Bollettino di informazione per la floricoltura a cura del Centro Servizi per la Floricoltura della Regione Liguria (CSF) di Sanremo LA NOTIZIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bollettino di informazione per la floricoltura a cura del Centro Servizi per la Floricoltura della Regione Liguria (CSF) di Sanremo LA NOTIZIA"

Transcript

1 RIVIERA LIGURE N /01/2013 Bollettino di informazione per la floricoltura a cura del Centro Servizi per la Floricoltura della Regione Liguria (CSF) di Sanremo LA NOTIZIA CONVEGNO "DISTRETTI VIVAISTICI IN TEMPI DI CRISI: PROPOSTE PER SUPERARLA" La Scuola Agraria del Parco di Monza organizza per venerdì 18 gennaio un Convegno dedicato al significativo tema dei Distretti vivaistici in tempi di crisi, che verrà analizzato da rappresentanti di importanti distretti quali Alto Lombardo, Plantaregina di Canneto sull'oglio (MN), Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore, Pistoia, Ponente Ligure (Sanremo e Albenga). I contributi tecnici presenteranno inoltre una sintesi di esempi e buone prassi di tecniche vivaistiche adottate in aziende che hanno affrontato la crisi con creatività e risultati incoraggianti, nella coltivazione di piante in piena terra, in contenitore, in tunnel e con tecniche biologiche e sostenibili. Per il Convegno è stato richiesto il patrocinio di tutti gli Enti territoriali e professionali di riferimento. Per maggiori informazioni: ; Tel int. 200/201 TENDENZE METEO e INFO - PREVISIONALI - IMPERIA - SAVONA Dati Meteo dal 17/12/2012 al 30/12/2012 PROVINCIA DI IMPERIA Capannina T max T med T min Piogge Imperia Sanremo Dolceacqua Ventimiglia (per i valori di temperatura sono state calcolate le medie, mentre per le precipitazioni è stato calcolato il cumulato) Grafico: andamento termo - pluviometrico dal 17/12/2012 al 30/12/2012 per le stazioni di Dolceacqua e San Remo (IM), e di Cisano sul Neva e Pietra Ligure (SV). PROVINCIA DI SAVONA Capannina T max T med T min Piogge Albenga Savona Cisano sul Neva Pietra Ligure Ortovero C /12 20/12 23/12 26/12 29/12 Situazione meteo ultime due settimane Temperature: le temperature hanno subito un calo tra il 20 e il 21 dicembre per quanto riguarda le massime e tra il 21 e il 22 per quanto riguarda le minime; è seguito un periodo di rialzo termico, con massime che hanno raggiunto i C il 28/12, ed infine un nuovo calo tra il 29 e il 30/12. Precipitazioni: il periodo in esame è stato caratterizzato da precipitazioni di poco conto, con cumulati giornalieri massimi di 8-9 mm nella giornata del 20/12. PREVISIONI METEO dal 04/01 al 09/01 su elaborazione del CFMI-PC (ex CMIRL) ( ) venerdì 4 sabato 5 domenica 6 lunedì 7 martedì 8 mercoledì 9 Temp Temp Temp Temp Temp Temp Cielo sereno con tempo secco Ancora condizioni di bel tempo, con cielo sereno o poco nuvoloso Soleggiato con locali velature Sereno o poco nuvoloso, salvo temporanee velature Soleggiato con locali passaggi nuvolosi Ancora probabili condizioni di tempo buono E possibile ricevere SMS GRATUITI su allerte meteo relative ai singoli Comuni della Liguria. Per registrarsi: /73 o 0 mm

2 AVVERTENZE COLTURALI e FITOSANITARIE A cura dell Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo REVISIONE EUROPEA DEGLI AGROFARMACI PARTE 3 Situazione in Italia, con particolare riferimento alla floricoltura. Tabella 4 - Elenco delle sostanze ad azione e/o acaricida iscritte in Allegato I impiegabili in Italia su colture floricole ed e per le quali sono disponibili formulati commerciali. SOSTANZE ATTIVE ISCRITTE IN ALLEGATO 1 Sinonimo ufficiale Abamectina Acetamiprid Acrinatrina Alfacipermetrina Azadiractina Bacillus thuringiensis aizawai - H/7 Gruppo chimico / azione Avermectine / Prodotti naturali /, Batteri entomopatogeni / Specie floricole indicate FORMULATI COMMERCIALI REGISTRATI SU COLTURE FLOREALI E/O ORNAMENTALI Abaroc; Amenctin EC; Berlina; Bermectine; Cal-Ex 1,9 EC; Cliner; Impero; Mec 18; Pickill EC; Vertimec EC; Vertimec 1,8 EC; Zamir 18; Zetor. Epik. Orytis EW; Rufast E Flow. Floreali: Contest; Fastac. Adina 10; Aza Nema; Diractin; Neemazal-T/S; Neemik; Oikos. Florbac; Xentari. Formulati in miscela: Agree; Turex. Bacillus thuringiensis kurstaki (Btk) Beauveria bassiana Bifenazate Buprofezim Ciflutrin Cipermetrina Ciromazina Clofentezine Clorpirifos Batteri entomopatogeni / Funghi entomopatogeni /, acaricida Idrazincarbossilati / Acaricida Azoto solforganici / Triazine / Tetrazine / biolog. Biolog. Floreali Btk 3A3B: Bac WP; Biolarv; Turibel. Btk EG2348: Itrox; Lepinox Plus; Rapax Btk HD1:Bacillus Chemia; Bactospeine 32 WG; Biobit DF; Dipel DF; Kristal 32 WG; Primial WG; Sequra WG. Formulati in miscela: Agree; Turex. Btk SA11: Delfin. ABTS 351: BTK 32 WG. Btk SA12: Costar WG. Naturalis; Botanigard 22 WP; Botanigard SE. Floramite 240 SC. Applaud Plus. Agtrin EW; Bayteroid EW; Ciflox EW; Keshet EW Formulati in miscela: Kohinor plus; Millenium. Bang; Beetle; Ciperthrin Plus; Citrin EC; Cosmotrin; Cyplan; Cythrin 50 EC ; Desk; Eagle; Metrin EC; Iper; Nurelle 5; Vebithrin 5 EC. Formulati in miscela: Chlorcyrin 220 EC; Chlorcyrine 550 EC; Cosmos; Daskor; Fenirel D; Nurelle D, Supreme. Solo su crisantemo, garofano, gerbera, gipsofila: Trigard 75 WP. Acaristop 20 SC; Apollo SC; Apor 50 SC; Niagara 42 SC. Alisè 75 WG; Alisè EC; Austral; Caspita; Cator; Centurio; Clorpirifos 21,5%CS; Cyren 44 EC; Cyren 7,5 G; Destroyer 480 EC; Dursban; Dursban 75WG; Etilval 480 EC; Geonex; Geopyr; Geotox 7,5 C; Grove 44 EC; Lorsban EC; Master; Master EC; Nufos 44 EC; Nufos 7,5 G; Pershing; Pirichem GR; Piridane 480; Pirifos G; Poker 7,5; Pychlorex 480 EC; Pyrinex ME; Rotiofen Gold; Tecnifos E 40; Trapper GR; Thitan 7,5 GR; Zelig 480 EC; Zelig GR. Formulati in miscela: Afidina QuicK; Chlorcyrin 220 EC; Chlorcyrine 550 EC; Clor Quick; Cosmos; Fenirel D; Master Quick; Nurelle D; Pyrinex Quick; Rotiofen Quick; Supreme. 2

3 Deltametrina Diflubenzuron Dimetoato Emamectina benzoato Esfenvalerate Etofenprox Etoprofos Etoxazole Exitiazox Fenamifos Fenpiroximate Formetanato Fosfato ferrico Imidacloprid Clorpirifosmetile Lambdacialotrina Lufenuron Metaldeide Metiocarb Benzoiluree / geodisinfestante, Avermectine / Piretroide / Piretroide /, Azotorganici / acaricida Azoto-solforganici /,, Fenossipirazoli / Acaricida, acaricida Fosfoderivati / Molluschicida Benzoiluree / Ossaciclottani /, molluschicida Carbammati / geodisinfestante,, molluschicida Ornamentali, azalea, rododendro, ciclamino, crisantemo, garofano Ornamentali, crisantemo, garofano, gerbera, rosa biolog / utilizzabile in agr. in trappole e/o distributori automatici. Utilizzabile in agr. in trappole e/o distributori automatici Runner M; Tecnifos M 22. Solo azalea, rododendro, ciclamino, crisantemo, garofano: Cleaner 22; Clorpir CE; Devox; Kukar 22; Metidane 22; Reldan 22. Formulati in miscela: Daskor. Decis; Decis Jet; Decis Protect; Delmet 25 EC; Delta 25 EC; Deltrin; Divam Flow; Meteor; Poleci. Formulati in miscela: Afidina QuicK; Clor Quik; Decis Energy O-Teq; Master Quick; Pyrinex Quick; Rotiofen Quick. Dimilin 25 PB; Indipendent 25 PB. Aragol L 40; Chimigor 20; Chimigor 40; Danadim 400; Danadim Progress; Dietol Plus; Dimistar; Gardius;Methior; Rodacus EC; Rogatox EC; Rogor; Rogor L 20; Rogor L40; Rokar. Solo su garofano: Perfekthion; Rogor SL. Affirm. Metis ECHO; Sumialfa ECHO. Trebon UP. Etoprosip G; Mocap. Borneo; Swing Ex-Tra. Buster; Kidò; Matacar FL; Nissorun; Perfil 10WP; Picker SC; Spider Kill; Vittoria 24 SC. Nemacur 240 CS; Swat Drip. Danitron. Dicarzol 50 SP Derrex; Natria Lumachicida; Sluxx. Afidane 200 SL; Aflor 200 SL; Confidor 200 SL; Confidor 200 O-TeQ; Corsario; Difloron 200 SL; Imidasect; Imprint; Kohinor 200 SL; Koinor 70 WDG; Mediator Extra SL; Nuprid 200 SL; Nuprid 200 SC; Nuprid Supreme SC; Picus 200 SL; Pyreos Extra SL; Rider; Siattol; Stop-Insect; Warrant 200 SL; Warrant 5 GR. Formulati in miscela: Decis Energy O-Teq; Kohinor Plus; Millenium. Forza; Helarat 100CS; Kaimo Sorbie; Karate With Zeon Technology 1,5 Hobby; Karate Zeon; Karate Zeon 1.5; Kusti; Ninja. Match Top. Antilumaca STI (crisantemo, garofano, gladiolo, rosa); Carakol Agro; Compo Antilumache; Compo Lumachicida; Delicia Contra-Lumache; Escacide; Escalim; Escartox; Gastrotox E; Klain Limaxin; Limacid; Limacemayer; Limacide Pellets; Limar; Lumabloc; Lumachicida Vebi; Lumacid Agro; Lumakorn; Metacid; Necolim; Pasta Lumachicida in Grani; Sepra-Bait. Mesurol. 3

4 Olio minerale Paecilomyces lilacinus str. 251 Piperonil butossido Piretrine Pirimicarb Pymetrozine Pyridaben Sali di potassio degli acidi grassi Spinosad Tau-fluvalinate Tebufenozide Tebufenpirad Teflutrin Thiacloprid Thiamethoxam Zeta cipermetrina Oli minerali /, bagnanteadesivante, coadiuvante, Non più impiegabile come diserbante su floreali e Funghi nematocidi Coadiuvante, acaricida, Prodotti naturali / Carbammati / Piridine azometine / Piridazinoni / Acaricida Derivati vegetali /, coadiuvante Spinosine / Diacilidrazine / Pirazoli- Carbossammidi / Acaricida geodisinfestante biolog 4 Stagioni; Albene; Abion E; Agrol E; Agrumin; All Season; Biolid E; Biolid Up; Chemol; Citrole; Coccistop; Eko Oil Spray; Enoil 80; Esta-Oil; Estoil; Oleoter; Oleoter Estate; Olio Bianco LBI; Olio Ognistagione; Oliocin; Olionet; Oliovit; Olover; Opalene; Ovipron Top; Presidium; Sepr-Oil; Sipcamol E; Socoil; Socoil Estate; Spray Ol; Ultra Fine Oil; Vernoil Bioact WG. Formulati in miscela: Cifotrin 18;; Pireflor; Piresan Plus; Piret; Vebipyr. Solo su crisantemo, garofano, rosa: Kenyatox Verde; Piretran; Piretrix 10; Tetraplus Combi EC. Afitin L;Agro-Pyr; Asset; Biodast; Biopiren Plus; Lumix Verde; Piretro Natura; Piretro Verde; Pyganic 1.4; Several; Urban Py. Formulati in miscela: Cifotrin 18; Kenyatox Verde (Crisantemo, garofano,, rosa); Pireflor; Vebipyr. Solo su crisantemo, garofano, rosa: Piresan Plus; Piret; Piretran; Piretrix 10; Tetraplus Combi EC. Aphox; Pirimor 17,5. Plenum; Plenum 50 WG. Crisantemo, Caliper-EC; Nexter. garofano, rosa. Gerbera, poinsettia, Ciopper (solo gerbera, poinsettia); Nobil. Crisantemo, garofano, gerbera, Conserve SC; Laser; Success., rosa Ornamentali Ornamentali Klartan 20 EW; Mavrik 20 EW; Megic. Mimic. Masai 20 WP. Diastrar Maxi; Force; Geater Star; Micronolt T 5; Shark; Teflustar; Underline 0,2 G. Calypso. Actara 25 WG; Actara 240 SC. Fury; Minuet; Minuet Geo; Satel; Satel Geo; Trika Zeta. NOTA: il presente articolo non ha carattere di ufficialità. Non si assume nessuna responsabilità per possibili errori od omissioni. Fonti: - Mazzini F. (2012) - Le novità tra gli agrofarmaci per la campagna L informatore Agrario, 8, Banca dati FitoGest-Software, aggiornata la luglio Banca dati agrofarmaci: - Motore di ricerca della revisione europea degli agrofarmaci: - Motore di ricerca relativo ai formulati e sostanze revocate: - Servizio di informazione per l agricoltura on line: - Accesso al diritto dell Unione Europea: - Portale della Regione Liguria dedicato all agricoltura: Per informazioni: - Laboratorio di Patologia da Funghi e Batteri dell Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo (IM): 4

5 MERCATI E INDAGINI ECONOMICHE OLANDA: 5 MILIARDI DI EURO DI FATTURATO DALL EXPORT DEI FIORI. Si chiudono molto positivamente i conti dell export floricolo olandese per il 2012; nonostante non siano ancora disponibili i dati di dicembre, in 11 mesi si è contato un fatturato totale di circa 5 miliardi di euro, un risultato storico mai registrato prima. Il valore delle esportazioni di fiori recisi olandesi è cresciuto del 5% nel mese più redditizio: novembre, per un totale, comprensivo degli 11 mesi presi in esame per il 2012, di oltre 3 miliardi di euro. Un aumento del 3% si è invece registrato nelle esportazioni di piante in vaso e da giardino per un totale di circa 2 miliardi di euro. Sta aumentando l esportazione verso i paesi dell Est Europa, mentre l'europa meridionale si mantiene in costante diminuzione. Mercati chiave Inghilterra e Germania che danno ottimi rendimenti. Fonte: ptover5miljard ADDIO VKC PRENDE IL SUO POSTO FLORICOM. Come già preannunciato negli scorsi numeri del bollettino, il VKC ha cessato le proprie attività e, dal primo gennaio, tutte le sue funzioni sono state assorbite da Floricom. La decisione è stata presa dal Dutch Product and Industry Boards che ha deciso di liquidare VKC. Floricom è un organizzazione al cui interno partecipano diversi attori della filiera florovivaistica olandese tra cui FloraHolland e Plantion; tra i suoi obbiettivi si prefigge di rendere più semplice le registrazione dei prodotti floricoli sul mercato olandese tramite il nuovo sistema Floricode, che pur basandosi sempre sul sistema di codifica VBN, permette ai produttori di interloquire con un unico soggetto e quindi ridurre i tempi di attesa e migliorare il servizio. Fonti: ; 42a1c0 ATTIVITA DEI SERVIZI ALCOTRA RENERFOR E I PIANI FORESTALI TERRITORIALI DI INDIRIZZO (PFTI). Il 09 Gennaio 2013 alle ore 9.30, si svolgerà presso la sala di rappresentanza del Comune di Pieve di Teco il primo incontro di divulgazione dei risultati dei Piani Forestali di Indirizzo (PFTI) sviluppati a titolo sperimentale sul territorio ligure. Questi strumenti sono stati realizzati su incarico della Regione Liguria con fondi comunitari del Progetto Strategico Alcotra RENERFOR. L incontro è stato organizzato al fine di illustrare le fasi attuative del progetto, le finalità e gli obiettivi che si intendono perseguire. E rivolto particolarmente a coloro che lavorano nell ambito della gestione boschiva ovvero siano interessati alla utilizzazione dei suoi prodotti (ditte boschive, artigiani, segherie, rappresentanti associazioni agricole, proprietari boschivi, ecc.). Per maggiori informazioni: Regione Liguria: Tel ; Fax ; PUBBLICAZIONI E SITI INTERNET DI INTERESSE LINEE GUIDA PER LA CONSERVAZIONE LA BIODIVERSITÀ VEGETALE. La tutela della biodiversità ha assunto un'importanza strategica in campo internazionale e nazionale e, nel caso specifico, l'italia ha avviato nel corso degli ultimi anni una serie di azioni mirate all'approvazione di strategie agro-ambientali condivise tra Stato, Regioni e Province Autonome. La pubblicazione del lavoro Linee guida per la conservazione e la caratterizzazione della biodiversità vegetale, animale e microbica di interesse per l'agricoltura, finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali nell'ambito del progetto di attuazione del Piano Nazionale per la Biodiversità (PNBA) di interesse agricolo con la supervisione del Comitato Permanente per le Risorse Genetiche in Agricoltura, mira ad essere uno strumento standard necessario per la conservazione e la caratterizzazione delle specie,varietà e razze locali in grado di dare piena attuazione al PNBA. È il primo significativo lavoro nel quale si propongono oltre alle linee operative per la tutela della biodiversità animale e vegetale anche quelle microbiche di interesse alimentare e del suolo. Si tratta di una risposta concreta alle esigenze degli operatori che operano nel settore della tutela dell'agrobiodiversità soprattutto nell'ambito dei programmi di sviluppo rurale regionali (tutela delle risorse genetiche). Per maggiori informazioni e visualizzare on-line il documento: INFO UTILI INTERNATIONAL FLORAL DESIGN WORKSHOP ALLA FONDAZIONE MINOPRIO. Dal 9 al 13 gennaio, presso la Scuola di Minoprio a Vertemate con Minoprio (CO), si svolgerà l International Floral Design Workshop La bellezza salverà il mondo? A confronto due culture, due creatività, un master condotto da due insegnanti di eccezionale valore: Runi Kristoffersen (Norvegia) e Yoshimi Nakayama (Giappone) protagonisti della scena floreale mondiale per capacità pedagogiche e artistiche. Il master si rivolge a tutti i professionisti del settore: fioristi, flower designer, interior designer che desiderano approfondire il tema della creatività e il suo legame con le varie discipline artistiche che gravitano intorno all arte floreale e costituisce un forte stimolo per crescere in una professione che richiede sempre più competenze. Per maggiori informazioni: ; Tel (int. 240) ; Fax ; 5

6 CORSO: CORRETTE TECNICHE DI MANUTENZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO. Il 21 gennaio e il 2 aprile 2013 le aziende aderenti al Fondo For.te, con il supporto di ISCOM Emilia Romagna, potranno presentare la domanda per ottenere un voucher di partecipazione gratuita al corso "Corrette tecniche di manutenzione e gestione del territorio", che si svolgerà nei mesi primaverili presso la Scuola Agraria del Parco di Monza e per i non aderenti al Fondo ha un costo euro 1.280,00. Il corso, della durata di 64 ore, si propone di accrescere le conoscenze circa i principi di manutenzione del territorio, i campi di applicazione e di intervento sugli aspetti legati alla corretta scelta delle tecniche su sponda e su versante. Il corso si struttura come modulo del più ampio corso di Operatore agricolo ambientale, la cui competenza è stata richiesta in Regione Lombardia, e tratta principi di manutenzione del territorio, con basi di regimentazione delle acque, ingegneria idraulica, pedologia e botanica. L adesione al Fondo For.te è facile e gratuita e può essere effettuata entro il 16 di ogni mese semplicemente indicando nella denuncia UNIEMENS (ex DM/10) il codice di adesione FITE. Per ulteriori informazioni sulle modalità di adesione al fondo e ogni altra necessità: ISCOM ER - Ref. Sara Cremonini: Tel ; Per maggiori informazioni sul corso: EVENTI REGIONALI 10 gennaio h SERATE CON L UNIVERSITA A SANREMO Federazione Operaia Sanremese Sanremo (IM) Il prossimo incontro avrà come titolo: Il rosmarino, tra tradizione e innovazione relazionerà: Claudio Cervelli, ricercatore del CRA-FSO di Sanremo, con introduzione di Andrea Allavena, Direttore del CRA-FSO di Sanremo Per maggiori informazioni: Tel ; 11 gennaio h.17 LA GUERRA INVISIBILE Biblioteca Civica Sanremo (IM) Presentazione del nuovo libro della dott.ssa Elena Accati ambientato interamente nel settore dell agricoltura locale. Per maggiori informazioni: Tel ; Fax ; EVENTI ITALIANI 11 gennaio FLORICOLTURA E VIVAISMO NEL 2013 OPPORTUNITA, NORMATIVE E PROSPETTIVE sala riunioni di Confcooperative Torino Convegno organizzato da Asproflor con l intento di fare il punto della situazione ed analizzare le prospettive futuro e presenti del settore. Per maggiori informazioni: Tel ; 17 gennaio ECO-HQ GREEN DESIGN Archivio Giovanni Sacchi - Sesto San Giovanni (MI) Convegno (ore 14.30) e inaugurazione della mostra (ore 17.30) per la conclusione del progetto Green Design, per la valorizzazione e sviluppo di sistemi e aree a verde, per promuovere processi innovativi di progettazione e di gestione sostenibile ed efficiente. Per maggiori informazioni: 17 gennaio h INCONTRI CON IL PAESAGGIO - Aula 3V Castello del Valentino Torino Riprende la serie di incontri organizzati nell ambito del Corso di Laurea in Progettazione delle aree verdi e del paesaggio. Il prossimo sarà sul tema I Ponti Tra Architettura E Paesaggio tenuto da Enzo Siviero, moderatore: Carlo Grignani. Per maggiori informazioni: Tel: ; EVENTI ESTERO 17 gennaio GIORNATA DEL RANUNCOLO FUORI SUOLO PORTE APERTE AL CREAT Creat La Gaude (Francia) Dalle ore sarà possibile visitare i campi sperimentali di coltivazione in fuori suolo su Ranuncolo presso il centro di ricerca francese Creat. Info: Tel ; Laurent Cambournac: mob ; gennaio gennaio INTERNATIONAL GRUNE WOCHE Messe Berlin Berlino (Germania) Fiera internazionale di agricoltura e floricoltura. Info: ; Tel: ; Fax ; 2013 FLOWER TREND SUMMIT Dallas (USA) Presso il Mercato dei Fiori di Dallas un summit internazionale sul settore con annessa mostramercato. Info: 6

7 22 25 gennaio IPM-ESSEN 2012 Messe Essen Essen (Germania) Tra le più importanti mostre-mercato florovivaistiche dedicata specificatamente alle produzioni in vaso a cui, anche quest anno, parteciperà con uno stand la Regione Liguria ed il Centro Regionale Servizi Floricoltura guiderà una delegazione di circa 35 floricoltori ed operatori del settore in visita alla fiera ed aziende vicine. Info per la fiera: ; Tel ; Fax ; gennaio KENTUCKY LANDSCAPE INDUSTRIES EXPO Convention Centre Louisville Kentucky (USA) Mostra-mercato florovivaistica Americana. Info: TPIE Orlando (USA) gennaio Mostra-convegno annuale sulle piante tropicali. Info: ; Tel ; Fax ; 23RD PLANT PROTECTION FORUM Università di Pannonia Keszthely (Ungheria) gennaio Convegno dedicato al settore florovivaistico. Info: CENTS 2013 Ohio (USA) gennaio Mostra-mercato florovivaistica americana con grande spazio dato a seminari e convegni importanti per il settore. Info: PANORAMICA GENNAIO 1 SIMPOSIO MEDITERRANEO SUL BIOCHAR A COMO. Il Primo Simposio Mediterraneo sul Biochar si terrà presso la Fondazione Minoprio (Vertemate con Minoprio Como) il gennaio 2013 e vuole fare il punto sui temi principali che coinvolgono il suddetto sistema: produzione sostenibile, applicazioni al suolo, certificazione di qualità, normativa europea, sviluppo di un mercato economico e ambientale. Il Biochar è un carbone creato dalla pirolisi della biomassa che può potenzialmente contribuire a mitigare i cambiamenti climatici, attraverso l'assorbimento del carbonio. Indipendentemente, può aumentare la fertilità del suolo, sollevare la produttività agricola e ridurre la pressione sui boschi. Per maggiori informazioni: ; Tel ; LEGAMBIENTE: 1 MILIONE DI EURO AL GIORNO PER IL DISSESTO IDROGEOLOGICO Il rapporto pubblicato da Legambiente (dicembre 2012) punta il dito con chiarezza sul dissesto idrogeologico che mette a rischio il territorio italiano. Se fino al 2000 le alluvioni e le frane coinvolgevano mediamente 4 regioni ogni anno, negli ultimi dieci anni il numero di territori coinvolti è raddoppiato, passando a 8. Gli interventi di estrema urgenza e le emergenze che hanno fatto seguito agli eventi del triennio , a partire dalla colata di fango in provincia di Messina nell ottobre 2009, sono costati 1 milione di euro al giorno e si è fatto fronte solo in parte ai danni censiti, che per Sicilia, Veneto, Toscana e Liguria arrivano a 2,2 miliardi di euro. La prevenzione tarda ad arrivare, l attuazione degli interventi previsti dai Piani di assetto idrogeologico redatti dalle Autorità di bacino (Pai) è in forte ritardo, solo una piccola parte dei fondi a disposizione, è stata effettivamente erogata per realizzare o almeno avviare gli interventi previsti. La percentuale degli interventi avviati, che si aggira intorno al 3%, varia a seconda della Regione osservata, ma permette comunque solo di risolvere situazioni specifiche. Per consultare il rapporto completo: ente_0.pdf Fonte: DUE E-BOOK SULL'OLIVICOLTURA E IL RICCO GERMOPLASMA NAZIONALE. Il Cra-Oli pubblica due volumi elettronici da scaricare gratuitamente di cui il primo copre tutti gli aspetti della produzione, mentre il secondo contiene il capitolo sulla descrizione di 200 varietà italiane. Il primo e-book è intitolato Olive germplasm the olive cultivation, table olive and olive oil industry in Italy mentre il secondo è Olive germplasm - italian catalogue of olive varieties. Entrambi, in lingua inglese, sono una fonte di informazioni recentemente raccolte sull olivo, sull'industria olearia ed su i suoi prodotti e sono scaricabili gratuitamente dal sito della casa editrice: Tutti i capitoli sono stati scritti da professionisti di chiara fama internazionale che lavorano sull olivicoltura, sulle olive da tavola e sulla produzione di olio vergine d'oliva e su discipline correlate. Fonte: REDAZIONE: Centro Regionale Servizi per la Floricoltura (CSF) Via Quinto Mansuino, Sanremo (IM) - Tel fax SKYPE: csf_regioneliguria ORARIO 8-12 dal lunedì al venerdì (pomeriggio su appuntamento) 7

BDF banca dati agrofarmaci

BDF banca dati agrofarmaci 4 STAGIONI I 09867 OLIO MINERALE 96.00 790.00 -- EC 20 CERRUS ABAROC (IP) A I 14702 ABAMECTINA 1.84 18.00 Xn N EC 14 ROCCA FRUTTA ACTARA 25 WG I 11614 THIAMETHOXAM 25.00 N WG 14 COMPO AGRO SPECIALITIES

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELL'AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE E DELLA PESCA MEDITERRANEA

Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELL'AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE E DELLA PESCA MEDITERRANEA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELL'AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE E DELLA PESCA MEDITERRANEA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL'AGRICOLTURA SERVIZIO 5 FITOSANITARIO REGIONALE

Dettagli

Progetto Formativo MACROAREA AGROAMBIENTALE

Progetto Formativo MACROAREA AGROAMBIENTALE Progetto: MISURA 111 Azione 1 Formazione- Pacchetto Formativo Misto Ambito: Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Sede: GANGI Corso di formazione per ESPERTO AGROAMBIENTALE Progetto Formativo

Dettagli

5.3.1.1.4 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali

5.3.1.1.4 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali 5.3.1.1.4 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali 1. Denominazione della Misura: Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali

Dettagli

Il percorso partecipativo del Piano di Adattamento della città di Bologna

Il percorso partecipativo del Piano di Adattamento della città di Bologna Il percorso partecipativo del Piano di Adattamento della città di Bologna INTRODUZIONE Il percorso partecipativo ha avuto l obiettivo di sviluppare un confronto fra i diversi stakeholder sulle proposte

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE ASSOCIAZIONE 100 CASCINE RIQUALIFICAZIONE E MESSA A SISTEMA DELLE CASCINE LOMBARDE ACCOGLIENZA PER EXPO 2015 V. 20110926 IL PATRIMONIO: LA RETE 320 Cascine hanno manifestato il loro interesse 106 Cascine

Dettagli

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it ITS CORSO 2012-2014 TECNICO RESPONSABILE DELLE PRODUZIONI E DELLE TRASFORMAZIONI AGRARIE, AGRO-ALIMENTARI E AGRO-INDUSTRIALI www.itsparma.it TECNICI DI ALTO PROFILO PER IL SETTORE AGROALIMENTARE il nuovo

Dettagli

Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico

Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico La Provincia di Lucca esercita le competenze in materia energetica assegnatele dalla normativa nazionale e regionale in materia sia nel

Dettagli

progetto per lo sviluppo culturale e sociale del territorio mediante la ricerca scientifica di base

progetto per lo sviluppo culturale e sociale del territorio mediante la ricerca scientifica di base La Fondazione Cassa di Risparmio di Bra promuove il progetto per lo sviluppo culturale e sociale del territorio mediante la ricerca scientifica di base La Fondazione Cassa di Risparmio di Bra ha fra i

Dettagli

Tutela delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario e forestale

Tutela delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario e forestale LEGGE REGIONALE 22/04/2002, N. 11 Tutela delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario e forestale Art. 1 (Finalita ) 1. La Regione autonoma Friuli Venezia Giulia favorisce e promuove, nell ambito

Dettagli

Proposta di modifiche al PSR conseguenti all Health Check e all European Recovery Plan

Proposta di modifiche al PSR conseguenti all Health Check e all European Recovery Plan Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Proposta di modifiche al PSR conseguenti all Health Check e all European Recovery Plan Informativa dell Autorità Ambientale regionale alle autorità con competenze

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it Il florovivaismo

Dettagli

La scienza in campo. Marisa Porrini Facoltà di Agraria

La scienza in campo. Marisa Porrini Facoltà di Agraria La scienza in campo Marisa Porrini Facoltà di Agraria Il sistema agricolo non opera più secondo un modello prettamente produttivo, ma si sta orientando verso la salvaguardia delle risorse naturali, della

Dettagli

MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare

MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare Del Consiglio Nazionale della green economy Roma, 30 giugno 2015 In occasione di Expo 2015 Consiglio nazionale della green economy, formato da 66 organizzazioni

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

Insetticidi. Rodenticidi PMC Concimi Erbicidi Fungicidi Insetticidi PAB PPO

Insetticidi. Rodenticidi PMC Concimi Erbicidi Fungicidi Insetticidi PAB PPO Rodenticidi PMC Concimi Erbicidi Fungicidi PAB PPO Calypso Protector SE Confidor 200 SL Decis Energy Confidor Oil Decis Jet Oliocin Reldan 22 Lumachicida Mesurol M Plus Insetticida acaricida Spaikil Team

Dettagli

AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze

AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze Attività produttive Artigianato e Agricoltura Questo progetto si pone quattro diversi obiettivi: OBIETTIVO 1: Implementare un modello di economia

Dettagli

PROGRAMMA EXPO 2015 Formazione e Professioni in Agricoltura

PROGRAMMA EXPO 2015 Formazione e Professioni in Agricoltura PROGRAMMA EXPO 2015 Formazione e Professioni in Agricoltura Il Meeting si articola in tre eventi principali presso la sede della Fondazione Minoprio promossi dal Collegio Periti Agrari e Periti Agrari

Dettagli

FOCUS. IL PROGETTO FLORMED SBARCA IN EUROPA - Dal 24 al 27. numero 7, febbraio 2012 aprile 2012

FOCUS. IL PROGETTO FLORMED SBARCA IN EUROPA - Dal 24 al 27. numero 7, febbraio 2012 aprile 2012 FOCUS IL PROGETTO FLORMED SBARCA IN EUROPA - Dal 24 al 27 gennaio si è svolta presso IPM Essen (Germania) una presentazione di notevole rilievo del Progetto Flormed. L evento è stato realizzato da U.C.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 - PSR CALABRIA

PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 - PSR CALABRIA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2007-2013 - PSR CALABRIA IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE (PSL) DELL ALTO JONIO COSENTINO FEDERICO II : Un percorso tra storia, profumi e sapori Presentazione risultati di fine programmazione

Dettagli

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE Investire nell azione per il clima, investire in LIFE UNA PANORAMICA DEL NUOVO SOTTOPROGRAMMA LIFE AZIONE PER IL CLIMA 2014-2020 istock Azione per il clima Cos è il nuovo sottoprogramma LIFE Azione per

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE. www.istvap.it

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE. www.istvap.it PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE www.istvap.it 1 ISTVAP ha quattro anni di vita ISTVAP sta per compiere quattro anni di vita. Anni di attività che hanno portato alla scoperta dell importanza del concetto di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola

Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola aggiornamento al 30 gennaio 2015 Dieci punti di forza dell Italia, talvolta poco conosciuti, fotografati da Fondazione Symbola: 1) È uno dei cinque

Dettagli

RELAZIONE FINALE A. ATTIVITA REALIZZATE

RELAZIONE FINALE A. ATTIVITA REALIZZATE A. ATTIVITA REALIZZATE RELAZIONE FINALE 1. Incontro informativo - LAVORO SICURO IN AGRICOLTURA: UN OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO - La valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza e gli aspetti autorizzativi

Dettagli

CEA CAIRO MONTENOTTE

CEA CAIRO MONTENOTTE CEA CAIRO MONTENOTTE Enti di riferimento: Comunw di Cairo M.tte (capofila), Altare, Carcare, Dego e Piana Crixia. Data di inizio attività: Dicembre 2009 Sede/Come raggiungerci: Corso Italia, 45 Cairo Montenotte

Dettagli

IL Network per l agricoltura

IL Network per l agricoltura IL Network per l agricoltura Image Line in tre parole Comunicazione: è importante divulgare le innovazioni e le notizie che riguardano il settore primario agli operatori professionali che ne fanno parte.

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 1 CALL INTERNAZIONALE DI IDEE PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA CULTURALE DEL SPAZIO ESPOSITIVO DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione

Dettagli

1977 Borsa di studio di tre mesi presso il Department of Plant Pathology Hebrew University, Rehovot, Israele.

1977 Borsa di studio di tre mesi presso il Department of Plant Pathology Hebrew University, Rehovot, Israele. ANGELO GARIBALDI Nato a Cipressa (IM) il 7 Aprile 1938 FORMAZIONE Curriculum scolastico e borse di studio 1977 Borsa di studio di tre mesi presso il Department of Plant Pathology Hebrew University, Rehovot,

Dettagli

Michele Pisante Commissario Delegato CREA 02/03/2016 1

Michele Pisante Commissario Delegato CREA 02/03/2016 1 Michele Pisante Commissario Delegato CREA 02/03/2016 1 RISORSE IDRICHE: finalità e attività da svolgere 5 linee: Programmazione investimenti irrigui; Condizionalità Ex ante; Integrazione e sinergie con

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA ASSESSORATO ALL AGRICOLTURA PERCORSI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE TRA STORIA, PRODUZIONI LOCALI, GIARDINI, ORTI E CULTURA ALIMENTARE

PROVINCIA DI GENOVA ASSESSORATO ALL AGRICOLTURA PERCORSI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE TRA STORIA, PRODUZIONI LOCALI, GIARDINI, ORTI E CULTURA ALIMENTARE PROVINCIA DI GENOVA ASSESSORATO ALL AGRICOLTURA AALLLL AA RRI IICCEERRCCAA DDEELL GGUUSSTTOO IIVV I LLaa RReet ttee ddeeggl lli ii oor rt tti ii ssccool ll aasst tti iicci ddeel lll llaa PPr roovvi iinncci

Dettagli

TECNOLOGIE E PIANIFICAZIONE PER IL TERRITORIO E L AMBIENTE

TECNOLOGIE E PIANIFICAZIONE PER IL TERRITORIO E L AMBIENTE CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN TECNOLOGIE E PIANIFICAZIONE PER IL TERRITORIO E L AMBIENTE (corso interfacoltà con Scienze MM.FF. e NN.) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA DI (allegato al verbale n.

Dettagli

Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura

Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura 2009-2010 1 INDICE 1. Introduzione 2. Struttura ed articolazione dell offerta formativa 3. Obiettivi e profili professionali 4. Organizzazione

Dettagli

Proposta di istituzione della SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI

Proposta di istituzione della SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI PRIMA STESURA Proposta di istituzione della SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI Approvato con Decreto Commissariale n. 127/C del 20.07.2011 INDICE 1. Finalità ed obiettivi 2.

Dettagli

Cosa può fare FederlegnoArredo PER LA MIA AZIENDA?

Cosa può fare FederlegnoArredo PER LA MIA AZIENDA? Cosa può fare FederlegnoArredo PER LA MIA AZIENDA? 1 CONOSCERE IL MERCATO ITALIA L Italia ha più opportunità di quello che sembra NOI LE INTERCETTIAMO IN ANTICIPO Conoscere il comparto in cui si opera.

Dettagli

5.3.1.1.1 Azioni nel campo della formazione professionale e dell informazione

5.3.1.1.1 Azioni nel campo della formazione professionale e dell informazione 5.3.1.1.1 Azioni nel campo della formazione professionale e dell informazione Riferimenti normativi Codice di Misura Articoli 20 (a) (i) e 21 del Reg. (CE) N 1698/2005. Punto 5.3.1.1.1. dell allegato II

Dettagli

Il carattere multifunzionale dell agricoltura: approcci teorici e ruolo delle family farms. Leonardo Casini

Il carattere multifunzionale dell agricoltura: approcci teorici e ruolo delle family farms. Leonardo Casini Il carattere multifunzionale dell agricoltura: approcci teorici e ruolo delle family farms Leonardo Casini Questo è probabilmente l ettaro di terra più costoso del mondo: Burgundy, Vigneto Romanée Conti:

Dettagli

NOVITà NATURAL POWER

NOVITà NATURAL POWER NOVITà per il florovivaismo NATURAL POWER Il nuovo fertilizzante biostimolante naturale e sicuro in ogni aspetto. Hicure aiuta a ridurre lo stress abiotico, migliora la qualità della pianta e ne aumenta

Dettagli

AGROAMBIENTELAZIO.IT

AGROAMBIENTELAZIO.IT AGROAMBIENTELAZIO.IT IL PORTALE WEB A SUPPORTO DELLA LOTTA AI PARASSITI DELL'OLIVO NEL LAZIO 1. IL PROGETTO OP LATIUM, con il sostegno del PSR Lazio - misura 124 e in collaborazione con il CRA - Patologia

Dettagli

Lavorare nella Green Economy Lo scenario internazionale. CITTA DI IVREA luglio-dicembre 2015

Lavorare nella Green Economy Lo scenario internazionale. CITTA DI IVREA luglio-dicembre 2015 SPORTELLO GREEN JOBS - IVREA REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON I COMUNI ADERENTI ALL'INIZIATIVA "AZIONI DI CONTRASTO ALLA CRISI DEL MERCATO DEL LAVORO LOCALE" CITTA DI IVREA luglio-dicembre 2015 Lavorare

Dettagli

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere.

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. L idea Il Consorzio Il Made in Italy, conosciuto ovunque nel mondo, ha nei PRODOTTI AGROALIMENTARI una delle

Dettagli

Il Centro Produttività Veneto al servizio anche del settore orafo

Il Centro Produttività Veneto al servizio anche del settore orafo REGISTRAZIONE DI MODELLO O COPYRIGHT? AGGIORNAMENTI SULLE PROTEZIONI DELLE CREAZIONI ORAFE 17 Gennaio 2007 Vicenza Orowinter Sala Trissino - Fiera di Vicenza Intervento dal titolo: Il Centro Produttività

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "Antonio Della Lucia" Istituto Prof.le Agricoltura e Ambiente Istituto Tecnico per l Agricoltura Loc.

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Antonio Della Lucia Istituto Prof.le Agricoltura e Ambiente Istituto Tecnico per l Agricoltura Loc. ISTITUTO TECNICO Settore tecnologico ad indirizzo AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA L indirizzo è finalizzato all acquisizione, per il settore agrario integrato, di un complesso di competenze relative

Dettagli

Bioeccellenze dei Parchi Italiani. LE FILIERE BIOLOGICHE VIRTUOSE NEI PARCHI ITALIANI dalla definizione all implementazione

Bioeccellenze dei Parchi Italiani. LE FILIERE BIOLOGICHE VIRTUOSE NEI PARCHI ITALIANI dalla definizione all implementazione Bioeccellenze dei Parchi Italiani LE FILIERE BIOLOGICHE VIRTUOSE NEI PARCHI ITALIANI dalla definizione all implementazione Il Progetto Le Filiere Biologiche Virtuose dei Parchi Italiani /1 Le aree protette

Dettagli

Curriculum vitae. Qualifica funzionale Q2 nel ruolo organico della Giunta Regionale Lombarda

Curriculum vitae. Qualifica funzionale Q2 nel ruolo organico della Giunta Regionale Lombarda Curriculum vitae CAVAGNA BENIAMINO Direzione Generale Agricoltura U.O. Politiche Agroambientali e Servizi per le imprese - Struttura Servizi fitosanitari, matr. 12731/3 Qualifica funzionale Q2 - UOO Supporti

Dettagli

Risultati del percorso di ascolto del partenariato I FOCUS GROUP TEMATICI. Sabrina Speciale - Servizio Agricoltura Forestazione e Pesca

Risultati del percorso di ascolto del partenariato I FOCUS GROUP TEMATICI. Sabrina Speciale - Servizio Agricoltura Forestazione e Pesca Risultati del percorso di ascolto del partenariato I FOCUS GROUP TEMATICI Sabrina Speciale - Servizio Agricoltura Forestazione e Pesca Il processo di programmazione a che punto siamo PARTENARIATO Strategia

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

1. DESTINATARI 2. FINALITA GENERALI DEGLI INTERVENTI:

1. DESTINATARI 2. FINALITA GENERALI DEGLI INTERVENTI: BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER I MIGLIORI PROGETTI PRESENTATI DALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME FINALIZZATI AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE E DELLA SALUTE DELL INFANZIA ED ADOLESCENZA E

Dettagli

La politica di sviluppo rurale e il PSR 2007-2013 della Lombardia

La politica di sviluppo rurale e il PSR 2007-2013 della Lombardia La politica di sviluppo rurale e il PSR 2007-2013 della Lombardia Roberto Pretolani Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agro-alimentare e Ambientale Università degli Studi di Milano La politica

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA. D.S. Patrizia Marini

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA. D.S. Patrizia Marini 2015 NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA D.S. Patrizia Marini GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO Il tema Expo Milano 2015 è collegato ad alcuni degli Obiettivi del Millennio fissati dalle Nazioni Unite: Ridurre

Dettagli

Francesco Guastamacchia Delegato Sviluppo Sipcam Italia

Francesco Guastamacchia Delegato Sviluppo Sipcam Italia Francesco Guastamacchia Delegato Sviluppo Sipcam Italia 1946: NasceSipcam 2011: da Sipcama SIPCAM ITALIA, con Nihon Noyakuand SumiAgro 2 Le soluzioni di SipcamItalia per la difesa delle Piante Ornamentali

Dettagli

Paolo Marzialetti - Ce.Spe.Vi. Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica - Un Volano per lo Sviluppo Economico Pistoiese?

Paolo Marzialetti - Ce.Spe.Vi. Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica - Un Volano per lo Sviluppo Economico Pistoiese? Il Riutilizzo degli Scarti Verdi dei Vivai Paolo Marzialetti - Ce.Spe.Vi. Centro Sperimentale Vivaismo di Pistoia Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica - Un Volano per lo Sviluppo Economico Pistoiese?

Dettagli

Workshop Piano di Settore Osservatorio Economico e dati statistici della filiera delle piante officinali

Workshop Piano di Settore Osservatorio Economico e dati statistici della filiera delle piante officinali Workshop Piano di Settore Osservatorio Economico e dati statistici della filiera delle piante officinali 17 luglio 2013 Auditorium Biagio Alba, via G. Ribotta. ROMA La federazione Italiana Produttori Piante

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

SUstainable Management of FLOriculture in WEstern Riviera. Gestione Sostenibile della Floricoltura nella Riviera di Ponente

SUstainable Management of FLOriculture in WEstern Riviera. Gestione Sostenibile della Floricoltura nella Riviera di Ponente LIFE+ Environment Policy and Governance 2009 SUstainable Management of FLOriculture in WEstern Riviera Gestione Sostenibile della Floricoltura nella Riviera di Ponente 25 maggio 2012 LIFE + 09ENV/IT/000067

Dettagli

IDENTIKIT delle FATTORIE DIDATTICHE della Regione EMILIA-ROMAGNA

IDENTIKIT delle FATTORIE DIDATTICHE della Regione EMILIA-ROMAGNA IDENTIKIT delle FATTORIE DIDATTICHE della Regione EMILIA-ROMAGNA Ottobre 2009 Sono passati dieci anni dall avvio del progetto regionale Fattorie Didattiche che ha creato nel periodo un apertura di dialogo

Dettagli

Uso sostenibile dei fumiganti per il contenimento dei patogeni terricoli in orticoltura

Uso sostenibile dei fumiganti per il contenimento dei patogeni terricoli in orticoltura Uso sostenibile dei fumiganti per il contenimento dei patogeni terricoli in orticoltura LIFE08 ENV/IT/00432 Paola Colla, M. Lodovica Gullino Centro di Competenza per l innovazione in campo agro-ambientale

Dettagli

I prodotti per la difesa in biologico alla luce delle recenti normative europee. F. Mazzini, L. Antoniacci (SFR) P.

I prodotti per la difesa in biologico alla luce delle recenti normative europee. F. Mazzini, L. Antoniacci (SFR) P. I prodotti per la difesa in biologico alla luce delle recenti normative europee F. Mazzini, L. Antoniacci (SFR) P. Schiatti (ProBER) Programma di revisione UE Dir. 91/414 Lista N. sostanze Scadenza 1 90

Dettagli

L ATLANTE AMBIENTE SULLE PRATICHE AGRONOMICHE ECOSOSTENIBILI

L ATLANTE AMBIENTE SULLE PRATICHE AGRONOMICHE ECOSOSTENIBILI L ATLANTE AMBIENTE SULLE PRATICHE AGRONOMICHE ECOSOSTENIBILI Maggio 211 Pubblicazione realizzata con il contributo FEASR (Fondo europeo per l'agricoltura e lo sviluppo rurale) nell'ambito delle attività

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO n. 1 CASARO PER UN GIORNO. Destinatari: - classi 4a, 5a della scuola primaria; - scuola secondaria di I grado.

PERCORSO DIDATTICO n. 1 CASARO PER UN GIORNO. Destinatari: - classi 4a, 5a della scuola primaria; - scuola secondaria di I grado. PERCORSO DIDATTICO n. 1 CASARO PER UN GIORNO : - classi 4a, 5a della scuola primaria; Obiettivi: - conoscere le caratteristiche nutrizionali e merceologiche del latte e dei suoi derivati; - sottolineare

Dettagli

Progetto F.I.S.I.Agri Formazione Integrata per la Sostenibilità e

Progetto F.I.S.I.Agri Formazione Integrata per la Sostenibilità e Progetto F.I.S.I.Agri Formazione Integrata per la Sostenibilità e l Innovazione in Agricoltura Progetto finanziato dal FSE e dalla Provincia di Pistoia 1 Bando MM 2006-2007 FSE POR OB 3 mis. D1, C3 PROGETTI

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

Coopstartup FarmAbility

Coopstartup FarmAbility Coopstartup FarmAbility Bando per la selezione di idee di impresa cooperativa innovativa nell agroalimentare Art. 1 Contesto e obiettivi Coopstartup FarmAbility è un progetto sperimentale per favorire

Dettagli

Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale

Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale ISIS NEWTON VARESE La storia La fondazione dell ITIS di Varese risale agli anni Quaranta (settori meccanico, elettrico, tessile) L'IPSIA di Varese, nata tra

Dettagli

PROGRAMMA EXPO 2015 * Formazione e Professioni in Agricoltura

PROGRAMMA EXPO 2015 * Formazione e Professioni in Agricoltura PROGRAMMA EXPO 2015 * Formazione e Professioni in Agricoltura Il Meeting si articola in tre eventi principali presso la sede della Fondazione Minoprio promossi dal Collegio Nazionale dei Periti Agrari

Dettagli

Contesto, dati, caratteristiche e tendenze del fenomeno adottivo in Toscana

Contesto, dati, caratteristiche e tendenze del fenomeno adottivo in Toscana L impegno per le famiglie adottive in Toscana. Lavorare insieme per favorire l inserimento e l accoglienza a scuola Firenze 23 gennaio 2014 Contesto, dati, caratteristiche e tendenze del fenomeno adottivo

Dettagli

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI Martedì 1 Marzo 2016 Ingresso gratuito H. 9.00 - SALA PORTO Inaugurazione del Salone

Dettagli

Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014

Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014 Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014 Adozioni nazionali e internazionali in Toscana: il quadro complessivo e i percorsi in atto per favorire l'inserimento scolastico dei bambini

Dettagli

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito 2009 per immigrati di Milano e provincia Servizi di - Informazione e orientamento sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese - Formazione - Credito ASIIM - Associazione per lo Sviluppo dell

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 Previsioni 2012 in leggero calo dopo l esame dell andamento e delle prospettive dei contratti in portafoglio

Dettagli

8.2.2 Codice e titolo della misura Mis. 2 - Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole (art 15)

8.2.2 Codice e titolo della misura Mis. 2 - Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole (art 15) 8.2 DESCRIZIONE DELLA MISURA 8.2.2 Codice e titolo della misura Mis. 2 - Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole (art 15) 8.2.2.1 Base Giuridica Art.

Dettagli

(D.M. 270/2004) Classe: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali

(D.M. 270/2004) Classe: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali Agraria Laurea in Scienze agrarie 9 Corso di laurea in Scienze agrarie DURATA NORMALE 3 anni CREDITI 180 SEDE Udine ACCESSO Libero (D.M. 270/2004) Classe: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali

Dettagli

I prodotti dell agricoltura biologica

I prodotti dell agricoltura biologica I prodotti dell agricoltura biologica non esistono i prodotti biologici, ma i prodotti dell agricoltura biologica due prodotti privi di residui chimici ed assolutamente identici possono essere l uno il

Dettagli

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI Martedì 1 Marzo 2016 Ingresso gratuito H. 9.00 - SALA PORTO Inaugurazione del Salone

Dettagli

proposta di legge n. 238

proposta di legge n. 238 REGIONE MARCHE 1 CONSIGLIO REGIONALE proposta di legge n. 238 a iniziativa della Giunta regionale presentata in data 30 marzo 2004 MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 27 LUGLIO 1998, N. 24 CONCERNENTE: DISCIPLINA

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c i a

Dettagli

5.3.1.1.4 Utilizzo di servizi di consulenza

5.3.1.1.4 Utilizzo di servizi di consulenza 5.3.1.1.4 Utilizzo di servizi di Riferimenti normativi Codice di Misura Articoli 20 (a) (iv) e 24 del Reg. (CE) N 1698/2005 Articolo 15 e punto 5.3.1.1.4. dell Allegato II del Reg. (CE) 1974/06 1.1.4.

Dettagli

La ricerca nel settore agro-alimentare in Italia e in Puglia. Valenzano, 27 febbraio 2006 Massimiliano Schiralli

La ricerca nel settore agro-alimentare in Italia e in Puglia. Valenzano, 27 febbraio 2006 Massimiliano Schiralli La ricerca nel settore agro-alimentare in Italia e in Puglia Valenzano, 27 febbraio 2006 Massimiliano Schiralli Competitività e conoscenza Una delle priorità dell Unione Europea, sancita durante il Consiglio

Dettagli

UN VENETO PIU DIGITALE GRAZIE ALLO SVILUPPO RURALE DECOLLANO I PROGETTI INTEGRATI D AREA RURALI

UN VENETO PIU DIGITALE GRAZIE ALLO SVILUPPO RURALE DECOLLANO I PROGETTI INTEGRATI D AREA RURALI Numero 4 - Luglio 2010 Newsletter a cura della Direzione Piani e Programmi del Settore Primario della Regione del Veneto Diari della Terra Le foto finaliste Serre Massimo Zorzi, Italia 2009 Fotografia

Dettagli

programmi di difesa: pesco

programmi di difesa: pesco Il Stadi fenologici secondo baiolini A Gemma d inverno B Gemma gonfia C Calice visibile D Bottoni rosa E Inizio fioritura F Fioritura G Caduta petali H Scamiciatura I Frutto giovane 68 FINE INVERNO BOLLA

Dettagli

Legge di stabilità: 21 milioni di finanziamento al CREA

Legge di stabilità: 21 milioni di finanziamento al CREA Legge di stabilità: 21 milioni di finanziamento al CREA A CURA DELL UFFICIO STAMPA 1 MIPAAF: 21 milioni di euro per le biotecnologie sostenibili Si tratta di un piano articolato su tre anni gestito dal

Dettagli

Orientamento. La scelta dell Istituto Tecnico Economico e i suoi tre indirizzi

Orientamento. La scelta dell Istituto Tecnico Economico e i suoi tre indirizzi Orientamento La scelta dell Istituto Tecnico Economico e i suoi tre indirizzi A cura del Prof. Graziano Galassi (Componente della Commissione Orientamento) IDENTITA DEGLI ISTITUTI TECNICI Solida base culturale

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Bando. Corso Regionale di Formazione sul Paesaggio (14 marzo 2014 23 maggio 2014)

Bando. Corso Regionale di Formazione sul Paesaggio (14 marzo 2014 23 maggio 2014) Bando Corso Regionale di Formazione sul Paesaggio (14 marzo 2014 23 maggio 2014) L Osservatorio Regionale per il Paesaggio (Regione del Veneto, Università degli Studi di Padova, Università IUAV di Venezia,

Dettagli

(Atti adottati a norma dei trattati CE/Euratom la cui pubblicazione è obbligatoria) REGOLAMENTI

(Atti adottati a norma dei trattati CE/Euratom la cui pubblicazione è obbligatoria) REGOLAMENTI 5.1.2008 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 3/1 I (Atti adottati a norma dei trattati CE/Euratom la cui pubblicazione è obbligatoria) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 3/2008 DEL CONSIGLIO del 17 dicembre

Dettagli

COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO

COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "A. ZANELLI" COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO Il perito agrario è un tecnico con competenze sulla gestione del territorio, sulla gestione

Dettagli

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa PROSPETTIVE FUTURE I temi di approfondimento I consumi

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

Agrofarmaci Legumi freschi e da granella Bioesche limacida-lumachicida o Esche insetticida-lumachicida

Agrofarmaci Legumi freschi e da granella Bioesche limacida-lumachicida o Esche insetticida-lumachicida Cece Agrofarmaci Legumi freschi e da granella Bioesche limacida-lumachicida o Esche insetticida-lumachicida Clorpirifos DURSBAN et al NO NO 15 15 Nottue Asfissia Esca insetticida Fosfato ferrico FERRAMOL

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

Azienda Agricola biologica Costa Dorothea

Azienda Agricola biologica Costa Dorothea Azienda Agricola biologica Costa Dorothea Qualità e ricerca in una produzione di nicchia 1 L azienda agricola L azienda agricola Dorothea Costa nasce nel 2007 con i fondi del Piano di Sviluppo Rurale 2007/2013

Dettagli

IL MERCATO DEL NOLEGGIO DI MACCHINE E ATTREZZATURE PER LE COSTRUZIONI IN ITALIA

IL MERCATO DEL NOLEGGIO DI MACCHINE E ATTREZZATURE PER LE COSTRUZIONI IN ITALIA IL MERCATO DEL NOLEGGIO DI MACCHINE E ATTREZZATURE PER LE COSTRUZIONI IN ITALIA Studio generale 2008 a cura di Federico Della Puppa con la collaborazione di Dem.Co Indice Risultati principali, 3 Presentazione,

Dettagli

FLORINTESA. Potenziamento, promozione e divulgazione della rete degli Orti Botanici e dei Giardini Storici d Italia

FLORINTESA. Potenziamento, promozione e divulgazione della rete degli Orti Botanici e dei Giardini Storici d Italia FLORINTESA Potenziamento, promozione e divulgazione della rete degli Orti Botanici e dei Giardini Storici d Italia Un progetto a cura di : ENEA Laboratorio per la Gestione Sostenibile degli Agroecosistemi

Dettagli

Giardinaggio Agricoltura Paesaggio Boschi Golasecca (Va) - Lago Maggiore CALENDARIO

Giardinaggio Agricoltura Paesaggio Boschi Golasecca (Va) - Lago Maggiore CALENDARIO Giardinaggio Agricoltura Paesaggio Boschi Golasecca (Va) - Lago Maggiore 2014 CALENDARIO corsi, gite didattiche e tutte le nostre novità! 27/01 03/02 07/02 08/02 15/02 07/03 08/03 22/03 31/03 04/04 05/04

Dettagli

Le Misure del PSR proposte per la Montagna e le Foreste in attuazione del Documento Strategico Unitario (DSU) 2014 20 della Regione Piemonte

Le Misure del PSR proposte per la Montagna e le Foreste in attuazione del Documento Strategico Unitario (DSU) 2014 20 della Regione Piemonte Le Misure del PSR proposte per la Montagna e le Foreste in attuazione del Documento Strategico Unitario (DSU) 2014 20 della Regione Piemonte Assessorato allo Sviluppo della Montagna e alle Foreste Incontro

Dettagli

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 CALL RISERVATA AI COMUNI ITALIANI E AI LORO TERRITORI PER LA PRESENZA NEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione a Milano

Dettagli

LISTA DI PRODOTTI PER USO AGRICOLO CHE CONTENGONO NEONICOTINOIDI

LISTA DI PRODOTTI PER USO AGRICOLO CHE CONTENGONO NEONICOTINOIDI LISTA DI PRODOTTI PER USO AGRICOLO CHE CONTENGONO NEONICOTINOIDI PRODOTTO IMPRESA EPIK SIPCAM S.P.A. MOSPILAN NISSO CHEMICAL EUROPE GMBH PONCHO BETA PONCHO DANTOP 50 WG SUMITOMO CHEMICAL AGRO EUROPE S.A.S.

Dettagli