Per una comunità planetaria liberata dall economia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per una comunità planetaria liberata dall economia"

Transcript

1 Anthropos Collettivo di Resistenza Umana Laboratorio Esistenziale Alla ricerca del possibile per una pratica ed una filosofia dell Essere Bene Alle soglie del terzo millennio Oltre il Capitalismo Per una comunità planetaria liberata dall economia Un invito ad allargare lo sguardo Parte prima Il Sistema Capitalistico alle soglie del terzo millennio. Analisi B. Allegati Allegato 3. Caratteristiche di base del modello economico capitalistico. 1

2 Oltre il Capitalismo Per una comunità planetaria liberata dall economia Un invito ad allargare lo sguardo Parte prima Il Sistema Capitalistico alle soglie del terzo millennio. Analisi A. Bozza di piattaforma problematica complessiva. L invalicabile limite di un sistema economico-sociale che ha capovolto il rapporto tra mezzi e fini. Materiale elaborato tra il 2012 e il 2015 B. Allegati Allegato 1 Antefatti: economico ed esistenza (dis)umana Allegato 2 Preliminari Allegato 3 Caratteristiche di base del modello economico capitalistico Allegato 4 Funzionamento del modello economico capitalistico Allegato 5 L anima del modello economico capitalistico Allegato 6 Altri modelli oltre l economico (in lavorazione) Allegato 7 Altri sistemi (in preparazione) Allegato 8 Funzione di una variabile ovvero l impossibilità di moralizzare il capitalismo Allegato 9 Intermezzo metodologico ovvero della non neutralità di qualsiasi strumento siamo qui C. Citazioni (in preparazione) Parte seconda Oltre il Sistema Capitalistico. Ipotesi Materiale in lavorazione Inizio lavorazione 2012 Prima pubblicazione primavera 2014 Seconda pubblicazione primavera 2015 siamo qui 2

3 Avvertenze tecniche ed istruzioni per l uso 1. Il lavoro è impaginato in fronte-retro. Pagine dispari a destra, pagine pari a sinistra. 2. Si tratta di un lavoro collettivo al quale hanno partecipato moltissime persone. Un sentitissimo grazie a tutti. 3. Si tratta di un lavoro aperto. In divenire. Ed in più sensi. Dovrà essere migliorato, ampliato, approfondito. Non escludiamo di essere incorsi in qualche strafalcione. Ringraziamo tutti coloro che vorranno collaborare. 4. E strutturato in tre tipi di materiale: A. una bozza di piattaforma problematica complessiva; B. gli allegati, da considerare spunti per un inizio di approfondimento tematico; C. le citazioni ragionate. Ogni parte del lavoro è in relazione con tutte le altre e con l insieme. Per questo può essere letto liberamente partendo da un punto qualsiasi e seguendo un itinerario personale. Ma il senso di ogni singolo passaggio può essere recepito solo collocandolo nel contesto complessivo della elaborazione. 5. Ci sono alcune sovrapposizioni, nel senso che alcuni passaggi del piattaforma problematica vengono riproposti negli allegati. 6. Di tutto il materiale chiunque può farne l uso che ritiene più opportuno. 3

4 4

5 Allegato 3 Caratteristiche di base del modello economico capitalistico Oltre il capitalismo. Per una società planetaria liberata dall economia. Sebbene accuratamente evitata, per ora, è la questione che l umanità si troverà a dover affrontare nel corso del secolo appena apertosi. Non è necessario essere profeti. Tutto, ma proprio tutto, ci racconta quotidianamente questo. Ad un Sistema che finalizzando l economia ed il lavoro al guadagno tiene prigioniera la società umana nel devastante meccanismo della crescita, andrà sostituito un sistema nel quale l economia ed il lavoro siano finalizzati alla realizzazione di un Progetto di Vita. Planetario ed al tempo stesso locale. Elaborato in modo veramente democratico. Da tutti gli abitanti del pianeta. Per ogni abitante del pianeta. Per tutti gli abitanti del pianeta. Ma non possiamo arrivare ad ipotizzare alternative se non partiamo da un serio tentativo di capire quali sono i meccanismi oggettivi nei quali siamo imprigionati. Come funzionano. Per conseguire quali scopi e perchè non possono funzionare in un altro modo. Procediamo quindi, in questo allegato ad un tentativo di mettere a fuoco le caratteristiche fondanti del modello economico capitalistico. Va tenuta presente la distinzione tra modello economico capitalistico ed economia capitalistica. Per modello noi intendiamo ciò che attiene al modo di funzionamento della economia capitalistica a prescindere dalle economie capitalistiche reali o Capitalismi Reali. Che possono essere anche molto diversi tra loro. Pur nella costante delle caratteristiche fondanti. Per un chiarimento circa il significato che noi attribuiamo al termine modello economico rimandiamo al paragrafo 1a. della Piattaforma problematica di base dal titolo Terminologia. 5

6 Caratteristiche di base del modello economico capitalistico. Libera Economia di Mercato su base Capitalistico Industriale. (L.E.M.C.I.) Libera In questo modello economico non esiste alcun tipo di programmazione della produzione in funzione di una analisi di partenza dei bisogni e/ o di un qualsiasi progetto sociale. Definizione di libera La produzione capitalistica si svolge senza piano nè ordine; essa è anarchica. Ciascun imprenditore capitalista decide cosa deve produrre e quanto deve produrre, decide se il volume della produzione deve essere aumentato, mantenuto costante o diminuito, se una fabbrica deve essere chiusa o se una fabbrica nuova deve essere aperta e messa in funzione. (John Eaton Economia politica Einaudi 1971) In teoria chiunque può liberamente intraprendere qualsiasi tipo di attività produttiva. In pratica solo chi dispone di ingenti capitali da investire. Il mercato, luogo di incontro della domanda e dell offerta, deciderà le sorti di quel certo prodotto. In parole povere i compratori, liberi di comprare, o non comprare, ciò che viene liberamente prodotto. Se venderà procurerà profitti a chi lo produce. Diversamente ne verrà necessariamente dismessa la produzione. Se il prodotto liberamente prodotto è utile ed a buon mercato verrà venduto con soddisfazione del compratore e buoni guadagni per il produttore. Laddove si vede che il tornaconto personale del produttore si coniuga magnificamente con il bene collettivo. In regime di assoluta libertà i produttori sono in competizione tra loro. Chi produce a costi più bassi migliorando le capacità produttive potrà praticare prezzi inferiori, venderà di più e quindi verrà premiato. Gli altri, meno capaci ed aggiornati, falliranno. Chiuderanno i battenti. E giustamente. Con libero beneficio di tutti. Trattasi evidentemente di Teoria. Teoria del Liberismo Economico. Nella realtà le cose, come ben sappiamo, vanno in modo un poco diverso Importante corollario. Per esercitare la libertà di comperare è necessario disporre di denaro. Da scambiare con le cose (beni, servizi o altro) che si desidera acquistare. Niente soldi uguale nessuna possibilità di procurarsi cose. Per avere denaro da scambiare con beni è indispensabile procurarselo. In un modo o in un altro. Il modo normale e lecito è quello di lavorare in cambio di denaro. Presso qualcuno che gestisce un attività produttiva o altro. Oppure in proprio. 6

7 Economia Parola dai molti significati. Ecco una interpretazione: (*) Non vogliamo polemizzare. Quindi tralasciamo di citare l autorevole autore. Definizione di economia...l economia potrebbe essere ribattezzata scienza del denaro. Come si guadagna, come si spende, come si muove, come si distrugge il denaro: questi i principi della teoria economica, che in sintesi ci racconta quanto ricchi o poveri siamo, e così facendo ci offre una visione della ricchezza delle nazioni in cui viviamo. (*) Singolare definizione di economia ancorchè autorevole. Che dimostra a qual punto abbiamo perso di vista l essenziale. La sostanza profonda delle cose. Due semplicissime considerazioni. La prima: scienza del denaro può essere considerata, tutt alpiù una particolare e, tuttosommato, marginale branca dell Economia. Quello che si occupa di uno dei suoi molteplici aspetti. Quello finanziario. La seconda. Ben prima di guadagnare muovere e spendere denaro e perfino di distruggerlo è indispensabile che esistano dei beni con i quali scambiarlo. Vero è che siamo arrivati al punto della totale virtualità delle bolle finanziarie. Questo comunque non toglie che la base dell economia è, e resterà, l Economia Reale. Che cosa si produce. Quanto si produce. Con quali metodologie produttive. Con quale organizzazione sociale e tecnica del lavoro. Per quali finalità o scopi. Come avviene la distribuzione dei beni. In una parola modo di produzione e distribuzione in un determinato contesto storico....il lavoro umano impiegato per trasformare l ambiente naturale dell uomo allo scopo di servire i bisogni umani, è la condizione che sta alla base dell esistenza di ogni e qualsiasi sistema economico (Jhon Eaton op. cit.) e ancora a integrazione e completamento L uomo trasforma i prodotti della natura in modo che essi diventino capaci di soddisfare bisogni umani; e...in questo stesso lavoro di formazione l uomo è costantemente assistito da forze naturali. Quindi il lavoro non è l unica fonte...della ricchezza materiale. Come dice William Petty, il lavoro è il padre della ricchezza materiale e la terra ne è la madre ( Karl Marx Il Capitale, I p. 75) (John Eaton op. cit.) Anche se nel modello economico capitalistico il termine economia è, il più delle volte, sinonimo di business, proponiamo di assumere questa più solida e pregnante definizione di economia. Utilizzando la quale dovremmo essere in grado di orizzontarci meglio. E che, a quanto pare, stava benissimo perfino ai Padri Teorici del liberismo economico. Ci piace ricordare qui, in aggiunta, il significato strettamente etimologico del termine economia : cura della casa. Molto bello, poetico e che ci dice quale dovrebbe essere lo scopo. Il fine ultimo. 7

8 Di mercato Definizione...la grandissima maggioranza della produzione non è produzione per l uso personale dei produttori, ma per lo scambio, per la vendita sul mercato. I beni prodotti per lo scambio si chiamano merci. In regime capitalistico perciò la produzione mercantile è il tipo di produzione prevalente. (John Eaton in Economia Politica Einaudi 1971) Siamo talmente abituati a vivere dentro questo tipo di meccanismo da sembrarci naturale. Ovvio. L unico possibile. Quasi facesse parte dell ordine naturale delle cose. Da sempre e per sempre. Cosa c è di più naturale che alzarsi al mattino per andare a lavorare allo scopo di guadagnare il denaro che poi potrò spendere per procurarmi, acquistandole, cose che mi servono? O che desidero? Mentre in realtà è un meccanismo molto particolare che ha preso piede, in forma totalizzante, da poco tempo. Solo un paio di secoli se consideriamo la parabola storica complessiva del Capitalismo. E, addirittura, dalla fine della seconda guerra mondiale se consideriamo le realtà locali. Un batter di ciglia. Meccanismo molto comodo per certi versi. Per esempio ci evita l assurdità di dover produrre in prima persona, con grande fatica ed enorme impiego di tempo, quello di cui abbisogniamo per vivere. Potendoci così applicare in modo continuativo, e quindi con profitto, ad una particolare e ben definita attività o mansione. Definizione di mercato Solo un paio di secoli considerand plessiva del Capitalismo. E, su scal la seconda guerra mondiale. Data la consuetudine è tutt altro che facile vedere come stanno, in realtà, le cose. Possiamo avvalerci di un espediente. Quello del confronto. L economia cosiddetta di sussistenza non è una economia di mercato. Il produttore è anche il consumatore. Nessuna intermediazione di alcun tipo tra utilizzo delle risorse e soddisfacimento di bisogni. E sempre stata e dovunque il tipo prevalente di economia. Magari afffiancata da marginali aree di mercato relative a circoscritti prodotti, magari a base di scambio in natura o baratto. Altro esempio. Se una prestazione lavorativa viene pagata in natura (vino, capponi, ortaggi o o altro), o addirittura viene restituita (il tuttora invalso costume nelle economie minori di tipo montano di prestarsi giornate o le nascenti banche del tempo ) siamo totalmente al di fuori della logica di mercato. In un rapporto diretto e concreto delle persone tra di loro e con le cose. Lo stesso se decido di farmi da solo e con le mie mani qualcosa (per esempio una barca a vela) invece di lavorare per guadagnare i soldi con i quali andarla ad acquistare sul mercato da qualcuno che la produce. Economia che potremmo definire diretta. Indubbiamente con alcuni aspetti di pesantezza rispetto all agilissima e vorticosa economia di mercato. Modelli economici completamente diversi, quindi, che implicano modi altrettanto diversi di rapportarsi sia con le cose sia con gli altri. La novità del modello eco- 8

9 o la parabola storica coma locale, solo dalla fine del- nomico capitalistico è stata quella di creare un gigantesco meccanismo attraverso il quale passa necessariamente la totalità sia dei beni prodotti, sia dei bisogni che cercano soddisfazione. Il mercato appunto. A questo punto totalizzante. In altre parole il totalitarismo del mercato. Unica modalità economica prevista. O comunque largamente prevalente. Vera e propria intelaiatura strutturale di base nella cornice delle quale tutto il resto si muove. Ma non è tutto. Per quanto capace e volonteroso tu sia, se non possiedi consistenti capitali da investire, o ti trovi un posto di lavoro che ti fornisca il denaro da scambiare con le cose di cui hai bisogno per vivere, oppure puoi anche morire di fame. O vivere da barbone. O da eremita. O da assistito. Questa la dura, ineludibile realtà. Alla faccia della libertà. Verrebbe voglia di dire. Fenomeno, il mercato totalizzante, assolutamente inedito nell arco della lunga vicenda umana. Ribadiamo. Esso ha prodotto e produce enormi conseguenze pratico-funzionali da un lato e di costume, mentalità, modi di pensare, di vivere e di essere dall altro. A scanso di possibili spiacevoli equivoci. Bisogna comprendere molto bene la differenza tra: 1. mercato nel senso di luogo fisico deputato allo scambio materiale di beni, con o senza l intermediazione della moneta o denaro. Da sempre esistente quale forma di commercio tra aree geografiche; e 2. economia di mercato capitalistica nella quale il mercato diventa entità metafisica, totalizzante e coercitiva poichè: a. tutti i beni prodotti diventano merci destinate alla vendita sul mercato; b. il mercato(vendere-comperare-guadagnare) invade tutti gli aspetti e momenti in cui si esplica la vita delle persone; c. il mercato non è più uno strumento funzionale allo scambio di beni ma diventa funzionale al profitto del produttore-venditore; d. chi non produce-vende beni è costretto per sopravvivere a vendere sul mercato (del lavoro) la propria capacità lavorativa; e. tutto, o quasi, può essere messo in vendita e comperato anche quando non si tratti di beni materiali o servizi (capacità lavorativa, riconoscenza, stima, fedeltà, piacere, connivenza...); f. il bene supremo diventa di fatto il denaro quale chiave di accesso indispensabile, senza la quale non è possibile accedere alla fruizione di servizi e all acquisto di beni materiali. E non materiali. 9

10 Altro importantissimo chiarimento: la distinzione tra: 1. produzione mercantile semplice e 2. produzione capitalistico- industriale per il mercato totalizzante. La produzione e lo scambio di beni da parte di piccoli produttori indipendenti, proprietari dei loro mezzi di produzione, si chiama produzione mercantile semplice. (John Eaton Economia politica Einaudi 1971) E per concludere sulla questione mercato...il lavoro umano impiegato per trasformare l ambiente naturale dell uomo per servire ai bisogni umani, è la condizione che sta alla base dell esistenza di ogni e qualsiasi sistema economico. Il problema dello studio del sistema capitalistico in particolare è di mettere in rapporto questa condizione fondamentale di tutte le attività economiche con le circostanze particolari di un economia nella quale virtualmente tutta la produzione è per la vendita (produzione di merci) (John Eaton in Economia Politica Einaudi 1971 sottolin. nostra) Stimolo a margine Possiamo immaginare modelli economici nei quali la funzione di filtro tra risorse disponibili da un lato e bisogni da soddisfare dall altro possa essere svolta da qualcosa di diverso dal Sistema- Mercato totalizzante? Magari, addirittura, più funzionale? Addirittura, magari, veramente democratico? La risposta potrebbe essere sì. Per quanto possa apparire sorprendente in un epoca come la nostra che, pur volgendo all ineluttabile tramonto, ha rimosso totalmente la questione confinandola nel limbo - esplosivo- di tutto quello che non vogliamo vedere e di cui non vogliamo parlare. Tabù insomma. Forse potremmo andare a cercare qualche indicazione in quella che, da bravi civilizzati, definiamo erroneamente preistoria. Ma non anticipiamo. 10

11 Capitalistico-industriale I due concetti vengono esaminati insieme perchè strettamente correlati ai fini dell analisi che ci interessa. C è infatti un capitalismo che precede, e di molto, la fase della produzione industriale e che ne costituisce la premessa o preparazione: il capitalismo commerciale. Mentre quello che a noi interessa è l attuale capitalismo fortemente caratterizzato da processi produttivi di tipo industriale. La forma più antica di capitale fu il capitale commerciale, esistito molte centinaia d anni prima della nascita del sistema capitalistico di produzione (per esempio in Egitto, Asia Minore, Grecia e Roma). Il capitale commerciale cominciò ad apparire per la prima volta nella storia allorchè si sviluppò su scala considerevole il commercio tra terre lontane. (John Eaton in Economia Politica Einaudi 1971) La più antica forma di capitale - molto tempo prima che si sviluppasse la produzione capitalistica - era il capitale commerciale. Il commerciante dei tempi precapitalistici otteneva il profitto in modo del tutto diverso da quello del capitalista moderno. E questa differenza è molto istruttiva. ( John Eaton in Economia Politica Einaudi 1971) Abbiamo tentato di mettere un pò d ordine tra termini spesso usati genericamente e, non di rado, impropriamente. Che possono dar lugo a fuorvianti concetti del tipo il capitalismo c è sempre stato... Quello che a noi interessa è quindi il Capitalismo Industriale degli ultimi due/tre secoli. Assoluta novità storica. Tuttora in vigore. Le cui principali caratteristiche, dal punto di vista del concetto che stiamo trattando, possono riassumersi: Definizione di Capitalistico-Industriale 1. nel fattto che la produzione di beni o meglio di merci avviene all interno di processi caratterizzati dall impiego organizzato di grandissimi, grandi o medi apparati industriali, che integrano organicamente lavoro umano con lavoro compiuto da macchine; 2. nel fatto che questi apparati e processi possiedono una immensa, mai vista prima, capacità produttiva; 3. nel fatto che la creazione di apparati produttivi di questo genere comporta necessariamente un elevatissimo grado di conoscenze tecnicoscientifiche, grandi capacità imprenditoriali e la disponibilità di una enorme quantità di capitale da immobilizzare sotto forma di investimento iniziale. 11

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

INTERESSE E CAPITALE FITTIZIO

INTERESSE E CAPITALE FITTIZIO INTERESSE E CAPITALE FITTIZIO La finanziarizzazione dell economia Di Osvaldo Lamperti Per valutare meglio l attuale fase di crisi del capitalismo globalizzato è necessario fare alcune considerazioni sui

Dettagli

I beni pubblici come causa del fallimento del mercato. Definizioni e caratteristiche

I beni pubblici come causa del fallimento del mercato. Definizioni e caratteristiche I beni pubblici come causa del fallimento del mercato. Definizioni e caratteristiche (versione provvisoria) Marisa Faggini Università di Salerno mfaggini@unisa.it I beni pubblici rappresentano un esempio

Dettagli

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp.

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. RECENSIONI&REPORTS recensione Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. 154, 12 «Il vasto e importante e molto

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile,

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, e della cioccolata, in una cornice resa particolarmente suggestiva dal sole che illuminava la bella valle circostante,

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

ESTIMO GENERALE. 1) Che cos è l estimo?

ESTIMO GENERALE. 1) Che cos è l estimo? ESTIMO GENERALE 1) Che cos è l estimo? L estimo è una disciplina che ha la finalità di fornire gli strumenti metodologici per la valutazione di beni economici, privati o pubblici. Stimare infatti significa

Dettagli

Il Principio di non Contraddizione

Il Principio di non Contraddizione Formulazione Il Principio di non Contraddizione Nel libro IV della Metafisica, Aristotele prende in esame quello che lui stesso chiama il principio più saldo di tutti (bebaiotáte archè), intorno a cui

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2.

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. aziende collettive, quando il soggetto giuridico è costituito

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER Milano, 31 Gennaio 2014 Spett.le Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico Direzione Mercati Unità Mercati Elettrici all'ingrosso Piazza Cavour 5 20121 Milano Osservazioni al DCO 587/2013/R/eel

Dettagli

Progettare la Città ed il Territorio

Progettare la Città ed il Territorio Quali sono oggi gli strumenti di cui disponiamo per progettare una città ed un territorio adeguati alle esigenze attuali? La cultura urbanistica moderna individua quali strumenti di governo democratico

Dettagli

L infinito nell aritmetica. Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton

L infinito nell aritmetica. Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton L infinito nell aritmetica Edward Nelson Dipartimento di matematica Università di Princeton Poi lo condusse fuori e gli disse: . E soggiunse:

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

LUCI ED OMBRE SULL ANNO CHE VERRA. Se il 2014 si è concluso con la presentazione del DDL Orlando sulla riforma della

LUCI ED OMBRE SULL ANNO CHE VERRA. Se il 2014 si è concluso con la presentazione del DDL Orlando sulla riforma della LUCI ED OMBRE SULL ANNO CHE VERRA Se il 2014 si è concluso con la presentazione del DDL Orlando sulla riforma della giustizia, provvedimento in più punti discutibile ma adottato nella forma più opportuna

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE BUONE AZIONI PER RISPARMIARE A cura del Servizio Socio Assistenziale della Comunità Alta Valsugana e Bersntol in collaborazione con i dipendenti delle Casse Rurali di Pergine Valsugana, Caldonazzo, Levico

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti)

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) Uno degli incubi più ricorrenti per le aziende certificate l applicazione del requisito relativo alla progettazione in occasione dell uscita

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI

DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI adottata dalla Conferenza internazionale del Lavoro nella sua Ottantaseiesima

Dettagli

2. La struttura formale del problema dell essere.

2. La struttura formale del problema dell essere. Indice Introduzione... 7 2. La struttura formale del problema dell essere.... 9 7. Il metodo fenomenologico della ricerca.... 14 7(c). Il concetto preliminare di fenomenologia... 16 8. Schema dell opera...

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

La sicurezza dell LHC Il Large Hadron Collider (LHC) può raggiungere un energia che nessun altro acceleratore di particelle ha mai ottenuto finora,

La sicurezza dell LHC Il Large Hadron Collider (LHC) può raggiungere un energia che nessun altro acceleratore di particelle ha mai ottenuto finora, La sicurezza dell LHC Il Large Hadron Collider (LHC) può raggiungere un energia che nessun altro acceleratore di particelle ha mai ottenuto finora, ma la natura produce di continuo energie superiori nelle

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Humana comoedia. Una riflessione sulla condizione umana oggi

Humana comoedia. Una riflessione sulla condizione umana oggi Humana comoedia Una riflessione sulla condizione umana oggi Biagio Pittaro HUMANA COMOEDIA Una riflessione sulla condizione umana oggi saggio www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Biagio Pittaro Tutti

Dettagli

Il giardino nella macchina

Il giardino nella macchina Idee per una rilettura Il giardino nella macchina La nuova scienza della vita artificiale Claus Emmeche Bollati Boringhieri, 1996 È possibile la vita artificiale? In che modo gli strumenti offerti dalla

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Capitolo 5. Il mercato della moneta

Capitolo 5. Il mercato della moneta Capitolo 5 Il mercato della moneta 5.1 Che cosa è moneta In un economia di mercato i beni non si scambiano fra loro, ma si scambiano con moneta: a fronte di un flusso reale di prodotti e di servizi sta

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli