Ci sono occasioni, e cause, e perché, e percome in tutte le cose

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ci sono occasioni, e cause, e perché, e percome in tutte le cose"

Transcript

1 Ci sono occasioni, e cause, e perché, e percome in tutte le cose (William Shakespeare ) Perché l'albero di Natale ha sempre la punta dritta? Perché gli toccano le palle Perché il bue dà tante cornate contro i muri? Perché vuole farsi la bua Perché quel cane bastardo ha un semaforo sulla schiena? Perché è un incrocio Perché al cinghiale piace la cintura lessa? Perché gli piace la cinghialessa Perché gli elefanti vanno in giro in 500 rosa e non in bicicletta? Perché non hanno il ditino per suonare il campanello Perché gli elefanti sono grigi? Per non confonderli con le fragoline di bosco Perché l'elefante ha la proboscide davanti? Perché, se l'avesse dietro, si infilerebbe le noccioline nel culo Perché gli elefanti nella foresta si muovono tutti in gruppo ben serrato? Perché è quello di mezzo che ha la radio Perché anche i rinoceronti si muovono tutti in gruppo ben serrato? Per far credere agli elefanti che anche loro hanno la radio Perché gli elefanti hanno la pelle rugosa? Perché non e' facile stirarli Perché il tacchino non gioca mai a poker? Per paura di essere spennato come un pollo Perché i galli non hanno le mani? Perché le galline non hanno le tette Perché il gallo non fa le uova? Perché non vuole rompersi il culo per 200 lire Perché le giraffe hanno il collo lungo? Per non sentire la puzza dei loro piedi

2 Perché i pinguini non possono entrare nei cinema? Perché c'è scritto No Smoking. Perché gli ornitorinchi vanno all'università? Per diventare ornitorinolaringoiatri Perché le rane nuotano nello stagno? Perché non sanno nuotare nell'oro Perché l'aria del mattino è molto fredda? Perché e' stata fuori tutta la notte Perché gli operai della FIAT si licenziano per andare alla FORD? Perché alla Fiat c'è RITMO, mentre alla Ford c'è la FIESTA Perché le Lada hanno il lunotto termico? Per riscaldarsi le mani quando le si spinge Perché le Lada hanno quattro pedali? Uno per il freno, uno per la frizione, uno per l'acceleratore, uno per gonfiare l'air bag Perché due possessori di Lada si riconoscono immediatamente quando si incontrano? Perché si sono già visti la mattina in officina Perché la Panda e' la migliore macchina? Perché serve a tutto: pandà o mare, pandà o cinema, pandà in montagna... Perché i genovesi non amano i frigoriferi? Perché non sono mai sicuri che, chiudendo la porta, si spenga la lampadina Perché gli scozzesi non amano che si raccontino barzellette sull'avarizia? Perché non vogliono che si rida a loro spese Perché gli scozzesi seppelliscono i morti con la testa di fuori? Perché cosi' risparmiano i soldi della fotografia Perché gli scozzesi d'inverno si fanno crescere la barba? Perché è il modo più economico di riscalda-mento Perché i serpenti non mordono gli avvocati? Cortesia professionale Perché Babbo Natale non può avere bambini? Perché viene una sola volta all'anno e per di più con una renna Perché il chicco di caffè vuol diventare Splendid? Per far colpo sul caffè Mauro! E cosa dice Mauro con fare seducente? Sao!

3 Perché da 2000 anni il bambin Gesù nasce in una grotta? Perché aspetta i fondi della ricostruzione Perché le bionde prendono la pillola? Per sapere che giorno è della settimana Perché il calendario è sempre triste? Perché ha i giorni contati Perché i carabinieri in auto usano gli scarponi? Per scalare le marce Perché i carabinieri quando si rompe l'auto sparano al motore? Per non far soffrire i cavalli Perché i carabinieri non inseguono mai i banditi per i campi? Perché così non rischiano di essere seminati Perché i carabinieri hanno i baffi? Perché sulla lametta c'è scritto "da barba" Perché i carabinieri corrono sempre con una mano davanti al berretto? Per non far spegnere la fiamma Perché, dopo pranzo, i carabinieri si contorcono come giocando all'hula-hop? Perché stanno mescolando il caffè Perché i carabinieri quando vanno in spiaggia si portano dietro lo sportello dell'automobile? Perché, se fa caldo, tirano giù il finestrino Perché i carabinieri hanno le strisce rosse sui calzoni? Per trovare le tasche Perché i carabinieri hanno il cappello più largo in inverno? Perché in inverno il legno tende a dilatarsi per l'umidità Perché la carta igienica usata dai carabinieri e' due volte più lunga? Perché la prima metà è occupata dalle istruzioni Perché i carabinieri quando si lavano i denti sono circospetti? Perché usano la pasta del capitano Perché i carabinieri girano con la giacca tagliata a metà? Perché è la divisa Perché i carabinieri di rado hanno una famiglia numerosa? Perché sparano sempre il primo colpo in aria

4 Perché i carabinieri vanno in giro a raccogliere lampadine fulminate? Perché, avendo l'hobby della fotografia, vogliono mettere su una camera oscura Perché 113 e' scritto sulle macchine dei carabinieri? Per indicare uno al volante, uno vicino, e tre dietro. Altrimenti si ammucchierebbero tutti al volante Perché un killer professionista, ex carabiniere, è stato visto orinare in strada? Perché il capo gli ha ordinato: "falla fuori!" Perché i carabinieri sono in sciopero? Perché, oltre alla paletta, vogliono il secchiello Perché ai carabinieri non fanno mai usare la Panda 4x4? Sennò cercano di salirci in 16 Perché i carabinieri hanno il portafoglio rotondo? Per gli assegni circolari Perché i carabinieri al cinema si siedono per ultimi? Perché ride bene chi ride ultimo Perché in Russia i carabinieri vanno a tre a tre? Perché uno sa leggere, uno sa scrivere, e il terzo controlla quei due intellettuali Perché i carabinieri, quando vanno a letto, mettono sul comodino un bicchiere pieno d'acqua e uno vuoto? Perché se hanno sete bevono, se non hanno sete no Perché i carabinieri, quando prendono l'aereo, si vestono sportivi? Perché sull'aereo c'è scritto "No Smoking" Perché i carabinieri che giocano in borsa sono tutti abbronzati? Perché hanno detto loro che per conoscere bene le quotazioni delle azioni devono prendere Il Sole 24 ore Perché molti carabinieri seguono il corso per sommozzatori? Perché gli hanno detto che, in fondo in fondo, non sono così stupidi Perché i carabinieri indossano il giubbotto antiproiettile tutte le volte che vanno al cesso? Perché i capi hanno detto loro che, un giorno o l'altro, uno stronzo gli sparerà Perché i carabinieri mettono la sveglia per terra? Per vedere se cammina Perché i carabinieri vanno in giro con la pinza? Per stendere il verbale

5 Perché i cavernicoli sono stati i primi poeti? Perché si esprimevano con i versi Perché fare ciao fa bene? Perché è salutare Perché i cinesi non ci vedono? Perché sono troppo distanti Perché stai usando il forcone per scaricare i bambini? Così scopro quali sono vivi Perché i sordi mettono gli slip trasparenti alle loro donne? Perché possono meglio leggere le labbra Perché Dio ci ha creato con un solo mento? Perché non poteva fare altri-menti Perché Paperino, pur non commettendo mai errori, non è mai contento? Perché non prende mai una papera Perché il coccige è detto osso sacro? Ù Perché assiste a tutte le messe Perché le donne si fanno la coda di cavallo? Per assomigliare meno alle vacche Perché le donne si stropicciano gli occhi quando si svegliano al mattino? Perché non hanno palle da grattarsi Perché con una donna non bisogna essere prevenuti? Perché, sennò, ci si diverte poco... Perché le donne hanno le gambe? Perché altrimenti lascerebbero la scia come le lumache Perché le donne sono brave in matematica? Perché, in un'equazione, prendono un membro, lo mettono tra parentesi, lo elevano alla massima potenza e infine lo riducono ai minimi termini Perché gli uomini preferiscono l'estate? Perché è calda e umida Perché alle donne piace l'inverno? Perché è lungo e rigido Perché le donne hanno la vagina? Perché, se non l'avessero, nessuno vorrebbe parlarci

6 Perché Enea non si ammalava mai di domenica? Per non andare alla Farmacia di Turno Perché gli indiani vanno più forte dei cow-boys? Perché sono truccati Perché gli indiani usano le frecce? Per superare le diligenze Perché gli indiani non comprano la Fiat? Perché hanno già la Lancia Perché gli indiani sono rossi? Perché sono in riserva Perché in Africa hanno dovuto distruggere 1000 tonnellate di farmaci? Perché andavano presi tutti a stomaco pieno Perché i giapponesi sono gialli? Perché pisciano controvento Perché i giapponesi usano le Opel? O pel andale al male o pel andale in montagna Perché i sordomuti di fanno le seghe con la mano sinistra? Perché usano la destra per dire "aahhh mmhhhh" Perché ci sono tante formiche al mondo? Perché non hanno ancora inventato preservativi cosi' piccoli Perché le vie del mare sono tutte scassate? Perché sono rotte Perché, quando si sposano, gli uomini diventano più grassi e le donne dimagriscono? Perché una donna arriva a casa, apre il frigorifero, non trova niente che le piace, e allora si infila a letto. L'uomo arriva a casa, solleva la coperta, non trova niente che gli piaccia nel letto, e allora apre il frigorifero Perché i nani partecipano al Giro d'italia? Per farsi tutte le tappe Perché i nani non possono entrare in un campo nudisti? Perché ficcherebbero il naso nel posto sbagliato

Unità IX Il corpo. Contenuti - Parti del corpo - Sentimenti - Sensi. Attività AREA ANTROPOLOGICA

Unità IX Il corpo. Contenuti - Parti del corpo - Sentimenti - Sensi. Attività AREA ANTROPOLOGICA Unità IX Contenuti Il corpo - Parti del corpo - Sentimenti - Sensi Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. L Orsoroberto introduce L Orsoroberto si tocca il naso e chiede ai bambini di fare lo stesso. Poi si tocca

Dettagli

Videók forgatókönyve. 1. Videó: Eszem-iszom 2. Videó: Mosolygós jó reggelt 3. Videó: Gyere, játszunk!

Videók forgatókönyve. 1. Videó: Eszem-iszom 2. Videó: Mosolygós jó reggelt 3. Videó: Gyere, játszunk! Videók forgatókönyve 1. Videó: Eszem-iszom 2. Videó: Mosolygós jó reggelt 3. Videó: Gyere, játszunk! 1. Videó: Eszem-iszom Videók forgatókönyve további információ a www.littlepim.hu oldalon Little Pim

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

A SCUOLA IN BICICLETTA

A SCUOLA IN BICICLETTA A SCUOLA IN BICICLETTA Come si fa? di Michele Mutterle Tuttinbici FIAB Vicenza Michele Mutterle A scuola in Prima di tutto: procurati una bici! Che deve essere Comoda Giusta per la tua età perfettamente

Dettagli

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi IL DIO ADE Il dio Ade è fratello del dio Zeus. Ade è il re dei morti. Per gli antichi greci, dopo la morte, gli uomini vanno negli Inferi. Gli Inferi sono un luogo buio e triste che si trova sotto terra.

Dettagli

GIOCHI SENZA SQUADRE

GIOCHI SENZA SQUADRE GIOCHI SENZA SQUADRE Età: 5-8 anni Questi giochi (50) sono proposti nel seguente modo: si ritaglia la descrizione del gioco, si piega il pezzo di carta e s inseriscono tutti i 50 foglietti in un sacchetto.

Dettagli

DELLA BUONA SALUTE. Libro da colorare

DELLA BUONA SALUTE. Libro da colorare L DELLA BUONA SALUTE Libro da colorare A per ACQUA pulita Usala tutti i giorni per lavarti e per bere. B come BISOGNA NON PARLARE con gli sconosciuti. Mai entrare nell auto di uno sconosciuto, mai seguirlo

Dettagli

GRUPPO FARFALLE SCUOLA INFANZIA E BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CISTERNA D ASTI

GRUPPO FARFALLE SCUOLA INFANZIA E BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CISTERNA D ASTI 23/02/2010 GRUPPO FARFALLE SCUOLA INFANZIA E BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CISTERNA D ASTI Questa mattina sono venuti a trovarci i bambini della classe seconda, accompagnati dalla loro insegnante Giovanna,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009. Spazio per l etichetta autoadesiva

PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009. Spazio per l etichetta autoadesiva Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva La

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

Contro la parete. Principianti (2 punti per ogni ripetizione) Avanzati (3 punti per ogni ripetizione) Esperti (4 punti per ogni ripetizione)

