N. Codice Descrizione UnM Prezzo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. Codice Descrizione UnM Prezzo"

Transcript

1

2 1 ENE001 Cabina elettrica prefabbricata in C.A.V. delle dimensioni di ml. 12,00x3,00 come da disegno di progetto, composta da: locale ENEL dimensioni 630x300 cm con n 1 porta in resina da cm. 120x215 con serratura e n 2 finestre di areazione pure in resina (dimensioni minime130x50 cm);due locali di misura ciascuno di dimensioni 130x300 cm, con n.1 porta in resina da cm. 60x215; pavimento impermeabile all'olio in lastre prefabbricate dello spessore di cm. 10 predisposte con asole per il passaggio dei cavi; vano interrato vuoto per un altezza di cm. 50; cunicoli e canalizzazioni interne in tubo corrugato a doppia parete tipo N diametro mm. 160 ; compreso tinteggiatura interna bianca e tinteggiatura esterna in tinta lavabile di colore grigio (o altro a scelta della D.L.), maglia di terra esterna con corda di rame da mmq. 35 e n 6 spandenti; tetto impermeabile, impianto elettrico interno realizzato a regola d'arte, dotato di n.3 punti luce e n.3 prese bipolari rispondenti alle Norme CEI EN 6030, interbloccate con interruttore da 16A-230V con fusibile. E' inclusa nel prezzo la fornitura e la posa in opera della cabina così come sopra descritta, la realizzazione del basamento di fondazione in conglomerato cementizio armato, i disegi esecutivi delle opere per ilpermesso di Costruire, la relazione di calcolo ed i disegni esecutivi delle strutture (prefabbricate ed in opera), la presentazione della pratica completa alla Provincia di Pesaro e Urbino (ex Genio Civile), le certificazioni di legge o richieste dall'enel. E'compreso ogni altro onere per dare l'opera finita, con esclusione del solo scavo fino alla quota di imposta delle fondazioni VentiQuattromila cad 24' ENE Scavo a sezione obbligata con uso di mezzi meccanici. Scavo a sezione obbligata, eseguito con uso di mezzo meccanico, di materie di qualsiasi natura e consistenza asciutte, bagnate o melmose, eseguito anche in presenza di acqua con battente massimo di cm 20, esclusa la roccia da mina ma compresi i trovanti rocciosi e i relitti di murature fino a mc 0,50. Sono inoltre compresi: la demolizione delle normali sovrastrutture tipo pavimentazioni stradali o simili; il tiro in alto delle materie scavate; l'eventuale rinterro delle materie depositate ai margini dello scavo, se ritenute idonee dalla D.L.. Sono compresi: l onere per il carico in alto, la movimentazione nell ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Sono da computarsi a parte le eventuali opere di protezione (sbatacchiature) ed il trasporto a discarica con i relativi oneri. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Scavi fino alla profondità di m 3,00. Quattordici/08 mc ENE Tubazione corrugata a doppia parete in polietilene ad alta densità (HDPE). Tubazione corrugata a doppia parete in polietilene ad alta densità (HDPE) con le caratteristiche della normativa vigente, fornita e posta in opera per sistemi cavidottistici interrati su scavo predisposto ad una profondità di circa cm 50 dal piano stradale o posata su cavedi, atti al tipo di posa. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Diametro esterno mm. 160, interno mm 137. Sei/22 m ENE Calcestruzzi a prestazione garantita. Fornitura e posa in opera di calcestruzzo durevole a prestazione garantita secondo la normativa vigente, preconfezionato con aggregati di varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato con diametro massimo dell'aggregato 32 mm e classe di consistenza S4. E' compreso nel prezzo: il trasporto dalla centrale di produzione con autobetoniera, disponibilità dell'autobetoniera per lo scarico, ogni altro onere e magistero per dare i conglomerati eseguiti a regola d'arte. Sono escluse le armature metalliche, le cassaforme e il pompaggio da compensarsi con prezzi a parte. E escluso l'onere dei controlli in corso d'opera in conformità alle prescrizioni indicate nelle Norme Tecniche per le costruzioni. Rck 20 Mpa CentoVentUno/94 mc ENE Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente. - Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente con legante naturale, tipo 0-25, 0-70, mediante la compattazione eseguita a mezzo di idonee macchine, fino ad ottenere il valore della prova AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche del CSA. Sono compresi: l umidificazione con acqua, le successive prove di laboratorio. >>>> >>> TABELLA > Miscela passante % - Totale in peso > Serie crivelli e Setacci UNI; Dim. Max. 71; Dim. Max. 30 > 71,00; 100; 100 > 30,00; ; 100 > 15,00; 50 80; > 10,00; 30 70; > 5,00; 23 55; > 2,00; 15 40; > 0,40; 8 25; > 0,07; 2 15; 5 15 <<< Detti materiali devono essere esenti da qualsiasi materia vegetale o grumi di argilla. La percentuale di usura dei materiali inerti grossolani non deve essere superiore a 50 dopo 500 rivoluzioni dell apparecchiatura prevista dalla prova AASHO 96. Le percentuali granulometriche riportate nella precedente tabella in base alle prescrizioni della AASHO T88-57 dovranno potersi pag. 1

3 ENE005 applicare al materiale inerte tanto dopo il suo impiego sulla strada, quanto nel corso delle prove effettuate alla cava di prestito o alle altre fonti di provenienza. Il passante al setaccio n. 200 non deve superare i 2/3 del passante al setaccio n. 40. Il passante al setaccio n. 40 deve avere un limite liquido non superiore a 25 ed un indice plastico non superiore a 4. La miscela deve avere un valore CBR saturo non inferiore al 50 %. Subito dopo il livellamento finale e lo spianamento, ogni stratao sarà costipato su tutta la lunghezza fino a raggiungere il valore della densità massima AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche CSA. E inoltre compreso: la preparazione del piano di posa, la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito e quanto altro occorre per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte. Misurazione a compattazione avvenuta. Tipo 0-25 TrentaNove/61 mc ENE006 A Fornitura e posa in opera di nastro segnaletico di polietilene con la scritta " attenzione cavi elettrici" Zero/41 m 0.41 ENE Pozzetto di ispezione. Rete elettrica e rete telefonica. Pozzetto di ispezione per canalizzazione Rete elettrica e rete telefonica in getto di calcestruzzo con cemento 325 a q.li 3,00 al mc per uno spessore delle pareti di cm 20, o in muratura di mattoni pieni a due teste, con basamento in calcestruzzo dello spessore di cm 20 dotato di apertura per il drenaggio e soletta superiore di cm 20 calcolata per sopportare sovraccarichi di entità pari a quelli previsti per i ponti stradali, fornito e posto in opera. Sono compresi: lo scavo; il rinfianco con materiale arido; l'allaccio alle canalizzazioni sotterranee; il carico al magazzino; il trasporto al cantiere e il collocamento in opera di chiusini in ghisa forniti dalla Rete elettrica e rete telefonica. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita e funzionante. 7 ENE007 3a Dimensioni interne cm 100x100, altezza netta fino a cm 150. TrecentoVenti cad ENE Dimensioni interne cm 150x150, altezza netta fino a cm 150. SeicentoTrentaCinque/26 cad ENE Chiusini in ghisa sferoidale classe D400 per pozzetti ENEL delle caratteristiche indicate dalle normative vigent e dalle specifiche ENEL, forniti e posti in opera. Coperchi muniti di sistema di bloccaggio al telaio o sistema di articolazione. Sono inoltre compresi: le opere murarie necessarie; la fornitura delle certificazioni di corrispondenza del materiale alle normative vigenti, di rispondenza alle specifiche ENEL e alla classe di resistenza a rottura. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Cinque/17 kg FOG Scavo a sezione obbligata con uso di mezzi meccanici. Scavo a sezione obbligata, eseguito con uso di mezzo meccanico, di materie di qualsiasi natura e consistenza asciutte, bagnate o melmose, eseguito anche in presenza di acqua con battente massimo di cm 20, esclusa la roccia da mina ma compresi i trovanti rocciosi e i relitti di murature fino a mc 0,50. Sono inoltre compresi: la demolizione delle normali sovrastrutture tipo pavimentazioni stradali o simili; il tiro in alto delle materie scavate; l'eventuale rinterro delle materie depositate ai margini dello scavo, se ritenute idonee dalla D.L.. Sono compresi: l onere per il carico in alto, la movimentazione nell ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Sono da computarsi a parte le eventuali opere di protezione (sbatacchiature) ed il trasporto a discarica con i relativi oneri. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Scavi fino alla profondità di m 3,00. Quattordici/08 mc FOG Tubo in PVC per fognature serie SN 8. Tubo estruso con miscela a base di policloruro di vinile non plastificato (PVC rigido) con caratteristiche e spessori conformi alle norme UNI EN tipo SN 8 per traffico pesante, con marchio di conformità di prodotto rilasciato secondo UNI CEI EN da Istituto o Ente riconosciuto e accreditato Sincert, con giunto del tipo a bicchiere completo di anello elastomerico, fornito e posto in opera in un letto di sabbia o ghiaietto, se in presenza di acqua, dello spessore minimo di cm /10 del diametro del tubo, con un rinfianco e ricoprimento con sabbia fine e asciutta o ghiaietto dello stesso spessore del piano di posa. Sono compresi: la formazione del piano di posa, la posa anche in presenza di acqua fino ad un battente di cm 20 ed il relativo aggottamento; le prove di laboratorio sui materiali; le prove di tenuta in opera previste dalla vigente normativa e la fornitura dei relativi certificati. Sono esclusi: lo scavo; il rinfianco ed il ricoprimento della tubazione con i materiali scelti dalla Direzione Lavori; i pezzi speciali, contabilizzati come indicato nella premessa del presente pag. 2

4 FOG002 capitolo; gli apparecchi idraulici. E' inoltre compreso quanto altro necessario per dare la tubazione finita e funzionante. 11 FOG002 a 001 Diametro interno mm 160. Diciannove/58 m FOG002 b 002 Diametro interno mm 200. VentiQuattro/35 m FOG002 c 006 Diametro interno mm 400. SessantaNove/57 m FOG002 d 007 Diametro interno mm 500. CentoSei/32 m FOG002 e 009 Diametro interno mm 710. DuecentoQuattordici/82 m FOG Strato di fondazione in misto cementato. Strato di fondazione in misto cementato, di qualsiasi spessore, costituito da una miscela (inerti, acqua, cemento) di appropriata granulometria in tutto rispondente alle prescrizioni delle Norme Tecniche compreso l'onere del successivo spandimento sulla superficie dello strato di una mano di emulsione bituminosa nella misura di kg 1 per m², saturata da uno strato di sabbia; compresa la fornitura dei materiali, prove di laboratorio ed in sito, lavorazione e costipamento dello strato con idonee macchine, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto secondo le modalità prescritte, misurato in opera dopo compressione. CinquantaDue/97 mc FOG Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente. - Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente con legante naturale, tipo 0-25, 0-70, mediante la compattazione eseguita a mezzo di idonee macchine, fino ad ottenere il valore della prova AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche del CSA. Sono compresi: l umidificazione con acqua, le successive prove di laboratorio. >>>> >>> TABELLA > Miscela passante % - Totale in peso > Serie crivelli e Setacci UNI; Dim. Max. 71; Dim. Max. 30 > 71,00; 100; 100 > 30,00; ; 100 > 15,00; 50 80; > 10,00; 30 70; > 5,00; 23 55; > 2,00; 15 40; > 0,40; 8 25; > 0,07; 2 15; 5 15 <<< Detti materiali devono essere esenti da qualsiasi materia vegetale o grumi di argilla. La percentuale di usura dei materiali inerti grossolani non deve essere superiore a 50 dopo 500 rivoluzioni dell apparecchiatura prevista dalla prova AASHO 96. Le percentuali granulometriche riportate nella precedente tabella in base alle prescrizioni della AASHO T88-57 dovranno potersi applicare al materiale inerte tanto dopo il suo impiego sulla strada, quanto nel corso delle prove effettuate alla cava di prestito o alle altre fonti di provenienza. Il passante al setaccio n. 200 non deve superare i 2/3 del passante al setaccio n. 40. Il passante al setaccio n. 40 deve avere un limite liquido non superiore a 25 ed un indice plastico non superiore a 4. La miscela deve avere un valore CBR saturo non inferiore al 50 %. Subito dopo il livellamento finale e lo spianamento, ogni stratao sarà costipato su tutta la lunghezza fino a raggiungere il valore della densità massima AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche CSA. E inoltre compreso: la preparazione del piano di posa, la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito e quanto altro occorre per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte. Misurazione a compattazione avvenuta. Tipo 0-25 TrentaNove/61 mc FOG Ghisa per chiusini, caditoie e griglie. Chiusini e caditoie in ghisa delle caratteristiche indicate dalle normative vigenti, forniti e posti in opera. Sono compresi per i chiusini: il passo d'uomo di mm 600 rivestito con guaina di protezione; i coperchi muniti di sistema di bloccaggio al telaio o sistema di articolazione. Sono inoltre compresi: le opere murarie necessarie; la fornitura delle certificazioni di corrispondenza del materiale alle normative vigenti e della resistenza a rottura. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Chiusino in ghisa sferoidale con resistenza a rottura di t 40. Cinque/17 kg FOG Pozzetto d'ispezione e/o raccordo. Pozzetto d'ispezione e/o raccordo, realizzato in muratura di mattoni dello spessore superiore ad una testa o in calcestruzzo armato dello spessore minimo di cm 20, dell'altezza netta fino a cm 150, fornito e posto in opera. Sono compresi: la piattabanda di fondazione in calcestruzzo di cemento tipo 325 a q.li 3,00 al mc dello spessore minimo di cm 25; il getto per la sagomatura ed il rinfianco delle eventuali tubazioni fognali sul fondo dello stesso; la soletta superiore in cemento armato dello spessore cm 15 da calcolarsi per sopportare sovraccarichi di entità pari a quelli previsti per i ponti stradali; lo scavo; il rinfianco con materiale arido; il carico, il trasporto e lo scarico a pag. 3

5 FOG010 rifiuto dei materiali di risulta fino a qualsiasi distanza; i giunti e i raccordi. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita e funzionante. Sono esclusi: il chiusino in ghisa; le tubazioni del fondo a garantire la continuità delle condotte adeguatamente raccordate che vengono compensate come la restante condotta. Dimensioni interne cm 120x120 TrecentoCinquantaSei/13 cad FOG Compenso per pozzetti di altezza superiore a cm 150. Compenso ai pozzetti, realizzati in muratura di mattoni pieni dello spessore superiore ad una testa o in calcestruzzo dello spessore minimo di cm 20, con una altezza superiore ai cm 150, per ogni cm 20 o frazione superiore ai cm 10. Dimensioni interne cm 120x120. TrentUno/76 cad FOG Fresatura di pavimentazioni in conglomerato bituminoso. Fresatura a freddo di strati di pavimentazione in conglomerato bituminoso mediante particolare macchina fresatrice per spessori di pavimentazione compresi fra 1 e 20 cm, compreso la rimozione parziale del materiale fresato, il trasporto a discarica e quanto altro occorra per avere il lavoro compiuto. Compresa, ove necessario,la pulizia del piano fresato. Per spessore fino a cm 7,00 Zero/64 m²xcm FOG013 Canaletta in cemento polimerico con griglia in ghisa. Fornitura e posa in opera di canaletta tipo PIRKER in cemento polimerico con griglia in ghisa, longheroni ghisa e viti di fissaggio (classe D 400) Dimensioni interne 20 cm, griglia 25 cm; dimensioni esterne 27x27x100 cm Incluso lo scavo, la base di appoggio (spessore mino 10 cm) e il rinfianco in calcestruzzo, gli allacci e quant'altro occorre per dare l'opera finita a regola d'arte. CentoNovanta m FOG016 a Calcestruzzi a prestazione garantita. Fornitura e posa in opera di calcestruzzo durevole a prestazione garantita secondo la normativa vigente, preconfezionato con aggregati di varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato con diametro massimo dell'aggregato 32 mm e classe di consistenza S4. E' compreso nel prezzo: il trasporto dalla centrale di produzione con autobetoniera, disponibilità dell'autobetoniera per lo scarico, ogni altro onere e magistero per dare i conglomerati eseguiti a regola d'arte. Sono escluse le armature metalliche, le cassaforme e il pompaggio da compensarsi con prezzi a parte. E escluso l'onere dei controlli in corso d'opera in conformità alle prescrizioni indicate nelle Norme Tecniche per le costruzioni. Rck 20 Mpa CentoVentUno/94 mc FOG016 b Calcestruzzi a prestazione garantita. Fornitura e posa in opera di calcestruzzo durevole a prestazione garantita secondo la normativa vigente, preconfezionato con aggregati di varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato con diametro massimo dell'aggregato 32 mm e classe di consistenza S4. E' compreso nel prezzo: il trasporto dalla centrale di produzione con autobetoniera, disponibilità dell'autobetoniera per lo scarico, ogni altro onere e magistero per dare i conglomerati eseguiti a regola d'arte. Sono escluse le armature metalliche, le cassaforme e il pompaggio da compensarsi con prezzi a parte. E escluso l'onere dei controlli in corso d'opera in conformità alle prescrizioni indicate nelle Norme Tecniche per le costruzioni. Rck 25 Mpa CentoVentOtto/29 mc FOG Fornitura e posa in opera di materiale arido per rialzamento di banchine stradali. Con mezzo meccanico di piccole dimensioni, misurato sui mezzi di trasporto. TrentaNove/28 mc FOG019 Fornitura e posa in opera di lastre in c.a.v. carrabili spessore 20 cm, dimensioni 100x100 cm DuecentoVentOtto mq FOG Conglomerato bituminoso per strato di usura tipo tappetino. Conglomerato bituminoso per strato di usura tipo tappetino ottenuto con impiego di graniglia e pietrischetti, sabbie ed additivi, (nella quale sia presente almeno una percentuale di peso del 30%, rispetto alla miscela totale, di pietrischetti e graniglie con materiale di natura vulcanica-magmatica-eruttiva ovvero basaltica),confezionato a caldo con idonei impianti, con dosaggi e modalità indicati dalle norme tecniche di capitolato, con bitume di prescritta penetrazione, fornito e posto in opera con idonee macchine vibrofinitrici, compattato a mezzo di idoneo rullo tandem, previa stesa sulla superficie di applicazione di una spruzzatura di emulsione bituminosa del tipo acida al 60% (ECR) nella misura di Kg. 0,70 per mq con leggera granigliatura pag. 4

6 FOG020 successiva. Compreso: la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto a perfetta regola d'arte. Tipo 0/12-0/15 mm come da prescrizioni di C.S.A. e secondo le indicazioni della D.L., inerti lapidei di I Cat. - Misurato al mqxcm dopo la stesa. Due/08 mqxcm FOG Barre in acciaio tipo B450C. Acciaio per cemento armato in barre laminate a caldo del tipo B450C, impiegabile anche come FeB44K, saldabile, fornite e poste in opera. Sono compresi: i tagli; le piegature; le sovrapposizioni; gli sfridi; le legature con filo di ferro ricotto; le eventuali saldature; gli aumenti di trafila rispetto ai diametri commerciali, assumendo un peso specifico convenzionale di g/cmc 7,85 e tutti gli oneri relativi ai controlli di legge ove richiesti. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Uno/72 Kg FOG Casseforme. Fornitura e posa in opera di casseforme e delle relative armature di sostegno fino ad una altezza netta di m. 3,50 dal piano di appoggio. Sono compresi: montaggio, puntelli, morsetti, chiodi, legature e accessori vari, l'impiego di idonei disarmanti, controventature, disarmo, pulitura, allontanamento e accatastamento del materiale utilizzato. E' inoltre compreso quant'altro occorre per dare il lavoro finito in opera a perfetta regola d'arte. La misurazione è eseguita calcolando la superficie dei casseri a diretto contatto con il conglomerato cementizio. Per muri di sostegno e fondazioni quali plinti, travi rovesce, cordoli, platee etc. VentiCinque/38 mq FOG100 Impianto di trattamento acque di prima pioggia. Fornitura, posa in opera, avviamento ed assistenza di impiaanto di prima pioggia realizzato con manufatti circolari in HDPE con profilo di parete strutturato, diametro interno utile 2000 mm, rigidità anulare SN2 monoblocco, lunghezza 7,05 m, volume di accumulo complessivo 22 m3, utile 20 m3. Il serbatoio sarà completo di: - alloggiamento ID1200 per sistema di sollevamento doppia pompa; - n. 2 pompe sommerse Flygt MT 463 con piede di accoppiamento, sistema di discesa e quadro elettrico con timer per rilascio temporizzato; - n.1 innesto bicchierato per tubazione di ingresso DE250 liscia in HDPE o PVC completo di valvola di prima pioggia DN250 in acciaio inox AISI304; - n. 1 modulo di ispezione DN600 con modulo di prolunga H1000, da assemblare, completo di guarnizione elastomerica, altezza complessiva sopra estradosso 1100 mm. - n. 1 modulo di ispezione DN1000 con modulo di prolunga H1000, da assemblare, completo di guarnizione elastomerica, altezza complessiva sopra estradosso 1100 mm. L'impianto si completa con n. 1 pozzetto scolmatore DN1000 H1400 mm completo di n. 2 innesti bicchierati per tubo corrugato DE500 e n. 1 innesto per tubo liscio in HDPE o PVC DE250. E' inclusa nel prezzo la posa in opera e l'avviamento dell'impianto E' escluso il solo scavo, il letto di posa, il rinfianco ed il ricoprimento. VentiDuemilaOttocento cad 22' FOG Pozzetto di raccordo. Pozzetto prefabbricato in cemento vibrato non diaframmato, completo di chiusino carrabile o non carrabile a scelta della D.L. anch'esso in cemento, fornito e posto in opera. Sono compresi: la sigillatura e la frattura dei diaframmi per il passaggio delle tubazioni; lo scavo ed il rinfianco in calcestruzzo ai lati e alla base per uno spessore di cm 15. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita e funzionante. Dimensioni interne cm 100x100x100. DuecentoSettantaNove/11 cad FOG Prolunghe per pozzetti di raccordo. Elemento prefabbricato in cemento vibrato per prolungare i pozzetti, fornito e posto in opera. Sono compresi: la sigillatura e la frattura dei diaframmi per il passaggio delle tubazioni; lo scavo ed il rinfianco in calcestruzzo ai lati, per uno spessore di cm 15. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita e funzionante. Dimensioni interne cm 100x100x100. OttantOtto/39 cad FOG Ghisa per chiusini, caditoie e griglie. Chiusini e caditoie in ghisa delle caratteristiche indicate dalle normative vigenti, forniti e posti in opera. Sono compresi per i chiusini: il passo d'uomo di mm 600 rivestito con guaina di protezione; i coperchi muniti di sistema di bloccaggio al telaio o sistema di articolazione. Sono inoltre compresi: le opere murarie necessarie; la fornitura delle certificazioni di corrispondenza del materiale alle normative vigenti e della resistenza a rottura. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. pag. 5

7 FOG303 Chiusino in ghisa sferoidale con resistenza a rottura di t 40. Cinque/17 kg FOG Ghisa per chiusini, caditoie e griglie. Chiusini e caditoie in ghisa delle caratteristiche indicate dalle normative vigenti, forniti e posti in opera. Sono compresi per i chiusini: il passo d'uomo di mm 600 rivestito con guaina di protezione; i coperchi muniti di sistema di bloccaggio al telaio o sistema di articolazione. Sono inoltre compresi: le opere murarie necessarie; la fornitura delle certificazioni di corrispondenza del materiale alle normative vigenti e della resistenza a rottura. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Caditoia in ghisa sferoidale con resistenza a rottura di t 40. Cinque/61 kg FOG Pozzetto per caditoia stradale in ghisa. Pozzetto in muratura di mattoni pieni o in cemento armato predisposto per la posa in opera di caditoia carrabile in ghisa alloggiata su controtelaio in ferro angolare, (esclusa la caditoia in ghisa) dell'altezza netta fino a cm 100, con piattabanda di fondazione in calcestruzzo dello spessore di cm 20 e spessore delle pareti di almeno cm 15,fornito e posto in opera. Sono compresi: lo scavo; il rinfianco con materiale arido compattato; l'allaccio alla fogna di scarico; il carico, il trasporto e lo scarico a rifiuto del materiale di risulta fino a qualsiasi distanza. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita e funzionante. E' esclusa la caditoia in ghisa. Dimensioni interne cm 40x40. NovantaDue/55 cad FOS001 Operaio Specializzato prov. Pesaro Urbino Costo orario manodopera spese generali 10% utile di impresa 15% TrentUno/11 ora FOS Escavatore cingolato con attrezzatura frontale o rovescia; compreso consumi, carburanti, lubrificanti, normale manutenzione ed assicurazioni R.C.; escluse riparazioni e relative ore di fermo a carico del noleggiatore; è inoltre escluso il personale alla guida che sarà valutato a parte con il prezzo dell'operaio specializzato Massa in assetto operativo di kg VentOtto/69 h FOS Autocarro a quattro assi 8x4 con cassone ribaltabile con massa totale a terra di kg e portata utile kg TrentaNove/27 h FOS Costipatore a piastra vibrante con motore a scoppio, a conduzione manuale; escluso operatore che sarà valutato a parte con il prezzo dell'operaio specializzato Costipatore a piastra vibrante con massa operativa di 73 kg e produzione media 600 m²/h Uno/82 h FOS005 Compenso per l'assistenza strumentale topografica per il livellamento del piano di scorrimento MilleCinquecento a corpo 1' GAS001 A Scavo di trincea per la posa di tubazione gas eseguito su terreno agrario o strada in macadam di profondità cm, in terreno di qualsiasi natura e consistenza (esclusa la roccia), asciutto o bagnato, con battente d'acqua (max 20 cm), eseguito con qualsiasi mezzo meccanico, compresi i seguenti oneri: - taglio o demolizione della pavimentazione stradale di qualsiasi natura e spessore (preferibilmente attraverso fresatura del tappeto d'usura e binder); - separazione e accatastamento del materiale costituente la massicciata (bitume) da quello sottostante, che in linea di massima non dovrà essere rinterrato, a meno di esplicita disposizione della D.L.; - carico, trasporto a rifiuto a qualsiasi distanza e smaltimento del materiale estratto; - eventuale demolizione di eventuali di manufatti di piccole dimensioni in muratura o conglomerato cementizio (volume max 0,5 m3) di qualsiasi genere anche con l'ausilio di martello pneumatico; - pulizia e controllo della livellazione del fondo dello scavo eseguito secondo le pendenze di progetto e/o le direttive della D.L., puntellatura e sbadacchiatura, loro parziale o totale disarmo, e successivo riarmo, per permettere la posa delle tubazioni; - esaurimento di eventuali acque di falda o di acqua comunque penetrata (battente massimo 20 cm) con canali fugatori; - rifacimento di fossi, caditoie, fogne, fognoli e quant'altro demolito o danneggiato; - esecuzione di nicchie, allargamenti ed approfondimenti per il collegamento di tubi, pezzi speciali, organi di intercettazione, tubi di sfiato in opera o per l'esecuzione di sottopassi a fogne, cavi, od altri ostacoli, nonché in corrispondenza degli ancoraggi; - disposizione di protezioni e segnaletica diurna e notturna; pag. 6

8 GAS001 - formazione di passaggi carrabili e pedonabili provvisori. Tre/77 m GAS002 A Fornitura e posa in opera di sabbia per la protezione delle condotte (Cod ) Fornitura e posa in opera di sabbia posata in ragione di 0,150 m3/m per protezione di condotte fino a DN 150 compreso. Tre/14 m GAS003 A Fornitura e posa in opera di materiale lapideo di frantoio 10-25, misto a polvere di frantoio per il tombamento degli scavi in sede stradale, per la parte compresa fra l'estradosso dello strato di sabbia a protezione delle condotte ed il piano viabile della strada, da porre in opera ben costipata con più passaggi di rullo compressore previa idonea annaffiatura, comprese le successive ricariche conseguenti al calo del riempimento; per profondità di reinterro con tale materiale, con una o due condotte, per metro lineare di scavo tombato. Fino a m 1,00 e larghezza scavo 0,5 m Nove/70 m GAS004 A Fornitura e posa in opera di tubazioni gas in acciaio, grezze internamente e rivestite esternamente in polietilene triplo strato rinforzato (UNI 9099/89), a media e bassa pressione di 4a-5 a-6 a-7 a specie Fornitura e posa in opera di tubi in acciaio per condotte convoglianti gas naturale a media e bassa pressione, in accordo con il D.M Norme di sicurezza antincendio per il trasporto, la distribuzione, l accumulo e l utilizzazione del gas naturale con densità non superiore a 0,8 e con il Capitolato Speciale d Appalto e con le prescrizioni del disciplinare, calibrati e smussati alle estremità per giunzione mediante saldatura di testa, grezzi internamente e rivestiti esternamente in polietilene triplo strato rinforzato (UNI 9099/89) per condotte di metano (UNI EN ), compresi: -lo scarico ed eventuale accatastamento in prossimità del luogo di posa in aree da reperire a cura dell impresa; -sfilatura ed allineamento, eventuale taglio a misura, calo di singoli tubi o di tratti di condotte presaldate sul letto di posa dello scavo; -preparazione alla saldatura mediante asportazione meccanica della ruggine, accostamento dei lembi da saldare ed eventuale puntatura, saldatura all arco elettrico entro e fuori lo scavo, con numero di passate, diametro e tipo di elettrodi da concordare con la D.L. -ripristino del rivestimento isolante esterno delle condotte mediante manicotti o fasce termorestringenti o una mano di sottofondo con catramina e n.3 strati di vetroflex e bitume o altro materiale in caso di approvazione da parte della D.L., nelle giunzioni saldate, nelle curve, nei pezzi speciali posati e dove il controllo sia visivo che strumentale (scintillatore) abbia evidenziato danneggiamenti del rivestimento; -la fornitura degli elettrodi di apporto adatti, la saldatura, la fornitura e la posa in opera di tutti i pezzi speciali occorrenti, sia prefabbricati che costruiti in opera, saldati sia fuori terra che sul fondo dello scavo ove si renda necessario; -il collaudo delle condotte in tronchi della lunghezza massima di 1000 m ed il collaudo generale a fine impianto in conformità alle prescrizioni del D.M sopra citato e del disciplinare. DN 65 (spessore 2,9 mm) Tredici/94 m GAS005 A Fornitura e posa in opera di tubazioni gas in acciaio, grezze internamente e rivestite esternamente in polietilene triplo strato rinforzato (UNI 9099/89), a media e bassa pressione di 4a-5 a-6 a-7 a specie Fornitura e posa in opera di tubi in acciaio per condotte convoglianti gas naturale a media e bassa pressione, in accordo con il D.M Norme di sicurezza antincendio per il trasporto, la distribuzione, l accumulo e l utilizzazione del gas naturale con densità non superiore a 0,8 e con il Capitolato Speciale d Appalto e con le prescrizioni del disciplinare, calibrati e smussati alle estremità per giunzione mediante saldatura di testa, grezzi internamente e rivestiti esternamente in polietilene triplo strato rinforzato (UNI 9099/89) per condotte di metano (UNI EN ), compresi: -lo scarico ed eventuale accatastamento in prossimità del luogo di posa in aree da reperire a cura dell impresa; -sfilatura ed allineamento, eventuale taglio a misura, calo di singoli tubi o di tratti di condotte presaldate sul letto di posa dello scavo; -preparazione alla saldatura mediante asportazione meccanica della ruggine, accostamento dei lembi da saldare ed eventuale puntatura, saldatura all arco elettrico entro e fuori lo scavo, con numero di passate, diametro e tipo di elettrodi da concordare con la D.L. pag. 7

9 GAS005 -ripristino del rivestimento isolante esterno delle condotte mediante manicotti o fasce termorestringenti o una mano di sottofondo con catramina e n.3 strati di vetroflex e bitume o altro materiale in caso di approvazione da parte della D.L., nelle giunzioni saldate, nelle curve, nei pezzi speciali posati e dove il controllo sia visivo che strumentale (scintillatore) abbia evidenziato danneggiamenti del rivestimento; -la fornitura degli elettrodi di apporto adatti, la saldatura, la fornitura e la posa in opera di tutti i pezzi speciali occorrenti, sia prefabbricati che costruiti in opera, saldati sia fuori terra che sul fondo dello scavo ove si renda necessario; -il collaudo delle condotte in tronchi della lunghezza massima di 1000 m ed il collaudo generale a fine impianto in conformità alle prescrizioni del D.M sopra citato e del disciplinare. DN 80 (spessore 2,9 mm) Quindici/26 m GAS006 A Fornitura e posa in opera di nastro segnaletico di polietilene con la scritta " attenzione tubo gas", "attenzione tubo acqua", "attenzione tubo fogna". Zero/41 m GAS007 A4.35 Fornitura e posa in opera di pozzetto di ispezione e/o raccordo (Cod ) Fornitura e posa in opera di pozzetto di ispezione e raccordo, realizzato in muratura di mattoni o in calcestruzzo armato dello spessore minimo di 20 cm, sino ad una altezza netta di 150 cm, compresi: - scavo per la posa del pozzetto e trasporto a rifiuto dei materiali di risulta; -piattabanda si fondazione in calcestruzzo armato dello spessore minimo di 25 cm; -esecuzione del getto per la sagomatura e il rinfianco delle eventuali tubazioni fognali sul fondo dello stesso; - esecuzione dei giunti e dei raccordi; - soletta superiore in cemento armato; - rinfianco con materiale arido; Da valutare in base al volume del minimo parallelepipedo circoscritto, vuoto per pieno. TrecentoVentiNove/24 mc IDR001 A4.05 Scavo per posa tubazioni su terreno agrario o strada in macadam (profondità cm) Scavo di trincea per la posa di tubazione acqua su terreno agrario o strada in macadam bitumate, in terreno di qualsiasi natura e consistenza (esclusa la roccia), asciutto o bagnato, con battente d acqua (max 20 cm), eseguito con qualsiasi mezzo meccanico, compresi i seguenti oneri: - separazione e accatastamento del materiale costituente la massicciata da quello sottostante, che in linea di massima non dovrà essere rinterrato, a meno di esplicita disposizione della D.L.; - carico, trasporto a rifiuto a qualsiasi distanza e smaltimento del materiale estratto; - eventuale demolizione di eventuali di manufatti di piccole dimensioni in muratura o conglomerato cementizio (volume max 0,5 m3) di qualsiasi genere anche con l ausilio di martello pneumatico; - pulizia e controllo della livellazione del fondo dello scavo eseguito secondo le pendenze di progetto e/o le direttive della D.L., puntellatura e sbadacchiatura, loro parziale o totale disarmo, e successivo riarmo, per permettere la posa delle tubazioni; - esaurimento di eventuali acque di falda o di acqua comunque penetrata (battente massimo 20 cm) con canali fugatori; - rifacimento di fossi, caditoie, fogne, fognoli e quant altro demolito o danneggiato; - esecuzione di nicchie, allargamenti ed approfondimenti per il collegamento di tubi, pezzi speciali, organi di intercettazione, tubi di sfiato in opera o per l esecuzione di sottopassi a fogne, cavi, od altri ostacoli, nonché in corrispondenza degli ancoraggi; - disposizione di protezioni e segnaletica diurna e notturna; - formazione di passaggi carrabili e pedonabili provvisori. Tre/77 m IDR002 A Fornitura e posa in opera di sabbia per la protezione delle condotte (Cod ) Fornitura e posa in opera di sabbia posata in ragione di 0,15 m3/m per protezione di condotte fino a DN 150 compreso. Tre/14 m IDR003 A4.18 Fornitura e posa in opera di materiale lapideo di frantoio 10-25, misto a polvere di frantoio per il tombamento degli scavi in sede stradale. (Cod ) Fornitura e posa in opera di materiale lapideo di frantoio 10-25, misto a polvere di frantoio per il tombamento degli scavi in sede stradale, per la parte compresa fra l estradosso dello strato di sabbia a protezione delle condotte ed il piano viabile della strada, da porre in opera ben costipata con più passaggi di rullo compressore pag. 8

10 IDR003 previa idonea annaffiatura, comprese le successive ricariche conseguenti al calo del riempimento. Diciannove/37 mc IDR004 A Tubazione in ghisa sferoidale (Cod ) Fornitura e posa in opera di tubazione in ghisa sferoidale per acquedotti. Tubazione in ghisa sferoidale con giunto rapido, centrifugata, spessore K=9, conforme alla norma UNI EN 545, con rivestimento esterno di zinco metallico e strato di vernice (oppure di una lega zinco-alluminio), conforme alla norma UNI ISO 8179, con rivestimento interno in malta cementizia di alto forno per acqua potabile, conforme alla norma UNI ISO 4179, guarnizione in elastomero, fornita e posta in opera a qualsiasi altezza e profondità. Sono compresi: -la posa anche in presenza d'acqua fino ad un battente di cm 20 ed il relativo aggottamento; -tutte le prove di tenuta, di carico e di laboratorio previste dalle vigenti normative e la fornitura dei relativi certificati; -il lavaggio e la disinfezione della condotta ed ogni altra operazione per dare la tubazione pronta all'uso; -è inoltre compreso quanto altro necessario per dare la tubazione finita e funzionante. Sono esclusi: - lo scavo; - il rinfianco con sabbia fine e asciutta; - i pezzi speciali contabilizzati a parte. DN 60 (Cod ) VentiNove/08 m IDR005 A Fornitura e posa in opera di nastro segnaletico Fornitura e posa in opera di nastro segnaletico di polietilene con la scritta attenzione tubo acqua. Zero/41 m IDR006 A Pezzi speciali in ghisa sferoidale (Cod ) Pezzi speciali in ghisa sferoidale, quali curve, raccordi flangiati, (T) di vari tipi e caratteristiche, ecc., con giunti elastici automatici o elastomeccanici a bulloni od a flange piane, forniti e posti in opera. E' compreso ogni onere per dare il lavoro finito. Cinque/99 Kg IDR007 A4.10 Scavo a sezione obbligata per opera d arte o compenso per profondità superiori a 160 cm Scavo a sezione obbligata per opera d arte, o compenso per approfondimento degli scavi di trincea per la posa di tubazione gas oltre la profondità di 160 cm, su strade di qualsiasi natura, in terreno di qualsiasi natura e consistenza (esclusa la roccia), asciutto o bagnato, con qualsiasi battente d acqua, eseguito con qualsiasi mezzo meccanico, compresi i seguenti oneri: - taglio o demolizione della pavimentazione stradale stradale di qualsiasi natura e spessore (preferibilmente attraverso fresatura del tappeto d usura e binder); - separazione e accatastamento del materiale riutilizzabile a bordo scavo; - carico, trasporto a rifiuto a qualsiasi distanza e smaltimento del materiale eccedente o considerato non idoneo dalla D.L.; - eventuale demolizione di eventuali manufatti di piccole dimensioni in muratura o conglomerato cementizio (volume max 0,5 m3) di qualsiasi genere anche con l ausilio di martello pneumatico; - spianamento e configurazione del fondo dello scavo eseguito secondo le pendenze di progetto e/o le direttive della D.L., anche se a gradoni con l eventuale profilatura (sbadacchiatura) delle pareti e scarpate; - esaurimento di eventuali acque di falda o di acqua comunque penetrata con canali fugatori; - rifacimento di fossi, caditoie, fogne, fognoli e quant altro demolito o danneggiato; - esecuzione di nicchie, allargamenti ed approfondimenti per il collegamento di tubi, pezzi speciali, organi di intercettazione, tubi di sfiato in opera o per l esecuzione di sottopassi a fogne, cavi, od altri ostacoli, nonché in corrispondenza degli ancoraggi; - disposizione di protezioni e segnaletica diurna e notturna; - formazione di passaggi carrabili e pedonabili provvisori. Quindici/93 mc IDR008 A Idranti sottosuolo (Cod ) Idrante sottosuolo tipo crotone con attacco UNI 45 o UNI 70. Idrante sottosuolo completo di valvola di intercettazione, scarico automatico di svuotamento antigelo, attacco UNI 45 o UNI 70, chiusino in ghisa, lunghezza tubazione interrata cm 75. Il tutto fornito e posto in opera. E' compreso quanto occorre per dare il lavoro finito. Sono esclusi: le opere di scavo; il rinterro; la pavimentazione. Diametro nominale di allaccio: DN x UNI 45 (Cod ) pag. 9

11 IDR008 DuecentoTrentaNove/12 Cad IDR009 A4.35 Fornitura e posa in opera di pozzetto di ispezione e/o raccordo (Cod ) Fornitura e posa in opera di pozzetto di ispezione e raccordo, realizzato in muratura di mattoni o in calcestruzzo armato dello spessore minimo di 20 cm, sino ad una altezza netta di 150 cm, compresi: - scavo per la posa del pozzetto e trasporto a rifiuto dei materiali di risulta; -piattabanda si fondazione in calcestruzzo armato dello spessore minimo di 25 cm; -esecuzione del getto per la sagomatura e il rinfianco delle eventuali tubazioni fognali sul fondo dello stesso; - esecuzione dei giunti e dei raccordi; - soletta superiore in cemento armato; - rinfianco con materiale arido; Da valutare in base al volume del minimo parallelepipedo circoscritto, vuoto per pieno. TrecentoVentiNove/24 mc IDR010 A Fornitura e posa in opera di ghisa sferoidale per chiusini, caditoie e griglie Fornitura e posa in opera di chiusini, caditoie e griglie in ghisa sferoidale, conformi alla norma UNI EN 124, compresi: -per i chiusini il passo d uomo di 600 mm rivestito con guaina di protezione, i coperchi muniti di sistema di bloccaggio al telaio o sistema di articolazione; - opere murarie necessarie; Chiusino con resistenza di rottura di 40 t (Cod ) Quattro/29 Kg IDR011 A4.040 Gruppo combi in ghisa a tee o croce PN 16 Fornitura e posa in opera di gruppo COMBI composto da pezzo a Tee o croce con 3 e 4 saracinesche, prodotto in stabilimento certificato UNI EN ISO I gruppi combi dovranno essere conformi alle prescrizioni tecniche indicate nel Capitolato Speciale ASET Servizi La valvola dovrà essere munita di certificato di omologazione rilasciato da Ente accreditato C.E.N. (Comitato Europeo Normative). In opera compreso ogni onere per materiali di collegamento e collaudo da effettuarsi unitamente ai tratti di condotte cui fanno parte. A IV-4 da DN 150 PN 16 DuemilaCentoCinquantaCinque/49 Cad. 2' IDR Strato di fondazione in misto cementato. Strato di fondazione in misto cementato, di qualsiasi spessore, costituito da una miscela (inerti, acqua, cemento) di appropriata granulometria in tutto rispondente alle prescrizioni delle Norme Tecniche compreso l'onere del successivo spandimento sulla superficie dello strato di una mano di emulsione bituminosa nella misura di kg 1 per m², saturata da uno strato di sabbia; compresa la fornitura dei materiali, prove di laboratorio ed in sito, lavorazione e costipamento dello strato con idonee macchine, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto secondo le modalità prescritte, misurato in opera dopo compressione. CinquantaDue/97 mc ILL Scavo a sezione obbligata con uso di mezzi meccanici. Scavo a sezione obbligata, eseguito con uso di mezzo meccanico, di materie di qualsiasi natura e consistenza asciutte, bagnate o melmose, eseguito anche in presenza di acqua con battente massimo di cm 20, esclusa la roccia da mina ma compresi i trovanti rocciosi e i relitti di murature fino a mc 0,50. Sono inoltre compresi: la demolizione delle normali sovrastrutture tipo pavimentazioni stradali o simili; il tiro in alto delle materie scavate; l'eventuale rinterro delle materie depositate ai margini dello scavo, se ritenute idonee dalla D.L.. Sono compresi: l onere per il carico in alto, la movimentazione nell ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Sono da computarsi a parte le eventuali opere di protezione (sbatacchiature) ed il trasporto a discarica con i relativi oneri. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Scavi fino alla profondità di m 3,00. Quattordici/08 mc ILL Tubazione corrugata a doppia parete in polietilene ad alta densità (HDPE). Tubazione corrugata a doppia parete in polietilene ad alta densità (HDPE) con le caratteristiche della normativa vigente, fornita e posta in opera per sistemi cavidottistici interrati su scavo predisposto ad una profondità di circa cm 50 dal piano stradale o posata su cavedi, atti al tipo di posa. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Diametro esterno mm. 125, interno mm 105. Quattro/28 m 4.28 pag. 10

12 62 ILL Calcestruzzi a prestazione garantita. Fornitura e posa in opera di calcestruzzo durevole a prestazione garantita secondo la normativa vigente, preconfezionato con aggregati di varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato con diametro massimo dell'aggregato 32 mm e classe di consistenza S4. E' compreso nel prezzo: il trasporto dalla centrale di produzione con autobetoniera, disponibilità dell'autobetoniera per lo scarico, ogni altro onere e magistero per dare i conglomerati eseguiti a regola d'arte. Sono escluse le armature metalliche, le cassaforme e il pompaggio da compensarsi con prezzi a parte. E escluso l'onere dei controlli in corso d'opera in conformità alle prescrizioni indicate nelle Norme Tecniche per le costruzioni. Rck 20 Mpa CentoVentUno/94 mc ILL Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente. - Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente con legante naturale, tipo 0-25, 0-70, mediante la compattazione eseguita a mezzo di idonee macchine, fino ad ottenere il valore della prova AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche del CSA. Sono compresi: l umidificazione con acqua, le successive prove di laboratorio. >>>> >>> TABELLA > Miscela passante % - Totale in peso > Serie crivelli e Setacci UNI; Dim. Max. 71; Dim. Max. 30 > 71,00; 100; 100 > 30,00; ; 100 > 15,00; 50 80; > 10,00; 30 70; > 5,00; 23 55; > 2,00; 15 40; > 0,40; 8 25; > 0,07; 2 15; 5 15 <<< Detti materiali devono essere esenti da qualsiasi materia vegetale o grumi di argilla. La percentuale di usura dei materiali inerti grossolani non deve essere superiore a 50 dopo 500 rivoluzioni dell apparecchiatura prevista dalla prova AASHO 96. Le percentuali granulometriche riportate nella precedente tabella in base alle prescrizioni della AASHO T88-57 dovranno potersi applicare al materiale inerte tanto dopo il suo impiego sulla strada, quanto nel corso delle prove effettuate alla cava di prestito o alle altre fonti di provenienza. Il passante al setaccio n. 200 non deve superare i 2/3 del passante al setaccio n. 40. Il passante al setaccio n. 40 deve avere un limite liquido non superiore a 25 ed un indice plastico non superiore a 4. La miscela deve avere un valore CBR saturo non inferiore al 50 %. Subito dopo il livellamento finale e lo spianamento, ogni stratao sarà costipato su tutta la lunghezza fino a raggiungere il valore della densità massima AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche CSA. E inoltre compreso: la preparazione del piano di posa, la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito e quanto altro occorre per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte. Misurazione a compattazione avvenuta. Tipo 0-25 TrentaNove/61 mc ILL005 A Fornitura e posa in opera di nastro segnaletico di polietilene con la scritta " attenzione cavi elettrici" Zero/41 m ILL Linea elettrica in cavo multipolare flessibile isolato in EPR sotto guaina di PVC non propagante l'incendio, sigla di designazione FG70R 0,6/1kV. Linea elettrica in cavo multipolare flessibile isolato in EPR sotto guaina di PVC non propagante l'incendio, sigla di designazione FG70R 0,6/1kV fornita e posta in opera (nei cavi quadripolari di sezione superiori a mmq 25, il 4 conduttore va considerato di sezione inferiore secondo quanto prescritto dalla normativa vigente). Sono compresi: l'installazione su tubazione in vista o incassata o su canale o su passerella o graffettata; le giunzioni a tenuta; i terminali. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Sono escluse: le canalizzazioni e le scatole di derivazione 4x4 mmq. Sei/27 m ILL007 Fornitura ed installazione di punto luce i-guzzini, sistema Platea, costituito da: a)proiettore Platea 70 W HIT-DE, ottica stradale, classe II, reattore biregime codice prodotto 7379; b)braccio singolo corto 538x305 per Platea da palo codice prodotto 1144; c)palo conico interrato per 60 cm, h 460 cm (h=400 cm f.t.) codice prodotto 1275; d)morsettiera classe 2C/1 con portafusibile e fusibile, compreso cavo FG7OR per alimentazione proiettore, sez. 2x2,5mmq; e) lampada HIT-DE 70W Rx7s WDL 3000 K; Compreso: - Pozzetto in cemento vibrato da cm. 36x36x40 interno senza fondo e con coperchio in ghisa, posizionato alla base del punto luce; - Blocco di fondazione palo delle dimensioni di cm 70x70x100, eseguito in conglomerato cementizio dosato a q.li 2,5 di cemento tipo 325 per mc0,8 di ghiaia e mc 0,4 di sabbia, completo di foro o finestrella laterale per passaggio cavi; OttocentoCinquanta cad ILL008 Fornitura e posa in opera di quadro elettrico di manovra da 40 a 100kW 400V, pag. 11

13 ILL008 costituito da armadio in vetroresina a due vani, tipo conchiglia BVHNT/T delle dimensioni 546x1460x424mm, con sportelli a perfetta chiusura idraulica, feritoie per lo scambio dell'aria, serrature Yale con chiave, targa monitoria, completo di telaio di ancoraggio. Il quadro dovrà essere predisposto per alloggiare gli apparecchi di misura ENEL e il quadro di comando. Nel prezzo è inoltre compreso, il basamento in calcestruzzo, dosato a q.li 2,5 di cemento tipo "325" per mc di ghiaia e mc di sabbia e la posa in opera di un eventuale pozzetto in calcestruzzo delle dimensioni di cm 40x40x40 con coperchio in ghisa carrabile. All'interno del vano inferiore dovrà essere installata una struttura a montanti, per la realizzazione diretta del quadro elettrico sulla conchiglia, completa di staffe, pannelli asolati e ciechi, idonei all'alloggiamento dei dispositivi modulari. Il quadro elettrico dovrà contenere tutte le apparecchiature di seguito descritte, e un'ampia riserva di spazio per futuri ampliamenti: a)n 1 interruttore automatico magnetotermico 4x63A P.I. 10kA; b)n 1 bobina di sgancio modulare da affiancare al magnetotermico c)n 1 interruttore differenziale a toroi de avente 2 stadi di intervento: riarmo automatico e definitivo, regolabile in tempo d'intervento e in sensibilità, tipo conchiglia; d)n 1 commutatori unipolari di linea 1-0-2; e)n 1 interruttori automatici magnetotermici 4x63A P.I. 6kA; f)n 3 teleruttori AC-3 4x20A; g)n 9 Interruttori automatici magnetotermici, unipo lari da 6 a 32A P.I. 6kA; h)n 1 interruttore automatico magnetotermico da 2x 6A P.I. 6kA; MilleDuecento cad 1' ILL009 Fornitura ed installazione di apparecchiature per sistema di telecontrollo/telegestione costituito da: A. Dispositivi di livello armadio (3 circuiti trifase): 1) N 1 Modulo CPU di comando e c ontrollo armadio, per la raccolta, l elaborazione e la memorizzazione delle informazioni di armadio e lampada dai vari moduli e dai propri ingressi; esecuzione di comandi in base alla programmazione (modificabile attraverso programma da PC) in memoria non volatile, in grado di dialogare con un computer locale tramite collegamento seriale RS232 o con un computer remoto sfruttando modulo modem; realizzato in contenitore per guida DIN EN 50022, dotato di: * N. 1 display 2 righe 16 colonne per visualizzazione locale senza PC delle seguenti informazioni: stato ingressi; stato uscite; stato Rete; stato lampade; data/ora; * N.16 ingressi optoisolati per controlli di uso generale; * N.1 connettore plug RS485 per collegamento eventuali moduli regi-stratori di eventi (per lettura principali parametri elettrici e misure dell energia consumata da wattmetro aggiuntivo); * N.2 morsetti per collegamento linea 15 Vac da modulo alimentatore; * N.2 morsetti per collegamento alimentazione 12 Vdc verso modulo modem; * N.2 morsetti per collegamento linea 12 Vac per collegamento moduli Onde Convogliate; * N.4 morsetti per collegamento linea 230 Vac per verifica stato tensione di rete; * N.1 batteria tampone Ni MH 9,6 V 700mAh * N.1 uscita relè a contatto NA pulito per uso generale; * N.6 uscite open collector per uso generale; * N.1 connettore per collegamento al modem o al PC (RS232); * N.12 LED di segnalazione locale; * N.1 Timer settimanale con 20 programmi corrispondenti a comandi ON/OFF sui relè di uscita o su gruppo di lampade; * N.1 orologio astronomico con: N.1 programmazione automatica o manuale, per ciascun giorno dell anno, dell orario quotidiano di accensione/spegnimento dell impianto; N.2 programmazioni ausiliarie per ciascun giorno dell anno, corrispondenti a comandi su relè di uscita (o uscite open collector) o gruppi di lampade L unità CPU dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: * Controllo dello stato della rete di alimentazione con rilevazione e possibilità di memorizzazione in archivio di: Assenza rete; Batteria scarica; Batteria non buona; * Controllo eventi di armadio con rilevazione di: Attivazione/disattivazione ingressi; Presenza/assenza tensione su un massimo di 48 linee monofase di alimentazione; Anomalia dei moduli collegati; Più lampade non funzionano; * Controllo eventi di lampada con rilevazione di: Lampada in corto circuito; Lam-pada interrotta; Assenza corrente; Condensatore guasto o insufficiente; Lampada lampeggiante; Fusibile interrotto; * Archivio storico degli ultimi 2048 eventi su memoria non volatile; * Memorizzazione di n.03 numeri telefonici distinti per chiamate d'emergenza su PC o GSM; pag. 12

14 ILL009 * Protezione di sistema tramite login e password d'accesso; * Capacità di definire per ciascun evento l azione da eseguire in caso di attivazione e termine evento: memorizzazione in archivio; chiusura/apertura relè d uscita (o uscita open collector); attivazione di n. 3 differenti chiamate d emergenza con ritardo programmabile, sui principali eventi ove previsto, per invio chiamate d emergenza su PC o GSM * Capacità di utilizzare, per le comunicazioni tra armadio e Personal Computer remoto: Rete Telefonica Commutata, Linea Dedica-ta,Radiocollegamenti, GSM, ISDN, ecc. L unità CPU dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Tensione di alimentazione da modulo Alimentatore (15Vac); Corrente assorbita a riposo (in funzionamento a batteria): 25mA; Autonomia nel funzionamento a batteria min. 3h; Portata massima uscita relè a 230 Vac 3A carico resistivo; Comando ingressi optoisolati: contatto NA pulito oppure open collector PNP; Accumulatori ricaricabili con ciclo di scarica semestrale per test di affidabilità; Caratteristiche RS232 : 9600 Baud; Temperatura di funzionamento: C umidità max. 85%; Misure secondo norme DIN 43380: 9 moduli; tipo UMPI Elettronica mod. ANDROS CM o equivalente; 2) N 1 Modulo Alimentatore, per alimentaz ione modulo CPU, realizzato in contenitore per guida DIN EN 50022, dotato di: * N.02 morsetti di collegamento - linea di collegamento 15Vac verso modulo CPU; * N.02 morsetti di collegamento - linea di alimentazione 230Vac; Il dispositivo Alimentatore dovrà essere in grado di svolgere le seguenti fun-zioni: fornitura tensione di alimentazione 15Vac a modulo CPU; Il dispositivo alimentatore dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecni-che: Tensione di alimentazione 230 Vac Hz; Potenza trasformatore interno : 20 VA; Protezione termica incorporata; Temperatura di funzionamento: -20 C +60 C um max. 85%; Misure secondo norme DIN 43380: 4 moduli; tipo UMPI Elettronica mod. ANDROS TR o equivalente; 3) N 3 Modulo ad Onde Convogliate, per interrogazione e comando moduli ricetrasmettitori di controllo lampada, con esecuzione di controllo della presenza della tensione di rete sul proprio ingresso trifase (solo a lampade alimentate); segnalazione al modulo CPU degli eventi lampada e degli eventi di rete, realizzato in contenitore per guida DIN EN 50022, dotato di: * N.04 morsetti di collegamento linea di collegamento trifase per control-li/comandi ad Onde Convogliate; * N.02 morsetti di collegamento al modulo CPU (linea 12Vac); * N.02 LED indicanti: Trasmissione ad Onde Convogliate Alimentazione dispositivo; Codifica dispositivo mediante 4 dip-switch (max n. 16 dispositivi collegati) Il dispositivo ad Onde Convogliate dovrà essere in grado di svolgere le se-guenti funzioni: * interrogazione ad onde convogliate dei moduli controllo/comando lampada con memorizzazione di: Stato lampada; Ampiezza del segnale di risposta; Comunicazione ad onde convogliate con:frequenza utilizzata secondo norma CEI 13-20; Modulazione 2 ASK; Messaggi a 12 bit; 20 Ricetrasmissioni consecutive del messaggio; Codifica bit: Manchester (2, 4 ms); Velocità di trasmissione non inferiore a 166,6 BAUD; Segnale minimo ricevibile 70 mvpp * Conformità a norme: CEI - EN (CEI 92-1) secondo direttiva BT, CEI - EN e 1/A1 (CEI 13-20) secondo direttiva EMC, CEI EN (CEI 110-7) CEI - EN (CEI 110-8) Il dispositivo alimentatore dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecni-che: Tensione di alimentazione 230 Vac Hz; Potenza assorbita in funzionamento normale : 3W; Temperatura di funzionamento: -20 C +60 C um max. 85%; Misure secondo norme DIN 43380: 2 moduli; tipo UMPI Elettronica mod. ANDROS PL o equivalente; 4) N 1 Modulo Modem locale per unità di con trollo/comando armadio, contenente internamente modem, che supporti la velocità di trasmissione di 9600bit/s, in grado di trasmettere e ricevere su rete telefonica GSM, i dati scambiati tra l unità di controllo/comando armadio e il PC remoto di supervisione; alimentato dal modulo alimentatore della unità di controllo/comando armadio ed in grado di funzionare a batteria in caso di mancanza alimentazione rete sull armadio; realizzato in contenitore per guida DIN EN e dotato di: n. 1 connettore seriale RS232 femmina per collegamento al modulo CPU dell unità di controllo/comando armadio; n. 1 microlettore SIM nella versione GSM; Il Modulo Modem, dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: Ricezione e Trasmissione su rete GSM dei dati scambiati tra l unità di controllo/comando armadio e il Personal Computer remoto di supervisione; pag. 13

15 ILL009 Trasferimento file con velocità 9600bit/s; Il Modulo Modem, dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Condizioni ambientali: da 0 C a +45 C con um. max 85% ; Misure secondo norme DIN 43380: 4 moduli; Norme di riferimento:en NFC tipo UMPI Elettronica mod. Paros GSM o equivalente; 5) N 1 Antenna stilo dual-band per modem GSM tipo UMPI Elettronica mod. A1 o equivalente; 6) N 1 Modulo di Filtraggio capacitivo con i nserzione in parallelo sulle tre fasi e neutro principali, per eliminazione di disturbi provenienti dalla rete di alimentazione esterna e per evitare che il segnale ad onde convogliate trasmesso dalla unità di controllo/comando armadio e dal modulo di controllo e comando lampada si propaghi in zone indesiderate. Filtraggio effettuato mediante n.3 condensatori 2,2mF+10% CL. X2. Caratteristiche: Resistenza di scarica 5,4 Mohm; Tensione di funzionamento 275Vac 50-60Hz; Dimensioni 3,3 x 6,5 x 8,3 cm (2 moduli DIN); Peso 150g; Montaggio in scatola per guida DIN EN 50022; Temperatura di funzionamento -25 C/70 C; Morsetti di collegamento n.3 morsetti con capacità di connes-sione di _1,5mm2 per collegamento alle fasi e n. 2 morsetti con capacità di connessione di 1,5mm2 per collegamento al neutro. tipo UMPI Elettronica mod. CAP-3 o equivalente; 7) N 3 Modulo di Filtraggio induttivo elimina banda con inserzione in serie su ciascuna fase, per eliminazione di disturbi provenienti dalla rete di alimentazione esterna e per evitare che il segnale ad onde convogliate trasmesso dalla unità di controllo/comando armadio e dal modulo di controllo e comando lampada si propaghi in zone indesiderate, disponibili in tre differenti taglie a seconda della massima corrente di blocco: 30A; ciascuno montato su basetta per guida DIN EN 50022, ciascuno dotato di n.02 cavi stagnati di sezione variabile tra 5mm2 e 10 mm2, ciascuno avente le seguenti caratteristiche: Tensione di lavoro: 230Vac 50Hz; Potenza dissipata non superiore a 2,22W; Corrente massima di blocco : 30A; Frequenza nominale di risonanza:112khz; Dimensioni non superiori a 3,4 x 6,5 x 8,9 cm (2 moduli DIN); tipo UMPI Elettronica mod. PHIL 30D o equivalente; 8) Prestazione di assistenza tecnica per configurazione e messa in servizio: la voce comprende le prestazioni di assistenza tecnica specializzata per implementazione e configurazione del sistema e per il collaudo finale su n.1 armadio e relative lampade. Tale assistenza è prestata per tutta la durata della fornitura, fino al completamento delle opere di montaggio e messa in esercizio della telegestione; 9) Contenitore in vetroresina su cui alloggiare ed assemblare le sopraelencate apparecchiature e da ubicare a fianco del quadro elettrico generale. Fornito e posto in opera; B. Dispositivi di livello lampada: 1 N 31 Moduli ricetrasmittenti ad onde convog liate programmabili per lampade con potenza da 70W, dedicati al controllo e comando delle lampade, con riduzione di flusso a livello punto luminoso, da abbinarsi ad apposito reattore biregime già previsto abbinato a ciascun corpo illuminante, con installazione in serie tra la linea di alimentazione e il circuito lampada e programmazione adeguata al punto luce da controllare; riprogrammabile più volte per adattamento ad altri punti luminosi; posizionabile nel vano reattore del corpo illuminante, previo test termico effettuato dalla casa produttrice, o in apposito contenitore da esterno, realizzato in contenitore plastico con vite di fissaggio, completamente resinato, ciascuno dotato di: n.08 morsetti da almeno 6mm²; Sistema di filtraggio interno per blocco disturbi ad alta frequenza e protezione del segnale ad onde convogliate. Tale modulo dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: * Commutazione Piena Potenza/Potenza Ridotta di reattori biregime tramite relè interno per comando bipotenza a seguito di comando da armadio, ad onde convogliate. * Disattivazione dell accenditore dopo un tempo determinato e programmabile * Segnalazione via onde convogliate al modulo CPU dei seguenti stati della lampada: Lampada a Piena Potenza; Lampada a Potenza Ridotta; Lampada lampeggiante; Assenza corrente; Condensatore guasto o insufficiente; Lampada interrotta; Fusibile guasto o interruzione sulla linea di alimentazione. Conformità a norme: CEI - EN (CEI 92-1) secondo direttiva BT; CEI - EN e 1/A1 (CEI 13-20), CEI - EN (CEI 110-7) CEI - EN (CEI 110-8) secondo direttiva EMC tipo UMPI Elettronica mod. SY RA P/250 o equivalente pag. 14

16 ILL009 Quindicimila cad 15' ILL Pozzetto di raccordo. Pozzetto prefabbricato in cemento vibrato, senza fondo per canalizzazioni elettriche, non diaframmato, completo di chiusino carrabile o non carrabile a scelta della D.L. anch'esso in cemento, fornito e posto in operafornito e posto in opera. Sono compresi: la sigillatura e la frattura dei diaframmi per il passaggio delle tubazioni; lo scavo ed il rinfianco in calcestruzzo ai lati e alla base per uno spessore di cm 15. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita e funzionante. Dimensioni interne cm 40x40x40. SessantaCinque/46 cad ILL Rimozione di pali per pubblici servizi. Rimozione di pali per pubblici servizi, in legno, in metallo o cemento armato prefabbricato. Sono compresi: lo scavo necessario; il sollevamento; la pulizia; le opere murarie. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Sono altresì compresi: la movimentazione nell ambito del cantiere dei materiali provenienti dalle rimozioni ed il relativo carico su automezzo meccanico. Sono da computarsi a parte le eventuali opere di protezione ed il trasporto a discarica con i relativi oneri. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. NovantaTre/24 cad ILL021 Ricollocazione palo esistente, compresa la rimozione del palo e del basamento, la fornitura e posa in opera di nuovo basamento in calcestruzzo, lo scavo,il rinfianco in calcestruzzo, i collegamenti elettrici e quant''altro necessario per dare il lavoro finito a regola d'arte Quattrocento cad ILL Ghisa per chiusini, caditoie e griglie. Chiusini e caditoie in ghisa delle caratteristiche indicate dalle normative vigenti, forniti e posti in opera. Sono compresi per i chiusini: il passo d'uomo di mm 600 rivestito con guaina di protezione; i coperchi muniti di sistema di bloccaggio al telaio o sistema di articolazione. Sono inoltre compresi: le opere murarie necessarie; la fornitura delle certificazioni di corrispondenza del materiale alle normative vigenti e della resistenza a rottura. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Chiusino in ghisa sferoidale con resistenza a rottura di t 25. Quattro/24 kg ROT Fresatura di pavimentazioni in conglomerato bituminoso. Fresatura a freddo di strati di pavimentazione in conglomerato bituminoso mediante particolare macchina fresatrice per spessori di pavimentazione compresi fra 1 e 20 cm, compreso la rimozione parziale del materiale fresato, il trasporto a discarica e quanto altro occorra per avere il lavoro compiuto. Compresa, ove necessario,la pulizia del piano fresato. Per spessore fino a cm 7,00 Zero/64 m²xcm ROT Demolizione di calcestruzzo non armato. Demolizione totale o parziale di calcestruzzo non armato, di qualsiasi forma o spessore. Sono compresi: l'impiego di mezzi d'opera adeguati alla mole delle strutture da demolire; la demolizione, con ogni cautela e a piccoli tratti, delle strutture collegate o a ridosso dei fabbricati o parte dei fabbricati da non demolire. Sono compresi: l onere per il calo in basso, la movimentazione nell ambito del cantiere dei materiali provenienti dalle demolizioni ed il relativo carico su automezzo meccanico. Sono da computarsi a parte le eventuali opere di protezione ed il trasporto a discarica con i relativi oneri. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Con l'uso di mezzo meccanico. SettantUno/13 mc ROT Strato di fondazione in misto cementato. Strato di fondazione in misto cementato, di qualsiasi spessore, costituito da una miscela (inerti, acqua, cemento) di appropriata granulometria in tutto rispondente alle prescrizioni delle Norme Tecniche compreso l'onere del successivo spandimento sulla superficie dello strato di una mano di emulsione bituminosa nella misura di kg 1 per m², saturata da uno strato di sabbia; compresa la fornitura dei materiali, prove di laboratorio ed in sito, lavorazione e costipamento dello strato con idonee macchine, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto secondo le modalità prescritte, misurato in opera dopo compressione. CinquantaDue/97 mc ROT005 Fornitura e posa in opera di cordoli stradali prefabbricati in calcestruzzo vibrato, posati ad andamento curvo o rettilineo, del tipo "Spartitraffico", in elementi delle dimensioni indicative di cm di lunghezza, cm di larghezza e cm di altezza. Compreso nel prezzo lo scavo di fondazione, l'approntamento dei piani di posa per il corretto posizionamento planimetrico, la formazione del basamento in calcestruzzo a prestazione garantita Rck 25 MPa, la posa dei cordoli, il rinfianco in pag. 15

17 ROT005 calcestruzzo, la stuccatura finale ed ogni altro onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Quaranta m ROT Calcestruzzi a prestazione garantita. Fornitura e posa in opera di calcestruzzo durevole a prestazione garantita secondo la normativa vigente, preconfezionato con aggregati di varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato con diametro massimo dell'aggregato 32 mm e classe di consistenza S4. E' compreso nel prezzo: il trasporto dalla centrale di produzione con autobetoniera, disponibilità dell'autobetoniera per lo scarico, ogni altro onere e magistero per dare i conglomerati eseguiti a regola d'arte. Sono escluse le armature metalliche, le cassaforme e il pompaggio da compensarsi con prezzi a parte. E escluso l'onere dei controlli in corso d'opera in conformità alle prescrizioni indicate nelle Norme Tecniche per le costruzioni. Rck 20 Mpa CentoVentUno/94 mc ROT Conglomerato bituminoso per strato di usura tipo tappetino. Conglomerato bituminoso per strato di usura tipo tappetino ottenuto con impiego di graniglia e pietrischetti, sabbie ed additivi, (nella quale sia presente almeno una percentuale di peso del 30%, rispetto alla miscela totale, di pietrischetti e graniglie con materiale di natura vulcanica-magmatica-eruttiva ovvero basaltica),confezionato a caldo con idonei impianti, con dosaggi e modalità indicati dalle norme tecniche di capitolato, con bitume di prescritta penetrazione, fornito e posto in opera con idonee macchine vibrofinitrici, compattato a mezzo di idoneo rullo tandem, previa stesa sulla superficie di applicazione di una spruzzatura di emulsione bituminosa del tipo acida al 60% (ECR) nella misura di Kg. 0,70 per mq con leggera granigliatura successiva. Compreso: la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto a perfetta regola d'arte. Tipo 0/12-0/15 mm come da prescrizioni di C.S.A. e secondo le indicazioni della D.L., inerti lapidei di I Cat. - Misurato al mqxcm dopo la stesa. Due/08 mqxcm 2.08 SEG Strisce longitudinali o trasversali in vernice premiscelata. Segnaletica orizzontale di nuovo impianto o di ripasso costituita da strisce longitudinali o trasversali rette o curve, in strisce semplici o affiancate continue o discontinue, eseguita con vernice rifrangente del tipo premiscelato di qualsiasi colore, nella quantità non inferiore a 1,00 kg/mq, compreso ogni onere per nolo di attrezzature, forniture materiale, tracciamento, compresa altresì la pulizia delle zone di impianto e l'installazione ed il mantenimento della segnaletica di cantiere regolamentare. 79 SEG Per strisce di larghezza cm. 12 di nuovo impianto Zero/40 m 0.40 SEG Fasce di arresto, ecc. in vernice premiscelata. Segnaletica orizzontale di nuovo impianto o in ripasso, per fasce di arresto, passi pedonale, zebrature e frecce, eseguite con vernice rifrangente di qualsiasi colore del tipo premiscelato, nella quantità non inferiore a 1,00 kg/mq, compreso ogni onere per il nolo di attrezzature, forniture materiali, compresa altresì la pulizia delle zone di impianto e l'installazione ed il mantenimento della segnaletica di cantiere regolamentare. Misurata vuoto per pieno per le scritte e per la superficie effettiva per gli altri segni. 80 SEG Di nuovo impianto Tre/94 mq 3.94 SEG Fornitura segnale triangolare in lamiera di alluminio 25/10. Fornitura segnale triangolare in lamiera di alluminio 25/10 a costruzione scatolare e rinforzata, completo di attacchi speciali, lavorazione comprendente operazioni di sgrassaggio, fosfatazione, verniciatura con smalto igio a fuoco previa mano di ancorante nella parte posteriore, rivestito nella parte anteriore internamente con pellicola retroriflettente per tutti i simboli. 81 SEG Lati di cm. 90 con pellicola a normale risposta luminosa (Casse 1) CinquantaTre/80 cad SEG Fornitura segnale circolare in lamiera di alluminio 25/10. Fornitura segnale circolare in lamiera di alluminio 25/10 a costruzione scatolare e rinforzata, completo di attacchi speciali, lavorazione comprendente operazioni di sgrassaggio, fosfatazione, verniciatura con smalto igio a fuoco previa mano di ancorante nella parte posteriore, rivestito nella parte anteriore internamente con pellicola retroriflettente, microsfere incorporate o incapsulate ad alta intensità luminosa a pezzo unico, per tutti i simboli. 82 SEG Diametro cm. 60 con pellicola a normale risposta luminosa (Casse 1) pag. 16

18 SEG004 QuarantOtto/69 cad SEG Fornitura segnale ottogonale in lamiera di alluminio 25/10 (STOP). Fornitura segnale ottogonale in lamiera di alluminio 25/10 (STOP) a costruzione scatolare e rinforzata, completo di attacchi speciali, lavorazione comprendente operazioni di sgrassaggio, fosfatazione, verniciatura con smalto igio a fuoco previa mano di ancorante nella parte posteriore, rivestito nella parte anteriore internamente con pellicola retroriflettente classe 2 a pezzo unico per tutti i simboli. 83 SEG Diametro cm. 90 con pellicola ad elevata risposta luminosa (Casse 2) CentoQuattordici/13 cad SEG Fornitura segnale romboidale o quadrato in lamiera di alluminio 25/10. Fornitura segnale romboidale o quadrato in lamiera di alluminio 25/10 a costruzione scatolare e rinforzata, completo di attacchi speciali, lavorazione comprendente operazioni di sgrassaggio, fosfatazione, verniciatura con smalto igio a fuoco previa mano di ancorante nella parte posteriore, rivestito nella parte anteriore internamente con pellicola retroriflettente a pezzo unico per tutti i simboli. 84 SEG Lato cm. 60, con pellicola a normale risposta luminosa (Classe 1) VentiSette/88 cad SEG Fornitura di pannelli, targhe e segnali di direzione in alluminio 25/10. Fornitura di pannelli, targhe e segnali di direzione in alluminio 25/10, costruzione scatolata e rinforzata completo di attacchi speciali, lavorazione comprendente operazioni di sgrassaggio, fosfatazione, verniciatura con smalto grigio a fuoco previa mano di ancoraggio nella parte posteriore, ovvero in estruso di alluminio spessore 30/10, rivestiti nella parte anteriore interamente con pellicola, a pezzo unico, per qualsiasi figura o scritta. 85 SEG Con pellicola a normale risposta luminosa (Classe 1) CentOttantUno/93 mq SEG Posa in opera di segnaletica stradale. 86 SEG Per ogni sostegno di qualsiasi tipo verticale o controvento del diametro mm. 48, mm. 60 ed a U QuarantOtto/66 cad SEG Per ogni segnale su un unico sostegno. Cinque/39 cad SEG009 Fornitura di delimitatore speciale di ostacolo, segnala cuspidi e testate di isole spartitraffico, con pellicola di colore giallo ad elevata risposta luminosa (classe 2),altezza cm 50, completondi attacchi per il fissaggio al palo Cinquanta cad STR Sbancamento in materie di qualsiasi natura. Scavo di sbancamento, anche a campioni di qualsiasi lunghezza, a mano o con mezzi meccanici, in materie di qualunque natura e consistenza salvo quelle definite dai prezzi particolari dell'elenco, asciutte o bagnate, compresi i muri a secco od in malta di scarsa consistenza, compreso le rocce tenere da piccone, ed i trovanti anche di roccia dura inferiori a mc 1,00 ed anche in presenza d'acqua eseguito: per apertura della sede stradale e relativo cassonetto; la bonifica del piano di posa dei rilevati oltre la profondità di 20 cm; l'apertura di gallerie in artificiale; la formazione o l'approfondimento di cunette, fossi e canali; l'impianto di opere d'arte; la regolarizzazione o l'approfondimento di alvei in magra; escluso l'onere di sistemazione a gradoni delle scarpate per ammorsamento di nuovi rilevati; compreso l'onere della riduzione del materiale dei trovanti di dimensione inferiore ad 1 mc alla pezzatura di cm 30 per consentirne il reimpiego a rilevato; il taglio di alberi e cespugli e l'estirpazione di ceppaie nonché il preventivo accatasta mento dell'humus in luoghi di deposito per il successivo riutilizzo a ricoprimento di superfici a verde; compreso l'esaurimento di acqua a mezzo di canali fugatori o cunette od opere simili entro la fascia di 100 m dal luogo di scavo ed ogni altro onere o magistero. Sono compresi: l onere per il carico in alto, la movimentazione nell ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Sono da computarsi a parte le eventuali opere di protezione (sbatacchiature) ed il trasporto a discarica con i relativi oneri. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Sei/13 mc STR Preparazione piano di posa dei rilevati con materiali da cava. Piano di posa dei rilevati, compreso lo scavo di scoticamento per una profondità media di cm 20, previo taglio degli alberi e dei cespugli, estirpazione ceppaie, carico, trasporto a rifiuto od a reimpiego delle materie di risulta anche con eventuale deposito e ripresa, compattamento del fondo dello scavo fino a raggiungere la densità prescritta, il pag. 17

19 STR002 riempimento dello scavo e il compattamento dei materiali all'uopo impiegati fino a raggiungere le quote del terreno preesistente e di il costipamento prescritto compreso ogni onere. Con l'impiego di materiali idonei provenienti da cave di prestito per la formazione di rilevati compresa la fornitura dei materiali stessi. Cinque/33 mq STR003 a Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente. - Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente con legante naturale, tipo 0-25, 0-70, mediante la compattazione eseguita a mezzo di idonee macchine, fino ad ottenere il valore della prova AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche del CSA. Sono compresi: l umidificazione con acqua, le successive prove di laboratorio. >>>> >>> TABELLA > Miscela passante % - Totale in peso > Serie crivelli e Setacci UNI; Dim. Max. 71; Dim. Max. 30 > 71,00; 100; 100 > 30,00; ; 100 > 15,00; 50 80; > 10,00; 30 70; > 5,00; 23 55; > 2,00; 15 40; > 0,40; 8 25; > 0,07; 2 15; 5 15 <<< Detti materiali devono essere esenti da qualsiasi materia vegetale o grumi di argilla. La percentuale di usura dei materiali inerti grossolani non deve essere superiore a 50 dopo 500 rivoluzioni dell apparecchiatura prevista dalla prova AASHO 96. Le percentuali granulometriche riportate nella precedente tabella in base alle prescrizioni della AASHO T88-57 dovranno potersi applicare al materiale inerte tanto dopo il suo impiego sulla strada, quanto nel corso delle prove effettuate alla cava di prestito o alle altre fonti di provenienza. Il passante al setaccio n. 200 non deve superare i 2/3 del passante al setaccio n. 40. Il passante al setaccio n. 40 deve avere un limite liquido non superiore a 25 ed un indice plastico non superiore a 4. La miscela deve avere un valore CBR saturo non inferiore al 50 %. Subito dopo il livellamento finale e lo spianamento, ogni stratao sarà costipato su tutta la lunghezza fino a raggiungere il valore della densità massima AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche CSA. E inoltre compreso: la preparazione del piano di posa, la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito e quanto altro occorre per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte. Misurazione a compattazione avvenuta. Tipo 0-25 TrentaNove/61 mc STR003 b Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente. - Fondazione stradale in misto granulometrico frantumato meccanicamente con legante naturale, tipo 0-25, 0-70, mediante la compattazione eseguita a mezzo di idonee macchine, fino ad ottenere il valore della prova AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche del CSA. Sono compresi: l umidificazione con acqua, le successive prove di laboratorio. >>>> >>> TABELLA > Miscela passante % - Totale in peso > Serie crivelli e Setacci UNI; Dim. Max. 71; Dim. Max. 30 > 71,00; 100; 100 > 30,00; ; 100 > 15,00; 50 80; > 10,00; 30 70; > 5,00; 23 55; > 2,00; 15 40; > 0,40; 8 25; > 0,07; 2 15; 5 15 <<< Detti materiali devono essere esenti da qualsiasi materia vegetale o grumi di argilla. La percentuale di usura dei materiali inerti grossolani non deve essere superiore a 50 dopo 500 rivoluzioni dell apparecchiatura prevista dalla prova AASHO 96. Le percentuali granulometriche riportate nella precedente tabella in base alle prescrizioni della AASHO T88-57 dovranno potersi applicare al materiale inerte tanto dopo il suo impiego sulla strada, quanto nel corso delle prove effettuate alla cava di prestito o alle altre fonti di provenienza. Il passante al setaccio n. 200 non deve superare i 2/3 del passante al setaccio n. 40. Il passante al setaccio n. 40 deve avere un limite liquido non superiore a 25 ed un indice plastico non superiore a 4. La miscela deve avere un valore CBR saturo non inferiore al 50 %. Subito dopo il livellamento finale e lo spianamento, ogni stratao sarà costipato su tutta la lunghezza fino a raggiungere il valore della densità massima AASHO modificata indicata nelle prescrizioni tecniche CSA. E inoltre compreso: la preparazione del piano di posa, la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito e quanto altro occorre per dare il lavoro finito a perfetta regola d arte. Misurazione a compattazione avvenuta. Tipo 0-70 TrentaSette/59 mc STR Conglomerato bituminoso tipo binder chiuso. Conglomerato bituminoso tipo binder chiuso ottenuto con graniglia e pietrischetti sabbia ed additivo, confezionato a caldo con idonei impianti, con dosaggi e modalità indicati dalle norme tecniche di capitolato, con bitume di prescritta penetrazione, fornito e posto in opera con idonee macchine vibrofinitrici, compattato amezzo di idoneo rullo tandem, previa stesa sulla superficie di applicazione di emulsione bituminosa acida al 55% (ECR) nella misura di Kg per mq con leggera granigliatura successiva. Compreso: a fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto a perfetta regola d'arte. pag. 18

20 STR004 Tipo 0/20 mm con impiego di graniglie e pietrischetti di IV Cat. Misurato al mqxcm dopo la stesa. Uno/92 mqxcm STR Conglomerato bituminoso per strato di usura tipo tappetino. Conglomerato bituminoso per strato di usura tipo tappetino ottenuto con impiego di graniglia e pietrischetti, sabbie ed additivi, (nella quale sia presente almeno una percentuale di peso del 30%, rispetto alla miscela totale, di pietrischetti e graniglie con materiale di natura vulcanica-magmatica-eruttiva ovvero basaltica),confezionato a caldo con idonei impianti, con dosaggi e modalità indicati dalle norme tecniche di capitolato, con bitume di prescritta penetrazione, fornito e posto in opera con idonee macchine vibrofinitrici, compattato a mezzo di idoneo rullo tandem, previa stesa sulla superficie di applicazione di una spruzzatura di emulsione bituminosa del tipo acida al 60% (ECR) nella misura di Kg. 0,70 per mq con leggera granigliatura successiva. Compreso: la fornitura di ogni materiale e lavorazione, segnaletica stradale ed il pilotaggio del traffico, prove di laboratorio ed in sito, ed ogni altro onere per dare il lavoro compiuto a perfetta regola d'arte. Tipo 0/12-0/15 mm come da prescrizioni di C.S.A. e secondo le indicazioni della D.L., inerti lapidei di I Cat. - Misurato al mqxcm dopo la stesa. Due/08 mqxcm STR Cordolo prefabbricato in calcestruzzo vibrato. Cordolo in calcestruzzo vibrato, prefabbricato, dosato a q.li 3,50 di cemento normale o con cemento bianco, della sezione minima di cmq. 300, posto in opera perfettamente allineato e giuntato su massetto di calcestruzzo a q.li 2,00 di cemento normale di spessore non inferiore a cm. 10 (dieci) ed ogni altro onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Diciotto/05 m STR Pavimentazione per esterni in masselli di cls, autobloccanti. Pavimentazione per esterni in masselli in cls, autobloccanti, forniti e posti in opera su idoneo strato di sabbia o di ghiaia, compresi. Sono compresi: la costipazione con piastra vibrante; la sigillatura con sabbia fina. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. E' escluso il massetto di sottofondo da computarsi a parte. Con masselli rettangolari con smusso (24x12 circa, spessore cm 6). VentiSette/60 mq STR Viali o piazzole. Viali o piazzole anche per parcheggi realizzate con masselli forati di qualsiasi forma geometrica, in calcestruzzo vibrocompresso, per pavimentazioni erbose, di dimensioni (indicative) cm 40x40 e di spessore di cm 10. Sono compresi: la fornitura e posa in opera dei masselli; lo scavo e la preparazione del sottofondo; il riporto di misto naturale; la cilindratura; il riporto di sabbia; l'intasamento con terra di coltura alleggerita con torba o sabbia; la fornitura e seminagione delle sementi. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. VentiTre/79 mq STR Cunetta in calcestruzzo. Cunetta in calcestruzzo della larghezza minima 40 cm e spessore minimo 10 cm realizzata con calcestruzzo durevole a prestazione garantita con Rck minima di 20 MPa, lisciata fine con colletta di cemento. E' compreso l'onere per la formazione di pendenze. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. VentiCinque/73 m STR Formazione di rilevato con materiali appartenenti ai gruppi A1, A2-4, A2-5 e A3. Formazione di rilevato con materiali appartenenti ai gruppi A1, A2-4, A2-5 e A3 provenienti da cave di prestito. Sono compresi la preparazione e compattazione del piano di posa; il taglio e la rimozione di alberi, cespugli e ceppaie; l'eventuale indennità di cava; il prelievo ed il trasporto dei materiali occorrenti da qualsiasi distanza e con qualunque mezzo; la compattazione meccanica a strati di altezza non superiore a cm. 30 in modo da raggiungere il valore alla prova AASHO modificata come da prescrizioni tecniche di CSA; le bagnature; i necessari discarichi; la sistemazione delle scarpate ed il loro rivestimento con terreno vegetale dello spessore di cm. 30; la profilatura dei cigli e sagomatura delle banchine. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. Verrà computato il volume del rilevato finito. Senza rivestimento vegetale VentiSei/11 mc STR Stabilizzazione a calce di argille. Stabilizzazione a calce di argille, argille limose e limi consistente nella miscelazione del terreno in sito con idonea macchina stabilizzatrice e calce. Asportazione dello strato di terreno vegetale (compensato a parte), stesa di calce nella quantità pari al 3% sul peso a secco del terreno da stabilizzare che avverrà con spanditori di legante che dovranno essere equipaggiati con sistema di proporzionamento e distribuzione tale da assicurare una distribuzione omogenea che non vari al variare della consistenza, conformazione del pag. 19

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMUNE DI URBINO Lavori di: ASFALTATURA STRADE URBANE ED EXTRAURBANE Impresa: COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Il Progettista: Computo: Descrizione: STRADE ASFALTATURA STRADE URBANE ED EXTRAURBANE Capitolo:

Dettagli

TEC 0196 039 11 W I 039-11 P

TEC 0196 039 11 W I 039-11 P Pagina 2 di 6 18.02.002 Tubo in PVC per fognature serie SN 8. Tubo estruso con miscela a base di policloruro di vinile non plastificato (PVC rigido) con caratteristiche e spessori conformi alle norme UNI

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona

COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona UFFICIO TECNICO COMUNALE V Settore - Servizio Lavori Pubblici LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI ALCUNI TRATTI DELLA SEDE STRADALE DI VIA MEDIA PROGETTO

Dettagli

2013 SETT - PROGETTO VIA GALOPPO Voci di elenco usate. N. Codice Descrizione UnM Prezzo % sicurezza

2013 SETT - PROGETTO VIA GALOPPO Voci di elenco usate. N. Codice Descrizione UnM Prezzo % sicurezza 2013 SETT - PROGETTO VIA GALOPPO Voci di elenco usate N. Codice Descrizione UnM Prezzo % sicurezza 1 02.01.007 Trasporto a qualsiasi distanza nell ambito del cantiere o a discarica o sito autorizzato fino

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area Osteria San Biagio Casalecchio di Reno OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno Unità Descrizione dei Lavori di misura 1 Struttura stradale della nuova Via Bolsenda comprendente: - Scavo di sbancamento eseguito

Dettagli

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI 11,0,611 spostamento e o sostituzione di sottoservizi esistenti e/o allacciamenti utenze, ivi compresa ogni opera provvisionale accessoria

Dettagli

Opere Urbanizzazione PRIMARIA - Soc. MILESI S.r.l.

Opere Urbanizzazione PRIMARIA - Soc. MILESI S.r.l. 1A OPERE URBAN. PRIMARIA AREE IN CESSIONE 1 1.5.1.1.s Demolizione parziale di strutture di fabbricati fuori terra, escluso: l'eventuale ponteggio, le operazioni necessarie per líabbassamento dei materiali

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Sirolo Lavori di: Riqualificazione marciapiedi di via dell'abete, del Gelso, dell'ulivo e via La Forma Esecutore: COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Progettista: Computo: Descrizione: metrico estimativo

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

CAMPI DA TENNIS - VIA DEI VELINI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE SCALINATE ESTERNE

CAMPI DA TENNIS - VIA DEI VELINI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE SCALINATE ESTERNE CAMPI DA TENNIS - VIA DEI VELINI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE SCALINATE ESTERNE Progettista: Responsabile del Procedimento: ing. Giorgio Gregori ing. Giorgio Gregori Macerata li Luglio 2014

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Offida Provincia di Ascoli Piceno

COMPUTO METRICO. Comune di Offida Provincia di Ascoli Piceno Comune di Offida Provincia di Ascoli Piceno pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori in economia diretta/affidati a terzi gestiti dalla stazione appaltante relativi alla realizzazione impianto fotovoltaico

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI

COMUNE DI COLLESALVETTI COMUNE DI COLLESALVETTI PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO VICARELLO SUD PROPRIETA : SOC. FONTE ALLEGRA ED ALTRI A) STRADE E PARCHEGGI 1) Preparazione dei piani di posa con rullatura del terreno. mq 3.700,00

Dettagli

Computo Metrico Estimativo Rete Fognaria

Computo Metrico Estimativo Rete Fognaria Rete Fognaria Pag. 1 LAVORI A MISURA 4 E01.010) RINTERRI Rinterro con materiale di risulta proveniente da scavo, compreso l'avvicinamento dei [...] il costipamento prescritto. Compreso ogni onere per rete

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. Rete fognaria (Cat 2) Opere di urbanizzazione primaria (SbCat 1)

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. Rete fognaria (Cat 2) Opere di urbanizzazione primaria (SbCat 1) pag. 1 R I P O R T O LAVORI A MISURA Rete fognaria (Cat 2) Opere di urbanizzazione primaria (SbCat 1) 1 Tubo in PEAD corrugato a doppia parete per fognature non... iametro esterno da mm 250 e 18.02.012.003

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO. Allegato n 4

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO. Allegato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Allegato n 4 Capitolo: Viale Della Repubblica 18.01.007 Scavo per posa condotte su strade. Scavo a sezione ristretta per la posa delle tubazioni, per qualsiasi

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO  OLGIATE OLONA CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA Art. Descrizione u.m. Qt. / Unità / Totale 1,00 OPERE DI ALLESTIMENTO CANTIERE 1,01 Oneri relativi

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO RIFACIMENTO MARCIAPIEDI VIA MORA n. Rif. C.C.I.A.A. Descrizione N. Unità Quantità Prez. Unit. Totale FORMAZIONE MARCIAPIEDE 1 n.c. 2 n.c. 3 C2.4.23

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI 708.288,00 1 Demolizione di strutture esistenti:

Dettagli

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni.

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni. Esempio Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni ANALISI DEI COSTI Ancona, 04/11/2011 Codice voce: 01.20.001/001 U.M.:

Dettagli

Conferimento a discarica autorizzata per lo smaltimento dei seguenti rifiuti: macerie inerti provenienti da demolizioni, rimozioni, scavi t 10,57

Conferimento a discarica autorizzata per lo smaltimento dei seguenti rifiuti: macerie inerti provenienti da demolizioni, rimozioni, scavi t 10,57 L'Elenco prezzi unitari è stato redatto secondo: - Prezzi Informativi Opere Edili, Camera di Commercio Milano - 2014 - Listino prezzi per l'esecuzione di opere pubbliche e manutenzioni, Comune di Milano

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Fornitura e posa in opera di linea in cavo flessibile multipolare non propagante l'incendio, 01d isolato con gomma etilenpropilenica (HEPR) ad alto modulo G7 e guaina

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI QUADRO ECONOMICO DEI LAVORI. Lottizzazione euro 260 897,04 Strada di collegamento euro 102 345,84 Rotonda euro 45 757,12

DESIGNAZIONE DEI LAVORI QUADRO ECONOMICO DEI LAVORI. Lottizzazione euro 260 897,04 Strada di collegamento euro 102 345,84 Rotonda euro 45 757,12 TOTALE R I P O R T O QUADRO ECONOMICO DEI LAVORI Lottizzazione euro 260 897,04 Strada di collegamento euro 102 345,84 Rotonda euro 45 757,12 Importo per l'esecuzione delle Lavorazioni (comprensivo dell'importo

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O. 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O. 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00 pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00 2 PREPARAZIONE DEL PIANO DI POSA DEL RILEVATO A.70.10.100 STRADALE mediante taglio di alberi anche di grande fusto,

Dettagli

ANALISI PREZZI. Comune di Prato Provincia di Prato

ANALISI PREZZI. Comune di Prato Provincia di Prato Comune di Prato Provincia di Prato pag. 1 ANALISI PREZZI OGGETTO: Asse delle industrie Nord-Sud, svincolo san Paolo-Galciana. Fase 3B, collegamento stradale con Galciana. COMMITTENTE: Comune di Prato Data,

Dettagli

ANALISI PREZZO ACCESSORI, IMBALLI, SFRIDI E TRASPORTI

ANALISI PREZZO ACCESSORI, IMBALLI, SFRIDI E TRASPORTI AREA VIABILITA' - Servizio Grandi Infrastrutture Viabilità - NP 05 SCAPITOZZATURA PALI Scapitozzatura di pali di fondazione in cemento armato, per un'altezza di 1,00 m circa, eseguita mediante martello

Dettagli

Lavori di ampliamento tratto terminale Viale dei PINI nord

Lavori di ampliamento tratto terminale Viale dei PINI nord CITTA DI PORTO SAN GIORGIO -------------------------------------------------------------------------------------------------------------- (Provincia di Fermo) V Settore Servizi Tecnici del Territorio -

Dettagli

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI Quantità par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI Quantità par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA IMPIANTO EOLICO (SpCat 1) FONDAZIONE PIAZZOLA GENERATORE EOLICO (Cat 1) 1 / 6 Scavo a sezione aperta, o di sbancamento, o del piano derivante B.01.001 dallo sbancamento,

Dettagli

COMUNITA' MONTANA DELL'ALTO CHIASCIO VIA G. MATTEOTTI 17 06024 GUBBIO (PG) 12/04/2011 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m.

COMUNITA' MONTANA DELL'ALTO CHIASCIO VIA G. MATTEOTTI 17 06024 GUBBIO (PG) 12/04/2011 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. 2.1.30.1 Scavi fino alla profondità di m 1,50. ( Euro novevirgolanovanta ) 2.3.40.1 Con l uso di mezzo meccanico. ( Euro settantaquattrovirgolazerozero ) mc 9,90 mc 74,00 2.6.70.1 ( Euro dodicivirgolasessanta

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di SPOLETO Provincia di PERUGIA

COMPUTO METRICO. Comune di SPOLETO Provincia di PERUGIA Comune di SPOLETO Provincia di PERUGIA pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Progetto per la realizzazione di parco commerciale in Spoleto (PG), località Fabbreria, S.S. Flaminia - REALIZZAZIONE ROTONDA - COMMITTENTE:

Dettagli

COMUNE DI LUSCIANO ANALISI NUOVI PREZZI

COMUNE DI LUSCIANO ANALISI NUOVI PREZZI COMUNE DI LUSCIANO (Provincia di Caserta) Progetto esecutivo dei lavori di: COMPLETAMENTO ED ADEGUAMENTO DELLE RETE FOGNARIA Stralcio 1 LOTTO. ANALISI NUOVI PREZZI 1 Premessa Il computo metrico estimativo

Dettagli

INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE N. Cod. MISURE 0,00

INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE N. Cod. MISURE 0,00 01 SCAVI, RINTERRI E DEMOLIZIONI 1 01.01 Scavo superficiale di scotico del piano di campagna per la pulizia del terreno e con l'asportazione di una coltre superficiale dello spessore massimo di 30 cm,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO CALCOLO STANDARD

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO CALCOLO STANDARD PROGETTO: P.U.A. -Piano di recupero PROPRIETARI: Giantin Gianni Scantamburlo Anna Maria Ubicazione: Via Celeseo 21. Vigonovo(Ve) Allegato 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO CALCOLO STANDARD COMPUTO METRICO

Dettagli

Proposta di variante al PGT, via Postale Vecchia COMPUTO METRICO ESTIMATIVO, LAVORI DI PUBBLICO INTERESSE

Proposta di variante al PGT, via Postale Vecchia COMPUTO METRICO ESTIMATIVO, LAVORI DI PUBBLICO INTERESSE Proposta di variante al PGT, via Postale Vecchia COMPUTO METRICO ESTIMATIVO, LAVORI DI PUBBLICO INTERESSE in colore nero i lavori da realizzare, senza possibilità di scomputo dagli oneri di urbanizzazione

Dettagli

Computo metrico estimativo opere di urbanizzazione primaria "A.T.U. 4"

Computo metrico estimativo opere di urbanizzazione primaria A.T.U. 4 Ambito di Trasformazione Urbanistica n. 4 OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA totale Euro A INSTALLAZIONE CANTIERE.000,00 B SISTEMAZIONE ED ALLARGAMENTO STRADA.37,59 C NUOVA CONDUTTURA DI FOGNATURA 2.040,2

Dettagli

PREZZO DI APPLICAZIONE mc 3,00

PREZZO DI APPLICAZIONE mc 3,00 01 Oneri di discarica per materiali da demolizione, esclusi i tossico-nocivi. - Prezzo di mercato per scarico a discarica di materiali da demolizione edile: si considera che 1 mc equivale a circa 1,6 t

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 03//04 COMUNE DI FABRIANO PIAZZA DEL COMUNE - FABRIANO (AN) LAVORI - Piani di Recupero Centro Storico-Borgo - studio di fattibilità - modifiche apportate dopo incontro del 07-0-2004 00 - Sistemazione torrente

Dettagli

TERRITORI DEL MINCIO Via Principe Amedeo, 29-46100 MANTOVA Tel. 0376321312-0376329212 Fax 0376222852

TERRITORI DEL MINCIO Via Principe Amedeo, 29-46100 MANTOVA Tel. 0376321312-0376329212 Fax 0376222852 Allegato N.... CONSORZIO DI BONIFICA TERRITORI DEL MINCIO Via Principe Amedeo, 29-46100 MANTOVA Tel. 0376321312-0376329212 Fax 0376222852 www.territoridelmincio.it e-mail: info@territoridelmincio.it PROGETTO

Dettagli

Unita di misura. 20.518,72 diametro 63mm. ml 2564,84 8,00 Fornitura e posa cavo ottico multifibra con armatura in

Unita di misura. 20.518,72 diametro 63mm. ml 2564,84 8,00 Fornitura e posa cavo ottico multifibra con armatura in VOCI DI SPESA Apparecchiature ed impianti :aerogeneratori e reti di connessione Opere civili: o fondazione degli aerogeneratori costituiti da plinto o strade di accesso alle singole turbine o piazzole

Dettagli

ARTICOLO DESCRIZIONE UNITA' DI MISURA PREZZO UNITARIO

ARTICOLO DESCRIZIONE UNITA' DI MISURA PREZZO UNITARIO Prezzario Regione Piemonte valevole per il 2013 Note: a) i materiali in fornitura della presente sezione sono da considerarsi a piè d'opera; b) i prezzi si riferiscono ai materiali in opera escludendo

Dettagli

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la realizzazione di aule e orti didattici. FASE 2A - PROGETTO ESECUTIVO COMPUTO METRICO Il Tecnico Pagina 1 MOVIMENTI DI MATERIE E DEMOLIZIONI 1

Dettagli

Computo metrico estimativo centro di raccolta RSU della raccolta differenziata nell'area PIP Fusaro

Computo metrico estimativo centro di raccolta RSU della raccolta differenziata nell'area PIP Fusaro Computo metrico estimativo centro di raccolta RSU della raccolta differenziata nell'area PIP Fusaro Dimensioni 1 U.05.20.15 0.a Computo Strato di fondazione in misto granulare stabilizzato con legante

Dettagli

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA 1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO Aggiornamento settembre 2012 SPECIFICHE MATERIALI Materiali per

Dettagli

COMUNE DI PORTO SANT'ELPIDIO Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

COMUNE DI PORTO SANT'ELPIDIO Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI PORTO SANT'ELPIDIO Ufficio Tecnico Lavori Pubblici Realizzazione di loculi sull area di risulta tra le tre cappelline poste sul recinto nord e a sud del blocco A RELAZIONE TECNICA e QUADRO ECONOMICO

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Livorno. Dipartimento n.6. U.Org.va urbanizzazioni. LOTTO IV - TRATTO C'''-D e C-C''

COMPUTO METRICO. Comune di Livorno. Dipartimento n.6. U.Org.va urbanizzazioni. LOTTO IV - TRATTO C'''-D e C-C'' Comune di Livorno Dipartimento n.6 U.Org.va urbanizzazioni pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: POTENZIAMENTO RETI ACQUEDOTTO E METANODOTTO A SERVIZIO NUOVE URBANIZZAZIONI DEL COMUNE DI LIVORNO LOTTO IV - TRATTO

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO ELENCO PREZZI

PROGETTO DEFINITIVO ELENCO PREZZI Progetto di adattamento educazione Via Corazzini 6 - Quartiere Maristella psicomotoria e sportiva tel. 0372-452166 - 26100 CREMONA www.sported.it ASD SPORTED MARIS OGGETTO: INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

PREVENTIVO DEI COSTI

PREVENTIVO DEI COSTI PREVENTIVO DEI COSTI Ai sensi dell art. 30 della Legge Urbanistica 1150/42 e successive modificazioni ed integrazioni i Piani Particolareggiati sono corredati di una Relazione sulle previsioni di massima

Dettagli

a corpo 1,00 2.000,00 2.000,00

a corpo 1,00 2.000,00 2.000,00 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE TRATTO PISTA CICLOPEDONALE E AIUOLA SPARTITRAFFICO IMBOCCO VIA L. ARIOSTO VOCE Cod. voce DESCRIZIONE U.M. quantità A 0.1 CANTIERE ALLESTIMENTO Allestimento cantiere,

Dettagli

ALL.9 - ANALISI PREZZI

ALL.9 - ANALISI PREZZI AP_01 muro rivestito prefabbricato c.re MURO DI SOSTEGNO IN C.A. voce a misura MURO DI SOSTEGNO IN C.A. Realizzato con Pannelli PREFABBRICATI rivestiti con pietra di vario genere. Possono essere realizzate

Dettagli

CALCOLO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA. 321 mc * 5,31 euro (costo urb. primaria per sostituzione edilizia) = 1704,51 EURO

CALCOLO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA. 321 mc * 5,31 euro (costo urb. primaria per sostituzione edilizia) = 1704,51 EURO CALCOLO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA Edificio A stato modificato: Superficie Piano Terra = 53,46 mq Superficie Piano Primo = 53,46 mq Volume edificio = (53,46 mq + 53,46 mq) * 3 m = 321,00

Dettagli

STIMA INCIDENZA MANODOPERA

STIMA INCIDENZA MANODOPERA Comune di ROCCABRUNA Provincia di CUNEO pag. 1 STIMA INCIDENZA MANODOPERA OGGETTO: COMMITTENTE: DECRETO 6000 CAMPANILI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE TRAMITE PAVIMENTAZIONE ARE BORGATE COMUNALI

Dettagli

Computo Metrico estimativo Soggetti Attuatori: Moretti, Branca, Del Po, Catelli, Landredi, Atthika S.P.A. venerdì 1 ottobre 2010

Computo Metrico estimativo Soggetti Attuatori: Moretti, Branca, Del Po, Catelli, Landredi, Atthika S.P.A. venerdì 1 ottobre 2010 Soggetti Attuatori Moretti, Branca, Del Po, Catelli, Landredi, Atthika S.P.A. 1 1.4.1.4.a SCAVO DI SBANCAMENTO in terreno di qualsiasi natura, esclusa la roccia od i trovanti rocciosi od i relitti di muratura

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI

ANALISI PREZZI UNITARI ANALISI PREZZI UNITARI I prezzi non previsti nel Prezziario Regionale sono stati ricavati con prezzi elementari della manod opera vigente nella Provicia di Chieti nell anno corrente, con materiali dei

Dettagli

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI PROVINCIA DI AREZZO Comune di Castiglion Fiorentino pag. 1 LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI OGGETTO: COMMITTENTE: PROGETTO ESECUTIVO DELLA VARIANTE

Dettagli

Comune di Orciano - Via Merlini - ESECUTIVO. N. Codice Descrizione UnM Prezzo

Comune di Orciano - Via Merlini - ESECUTIVO. N. Codice Descrizione UnM Prezzo 1 A.P. 01 Geostuoia rinforzata con rete metallica a doppia torsione MACMAT R1 8127G0. Fornitura e posa in opera di geocomposito costituito da una rete metallica a doppia torsione a maglia esagonale, realizzata

Dettagli

A L L E G A T O N. 1 6

A L L E G A T O N. 1 6 COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo PROGETTO ESECUTIVO PER I LAVORI DI: MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADA COMUNALE PIZZANNOCCA - VICENNE STIMA COSTI SICUREZZA A L L E G A T O N. 1 6 ........... COMUNE

Dettagli

Comune di Adrano. Provincia Catania

Comune di Adrano. Provincia Catania Comune di Adrano Provincia Catania E L E N C O P R E Z Z I OGGETTO Realizzazione di una Elisuperfice H24 PERIZIA DI ASSESTAMENTO COMMITTENTE Comune di Adrano IL PROGETTISTA Dott. Ing Alfredo Scalisi Ufficio

Dettagli

Lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade comunali diverse. Computo metrico estimativo COMUNE DI VEDELAGO

Lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade comunali diverse. Computo metrico estimativo COMUNE DI VEDELAGO COMUNE DI VEDELAGO SETTORE LAVORI PUBBLICI 1078-2015 Lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade comunali diverse Computo metrico estimativo 30 ottobre 2015 Il progettista geom.

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0003 - INFRASTRUTTURE

Dettagli

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA Pagina 1 di 7 INDICE 1 PREMESSA... 3 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 3 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE OPERE DI ALLACCIAMENTO 4 4 POZZETTI PREFABBRICATI IN C.A.V.... 4 5 GRADINI SCALA DI ACCESSO AL POZZETTO...

Dettagli

A1) - Soggetti ad offerta 1.293.800,79 A2) - Oneri per la sicurezza NON soggetti ad offerta 50.311,45 Totale lavori a base d'asta 1.344.

A1) - Soggetti ad offerta 1.293.800,79 A2) - Oneri per la sicurezza NON soggetti ad offerta 50.311,45 Totale lavori a base d'asta 1.344. RETI FOGNARIE VALMORBIA - DOSSO - ZOCCHIO: 1 S TRALCIO QUADRO ECONOMICO A) Lavori a base d'asta A1) - Soggetti ad offerta 1.293.800,79 A2) - Oneri per la sicurezza NON soggetti ad offerta 50.311,45 Totale

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO COMUNE DI MASSA MARITTIMA (Prov. di Grosseto) RIPRISTINO FUNZIONALE DEL TRATTO DI GALLERIA DEL FOSSO VALCASTRUCCI FRAZIONE FENICE CAPANNE A MASSA MARITTIMA PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO COMPUTO METRICO

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA LAVORI PER L'ELIMINAZIONE DI INTERSEZIONE PERICOLOSA AL KM 284+400 DELLA S.S. 16 MEDIANTE COSTRUZIONE DI ROTATORIA PROPOSTA PER RIPRISTINO PORZIONE PARCHEGGIO

Dettagli

Un. Misura quantità. Prezzo un. Parziale Totale. n. elenco Descrizione

Un. Misura quantità. Prezzo un. Parziale Totale. n. elenco Descrizione SCAVI, RIPORTI, OPERE DI CONSOLIDAMENTO E CONTENIMENTO 1 Scavo di sbancamento a sezione libera in terreno di qualsiasi natura e consistenza e per profondità, il tutto per eseguire cassonetto stradale,

Dettagli

Invio documentazione concernente il valore dichiarato dell opera o dell intervento (art. 5, c. 3, L.R. n. 7/2004 e ss.mm.ii.

Invio documentazione concernente il valore dichiarato dell opera o dell intervento (art. 5, c. 3, L.R. n. 7/2004 e ss.mm.ii. MOD. B Alla REGIONE MARCHE SERVIZIO TERRITORIO, AMBIENTE E ENERGIA Responsabile del procedimento V.I.A. Via Tiziano, 44 60125 ANCONA OGGETTO: Invio documentazione concernente il valore dichiarato dell

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I del Servizio Tecnico di Bacino Romagna - Sede di Rimini -. 250.000,00 pag. 1 di 5 Unità di PREZZO 12.05.010 Scavo di sbancamento anche in presenza di acqua e risagomatura scarpata Scavo di sbancamento

Dettagli

Comune di VERRONE Provincia di BIELLA COMPUTO METRICO

Comune di VERRONE Provincia di BIELLA COMPUTO METRICO Comune di VERRONE Provincia di BIELLA pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: STIMA SOMMARIA DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE computo metrico estimativo, STRADA PRGC. Prezzi dedotti dal Prezziario della

Dettagli

Computo Petriano Fosso del Razzo -Prog Esecutivo. N. Codice Descrizione UnM Prezzo

Computo Petriano Fosso del Razzo -Prog Esecutivo. N. Codice Descrizione UnM Prezzo 1 NP 01 Realizzazione di una soglia in massi ciclopici (d> di mc 1) infissi nel terreno e disposti trasversalmente su più file parallele aventi lo stesso piano di posa. Il tutto fornito e posto in opera.

Dettagli

Fornitura e posa in opera di dispersore di terra H.1,50 compreso: collegamenti al palo, collegamenti alla linea di terra sommano N 29 25,00

Fornitura e posa in opera di dispersore di terra H.1,50 compreso: collegamenti al palo, collegamenti alla linea di terra sommano N 29 25,00 PIANO DI COMPARTO N. 28 _ POLO URBANO CINTOLESE Computo lavori N u.m quantitàprezzo unitario Totali 1) Illuminazione Pubblica Fornitura e posa in opera di palo conico saldato a scelta della D.L. zincato

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Demolizione di misto cementato di qualsiasi tipo, eseguita con U.05.010.070 mezzi meccanici, compreso trasporto nell'ambito del cantiere fino.a ad una distanza massima

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

Lindos s.r.l. Comune di Segrate Provincia di Milano. P.di L. COMPARTO TR4

Lindos s.r.l. Comune di Segrate Provincia di Milano. P.di L. COMPARTO TR4 Lindos s.r.l. Comune di Segrate Provincia di Milano P.di L. COMPARTO TR4 OPERE DI URBANIZZAZIONE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Listino C.C.I.A.A. Milano n 2/2012 Ottobre 2013 1. OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO STIMA INCIDENZA PERCENTUALE DELLA MANODOPERA PER OGNI CATEGORIA

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO STIMA INCIDENZA PERCENTUALE DELLA MANODOPERA PER OGNI CATEGORIA S T U D I O D I P R O G E T T A Z I O N E C I V I L E E D I N D U S T R I A L E D O T T. I N G. P R E T T O F L A V I O COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA Oggetto: SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO

Dettagli

pag. 2 D I M E N S I O N I Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso R I P O R T O LAVORI A MISURA

pag. 2 D I M E N S I O N I Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso R I P O R T O LAVORI A MISURA pag. 2 par.ug. lung. larg. H/peso LAVORI A MISURA OPERE EDILI (SpCat 1) LAVORI COMUNI (BLOCCO G,H,L) (Cat 1) SCAVI E RINTERRI (SbCat 1) 1 Scavo di sbancamento con uso di mezzi meccanici. 02.01.001 Scavo

Dettagli

SASE spa Aeroporto Internazionale dell'umbria Perugia - S. Egidio 29/05/2012 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

SASE spa Aeroporto Internazionale dell'umbria Perugia - S. Egidio 29/05/2012 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO SCAVI PER OPERE EDILI Compenso per lo scarico a rifiuto. Compenso per il carico, il trasporto e lo scarico a rifiuto del materiale proveniente dagli scavi, non utilizzato nell'ambito del cantiere. E' compreso

Dettagli

Comune di ASSORO. Provincia ENNA ELENCO PREZZI

Comune di ASSORO. Provincia ENNA ELENCO PREZZI Comune di ASSORO Provincia ENNA ELENCO PREZZI OGGETTO Realizzazione di una Fossa Imhoff a servizio del Centro Direzionale COMMITTENTE Consorzio Area di Sviluppo Industriale di Enna in Liquidazione IL PROGETTISTA

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE

OPERE DI URBANIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE REALIZZAZIONE DELLE RETI E/O IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE IDRICA E FOGNARIA 8 Piano stradale 7 3 4 2 6 5 4 3 2 SERVIZIO TECNICO Ing. Giovanni Sala DIRETTORE TECNICO Ing. Luca Comitti

Dettagli

Computo Metrico 1 198.00

Computo Metrico 1 198.00 Pagina 1 1 C.1.60 Scavo di sbancamento all'aperto di materie di qualsiasi natura e consistenza, asciutte e bagnate, per l'apertura della sede stradale e cassonetti, per la formazione ed approfondimento

Dettagli

SASE spa Aeroporto Internazionale dell'umbria Perugia - S. Egidio 29/05/2012 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

SASE spa Aeroporto Internazionale dell'umbria Perugia - S. Egidio 29/05/2012 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Opere di demolizione Demolizione e rimozione dei fabbricati 2.2.10 RINTERRI Rinterri con uso di mezzi meccanici. Rinterro o riempimento di cavi o di buche con materiali scevri da sostanze organiche. Sono

Dettagli

Prezzario Regionale - "Edizione 2011"

Prezzario Regionale - Edizione 2011 DIREZIONE LAVORI PUBBLICI, CICLO IDRICO INTEGRATO E DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA Servizio Tecnico Regionale dei LL.PP. Prezzario Regionale - "Edizione 2011" Categoria E 1. SOTTOFONDAZIONI, PALI E DIAFRAMMI

Dettagli

LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI

LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI Computo metrico estimativo pag. 1 di 5 LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI 1 47 Sfalcio meccanico di vegetazione spontanea eterogenea costituita in prevalenza da canne e cespugli pulizia

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Analisi dei prezzi Volume 9

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Analisi dei prezzi Volume 9 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Analisi dei prezzi Volume 9 Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0012 - RESTAURO..............................................

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Oppido Mamertina Provincia di Reggio Calabria MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PATRIMONIO COMUNALE OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di Oppido Mamertina Provincia di Reggio Calabria MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PATRIMONIO COMUNALE OGGETTO: Comune di Oppido Mamertina Provincia di Reggio Calabria pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PATRIMONIO COMUNALE COMMITTENTE: AMMINISTRAZIONE COMUNALE Oppido Mamertina,

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE PREMESSA Vengono descritte in seguito le caratteristiche principali delle opere di urbanizzazione previste dal Piano Urbanistico Attuativo Zona di Perequazione via delle Granze. La realizzazione delle

Dettagli

San Donato - Cinta muraria - ESECUTIVO. N. Codice Descrizione UnM Prezzo

San Donato - Cinta muraria - ESECUTIVO. N. Codice Descrizione UnM Prezzo P Prezzi oggetto di analisi 1 P 02 Realizzazione di balaustra in legno completa di corrimano, fornita e posta in opera. Realizzata in paletti verticali di castagno, su disegno esecutivo approvato dalla

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI PARTE I - LAVORI A) Voci comprese nel prezzario regionale delle Opere pubbliche

ELENCO PREZZI UNITARI PARTE I - LAVORI A) Voci comprese nel prezzario regionale delle Opere pubbliche D.0001.0001.0015 D.0001.0002.0030 D.0001.0002.0040 ELENCO PREZZI UNITARI PARTE I - LAVORI A) Voci comprese nel prezzario regionale delle Opere pubbliche D.0001.0001.0013 DEMOLIZIONE E ASPORTAZIONE PARZIALE

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Pucci Giovanni - Blasi Claudia - Belfiori Maria Lavori di: Piano Attuativo del Comparto denominato ST3_P24 - comparto residenziale di ricucitura urbana "Viale Piceno" - Aggiornamento a seguito di parere

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE VEZZOLA

PIANO DI LOTTIZZAZIONE VEZZOLA Comune di Moniga del Garda (Provincia di Brescia) PIANO DI LOTTIZZAZIONE VEZZOLA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Studio Tecnico Dott. Geom. Emilio Martinelli Remedello, via Silvio Pellico,2 Tel. 347-3444852

Dettagli

C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013

C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013 C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013 Progressivo C.C.I.A.A. B.07 opere di sistemazione esterna pavimentazione e fognature Voce C.C.I.A.A u.m Altezza Lunghezza Profondità totale prezzo unit. Euro prezzo totale

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 32 Analisi R.02.10.10.a Demolizione totale di fabbricati, sia per la parte interrata che fuori terra, questa per qualsiasi altezza compreso tiro, puntelli, ponti di servizio, schermature ed inoltre ogni

Dettagli

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI 1 NP 01 Oneri per lo spostamento e l'accatastamento all'interno della chiesa di arredi in legno e suppellettili varie presenti sulla pavimentazione, compreso lo smontaggio degli elementi lignei del coro

Dettagli

mandataria di una associazione temporanea di imprese costituita tra le seguenti imprese: Denominazione o ragione sociale Forma Giuridica Sede Legale

mandataria di una associazione temporanea di imprese costituita tra le seguenti imprese: Denominazione o ragione sociale Forma Giuridica Sede Legale Spettabile Comune di Viareggio Piazza Nieri e Paolini 55049 VIAREGGIO (LU) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO AVENTE LA QUALITÀ DI SOCIO PRIVATO DELLA MO.VER S.P.A., AL QUALE

Dettagli

SOSTITUZIONE DELLA RECINZIONE DELLA CARREGGIATA OVEST DEL TRATTO MESTRE- PADOVA A57-A4 ELENCO PREZZI

SOSTITUZIONE DELLA RECINZIONE DELLA CARREGGIATA OVEST DEL TRATTO MESTRE- PADOVA A57-A4 ELENCO PREZZI SOSTITUZIONE DELLA RECINZIONE DELLA CARREGGIATA OVEST DEL TRATTO MESTRE- PADOVA A57-A4 ELENCO PREZZI ELENCO PREZZI UNITARI A MANODOPERA Le prestazioni di mano d'opera per lavori in economia saranno compensate

Dettagli

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE ALLEGATO C Chiari, Febbraio 2014 COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE AREA DELIMITATA DA VIA BRESCIA

Dettagli

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez)

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez) CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez) Voce di Capitolato Pozzetto prefabbricato in calcestruzzo vibrato a sezione circolare tronco-conica avente le seguenti

Dettagli

a corpo 1,00 50,00 = 50,00 3,00 1,50 a corpo 1,00 300,00 = 300,00 3,00 9,00 mq 50,00 30,00 = 1.500,00 3,00 45,00 mq 10,00 27,80 = 278,00 5,00 13,90

a corpo 1,00 50,00 = 50,00 3,00 1,50 a corpo 1,00 300,00 = 300,00 3,00 9,00 mq 50,00 30,00 = 1.500,00 3,00 45,00 mq 10,00 27,80 = 278,00 5,00 13,90 Allegato B DESCRIZIONE OPERE, CAPITOLATO D'APPALTO E STIMA INCIDENZA ONERI SICUREZZA descrizione opera unità di misura quantità prezzo unitario prezzo totale % oneri sicurezza oneri sicurezza A Preparazione

Dettagli

Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità Servizio Viabilità

Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità Servizio Viabilità Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità Servizio Viabilità SERVIZI DI SORVEGLIANZA, PRONTO INTERVENTO, COPERTURA BUCHE E INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SU TUTTA LA RETE COMUNALE DEI QUARTIERI

Dettagli