Manuale d uso. Videoregistratore DVR 4 canali con porta USB e LAN. codice D4MN09

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale d uso. Videoregistratore DVR 4 canali con porta USB e LAN. codice 559590279 D4MN09"

Transcript

1 Manuale d uso Videoregistratore DVR 4 canali con porta USB e LAN codice D4MN09 24/8/2009 I prodotti le cui immagini sono riportate potrebbero subire leggere modifiche senza preavviso Leggere attentamente il manuale d uso prima dell utilizzo del prodotto 1

2 INDICE 1. Caratteristiche DVR 3 2. Introduzione 3 3. Installazione 4 4. Inizializzazione 4 5. Menù 5 6. Avvio Registrazione Playback Visione Registrazioni Programma USB Specifiche Tecniche Appendice Avvertenze 25 2

3 1. CARATTERISTICHE DVR Formato di compressione MPEG4 4 ingressi video BNC, 1 uscita video BNC, 1 ingresso audio RCA, 1 uscita audio RCA Sistema video NTSC o PAL Rilevamento movimento con regolazione sensibilità e area di azione Programmazione data/ora, sensore, motion detection Supporta HD fino a 500GB tipo SATA Porta LAN RJ45 per connessione in rete locale o remota Porta USB2.0 per la connessione a PC Pannello Frontale 2. INTRODUZIONE Pannello Posteriore 3

4 Telecomando 3. INSTALLAZIONE 1. Collegare le telecamere agli ingressi video BNC 2. Collegare il monitor all uscita video BNC 3. Spegnere il DVR, aprire il cassettino per l inserimento del HD, collegare il cavo dati e di alimentazione al HD e reinserire il cassettino 4. Collegare l alimentatore in dotazione al DVR per l accensione 4. INIZIALIZZAZIONE Nella fase di inizializzazione del DVR compariranno alcune schermate con le informazioni riguardanti: La versione firmware del DVR Il modello del HD installato La richiesta di formattazione del HD (solo in fase di prima installazione) 4

5 5. MENU Per navigare all interno del menù e dei sottomenù utilizzare i tasti [ o ]. Per modificare o selezionare le opzioni premere il tasto [SEL]. Premere il tasto [MENU ] per uscire dal menù o tornare la menù precedente. CAMERA SETUP (Configurazione telecamere) permette la selezione o deselezione delle telecamere. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL]. Attenzione se una telecamera è configurata come OFF nessuna immagine di questa verrà registrata. 5

6 RECORD SETUP (Configurazione Registrazioni) Permette di impostare le telecamere da cui registrare eventi. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL]. Se nel precedente menù si è selezionato come OFF una telecamere, nel presente menù la dicitura NOCAM verrà visualizzata RECORD FRAME RATE (velocità di registrazione) Permette la definizione di differenti velocità di registrazioni delle telecamere. E mostrata la velocità per ogni singola telecamere e il valore totale complessivo. Il totale massimo è 50 fps. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL] o [STOP] Attenzione maggiore è la velocità di registrazione impostata maggiore sarà l occupazione di spazio nel HD. VIDEO QUALITY (qualità video) Permette la definizione della qualità delle singole immagini. Sono impostabili 4 livelli: low (basso), Normal (normale), high (alto), highest (altissimo). Utilizzare il tasto [SEL] Attenzione maggiore è la definizione delle immagini maggiore sarà l occupazione di spazio nel HD. RECORD SCHEDULE (programmazione registrazioni) Permette di definire il tipo di registrazione in base alle ore del giorno. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL]. NO-RECORD: nessuna registrazione NORMAL-RECORD: il DVR registrerà in continuazione SENSOR-RECORD: il DVR registrerà quando 6

7 sarà rilevato un movimento da una telecamera o da un sensore. Attenzione per attivare la registrazione programmata premere il tasto [REC] quando si tornerà alla visione reale delle telecamere. A seconda dell ora e del tipo di registrazione configurata il DVR partirà in registrazione immediatamente o solo dopo rilevamento del movimento. SENSOR SETUP (configurazione sensore) Permette la definizione del tempo, espresso in secondi, di registrazione dopo un rilevamento di movimento e la durata sonora del buzzer integrato nel DVR. CONT indica un sonoro continuo del buzzer, mentre OFF indica che il buzzer è disablitato Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL]. MOTION DETECTOR SETUP (configurazione del rilevamento di movimento) Permette la definzione di sensibilità e area di azione del motion detection per ogno telecamera. ON/OFF per abilitare/disabilitare il motion detection. LEVEL è il livello di sensibilità del motion detection. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL] per attivare o meno le celle che per il motion detection. L area quando è indicata da una cella trasparente se disattiva la cella è scura. Premere [STOP] per disattivare tutte le celle, al contrario premendo [QUAD] o [ALL] si attivano tutte le celle. 7

8 HARD DRIVE SETUP (configurazione HD) Selezionare ON/OFF per abilitare la sovrascrittura del HD quando questo è completamente riempito HD SIZE indica la capacità del HD installato HD USED indica la capacità del HD già utilizzato HD FORMAT per la formattazione del HD Attenzione quando si vuole formattare HD il DVR richiederà l inserimento della password. Si ricorda che la password di default è (6 volte CH1) MISCELLANEOUS SETUP Configurazione varie impostazioni CHANGE PASSWORD Questa opzione permette di cambiare la password. Qualsiasi tasto può essere usato ad eccezione del tasto [MENU]. SET TIME regolazione data e ora. HIDDEN CHANNEL Questa opzione permette di nascondere il canale della telecamera che si visualizza sul monitor. Nel caso di visione delle immagini registrate il numero del canale sarà nuovamente visibile. AUDIO PORT SETUP associa il canale audio alla telecamera e ne attiva la registrazione continua. IMAGE PARAMETERS E possibile regolare le immagini delle varie telecamere in particolare: contrasto, lumionosità, saturazione e colore. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL]. PASSWORD ENABLE Quando abilitata ON la password è necessaria per fermare delle immagini in registrazioni e per entrare nel menù. KEYPAD TONES Attiva il sonoro associata alla pressione dei tasti del pannello frontale. 8

9 SEQUENCE DWELL TIME Tempo in secondi della visione delle telecamere in sequenza. Premendo il tasto [ ] si attiva la funzione e ripremendo il tasto si disattiva. Durante la visione in sequenza la scritta SEQ comparirà sul monitor. NETWORK SETUP Vengono di seguito descritti i parametri per la configurazione della connessione in rete locale LAN o remota via internet WAN. Per la connessione corretta vedere lo schema seguente: Il DVR va connesso al router o al router/modem o allo switch tramite cavo CAT5E. 9

10 MAC ADDRESS Il MAC ADDRESS (Media Access Control) è il numero identificativo univoco per ogni apparecchiatura hardware. Attenzione questo parametro non va modificato a meno che non vi siano più DVR connessi alla stessa rete LAN. In questo caso si può modificare il MAC ADDRESS a meno del primo numero 00. IP ALLOCATION Scegliere STATIC o DHCP. STATIC va usato quando si vuole fissare un indirizzo IP statico all interno della rete locale LAN. L indirizzo da assegnare manualmente non deve essere in conflitto con altri indirizzi già assegnati ad apparecchiature già connesse alla rete LAN. Verificare perciò gli indirizzi IP statici disponibili. E consigliato l uso di questo metodo in caso si voglia effettuare una connessione da postazioni remote via internet sia nel caso di connessione internet tramite IP pubblico statico che dinamico. DHCP il router o lo switch che gestisce la rete locale LAN assegna automaticamente al DVR un indirizzo IP libero. Con questa impostazione è necessario riavviare il DVR. Nel caso di IP STATICO prima di procedere verificare le impostazione di GATEWAY, SUBNET MASK, IP del router o dello switch. IP ADDRESS, SUBNET MASK, GATEWAY A seguito di quanto impostato al punto precedente, inserire il numero IP della rete locale LAN. Confermare o modificare la subnet mask e il gateway. Attenzione il gateway e la subnet mask devono essere identiche a quelle del router o dello switch, mentre l indirizzo IP deve essere diverso. Utilizzare i tasti [ o ] e [SEL]. DNS1 ADDRESS, DNS2 ADDRESS In generale non è necessario modificare questi campi. I due valori sono forniti dal proprio ISP e impostati anche nel router o nello switch. Verificare quanto già impostato nel router o nello switch. http PORT La porta indica il punto di accesso da e per il DVR. E preimpostata la porta 80, ma si può modificare a seconda delle necessità con un n 1024 ~ Una valida alternativa è la porta USER SETUP Quando si vuole accedere dalla rete al DVR il software richiede username e password. L accesso può avvenire come amministratore, ADMIN ID, per avere la gestione delle complete funzionalità remote del DVR oppure come utente, USER ID, che permette si l accesso, ma limita fortemente le funzionalità del DVR. Di default non è impostato nessuno USER ID, mentre come amministratore ADMIN ID è impostato admin senza password o con password

11 DDNS SETUP Per accedere al DVR tramite internet è possibile comprare un indirizzo pubblico IP statico che va impostato nel router/modem oppure impostare un servizio di indirizzo pubblico IP dinamico DDNS gratuito. Impostare i dati richiesti esattamente come configurati nell account DYNDNS creato in precedenze. Per la creazione dell account seguire la procedura descritta nel paragrafo seguente. CREAZIONE ACCOUNT GRATUITO DDNS Di seguito è descritta la procedura per la creazione di un account gratuito DDNS sul sito per l accesso al DVR e la visione delle telecamere usando un sistema IP dinamico. Home page del sito Inserire i dati per la creazioni del sito dinamico come ad esempio: melchioni.dvrdns.org e premere Add 11

12 La schermata seguente mostra l accettazione dell account gratuito che si vuole creare. 12

13 Nella parte sottostante, inserire correttamente i dati richiesti, il numero Security Image e vistando la richiesta di accettazione delle condizioni AUP e di privacy policy come nell esempio. Infine premere il tasto CREATE ACCOUNT Verrà inviata dal sito una di conferma dell avvenuta creazione dell account. Dopo aver cliccanto sul link proposto nell ricevuta comparirà la schermata seguente che indica la creazione dell account gratuito. Premere il tasto NEXT e successivamente il tasto ACTIVATE SERVICES. 13

14 Comparirà la scherma seguente che vi indicherà la creazione del vostro HOST dinamico melchioni.dvrdns.org e il numero di indirizzo IP dinamico assegnatovi dal vostro ISP (Internet Service Provider, ad. Es.: fiscali, tele2, telecom, fastweb, infostrada, ) nella data mostrata a fianco. A questo punto da un PC remoto, cioè non connesso alla stessa rete LAN dove è presente il DVR aprendo Internet Explorer e digitando: Verrà chiesta l installazione sul PC di un applicativo ActiveX che permette la visione e il controllo remoto del DVR. LANGUAGE E possibile cambiare la lingua d uso del menù OSD. Verificare le lingue disponibili. 14

15 RESET MENU Questa funzione permette di reimpostare tutta la configurazione di fabbrica del DVR. Per attivare la funzione sarà richiesto l inserimento della password. NTSC/PAL Sulla scheda madre del DVR è possibile impostare il ponticello jumper JS1 per selezionare la modalità di visione NTSC (standard americano) oppure PAL (standard europeo). 6. AVVIO REGISTRAZIONI START RECORDING Premere il tasto RECORD [ ] per far partire le registrazioni. Sul monitor appariranno alcune informazioni. [ ] Indica la registrazione in corso sul canale corrispondente [A-REC] indica che la registrazione in corso avviene in modalità continua [S-REC] indica che la registrazione in corso avviene in modalità sensore o motion detection [N-REC] indica che in questo orario non è impostato nessun tipo di registrazione [39%] indica la percentuale di riempimento del HD [M] indica che l HD è posizionato correttamente come MASTER 15

16 AUDIO RECORDING indica che al canale video è associato un microfono e che l uscita audio è attiva indica che l uscita audio è disattiva indica che l audio è in registrazione e che l uscita audio è attiva Se viene premuto il tasto MUTE l uscita audio viene disattivata, mentre l audio del microfono verrà comunque registrato. STOP RECORDING Quando si premere il tasto STOP [ ] il DVR ferma le registrazioni. Se la password è stata abilitata verrà richiesta. Solo l inserimento corretto della password fermerà la registrazione. STIMA REGISTRAZIONI Per la seguente stima, espressa in ore di registrazioni, si è considerato un HD da 160GB. 16

17 7. PLAYBACK VISIONE REGISTRAZIONI Per la visione delle registrazioni presenti sul HD è possibile effettuare due tipi di ricerca per evento o per data/ora. Di seguito come utilizzare le due possibilità. Fig. 1 Fig. 2 Premere il tasto PLAY [ ] per entrare nella modalità di ricerca eventi. Fig. 1 Ricerca per lista eventi Premere il tasto MENU per visionare l elenco degli eventi in memoria. L ultimo evento registrato è nella lista in alto. Con i tasti [ ] e [ ] si scelga l evento e si prema il tasto PLAY per la visione dello stesso. Fig. 2 Ricerca per data/ora Premere MENU e poi [ ] o [ ] per selezionare la ricerca per data/ora. Usare il SEL per editare l ora e la data di partenza del video. Premere PLAY per la visione. Se l ora/data scelta non contiene video il messaggio NO EVENTS verrà mostrato dopo aver premuto PLAY. 8. PROGRAMMA USB Per la visione delle immagini in tempo reale o registrate sul HD del DVR tramite porta USB o rete LAN procedere con l installazione del programma PC VIEWER come di seguito descritto: 1. Inserire il CD 2. Aprire la directory del CD 3. doppio click per far partire l installazione 4. Premere NEXT e seguire le varie richieste per la configurazione dell installazione 17

18 INTERFACCIA PROGRAMMA 1 Controllo PTZ 12 Ricerca per data/ora 2 Zoom +/- 13 Indietro 60s 3 Modalità accesso al HD 14 Indietro 10s 4 Modalità File 15 Indietro 5 Modalità Network 16 Pausa 6 Lista eventi 17 Avanti 7 Cambia impostazioni DVR 18 Avanti lento 10s 8 Controllo remoto DVR 19 Avanti veloce 60s 9 Cambio dispositivo di memorizzazione 20 Barra scorrimento eventi 10 Cattura immagini 21 Barra audio 11 Converti video in formato AVI FUNZIONI PROGRAMMA Modalità accesso al HD Il programma rileverà automaticamente HD del DVR dopo che sia stato collegato il cavo USB al PC. L icona delle periferiche USB comparirà nell angolo dove presente l orologio del PC. DI seguito lanciare il programma installato in precedenza e presente sul desktop con l icona. Se non si seguono i precedenti passi il programma non rintraccerà HD e non si riuscirà ad accedere agli eventi registrati. 18

19 Premere per accedere alla lista eventi Premere per configurare il programma 19

20 Premere per visualizzare i video Modalità FILE Per visionare i file memorizzati sul PC. Fare doppio click per avviarne la visione. Modalità NETWORK Questa funzione permette l accesso e il controllo del DVR da remoto tramite rete LAN o WAN. Premere per accedere alla finestra dove inserire i dati quali: host name (indirizzo IP), host port (porta di accesso), user name (default: admin), password (default: ). 20

21 IE Remote control DVR Per connettersi a un DVR in rete remota o locale premere il tasto. Lo stesso tasto va ripremuto per disconnettersi. Inserire l indirizzo IP o il nome del dominio a cui il DVR è associato, e precedentemente configurato, password e nome del DVR come richiesto. Attenzione verificare che la porta di comunicazione sia la porta 80, altrimenti modificarla così come configurato nel DVR e nel router ad esso collegato. Attenzione se si accede al DVR da remoto per la prima volta permettere l installazione dei controlli ActiveX come da richiesto. Eventuali problemi di connessione o visualizzazione possono 21

22 dipendere proprio dalle impostazioni ActiveX di Internet Explorer. In tal caso seguire la procedura di seguito descritta: 1. OPZIONI INTERNET -> PROTEZIONE -> LIVELLO PERSONALIZZATO 2. Attivare tutte le opzioni concernenti gli ActiveX Premere il tasto per accedere alla modalità di ricerca per data/ora Inserire la data e l ora di interesse e premere OK. 22

23 9. SPECIFICHE TECNICHE Items Video Standard Video Input/Output Audio Input/Output Monitoring Recording Audio Video Motion Detection Microprocessor Network Interface Network Monitor HDD Port Descriptions NTSC/PAL 4 Channels/1 Channel 1 Channel/1 Channel Resolution Features Resolution Features Quality ADPCM2 CODEC MPEG-4 Settable area and sensitivity detection 32-bit RISC Processor TCP/IP(RJ45) USB Interface USB 2.0 Audio Port Remote control IE(Internet Explorer) PC Viewer Software Support SATA HDD Optional IR remote control Ch) Ch) Full-D1, 1 Ch / 4 Ch / 1 Ch playback Variable Frame Rate/Variable QL per Channel 4-Level(Highest, High, Normal, low) 23

24 a. SCHEMA DI COLLEGAMENTO 10. APPENDICE b. ELENCO ACCESSORI IN DOTAZIONE Alimentatore con cavo alimentatore CD con software e manuali in PDF Cavo USB Telecomando con batterie 24

25 11. AVVERTENZE AVVERTENZE SULL USO DEL VIDEOREGISTRATORE In caso di malfunzionamenti non provare ad aggiustare il videoregistratore da soli. Spegnere immediatamente il videoregistratore e rivolgersi al rivenditore. Il videoregistratore è composto da diverse schede e componenti elettronici. Disassemblare o riassemblare potrebbe causare ulteriori danni o rotture. Non esporre il videoregistratore a polvere, liquidi, unto, sporcizia, fumo, luce solare diretta o ambienti malsani. Non usare detergenti chimici per la pulizia del videoregistratore, usare solo un panno asciutto. Non usare il videoregistratore ambienti troppo caldi o troppo freddi. La temperatura di magazzino è 20 C ~ +60 C, la temperatura di esercizio è 0 C ~ 40 C. Usare il videoregistratore solo con l alimentatore in dotazione. Per la vostra sicurezza quando il videoregistratore non è in uso rimuovere l alimentatore. Evitare di far cadere o urtare il videoregistratore. Usare solo l alimentatore in dotazione. Usare diversi alimentatori potrebbero causare danni al videoregistratore. 25

26 AVVERTENZE GENERALI Per sostituire le batterie contenute nel telecomando del DVR aprire lo sportello facendolo scorrere. A questo punto s sostituire la batteria solamente con un'altra dello stesso tipo o equivalente. Inoltre si ricorda di: non esporre la batteria ad eccessiva umidità o calore; non far entrare in contatto la batteria con sostanze liquide; tenere la batteria a debita di stanza da campi magnetici, fonti di calore e fiamme libere; non invertire la polarità della batteria o cortocircuitare la stessa; IMPORTANTE AVVISO PER GLI UTILIZZATORI, AI SENSI DELLA DIRETTIVA COMUNITARIA 2006/66/CE pile e accumulatori Per il futuro smaltimento della batteria/e, informiamo come di seguito: Non smaltire il rifiuto della batteria/e come rifiuto urbano; consegnarlo ad un centro di raccolta apposito. La summenzionata Direttiva, che invitiamo ad approfondire per maggiori dettagli, prevede sanzioni in caso di smaltimento abusivo del rifiuto della batteria/e! INFORMAZIONI IMPORTANTI PER L'UTENTE AI SENSI DELLA DIRETTIVA "RAEE" 2002/96/CE E SUCCESSIVA MODIFICA 2003/108/CE SUI RIFIUTI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE Ai sensi della Direttiva "RAEE" 2002/96/CE e successiva modifica 2003/108/CE questa apparecchiatura viene contrassegnata con il seguente simbolo del contenitore di spazzatura su ruote barrato: Per un futuro smaltimento di questo prodotto, informiamo il nostro spettabile utente di ciò che segue. E' vietato smaltire questa apparecchiatura come un comune rifiuto urbano: è necessario rivolgersi ad uno dei Centri di Raccolta RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) Autorizzato e predisposto dalla Pubblica Amministrazione. E' possibile consegnare ad un negoziante questa apparecchiatura per il suo smaltimento all'atto dell'acquisto di una nuova apparecchiatura dello stesso tipo. La normativa sopra citata, alla quale rimandiamo per ulteriori dettagli o approfondimenti, prevede sanzioni in caso di smaltimento abusivo dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). 26

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente

391514 / 391528. DVR a 4 canali con LAN, H264 LE 06105AA-01 AT-13W03. DVR a 8 canali con LAN, H264. Manuale utente LE 06105AA-01 AT-13W03 391514 / 391528 DVR a 4 canali con LAN, H264 Contenuto 1 Dettaglio confezione... 4 2 Panoramica... 4 2.1 DVR... 4 2.1.1 Pannello anteriore... 4 2.1.2 Pannello posteriore... 5 2.2

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Modello: FI8918/FI8918W IP Camera Senza fili / Cablata VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Manuale Utente Colore: Nera Colore: Bianca SOMMARIO 1 BENVENUTO... 1 1.1 Carateristiche...

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Occhiali con videocamera HD

Occhiali con videocamera HD Occhiali con videocamera HD Manuale d uso Contenuto della Confezione Overlook GX-14 Occhiali videocamera Custosia rigida Fodero trasporto Presa alimentazione caricabatterie Cavo USB alimentazione e Connettori

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli