Grazie per aver partecipato a Formazione Professionale Continua: e tu. cosa ne pensi?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Grazie per aver partecipato a Formazione Professionale Continua: e tu. cosa ne pensi?"

Transcript

1 Grazie per aver partecipato a Formazione Professionale Continua: e tu cosa ne pensi? 28/11/2014 Io lo definirei un "pizzo" legalizzato. Un libero professionista si può ritenere tale solo se è libero di esercitare la sua professione al meglio per garantire al cliente il miglior risultato e, si spera, che l'impegno sia onorato economicamente a dovere. Alle soglie del 2015 un professionista non può non essere aggiornato per poter svolgere la professione, al contrario, troverebbe degli ostacoli da parte delle istituzioni che richiedono ai professionisti (tramite il cittadino/utente) attività sempre più complesse che ai giorni d'oggi non sono per niente commisurate al valore intellettuale. Ogni professionista è e dovrà essere tale se è libero di scegliere per se stesso la miglior strada di cultura e apprendimento. Invece, oggi, con la scusa dei CFP stanno adottando (Stato, Ordini professionali ecc. ecc.) un nuovo modo di tassare i professionisti. Di questo passo le professioni andranno a morire. 07/11/2014 Secondo me questo obbligo è sbagliato, anche perché tutti questi convegni e corsi vengono fatti a Palermo, e per quelli di paese tipo io che sono a 90 km sono molto onerosi. 31/10/2014 Le associazioni di categoria, nel mio caso i geometri, sono fondamentali nel veicolare conoscenze che altrimenti sarebbero di difficile accesso. Però noto che la formazione sta diventando un business, non parlo dei corsi Agefis che sono seri, ben strutturati e di prezzo adeguato, ma di tutte quelle proposte scandalosamente costose che arrivano quotidianamente e di più quando si arriva verso al fine del periodo valido per la "raccolta punti". Insomma, un giovane geometra che fatica a sbarcare il lunario, come può impiegare ore di lavoro nei corsi e di più pagarli a caro costo? Servono solo a far spendere soldi e tempo alla gente. 29/10/2014 1

2 Molti, troppi geometri sono in serie difficoltà economiche, mi chiedo anche se l'aggiornamento professionale è diventato l'ennesimo motivo di lucro da parte di terzi, se così non fosse i corsi di aggiornamento sarebbero gratuiti! A mio avviso perlomeno dovrebbero essere garantiti corsi gratuiti per il raggiungimento dei crediti formativi necessari nel triennio, visto che si tratta di corsi obbligatori. 28/10/2014 Le associazioni dovrebbero proporre la formazione in forma gratuita, stante l'obbligo, ma anche per incentivare la preparazione continua della categoria professionale, soprattutto alla luce delle difficoltà di commessa. Penso che tutti i corsi di formazione continua dovrebbero essere gestiti e organizzati dai collegi e perciò gratuiti, viste le somme annuali di iscrizione versate e soprattutto per non farlo diventare l ennesima forma di speculazione (per giunta già tale a mio avviso). 27/10/2014 La formazione mediante crediti ha come unico scopo l'arricchimento illecito di persone che, data la loro impreparazione, non avrebbero altrimenti nessun altro sbocco lavorativo. 24/10/2014 Trovo la formazione professionale continua doverosa, ma nelle modalità in cui viene proposta attualmente è un modo per far perdere tempo e soldi ai professionisti che non ottengono nulla più di una serie di attestati di frequenza, da "vendite di pentole" propinate dalle varie aziende sponsor di eventi gratuiti. I corsi a pagamento invece forniscono qualche nozione in più, ma sono insufficienti a dare una vera preparazione spendibile nella professione. A mio avviso è necessario rivedere la modalità e la proposta formativa. Il maggiore sforzo (di tempo ed economico) viene richiesto a quei professionisti che hanno avviato da poco la professione e che sono ovviamente più "deboli". Costi della formazione professionale impossibili da sostenere e a volte privi di significato e valore. 2

3 23/10/2014 Sono da sempre stato favorevole alla formazione continua dei professionisti; personalmente frequento già da anni corsi di formazione e di aggiornamento (meeting, convegni, corsi, etc.) sia per il Geometra sia per l'amministratore immobiliare. Le Associazioni potranno svolgere un ruolo strategico solamente se avranno sempre chiaro l'obiettivo da raggiungere, che deve essere la "crescita ed aggiornamento professionale dell'associato" e non solo l'aumento del fatturato. Sono un professionista con più di 50 anni di attività e penso che agli inizi carriera sarebbe stato molto utile (e necessario) disporre di corsi di formazione. 21/10/2014 Erogare formazione è una cosa seria e un'attività d'impresa non può essere svolta in ambito associativistico se non presupponendo di svolgere un servizio con la stessa valenza con cui si svolgono le fiere di paese. 20/10/2014 Penso che il sistema di formazione continua attualmente in essere sia molto meglio studiato e più efficace di quello nuovo che lo sostituirà. In quanto è una mera copia di quello dell'ordine di architetti e ingegneri e non è così efficace, dato che l'attribuzione ed il mantenimento dei CFP, non tiene in considerazione l'età e la carriera formativa e professionale dei professionisti. A mio avviso i crediti da conseguire sono veramente eccessivi ed alcuni troppo onerosi. È solo un business di mangia soldi, perché non li fanno gratuiti con tutti i soldi che versiamo tra cassa, collegio e INPS? Ladri e complici del governo. Penso che le associazioni siano molto importanti nella gestione della formazione e la differenza sarà fatta come sempre dalle persone che avranno quest'incarico all'interno delle stesse, le quali dovranno recepire da una parte le reali necessità della categoria e dall'altra proporre le giuste risposte e magari proporre delle nuove idee innovative. La mia proposta per riqualificare le categorie professionali in genere è quella di creare dei settori più specifici 3

4 di ognuna, migliorando così la professionalità e dando così agli utenti finali dei professionisti più qualificati e competenti. Se questa scelta non verrà attuata, come già succede all'estero, tutta la formazione professionale non servirà a nulla, perché lascerà le nostre categorie sul livello mediocre, perché i "tuttologi" ormai non servono più, vista la vastità di normative, specifiche tecniche cui ogni argomento è sottoposto. Chi è iscritto ma per motivi vari non esercita la professione non deve essere obbligato al raggiungimento dei crediti formativi; ancor di più considerando che la maggior parte dei corsi è a pagamento, e chi è iscritto da poco o non riesce ad inserirsi nel mondo del lavoro non può essere obbligato a spendere soldi per seguire i corsi. Un altro disagio è che chi è iscritto al collegio di appartenenza provinciale si trova in difficoltà a raggiungere la sede stessa apposta per seguire un corso, quindi suggerisco che i corsi siano sparsi in tutto il territorio regionale, in modo da dare la stessa opportunità a tutti gli iscritti. Penso che sia giusto che tutti i professionisti siano informati, formati ed aggiornati costantemente, ma rendere le cose semplici sarebbe di aiuto a tutti quanti. Ci sono troppi corsi da seguire, alcuni lontani per essere seguiti, alcuni inutili, alcuni a pagamento. Sembra che servano soltanto a chi li organizza, non so se mi spiego. La formazione continua obbligatoria è necessaria anche se non per tutte le competenze, ma va svolta con dei costi decisamente più bassi per gli iscritti e da docenti ben preparati. Ritengo che la FC sia importantissima, specialmente in un paese come il nostro che, volente o nolente, deve condividere ogni forma di progresso con altri stati che cercano di soffocarlo e dove le professioni si sostituiscono alle istituzioni in moltissimi settori. Le associazioni degli iscritti potranno avere un ruolo strategico solo se i corsi saranno di qualità, i costi saranno concorrenziali e, soprattutto, se sapranno coinvolgere nei vari corsi esponenti delle realtà locali; in un momento in cui vanno cercati nuovi spazi di lavoro, è opportuno coinvolgere ed aprirsi a tutti i soggetti locali (ad esempio Tribunali, avvocati, commercialisti, uffici comunali, a seconda degli argomenti) altrimenti il rischio è uno sterile corso "calato dall'alto" utile solo ai formatori. Sempre molto attento all'evoluzione FORMAZIONE PROFESSIONALE che ritengo essenziale per un professionista di questi tempi. 4

5 18/10/2014 La formazione professionale è una cosa importantissima ed ho sempre partecipato ai vari corsi per essere al passo con i tempi. Oggi però si assiste inermi ad un disastro economico al quale chi più, chi meno, ha contribuito a rendere così grave la situazione. Mi chiedo quindi a cosa possono servire tutti i corsi di aggiornamento per qualificare le professioni quando la crisi che ci attanaglia ci mette in condizioni di chiudere bottega? I corsi di formazione oggi equivalgono ad una licenza per taxi dove nessuno può noleggiare e tutti vanno a piedi, o ad uno che si apre uno studio da dentista se nessuno può permettersi di aggiustarsi i denti. Forse sarebbe meglio che tutti ci sforzassimo a far ripartire l'economia! Così potrebbe avere senso eseguire la formazione professionale! E anzichè essere costretti a chiudere le botteghe magari si potrebbe riuscire ad aprirne delle altre. Ma forse è il caso di dire... Cerchiamo almeno di evitare di chiudere bottega! Cerchiamo di mettere da parte l'egoismo e facciamo il bene dell'italia, che poi in fondo sarebbe il bene di tutti gli italiani. Sono d'accordissimo per le qualificazioni professionali, ma a che serve la qualifica se non c'è lavoro? O il badile se non c'è da spalare? Ripeto sempre la stessa cosa, la formazione è importantissima, anche come ripetizione, ma adesso che gli affari vanno male sobbarcarsi di corsi e corsetti, che costano e che tolgono tempo prezioso al professionista, adesso son davvero un'altro paletto in mezzo al cammino. Non bastava l'assicurazione, il pos, i software che cambiano con leggi che non si decidono mai e il caro vita. 17/10/2014 Gli aggiornamenti sono di esclusivo interesse del singolo allo scopo di mantenere una clientela qualificata. I sedicenti corsi che in pochissimo lasso di tempo determinano una preparazione sono inconcludenti, rappresentano solamente una perdita di tempo ed una speculazione economica. Se uno vuole aggiornarsi può farlo autonomamente come è sempre avvenuto, questi sono fardelli e carrozzoni utili solo ai chi tiene i corsi, di solito assai ben remunerati. Poi occorre riflettere su chi decide chi sono gli esperti, sovente con pedigree intellettuale inadeguato. La 5

6 proposta è smettere d'inventarsi adempimenti e balzelli d'ogni tipo, che producono solo burocrazia. Continuano a cambiare le normative ed i professionisti impiegano più tempo per capire cosa è cambiato che per aggiornarsi professionalmente; d'altronde dovranno anche lavorare, o no? Nel merito delle associazioni poi lasciamo perdere!! Al momento pensano solo ai loro profitti e non a formare gli iscritti, anche perché, spesso, affidano questo ruolo ad aziende che devono promuovere i loro prodotti e quindi sono incompetenti e di parte. Credo che una formazione corretta sia piuttosto costosa e gli iscritti, che già pagano l'iscrizione, non vogliano spendere altri soldi, soprattutto in questo periodo. Stesso discorso per gli ordini professionali. Io posso fare un corso o partecipare ad un seminario ed incamero i miei CFP, ma se poi, nell'ambito del mio lavoro svolgo attività diverse quanto fatto non è certo un valore aggiunto alla mia preparazione. Ogni lavoro, anche nell'ambito della stessa professione, richiede sempre una maggiore specializzazione e questa non viene riconosciuta né difesa. La formazione come la conosciamo oggi non serve a fare crescere la categoria, ideale sarebbe se fosse collegata e finalizzata ad un percorso universitario al fine di riposizionare la stessa nell'ambito sociale che le compete. Consiglio di imporre l'obbligo formativo per i tecnici fino al compimento del sessantesimo anno di età, esimendo gli ultrasessantenni da questo obbligo. Ma come si può pensare ai corsi quando c'è una crisi in edilizia che fa paura, e poi invece di venirci in contro facendo dei corsi gratis, per avere dei crediti i corsi devono essere a pagamento. Mah! Non ci sono parole, allora fate una tantum annua e finiamola con questi raggiri! P.S.: non è solo un mio pensiero ma siamo in molti colleghi a condividere questa teoria, e spero che lo pubblichiate. Sarebbe utile l'aggiornamento professionale continuo, peccato che in Italia tutto venga traviato, anche i semplici concetti. Io sono geometra, ho conseguito un titolo di studio, ho effettuato un tirocinio, ho sostenuto un esame per l'abilitazione professionale e sono iscritto al mio albo. Cosa è servito tutto ciò? A niente! Già, perché adesso, se non fai corsi di aggiornamento (anche inutili ma che ti forniscono punti accreditativi), non sei nessuno, se non sei esperto non sei nessuno, se non hai svolto lavori per cui ti sei aggiornato, non sei 6

7 nessuno, se non sei iscritto a qualche associazione, che deve confermare che sei esperto, pagando naturalmente, non sei nessuno. A cosa serve essere qualcuno? A fare una gran massa di nessuno. Sono allibito! Ho lavorato come libero professionista dal 1995 al 2011 e prima dell'introduzione obbligatoria della formazione (dal 2007) il mio aggiornamento professionale era, si può dire, giornaliero anche perché in un paese come l'italia, dove vengono pubblicate e modificate leggi quotidianamente, non capisco come un professionista potrebbe lavorare altrimenti, senza un aggiornamento costante. L'introduzione obbligatoria della formazione, a mio parere, serve solo per consentire a una massa di professionisti (avvocati, commercialisti, architetti, geometri ed altri) di poter esercitare la propria attività, vista la scarsità di lavoro regnante negli ultimi anni. Potrei andare avanti con altre precisazioni ma preferisco fermarmi qui. Esiste solamente una parola per descrivere la situazione: "vergogna". E quanto fatto fino ad oggi? Perché chi si è aggiornato è uguale a chi se ne è fregato altamente dei corsi di formazione e dei crediti? Ma i Collegi cosa hanno fatto? Niente, se non organizzare corsi a pagamento, oppure costituirsi in fondazioni che dovevano supportare i costi dei corsi per dare servizi agli iscritti. Ed invece? Invece i corsi più importanti li paghi e li paghi profumatamente. Vergogna per un sistema lobbystico, tipico della solita Italietta. La formazione continua è una delle cose più inutili che si potessero inventare, dal momento che ogni professionista ogni giorno è sul lavoro con tutta la formazione professionale che PER FORZA deve avere. La formazione è fondamentale, bisogna ripensare ai costi e alla perdita di tempo e denaro, aumentare i corsi in e-learning (online) riconosciuti e certificati. È importante aggregare le professioni omogenee e incentivare pesantemente le aggregazioni e gli studi polivalenti. Non serve a niente! Sono completamente d'accordo che la formazione professionale debba continuare sempre per stare al passo dei tempi. Personalmente penso che i corsi di formazione dovrebbero essere gratuiti come lo erano qualche anno fa. Sono d accordo invece sul pagamento di una somma (ad ogni modo più 7

8 accessibile) per quanto riguarda i corsi che prevedono più giorni di incontri e problematiche anche a livello di organizzazione. In questi tempi di crisi invece che aiutare i giovani e meno giovani tecnici, hanno deciso di opprimerli con mille imposte e contributi. La formazione continua è basilare per la nostra categoria, ma sin dall'inizio della sua attuazione, per quello che ho potuto constatare, è diventato un semplice strumento per fare business (per fare cassa). Tanto detto per dire che a volte si assiste a corsi, riunioni, etc. che non hanno niente a che fare con la formazione, ma semplicemente occasione di presentazione di prodotti software o incontri con categorie autoreferenziali che non danno un contributo valido alla nostra formazione. In un contesto economico come quello che stiamo attraversando poi, la formazione deve avere un costo accessibile per tutti. Credo che la tabella dei crediti formativi allegata al primo regolamento sulla formazione professionale continua fosse migliore e più equa dell'attuale, comunque sia dobbiamo adeguarci alle nuove regole. Come abbiamo imparato a fare dal sempre più veloce susseguirsi di norme che quotidianamente dobbiamo studiare. Il tecnico che vuole fare e fare bene il proprio lavoro si aggiorna naturalmente, altrimenti resta fuori mercato. La formazione (sicuramente da effettuare) obbligatoria (non sono d'accordo) diventa un dispendio di tempo ed energie. Le materie sono sempre le solite e negli anni si ripetono gli argomenti spesso cambiando solo nome all'evento. Sul CPC al momento sono disinformato, dal nome si desume che sia un Curriculum certificato dalla formazione effettivamente effettuata e non tanto dall'indicazione del soggetto che inserisce a discrezione le proprie peculiarità. Per fare questo penso non serva l'obbligatorietà. Le solite trovate italiane. Corsi a pagamento organizzati da collegio o enti privati. La formazione professionale non va imposta ma piuttosto dovrebbe curarla ogni singolo professionista. È nell'interesse di ogni tecnico mantenersi aggiornato e se così non fosse ci penserebbe il mercato a fare selezione. La formazione continua in maniera così esagerata fa trasparire altro...forse un business. Non serve aggiornarsi su tutto quando oramai si è specialisti in una, due materie. Quindi la formazione sulle materie che non si svolgono a livello professionale rimangono occasione solo di fare crediti ma di fatto non rimane nulla se non un esborso di parecchie centinaia di euro, visto che con seminari e convegni spesso gratuiti e molto pubblicitari non si riesce a 8

9 coprire il fabbisogno dei crediti imposto. Sarà bene porsi la domanda a Gennaio, quando in Italia la moria dei professionisti (e mi auguro di sbagliarmi) sarà tanto elevata che qualcuno resterà stupito. Le voci che si sentono negli ultimi mesi su cancellazione dall'albo (e vale per tutti i professionisti) visto che oltre a dover trovar lavoro e riuscire a farsi pagare, bisogna sborsare cifre esose tra tasse e contributi, oltre che pensare ed impiegare il tempo per corsi (a pagamento) seminari e convegni. Per cosa, visto che la professione di geometra è stata affossata da tutti e nessuno ha fatto nulla per rilanciarla, mentre altri professionisti svolgono attività un tempo riservate solo ai geometri. quindi se devo spendere mille euro l'anno per la formazione e rimanere un colto geometra ma dalle competenze minime rispetto al panorama del resto delle professioni tecniche, mi cancello, faccio l'università ed almeno non appena finito avrò un panorama di lavoro più ampio. Sarebbe bene spingere verso un regolamento della professione preciso e più ampio al passo con i tempi, tagliare le spese e stipendi e non gravare sempre sull'iscritto con spese ulteriori per corsi che servono solo a chi comunica. Il tecnico esperto in un campo è sempre al passo con la Legge, sempre aggiornato e spesso più preparato e di esperienza rispetto a chi comunica. Proposta : istituzione settori albo per geometri esperti in determinati campi e geometri polivalenti; aggiornamenti biennali specifici a scelta dell'iscritto e senza l'obbligo di tetto minimo di crediti o con un minimo copribile con corsi e seminari gratuiti; valenza dei corsi e relativi crediti ai crediti universitari quando i docenti (spesso accade siano prof. universitari) quindi programma compatibile con le materie universitarie e condiviso con l'università; possibilità di corsi e-learning con le prerogative suddette; riduzione dei contributi previdenziali attuabile con la fusione della cassa con altre casse, e fusione dei consigli di amministrazione con riduzione di partecipanti. Da subito riduzione di stipendi, gettoni e numero dei consiglieri (se si riduce il numero dei parlamentari forse potrà essere ridotto il numero di consiglieri provinciali, nazionali e cassa senza portar danno alla democrazia); accorpamento dei collegi provinciali e nascita del collegio regionale, con una sola sede, e al massimo una sede principale e una staccata per grandi regioni, con l'espressione di tre consiglieri a rotazione (ovvero sostituzione di almeno due consiglieri su tre per ogni elezione) e per ogni provincia; presidente regionale a rotazione per provincia espresso dai consiglieri. Pertanto ad ogni elezione dopo la prima si avrà la sostituzione di due consiglieri su tre per ogni provincia e quindi del presidente regionale. Stesso dicasi per il consiglio nazionale. Oggi ci troviamo di 9

10 fronte a "professione presidente" e "professione consigliere" come "professione politico". Relativamente alle associazioni ritengo un doppione del consiglio e quindi una levitazione della spesa. Cose da terzo mondo! Se la formazione professionale continua è diventata obbligatoria deve diventare obbligatorio, per chi fa formazione, farla in maniera equa su tutto il territorio nazionale, iniziando da voi per primi. Tempi di crisi, poco lavoro, tanti corsi da fare, costi e tempo. Come coniugare tutto questo in quest'epoca? Per i nuovi geometri c'è ancora meno lavoro, pochi soldi, e sembra tanti crediti da avere... Ci avete pensato? E poi: perché i corsi che costano danno più crediti? Che ci sia un "commercio" di crediti? Io svolgo parecchio tempo come relatore e formatore, ma se formo ne saprò un po di più di chi impara? Allora dovrei avere crediti doppi o tripli! È così? Io sono geometra ma atipico, mi interesso di sicurezza sui luoghi di lavoro e prevenzione incendi e formazione. Nei due campi sicurezza e prevenzione incendi faccio il formatore per scuole statali e non statali e centri di formazione: perché dovrei seguire corsi ed avere crediti da allievo se già faccio il formatore in questi campi? Premetto che sono iscritto da 32 anni e da 30 svolgo queste specializzazioni con una auto-formazione di circa 450 ore/anno, con newsletter, blog specifici, lettura di trattati, libri specifici, linee guida e normative inerenti le due materie con una biblioteca personale di circa duemila volumi nei due specifici settori. Tengo inoltre circa 30/40 corsi diversi all'anno per circa 2.000/3.000 allievi (professori, docenti, lavoratori, professionisti, etc) e dovrei seguire anche dei corsi a pagamento per i crediti da gente che magari ne sa meno di me e per cose di cui non ho interesse e non faccio? Secondo me non si può fare di tutta l'erba un fascio e quindi personalmente vedo male questo commercio di corsi e crediti. Non serve a nulla, solo costi aggiuntivi praticamente obbligatori. Attualmente la formazione che viene proposta dal collegio al 90% è pubblicità si fanno i punti perché si devono fare spesso su argomenti che non riguardano la propria attività perché non ci sono altri e sono cari e spesso è un problema poterli fare. 16/10/

11 Sarebbe stato opportuno mantenere il limite di età alla formazione obbligatoria, come era previsto nella bozza della circolare, abbassandola a 35 anni di iscrizione. Penso sia soltanto un ulteriore business messo nelle mani dei soliti noti, gabelle da far pagare a noi professionisti già massacrati dal periodo di crisi. I geometri sono stati i primi a recepire, come al solito quando si tratta di far spendere un po' di soldi agli iscritti i geometri recepiscono sempre in maniera immediata! Quale può essere l'utilità di una formazione continua in un campo dove, se non ti aggiorni continuamente, rimani tagliato fuori? Noi la formazione la facciamo già tutti i giorni, senza bisogno di andare a comprare i crediti, come fossero figurine dei calciatori. Tanto sappiamo benissimo che alla fine si riduce a quello, una farsa inscenata per far guadagnare un po' di soldi a qualcuno. Considero la formazione continua e l'associazionismo un'occasione preziosa: con questo sistema ho conseguito una laurea triennale. I collegi dovrebbero essere amministrativamente e gestionalmente parlando efficienti; mi è capitato di smarrire (temporaneamente) un attestato abilitante rilasciato dal collegio e sono entrato per mesi in un limbo assoluto: avevano smarrito il faldone di quel corso e senza quel riscontro cartaceo per loro io non esistevo...come è possibile in Lombardia nel 2014? Un'Associazione Nazionale che voglia crescere in anni così complessi come può non dotarsi di strumenti elementari come banche dati telematiche per gestire gli iscritti? Se il CPC è un onere dei Collegi sopra descritti ho i brividi! Associazioni e Collegio si sovrappongono in termini di costi: cosa serve pagare 300 annui per non avere servizi elementari? Auspico una sensibile riduzione dei costi dei Collegi per dare spazio più spazio all'associazionismo Serio. Grazie e buon lavoro. Va bene la formazione, va bene chi la dispensa (anche a pagamento), ma a fronte di tutto ciò, il lavoro dov'è? Chi ci obbliga alla formazione dovrebbe poi creare i giusti presupposti per farla mettere in pratica (e diventare volano di se stessa). Ma... L'hai visto tu! È un'altra "cosa" all'italiana. Chi vuole informarsi e formarsi lo fa senza esserne obbligato, al contrario dei soliti furbetti che...fatta la legge trovato l'inganno! Sarebbe ora di eliminare questa presa in giro per i professionisti e per la clientela. Oltre ad essere un obbligo di legge e morale, direi che è utile al professionista ed anche, per lui, gratificante, in quanto ti tranquillizza in merito alle decisioni da prendere in ogni fase del lavoro, dando quella tranquillità che è propria del conoscere obblighi, regole, ed 11

12 eventuali deroghe alle stesse. In merito all'ultimo quesito, sono molto incerto sulla concreta possibilità che si possa realizzare ( sicuramente darebbe origine a tutta una serie di richieste di deroghe, magari anche contrastanti tra di loro) Cosa ne pensi della formazione professionale continua? È un modo come un altro per aumentare i costi di gestione di noi professionisti. Mi pare un enorme dispendio di soldi e un ulteriore vessazione degli iscritti. I corsi sono poco interessanti, forse perché i relatori sono persone che riescono a non coinvolgerci. Non sono d'accordo sulla Formazione Professionale Continua; è un'inutile perdita di tempo. A condizione che non sia un business come purtroppo è diventato. La formazione continua è un business creato per mungere chi lavora con ulteriori obblighi e spese. Ritengo importante e fondamentale che le associazioni ed i Collegi professionali svolgano un ruolo strategico nella gestione della formazione. L'importanza della formazione è determinante. Visti i contributi versati dovrebbe, in certi casi, essere un obbligo del collegio o cassa geometri dare l'obbligo, ma anche gratuitamente i corsi. Vi sono corsi che costano parecchio. Ma secondo voi un professionista come me, geometra che tutti i giorni si imbatte in una miriade di leggi vecchie e nuove per poter mandare avanti il lavoro, e costretto per forza di cose a tenersi aggiornato, perché costringerlo a spendere per convegni, seminari e corsi? Ho fatto formazione da quando non ero ancora iscritto all'albo, non deve essere un obbligo, ma una propria volontà ed espressione di professionalità. Spesso assisto a colleghi che firmano all'ingresso del corso di formazione per poi tornare alla fine per la seconda firma. È formazione questa? È una vera ingiustizia, dover pagare per partecipare a corsi inutili, solo per acquisire crediti formativi, in un momento di crisi del settore come quello che stiamo attraversando ora. Manca lo spirito di corporativismo, come hanno gli avvocati o i commercialisti. 12

13 La formazione deve essere reale e concreta, e non dare crediti a chi ha tirocinanti! Così si premiano gli sfruttatori i quali, di solito, non sono proprio così aggiornati! Con mio grande rammarico ho potuto constatare, nonostante i geometri per loro natura siano pragmatici, che i corsi formativi servono, nella maggior parte dei casi, a far guadagnare chi li fa e chi li organizza. Normalmente sono abbastanza inutili e costosi, più volte ho provato a fare dei conti senza capire il perché di certi costi. Ritengo che ci si approfitti perché sono obbligatori. Sono molto arrabbiato per questo e per la mancanza di accortezza soprattutto verso i giovani, che sono quelli che più soffrono di tale situazione. È scandaloso che la formazione obbligatoria sia all'80% a pagamento! Il nostro reddito si è ridotto del 50% negli ultimi 3/4 anni, come le nostre competenze, e da qualche tempo abbiamo l'obbligo di stipulare anche una assicurazione professionale carissima, i contributi cassa minimi sono aumentati come le nostre responsabilità e i costi fissi. Ci sentiamo soli e abbandonati da chi dovrebbe invece aiutare la nostra categoria. Chiedo che tutti i corsi e/o convegni per la formazione obbligatoria siano a carico della cassa e quindi gratuiti per tutti i geometri regolarmente iscritti! Potrebbe essere un inizio, altrimenti è la fine! È solo una questione di crediti. Uno può rifare ciclicamente sempre lo stesso corso in cui vengono dette pressoché sempre le stesse cose - l'unica cosa che cambia e che conta è che aumentano i crediti e allora che formazione è? Gli ingegneri, tra l'altro, hanno anche dei bonus che si autocertificano. E allora? Come sempre ciascuno guarda il proprio orticello! Ritengo che sia necessaria soprattutto una reale semplificazione legislativa inerente agli adempimenti che hanno, purtroppo, snaturato la professione, relegandoci a essere burocrati e non progettisti. Pertanto se ciò avvenisse la formazione sarebbe specifica, piacevole ed interessante, anziché a volte inutile, noiosa e costosa. Il limite di crediti per seminari e convegni obbligherà necessariamente a fare dei corsi, a prescindere dall'interesse dell'iscritto, per raggiungere i crediti, con conseguenti costi. Senza contare che spesso i seminari sono più utili di tanti corsi, in particolare quelli delle aziende che presentano prodotti di cantiere e relative problematiche di posa, ecc. La formazione continua è senza dubbio importante e necessaria, però dovrebbe essere a cura dei collegi ed ordini e gratuita per gli iscritti che già pagano per la loro appartenenza. In questo momento particolare di crisi, visto che il lavoro "scarseggia", gli ordini e collegi ne 13

14 dovrebbero approfittare per indire corsi di aggiornamento assolutamente gratuito, e non affiancarsi a società e/o enti strani che si inventano corsi a pagamento per il solo scopo di lucro. Premesso che la formazione continua è un obbligo giusto e che NOI geometri professionisti ci siamo presi l'impegno di effettuarla dal momento della firma di richiesta di iscrizione all'albo, personalmente non ritengo giusto che i "neo iscritti" debbano pagare importi sostanziali per partecipare a decine di corsi per raggiungere 300cpc in tre anni. È vero che sono proprio coloro che, forse, hanno maggior bisogno di fare corsi, ma in questo modo non gli viene dato alcun aiuto per iniziare l'attività (come succedeva in passato con la quota minima della Cassa ridotta del 50% per i primi anni). Dovrebbero avere forti riduzioni. "Noi vecchietti", a cui basterà fare 20 punti in un anno, basterà mediamente un corso l'anno per raggiungere il punteggio. Ok alla formazione continua obbligatoria, ma dovrebbe essere gratuita per gli iscritti alla Cassa Geometri. Devo andare in pensione e non mi importa più niente, ma poveri giovani!!si è esagerato con la burocrazia. I CFP non sono altro che ulteriore burocrazia. Nei seminari, a volte, i relatori ne sanno meno di chi dovrebbe formarsi: spesso sono solo perdite di tempo. L'obbligo formativo lo ritengo una questione molto importante e fondamentale per svolgere la libera professione, in quanto un professionista sempre aggiornato e preparato potrà svolgere la propria attività con sempre maggiore qualità e allo stesso tempo ampliare le proprie opportunità di lavoro. Credo che tutti, tra Associazioni degli iscritti, Collegi, Cassa Nazionale, possano concorrere i modo fondamentale a rendere la formazione continua una opportunità di crescita professionale per tutti, attuabile solo rendendo queste attività formative di libero accesso, per farla breve gratuite, in modo da dare un forte incentivo alla nostra categoria. Con questo spirito, potremmo parlare non di "obbligo formativo" ma di "dovere formativo" con benefici per tutti, a cominciare dalla maggiore qualità dei servizi che potremo rendere verso la comunità. Penso che se la formazione professionale fosse una cosa remunerativa dal punto di vista lavorativo non ci sarebbe bisogno di una regolamentazione in materia. Purtroppo in Italia le cose siamo abituati ad imporle per legge e non lasciamo alle persone la libertà di poter 14

15 scegliere. Tanto se un collega non progredisce dal punto di vista professionale sarà il mercato a lasciarlo indietro. Ma a quanto pare nessuno lo capisce questo discorso. Visto che la formazione è obbligatoria, dovrebbe essere gratuita. La formazione professionale è cosa buona e giusta, ma ci dovrebbe essere maggiore offerta per la formazione E-Learning, sia per un risparmio di tempo, sia per un risparmio economico per i professionisti, visto il periodo di crisi che stiamo attraversando. La formazione professionale continua non serve a nulla! Il 90% dei corsi che vengono tenuti sono inutili, il tecnico va solo per "elemosinare" crediti formativi (che di solito sono 1 o 2) altrimenti non andrebbe nessuno. Il professionista serio non ha bisogno di essere obbligato a "formarsi", lo fa già per conto suo! Trovo la formazione continua professionale un modo per farci spendere soldi a vuoto. Esempio: corso per certificatore energetico, costo 550 euro euro di benzina spesi più costo programma 200 euro. Stanno certificando anche i tecnici che non hanno effettuato il corso, certifica chi sta in un'altra regione! Vedere su internet certificazioni al prezzo di 80 euro... Risultato: a fine anno chiudo anche a causa di queste spese sostenute inutilmente. Con 40 anni di professione dico basta a tutte queste fesserie! 15

Grazie per aver partecipato a Formazione Professionale Continua: e tu. cosa ne pensi?

Grazie per aver partecipato a Formazione Professionale Continua: e tu. cosa ne pensi? Grazie per aver partecipato a Formazione Professionale Continua: e tu cosa ne pensi? 09/02/2015 Se un professionista svolge abitualmente la propria attività, nella'arco dell'anno matura già una formazione

Dettagli

Vuoi Essere Padrone della tua vita?

Vuoi Essere Padrone della tua vita? Vuoi Essere Padrone della tua vita? Ti servono 3 cose! Caro Amico/a, con queste pagine vorrei condividere con te un sistema semplice per tutti, per poter diventare padrone della propria vita! Vuoi diventare

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 La relazione di Sergio Veneziani contiene tutta la struttura dell idea che noi abbiamo di Auser attraverso gli strumenti per qualificare e migliorare,

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

Trascrizione dell intervento del presidente Boeri all Assemblea Generale di Unindustria Treviso del 10 ottobre 2015

Trascrizione dell intervento del presidente Boeri all Assemblea Generale di Unindustria Treviso del 10 ottobre 2015 Trascrizione dell intervento del presidente Boeri all Assemblea Generale di Unindustria Treviso del 10 ottobre 2015 Mi faccia dire innanzitutto, che è davvero molto bello entrare in questa gigantesca tensostruttura

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Grafico del livello di attività per 90 giorni

Grafico del livello di attività per 90 giorni Grafico del livello di attività per giorni "Gli agenti immobiliari di Successo fanno quello che gli agenti immobiliari normali non amano fare." Salvatore Coddetta. Il lavoro di agente immobiliare è quello

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE?

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? Se metti in soldi in banca che tasso di interesse ti danno? Il 2% forse. Se compri obbligazioni quale rendimento ti puoi aspettare? Quelle buone e non troppo rischiose

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

Le 5 lezioni per dupplicare il tuo metodo di fare

Le 5 lezioni per dupplicare il tuo metodo di fare J.AThePowerOfSponsorship'' Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org http://www.facebook.com/angiolettigiuseppe Le 5 lezioni per dupplicare il tuo metodo di fare Network Marketing

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

UN DECRETO DA DIPORTO Di Giuliano Marrucci

UN DECRETO DA DIPORTO Di Giuliano Marrucci UN DECRETO DA DIPORTO Di Giuliano Marrucci MILENA IN STUDIO Per far ripartire la cantieristica da Agosto è stato tolta la tassa di possesso sulle barche fino a 14 metri e dimezzata quella fino a 20, proposta

Dettagli

Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione?

Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione? Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione? Prima di provare a rispondere a questa domanda mi pare indispensabile una premessa che contestualizzi l attuale situazione. Perché a

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro?

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro? Le risposte alle domande più frequenti sul Corso di Laurea triennale in Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali Facoltà di Scienze Politiche Università del Piemonte Orientale,

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze)

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) È un piacere per il Comune di Firenze ospitare questo bellissimo incontro ricco di contenuti. Ho partecipato anche ai lavori di stamani. È

Dettagli

A. OBBLIGO FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: COSA COMPORTA, DA QUANDO SCATTA, PERIODI DI RIFERIMENTO

A. OBBLIGO FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: COSA COMPORTA, DA QUANDO SCATTA, PERIODI DI RIFERIMENTO A. OBBLIGO FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: COSA COMPORTA, DA QUANDO SCATTA, PERIODI DI RIFERIMENTO 1. Sono un professionista iscritto un po distratto, con quali attività posso adempiere al mio obbligo

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Report tratto da: Fare Soldi Online con Blog e MiniSiti Puoi distribuire gratuitamente questo ebook a chiunque. Puoi inserire i tuoi link affiliato. I segreti dei Blog

Dettagli

Delibera del Consiglio Comunale di Asolo n.15/2003

Delibera del Consiglio Comunale di Asolo n.15/2003 Delibera del Consiglio Comunale di Asolo n.15/2003 Data di convocazione: 11-04-2003 Oggetto: Esame ed approvazione "Regolamento comunale di semplificazione dei procedimenti di spesa in economia". Il Sindaco

Dettagli

Offerte lavoro psicologi: consigli per trovare lavoro in psicologia Pag. 1 di 5 Stefano Sirri, Psico-Pratika N 16

Offerte lavoro psicologi: consigli per trovare lavoro in psicologia Pag. 1 di 5 Stefano Sirri, Psico-Pratika N 16 Offerte lavoro psicologi: consigli per trovare lavoro in psicologia Pag. 1 di 5 OFFERTE LAVORO PSICOLOGI: Consigli per trovare lavoro in psicologia Trovare lavoro come psicologi non è sempre semplice.

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO Sommario Nel primo capitolo di questo quaderno lei ha ritenuto che il gioco d azzardo sta causando problemi nella sua vita. Si è posto obiettivi

Dettagli

GUIDA DEFINITIVA PER GUADAGNARE VENDENDO SU EBAY E SU INTERNET.

GUIDA DEFINITIVA PER GUADAGNARE VENDENDO SU EBAY E SU INTERNET. GUIDA DEFINITIVA PER GUADAGNARE VENDENDO SU EBAY E SU INTERNET. In questa guida non parleremo di metodi che ti fanno guadagnare denaro senza far niente, come quelli che vediamo in vendita ogni giorno su

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Dott.ssa Erica Menotti, Presidente AIDAI ONLUS REGIONE LAZIO Psicoterapeuta Familiare

Dott.ssa Erica Menotti, Presidente AIDAI ONLUS REGIONE LAZIO Psicoterapeuta Familiare GRUPPO DI PARENT TRAINING PER GENITORI DI BAMBINI CON DDAI NELLA REGIONE LAZIO Dott.ssa Erica Menotti, Presidente AIDAI ONLUS REGIONE LAZIO Psicoterapeuta Familiare Una presa in carico globale Come molti

Dettagli

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi.

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. "Successo senza paura nel lavoro e nella vita" di Geshe Michael Roach Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. Note

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

COME USARE IL BILANCIO PER LA GESTIONE DELL AZIENDA

COME USARE IL BILANCIO PER LA GESTIONE DELL AZIENDA COME USARE IL BILANCIO PER LA GESTIONE DELL AZIENDA COME USARE IL BILANCIO PER LA GESTIONE DELL AZIENDA Indice PERCHÈ È COSÌ DIFFICILE USARE IL BILANCIO NELLA GESTIONE AZIENDALE?, 3 COSA SI PUO FARE CON

Dettagli

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile La TUA Grande Rete Sempre Disponibile A chi ci rivolgiamo? Chi vuole mettersi in gioco sempre. Chi vuole raggiungere livelli altissimi di guadagno. Chi vuole essere il padrone di se stesso. Chi vuole

Dettagli

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016 Ci vuole tutta una città per.....il musical Cari tutti, piccoli e grandi. Questa lettura e questo invito sono per ciascuno

Dettagli

COME CREARE ENERGIA A COSTO ZERO PER LA TUA CASA

COME CREARE ENERGIA A COSTO ZERO PER LA TUA CASA SPECIAL REPORT COME CREARE ENERGIA A COSTO ZERO PER LA TUA CASA Scopri il Segretoper risparmiare migliaia di euro l anno sulla tua bolletta elettrica. www.kitfotovoltaicosemplice.it Complimenti! Se stai

Dettagli

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI www.previsioniborsa.net di Simone Fanton (trader indipendente) Disclaimer LE PAGINE DI QUESTO REPORT NON COSTITUISCONO SOLLECITAZIONE AL

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per

PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per finanziamento lavori realizzazione sezione asilo nido rione Borgo, chi illustra? Romani, assessore Romani per

Dettagli

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete Maurizio Del Corso Internet CASH I Segreti per guadagnare veramente dalla rete 1 Titolo Internet CASH Autore Maurizio Del Corso Editore Top Ebook Sito internet http://www.top-ebook.it ATTENZIONE: questo

Dettagli

www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista GIACOMO DE CARLO Investimenti immobiliari

www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista GIACOMO DE CARLO Investimenti immobiliari www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista GIACOMO DE CARLO Investimenti immobiliari Michele : Giacomo : Michele : Giacomo : Buongiorno a tutti e benvenuti in Business Tribe, il blog di business

Dettagli

Guadagna $ 30 al giorno con Neobux

Guadagna $ 30 al giorno con Neobux Guadagna $ 30 al giorno con Neobux Oggi stai per conoscere un business online estremamente redditizio dove non si spende un sacco di soldi, ma si può sicuramente guadagnare un sacco di soldi. Quello che

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Quanto mi conviene installare sul mio tetto un impianto fotovoltaico in CONTO ENERGIA?

Quanto mi conviene installare sul mio tetto un impianto fotovoltaico in CONTO ENERGIA? Quanto mi conviene installare sul mio tetto un impianto fotovoltaico in CONTO ENERGIA? Con gli incentivi Statali a cui puoi accedere OGGI STESSO, è estremamente conveniente e redditizio installare un impianto

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 5

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 5 PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 5 Eccoci al penultimo modulo di questo percorso. Fino ad ora abbiamo affrontato le due chiavi interiori : la consapevolezza

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

SETTIMANA FLESSIBILE 18 23 FEBBRAIO 2013 RELAZIONE SUI DATI FORNITI DAI QUESTIONARI RIVOLTI A DOCENTI CLASSI

SETTIMANA FLESSIBILE 18 23 FEBBRAIO 2013 RELAZIONE SUI DATI FORNITI DAI QUESTIONARI RIVOLTI A DOCENTI CLASSI IIS SCALCERLE A.S. 2012/2013 SETTIMANA FLESSIBILE 18 23 FEBBRAIO 2013 RELAZIONE SUI DATI FORNITI DAI QUESTIONARI RIVOLTI A DOCENTI CLASSI QUESTIONARIO RIVOLTO AI DOCENTI SUL RECUPERO E/O APPROFONDIMENTO

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica?

MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica? LA CITAZIONE di Giulio Valesini MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica? PRIMA OPERATRICE CALL CENTER Noi le stiamo

Dettagli

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire il testo. si continua con determinazione a

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire il testo. si continua con determinazione a Unità 2 In questa unità imparerai: ad orientarti nel campo della formazione professionale le parole relative alle formazione professionale in genere l uso dei seguenti verbi aspettuali: smettere di, sforzarsi

Dettagli

Documento di progetto. Realizza il tuo futuro. di Annamaria Iaria

Documento di progetto. Realizza il tuo futuro. di Annamaria Iaria Documento di progetto Realizza il tuo futuro di Annamaria Iaria Sommario1. PRESENTAZIONE... 4 1. IL CUORE DELL IDEA... 4 1.1. L IDEA PROGETTUALE... 4 1.1.1. Cosa... 4 1.1.2. Dove... 4 1.1.3. Perché...

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Autore: Alban Trungu Categoria : Mondo Migrante Data : 15 febbraio 2011 Intervista con Khalid Chaouki, responsabile immigrazione e seconde generazioni dei

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE!

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Report collegato a: FARE SOLDI ONLINE CON GOOGLE Il programma per inserire annunci pubblicitari su Google - Mini Ebook Gratuito - INVIALO GRATIS A TUTTI I TUOI

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015

RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015 RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015 Ottavo punto all O.d.G. O.d.G. del Consigliere Musa sulle celebrazioni matrimoniali in luoghi diversi della casa comunale Illustra il Consigliere

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 3

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 3 PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 3 Fino ad ora abbiamo lavorato sulla consapevolezza, identificando le 4 chiavi che ci servono per aver successo nel nostro

Dettagli

FUNZIONAMENTO TECNICO DI BANNERS BROKER

FUNZIONAMENTO TECNICO DI BANNERS BROKER FUNZIONAMENTO TECNICO DI BANNERS BROKER Come qualificare pannelli dopo averli acquistati e come qualificarli dopo il secondo ciclo gratis offerto dal pacchetto originario. DESCRIZIONE: PANNELLO Ecco come

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Alcuni quesiti per chiarire dubbi interpretativi sulla formazione dei lavoratori prevista dal Testo Unico: cosa significa collaborare con gli

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

FAQ FORMAZIONE Ordine Architetti P.P. e C. di Varese La formazione è obbligatoria o facoltativa?

FAQ FORMAZIONE Ordine Architetti P.P. e C. di Varese La formazione è obbligatoria o facoltativa? FAQ FORMAZIONE Ordine Architetti P.P. e C. di Varese La formazione è obbligatoria o facoltativa? La formazione è obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2014, come prevede l art. 7 del DPR n. 137/2012, (Riforma

Dettagli

Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 1

Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 1 Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 1 IL BUSINESS DEL FOREX TRADING FREE VERSION Autore: Arduino Schenato Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 2 DISCLAIMER:

Dettagli

WELFARE E ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO IN TANZANIA

WELFARE E ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO IN TANZANIA WELFARE E ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO IN TANZANIA Il sistema scolastico tanzaniano è liberamente modellato su quello inglese e prevede 7 anni di scuola primaria o elementare obbligatoria. Al

Dettagli

Imprese edili: innovare per crescere

Imprese edili: innovare per crescere Imprese edili: innovare per crescere Peculiarità operative del settore e trend evolutivi Il settore dell edilizia sta attraversando una fase di profonda trasformazione, sia dal punto di vista dell organizzazione

Dettagli

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito:

Se questo non ti sta portando il risultato che speravi, ti suggeriamo di leggere qui di seguito: Strategia Web Sergio Minozzi Imprenditore dell'informática da 20 anni, 12 anni ha lavorato nel settore di web marketing, di cui 5 negli Stati Uniti, Insegnante all'universitá Amministrativa Aziendale.

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE!

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! 1 Web Site Story Scoprite insieme alla Dott.ssa Federica Bianchi e al Dott. Mario Rossi i vantaggi del sito internet del

Dettagli

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo.

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo. ATTENTO ALLA TRUFFA! Sei appena stata in Banca a ritirare denaro o in Posta per prendere la pensione. All uscita ti si avvicinano una o più persone sconosciute che ti mostrano un tesserino e ti dicono:

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

Precarietà e previdenza Intervento di Sandro Delfattore Resp.Dipartimento nazionale Welfare della Cgil Claudio mi ha chiamato in causa rispetto a

Precarietà e previdenza Intervento di Sandro Delfattore Resp.Dipartimento nazionale Welfare della Cgil Claudio mi ha chiamato in causa rispetto a Precarietà e previdenza Intervento di Sandro Delfattore Resp.Dipartimento nazionale Welfare della Cgil Claudio mi ha chiamato in causa rispetto a quanto è accaduto sulla previdenza nelle ultime settimane.da

Dettagli

pubblicitario on-line sul sito del Comune di Santa Lucia del

pubblicitario on-line sul sito del Comune di Santa Lucia del PRESIDENTE: Passiamo adesso al terzo punto all'ordine del Giorno, avente ad oggetto: " Approvazione Regolamento sponsorizzazione per la disciplina e la gestione dello spazio pubblicitario on-line sul sito

Dettagli

Efficienza, equità e politica economica

Efficienza, equità e politica economica Efficienza, equità e politica economica Abbiamo ora alcuni strumenti (metodologici) che l economia ci offre per analizzare in modo consapevole alcuni effetti che possono derivare da certe misure di POLITICA

Dettagli

PROFESSIONI: CUP NAPOLI, NO ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA

PROFESSIONI: CUP NAPOLI, NO ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PROFESSIONI: CUP NAPOLI, NO ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA = 'RISCHIA DI GRAVARE SOPRATTUTTO SUGLI ISCRITTI PIU' GIOVANI' Napoli, 8 lug. - (Adnkronos/Labitalia) - "L'obbligatorieta' dell'assicurazione per

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video :

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : [NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : "Come essere pagato per generare contatti " Bene, oggi parliamo di soldi, e come farne di più, a partire proprio da ora, nel tuo business. Quindi,

Dettagli

Microguida Fiscale per chi vuole Guadagnare Online e vuole essere in regola

Microguida Fiscale per chi vuole Guadagnare Online e vuole essere in regola Microguida Fiscale per chi vuole Guadagnare Online e vuole essere in regola Cio' che scrivo e' corretto e deriva dalla generale esperienza, o ricerche su internet. Tuttavia, e' un po' generico e inoltre

Dettagli

BENVENUTO/A ALLA GUIDA CHE CAMBIERA' IL TUO STATUS ECONOMICO CON SFI SEI MESI PER...

BENVENUTO/A ALLA GUIDA CHE CAMBIERA' IL TUO STATUS ECONOMICO CON SFI SEI MESI PER... BENVENUTO/A ALLA GUIDA CHE CAMBIERA' IL TUO STATUS ECONOMICO CON SFI SEI MESI PER... SE STAI LEGGENDO QUESTA GUIDA VUOL DIRE CHE SEI VERAMENTE INTERESSATO/A A GUADAGNARE MOLTI SOLDI CON QUESTO NETWORK.

Dettagli

Esatto. Perché non pagate le tasse? Perché non fate le cose giuste? Per loro non esiste non pagare le tasse.

Esatto. Perché non pagate le tasse? Perché non fate le cose giuste? Per loro non esiste non pagare le tasse. A proposito di tasse: parliamo di evasione fiscale in Italia. Siamo campioni anche in quello. Noi siamo sempre i primi quando si parla di illegalità. Sempre a mia moglie norvegese: quando ho cercato di

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Incontro 29 luglio 2010 - Fiorano Valutazione contesto esistente 1. Quali sono in generale i 3 punti di debolezza attuali del distretto

Dettagli

Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software.

Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software. PREFAZIONE Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software. Ho costituito, oltre 29 aziende in Italia e all estero, ed ormai ho una certa

Dettagli

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No.

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No. Intervista 1 Studente 1 Nome: Dimitri Età: 17 anni (classe III Liceo) Luogo di residenza: città (Patrasso) 1. Quali fattori ti hanno convinto ad abbandonare la scuola? Io volevo andare a lavorare ed essere

Dettagli

SEMINARIO COSTRUIRE INSIEME I PERCORSI DELL AFFIDO FAMILIARE 13 FEBBRAIO 2009

SEMINARIO COSTRUIRE INSIEME I PERCORSI DELL AFFIDO FAMILIARE 13 FEBBRAIO 2009 SEMINARIO COSTRUIRE INSIEME I PERCORSI DELL AFFIDO FAMILIARE 13 FEBBRAIO 2009 Laura D Urbino, Giudice Tribunale per i Minorenni di Brescia. Non ho preparato un intervento organico perché su questo argomento

Dettagli

GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI

GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI http://www.creatoridibusiness.net Ciao e grazie per aver scaricato questo

Dettagli

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Qual è lo scopo del colloquio di selezione? Lo scopo del colloquio di selezione è: CAPIRE L INVESTIMENTO CHE DOVREMO FARE SULLA PERSONA IN

Dettagli

Progetto SEM www.progettosem.com

Progetto SEM www.progettosem.com Un Business Inusuale con un Potenziale Guadagno a SEI CIFRE con sole 10 Vendite! Introduzione a Progetto S.E.M. Ciao e grazie per aver scaricato questo ebook Quando iniziai a dedicarmi a tempo pieno nel

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO

MILENA GABANELLI IN STUDIO COME VA A FINIRE? Contanti saluti al nero aggiornamento del 15/4/2012 Di Stefania Rimini MILENA GABANELLI IN STUDIO Il 15 aprile scorso abbiamo proposto di ridurre drasticamente l uso del contante. Perché

Dettagli

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice.

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice. Primo maggio, festa dei lavoratori, il Carrefour di Lucca rimane aperto. Abbiamo colto l occasione per intervistare una lavoratrice del supermercato e approfondire altri argomenti, tra cui la recente decisione

Dettagli