Tecniche di Ripresa 1. Docente: Francesco Lenzi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tecniche di Ripresa 1. Docente: Francesco Lenzi ziofrank@me.com"

Transcript

1 Tecniche di Ripresa 1 Docente: Francesco Lenzi

2 Francesco Lenzi Nato a Milano Formazione tra l Italia e gli USA Produttore artistico, recording/mixing/mastering Chitarrista, MIDI programmer, arranger Video Editing, DVD authoring E... PADI instructor... Studio 1 - Lenzi - Introduzione

3 Studio 1 - Lenzi - Introduzione The Underlab

4 Studio 1 - Lenzi - Introduzione The Underlab

5 Ora, qualche consiglio Studio 1 - Lenzi - Introduzione

6 7 Computer Tips Salvare continuamente e con nomi diversi Mai aggiornare il software prima di un lavoro Un computer per registrare, uno per il web Due schermi sono meglio di uno 1 hd per il sistema, 1 per registrare e 1 per il backup Postazione di lavoro comoda e sana In studio, no animali domestici e niente fumo Studio 1 - Lenzi - Introduzione

7 7 Studio Tips Rendete accogliente il vostro studio Curate l acustica ambientale Tenete i cavi il più corti possibile Comprate un buon microfono Ascoltate su più di un sistema e a volumi diversi Registrate sempre, anche le prove! Controllate spesso l accordatura degli strumenti Studio 1 - Lenzi - Introduzione

8 Argomenti Principali Principi di fisica acustica 3 lezioni Allestimento studio ed acustica ambientale 3 lezioni Ripresa e signal flow 1 8 lezioni Simulazione Ripresa, Missaggio e Mastering 1 12 lezioni Studio 1 - Lenzi - Introduzione

9 Software DAW: Pro Tools Sample management: Audiofinder Free Plugins!!! Studio 1 - Lenzi - Introduzione

10 Tecniche di Ripresa 1 Ascolto critico di microfoni Ambiente di ripresa e risoluzione dei problemi Creazione di monitoring mixes e loro distribuzione Gestione e logistica di una session di registrazione Missaggio Mastering Studio 1 - Lenzi - Introduzione

11 Breve storia della registrazione sonora

12 Registrazione Meccanica Fin dal 9 secolo si realizzarono strumenti che riproducevano brani musicali. Il principio è quello del carillon: un tamburo rotante sul quale vengono applicate delle punte che corrispondono alle note musicali. In questo modello di barrel organ (circa 1850) le punte azionavano delle valvole che mandavano aria nelle canne da organo, ben visibili. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

13 Registrazione Meccanica Il Player Piano, o Pianola, usava strisce di carta perforata per riprodurre brani musicali su un piano appositamente attrezzato. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

14 Registrazione Meccanica Il Player Piano, o Pianola, usava strisce di carta perforata per riprodurre brani musicali su un piano appositamente attrezzato. Ancora oggi, in molti sequencers MIDI, la finestra principale di editing si chiama Piano Roll. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

15 Registrazione Acustica Nel 1878 Edison perfezionò l idea del fonoautografo (1857), creando il primo apparecchio in grado di registrare e riprodurre suoni. La tromba convogliava il suono verso una membrana alla quale era attaccato uno stilo che scavava solchi su un cilindro ricoperto di piombo, pellicola metallica o cera. Al riascolto, le vibrazioni della membrana venivano amplificate dalla tromba. Il rullo girava grazie a una carica a molla. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

16 Registrazione Acustica Duplicare i cilindri di cera era problematico. Con l avvento del grammofono (Berliner, 1887) il supporto a rullo fu sostituito da un disco di gommalacca, una sorta di plastica naturale estratta dalle secrezioni di un insetto asiatico. Essendo modellabile a caldo, poteva venire stampata a pressione. Nasceva così il disco, e con esso la possibilità di ottenere molte copie di una stessa performance dal vivo. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

17 Registrazione Elettrica I primi microfoni furono sviluppati con l invenzione del telefono. Il microfono a carbone (1878, Hughes) fu perfezionato negli anni 20, ed utilizzato per riprendere le performance degli artisti, sempre e comunque dal vivo. La possibilità della sovraincisione esisteva teoricamente (suonare insieme a un disco e registrare su un secondo grammofono), ma non venne sfruttata fino all avvento del nastro magnetico. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

18 Registrazione Magnetica All inizio del XX secolo i primi esperimenti di registrazione magnetica impiegavano un filo o un nastro metallico. Durante la seconda guerra mondiale la Germania sviluppò la tecnica della registrazione magnetica per utilizzarla a scopo propagandistico, producendo trasmissioni di lunga durata e di qualità molto superiore ai dischi a 78 rpm. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

19 Registrazione Magnetica I registratori AEG catturati dagli americani nella germania nazista furono utilizzati come prototipi per la produzione della Ampex, inizialmente riservata al Pentagono. Nel 1947 Bing Crosby assistette a una dimostrazione di un registratore AEG e capì subito il potenziale della macchina. La qualità, grazie all impiego del BIAS, era eccezionale e poteva sostituire le performance live alle radio. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

20 Registrazione Multitraccia Il primo registratore multitraccia era, in effetti, stereo. Les Paul, chitarrista e tecnico del suono, ordinò alla Ampex un registratore a otto tracce, che venne costruito su sue specifiche. Poco dopo, Ampex iniziò la produzione di registratori a tre tracce, che diventarono quattro negli anni 60. I grandi albums di Beatles e Rolling Stones furono registrati con macchine a 4 tracce, con la tecnica del bouncing. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

21 Registrazione Digitale Verso la metà degli anni settanta venne sviluppata la tecnica PCM di campionamento digitale di segnali analogici. I dati digitali venivano salvati su registratori a bobine, in seguito su nastri video. Ma lo sviluppo dell informatica ha permesso negli ultimi anni di abbassare drasticamente il costo dello storage su HD, permettendo lo sviluppo delle tecnologie di hard disk recording e DAW. Studio 1 - Lenzi - Storia della registrazione sonora

22 Tecniche di Ripresa 1 Docente: Francesco Lenzi

FORUM ACADEMY. Accademia dei Mestieri nelle Arti

FORUM ACADEMY. Accademia dei Mestieri nelle Arti FORUM ACADEMY Accademia dei Mestieri nelle Arti INTRODUZIONE All interno dei più importanti studi di registrazione d Italia nasce un accademia che si distingue per professionalità e competenza ad altissimi

Dettagli

L organizzazione tecnica della radio universitaria. Introduzione

L organizzazione tecnica della radio universitaria. Introduzione L organizzazione tecnica della radio universitaria Introduzione Argomenti che verranno affrontati Spiegazione pratica degli strumenti Esecuzione dal vivo delle operazioni basilari di: redattori, programmatori,

Dettagli

PROGRAMMA CORSO TECNOLOGIE AUDIO. Di Gianni Campatelli

PROGRAMMA CORSO TECNOLOGIE AUDIO. Di Gianni Campatelli PROGRAMMA CORSO TECNOLOGIE AUDIO Di Gianni Campatelli CORSO DI TECNOLOGIE AUDIO PER LO SPETTACOLO di Gianni Campatelli 1. Cenni di Fisica 1.1. Composizione della materia 1.2. Fisica del suono 1.3. Propagazione

Dettagli

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani Lezione 8: Suono (1) Informatica Multimediale Docente: Umberto Castellani Sommario Introduzione al suono Rappresentazione del suono Elaborazione digitale Standard MIDI Sintesi del suono Parlato (Speech)

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

I compositori e gli esecutori sono pagati dalle corti, o da committenti ricchi di varia natura, o infine per le loro rappresentazioni nei teatri o

I compositori e gli esecutori sono pagati dalle corti, o da committenti ricchi di varia natura, o infine per le loro rappresentazioni nei teatri o IL MERCATO MUSICALE 1) Breve storia Tre percorsi musicali ( dall antichità al 1877 in Europa ): musica popolare, religiosa e colta. L offerta musicale avviene dal vivo (performing music) La prima ha uno

Dettagli

Come funziona la radio? Informazioni agli insegnanti

Come funziona la radio? Informazioni agli insegnanti Informazioni agli insegnanti 1/7 Compito Gli alunni guardano un filmato e danno prova del loro apprendimento rispondendo alle domande della scheda di lavoro. Obiettivo Gli alunni imparano come nasce e

Dettagli

Seminario IAML Italia Bibliocom, Roma, 28 Ottobre 2004

Seminario IAML Italia Bibliocom, Roma, 28 Ottobre 2004 Seminario IAML Italia Bibliocom, Roma, 28 Ottobre 2004 Cos è Classical Music Library? http:// www.classical.com Hanno detto Tutti sono stati favorevolmente impressionati da quando abbiamo sottoscritto

Dettagli

Le produzioni musicali ed il computer

Le produzioni musicali ed il computer Le produzioni musicali ed il computer Massimiliano Salfi Massimiliano.salfi@gmail.com Sommario Lo studio di registrazione. La produzione musicale: dal provino al master. La home recording (demo). La scelta

Dettagli

APPENDICE I Pratiche di tecnologie informatiche per la elaborazione della musica e del suono

APPENDICE I Pratiche di tecnologie informatiche per la elaborazione della musica e del suono APPENDICE I Pratiche di tecnologie informatiche per la elaborazione della musica e del suono 135 L elaborazione digitale del segnale audio 136 L appendice dedicata alle Pratiche di tecnologie informatiche

Dettagli

Corso Professionale Sound Engineer & Producer

Corso Professionale Sound Engineer & Producer Corso Professionale Il corso professionale per Sound Engineer & Producer nasce da una collaborazione tra AESSEFFE (Agenzia Servizi Formativi, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Liguria) e

Dettagli

Il primo anno Il secondo anno

Il primo anno Il secondo anno Cenni Introduttivi Il Tecnico del Suono (o Fonico o Sound Engineer) da mestiere è sempre più professione. Con l avvento del digitale, e il suo normale utilizzo oggi nell ambito del trattamento del suono,

Dettagli

il suono in natura propagazione

il suono in natura propagazione musica e tecnologia il suono in natura generazione un suono nasce perché un oggetto (la fonte sonora) vibra cioè compie un movimento oscillatorio velocissimo in poco spazio (Solo se ci sono tutte e quattro

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

AREA MUSICA E TECNOLOGIA

AREA MUSICA E TECNOLOGIA 1. PRESENTAZIONE 2. TEAM DI PROGETTO 3. AREE DI INTERVENTO 4. AREA DANZA 4.1 DREAM ON SHOW 2004 4.2 DREAM ON CASTING 2005 4.3 DREAM ON SHOW 2005 4.4 MASTERSTAGE E BORSE DI STUDIO 5. AREA MUSICA E TECNOLOGIA

Dettagli

BIENNIO. Per i corsi di FONICO SOUND DESIGNER hai tre opzioni:

BIENNIO. Per i corsi di FONICO SOUND DESIGNER hai tre opzioni: CORSI DI FONICO Per i corsi di FONICO SOUND DESIGNER hai tre opzioni: BIENNIO: per chi inizia ANNO UNICO: per chi ha già esperienza ANNO UNICO FULL : per chi vuole concludere l'anno unico in 5 mesi 1 ANNO

Dettagli

Responsabile staff e Tecnico/Deejay

Responsabile staff e Tecnico/Deejay INFORMAZIONI PERSONALI Matteo Petti Via Lazio, 18 I 00012 Villalba di Guidonia (Roma) (39) 0774 37 69 19 (39) 340 317 66 48 / (39) 339 62 47 865 pettimatteo@gmail.com http://www.matteopetti.com SkyPe matteopetti,

Dettagli

Menounolab. Presentazione

Menounolab. Presentazione Menounolab Presentazione Il ruolo del producer nei giorni nostri si è sviluppato esponenzialmente, oltrepassando la linea lavorativa dello studio e atterrando nel campo live e djing. Quello che prima era

Dettagli

Musica e computer. Audio digitale e tecnologie MIDI. Prima parte: Dal suono all elettricità La conversione analogico/digitale

Musica e computer. Audio digitale e tecnologie MIDI. Prima parte: Dal suono all elettricità La conversione analogico/digitale Musica e computer: Audio digitale e tecnologie MIDI prima parte Musica e computer Audio digitale e tecnologie MIDI Prima parte: Dal suono all elettricità La conversione analogico/digitale Obiettivi del

Dettagli

L A B O R A T O R I O D I I N F O R M A T I C A M U S I C A L E

L A B O R A T O R I O D I I N F O R M A T I C A M U S I C A L E L A B O R A T O R I O D I I N F O R M A T I C A M U S I C A L E MODULO 1: MANIPOLAZI ONE DEL SEGNALE AUDI O G.PRESTI - 24/03/2015 - LE ZI ON E 5 1. INTRODUZIONE AGLI AMBIENTI MULTITRACCIA In linea di massima

Dettagli

Tecnologie di riproduzione e registrazione del segnale audio: una breve storia

Tecnologie di riproduzione e registrazione del segnale audio: una breve storia Tecnologie di riproduzione e registrazione del segnale audio: una breve storia Fonografo A cura del Corso di Studi in Ingegneria del Suono Dopo aver inventato il telegrafo, Edison era riuscito nel 1877

Dettagli

iq AirPort con ipod/ipad Manuale di istruzioni per l uso

iq AirPort con ipod/ipad Manuale di istruzioni per l uso iq AirPort con ipod/ipad Manuale di istruzioni per l uso iq + AirPort Express + ipad La sua estrema facilità d uso rende questo sistema la soluzione ideale per quei clienti che usano per la prima volta

Dettagli

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 )

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) GUIDE D UTILISATION RAPIDE FRANÇAIS ( 11 14 ) KURZANLEITUNG DEUTSCH ( 15 18 ) MANUALE RAPIDO

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Multimedia Audio Editing. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Multimedia Audio Editing. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Multimedia Audio Editing Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Multimedia Modulo 1 Audio Editing. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del

Dettagli

Memoria secondaria. Memoria secondaria

Memoria secondaria. Memoria secondaria Memoria secondaria La CPU opera su programmi e dati presenti nella RAM, ma questa da sola non basta a contenere tutti i programmi e i dati presenti sull elaboratore. Per questo motivo i dati e i programmi

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Prof. Andrea Borghesan venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: Alla fine di ogni lezione Modalità esame: scritto 1 Memorie secondarie o di massa Le memorie secondarie

Dettagli

LA RADIO COMPIE NOVANT ANNI

LA RADIO COMPIE NOVANT ANNI LA RADIO COMPIE NOVANT ANNI USCITA DIDATTICA PRESSO RADIO MONTE VELINO (AVEZZANO) REALIZZATA IL GIORNO 4 NOVEMBRE 2014, IN ORARIO ANTIMERIDIANO CLASSI COINVOLTE: 3A e 3B SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Dettagli

CORSO DI ELECTRONIC MUSIC PRODUCTION 2014/2015

CORSO DI ELECTRONIC MUSIC PRODUCTION 2014/2015 CORSO DI ELECTRONIC MUSIC PRODUCTION 2014/2015 MODULO 1 INTRODUZIONE ALLA MUSICA ELETTRONICA Argomenti Gli albori della musica elettronica Nascita e diffusione dei sintetizzatori Storia dei campionatori

Dettagli

Realizzazione siti web. I suoni

Realizzazione siti web. I suoni Realizzazione siti web I suoni Argomenti trattati I formati dei file sonori Recupero di file sonori dalla rete. Digitalizzazione di suoni da CD Audio Registrazione da microfono Inserimento di suoni in

Dettagli

Istituto Istruzione Secondaria Superiore ETTORE MAJORANA

Istituto Istruzione Secondaria Superiore ETTORE MAJORANA PRESENTAZIONE In questa parte del laboratorio si andranno ad affrontare una serie di esperienze per scoprire il funzionamento del telefono e delle sue parti fondamentali, si ripeterà l esperienza di Meucci,

Dettagli

Audio e MIDI con GNU/Linux!

Audio e MIDI con GNU/Linux! Audio e Midi con GNU/Linux! Nicola Di Marzo - Vladimir Tabakovic LiNOx Novara Linux User Group DI CHE COSA ABBIAMO BISOGNO? Un PC compatibile con Linux Una scheda audio/midi compatibile con Linux Una distribuzione

Dettagli

Sistemi audio musicali eleganti e sottili con funzioni multiple: NAS-Z200iR e CMT-Z100iR

Sistemi audio musicali eleganti e sottili con funzioni multiple: NAS-Z200iR e CMT-Z100iR Milano, luglio 2009 Sistemi audio musicali eleganti e sottili con funzioni multiple: NAS-Z200iR e CMT-Z100iR NAS-Z200iR Sistema audio compatto "completo" Nessun eccesso esteriore: semplice, sottile e dalla

Dettagli

Guitar Hero: un sistema di supporto al design di chitarre elettriche. Fabio Sartori sartori@disco.unimib.it 27 febbraio 2008

Guitar Hero: un sistema di supporto al design di chitarre elettriche. Fabio Sartori sartori@disco.unimib.it 27 febbraio 2008 Guitar Hero: un sistema di supporto al design di chitarre elettriche Fabio Sartori sartori@disco.unimib.it 27 febbraio 2008 Sommario Introduzione al dominio La chitarra nella storia La chitarra acustica

Dettagli

ELETTRONICA DIGITALE

ELETTRONICA DIGITALE ELETTRONICA DIGITALE Ebbe praticamente inizio nel 1946 con il calcolatore elettronico chiamato ENIAC, realizzato con 18.000 valvole termoioniche, occupava 180 mq e consumava 200 kw. Ma l'idea che sta alla

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 7 -

Informatica per la comunicazione - lezione 7 - Informatica per la comunicazione - lezione 7 - Campionamento La codifica dei suoni si basa sulla codifica delle onde che li producono, a sua volta basata su una procedura chiamata campionamento.! Il campionamento

Dettagli

Video. Il montaggio video

Video. Il montaggio video Video Il montaggio video Giorgio Cabrini per Unicrema Anno 2011-2012 Riassunto della puntata precedente Abbiamo esaminato: Gli strumenti che possono essere usati per le riprese video (telefonino, macchina

Dettagli

I MIGLIORI STRUMENTI AL MONDO PER L ASCOLTO E L OSSERVAZIONE IN DISTANZA A LIVELLO PROFESSIONALE

I MIGLIORI STRUMENTI AL MONDO PER L ASCOLTO E L OSSERVAZIONE IN DISTANZA A LIVELLO PROFESSIONALE I MIGLIORI STRUMENTI AL MONDO PER L ASCOLTO E L OSSERVAZIONE IN DISTANZA A LIVELLO PROFESSIONALE Al termine di un lungo ed intenso lavoro di ricerca e sviluppo durato oltre quattro anni, SPECTRADOME è

Dettagli

Relatore: Riccardo Piparo

Relatore: Riccardo Piparo Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica La professione di produttore artistico: attività e strumenti Seminario al corso di Elaborazione di Immagini e Suoni / Riconoscimento

Dettagli

MEMORIE MAGNETO- OTTICHE

MEMORIE MAGNETO- OTTICHE MEMORIE SECONDARIE I dati e i programmi devono essere conservati su memorie non volatili, di adeguate dimensioni e di costo contenuto. Occorre utilizzare dispositivi di memoria di massa quali ad esempio

Dettagli

OCCHIO AL DOWNLOAD E UPLOAD!!! DIRITTI DI PROPRIETA INDUSTRIALE TUTELANO ANCHE TE!!! BREVETTO, DIRITTI D AUTORE, MODELLI DI UTILITA

OCCHIO AL DOWNLOAD E UPLOAD!!! DIRITTI DI PROPRIETA INDUSTRIALE TUTELANO ANCHE TE!!! BREVETTO, DIRITTI D AUTORE, MODELLI DI UTILITA OCCHIO AL DOWNLOAD E UPLOAD!!! DIRITTI DI PROPRIETA INDUSTRIALE TUTELANO ANCHE TE!!! BREVETTO, DIRITTI D AUTORE, MODELLI DI UTILITA Cos' è la Proprietà intellettuale?? Settore del diritto che si riferisce

Dettagli

CORSO DI POST-PRODUZIONE AUDIO E SOUND DESIGN PROGRAMMA 2014/2015

CORSO DI POST-PRODUZIONE AUDIO E SOUND DESIGN PROGRAMMA 2014/2015 CORSO DI POST-PRODUZIONE AUDIO E SOUND DESIGN PROGRAMMA 2014/2015 MODULO 1 FONDAMENTI DI AUDIO E PROCESSORI DI SEGNALE Acustica di base Digitalizzazione Cavi e cablaggi Microfoni e speaker Preamplificatori

Dettagli

GUIDA PREZZI CUBENSIS PRODUCTION INTRODUZIONE

GUIDA PREZZI CUBENSIS PRODUCTION INTRODUZIONE GUIDA PREZZI CUBENSIS PRODUCTION INTRODUZIONE Prima di tutto bisogna stabilire che tipo di approccio si vuole adottare per la registrazione, decidendo quali strumenti si vogliono fare in presa diretta

Dettagli

10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA)

10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA) 10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA) FRANCESCO ZAMBOTTI LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO, GRIIS www.integrazioneinclusione.wordpress.com

Dettagli

L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO. Mauro Mancini

L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO. Mauro Mancini L AUDIO ED IL SUO TRATTAMENTO DI Mauro Mancini La scheda audio Le qualità sonore del computer dipendono dalla qualità della scheda audio Ingressi ed uscite audio Dipendono dalla scheda; questi i più diffusi:

Dettagli

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG)

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) 004 Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) Lezione n. Che cos è un interruttore? L interruttore è un dispositivo meccanico che chiude un contatto elettrico (fig.).

Dettagli

Com è fatto il suono vocale: armoniche, parziali e formanti Tecnologia dei vari modelli di microfono Cavi e connessioni wireless Preamplificazione,

Com è fatto il suono vocale: armoniche, parziali e formanti Tecnologia dei vari modelli di microfono Cavi e connessioni wireless Preamplificazione, , 33 2 Com è fatto il suono vocale: armoniche, parziali e formanti Tecnologia dei vari modelli di microfono Cavi e connessioni wireless Preamplificazione, compressione e equalizzazione della voce Il suono

Dettagli

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO LOTTO 1 - Sala Docenti - Sede: Max euro 6000,00 Palagiano - "Una finestra sul futuro"

Dettagli

Il Kit radio: manuale di utilizzo

Il Kit radio: manuale di utilizzo 0 Elenco delle apparecchiature che compongono il radiokit Stativi e supporti microfonici Microfono a condensatore (per le dirette e le registrazioni audio in studio) Microfono dinamico (per il collegamento

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Sommario Supplementari... 1 Cos'è Yamaha Steinberg USB Driver?... 1 Installazione di Yamaha Steinberg USB Driver... 2 Pannello di controllo del driver...

Dettagli

Laboratorio Linguistico multimediale

Laboratorio Linguistico multimediale Laboratorio Linguistico multimediale CARATTERISTICHE INNOVATIVE Il Laboratorio linguistico multimediale Intralab si contraddistingue per le seguenti caratteristiche: Si presenta come un laboratorio informatico,

Dettagli

JPM128. best way of live. technologies

JPM128. best way of live. technologies technologies JPM128 best way of live JPM 128 è una piattaforma software per la gestione dei contributi audio studiata per rispondere alle esigenze di produzioni audio video alla ricerca di soluzioni af

Dettagli

OFFICINE. Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro. La post-produzione

OFFICINE. Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro. La post-produzione OFFICINE Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro La post-produzione FILM FONTI DI FINANZIAMENTO PRODUZIONE Fondi pubblici Pre - produzione Fondi privati Produzione Coproduzioni Post - produzione

Dettagli

Introduzione alla fotografia digitale

Introduzione alla fotografia digitale Introduzione alla fotografia digitale 1 La fotografia è forse la forma di espressione artistica più alla portata di tutti. Chiunque può infatti procurarsi una fotocamera, non necessariamente costosa, e

Dettagli

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Programma del corso Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Architettura di Von Neumann Memorie secondarie Dette anche Memoria

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO

ISTRUZIONI PER L'USO KARAOKE ROBOT ISTRUZIONI PER L'USO PRIMA DI UTILIZZARE IL PRODOTTO, LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PER L'USO E CONSERVARLE PER CONSULTAZIONI FUTURE. REV 0 1 1. Componenti / Pulsanti 1. Altoparlanti

Dettagli

Memorie di massa SSD (drive a stato solido) SSD

Memorie di massa SSD (drive a stato solido) SSD Sistemi Gerboni Roberta Memorie di massa SSD (drive a stato solido) Un unità a stato solido o drive a stato solido (SSD) è un dispositivo di archiviazione dati che usa una memoria a stato solido per memorizzare

Dettagli

Creare una Rete Locale Lezione n. 1

Creare una Rete Locale Lezione n. 1 Le Reti Locali Introduzione Le Reti Locali indicate anche come LAN (Local Area Network), sono il punto d appoggio su cui si fonda la collaborazione nel lavoro in qualunque realtà, sia essa un azienda,

Dettagli

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Hardware, software e periferiche Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Riepilogo - Concetti di base dell informatica L'informatica è quel settore scientifico disciplinare

Dettagli

LICEO STATALE TERESA CICERI DIPARTIMENTO DI MUSICA. Anno scolastico 2014-2015 LICEO MUSICALE

LICEO STATALE TERESA CICERI DIPARTIMENTO DI MUSICA. Anno scolastico 2014-2015 LICEO MUSICALE LICEO MUSICALE DISCIPLINA Tecnologie Musicali CLASSE I COMPETENZE Sapere analizzare sommariamente i brani musicali proposti individuando gli elementi formali (altezza, intensità, timbro e altri aspetti

Dettagli

Architettura hardware

Architettura hardware Ricapitolando Architettura hardware la parte che si può prendere a calci Il funzionamento di un elaboratore dipende da due fattori principali 1) dalla capacità di memorizzare i programmi e i dati 2) dalla

Dettagli

1. Utilizzazione del lettore MP3/WMA

1. Utilizzazione del lettore MP3/WMA Come utilizzare il lettore /WMA 1. Utilizzazione del lettore /WMA Per ragioni di sicurezza, alcune funzioni sono disabilitate quando il veicolo è in moto. Tasto SOURCE MENU RECALL (RICHIAMO MENU INIZIALE)

Dettagli

STUDIO DI REGISTRAZIONE Chris Cappell

STUDIO DI REGISTRAZIONE Chris Cappell STUDIO DI REGISTRAZIONE Chris Cappell La Fondazione Christian Cappelluti ONLUS ha realizzato presso il Liceo Classico Statale Chris Cappell College di Anzio, uno Studio di Registrazione Audio fornito delle

Dettagli

Le memorie di massa. Il disco floppy 1

Le memorie di massa. Il disco floppy 1 Le memorie di massa Tutti i sistemi di elaborazione dispongono di alcuni supporti per memorizzare permanentemente le informazioni: le memorie di massa Dischetti o floppy disk Dischi fissi o hard disk CD

Dettagli

Esempio di Motherboard (Scheda Madre)

Esempio di Motherboard (Scheda Madre) 1:ISA slot 2:PCI slot 3:AGP slot 4:ATX power connector 5:Chipset 6:CPU socket 7:RAM slot 8:IDE connector 9:Floppy disk connector 10:Batteria 11:BIOS chip Esempio di Motherboard (Scheda Madre) La memoria

Dettagli

Vivax Compact System WiFi

Vivax Compact System WiFi Vivax Compact System WiFi MANUALE D USO Comfort System Compact System 30 Compact System 60 60 vers. 28/07/2015 La dotazione standard comprende: - Scheda SD - Chiavetta USB - Cavo Ethernet - Cavo di alimentazione

Dettagli

Dispositivi di memorizzazione

Dispositivi di memorizzazione Dispositivi di memorizzazione Corso di Calcolatori Elettronici I Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università degli Studi di Napoli Federico II Necessità della memoria di massa La memoria RAM»

Dettagli

linea d imballo sottobobine

linea d imballo sottobobine linea d imballo sottobobine linea pesmel di imballaggio per sottobobine completamente automatica nuovo metodo d imballaggio di precisione ad elevata capacità la linea di imballaggio per sottobobine è stata

Dettagli

ALLEGATO A Descrizione dei percorsi

ALLEGATO A Descrizione dei percorsi ALLEGATO A Descrizione dei percorsi I percorsi proposti si sono differenziati a seconda del livello scolastico, mantenendo lo scopo di sensibilizzare i giovani (e indirettamente le loro famiglie) e di

Dettagli

Storia delle tecnologie dell informatica

Storia delle tecnologie dell informatica 1 Storia delle tecnologie dell informatica Evoluzione dei supporti dati Carlo Spinedi 22 dicembre 2014 2 Supporti dati permanenti : schede perforate 1889 Herman Hollerith brevetta la codifica dei dati

Dettagli

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166.

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166. Musica 8 Ottenere musica Ottieni musica e altri contenuti audio su ipad. Acquistare musica da itunes Store: vai su itunes Store. Consulta Capitolo 22, itunes Store, a pagina 119. icloud: accedi a tutti

Dettagli

La Videosorveglianza Criteri per il dimensionamento dello storage

La Videosorveglianza Criteri per il dimensionamento dello storage La Videosorveglianza Criteri per il dimensionamento dello storage Serie vol 1005/2010 L importanza di registrare le immagini video Il valore di un sistema di videosorveglianza non dipende solo dall abilità

Dettagli

Corso di Access. Prerequisiti. Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base. Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati

Corso di Access. Prerequisiti. Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base. Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati Corso di Access Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base 1 Prerequisiti Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati 2 1 Introduzione Un ambiente DBMS è un applicazione che consente

Dettagli

Sistemi Web per il turismo - lezione 2 -

Sistemi Web per il turismo - lezione 2 - Sistemi Web per il turismo - lezione 2 - 8 Considerare il computer coma una calcolatrice sembra un po limitativo rispetto a quello che solitamente vediamo succedere sui computer intorno a noi come ad esempio

Dettagli

Informatica pratica. L'immagine digitale

Informatica pratica. L'immagine digitale Informatica pratica L'immagine digitale Riassunto della prima parte Fino ad ora abbiamo visto: le cose necessarie per utilizzare in modo utile il computer a casa alcune delle tante possibilità dell'uso

Dettagli

La musica e la tecnologia

La musica e la tecnologia 69 Ingegnere - Musicista Docente Istituto italiano per le tecnologie musicali Docente Informatica musicale Università Roma e Bologna La musica e la tecnologia Uno sguardo sul processo di trasferimento

Dettagli

Gli apparecchi acustici.

Gli apparecchi acustici. Gli apparecchi acustici. a cura del dott. P. Gentile Il problema della sordità è nato insieme a all uomo e, essendo un problema più sociale che corporeo, sin dai tempi più lontani si è cercato di porvi

Dettagli

SAFFIRE 6 USB. Tel. 0717211340 - Fax 0717211349 - info@grisby.it - www.grisbymusic.it

SAFFIRE 6 USB. Tel. 0717211340 - Fax 0717211349 - info@grisby.it - www.grisbymusic.it SAFFIRE 6 USB La Focusrite Saffire 6 USB è l ultima delle interfacce audio Focusrite di nuova generazione, ad oggi la meno costosa e con un suono che risulta il migliore nella sua categoria. Venticinque

Dettagli

Elementi di tecnologie digitali audio-video

Elementi di tecnologie digitali audio-video Elementi di tecnologie digitali audio-video - dispensa - a cura di Girolamo De Simone Audio analogico Uso del registratore multitraccia Collegamenti di strumenti e microfoni Audio analogico Caratteristiche

Dettagli

Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna

Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna Istruzioni d uso e risoluzione problemi per sistemi home theater 5.1 di Auna Indice: Qual è la differenza tra un sistema 5.1 e un sistema stereo? Con cosa funziona un sistema 5.1? Come si installa un sistema

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE APPLICAZIONI DI WINDOWS PAINT E STAMP R SIST CALCOLATRICE REGISTRATORE DI SUONI LETTORE MULTIMEDIALE Catturare

Dettagli

www.tape-online.net/questionnaire/ Indirizzo... ... Indirizzo Web. Città, codice postale... Nazione Referente.. Funzione E-mail... Tel:..

www.tape-online.net/questionnaire/ Indirizzo... ... Indirizzo Web. Città, codice postale... Nazione Referente.. Funzione E-mail... Tel:.. TAPE TAPE Training for Audiovisual Preservation in Europe 1 Training for Audiovisual Preservation in Europe www.tape-online.net/questionnaire/ A Istituzione A1 Informazioni generali Istituzione.... Indirizzo.........

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

Speciale: Apple Remote

Speciale: Apple Remote 30 Speciale: Apple Remote Un telecomando per itunes Apple Remote permette di sfruttare iphone come un telecomando capace di gestire musica, film e e-book Apple Remote è un semplice software che trasforma

Dettagli

VIDEO. Riprese Eventi Live. Video corporate/spot aziendale

VIDEO. Riprese Eventi Live. Video corporate/spot aziendale VIDEO & L arte della ripresa è fra le più affascinanti. Permette di conservare una totalità di aspetti anche a distanza di anni. Realizzare qualsiasi tipologia di Video è parte del nostro lavoro. Affidatevi

Dettagli

FORUM ACADEMY. Accademia dei Mestieri nelle Arti

FORUM ACADEMY. Accademia dei Mestieri nelle Arti FORUM ACADEMY Accademia dei Mestieri nelle Arti INTRODUZIONE All interno dei più importanti studi di registrazione d Italia nasce un accademia che si distingue per professionalità e competenza ad altissimi

Dettagli

Regolamento di produzione

Regolamento di produzione Regolamento di produzione Copertura continua dell Evento (Ingresso Squadre, Partita regolamentare inclusi gli intervalli e uscita dal campo dei Giocatori). Il posizionamento delle Telecamere verrà definito

Dettagli

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti Elenco dei contenuti 1. Audio... 1 2. Phone... 2 3. Apple CarPlay... 3 4. Android Auto... 3 5. Gallery... 5 6. Other... 5 1. Audio D: Come posso passare da una sorgente audio all altra (ad es. tra radio

Dettagli

Guglielmo Marconi. Reginald Fessenden Nikola Tesla

Guglielmo Marconi. Reginald Fessenden Nikola Tesla Guglielmo Marconi Reginald Fessenden Nikola Tesla Telefono mobile Telefono fisso L'invenzione della radio è frutto di una serie di esperimenti tenuti alla fine dell'ottocento che dimostravano la possibilità

Dettagli

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare.

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare. GUIDA VELOCE INTRODUZIONE Questa Guida è stata scritta per offrirvi le informazioni necessarie per iniziare ad utilizzare Saffire LE, installare il software fornito, autorizzare la suite di plug-in VST/AU

Dettagli

SUONI IN SCATOLA. Enrico Strobino. Un avventura del 900

SUONI IN SCATOLA. Enrico Strobino. Un avventura del 900 1 Enrico Strobino SUONI IN SCATOLA Un avventura del 900 Fino all inizio del secolo scorso la musica è sempre stata eseguita dal vivo. Fin dalle origini fare musica ha sempre significato che uno o più esseri

Dettagli

PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate. Biblioteca

PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate. Biblioteca PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate Biblioteca La Biblioteca d Istituto è dotata di un consistente patrimonio librario (circa 13.000 volumi), incrementato annualmente, secondo le esigenze didattiche

Dettagli

INFORMATICA MUSICALE. Docente. Renato Caruso

INFORMATICA MUSICALE. Docente. Renato Caruso INFORMATICA MUSICALE Docente Renato Caruso L'orecchio L orecchio è formato da: orecchio esterno, medio e interno. L'orecchio L'orecchio Nella coclea vi sono tre canali (rampa timpanica, vestibolare e cocleare)

Dettagli

Lettore di CD CARICAMENTO DEI CD. Riproduzione audio di bassa qualità. Caricamento di un CD. Messaggi di errore

Lettore di CD CARICAMENTO DEI CD. Riproduzione audio di bassa qualità. Caricamento di un CD. Messaggi di errore Lettore di CD CARICAMENTO DEI CD ATTENZIONE Non spingere a forza il disco nella fessura. Utilizzare solo dischi puliti e che non presentino danni. Non usare dischi con etichette di carta, Dual Disc, dischi

Dettagli

V. Franceschelli Diritto delle comunicazioni AA 2014 / 2015

V. Franceschelli Diritto delle comunicazioni AA 2014 / 2015 DIRITTO delle COMUNICAZIONI -Communication Law & Policy- V - Telegrafo Telefono Lezione di giovedì 6 novembre 2014 comunicazioni Strade Posta Telegrafo Telefono Stampa Radio Televisione Internet Convergenza

Dettagli

Auricolare stereo Nokia HS-16 9202246/1

Auricolare stereo Nokia HS-16 9202246/1 Auricolare stereo Nokia HS-16 6 1 2 5 4 3 7 8 9202246/1 2007 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del presente documento, o parte di esso, non potrà essere riprodotto, trasferito, distribuito

Dettagli

Guida alle caratteristiche (Italiano) VL3X

Guida alle caratteristiche (Italiano) VL3X Guida alle caratteristiche (Italiano) VL3X Introduzione 1 Note riguardanti il presente documento (Guida alle caratteristiche di VL3X) 2 Riguardo VL3X 3 Backing Track e Automazione Sequenze di VL3X 4 Backing

Dettagli

SOUND on SOUND Registratore a tracce illimitate

SOUND on SOUND Registratore a tracce illimitate SOUND on SOUND Registratore a tracce illimitate Sound on Sound, registratore a tracce illimitate, permette un infinito numero di sovraincisioni per catturare ed archiviare tutti i momenti d'ispirazione.

Dettagli