Mister Max Il + fico sono io! 2009 Testi canzoni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mister Max Il + fico sono io! 2009 Testi canzoni"

Transcript

1 Mister Max Il + fico sono io! 2009 Testi canzoni Mister Max Fan Site production

2 RIVOLUZIONE PER MISTER MAX Il 2009 è un anno molto importante per Mister Max, perché avvengono molti cambiamenti che segneranno negli anni successivi la sua carriera. Foto del concerto di Mister Max a Francoforte, in Germania (25/04/09). A maggio, Mister Max rivoluziona del tutto il suo sito ufficiale, fondandone uno tutto nuovo: Anche l indirizzo cambia, diventando Foto di Mister Max che si poteva trovare sulla home del sito agli albori di quest ultimo.

3 Questo nuovo sito è completamente diverso dai due precedenti, che avevano il dominio Essi erano stati creati con Aruba, mentre il sito nuovo è stato creato con Sitonline. Inizialmente, lo sfondo del sito era nero, ma già dopo un mese è stato cambiato in blu scuro. Immagine della home del sito di Mister Max risalente alla sera del 16 maggio Recentemente, i contenuti del sito sono stati ampliati, rendendo il servizio un po più completo ed esauriente. Le pagine presenti attualmente sono: -Home -DATE CONCERTI -DISCOGRAFIA -DISCOGRAFIA pag. 2 -DISCOGRAFIA pag. 3 -DISCOGRAFIA pag. 4 -Contatti -VIDEO -VIDEO pag. 2 -VIDEO pag. 3 -MANAGEMENT -ACQUISTO CD -LINK INTERESSANTI E che fine hanno fatto i due siti di dominio Una fine bè non certo bella: nel giugno 2009 sono stati completamente smantellati. Se ora provate a cliccare sul link, troverete solo annunci pubblicitari.

4 Un altro avvenimento importante è stato l improvviso avvicinamento di Mister Max all emittente Radio Castell Umberto, un processo graduale iniziato subito dopo l uscita del CD Il + fico sono io!. Negli anni precedenti, infatti, il manager di Radio Castell Umberto (Enzo Sirna) aveva finanziato i concerti di Mister Max, spingendolo verso il messinese, ma fu nel 2009 che Max incominciò ad essere parte integrante dell allegra radio siciliana. Dopo l uscita dell album estivo, infatti, si notò subito che i nuovi gadget del cantante modicano erano targati RCL e Discoring Sicilia, e non più Studio 34, che venne ridotto ad una semplice casa discografica e non più, dunque, l agenzia che sponsorizza Mister Max. Per l estate 2009, infatti, Mister Max cominciò ad indossare in testa un berrettino giallo con sopra disegnata la sua testa proprio come nell album Il + fico sono io! e targato RCL e Discoring Sicilia. Cambiò anche la cartolina utilizzata per gli autografi: quella creata nel 2003 con la foto di Mister Max con i palloncini sul petto e la marca Studio 34 fu sostituita da una con una foto più recente e marcata RCL e Discoring Sicilia. Nel settembre 2009 RCL fondò la sua pagina su Facebook, dove all epoca venivano annunciati anche gli eventi su Mister Max.

5 Foto del concerto di Mister Max a Stoccarda, in Germania (05/09/09). Altro evento importante: la sera del 6 settembre 2009, il sottoscritto ha creato il Mister Max Fan Forum, ovvero un forum dedicato a Mister Max! L indirizzo è E poi, nel gennaio 2010, avrei anche creato il fan site! ^^ Foto di Mister Max scattata nell agosto 2009.

6 Poi, verso la fine del 2009, Mister Max ha iniziato a partecipare al programma di SKY 894 Napoli mia. Questo programma fornisce spazio per video musicali, pubblicità e spettacolini live. Ebbene, Radio Castell Umberto aveva trovato uno spazio tutto suo di giovedì, dalle 18 alle 21, su cui ha costruito lo spettacolino Ci siamo anche noi! : nelle puntate di quest ultimo, si esibivano cantanti napoletani, come Salvo Dadone, Angelo Mauro ecc Mister Max ha partecipato alla trasmissione quasi sempre, fungendo da anima cabarettistica siciliana. La trasmissione è iniziata nel dicembre 2009 e si è conclusa nel maggio Mister Max a Napoli mia nel programma Ci siamo anche noi condotto da Enzo Sirna.

7 IL + FICO SONO IO! Nel giugno 2009, Mister Max partorisce un nuovo bambino, che chiama Il + fico sono io!. Il nome è già di buon augurio: si tratta in effetti di un album veramente fico! Tanti bei brani, tutte parodie ai migliori successi di quel periodo: non poteva mancare la gettonatissima Poker face della provocante Lady GaGa, che Mister Max storpia in Porco sei parlando dell influenza suina che si era appena diffusa. Anche Giusy Ferreri viene schernita, ed in maniera doppia: A novembre e Non ti scordar mai di me vengono modificate dal simpatico cantante di Modica! Il cantante CapaRezza non se la passa certo meglio: la sua hit Vieni a ballare in Puglia diventa una canzone che parla delle terribili multe che i poliziotti ti danno continuamente, dal titolo Attento alla pattuglia. Mister Max poi punta anche sulla neocantante Arisa ed il suo innocente brano Sincerità, che viene trasformato in U baccalà, inno ad un alimento che piace molto agli uomini XD Arrangiamenti, tastiere e programmazione computer: MISTER MAX Cori: CINZIA VICO, MANUELA BELGIORNO, MISTER MAX Registrazione e mixaggio: STUDIO 34 RECORDING Modica Produzione: STUDIO 34 RECORDING Via Indipendenza 34, Modica Distribuzione: G.S. RECORD Via S. Maria di Betlem 35 Catania tel Progetto grafico copertina: GIOVANNI CAVALLO- Management: DISCORING SICILIA di ENZO SIRNA tel Nel luglio 2009, la youtuber NunyX90 mise su YouTube tutte le canzoni dell album. Questo aiutò notevolmente alla diffusione dei brani tra i fans, infatti diventarono famosissimi in breve tempo. Le canzoni più famose in assoluto furono Porco sei, Attento alla pattuglia ed A novembre. Nell album, Mister Max ha anche reinserito una canzone già pubblicata 13 anni prima nell album Divertentissimo, intitolata La zanzara. La lista brani dell album è: -THE BOY DOES NOTHING (Era vascia e truoppu stritta) -POKER FACE (Porco sei) -VIENI A BALLARE IN PUGLIA (Attento alla pattuglia) -SINCERITA (U baccalà) -DENTRO AD OGNI BRIVIDO (Dentro ad ogni pirito) -NOVEMBRE -NON TI SCORDAR MAI DI ME -LA ZANZARA

8 Scritta nera = Mister Max Scritta rossa = voce femminile Scritta rossa in grassetto = coro esclusivamente femminile Scritta nera in grassetto = coro formato sia da voci maschili che da femminili, oppure un coro esclusivamente maschile Scritta in corsivo = testo parlato [tra parentesi quadra, in corsivo] = note ulteriori THE BOY DOES NOTHING (Era vascia e truoppu stritta) 3 05 M. Cooper B. Higgins C. Williams C avìa na machina accussì, ccu setti marci, sai picchì? Facìa rucientuttanta all ura, sia ri cianata o ri pianura! C avìa na machina accussì: quattro per quattro, tri ppi tri, ed era rossa di colore, ma per guidarla che dolore! Era vascia e truoppu stritta: per guidare, ci vulìa n cuscinu i sutta! Era vascia, anche abbastanza: mi sfiorava a panza! Era vascia e truoppu stritta: per salire, m ammaccavu a frunti i sutta! Era vascia, anche per me: parìa assittatu no bidè! Era na fuoriserie, e m avìa accattatu prima delle ferie. Cilindrata 5000, ca ppi fari u pienu mi carieunu i pila! (wow!) Col rombo del motore mi sintìa rinchiuso dentro un frullatore, e avìa nu gran difettu: era truoppu stritta e vascia e tettu! Con la strada cina e fossa, m ammaccava tutti l ossa! Se facìa na gran frinata, u nasatinu stava na patata! Se accianava n passeggero, non ci entrava per intero! Se facìa la retromarcia, dei pedoni andavo a caccia! Era vascia e truoppu stritta: per guidare, ci vulìa n cuscinu i sutta! Era vascia, anche abbastanza: mi sfiorava a panza! Era vascia e truoppu stritta: per salire, m ammaccavu a frunti i sutta! Era vascia, anche per me: parìa assittatu no bidè! E che fatica per fare l amore: ci rinunciavo dopo due ore! Non c era verso né posizione, né organizzazione! E mettiti ri ca, e l anca destra spostala ri dda! Kidda sinistra mettila ri ca!

9 Attenta, quello è solo il cambio, non far lo scambio! E mettiti ri ca, e la tua testa spostala ri dda, e la tua mano mettila ri ca! Attenta, quello è il freno a mano: stai lontano! Era vascia e truoppu stritta: per guidare, ci vulìa n cuscinu i sutta! Era vascia, anche abbastanza: mi sfiorava a panza! Era vascia e truoppu stritta: per salire, m ammaccavu a frunti i sutta! Era vascia, anche per me: parìa assittatu no bidè! POKER FACE (Porco sei) 3 24 P. Deutschmann E non bastava il virus della mucca pazza, che chi lo prende re risati puoi s ammazza! (Ah ah ah!) E non bastava mancu u pollu ccu l aviaria, ca se fai n piritu ri notti pierdi l aria! Oh, uoh-oh-oh-oh, uoh-oh-oh-ohh-oh! Ora ce n è unu ciù potenti: Oh, uoh-oh-oh-oh, uoh-oh-oh-ohh-oh! quello suino, nun si capisci nenti! Come mai, come mai, mi chiedo come mai per quest anno sia toccato al suino! Spero che, spero che, io spero almeno che l altro anno ci sia il virus pecorino! (Beeh!) Po-po-po-porco sei, (Beeh!) po-po-porco sei! (Beeh!) Po-po-po-porco sei, (Beeh!) po-po-porco sei! E non bastava già la mucca e dopo il pollo: anche il suino ora ci prende per il collo! Ed ogni anno è diventata una mania: pariemu tutti nella vecchia fattoria! Oh, uoh-oh-oh-oh, uoh-oh-oh-ohh-oh! Sicuramenti è stata una vendetta, Oh, uoh-oh-oh-oh, uoh-oh-oh-ohh-oh! picchì manciamu sempri carni netta! Come mai, come mai, mi chiedo come mai per quest anno sia toccato al suino!

10 Spero che, spero che, io spero almeno che l altro anno ci sia il virus pecorino! (Beeh!) Po-po-po-porco sei, (Beeh!) po-po-porco sei! (Beeh!) Po-po-po-porco sei, (Beeh!) po-po-porco sei! Nella vecchia fattoria-ia-ia-ia-oh, quante bestie c havi a zia-ia-ia-ia-oh! Come mai, come mai, mi chiedo come mai per quest anno sia toccato al suino! Spero che, spero che, io spero almeno che l altro anno ci sia il virus pecorino! Come mai, come mai, mi chiedo come mai per quest anno sia toccato al suino! Spero che, spero che, io spero almeno che l altro anno ci sia il virus pecorino! Po-po-po-porco sei, po-po-porco sei! Po-po-po-porco sei, po-po-porco sei! VIENI A BALLARE IN PUGLIA (Attento alla pattuglia) 3 15 M. Salvemini A polizia è misa dda ca aspetta a tia (aspetta a tia!)! A finanza ti segue sempre in lontananza (in lontananza!)! I carabinieri sunu appostati già da ieri (già da ieri!)! I militari nun sanu mancu ca an a fari (ca an a fari!)! E allura, ta metti sta cintura? Attento alla pattuglia-tuglia-tuglia, attento, se ti piglia piglia piglia, ti fanu nu verbali ca a ta machina nun ci vali e senza riri nenti t arritirunu a patenti. Ehi, turista ca piedd a testa per questo posto italico, stai attento alla pattuglia appena passi il valico! Lo so che sei meridionale, lo so che all estero stai male, ma qui le cose son cambiate, molto peggiorate! Se passi a cinquanta all ura c hai a prima fregatura: ti becca l Autovelox per eccesso di premura.

11 Se bevi un bicchiere di vino ti fanu a prova ro palloncinu, ti credono alcolizzato e ti ritrovi ricoverato. Se parli al cellulare ti finisce proprio male: ti multano e a piedi devi andare! Attento alla pattuglia-tuglia-tuglia, attento, se ti piglia piglia piglia, ti fanu nu verbali ca a ta machina nun ci vali e senza riri nenti t arritirunu a patenti. Attento alla pattuglia-tuglia-tuglia, attento, se ti piglia piglia piglia, ti fanu na contravvenzioni ca puoi rormiri a stazioni, picchì t a vinniri a casa senza alcuna soluzioni. Lalalalalalalalà, lalalalalalalalà, lalalalallalalalalà. E vero, siamo distratti e anche un po indisciplinati, ma sulu picchì re tassi e dei pensieri siemu pigghiati! Se si senza cintura c hai a sacunna fregatura: ti ni fanu una anchi ppi kidda re pantaluna. Se passi con il rosso ti riducono all osso: ti levunu a patenti senza rimorso! Attento alla pattuglia-tuglia-tuglia, attento, se ti piglia piglia piglia, ti fanu nu verbali ca a ta machina nun ci vali e senza riri nenti t arritirunu a patenti. Attento alla pattuglia-tuglia-tuglia, attento, se ti piglia piglia piglia, ti fanu na contravvenzioni ca puoi rormiri a stazioni, picchì t a vinniri a casa senza alcuna soluzioni. Pattuglia-tuglia via ri polizia, iu cangiu sempri strata quannu viru a tia, e cche carabinieri, ccu l esercito e a finanza, mi provocate solo cacarella e mal di panza. Lalalalalalalalà, lalalalalalalalà, lalalalallalalalalà, lalalalalla lalalalà.

12 SINCERITA (U baccalà) 3 15 Anastasi Filardo Mangiaracina U baccalà, adesso è tutto così semplice: ti basta alzare solo l indice e dire voglio quello là. U baccalà, un alimento indispensabile per quella cosa molto instabile che punta sempre verso là. Adesso è più facile, vero? Non devi partire da zero, come mio nonno Giovanni: co visti a quarant anni? E solo n topo sposato, quindi impreparato, con la mente confusa: Chissà comu si usa? E lei ccu na bella sottana, e lui cche mutanni ri lana, ha sudato dal troppo imbarazzo: E ora rimmi chi fazzu! Ma che notte del cazzo! U baccalà, adesso è tutto così semplice: ti basta alzare solo l indice e dire voglio quello là. Uuuuuuuhhhhhh U baccalà-aah-ah, un alimento indispensabile per quella cosa molto instabile che punta sempre verso là. Adesso è più facile, sì: non devi più fare così. Di giorno conosci una tipa, di notte si fuma la pipa: ti senti felice e beato, ma a volte ci resti fregato, e dopo qualche mesino ti vedi spuntare un bambino! U baccalà ha pure i suoi lati deboli: per soddisfare i tuoi stimoli, poi ti ritrovi anche papà! C è quello bello fresco: lo mangio e dopo esco. C è quello ppo passato, com è stato, chi lo sa? Il resto va da sé: attento, sai, perché, non è una storia sempre a lieto fine. U baccalà, adesso è tutto così semplice: ti basta alzare solo l indice e dire voglio quello là.

13 U BACCALAAAA, un alimento indispensabile per quella cosa molto instabile che punta sempre verso là, col chiodo fisso sempre là, che punta all eternità. DENTRO AD OGNI BRIVIDO (Dentro ad ogni pirito) 3 14 F. Camba D. Coro Buongiorno a tia, signurina, ti posso offrire un caffè? Ti visti l autra matina e hai un bel culo, per me! Vedo l azzurro del mare nei tuoi occhi così blu, e quella quinta speciale scendendo più giù. E poi questa sera ti porto a mangiare al ristorante per farti ubriacare, nella speranza che me la vuoi dare, la tua simpatia! E mentre nella stanza l eccitamento avanza, mi pigghia un improvviso mal di panza! E resto chiuso al gabinetto, non per voglia, ma costretto senza di te! Per colpa del caffè mi trovo senza te, in compagnia ra tazza e ro bidè! E intanto tu rimani lì, seduta a bere il tuo caffè, senza di me Senza di me! Buongiorno a tia, signurina, ti posso offrire un gelato? Vistu ca l autra matina son rimasto fregato! C è l infinito del mare nei tuoi occhi così blu, e quella cosa speciale scendendo più giù. E poi questa sera ti porto a ballare tutta la notte per farti sudare, nella speranza che ti vuoi spogliare insieme a me! E mentre nella stanza l eccitamento avanza, mi pigghia ancora un altro mal di panza! E resto chiuso al gabinetto, tutto sporco ed anche stretto

14 senza di te! Per colpa del gelato mi sono assai cacato e faccio avanti e indietro disperato! E intanto tu rimani lì, a guardare il mio gelato, tuttu squagghiatu! E in due minuti puoi mi saluti! NOVEMBRE 3 45 R. Casalino Ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi. Ahi, chi brutta situazioni ca c hai: i soldi nun t abbastunu mai, e più ne prendi e meno ne hai; ma dove finirai? Ahi, tri chila ri bollette tu hai, il medico alle sette, ma sai che per le sigarette non hai un euro na sacchetta. A novembre hai pagato la bolletta di settembre, ma ti è già arrivata quella di dicembre, e ti trovi nella merda come sempre! Ti succede tutto l anno! A novembre ti telefona incazzato il consulente, che ti chiede la sua rata di settembre, ri stu passu nun c arrivi veramente, a dicembre! Ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi. Ahi, la rata della macchina hai, quella che prendi e poi pagherai, ma quann arriva puoi sunu guai, se i soldi nun ci ll hai.

15 A novembre hai pagato la munnizza come sempre, acqua, luce, gas e affitto di settembre, ma ti è già arrivata quella di dicembre! E una corsa senza fine! A novembre ti telefona la suocera potente, e ti dice che verrà da te per sempre, ri stu passu nun c arrivi veramente, a dicembre! E ci vulissi almeno un terno al lotto, un Gratta E Vinci con un bel lingotto, ma ti rimane solo il tuo cappotto per coprirti! Aaaaaaaaaaaaaaaa novembre hai pagato la bolletta di settembre, ma ti è già arrivata quella di dicembre, e ti trovi nella merda come sempre! Ti succede tutto l anno! A novembre ti telefona incazzato il consulente, che ti chiede la sua rata di settembre, ri stu passu nun c arrivi veramente, a dicembre! Ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi. Ahi... NON TI SCORDAR MAI DI ME 3 28 R. Casalino T. Ferro Se tu sei qui comu l autra sira, lui è felice e già lo sai. Senza dda puzza però si spera, ca ra sa stanza nun si nni va mai. E fai anche a meno del tuo spogliarello, che ogni volta lo blocca sul più bello-o. Del vostro amore solo la scia ra puzza rintra a casa sua, e che non vuole andare via. E non ti scordar mai di me: la tua saponetta che in fondo se ati a stari insieme, non è un piccolo particolare. Non ti scordar mai di me:

16 il sapone neutro che, con un po d acqua e schiuma, ogni tanto ti rinfresca anche la piuma. Forse è anche stata un po colpa tua, se è quasi morto per asfissia. Anche gli amici, la mamma e la zia, se ci sei tu, scappano via. E non ti scordar mai di me: la tua saponetta che in fondo se ati a stari insieme, il disgraziato non ti sviene. Non ti scordar mai di me: il sapone neutro che, con un po d acqua bella, ogni tanto ti rinfresca anche l ascella. Nun to scuddari, ppi favori! Nun to scuddari, t a lavari! E non ti scordar mai di me: la tua saponetta che in fondo se ati a stari insieme, non è un piccolo particolare. Non ti scordar mai di me: il sapone neutro che, con un po d acqua e schiuma, ogni tanto ti rinfresca anche la piuma. LA ZANZARA 2 09 M. Giuca I rui ri notti nun puozzu ciù stari: c è na zanzara ca gira no liettu, e n auriccia continua a ronzari: sicuramenti vo fari n succhiettu. Nun pigghiu suonnu e sugnu nirvusu e mi decidu a darici a caccia: addumu a luci e pianu mi susu, ma ri sta strunza nun c è mancu traccia. M assittu n piezzu supra o sgabellu, talìu ne mura cca luci addumata. Puoi m addummisciu attonna tranquillu, ma duopu n ura scinni n picchiata. Ma ora ti pigghiu, ma ora ti pigghiu. I tri ri notti nun puozzu ciù stari ccu sta zanzara ca gira no liettu, mi sientu quasi ri scimuniti, malarucata, nun havi rispiettu. Giru e rigiru, tuttu siddiatu, e puoi m anfilu sutta e linzola, ma m arripigghiu tuttu suratu: m attocca e n esciri a testa ri fora. Addumu a luci e pianu mi susu: stavota a viru no comodinu.

17 N copp i giornali, siccu e precisu: mi scappa e riestu comu n cretinu! Ma ora ti pigghiu, ma ora ti pigghiu. I quattru i notti nun puozzu ciù stari, ccu sta zanzara figghia e sa matri, ma se ti pigghiu ta fazzu pajari: sunu ru uri ca mi fai cummattri! Addumu a luci e vagghiu no bagnu e pigghiu a bombola ro DDT: idda si posa no scaldabagnu, iu ne approfittu ppi fari a pipì. Puoi ciuru a potta e a lassu dda rintra, ci spruzzu tuttu l insetticida, ma adduopu n ura attonna ncumincia: stagghiu piddiennu tutta a nuttata! Ma ora ti pigghiu, ma ora ti pigghiu! [Alla fine il ronzio della zanzara, che era stato costante per tutta la canzone, viene interrotto da un improvviso colpo: la zanzara è stata presa!]

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Opuscolo per i bambini

Opuscolo per i bambini I bambini hanno dei diritti. E tu, conosci i tuoi diritti? Opuscolo per i bambini Ref. N. Just/2010/DAP3/AG/1059-30-CE-0396518/00-42. Con approvazione e supporto finanziario del Programma della Unione

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

perché non ballate? 5 Baciami. Baciami, tesoro, disse lei. Chiuse gli occhi. Lo teneva stretto. Lui dovette aprirle a forza le dita.

perché non ballate? 5 Baciami. Baciami, tesoro, disse lei. Chiuse gli occhi. Lo teneva stretto. Lui dovette aprirle a forza le dita. Perché non ballate? In cucina si riversò da bere e guardò la camera da letto sistemata sul prato davanti a casa. Il materasso era scoperto e le lenzuola a righe bicolore erano piegate sul comò, accanto

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname?

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Le schede di Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Tutti immagino. Quindi armatevi di pazienza

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu

Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu Io e gli altri T CD 1 1 Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu Scrivi le risposte nell ordine giusto, dalla

Dettagli

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac 2 Titolo: Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Autrice: Marie Sexton, www.mariesexton.net Traduzione: Amneris

Dettagli

Esperienze con l elettricità e il magnetismo

Esperienze con l elettricità e il magnetismo Esperienze con l elettricità e il magnetismo Laboratorio di scienze Le esperienze di questo laboratorio ti permettono di acquisire maggiore familiarità con l elettricità e il magnetismo e di sperimentare

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI. La fiaba

PERCORSI DIDATTICI. La fiaba PERCORSI DIDATTICI La fiaba di: Dilama scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-10 anni La fiaba è un genere letterario di origine popolare, che nasce dalla tradizione orale e solitamente

Dettagli

un gioco di acquisti e costruzioni

un gioco di acquisti e costruzioni un gioco di acquisti e costruzioni Creato da Ben Haskett Illustrazioni di Derek Bacon La storia........ 2 Obiettivo del gioco........ 3 Componenti... 3 Preparazione..... 4 Come giocare...... 6 Carte costruzione.........

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Il desiderio di essere come tutti

Il desiderio di essere come tutti Francesco Piccolo Il desiderio di essere come tutti Einaudi INT_00_I-IV_Piccolo_Desiderio.indd 3 30/08/13 11.44 Sono nato in un giorno di inizio estate del 1973, a nove anni. Fino a quel momento la mia

Dettagli