XTRADE CFD TRADING ONLINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "XTRADE CFD TRADING ONLINE"

Transcript

1 XTRADE CFD TRADING ONLINE

2 1. Introduzione SCHEDA RIEPILOGATIVA POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E MIGLIOR INTERESSE Questa scheda riepilogativa della Politica di Esecuzione Ordini e Miglior Interesse ( la Politica ) vi viene fornita (in qualità di nostro Cliente o potenziale Cliente) ai sensi della Legge sulla Fornitura di Servizi di Investimento, Esercizio delle Attività di Investimento, Operazione di Mercati Regolati e Altre Disposizioni Connesse 144(I)/ , e successive modifiche ( la Legge ). In conformità alle disposizioni della Legge, XFR Financial Ltd ( la Società ) è tenuta a prendere ogni ragionevole misura al fine di agire nel migliore interesse dei suoi Clienti e ottenere i migliori risultati di esecuzione nell'eseguire gli Ordini Clienti e ad adempiere, in particolare, con i principi contenuti nella Legge nel fornire servizi di investimento. Inoltre, il Cliente è d'accordo/acconsente anche al fatto che il suo ordine sarà eseguito al di fuori di un Mercato Regolato (per esempio, Borsa Valori Europea Autorizzata) o di un Sistema Multilaterale di Negoziazione (per esempio, Sistema Europeo di Negoziazione Finanziaria) 2. Ambito Questa Politica viene applicata solamente ai Clienti Professionali e al Dettaglio (così come definiti dalla Politica di Classificazione Cliente della Società). Questa politica viene applicata quando vengono eseguiti ordini per conto del Cliente su qualunque tipo di Contratto per Differenza ( CFD ) ove applicabile, offerto dalla Società. 3. Fattori di Miglior Esecuzione La Società prenderà ogni ragionevole misura per ottenere il migliore risultato possibile per i clienti tenendo conto dei seguenti fattori quando si trattano gli ordini dei clienti: prezzo, costo, velocità, probabilità di esecuzione e regolamento, dimensioni, impatto sul mercato o qualsiasi altra considerazione rilevante ai fini dell'esecuzione dell'ordine. La suddetta lista non è da considerarsi esaustiva e l'ordine di presentazione dei suddetti fattori non deve essere interpretato come criterio di priorità. Determineremo l'importanza relativa dei suddetti fattori per la migliore esecuzione usando il nostro giudizio ed esperienza commerciale alla luce delle informazioni disponibili al mercato e tenendo conto dei criteri descritti qui sotto: (a) Prezzo: Per ogni singolo CFD, la Società fornirà due quotazioni: il prezzo massimo (ASK) di acquisto di quel CFD per il Cliente (andare lungo o go long), e il prezzo minimo (BID) di vendita di quel CFD per il Cliente (andare corto o go short). Collettivamente, i prezzi ASK e BID sono denominati il prezzo della Società. La Commission come Società di Investimento Cipriota avente Numero di Licenza 108/10 2

3 differenza tra il prezzo BID e quello ASK di ogni singolo CFD costituisce lo spread. Ordini quali Buy Limit, Buy Stop e Stop Loss, Take Profit per le posizioni corte aperte vengono eseguiti al prezzo ASK. Ordini quali Sell Limit, Sell Stop e Stop Loss, Take Profit per posizioni lunghe aperte vengono eseguiti al prezzo BID. Il prezzo della Società per ogni singolo CFD viene calcolato con riferimento al prezzo dell'attività sottostante interessata, che la Società ottiene da fonti di riferimento esterne di terze parti. I prezzi della Società possono essere trovati sul sito web della Società o su piattaforme di trading. La Società aggiorna i suoi prezzi con la massima frequenza consentita dai limiti tecnologici e dei canali di comunicazione. La Società revisiona periodicamente le sue fonti di riferimento esterne di terze parti per assicurarsi che i dati ottenuti continuino ad essere competitivi. La Società non quoterà nessun prezzo al di fuori degli orari di attività della Società (vedere la voce Centri Esecuzione qui sotto) e di conseguenza nessun ordine può essere fatto dal Cliente durante tale periodo. Se il prezzo raggiunge un ordine quale: Stop Loss, Take Profit, Buy Limit, Buy Stop, Sell Limit o Sell Stop, questi ordini vengono immediatamente eseguiti. Tuttavia, in certe condizioni di negoziazione potrebbe essere impossibile eseguire tali ordini (Stop Loss,Take Profit, Buy Limit, Buy Stop, Sell Limit o Sell Stop) al prezzo richiesto dal Cliente. In questo caso, la Società ha il diritto di eseguire l'ordine al primo prezzo disponibile. Ciò potrebbe accadere, a titolo esemplificativo, durante rapide fluttuazioni di prezzo qualora il prezzo aumenti o cali in una sessione di negoziazione a tal punto che, ai sensi dei regolamenti della borsa di negoziazione interessata, l'attività di negoziazione venga sospesa o ristretta, o questo potrebbe accadere all'apertura della sessione di scambi. Il livello minimo per immettere ordini Stop Loss, Take Profit, Buy Limit, Buy Stop, Sell Limit e Sell Stop, per un singolo CFD, è specificato nel suo Accordo di Trading. (b) Velocità di Esecuzione: La Società da un'importanza significativa all'esecuzione dell'ordine del Cliente e offre un'alta velocità di esecuzione all'interno delle limitazioni della tecnologia e dei canali di comunicazione. La Società esegue l'ordine Cliente in CFD come scambio diretto e autonomo nei confronti del Cliente, ovvero la Società è il Centro Esecuzione (dome definito dalla Direttiva Della Commissione 2006/73/EC sui mercati di strumenti finanziari MiFID) per l'esecuzione dell'ordine del Cliente. (c) Probabilità di Esecuzione: In qualche caso potrebbe non essere possibile che l'ordine venga preparato per l'esecuzione, per esempio, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei seguenti casi: durante orari di notiziari, momenti di inizio di sessioni di negoziazione, mercati volatili dove i prezzi possono muoversi significativamente verso l'alto o verso il basso e discostarsi dai prezzi dichiarati, dove vi sia un movimento rapido del prezzo, quando vi sia liquidità insufficiente per l'esecuzione del volume specifico al prezzo dichiarato, l'accadimento di un evento di forza maggiore. In caso la Società non sia in grado di procedere con un ordine per quanto riguarda il prezzo o dimensione o altra ragione, l'ordine non sarà eseguito. Inoltre, la Società ha il diritto, in qualsiasi momento e a sua discrezione, senza fornire nessuna notifica o spiegazione al Cliente, di declinare o rifiutare di provvedere all'esecuzione di qualsiasi ordine o richiesta o istruzione del Cliente nelle circostanze spiegate nell'accordo Cliente/Termini Generali e Condizioni. Commission come Società di Investimento Cipriota avente Numero di Licenza 108/10 3

4 (d) Probabilità di regolazione: Gli strumenti Finanziari offerti dalla Società non implicano la consegna dell'attività sottostante, per cui non vi è nessuna regolazione ci sarebbe come nel caso, per esempio, di acquisto di titoli azionari da parte del Cliente. (e) Dimensioni dell'ordine: Le dimensioni minime e massime di un ordine che il Cliente può immettere sono diverse per ogni tipo di Strumento Finanziario. Le dimensioni rilevanti del valore minimo/massimo consentito per l'ordine vengono fornite al Cliente, attraverso la piattaforma di trading, una volta che il Cliente decide di immettere un ordine con uno specifico Strumento Finanziario. (f) Impatto sul Mercato: Alcuni fattori potrebbero rapidamente avere effetto sul prezzo degli strumenti/prodotti sottostanti dai quali deriva il prezzo quotato della Società e potrebbero anche avere effetto su altri fattori qui elencati. La Società prenderà ogni ragionevole misura per ottenere il migliore risultato possibile per i suoi Clienti. La Società non considera la suddetta lista come esaustiva e l'ordine di presentazione dei suddetti fattori non deve essere interpretato come criterio di priorità. Ciononostante, qualora vi sia un'istruzione specifica da parte del Cliente, la Società si assicurerà che l'ordine del Cliente venga eseguito seguendo tale specifica istruzione. 4. Pratiche di Esecuzione negli Strumenti Finanziari (a) Slippage Siete avvisati del fatto che è possibile che accada uno Slittamento (Slippage) quando si negoziano Strumenti Finanziari. Questa situazione si verifica quando il prezzo specifico mostrato al Cliente non è disponibile al momento di presentazione dell'esecuzione di un Ordine; di conseguenza l'ordine sarà eseguito con un discostamento di un certo numero di pip rispetto al prezzo di richiesta del Cliente. Quindi, lo Slippage è la differenza tra il prezzo previsto di un Ordine, e il prezzo al quale l'ordine viene realmente eseguito. Se il prezzo di esecuzione è migliore del prezzo richiesto dal Cliente, questo viene definito come uno slippage positivo. Se il prezzo eseguito è peggiore del prezzo richiesto dal Cliente, questo viene definito come uno slippage negativo. È bene ricordarsi che lo Slippage è un elemento normale quando si negozia in strumenti finanziari. Lo Slippage accade più spesso durante periodi di illiquidità o di alta volatilità (per esempio a causa di agenzie di stampa, eventi economici e apertura dei mercati e altri fattori) che rendono impossibile l'esecuzione di un Ordine a un prezzo specifico. In altre parole, il vostro Ordine potrebbe non essere eseguito al prezzo dichiarato. Lo Slippage può occorrere in tutti i tipi di conti che offriamo. Si deve notare che lo Slippage può anche accadere durante ordini Stop Loss, Take Profit e altri tipi di Ordini. Non garantiamo l'esecuzione dei vostri Ordini Pendenti al prezzo specifico. Tuttavia, confermiamo che il vostro Ordine sarà eseguito al prossimo migliore prezzo disponibile vicino a quello specificato nel vostro Ordine pendente. Commission come Società di Investimento Cipriota avente Numero di Licenza 108/10 4

5 (b) Riquotazioni In alcuni casi la Società può fornire una quotazione secondaria al Cliente dopo che un Ordine sia stato immesso; il Cliente deve prestare il consenso a questa riquotazione prima che l'ordine sia eseguito. La Società fornirà riquotazioni se il prezzo richiesto del Cliente non è disponibile al momento dell'esecuzione. Il prezzo secondario fornito al Cliente è il prossimo prezzo disponibile ricevuto dalla Società dalle sue fonti di prezzo. Si noti che le riquotazioni non sono applicabili ai conti o coppie di valute con esecuzioni al valore di mercato o per Ordini Pendenti. 5. Tipi di Ordine(i) di Negoziazione di Strumenti Finanziari (a) Ordine(i) di Mercato Un ordine di mercato è un ordine per l'acquisto o la vendita di uno strumento finanziario al prezzo attuale. L'esecuzione di questo ordine risulta nell'apertura di una posizione di negoziazione. Gli strumenti finanziari vengono comprati al prezzo ASK e venduti al prezzo BID. Gli ordini Stop Loss e Take Profit possono essere collegati a un ordine di mercato. (b) Ordine(i) Pendente(i) La Società offre i seguenti tipi di Ordini Pendenti: Buy Limit, Buy Stop, Sell Limit o Sell Stop, Buy Stop Limit o Sell Stop Limit. Un ordine Pendente è un ordine che permette all'utilizzatore di comprare o vendere uno strumento finanziario a un prezzo predefinito in un periodo futuro. Questi Ordini Pendenti vengono eseguiti una volta che il prezzo raggiunge il livello richiesto. Tuttavia, si deve notare che in certe condizioni di negoziazione potrebbe essere impossibile eseguire questi Ordini al prezzo richiesto dal Cliente. In questo caso la Società ha il diritto di eseguire l'ordine al prossimo prezzo disponibile. Questo può accadere, per esempio, in momenti di rapida fluttuazione del prezzo, aumenti o diminuzione del prezzo in una sessione di negoziazione di estensione tale che, ai sensi del regolamento del mercato di negoziazione interessato, gli scambi vengano sospesi o ristretti, o vi sia una mancanza di liquidità, o all'apertura delle sessioni di negoziazione. Si noti che a un Ordine Pendente si possono allegare ordini Stop Loss e Take Profit. Inoltre, gli Ordini Pendenti sono validi fino al momento della loro cancellazione. (c) Take Profit L'ordine Take Profit ha l'obiettivo di far guadagnare un profitto quando il prezzo dello strumento finanziario ha raggiunto un certo livello. Il risultato dell'esecuzione di questo ordine è la completa chiusura dell'intera posizione. Questo ordine è sempre connesso a una posizione aperta o a un ordine pendente. L'ordine può essere richiesto solo insieme a un ordine di mercato o a un ordine pendente. In questo tipo di ordine, la piattaforma di trading della Società compara le posizioni lunghe con il prezzo Bid per verificare che si realizzino le condizioni di quest'ordine (l'ordine è sempre emesso per un valore al di sopra Commission come Società di Investimento Cipriota avente Numero di Licenza 108/10 5

6 del prezzo Bid corrente), e le posizioni corte con il prezzo Ask (l'ordine è sempre emesso per un valore inferiore al pezzo Ask corrente). (d) Stop Loss Questo ordine è usato per minimizzare le perdite se il prezzo dello strumento finanziario inizia a muoversi in una direzione non redditizia. Se il prezzo dello strumento finanziario raggiunge questo livello, l'intera posizione viene chiusa automaticamente. Tali ordini sono sempre connessi a una posizione aperta o a un ordine pendente. Possono essere richiesti solo insieme a un ordine di mercato o a un ordine pendente. In questi tipi di ordini, la piattaforma di trading della Società compara le posizioni lunghe con il prezzo Bid per verificare che si realizzino le condizioni di quest'ordine (l'ordine è sempre emesso al di sotto del prezzo Bid corrente), e le posizioni corte con il prezzo Ask (l'ordine è sempre emesso al di sopra del prezzo Ask corrente). 6. Criteri di Migliore Esecuzione La Società determinerà l'importanza relativa dei sopracitati Fattori di Migliore Esecuzione (vedere punto 3 sopra) usando il suo giudizio ed esperienza commerciale alla luce delle informazioni disponibili sul mercato e tenendo conto delle: (a) Caratteristiche dell'ordine Cliente. (b) Caratteristiche degli strumenti finanziari che sono oggetti di tale ordine. Per i Clienti al Dettaglio, il migliore risultato possibile verrà determinato nei termini del corrispettivo totale (a meno che gli obiettivi di esecuzione dell'ordine non indichino altrimenti), rappresentato dal prezzo dello strumento finanziario e i costi relativi all'esecuzione, che dovranno includere tutte le spese sostenute dal Cliente direttamente relazionate all'esecuzione dell'ordine, incluso le commissioni del centro esecuzione (dove applicabile). 7. Istruzione Specifica del Cliente 7.1. Quando vi sia un'istruzione specifica da parte o per conto di un Cliente per l'esecuzione di un Ordine, la Società dovrà preparare per quanto possibile l'esecuzione dell'ordine cliente strettamente in conformità con l'istruzione specifica. AVVERTENZA: Si noti che l'istruzione specifica potrebbe impedire alla Società di prendere le misure contenute nella Politica per ottenere il migliore risultato possibile per li Cliente Il regolamento di negoziazione di mercati specifici o relativo a condizioni di mercato specifiche potrebbe impedire alla Società di seguire alcune istruzioni del Cliente. Commission come Società di Investimento Cipriota avente Numero di Licenza 108/10 6

7 8. Centri Esecuzione I Centri Esecuzione sono le entità tramite le quali gli Ordini sono emessi. Ai fini degli Ordini relativi a Strumenti Finanziari, la Società sarà il solo Centro Esecuzione. Questo fatto sarà reso noto ai Clienti attraverso un supporto durevole o potrà essere pubblicizzata sul sito principale della Società. Voi prendete nota e accettate che le transazioni effettuate in Strumenti Finanziari con la Società non sono effettuate in un mercato riconosciuto, ma sono invece effettuate fuori borsa (OTC) e come tali potrebbero esporvi a un rischio maggiore delle transazioni effettuate in un mercato regolato. 9. Esecuzione degli Ordini Cliente La Società soddisferà le seguenti condizioni nell'attuare gli ordini Cliente: (a) assicurare che gli ordini eseguiti per conto dei Clienti vengano tempestivamente e accuratamente registrati e allocati; (b) attuare ordini equivalenti del Cliente sequenzialmente e tempestivamente a meno che le caratteristiche dell'ordine o le condizioni prevalenti di mercato rendano questo impraticabile, o gli interessi del Cliente richiedano diversamente; (c) informare un Cliente al dettaglio su qualsiasi difficoltà materiale rilevante per l'idonea attuazione degli ordini appena si è riscontrata detta difficoltà. 10. Consenso del Cliente Stipulando un Accordo Cliente con la Società per la fornitura di Servizi di Investimento, il Cliente acconsente l'applicazione di questa Politica nei suoi confronti. 11. Modifica della Politica e Informazioni Aggiuntive La Società si riserva il diritto di revisionare e/o modificare la sua Politica e disposizioni qualora lo ritenga idoneo ai sensi dei termini dell'accordo cliente tra il cliente e la Società. Se dovete richiedere qualsiasi ulteriore informazione e/o avete qualsiasi domanda su questa politica inviate per cortesia la vostra richiesta e/o domanda a Commission come Società di Investimento Cipriota avente Numero di Licenza 108/10 7

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvata con delibera del C.d.A. del 29/10/2007 Aggiornata con delibera del C.d.A. del 26/11/2008 21/10/2009 29/10/2010 24/01/2011 04/06/2012 18/11/2013

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SANTERAMO IN COLLE (BARI) Aggiornata con delibera del Consiglio di Amministrazione del 03 DICEMBRE 2014 VVeer r..1111

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob)

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Novembre 2011 1 Indice PREMESSA ALLE LINEE GUIDA... 3 1 PRINCIPI GENERALI... 3

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 METATRADER4 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA...3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3 2.

