RETI DI IMPRESE Posizionamento e distintività di UniCredit

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RETI DI IMPRESE Posizionamento e distintività di UniCredit"

Transcript

1 RETI DI IMPRESE Poszonmnto sttvtà UnCrt ll prsnt documnto è d sdrrs strttmnt rsrvto fdnz. Non costtusc sollctzon trrr o ssunzon d prt dl Bnc obblgh tl snso. Mo, Mrzo 203

2 Logch tsto L crs fnzr d mrct, volut succssvmnt crs omc, gp compttv dl nostro Ps, qul lntzz l crtzz dl Gustz Cv, vschostà dl Pubblc Ammstrzon, rgtà dl costo dl voro, l lvto costo dll nrg, hnno prtcormnt msso vdnz lmnt crtctà pr tnt mprs tl nll ffrontr mrct trnzonl nzonl. L pcco mnson dll mprs tl, pur rpprsntndo ncor un fttor postvo rzon l sgunt flssbtà, ttulmnt non snt comptr dgutmnt mprs str pù strutturt, ch mggormnt rso pr fftto mglor om sc scopo d vstr trnzonlzzzon d novzon. Il Contrtto Rt rpprsnt un form ggrgtv brd gguntv ch prmtt, d un to, mntnmnto dll pndnz dll dnttà dll sgol mprs, dll ltro, l vvcrs d un mnson dgut pr comptr su mrct globl, rfrmnto d uno spcfco obttvo ch v dclto nl Contrtto Rt stsso (Progrmm Rt) pù gnrl può rpprsntr un trssnt strumnto pr crsct. 2

3 D un nls dll prm sprz Itl, mrgono vrs tpolog Rt d Imprs Obttvo Dscrzon Rt dl spr Scmbo formzon know-how Mttr fttor comun know how d sgol soggtt drnt pr trrn un vntggo compttvo complssvo Convdr l ccsso font formtv Rt dl fr Scmbo prstzon Crr dll fr tgrndo vrtclmnt nl rt forntor mont rvntor vll. Insturr rpport trttul stb colborzon Rt dl fr sm Rlzzzon Progtt vstmnto comun Effttur vstmnt comun rprtndon gl onr su un plurltà soggtt. Aumntr potr trttul d sgol soggtt drnt Tutr commrcmnt prodotto 3

4 L poszon UnCrt Invduzon d 3 fttor fondmntl UnCrt è ttnt trsst qust opportuntà: rdott mnson mncnz srg fr l mprs rpprsntno un vcolo rsptto ll obttvo ffrontr vcr l sfd mpost d mrct smpr pù globl. UnCrt rosc, prtnto, un qud postvo ( pù volt ctto +) nl Contrtto Rt prsnz tr fttor fondmntl:.. Soltà Soltà lgl lgl dl dl Contrtto Contrtto Rt, Rt, dl dl sgno sgno orgnzztvo orgnzztvo dl dl govrnnc govrnnc cornz cornz dgl dgl stss stss gl gl obttv obttv Rt Rt Effttv Effttv vntgg vntgg pr pr l l mprs mprs rcorrr rcorrr l l Contrtto Contrtto Rt, Rt, nonché nonché crbtà crbtà d d dgutzz dgutzz dl dl Busss Busss Pn Pn proposto proposto 3.Cornz 3.Cornz omc omc sostnbtà sostnbtà dl dl busss busss UnCrt mtt sposzon mnr orgnc sttv l propr struttur, comptnz know how l f vdur mplfcr gl lmnt postv ch scturso dll pprtnr d un Rt. UnCrt tnd prtcpr l nmc dl Rt Imprs qul 2 goctor, qu com componnt, pur s strno, dl Rt stss, dntfcndo modundo l tr gmm d prodott strumnt fnzr pr sodsfr bsogn crt vstmnto fornndo complt sulnz.

5 L Rt Imprs UnCrt : nostr punt sttv 2 3 Modllo srvzo Vlorzzzon sptt crtz Consulnz, prodott srvz Flzzto Flzzto d d trprndr, trprndr, sm sm gl gl mprntor mprntor dr dr dl dl Rt, Rt, un un prcorso prcorso pr pr cqusr cqusr oscnz oscnz dl dl Progrmm Progrmm Rt, Rt, volto volto mttr mttr sposzon sposzon sulnz, sulnz, prodott prodott un un vlutzon vlutzon dl dl mrto mrto crto crto ch ch tng tng to to dl dl vlor vlor ggunto ggunto gnrto gnrto pr pr sgo sgo zd zd dll ssr dll ssr prt prt un un rt rt Imprs. Imprs. Apprzzmnto Apprzzmnto d d tr tr fttor fttor fondmntl fondmntl fftt fftt mglormnto mglormnto dll dll zon zon ccsso ccsso l l crto crto dll dll sgol sgol mprs mprs prtcpnt prtcpnt l l Rt, Rt, trm trm costo costo mggor mggor drnz drnz dll dll l l crto crto ll ll nuov nuov sgnz. sgnz. Funzon Funzon cntrl cntrl UnCrt UnCrt supporto supporto dll dll Rt Rt Imprs, Imprs, prtcor prtcor rfrmnto rfrmnto trnzonlzzzon, trnzonlzzzon, novzon, novzon, gvoto, gvoto, fnz, fnz, sulnz sulnz zdl, zdl, trttul trttul fscl. fscl. Tvolo UnCrt scolto prmnnt Tvolo Tvolo scolto scolto prmnnt prmnnt dcto dcto tutt tutt l l Assoczon Assoczon Ctgor Ctgor prt prt trz trz trsst, trsst, lo lo scopo scopo nlzzr nlzzr propost propost suggrmnt suggrmnt pr pr l l Bnch, Bnch, l l Imprs Imprs Lgstor, Lgstor, llo llo scopo scopo rndr rndr Contrtto Contrtto Rt Rt ncor ncor pù pù ttrnt. ttrnt. 5

6 Il modllo srvzo dcto: procsso bsto su tr collg fr gl ttor (/2) Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg Modllo srvzo Uncrt, pr grntr un vlutzon flssb dll Rt Imprs, propon s un nls dl vlor gguntvo ch ogn sgo zd tr dl su pprtnnz l Rt s un nls complssv dl vlor gguntvo prodotto dl Rt stss 6 Obttv dl prmo tro Attor covolt Modltà duzon funzonmnto Tool supporto Comprndr Comprndr l l fltà, fltà, struttur struttur vntgg vntgg dl dl Rt Rt Rccoglr Rccoglr l l formzon formzon ncssr ncssr d d vdur vdur fbbsogn fbbsogn dl dl Rt Rt dl dl sgo sgo mprs mprs pprtnnt pprtnnt l l rt rt Pr Pr Rt Rt d Imprs d Imprs Imprntor Imprntor dr dr Rt Rt Pr Pr Bnc Bnc Gstor Gstor rzon rzon Spcst Spcst ssoczon ssoczon fnz fnz gvot gvot Pr Pr l l Assoczon Assoczon ctgor ctgor (ov (ov covolt) covolt) Esponnt Esponnt dl dl Assoczon Assoczon promotrc promotrc Prmo Prmo tro tro osctvo osctvo prsso prsso sd sd trrtor trrtor dl dl Bnc Bnc /o /o Imprs: Imprs: Prsntzon Prsntzon lustrzon lustrzon dl dl Contrtto Contrtto Rt Rt dl dl Progrmm Progrmm Rt Rt Rccolt Rccolt tutt tutt l l formzon formzon ncssr ncssr mnt mnt utzzo utzzo lustrzon lustrzon gnrl gnrl dll dll soluzon soluzon possb possb Busss Busss pn pn smplfcto smplfcto pr pr vlutzon vlutzon dgl dgl mptt mptt dl dl progtto progtto rt rt sul sul sgo sgo mprs mprs trsst trsst Busss Busss pn pn modllo modllo vlutzon vlutzon dl dl tsto tsto strtgco strtgco omco omco dl dl Rt, Rt, nl nl cso cso trss trss d d prt prt tutt tutt l l mprs mprs fcnt fcnt prt prt dl dl Rt Rt

7 Il modllo srvzo dcto: procsso bsto su tr collg fr gl ttor (2/2) Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg Modllo srvzo Rt dlbr Formur Formur un un propost propost complssv, complssv, bst bst sugl sugl lmnt lmnt guzo guzo rccolt, rccolt, ch ch rspcch rspcch s s l l sgnz sgnz dl dl sgo sgo mprs mprs mmbr mmbr dl dl Rt Rt s s (ov (ov rchsto) rchsto) dl dl Rt Rt com com sm sm tutt tutt l l zd zd ggrgnt ggrgnt Attor covolt Pr Pr Rt Rt d Imprs: d Imprs: Imprntor Imprntor dr dr Rt Rt Pr Pr Bnc: Bnc: Gstor Gstor rzon rzon Dlbrnt Dlbrnt Esponnt Esponnt dl dl Tm Tm cntrl cntrl spcst spcst fnz fnz gvot gvot Pr Pr l l Assoczon Assoczon ctgor ctgor (ov (ov covolt) covolt) Esponnt Esponnt dl dl Assoczon Assoczon promotrc promotrc / / vntul vntul CONFIDI CONFIDI Modltà duzon funzonmnto Intr Intr prsso prsso sd sd trrtor trrtor dl dl Bnc Bnc /o /o Imprs: Imprs: Prsntzon Prsntzon lustrzon lustrzon dl dl propost propost dl dl Bnc Bnc bort bort dll nls dll nls dl dl documntzon documntzon dl dl profo profo dl dl mprs mprs Dfzon Dfzon gunt gunt d d prossm prossm pss pss 7

8 Ovrrd sptt crtz Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg 22 Ovrrd sptt crtz Vrfc prsnz d 3 fttor fondmntl Pr l rzon soggtt l rtg RIC ( ftturto supror 5 Mo uro) gstor potrà ttvr procsso ovrrd, ch stmmo poss fvorr rtg un rng d 0,5 2 punt su sc /9. Pr l rzon soggtt l rtg RISB ( ftturto fror 5 Mo uro) s prv d un nlog vlorzzzon dll ffcz Rt ttrvrso l pprzzmnto d mdsm 3 fttor fondmntl, sgunt ottnmnto dl mdsmo fftto dll crmnto dl Rtg trm costo mggor drnz dll l crto ll nuov sgnz. In Ingnrl, pr prtutt tuttll rzon, rzon, potrà potràssr ssrttvt ttvtun un trzon trzon struttur strutturconf, flzzt flzztd nvdur r r mutultà mutultà Rt 8

9 L sulnz, prodott srvz vlor ggunto (/2) Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg 33 Consulnz, prodott srvz srvz UnCrt mtt l srvzo dll RETI d Imprs un sr srvz ttrvrso l su struttur dct sul Trrtoro. Intnzonlzzzon Ortmnto Ortmnto forntur forntur formzon formzon rtv rtv mrct mrct str str d trss d trss Assstnz Assstnz 360 ll Estro, 360 ll Estro, d d prtcor prtcor lgu lgu tl tl ttrvrso ttrvrso Dsk Dsk trnzonl trnzonl n n Ps Ps dov dov Gruppo Gruppo UnCrt UnCrt è è prsnt prsnt propr propr Bnch. Bnch. Srvz Srvz pr pr rcrc rcrc vrfc vrfc ffdbtà ffdbtà troprt troprt str str Innovzon Focus Focus crc crc l l opportuntà opportuntà fnzmnto fnzmnto pr pr Rcrc Rcrc Innovzon Innovzon Lk Lk Rt Rt soggtt soggtt novtor novtor (cubtor, (cubtor, Unvrstà, Unvrstà, cc ) cc ) Agvoto Ortmnto Ortmnto sull sull lgg lgg gvotv gvotv ssr ssr pr pr ogn ogn spcfco spcfco sttor sttor mbto mbto ttvtà ttvtà Assstnz Assstnz nll mpostzon nll mpostzon dl dl prtc prtc Supporto Supporto n n ttt ttt gl gl Ent Ent prpost prpost ll ll gvozon gvozon 9

10 L sulnz, prodott srvz vlor ggunto (2/2) Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg 33 Consulnz, prodott srvz srvz Fnz Chck Chck up up d d fluss fluss frrt, frrt, nch nch ttrvrso ttrvrso Busss Busss Pn Pn Rt Rt Intrvnt Intrvnt d d tgrzon tgrzon crt, crt, prtcor prtcor sul sul fr fr trn trn Rt, Rt, nch nch mnt mnt trttulstc trttulstc dct dct Oprzon Oprzon M/L M/L trm trm pr pr frontggr frontggr vstmnt vstmnt nss nss l l Progrmm Progrmm Rt, Rt, vlutndo vlutndo possbtà possbtà trodurr trodurr form form mutulstch mutulstch (CONFIDI) (CONFIDI) Azdl trttul Struttur Struttur dl dl trtto trtto Rt Rt rqust rqust ssnz ssnz Intrprtzon Intrprtzon ggornmnto ggornmnto dl dl normtv normtv rfrmnto rfrmnto Admpmnt Admpmnt lgl lgl d d rspttr rspttr pr pr costtuzon/vrzon costtuzon/vrzon un un trtto trtto Rt Rt Fscl Rgm Rgm Imposzon Imposzon fscl fscl Agvozon Agvozon fscl fscl prvst prvst Gston Gston cs cs spcfc spcfc ( ( s. s. Ingrsso/usct Ingrsso/usct dl dl Rt) Rt) 0

11 Tvolo UnCrt scolto prmnnt 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg 5 Tvolo mplmnt. 55 Tvolo UnCrt scolto prmnnt Attvzon un tvolo scolto l Assoczon Ctgor prt trz RISULTATO RISULTATO ATTESO ATTESO COMPOSIZIONE COMPOSIZIONE Anlzzr Anlzzr guntmnt guntmnt propost propost suggrmnt suggrmnt pr pr l l Bnch, Bnch, l l Imprs Imprs Lgstor, Lgstor, llo llo scopo scopo rndr rndr Contrtto Contrtto Rt Rt ncor ncor pù pù ttrnt ttrnt Prmo Prmo vnto vnto Momnto Momnto smr smr Novmbr Novmbr tr tr UnCrt, UnCrt, Confdustr Confdustr Rt Rt Imprs Imprs Itl Itl pr pr vvr vvr un un fronto fronto fr fr tutt tutt porttor porttor trss trss sul sul tm tm dll dll Rt Rt Imprs Imprs Estso Estso d d Assoczon Assoczon Ctgor Ctgor (Confdustr, (Confdustr, Rt Rt Imprs Imprs Itl Itl tc) tc) prt prt trz trz Funzon Funzon dct dct UnCrt UnCrt

12 2 BACKUP

13 Busss Pn smplfcto Rt Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg Modllo srvzo 5 Tvolo mplmntz on NDG Rgon soc N Imprs Attnzon! Insrr vlor solo nll cll gl Bco Srl 202 % ftturto 203 % ftturto Vr % 20 % ftturto Vr % FATTURATO IMPRESA ,0% ,3% cu ftturto drvnt dll'ttvtà RETE ,0% ,8% QUOTA ftturto drvnt dll'ttvtà RETE 0,0% 0,8% 0,% COSTI ttrbub ll'ttvtà RETE ,0% ,0% 0,0% ,9%,5% Cost dl produzon ,0% ,9% 0,0% ,7% 2,9% pr mtr prm ,0% ,6% -5,0% ,8% 5,3% pr srvz ,0% ,3% 6,7% ,9% 0,0% ltr cost 3 0 0,0% 0 0,0% - 0 0,0% - Cost pr prsonl ,0% ,% 0,0% ,2% 0,0% MARGINE OPERATIVO LORDO drvnt dll'ttvtà RETE ,0% ,0% 85,7% ,% 6,2% IMPOSTE CORRENTI VANTAGGIO FISCALE d RETE (Crto d'mpost) CIRCOLANTE NETTO ttrbub l RETE Crt Clt (componnt ttrbub l RETE) Dbt Forntor (componnt ttrbub l RETE) Mgzzo (componnt ttrbub l RETE) CONTRIBUTI PUBBLICI A FONDO PERDUTO INVESTIMENTI ncssr pr l'ttvtà RETE FLUSSO DI CASSA OPERATIVO drvnt dll'ttvtà RETE ,7% ,5% Totl prtnz dll'mprs 2 Vlutr l componnt costo ttrbub trm gstonl ll sol ttvtà ffttut pr RETE (s. quot prt cost pr prsonl ttrbub ll'ttvtà rfrb l rt) 3 Nl cso rt flzzt sclusvmnt l rsprmo cost, è possb srr vlor ngtv Vlutr trm montr l'vntul vntggo fscl drvnt dl prtcpzon l RETE vrtù dl crto d'mpost ottnb 3 5 Vlutr trm montr l componnt vrzon ttrbub ll sol ttvtà ffttut pr RETE (s. vrzon dl mgzzo ttrbub ll'ttvtà svolt pr rt) 6 Nll'vntultà ch so prvst rogzon tl ntur

14 Busss Pn Rt rffronto tr Bus pn dll sgol mprs l tr Rt Modllo srvzo 2 Ovrrd sptt crtz 3 Consulnz, prodott srvz Gmlgg 5 Tvolo mplmntz on Modllo srvzo RAFFRONTO SINGOLA IMPRESA - RETE Attnzon! Insrr vlor solo nl cll gl FATTURATO dl RETE COSTI dl RETE Cost dl produzon Cost pr prsonl Dnomzon Rt Arcoblno % % % 202 ftturto 203 ftturto 20 ftturto ,0% ,0% ,0% Bco Srl Rt Arcoblno ,9% ,0% ,% ,2% ,% ,7% ,0% ,6% ,2% Rffronto struttur Bco Srl Vs. Rt Arcoblno MARGINE OPERATIVO LORDO dl RETE ,% ,0% ,6% C OST I 80% CONTRIBUTI PUBBLICI A FONDO PERDUTO INVESTIMENTI pr RETE ,3% ,2% ,9% ,3% ,3% ,6% 70% 60% 50% FLUSSO DI CASSA OPERATIVO dl RETE ,9% ,5% ,7% 0% 30% 20% Imprs slzont corrttmnt N IMPRESA Bco Srl FATTURATO ttrbub l RETE Struttur % % ftturto ftturto 20 % ftturto ,0% ,0% ,0% F C O 0% 0% M OL COSTI ttrbub l RETE ,0% ,0% ,9% MARGINE OPERATIVO LORDO drvnt dl RETE ,0% ,0% ,% INVESTIMENTI ncssr pr prtcpr l RETE ,5% ,% ,8% IN VEST IM EN T I FLUSSO DI CASSA OPERATIVO drvnt dl RETE ,0% ,2% ,6% IMPRESA FATTURATO ttrbub l RETE COSTI ttrbub l RETE 202 Incdnz sul Rt Incdnz sul Rt Incdnz 203 sul Rt 20 Incdnz sul Rt ,3% ,% ,% ,0% ,% ,0% Incdnz Bco Srl sul Rt Arcoblno F tturto C o st M OL % 27% 9% MARGINE OPERATIVO LORDO drvnt dl RETE ,7% ,6% ,9% INVESTIMENTI ncssr pr prtcpr l RETE ,8% ,0% ,6% Invstmnt F C O FLUSSO DI CASSA OPERATIVO drvnt dl RETE ,8% ,6% ,% 26% 8% Non mofcr

Modelli equivalenti del BJT

Modelli equivalenti del BJT Modll ulnt dl JT Pr lo studo dll pplczon crcutl dl JT, s è rso opportuno formulr d modll ulnt dl dsposto ch srssro rpprsntr n modo connnt l suo comportmnto ll ntrno d crcut. A scond dl tpo d pplczon (mplfczon

Dettagli

GUIDA alle Prestazioni Sanitarie di:

GUIDA alle Prestazioni Sanitarie di: GUIDA ll Prstzon Sntr d: FISIOTERAPIA AGOPUNTURA MANU MEDICA PRESIDI E AUSILI MEDICI ORTOPEDICI All ntrno l Novtà 2011 Sttor Trzro, Tursmo, Frmc Spcl, Ortofrutt A prtr dl 1 Aprl 2010 l prstzon offrt dl

Dettagli

www.master-cesma.it MASTER di II LIVELLO in I EDIZIONE

www.master-cesma.it MASTER di II LIVELLO in I EDIZIONE www.mstr-csm.t MASTER d II LIVELLO n I EDIZIONE 13 gnno 2014-13 gnno 2015 Mstr II Lvllo IL MASTER RILEVANZA/PREMESSA Crsc l domnd nl sttor prvto n qullo pubblco d sprt ltmnt qulfct con comptnz spcfch ch

Dettagli

La contabilizzazione dei derivati: alcune problematiche

La contabilizzazione dei derivati: alcune problematiche Luc Frncsco Frncsch Dottor Commrcst Docnt Fnnz Aznd (Unvrstà Cttolc Mno) L contbzzzon d drvt: cun problmtch 12 mrzo 2009 Anno 2009 Strumnt fnnzr drvt -1- Agnd Crs d mrct fnnzr: problm dll modtà contbzzzon

Dettagli

GUIDA alle Prestazioni Sanitarie di:

GUIDA alle Prestazioni Sanitarie di: GUIDA ll Prstzon Sntr d: FISIOTERAPIA AGOPUNTURA MANU MEDICA PRESIDI E AUSILI MEDICI ORTOPEDICI Sttor Trzro, Tursmo, Frmc Spcl, Ortofrutt A prtr dl 1 Aprl 2010 l prstzon offrt dl Fondo Est s sono rrccht.

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. 3 e la di Cislago Via EnricoMattei IMPRESEALTO MILAN'ESE,

CONVENZIONE. Tra. 3 e la di Cislago Via EnricoMattei IMPRESEALTO MILAN'ESE, ,/ CONVENZONE Tr DALMAS.R.L.- Gtroéncon sd Solro- V GtnoDonztt, 3 l d Cslgo V EnrcoMtt succursl, 12 P.lVA,00731240966 C.F. prson dl proprodrttor, sg.cstlnovo 02201810153n Dvd; MPRESEALTO MLAN'ESE, con

Dettagli

Controllo di gestione per non specialisti

Controllo di gestione per non specialisti stro stro Cotrollo d gsto pr o spclst MC TEM - Rproduo vtt 1/1 stro 06 - CONTROLLO DI GESTIONE PER NON SPECILISTI Obttv Il corso prtt prtcpt d cqusr l logch orgtv l tcch su cu s bs l cotrollo d gsto d

Dettagli

all'ultimo 2%% ,3%% ,3%% , quindi divenire per gli im riferimento aggiornamento giornate protagonisti programma: più Cefriel indipendenti-aism,, Iwa

all'ultimo 2%% ,3%% ,3%% , quindi divenire per gli im riferimento aggiornamento giornate protagonisti programma: più Cefriel indipendenti-aism,, Iwa tpp A Brx svolgr un'zon l pplczon rvnz Domn Iw Ict soprttutto gov Ftturzon snsbzzzon School pr Cr nlst Brx Mngmnt protgonst vstmnt Informton vnto succsso It 3 3%% Brsc bst trnd 3 2%% Scurmnt I mggor ogg

Dettagli

RENDICONTO PROGETTO/ATTIVITA' Esercizio finanziario 2014

RENDICONTO PROGETTO/ATTIVITA' Esercizio finanziario 2014 Mnstro ll'istruzon, ll'unvrstà ll Rcrc Esrczo fnnzro 2014 Progtto/ttvtà A 1 Funzonmnto mmnstrtvo gnrl Pgn n. 1 Tpo Dscrzon Progrm Vrzon Progrm fntv c = + mpgnt pgt rmst (1) rsu 01 Prsonl 0,00 121,43 121,43

Dettagli

ARTE E CULTURA: STRATEGIE DI MARKETING, COMUNICAZIONE E FUNDRAISING

ARTE E CULTURA: STRATEGIE DI MARKETING, COMUNICAZIONE E FUNDRAISING www.bs.lsolor.com Rom ARTE E : STRATEGIE DI MARKETING, COMUNICAZIONE E FUNDRAISING ROMA 12 EDIZIONE DALL' 11 MARZO 2016 MASTER DI SPECIALIZZAZIONE FORMULA PART TIME 3 ms 6 wknd non scutv I WEEKEND MEGLIO

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

REGIONE DEL VENETO DELIBERAZIONE OGGETTO

REGIONE DEL VENETO DELIBERAZIONE OGGETTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 259 dl 08/04/20 14 OGGETTO Isttuzon dl Gruppo Intrzndl Sclros Multp dl Provnc Vcnz. Proponnt: Srvzo Afftr Lgl Ammnstrtv

Dettagli

SCUOLA SPECIALIZZAZIONE PSICHIATRIA PIANO DI STUDI Coorte 2011/2012

SCUOLA SPECIALIZZAZIONE PSICHIATRIA PIANO DI STUDI Coorte 2011/2012 Università degli Studi di Siena ll. 4 - CdS 09/09/2014 nno ccademico Programmazione Didattica anno di immatricolazione SCUOL D SPCLZZZO N SCUOL SPCLZZZON PNO D STUD Coorte NNO TTT' FORMT MBTO DSCPLNR STTOR

Dettagli

ANTON FILIPPO FERRARI

ANTON FILIPPO FERRARI ANTON FILIPPO FERRARI L Rom lo h prticmnt prso C è un ccordo mssim vnno dfiniti i dttgli in pr tic l controprtit tcnich Ngli ultimi du nni molti tifosi itlini in prticolr qulli dll Uns lo hnno conosciuto

Dettagli

Come Vendere AdWords. Programma Agenzie QUalificate AdWords

Come Vendere AdWords. Programma Agenzie QUalificate AdWords Cm Vndr Prgrmm Agnz QUlfct 1 Pt frz PERTINENZA PERTINENZA Rggg Rggg clt clt nl nl mmnt mmnt tt tt mstr mstr gl gl nnc nnc ptnzl ptnzl clt clt mntr mntr stnn stnn ttvmnt ttvmnt crcnd crcnd 'ttvtà 'ttvtà

Dettagli

2/4. Il Festival lirico, che fra due anni celebrerà il centenario, porta un indotto economico di tale portata per il turismo che le altre

2/4. Il Festival lirico, che fra due anni celebrerà il centenario, porta un indotto economico di tale portata per il turismo che le altre Wb St : Lrnt Dt : 05/01/2011 Scurty copy : -20982314pdf Copyrght : Lrnt Vron Lrc Vron cr pr tg so stt? C sv Rom Co Govrno cntr Com? Dndo du mon mzzo d Fondo unco do spttcoo ch vrrbbro mt com hnno chsto

Dettagli

Costruiamo un aquilone SLED

Costruiamo un aquilone SLED Costruimo un quon SLED Sgnr sul sgmnto cod du rifrimnti 3 cm dgli spigoli (vrso l'trno) poi sul bordo ntrior dll du li 11 cm dgli spigoli (vrso l'strno); qusto punto si dvono pplicr l du mnich sul bordo

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

Esercitazioni di Elettrotecnica: circuiti in regime stazionario

Esercitazioni di Elettrotecnica: circuiti in regime stazionario Maffucc: rcut n rgm stazonaro r- Unrstà dgl Stud d assno srctazon d lttrotcnca: crcut n rgm stazonaro ntono Maffucc r sttmbr Maffucc: rcut n rgm stazonaro r- Sr paralllo parttor S alcolar la rsstnza qualnt

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

Consiglio Regionale della Qarnpan ia

Consiglio Regionale della Qarnpan ia Consglo Rgonal dl Qarnpan a IX LEGISLATURA UFFICIO DI PRESIDENZA SEDUTA DEL 10 APRILE 2015 Dlbra n. 388 OGGETTO: Nuovo ORDINAMENTO DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMps.NIA DELIBERA N. 369 DEL

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

ADESSO FATELO SUL WEB

ADESSO FATELO SUL WEB M --- ------ L rcv busss dl gl s tl gro cqusto stto l vostr S quott Pscrmon lssndro sboom -------------------------------------------- spt poco pub smbolo dl ffr mutu h sto Mt l Bors crsct bttr ftt gurdt

Dettagli

MANGIANTE BIANCAMARIA

MANGIANTE BIANCAMARIA F O R M A T O E U R O P E O P E R IL C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nom Indrzzo MANGIANTE BIANCAMARIA Tlfono Fx E-ml Nzonltà Dt d nsct ESPERIENZA LAVORATIVA Dt (d - ) Nom ndrzzo dl

Dettagli

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)!

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! Partcipando!a!Matng!shar&grow!2014,!potrai! programmar!!tuo) 2015,! o:nndo!un!crt! da!u

Dettagli

RENDICONTO PROGETTO/ATTIVITA' Esercizio finanziario 2013

RENDICONTO PROGETTO/ATTIVITA' Esercizio finanziario 2013 Lco Sttl "G. DELLA ROVERE" 17100 SAVONA (SV) V Monturno, 8 C.F. 80014290094 C.M. SVPM01000X Esrczo fnnzro 2013 Progtto/ttvtà A 1 Funzonmnto mmnstrtvo gnrl Pgn n. 1 Tpo Dscrzon Progrm Vrzon Progrm fntv

Dettagli

Capgemini Italia Spa. Ingegneria del Software. Roma, 11 Dicembre 2009

Capgemini Italia Spa. Ingegneria del Software. Roma, 11 Dicembre 2009 Capgmn Ita Spa Inggnra dl Softwar Roma, 11 Dcmbr 2009 Soc Ntwork Gorfrnzato su Mobl Fzon Rzzar soc ntwork (tpo facbook o lnkn) n cu è possbl aggornar nl propro proflo propra poszon attu (tt longt) rndr

Dettagli

LOW AL RISTORANIE: DALLECUREMEDICHE OK, PREZZO E BASSO 577,311.130,57. d?1etrel ERCATO. Groupon. propriiscritti. Italia. in contrattafortisconticon

LOW AL RISTORANIE: DALLECUREMEDICHE OK, PREZZO E BASSO 577,311.130,57. d?1etrel ERCATO. Groupon. propriiscritti. Italia. in contrattafortisconticon r ANCHDUSSO GTAANSMBRANOAPPRZZAR STTOR 0 CRSCUTOD13 pss ttvonch CONRSPARM rssgn brgh ggntwb concuso t gnz couponvdo vggo Sdrsc proprscrtt 7 N dt 111210-27/05/2011 Dffuson 512621 Proctà Sttmn Vnrd1_111210_108_11pdf

Dettagli

VICKY RUGBY PROJECT. Proposta Educativa

VICKY RUGBY PROJECT. Proposta Educativa VICKY RUGBY PROJECT Prst Eductv Vcky l Vchg s c ll b u r,, m v k l V ch H d gl l t t f r g rs c hé st su l m l d m r, s ( è, dr d gl s t g fs t m c r Qu k tt. V s u d b v v ò tt, s s c vt s u ). s s c

Dettagli

17 giugno Numero 1M. Sabato, Ë autorizzata l'assegnazione straordinaria di lire 200,000 da inscriversi nello stato di previsione della

17 giugno Numero 1M. Sabato, Ë autorizzata l'assegnazione straordinaria di lire 200,000 da inscriversi nello stato di previsione della Cronc Botttno Lgg Mnstr Tlgrmm nl Drzon Tspttortdo Lgg vr L nl ll' zztt Icl Anno 1911 ROMA DEL REGNO D'ITALIA DIREZIONE ß S pubblc n Rom tutt gorn non fstv Sbto 17 gugno Numro 1M AMMINISTRAZIONE Cors VttorfoEmnust

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)!

MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! MATCHING)TI)ACCOMPAGNA) NELLE)TUE)FIERE)DI)SETTORE)! Partcipando!a!Matchg!shar&grow!2014,!potrai! programmar!!tuo)road)show)busss)2015,! o:nndo!un!crt!da!u

Dettagli

S O L U Z I O N I + 100

S O L U Z I O N I + 100 S O L U Z I O N I Nl 00 un farmaco vnva vnduto a 70 a) Nll pots ch ogn anno l przzo aumnt dl 3% rsptto all anno prcdnt quanto vrrbb a costar lo stsso farmaco nl 0? b) Supponamo ch l przzo dl farmaco nl

Dettagli

TeatroéScuola. Bando di concorso per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado

TeatroéScuola. Bando di concorso per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado Dipartimnto pr l Istruzion TatroéScuola Bando di concorso pr gli studnti dll scuol scondari di scondo grado Prmssa Nlla profonda consapvolzza dl ruolo prioritario dll istruzion dlla formazion nlla socità

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

1. Cos è l IT Governance. 2. I criteri con cui sviluppare un modello di IT Governance. 3. Il modello MEF-Consip

1. Cos è l IT Governance. 2. I criteri con cui sviluppare un modello di IT Governance. 3. Il modello MEF-Consip IMPLEMENTARE IMPLEMENTARE UN UN MODELLO MODELLO DI DI IT IT GOVERNANCE GOVERNANCE SOSTENIBILE SOSTENIBILE PER PER LA LA PROPRIA PROPRIA ORGANIZZAZIONE ORGANIZZAZIONE Giorgio Pagano 1 1. Cos è l IT Govrnanc

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META 37 nni d lggnd Un monumnto vivnt Scritto d Rdzion VALERIA META Scrivrlo sull fccit Sn Pitro potv ffttivmnt smbrr irrivrnt pr qunto l omonimo inquino dl Vticno si si mostrto prson ll mno Così gli uguri

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 AREA AMMINISTRATIVA : UFFICIO PERSONALE Dscrizion dl rsponsbil dll istrutto Rsponsbil dl, rcpito tlfonic mil Trmin pr l conclusion

Dettagli

Principi ed applicazioni del metodo degli elementi finiti. Formulazione base con approccio agli spostamenti

Principi ed applicazioni del metodo degli elementi finiti. Formulazione base con approccio agli spostamenti Prncp d applcazon dl mtodo dgl lmnt fnt Formulazon bas con approcco agl spostamnt PRINCIPIO DEI LAVORI VIRTALI Data una crta statca: sforz σ j, forz d volum F forz d suprfc f j ; s dmostra ch mporr la

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h?

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h? 1) L unità l SI pr l tmprtur l mss sono, rispttivmnt gri grmmi klvin kilogrmmi Clsius milligrmmi Clsius kilogrmmi klvin grmmi 2) Qul mtril ffon nll olio ( = 0,94 g/m 3 )? ghiio ( = 0,92 g/m 3 ) sughro

Dettagli

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate CEFRIEL Consorzio pr l Formzion l Rir in Inggnri ll Informzion Politnio i Milno Ciruiti Squnzili Mhin Non Compltmnt Spifit Introuzion Comptiilità Riuzion l numro gli stti Mtoo gnrl FSM non ompltmnt spifit

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO Srvizi Issuing Acquiring: smpr più allati nlla War on Cash Fausto Bolognini CEO Qurcia Softwar: Company Profil Qurcia Softwar nasc nl 1987 con la mission sviluppar soluzioni srvizi pr l banch nl mondo

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

ELABORAZIONE di DATI SPERIMENTALI

ELABORAZIONE di DATI SPERIMENTALI ELABORAZIONE DATI SPERIMENTALI Prof. Giovnn CATANIA Prof. Rit DONATI Dr. Tibrio T DI CORCIA L stribuzion norml o gusn com modlità borzion dti sprimntli qtittivmnt numro I N T R O D U Z I O N E Un Un dll

Dettagli

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie

Il Progress Test nei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie Il Pgss Tst n Cs d Lu dll Pfssn Snt Pl Pllstn (Psdnt C.d.L. n Fstp) Luc Btzz (Cdnt C.d.L. n Fstp) Unvstà d Blgn 1 Pgss Tst Infm Fstpst PROFESSIONI CHE HANNO PARTECIPATO Osttch (ch hnn sgut un pcdu plll)

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

Fiocchi in ospedale al Cardarelli

Fiocchi in ospedale al Cardarelli Un Fiocchi ospdal al Cardarlli Una Stanza-Sportllo pr accoglir l donn gravidanza, i no-gnitori i loro bambi all ospdal A. Cardarlli Napoli 1 2 Chi siamo L Associazion Pianotrra Onlus nasc a sprss. L Associazion

Dettagli

OBIETTIVI POST VARIAZIONE PEG 2012 (approvata con delibera di Giunta Comunale n. 428 dell 11/12/2012) Responsabile Filippo Toscano

OBIETTIVI POST VARIAZIONE PEG 2012 (approvata con delibera di Giunta Comunale n. 428 dell 11/12/2012) Responsabile Filippo Toscano OBIETTIVI POST VARIAZIONE PEG 2012 (approvata con dlbra d Gunta Comunal n. 428 dll 11/12/2012) Rsponsa Flppo Dscrz Az / Isttuz Agnza pr la famgla Isttuz dll Agnza pr la famgla 01/01/12 31/12/12 Obttvo

Dettagli

Monitoraggio permanente delle reti

Monitoraggio permanente delle reti n di mpon o c a r po: di misu s di cam u n b a m Stru nnt r r uura p oraggio prma ork infrastr it tw i mon shoong, N s o n g ia l ion d, troub war, Cond r ll d So mnt Manag g. rin Monito Monitoraggio prmannt

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

A cura di Anna Zannoni

A cura di Anna Zannoni Com Ravnna A cura Anna Zannon Stampato c/o Cntro stampa dl Com Ravnna Maggo 2005 1 SOMMARIO Pag. 4 Introduzon Pag. 5 Dscrzon dl prcorso Pag. 8 La gston dl confltto d sntmnto rabba Pag. 13 La paura l contro

Dettagli

... e. reie. sage* reep,----- fleura 4. rte,=mpagn-.ma sempre_,e nque NELNOMEDIBIO. elencoinfinitodi alimenti,enteessenze

... e. reie. sage* reep,----- fleura 4. rte,=mpagn-.ma sempre_,e nque NELNOMEDIBIO. elencoinfinitodi alimenti,enteessenze P. I scchtt rb 1000rntrutzzt ) r bon r 4 r ; d.0 r f 4 Ir s -41111 ) In t st f y u III N dt 10009-01092011 Dffuson 62000 Proctà Mns Vggd_10009_50_307.pdf Wb St www.so24or.com Pg 50 Dmns. 100 % NELNOMEDIBIO

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 Tmi Crisi occupzionl, mmortizztori socili riform pnsionistic Elisbtt Pdrzzoli* Prmss L ttul situzion conomic è crttrizzt dl prdurr di un fort crisi con tutt l consgunz ch ciò comport sui livlli occupzionli.

Dettagli

TRIESTE - via Fabio Severo, 14/B CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE. UDINE - Sede: P.Le XXVI Luglio, 9 CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE

TRIESTE - via Fabio Severo, 14/B CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE. UDINE - Sede: P.Le XXVI Luglio, 9 CORSO DESTINATARI DATA ORA SEDE CALENDARIO CORSI SICUREZZA DATORI DI LAVORO/RSPP AGGIORNAMENTI- TRIESTE UDINE Corsi BASE pr basso rischio (16 or) TRIESTE - via Fabio Corso pr datori di rischio (16 or) ( Corso pr datori di rischio (16

Dettagli

Rendite a rate costanti posticipate in regime di interessi composti

Rendite a rate costanti posticipate in regime di interessi composti Redte rte cott regme d tere compot Redte rte cott potcpte regme d tere compot /32 Redte rte cott potcpte regme d tere compot 2/32 Redte rte cott potcpte regme d tere compot VALORE ATTUALE DI UNA RENDITA

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) n. 1223/2009 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 30 novembre 2009 sui prodotti cosmetici

REGOLAMENTO (CE) n. 1223/2009 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 30 novembre 2009 sui prodotti cosmetici 22.12.2009 Gzztt uffl ll Unon urop L 342/59 REGOLAMENTO (CE) n. 1223/2009 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO l 30 novmr 2009 su proott osmt (rfuson) (Tsto rlvnt fn l SEE) IL PARLAMENTO EUROPEO E IL

Dettagli

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 SUD - OVEST N. 19 di Rg.Original (quartir) Sduta dl 22.11.2010 N. di Rg.Spcial (Uff.coord.) L anno 2010, il

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA Anno scolastico 2015/ Allgato al Piano dll Offrta Formativa Dlibra dl Consiglio di Istituto n.4 dl 14/10/2015 PRIMA SEZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

GEODESIA: PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE

GEODESIA: PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE GEODESIA: PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE Al fin di stbilir un gomtri sull llissoid di rotzion è ncssrio non solo dfinir l quzioni dll curv idon d individur

Dettagli

TI» 20 ANNO... IL SOGNO CONTINUA - NEWS LETTER

TI» 20 ANNO... IL SOGNO CONTINUA - NEWS LETTER sommro ' mmgn, pnsro In brb MAYA......nsm sull strd. Buon ccc tutt! Anno 2 numro 16 Dcmbr 2012 l go l ffcoltà nll'ntrprndr nuovo cmmno A tutt vo d prt d luptt, scout, gud, novz, rovr, scolt, cp, foulrd

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection TESORI DALLA NATURA I str Sc KIT DA O rstt rtv rrt ch cctt cctà ss 100 r q rftt r ssr rt rtr ch LAST MINUTE vtà SPEIALE Trv Kt ct NO MINIMI D ORDINE - PRONTA ONSEGNA tr 67 71 L Ict 9 Ly Trv Kt 67 L U 9

Dettagli

OPERAZIONE MANI PULITE

OPERAZIONE MANI PULITE Tl: OPERAZIONE MANI PULITE Aur: Lur Css Prcrs ddc ssc: 1. L u pug d rr AVVERTENZA: L dmd ch sgu s spr l prcrs prcrs dc h cm b qull d rfcr l pdrz d lcu cmpz (l cpcà cè d pplcr cscz ccul prcdurl ch cs drs

Dettagli

Macchine non completamente specificate. Sintesi Sequenziale Sincrona Sintesi Comportamentale di Reti Sequenziali Sincrone

Macchine non completamente specificate. Sintesi Sequenziale Sincrona Sintesi Comportamentale di Reti Sequenziali Sincrone Mhin non ompltmnt spifit Sintsi Squnzil Sinron Sintsi Comportmntl i Rti Squnzili Sinron Riuzion l numro gli stti pr Mhin Non Compltmnt Spifit Comptiilità Vrsion l 5/12/02 Sono mhin in ui pr lun onfigurzioni

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

ognitipo tanteiniziative megliodallecittàdelmondo tradizione e ecco Nuovilocali,spettacolidivenutiormai Grassi & Partners

ognitipo tanteiniziative megliodallecittàdelmondo tradizione e ecco Nuovilocali,spettacolidivenutiormai Grassi & Partners ` r tntztv gntp N dt : 30001-01/12/2012 Dffusn : Nn spnb Prctà : Mns P_30001_175_21pdf Wb St: http://wwwstcmtv Pg : 175 Dmns : 80 % Nuvc spttcvnutrm trzn cc mgdcttàdmnd : 1 / 5 Cpyrght Mrc P Rprduzn vtt

Dettagli

Funzione esponenziale e logaritmo. Proprietà di esponenziale e logaritmo.

Funzione esponenziale e logaritmo. Proprietà di esponenziale e logaritmo. Funzion sponnzil ritmo. Proprità di sponnzil ritmo. 6. Funzion sponnzil ritmo. Proprità di sponnzil ritmo. Funzion sponnzil f ( ) fissto f : ( + ) è l bs dll funzion sponnzil d è fisst è l sponnt dll funzion

Dettagli

18 mm. Apparati, studi e soluzioni di dosaggio per applicazioni speciali.

18 mm. Apparati, studi e soluzioni di dosaggio per applicazioni speciali. SISTEMI DI DOSAGGIO 18 mm LUBE Dosatori sistmi di dosaggio pr lubrificanti LUBE OIL: olii, lubrorfrigranti, distaccanti, protttivi. LUBE GREASE: grassi, past di montaggio, past conduttiv, dosat spruzzat.

Dettagli

Rassegna stampa sull aeroporto di Ronchi dei Legionari gennaio-maggio 2009

Rassegna stampa sull aeroporto di Ronchi dei Legionari gennaio-maggio 2009 Rssgn stmp sull roporto Ronch d Lgonr gnno-mggo 2009 Commsson I Aggornto l 25 mggo 2009 Srvzo pr l ssstnz gurco-lgsltv mtr ffr sttuzonl Rssgn stmp sull roporto Ronch d Lgonr gnno-mggo 2009 Commsson I Rproduzon

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI Corso di Impinti Tcnici.. 2009/2010 Docnt: Prof. C. Istti CAPITOLO 4 : FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI 4.1 Gnrlità Col trmin impinto di climtizzzion si intnd un dispositivo cpc di compnsr i flussi

Dettagli

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento L Ossrvatorio ABI Costg Bnchmark : i risultati dl Rapporto ABI 2004 l anisi posizionamnto Albrto Bstrri Roma, 11 novmbr 2004 Aumnta l fficacia l dll politich contnimnto di Vi Vi sono sono 9 9 classi classi

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE.. 2014-2015 DISCIPLINA : STORIA BIENNIO COORDINATRICE: Pof. Glon Cnp PROFILO IN USCITA A CONCLUSIONE DEL PERCORSO BIENNALE, IN TERMINI DI ABILITA E COMPETENZE Al n

Dettagli

Politiche riassicurative: la convenienza ai diversi trattati di riassicurazione

Politiche riassicurative: la convenienza ai diversi trattati di riassicurazione UNIVESIÀ DEGLI SUDI DI FIENZE F O L À D I E O N O M I OSO DI LUE IN SIENZE SISIHE ED UILI ESI DI LUE IN SISI SSIUIV oltch rsscurtv: l convnnz dvrs trttt d rsscurzon ltor: hr.mo rof. Lu Vnnucc s d lur d:

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

L Ascendente : Acquario

L Ascendente : Acquario Tm Stv Js Tm t Stv Js Dt s. G // m (r ) G // m (r UT) Or sr m Gr Gu. Ltà S Frs CA / USA (Ltu. ' W / Lttu. ' N / - m) T tm Tm Tr m. Pus S Ps L Ast Aqur K MC IX XI VIII AS XII J K I H G F E DS L A B C D

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vita Europass Informazioni prsonali Cognom(i/)/No m(i) Indirizzo(i) Tlfono(i) Fax E-mail Cittadinanza Data di nascita Ssso Vcchi Cinzia PEC: Italiana Fmmina Mobil Esprinza profssional Avvocato

Dettagli

EffePi Srl. Valore immobiliare: gestire ed amministrare per creare il valore degli immobili. EffePi S.r.l. Valore Immobiliare. EffePi S.r.l.

EffePi Srl. Valore immobiliare: gestire ed amministrare per creare il valore degli immobili. EffePi S.r.l. Valore Immobiliare. EffePi S.r.l. EffP Srl Valor mmoblar: gstr d ammstrar pr crar l valor dgl mmobl 1 Il Il U mmobl è u valor ch va prsrvato, curato, gstto matuto l tmpo. EffP è u azda ata pr forr srvz ch sostgoo l vostro. Il Valor dlla

Dettagli

"~--~~ \ Registro Atti Monocratici. Comune di Bressanvido - VI. Ordinati per tipo atto, anno e numero. fl~~ev.q..-'~

~--~~ \ Registro Atti Monocratici. Comune di Bressanvido - VI. Ordinati per tipo atto, anno e numero. fl~~ev.q..-'~ Comun d Brssanvdo - VI Stampa d 12/08/2011-10:1 O Pagna 1 d 5 Prodo: [ 01/0712011, 31/07/2011], Tpo Atto:- Nssuno- Tpo Atto: Ammnstratvo/Contab 2011 70 04/07/2011 Lqudazon sps conoma 2A trmstr 2011. Ara

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

I RIFIUTI DI NOVARA. Altieri ASSA S.p.a. 28/02/2013

I RIFIUTI DI NOVARA. Altieri ASSA S.p.a. 28/02/2013 2013 I RIFIUTI DI NOVARA Alr ASSA S.p.. 28/02/2013 2 Rfu L Cmmss Eurp c l Drv 2008/98/CE dc l v d rur r l 2020 ll s d rfu ssd u rul crl ll prvz quv qulv d rfu. L Il h rcp l v c l DLs 205 dl 3 dcmr 2010

Dettagli

Business Plan 5 anni Start Up nuove iniziative

Business Plan 5 anni Start Up nuove iniziative Businss Plan 5 Start Up nuov iniziativ E' una vrsion dl Businss Plan ddicata alla nascita di nuov iniziativ imprnditoriali; il programma consnt di valutar la convninza conomica ( rdditività attsa ) la

Dettagli

Lezione 3. F. Previdi - Automatica - Lez. 3 1

Lezione 3. F. Previdi - Automatica - Lez. 3 1 Lzon 3. Movmno Equlbro F. Prv - Auomaca - Lz. 3 1 Schma lla lzon 1. Movmno ll usca un ssma LTI SISO. Movmno lbro movmno forzao 3. Equlbro un ssma LTI SISO 4. Guaagno saco un ssma LTI SISO F. Prv - Auomaca

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Le 4 tappe del processo

Le 4 tappe del processo Sistma Rifrimnto Vnto pr la Sicurzza nll Scuol Il Piano vacuazion scolastico CORSO DI FORMAZIONE PER 6.1b DIRIGENTI SCOLASTICI E PER DIRETTORI DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI L 4 tapp dl procsso

Dettagli

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE

UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE Rpg vutzn p Cs Lu Ann ccmc 010/011 S Bsc Fctà FACOLTA' DI SCIENZE ATEATICHE,FISICHE E NATURALI Cs Lu ATEATICA (L) Dt stzn t 10/0/011 UNIERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE utzn ssfzn g stunt (Lgg 0/1) Rpg

Dettagli

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario

Moduli e-learning ABB Istruzioni per la frequenza ai corsi. Sommario Moduli -larning ABB Istruzioni pr la frqunza ai corsi Il prsnt documnto ha lo scopo di dscrivr l principali carattristich di corsi -larning: com rgistrarsi d accdr al sistma, iscrivrsi ad un corso, frquntarlo

Dettagli