L italiano all università 2 Chiavi - Libro dello studente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L italiano all università 2 Chiavi - Libro dello studente"

Transcript

1 Unità vero, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero 4. attillati, sportivo, eleganti, informali, alla moda Impariamo le parole Abbigliamento, calzature, accessori borsa, 2. maglia, 3. cintura, 4. bermuda, 5. felpa, 6. calzini, 7. sandali, 8. impermeabile di cotone/a maniche lunghe; 2. di pelle; 3. di lana; 4. con il cappuccio; 5. il tacco alto collo/cerniera; 2. polsino/ bottoni/colletto 9. Abbigliamento: maglia, calzini, felpa, bermuda, impermeabile, giacca, camicia, pantaloni maglione, gonna, camicetta, cappotto, giubbotto; Calzature: sandali, stivali, scarpe; Accessori: borsa, cintura, guanti, cappello, sciarpa, cravatta 12. passato 13. colonna sinistra: stamani ho dormito fino alle 11; ho letto sul giornale; mi sono sentita un po a disagio; li hai visti come sono vestiti; mi sono sentita; ho capito; le ho osservate; nessuno ha mai pensato di vestirsi così bene; Non siamo mai usciti così curati!; Sei considerato; sono vestiti sportivi; dove l hai comprata?; ho sempre trovato roba ganza; questo giubbotto l ho comprato lì; colonna destra: Mentre ti aspettavo, guardavo tutti questi ragazzi; cosa facevi il sabato pomeriggio; quando ero a casa mia; era il giorno in cui mi vestivo peggio; incontravo degli amici; stavamo un po a casa; andavamo a prendere il caffè; tutti volevano stare comodi; ci preparavamo con più cura per la sera Tutti i verbi scritti in blu sono al tempo passato prossimo e tutti i verbi scritti in rosso sono al tempo imperfetto compiuto, 2. dinamico presente indicativo, essere, avere, passato prossimo; 2. ato, uto, ito; 3. avere, essere, essere si accorda; esempi: sono vestiti sportivi, mi sono sentita; 2.non si accorda, esempi: ho dormito fino alle 11, ho letto il giornale; 3.si accorda, esempi: li hai visti, l hai comprata, le ho osservate 17. vo, vi, va, vamo, vate, vano 18. essere: ero, eri, era, eravamo, eravate, erano; fare: facevo, facevi, faceva, facevamo, facevate, facevano; bere: bevevo, bevevi, beveva, bevevamo, bevevate, bevevano; dire: dicevo, dicevi, diceva, dicevamo, dicevate, dicevano 19. a.1. ci siamo incontrate, 2. abbiamo deciso, 3. abbiamo preso, 4. ho visto, 5. li ho aspettati; b.1. usciva, 2. piaceva, 3. si fermava, 4. incontrava, 5. bevevano 21. (risposte suggerite): 1. È nata nel 1965, dai fratelli Luciano, Giuliana, Gilberto e Carlo Benetton; 2. È un fotografo che ha curato le loro campagne pubblicitarie; 3. Cura della produzione e prezzi accessibili; 4. Una sfilata straordinaria a cui hanno partecipato anche personaggi famosi stilista, 2. sfilate, 3. collezione, 4. tessuti, 5. cucitura, 6. capi, 7. fatturato ero, era, (mi) vestivo, incontravo, stava mo, andavamo, volevano 2. ha mai pensato; non siamo mai usciti; 3. aspettavo, guardavo, mi sono sentita (non è evidenziata nel testo del libro) hanno cominciato, 2. ha regalato, 3. piaceva, 4. erano, 5. facevano, 6. è diventata, 7. ha determinato 30. frase 1: a, frase 2: b, frase 3: a b, 2.a Conosciamo gli italiani vero, 2. falso, 3. falso, 4. vero, 5. vero, 6. vero, 7. falso 1

2 Unità 2 2. Sport più praticato Gruppo di sport, ginnastica, aerobica, fitness, cultura fisica Sport con iscritti in crescita Danza, ballo, ciclismo, atletica leggera, jogging Sport con iscritti in diminuzione Tennis, pallavolo Primi 3 motivi degli italiani che praticano sport Passione o piacere, mantenersi in forma, divertimento Primi 3 motivi degli italiani che non praticano sport Mancanza di tempo, mancanza di interesse, età, stanchezza/pigrizia, motivi di salute, motivi familiari Impariamo le parole Attività sportive pallavolo, 2. calcio, 3. pugilato, 4. pallacanestro, 5. corsa, 6. rugby, 7. sci, 8. ginnastica, 9. ciclismo, 10. nuoto, 11. equitazione, 12. culturismo 5. 1.d, 2.h, 3.i, 4.b, 5.c, 6.e, 7.g, 8.l, 9.a, 10.f verbi all infinito, aggettivi, avverbi; 2. nomi, pronomi che, 2. del/del, 3. che, 4. delle, 5. che, 6. della 9. a. minore; b. maggiore; c. maggiori; d. inferiore 10. grado positivo comparativo superlativo relativo superlativo assoluto grande più grande / maggiore il più grande / il maggiore grandissimo / massimo piccolo più piccolo / minore il più piccolo / il minore piccolissimo / minimo alto più alto / superiore il più alto / il superiore altissimo / supremo basso più basso / inferiore il più basso / l inferiore bassissimo / infimo buono più buono / migliore il più buono / il migliore buonissimo / ottimo cattivo più cattivo / peggiore il più cattivo / il peggiore cattivissimo / pessimo falso, 2. falso, 3. vero,4. falso, 5. vero Impariamo le parole Le parti del corpo testa, 2. orecchio, 3. spalla, 4. schiena, 5. petto, 6. glutei, 7. gamba, 8. caviglia, 9. piede, 10. ginocchio, 11. pancia, 12. braccio, 13. mano, 14. dito, 15. collo Parole che usi all università sintomi, 2. cronica, 3. si manifesta, 4. intenso, 5. colpo, 6. dolorosa, 7. muscoli, 8. interessa, 9. colonna vertebrale, 10. manifestarsi, 11. flessione, 12. traumi 17. soggetto condizionale presente infinito Tu dovresti dovere lo sport aiuterebbe aiutare Io potrei potere Tu potresti potere Tu faresti fare la tua schiena migliorerebbe migliorare Io andrei andare 2

3 18. aiutare leggere dormire andare io aiuterei leggerei dormirei andrei tu aiuteresti leggeresti dormiresti andresti lui/lei/lei aiuterebbe leggerebbe dormirebbe andrebbe noi aiuteremmo leggeremmo dormiremmo andremmo voi aiutereste leggeresti dormireste andreste loro aiuterebbero leggerebbero dormirebbero andrebbero dare un consiglio, 2. esprimere un desiderio, 3. chiedere un consiglio, 4. esprimere un ipotesi potresti, 2. Dovrei, 3.andrebbe, 4. partiremmo, 5. farebbero, 6. aiuterebbe 23. (risposte suggerite): 1. Deve fare almeno trenta minuti di attività fisica quattro volte alla settimana; 2. L attività motoria non porta via tempo e non comporta spese. Il cammino e la bicicletta aiutano a socializzare e riducono l uso dell auto; 3. I gruppi di cammino si rivolgono sia alla popolazione adulta che anziana, sia per i diabetici e per i portatori di malattie croniche; 4. Li organizza il dipartimento di prevenzione dell ULSS 20 insieme al Comune e alla Facoltà di Scienze motorie d, 2.e, 3.a, 4.b, 5.c Nella frase 3; 2. Serve per fare un ipotesi; 3. È un fenomeno tipico dell italiano neo standard: il presente viene usato spessissimo con valore di futuro 28. frase 1. b, frase 2. a 29. (presentiamo solo le possibilità sia sia; né né): 1. sia a calcio, sia a tennis; 2. si dovrebbe sia fare attività sportiva, sia seguire una dieta; 3. né vanno in palestra, né fanno attività fisica; 4. sia per divertirsi, sia per migliorare la propria forma fisica; 5. né mio fratello né la sua ragazza sono mai andati in palestra; 6. sia dagli uomini, sia dalle donne. 7. né una grande sala pesi, né la sauna Conosciamo gli italiani falso; 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. falso, 6. vero, 7. falso Unità 3 2. Anno / Decennio Evento 1946 Diritto di voto alle donne 1968 Movimento studentesco Anni 70 Stagione più attiva del movimento femminista 1970/1974 Legge sul divorzio 1975 Modifica del diritto di famiglia: la donna e l uomo hanno pari diritti 1978 Legge sull aborto Anni 80 Crisi e trasformazione del movimento da politico a culturale 3. (risposte suggerite): Primo paragrafo: La conquista; Secondo paragrafo: La nascita del movimento; Terzo paragrafo: La fase di crescita; Quarto paragrafo: La riforma delle leggi e dei diritti; Quinto paragrafo: La fase di crisi Impariamo le parole L individuo nella società 5. 1.d, 2.c, 3.a, 4.e, 5.b 6. risposta libera passato, 2. antecedente, 3. imperfetto, essere, avere, participio passato 3

4 8. cominciare leggere uscire io avevo cominciato avevo letto ero uscito/a tu avevi cominciato avevi letto eri uscito/a lui/lei/lei aveva cominciato aveva letto era uscito/a noi avevamo cominciato avevamo letto eravamo usciti/e voi avevate cominciato avevate letto eravate usciti/e loro avevano cominciato avevano letto erano usciti/e aveva approvato, era ancora diventata; 2. avevano mai pensato; 3. era già cambiata, 4. avevano avuto;5. avevo conosciuto, avevo più rivisto; 6. era uscita 10. a. condizionale presente, essere, avere, participio passato; b. dopo, trapassato prossimo, condizionale passato 11. portare leggere uscire io avrei portato avrei letto sarei uscito/a tu avresti portato avresti letto saresti uscito/a lui/lei/lei avrebbe portato avrebbe aletto sarebbe uscito/a noi avremmo portato avremmo letto saremmo usciti/e voi avreste portato avreste letto sareste usciti/e loro avrebbero portato avrebbero letto sarebbero usciti/e aveva lavorato, 2. avrebbe lasciato, 3. avevo mai pensato, 4. avrebbe preferito, 5. avrebbe messo, 6. sarebbe stata, 7. avremmo diviso vero, 2. falso, 3. falso, 4. vero, 5. vero intervistato (Paola), 2. 1 intervistato (Giovanni), 3. 2 intervistato (Andrea), 4. 3 intervistato (Lorenzo) Impariamo le parole La separazione e la nuova famiglia a, 2.b, 3.c diviso dalla famiglia, 2. senza più legami di matrimonio con moglie/marito, 3. seconda moglie del padre, 4. secondo marito della madre, 5. persona alla quale è morto il coniuge, 6. figlio avuto da un matrimonio precedente, 7. sorella da parte di uno solo dei genitori, 8. fratello da parte di uno solo dei genitori vedovo, 2. vedova, 3. figliastri, 4. matrigna, 5. patrigno, 6. fratellastro, 7. sorellastra 20. Funzione Pronomi relativi I Pronomi relativi II Soggetto che il quale la quale i quali le quali Oggetto diretto che Oggetto diretto (a) cui al quale alla quale ai quali alle quali Con preposizioni diverse da a preposizione + cui preposizione + il/la quale preposizione + i/le quali le persone che la persona che chi la persona la quale le persone le quali che/con cui; 2. Chi, 3. che, 4. che/con cui; 5. con cui, 6. per cui, 7. su cui, 8. in cui non ne posso, 2. non riuscivo a, 3. non ne potevo più, 4. non ce la faccio, 5. non riusciva più, 6. riusciamo una ragazza; 2. violenza fisica; 3. ha lascia to il suo ragazzo, che la picchiava; 4. si rife risce ad un amore spezzato dalla violenza; la rosa spezzata, regalata alla ragazza dal suo ragaz zo, è il simbolo della sua disillusione 27. Risposte possibili: 1. che mi investe con violenza; 2. non volevo sentire quello che altri mi dicevano del mio ragazzo; 3. distesa e pro strata, abbattuta; 4. non volevo vedere il male che il mio ragazzo mi faceva 4

5 Impariamo le parole Metafore con organi di senso muta, 2. cieca, 3. sorda sordi, 2. ciechi, 3. muti presente, 2. serve a rendere la descrizione emotivamente più forte 32. Gruppo I: oltre a, in seguito, inoltre, oltre a, poi; Gruppo II: tuttavia, mentre, però, a differenza di, però 33. connettivi additivi, cioè quelli che introducono una frase che aggiunge un informazione; connettivi avversativi, cioè quelli che contrappongono due frasi all interno di un testo presente; 2. sento le sue mani, mi grida, più forte, come un animale, deboli singhiozzi, tremo; 3. addosso, per terra Conosciamo gli italiani vero, 2. vero, 3. falso, 4. falso, 5. vero, 6. falso, 7. falso Unità 4 4. (risposte suggerite): paragrafo 1: La popolazione italiana; paragrafo 2: La crescita della popolazione; paragrafo 3: I flussi migratori; paragrafo 4: L aumento della demografia; paragrafo 5: Il fenomeno immigrazione; paragrafo 6: L aumento della durata media della vita falso; 2. vero; 3. falso; 4. vero; 5. falso; 6. vero; 7.vero; 8. falso Impariamo le parole I punti cardinali e le migrazioni 8. Settentrionale: Nord; Meridionale: Sud comunitario, 2. extracomunitario, 3. clandestino, 4. permesso di soggiorno 10. colonna sinistra: emigrazione, emigrante; colonna destra: immigrazione, immigrato, immigrato, immigratorio 11. significare ricevere fornire io significai ricevei (o ricevetti) fornii tu significasti ricevesti fornisti lui/lei/lei significò ricevé (o ricevette) fornì noi significammo ricevemmo fornimmo voi significaste riceveste forniste loro significarono riceverono (o ricevettero) fornirono 13. s s st s t s infinito passato prossimo (io) passato remoto io lui/lei/lei loro Prendere ho preso pres i e ero Scendere ho/sono sceso sces i e ero Correre ho/sono corso cors i e ero Decidere ho deciso decis i e ero Ridere ho riso ris i e ero Perdere ho perso pers i e ero Dividere ho diviso divis i e ero Spendere ho speso spes i e ero Chiudere ho chiuso chius i e ero Accendere ho acceso acces i e ero Rispondere ho risposto rispos i e ero Rimanere sono rimasto rimas i e ero Chiedere ho chiesto chies i e ero Spegnere ho spento spens i e ero Spingere ho spinto spins i e ero Scegliere ho scelto scels i e ero 5

6 tt ss Piangere ho pianto pians i e ero Scrivere ho scritto scriss i e ero Leggere ho letto less i e ero paragrafi 2, 3, 4 risposta b; 2. paragrafi 1, 5, 6 risposta a; 3. a si formò, 2. partirono, 3. andammo, 4. ricevesti/pensasti, 5. immigrai/potei, 6. rappresentò/ebbe ha parlato/ha dichiarato, 2. ci furono/causarono, 3. dovettero/hanno scelto, 4. diventò/fu, 5. ebbe/è ritornato/è morto 17. Si tratta di espressioni anaforiche di tempo che sono utilizzate per narrare un evento storico, infatti indicano il tempo in cui si svolge un azione espressa: 1. nel 1861; ; ; anni fa; 5. negli ultimi anni Ci sono il professore e due operai emigrati all estero; 2. Sono in uno scompartimento del treno; 3. Parlano delle loro vite e degli errori verbali; 4. Sì, che l emigrazione è un esperienza molto triste; 5. una storia che insegna qualcosa Impariamo le parole Espressioni idiomatiche: stati d animo a/c, 2. b/d Pareva una pentola in ebollizione. Finalmente il coperchio saltò: Voleva dire la sua opinione e dopo aver aspettato tanto, ci è riuscito. E il professor Grammaticus aveva una gran voglia di darsi dei pugni in testa: Si è reso conto di aver fatto l errore e aver sbagliato un evento lontano. Esempio: Il professor Grammaticando esclamò; 2. da poco tempo i cui effetti sono ancora presenti. Esempio: Ho fatto la seconda elementare; 3. dinamica. Esempio: Guardava il professore con i suoi occhi buoni e puliti. 4. successa prima di un tempo passato. Esempio: avevano ripreso la strada del loro esilio viaggiavano, 2. si erano conosciuti, 3. lavoravano, 4. ascoltava, 5. sorrise, 6. chiese, 7. avete mai pensato, 8. rispose, 9. siamo partiti, 10. riuscivamo, 11. è cambiata26. a. Vede, b. certo Veramente Insomma, però Comunque; c. Ecco d. Vede Vede è formale e la forma vedi è informale. 2. Sa è formale e la forma sai è informale allora; 2. ecco/veramente; 3. ecco, 4. veramente, 5. Comunque, 6. sai diventai, 2. buttai, 3. scesi, 4. mischiai, 5. rotolai, 6. diventai, 7. spostai, 8. dipinsi, 9. mescolai, 10. pranzai, 11. rivolsi, 12. guardai, 13. giocai, 14. scordai, 15. ingannai, 16. addormentai 31. Tutte le parole mancanti sono verbi al passato remoto; questo tempo si usa qui per esprimere un evento successo in un passato lontano per chi racconta. Il testo narra un esperienza speciale, come per esempio quella raccontata in una fiaba a, 2. Narra eventi lontani, 3. Perché sono tempi percepiti come lontani nel tempo dei parlanti b, 2. a/c, 3. uso dei tempi passati (passato prossimo, imperfetto, trapassato prossimo, passato remoto), 4. poi, in seguito, infine Strategie che usi all università 35. a. 3, 4, 6, 7; b. 3 letteratura straniera, 4 storia dell arte, 6 storia o letteratura, 7 letteratura Conosciamo gli italiani 37. TIPO DI SCUOLA DURATA ETÀ Scuola dell infanzia 3 anni 3 6 anni I CICLO Scuola Primaria 5 anni 6 11 anni Scuola Secondaria di I grado 3 anni anni II CICLO Scuola secondaria di II grado: Licei, Istituti tecnici e Istituti professionali istituti di istruzione e formazione professionale 5 anni anni 3 o 4 anni anni anni 6

7 Università: Laurea di I livello Laurea magistrale di II livello 3 anni anni 2 anni anni Unità falso, 2. vero, 3. vero, 4. falso, 5. falso, 6. falso, 7. falso Impariamo le parole La scaramanzia 4. 1.e, 2.d, 3.a, 4.h, 5.b, 6.f, 7.c, 8.g 6. 1.c, 2.a, 3.d, 4.bImpariamo le parole La superstizione combattere, 2. porta male, 3. paranormale, 4. profezia, 5. jellata, 6. eventi, 7. irrazionalità, 8. ragione 8. essere avere portare convincersi dormire ( are) ( ere) ( ire) capire ( isc ) io sia abbia porti mi convinca dorma capisca tu sia abbia porti ti convinca dorma capisca lui/lei/lei sia abbia porti si convinca dorma capisca noi siamo abbiamo portiamo ci convinciamo dormiamo capiamo voi siate abbiate portiate vi convinciate dormiate capiate loro siano abbiano portino si convincano dormano capiscano Sì, 2. La prima persona plurale è uguale all indicativo presente pensare; 2. credere; 3. (non) sono sicura regali, 2. abbia, 3. stiate, 4. partiamo, 5. possa, 6. invitino ritualizzazione. 2. comportamenti, 3. ossessivi, 4.imprevisto, 5. imprevedibilità, 6. esorcismi, 7. superstiziosi, 8. insicurezza Impariamo le parole L oroscopo Ariete, 2. Toro, 3. Gemelli, 4. Cancro, 5. Leone, 6. Vergine, 7. Bilancia, 8. Scorpione, 9. Sagittario, 10. Capricorno, 11. Acquario, 12. Pesci 19. I connettivi enumerativi si usano in un testo per elencare una serie d idee o le parti di una spiegazione e di un argomentazione Prima di tutto, 2. In secondo luogo, 3. Alcune volte, 4. Altre volte 22. infinito congiuntivo presente congiuntivo passato potere (loro) possano (loro) abbiano potuto esistere (loro) esistano (loro) siano esistiti essere (lui) sia (lui) sia stato influire (loro) influiscano (loro) abbiano influito 23. Il congiuntivo passato è formato dal congiuntivo presente dell ausiliare (essere o avere) + il participio passato del verbo principale abbia visto, 2. abbia mai comprato, 3. abbiano vinto, 4. sia stato, 5. abbia sempre creduto, 6. sia piaciuto 25. Frase principale Pensi (soggetto): tu Penso (soggetto): io Frase secondaria di essere sempre in grado di trovare una spiegazione. (soggetto): tu che sia lo specchio rotto. (soggetto): lo specchio 7

8 Non credi (soggetto): tu che queste cose [ ] abbiano influito sulla tua vita. (soggetto): queste cose 26. NON si usa il congiuntivo quando il soggetto della frase principale è lo stesso della secondaria sia = affinché; 2. possa = ritengono; 3. ab bia = è probabile; 4. risalga = si pensa; 5. si accanisca = prima che; 6. sia, finisca = a patto che 30. Testo 1: 3,4,6; Testo 2: 1,2,5 Unità 6 2. Cosa bisogna lasciare raffreddare Cosa non si cuoce Cosa si prepara senza strumenti elettrici Cosa si prepara senza usare il coltello Ripieno, marmellata carne Pasta, marmellata, carne Ripieno, marmellata 3. Piatto Ingredienti Regione di provenienza pizza margherita Pomodoro fresco, mozzarella, basilico Campania saltimbocca alla romana carne di vitello, salvia e prosciutto crudo Lazio malloreddos alla campidanese gnocchetti, salsiccia e pecorino Sardegna grattugiato Impariamo le parole Il mondo della cucina teglia, 2. mestolo di legno, 3. ciotola, 4. frusta, 5. frullatore, 6. vassoio, 7. padella, 8. tagliere, 9. batticarne, 10. bilancia, 11. pentola a pressione, 12. pirofila Voi, 2. Presente indicativo, 3. Dopo il verbo e vi si uniscono Non lo aggiungete/aggiungetelo, 2. Non lo usate/usatelo, 3. Non la servite/servitela, 4. Non la condite/conditela, 5. Non lo cuocete/cuocetelo, 6. non le friggete/friggetele, 7. Non le cucinate/cucinatele, 8. Non lo tritale/tritatelo 8. (risposte possibili): 1. ai lettori che vogliono preparare il piatto; 2. Spiegare passo per passo come preparare e cuocere gli ingredienti; 3. Imperativo presente falso, 2. vero, 3. falso, 4. vero, 5. falso, 6. vero ludica, 2. estetica, 3. pietanza, 4. prelibata, 5. servire Impariamo le parole I cinque sensi tatto, 2. udito, 3. gusto, 4. olfatto, 5. vista 16. vista olfatto gusto udito tatto vedere, guardare annusare, sentire sentire, provare, assaggiare ascoltare, sentire sfiorare, toccare, sentire 17. Imperativo formale affermativo Si concentri Le guardi Imperativo formale negativo non dimentichi non pensi 8

9 Accosti Le provi Si diverta Liberi Se la goda non le ammucchi non si comporti Il congiuntivo presente; 2. Terza persona singolare; 3. Si mette solo il non davanti, 4. Nell imperativo affermativo: sempre davanti al verbo; Nell imperativo negativo: sempre davanti al verbo Copra, 2. Tagli 3. Lo faccia/lo stenda, 4. Disossi/la batta/la condisca, 5. Non la versi, 6. Faccia/li scoli/li passi a Guardi, 2. Vedi, 3. Prego, 4. Si, dimmi, 5. Prego 25. (risposte suggerite): 1. Perché aiuta il sistema immunitario a funzionare meglio; 2. Perché i fitonutrienti che si trovano nei vegetali cambiano a seconda del colore di frutta e verdura; 3. Verde; 4. Il clima, infatti i vegetali blu viola sono per lo più presenti in estate; 5. Perché costano molto ma anche perché sono preziosi per la salute d, 2.e, 3.f, 4.c, 5.g, 6.b, 7.a Parole che usi all università carboidrati, 2. proteine, 3. grassi, 4. minerali, 5. vitamine I pronomi combinati o doppi sono formati da: un pronome indiretto oppure un pronome riflessivo + un pronome diretto; 2. Se due pronomi si trovano vicini, quindi sono combinati: il primo pronome cambia, il secondo pronome non cambia 30. lo la li le mi (= a me) me lo me la me li me le ti (= a te) te lo te la te li te le gli (= a lui) glielo gliela glieli gliele le (= a lei) glielo gliela glieli gliele Le (= a Lei, formale) glielo gliela glieli gliele ci (= a noi) ce lo ce la ce li ce le vi (= a voi) ve lo ve la ve li ve le gli (= a loro) glielo gliela glieli gliele si(= a sé, 3 sing. e plur.) se lo se la se li se le 31. glie lo/la/li/le d te le, 2.c gliel, 3.a te la, 4.e me lo, 5.f ce lo, 6.b gliel b; 2. La forma impersonale dei verbi è data dal pronome...si... + la terza persona singolare del verbo; 3.c ; 4. terza persona plurale In America si mangia in modo poco bilanciato; 2. In Italia si vive di più, anche grazie alla dieta mediterranea; 3. Sembra che i cibi colorati facciano bene alla salute; 4. Si pensa che mangiare in maniera sana sollevi anche l umore; 5. Dicono che gli spagnoli mangiano molto piccante; 6. Se uno ha mangiato tanto e non ha fatto sport, è normale che sia ingrassato vero, 2. vero, 3. falso, 4. falso, 5. vero, 6. falso, 7. falso, 8. vero Unità falso, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero Impariamo le parole Strumenti musicali flauto, 2. violino, 3. fisarmonica, 4. chitarra, 5. tamburo, 6. tromba, 7. clarinetto, 8. sassofono, 9. pianoforte, 10. arpa, 11. basso, 12. batteria 9

10 Parole che usi all università 5. Strumenti a fiato Strumenti a corda Strumenti a percussione sassofono basso batteria flauto chitarra tamburo clarinetto arpa violino batterista, 3. bassista, 4. flautista, 5. sassofonista, 6. violinista, 7. clarinettista, 8. percussionista 8. congiuntivo imperfetto congiuntivo trapassato finisse (frase1) avessi presi (frase 2) venisse (frase 3) avesse deciso (frase 5) andasse(frase 4) fossero finiti (frase 6) 9. andare leggere finire io andassi leggessi finissi tu andassi leggessi finissi lui/lei/lei andasse leggesse finisse noi andassimo leggessimo finissimo voi andaste leggeste finiste loro andassero leggessero finissimo 10. Il congiuntivo trapassato è formato da due verbi: il congiuntivo imperfetto del verbo ausiliare essere oppure avere + il passato prossimo del verbo principale. 11. comprare decidere divertirsi io avessi comprato avessi deciso mi fossi divertito/a tu avessi comprato avessi deciso ti fossi diverto/a lui/lei/lei avesse comprato avesse deciso si fosse divertito/a noi avessimo comprato avessimo deciso ci fossimo divertiti/e voi aveste comprato aveste deciso vi foste diverti/e loro avessero comprato avessero deciso si fossero diverti/e Preposizione principale Preposizione dipendente Rapporto temporale Io pensavo che finisse alle sei. azione contemporanea o successiva Pensavo che li avessi presi tu. azione precedente Pensavo che non venisse. azione successiva Preferivi che andasse a Bologna. azione successiva credevo che avesse deciso. azione precedente Verbo della frase principale Verbo della frase dipendente L azione espressa dal verbo della frase dipendente è indicativo passato prossimo imperfetto passato remoto Congiuntivo imperfetto Congiuntivo trapassato Contemporaneamente o successiva rispetto all azione espressa dalla frase principale. Precedente rispetto all azione 10

11 espressa dalla frase principale piacesse, 2. avesse già venduto, 3. iniziasse, 4. regalassero, 5. avessi studiato, 6. imparasse/avesse imparato, 7. facesse, 8. si appassionassero indicativo presente; 2.a/c; 3.c 19. (risposte suggerite): 1. (dubbio passato): Non credo che fosse sicuro della sua scelta; 2. (volontà, divieto/imperfetto): Vorrei che venissi anche tu; 3. (desiderio stati d animo/passato): Speravo che andasse tutto bene; 4. (è + aggettivo o avverbio/ trapassato): È meglio che studiamo prima dell esame; 5. (verbi impersonali/imperfetto): Bisogna proprio che passino di casa stasera? a 21. (risposte suggerite): 1. So leggere uno spartito, nonostante non abbia mai studiato il solfeggio; 2. Sebbene non fosse al massimo, ha cantato comunque molto bene. 3. Non sono mai stato a un concerto di Vasco Rossi, benché io voglia davvero andarci; 4. Non ricordo l autore del Rigoletto, nonostante proprio ieri l'abbia letto sul testo di Storia della Musica; 5. I Conservatori hanno sempre garantito una formazione rigorosa, sebbene soltanto da poco siano diventati vere università; 6. Sebbene Marco non sia un esperto di musica classica, gli piace molto e la ascolta spesso Parole che usi all università 24. Genere Cantante Parti cantate da un solo cantante Parti cantate da più cantanti o in coro serio soprani arie duetti buffo baritoni ariosi terzetti giocoso bassi romanze concertati Semiserio mezzosoprani cavatine cori farsesco Contiene dieci canzoni. X 2. Una sua canzone ha avuto grande successo. 3. Ha riferimenti alla canzone francese. X 4. Contiene molte canzoni. X Elettra Ora Tra l'aratro e la radio 5. Contiene anche canzoni intimiste. X X 6. I suoi ritornelli non rimangono subito in testa. 7. Il tema dominante è l amore. X 8. È un album che dà allegria a chi lo ascolta. X 9. È come un viaggio tra diversi stili musicali. X 10. Alcune canzoni parlano della vita di tutti i giorni. X X X Impariamo le parole Parlare di dischi f, 2.c, 3.h, 4.g, 5.i, 6.d, 7.a, 8.e, 9.b, 10.l 30. pezzi, brani perciò, 2. anzi, 3. tuttavia, 4. eppure, 5. comunque, 6. bensì b, 2.b, 3.c, 4.b, 5.a, 6.a 11

12 Unità c, 2.d, 3.e, 4.b, 5.a 3. (risposte suggerite): 1. Le scelte della giuria nascono da un anno di letture, recensioni e analisi; 2. Deve essere una storia, con le illustrazioni giuste e le caratteristiche tecniche migliori affinché i libri siano sicuri e accessibili ai più piccoli; 3. Crea intrecci e personaggi memorabili, sperimenta generi e stili differenti lontani dai territori più battuti del fantasy e privilegia storie che affondano le loro radici nella realtà e nella storia; 4. È illustratore di libri per bambini, miglior illustratore 2009 con Hai mai visto Mondrian? 5. È la storia di uno spazzino innamorato del proprio lavoro che un giorno decide di piantare un albero dove prima c era soltanto un cumulo di rifiuti. Impariamo le parole Testi scritti e generi letterari recensione, 2. rivista, 3. editoria, 4. manuale, 5. redigere, 6. quotidiani, 7. collane, 8. mensile 6. (risposte suggerite): 1. vicende di crimine o poliziesche; 2. vicende di amore e passione; 3. vicende di spavento e orrore; 4. vicende di scienza, tecnologia con alieni, robot, mostri e cyborg; 5. vicende ambientate nell epoca storica; 6. vicende divertenti e spiritose; 7. vicende sul mito, sul soprannaturale, sull immaginazione e sul surreale; 8. vicende in terre lontane nell epoca antica Entriamo in tema 8. 1.e, 2.c, 3.h, 4.i, 5.a, 6.f, 7.e, 8.b, 9.d, 10.g falso, 2. vero, 3. vero, 4. falso, 5. vero, 6. falso, 7. vero, 8. falso 11. Il condizionale passato è formato da due verbi: il condizionale presente del verbo ausiliare essere oppure avere + il participio passato del verbo principale. 12. Quando si forma il tempo composto di un verbo modale )volere, dovere, potere), bisogna usare l ausiliare del verbo all infinito. 13. per esprimere un azione che non si è potuta realizzare per presentare una notizia come non certa nel passato nel passato o che non si può realizzare nel presente o nel futuro gli innamorati che avrebbero voluto attaccare il loro il ponte Vecchio di Firenze sarebbe stato infatti decorato lucchetto (testo 2) (testo 1) per chi sarebbe andato volentieri e non lo può più fare Forse voi che non lo avreste mai capito (testo 1) (testo 2) Per chi avrebbe tutt oggi lasciato sul lampione una traccia indelebile (testo 2) avrebbe voluto, 2. sarebbe stato, 3. avremmo dovuto, 4. sarebbe arrivata, 5. sarebbe crollato, 6. avrei voluto 15. Azione non realizzabile/irrealizzabile: 1, 2, 3, 6; Azione non certa: 4, Segnalare una dichiarazione, una spiegazione, la riformulazione di una frase infatti (prima frase), vale a dire, per esempio, in realtà, Segnalare una conseguenza, una conclusione dunque, insomma, infatti (terzultima frase) 18. risposte libere vero, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero, 6. falso, 7. falso, 8. falso 21. (risposte suggerite): 1. Il radiodramma ha avuto un passato straordinario; quando lavoravo alla radio ho cominciato a fare trasmissioni radiofoniche e solo dopo ho incominciato con quelle televisive che hanno calato un po gli ascolti della radio. Quando poi la radio è ritornata in auge, ho scritto e interpretato vari spettacoli; 2. Si, gli spettacoli radiofonici erano talmente importanti che molte compagnie di rivista adoperavano nelle locandine il titolo 12

13 della loro trasmissione radiofonica pur di avere sicurezza di successo; 3. Si, mi piacerebbe fosse nuovamente così; 4. Si, per esempio; 5. In radio tutto è più rapido e bisogna cogliere l interesse attraverso la parola, la musica e il suono che è il sottocampo della rappresentazione; 6. È importantissimo, alcuni effetti venivano realizzati direttamente sul posto con degli espedienti che erano gli stessi del teatro e facevano tutto i fonici che realizzavano i suoni sul posto. 7. Certo, l autore teatrale può inserirsi nel cervello di chi ascolta e potrebbe far immaginare anche cose che non si potrebbero realizzare nel cinema o nella televisione. Impariamo le parole Le parole dello spettacolo l, 2.c, 3.m, 4.g, 5.i, 6.a, 7.n, 8.b, 9.d, 10.f, 11.e, 12.h autore, 2. prosa, 3. teatro, 4. trame, 5. rappresentate, 6. protagonista, 7. rappresentazione, 8. palcoscenico radiofonico/conduttori, 2. palcoscenico, 3. attori/sipario, 4. fonici o imitatori, 5. autore, 6. trama 28. I tempi evidenziati appartengono al modo congiuntivo un desiderio, 2. Dipende dal verbo magari che regge il congiuntivo, 3. il condizionale, 4. Negli esempi 2 e 3 la frase secondaria, rispetto alla principale, è:2 contemporanea/successiva3 contemporanea/successiva andassi, 2. avessero chiamato, 3. vedessi, 4. avesse partecipato, 5. ascoltassimo, 6. ascoltassi Conosciamo gli italiani a, 2.b, 3.a, 4.c, 5.b Unità 9 2. a.1, b.5, c.2, d.6, e.3, f falso, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero, 6. vero, 7. falso, 8. vero Impariamo le parole Descrizione della personalità maleducati, 2. gradassi, 3. mangioni, 4. aperti, 5. solari, 6. simpatici, 7. di gusto, 8. accogliente, 9. bugiardi, 10. furbi, 11. truffatori, 12. donnaioli/rubacuori/dongiovanni furbi, 2. aperti, 3. solari, 4. arroganti, 5. goliardici, 6. maleducati, 7. bugiardi, 8. imbroglioni Il futuro anteriore si forma con il futuro semplice del verbo ausiliare essere oppure avere + il participio passato del verbo. 2. che è già successa, possibilità; 3. prima avrò fatto, 2. sarà andato, 3. avranno cambiato, 4. sarai già uscito, 5. avranno contribuito, 6. si saranno conosciute, 7. avrete già imparato, 8. avremo finito Dopo che avrò finito /farò ; 2. dopo che avrò trovato /andrò ; 3. dopo che avrò finito /te lo presterò; 4. dopo che si sarà allargato /si parleranno ; 5. dopo che mi sarò laureato /deciderò ; 6. dopo che avrò telefonato / ti dirò 11. infinito forma del presente tempo verbale Contribuire ha contribuito passato prossimo Sostenere sosteneva imperfetto Dire disse passato remoto Potere potremo futuro semplice Realizzare aveva realizzato trapassato prossimo Apparire appariva imperfetto puntuali e concluse nel passato; 2. abituali; incompiute, durative; 3. passate rispetto ad azioni passate; 4. passate e distanti nel tempo e nelle percezione di chi parla; 5. fare ipotesi riferite al presente erano, 2. avevano acquisito, 3. ha rispecchiato, 4. risponderà, 5. ricorderà, 6. suoneranno, 7. indossò, 8. erano vero, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero, 6. vero Impariamo le parole La criminalità l, 2.g, 3.d, 4.h, 5.i, 6.a, 7.f, 8.c, 9.e, 10.b e, 2.a, 3.d, 4.f, 5.c, 6.b 13

14 1. criminalità organizzata, 2. estorsione di denaro, 3. rapina a mano armata, 4. minaccia di morte, 5. violenza inaudita, 6. denunciare alla polizia 19. Singolare Plurale maschile femminile maschile femminile qualsiasi uomo qualsiasi persona X X qualunque siciliano qualunque siciliana X X un certo discorso una certa notizia certi siciliani certe notizie alcun problema/amico alcuno spazio alcuna storia alcuni siciliani alcune storie alcun/o/a; 2. qualunque/qualsiasi; 3. alcuni/e; 4.certo/a/e/i; 5. prima del qualunque/qualsiasi, 2. alcuna (nessuna), 3. certe (alcune), 4. alcun (nessun), 5. Qualsiasi / qualunque (ogni), 6. certe (alcune) 25. Lettera 1: 1, 2, 4, 6, 7; Lettera 2: 3, 5, a.2 e 3; b.1; c. il congiuntivo purché; 2. a patto che; 3. tranne che non; 4. a patto che; 5. a meno che; 6. A meno che b, 2.e, 3.a, 4.c, 5.d 30. Per introdurre una Per introdurre una Per introdurre una Per indicare un Per concludere tesi causa conseguenza contrasto Penso, ritengo, credo dato che, visto che quindi, pertanto eppure, anzi, bensì, ma, però, tuttavia, al contrario, non è vero che allora, insomma, dunque, per concludere, infine, concludendo Conosciamo gli italiani 32. (risposte possibili): 1. Al primo posto troviamo i francesi seguiti dagli inglesi e dagli austriaci; 2. Utilizzano poche ferie e permessi; 3. Il costo alto della vita egli stipendi bassi impediscono di pagare un affitto o un mutuo di casa; 4. Immagini distorte e non vere; 5. Privilegiano l Italia come meta turistica pur criticandola Unità b, c, d Tecnico informatico, 2. Giornalista, 3. Matilde, 4. Linguista, 5. Esperto di comunicazione Impariamo le parole La lingua degli sms e delle chat cm, 2. dv 6/c 6, 3. nn, 4. h, 5. dp, 6. +, 7. sms, 8. qlcs, 9. TAT/tat, 10. dp, 11. x, 12. h Strategie che usi all università 8. (risposte suggerite): 1. il web e tutti i dispositivi elettronici hanno cambiato le tecniche di comunicazione. Velocità. interattività, virtuale e reale sono delle caratteristiche importanti. Con uno smartphone è possibile essere sempre connessi e gestire contemporaneamente diversi mezzi di comunicazione; 2. qualsiasi ragazzo può fare video o foto e postarle su un social network. Così le immagini diventano disponibili ma c è bisogno di certezza xkè nn sempre le notizie sono verificabili; 3. l utente usa il web con leggerezza e si danno informazioni come password o il proprio numero di telefono senza conoscere veramente chi ci chiede queste informazioni; 4. da un eccesso di tempo che trascorrono in rete sui social network trascurando così le interazioni reali. La rete deve essere un occasione per incontrare persone, non un alternativa alla vita reale; 5. perché avere un amico in rete è una definizione ambigua. Possiamo considerarlo un conoscente virtuale perché le persone in rete sono diverse da come sono nella realtà; 6. 14

15 si cercano nuove persone con gli stessi interessi, per comunicare con amici e familiari lontani, per passatempo o perché lo fanno tutti, si possono conoscere nuove persone. Ma spesso la frequentazione eccessiva di social network, può nascondere solitudine e difficoltà a entrare in contatto con gli altri 9. a.3, b.1, c. 2, 4; d. Nella frase 2 si usa l imperfetto indicativo, nella frase 4 il trapassato congiuntivo + il condizionale passato. L insegnante dovrebbe far notare che c è anche una differenza di regi stro: la frase 2 è più colloquiale, ed infatti è usata da Matilde, una giovane ragazza. Tempo e modo verbale Tempo e modo verbale nella Condizione/Ipotesi nella Conseguenza Periodo ipotetico di I tipo esprimere un ipotesi realizzabile Se piove, prendo l ombrello. Se piove, prenderò l ombrello. Frase 3 Periodo ipotetico di II tipo esprime un ipotesi possibile Esempi: Frase/i 1 Se indicativo presente + indicativo presente oppure Se indicativo presente + indicativo futuro semplice oppure Se indicativo futuro semplice + indicativo futuro semplice Se congiuntivo imperfetto + condizionale presente Periodo ipotetico di III tipo esprime un ipotesi irrealizzabile o impossibile Esempi: Frase/i 2 4 Se indicativo imperfetto + indicativo imperfetto oppure Se congiuntivo trapassato + condizionale passato si sentirebbe, 2. ricevo, 3. saranno, 4. avessimo avuto, 5.preferisco, 6.sarei, 7.scriviamo, 8. avesse avuto 15. (risposte suggerite): 1. Parlare al telefono su Skype con la rete internet; 2. Perché le parole, tradotte, sono più lunghe (ad esempio: telefonare con Skype); 3. Sono nate dall uso del telefono e del fax; 4. Per moda o perché pigri o conformisti; 5. Perché la traduzione risulterebbe inefficace (es. puntatore per mouse), pedante (collegamento per link), inesistente (es. marketing) o troppo lunga (jet lag) Impariamo le parole Espressioni idiomatiche, Internet e computer b, 2.d, 3.e, 4.a, 5.f, 6.c ha orecchio/reso l idea/sfonderà; 2. ce l ho fatta; 3. all altezza lo schermo, 2. la tastiera, 3. il mouse, 4. le cuffie, 5. il videoproiettore, 6. la stampante, 7. la lavagna interattiva multimediale, 8. la chiavetta/penna allegato, 2. scaricare, 3. sito, 4. link, 5. in copia infinito, 2. indicativo, 3. indicativo, 4. senza, 5. per, 6. di, 7. che, 8. indicativo Sebbene/benché/nonostante (che)/ possano; 2. Senza che (loro) paghino/senza che si paghi; 3. Perché/affinché si descrivano; 4. Prima che lo si usasse; 5. Qualora questo sia possibile Anche se non mi piace molto il computer, lo trovo utile per restare in contatto con amici lontani; 2. Vi spediremo un per essere sicuri di avervi trasmesso tutte le informazioni; 3. Ho preso l iphone di mio figlio senza accorgermene!; 4. Prima di partire, dovete lasciarci i vostri recapiti 24. Riformulare Cambio netto Una ripresa Voglio dire Comunque Per restare a In altre parole Ora Torniamo a Passando ad altro Comunque, 2. In altre parole, 3. Figurati, 4. Ecco, 5. Torniamo 15

16 Argomentare, a, b; 2. 1/b, 2/a, 3/c vero, 2. falso, 3. falso, 4. vero, 5. vero, 6. falso, 7. falso, 8. vero Unità c, 2.a, 3.e, 4.b, 5.d 3. 1.b, 2.b, 3.c, 4.a, 5.b, 6.c, 7.a, 8.c Impariamo le parole Ambiente ed energia piogge acide, 2. inquinamento acustico, 3. solare, 4. eolica, 5. geotermica, 6. effetto serra, 7.eventi metereologici, 8. siccità, 9. inondazioni, 10. biodiversità, 11. desertificazione, 12. deforestazione, 13. riforestazione, 14. risorse idriche 7. infinito forma passiva soggetto della frase tempo verbale produrre è prodotta gran parte delle emissioni Indicativo presente fare sono stati fatti numerosi studi Indicativo passato prossimo produrre sono prodotte quantità di polveri sottili Indicativo presente riversare vengono riversate quantità di acqua di fogna Indicativo presente scaricare è scaricato l 80% delle acque di fogna Indicativo presente riversare vengono riversate 600mila tonnellate di greggio Indicativo presente coprire è coperto il 90% del fabbisogno energetico mondiale Indicativo presente collegare va collegato gli ultimi eventi metereologici Indicativo presente ospitare è ospitata il 7%della superficie terrestre Indicativo presente consumare vengono cosumati 4 mila miliardi di metri cubi di acqua Indicativo presente I verbi transitivi; 2. essere, andare, venire; 3. essere non dà particolari significati, andare dà alla frase significato di necessità o opportunità, venire enfatizza l azione vista nel suo svolgimento; 4. Con i verbi composti si usa solo essere ; 5. Il settore dei trasporti/con da (+ articolo) + il nome; 6. Generalmente per mettere in evidenza il soggetto della frase che nella frase attiva è il complemento oggetto è stata ricostruita; 2. è stato evidenziato; 3. viene prodotto/è prodotto; 4. sono stati messi; 5. sarà modificato/verrà modificato; 6. va ricordato/è stato ricordato; 7. è stata trasformata; 8. vanno/andranno realizzate.entriamo in tema 11. test a risposta libera 12. 1, 4, 6, 7, 8, 10, Utilizzare le vacanze per andare a scoprire le ultime grandi foreste primarie del pianeta; 2. Evitare l aereo per percorrere brevi distanze; 3. Scegliere sempre negozi e ristoranti che utilizzano prevalentemente prodotti biologici Impariamo le parole Animali gallina, 2. mulo, 3. pesce spada, 4. tonno, 5. volpe, 6. coniglio, 7. gamberi, 8. tacchino, 9. tartaruga, 10. balena, 11. orso, 12. leone f, 2.h, 3.g, 4.e, 5.c, 6.a, 7.b, 8.d Parole che usi all università fauna, 2. selvatica, 3. risorse, 4. naturali, 5. specie Analizza il testo la temperatura media sulla Terra potrebbe aumentare da 2 a 4 gradi centigradi; 2. vacanza; 3. Greenpeace; 4. l impatto ambientale parchi italiani; 3. Parchicard; 4. le agevolazioni; 5. la carta/una guida ai servizi; 6. le visite a parchi nazionali sono ancora molto limitate tra i giovani; 7. le visite; 8. le visite; 9. i giovani falso; 2. vero; 3. vero; 4. falso; 5. vero. Impariamo le parole Raccolta differenziata e, 2.g, 3.f, 4.b, 5.a, 6.h, 7.d, 8.c

17 frase certo che ci credo! ne siamo sommersi ci pensiamo ce ne sono metterne ne servono ne basta parliamone si potrebbe sostituire con a questo dai rifiuti a questo cassonetti cassonetti contenitori contenitori di questo ne, 2. ci, 3. ne, 4. ne, 5.ci, 6. ne, 7. ci, 8. ci 30. Enfatizzare quello che si dice Esprimere sorpresa Diminuire la forza di quello che si Chiedere conferma dice o si è detto veramente, pure davvero? beh, vabbè, dài no? esprimere sorpresa; 2. richiedere conferma; 3. diminuire la forza di quello che si è detto; 4. enfatizzare; 5. diminuire la forza di quello che si è detto; 6. richiedere conferma Conosciamo gli italiani vero, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. falso, 6. falso Unità 12 Entriamo in tema 1. Titolo Regista Attore principale 8 ½ Federico Fellini Marcello Mastroianni La ciociara Vittorio De Sica Sofia Loren Mediterraneo Gabriele Salvatores Diego Abatantuono 3. informazioni presenti: 1, 2, 4, 6, 9, proiezione, 2. capolavori, 3. regista, 4. critici cinematografici, 5. trame, 6. incassi, 7. botteghini, 8. cinefili, 9. rassegne 5. 1.d, 2.g, 3.a, 4.h, 5.c, 6.e, 7.f, 8.b 6. gerundio presente portando rappresentando evitando leggendo essendo gerundio passato essendo iniziata essendosi limitata avendo terminato avendo lanciato 7. a: è stato successivamente rivalutato e apprezzato molto in Italia e all estero, avendo lanciato, tra l altro, attori del calibro di Clint Eastwood; b: dirigono capolavori di genere drammatico [ ] rappresentando con attori non professionisti la realtà italiana del secondo dopoguerra in maniera cruda e asciutta, evitando qualsiasi commento retorico; c: La storia del cinema italiano ha origini antiche essendo iniziata praticamente subito dopo la prima proiezione dei fratelli Lumière del 1895; d: Il Neorealismo [ ] risolleverà il cinema portandolo a un livello di splendore 17

18 ; e: Leggendo i pareri della critica si notano ; f: Pur essendo l industria cinematografica italiana in crisi economica ; 2. l azione espressa dal gerundio presente è contemporanea rispetto a quella della frase principale; 3. l azione espressa dal gerundio passato è anteriore rispetto a quella della frase principale; 4. Si forma col gerundio presente dei verbi essere o avere + il participio passato del verbo; 5. La posizione dei pronomi con il gerundio è sempre dopo l infinito presente che perde la e finale avendo diretto, 2. essendo finita, 3. Volendo, 4. affermandosi, 5. Dirigendo, 6. raccontando, 7. Essendoci stato, 8. Avendo avuto L infinito passato si forma con l infinito presente (che spesso perde la e finale) + il participio passato del verbo; 2. L azione espressa dall infinito passato è anteriore rispetto all azione espressa dal verbo della frase principale. 10. risposta possibile: Dopo aver finito il liceo classico, Fellini lavora come caricaturista. Dopo essersi trasferito a Roma, scrive gag e i primi copioni. Dopo avere collaborato alla sceneggiatura di alcuni film, dirige il primo film nel Dopo avere diretto I vitelloni, diventa famoso all estero. Dopo avere vinto la Palma d Oro con La dolce vita, dirige 8 ½, forse il suo miglior film. Dopo aver diretto Amarcord, riceve il quarto premio Oscar. Dopo aver ricevuto il quarto Oscar. Dopo aver ricevuto il quinto Oscar, quello alla carriera, muore nel Io non ho paura mi è piaciuto molto. Dopo aver visto il film, ho letto il libro; 2. La critica dopo aver snobbato Sergio Leone, lo ha successivamente rivalutato; 3. Dopo avere visto il film, ti richiamo; 4. Dopo aver visto La dolce vita, ho visto tutti i film di Fellini; 5. Quasi ogni sabato dopo avere giocato a calcetto con gli amici Marco va al cinema; 6. Il cinema italiano dopo aver prodotto ottimi film fino agli anni 70, ha successivamente un periodo di crisi 12. Testo 1: 1. falso, 2. vero, 3. falso, 4. vero; Testo 2: 1. vero, 2. vero, 3. falso, 4. falso 15. Discorso diretto Discorso indiretto (introdotto da un tempo passato) Hai mai scaricato film da Internet? Il giornalista ha chiesto se avesse mai scaricato film da Internet. Ho scaricato l ultimo film di Salvatores. Ha detto che aveva scaricato l ultimo film di Salvatores. Io non sono d accordo a scaricare i film. Ha detto che era contrario. Alcuni film li ho scaricati anch io Ha ammesso che anche lui aveva scaricato alcuni film. Ritengo che sia sbagliato scaricare film nuovi. Riteneva che fosse sbagliato scaricare i film nuovi. a. imperfetto, b. trapassato prossimo, c. congiuntivo imperfetto, d. lui, e. congiuntivo trapassato. 16. Verdone diceva che se fosse continuata così, la pirateria dopo dieci anni avrebbe messo al tappeto le sale cinematografiche. Ha affermato che alcune stavano già chiudendo. Ha detto che la crisi si sentiva e che bastava entrare nei negozi di DVD, nei block buster. Si lamentavano tutti. Ha raccontato che una ragazza russa della produzione gli aveva detto d aver imparato l italiano grazie ai suoi film e gli aveva chiesto se glieli mandava, ma un altra ragazza della troupe aveva detto che c era il sito dove poteva scaricare tutto gratis. Verdone ha aggiunto che era andato a vedere/di essere andato a vedere e che c era tutta la sua vita professionale. Ha infine detto che oltre al diritto d autore, si colpiva un industria che rischiava di lasciare per strada migliaia di lavoratori e che loro avrebbero lavorato solo per la TV.17. a. periodo ipotetico di terzo tipo; b. interrogativa indiretta introdotta da se ; c. imperfetto; d. loro; e. condizionale passato; f. dieci anni dopo Fellini fosse stato; 2. se mi piaceva; 3. la pirateria avrebbe portato; 4. se tutti scaricassero i film, i costi dei biglietti dovrebbero diminuire; 5. quando era ragazzo si poteva fumare dentro i cinema 19. (risposte suggerite): 1. Il regista o un gruppo di artisti; 2. I film che possono fare soldi; 3. Poco articolato o ricco di attori e controfigure, centrato più sul personaggio principale che sulla storia; 4. Perché è possibile essere notati durante i festival del cinema. Impariamo le parole Ancora sul cinema l, 2.a, 3.i, 4.f, 5.d, 6.g, 7.n, 8.h, 9.c, 10.m, 11.e, 12.b comparse, 2. telecamera, 3. critica, 4. controfigure, 5. recensione, 6. pirateria, 7. schermo, 8. sala cinematografica frase b; 2. frase a; 3. frase c Strategie che usi all università 18

19 25. 1, 4, 6, 7 Conosciamo gli italiani b, 2.c, 3.c, 4.b, 5.c, 6.a, 7.a, 8.b 19

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

ESSERE. io sono stato tu sei stato egli è stato noi siamo stati voi siete stati essi sono stati

ESSERE. io sono stato tu sei stato egli è stato noi siamo stati voi siete stati essi sono stati ESSERE verbo intransitivo (ausiliare essere) con coniugazione propria. io sono tu sei egli è noi siamo voi siete essi sono io ero tu eri egli era noi eravamo voi eravate essi erano prossimo io sono stato

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Test di Ingresso. Italiano classi prime

Test di Ingresso. Italiano classi prime Test di Ingresso Italiano classi prime 1. Inserisci nella frase il termine corretto: da, dà, da a. Ho fatto una lunga camminata casa al mare b. Non mi mai la mano c. il vestito a tua sorella 2. In quale

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Imperativo. Indicativo. Congiuntivo. Gerundio. Condizionale. Participio. Infinito. Tabella dei tempi:

Imperativo. Indicativo. Congiuntivo. Gerundio. Condizionale. Participio. Infinito. Tabella dei tempi: Tabella dei tempi: RIPASSO: Segui il percorso andando in ordine dai numeri da 1 a 7! INIZIA A GIOCARE Indicativo 1 4 Imperativo Congiuntivo 2 5 Gerundio Condizionale 3 6 Participio 7 Infinito INIZIA A

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 IN GIRO PER ACQUISTI Signora Rossi: Voglio vedere una camicia per mio figlio. Commessa : Di che colore? Signora Rossi: Non so.. Commessa : Le consiglio il colore rosa. Se Suo figlio segue la moda, gli

Dettagli

1) Quali sono i verbi che, per avere senso compiuto, devono unirsi ad un aggettivo o sostantivo?

1) Quali sono i verbi che, per avere senso compiuto, devono unirsi ad un aggettivo o sostantivo? grammatica Cultura Generale GRAMMATICA ITALIANA 1) Quali sono i verbi che, per avere senso compiuto, devono unirsi ad un aggettivo o sostantivo? A) Copulativi B) Anomali C) Intransitivi D) Predicativi

Dettagli

www.scuolaitalianatehran.com

www.scuolaitalianatehran.com щ1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN Corso Settembre - Dicembre 2006 ESAME FINALE LIVELLO 2 щ Nome: Cognome: Numero tessera: щ1 щ2 Leggi il testo e completa il riassunto (15 punti) Italiani in

Dettagli

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008 nno 2008 dolescenti Prova di Comprensione della Lettura CELI 1 dolescenti 2008 PRTE PROV DI COMPRENSIONE DELL LETTUR.1 Leggere i messaggi da 1 a 4. Guardare le illustrazioni sotto i messaggi. Solo una

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

Secondo anno seconda metà d anno. Grammatica. Il futuro semplice

Secondo anno seconda metà d anno. Grammatica. Il futuro semplice Secondo anno seconda metà d anno Grammatica Il futuro semplice Scegliere la parola giusta fra le parentesi :- 1- Nel concorso di domani ogni scuola ------- un gruppo musicale. ( manderò manderà manderanno

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

CONGIUNTIVO PRESENTE PASSATO. che io serva che tu serva che egli serva che noi serviamo che voi serviate che essi servano

CONGIUNTIVO PRESENTE PASSATO. che io serva che tu serva che egli serva che noi serviamo che voi serviate che essi servano che io serva che tu serva che egli serva che noi serviamo che voi serviate che essi servano che io abbia servito che tu abbia servito che egli abbia servito che noi abbiamo servito che voi abbiate servito

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi gli

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

TEMPI PASSATI PASSATO PROSSIMO. italianolinguadue.altervista.org franca.riccardi@me.com 1

TEMPI PASSATI PASSATO PROSSIMO. italianolinguadue.altervista.org franca.riccardi@me.com 1 TEMPI PASSATI PASSATO PROSSIMO italianolinguadue.altervista.org franca.riccardi@me.com 1 L ausiliare del passato prossimo può essere il tempo presente di avere, oppure di essere (vedremo dopo quando si

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO Di seguito proponiamo la lista degli esercizi interattivi per ogni lezione di Parla con me 1 al fine di renderne più facile l uso sia per gli studenti che per gli insegnanti. È infatti possibile eseguire

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 24 CHE invariabile senza preposizioni PRONOMI RELATIVI CHE = Il quale - i quali masch. La quale -le quali femm. Es. Le persone, che vedi, sono i miei amici = Le persone, le quali vedi, sono i miei amici

Dettagli

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di gennaio 2015 Una notizia importante

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di gennaio 2015 Una notizia importante Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere A modo mio Le notizie più importanti di gennaio 2015 Una notizia importante Il nuovo presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella è il

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

pomeriggio sms voglia cellulare giro acqua suoi foto a. dalla mattina alla sera. b. un caldo terribile. c. entrando in acqua.

pomeriggio sms voglia cellulare giro acqua suoi foto a. dalla mattina alla sera. b. un caldo terribile. c. entrando in acqua. sanze che trovi u Paese che vai, Q1. Completa le frasi con le parole della lista. pomeriggio sms voglia cellulare giro acqua suoi foto a. Mentre Manuele e Carlo sono seduti su una panchina, suona il di

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Claudio Baglioni A modo mio

Claudio Baglioni A modo mio Claudio Baglioni A modo mio Contenuti: revisione passato prossimo, lessico, espressioni italiane. Livello QCER: B1 Tempo: 2 h Claudio Baglioni è un grande cantautore italiano, è nato a Roma il 16 maggio

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

La vita quotidiana. Le Schede:

La vita quotidiana. Le Schede: Civiltà La vita Italia quotidiana Le Schede: 1 La scuola italiana 2 A scuola con gli immigrati 3 Il giovane volontario 4 Il giovane consumatore 5 Il giovane lettore 6 I giovani innamorati 7 I ragazzi e

Dettagli

TEST di italiano. Completa con le preposizioni semplici mancanti: Completa il brano con i seguenti pronomi possessivi:

TEST di italiano. Completa con le preposizioni semplici mancanti: Completa il brano con i seguenti pronomi possessivi: TEST di italiano Verifica il tuo livello! Copia e incolla il test, completa le frasi e invialo a info@linguaincorso.com (Non ti preoccupare se non riesci a completare tutti gli esercizi!!!!) Completa con

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 N. 21 PER OGNI FRASE SCEGLIERE IL PRONOME RELATIVO 1. Ho comprato le scarpe volevo. (che - con cui - di cui - per cui) avevo bisogno andrò in montagna ho risparmiato tanto 2. Hai conosciuto la ragazza

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 14 La Carta sanitaria elettronica In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulla Carta sanitaria elettronica e sul Fascicolo sanitario elettronico parole relative alle

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

Sprachtreff Frankfurt GbR

Sprachtreff Frankfurt GbR Sprachtreff Frankfurt GbR Name Vorname Anschrift Telefonummer : Email: 1. Come ti chiami? Il mio nome Marco a) sono b) mi chiamo c) e d) sei 2. Chi e? E` Laura, una ragazza italiana a) lui b) lei c)la

Dettagli

Forma Passiva - Esercizi. Trasforma le frasi dalla forma attiva alla forma passiva.

Forma Passiva - Esercizi. Trasforma le frasi dalla forma attiva alla forma passiva. Forma Passiva - Esercizi Trasforma le frasi dalla forma attiva alla forma passiva. Trasforma le frasi dalla forma attiva alla forma passiva. 1. I bambini guardano la televisione. 2. Gli invitati hanno

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Discussione e confronti

Discussione e confronti farescuola Elena Troglia Discussione e confronti I bambini imparano proponendo problemi, discutendone, cercando soluzioni argomentative. La discussione diviene un importante strumento didattico: i ragazzi

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Livello Principiante. Grammatica. Lessico. Civiltà. Fonologia. Funzioni. Grammatica. Lessico Numeri da O a 20. Civiltà. Fonologia.

Livello Principiante. Grammatica. Lessico. Civiltà. Fonologia. Funzioni. Grammatica. Lessico Numeri da O a 20. Civiltà. Fonologia. Livello Principiante Unità 1 in viaggio Affermare. Negare. Salutare. Presentarsi. Chiedere e dire la nazionalità e la provenienza. Chiedere e dire il nome. Chiedere e dire come si scrive una parola. Ringraziare.

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com BASIC QUESTIONS 200 Opportunities to Discover ITALIAN Basic Questions Italian INDICE 1. SEI CAPACE DI?...3 2. TI PIACE?...4 3. COME?...5 4. QUANDO?...6 5. CHE?...7 6. COSA?...8 7. QUALE?...9 8. QUANTO?...10

Dettagli

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di febbraio 2015 Una notizia importante

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di febbraio 2015 Una notizia importante Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere A modo mio Le notizie più importanti di febbraio 2015 Una notizia importante Le nuove etichette sui cibi e sulle bevande Sui cibi e sulle bevande

Dettagli

VIAGGI NELLE STORIE. Frammenti di cinema. per narrare. L incontro. Percorso di italiano L2 per donne straniere

VIAGGI NELLE STORIE. Frammenti di cinema. per narrare. L incontro. Percorso di italiano L2 per donne straniere VIAGGI NELLE STORIE Frammenti di cinema per narrare L incontro Percorso di italiano L2 per donne straniere Claudia Barlassina e Marilena Del Vecchio Aprile Maggio 2009 VIAGGI NELLE STORIE I PARTE GUARDA

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

a. la collana b. le chiavi c. le foto d. gli occhiali da sole e. il caffè f. i soldi

a. la collana b. le chiavi c. le foto d. gli occhiali da sole e. il caffè f. i soldi 1. Collega le frasi con l oggetto corrispondente. a. la collana b. le chiavi c. le foto d. gli occhiali da sole e. il caffè f. i soldi 1. Ve le lascio sul tavolo della cucina. 2. Te li presta mia sorella,

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 2 SETTEMBRE 2014 - TEST DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 2 SETTEMBRE 2014 - TEST DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A1 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 2 SETTEMBRE 2014 - TEST DI LINGUA ITALIANA TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA: 90 MINUTI LIVELLO A1 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti 1. zio di Martina

Dettagli

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce.

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. Consiglio Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. La mia famiglia Federico ci presenta la sua famiglia. Guarda il disegno e completa con i nomi della famiglia.

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo adolescenti

Livello CILS A2 Modulo adolescenti Livello CILS A2 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B2

Università per Stranieri di Siena Livello B2 Unità 6 La nuova patente europea per il computer In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulle caratteristiche della nuova ECDL, la patente europea per il computer parole relative

Dettagli

COME DIO SI È STANCATO

COME DIO SI È STANCATO COME DIO SI È STANCATO Una volta Dio viveva vicino agli uomini. Abitava su un albero molto alto e da lì vedeva tutto. Gli uomini lo rispettavano: ogni volta che passavano, si inchinavano. Sotto l albero

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO LE AVVENTURE DI PINOCCHIO Esercizi UNITà IV www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 La storia di Pinocchio col Grillo-Parlante, dove si vede come i ragazzi cattivi hanno a noia di sentirsi correggere

Dettagli

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:...

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:... Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA PALSO LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2006 Scrivi il tuo nome e cognome (in questa pagina, in alto). Non aprire questo fascicolo

Dettagli

INTRODUZIONE. La ragazza

INTRODUZIONE. La ragazza 5 INTRODUZIONE La ragazza Il braccio era vicino al telefono. Forse la ragazza aveva cercato di chiamare qualcuno, ma poi non aveva avuto il tempo di farlo. I lunghi capelli neri scendevano sul viso e coprivano

Dettagli

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1 Inserisci il tuo nome- Your Name: E-Mail: Data : Puoi dare questa pagina al tuo insegnante per la valutazione del livello raggiunto Select correct answer and give these pages to your teacher. Adesso scegli

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

CARLOS E SARA VANNO A BASKET

CARLOS E SARA VANNO A BASKET CARLOS E SARA VANNO A BASKET Io comincio subito a fare i compiti perché storia, per me, è un po difficile Ciao Fatima, dove vai? Vado a casa a studiare. E tu? Io e Carlos andiamo a giocare a basket. Lui

Dettagli

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice.

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Ha una Laurea in Arti visive dello spettacolo. Il cortometraggio da lei scritto Maria Cristina per un soffio non ha fatto parte della

Dettagli

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna SCHEDA 50 VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI Scarpa da uomo Questa è una scarpa elegante. È marrone e ha i lacci. Scarpa da donna Questa scarpa è rossa e ha il tacco alto. Scarpe da ginnastica Queste

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 SPEDIRE UNA LETTERA A.: Con queste telefonate internazionali spendo un sacco di soldi. B.: A.: B.: A.: B.: A.: B.: Perché non scrivi una lettera? Così hai la possibilità di dire tutto quello che vuoi.

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1998 ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 MARTA MARIO Abbiamo un bel lago. Se sabato il tempo è buono ne dovremmo

Dettagli

IL MINIDIZIONARIO. Tutti i diritti sono riservati.

IL MINIDIZIONARIO. Tutti i diritti sono riservati. IL MINIDIZIONARIO Tutti i diritti sono riservati. CIAO A TUTTI, IL MIO NOME È MARCO E PER LAVORO STO TUTTO IL GIORNO SU INTERNET. TEMPO FA HO AIUTATO MIA NONNA A CONNETTERSI CON SUO FIGLIO IN CANADA E

Dettagli

174 risposte. Riepilogo. Quale Scuola frequenti? Area 1 - pensa alla tua scuola e indica quanto sei soddisfatto. Modifica questo modulo

174 risposte. Riepilogo. Quale Scuola frequenti? Area 1 - pensa alla tua scuola e indica quanto sei soddisfatto. Modifica questo modulo 174 risposte Pubblica i dati di analisi pinadeidda@alice.it Modifica questo modulo Riepilogo Quale Scuola frequenti? 55.7% 44.3% Primaria 77 44.3% Secondaria 97 55.7% Area 1 - pensa alla tua scuola e indica

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista.

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Andare a gonfie vele Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Roma vele Islanda Olbia vacanza quarantenne Sardegna Sicilia In traghetto Fabio è stato in con la famiglia a Santa Teresa, che si trova

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012

CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012 CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI VIGEVANO I CIRCOLO A.S.2011-2012 GRAMMATICA ITALIANA BASE ALFABETO: A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V Z a b c d e f g h i k l m n o p q r s t u v z PRONOMI PERSONALI

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

COGNOME NOME (in stampatello) MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 20 LUGLIO 2015 - TEST DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A1

COGNOME NOME (in stampatello) MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 20 LUGLIO 2015 - TEST DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A1 COGNOME NOME (in stampatello) MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 20 LUGLIO 2015 - TEST DI LINGUA ITALIANA TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI LIVELLO A1 1. Inserisci gli articoli determinativi

Dettagli