Dettagli

INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA

INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA 1 INFORMAZIONE SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA CAPASSO ANTONIO SPA Revisione del 01/08/2013 2 INDICE PREMESSA 1.RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 2.PRINCIPI GUIDA

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. PREMESSA.3 2. RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 5 3. PRINCIPI GUIDA PER L ESECUZIONE E LA TRASMISSIONE DEGLI ORDINI..7 4. FATTORI DI ESECUZIONE

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI Nel rispetto della nuova disciplina comunitaria introdotta dalla direttiva 2004/39/CE

Dettagli

[B] INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

[B] INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Corso Unità d'italia 11, Cantù (Co) - info@cracantu.it - www.cracantu.it Tel 031/719.111 - Fax 031/7377.800 - Swift ACARIT22XXX Cod.Fisc/P.Iva n.00196950133 - R.E.A. n.43395 Como ABI n.08430 - Albo delle

Dettagli

Manuale per METATRADER5

Manuale per METATRADER5 Manuale per METATRADER5 2 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER 5.3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA.3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Banca di Ancona Credito Cooperativo Soc. Cooperativa Sede Sociale in Ancona Via Maggini 63/a 60127 iscritta all Albo delle Banche al n. 186.70 all Albo delle Società Cooperative al n. A160770, al Reg.

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini DI CREDIO COOPERAIVO S.C. DEGLI OBBLIGAZIONISI 1 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Novembre 2014 eramo - 64100 - Via Savini, 1 el. 0861/ 25691 - Fax 0861/ 359919 DI CREDIO COOPERAIVO

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Approvato con delibera del consiglio di amministrazione del 26 Novembre 2014 Indice

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

001-818- 728-0421. (800) 98 42 41 or 001-818- 530-0944

001-818- 728-0421. (800) 98 42 41 or 001-818- 530-0944 Perfavore inviare al numero di fax: 001-818- 728-0421 Per ulteriori domande la prego di contattarci al numero: (800) 98 42 41 or 001-818- 530-0944 Nome del titolare del conto Nome del broker Apertura del

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Questioni di Economia e Finanza

Questioni di Economia e Finanza Questioni di Economia e Finanza (Occasional Papers) High Frequency Trading: una panoramica di Alfonso Puorro Settembre 2013 Numero 198 Questioni di Economia e Finanza (Occasional papers) High Frequency

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

PowerDesk: manuale operativo

PowerDesk: manuale operativo Indice PowerDesk: manuale operativo 1. Introduzione (pagina 2) Presentazione generale, Caratteristiche principali, Attivazione e Costi, Scheda tecnica 2. Funzionalità (pagina 8) Comandi di gestione, Preferenze,

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica

UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica 17 Ottobre 2011 Indice Pag Sedi di esecuzione MiFID 2 Impatto della

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time Decreto Part-time Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time ARTICOLO 1 Definizioni 1.Nel rapporto di lavoro subordinato l assunzione

Dettagli

Università degli studi di Roma Tor Vergata. Facoltà di Economia. Corso di laurea in Economia delle Istituzioni e dei Mercati finanziari

Università degli studi di Roma Tor Vergata. Facoltà di Economia. Corso di laurea in Economia delle Istituzioni e dei Mercati finanziari Università degli studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia Corso di laurea in Economia delle Istituzioni e dei Mercati finanziari Tesi in Economia degli Intermediari Finanziari Il ruolo dell ICT nello

Dettagli

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario 13 maggio 2009 Agenda Criteri di classificazione dei mercati Efficienza dei mercati finanziari Assetto dei mercati mobiliari

Dettagli

CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO

CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO CONVENZIONE SUGLI ACCORDI DI SCELTA DEL FORO Gli Stati contraenti della presente convenzione, desiderosi di promuovere gli scambi e gli investimenti internazionali attraverso una migliore cooperazione

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli