Valutazioni Funzionali II

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Valutazioni Funzionali II"

Transcript

1 Valutazioni Funzionali II C O R S O D I L A U R E A I N S C I E N Z E M O T O R I E M A R T E D Ì 1 9 M A G G I O D O T T. F A B I O M A N F R E D I N I D R. N I C O L A L A M B E R T I

2 Valutazione funzionale del bambino D O T T. F A B I O M A N F R E D I N I D R. N I C O L A L A M B E R T I

3 Perché i test nel bambino? I T E S T : C O S T I T U I S C O N O U N C O N T R O L L O P E R I O D I C O M I S U R A N O U N A O P I Ù V A R I A B I L I U T I L I P E R F A R E D I A G N O S I D I P R E S T A Z I O N E U T I L I C O M E V A L U T A Z I O N E S C O L A S T I C A??

4 Perché i test nel bambino? Young people, aged 5-18 years old as defined by Cavill, Biddle, and Sallis (2001), are the future of a country. I giovani fra 5 e 18 anni sono, secondo la definizione di Cavill, Biddle e Sallis del 2001, il futuro di una nazione

5 Perché i test nel bambino? Promoting young people's physical activity has become an important public health issue in recent years in many countries. Inactivity in young people has been identified as a public health problem and nationwide campaigns [ ] have been initiated Promuovere l attività fisica dei giovani è divenuta un importante tematica di salute pubblica in molte nazioni. La sedentarietà dei giovani è stata identificata come un problema di salute pubblica e campagne di intervento in questi ambiti sono state promosse in diversi Paesi.

6 Roadmap Capacità aerobica Rapidità e velocità Forza e potenza Composizione corporea Esiste una batteria di test applicabile a basso costo, per ragazzi, per valutare tutte queste caratteristiche della performance? E quanti sono i test effettivamente applicabili al contesto scolastico? Coordinazione

7 PROGRAMMA DELLA LEZIONE I test per il bambino in Europa: la Eurofit Battery e altre batterie di valutazione proposte. Il progetto ALPHA FIT della Unione Europea I test nella scuola in Italia: la MotorFIT test battery proposta dalla Regione Lombardia. Confronto fra le proposte metodologiche della letteratura La valutazione delle capacità coordinative

8 La Eurofit Fitness test battery T H E E U R O F I T P H Y S I C A L F I T N E S S T E S T B A T T E R Y I S A S E T O F N I N E P H Y S I C A L F I T N E S S T E S T S C O V E R I N G F L E X I B I L I T Y, S P E E D, E N D U R A N C E A N D S T R E N G T H. T H E S T A N D A R D I Z E D T E S T B A T T E R Y W A S D E V I S E D B Y T H E C O U N C I L O F E U R O P E, F O R C H I L D R E N O F S C H O O L A G E A N D H A S B E E N U S E D I N M A N Y E U R O P E A N S C H O O L S S I N C E T H E S E R I E S O F T E S T S A R E D E S I G N E D S O T H A T T H E Y C A N B E P E R F O R M E D W I T H I N 3 5 T O 4 0 M I N U T E S, U S I N G V E R Y S I M P L E E Q U I P M E N T.

9 EUROFIT

10 EUROFIT 1: composizione corporea description / procedure: measurement the maximum distance from the floor to the highest point on the head, when the subject is facing directly ahead. Shoes should be off, feet together, and arms by the sides. Heels, buttocks and upper back should also be in contact with the wall. Talloni appoggiati / piedi uniti /braccia lungo i fianchi / Talloni, glutei e parte alta della schiena a contatto con il muro equipment required: steel ruler placed against a wall BMI = peso (kg) / [statura (m)] 2 BMI = 62 / [1,75*1*75] = 20,24

11 EUROFIT 1: composizione corporea

12 EUROFIT 1: composizione corporea description / procedure: for using total sum (in millimeters) of the seven main skinfold sites (tricep, bicep, subscap, supraspinale, abdominal, thigh, calf).

13 EUROFIT 2: equilibro. Flamingo Balance description / procedure: Stand on the beam with shoes removed. Keep balance by holding the instructor's hand. While balancing on the preferred leg, the free leg is flexed at the knee and the foot of this leg held close to the buttocks. Start the watch as the instructor lets go. Stop the stopwatch each time the person loses balance (either by falling off the beam or letting go of the foot being held). Start over, again timing until they lose balance. Count the number of falls in 60 seconds of balancing. If there are more than 15 falls in the first 30 seconds, the test is terminated and a score of zero is given. Senza scarpe / gamba preferita / 60 secondi si conta il numero di volte in cui l allievo cade equipment required: cronometro, tavoletta di 50cm x 3cm larghezza x 5cm altezza

14 EUROFIT 3: Plate tapping test description / procedure: If possible, the table height should be adjusted so that the subject is standing comfortably in front of the discs. The two yellow discs are placed with their centers 60 cm apart on the table. The rectangle is placed equidistant between both discs. The non-preferred hand is placed on the rectangle. The subject moves the preferred hand back and forth between the discs over the hand in the middle as quickly as possible. This action is repeated for 25 full cycles (50 taps). Mano preferita a dx e sn del centro/ 50 tocchi (25 x lato) / misurare il tempo equipment required: table (adjustable height), yellow discs (20cm diameter), rectangle (30 x 20 cm), stopwatch.

15 EUROFIT 3: Plate tapping test

16 EUROFIT 3: Plate tapping test

17 EUROFIT 4: Sit and reach test description / procedure: This test involves sitting on the floor with legs out straight ahead. Feet (shoes off) are placed with the soles flat against the box, shoulder-width apart. Both knees are held flat against the floor by the tester. With hands on top of each other and palms facing down, the subject reaches forward along the measuring line as far as possible. After one practice reaches, the second reach is held for at least two seconds while the distance is recorded. Make sure there is no jerky movements, and that the fingertips remain level and the legs flat. Senza scarpe / ginocchia tenute a terra dall esaminatore / al secondo tentativo si misura, da tenere x 2 secondi equipment required: sit and reach box (or alternatively a ruler can be used, and held between the feet)

18 EUROFIT 4: Sit and reach test Istruzioni da dare allo studente: Siediti e tocca la cassa con le gambe tese e i piedi uniti. Cerca di raggiungere con le dita della mano il bordo della piastra orizzontale. Fletti il busto in avanti lentamente cercando di raggiungere il punto più lontano possibile, senza flettere le gambe. Senza molleggiare e tenendo le braccia tese. Mantieni la posizione per almeno 2 secondi. Ripeti il test due volte consecutive. Indicazioni per l insegnante: L esaminatore deve restare di fianco al soggetto. Controlla che le gambe siano tese. Se il soggetto non riesce a raggiungere la stessa distanza con entrambe le mani si annoterà la distanza media raggiunta con le mani. La seconda prova va effettuata dopo una breve pausa.

19 EUROFIT 4: Sit and reach test

20 EUROFIT 5: standing long jump test description / procedure: The athlete stands behind a line marked on the ground with feet slightly apart. A two foot take-off and landing is used, with swinging of the arms and bending of the knees to provide forward drive. The subject attempts to jump as far as possible, landing on both feet without falling backwards. Two attempts are allowed equipment required: tape measure to measure distance jumped, non-slip floor for takeoff, and soft landing area preferred. The take off line should be clearly marked.

21 EUROFIT 5: standing long jump test Istruzioni da dare allo studente: - Posizione di partenza: stazione eretta con gambe leggermente divaricate e piegate, punta dei piedi appena dietro la linea di partenza, braccia tese in avanti parallelamente al suolo. - Dopo aver oscillato le braccia indietro, esegui uno slancio deciso delle braccia in avanti e contemporaneamente salta il più lontano possibile. - Cerca di atterrare con i piedi uniti senza perdere l equilibrio. - Ripeti la prova due volte. Indicazioni per l insegnante: - La superficie d atterraggio può essere centimetrata ad esempio con un nastro graduato disposto perpendicolarmente alla linea di partenza per poter rilevare le misure esatte. - L insegnante si pone di lato alla zona d atterraggio per annotare le distanze ottenute. - Si deve misurare la distanza tra la linea di partenza e il primo punto di contatto dei talloni con il suolo. - Se il soggetto cade indietro o tocca il suolo con una parte qualsiasi del corpo, deve ripetere l esercizio. - Se invece cade in avanti la prova è valida. - Dal momento che si possono verificare differenze significative, è necessario effettuare le misurazioni con precisione.

22 EUROFIT 5: standing long jump test

23 EUROFIT 6: handgrip test description / procedure: The subject to be tested holds the dynamometer in the hand to be tested, with the arm at right angles and the elbow by the side of the body. The handle of the dynamometer is adjusted if required. The base should rest on first metacarpal (heel of palm), while the handle should rest on middle of four fingers. The subject squeezes the dynamometer with maximum isometric effort, which is maintained for about 5 seconds. No other body movement is allowed. equipment required: dynamometer

24 EUROFIT 6: handgrip test

25 EUROFIT 7: the sit ups test description / procedure: The aim of this test is to perform as many sit-ups as you can in 30 seconds. Lie on the mat with the knees bent at right angles, with the feet flat on the floor and held down by a partner. The fingers are to be interlocked behind the head. On the command 'Go', raise the chest so that the upper body is vertical, then return to the floor. Continue for 30 seconds. For each sit up the back must return to touch the floor. equipment required: floor mat or flat ground, stopwatch, partner to hold feet

26 EUROFIT 7: the sit ups test Istruzioni da dare allo studente: - Posizione di partenza: seduto con le mani alla nuca, le ginocchia flesse (90 ), i piedi in presa plantare sul tappeto. - Abbassare il busto sino a toccare con le scapole il tappeto; quindi tornare nella posizione di partenza, sino a toccare con i gomiti le ginocchia. - Ricordati di tenere le mani alla nuca per tutta la durata dell esercizio. - Al via ripeti l esercizio con la massima rapidità per 30 secondi fino allo stop. Questo test va fatto una sola volta. Indicazioni per l insegnante: - Si consiglia la presenza di un assistente. - L insegnante in ginocchio di fianco al soggetto deve controllare che l esecuzione sia corretta. - L assistente mantiene le gambe del soggetto ferme e fisse al suolo stando seduto a gambe divaricate di fronte al soggetto e tenendo saldi i suoi piedi con il suo peso corporeo. - Il cronometro va attivato al via e fermato dopo 30 secondi. - Ogni elevazione correttamente eseguita va contata ad alta voce. - Il conteggio coincide con il momento in cui i gomiti toccano le ginocchia. - Non viene contata la ripetizione che non è stata eseguita correttamente. - Nel corso dell esecuzione si consiglia di correggere il movimento del soggetto.

27 EUROFIT 7: the sit ups test

28 EUROFIT 7: the bent arm hang test description / procedure: The subject is assisted into position, the body lifted to a height so that the chin is level with the horizontal bar. The bar is grasped using an overhand grip (palms are facing away from body), with the hands shoulder width apart. The timing starts when the subject is released. They should attempt to hold this position for as long as possible. Timing stops when the person's chin falls below the level of the bar or the head is tilted backward to enable the chin to stay level with the bar. equipment required: horizontal bar, stopwatch

29 EUROFIT 7: the bent arm hang test Istruzioni da dare allo studente: - Sali sulla spalliera, impugna l ultimo piolo con le mani a pollici in dentro e alla larghezza delle spalle. - Sostenendoti con i piedi sulla spalliera, fletti le braccia finchè il mento supera la linea del piolo impugnato. - Quando sei pronto togli l appoggio dei piedi e cerca di mantenere la posizione più a lungo possibile senza appoggiare il mento e i piedi. - La prova termina quando gli occhi sono al di sotto del piolo impugnato. Indicazioni per l insegnante: - Il soggetto va guidato mentre impugna l ultimo piolo con le dita a passo normale in linea con la larghezza delle spalle. Si tenga presente che spesso i soggetti tendono a porre le mani troppo distanti l una dall altra. - Il cronometro deve partire quando il soggetto toglie l appoggio dei piedi e fermato quando i suoi occhi scendono al di sotto del livello del piolo. - Si può usare un banchetto o una sedia per facilitare il soggetto ad assumere la posizione corretta.

30 EUROFIT 7: the bent arm hang test

31 EUROFIT 8: 10x5m shuttle test description / procedure: : marker cones and/or lines are placed five meters apart. Start with a foot at one marker. When instructed by the timer, the subject runs to the opposite marker, turns and returns to the starting line. This is repeated five times without stopping (covering 50 meters total). At each marker both feet must fully cross the line. equipment required: stopwatch, measuring tape, marker cones, a flat non-slip surface

32 EUROFIT 8: 10x5m shuttle test Istruzioni da dare allo studente: - Disponetevi in posizione di partenza con un piede appena dietro alla linea e l altro più arretrato. - L insegnante farà partire il cronometro quando il piede più arretrato si staccherà dal suolo. - Correte il più velocemente possibile fino all altra linea e dopo averla superata con entrambi i piedi, ritorna alla linea di partenza sempre superandola con entrambi i piedi. - Il percorso di andata-ritorno qui descritto è un ciclo. - Dovete percorrere 10 cicli (50 metri). - Nell ultimo tratto del 10 ciclo non è più necessario rallentare ma potete continuare a correre finchè non avete oltrepassato completamente la linea di partenza. - Il test va effettuato una sola volta. Indicazioni per l insegnante: - E necessario tracciare due linee parallele sul suolo (con gesso o nastro) a metri 5 di distanza l una dall altra. Ogni linea misura metri 1,20 di lunghezza ed è delimitata alle estremità da quattro coni. - Assicurarsi che il soggetto, nell eseguire ogni cambio di direzione, superi la linea di partenza con entrambi i piedi. - L insegnante deve segnalare ad alta voce, dopo ogni ciclo, il numero del ciclo effettuato. - Il cronometro va arrestato quando il soggetto supera la linea d arrivo con un solo piede.

33 EUROFIT 8: 10x5m shuttle test

34 EUROFIT 9: Eurofit multistage fitness test description / procedure: : This test involves continuous running between two lines 20m apart in time to recorded beeps. For this reason the test if also often called the 'beep' or 'bleep' test. The test subjects stand behind one of the lines facing the second line, and begin running when instructed by the cd or tape. The speed at the start is quite slow. The subject continues running between the two lines, turning when signaled by the recorded beeps. After about one minute, a sound indicates an increase in speed, and the beeps will be closer together. This continues each minute (level). If the line is not reached in time for each beep, the subject must run to the line turn and try to catch up with the pace within 2 more beeps. Also, if the line is reached before the beep sounds, the subject must wait until the beep sounds. The test is stopped if the subject fails to reach the line (within 2 meters) for two consecutive ends. There are several versions of the test, but one commonly used version has an initial running velocity of 8.5 km/hr, which increases by 0.5 km/hr each minute. equipment required: Flat, non-slip surface, 20m measuring tape, cd or tape recorder, recording sheets.

35 EUROFIT 9: Eurofit multistage fitness test VO2 max (ml/kg/min) = 20,6 + 3p in cui p sta ad indicare lo step di fermata. VO2 max. = 14,4 + (3,48 * step di fermata)

36 EUROFIT

37 Il futuro in Europa: il progetto ALPHA L A L E T T E R A T U R A S C I E N T I F I C A P R E S E N T A D I V E R S E E N U M E R O S E B A T T E R I E D I T E S T A N T R O P O M E T R I C I E F I S I C I P E R R A G A Z Z I I N E T À S C O L A R E. O G N I N A Z I O N E A P P L I C A D I V E R S I P R O T O C O L L I D I V A L U T A Z I O N E A S E C O N D A D E L L E P R O P R I E R A D I C I D I S E G U I T O A L C U N E B A T T E R I E D I T E S T P R O P O S T E N E G L I S T A T I E U R O P E I. N B : I M A G G I O R I P A E S I E U R O P E I A D O T T A N O A N C O R A T U T T O G G I L A B A T T E R I E E U R O F I T W W W. T H E A L P H A P R O J E C T. N E T

38 ALPHA test battery

39 ALPHA test battery

40 ALPHA test battery

41 Waist circumference (vita) Equipment Non elastic tape. Performance The child wears little clothing so that the tape may be correctly positioned. The child stands erect with the abdomen relaxed, the arms at the sides and the feet together. The tester faces the child and places an inelastic tape around him/her, in a horizontal plane, at the level of the natural waist, which is the narrowest part of the torso, as seen from the anterior aspect. In some obese children, it may be difficult to identify a waist narrowing. In such cases, the smallest horizontal circumference should be measured in the area between the spina iliaca superior and the costal edge in the midaxillary line. Practice and number of test trials: Two measurements are performed not consecutively and the mean is used in the analyses. Measurement It starts when the child has reached the correct test position. The measurement should not be made over clothing, should be taken at the end of a normal expiration without the tape compressing the skin and with child s arms at the side. Scoring It is recorded to the nearest 0.1 cm. Example: a result of 60.7 cm scores 60.7.

42 Waist circumference (vita)

43 Triceps skinfold tickness (plica al tricipite) Equipment Skinfold calliper, non elastic tape and pen. Performance The mid upper arm point is half the distance between the acromion process (the most lateral bony protuberance of the back of the shoulder) and the olecranon (the bony structure that stands out when the elbow is bent). The tester stands behind the child and picks up the skinfold about 1 cm above the midpoint mark over the biceps muscle, with the fold running downward along the midline of the back upper arm. The caliper jaws must be applied at right angles to the neck of the fold just below the finger and thumb over the midpoint mark. While maintaining a grip on the skinfold, the tester gently releases the caliper handles and allows the jaws to close on the fat fold for two seconds before taking the reading. Practice and number of test trials: Two measurements are performed not consecutively and the mean is used in the analyses. Measurement Child starts when he/she has reached the correct test position. Skinfolds must be measured not on the dominant side of the adolescent (it means that, when someone is right handed than skinfolds must be measured on the left hand side). The measurement should not be made over clothing. Scoring It is recorded to the nearest 0.1 mm. Example: a result of 21.2 mm scores 21.2.

44 Triceps skinfold tickness (plica al tricipite)

45 subscapular skinfold tickness (plica sottoscapola) Equipment Skinfold calliper, non elastic tape and pen. Performance The subscapular skinfold is picked up on a diagonal, inclined infero laterally approximately 45 to the horizontal plane in the natural cleavage lines of the skin. The site is just inferior to the lower angle of the scapula. The child stands comfortably erect, with the upper extremities relaxed at the sides of the body. To locate the site, the tester palpates the scapula, running the fingers inferiorly and laterally, along its vertebral border until the inferior angle is identified. For some children, especially the obese, gentle placement of the child s arm behind the back aids in identifying the site. The caliper jaws are applied 1 cm infero lateral to the thumb and finger raising the fold. Practice and number of test trials: Two measurements are performed not consecutively and the mean is used in the analyses. Measurement Child starts when he/she has reached the correct test position. Skinfolds must be measured not on the dominant side of the adolescent (it means that, when someone is right handed than skinfolds must be measured on the left hand side). The measurement should not be made over clothing. Scoring It is recorded to the nearest 0.1 mm. Example: a result of 33.4 mm scores 33.4.

46 subscapular skinfold tickness (plica sottoscapola)

47 % Body FAT

48 % Body FAT

49 Handgrip strength Instructions: "Take the dynamometer with one hand. Squeeze it forcefully as you can while holding the dynamometer away from your body. Don't let it touch you during the test. Squeeze gradually and continuously for at least 2 seconds. Do the test twice per hand: the best result scores." Practice and number of test trials: The tester shows the right performance. Both hands are to be tested twice, and the best result (of each hand) scored. Adjust the hand grip span according to the hand size (see next page). Measurement The maximal duration of the test is 3 5 seconds. Hand size should be measured in right hand at maximal width and by measuring the distance separating distal extremes of the first and fifth digits. The precision of the measure is 0.5 cm. The results of hand size should be rounded to the nearest whole centimetre. If you prefer, you can put the children s hand over the ruler table to see the optimal grip span according to hand size (see rulertable). During the test, the arm and hand holding the dynamometer should not touch the body. The instrument is held in line with the forearm and hangs down at the side. After a short rest, a second attempt is made. The indicator needs to be returned to zero after the first attempt. Scoring The result is expressed in kilograms, accurate to 0.1 kg. Example: a result of 24 kg scores 24.0.

50 Handgrip strength

51 Standing long jump Instructions: Stand with your feet at the shoulder s width, and toes justbehind the line. Bend your knees with your arms in front of you, parallel to the ground. As you swing both arms, push off vigorously and jump as far as possible. Try to land with your feet together and to stay upright. The test is done twice and the best attempt is recorded. Practice and number of test trials: The tester shows the right performance. Two trials are carried out and the best result is scored. Measurement Horizontal lines are drawn on the landing region 10 cm apart, parallel to and starting 1 m from the take off line. A tape measure perpendicular to these lines gives accurate measurements. Stand on one side and record the distances jumped. The distance is measured from the take off line to the point where the back of the heel nearest to the take off line lands on the ground. A further attempt is allowed if the child falls backwards or touches the mat with another part of the body. Scoring The result is given in cm. Example: a jump of 1 m 56 cm scores 156.

52 Standing long jump

53 4x10m shuttle run test Instructions: Get ready behind the line. One foot should be just behind the line. When the start is given, run as fast as possible to the other line without sponge and return to the starting line with the sponge A, crossing both lines with both feet. Thereafter, change the sponge A by sponge B and go back running as fast as possible to the opposite line, where the sponge B must be changed by the C one. Finally, run back to the starting line without getting down speed before crossing it. Do the test twice: the best result is the score. Practice and number of test trials: The tester shows the right performance. Two trials are performed and the best time scored. Measurement Make sure that both feet cross the line each time, that he/she remains in the required path and that the turns are made as quickly as possible. Call out the number of cycles completed after each one. The test stops when the child crosses the finishing line with one foot. The child should not slip or slide during the test, so a slip proof floor is necessary. Scoring The result is scored in seconds with one decimal. Example: a time of 21.6 sec is expressed as 21.6.

54 4x10m shuttle run test

55 4x10m shuttle run test

56 shuttle run test Instructions: The shuttle run test gives an indication of your maximal aerobic capacity, i.e. the endurance, and involves running there and back along a 20m track. Speed will be controlled by means of a tape emitting buzzing sounds at regular intervals. Pace yourselves so as to be at one end of the 20m track or the other when you hear a sound. Accuracy to within one or two metres is enough. Touch the line at the end of the track with your foot, turn sharply and run in the opposite direction. At first, the speed is low but it will increase slowly and steadily every minute. Your aim in the test is to follow the set rhythm for as long as you can. You should therefore stop when you can no longer keep up with the set rhythm or feel unable to complete the one minute period. Remember the number announced by the recording when you stop, that is your score. The length of the test varies according to the individual: the fitter you are, the longer the test lasts. To sum up, the test is maximal and progressive, in other words easy at the beginning and hard towards the end. Good Luck! Practice and number of test trials: Only one trial is performed. Scoring After the child has stopped, the last completed half step is retained. Example: a score of 6.5 stages

57 shuttle run test

58 E in Italia?? il progetto MOTORFIT P R O T O C O L L O D I M O N I T O R A G G I O D E L L O S T A T O D I B E N E S S E R E F I S I C O E M O T O R I O D E G L I S T U D E N T I D E L L A L O M B A R D I A. S T U D I O S U P P O R T A T O D A L L U N I V E R S I T À C A T T O L I C A D I M I L A N O, E S V O L T O I N C O L L A B O R A Z I O N E C O N L E S C U O L E D I I E I I G R A D O D E L L A R E G I O N E L O M B A R D I A. A C C E S S O F R E E W A R E I N R E T E

59 Protocollo MOTORFIT Parametro Antropometria Flessibilità e mobilità articolare Forza e potenza arti inferiori Forza e potenza muscoli del tronco Forza e potenza arti superiori Rapidità e velocità Efficienza cardiorespiratoria Test Statura (STA) Peso (PES) Flessione del busto in avanti (FLE) Salto in lungo da fermo (LUN) Elevazione del busto da supino (ADD) Sospensione a braccia flesse (BRA) Corsa a navetta 10x5m (VEL) Corsa di resistenza 12 minuti (RES)

60 Flessione del busto in avanti Indicazioni per l insegnante a. Restando di fianco allo studente, controllare che le sue gambe siano tese. b. Se lo studente non riesce a raggiungere la stessa distanza con entrambe le mani, annotare la distanza intermedia. c. Effettuare la seconda prova dopo una breve pausa. Indicazioni per lo studente a. Siediti e tocca la cassa con le gambe tese e i piedi uniti. b. Fletti il busto in avanti lentamente cercando di raggiungere con le dita delle mani il punto più lontano possibile sopra il flessometro, senza flettere le gambe. c. Senza molleggiare e tenendo le braccia tese, mantieni la posizione per almeno 3 secondi. d. Puoi ripetere il test per due volte consecutive.

61 Flessione del busto in avanti

62 Salto in lungo da fermo Indicazioni per l insegnante a. La superficie d atterraggio può essere provvista, per esempio, di un nastro graduato in centimetri disposto perpendicolarmente alla linea di partenza per poter rilevare le misure esatte. b. Disporsi lateralmente alla zona d atterraggio per meglio rilevare la distanza raggiunta. Detta distanza è quella tra la linea di partenza e il primo punto di contatto dei talloni con il suolo. c. Se lo studente cade indietro o tocca il suolo con una parte qualsiasi del corpo, ripetere l esercizio; se invece cade in avanti la prova è da ritenersi valida. d. Siccome si possono verificare differenze significative, tra un salto e l altro, controllare bene che i movimenti corrispondano esattamente al protocollo. Istruzioni da dare allo studente a. Posizione di partenza: stazione eretta con gambe leggermente divaricate e piegate, punta dei piedi dietro la linea di partenza, braccia tese in avanti al suolo. b. Dopo aver oscillato le braccia all indietro con semi-piegamento degli arti inferiori, esegui uno slancio deciso delle braccia in avanti e contemporaneamente salta il più lontano possibile. c. Cerca di atterrare senza perdere l equilibrio. d. Puoi ripetere la prova due volte.

63 Salto in lungo da fermo

64 Salto in lungo da fermo

65 Elevazione del busto da supino Indicazioni per l insegnante a. Si consiglia la presenza di un assistente (anche studente). b. Controllare la corretta esecuzione ponendosi di fianco allo studente. c. Mantenere le gambe dello studente ferme e fisse al suolo stando seduto a gambe divaricate di fronte al soggetto e tenendo saldi i suoi piedi con la propria massa corporea. d. Far partire il cronometro al via e fermarlo dopo 30 secondi. e. Contare ad alta voce ogni elevazione correttamente eseguita. f. Il conteggio coincide con il momento in cui i gomiti toccano le ginocchia. g. Non contare una ripetizione che non è stata eseguita correttamente. h. Nel corso dell esecuzione si consiglia di correggere gli eventuali movimenti scorretti. i. Far eseguire questo test una sola volta. Istruzioni da dare allo studente a. Posizione di partenza: seduto con le mani alla nuca, le ginocchia flesse (90 ), i piedi in presa plantare sul tappeto. b. Abbassa il busto sino a toccare con le scapole il tappeto; quindi torna nella posizione di partenza, sino a toccare con i gomiti le ginocchia. Questo ciclo vale una ripetizione. c. Il ciclo viene considerato valido se tocchi il suolo con le scapole e se tocchi le ginocchia con i gomiti. Esecuzioni diverse non saranno conteggiate. Ricordati di tenere le mani alla nuca per tutta la durata dell esercizio. d. Al via ripeti l esercizio con la massima rapidità per 30 secondi fino allo stop. La prova si effettua una sola volta.

66 Elevazione del busto da supino

67 Elevazione del busto da supino

68 Sospensione a braccia flesse Indicazioni per l insegnante a. Guidare ed assistere lo studente mentre impugna l ultimo piolo con le mani a passo normale oltre la larghezza delle spalle, e i pollici in fuori. Tenere presente che spesso i soggetti tendono a porre le mani troppo distanti l una dall altra. b. Far partire il cronometro quando lo studente toglie l appoggio dei piedi e fermarlo quando l altezza dei suoi occhi scende sotto il piolo impugnato. c. E possibile usare un banchetto o una sedia per facilitare l assunzione della posizione corretta da parte dello studente. Istruzioni da dare allo studente a. Sali sulla spalliera, impugna l ultimo piolo con le mani a pollici in fuori e oltre la larghezza delle spalle. b. Sostenendoti con i piedi sulla spalliera, fletti le braccia finchè il mento supera la linea del piolo impugnato. c. Quando sei pronto togli l appoggio dei piedi e cerca di mantenere la posizione più a lungo possibile senza appoggiare il mento, i piedi e le ginocchia. d. Il cronometro si fermerà quando l altezza degli occhi scende sotto il piolo impugnato. e. Nel caso appoggiassi alla spalliera una delle parti del corpo non consentite, il cronometro si fermerà.

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

ESERCIZI PER COSCE E ANCHE

ESERCIZI PER COSCE E ANCHE ESERCIZI PER COSCE E ANCHE Testo e disegni di Stelvio Beraldo ANDATURA DA SEMIACCOSCIATA Varianti: andatura frontale (a) e andatura laterale (b) (a carico naturale, con manubri o cintura zavorrata) - Con

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

11+ Un programma di riscaldamento completo per ridurre gli infortuni nel calcio MANUALE

11+ Un programma di riscaldamento completo per ridurre gli infortuni nel calcio MANUALE 11+ Un programma di riscaldamento completo per ridurre gli infortuni nel calcio MANUALE 11+ MANUALE UN PROGRAMMA DI RISCALDAMENTO COMPLETO PER RIDURRE GLI INFORTUNI NEL CALCIO INDICE PREFAZIONE 4 INTRODUZIONE

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

I tiri principali nel badminton

I tiri principali nel badminton I tiri principali nel badminton 4 2 3 5 6 1 Drop a rete 2 Pallonetto (lob) 3 Drive 4 Clear 5 Drop 6 Smash (schiacciata) 1 Traiettoria Definizione Impugnatura 1 Drop a rete Rovescio Sequenza fotografica

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche INDICE Introduzione... 3 Dall educazione motoria al Minivolley 10 Unità didattiche: momenti di un percorso... 4 Metodologia...7 Elementi base del Gioco Minivolley....8 Metodologia Progressione didattica

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Tutte le misure sono espresse in METRI

Tutte le misure sono espresse in METRI 1,82 4,26 18,28 13,71 1 piatto Ø 254 mm. h = mt.1,52 2 piatti Ø 304 mm. h = mt.1,52 2 piastre 457x609 mm. h = mt.1,70 2,43 1,21 6,55 4 piatti Ø 304 mm. h = mt.1,52 1 piastre 457x609 mm. h = mt.1,70 32,00

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

ALLENARE GLI ADDOMINALI

ALLENARE GLI ADDOMINALI ALLENARE GLI ADDOMINALI La teoria di allenamento degli addominali spesso non è ben compresa; molte persone si limitano ad eseguire centinaia di crunch senza però capire come funzionano i muscoli addominali

Dettagli

Attività con la fune

Attività con la fune lo sport a scuola Attività con la fune percorso n. 1 Attrezzatura: - uno spazio adatto (palestra, cortile) - una fune Scansione delle attività: 1. Fase motoria 2. Fase espressivo-analogica 3. Fase ludica

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Ambientamento Galleggiamento Scivolamento Propulsioni Partenze e tuffi. Br = braccio/a R.R. = Ritmo Respiratorio

Ambientamento Galleggiamento Scivolamento Propulsioni Partenze e tuffi. Br = braccio/a R.R. = Ritmo Respiratorio Brevetto N. 1 Seduti sul bordo con gambe in acqua (valutare emotività) Discesa dalla scaletta (valutare emotività) Studio equilibrio verticale Andature con Remate, movimenti braccia SL e Do (M.I.) Valutazione

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO SETTORE SINCRO SISTEMA DELLE STELLE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO SETTORE SINCRO SISTEMA DELLE STELLE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO SETTORE SINCRO SISTEMA DELLE STELLE 1 SISTEMA DELLE STELLE Tutte le atlete di nuoto sincronizzato tesserate per la Federazione Italia Nuoto dovranno partecipare all attività

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

In forma con la FASCIA ELASTICA

In forma con la FASCIA ELASTICA RICHIEDETE In forma con la FASCIA ELASTICA L O R I G L E I N A www.thera-band.de Istruzioni professionali per il Vostro allenamento quotidiano Astrid Buscher Charlotta Cumming Gesine Ratajczyk Indice

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Piccoli giochi con la palla

Piccoli giochi con la palla 04 2011 Tema del mese Sommario Indicazioni per la sicurezza 2 Lista di controllo 3 Raccolta di esercizi 4 Lezioni 11 Test 17 Categorie 11-15 anni Scuola media Principianti e avanzati Livello di insegnamento:

Dettagli

MEZZI E METODI PER LO SVILUPPO DELLA FORZA (link PAGINA La Forza e PAGINA AREA SPORTIVA)

MEZZI E METODI PER LO SVILUPPO DELLA FORZA (link PAGINA La Forza e PAGINA AREA SPORTIVA) MEZZI E METODI PER LO SVILUPPO DELLA FORZA (link PAGINA La Forza e PAGINA AREA SPORTIVA) L allenamento della Forza come capacità condizionale, è oggi di rigore anche nelle discipline sportive in cui era

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Progetto di Educazione Motoria e Sportiva nella Scuola Primaria. Classi in movimento

Progetto di Educazione Motoria e Sportiva nella Scuola Primaria. Classi in movimento Progetto di Educazione Motoria e Sportiva nella Scuola Primaria Classi in movimento Il progetto "Classi...in movimento è un progetto di Educazione Motoria e Sportiva nella Scuola Primaria" che mira a:

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

programmazione didattica modulo 1 OBIETTIVI PRINCIPALI DEL MESE: FATTORE TECNICO-COORDINATIVO: passaggio/ricezione colpire la palla al volo

programmazione didattica modulo 1 OBIETTIVI PRINCIPALI DEL MESE: FATTORE TECNICO-COORDINATIVO: passaggio/ricezione colpire la palla al volo Schede operative categoria Esordienti CATEGORIA ESORDIENTI società: istruttore: stagione sportiva: RICORDATI CHE In questo mese inizia l attività didattica programmata dopo che nel periodo precedente si

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg.

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg. Spingete per 4 secondi una slitta dove si trova seduta la vostra sorellina. Il peso di slitta+sorella è di 40 kg. La spinta che applicate F S è in modulo pari a 60 Newton. La slitta inizialmente è ferma,

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Settore Ginnastica Sezione Ginnastica Ritmica

Settore Ginnastica Sezione Ginnastica Ritmica FORUM EUROPEO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE, CULTURALI E DEL TEMPO LIBERO Settore Ginnastica Sezione Ginnastica Ritmica ANNO SPORTIVO 2012 2013 CODICE DEI PUNTEGGI LISTA DELLE DIFFICOLTÀ Sede Nazionale Via

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

1. LA RISPOSTA DELL'ORGANISMO ALLA MOVIMENTAZIONE

1. LA RISPOSTA DELL'ORGANISMO ALLA MOVIMENTAZIONE REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA CANNIZZARO DI RIFERIMENTO REGIONALE DI 3 LIVELLO PER L EMERGENZA Via Messina 829 95126 Catania SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE

Dettagli

Riparazione BMW R1150RT 2001 Kit di riparazione gomme aggiornamento febbraio 2007

Riparazione BMW R1150RT 2001 Kit di riparazione gomme aggiornamento febbraio 2007 Riparazione BMW R1150RT 2001 Kit di riparazione gomme aggiornamento febbraio 2007 Procedura ispirata al foglietto istruzioni allegato al kit di riparazione, in dotazione alle moto BMW, riveduto e rimaneggiato

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA 1 CONCORSI Concorso individuale LIVELLO A Categorie: ALLIEVE: un attrezzo a scelta e Corpo libero obbligatorio JUNIOR: 2 attrezzi a scelta SENIOR:

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO. DANZA in FEDERAZIONE DISCIPLINA: TIP TAP

REGOLAMENTO TECNICO. DANZA in FEDERAZIONE DISCIPLINA: TIP TAP REGOLAMENTO TECNICO DANZA in FEDERAZIONE DISCIPLINA: TIP TAP 1 SEZIONE 1 1. ANNO DI ATTIVITA 1.1 L anno di attività è il periodo in cui vengono svolte tutte le attività di carattere Propedeutico, Formativo,

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Questa pagina ha due variazioni sul disegno originale per utilizzare il circuito semplice in un modo utile.

Questa pagina ha due variazioni sul disegno originale per utilizzare il circuito semplice in un modo utile. IL LADRO di JOULE nell'edizione di EPE (elettronica pratica giornaliera), in un articolo di novembre 1999 ed il circuito intrigante è stato pubblicato nella sezione illimitata di ingegnosità da Z. Kaparnik.

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli