DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA GIURIDICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA GIURIDICA"

Transcript

1 OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Marzo 2007 DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA GIURIDICA Formulario da utilizzare unicamente nel caso in cui la controparte LRD è una persona giuridica Se la relazione d affari presenta un rischio accresciuto (art. 42 Regolamento OAD), è opportuno compilare in maniera più approfondita le rubriche evidenziate con un asterisco * e documentare in maniera ragionevole le risposte 1. DENOMINAZIONE DELL INCARTO LRD (sia secondo la ragione sociale della controparte, sia con un numero o con un nome di fantasia, sia tramite la ragione sociale dell eventuale società, fondazione o trust oggetto di questo incarto LRD) Se per un unica controparte sono previste più società, fondazioni o trusts, tutte comportanti dei mandati LRD secondo l art. 2 lit. g del Regolamento OAD, è opportuno compilare, in maniera distinta, tanti formulari quanti sono i mandati LRD, ossia gli incarti. 2. DESCRIZIONE SOMMARIA DEL CARATTERE LRD DEL MANDATO 3. DATI PERSONALI RELATIVI ALLA CONTROPARTE Ragione sociale Data di costituzione Diritto applicabile (diritto della sede) Indirizzo della sede (completo) Telefono Fax Estratto del Registro di commercio nell incarto? Estratto su carta ricavato da dati o ufficiali o privati? Statuti, atto di fondazione, contratto di fondazione, attestazione dell organo di revisione o autorizzazione ufficiale nell incarto? Data d emissione del documento originale o della sua copia autentica risalente a meno di dodici mesi? Persona giuridica quotata ad

2 OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Pagina 2 de 7 una borsa svizzera o estera o appartenente ad un gruppo quotato in borsa? Osservazioni: 4. DATI PERSONALI RELATIVI ALL AVENTE DIRITTO ECONOMICO (qualora la controparte non sia essa stessa l avente diritto economico) 4.1. L avente diritto economico è una persona fisica Cognome Nome(i) Nazionalità Comune d'origine (per gli Svizzeri) Data di nascita Luogo di nascita Attività professionale * (con indicazione, se del caso, del nome/ragione sociale del datore di lavoro) Indirizzo di domicilio (completo) Telefono del domicilio Telefono portatile Telefono professionale Fax del domicilio / professionale Stato civile Cognome del congiunto Nome(i) del congiunto Figli: cognomi e nomi Fotocopia del passaporto o della carta d identità nell incarto? Dichiarazione scritta della controparte indicante l avente diritto economico? 4.2. L avente diritto economico è una persona giuridica Una società di domicilio non può mai essere l avente diritto economico (cfr. art. 32 Regolamento OAD) Ragione sociale Data di costituzione Diritto applicabile (diritto della sede) Indirizzo della sede (completo) Telefono Fax

3 OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Pagina 3 de 7 Documenti di costituzione / e- stratto del registro di commercio nell incarto? Dichiarazione scritta della controparte indicante l avente diritto economico nell incarto? 4.3. Trusts (discrezionali / irrevocabili) e altre entità patrimoniali analoghe (senza un avente diritto economico determinato) Dichiarazione scritta della controparte comprendente le indicazioni richieste dall art. 35 Regolamento OAD nell incarto? 5. DATI PERSONALI RELATIVI AGLI ORGANI Cognome Nome(i) Nazionalità Comune d'origine (per gli Svizzeri) Data di nascita Luogo di nascita Attività professionale* (con l indicazione, se del caso, del nome / ragione sociale del datore di lavoro) Indirizzo di domicilio (completo) Telefono del domicilio Telefono portatile Telefono professionale Fax del domicilio / professionale Fotocopia del passaporto / carta d identità nell incarto 6. DATI PERSONALI RELATIVI AI PROCURATORI Cognome Nome(i) Nazionalità Comune d'origine (per gli Svizzeri)

4 OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Pagina 4 de 7 Data di nascita Luogo di nascita Attività professionale* (con l indicazione, se del caso, del nome / ragione sociale del datore di lavoro) Indirizzo di domicilio (completo) Telefono del domicilio Telefono portatile Telefono professionale Fax del domicilio / professionale Fotocopia del passaporto / carta d identità nell incarto 7. INFORMAZIONI RELATIVE AD ALTRE PERSONE FISICHE O GIURIDICHE IMPLI- CATE * Nel caso di strutture complesse, può essere allegato un organigramma 8. CIRCOSTANZE DELLA CREAZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI CON LA CON- TROPARTE * In caso di relazioni d affari comportanti un rischio accresciuto, il retroscena economico deve essere messo in evidenza in maniera specifica 9. IMPORTI E DIVISE DEI VALORI PATRIMONIALI IN GIOCO (ORDINE DI GRANDEZZA) 10. PROVENIENZA DEI VALORI PATRIMONIALI IN GIOCO * In caso di relazioni d affari comportanti un rischio accresciuto, il retroscena economico deve essere messo in e- videnza in maniera specifica

