terapia iniziale Terapia di mantenimento Effetti collaterali Livello target di emoglobina Resistenza alla terapia Metabolismo del ferro Valutazione dell assetto del ferro Supplementazione orale di ferro Somministrazione endovenosa di ferro Formulazioni endovenose di ferro Ferro saccarato Ferro gluconato e ferro destrano Ferritinemia elevata e indice di saturazione della transferrina ridotto Terapie adiuvanti dell eritropoietina differenti dalla terapia marziale Capitolo 10 Complicanze dell insufficienza renale terminale: disordini del metabolismo minerale Osteodistrofia renale Iperparatiroidismo e iperfosforemia Osteopatia da iperparatiroidismo Manifestazioni cliniche Radiologia e istologia Manifestazioni biochimiche Misurazione dell ormone paratiroideo Osteopatia a basso turnover Manifestazioni cliniche Radiologia e istologia Manifestazioni biochimiche Trattamento dell osteite fibrosa (ad alto turnover) Mantenimento dei livelli normali di fosfato Caratteristiche dei chelanti del fosforo Vitamina D Paracalcitolo Effetti sistemici della vitamina D Calciomimetici Esempi di strategia di trattamento dell osteopatia renale Paratiroidectomia Gestione preintervento Gestione postoperatoria ISBN

12 XX Capitolo 11 Complicanze dell insufficienza renale terminale: malattia cardiovascolare Malattia cardiovascolare Intervento sui fattori di rischio cardiovascolare nei pazienti in dialisi Trattamento della cardiopatia ischemica Sindrome coronarica acuta Trattamento cardiologico Trattamento nefrologico Ipertensione Controllo della pressione arteriosa nei pazienti in emodialisi Trattamento finalizzato al controllo della pressione arteriosa in emodialisi Come ottenere un buon controllo della pressione arteriosa in emodialisi Controllo della pressione arteriosa nei pazienti in dialisi peritoneale Malattia cerebrovascolare Malattia vascolare periferica Capitolo 12 Complicanze dell insufficienza renale terminale: infezioni Rischio d infezione nei pazienti in dialisi Infezioni non correlate all accesso vascolare nei pazienti in dialisi Tubercolosi Microrganismi resistenti Staphylococcus aureus resistente alla meticillina VISA, VRSA, VRE e altri Infezioni virali Virus dell epatite B Virus dell epatite C Altri virus Virus dell immunodeficienza umana Manuale Oxford - DIALISI

13 Indice XXI Capitolo 13 Sintomi associati a insufficienza renale terminale Introduzione Affaticamento/mancanza di energia Prurito e pelle secca Dolore Disturbi del sonno Sindrome delle gambe senza riposo Anoressia Stipsi Nausea e vomito Crampi Sovraccarico idrosalino ed edema Capitolo 14 Altre complicanze dell insufficienza renale terminale Amiloidosi da dialisi Caratteristiche cliniche Patogenesi e fattori di rischio Diagnosi Trattamento Cisti renali e sanguinamento retroperitoneale Carcinoma a cellule renali Complicanze neurologiche Neuropatia periferica Disturbi del sistema nervoso centrale Depressione Peggioramento cognitivo Sanguinamento gastrointestinale Trattamento Acidosi Conseguenze Trattamento Disfunzioni sessuali Fattori clinici Gestione Tossicità da alluminio Diagnosi Gestione Fibrosi nefrogenica sistemica Gadolinio: raccomandazioni d uso Parametri ematochimici nell insufficienza renale terminale ISBN

14 XXII Marcatori tumorali nell insufficienza renale terminale Qualità della vita Compliance Lavoro e riabilitazione sociale Capitolo 15 Morte nei pazienti in dialisi Tassi di sopravvivenza Cause di morte Arresto cardiaco durante la dialisi Gestione dell arresto cardiaco durante la dialisi Problematiche legate alla fine della vita Cure palliative Gestione dei sintomi Sospensione della dialisi Casi clinici Discussione dei casi clinici Aspetti qualitativi del morire Capitolo 16 Trapianto nei pazienti in dialisi Valutazione dell idoneità al trapianto Trapianto da donatore vivente Valutazione del paziente prima del trapianto Gestione pre-trapianto Intervento chirurgico Gestione post-trapianto Ripresa funzionale tardiva del rene trapiantato Capitolo 17 Prescrivere farmaci ai pazienti in dialisi Gestione dei farmaci nell insufficienza renale Farmaci di comune utilizzo: dosaggio Antibiotici: dosaggio Farmaci antifungini: dosaggio Farmaci antiretrovirali: dosaggio Farmaci antivirali: dosaggio Farmaci antitubercolari: dosaggio Farmaci cardiovascolari: dosaggio Manuale Oxford - DIALISI

15 Indice XXIII Farmaci analgesici: dosaggio Farmaci attivi sul sistema nervoso centrale: dosaggio Farmaci gastrointestinali: dosaggio Farmaci immunosoppressori: dosaggio Altri farmaci: dosaggio Farmaci che non necessitano di un aggiustamento del dosaggio nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica allo stadio 5, in emodialisi e in dialisi peritoneale continua (CAPD) Farmaci da evitare nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica allo stadio 5, in emodialisi e in dialisi peritoneale Farmaci cardiovascolari: raccomandazioni Farmaci analgesici oppiodi: raccomandazioni Farmaci antinfiammatori non steroidei: raccomandazioni Antibiotici: raccomandazioni Fattori che influenzano l escrezione dei farmaci nella terapia sostitutiva renale continua Dosaggio dei farmaci di uso comune nella terapia sostituitva renale continua Capitolo 18 Documenti di riferimento: linee guida britanniche (UK Renal Association), americane (K/DOQI) ed europee (European Best Practice guidelines) Descrizione generale delle linee guida di pratica clinica della UK Renal Association Linee guida di pratica clinica della UK Renal Association Insufficienza renale cronica Complicanze dell insufficienza renale cronica Emodialisi Dialisi peritoneale Insufficienza renale acuta Descrizione generale delle linee guida americane K/DOQI K/DOQI Adeguatezza dialitica Adeguatezza in dialisi peritoneale Accesso vascolare Anemia Stato nutrizionale in emodialisi Dislipidemia nell insufficienza renale cronica Disturbi del metabolismo osseo nell insufficienza renale cronica Malattia cardiovascolare nei pazienti in dialisi European Best Practice guidelines Predialisi ISBN

16 XXIV Emodialisi Ipotensione intradialitica Infezioni Fattori di rischio cardiovascolare Accesso vascolare Dialisi peritoneale Nutrizione Appendice: siti web utili Indice analitico Manuale Oxford - DIALISI

Il ruolo e la responsabilità dell infermiere nella presa in carico del pz affetto da IR

Il ruolo e la responsabilità dell infermiere nella presa in carico del pz affetto da IR Il ruolo e la responsabilità dell infermiere nella presa in carico del pz affetto da IR Benedetto Maria Teresa Imola, 11/6/08 PERCORSI AMBULATORIO NEFROLOGICO AMBULATORIO DI PREDIALISI AMBULATORIO DIALISI:

Dettagli

PERDITA IRREVERSIBILE DELLE FUNZIONI DEI RENI TERAPIA SOSTITUTIVA. Artificiale: Dialisi

PERDITA IRREVERSIBILE DELLE FUNZIONI DEI RENI TERAPIA SOSTITUTIVA. Artificiale: Dialisi PERDITA IRREVERSIBILE DELLE FUNZIONI DEI RENI TERAPIA SOSTITUTIVA Artificiale: Dialisi Naturale: Trapianto EMODIALISI Metodica di depurazione extra- corporea realizzata mediante scambi di soluti e di acqua

Dettagli

assistenza infermieristica Alla persona con insufficienza renale

assistenza infermieristica Alla persona con insufficienza renale Con affetto alle mie figlie Sofia e Beatrice FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA PER INFERMIERE Tesi di Laurea assistenza infermieristica Alla persona con insufficienza renale Laureanda Simonetta

Dettagli

PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA

PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA Malattie renali PREMESSA: In tutti i casi di malattia a carico dell emuntorio renale deve essere richiesta la visita specialistica nefrologica con allegati esami ematochimici

Dettagli

DIALISI INDICAZIONI PER L INIZIO DELLA TERAPIA DIALITICA

DIALISI INDICAZIONI PER L INIZIO DELLA TERAPIA DIALITICA Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Presidio Ospedaliero S. Maria del P. Incurabili S.C. Universitaria di Nefrologia e Dialisi DIALISI INDICAZIONI PER L INIZIO DELLA

Dettagli

Insufficienza Renale Cronica

Insufficienza Renale Cronica Insufficienza Renale Cronica Le nefropatie croniche si classificano in: - Nefropatia con filtrazione glomerulare (FG) normale [ > 90 ml/min/1,73 m²]; - Nefropatia con diminuzione lieve del FG [89-60 ML

Dettagli

Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO A.A. 2014/2015

Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO A.A. 2014/2015 Facoltà di Farmacia e Medicina BANDO DI CONCORSO A.A. 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN Nefropatie, Dialisi e Patologie Cardiovascolari (CODICE 26769) DIRETTORE: PROF. GIANFRANCO RAIMONDI AVVISO DI CONFERIMENTO

Dettagli

Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M.

Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. Servizio Sanitario Regionale NOTE INFORMATIVE SULLA SCELTA DEL TRATTAMENTO DIALITICO CONSENSO ALLA DIALISI Gentile Signore/a, a breve dovrà iniziare il trattamento dialitico, che comporterà significativi

Dettagli

Corso di Laurea in INFERMIERISTICA

Corso di Laurea in INFERMIERISTICA Disciplina: MALATTIE INFETTIVE Docente: Prof. Paolo GROSSI Varese Prof. Luigi PUSTERLA Como Prof.ssa Claudia Giuseppina ZEROLI Busto Arsizio Modalità di diffusione delle malattie infettive: trasmissione

Dettagli

IL PAZIENTE IN DIALISI

IL PAZIENTE IN DIALISI IL PAZIENTE IN DIALISI Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI DIALISI OBIETTIVI Cenni sull INSUFFICIENZA RENALE Diversi tipi di DIALISI Il PAZIENTE DIALIZZATO: problematiche ed emergenze EMORRAGIE della

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER NUOVO SITO INTERNET DELL OSPEDALE

CARTA DEI SERVIZI PER NUOVO SITO INTERNET DELL OSPEDALE CARTA DEI SERVIZI PER NUOVO SITO INTERNET DELL OSPEDALE NEFROLOGIA E DIALISI Dipartimento Internistico e delle Specialità Mediche Patologie trattate o esami La S.C. di Nefrologia e Dialisi svolge attività

Dettagli

ACCOMPAGNARE IL PAZIENTE IN EMODIALISI. Dr. Fabrizio Vellani Nefrologo

ACCOMPAGNARE IL PAZIENTE IN EMODIALISI. Dr. Fabrizio Vellani Nefrologo ACCOMPAGNARE IL PAZIENTE IN EMODIALISI Dr. Fabrizio Vellani Nefrologo Composizione del corpo umano e distribuzione dei liquidi corporei Per un giovane maschio: SOLIDI 40% Proteine 18 % Grassi 15 % Minerali

Dettagli

INSUFFICIENZA RENALE ACUTA

INSUFFICIENZA RENALE ACUTA - alterazione funzione renale con quadro clinico molto vario da muto a gravissimo - patogenesi varia, distinta in tre forme: 1. pre-renale (funzionale) 2. renale (organica) 3. post-renale (ostruttiva)

Dettagli

IL TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI

IL TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI IL TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI Maria Teresa Petrucci (Roma) La terapia (orale, endovenosa, sottocutanea) ha un ruolo fondamentalenellaterapia nella terapia delmielomamultiploche Multiplo è una malattia

Dettagli

L IMPORTANZA DELLA DIETOTERAPIA NELLA MALNUTRIZIONE. Linee Guida Nutrizionali in ambito Chirurgico SERVIZIO DIETETICO

L IMPORTANZA DELLA DIETOTERAPIA NELLA MALNUTRIZIONE. Linee Guida Nutrizionali in ambito Chirurgico SERVIZIO DIETETICO L IMPORTANZA DELLA DIETOTERAPIA NELLA MALNUTRIZIONE Linee Guida Nutrizionali in ambito Chirurgico SERVIZIO DIETETICO MALNUTRIZIONE E DEFINITA COME QUALSIASI DISORDINE DELLO STATO NUTRIZIONALE,INCLUSI DISORDINI

Dettagli

DIABETE MELLITO. Organi danneggiati in corso di diabete mellito INSULINA

DIABETE MELLITO. Organi danneggiati in corso di diabete mellito INSULINA DIABETE MELLITO Il diabete mellito è la più comune malattia endocrina: 1-2% della popolazione E caratterizzato da : -alterazione del metabolismo del glucosio -danni a diversi organi Complicanze acute:

Dettagli

Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano

Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano Pazienti in trattamento sostitutivo della funzione renale (USL 7 Zona Valdichiana) N Dialisi extracorporea 40 Dialisi peritoneale 10 Trapianto attivo

Dettagli

IL PROGETTO DI SVILUPPO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA MG NASINI, C.SCHELOTTO, P.RUSTIGHI, A.PRATO

IL PROGETTO DI SVILUPPO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA MG NASINI, C.SCHELOTTO, P.RUSTIGHI, A.PRATO IL PROGETTO DI SVILUPPO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA MG NASINI, C.SCHELOTTO, P.RUSTIGHI, A.PRATO Perché un sistema di qualità in Nefrologia? aiutare a valorizzare quello che di logico, valido

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini. Un patrimonio da difendere e sviluppare

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini. Un patrimonio da difendere e sviluppare Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga: un Ospedale specialistico al servizio dei cittadini Un patrimonio da difendere e sviluppare L AOU San Luigi per la sua collocazione geografica svolge

Dettagli

LA TERAPIA DEL. Maria Teresa Petrucci (Roma)

LA TERAPIA DEL. Maria Teresa Petrucci (Roma) LA TERAPIA DEL PAZIENTE GIOVANE Maria Teresa Petrucci (Roma) La terapia farmacologica ha un ruolo fondamentale nel trattamento del Mieloma Multiplo che è una malattia già disseminata nell organismo al

Dettagli

CLASSIFICAZIONE del DIABETE

CLASSIFICAZIONE del DIABETE Il DIABETE Malattia cronica Elevati livelli di glucosio nel sangue(iperglicemia) Alterata quantità o funzione dell insulina, che si accumula nel circolo sanguigno TASSI di GLICEMIA Fino a 110 mg/dl normalità

Dettagli

emodialisi o dialisi peritoneale

emodialisi o dialisi peritoneale IV Corso teorico-pratico Nefrologia Interventistica Roma 6,8 Maggio 2013 Scelta del tipo di trattamento: emodialisi o dialisi peritoneale A.R. Rocca U.O.C Nefrologia e Dialisi Azienda Policlinico Umberto

Dettagli

Azienda USL 6 di LIVORNO Progetto Chronic care model Flow chart scompenso cardiaco Versione 2.1 del 29.3.2010

Azienda USL 6 di LIVORNO Progetto Chronic care model Flow chart scompenso cardiaco Versione 2.1 del 29.3.2010 INIZIO a) Richiesta visita per sintomatologia o b) Controlli clinici a seguito di altra patologia INIZIO Individua tipologia dei pazienti Realizza elenco di pazienti con sintomi di SC e alterazioni strutturali

Dettagli

DIALISI: da sapere LA DIALISI. Sommario:

DIALISI: da sapere LA DIALISI. Sommario: DIALISI: da sapere A cura di Domenico Santoro, Annamaria Bruzzese e Rossella Siligato UOC Nefrologia e Dialisi Dip. di Medicina Clinica e Sperimentale Azienda Ospedaliera Universitaria G. Martino, Messina

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

XII Riunione annuale del Registro Dialisi del Lazio Dati preliminari dello studio sull accesso alle cure nefrologiche in fase predialitica

XII Riunione annuale del Registro Dialisi del Lazio Dati preliminari dello studio sull accesso alle cure nefrologiche in fase predialitica XII Riunione annuale del Registro Dialisi del Lazio Dati preliminari dello studio sull accesso alle cure nefrologiche in fase predialitica Anteo Di Napoli Roma, 21 novembre 2005 Razionale dello studio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA I ANNO Corso Integrato area pre-clinica Tipologia: attività formative di base Ore: 40/0/0/0

Dettagli

Il pediatra e il nutrizionista

Il pediatra e il nutrizionista Milano, 17 Ottobre 2015 Il pediatra e il nutrizionista Dott. ssa Sophie Guez UOSD Pediatria ad Alta Intensità di Cura Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano Bisogni energetici

Dettagli

Franco Patrone DIMI, Università di Genova

Franco Patrone DIMI, Università di Genova PRINCIPI DI ONCOLOGIA GERIATRICA Franco Patrone DIMI, Università di Genova Genova, 16 Ottobre 2010 I Tumori nell Anziano: Dimensioni del Problema Più del 50 % dei tumori si manifestano tra i 65 e i 95

Dettagli

L IMPORTANZA DELLA DIETOTERAPIA NELLA MALNUTRIZIONE IN AMBITO CHIRURGICO

L IMPORTANZA DELLA DIETOTERAPIA NELLA MALNUTRIZIONE IN AMBITO CHIRURGICO L IMPORTANZA DELLA DIETOTERAPIA NELLA MALNUTRIZIONE IN AMBITO CHIRURGICO PREPARAZIONE DEL PAZIENTE CHIRURGICO:MISURE PREVENTIVE PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI DEL SITO CHIRURGICO SERVIZIO DIETETICO Dietista

Dettagli

Ipoadrenocorticismo (Malattia di Addison)

Ipoadrenocorticismo (Malattia di Addison) Ipoadrenocorticismo (Malattia di Addison) L ipoadrenocorticismo è una malattia endocrina causata dalla ridotta produzione di mineralcorticoidi (aldosterone) e glucocorticoidi (cortisolo) da parte delle

Dettagli

POSITION PAPER: RUOLO DELLE STRUTTURE DI DIETETICA E NUTRIZIONE CLINICA

POSITION PAPER: RUOLO DELLE STRUTTURE DI DIETETICA E NUTRIZIONE CLINICA libro:layout 1 21-10-2010 15:06 Pagina 49 POSITION PAPER: RUOLO DELLE STRUTTURE DI DIETETICA E CLINICA M. L. Amerio, D. Domeniconi in collaborazione con la Rete dei Servizi di Dietetica e Nutrizione Clinica

Dettagli

DISEQUILIBRIO IDRO- ELETTROLITICO.

DISEQUILIBRIO IDRO- ELETTROLITICO. CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI COMPLETI PER EMODIALISI IN UNIONE D ACQUISTO FRA LE AZIENDE SANITARIE ASSOCIATE ALL AREA VASTA EMILIA NORD LOTTO 1 TRATTAMENTI DIALISI EXTRACORPOREA

Dettagli

Il diabete nell anziano e il rischio di. Claudio Marengo Marco Comoglio

Il diabete nell anziano e il rischio di. Claudio Marengo Marco Comoglio Il diabete nell anziano e il rischio di disabilità Claudio Marengo Marco Comoglio SEEd srl C.so Vigevano, 35-10152 Torino Tel. 011.566.02.58 - Fax 011.518.68.92 www.edizioniseed.it info@edizioniseed.it

Dettagli

Ruolo della Dieta Ipoproteica nella Progressione della Malattia Renale Cronica Benefici e Limiti. Francesco F. Morbiato SIMPeSV

Ruolo della Dieta Ipoproteica nella Progressione della Malattia Renale Cronica Benefici e Limiti. Francesco F. Morbiato SIMPeSV Ruolo della Dieta Ipoproteica nella Progressione della Malattia Renale Cronica Benefici e Limiti Francesco F. Morbiato SIMPeSV Contenuto prevalenza della malattia renale cronica e fattori che ne influenzano

Dettagli

Dati richiesti ai registri regionali per la contribuzione al Registro Italiano di dialisi e trapianto

Dati richiesti ai registri regionali per la contribuzione al Registro Italiano di dialisi e trapianto Dati richiesti ai registri regionali per la contribuzione al Registro Italiano di dialisi e trapianto Tabella Anagrafica Identificativo paziente (*) Testo 6 Regione (tabella ) Testo DATA di NASCITA (**)

Dettagli

4 Attualità. Martedì 5 febbraio 2013. Il dossier dell Aifa. Il dossier dell Aifa

4 Attualità. Martedì 5 febbraio 2013. Il dossier dell Aifa. Il dossier dell Aifa 4 Attualità Martedì 5 febbraio 2013 CAMPOBASSO. Gli italiani hanno acquistato, nei primi nove mesi del 2012, un totale di 1 miliardo e 368 milioni di confezioni di medicinali, per una media - ha calcolato

Dettagli

Continuous Renal Replacement Therapy. Paolo Montomoli Infermiere SOD Anestesia e T.I. Az. U.O.Careggi Firenze

Continuous Renal Replacement Therapy. Paolo Montomoli Infermiere SOD Anestesia e T.I. Az. U.O.Careggi Firenze Continuous Renal Replacement Therapy Paolo Montomoli Infermiere SOD Anestesia e T.I. Az. U.O.Careggi Firenze CRRT: principi fisici Ultrafiltrazione: movimento di acqua attraverso una membrana semipermeabile

Dettagli

Diretto tramite il servizio 118

Diretto tramite il servizio 118 ASSISTENZA INFERMIERISTICA AL PAZIENTE GRANDE USTIONATO (in regime di ricovero e ambulatoriale) Angela Giovanelli «I martedì dell Ordine» Parma, 15 ottobre 2013 Servizio attivo 24h su 24h Accesso: Dal

Dettagli

Percorso assistenziale del paziente diabetico con insufficienza renale: ruolo del Nefrologo

Percorso assistenziale del paziente diabetico con insufficienza renale: ruolo del Nefrologo Percorso assistenziale del paziente diabetico con insufficienza renale: ruolo del Nefrologo Convegno Regionale AMD-SID Bologna 6 Novembre 2009 Marco Ricardi UO Nefrologia e Dialisi Ospedale Guglielmo da

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

Dipartimento Medicine Specialistiche Direttore: dr. Giovanni Q.Villani. Nefrologia e Dialisi

Dipartimento Medicine Specialistiche Direttore: dr. Giovanni Q.Villani. Nefrologia e Dialisi Dipartimento Medicine Specialistiche Direttore: dr. Giovanni Q.Villani Nefrologia e Dialisi Direttore: Roberto Scarpioni Parliamo di reni Ambulatorio di Predialisi Dr. Sergio Ballocchi A.F.D.Loredana Scalambra

Dettagli

ALLEGATO A) PROGETTO INTEGRATO

ALLEGATO A) PROGETTO INTEGRATO ALLEGATO A) PROGETTO INTEGRATO DI PREVENZIONE DELL INSUFFICIENZA RENALE E APPROPRIATEZZA DEL PERCORSO ASSISTENZIALE DI DIAGNOSI E CURA DELLE MALATTIE RENALI Opportunità preventive in ambito nefrologico

Dettagli

Principali patologie renali -Pielonefrite acuta e cronica -Glomerulonefrite acuta e cronica -Sindrome nefrosica -Insufficienza renale reversibile e irreversibile -Calcolosi renale Pielonefrite acuta Da

Dettagli

Diabete. Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina. Ridotta disponibilità alterazione della normale azione

Diabete. Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina. Ridotta disponibilità alterazione della normale azione Diabete Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina Ridotta disponibilità alterazione della normale azione Epidemiologia Popolazione mondiale affetta intorno al 5%

Dettagli

Presentazione. Strategie europee contro il cancro 3

Presentazione. Strategie europee contro il cancro 3 00_carpanelli_ok 9-09-2002 16:52 Pagina V Autori Presentazione XI XVII MODULO 1 Epidemiologia, prevenzione e ricerca 1 Strategie europee contro il cancro 3 Il quinto programma quadro 3 Il programma qualità

Dettagli

Corso di Aggiornamento

Corso di Aggiornamento Corso di Aggiornamento APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA DELLA ECOTOMOGRAFIA IN NEFROLOGIA F. Petrarulo (S.C. di Nefrologia e Dialisi ASL BA-Osp. Di Venere ) 30 Giugno 2007 Auditorium Ordine dei Medici Quando

Dettagli

SERVIZI DI MEDICINA TURISTICA A JESOLO EMERGENZA

SERVIZI DI MEDICINA TURISTICA A JESOLO EMERGENZA REGIONE DEL VENETO AZIENDA SOCIO SANITARIA LOCALE N. 10 VENETO ORIENTALE www.assl10.veneto.it SERVIZI DI MEDICINA TURISTICA A JESOLO EMERGENZA In caso di emergenza chiamare il 118 Per garantire vacanze

Dettagli

PROCESSI ASSISTENZIALI DEI PAZIENTI IN TERAPIA EMODIALITICA E TRAPIANTATI IN APPLICAZIONE DEI NUOVI CRITERI PREVISTI DAL DAY SERVICE

PROCESSI ASSISTENZIALI DEI PAZIENTI IN TERAPIA EMODIALITICA E TRAPIANTATI IN APPLICAZIONE DEI NUOVI CRITERI PREVISTI DAL DAY SERVICE PROCESSI ASSISTENZIALI DEI PAZIENTI IN TERAPIA EMODIALITICA E TRAPIANTATI IN APPLICAZIONE DEI NUOVI CRITERI PREVISTI DAL DAY SERVICE Dr.ssa S. Melli Dr. Cristoforo Cuzzola MODALITA DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Selezione e gestione del ricevente

Selezione e gestione del ricevente Selezione e gestione del ricevente Le tre condizioni che più comunemente portano all insufficienza renale e che sono trattate con il trapianto di rene sono : il diabete mellito insulino-dipendente, la

Dettagli

/LQHH JXLGD SHU XQD FRUUHWWR DOLPHQWD]LRQH QHO SD]LHQWH FRQ LQVXIILFLHQ]D UHQDOH FURQLFD

/LQHH JXLGD SHU XQD FRUUHWWR DOLPHQWD]LRQH QHO SD]LHQWH FRQ LQVXIILFLHQ]D UHQDOH FURQLFD ,168)),&,(1=$5(1$/(&521,&$,5& 1. Obesità L I.R.C. può essere definita come la diminuzione della funzionalità renale che si instaura a seguito di una malattia renale cronica od alla cronicizzazione di una

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA MALATTIA RENALE CRONICA E LA TERAPIA SOSTITUTIVA.

OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA MALATTIA RENALE CRONICA E LA TERAPIA SOSTITUTIVA. OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA MALATTIA RENALE CRONICA E LA TERAPIA SOSTITUTIVA. I reni sono due organi di forma simile ad un fagiolo, lunghi circa 12 cm, posti ai lati della colonna vertebrale. La funzione

Dettagli

- NEFROLOGIA E DIALISI DI VIZZOLO PREDABISSI - NEFROLOGIA E DIALISI DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO NEFROLOGIA E DIALISI DI VIZZOLO PREDABISSI

- NEFROLOGIA E DIALISI DI VIZZOLO PREDABISSI - NEFROLOGIA E DIALISI DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO NEFROLOGIA E DIALISI DI VIZZOLO PREDABISSI - NEFROLOGIA E DIALISI DI VIZZOLO PREDABISSI - NEFROLOGIA E DIALISI DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO NEFROLOGIA E DIALISI DI VIZZOLO PREDABISSI Dott. Sergio Bisegna Reparto: U.O. Dialisi Direttore: Dott. Sergio

Dettagli

La persona con insufficienza renale cronica

La persona con insufficienza renale cronica La persona con insufficienza renale cronica L INSUFFICIENZA RENALE CRONICA LA FUNZIONE DEI RENI Assistere in famiglia: istruzioni per l uso I reni sono due organi di forma simile ad un fagiolo, lunghi

Dettagli

Scheda Valutativa Tirocinio. Formativo

Scheda Valutativa Tirocinio. Formativo Scheda Valutativa Tirocinio Formativo PER STUDENTI ISCRITTI AL 5 ANNO CdL in MEDICINA E CHIRURGIA Data inizio tirocinio: Data conclusione tirocinio:.. Studente Tutor clinico (nome e cognome) (qualifica

Dettagli

Acqua: nutriente essenziale

Acqua: nutriente essenziale Acqua: nutriente essenziale Funzioni dell acqua 1. Solvente delle reazioni metaboliche; 2. Regola il volume cellulare; 3. Regola la temperatura corporea; 4. Permette il trasporto dei nutrienti; 5. Permette

Dettagli

OFFERTA SERVIZI. Servizi Sanitari Ospedalieri. Assistenza Primaria

OFFERTA SERVIZI. Servizi Sanitari Ospedalieri. Assistenza Primaria OFFERTA SERVIZI Servizi Sanitari Ospedalieri Questi servizi vengono resi all interno del Presidio Ospedaliero di Bobbio e si declinano in: primo intervento urgente valutazioni diagnostico specialistiche

Dettagli

Nutrizione e dieta nel paziente nefropatico

Nutrizione e dieta nel paziente nefropatico CORSO DI FORMAZIONE ANTE 30 novembre 2015 Dialisi:riflessioni Nutrizione e dieta nel paziente nefropatico Dott.ssa Elena Dogliotti U.O. Nefrologia e Dialisi Ospedale San Paolo di Milano La nutrizione è

Dettagli

ELENCO PRESTAZIONI PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

ELENCO PRESTAZIONI PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA ALLEGATO B ELENCO PRESTAZIONI PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Medico Specialista ( es. geriatria- medicina interna o discipline equipollenti) 1. Prima visita domiciliare e stesura della

Dettagli

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato Sistema per Acuti Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato La terapia Ci-Ca Citrato Dialisato Ci-Ca Calcio Modulo Ci-Ca Il sistema Ci-Ca con gestione integrata del citrato e calcio: La

Dettagli

L approccio radiale nella Cardiologia Interventistica: Aspetti assistenziali tra benefici e complicanze

L approccio radiale nella Cardiologia Interventistica: Aspetti assistenziali tra benefici e complicanze Struttura Complessa di Cardiologia Universitaria Città della Scienza e della Salute, Torino Direttore: Prof. Fiorenzo Gaita L approccio radiale nella Cardiologia Interventistica: Aspetti assistenziali

Dettagli

- Apparato Cardiovascolare: cateteri venosi centrali / accessi vascolari a medio e a lungo termine, terapia anticoagulante;

- Apparato Cardiovascolare: cateteri venosi centrali / accessi vascolari a medio e a lungo termine, terapia anticoagulante; Allegato B Progetto formativo di educazione ai pazienti portatori di malattie croniche, rare o con percorsi di particolare complessità e ai rispettivi assistenti relativo alle eseguite a domicilio Il razionale

Dettagli

Vitamine, Acqua e Sali Minerali. di Dea Bordin, Matzedda Davide & Pitrone Gianluca

Vitamine, Acqua e Sali Minerali. di Dea Bordin, Matzedda Davide & Pitrone Gianluca Vitamine, Acqua e Sali Minerali di Dea Bordin, Matzedda Davide & Pitrone Gianluca Sali Minerali di Gianluca Pitrone Generalità: I Sali Minerali hanno un ruolo fondamentale nel funzionamento di tutti gli

Dettagli

Riabilitazione dopo intervento di cardiochirurgia

Riabilitazione dopo intervento di cardiochirurgia Riabilitazione dopo intervento di cardiochirurgia L obiettivo ultimo della riabilitazione cardiologica Recuperare e mantenere al livello più elevato possibile le condizioni fisiologiche, psicologiche,

Dettagli

GUIDA PER PAZIENTI IN EMODIALISI

GUIDA PER PAZIENTI IN EMODIALISI SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza GUIDA PER PAZIENTI IN EMODIALISI A CURA DEL PERSONALE INFERMIERISTICO DELLA DIALISI DI PIACENZA con questa guida intendiamo

Dettagli

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 Dalla multidimensionalità al Riconoscimento di Interdipendenze.interconnessioni Nodi e non solo RISOLVERLI

Dettagli

Argomenti di Patologia Clinica Esami della funzione renale Rene e laboratorio Perché esaminare la funzionalità renale? Per identificare le disfunzioni renali Per diagnosticare le patologie renali Per monitorare

Dettagli

Allegato III. Emendamenti ai relativi paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e al foglio illustrativo

Allegato III. Emendamenti ai relativi paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e al foglio illustrativo Allegato III Emendamenti ai relativi paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e al foglio illustrativo 39 A. Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto 4.1 Indicazioni terapeutiche

Dettagli

PROGETTO SCIENTIFICO CONTINUITA DELLE CURE IN FIBROSI CISTICA

PROGETTO SCIENTIFICO CONTINUITA DELLE CURE IN FIBROSI CISTICA UOC FIBROSI CISTICA, DMP OPBG- IRCCS e ASSOCIAZIONE OFFICIUM ONL.US. PROGETTO SCIENTIFICO CONTINUITA DELLE CURE IN FIBROSI CISTICA Sviluppo ed Implementazione della cultura assistenziale del malato cronico

Dettagli

ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 6 GHIANDOLE SURRENALI ZONE

ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 6 GHIANDOLE SURRENALI ZONE ENDOCRINOLOGIA E NUTRIZIONE UMANA LEZIONE 6 GHIANDOLE SURRENALI ZONE Struttura La porzione più esterna della corticale, la zona glomerulare, è costituita da piccole cellule mentre la porzione centrale,

Dettagli

Il problema della quantificazione della dose dialitica in CRRT.

Il problema della quantificazione della dose dialitica in CRRT. Il problema della quantificazione della dose dialitica in CRRT. Francesco Casino (Matera) Roma, 20-5-2011 La dose dialitica nei pazienti critici Nei pazienti con Insufficienza Renale Acuta (IRA o AKI)

Dettagli

SCHEDA DI ACCERTAMENTO DEI BISOGNI DI ASSISTENZA INFERMIERISTICA SECONDO IL MODELLO DI M. GORDON

SCHEDA DI ACCERTAMENTO DEI BISOGNI DI ASSISTENZA INFERMIERISTICA SECONDO IL MODELLO DI M. GORDON SCHEDA DI ACCERTAMENTO DEI BISOGNI DI ASSISTENZA INFERMIERISTICA SECONDO IL MODELLO DI M. GORDON Diagnosi NANDA-I 2009-2011 o autonegligenza o Disponibilità a migliorare l autogestione della salute o Inefficace

Dettagli

PROGETTO NELL AMBITO DELLE CURE DOMICILIARI DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE

PROGETTO NELL AMBITO DELLE CURE DOMICILIARI DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino Organizzazione e Sviluppo Risorse Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina

Dettagli

a cura di : Alessandro Trevisan Croce Rossa Italiana Ambulanza ALS CRI-118

a cura di : Alessandro Trevisan Croce Rossa Italiana Ambulanza ALS CRI-118 a cura di : Alessandro Trevisan Croce Rossa Italiana Ambulanza ALS CRI-118 Importanza dell identificazione precoce del paziente critico Cause dell arresto cardiorespiratorio nell adulto Identificare e

Dettagli

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO 1. Definizione 2. Classificazione 2.1. Diabete mellito di tipo 1 2.2. Diabete mellito di tipo 2 2.3. Diabete gestazionale 2.4. Altre forme di diabete 2.5.

Dettagli

IL POTASSIO IN DIALISI AZIENDA OSPEDALIERA SAN PAOLO POLO UNIVERSITARIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO UNITÀ OPERATIVA DI NEFROLOGIA E DIALISI

IL POTASSIO IN DIALISI AZIENDA OSPEDALIERA SAN PAOLO POLO UNIVERSITARIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO UNITÀ OPERATIVA DI NEFROLOGIA E DIALISI IL POTASSIO IN DIALISI Dott. Francesco Cosa AZIENDA OSPEDALIERA SAN PAOLO POLO UNIVERSITARIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO UNITÀ OPERATIVA DI NEFROLOGIA E DIALISI RESPONSABILE PROF. DANIELE CUSI METABOLISMO

Dettagli

Il paziente dializzato: gestione e trasporto

Il paziente dializzato: gestione e trasporto Il paziente dializzato: gestione e trasporto Alessio Riitano Istruttore PSTI Croce Rossa Italiana Recapiti: E-mail: alessio.riitano@gmail.com Web: http://www.aleritty.net Creative Commons BY-NC-SA Argomenti

Dettagli

Definizione trattamenti dietici. Prof. Bruno Cianciaruso

Definizione trattamenti dietici. Prof. Bruno Cianciaruso 1 Definizione trattamenti dietici Prof. Bruno Cianciaruso Insufficienza renale cronica TERAPIA CONSERVATIVA Farmacologica Nutrizionale Terapia nutrizionale, perché? Prevenire e trattare segni, sintomi,

Dettagli

SCIENZE INFERMIERISTICHE CLINICHE 3 (AREA MEDICO-INTERNISTICA) corso integrato di Semeiotica e Farmacologia

SCIENZE INFERMIERISTICHE CLINICHE 3 (AREA MEDICO-INTERNISTICA) corso integrato di Semeiotica e Farmacologia SCIENZE INFERMIERISTICHE CLINICHE 3 (AREA MEDICO-INTERNISTICA) corso integrato di Semeiotica e Farmacologia Codice Disciplina : M0537 Codice Corso integrato : M0525 Docente: Bergui Annamaria (sede di Alba)

Dettagli

Psicopatologia dell anziano. Prof.ssa Elvira Schiavina 02 marzo 2016

Psicopatologia dell anziano. Prof.ssa Elvira Schiavina 02 marzo 2016 Psicopatologia dell anziano 02 marzo 2016 Invecchiamento e Psicopatogia Salute mentale dell anziano: nuovo campo della psicopatologia. Affinamento dei criteri di diagnosi, costruzione e validazione di

Dettagli

Unità Operativa Complessa NEFROLOGIA E DIALISI PEDIATRICA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami

Unità Operativa Complessa NEFROLOGIA E DIALISI PEDIATRICA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Unità Operativa Complessa NEFROLOGIA E DIALISI PEDIATRICA Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Attività sanitaria Descrizione L équipe sanitaria multidisciplinare, composta da 6 medici strutturati,

Dettagli

U.O. DI RIABILITAZIONE POLIFUNZIONALE SPECIALISTICA RESPONSABILE DR. MARCO MARTINELLI

U.O. DI RIABILITAZIONE POLIFUNZIONALE SPECIALISTICA RESPONSABILE DR. MARCO MARTINELLI U.O. DI RIABILITAZIONE POLIFUNZIONALE SPECIALISTICA RESPONSABILE DR. MARCO MARTINELLI PROTOCOLLO INFERMIERISTICO-TECNICO P.I.T. 1F N 02 GESTIONE DEL PAZIENTE EMOFILICO PREMESSA I pazienti con emofilia

Dettagli

INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO

INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO INCREMENTO DELLA VITA MEDIA NELL ULTIMO SECOLO 100 uomo donna ANNI ANNI DI DI VITA VITA MEDIA MEDIA PREVISTI PREVISTI ALLA ALLA NASCITA NASCITA 80 60 40 DIFFUSIONE USO PENICILLINA VACCINAZIONE ANTIPOLIO

Dettagli

Introduzione Nefrologo in un Ospedale di tipo secondario infatti Nefrologo dell Ospedale terziario,.

Introduzione Nefrologo in un Ospedale di tipo secondario infatti Nefrologo dell Ospedale terziario,. IL TEAM DELL ACUZIE: L ESPERIENZA DI BOLOGNA Elena Mancini, Emanuele Mambelli, Antonio Santoro Indirizzo per la corrispondenza: Dott. Antonio Santoro U.O.C. Nefrologia Dialisi Ipertensione Policlinico

Dettagli

Unità Operativa di Emodialisi

Unità Operativa di Emodialisi Dipartimento Medico Internistico 2 - Ravenna U.O. Aziendale di Nefrologia e Dialisi Unità Operativa di Emodialisi Guida ai Servizi Dipartimento Medico Internistico 2 - Ravenna U.O. Aziendale di Nefrologia

Dettagli

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile Autori Presentazione XI XIV PARTE PRIMA Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile capitolo 1 QUADRO TEORICO CONCETTUALE DELL INFERMIERISTICA 3 Danilo Cenerelli La disciplina

Dettagli

emodialisi dialisi peritoneale COS È L EMODIALISI emodialisi

emodialisi dialisi peritoneale COS È L EMODIALISI emodialisi LA DIALISI La dialisi è un trattamento che sostituisce la funzione renale, cioè che non cura i reni e non ripristina la loro funzionalità. Anzi, a dire il vero, la dialisi non sostituisce neppure a pieno

Dettagli

Breve guida per il paziente con insufficienza renale cronica

Breve guida per il paziente con insufficienza renale cronica Quando l insufficienza renale ti fa perdere l equilibrio, Fosforo Calcio cosa puoi fare per controllare il fosforo Breve guida per il paziente con insufficienza renale cronica ASSOCIAZIONE NAZIONALE EMODIALIZZATI

Dettagli

I progetti finalizzati del Registro: l esperienza del Registro Dialisi del Lazio

I progetti finalizzati del Registro: l esperienza del Registro Dialisi del Lazio XLVIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia I progetti finalizzati del Registro: l esperienza del Registro Dialisi del Lazio Anteo Di Napoli Laziosanità - Agenzia di Sanità Pubblica

Dettagli

NEFROLITIASI ACUTA. Più raro dolore addominale prevalemtemete anteriore

NEFROLITIASI ACUTA. Più raro dolore addominale prevalemtemete anteriore NEFROLITIASI ACUTA Dolore costante e non colico, localizzato al fianco eo irradiato all inguine. Micro-macroematuria. Sovente nausea e vomito. Più raro dolore addominale prevalemtemete anteriore NEFROLITIASI

Dettagli

L ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI

L ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI L ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI L attività del medico di medicina generale Modena, 24 febbraio 2007 ASSISTENZA SANITARIA NELLE STRUTTURE RESIDENZIALI Assistenza domiciliare integrata

Dettagli

Le Cure Palliative. Dr.ssa M.Grazia Rusconi. UniTre 2013

Le Cure Palliative. Dr.ssa M.Grazia Rusconi. UniTre 2013 Le Cure Palliative Dr.ssa M.Grazia Rusconi UniTre 2013 DEFINIZIONE L Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce le Cure Palliative come la cura totale prestata alla persona affetta da una malattia

Dettagli

IL PAZIENTE AD ALTA COMPLESSITA SANITARIA L ASPETTO ASSISTENZIALE SUL TERRITORIO A DOMICILIO E IN RESIDENZA

IL PAZIENTE AD ALTA COMPLESSITA SANITARIA L ASPETTO ASSISTENZIALE SUL TERRITORIO A DOMICILIO E IN RESIDENZA IL PAZIENTE AD ALTA COMPLESSITA SANITARIA L ASPETTO ASSISTENZIALE SUL TERRITORIO A DOMICILIO E IN RESIDENZA Dott.ssa Laura Traverso UO Anziani Savona Dip. Cure primarie IL PAZIENTE AD ALTA INTENSITA E

Dettagli

IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE E LA NEFROPATIA DIABETICA: studio sui comportamenti prescrittivi diagnosticoterapeutici di un gruppo di medici genovesi

IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE E LA NEFROPATIA DIABETICA: studio sui comportamenti prescrittivi diagnosticoterapeutici di un gruppo di medici genovesi Università degli Studi di Genova Facoltà di Medicina e Chirurgia IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE E LA NEFROPATIA DIABETICA: studio sui comportamenti prescrittivi diagnosticoterapeutici di un gruppo di medici

Dettagli

PROGETTO MALATTIE TUMORALI DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE

PROGETTO MALATTIE TUMORALI DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino Organizzazione e Sviluppo Risorse Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina

Dettagli

Infezioni correlate all assistenza

Infezioni correlate all assistenza Infezioni correlate all assistenza Il problema Che cosa si intende per infezione correlata all assistenza Le infezioni correlate all assistenza sono infezioni acquisiti in ospedale o in altri ambiti assistenziali

Dettagli

LA TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE

LA TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE OSPEDALE A. AJELLO DI MAZARA DEL VALLO SERVIZIO DI PATOLOGIA CLINICA F.C.S.A. N 72 LA TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE MANUALE PER IL PAZIENTE A cura di Dr. Rosa Rubino Dr. Carla Lombardo P.O. Mazara del Vallo

Dettagli

MALATTIA DI PARKINSON : LA CORRETTA ALIMENTAZIONE

MALATTIA DI PARKINSON : LA CORRETTA ALIMENTAZIONE U.O.S.D. TERAPIA NUTRIZIONALE Centro di Riferimento Regionale per la Nutrizione Artificiale Domiciliare INRCA IRCCS Ancona Responsabile Dott. Paolo Orlandoni MALATTIA DI PARKINSON : LA CORRETTA ALIMENTAZIONE

Dettagli