CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI E COSTITUZIONE DELL'UNIONE EUROPEA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI E COSTITUZIONE DELL'UNIONE EUROPEA"

Transcript

1 SEMINARIO GIURIDICO DELLA UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Miscellanee 26 A CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI E COSTITUZIONE DELL'UNIONE EUROPEA a cura di LUCIA SERENA ROSSI MILANO - DOTT. A. GIUFFRE EDITORE

2 INDICE-SOMMARIO Presentazione di Lucia Serena Rossi Pagxi SEZIONE I IL CONTESTO NORMATIVO IN CUI SI INSERISCE LA CARTA LA CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA E LA CONVENZIONE EUROPEA DEI DIRITTI UMANI di Benedetto Conforti 1. Il valore giuridico della Carta 3 2. L'art. 52 par. 3 e i problemi di coordinamento fra Carta e CEDU L'applicazione della CEDU a Lussemburgo 6 4. L'applicazione del diritto comunitario a Strasburgo 8 5. La responsabilità degli Stati dell'ue per violazione della CEDU a) in caso di sussistenza di mezzi discrezionali nell'attuazione di norme dell'ue {Segue) b) in caso di insussistenza di mezzi discrezionali Necessità di un legame formale fra i due sistemi 16 LES DROITS DE L'HOMME DANS L'UNION EUROPÉENNE: DE ROME À NICE di Florence Benoit-Rohmer 1. Le ròle pionnier de la Cour de Justice L'ancrage constitutionnel progressif de l'acquis jurisprudentiel La mise en piace d'une procedure de contròie politique du respect des droits de l'homme La question de l'adhésion de l'union à la Convention européenne des droits de l'homme 36 LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI NELLA GIURISPRUDENZA COMUNITARIA di Paolo Mengozzi 1. L'equilibrio istituzionale comunitario e la protezione dei diritti fondamentali da parte della Corte di Giustizia delle Comunità europee 43

3 vi Indice-sommario 2. L'integrazione reciproca che si è realizzata tra principi di diritto interno e principi di diritto comunitario Il ruolo degli organi giurisdizionali comunitari e il ruolo dei giudici nazionali 50 SEZIONE II LA CARTA LA CHARTE DES DROITS FONDAMENTAUX DE L'UNION EUROPÉENNE: PRÉSENTATION GENERALE di Jean Paul facqué 1. But et spécificité de l'exercice Présentation generale de la Charte La problématique des rapports entre la Charte et la Convention européenne des droits de l'homme ainsi qu'entre la Charte et les traités communautaires La principale difficulté relative au contenu de la Charte: la question des droits sociaux Les questions "dites" horizontales 75 DIGNITÀ - GIUSTIZIA di Fausto Pocar 1. Il problema dell'azionabilità dei diritti Il valore delle disposizioni della Carta Dignità Giustizia Una proposta: l'istituzione di un ricorso diretto alla Corte di Giustizia 92 LIBERTÀ - SOLIDARIETÀ di Elena Paciotti 1. Il mandato di Colonia e la «codificazione» dei diritti fondamentali Indivisibilità ed universalità dei diritti della Carta Libertà e solidarietà: i diritti «tradizionali» Gli elementi più innovativi I diritti dei lavoratori 106 UGUAGLIANZA - CITTADINANZA di Lucia Serena Rossi 1. Una cittadinanza sui generis Uguaglianza e non discriminazione Diritti dei cittadini o diritti dei residenti? Partecipazione politica e ruolo della «società civile» Il «valore aggiunto» della Carta alla cittadinanza dell'ue 125

4 Indice-sommario VII LA PORTATA DEI DIRITTI GARANTITI DALLA CARTA DELL'UNIONE EUROPEA: PROBLEMI INTERPRETATIVI POSTI DALL'ART. 52 di Pietro Manzini 1. Il valore interpretativo delle Explications in rapporto al contenuto dell'art I problemi interpretativi posti dal primo comma dell'art L'individuazione dei diritti che 'trovano fondamento' nei trattati comunitari o nel trattato sull'unione europea ai sensi del secondo comma dell'art La determinazione dei 'diritti corrispondenti' a quelli CEDU ai sensi del terzo comma dell'art Una gerarchla dei difitti fondamentali fondata sul loro diverso grado di resistenza all'apposizione di limiti al loro esercizio? 135 II CONTRIBUTO DELLA CARTA AL RAFFORZAMENTO DELLA PROTEZIONE GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI UMANI IN AMBITO COMUNITARIO DI MARCO Balboni 1. Premessa: alcune ipotesi problematiche di invocabilità dei diritti umani e il possibile contributo della Carta Un problema di ordine terminologico? Lo stato attuale della giurisprudenza della Corte di giustizia Gli indici di carattere negativo presenti nella Carta Gli indici di carattere positivo presenti nella Carta Conclusioni: luci e ombre dell'invocabilità delle disposizioni sui diritti umani nelle ipotesi in esame 157 II PRINCIPIO DEL CONTRADDITTORIO TRA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO E CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA di Marco Borraccetti 1. Il processo comunitario ed il principio del contraddittorio La sentenza Kress della Corte europea dei diritti dell'uomo L'ordinanza Emesa Sugar e l'applicazione dei principi che emergono dalla sentenza Kress Quali prospettive per la giurisdizione comunitaria? L'art. 47 della Carta dei diritti fondamentali dell'unione europea NUOVE PROSPETTIVE PER LA PARITÀ TRA I SESSI? di Emanuela Radighieri 1. Introduzione L'azione comunitaria nella lotta alla discriminazione tra uomini e donne Le novità apportate dal Trattato di Amsterdam La Carta dei diritti fondamentali e la parità tra uomini e donne Le richieste non accolte Conclusioni 204