5 OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Pagina 5 de DATI PREVISTI IN MERITO ALL EVOLUZIONE PREVISTA PER I VALORI PATRI- MONIALI IN GIOCO * 12. INDICAZIONI SUL PATRIMONIO E SUI REDDITI, COMPRESE LE SPETTATIVE (ORDI- NE DI GRANDEZZA) * 13. SOGLIA A PARTIRE DALLA QUALE UNA TRANSAZIONE DOVRÀ ESSERE CONSI- DERATA INUSUALE NELLA PRESENTE RELAZIONE D AFFARI (ORDINE DI GRANDEZ- ZA) Le transazioni che oltrepassano questa soglia sono iscritte sul giornale delle transazioni, oppure sono oggetto di una nota separata. Le informazioni ad esse relative dovranno riferire in merito alla provenienza dei valori patrimoniali oggetto della stesse, al loro retroscena e, nel caso di trasferimento di denaro o di valori, contemplare il cognome, nome ed indirizzo del beneficiario. 14. ORIGINE DEL PATRIMONIO GLOBALE DELLA CONTROPARTE O DELL AVENTE DIRITTO ECONOMICO O DI ENTRAMBI * 15. RELAZIONI BANCARIE NEL QUADRO DELLA RELAZIONE D AFFARI Con l indicazione, per ognuna delle relazioni bancarie, dei firmatari autorizzati

6 OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Pagina 6 de APPARTENENZA DELLA RELAZIONE D AFFARI O DELL INCARTO O DI ENTRAM- BI AD UNA CATEGORIA A RISCHIO * No Sulla base di quale criterio? Fare riferimento al documento interno dello Studio determinante i criteri secondo i quali una relazione d affari deve essere considerata come comportante un rischio accresciuto (art. 59 cpv. 4 Regolamento OAD) Promemoria (art. 52 cpv. 3 Regolamento OAD): l affiliato verifica periodicamente la conformità ai fatti della descrizione della relazione d affari e dell incarto e, se necessario, adatta o completa il presente formulario. I campi corrispondenti alle rubriche sono e- stendibili, in maniera di facilitare l aggiornamento del formulario, così come l apporto di informazioni più dettagliate, per esempio in caso del sopravvenire di un caso di rischio accresciuto. Luogo e data: Firma del responsabile della relazione d affari: Il contenuto del formulario è stato rivisto alle seguenti date (con il visto della persona che ha operato tale revisione): Data Visto

DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA FISICA

DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA FISICA OAD FSA/FSN 02 I_Kundenprofil_np Marzo 2007 DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA FISICA Formulario da utilizzare unicamente nel caso in cui la controparte LRD è una persona fisica Se

Dettagli

GUIDA PER LE DIRETTIVE INTERNE SULL APPROCCIO IN FUNZIONE DEL RISCHIO

GUIDA PER LE DIRETTIVE INTERNE SULL APPROCCIO IN FUNZIONE DEL RISCHIO OAD FSA/FSN 30 I_Anleitung interne RL Luglio 2010 GUIDA PER LE DIRETTIVE INTERNE SULL APPROCCIO IN FUNZIONE DEL RISCHIO (Art. 41 e ss., 59 cpv. 2 litt. h ed i, 59 cpv. 4 del Regolamento OAD FSA/FSN) Introduzione

Dettagli

DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1)

DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1) DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1) Stampare e completare ogni singola pagina di questo documento integralmente in stampatello, contrassegnare

Dettagli

Richiesta di affiliazione

Richiesta di affiliazione Richiesta di affiliazione Signore e Signori Siamo lieti che, in qualità di intermediario finanziario, desideriate associarvi all organismo di autodisciplina PolyReg e vi ringraziamo per il vostro interesse.

Dettagli

Richiesta di abilitazione per società di audit

Richiesta di abilitazione per società di audit Richiesta di abilitazione per società di audit Gentili Signore, Egregi Signori siamo lieti d aver ricevuto la sua richiesta di abilitazione presso il nostro Organismo di Autodisciplina PolyReg per revisioni

Dettagli

(Ordinanza AdC sul riciclaggio di denaro, ORD AdC) del 10 ottobre 2003 (Stato 16 dicembre 2003)

(Ordinanza AdC sul riciclaggio di denaro, ORD AdC) del 10 ottobre 2003 (Stato 16 dicembre 2003) Ordinanza dell Autorità di controllo per la lotta contro il riciclaggio di denaro relativa agli obblighi degli intermediari finanziari che le sono direttamente sottoposti (Ordinanza AdC sul riciclaggio

Dettagli

Ordinanza relativa alla lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo

Ordinanza relativa alla lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo Ordinanza relativa alla lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo (Ordinanza sul riciclaggio di denaro, ORD) del... Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 8a capoverso

Dettagli

1.1 Eventuale organigramma firmato del gruppo di cui fa parte il richiedente. 2.3 Accettazione di carica del revisore LRD (si veda esempio allegato)

1.1 Eventuale organigramma firmato del gruppo di cui fa parte il richiedente. 2.3 Accettazione di carica del revisore LRD (si veda esempio allegato) P E R S O N E G I U R I D I C H E Checklist dei documenti da allegare alla domanda d affiliazione all OAD FCT per gli intermediari finanziari persone giuridiche. 1. Documenti concernenti la parte generale:

Dettagli

Richiesta di abilitazione per auditors responsabili

Richiesta di abilitazione per auditors responsabili Richiesta di abilitazione per auditors responsabili Gentili Signore, Egregi Signori, siamo lieti d aver ricevuto la sua richiesta di abilitazione presso il nostro Organismo di Autodisciplina PolyReg per

Dettagli

Questionario per nuove agenzie di distribuzione

Questionario per nuove agenzie di distribuzione A. Dati di base 1. Ragione sociale 2. Numero registro FINMA 3. Via, n. Casella postale 4. NPA, località 5. Tel./Fax 6. E-mail Homepage SA, sagl, società in nome collettivo e società in accomandita 7. Nome

Dettagli

Questo testo è una versione prestampata. Fa stato la versione pubblicata nella Raccolta ufficiale delle leggi federali.

Questo testo è una versione prestampata. Fa stato la versione pubblicata nella Raccolta ufficiale delle leggi federali. Questo testo è una versione prestampata. Fa stato la versione pubblicata nella Raccolta ufficiale delle leggi federali. Ordinanza relativa alla lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento

Dettagli

Il dovere di diligenza dell intermediario finanziario del Liechtenstein nello svolgimento di operazioni finanziarie

Il dovere di diligenza dell intermediario finanziario del Liechtenstein nello svolgimento di operazioni finanziarie Allgemeines Treuunternehmen No. 6 - Il dovere di diligenza dell intermediario finanziario del Liechtenstein nello svolgimento di operazioni finanziarie 1. Concetti e determinazione La presente pubblicazione

Dettagli

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria (OAIF) 955.071 del 18 novembre 2009 (Stato 1 gennaio 2010) Il Consiglio federale svizzero, visto l

Dettagli

Istruzioni relative alla revisione LRD e CoD 2015

Istruzioni relative alla revisione LRD e CoD 2015 ARIF / Giugno 2015 Pag. 1 su 7 Istruzioni relative alla revisione LRD e CoD 2015 A.- Generalità 1. Contenuto Il presente documento contiene un certo numero d informazioni e istruzioni per i revisori accreditati

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 13 febbraio 2015 Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 Laupenstrasse 27, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax

Dettagli

Regolamento dell OAD PolyReg ai sensi dell art. 25 LRD

Regolamento dell OAD PolyReg ai sensi dell art. 25 LRD Regolamento dell OAD PolyReg ai sensi dell art. 25 LRD < 1 Scopo del Regolamento A. Visione d insieme e disposizioni generali 1 Il presente Regolamento, costituito ai sensi del < 22 degli Statuti dell

Dettagli

(Ordinanza FINMA sul riciclaggio di denaro, ORD-FINMA) dell 8 dicembre 2010 (Stato 1 gennaio 2011)

(Ordinanza FINMA sul riciclaggio di denaro, ORD-FINMA) dell 8 dicembre 2010 (Stato 1 gennaio 2011) Ordinanza dell Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo (Ordinanza FINMA sul riciclaggio di denaro, ORD-FINMA)

Dettagli

REGOLAMENTO DELL'ORGANISMO DI AUTODISCIPLINA DEI FIDUCIARI DEL CANTONE TICINO (ROAD)

REGOLAMENTO DELL'ORGANISMO DI AUTODISCIPLINA DEI FIDUCIARI DEL CANTONE TICINO (ROAD) REGOLAMENTO DELL'ORGANISMO DI AUTODISCIPLINA DEI FIDUCIARI DEL CANTONE TICINO (ROAD) In applicazione dell art. 5 della LRD e dell art. degli Statuti dell OAD FCT, il Comitato Direttivo dell OAD FCT emana

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico ALLEGATO N. 6 Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per gli incentivi alle imprese BANDO MANIFATTURA SOSTENIBILE E ARTIGIANATO DIGITALE DM 17 FEBBRAIO 2015 ISTANZA DI CONFERMA DELLA DOMANDA

Dettagli

PROPOSTA DI APERTURA RISERVATA AI CONSUMATORI compilare tutti i campi in stampatello

PROPOSTA DI APERTURA RISERVATA AI CONSUMATORI compilare tutti i campi in stampatello IBAN SI conto! DEPOSITO DEPOSITO (spazio riservato alla Banca) PROPOSTA DI APERTURA RISERVATA AI CONSUMATORI compilare tutti i campi in stampatello 1.INTESTATARIO allegare copia documento di identità e

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n. 2012/89780 Modificazioni del modello di adesione alla disciplina di deroga alle limitazioni di trasferimento del denaro contante approvato con provvedimento del 23 marzo 2012 e delle relative

Dettagli

PROPOSTA DI APERTURA RISERVATA AI PROFESSIONISTI compilare tutti i campi in stampatello

PROPOSTA DI APERTURA RISERVATA AI PROFESSIONISTI compilare tutti i campi in stampatello IBAN SI conto! DEPOSITO DEPOSITO (spazio riservato alla Banca) PROPOSTA DI APERTURA RISERVATA AI PROFESSIONISTI compilare tutti i campi in stampatello 1. DATI IDENTIFICATIVI Ragione Sociale Partita IVA

Dettagli

FONDO UNICO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI DI NON AUTOSUFFICIENZA DEI DIPENDENTI DEL SETTORE ASSICURATIVO

FONDO UNICO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI DI NON AUTOSUFFICIENZA DEI DIPENDENTI DEL SETTORE ASSICURATIVO FONDO UNICO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI DI NON AUTOSUFFICIENZA DEI DIPENDENTI DEL SETTORE ASSICURATIVO RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO DELLA PERDITA DI AUTOSUFFICIENZA (da inviare a mezzo

Dettagli

Richiesta di una rendita di vecchiaia

Richiesta di una rendita di vecchiaia Richiesta di una rendita di vecchiaia 1. Dati personali 1.1 Cognome 1.2 Tutti i nomi 1.3 Data di nascita 1.4 Numero d'assicurato 1.5 Sesso maschile femminile 1.6 Stato civile celibe / nubile coniugato/a

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI MEZZI D OPERA AZIENDALI DI PROPRIETA DELLA CENTRO SERVIZI AMBIENTE IMPIANTI SPA, MEDIANTE LA STIPULA DELL ACCORDO QUADRO

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sezione per la Stampa e l Informazione

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sezione per la Stampa e l Informazione TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sezione per la Stampa e l Informazione ISCRIZIONI AL REGISTRO PER LA PUBBLICAZIONE DI GIORNALI E RIVISTE (ART. 5 della Legge 8/2/1948 n. 47) COMPETENTE E IL TRIBUNALE NELLA

Dettagli

DICH A.T.I./ Consorzi d Imprese

DICH A.T.I./ Consorzi d Imprese DICH ATI.docx DICH A.T.I./ Consorzi d Imprese DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA FONDAZIONE SCUOLE CIVICHE Alzaia Naviglio Grande, 203 20144 Milano Tel. +39 02 89421706 fax +39 02 58109380 - +39 02/36661431

Dettagli

RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI OFFERTA FORMATIVA PER BAMBINI DAI 2 AI 3 ANNI A.S. 2008-2009 (SEZIONI PRIMAVERA SPERIMENTALI)

RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI OFFERTA FORMATIVA PER BAMBINI DAI 2 AI 3 ANNI A.S. 2008-2009 (SEZIONI PRIMAVERA SPERIMENTALI) 1 RICHIESTA DI FINANZIAMENTO DI PROGETTI SPERIMENTALI DI OFFERTA FORMATIVA PER BAMBINI DAI 2 AI 3 ANNI A.S. 2008-2009 (SEZIONI PRIMAVERA SPERIMENTALI) RICHIESTA PRESENTATA PER UN NUOVO SERVIZIO NON FINANZIATO

Dettagli

ALGERIA (Repubblica Popolare Democratica Algerina)

ALGERIA (Repubblica Popolare Democratica Algerina) ALGERIA (Repubblica Popolare Democratica Algerina) VISTO PER TURISMO: Passaporto con validità minima 6 mesi 2 foto in formato tessera (non vengono accettate stampe da scansioni) 1 modulo compilato in originale

Dettagli

Combattiamo il riciclaggio di denaro.

Combattiamo il riciclaggio di denaro. Finanziamento veicoli Combattiamo il riciclaggio di denaro. Istruzioni per la corretta identificazione di persone fisiche tramite i partner commerciali di Cembra Money Bank SA. Identificazione del cliente

Dettagli

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e cong. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

TreStar. Guida breve. Compilare i moduli. Firmare i moduli. Copia passaporto/ carta d identità

TreStar. Guida breve. Compilare i moduli. Firmare i moduli. Copia passaporto/ carta d identità Guida breve 1 2 3 4 5 Compilare i moduli re i moduli Copia passaporto/ carta d identità Spedire Conferma Pochi, semplici passi verso la soluzione di previdenza 3a di Lienhardt & Partner Banca Privata Zurigo

Dettagli

DIRETTIVA 2 RELATIVA ALLA VERIFICA DELL'IDENTITÀ DELLA CONTROPARTE

DIRETTIVA 2 RELATIVA ALLA VERIFICA DELL'IDENTITÀ DELLA CONTROPARTE 1 DIRETTIVA 2 RELATIVA ALLA VERIFICA DELL'IDENTITÀ DELLA CONTROPARTE Principio 1 L'intermediario finanziario verifica l'identità della controparte di ognuna delle sue relazioni d'affari assoggettate alla

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ADESIONE ALLA DISCIPLINA DI DEROGA ALLE LIMITAZIONI DI TRASFERIMENTO DEL DENARO CONTANTE

COMUNICAZIONE DI ADESIONE ALLA DISCIPLINA DI DEROGA ALLE LIMITAZIONI DI TRASFERIMENTO DEL DENARO CONTANTE COMUNICAZIONE DI ADESIONE ALLA DISCIPLINA DI DEROGA ALLE LIMITAZIONI DI TRASFERIMENTO DEL DENARO CONTANTE Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo n.

Dettagli

CORSO PRATICO-TEORICO PER CAMBISTI E MONEY TRANSMITTER. Luca Confalonieri, Massimo Tognola

CORSO PRATICO-TEORICO PER CAMBISTI E MONEY TRANSMITTER. Luca Confalonieri, Massimo Tognola Primo corso di formazione per cambisti OAD FCT 2012 6-8.03.2013 CORSO PRATICO-TEORICO PER CAMBISTI E MONEY TRANSMITTER Luca Confalonieri, Massimo Tognola Relatori Luca Confalonieri, Membro del Comitato

Dettagli

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA

Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro. da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Allegato C Domanda congiunta di finanziamento del percorso di rientro da svolgersi presso ORGANISMI DI RICERCA Programma Master and Back Percorsi di Rientro 2013 SEZIONE A All Agenzia regionale per il

Dettagli

QUESTIONARIO ANTIRICICLAGGIO (DECRETO LEGISLATIVO 21 NOVEMBRE 2007 N. 231)

QUESTIONARIO ANTIRICICLAGGIO (DECRETO LEGISLATIVO 21 NOVEMBRE 2007 N. 231) Filiale nr. Contratto nr. Richiedente e /Ragione Sociale Provincia di residenza o della sede legale Coobbligato (da non compilare in caso di persone fisiche) e del Legale Rappresentante/Esecutore* QUESTIONARIO

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ALLE PERSONE Servizio Formazione Professionale. Allegato n. 4 al Bando Provinciale Multimisura Ob. 3 Anno 2002 FORMULARIO

DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ALLE PERSONE Servizio Formazione Professionale. Allegato n. 4 al Bando Provinciale Multimisura Ob. 3 Anno 2002 FORMULARIO DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ALLE PERSONE Servizio Formazione Professionale Allegato n. 4 al Bando Provinciale Multimisura Ob. 3 Anno 2002 FORMULARIO VOUCHER POST DIPLOMA E POST LAUREA - C3 1 DATI ANAGRAFICI

Dettagli

Facsimile della domanda di finanziamento. Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL

Facsimile della domanda di finanziamento. Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL Facsimile della domanda di finanziamento Carta intestata Impresa Spett.le Regione Campania Isola A/6 Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL

Dettagli

2008 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08)

2008 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) 008 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) tra l Associazione Svizzera dei Banchieri ( ASB ) da una parte

Dettagli

ONERI INTRODOTTI (*) Che cosa cambia per l impresa

ONERI INTRODOTTI (*) Che cosa cambia per l impresa Elenco degli oneri informativi previsti dal decreto interministeriale 10 aprile 2013 e dai decreti direttoriali 2 settembre 2013 13 gennaio 2014 13 gennaio 2014-23 gennaio 2014 ONERI INTRODOTTI (*) 1)

Dettagli

Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio

Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio Preambolo Le linee guida che seguono sono intese come applicabili alle relazioni di private banking. Altri settori del mercato possono

Dettagli

Carta dei servizi. Ottobre 2014. Rete postale in franchising Sailpost. Titolare: Citypost S.p.A.

Carta dei servizi. Ottobre 2014. Rete postale in franchising Sailpost. Titolare: Citypost S.p.A. Carta dei servizi Ottobre 2014 Rete postale in franchising Sailpost Titolare: Citypost S.p.A. Sede legale: Via del Fischione 19, 56019 Vecchiano (PI) Partita Iva: 01528040502 Sommario 1. Carta dei servizi

Dettagli

PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012

PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012 PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012 Delibera CdA del 01.08.2012 Aggiornamento del 22 Gennaio 2014 INDICE PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI SCHEDA INFORMATIVA E PROGRAMMA Il decreto legislativo 81/08, agli articoli 21, 22 e 37 e all accordo Stato/Regione pubblicato il 12/3/2012

Dettagli

NOTIZIE UTILI. Le associazioni sportive dilettantistiche per essere ammesse al beneficio devono possedere i seguenti requisiti:

NOTIZIE UTILI. Le associazioni sportive dilettantistiche per essere ammesse al beneficio devono possedere i seguenti requisiti: n.19 03/04/2015 NOTIZIE UTILI 5 per mille 5 PER MILLE PER LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE Tutto pronto per l'avvio della campagna relativa al 5 per mille 2015. L'Agenzia delle Entrate ha infatti

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP

Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2009 716.201 i Informazione complementare all Info-Service Disoccupazione Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate

Dettagli

Domanda di contributo per lo svolgimento di... Anno. Il sottoscritto nato a il residente a in via n. C.A.P. tel./cell. nella sua qualità di, del

Domanda di contributo per lo svolgimento di... Anno. Il sottoscritto nato a il residente a in via n. C.A.P. tel./cell. nella sua qualità di, del MARCA DA BOLLO 16,00 ovvero esente da bollo ai sensi: (barrare con una x. Riferimenti normativi nella nota a piè di pagina 1 ) art. 8 L. 11.08.1991 n. 266 e art. 27/bis D.P.R. 26.10.1972 n. 642 Spett.le

Dettagli

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri L esame di diplomi d insegnamento esteri avviene in base ai requisiti minimi previsti nei regolamenti di riconoscimento svizzeri, nonché in base ai principi

Dettagli

Dati identificativi della posizione creditoria oggetto di: (barrare la casella di interesse): Cessione del credito ovvero Pagamento del terzo

Dati identificativi della posizione creditoria oggetto di: (barrare la casella di interesse): Cessione del credito ovvero Pagamento del terzo MODULO DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA DA UTILIZZARE: IN CASO DI CESSIONE DI CREDITO ovvero IN CASO DI PAGAMENTO DI TERZO NON OBBLIGATO (ai sensi del d. lgs. n. 231 del 2007) Dati identificativi della

Dettagli

MASTER DI I LIVELLO IN Didattica dell italiano lingua non materna

MASTER DI I LIVELLO IN Didattica dell italiano lingua non materna Università per Stranieri di Perugia Fac-simile Domanda di ammissione al MASTER DI I LIVELLO IN Didattica dell italiano lingua non materna Anno Accademico 2008-2009 Palazzo Gallenga Piazza Fortebraccio,

Dettagli

Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento

Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento Osservazione preliminare Questo promemoria si prefigge di agevolare agli studenti degli esami modulari, quelli professionali federali e quelli

Dettagli

Bando per la concessione di contributi

Bando per la concessione di contributi Allegato A 2015 Bando per la concessione di contributi L Assessorato alle Politiche scolastiche e giovani intende promuovere la realizzazione di iniziative a favore del protagonismo giovanile attraverso

Dettagli

Sei giorni full time di formazione operativa per fornire nuovi servizi di consulenza alle aziende con il supporto di Consultique

Sei giorni full time di formazione operativa per fornire nuovi servizi di consulenza alle aziende con il supporto di Consultique Master CORPORATE Sei giorni full time di formazione operativa per fornire nuovi servizi di consulenza alle aziende con il supporto di Consultique Verona - 4, 5 e 6 dicembre / 15, 16 e 17 gennaio CHI SIAMO

Dettagli

ISTANZA DI MEDIAZIONE Ai sensi del D.lgs 28/10 FACOLTATIVA OBBLIGATORIA DELEGATA DAL GIUDICE CLAUSOLA DI MEDIAZIONE

ISTANZA DI MEDIAZIONE Ai sensi del D.lgs 28/10 FACOLTATIVA OBBLIGATORIA DELEGATA DAL GIUDICE CLAUSOLA DI MEDIAZIONE ISTANZA DI MEDIAZIONE Ai sensi del D.lgs 28/10 FACOLTATIVA OBBLIGATORIA DELEGATA DAL GIUDICE CLAUSOLA DI MEDIAZIONE A PARTE ISTANTE (in caso di più parti compilare il modello A per ciascuna parte istante

Dettagli

MODULO DI CANDIDATURA

MODULO DI CANDIDATURA MODULO DI CANDIDATURA Gentile Signora/Egregio Signore, troverà in allegato la candidatura di [nome del fornitore di servizi] in risposta all invito a manifestare interesse relativo ai fornitori di dati

Dettagli

OGGETTO: Procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare ed educativa scolastica ed extra scolastica

OGGETTO: Procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare ed educativa scolastica ed extra scolastica ALL. A Al Comune di OGGETTO: Procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare ed educativa scolastica ed extra scolastica Il sottoscritto nato a ( ) il residente a ( ) in Via,

Dettagli

REGIONE MARCHE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLE MARCHE

REGIONE MARCHE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLE MARCHE Allegato 7 Modulo C Approvato con Delibera UdP n. 1305/162 del 17/03/2014 REGIONE MARCHE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLE MARCHE Dichiarazione delle spese sostenute e delle obbligazioni assunte per la propaganda

Dettagli

Oggetto: Cottimo fiduciario per la fornitura di energia elettrica per il biennio 2015-2016 - CIG 6008961F78 - Domanda di partecipazione.

Oggetto: Cottimo fiduciario per la fornitura di energia elettrica per il biennio 2015-2016 - CIG 6008961F78 - Domanda di partecipazione. Spett.le ACCAM S.P.A. Via Strada Comunale di Arconate n. 121, 21052 BUSTO ARSIZIO (VA), Italia Oggetto: Cottimo fiduciario per la fornitura di energia elettrica per il biennio 2015-2016 - CIG 6008961F78

Dettagli

Generalità del/della proponente

Generalità del/della proponente KFH Kreditanstalt für Hypotheken AG Casella Postale 1816 8027 Zurigo Tel. 044 562 10 88 Fax 044 562 10 89 Domanda per un prestito ipotecario Generalità del/della proponente Proponente A Proponente B Cognome

Dettagli

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L'APERTURA DI UN CONTO LIVE

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L'APERTURA DI UN CONTO LIVE DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L'APERTURA DI UN CONTO LIVE Con la presente, indichiamo in maniera inequivocabile quali sono i documenti necessari per l'apertura di un conto LIVE con Dukascopy Bank SA per

Dettagli

DOMANDA DI PRESTITO SOCIALE D ONORE Legge regionale 24 luglio 2007, n. 25 e regolamento regionale del 25 gennaio 2011, n. 1

DOMANDA DI PRESTITO SOCIALE D ONORE Legge regionale 24 luglio 2007, n. 25 e regolamento regionale del 25 gennaio 2011, n. 1 Allegato 2) ZONA SOCIALE N. 6 DOMANDA DI PRESTITO SOCIALE D ONORE Legge regionale 24 luglio 2007, n. 25 e regolamento regionale del 25 gennaio 2011, n. 1 AL SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: DOMANDA DI PRESTITO

Dettagli

Procedura per il rilascio della Carta di Attivazione

Procedura per il rilascio della Carta di Attivazione Procedura per il rilascio della Carta di Attivazione Per il funzionamento di un sistema di emissione dei titoli di accesso e per la generazione del sigillo fiscale è necessario richiedere il rilascio all

Dettagli

MODALITA DI REGISTRAZIONE

MODALITA DI REGISTRAZIONE MODALITA DI REGISTRAZIONE Oltre all Amministratore, ci sono cinque diversi tipi di utenti del Registro: - gli Operatori, le Organizzazioni e i singoli Individui, che devono registrarsi per aprire un conto

Dettagli

DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE

DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE DICHIARA- genzia ZIONE ntrate genzia ntrate DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE MOD. 4 Direzione Provinciale Direzione di Provinciale di Ufficio Territoriale di Ufficio Territoriale di PARTE RISERVATA ALL UFFICIO

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA COMPRAVENDITA

STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA COMPRAVENDITA STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA tel. 0645674350 - fax 0645437268 glaurora@notariato.it - mcordelli@notariato.it www.studiolauroraecordelli.it

Dettagli

nelle scuole di istruzione secondaria superiore, per la/e seguente/i disciplina/e: (4)

nelle scuole di istruzione secondaria superiore, per la/e seguente/i disciplina/e: (4) Mod. B MODELLO DI DOMANDA (1) ED ALLEGATI Applicare Marca da bollo di 14,62 Al Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti

Dettagli

Richiesta per minorenni: Contributo per l assistenza dell AI

Richiesta per minorenni: Contributo per l assistenza dell AI Richiesta per minorenni: Contributo per l assistenza dell AI 1. Generalità 1.1 Dati personali Cognome indicare anche il cognome da nubile Nomi tutti i nomi, nome usuale in maiuscolo femminile maschile

Dettagli

Breve panoramica. Il settore societario nel Principato del Liechtenstein

Breve panoramica. Il settore societario nel Principato del Liechtenstein Breve panoramica Il settore societario nel Principato del Liechtenstein La struttura Personalità Iscrizione al registro di commercio Società anonima Corporazione ( unione di persone organizzata ) La società

Dettagli

2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale

2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale 2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Preambolo Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri allo scopo di

Dettagli

QUESTO MODELLO VA USATO

QUESTO MODELLO VA USATO ISTRUZIONI PER IL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO PER L EMERSIONE DI LAVORATORI OCCUPATI IN ATTIVITÀ DI ASSISTENZA ALLA PERSONA E NEL LAVORO DOMESTICO ITALIANI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI QUESTO MODELLO VA

Dettagli

IN RISPOSTA ALLA CONVOCAZIONE PER IL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE N / PROMOSSO NEI PROPRI CONFRONTI DA

IN RISPOSTA ALLA CONVOCAZIONE PER IL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE N / PROMOSSO NEI PROPRI CONFRONTI DA ADESIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE MOD. 2 / 2014 Io sottoscritto Cognome Nome nato/a a il documento d identità n rilasciato da il scadenza (allegare fotocopia del documento d identità) in qualità titolare/legale

Dettagli

Cos è. e come funziona

Cos è. e come funziona PreviGen Assistenza: cos è e come funziona Gli organi dell Associazione Nascita ed evoluzione di PreviGen Assistenza I vantaggi derivanti dal convenzionamento: Coperture Assistenza Sanitaria Coperture

Dettagli

BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO A COPERTURA TOTALE O PARZIALE DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE A RES PUBLICA

BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO A COPERTURA TOTALE O PARZIALE DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE A RES PUBLICA BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO A COPERTURA TOTALE O PARZIALE DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE A Art. 1 Il presente bando disciplina l attribuzione di borse di studio a copertura totale o parziale

Dettagli

PREMIO IMPRESA + INNOVAZIONE + LAVORO POLI DI INNOVAZIONE Domanda di Partecipazione

PREMIO IMPRESA + INNOVAZIONE + LAVORO POLI DI INNOVAZIONE Domanda di Partecipazione PREMIO IMPRESA + INNOVAZIONE + LAVORO POLI DI INNOVAZIONE Domanda di Partecipazione IL SOTTOSCRITTO: NOME: COGNOME: NATO A: IL: RESIDENTE A: VIA/PIAZZA: N : CAP TEL. E-MAIL IN QUALITA DI (TITOLARE/LEGALE

Dettagli

Richiesta per minorenni: Provvedimenti sanitari

Richiesta per minorenni: Provvedimenti sanitari Richiesta per minorenni: Provvedimenti sanitari 1. Prestazione richiesta Quali prestazioni assicurative sono richieste? Provvedimenti sanitari, p.es. in caso di infermità congenita Provvedimenti d integrazione

Dettagli

MODELLO DR-02 Denuncia ai fini dell iscrizione della persona fisica nel registro tributario CAUC

MODELLO DR-02 Denuncia ai fini dell iscrizione della persona fisica nel registro tributario CAUC Allegato 1 MODELLO DR-02 Denuncia ai fini dell iscrizione della persona fisica nel registro tributario *La compilazione dei campi contrassegnati con l'asterisco è obbligatoria 1. Codice fiscale* in caso

Dettagli

REGOLAMENTO Premio alla Corporate Governance Requisiti per la partecipazione

REGOLAMENTO Premio alla Corporate Governance Requisiti per la partecipazione REGOLAMENTO Premio alla Corporate Governance Il Premio Governance Consulting per lo sviluppo della corporate governance, dedicato ad Ambrogio Lorenzetti (pittore vissuto nel XIV secolo), si riallaccia

Dettagli

Note esplicative sul modulo per l istanza di trasformazione di una registrazione internazionale ( RI ) che designa la CE

Note esplicative sul modulo per l istanza di trasformazione di una registrazione internazionale ( RI ) che designa la CE UFFICIO PER L ARMONIZZAZIONE NEL MERCATO INTERNO (UAMI) Marchi, disegni e modelli Note esplicative sul modulo per l istanza di trasformazione di una registrazione internazionale ( RI ) che designa la CE

Dettagli

MANDATO D AMMINISTRAZIONE. «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» ("il Mandante") EXTRAFID SA, Lugano ("il Gestore").

MANDATO D AMMINISTRAZIONE. «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» (il Mandante) EXTRAFID SA, Lugano (il Gestore). MANDATO D AMMINISTRAZIONE conferito da «Cognome_e_Nome_1» «Tipo» «Cognome_e_Nome_2» ("il Mandante") a EXTRAFID SA, Lugano ("il Gestore"). 1. Con il presente Mandato il Mandante conferisce al Gestore l

Dettagli

Mid Industry Capital S.p.A.

Mid Industry Capital S.p.A. Mid Industry Capital S.p.A. *********** Codice di comportamento per la gestione, il trattamento e la comunicazione delle informazioni relative a operazioni sulle azioni o altri strumenti finanziari ad

Dettagli

Fondo Rotativo di cui all Articolo 57 del Decreto Legge n. 83 del 22 giugno 2012 convertito con modificazioni dalla Legge 7 agosto 2012, n.

Fondo Rotativo di cui all Articolo 57 del Decreto Legge n. 83 del 22 giugno 2012 convertito con modificazioni dalla Legge 7 agosto 2012, n. ALLEGATO A Marca da bollo Spett.le Ministero dell ambiente e della tutela del territorio e del mare Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l energia Via Cristoforo Colombo, 44 00147

Dettagli

PROPOSTA DI CONTRATTO

PROPOSTA DI CONTRATTO ID Contratto: Data: PROPOSTA DI CONTRATTO Terrecablate Reti e Servizi, viale Toselli 9/A - 53100 Siena CARTA DI IDENTITÀ PATENTE DI GUIDA PASSAPORTO *Dati non obbligatori ** Allegare fotocopia del documento

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione SETTORE E FILIERA DELLA NAUTICA (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione INDICE PREMESSA...

Dettagli

PROCEDURA IN MATERIA DI INTERNAL DEALING DI MONCLER S.P.A.

PROCEDURA IN MATERIA DI INTERNAL DEALING DI MONCLER S.P.A. PROCEDURA IN MATERIA DI INTERNAL DEALING DI MONCLER S.P.A. Premessa La presente procedura (la Procedura ) è relativa alla materia dell internal dealing, ossia della trasparenza sulle operazioni aventi

Dettagli

Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 16)

Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 16) 06 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 6) August 0 SBVg Vereinbarung über die Standesregeln zur Sorgfaltspflicht der Banken Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle

Dettagli

DOMANDA INTERVENTI PER LE FAMIGLIE VULNERABILI

DOMANDA INTERVENTI PER LE FAMIGLIE VULNERABILI Allegato 1a) ZONA SOCIALE DOMANDA INTERVENTI PER LE FAMIGLIE VULNERABILI Legge regionale 16 febbraio 2010, n. 13 e regolamento regionale del 20 maggio 2011, n. 5 AL SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: DOMANDA

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE HARDWARE DI EDISU CARD SYSTEM CIG [5 2 3 6 5 2 5 5 2 1 ] ISTANZA DI AMMISSIONE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE HARDWARE DI EDISU CARD SYSTEM CIG [5 2 3 6 5 2 5 5 2 1 ] ISTANZA DI AMMISSIONE Allegato A Spett.le EDISU PIEMONTE Via Madama Cristina 83 10126 TORINO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE HARDWARE DI EDISU CARD SYSTEM CIG [5 2 3 6 5 2 5 5 2 1 ] ISTANZA DI AMMISSIONE

Dettagli

Modulo di accettazione per i servizi di investimento. custody persone fisiche

Modulo di accettazione per i servizi di investimento. custody persone fisiche Modulo di accettazione per i servizi di investimento custody persone fisiche Modulo di accettazione per i servizi di investimento - custody La preghiamo di indicare di seguito il nominativo (e/o in caso

Dettagli

Pensionamento. Momento del pensionamento

Pensionamento. Momento del pensionamento Pensionamento Quando voglio andare in pensione? Cosa scelgo tra rendita e capitale? Devo comunicare il mio pensionamento? Chi si avvicina al pensionamento deve affrontare numerose domande e prendere varie

Dettagli

Deroga alle limitazioni di trasferimento del denaro contante: il nuovo modello di adesione

Deroga alle limitazioni di trasferimento del denaro contante: il nuovo modello di adesione Deroga alle limitazioni di trasferimento del denaro contante: il nuovo modello di adesione di Filippo Gagliardi LA NOVITA` I commercianti al minuto e le agenzie di viaggio che intendono avvalersi, in deroga

Dettagli

Note relative al modulo per l istanza di trasformazione

Note relative al modulo per l istanza di trasformazione UFFICIO PER L'ARMONIZZAZIONE NEL MERCATO INTERNO (UAMI) Marchi, disegni e modelli Note relative al modulo per l istanza di trasformazione Osservazioni di carattere generale Il modulo per l istanza di trasformazione

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI (ART. 37 D.LGS 81/08) CALENDARIO 2014

CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI (ART. 37 D.LGS 81/08) CALENDARIO 2014 Corsi di formazione EBTU 2012 CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI (ART. 37 D.LGS 81/08) CALENDARIO 2014 In riferimento a quanto stabilito dall Accordo Stato Regioni del

Dettagli

MODULO DI CANDIDATURA. Il modulo di candidatura comprende i seguenti documenti (contrassegnare con una crocetta la risposta appropriata):

MODULO DI CANDIDATURA. Il modulo di candidatura comprende i seguenti documenti (contrassegnare con una crocetta la risposta appropriata): Gentile Signora/Egregio Signore, MODULO DI CANDIDATURA Voglia trovare in allegato alla presente la candidatura di [nome del prestatore di servizi] in risposta all'invito a manifestare interesse da parte

Dettagli

MODELLO C OFFERTA ECONOMICA [CIG: 55388481F7]

MODELLO C OFFERTA ECONOMICA [CIG: 55388481F7] MODELLO C OFFERTA ECONOMICA DA INSERIRE NELLA BUSTA C OFFERTA ECONOMICA MARCA DA BOLLO da 16,00 PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ACCOGLIENZA E INCLUSIONE SOCIALE DEI CITTADINI MIGRANTI

Dettagli

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo BANDO PER L AMMISSIONE A 50 POSTI AL CORSO SUL IL DIRITTO DI FAMIGLIA - CODICE 33-C-14 1. L Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio A. C. Jemolo, nel rispetto della Legge Regionale n. 40\87 e successive

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Ufficio atti negoziali Allegato A al disciplinare di gara OGGETTO: PROCEDURA APERTA FORNITURA DI GAS METANO PER L ANNO TERMICO 2008/09 ED ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO

Dettagli