Contro la parete. Principianti (2 punti per ogni ripetizione) Avanzati (3 punti per ogni ripetizione) Esperti (4 punti per ogni ripetizione) Contro la parete Lanciare la palla a due mani contro una parete e riprenderla. Palleggiare la palla contro la parete senza interruzione. Far rimbalzare due palloni contemporaneamente contro la parete usando

Dettagli

IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E

IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E IL NOSTRO AMICO GULLIVER, VIAGGIANDO IN MONGOLFIERA, ARRIVO IN UN PAESE CHE SI CHIAMAVA CARTAPAES E AL SUO RITORNO, GULLIVER CI HA PREPARATO UNA SORPRESA GULLIVER DAL CARTAPAESE CI HA PORTATO UN SACCO

Dettagli

GIOCHI D ACQUA ESTATE RAGAZZI

GIOCHI D ACQUA ESTATE RAGAZZI GIOCHI D ACQUA ESTATE RAGAZZI La sorgente dell acqua sacra Tipo gioco 30 palloncini gonfiati con acqua e sapone 4 sacchi neri robusti da rompere N bottiglie uguali N bicchieri uguali 2 secchi contenenti

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

LAVORO DELL ANNO PRECEDENTE. Successione cardinale Tanti/pochi LAVORO DI QUEST ANNO

LAVORO DELL ANNO PRECEDENTE. Successione cardinale Tanti/pochi LAVORO DI QUEST ANNO BAMBINI DI 4 ANNI LAVORO DELL ANNO PRECEDENTE Confronto tra quantità Successione cardinale Tanti/pochi LAVORO DI QUEST ANNO Le varie funzioni del numero : per quantificare per misurare per.. Dall indagine

Dettagli

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra.

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. 1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. I gatti sono gli animali più agili della terra. 1. Gianni/bambino/bravo/classe 2. Barbara/ragazza/

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna SCHEDA 50 VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI Scarpa da uomo Questa è una scarpa elegante. È marrone e ha i lacci. Scarpa da donna Questa scarpa è rossa e ha il tacco alto. Scarpe da ginnastica Queste

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Capitolo 1. Ivo e Caramella 1. Completa il fumetto di Ivo con le parole della lista. 2. Leggi quello che dice Ivo, disegna e scrivi.

Capitolo 1. Ivo e Caramella 1. Completa il fumetto di Ivo con le parole della lista. 2. Leggi quello che dice Ivo, disegna e scrivi. Capitolo Ivo e Caramella Completa il fumetto di Ivo con le parole della lista. DIECI NNI È IL MIO CNE MI CHIMO IN CMPGN CIO! IO IVO. HO. ITO. CRMELL! Leggi quello che dice Ivo, disegna e scrivi. COMINRE

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

Unità III Gli animali

Unità III Gli animali Unità III Gli animali Contenuti - Fattoria - Zoo - Numeri Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto racconta L Orsoroberto si presenta e racconta ai bambini un poco di sé. L Orsoroberto ama mangiare il miele,

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

ALLA RICERCA DEL PARTICOLARE

ALLA RICERCA DEL PARTICOLARE 1 ALLA RICERCA DEL PARTICOLARE Colora i disegni. Ti accorgerai che in ogni immagine manca un particolare. Spiega che cosa manca e disegnalo. Obiettivo: individuare gli elementi essenziali di immagini date

Dettagli

Vivere in sicurezza a scuola e... a casa

Vivere in sicurezza a scuola e... a casa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CORIO Via Ponte Picca, 2 10070 CORIO (TO) iccorio@libero.it www.iccorio.altervista.org Vivere in sicurezza a scuola e... a casa 1 SOMMARIO TI SPIEGO LE PAROLE DIFFICILI

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO

PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO Scuola dell Infanzia S. Famiglia a.s. 2015/2016 PROGETTO CORPO: GIOCHIAMO CON IL CORPO ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE: Terminato il primo periodo di accoglienza

Dettagli

Palla a muro con una mano sola su un piede solo girando le spalle al muro

Palla a muro con una mano sola su un piede solo girando le spalle al muro Palla a muro Il gioco è molto semplice e consiste nel tirare una palla contro un muro per poi riprenderla senza farla cadere. Le regole che governano il gioco sono dettate dalle stesse filastrocche che

Dettagli

Acca sì acca no. 1 - Prova a farti le seguenti domande. Se hai risposto sì ad una di queste domande allora metti l'h. domandarti:

Acca sì acca no. 1 - Prova a farti le seguenti domande. Se hai risposto sì ad una di queste domande allora metti l'h. domandarti: Acca sì acca no Per capire meglio... 1 - Prova a farti le seguenti domande Significa possedere? Significa provare sentire qualcosa? Significa aver eseguito o fatto qualcosa? Se hai risposto sì ad una di

Dettagli

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO CONOSCERE IL PROPRIO CORPO Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

CLINIC NAZIONALE MINIBASKET EASY BASKET

CLINIC NAZIONALE MINIBASKET EASY BASKET LA PALLA: MEZZO E/O METODO PER LO SVILUPPO DEGLI SCHEMI MOTORI DI BASE di Fabio Bagni Camminare per tutta la palestra, lontani l uno dall altro Camminare stando vicini Camminare all indietro, prima lontani,

Dettagli

Sofia Signorelli. Giorgio Giannone

Sofia Signorelli. Giorgio Giannone Sofia Signorelli Nei miei occhi Nei miei occhi sbocciano teneri tulipani gialli, si accendono piccole lampade come stelle gioiose che danzano tra le ciglia. Le mie palpebre si muovono su e giù a ritmo

Dettagli

FARE SPESE SENZA SORPRESE

FARE SPESE SENZA SORPRESE Monica Berarducci, Daniele Castignani e Anna Contardi AIPD Associazione Italiana Persone Down FARE SPESE SENZA SORPRESE CONSIGLI E STRUMENTI PER IMPARARE A GESTIRE IL DENARO Collana Laboratori per le autonomie

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Dischi educativi ideali per l addestramento efficace grazie al segnale sonoro. Trixie

Dischi educativi ideali per l addestramento efficace grazie al segnale sonoro. Trixie Non importa quante diverse razze canine esistano oggi, ma anche il comportamento del vostro cane deriva all 85% dal suo progenitore: il lupo! Spesso si dimentica questo fatto e tanti padroni tendono ad

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:..

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:.. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città.

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. IN GIRO PER LA CITTÀ In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. Allora, ragazzi, ci incontriamo oggi pomeriggio alle 3.00 in

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali.

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali. Progetto P.RI.S.M.A. Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria Novembre 2010 Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi

Dettagli

Clima e orsi polari Svolgimento della lezione

Clima e orsi polari Svolgimento della lezione Scheda per gli insegnanti Clima e neve WWF SVIZZERA www.wwf.ch/scuola L inverno per gli animali Clima e orsi polari Svolgimento della lezione - Ogni bambino riceve un biglietto con una caratteristica riguardante

Dettagli

Programma giochi 14 novembre 1999. Viaggio in cina

Programma giochi 14 novembre 1999. Viaggio in cina Programma giochi 14 novembre 1999 Viaggio in cina La muraglia cinese (1) Pallone Questo gioco serve per fare le squadre. Tutti i giocatori si piazzeranno nella posizione B1. Un animatore si piazzerà invece

Dettagli

MA CHE FREDDO FA! La prima neve di Gaia

MA CHE FREDDO FA! La prima neve di Gaia MA CHE FREDDO FA! Iniziamo con la lettura di un racconto. Lettura dell insegnante. Questo percorso didattico propone attività di analisi dei mutamenti della natura e delle attività dell uomo nella stagione

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere.

Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere. 3 scienze L ACQUA Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere. L acqua si trova nel mare, nel lago, nel fiume. mare lago fiume Gli uomini bevono l acqua potabile. acqua potabile

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o monologhi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno scolastico 2013/14 LA STORIA Questa storia comincia il primo

Dettagli

CHE LETTORI SONO GLI STUDENTI ITALIANI? nei risultati delle indagini nazionali ed internazionali

CHE LETTORI SONO GLI STUDENTI ITALIANI? nei risultati delle indagini nazionali ed internazionali CHE LETTORI SONO GLI STUDENTI ITALIANI? nei risultati delle indagini nazionali ed internazionali INVALSI scuola primaria 2009 IEA-PIRLS (ICONA) 2006 INVALSI Prova Nazionale secondaria di 1 grado 2009 OCSE-PISA

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Sentir dire da una bambina: mamma, ci può fare da baby sitter? ; vedere la stessa bambina felice perché si va da qualche parte insieme.

Sentir dire da una bambina: mamma, ci può fare da baby sitter? ; vedere la stessa bambina felice perché si va da qualche parte insieme. Essere invitati a mangiare il gelato. Sentir dire da una bambina: mamma, ci può fare da baby sitter? ; vedere la stessa bambina felice perché si va da qualche parte insieme. Diventare più bravi a fare

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE?

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE? SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 PROGETTO SCIENTIFICO di Marica Loppo Gruppo anni 5 LA MEMORIA è una GRANDE CASA in cui si depositano le informazioni recuperate con l aiuto dei sensi (LE FINESTRE)

Dettagli

BUON LAVORO E BUON DIVERTIMENTO

BUON LAVORO E BUON DIVERTIMENTO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO S.M.S. PABLO NERUDA Via Casal del Marmo n. 216-00135 Roma 06/30812886 fax 06/30812292 RMMM51100Q@istruzione.it

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano Il perché di un corso sull uso della bicicletta Il motore della bicicletta e la

Dettagli

L ARTE DELLE STORIE INVENTATE

L ARTE DELLE STORIE INVENTATE L ARTE DELLE STORIE INVENTATE Agli inizi di novembre i bambini delle scuole elementari si sono trovati per creare delle storie. Divisi in gruppetti e con l aiuto di alcune tracce, hanno inventato dei piccoli

Dettagli

Stretching 1. Polmoni e Intestino Crasso

Stretching 1. Polmoni e Intestino Crasso Stretching 1 Polmoni e Intestino Crasso Elemento: Metallo mano biancastra come colorito della pelle, viso allungato con labbra a fessura, occhi chiari acquosi e tristi, spalle strette e gambe lunghe, andatura

Dettagli

Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione.

Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione. Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione. Obiettivi. Suscitare curiosità verso l altro. Indagare sulle diversità e i ruoli. Riconoscere e valorizzare le differenze.

Dettagli

4A - LM_09reksio. SCUOLA primaria E. MORANTE INS. LM CLASSE IV IN DATA AUTUNNO 2009

4A - LM_09reksio. SCUOLA primaria E. MORANTE INS. LM CLASSE IV IN DATA AUTUNNO 2009 SCUOLA primaria E. MORANTE INS. LM CLASSE IV IN DATA AUTUNNO 2009 LM01_09reksio RIC: adesso ti puoi sedere lì e mi racconti quello che hai visto. LM01: c è: un un cagnolino che sbuca fuori da una: # da

Dettagli

PROPOSTA N 17 Proposta individuale

PROPOSTA N 17 Proposta individuale PROPOSTA N 17 Proposta individuale Costruzione del grano in tridimensione: Il mio campo di grano I bambini,dopo aver preparato,con la tecnica della spugna e la tempera i colori della terra, su di un cartoncino,disegnano

Dettagli

MANUALE DI PRIMO SOCCORSO. (..il lupetto pensa agli altri come sé stesso.. )

MANUALE DI PRIMO SOCCORSO. (..il lupetto pensa agli altri come sé stesso.. ) MANUALE DI PRIMO SOCCORSO (..il lupetto pensa agli altri come sé stesso.. ) IN OGNI CASO,PRIMA DI TUTTO CHIAMARE UN ADULTO O SE SIAMO COL BRANCO, UN VECCHIO LUPO 1) FERITE e ABRASIONI cutanee Cosa sono?

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Giulia Loscocco. Hao Zhaou

Giulia Loscocco. Hao Zhaou Giulia Loscocco dolce e morbida è piccina piccina e ha il cappello rosso. È sempre triste e certe volte felice. è fatta per essere abitata. La cosa che mi piace di più è il materasso della mia camera.

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

CATALOGO DI ESERCIZI PER PAUSE IN MOVIMENTO. ESERCIZI PER STIMOLARE LA CONCENTRAZIONE

CATALOGO DI ESERCIZI PER PAUSE IN MOVIMENTO. ESERCIZI PER STIMOLARE LA CONCENTRAZIONE MOVING SCHOOL 21 PROGETTO LA SCUOLA IN MOVIMENTO CATALOGO DI ESERCIZI PER PAUSE IN MOVIMENTO. ESERCIZI PER STIMOLARE LA CONCENTRAZIONE Autore: Stephan Riegger, Berlinbewegt e.v., Moving School 21 1 Stimola

Dettagli

SCUOLA D INFANZIA DI MOTTALCIATA ANNO SCOL. 2003/04 GRUPPO DI BAMBINI DI 4 E 5 ANNI.

SCUOLA D INFANZIA DI MOTTALCIATA ANNO SCOL. 2003/04 GRUPPO DI BAMBINI DI 4 E 5 ANNI. SCUOLA D INFANZIA DI MOTTALCIATA ANNO SCOL. 2003/04 GRUPPO DI BAMBINI DI 4 E 5 ANNI. SITUAZIONE: L insegnante invita i bambini a rispondere ad alcune domande relative all ombra. Dopo aver raccolto le prime

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA- Mirella Pezzin. Unità didattica. ATTENTE RAGAZZE

SCUOLA DELL INFANZIA- Mirella Pezzin. Unità didattica. ATTENTE RAGAZZE SCUOLA DELL INFANZIA- Mirella Pezzin Unità didattica. ATTENTE RAGAZZE Lingua per comunicare Età indicata: bambini di 3, 4, 5 anni Obiettivi: 1. Potenziare il lessico dei campi semantici del vestiario e

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

CATALOGO DI ESERCIZI PER PAUSE IN MOVIMENTO. ESERCIZI PER ATTIVARE

CATALOGO DI ESERCIZI PER PAUSE IN MOVIMENTO. ESERCIZI PER ATTIVARE Catalogo di esercizi per per pause in movimento. Esercizi per attivare MOVING SCHOOL 21 PROGETTO LA SCUOLA IN MOVIMENTO CATALOGO DI ESERCIZI PER PAUSE IN MOVIMENTO. ESERCIZI PER ATTIVARE Autore: Stephan

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

50 Template Di Articoli Copia/Incolla

50 Template Di Articoli Copia/Incolla 50 Template Di Articoli Copia/Incolla Come superare il blocco dello scrittore con questi 50 modelli di articoli, pronti, da utilizzare infinite volte Francesco Diolosà Luca Datteo www.alchimiadigitale.com

Dettagli

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini

che hanno racconto come protagonisti degli animali una morale linguaggio semplice frasi brevi insegnamento parlano e si comportano come gli uomini LA favola È un racconto breve ha come protagonisti degli animali che parlano e si comportano come gli uomini un linguaggio semplice frasi brevi molti dialoghi una morale cioè un insegnamento hanno pregi

Dettagli

Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio cercando di dare loro conforto.

Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio cercando di dare loro conforto. Poesia per le mamme Questo è per le madri che stanno alzate tutta la notte tenendo in braccio i loro bambini ammalati dicendo "è tutto a posto tesoro, la mamma è qui con te". Per quelle che stanno per

Dettagli

Folletto. Gigetto. L' a q u i l a. r e a l e

Folletto. Gigetto. L' a q u i l a. r e a l e Il Folletto Gigetto e L' a q u i l a r e a l e Abbiamo scritto questo libro per tutti i bambini delle Scuole dell Infanzia, così potranno conoscere il nostro amico Gigetto e, chissà che un giorno non vada

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza elementare 1 Presentarsi Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia,

Dettagli

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO LEZIONE DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Insegnante: Londei Fabiola anno scolastico 2012-2013 Ciao cari ragazzi e ragazze di quarta B e C, sono un vostro quotidiano osservatore, vi guardo tutte le mattine arrivare

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

SLIP SLAP CANE POLIZIOTTO

SLIP SLAP CANE POLIZIOTTO 6 POTENZIAMENTO SLIP SLAP CANE POLIZIOTTO Slip Slap è un piccolo cane che gironzola per il quartiere a caccia di gatti da rincorrere, ma sogna di diventare un cane poliziotto. Un giorno vede un ladruncolo

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Fit-4-future Un'iniziativa della Fondazione Cleven. Giochi di salto con schemi base nell'area giochi

Fit-4-future Un'iniziativa della Fondazione Cleven. Giochi di salto con schemi base nell'area giochi Fit-4-future Un'iniziativa della Fondazione Cleven Giochi di salto con schemi base nell'area giochi Contenuto Giochi con schemi base nell'area giochi Istituto per lo sport e le scienze motorie dell'università

Dettagli

Il cavallo è un vero amico!

Il cavallo è un vero amico! Il cavallo è un vero amico! Piccola guida fotografica per ragazzi Ministero della Salute Dipartimento della sanità pubblica veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela

Dettagli

Regolamento nazionale

Regolamento nazionale Regolamento nazionale (Per capire meglio tra virgolette la nota da che regolamento è tratta la regola, dove non ci sono virgolette la regola è presente sia nel Faentino che nel Ravennate.) LE PEDINE Sono

Dettagli

IL MINIBASKET in ITALIA :

IL MINIBASKET in ITALIA : IL MINIBASKET in ITALIA : l Emozione, la Scoperta e il Gioco. I primi intervento per l angolo tecnico del nostro sito li voglio prendere da una delle esperienze professionalmente più gratificanti della

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

Con un gioco si possono lavorare diversi aspetti: Come proporre un gioco:

Con un gioco si possono lavorare diversi aspetti: Come proporre un gioco: Il gioco se usato e svolto in una maniera consona, farà si che l' allievo si diverta e nello stesso tempo raggiunga degli scopi precisi che voi vi siete proposti. Con un gioco si possono lavorare diversi

Dettagli

DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano

DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano In italiano ci sono verbi che si usano con i pronomi diretti e verbi che si usano solo con i pronomi indiretti. Ma ci sono anche molti verbi che si

Dettagli

REGOLAMENTO FAENTINO L INIZIO. Il tavolo sarà composto da 4 giocatori dove ognuno gioca per sé stesso.

REGOLAMENTO FAENTINO L INIZIO. Il tavolo sarà composto da 4 giocatori dove ognuno gioca per sé stesso. REGOLAMENTO FAENTINO LE PEDINE Sono 144 così divise: Fiori x 4 (Est, Sud, Ovest, Nord) Stagioni x 4 (Est, Sud, Ovest, Nord) Dall 1 al 9 x 4 Scritti (detti anche caratteri) Dall 1 al 9 x 4 Canne (detti

Dettagli

SCUOLA CALCIO HELLAS VERONA STAGIONE 2012/13 Categoria pulcini 2003/04

SCUOLA CALCIO HELLAS VERONA STAGIONE 2012/13 Categoria pulcini 2003/04 SCUOLA CALCIO HELLAS VERONA STAGIONE 2012/13 Categoria pulcini 2003/04 Mesociclo: settembre/ottobre Obiettivo motorio/coordinativo: sviluppo cap. oculo-manuale, oculo-podale, di anticipazione e scelta

Dettagli

La coda degli autosauri

La coda degli autosauri La coda degli autosauri Leggendo il libro La coda degli autosauri l attenzione di quasi tutti noi ragazzi è stata catturata dalla pagina del libro che parla dell enorme mucchio di candele e fiammiferi

Dettagli

MOTHER INDIA SCHOOL India, Goa, Asven aprile 2009

MOTHER INDIA SCHOOL India, Goa, Asven aprile 2009 MOTHER INDIA SCHOOL India, Goa, Asven aprile 2009 UNA VITA DI CARTAPESTA foto e testo di Gaia Champa Reale La loro è una storia di dignità e poesia. Vishwadhara, una giovane vedova e le sue due figlie,

Dettagli

Traduzione a cura della FIGH su testi EHF - riproduzione vietata -

Traduzione a cura della FIGH su testi EHF - riproduzione vietata - Federazione Italiana Giuoco Handball HANDBALL Il gioco Uno sguardo alle regole Pallllamano Diisciiplliina Olliimpiica 1 PRINCIPI DI BASE DELLA PALLAMANO La Pallamano è uno sport di squadra basato sui principi

Dettagli

ENPA: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI

ENPA: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI ENPA: ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI 1 ) Cosa fa Enpa? La protezione animali da tantissimi anni si impegna garantire il benessere degli animali. a Enpa nasce nel 1871 per volontà di Giuseppe Garibaldi!

Dettagli

Che cosa è la infezione da HIV?

Che cosa è la infezione da HIV? Che cosa è l HIV? L HIV - human immunodeficiency virus è un virus che progressivamente distrugge le difese del nostro corpo contro le infezioni e alcuni tumori Che cosa è la infezione da HIV? L infezione

Dettagli

I.C. BALANGERO. scuola casa. e... Vivere in sicurezza a a. pag. 1

I.C. BALANGERO. scuola casa. e... Vivere in sicurezza a a. pag. 1 I.C. BALANGERO scuola casa Vivere in sicurezza a a pag. 1 e... FILASTROCCA SICURA Ecco arriva la bidella che ci suona la campanella, se sicuro vuoi entrare certo non devi accelerare. Ecco posa la cartella

Dettagli