5 vili Indice-sommario LA CARTA DEI DIRITTI E LA TUTELA DELLA RISERVATEZZA di Elisa Battaglia - Giacomo Di Federico 1. Premessa L'evoluzione del concetto di privacy nel diritto internazionale e comunitario ; La tutela della privacy nella Carta I principi cui è soggetto il trattamento dei dati personali L'autorità di controllo per la tutela del diritto alla riservatezza CARTA DEMOCRATICA INTERAMERICANA E CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA: APPUNTI E RIFLESSIONI di Martin Boterò 1. Introduzione I lavori preparatori La Carta democratica interamericana Il principio o clausola democratica della Carta dell'osa: confronto con la Carta dei diritti fondamentali della UÈ 234 SEZIONE ni VERSO LA COSTITUZIONE EUROPEA DOPO NIZZA: LA CARTA DEI DIRITTI «PROCLAMATA» di Andrea Manzella 1. La «proclamazione» della Carta Le conseguenze della proclamazione a) L'autonomia costituzionale dell'ordinamento dell'unione b) Evoluzione del ruolo della Corte di Giustizia e) L'impatto sulle competenze dell'unione d) Nuove dimensioni dello status di cittadinanza europea 246 «COSTITUZIONALIZZAZIONE» DELL'UE E DEI DIRITTI FONDAMENTALI di Lucia Serena Rossi 1. La Costituzione europea: all'inseguimento di un miraggio? L'evoluzione dell'ordinamento comunitario in senso sovranazionale Gli elementi di «coerenza strutturale» dell'ordinamento dell'unione europea 258 a) i rapporti fra Unione e Stati membri 259 b) i rapporti fra istituzioni L'importanza della Carta dei diritti dell'ue nel processo di costituzionalizzazione dell'ordinamento 266 a) la Carta come strumento di interpretazione delle tradizioni costituzionali comuni 268 b) trasformazione della Corte di Giustizia da «giudice amministrativo» a «giudice costituzionale» 272

6 Indice-sommario ix e) Costituzione europea, costituzioni nazionali e Convenzione europea Costituzionalizzazione e processo di revisione Costituzionalizzazione e costituzione dell'ue 284 ALLEGATI Testo della Carta dei diritti fondamentali dell'unione europea 291 Dichiarazione relativa al futuro dell'unione europea 303 Testo della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali 305 Notizie sugli Autori 321

TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI E COSTITUZIONALISMO MULTILIVELLO

TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI E COSTITUZIONALISMO MULTILIVELLO A 398994 TUTELA DEI DIRITTI FONDAMENTALI E COSTITUZIONALISMO MULTILIVELLO TRA EUROPA E STATI NAZIONALI a cura di ANTONIO D'ATENA e PIERFRANCESCO GROSSI MILANO - DOTT. A. GIUFFRÈ EDITORE - 2004 INDICE SOMMARIO

Dettagli

Il sistema regionale europeo di protezione dei diritti umani: l Unione europea

Il sistema regionale europeo di protezione dei diritti umani: l Unione europea Il sistema regionale europeo di protezione dei diritti umani: l Unione europea lezione del 2 novembre 2015 Unione europea e diritti umani: gli esordi La versione originaria dei trattati istitutivi delle

Dettagli

Diritto all informazione e accesso ai documenti delle Istituzioni, degli organi e agenzie dell UE

Diritto all informazione e accesso ai documenti delle Istituzioni, degli organi e agenzie dell UE Diritto all informazione e accesso ai documenti delle Istituzioni, degli organi e agenzie dell UE Isolde Quadranti Università degli Studi di Verona Centro di documentazione europea Diritto all informazione

Dettagli

TUTELA DEI CONSUMATORI E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI NELLA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA

TUTELA DEI CONSUMATORI E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI NELLA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA SEMINARIO GIURIDICO DELLA UNIVERSITÄ DI BOLOGNA CXCV ANDREA MALTONI TUTELA DEI CONSUMATORI E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI NELLA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA PROFILI COSTITUZIONALI Prefazione

Dettagli

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE 1. Una dichiarazione di intenti 1 2. Alla riscoperta del carattere dinamico e prospettico dell allargamento 7 3. Struttura ed articolazione dell indagine 10 Parte prima LA

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELL'IMPRESA NEL DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELL'IMPRESA NEL DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI DIRITTO PUBBLICO, PROCESSUALE CIVILE, INTERNAZIONALE ED EUROPEO Studi di diritto internazionale 17 ALESSIA DI

Dettagli

Carta dei diritti fondamentali dell'unione europea

Carta dei diritti fondamentali dell'unione europea Luigi ferrali Bravo Francesco M. di Majo Alfredo Rizzo A 348806 Carta dei diritti fondamentali dell'unione europea commentata con la giurisprudenza della Corte di giustizia CE e della Corte europea dei

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA. Istituzioni di Diritto pubblico LO STATUS COSTITUZIONALE DELL IMMIGRATO.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA. Istituzioni di Diritto pubblico LO STATUS COSTITUZIONALE DELL IMMIGRATO. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Istituzioni di Diritto pubblico LO STATUS COSTITUZIONALE DELL IMMIGRATO. Dissertazione per il conseguimento della Laurea in Giurisprudenza

Dettagli

Trattato di Maastricht.

Trattato di Maastricht. Trattato di Maastricht. Il trattato sull'unione segna una nuova tappa nell'integrazione europea poiché consente di avviare l'integrazione politica. L'Unione europea da esso creata comporta tre pilastri:

Dettagli

fondamenti giurisprudenziali sono stati posti più di quarant anni fa 2, viene riaffermata e rafforzata.

fondamenti giurisprudenziali sono stati posti più di quarant anni fa 2, viene riaffermata e rafforzata. Documento di riflessione della Corte di giustizia dell Unione europea su taluni aspetti dell adesione dell Unione europea alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libertà

Dettagli

Presentazione di DUIt (www.duitbase.it) Diritti Umani in Italia Portale di informazione sulla tutela dei diritti umani in Europa

Presentazione di DUIt (www.duitbase.it) Diritti Umani in Italia Portale di informazione sulla tutela dei diritti umani in Europa PARTE PRIMA La tutela dei diritti fondamentali nello spazio giuridico europeo VENERDÌ, 4 MARZO ORE 12.00 PALAZZO GIUSSO, AULA MATTEO RIPA Cenni introduttivi sulla tutela dei diritti fondamentali in Europa

Dettagli

Tutela internazionale dei diritti umani. Dott. Daniele Amoroso

Tutela internazionale dei diritti umani. Dott. Daniele Amoroso Tutela internazionale dei diritti umani Dott. Daniele Amoroso Nozione e fondamento dei diritti umani Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione di

Dettagli

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL DIRITTO INTERNAZIONALE Quarta edizione G. Giappichelli Editore Torino Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione Premessa alla terza edizione Premessa alla seconda

Dettagli

Corte di giustizia dell Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 180/14

Corte di giustizia dell Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 180/14 Corte di giustizia dell Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 180/14 Lussemburgo, 18 dicembre 2014 Stampa e Informazione Parere 2/13 La Corte si pronuncia sul progetto di accordo sull adesione dell Unione

Dettagli

PROFILI DI TUTELA DEI DIRITTI UMANI

PROFILI DI TUTELA DEI DIRITTI UMANI ANDREA SACCUCCI A 354945 PROFILI DI TUTELA DEI DIRITTI UMANI tra Nazioni Unite e Consiglio d'europa con prefazione di Giovanni Conso CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2002 INDICE-SOMMARIO Prefazione

Dettagli

SENTENZA DELLA CORTE (GRANDE SEZIONE) DEL 27 GIUGNO 2006, CAUSA C-540/03

SENTENZA DELLA CORTE (GRANDE SEZIONE) DEL 27 GIUGNO 2006, CAUSA C-540/03 SENTENZA DELLA CORTE (GRANDE SEZIONE) DEL 27 GIUGNO 2006, CAUSA C-540/03 «Politica di immigrazione Diritto al ricongiungimento familiare dei figli minori di cittadini di paesi terzi Tutela dei diritti

Dettagli

La nozione di giurisdizione statale nei trattati sui diritti dell'uomo

La nozione di giurisdizione statale nei trattati sui diritti dell'uomo A 364623 Pasquale De Sena La nozione di giurisdizione statale nei trattati sui diritti dell'uomo G. Giappichelli Editore - Torino Indice-Sommario Avvertenza XIII Introduzione 1. Il fenomeno dell'ampliamento

Dettagli

ATTIVITA FORMATIVE 2014

ATTIVITA FORMATIVE 2014 ATTIVITA FORMATIVE 2014 La formazione dei dottorandi di ricerca in Diritto costituzionale italiano ed europeo, come pure quella che si svolge nell ambito del, si articola in differenti tipi di attività,

Dettagli

I diritti di difesa nella giurisprudenza della Corte EDU

I diritti di difesa nella giurisprudenza della Corte EDU I diritti di difesa nella giurisprudenza della Corte EDU Una breve premessa Le nozioni di accusa penale e materia penale (leading case: Engel ed altri c. Paesi Bassi): autonomia delle garanzie convenzionali

Dettagli

LA CONDIZIONEINTERNAZIONALE DEL MINORE NEICONFLITTI ARMATI

LA CONDIZIONEINTERNAZIONALE DEL MINORE NEICONFLITTI ARMATI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI LECCE STUDI DI DIRITTO PUBBLICO E DI FILOSOFIA DEL DIRITTO E DELLA POLITICA COIXANA FONDATA DA fg. CODACCI-PISANELLI E CURATA DA A. TARANTINO 23 GIUSEPPE GIOFFREDI LA CONDIZIONEINTERNAZIONALE

Dettagli

INDICE. INTRODUZIONE di Mario Dogliani... 1. PREMESSA di Massimo Cavino e Chiara Tripodina... 5

INDICE. INTRODUZIONE di Mario Dogliani... 1. PREMESSA di Massimo Cavino e Chiara Tripodina... 5 INDICE INTRODUZIONE di Mario Dogliani... 1 PREMESSA di Massimo Cavino e Chiara Tripodina... 5 IL DIRITTO A NON NASCERE: ITALIA E FRANCIA A CONFRONTO di Massimo Cavino Premessa... 9 1. L esperienza italiana...

Dettagli

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000)

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) COME NASCE? Il programma subentra a tre programmi che sono stati operativi nel periodo 2007-2013, ovvero i programmi specifici Daphne III e

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO EUROPEO

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO EUROPEO Iscritta presso il Ministero della Giustizia al n. 234 del Registro degli Organismi di Mediazione Programma CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO EUROPEO Direzione scientifica: Avv. Andrea Sirotti

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. CAPITOLO I Terrorismo e cooperazione giudiziaria per la tutela dei diritti umani

INDICE-SOMMARIO. CAPITOLO I Terrorismo e cooperazione giudiziaria per la tutela dei diritti umani INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I Terrorismo e cooperazione giudiziaria per la tutela dei diritti umani 1. Introduzione... pag. 3 2. Da Sarajevo a Sarajevo...10 3. La sfida globale e quella esterna. L Europa

Dettagli

SUMMER SCHOOL LA TUTELA EUROPEA DEI DIRITTI FONDAMENTALI

SUMMER SCHOOL LA TUTELA EUROPEA DEI DIRITTI FONDAMENTALI Con il patrocinio di SUMMER SCHOOL LA TUTELA EUROPEA DEI DIRITTI FONDAMENTALI L esigenza di offrire alla classe forense e agli operatori del settore un occasione di approfondimento sui temi legati alla

Dettagli

LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE NELL ORDINAMENTO DELL UNIONE EUROPEA Manlio Frigo

LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE NELL ORDINAMENTO DELL UNIONE EUROPEA Manlio Frigo 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA CIVILE NELL ORDINAMENTO DELL UNIONE EUROPEA Manlio Frigo Università degli Studi di Milano anlio Frigo Uiversità degli Studi di Milano LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA

Dettagli

INDICE - SOMMARIO ANDREA BARENGHI CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE

INDICE - SOMMARIO ANDREA BARENGHI CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE Prefazione di GUIDO ALPA... pag. XI ANDREA BARENGHI CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE 1. Premessa... pag. 1 2. Compiti e obiettivi del legislatore del 2004...» 2 3. Su alcune caratteristiche dell impianto legislativo...»

Dettagli

INDICE CAPITOLO 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA PENALE NELL UNIONE EUROPEA

INDICE CAPITOLO 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA PENALE NELL UNIONE EUROPEA INDICE Prefazione... xi CAPITOLO 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA PENALE NELL UNIONE EUROPEA I. La cooperazione intergovernativa degli anni settanta e ottanta... 2 II. Il «terzo pilastro»... 7

Dettagli

DOCENTE: Sara Fiorucci TITOLO DELL INSEGNAMENTO: Diritto dell informazione CFU: 6 SSD: IUS/05 ANNO ACCADEMICO: 2014/2015

DOCENTE: Sara Fiorucci TITOLO DELL INSEGNAMENTO: Diritto dell informazione CFU: 6 SSD: IUS/05 ANNO ACCADEMICO: 2014/2015 DOCENTE: Sara Fiorucci TITOLO DELL INSEGNAMENTO: Diritto dell informazione CFU: 6 SSD: IUS/05 ANNO ACCADEMICO: 2014/2015 CORSO DI LAUREA: Tecnologie e gestione dell informazione SEMESTRE: Secondo semestre

Dettagli

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO DIRITTO PENALE TRIBUTARIO a cura di GIOVANNI FIANDACA - ENZO MUSCO con contributi di GIANCARLO DE VERO - MARIA BEATRICE MIRRI ROBERTO RAMPIONI - PAOLA SEVERINO DI BENEDETTO ROBERTO ZANNOTTI GIUFFRE 1992

Dettagli

DESTINAZIONE PREVIDENZIALE E PRELIEVO TRIBUTARIO

DESTINAZIONE PREVIDENZIALE E PRELIEVO TRIBUTARIO L'ORDINAMENTO TRIBUTARIO ITALIANO Collana diretta da G. FALSITTA e A. FANTOZZI PAOLO PURI DESTINAZIONE PREVIDENZIALE E PRELIEVO TRIBUTARIO DALLA PARAFISCALITÅ ALLA FISCALIZZAZIONE DEL SISTEMA PREVIDENZIALE

Dettagli

ANALISI TECNICO-NORMATIVA

ANALISI TECNICO-NORMATIVA ANALISI TECNICO-NORMATIVA PARTE 1. ASPETTI TECNICO-NORMATIVI DI DIRITTO INTERNO. 1) Obiettivi e necessità dell'intervento normativo. Coerenza con il programma di governo. L Accordo, in piena coerenza con

Dettagli

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO DIRITTO PENALE TRIBUTARIO a cura di GIOVANNI FIANDACA - ENZO MUSCO SECONDA EDIZIONE MVLTA PAVCIS AG GIUFFRÈ EDITORE MILANO INDICE-SOMMARIO Premessa alla seconda edizione Pagv CAPITOLO I L'ART. 1 DELLA

Dettagli

IL RISARCIMENTO DEL DANNO TRA GIUDICE COMUNITARIO E GIUDICE AMMINISTRATIVO

IL RISARCIMENTO DEL DANNO TRA GIUDICE COMUNITARIO E GIUDICE AMMINISTRATIVO ANTONIO BARTOLINI IL RISARCIMENTO DEL DANNO TRA GIUDICE COMUNITARIO E GIUDICE AMMINISTRATIVO LA NUOVA TUTELA DEL CD. INTERESSE LEGITTMO G. GIAPPICHELLI EDITORE - TORINO INDICE INTRODUZIONE 1. C'e un giudice

Dettagli

Prof. GIAMPIETRO FERRI Università degli Studi di Verona

Prof. GIAMPIETRO FERRI Università degli Studi di Verona Prof. GIAMPIETRO FERRI Università degli Studi di Verona Carriera accademica Laureato in Giurisprudenza nell Università degli Studi di Bologna il 12 dicembre 1990. Cultore della materia (Istituzioni di

Dettagli

I rapporti tra ordinamento interno e CEDU Dott. Francesco Vittorio Rinaldi

I rapporti tra ordinamento interno e CEDU Dott. Francesco Vittorio Rinaldi I rapporti tra ordinamento interno e CEDU Dott. Francesco Vittorio Rinaldi 1. Il rango della CEDU nell ordinamento interno. Il tema dei rapporti tra CEDU e ordinamento interno e dunque, del rango della

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO IX Presentazione... VII PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO Sezione I Il diritto ecclesiastico 1. Il concetto di diritto ecclesiastico... 5 2.

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum Licia Califano Curriculum - Laurea in Giurisprudenza nella Università degli Studi di Bologna con votazione di centodieci su centodieci e Lode (110 e Lode) nel 1982 con una

Dettagli

Roma il 4 novembre 1950, cui è stata data esecuzione con la legge 4 agosto 1955, n. 848..

Roma il 4 novembre 1950, cui è stata data esecuzione con la legge 4 agosto 1955, n. 848.. LA TRIPLICE ALLEANZA DELLE CORTI EUROPEE PER LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI E FONDAMENTALI, DOPO IL TRATTATO DI LISBONA. Maurizio de Stefano Avvocato in Roma, Segretario della Consulta per la Giustizia europea

Dettagli

CURRICULUM VITAE - CLAUDIO VIVANI

CURRICULUM VITAE - CLAUDIO VIVANI CURRICULUM VITAE - CLAUDIO VIVANI Laureato in Giurisprudenza presso l Università di Torino, con tesi in materia di diritto europeo dell ambiente, con votazione di 110/100, lode e dignità di stampa. Dottore

Dettagli

Diritti umani e impunita

Diritti umani e impunita FRANCESCO BESTAGNO Diritti umani e impunita Obbiighi positivi degli Stati in materia penale U N I V E R S I T A INDICE Abbreviazioni 11 INTRODUZIONE Le lacune nell'amministrazione nazionale della giustizia

Dettagli

PROF. EUGENIO DE MARCO

PROF. EUGENIO DE MARCO PROF. EUGENIO DE MARCO CURRICULUM VITAE Eugenio De Marco è nato a Roma il 13 gennaio 1943 e si è laureato in Giurisprudenza nell Università di Roma nel luglio 1967 con il massimo dei voti e la lode. Dopo

Dettagli

Glossario della Cittadinanza europea

Glossario della Cittadinanza europea Glossario della Cittadinanza europea Indice Carta dei diritti fondamentali Cittadinanza dell'unione Convenzione europea dei diritti dell'uomo Deficit democratico Diritti umani Diritto d'iniziativa Diritto

Dettagli

MOVIMENTO CULTURALE IDEELIBERE

MOVIMENTO CULTURALE IDEELIBERE All attenzione del Dirigente Scolastico del Liceo Classico Adolfo Pansini, prof. Salvatore Pace Oggetto: Progetto Scriviamo... CAMBIAMO Introduzione Il sottoscritto, Salvatore Salzano, Presidente Nazionale

Dettagli

Protezione dei minori e diritto internazionale privato

Protezione dei minori e diritto internazionale privato L'ltalia e la vita giuridica internazionale Collana di testi, casi, documenti diretta da Fausto Pocar 11 Marina Franchi Protezione dei minori e diritto internazionale privato AG giuffré editore ÍNDICE

Dettagli

I'Alambicco. Comparatista. Matrimonio, matrimonii

I'Alambicco. Comparatista. Matrimonio, matrimonii I'Alambicco del Comparatista Collana diretta da MAURIZIO LUPOI Matrimonio, matrimonii a cura di Francesca Brunetta d'usseaux e Antonino D'Angelo Giuffre Editore INDICE PRESENTAZIONE di Maurizio Lupoi pag.

Dettagli

LE PARI OPPORTUNITÁ IN EUROPA

LE PARI OPPORTUNITÁ IN EUROPA LE PARI OPPORTUNITÁ IN EUROPA Il principio della parità fra donne e uomini è sempre stato uno dei cardini della costruzione dell Europa unita. I suoi aspetti essenziali sono infatti espressi già nel Trattato

Dettagli

INDICE-SOMMARIO DEL FASCICOLO 11 o (novembre 2012) Parte prima - Sentenze commentate

INDICE-SOMMARIO DEL FASCICOLO 11 o (novembre 2012) Parte prima - Sentenze commentate INDICE-SOMMARIO DEL FASCICOLO 11 o (novembre 2012) LEGENDA: Il simbolo [,] a fianco del titolo segnala che il commento/saggio è stato oggetto di referee secondo quanto indicato alla pagina precedente.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni... INTRODUZIONE OGGETTO E FINALITÀ DELL INDAGINE

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni... INTRODUZIONE OGGETTO E FINALITÀ DELL INDAGINE INDICE SOMMARIO Abbreviazioni... XV INTRODUZIONE OGGETTO E FINALITÀ DELL INDAGINE 1. I tribunali penali internazionalizzati: nozione. Origine e inquadramento del fenomeno... 1 2. Problemi di classificazione

Dettagli

La gerarchia delle fonti Il valore della norma e gli effetti giuridici Il valore della sentenza e gli effetti giuridici

La gerarchia delle fonti Il valore della norma e gli effetti giuridici Il valore della sentenza e gli effetti giuridici PRIMO INSEGNAMENTO (9 CFU/72 ORE) STUDI SULLA NASCITA DEI DIRITTI DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA Argomento Ore Data Descrizione I. Apertura A. Saluti di benvenuto 2/0 A. Nozioni giuridiche di base 2/0

Dettagli

Capitolo I (Angela Del Vecchio) Analisi introduttiva ed evoluzione storica del fenomeno dell organizzazione

Capitolo I (Angela Del Vecchio) Analisi introduttiva ed evoluzione storica del fenomeno dell organizzazione Sommario Premessa 11 Elenco degli acronimi 15 Capitolo I (Angela Del Vecchio) Analisi introduttiva ed evoluzione storica del fenomeno dell organizzazione internazionale 1. Nozione e sviluppo storico delle

Dettagli

L INIZIALE INDIFFERENZA COMUNITARIA NEI CONFRONTI DEI DIRITTI FONDAMENTALI.

L INIZIALE INDIFFERENZA COMUNITARIA NEI CONFRONTI DEI DIRITTI FONDAMENTALI. 1. LA TUTELA MULTILIVELLO DEI DIRITTI FONDAMENTALI (16.11.2011) - -ESISTONO DIVERSI SISTEMI GIURIDICI DIPROTEZIONE DEI DIRITTI FONDAMENTALI: - I DIRITTI FONDAMENTALI CONTEMPLATI DALLE COSTITUZIONI NAZIONALI,

Dettagli

Convegni e congressi:

Convegni e congressi: Convegni e congressi: - Partecipazioni al Congresso U.A.E. Aspetti sull ordinamento giuridico comunicato e l ordinamento giuridico degli Stati Membri Roma, giugno 1987 - Partecipazione al Congresso U.A.E.

Dettagli

Approvata all unanimità

Approvata all unanimità Approvata all unanimità Nella sesta conferenza della CALRE del 28 e 29 ottobre 2002 a Bruxelles è stato discusso il funzionamento contenutistico dei Parlamenti regionali a potere legislativo ed è stata

Dettagli

ASSICURAZIONE E GARANZIA DEL CREDITO

ASSICURAZIONE E GARANZIA DEL CREDITO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Studi di diritto privato a cura di G. ANDREOLI - F. BENATTI - U. CARNEVALI - G. CATTANEO - G. DE NOVA - A. GAMBARO P.G. JAEGER - A.C. PELOSI -

Dettagli

04100 Latina www.adugi.eu Telefono e fax 0773.180277

04100 Latina www.adugi.eu Telefono e fax 0773.180277 IL DIFENSORE EUROPEO E COMUNITARIO Il primo percorso formativo che ADUGI ONLUS propone è un percorso altamente formativo, e innovativo, e, soprattutto, risponde alle esigenze di numerosi professionisti,

Dettagli

INDICE PARTE I SPORT E GIUSTIZIA. CAPITOLO 1 I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA ORDINARIA di Piero Sandulli

INDICE PARTE I SPORT E GIUSTIZIA. CAPITOLO 1 I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA ORDINARIA di Piero Sandulli INDICE Premessa............................................. Introduzione al tema....................................... XIII XVII PARTE I SPORT E GIUSTIZIA I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA

Dettagli

Ricorso alla Corte di Giustizia delle Comunità Europee per l annullamento della Direttiva sul ricongiungimento familiare

Ricorso alla Corte di Giustizia delle Comunità Europee per l annullamento della Direttiva sul ricongiungimento familiare Coordination Européenne pour le Droit des Etrangers à vivre en Famille Coordinamento europeo per il diritto degli stranieri a vivere in famiglia Ricorso alla Corte di Giustizia delle Comunità Europee per

Dettagli

SUMMER SCHOOL LA TUTELA EUROPEA DEI DIRITTI FONDAMENTALI

SUMMER SCHOOL LA TUTELA EUROPEA DEI DIRITTI FONDAMENTALI Con il patrocinio di SUMMER SCHOOL LA TUTELA EUROPEA DEI DIRITTI FONDAMENTALI L esigenza di offrire alla classe forense e agli operatori del settore un occasione di approfondimento sui temi legati alla

Dettagli

Le politiche europee nel settore dei Diritti Uguaglianza e Cittadinanza. Programma Diritti Uguaglianza e Cittadinanza 2014-2020 (REC):

Le politiche europee nel settore dei Diritti Uguaglianza e Cittadinanza. Programma Diritti Uguaglianza e Cittadinanza 2014-2020 (REC): Le politiche europee nel settore dei Diritti Uguaglianza e Cittadinanza Programma Diritti Uguaglianza e Cittadinanza 2014-2020 (REC): Martine Parmantier Commissione Europea DG Giustizia e dei Consumatori

Dettagli

Attivita amministrativa e rilevanza desinteresse del consumatore nella disciplina antitrust

Attivita amministrativa e rilevanza desinteresse del consumatore nella disciplina antitrust ALBERTO ZITO Attivita amministrativa e rilevanza desinteresse del consumatore nella disciplina antitrust G. GIAPPICHELLI EDITORE - TORINO INDICE INTRODUZIONE Pag- LE RAGIONI E GLI OBIETTIVI DELLO STUDIO

Dettagli

Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese

Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE SCUOLA DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÉ PARIS 1 PANTHÉON SORBONNE - UFR7 Laurearsi in Giurisprudenza a Firenze

Dettagli

Pechino 15 anni dopo - Piattaforma delle Nazioni Unite per la parità di genere

Pechino 15 anni dopo - Piattaforma delle Nazioni Unite per la parità di genere P7_TA-PROV(2010)0037 Pechino 15 anni dopo - Piattaforma delle Nazioni Unite per la parità di genere Risoluzione del Parlamento europeo del 25 febbaio 2010 su Pechino +15: Piattaforma d'azione delle Nazioni

Dettagli

IL CORPO E LA COSTITUZIONE

IL CORPO E LA COSTITUZIONE PUBBLICAZIONI DELLA FACOLTÀ GIURIDICA DELL'UNIVERSITÀ DI FERRARA SERIE SECONDA 52 PAOLO VERONESI IL CORPO E LA COSTITUZIONE CONCRETEZZA DEI "CASI" E ASTRATTEZZA DELLA NORMA MILANO - DOTT. A. GIUFFRÈ EDITORE

Dettagli

- È coordinatore dell Osservatorio giuridico-legislativo della Conferenza episcopale italiana;

- È coordinatore dell Osservatorio giuridico-legislativo della Conferenza episcopale italiana; VENERANDO MARANO CURRICULUM - È professore ordinario di Diritto ecclesiastico presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Foggia, dove è titolare degli insegnamenti di Diritto ecclesiastico,

Dettagli

Il caso Segi: verso l interpretazione estensiva delle competenze della Corte di giustizia nel terzo pilastro dell Unione europea

Il caso Segi: verso l interpretazione estensiva delle competenze della Corte di giustizia nel terzo pilastro dell Unione europea Il caso Segi: verso l interpretazione estensiva delle competenze della Corte di giustizia nel terzo pilastro dell Unione europea di Valentina Bazzocchi Dopo la celebre sentenza Pupino 1, la Corte di giustizia

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione consiliare

Dettagli

CARTA DEI DIRITTI DELL UNIONE EUROPEA E COSTITUZIONI NAZIONALI

CARTA DEI DIRITTI DELL UNIONE EUROPEA E COSTITUZIONI NAZIONALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Scienze Politiche CARTA DEI DIRITTI DELL UNIONE EUROPEA E COSTITUZIONI NAZIONALI Tesi di laurea di: Patrizia Franco Relatore:

Dettagli

MODELLI DI SCRITTURA NORMATIVA E DINAMICA CONCORDATARIA

MODELLI DI SCRITTURA NORMATIVA E DINAMICA CONCORDATARIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA PUBBLICAZIONI DELLA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA NUOVA SERIE 34. GIANCARLO ANELLO MODELLI DI SCRITTURA NORMATIVA E DINAMICA CONCORDATARIA PADOVA - CEDAM - 2004 INDICE Premessa

Dettagli

DOCENTE TITOLO ABSTRACT DURAT SEMESTRE

DOCENTE TITOLO ABSTRACT DURAT SEMESTRE DOCENTE TITOLO ABSTRACT DURAT SEMESTRE Prof.ssa Erica Palmerini Regolazione delle nuove tecnologie il corso si concentrerà sull'applicazione degli istituti civilistici alle innovazioni tecnologiche nell'ambito

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO di BRESCIA lavoro, previdenza ed assistenza obbligatoria Nella causa civile iscritta al n. r.g. 435/2015 ORDINANZA

TRIBUNALE ORDINARIO di BRESCIA lavoro, previdenza ed assistenza obbligatoria Nella causa civile iscritta al n. r.g. 435/2015 ORDINANZA N. R.G. 2015/435 TRIBUNALE ORDINARIO di BRESCIA lavoro, previdenza ed assistenza obbligatoria Nella causa civile iscritta al n. r.g. 435/2015 Il Giudice del Lavoro dott. Mariarosa Pipponzi, a scioglimento

Dettagli

Giuseppe Maria Palmieri, nato a Napoli il 4 marzo 1976 CURRICULUM

Giuseppe Maria Palmieri, nato a Napoli il 4 marzo 1976 CURRICULUM Giuseppe Maria Palmieri, nato a Napoli il 4 marzo 1976 CURRICULUM FORMAZIONE E TITOLI - Laureato in Giurisprudenza (corso di laurea con indirizzo penalistico), presso l Università degli Studi di Napoli

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 4597 (23) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 4597 (23) Anno 2016 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 20) consultabile fino al 18 maggio 2016 Il Rettore Decreto n. 4597 (23) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l

Dettagli

Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico presso l Università del Molise

Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico presso l Università del Molise CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA di ELENA AMALIA FERIOLI DATI PERSONALI e-mail: elena.ferioli@unimol.it STUDI SVOLTI E TITOLI CONSEGUITI Dal 2005: Professore associato di Istituzioni di

Dettagli

All'attenzione della Commissione Europea

All'attenzione della Commissione Europea Risposta alla Consultazione pubblica della Commissione europea sul Libro verde "meno adempimenti amministrativi per i cittadini - promuovere la libera circolazione dei documenti pubblici e il riconoscimento

Dettagli

STUDI DI DIRITTO DELLA COMUNICAZIONE

STUDI DI DIRITTO DELLA COMUNICAZIONE STUDI DI DIRITTO DELLA COMUNICAZIONE Persone, Società e Tecnologie dell'informazione A cura di VIRGILIO D'ANTONIO - SALVATORE VIGLIAR CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2009 SOMMARIO PREFAZIONE INDICE

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZA DELLO SPORT PROF. OTTORINO ASCANI

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZA DELLO SPORT PROF. OTTORINO ASCANI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Rapporti interdisciplinari tra il Diritto Sportivo comunitario ed il Diritto Costituzionale, Commerciale, Fiscale e Internazionale. ( Insegnamento Jean Monnet della Commissione

Dettagli

Il diritto antidiscriminatorio tra norme internazionali, europee e nazionali. Chiara Favilli Torino 12 giugno 2014

Il diritto antidiscriminatorio tra norme internazionali, europee e nazionali. Chiara Favilli Torino 12 giugno 2014 Il diritto antidiscriminatorio tra norme internazionali, europee e nazionali Chiara Favilli Torino 12 giugno 2014 NORME INTERNAZIONALI Divieto nel godimento degli altri diritti sanciti Autonomo Obblighi

Dettagli

I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI di Nazzarena Zorzella (avvocata di Bologna) Associazione per gli studi giuridici sull immigrazione (ASGI) Fonti Normative Principi per il trattamento dello

Dettagli

Copertina di Elisabetta Cremona Impaginazione Grafica e Stampa Real&Virtual

Copertina di Elisabetta Cremona Impaginazione Grafica e Stampa Real&Virtual Copertina di Elisabetta Cremona Impaginazione Grafica e Stampa Real&Virtual AMNESTY Fondata dall avvocato inglese Peter Benenson nel 1961, Amnesty International è un Organizzazione non governativa indipendente,

Dettagli

Human Rights and Citizenship: The Challenge of Migrations

Human Rights and Citizenship: The Challenge of Migrations Human Rights and Citizenship: The Challenge of Migrations ISPI Milan, November 13, 2006 Intervento di Bruno Nascimbene * 1. Premessa a) Il mio primo rilievo, di carattere assolutamente preliminare, riguarda

Dettagli

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA CAPITOLO I

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA CAPITOLO I INDICE-SOMMARIO ABBREVIAZIONI... pag. XV INTRODUZIONE 1. Premessa... pag. 1 2. Le caratteristiche distintive generali delle organizzazioni non governative...» 5 3. Le ONG nelle ricostruzioni della dottrina

Dettagli

IL "NUOVO" DANNO NON PATRIMONIALE

IL NUOVO DANNO NON PATRIMONIALE IL "NUOVO" DANNO NON PATRIMONIALE a cura ài GIULIO PONZANELLI CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2004 INDICE-SOMMARIO Premessa (GIULIO PONZANELLI) Pag. 1 PARTE I UN RIEPILOGO STORICO: LE QUATTRO

Dettagli

IL CONTRATTO INTERNAZIONALE DI ASSICURAZIONE

IL CONTRATTO INTERNAZIONALE DI ASSICURAZIONE STUDI E PUBBLICAZIONI DELLA RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALÉ 35 MARCO FRIGESSI di RATTALMA IL CONTRATTO INTERNAZIONALE DI ASSICURAZIONE PADOVA CEDAM CASA EDITRICE DOTT ANTONIO MILANI

Dettagli

Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese

Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese Programma di doppia laurea in Giurisprudenza italiana e francese UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE SCUOLA DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÉ PARIS 1 PANTHÉON SORBONNE - UFR7 Laurearsi in Giurisprudenza a Firenze

Dettagli

Carta dei diritti fondamentali dell Unione europea

Carta dei diritti fondamentali dell Unione europea Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione proclamano solennemente quale Carta dei diritti fondamentali dell Unione europea il testo riportato in appresso. Nizza, 7 dicembre 2000 Preambolo I

Dettagli

CLASSE QUINTA PROGRAMMAZIONE DI DIRITTO PUBBLICO. La Costituzione: nascita, caratteri, struttura. La nascita della Costituzione.

CLASSE QUINTA PROGRAMMAZIONE DI DIRITTO PUBBLICO. La Costituzione: nascita, caratteri, struttura. La nascita della Costituzione. CLASSE QUINTA PROGRAMMAZIONE DI DIRITTO PUBBLICO. La Costituzione: nascita, caratteri, struttura. La nascita della Costituzione. La struttura della Costituzione. I principi fondamentali della Costituzione.

Dettagli

Quali sono gli organismi internazionali preposti alla promozione e alla tutela dei diritti umani?

Quali sono gli organismi internazionali preposti alla promozione e alla tutela dei diritti umani? Quali sono gli organismi internazionali preposti alla promozione e alla tutela dei diritti umani? Un'organizzazione internazionale è per definizione ogni organizzazione con membri, scopo o presenza internazionali;

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 21 LUGLIO 2012

LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 21 LUGLIO 2012 LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 21 LUGLIO 2012 NORME PER L INTEGRAZIONE DELLA RETE DEI SERVIZI TERRITORIALI PER L ACCOGLIENZA E L ASSISTENZA ALLE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE E MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE

Dettagli

Il benessere nella pubblica amministrazione Verona, 9 febbraio 2006. Laura Calafà,, Associata di diritto del lavoro nell Universit

Il benessere nella pubblica amministrazione Verona, 9 febbraio 2006. Laura Calafà,, Associata di diritto del lavoro nell Universit Il benessere nella pubblica amministrazione Verona, 9 febbraio 2006 Dal genere al benessere: presentazione di un laboratorio di ricerca e didattica su benessere e prevenzione fenomeni complessi (discriminazioni,

Dettagli

RICHIESTA DI RIMBORSO DELL IRAP DA PARTE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE

RICHIESTA DI RIMBORSO DELL IRAP DA PARTE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE RICHIESTA DI RIMBORSO DELL IRAP DA PARTE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE Le argomentazioni a sostegno di questa richiesta poggiano sulla considerazione secondo la quale il presupposto del tributo, così

Dettagli

TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE E RISERVATEZZA NEL RAPPORTO DI LAVORO

TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE E RISERVATEZZA NEL RAPPORTO DI LAVORO TRATTATO DI DIRITTO COMMERCIALE E DI DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA VOLUME CINQUANTOTTESIMO TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE E RISERVATEZZA NEL RAPPORTO DI LAVORO Uso dei mezzi elettronici, potere di controllo

Dettagli

PROTOCOLLO (n. 2) SULL'APPLICAZIONE DEI PRINCIPI DI SUSSIDIARIETÀ E DI PROPORZIONALITÀ

PROTOCOLLO (n. 2) SULL'APPLICAZIONE DEI PRINCIPI DI SUSSIDIARIETÀ E DI PROPORZIONALITÀ PROTOCOLLO (n. 2) SULL'APPLICAZIONE DEI PRINCIPI DI SUSSIDIARIETÀ E DI PROPORZIONALITÀ LE ALTE PARTI CONTRAENTI, DESIDEROSE di garantire che le decisioni siano prese il più possibile vicino ai cittadini

Dettagli

Il Consiglio d'europa: attività e opportunità per i giovani. Lezioni d'europa Siena 24 Marzo 2014. Silvia Volpi

Il Consiglio d'europa: attività e opportunità per i giovani. Lezioni d'europa Siena 24 Marzo 2014. Silvia Volpi Il Consiglio d'europa: attività e opportunità per i giovani Lezioni d'europa Siena 24 Marzo 2014 Silvia Volpi Argomenti Cenni sul Consiglio d'europa e suoi organi La Corte Europea dei diritti umani Cenni

Dettagli

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE C 183/12 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 14.6.2014 Risoluzione del Consiglio e dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 21 maggio 2014, sul piano di

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» VII Indice Sommario...» XI

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» VII Indice Sommario...» XI INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» VII Indice Sommario...» XI CAPITOLO I CENNI STORICI: EVOLUZIONE DEL CONCETTO DI ADOZIONE 1. Introduzione... pag. 1 2. L'istituto dell'adozione

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Prof. Avv. Andrea Di Lascio nato a: Trescore Balneario (BG), il 1 aprile 1976. e-mail: andrea.di-lascio@unibg.it dilascio@studiodlm.com p.e.c.: avv.andreadilascio@pec.it Profilo

Dettagli

CURRICULUM VITAE di CHIARA AMALFITANO

CURRICULUM VITAE di CHIARA AMALFITANO CURRICULUM VITAE di CHIARA AMALFITANO Luogo, data di nascita: Genova, 1 ottobre 1977 Cittadinanza: Indirizzo professionale: italiana Università degli Studi di Milano Dipartimento di diritto pubblico italiano

Dettagli

REGIONE TOSCANA PREAMBOLO

REGIONE TOSCANA PREAMBOLO REGIONE TOSCANA L.R. 2 aprile 2009, n. 16 Cittadinanza di genere B.U. Regione Toscana 06 aprile 2009, n. 11 PREAMBOLO Visto l articolo 117, terzo, quarto e settimo comma della Costituzione; Visto l articolo

Dettagli

PROGETTO BINAZIONALE TORINO - BORDEAUX

PROGETTO BINAZIONALE TORINO - BORDEAUX Una formazione universitaria d'eccellenza nel settore delle scienze politiche e delle relazioni internazionali Nato nel 2001 Formazione in alternanza fra l'università di Torino e l'institut d'etudes de

Dettagli