UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Immatricolazioni: da 13 luglio a 8 settembre 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Immatricolazioni: da 13 luglio a 8 settembre 2015"

Transcript

1 Immatricolazioni: da 13 luglio a 8 settembre 2015 Requisito d accesso è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o analogo titolo conseguito all estero riconosciuto idoneo. Conoscenze richieste per l accesso ai corsi di studio triennale in - Lingue e Letterature Straniere Moderne (LLSM) - Scienze della Comunicazione (SCO) 1. Lingue e Letterature Straniere Moderne (LLSM) Conoscenza di una lingua straniera a scelta tra francese, inglese, spagnolo o tedesco con competenza linguistica non inferiore al livello A2; per la lingua italiana, si richiede da parte degli iscritti nativi una competenza linguistico-comunicativa avanzata, declinata nella capacità di comprensione scritta, sintesi e corretta elaborazione di testi di studio dei diversi ambiti disciplinari del percorso universitario; per gli studenti per i quali l italiano non è lingua materna il livello da accertare corrisponderà a quelli richiesti dall Ateneo per i diversi contingenti. Per questi ultimi è previsto l utilizzo del dizionario e di tempi aggiuntivi. 2. Scienze della Comunicazione (SCO) Conoscenza della lingua inglese con competenza linguistica non inferiore al livello B1; per la lingua italiana, si richiede da parte degli iscritti nativi una competenza linguistico-comunicativa avanzata, declinata nella capacità di comprensione scritta, sintesi e corretta elaborazione di testi di studio dei diversi ambiti disciplinari del percorso universitario; per gli studenti per i quali l italiano non è lingua materna il livello da accertare corrisponderà a quelli richiesti dall Ateneo per i diversi contingenti. Per questi ultimi è previsto l utilizzo del dizionario e di tempi aggiuntivi. Per le competenze richieste in lingua straniera si fa riferimento ai livelli definiti dal Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER). Informazioni sul QCER e i descrittori dei diversi livelli sono consultabili all indirizzo < A1 Breakthrough Livello introduttivo o di scoperta A2 Livello base Waystage Livello di sopravvivenza B1 Threshold Livello soglia B2 Livello autonomo Vantage Livello indipendente C1 Effectiveness Piena autonomia C2 Livello padronanza Mastery Padronanza della lingua estesa alle situazioni più complesse. Modalità di verifica La preparazione richiesta per l accesso ai corsi di studio triennali attivati presso il Dipartimento di Lingue, Letterature Straniere e Comunicazione è verificata mediante test obbligatori di verifica delle conoscenze in ingresso (da ora TVI). Tutti gli studenti devono sostenere questi test, anche nel caso in cui siano in possesso di una certificazione riconosciuta dal Dipartimento, fatti salvi i casi qui di seguito elencati: 1

2 a. Esonero dal TVI di Lingua Italiana Sono esonerati dal TVI di Lingua Italiana coloro che si trovino in una delle seguenti condizioni: - Possesso di laurea conseguita in Italia - Trasferimento da altro Ateneo - Passaggio di corso di laurea - Re-immatricolazione a seguito di rinuncia/decadenza e ai quali siano riconosciuti almeno 3 CFU in uno dei seguenti settori: L-LIN/01(Glottologia e linguistica), L-LIN/02 (Didattica delle lingue moderne), L- FIL-LET/10 (Letteratura italiana), L-FIL-LET/11(Letteratura italiana contemporanea), L-FIL-LET/12 (Linguistica Italiana); o nel caso in cui abbiano conseguito un idoneità a un Laboratorio di scrittura (anche senza attribuzione di crediti). b. Esonero dal TVI di Lingua straniera Sono esonerati dal TVI di Lingua straniera coloro che si trovino in una delle seguenti condizioni: - Trasferimento da altro Ateneo - Passaggio di corso di laurea - Re-immatricolazione a seguito di rinuncia/decadenza e ai quali siano riconosciuti almeno 3 CFU nel settore di una lingua europea scelta tra le seguenti: L-LIN/04 (Lingua francese), L-LIN/07 (Lingua spagnola), L-LIN/12 (Lingua inglese), L-LIN/14 (Lingua tedesca); o nel caso in cui abbiano conseguito un idoneità (anche senza attribuzione di crediti) nel settore della lingua europea scelta. Gli studenti che non abbiano conseguito alcun CFU o idoneità nei settori sopra citati saranno esonerati da uno o da entrambi i TVI prescritti solo nel caso in cui siano in grado di comprovare con idonea documentazione che il TVI riferito al settore in questione è già stato superato (o l eventuale OFA è già stato assolto) nella sede di provenienza. Tale documentazione potrà essere un attestato rilasciato dalla Segreteria Studenti, oppure una stampa degli esiti del TVI (o del TVA) pubblicati nel sito del Dipartimento di provenienza, in cui sia chiaramente leggibile l URL della pagina web originale e la data in cui è stata stampata; se gli esiti riportano i soli numeri di matricola, i richiedenti l esonero dovranno produrre un documento da cui si evince la corrispondenza tra il numero di matricola indicato e il loro nominativo. NB: poiché i TVI sono prescritti dal DM 270/2004, non possono essere previsti esoneri sulla base del conseguimento di certificazioni internazionali; queste possono invece essere riconosciute ai fini dell esonero da parti dell esame: v. I TVI sono due, informatizzati e indipendenti tra loro, da sostenere in sede: uno per la lingua italiana e uno per la lingua straniera (a scelta tra francese, inglese, spagnolo o tedesco nel caso LLSM, mentre nel caso di SCO il test di lingua straniera riguarda solo la lingua inglese). I test sono strutturati dai docenti di ciascuna lingua in modo da verificare che la competenza linguistica dello studente non sia inferiore ai livelli richiesti. Gli studenti/i candidati con disabilità e/o DSA devono fare pervenire copia della certificazione di invalidità e/o DSA al Servizio per le disabilità e i DSA (Via dei Caniana, 2 Bg tel ) con un documento formale in cui siano specificate le richieste di ausilio non più tardi di 15 gg 2

3 prima della prova stessa. Non si assicura di poter evadere le richieste pervenute oltre tale data. I TVI saranno somministrati nelle seguenti date: Lingua inglese: lunedì 14 settembre dalle ore 9.00 Laboratorio 9 Via Caniana Lingua francese: lunedì 14 settembre ore Laboratorio 7 Via Caniana Lingua tedesca: lunedì 14 settembre ore Laboratorio 7 Via Caniana Lingua spagnola: lunedì 14 settembre ore Laboratorio 7 Via Caniana Lingua italiana: mercoledì 16 settembre dalle ore 9.00 Laboratorio 9 Via Caniana Per sostenere i TVI lo studente deve 1. aver formalizzato l iscrizione al corso di studio; 2. aver prenotato la propria partecipazione utilizzando la scheda telematica messa a disposizione nel sito di Dipartimento ( > Dipartimento-Didattica > Lingue, Letterature Straniere e Comunicazione > Verifica conoscenze e attività formative). N.B. A norma di legge, l assenza di debiti formativi in ingresso deve essere dimostrata al momento dell iscrizione. Di conseguenza chi si iscrive entro i termini definiti dal Calendario didattico, è tenuto a sostenere i TVI nelle date previste. Lo studente immatricolatosi entro il termine del 8/09/2015 può sostenere il TVI anche se la regolarizzazione di tutta la documentazione richiesta (rilascio del badge, consegna della documentazione cartacea, etc) è successiva alla data di sostenimento dei TVI. E tuttavia indispensabile presentarsi con i seguenti documenti: - documento di identità - numero di matricola (stampa di quella assegnata al momento dell'immatricolazione) e password personale - ricevuta del primo versamento richiesto per l'iscrizione. A chi, benché immatricolatosi entro il termine del 8 settembre, dovesse risultare assente verrà automaticamente attribuito un Obbligo Formativo Aggiuntivo, che dovrà essere colmato attraverso il superamento del TVA nel mese di maggio. Per coloro che si iscrivono in ritardo al corso di studi (immatricolati tardivi), i TVI sono somministrati a metà gennaio o febbraio 2016 (previa prenotazione tramite sportello internet) v. calendario annuale. Strumenti per la preparazione alle prove di verifica Per la preparazione ai TVI sono messi a disposizione nel sito di Dipartimento: 1. le pagine e-learning dell Università degli studi di Bergamo (accessibili dopo il perfezionamento dell iscrizione); 2. alcuni links a materiali online già esistenti in siti affidabili e ad accesso gratuito; 3. un test di autovalutazione a distanza ( > studenti > Test di autovalutazione > Lingue e letterature straniere moderne che non sostituisce il TVI ed è raccomandato per tutte le lingue straniere che lo studente intende studiare nel triennio, escluse quelle per le quali non siano richieste competenze in ingresso (arabo, cinese, giapponese e russo). 3

4 Obblighi formativi aggiuntivi (OFA) In caso di TVI con esito negativo lo studente acquisirà un obbligo formativo aggiuntivo (OFA) che dovrà essere assolto prima di sostenere l esame relativo alla lingua italiana o alla lingua straniera nella quale si è sostenuto il TVI, e in ogni caso entro il primo anno (settembre 2016 per gli studenti a tempo pieno, settembre 2017 per gli studenti part-time). Lo studente che abbia contratto un OFA relativo alla lingua straniera e/o alla lingua italiana è caldamente invitato a recuperare iscrivendosi al corso di recupero per la lingua inglese. Gli studenti che non dovessero superare i TVI per lingua francese, tedesca e spagnola, potranno inserirsi nei corsi per principianti a partire da martedì 15 settembre Per Lingua inglese sono previsti 2 corsi per recupero OFA dal 16 al 30 settembre 2015 (60 ore) Per il recupero del TVI di Lingua italiana sono previsti corsi di recupero in modalità estensiva della durata di 10 ore e rivolti in modo diversificato alle matricole con italiano lingua materna o lingua seconda. I corsi per le matricole con italiano L2 sono ripetuti nel I e nel II semestre, mentre il corso per le matricole con italiano L1 si tiene nel II semestre. I calendari relativi sono pubblicati sono pubblicati contestualmente ai risultati dei test. Inoltre, nel corso dell intero anno accademico sono proposte le seguenti attività di recupero: a. attività di tutorato presso il Centro Competenza Lingue (negli orari indicati dai tutors); ( > Didattica > Centri per la didattica > Centro Competenza Lingue) b. esercitazioni mirate, sia in sede che in modalità di formazione a distanza (elearning); ( > Didattica > E-learning) c. esercitazioni con collaboratori linguistici, attività didattica sussidiaria e tutorato negli insegnamenti che li prevedono; d. attività di counselling negli orari di ricevimento dei docenti; ( > Strutture e persone > inserire nominativo docente) e. attività di orientamento in itinere a cura del Servizio Orientamento. ( > Studenti > Orientamento stage placement). Nel caso in cui l OFA non sia assolto entro il primo anno, lo studente verrà iscritto, per l anno successivo, quale ripetente, a meno che non si tratti di uno studente parttime. La verifica che l OFA sia stato assolto (test di verifica dell assolvimento degli OFA, denominato TVA) avrà luogo preliminarmente e, se possibile, contestualmente alle prove scritte degli insegnamenti interessati. Corsi per principianti Ogni studente iscritto ad uno dei corsi di laurea attivati presso il Dipartimento può iscriversi per ogni anno di corso ad un solo corso per principianti a scelta fra arabo, cinese, francese, giapponese, russo, spagnolo, tedesco. Per frequentare i corsi per principianti è necessario avere perfezionato l iscrizione ai corsi di laurea ( > studenti> servizio studenti) e prenotarsi on line ( > Dipartimento-Didattica > Dipartimento di LLSC > > Verifica conoscenze e attività formative per assolvimento o.f.a. > corsi per principianti). 4

5 Corsi per principianti 60 ore - dal 9 al 30 settembre 2015 Lingua Araba: un corso Lingua Cinese: due corsi Lingua Francese un corso Lingua Giapponese: un corso Lingua Russa: due corsi Lingua Spagnola: due corsi Lingua Tedesca: tre corsi Frequentare i Corsi per principianti è fondamentale per l'apprendimento delle lingue. Gli elementi di scrittura, fonetica e grammatica introdotti nei corsi forniscono delle informazioni di base che non saranno ripetute nel corso dell'anno accademico. Si invitano quindi i principianti assoluti a prenotarsi e frequentare con regolarità. L indicazione relativa ai luoghi, orari ed ai libri di testo necessari per la frequenza dei corsi è reperibile nel sito del Dipartimento ( > Dipartimento-Didattica > Dipartimento di LLSC >Verifica conoscenze e attività formative per assolvimento o.f.a. > Avvisi e Documenti). Importante: L iscrizione ad un corso per principianti non esime lo studente dal sostenere il TVI in lingua italiana e in lingua inglese (se iscritto a SCO) o in lingua italiana e una lingua a scelta tra francese, inglese, spagnolo o tedesco (se iscritto a LLSM). Si raccomanda di leggere inoltre con attenzione il file delle Domande ricorrenti (FAQ) riferito a ciascun corso di laurea. ( > Didattica > Dipartimenti - Didattica > Verifica conoscenze e attività formative per assolvimento o.f.a. > Avvisi e documenti > Domande frequenti (FAQ) Corso di Studio in Lingue e letterature Straniere Moderne o Scienze della Comunicazione). 5

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Domande frequenti a.a. 2015-2016 Corso di Studio triennale: Scienze della Comunicazione (SCO) 1. Sono previsti test obbligatori? Sì. Benché il Corso di Studio non sia a numero chiuso, e dunque l immatricolazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Domande frequenti a.a. 2014-2015 Corso di Studio triennale: Lingue e Letterature Straniere Moderne (LLSM) 1. Sono previsti test obbligatori? Sì. Benché il Corso di Studio non sia a numero chiuso, e dunque

Dettagli

Facoltà di Economia. Matematica Sono richieste le competenze matematiche corrispondenti ai cinque temi:

Facoltà di Economia. Matematica Sono richieste le competenze matematiche corrispondenti ai cinque temi: Facoltà di Economia Immatricolazioni (dal 6 luglio al 4 settembre 2009) Requisito d accesso è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o analogo titolo conseguito all estero riconosciuto

Dettagli

Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016

Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016 Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016 Immatricolazioni per tutti i corsi che non prevedono pre-iscrizione Dal 13 Luglio al 8 Settembre 2015 In

Dettagli

LEZIONI. Le informazioni relative a giorni, orari e luoghi di svolgimento delle lezioni sono consultabili alla pagina http://www.unibg.

LEZIONI. Le informazioni relative a giorni, orari e luoghi di svolgimento delle lezioni sono consultabili alla pagina http://www.unibg. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI LETTERE, FILOSOFIA, COMUNICAZIONE CALENDARIO DIDATTICO 2016/2017 Dipartimento di LETTERE, FILOSOFIA, COMUNICAZIONE Tutte le informazioni relative alle

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere classe delle lauree n. 11 Lingue e culture moderne approvato dal Consiglio di Facoltà del 17 Dicembre 2003 ART. 1 DENOMINAZIONE

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI CORSO DI SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA CLASSE L-12 Conoscenze richieste per l accesso Possono partecipare alla prova di ammissione

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Lingue, letterature e culture straniere Profili: - Lingue, letterature e culture d Europa e d

Dettagli

OPEN DAY 17 APRILE 2015

OPEN DAY 17 APRILE 2015 OPEN DAY 17 APRILE 2015 PRESENTAZIONE a cura del SERVIZIO STUDENTI Università degli Studi di Bergamo 1 IL SERVIZIO STUDENTI La SEGRETERIA STUDENTI è la struttura dell'ateneo che gestisce le procedure amministrative

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI CORSO DI LAUREA IN LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE CLASSE L-11 Conoscenze richieste per l accesso Per l'ammissione al Corso è richiesto un

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA INTERCLASSE IN SCIENZE DELLA CULTURA (CLASSE L-5 Filosofia e L-42 Storia) Art.

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Lingue, letterature e culture straniere (Classe LM-37) Profili in: - Letteratura e comunicazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Communication Studies Classe di appartenenza: L-20 Scienze della Comunicazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEL CALENDARIO E DELLE MODALITA DI SVOLGIMENTO DEL. Test On Line CISIA (TOLC-E)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEL CALENDARIO E DELLE MODALITA DI SVOLGIMENTO DEL. Test On Line CISIA (TOLC-E) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA AVVISO DI PUBBLICAZIONE DEL CALENDARIO E DELLE MODALITA DI SVOLGIMENTO DEL Test On Line CISIA (TOLC-E) La partecipazione al TOLC-E dà diritto all iscrizione al bando di

Dettagli

LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI

LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI 1 Approvato dal Consiglio di Facoltà del 24 Marzo 2004 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI ART. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È attivato presso la Facoltà

Dettagli

Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L-11 [Lingue e culture moderne] (D.M. 270/04)

Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L-11 [Lingue e culture moderne] (D.M. 270/04) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L- [Lingue e culture moderne] (D.M. 70/04) DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Dettagli

Norme integrative del Regolamento didattico del Corso di laurea

Norme integrative del Regolamento didattico del Corso di laurea Corso di LAUREA in Mediazione linguistica e culturale Norme integrative del Regolamento didattico del Corso di laurea Semestralità: il Corso di Laurea (CDL) adotta l'ordinamento semestrale, secondo il

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Lettere moderne - Modern Literatures (Classe LM-14 Filologia moderna) Articolo 1 - Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Scuola di Giurisprudenza

Scuola di Giurisprudenza Scuola di Giurisprudenza PARTE NORMATIVA DEL REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - sede di Bologna ART. 1 REQUISITI PER L'ACCESSO AL CORSO Per essere ammesso

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Corso di Laurea Triennale Interclasse in Lingue, Letterature e Comunicazione Interculturale Bando di ammissione A.A.2009-2010 Art. 1 Premessa

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e letterature straniere moderne Modern Foreign Languages and Literatures Classe di appartenenza: L-11

Dettagli

AVVISO DI BANDO (CORSO DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO)

AVVISO DI BANDO (CORSO DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO) FACOLTA : Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali CORSO DI LAUREA in LETTERE (Classe L-10) Conoscenze richieste per l accesso: Per una proficua frequenza del Corso di Laurea in Lettere si richiede

Dettagli

OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 13 LUGLIO 2015

OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 13 LUGLIO 2015 Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione - Sede di Bologna OPEN DAY LAUREE TRIENNALI 13 LUGLIO 2015 Presidente prof.ssa Daniela Gallingani Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI SCIENZE MODALITÀ DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2015/2016 Gli studenti che per l anno accademico 2015/2016 intendono iscriversi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE REGOLAMENTO DIDATTICO Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione D. R. 87 2 Maggio 200 Classe delle lauree n. 1 TITOLO I STRUTTURA DIDATTICA DEL CORSO DI LAUREA Art. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È istituito

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO SEGRETERIA STUDENTI SCADENZA PRESENTAZIONE 5 novembre 2007. FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA PRESENTAZIONE PIANI DI STUDIO A.A. 2007/2008 Gli studenti che hanno presentato nell

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - Scienze e tecnologie informatiche)

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM37)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM37) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM37) Art. 1 Oggetto Il presente regolamento, in conformità con i principi e le disposizioni

Dettagli

Dipartimento di Economia e Management

Dipartimento di Economia e Management Dipartimento di Economia e Management LAUREE TRIENNALI a.a. 2015/16 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all a.a. 2013/14 che NON sono passati al nuovo regolamento) Programmazione linguistica:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI ECONOMIA MARCO BIAGI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI ECONOMIA MARCO BIAGI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI ECONOMIA MARCO BIAGI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE (CLASSE L-18 SCIENZE DELL ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE)

Dettagli

Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione

Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI - (Classe: LM-39) Art. 1 - Requisiti per l'accesso

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B1. Anno accademico 2013/14

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B1. Anno accademico 2013/14 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B1 Anno accademico 2013/14 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Ingegneria e Scienza

Dettagli

Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE

Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE A.A. 2014/2015 Anno Accademico 2014/2015 I ANNO II ANNO III ANNO E2401P - Scienze e tecniche psicologiche (Classe L-24 D.M. 270/2004) Attivato Attivato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Domande frequenti a.a. 2017-2018 Corso di Studio triennale: Lingue e Letterature Straniere Moderne (LLSM) 1. Sono

Dettagli

Informazioni sulla Certificazione Linguistica per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria di Pisa

Informazioni sulla Certificazione Linguistica per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria di Pisa Informazioni sulla Certificazione Linguistica per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria di Pisa Studiare le lingue Gli Studenti della Facoltà possono frequentare i corsi di lingua organizzati dal CLI

Dettagli

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Lauree Triennali e Magistrali Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico

Dettagli

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità

Articolo 1 Definizioni e finalità Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico dei corsi di laurea magistrale in LM-23 - Classe delle Lauree Magistrali in INGEGNERIA CIVILE Ingegneria Civile LM -27 Classe delle Lauree

Dettagli

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies)

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Testo: LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CLASSE L- 20 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria Stralcio di Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA LM 32 Ingegneria informatica (ex DM 270/04) (Ciclo di studio che inizia nell a.a. 2011 12) (Approvato dal Consiglio

Dettagli

Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e studi culturali

Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e studi culturali Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e studi culturali Laurea triennale in Interpretariato e comunicazione Regolamento dei Laboratori di lingua professionalizzanti e caratterizzanti

Dettagli

Ordinamento didattico del Biennio Specialistico della Classe 15/S. CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN FILOLOGIA E LETTERATURE DELL ANTICHITÀ (15/S)

Ordinamento didattico del Biennio Specialistico della Classe 15/S. CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN FILOLOGIA E LETTERATURE DELL ANTICHITÀ (15/S) 1 Ordinamento didattico del Biennio Specialistico della Classe 15/S. CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN FILOLOGIA E LETTERATURE DELL ANTICHITÀ (15/S) OBIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI CARATTERISTICHE

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B1

LINGUA INGLESE LIVELLO B1 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B1 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (immatricolati

Dettagli

GUIDA ALLA PROCEDURA ON LINE IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E MAGISTRALE QUINQUENNALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA

GUIDA ALLA PROCEDURA ON LINE IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E MAGISTRALE QUINQUENNALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA GUIDA ALLA PROCEDURA ON LINE IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E MAGISTRALE QUINQUENNALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA Per la compilazione on line della domanda di immatricolazione per i

Dettagli

ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano a Stranieri.

ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano a Stranieri. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER DI I LIVELLO IN DIDATTICA DELL ITALIANO A STRANIERI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe 11 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN LINGUE E LETTERATURE EUROMEDITERRANEE La laurea triennale in LINGUE E LETTERATURE EUROMEDITERRANEE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica Regolamento didattico dei corsi di laurea in L7 - Classe delle Lauree

Dettagli

Università degli Studi di Sassari. REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446

Università degli Studi di Sassari. REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446 REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446 Art. 1 Attivazione Presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali per l A.A. 2014/2015 è attivato, in conformità a quanto

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Università degli Studi di Cagliari Regolamento Didattico del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica, A.A. 2007/08 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Art. 1. Articolazione del Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Anno accademico 2015/16 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all

Dettagli

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Lauree Triennali e Magistrali Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE NORME PER L AMMISSIONE Anno Accademico 2016/2017 Facoltà di Scienze politiche e sociali Corso di Laurea Magistrale Politiche Pubbliche (Classe LM-63) 120 posti di cui 3 riservati ai candidati non comunitari

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale

Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano tel. +39 0461 283460 cla@unitn.it http://web.unitn.it/cla Pag. 1

Dettagli

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO B2

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO B2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO B2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Civile, Ambientale e Meccanica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI INGEGNERIA sede di Reggio Emilia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI INGEGNERIA sede di Reggio Emilia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA sede di Reggio Emilia REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (CLASSE L-9 INGEGNERIA INDUSTRIALE e L-8

Dettagli

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies)

Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Master s Degree in European and International Studies (Laurea Magistrale in European and International Studies) Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano

Dettagli

Campus di Ravenna Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Campus di Ravenna Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza Campus di Ravenna Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza La Scuola di Giurisprudenza non prevede un bando di ammissione ma richiede la partecipazione ad un test di verifica delle conoscenze.

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: DAMS - DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO Testo: LAUREA IN DAMS Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo CLASSE L- 3 REGOLAMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE (classe L-19 Scienze dell educazione e della formazione)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE (CLASSE L-2 BIOTECNOLOGIE) Art. 1 Premesse e finalità 1.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica Regolamento didattico dei corsi di laurea magistrale in LM - 23 - Classe

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Classe delle lauree n. 14

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Classe delle lauree n. 14 1 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Classe delle lauree n. 14 ART. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È istituito presso l Università degli Studi di Siena il Corso di Laurea in

Dettagli

A.A. 2015/2016 - AVVISO

A.A. 2015/2016 - AVVISO A.A. 2015/2016 - AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea ad accesso programmato in: OTTICA E OPTOMETRIA (LB24, CLASSE L-30) PROVA DI AMMISSIONE

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

Corsi gratuiti di lingue

Corsi gratuiti di lingue UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO P.O.R FSE 2007-2013 OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE Asse IV Capitale umano Obiettivo operativo l.4 Linea di Attività I.4.2

Dettagli

Art. 5 Prove di verifica delle attività formative Art. 6 Attività formative autonomamente scelte dallo studente

Art. 5 Prove di verifica delle attività formative Art. 6 Attività formative autonomamente scelte dallo studente Regolamento didattico - parte normativa del Corso di Laurea triennale in FILOSOFIA (Classe L-5 - Filosofia) PHILOSOPHY Emanato con DR Rep. n. 649/2015, prot. n. 76876/I/3 del 20.11.2015 Art. 1 Requisiti

Dettagli

REGOLAMENTO DI CORSO DI LAUREA

REGOLAMENTO DI CORSO DI LAUREA REGOLAMENTO DI CORSO DI LAUREA Corsi di studio: Laurea in Ingegneria elettronica e telecomunicazioni Scuola di Ingegneria e Architettura - Sede di Bologna Classe: L8 Ingegneria dell'informazione Art. 1:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI ECONOMIA MARCO BIAGI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI ECONOMIA MARCO BIAGI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI ECONOMIA MARCO BIAGI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ANALISI, CONSULENZA E GESTIONE FINANZIARIA (INTERCLASSE LM-16 FINANZA

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CORSO DI STUDIO DI ECONOMIA E SUI SERVIZI DI ATENEO. Anno Accademico 2012-2013

INFORMAZIONI SUL CORSO DI STUDIO DI ECONOMIA E SUI SERVIZI DI ATENEO. Anno Accademico 2012-2013 INFORMAZIONI SUL CORSO DI STUDIO DI ECONOMIA E SUI SERVIZI DI ATENEO Anno Accademico 2012-2013 Argomenti Calendario accademico e orario delle lezioni Insegnamenti e docenti Manifesto degli studi Posta

Dettagli

LIVELLO BASE LIVELLO AUTONOMO. Università degli Studi di Bergamo Anno Accademico 2001-2002 Facoltà di Economia LINGUE STRANIERE

LIVELLO BASE LIVELLO AUTONOMO. Università degli Studi di Bergamo Anno Accademico 2001-2002 Facoltà di Economia LINGUE STRANIERE Università degli Studi di Bergamo Anno Accademico 2001-2002 Facoltà di Economia LINGUE STRANIERE La conoscenza di almeno due lingue straniere è da tempo diventata pre-requisito indispensabile per coloro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE MODALITA DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2014/2015 Gli studenti che per l anno accademico 2014/2015 intendono iscriversi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41)

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41) Page 1 of 5 Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: 8415 - MEDICINA E CHIRURGIA (LM) Ordinamento: DM270 Titolo: MEDICINA E CHIRURGIA Testo: Scuola di Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MARKETING E ORGANIZZAZIONE D IMPRESA (CLASSE L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale) Art. 1 Premesse e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO

FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 CONSIGLIO DI FACOLTÀ 1. Il Consiglio di Facoltà ha il compito di programmare, coordinare e gestire tutte le attività didattiche che fanno capo alla Facoltà.

Dettagli

Mediazione Linguistica per l impresa

Mediazione Linguistica per l impresa Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Perugia Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT FACOLTÀ DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE e la Scuola Superiore per mediatori Linguistici di Perugia

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN PUBBLICITA, EDITORIA E CREATIVITA D IMPRESA (Classe LM-19 Informazione e sistemi editoriali e Classe LM-59 Scienze della comunicazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36)

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi in Scienze Politiche

Dettagli

a Treviglio Economia e amministrazione delle imprese Corso di Laurea triennale in Facoltà di Economia UNIVERSITà DEGLI STUDI DI BERGAMO

a Treviglio Economia e amministrazione delle imprese Corso di Laurea triennale in Facoltà di Economia UNIVERSITà DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITà DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTà DI ECONOMIA Corso di Laurea triennale in Economia e amministrazione delle imprese a Treviglio Anno Accademico 2007-2008 L'Università a Treviglio Dall Anno Accademico

Dettagli

ART. 1 Oggetto del Regolamento

ART. 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN DIDATTICA DELL ITALIANO COME LINGUA STRANIERA ART. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina, ai sensi dell articolo 1 comma 3 del Regolamento

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità. Articolo 2 Attività formative

Articolo 1 Definizioni e finalità. Articolo 2 Attività formative Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico dei corsi di laurea in L7 - Classe delle Lauree in INGEGNERIA CIVILE ED AMBIENTALE Ingegneria Civile ed Ambientale L8 - Classe delle Lauree

Dettagli

Laurea in Economia aziendale (classe L-18) Laurea in Commercio estero (classe L-33)

Laurea in Economia aziendale (classe L-18) Laurea in Commercio estero (classe L-33) Facoltà di Economia Laurea in Economia aziendale (classe L-18) Laurea in Commercio estero (classe L-33) Bando di ammissione - Anno Accademico 2009-2010 Informazioni principali Prova di ammissione unica:

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA (CLASSE LM-40 Matematica) Art. 1 Premesse

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE (CLASSE LM/SNT1 - SCIENZE

Dettagli

A.A. 2015/2016 - AVVISO di BANDO. Corsi di laurea ad accesso programmato in: BIOTECNOLOGIE (LB01, CLASSE L-2) SCIENZE BIOLOGICHE (LB02, CLASSE L-13)

A.A. 2015/2016 - AVVISO di BANDO. Corsi di laurea ad accesso programmato in: BIOTECNOLOGIE (LB01, CLASSE L-2) SCIENZE BIOLOGICHE (LB02, CLASSE L-13) A.A. 2015/2016 - AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corsi di laurea ad accesso programmato in: BIOTECNOLOGIE (LB01, CLASSE L-2) SCIENZE BIOLOGICHE

Dettagli

FACOLTA : ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE. 330 Numero dei posti riservati agli studenti extracomunitari

FACOLTA : ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE. 330 Numero dei posti riservati agli studenti extracomunitari FACOLTA : ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Conoscenze richieste per l accesso Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore

Dettagli

Prove di ammissione Corsi Triennali Lingue e Letterature Straniere (Bologna) Lingue Mercati e Culture dell Asia (Bologna)

Prove di ammissione Corsi Triennali Lingue e Letterature Straniere (Bologna) Lingue Mercati e Culture dell Asia (Bologna) Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione Prove di ammissione Corsi Triennali Lingue e Letterature Straniere (Bologna) Lingue Mercati e Culture dell Asia (Bologna) Ammissione ai Corsi

Dettagli

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Classe delle lauree magistrali LM 88 Sociologia e ricerca sociale a.a. 2015/16 Il Corso di Laurea

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (CLASSE L-36)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (CLASSE L-36) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (CLASSE L-36) Art. 1 Premessa ed ambito di competenza. Il presente Regolamento, in conformità allo Statuto e al Regolamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO NORME AMMINISTRATIVE GUIDA DELLO STUDENTE A.A. 2011/2012 AGLI STUDENTI La presente pubblicazione ha lo scopo di raccogliere tutte le disposizioni e le notizie necessarie

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI FARMACIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI FARMACIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (CLASSE LM-13 FARMACIA E FARMACIA

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2. Anno accademico 2014/15

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2. Anno accademico 2014/15 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A2 Anno accademico 2014/15 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di (esclusivamente per il corso di laurea in Studi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE Emanato con Decreto del Presidente del Consiglio dell Università n. 04 del 12.0.2009 (decorrenza a.a. 2009/2010) STR 1 Art. 1 Definizione e

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITÀ LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA

REGOLAMENTO ATTIVITÀ LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI REGOLAMENTO ATTIVITÀ LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA 1.ORGANIZZAZIONE LABORATORI Caratteristiche e obiettivi formativi I laboratori di lingua

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Possono iscriversi i laureati o gli studenti che conseguiranno la laurea entro il 30 novembre 2015.

Possono iscriversi i laureati o gli studenti che conseguiranno la laurea entro il 30 novembre 2015. Scuola di Economia e Scienze Politiche Avviso di ammissione, anno accademico 2015-2016 Corso di Laurea Magistrale in lingua inglese Human Rights and Multi-level Governance - Classe LM-52 - Classe delle

Dettagli