Nuove funzionalità SEE Electrical V5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuove funzionalità SEE Electrical V5"

Transcript

1

2 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati, ed indirizzi utilizzati nelle riproduzioni delle schermate e negli esempi è puramente casuale ed ha il solo scopo di illustrare l uso del prodotto IGE-XAO SEE Electrical. Copyright 2009 IGE-XAO Italia. Tutti i diritti riservati. 2

3 Considerazioni generali Indice I NOVITÀ SEE ELECTRICAL V5R CONSIDERAZIONI GENERALI A Gestione della licenza B Nuovo formato di gestione dati (Ms Access 2000) NOVITÀ GENERALI A Interfaccia grafica completamente rinnovata B Possibilità di impostare come default valori di griglia personalizzati C Visualizzare più lingue D Cambio dei temi dell applicazione E Storico del comando Annulla/Ripristina F Copia pagina: gestione delle informazioni pagina G Copiare e spostare pagine da un progetto ad un altro H Anteprima di stampa I Visibilità a stampa degli attributi J Nuova modalità di selezione K Nuova funzionalità Callout L Sistema di quota NC, in sequenza M Compattazione degli schemi prima del salvataggio N DXF/DWG: Supporto fino alla versione NOVITÀ NELLA LIBRERIA A Presenza di nuova simbologia a foglio Schema e a foglio Quadro DISEGNO ELETTRICO A Rotazione dei simboli in base ai fili B Nuove opzioni: modifica e inserimento testo C Utilizzo del Channel Definition D Nuovo esploratore dei tipi (articoli commerciali) E Modifica dei conduttori del cavo F Modifica dizionario traduzione G Aggiornamento traduzioni da comando H Inserimento facilitato di funzioni e localizzazioni I Gestione utente dei riferimenti incrociati J Aggiunta di componenti non inseriti a schema nella lista K Inserire a schema componenti non disegnati L Navigabilità tra liste e schema M Presenza di nuove rappresentazioni del cavo N Presenza di nuove rappresentazioni della morsettiera O Riepilogo di cablaggio dei componenti P Cancellazione di simboli esterni al foglio MODULO QUADRO A Confronto tra componenti inseriti nel Quadro B Definizione delle dimensioni del componente nel codice commerciale per la creazione automatica nel Quadro C Modifica della dimensione della guida o della canalina MODULO STAMPANTE PDF A Generazione di stampa in PDF B Modulo SCAN

4 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 I NOVITÀ SEE ELECTRICAL V5R1 4

5 Considerazioni generali 1 Considerazioni generali 1.A Gestione della licenza La licenza di See Electrical è gestita in due modalità, chiave hardware o chiave software. Il software gestore di tale chiave è stato cambiato per supportare meglio Microsoft Vista e Windows 7, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Utilizzando il nuovo sistema di protezione, non è più necessario avere diritto di amministratore per liberare o registrare la licenza software. Questo è il motivo per il quale si potrà registrare il software solo se il pc è connesso ad internet durante l operazione. Se non avete la possibilità di connettere ad internet il vostro pc per la registrazione del prodotto, rivolgetevi al vostro rivenditore per utilizzare un altro modo di protezione. Utilizzando il nuovo sistema di protezione software, è obbligatorio liberare la licenza della versione V4R1 per poter utilizzare la nuova versione V5R1, se dovete utilizzare contemporaneamente entrambe le versioni, dovete liberare e registrare le diverse versioni ad ogni utilizzo. A questo proposito è stata inserita una nuova funzionalità che vi permetterà di liberare automaticamente la licenza ad ogni chiusura del software, operazione particolarmente indicata per chi effettua spostamenti frequenti di licenza da un computer ad un altro. Per l installazione dovete obbligatoriamente possedere diritti di amministratore del sistema. 5

6 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 1.B Nuovo formato di gestione dati (Ms Access 2000) La nuova versione V5R1 utilizza un nuovo standard di immagazzinamento dei dati: il nuovo standard basato su Microsoft Access 2000 consente una maggior semplicità di trattamento dei dati e di implementazione delle librerie. Per poter utilizzare progetti, simboli e database creati con la versione V4R1, è necessario convertire tutti i dati, tramite il convertitore installato con la nuova versione. Lo trovate nel seguente percorso: Start Programmi See Electrical V5 Converti dati da versioni precedenti Quando aprite il convertitore, noterete la suddivisione in tre zone, Conversione progetti, Conversione Simboli e Conversione Database. Potete convertire ogni entità nella sua directory standard, oppure scegliere una directory personalizzata in base alle vostre esigenze. 6

7 Novità generali 2 Novità generali 2.A Interfaccia grafica completamente rinnovata L interfaccia grafica di See Electrical è stata completamente rivista e aggiornata, è possibile per ogni utilizzatore, personalizzare icone e toolbar in funzione del proprio modo di disegnare. Per spostare una toolbar da una zona ad un altra dello schermo, è sufficiente trascinarla con il tasto sinistro del mouse. Nel centro e su ogni bordo dello schermo compariranno degli indicatori, se trascinate sopra questi la toolbar selezionata essa sarà posizionata nella zona da voi desiderata. Grazie ai nuovi Tab orizzontali presenti nella zona superiore al foglio di disegno è ora possibile navigare tra i fogli già aperti in precedenza e cliccando con il tasto destro del mouse su ognuna di queste tab, eseguire le operazioni basilari per il singolo foglio, come ad esempio salvare il lavoro svolto oppure chiudere il foglio. Oltre che spostare le toolbar da una zona all altra dello schermo, l utilizzatore può anche autonomamente decidere di sovrapporre più toolbar, e selezionare poi la toolbar da usare nella parte bassa della schermata, dove vedrà le varie toolbar da lui impostate, per fare questa operazione è sufficiente trascinare una toolbar nella zona dello schermo dove desiderate vederla anche se già occupata da un altra toolbar, sovrapponendole, le due toolbar saranno inglobate. 7

8 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 NUOVA FINESTRA DELLE PROPRIETA Esiste una nuova finestra delle proprietà che permette la modifica instantanea dell entità selezionata. Ora è possibile cambiare in modo dinamico le proprietà dell oggetto selezionato (una linea, un simbolo nella pagina, un testo, ecc ) 2.B Possibilità di impostare come default valori di griglia personalizzati Nella nuova versione V5R1 l utilizzatore può impostare come default una serie di valori per la griglia. A differenza della versione precedente impostando i valori desiderati nel file CAEGridSettings.xml che potete trovare nel percorso seguente: C:\Programmi\SEE Electrical V5 All interno del file si possono impostare fino ad un massimo di dieci valori di griglia differenti. In questo modo ogni utilizzatore può impostare le griglie da lui maggiormente usate durante il disegno. 8

9 2.C Visualizzare più lingue Novità generali All interno della nuova versione V5R1, cliccando dal menu Visualizza è possible selezionare la voce Lingua, dalla schermata che vi appare è possible selezionare tutte le lingue che desiderate visualizzare all interno del vostro progetto. Nel caso in cui selezioniate solamente una lingua, all interno del progetto sarà visualizzata solamente quella. Se invece selezionate più lingue potete anche scegliere in che modo visualizzarle, se appaiate su un unica riga, oppure su più righe differenti. 2.D Cambio dei temi dell applicazione E possibile cambiare tema dell applicazione, cioè variare colori e stile di icone e menu. Per farlo dovete cliccare dal menu Visualizza e selezionare la voce Aspetto applicazione, e scegliere il temo di vostro gradimento. 9

10 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 2.E Storico del comando Annulla/Ripristina Oltre ai classici comandi Annulla \ Ripristina, dalla versione V5R1 è possibile anche vedere le operazioni che saranno annullate e selezionare il numero di operazioni da annullare o ripristinare. Semplicemente dovete cliccare sul menu a tendina a fianco del tasto annulla. 2.F Copia pagina: gestione delle informazioni pagina MODULO ADVANCED Copiando da un progetto all altro una pagina di schema, se incollate la pagina selezionata su una già esistente, quella esistente assume tutte le informazioni di pagina della pagina copiata. 2.G Copiare e spostare pagine da un progetto ad un altro MODULO ADVANCED Per spostare una pagina da un progetto ad un altro, mentre si hanno aperti entrambi progetti, basta trascinare con il tasto sinistro del mouse le pagine da spostare, nel progetto di destinazione. Se durante il trascinamento delle pagine tenete premuto anche il tasto [CTRL], allora See Electrical non sposterà ma copierà le pagine da un progetto ad un altro. 2.H Anteprima di stampa Cliccando dal menu File potete selezionare la voce Anteprima di stampa, vedrete una schermata che vi mostrerà in anteprima il foglio che verrà stampato. Cliccando sul pulsante Close, la schermata si chiuderà e tornerete a lavorare normalmente con See Electrical. 2.I Visibilità a stampa degli attributi Cliccando su un attributo con il tasto sinistro del mouse, nella parte destra della schermata vedrete le proprietà dell elemento selezionato. Nella versione V5R1 è possibile selezionare la proprietà Stampabile On/Off. Cambiando impostazione l attributo sarà visualizzato o meno un fase di stampa. 10

11 Novità generali 2.J Nuova modalità di selezione Rispetto alla precedente versione, See Electrical V5R1 utilizza un nuovo criterio di selezione degli oggetti. Semplicemente tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, tracciare un area di selezione nel foglio, rilasciare il tasto sinistro del mouse. - Se la direzione dei due click è da destra a sinistra nel foglio, saranno inclusi nella selezione anche gli oggetti non completamente racchiusi nell area di selezione. - Se la direzione dei due click è da sinistra a destra nel foglio, saranno inclusi nella selezione solo gli oggetti completamente racchiusi nell area di selezione. 2.K Nuova funzionalità Callout La nuova funzionalità Callout consente di inserire nei fogli dello schema elettrico, diverse indicazioni in forma grafica di fumetto, per evidenziare o spiegare parti del disegno elettrico o particolari da far notare. 11

12 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 2.L Sistema di quota NC, in sequenza Utilizzando il nuovo sistema di quota NC è possibile, definendo un asse di riferimento, di quotare diversi punti in sequenza utilizzando come punto di origine, l asse disegnato all inizio. 12

13 2.M Compattazione degli schemi prima del salvataggio Novità generali Se questa opzione è attivata, gli schemi verranno compressi ogni volta che vengono salvati nel database dei progetti. Per attivare la voce dobbiamo andare nel menù File/Imposta sistema 2.N DXF/DWG: Supporto fino alla versione 2008 E ora possibile importare ed esportare i files nei formati AutoCAD 2008 e precedenti. 13

14 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 3 Novità nella libreria 3.A Presenza di nuova simbologia a foglio Schema e a foglio Quadro E stata implementata la libreria dei simboli inseribili a foglio quadro con le vignette più utilizzate per la rappresentazione dei componenti. Inoltre sono state incluse diverse simbologie per il disegno dello schema elettrico. Per la rappresentazione dei PLC si è scelto di suddividere in due famiglie distinte la parte relativa ai Layout e quella relativa alle schede di ingresso/uscita. Le schede di collegamento sono state inserite nel database come simboli generici i quali possono essere modificati al momento dell utilizzo per non appesantire ulteriormente la libreria. 14

15 Disegno elettrico 4 Disegno elettrico 4.A Rotazione dei simboli in base ai fili Attivando l apposita opzione nelle proprietà dello schema elettrico, i simboli ruoteranno automaticamente quando incroceranno fili, disegnati non in linea con il normale orientamento dei simboli. 4.B Nuove opzioni: modifica e inserimento testo All interno della finestra di creazione e modifica dei testi, sono disponibili nuove opzioni in più rispetto a quelle della versione precedente. E possibile anche impostare la stampabilità e la traducibilità dei vari testi inseriti nel foglio. 15

16 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 4.C Utilizzo del Channel Definition MODULO STANDARD In un codice commerciale inserito nel database è disponibile il campo Channel Definition, inserendo in questo campo il numero di ogni pin della scheda PLC e dell alimentazione è possibile andare a selezionare in fase di inserimento a schema direttamente il codice; See Electrical proporrà in automatico un simbolo disegnato con tutti i pin collegabili, nominati in base alle informazioni inserite nel Channel Define. 4.D Nuovo esploratore dei tipi (articoli commerciali) MODULO STANDARD E disponibile un nuovo esploratore dei tipi, sempre visibile durante il disegno elettrico, per poter selezionare più velocemente i codici di componenti più utilizzati, si possono anche aggiungere direttamente da questo esploratore nuovi codici e utilizzare una lista di preferiti. 4.E Modifica dei conduttori del cavo Direttamente nella finestra di proprietà del simbolo cavo inserito a schema, è possibile modificare il numero di ogni conduttore facente parte del cavo selezionato. 4.F Modifica dizionario traduzione Grazie alla nuova struttura in Access 2000, è possibile inserire direttamente dalla finestra di traduzione nuovi record nel database, premete il tasto destro nella tabella di corrispondenza del dizionario e selezionate la voce Aggiungi nuova riga. 16

17 4.G Aggiornamento traduzioni da comando Disegno elettrico MODULO ADVANCED E possibile aggiornare le varie corrispondenze relative ai testi inseriti nel foglio a schema selezionando il comando Testo/Aggiorna testo tradotto. 4.H Inserimento facilitato di funzioni e localizzazioni MODULO ADVANCED Lanciando il comando Aspetti (nella finestra dei comandi), apparirà l esploratore delle localizzazioni e delle funzioni presenti nel progetto, cliccando con il tasto destro del mouse sulle relative voci è possibile inserirne di nuove. 4.I Gestione utente dei riferimenti incrociati MODULO STANDARD L utilizzatore può impostare lo standard di visualizzazione dei riferimenti incrociati per i simboli di bobina. E possibile modificare la posizione e l orientamento dei riferimenti ed eventualmente il loro valore assoluto sugli assi X e Y. 17

18 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 4.J Aggiunta di componenti non inseriti a schema nella lista MODULO ADVANCED E possibile inserire componenti non presenti nello schema elettrico, come ad esempio morsetti di riserva, o componenti che non sono stati disegnati all interno dello schema elettrico, andando sulla voce Data base su Editore, componenti senza grafiche Oltre che poter inserire componenti non disegnati a schema, è possibile anche importarli da un file Excel creato preventivamente, è possibile poi esportare tale file per poterlo manipolare successivamente. 4.K Inserire a schema componenti non disegnati MODULO ADVANCED Se precedentemente avete aggiunto alla lista dei componenti senza grafica alcuni componenti, ora avete la possibilità di recuperare da una lista automatica quei componenti e inserirli all interno dello schema elettrico. See Electrical disegnerà per voi un simbolo generico con i punti necessari per il collegamento. 4.L Navigabilità tra liste e schema MODULO ADVANCED All interno delle liste componenti presenti nel cad, è possibile cliccare con il tasto destro del mouse su un componente nella lista dei simboli e selezionare la voce Vai al foglio. See Electrical aprirà per voi la pagina di schema e indicherà con un segno grafico l elemento da voi cercato. 18

19 4.M Presenza di nuove rappresentazioni del cavo Disegno elettrico MODULO ADVANCED Inserite nuove Tabelle di cablaggio che permettono di generare varie rappresentazioni del cavo e dei morsetti nello schema elettrico, in base al modello scelto. 4.N Presenza di nuove rappresentazioni della morsettiera Nuove tipologie di rappresentazione della morsettiera grafica. Vedi esempio: 19

20 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 4.O Riepilogo di cablaggio dei componenti MODULO ADVANCED Questa lista vi fornisce una vista completa dei componenti inseriti nel progetto recuperando tutte le informazioni relative ai collegamenti master e slave e rappresentando tutte queste informazioni in un simbolo. La lista di riepilogo è generata usando gli stessi simboli utilizzati nello schema elettrico. 4.P Cancellazione di simboli esterni al foglio MODULO BASIC E possibile che durante la disposizione dei simboli, alcuni di essi vengano disposti fuori dall area utile di disegno in un area non compresa dal cartiglio. Per effettuare un controllo con successiva cancellazione automatica di questi elementi possiamo selezionare il comando DRWINFO contenuto nella lista dei comandi. 20

21 Modulo Quadro 5 Modulo Quadro 5.A Confronto tra componenti inseriti nel Quadro MODULO ADVANCED Eseguendo il comando Funzioni/Confronto componenti appare la seguente finestra: Questo comando permette un controllo tra i componenti inseriti a foglio Quadro e il suo corrispondente nel foglio Schemi andando ad evidenziare eventuali discordanze tra di essi. 21

22 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 5.B Definizione delle dimensioni del componente nel codice commerciale per la creazione automatica nel Quadro MODULO STANDARD Quando definite la disponibilità dei contatti nel codice commerciale (Define Channel) è possibile inserire la dimensione dell oggetto da rappresentare a foglio Quadro. Esistono diversi tipi per definire il valore: raggio, diametro o dimensione del rettangolo di ingombro. Esempio: R10 = Raggio 10 D20 = Diametro 20 20x30= Rettangolo con base 20 e altezza 30 5.C Modifica della dimensione della guida o della canalina MODULO STANDARD Facendo doppio click su una guida o su una canalina è ora possibile cambiare il valore della lunghezza dell oggetto e questa verrà aggiornata automaticamente sul foglio Quadro. 22

23 Modulo Stampante PDF 6 Modulo Stampante PDF 6.A Generazione di stampa in PDF Esiste la possibilità di stampare l intero progetto o il singolo foglio in formato PDF. Nella finestra comandi troverete queste 2 voci: - Drawing2PDF: il file PDf generato contiene solamente le informazioni relative al foglio attivo - Workspace2PDF: il file PDF generato contiene tutte le pagine del progetto 6.B Modulo SCAN Questo modulo permette l importazione di porzioni di schema in formato immagine con le estensioni JPG o TIF e la possibilità di elaborarle inserendo la simbologia esistente in libreria (Comando SCANIN). E inoltre possibile definire quale sarà lo sfondo del simbolo selezionando il comando BkSymbol in modo che questo corrisponda con il foglio schema appena importato. 23

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Novità in SEE Electrical Expert Versione 4 Rilascio 2. Novità. SEE Electrical Expert V4R2

Novità in SEE Electrical Expert Versione 4 Rilascio 2. Novità. SEE Electrical Expert V4R2 Novità SEE Electrical Expert V4R2 1 A NOVITÀ IN VERSIONE 4 RILASCIO 2 (4.40) A.1. Nuove funzioni Questo capitolo contiene i seguenti argomenti: Navigazione dei collegamenti ipertestuali Gestione morsetti

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Installazione di SEE Electrical V6-2

Installazione di SEE Electrical V6-2 Installazione di SEE Electrical V6-2 Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati, ed

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Tutorial gvsig. Versione 1.1

Tutorial gvsig. Versione 1.1 Tutorial gvsig Versione 1.1 24/10/2007 Tutorial gvsig - Versione 1.1 www.gvsig.org Testo e screenshot a cura di R3 GIS Srl Via Johann Kravogl 2 39012 Merano (BZ) Italia Tel. +39 0473 494949 Fax +39 0473

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Manuale avviamento SEE Electrical Expert V4

Manuale avviamento SEE Electrical Expert V4 Manuale avviamento SEE Electrical Expert V4 Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi,

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott.

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Strumenti di presentazione (Microsoft PowerPoint) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta

Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Capitolo 31: Modulo di offertistica - Stampa offerta Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Gestione File e Cartelle

Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle 1 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un

Dettagli

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1 Windows Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Windows è un sistema operativo, ovvero un insieme di software che consente di eseguire le operazioni basilari

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. Preparazione dello SPAZIO CARTA nel file dove inserire la mascherina.

PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. Preparazione dello SPAZIO CARTA nel file dove inserire la mascherina. PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. ing. g. mongiello Versione aggiornata AA 2012-2013 SI CONSIGLIA DI STAMPARE QUESTE ISTRUZIONI. ATTENZIONE: NON USARE IL FILE DEL LAYOUT PER CREARE IL NUOVO

Dettagli

ItalianModa.com CREAZIONE DI COLLAGE DI IMMAGINI & MODIFICA IMMAGINI ONLINE

ItalianModa.com CREAZIONE DI COLLAGE DI IMMAGINI & MODIFICA IMMAGINI ONLINE CREAZIONE DI COLLAGE DI IMMAGINI & MODIFICA IMMAGINI ONLINE Come descritto in altri documenti in relazione all importanza di presentare nel migliore dei modi i propri prodotti, può essere necessario elaborare

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10

Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10 MANCA COPERTINA INDICE Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10 epico! è distribuito nelle seguenti versioni: epico!

Dettagli

Comandi di Excel. Tasti di scelta rapida da Barra delle Applicazioni MAIUSC+F12 CTRL+N. dall utente MAIUSC+F1 ALT+V+Z

Comandi di Excel. Tasti di scelta rapida da Barra delle Applicazioni MAIUSC+F12 CTRL+N. dall utente MAIUSC+F1 ALT+V+Z 2.1 Primi passi con Excel 2.1.1 Introduzione Excel è il foglio elettronico proposto dalla Microsoft ed, in quanto tale, fornisce tutte le caratteristiche per la manipolazione dei dati, realizzazioni di

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico

Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Guida all uso di Adobe Acrobat e Adobe Reader in ambito didattico Indice Format PDF e software per la creazione di documenti Che cosa si può fare con Adobe Acrobat Commenti, annotazioni e marcature grafiche

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

3.2. Passo 2: Navigazione per individuare l articolo richiesto

3.2. Passo 2: Navigazione per individuare l articolo richiesto 1. Tec-Service CAD Häfele Tec-Service CAD è una banca dati di articoli Häfele, dalla quale scaricare disegni e modelli da trasferire nei propri software CAD, ad es. AutoCAD. Tec-Service CAD permette di

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI Benvenuti a tutti al corso sull utilizzo di Autocad, in questa prima lezione voglio quali sono i principi base del funzionamento di Autocad. Autocad non è nient altro che

Dettagli

Office 2007 Lezione 02. Le operazioni più

Office 2007 Lezione 02. Le operazioni più Le operazioni più comuni Le operazioni più comuni Personalizzare l interfaccia Creare un nuovo file Ieri ci siamo occupati di descrivere l interfaccia del nuovo Office, ma non abbiamo ancora spiegato come

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

Capitolo 27: Quotatura di un disegno

Capitolo 27: Quotatura di un disegno Capitolo 27: Quotatura di un disegno Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema

Esplora gli argomenti della guida. Requisiti di sistema. Menu laterale - Area Temi. Temi. Legenda. Requisiti di sistema Esplora gli argomenti della guida Requisiti di sistema Menu laterale Menu Strumenti principali Menu altri Strumenti Temi Legenda Aggiungere / rimuovere temi Temi per editing Temi per snap Esporta/Carica

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Esportare dati da Excel

Esportare dati da Excel Esportare dati da Excel Per esportare i fogli di Excel occorre salvarli in altri formati. Si possono poi esportare direttamente i dati da un foglio di Excel in un foglio dati di Access, mentre per altri

Dettagli

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti Categoria prodotti 153 Menù magazzino In StudioXp è possibile gestire per ciascuna ditta delle funzionalità minime di magazzino. La gestione integrata con la procedura consente di gestire un archivio di

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

Guida Balabolka. Guida realizzata da : David Barbieri & Lorenzo Ventura (BiblioAID) www.biblioaid.it www.aiditalia.org

Guida Balabolka. Guida realizzata da : David Barbieri & Lorenzo Ventura (BiblioAID) www.biblioaid.it www.aiditalia.org Guida Balabolka Guida alle funzioni e all utilizzo del software Screen Reader Balabolka, basata sulla versione 1.17.0.308 Sito del programmatore: http://www.cross-plus-a.com/balabolka.htm Guida realizzata

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO...

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... MANCA COPERTINA INDICE IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... 12 I marchi registrati sono proprietà dei rispettivi detentori. Bologna

Dettagli