RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE"

Transcript

1 APRILE APRIL 2014 RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE HRI MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI LA TECNOLOGIA E LA SICUREZZA NEL SETTORE OSDALIERO RI-R11 RI-R15 RI-R60 HRI-R40 e l e t t ro n i c a HRI-R40W RMS-12

2 RI MONITOR DI ISOLAMENTO I CONTINUITÀ DI SERVIZIO I PREVENZIONE DEI GUASTI I MAGGIOR EFFICIENZA I ABBATTIMENTO DEI COSTI DELLA MANUTENZIONE E DEI DISSERVIZI I INSTALLAZIONE IMMEDIATA HRI MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI I QUALITÀ lo standard riconosciuto nel controllo di isolamento ospedaliero I SCIALIZZAZIONE progettato appositamente per l ambito ospedaliero I SURVISIONE tutti i parametri elettrici e termici sotto controllo con un unico dispositivo I FLESSIBILITÀ soglie di intervento regolabili per tutte le grandezze monitorate I AFFIDABILITÀ monitoraggio sicuro in qualsiasi condizione operativa MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

3 Prodotti / Products Pagina / Page RI - MONITOR DI ISOLAMENTO... 2 I RI-F48, RI-R48, RI-R48N... 4 Controllo isolamento reti IT 24-48Vca/cc I RI-R11, RI-R11D... 6 Controllo isolamento reti IT 1 220Vcc I RI-R Controllo isolamento reti IT 300/500/00 Vcc I RI-F22, RI-R22, RI-R Controllo isolamento reti IT fino a 440 Vca I RI-R Controllo isolamento reti IT 760/00 Vca I RI-SM Controllo isolamento reti fuori tensione HRI - MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI I HRI-R Monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a. I HRI-R40W Monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a anche in presenza di elevati disturbi di rete I HRI-R22t Monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a. I HRI-R Monitor di isolamento per circuiti 24 V c.a./c.c. per alimentazione delle lampade scialitiche I PR Pannello di segnalazione a distanza I RMS Supervisione multisala e gestione remota CERTIFICAZIONI indice. index MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 1

4 MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE RI RI-F48 RI-R48 RI-R48N CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 24-48Vca/cc RI-R11 RI-R11D CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT Vcc RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTODI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc RI-F22 RI-R22 RI-R38 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT FINO A 440 Vca RI-R60 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 760/00 Vca RI-SM CONTROLLO ISOLAMENTO RETI FUORI TENSIONE 2 MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

5 ASSICURARE LA CONTINUITÀ DI SERVIZIO Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico, la Norma CEI 64-8 Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale inferiore a 00 V in corrente alternata e 1500 V in corrente continua impone l obbligo di proteggere l impianto dai contatti diretti ed indiretti. Tra tutti i metodi di protezione individuati dalla Norma, solo i sistemi di distribuzione IT possono garantire una maggior continuità di servizio nel caso di primo guasto verso terra. Il primo guasto verso terra deve pero essere subito eliminato, poiché un secondo guasto verso terra provocherebbe l intervento delle protezioni (interruttori magnetotermici o differenziali), causando un interruzione dell alimentazione. La Norma prevede dunque l obbligo di installare un monitor di isolamento per segnalare il manifestarsi del primo guasto, in modo da poter intervenire tempestivamente, prima che un ulteriore guasto interrompa la necessaria continuità di funzionamento dell impianto. I monitor di isolamento RI controllano costantemente l isolamento dei sistemi IT, al fine di prevenire eventuali guasti che potrebbero pregiudicare la continuità di servizio, e dunque l efficienza dell impianto. APPLICAZIONI Nei sistemi di distribuzione elettrica che alimentano applicazioni critiche, in cui e assolutamente indispensabile garantire la costante funzionalità delle apparecchiature, i monitor d isolamento RI assicurano una sorveglianza continua per un tempestivo riconoscimento di ogni tipo di dispersione pericolosa per la rete sotto controllo. Illuminazione di sicurezza Isolamento preventivo linee dati Mezzi mobili Set cinematografici Impianti televisivi o radiofonici La gamma RI permette di essere informati in tempo reale sullo stato d isolamento da terra dell impianto elettrico ed attuare una corretta politica di manutenzione preventiva e programmata. Aziende chimiche, Acciaierie, Fonderie, ecc. Sistemi antincendio, circuiti di sicurezza, UPS, raddrizzatori Sistemi d illuminazione Impianti di produzione Controllo machine Impianti fotovoltaici Protezione motori Data Center e Server Farm Sistemi di controllo di ascensori Sistemi di automazione industriale Generatori mobili CARATTERISTICHE TECNICHE Tensione rete controllata RI-F48 RI-R48 RI-R48N V c.a./c.c. RI-R11 1 RI-R V c.c V c.c. RI-R V c.c. RI-R22 RI-F V c.a V c.a. RI-R38 RI-R60 RI-SM V c.a. Autoconsumo [VA] Impostazione soglia ALARM [k Ω] Impostazione soglia [k Ω] (RI-F48) 50 (RI-R48) 60 (RI-R48N) (RI-R22) 25 0 (RI-F22) Fuori tensione ,1 00 Ritardo intervento < 5 sec Corrente di misura max [ma] 0,5 1,8 1,5 0,1 0,1 0,240 0,0015 Tensione di misura max [V c.c.] Impedenza interna [k Ω] 50 0 L/ (RI-R11 1) 200 L/ 450 L/ c.c. 00 c.a. (RI-R11 220) Numero relè NA-C-NC Numero relè NA-C-NC ALARM Portata contatti relè max 250 V 5 A Temperatura di funzionamento [ C] - 60 Temperatura di stoccaggio [ C] Umidita relativa 95% Sezione max morsetti [mm2] 4 2,5 2, ,5 4 Grado di protezione (1) IP 40 / IP 20 Prova di isolamento 2,5 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μ 2,5 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μs 3 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μs 2,5 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μs Moduli Peso [g] Norme di riferimento EN 6-1, EN , EN MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 3

6 RI-F48 RI-R48 RI-R48N CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 24-48Vca/cc MODELLI RI-F48 Soglia fissa RI-R48 Soglia regolabile. RI-R48N Soglia regolabile indicazione polarità con guasto Dispositivi che permettono il controllo dell isolamento verso terra di reti elettriche in alternata e continua fino a 48V isolate (impianti IT). Questi dispositivi misurano la variazione del potenziale delle due polarità di rete con riferimento alla terra, in modo da segnalare quando l isolamento scende sotto un valore prefissato. Il controllo viene realizzato misurando la variazione di potenziale delle due polarità delle rete con riferimento alla terra. L alimentazione ausiliaria viene prelevata dalla rete sotto controllo. Sono disponibili versioni molto economiche con soglia fissa di intervento e versioni con possibilità di taratura regolabile della soglia di intervento e versioni con l indicazione della polarità (positiva o negativa, fase o neutro) sulla quale si è verificato il guasto. I dispositivi presentano sul pannello frontale le segnalazioni di dispositivo attivo ON, la segnalazione di intervento (basso isolamento), un pulsante di test ed uno di reset e un potenziometro (o microswitches) per la regolazione della soglia di intervento (solo per versioni con soglia regolabile). FUNZIONI ED ORATORI ULATION NITORING ON 6 3 RI-R INSULATION MONITORING ON RI-R48N ON INSULATION MONITOR _ ALARM 4 5 RI-R48N INSULATION MONITOR _ 1. Indicazione strumento in funzione 2. Cancellazione manuale segnalazione intervento 3. Segnalazione ON intervento basso isolamento 4. Segnalazione di polarità sotto la soglia di intervento ALARM 5. Prova di funzionalità strumento 6. Microinterruttori per la selezione della soglia di intervento I-R48 INGOMBRI RI-F48 RI-R48 RI-R48N RI-R48N 52, RI-R INSULATION MONITORING 85,5 RI-R48N INSULATION MONITOR ON ON _ ALARM , MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

7 RI-F48 RI-R48 RI-R48N CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 24-48VCA/CC CARATTERISTICHE ELETTRICHE Tensione alimentazione ausiliaria 24 V o 48 V Hz ± 20 % oppure cc ± 20 % Autoconsumo 3 VA MAX Rete da controllare Vca/cc + % Tensione di misura 24 V MAX Corrente di misura 0,5 ma MAX Impedenza interna 0 kohm Impostazione soglia intervento RI-R48 regolabile 50 kohm tramite potenziometro RI-R48N regolabile 60 kohm tramite microinterruttori RI-F48 fissa kohm Ritardo intervento Segnalazioni e operatori Uscita Circa 1 secondo Temperatura di funzionamento C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa < 90 % Led ON, led intervento Pulsanti e (solo versione RI-R48 / RI-R48N) Relé contatto in scambio NA-C-NC MAX 5 A 250 Vca Prova di isolamento 3 kv 60 sec / 4 kv imp. 1,2 / 50 µs Posizione di montaggio Tipo di collegamento Grado di protezione Montaggio secondo DIN Peso Indifferente Tramite morsettiere a vite sezione cavo MAX 4 mm2 IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Attacco rapido su profilato 35 mm / 3 moduli da 17,5 mm 300 g circa Norme di riferimento CEI-EN 6-1 / CEI-EN / VDE0413 part.8 / CEI-EN SCHEMA DI CONNESSIONE I Alimentazione ausiliaria: morsetti 1-3 I Controllo isolamento: morsetti 1-9 I Connessioni uscita relè: morsetti I Per eventuale connessione per automatico o a distanza (solo per versioni RI-R48 e RI-R48N) collegare un pulsante N.C. tra i morsetti 4 e I Per eventuale connessione per a distanza (solo per versioni RI-R48 e RI-R48N) collegare un pulsante N.A. tra il morsetti 5 e il conduttore di terra RI-F48 / RI-R48 / RI-R48N AUX1 Vaux AUX2 OUT-NC OUT-C OUT-NO LINEA ISOLATA max 48 Vca/cc _ + CARICO MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 5

8 ALARM ALARM RI-R11 RI-R11D CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT Vcc MODELLI RI-R11 1V Tensione rete e alimentazione ausiliaria1 Vdc / -15% +25% ( Vdc) RI-R11D 1V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 1 Vdc / -15% +25% ( Vdc) RI-R11 220V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 220 Vdc /-15% +25% ( Vdc) RI-R11D 220V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 220 Vdc / -15% +25% ( Vdc) I dispositivi permettono il controllo permanente dell isolamento di reti elettriche in corrente continua isolate da terra (reti IT). Il controllo viene realizzato misurando la variazione di potenziale delle due polarità delle rete con riferimento alla terra. L alimentazione ausiliaria viene prelevata dalla rete sotto controllo. Questi dispositivi hanno due soglie di intervento regolabili tramite microinterruttori frontali definite ALARM e che segnalano quando il livello dell isolamento è sceso sotto il livello di soglia. L intervento è segnalato tramite LED frontali con indicazione del polo (+ o -) che presenta il basso isolamento. La segnalazione di intervento da riportare a distanza è realizzata tramite due relè a doppio scambio con contatti liberi da tensione. I relè possono essere programmati anche in sicurezza positiva (funzione FAIL-SAFE, normalmente eccitati). Sul fronte sono presenti i pulsanti di e ; il test può essere attivato localmente o da un pulsante esterno mentre il reset può essere impostato in manuale o automatico, sia con pulsante locale che con pulsante esterno. Nei modello RI-R11D é presente anche una segnalazione del livello di isolamento dell impianto tramite barra di led. FUNZIONI ED ORATORI Insulation monitor RI-B32 RI-R11 ON 1 ALARM ALARM off F.S. on off F.S. on 8 man auto man auto Insulation Insulation monitor monitor relay RI-B32 RI-R11D ON ON 5 ALARM ALARM off F.S. on off F.S. on man auto man auto 200 total on trip on 400 alarm on HOLD Pulsante di 2. Segnalazione di dispositivo in funzione 3. Segnalazione di intervento soglia 4. Segnalazione di intervento soglia ALARM 5. Segnalazione di quale polarità della rete sotto controllo presenta il basso isolamento 6. Microinterruttori per le impostazioni della soglia di SCATTO 7. Microinterruttori per le impostazioni della soglia ALARM 8. Pulsante di 9. Barra led per visualizzare livello isolamento (solo per RI-R11D) INGOMBRI Insulation monitor RI-B32 RI-R11 ON Insulation Insulation monitor monitor relay RI-B32 RI-R11D ON ON 5 ALARM ALARM ALARM ALARM off F.S. on off F.S. on off F.S. on off F.S. on man auto man auto man auto man auto 200 total on trip on 400 alarm on HOLD MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

9 RI-R11 RI-R11D CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT Vcc CARATTERISTICHE ELETTRICHE RI-R11 1 V : 1 Vcc -15/+25 % ( Vcc) Tensione di rete e alimentazione ausiliaria RI-R11D 1 V : 1 Vcc -15/+25 % ( Vcc) RI-R V : 220 Vcc -15/+25 % ( Vcc) RI-R11D 220 V : 220 Vcc -15/+25 % ( Vcc) Autoconsumo 5 W MAX Residuo alternato 5 % Impostazione soglia intervento ALARM kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) Impostazione soglia intervento 0 kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) Segnalazioni Ritardo intervento Corrente di misura Impedenza interna Uscite relé contatti liberi da tensione led ON, led ALARM, led, led +, led - Barra led di segnalazione livello isolamento (solo RI-R11D) circa 1 secondo max 1,8 ma RI-R11 / RI-R11D 1 V : 200 kohm L+/L- 0 kohm L/terra RI-R11 / RI-R11D 220 V : 400 kohm L+/L- 200 kohm L/terra ALARM: 2 contatti in scambio NA-C-NC : 2 contatti in scambio NA-C-NC 5 A 250 Vca 0,3 A 130 Vcc 0,2 A 280 Vcc carico resistivo Portata contatti relé 0,15 A 130 Vcc 0,05 A 280 Vcc carico induttivo L/R < 40 ms con 2 contatti serie: 0,7 A 130 Vcc 0,5 A 280 Vcc carico resistivo Funzioni programmabili funzione uscita allarme, funzione fail safe per entrambe le uscite, reset manuale o automatico (reset esterno) Temperatura di funzionamento C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa < 90 % Prova di isolamento 2,5 kv 60 sec / 4 kv imp. 1,2 / 50 ms Posizione di montaggio indifferente Tipo di collegamento Tramite morsettiere a vite sezione cavo MAX 2,5 mm2 Grado di protezione IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Montaggio secondo DIN attacco rapido su profilato 35 mm / 6 moduli da 17,5 mm Peso 400 g circa Norme di riferimento CEI-EN 6-1 / CEI-EN / VDE 0413 part.8 / CEI-EN SCHEMA DI CONNESSIONE I Alimentazione ausiliaria e connessione rete sotto controllo: morsetti 1-3 I Connessione riferimento di terra: morsetto 5 I Connessioni per test remoto: morsetto 7 I Connessioni per test remoto: morsetto 9 I Uscita relè : morsetti I Uscita relè ALARM: morsetti Vaux: * V controllo RI-R11 / RI-R11D remoto A1-NO A1-C A1-NC A2-NO A2-C A2-NC conn. remoto Uscita relè ALARM Uscita relè V + V - T1-NO T1-C T1-NC T2-NO T2-C T2-NC _ + RETE ISOLATA max 250 Vcc CARICO MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 7

10 RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTODI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc MODELLI RI-R15 300V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 300V cc (rete Vcc) RI-R15 500V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 500V cc (rete Vcc) RI-R15 00V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 00V cc (rete Vcc) con adattatore ARI-R15 I dispositivi tipo RI-R15 permettono il controllo permanente dell isolamento di reti elettriche in corrente continua isolate da terra (reti IT) fino a 00V. Il controllo viene realizzato misurando la variazione di potenziale delle due polarità delle rete con riferimento alla terra. L alimentazione ausiliaria viene prelevata dalla rete sotto controllo. Questi dispositivi dispongono di una soglia di intervento regolabile tramite potenziometro frontale in modo da segnalare che il livello dell isolamento è sceso sotto il livello di soglia. L intervento è segnalato tramite LED frontali con indicazione del polo (+ o -) che presenta il basso isolamento. La segnalazione di intervento da riportare a distanza è realizzata tramite relè di uscita con contatto in scambio libero da tensione. Il relè può essere programmato anche in sicurezza positiva (funzione FAIL-SAFE, normalmente eccitato). Sul fronte sono presenti i pulsanti di e ; il test può essere attivato localmente mentre il reset può essere impostato in manuale o automatico, sia con pulsante locale che con pulsante esterno. FUNZIONI ED ORATORI ARI-R15 VOLTAGE ADAPTER 700/800/900/00Vdc 1 6 Insulation monitor relay RI-R k 300 ON Potenziometro per la regolazione della soglia di intervento 2. Indicazione strumento in funzione 3. Pulsante 4. Pulsante di 5. Segnalazione di intervento soglia 6. Segnalazione di quale polarità della rete sotto controllo presenta il basso isolamento INGOMBRI MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

11 RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTO DI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc ARI-R15 - ADATTATORE DI TENSIONE R RI-R15 00V La versione RI-R15 00V adatta a reti da 600 a 00V deve essere utilizzata in abbinamento all adattatore esterno tipo ARI-R15 fornito. Questo adattatore si inserisce tra la rete da controllare e il dispositivo di controllo RI-R15 00V. Non può essere utilizzato per le versioni RI-R e 500V. L adattatore ARI-R15 si presenta in contenitore per montaggio su barra DIN 6 moduli: 5 73 CARATTERISTICHE ELETTRICHE RI-R V RI-R V Tensione di rete e alimentazione ausiliaria 300Vdc nominale rete Vdc 500Vdc nominale rete Vdc RI-R V (CON ARI-R15) max 00Vdc nominale rete Vdc Autoconsumo MAX 3 W 5,5 W W Corrente di misura max 1 ma max 1,5 ma max 2,5 ma Residuo alternato 5 % Impedenza interna Ritardo intervento 880 kw L+/L- 450 kw L/terra 1,5 2,5 secondi Segnalazioni led ON, led, led +, led - impostazione soglia intervento kohm tramite potenziometro Uscite relé contatti liberi da tensione Portata contatti relé Funzioni programmabili : contatto in scambio NA-C-NC 5 A 250Vac 0,3 A 130Vdc 0,2 A 280Vdc carico resistivo funzione fail safe (relè in diseccitazione), reset manuale o automatico (reset esterno) Temperatura di funzionamento - 60 C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa 95 % Prova di isolamento Posizione di montaggio Tipo di collegamento Grado di protezione Montaggio secondo DIN Peso 2,5 kv 60 sec. / 6 kv imp. 1,2/50µs Indifferente Tramite morsettiere a vite sezione cavo max 2,5 mmq IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore attacco rapido su profilato 35mm / 6 moduli da 17,5 mm 0,4 kg circa per RI-R15 / 0,2 kg per ARI-R15 Norme di riferimento sicurezza EN 6-1 / impianti CEI 64.8 / compatibilità elettromagnetica EN MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 9

12 RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTO DI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc SCHEMA DI CONNESSIONE RI-R15 300V / RI-R15 500V I Alimentazione ausiliaria e connessione rete sotto controllo: morsetti 1-3 I Connessione riferimento di terra: morsetti 27-9 I Connessioni per test remoto / reset automatico: morsetti I Funzioni fail safe relè normalmente eccitato: morsetti I Uscita relè : morsetti I Connessioni per adattatori esterni: morsetti e 5-7 V Vaux: V controllo * connessione reset remoto/ manuale RI-R15 INSULATION MONITOR funzione Fail Safe uscita relè _ + RETE ISOLATA Vcc CARICO SCHEMA DI CONNESSIONE RI-R15 00V V IN-A IN+A REF Vaux: V controllo * ARI-R15 per rete Vdc per rete Vdc per rete Vdc per rete Vdc reset remoto/ manuale RI-R15 00V funzione Fail Safe uscita relè V V - RES+ RES- F.S.+ F.S.- T-NC T-C T-NO IN-B IN+B RES+ RES- F.S.+ F.S.- T-NC T-C T-NO _ + RETE ISOLATA Vcc (MAX 700 / 800 / 900 / 00 V) CARICO In questa versione è presente obbligatoriamente l adattatore ARI-R15. Le connessioni relative all uscita relè, reset remoto e funzione fail safe restano invariati, si modificano invece le connessioni alla rete sotto controllo e al riferimento di terra. I Alimentazione ausiliaria e connessione rete sotto controllo: morsetti 21-3 dell adattatore ARI-R15 a questi morsetti devono essere connessi il polo positivo e negativo della linea da controllare. I Connessioni tra ARI-R15 e RI-R15 00V: morsetti da collegare tra il dispositivo di controllo e l adattatore morsetti da collegare in base alla tensione della rete sotto controllo: TENSIONE DI RETE ARI - RI15 RI - R15 00V V dc morsetti 28 - morsetti V dc morsetti morsetti V dc morsetti morsetti V dc morsetti morsetti 25-7 In caso la tensione di rete sia esattamente un valore previsto per due uscite (700 / 800 / 900V) è preferibile utilizzare l uscita con valori nominali superiori. Ad esempio per una rete a 800V è preferibile utilizzare l uscita con morsetti MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

13 RI-F22 RI-R22 RI-R38 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT FINO A 440 Vca MODELLI RI-F22 Soglia fissa - Vaux: 230V 50-60Hz - versione standard RI-F22 Soglia fissa - Vaux: 1V 50-60Hz - versione opzionale RI-R22 Soglia regolabile - Vaux: 230V 50-60Hz - versione standard RI-R22 Soglia regolabile - Vaux: 1V 50-60Hz - versione opzionale RI-R38 Soglia regolabile - Vaux: 230V 50-60Hz - versione standard RI-R38 Soglia regolabile - Vaux: 1V 50-60Hz - versione opzionale Dispositivi che permettono il controllo dell isolamento verso terra di reti elettriche in alternata 230V e 400V isolate (impianti IT). Il controllo della resistenza di isolamento avviene applicando un segnale di misura a componente continua tra la linea isolata e la terra. Rilevando la corrente di dispersione generata verso terra è possibile misurare il livello di isolamento. Sono disponibili versioni molto economiche con soglia fissa di intervento e versioni con possibilità di taratura regolabile della soglia di intervento. I dispositivi presentano sul pannello frontale le segnalazioni di dispositivo attivo ON, la segnalazione di intervento (basso isolamento), un pulsante di test ed uno di reset (solo per versioni con soglia regolabile) e un potenziometro per la regolazione della soglia di intervento (modello RI-R22) o microinterruttori (modello RI-R38). FUNZIONI ED ORATORI RI-F22 ON RI-R ON RI-R38 INSULATION MONITOR ON RI-F22 RI-R22 RI-R38 RI-F22 / RI-R22 1. Indicazione strumento in funzione 2. Segnalazione di intervento basso isolamento 3. Pulsante di prova per funzionalità strumento 4. Pulsante di riarmo manuale ( soloper RI-R22) 5. Potenziometro di regolazione resistenza d isolamento (solo per RI-R22). RI-R38 1. Cancellazione manuale e segnalazione di intervento (se predisposto il funzionamento a reset manuale) 2. Indicazione strumento in funzione 3. Segnalazione di intervento basso isolamento 4. Prova per funzionalità strumento 5. Microinterruttori per la segnalazione della soglia di intervento INGOMBRI 52, RI-R ,5 RI-R38 INSULATION MONITOR ON ON , MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 11

14 RI-F22 RI-R22 RI-R38 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT FINO A 440 Vca CARATTERISTICHE ELETTRICHE Tensione alimentazione ausiliaria 230 V Hz ± 20 % standard 1 V Hz ± 20 % opzionale Autoconsumo 3 VA MAX Rete da controllare RI-F22 / RI-R Vca + % (400 V su linea trifase con neutro) RI-R Vca + % (760 V su linea trifase con neutro) Tensione di misura RI-F22 / RI-R22 12 V MAX RI-R38 24 V MAX Corrente di misura RI-F22 / RI-R22 0,1 ma MAX RI-R38 0,5 ma MAX Impedenza interna RI-F22 / RI-R22 0 kohm RI-R kohm RI-F22 fissa 0 kohm Impostazione soglia intervento RI-R22 regolabile 25 0 kohm (tramite potenziometro) RI-R38 regolabile 150 kohm (4 livelli tramite microinterruttori) Ritardo intervento Circa 1 secondo Segnalazioni e operatori Led ON, led intervento; Pulsanti e (non presente in RI-F22) Uscita Relé contatto in scambio NA-C-NC MAX 5 A 250 Vca Temperatura di funzionamento C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa < 90 % Prova di isolamento 3 kv 60 sec / 4 kv imp. 1,2 / 50ms Posizione di montaggio Indifferente Tipo di collegamento Tramite morsettiere a vite sezione cavo MAX 4 mm2 Grado di protezione IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Montaggio secondo DIN Attacco rapido su profilato 35 mm / 3 moduli da 17,5 mm Peso 300 g circa Norme di riferimento CEI-EN 6-1 / CEI-EN / VDE 0413 part.8 / CEI-EN SCHEMA DI CONNESSIONE RI-F22 / RI-R22 RI-R38 Vaux Vaux AUX1 11 AUX2 VC OUT-NC OUT-C OUT-NO AUX1 AUX2 VC OUT-NC OUT-C OUT-NO LINEA ISOLATA max 230 Vca N L3 L2 CARICO LINEA ISOLATA max 440 Vca N L3 L2 CARICO L1 L1 I Alimentazione ausiliaria: morsetti 1-3 I Controllo isolamento: morsetti 4-9 I Connessioni uscita relè: morsetti I Connessioni per segnalazione a distanza tramite relè con contatto in scambio pulito da tensione max 5A 250V su carico resistivo. I Eventuale connessione per automatico o a distanza (solo per versione RI-R22) collegare un pulsante N.C. tra il morsetto e il conduttore di terra, ponticellare tra loro i morsetti 9 e. I Eventuale connessione per a distanza (solo per versione RI-R22) collegare un pulsante N.A. tra il morsetto 5 e il conduttore di terra I Alimentazione ausiliaria: morsetti 1-3 I Controllo isolamento: morsetti 5-11 I Connessioni uscita relè: morsetti I Connessioni per segnalazione a distanza tramite relè con contatto in scambio pulito da tensione max 5A 250V su carico resistivo. I connessione per automatico o a distanza: morsetto MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

15 RI-R60 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 760/00 Vca MODELLI RI-R Tensione rete da controllare 760Vca max, U aux 1-230V Hz (0 130 / V ± %) RI-R60-00 Tensione rete da controllare 00Vca max (con adattatore ARI-R60), U aux 1-230V Hz CARATTERISTICHE ELETTRICHE Tensione d alimentazione ausiliaria Consumo Rete da controllare Tensione di misura Corrente di misura Impedenza interna Ritardo di intervento Segnalazioni Impostazione soglia intervento ALARM Impostazione soglia intervento Uscite relé contatti liberi da tensione 1-230Vca (0 130V / V +-%) 50-60Hz max 5 VA Vca (50 00Vca con adattatore ARI-R60) max 48Vdc max 240 µa cc 200 kw max 5 secondi led ON, led ALARM, led, barra LED misura 5-500Kohm kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) 0 kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) ALARM: contatto in scambio NA-C-NC : contatto in scambio NA-C-NC RI-R60 è un dispositivo che permette il controllo dell isolamento verso terra di rete di alimentazione in alternata isolate da terra (impianti IT) fino a 760V (direttamente) e fino a 00V (tramite l adattatore ARI-R60). Il controllo della resistenza di isolamento avviene applicando un segnale di misura a componente continua tra la linea isolata e la terra. Rilevando la corrente di dispersione generata verso terra è possibile misurare il livello di isolamento. Questi dispositivi dispongono di due soglie di intervento regolabili tramite microinterruttori frontali definite ALARM e in modo da segnalare che il livello dell isolamento è sceso sotto il livello di soglia. L intervento è segnalato tramite LED frontali. La segnalazione di intervento da riportare a distanza è realizzata tramite due relè in scambio con contatti liberi da tensione. I relè possono essere programmati anche in sicurezza positiva (funzione FAIL-SAFE, normalmente eccitati). Sul fronte sono presenti i pulsanti di e ; il test può essere attivato localmente o da un pulsante esterno mentre il reset può essere impostato in manuale o automatico, sia con pulsante locale che con pulsante esterno. Il livello di resistenza di isolamento è rappresentata sul fronte da una barra di LED con scala kohm a 8 punti. Portata contatti relé 5 A 250Vac Funzioni funzione fail safe per entrambe le uscite, reset manuale o automatico, test e reset da pulsante interno e esterno Temperatura di funzionamento - 60 C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa 95 % Prova di isolamento 3 kv 60 sec. / 4 kv imp. 1,2/50µs Posizione di montaggio Indifferente Tipo di collegamento Tramite morsettiere a vite sezione cavo max 2,5 mmq Grado di protezione IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Montaggio secondo DIN Attacco rapido su profilato 35mm / 6 moduli da 17,5 mm Peso 0,5 kg circa Norme di riferimento Sicurezza CEI-EN 6-1 / di prodotto CEI-EN Compatibilità elettromagnetica CEI-EN CEI-EN CEI 64-8 MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 13

16 RI-R60 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 760/00 Vca FUNZIONI ED ORATORI INGOMBRI Pulsante di 2. Segnalazione di dispositivo in funzione 3. Livello di isolamento dell impianto 4. Segnalazione di intervento soglia 5. Segnalazione di intervento soglia ALARM 6. Microinterruttori per le impostazioni della soglia di scatto () 7. Microinterruttori per le impostazioni della soglia di allarme 8. Pulsante di ON < 5 ALARM ALARM ARI-R INSULATION MONITOR VOLTAGE ADAPTER off F.S.on off F.S.on max 00Vac man auto man auto RI-R60 insulation monitor relay , SCHEMA DI CONNESSIONE LINEE 760 Vca MAX SCHEMA DI CONNESSIONE LINEE 00 Vca MAX Vaux: * 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 VC VC network insulation RI-R60 control Vaux: * 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 VC all'adattatore ARI-R60 (VC controllo di isolamento della rete 00V) RI-R60 alimentazione 115Vca uscita relè remoto Vaux:* conn. test reset ALARM 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 T-NC T-C T-NO A-NC A-C A-NO alimentazione 115Vca uscite relè remoto Vaux:* conn. test reset ALARM 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 T-NC T-C T-NO A-NC A-C A-NO Alimentazione 230Vca Alimentazione 230Vca ARI-R60 ADATTATORE N L3 L2 CARICO L1 RETE ISOLATA (IT) max 760 VL-N (10 V L-L) Rete monofase Max 760V L-N N L Rete trifase senza neutro Max 760V L-L L3 L2 Rete trifase con neutro Max 10V L-L L3 L2 N L3 L2 CARICO L1 L1 N L1 RETE ISOLATA (IT) max 00 V 50-60Hz VC VC VC VC I Alimentazione ausiliaria: morsetti I Connessioni uscita relè allarme (ALARM): morsetti I Connessioni uscita relè scatto (): morsetti I Connessione per a distanza: morsetti 8 I Connessione per a distanza: morsetti 9 VC VC I Alimentazione ausiliaria: morsetti I Controllo isolamento: morsetti (6/7) -22 I Connessioni uscita relè allarme (ALARM): morsetti I Connessioni uscita relè scatto (): morsetti I Connessione per a distanza: morsetti 8 I Connessione per a distanza: morsetti 9 14 MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

PR5. MANUALE ISTRUZIONI IM846-I v0.4

PR5. MANUALE ISTRUZIONI IM846-I v0.4 MANUALE ITRUZIONI IM846-I v0.4 PANNELLO DI EGNALAZIONE E CONTROLLO A DITANZA da associare ai seguenti dispositivi per il controllo permanente dell isolamento: HRI-R40 HRI-R22t HRI-R22 HRI-R24 HRI-R24N

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

Quadri QSO e apparecchi per locali adibiti a uso medico 2CSC004020B0901

Quadri QSO e apparecchi per locali adibiti a uso medico 2CSC004020B0901 Quadri QSO e apparecchi per locali adibiti a uso medico 2CSC004020B0901 1 La protezione per separazione elettrica, prevista dalla Norma CEI 64-8 (impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non

Dettagli

Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico

Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico La tecnologia e la sicurezza ABB nel settore ospedaliero Un esperienza più

Dettagli

Sistema di controllo per tracciamento elettrico

Sistema di controllo per tracciamento elettrico DIGITRACE HTC-915-CONT Sistema di controllo per tracciamento elettrico Descrizione del prodotto Il sistema DigiTrace HTC-915 è un unità di controllo compatta per circuiti di tracciamento elettrico, funzionalmente

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

Relè di Protezione. U-MLEs-PLv. Linea Ultra. RELE' DI PROTEZIONE CABINE IN C.C. (Line Test con doppia tensione) 32, 45, 49, 64, 76, 79, 80

Relè di Protezione. U-MLEs-PLv. Linea Ultra. RELE' DI PROTEZIONE CABINE IN C.C. (Line Test con doppia tensione) 32, 45, 49, 64, 76, 79, 80 Linea Ultra RELE' DI PROTEZIONE CABINE IN C.C. (Line Test con doppia tensione) 3, 45, 49, 64, 76, 79, 80 Relè di controllo e protezione di sottostazioni in Corrente Continua particolarmente adatto ad applicazioni

Dettagli

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13 XV300K INDICE 1 VERIFICHE PRELIMINARI GARANZIA E SMALTIMENTO... 3 2 XV300K CARATTERISTICHE D IMPIEGO... 3 3 SCELTA DEL REGOLATORE CODIFICA... 4 4 CARATTERISTICHE TECNICHE... 4 5 NORMATIVE... 5 6 INSTALLAZIONE

Dettagli

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme L evoluzione della specie I nuovi strumenti digitali ABB per controllo e precisione ABB amplia la gamma di voltmetri ed amperometri

Dettagli

Italian Technology FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO. Manuale Tecnico Solar

Italian Technology FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO. Manuale Tecnico Solar FOTOVOLTAICO GESTIONE FOTOVOLTAICO INDICE Il sistema di monitoraggio energia da Fotovoltaico La ditta RASOTTO si propone al mercato con un nuovo prodotto per il monitoraggio dell energia prodotta da un

Dettagli

Controllo fase Relè di controllo fase monofunzione - 7,5 mm Controllo su reti trifase: ordine di fase, assenza totale di fase Multitensione da x 08 a x 480 V Controlla la propria tensione d alimentazione

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 Termostati THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx

Dettagli

3 b Relè di controllo delle reti trifase e della temperatura motore RM35 TM

3 b Relè di controllo delle reti trifase e della temperatura motore RM35 TM Sommario 0 - Zelio Control Guida alla scelta............................................pagina /2 modulari b Relè di controllo delle reti trifase RM17 TG v Presentazione, caratteristiche..............................

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A tipo SMP3 4 V DC/0 A Descrizione Alimentatore Switching per montaggio su barra DIN, alimentazione con tensione trifase, alto rendimento, filtro integrale in ingresso, protezione sovratemperatura,power

Dettagli

Analizzatore di rete

Analizzatore di rete Analizzatore di rete Analizzatori di Rete 8 grandezze, IR laterale predisposto per la comunicazione Connessione diretta 80 A Connessione a mezzo TA.../5 A fino 10.000 A Applicazione Analizzatore multifunzione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE CBA 1000 Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro Prova interruttori e microhmmetro 200 A in uno solo strumento. Misura dei tempi di 6 contatti principali, 6 resistivi e 4 ingressi ausiliari. Sino a

Dettagli

COMPALARM AP. MANUALE ISTRUZIONI IM620-I v0.41. Annunciatore di allarmi. Generalità. Particolarità. COMPALARM AP Manuale Istruzioni IM620-I v0.

COMPALARM AP. MANUALE ISTRUZIONI IM620-I v0.41. Annunciatore di allarmi. Generalità. Particolarità. COMPALARM AP Manuale Istruzioni IM620-I v0. MNULE ISTRUZIONI IM620-I v0.4 COMPLRM P nnunciatore di allarmi Generalità Il COMPLRM P consente la supervisione di 2 ingressi di allarme, provenienti da altrettanti contatti normalmente aperti o normalmente

Dettagli

Tabella di scelta tabella di scelta

Tabella di scelta tabella di scelta 22 23 01 Inverter tl Tabella di scelta tabella di scelta Modello sirio 1500 sirio 2000 sirio 2800 codice prodotto 6PHV1K51Xa 6PHV2K01Xa 6PHV2K81Xa max 1900 Wp min 1000 Wp max 2500 Wp min 1400 Wp max 3500

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

SCHEDA TECNICA PA8506-V

SCHEDA TECNICA PA8506-V Sezione Evacuazione vocale Categoria Sistema Codice Certificato EN 54-16: 2008 n. 0068-CPD-081/2011 Descrizione Sistema d evacuazione compatto Il è un sistema d evacuazione vocale compatto che consente

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C. Manuale di installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V42C Manuale di installazione PAGINA 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V42C è stato progettato in conformità alla normativa EN 54-4 ed. 1999.

Dettagli

DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-72 e DUCA47-72-SP MANUALE UTENTE

DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-72 e DUCA47-72-SP MANUALE UTENTE DUCATI SISTEMI S. P. A. DUCA47-72 e DUCA47-72-SP MANUALE UTENTE Introduzione Lo strumento DUCA47-72 è un multimetro digitale per il montaggio a pannello che consente la misura delle principali grandezze

Dettagli

Sistema di monitoraggio universale senza fili per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio universale senza fili per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio universale senza fili per impianti fotovoltaici New Da oggi anche: - Monitoraggio da Remoto via Internet - Ottimizzazione dell Autoconsumo - Gestione dello Scambio sul Posto L unico

Dettagli

2.3.1 Condizioni ambientali

2.3.1 Condizioni ambientali 2.3 impianti elettrici delle macchine CEI EN 60204-1 /06 L impianto elettrico delle macchine riveste, ai fini della sicurezza, un importanza rilevante. Al momento dell acquisto della macchina o in caso

Dettagli

Analisi della qualità dell energia

Analisi della qualità dell energia Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 412 e 413 Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 202 e 303 Analizzatore tot ale della qualità di rete 3196 Analisi

Dettagli

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel. +39-023539041

Dettagli

Sistema di controllo modulare avanzato per tracciamento elettrico, installazione su quadro

Sistema di controllo modulare avanzato per tracciamento elettrico, installazione su quadro DIGITRACE NGC-40 Sistema di controllo modulare avanzato per tracciamento elettrico, installazione su quadro Configurazione e monitoraggio locale con display touch-screen DigiTrace Touch 1500 Descrizione

Dettagli

Italian Technology. Manuale Tecnico I MODELLI. Monofase CRS 200 Trifase CRS 300 CONTROLLIAMO L ENERGIA

Italian Technology. Manuale Tecnico I MODELLI. Monofase CRS 200 Trifase CRS 300 CONTROLLIAMO L ENERGIA Manuale Tecnico I MODELLI Monofase CRS 200 Trifase CRS 300 CONTROLLIAMO L ENERGIA INDICE Elenco Materiale SC10 Modulo interfaccia Rete WEB TKC90 Modulo di collegamento GSM TKC98 Modulo convertitore RS-485

Dettagli

Panorama delle applicazioni

Panorama delle applicazioni GCM02 Panorama delle applicazioni VANTAGGI PER LA PRODUZIONE DELLA QUADRISTICA RIDUZIONE DEI COMPONENTI, DEI TEMPI E DEI COSTI DI PRODUZIONE; CABLAGGIO LIMITATO ALLA PIASTRA INTERNA, SULLA PORTA VANNO

Dettagli

DRTS 33. Dispositivo automatico di nuova generazione per la prova di relè di protezione, contatori elettrici, convertitori e PQ meter

DRTS 33. Dispositivo automatico di nuova generazione per la prova di relè di protezione, contatori elettrici, convertitori e PQ meter Dispositivo automatico di nuova generazione per la prova di relè di protezione, contatori elettrici, convertitori e PQ meter Sistema multi-funzione per la verifica di tutte le tipologie di relè: elettromeccanici,

Dettagli

CRITERI DI ALLACCIAMENTO DI CLIENTI ALLA RETE MT DI DISTRIBUZIONE SECONDO ENEL DK5600 MARZO 2004

CRITERI DI ALLACCIAMENTO DI CLIENTI ALLA RETE MT DI DISTRIBUZIONE SECONDO ENEL DK5600 MARZO 2004 1 CRITERI DI ALLACCIAMENTO DI CLIENTI ALLA RETE MT DI DISTRIBUZIONE SECONDO ENEL DK5600 MARZO 2004 CARATTERISTICHE DEL SISTEMA DI PROTEZIONE ing. Massimo Ambroggi Service Tecnico THYTRONIC S.p.A. 2 PRINCIPIO

Dettagli

E5CC (48 48 mm) Termoregolatore digitale

E5CC (48 48 mm) Termoregolatore digitale Termoregolatore digitale (48 48 mm) Ampio display con caratteri bianchi per una facile lettura. Semplicità di utilizzo, dalla selezione del modello all installazione e funzionamento. Ampia scelta di I/O,

Dettagli

electronic Inverter ACM S3 Gamma di potenza 0.75...37.0kW ACM S3 / I / 09.05

electronic Inverter ACM S3 Gamma di potenza 0.75...37.0kW ACM S3 / I / 09.05 electronic Inverter ACM S3 ACM S3 / I / 09.05 Gamma di potenza 0.75...37.0kW ACM S3 L inverter per tutte le applicazioni A distanza di quasi 30 anni dalla presentazione del suo primo inverter per controllo

Dettagli

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

SCOPO FUNZIONALE DELL'APPARECCHIO

SCOPO FUNZIONALE DELL'APPARECCHIO H2X_2 H2X02 = 5 Vac H2X2 = 230 Vac H2X22 = 24 Vac H2X32 = 24 Vdc OHMETRO CON DUE SOGLIE DI ALLARME DOTAZIONE All'interno dell'imballaggio sono presenti:! manuale d'uso! avvertenze! dispositivo! due staffe

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione

MANUALE ISTRUZIONI. Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE. Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione MANUALE ISTRUZIONI Cod. 100 REGOLATORE DI TENSIONE UNIVERSALE MONOFASE CONFORMITA EMC Motori, azionamenti, accessori e servizi per l'automazione Via Ugo Foscolo, 20 - CALDOGNO - VICENZA - ITALIA Tel.:0444-905566

Dettagli

ON 1 2 3 4 5 6 7 8 1,5 3 4,5 4 ON OFF ECO +5 +10 +20 -10 -20. Istruzioni d uso 10/08 - CI

ON 1 2 3 4 5 6 7 8 1,5 3 4,5 4 ON OFF ECO +5 +10 +20 -10 -20. Istruzioni d uso 10/08 - CI P A R T. T37 B Sistema Gestione Energia 3 5 6 7 8 8-5 5 - - + + kw Istruzioni d uso /8 - CI 8 5-5 + - + - Sistema Gestione Energia. ISTRUZII PER L UTENTE. Generalità del sistema Il sistema è in grado di

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

EL.C.I. Automazione & Elettronica Strada S. Mauro 139 / 6l

EL.C.I. Automazione & Elettronica Strada S. Mauro 139 / 6l EL.C.I. Automazione & Elettronica Indirizzo Strada S. Mauro 139 / 6l Citta 10156 Torino Paese Italia Fax 011 / 273.25.58 0348.999.83.73 e-mail.elci.italo.casalone@libero.it Telefono 011 / 273.25.58 0348.22.57.124

Dettagli

3145/20. Analizzatore cerca disturbi. Sensore per la ricerca dei disturbi 9754. Misura facilmente i disturbi sul cavo di terra

3145/20. Analizzatore cerca disturbi. Sensore per la ricerca dei disturbi 9754. Misura facilmente i disturbi sul cavo di terra 3145/20 Analizzatore cerca disturbi Progettato per misure dei disturbi in campo Localizza i disturbi e aiuta a sviluppare le contromisure contro le interferenze. Misure senza contatto per semplicità e

Dettagli

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas metano e GPL GAS SENTINEL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle

Dettagli

 Applicazioni. diris_581_f_1_it_cat

 Applicazioni. diris_581_f_1_it_cat / A4 Centraline di misura  Applicazioni DIRIS A4 Ethernet diris_744_a cat diris_58_f it_cat PC Software di supervisione Tabella generale dei contatori appli_384_b Monitoraggio e gestione energetica degli

Dettagli

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Possibilità di registrazione delle grandezze caratteristiche definite nella norma EN 50160 Web server integrato per una gestione

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

IMP2200/ ITP2200 INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W

IMP2200/ ITP2200 INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W INVERTER MONOFASE E TRIFASE DA 2200W SPECIFICHE Tensione alimentazione inverter monofase Tensione alimentazione inverter trifase Corrente max all uscita delle 3 fasi Potenza massima in uscita IP da 100

Dettagli

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Introduzione La RTU B200, ultima nata del sistema TMC-2000, si propone come valida risposta alle esigenze di chi progetta e implementa sistemi di automazione

Dettagli

System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200

System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200 System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200 Principali vantaggi La nuova gamma SD 200 estende la ormai collaudata serie System pro M compact con nuovi interruttori sezionatori che forniscono lo

Dettagli

Diagramma a blocchi del sistema modulare per lo studio della Smart Grid

Diagramma a blocchi del sistema modulare per lo studio della Smart Grid DL SGWD SMART GRID Questo sistema didattico è stato progettato per lo studio e la comprensione dei concetti legati alla gestione intelligente dell energia elettrica. Questo concetto, chiamato Smart Grid,

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Tutti i vantaggi della gamma J Installazione veloce Attacco rapido a due posizioni per veloce installazione e facilmente

Dettagli

Quadri per la misura dell energia elettrica

Quadri per la misura dell energia elettrica Quadri per la misura dell energia elettrica Azur ENERGIA Quadri per la Misura dell Energia Elettrica per Impianti in Bassa, Media e Alta Tensione. I Contatori installati all interno dei quadri sono approvati

Dettagli

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EI16DI-ETH consente ad un terminale remoto, tramite la

Dettagli

Catalogo. Contatori di Energia. e Comunicazione

Catalogo. Contatori di Energia. e Comunicazione Catalogo 2009 Contatori di Energia e Comunicazione indice 1 Misura Contatore di Energia Digitale Trifase 80 A connessione diretta 4 moduli DI pag. 10 o su TA.../5 A fino 10.000 A Contatore di Energia Digitale

Dettagli

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE TIPOLOGIA AUTOMAZIONE Presa intelligente GSM Sensori automazione porte CONTROLLO ACCESSI Controllo accessi Controllo accessi con memoria eventi ANTINTRUSIONE Centrali via cavo Ricevitori e periferiche

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC. Alimentazione elettrica

ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC. Alimentazione elettrica ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC Alimentazione elettrica BA-100066 italiano, edizione 03/2007 Indice 1. Informazioni importanti 3 1.1. Introduzione 3 1.2. Dichiarazione di conformità CE (secondo

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

Multimetri e analizzatori di rete Monitoraggio completo dell impianto

Multimetri e analizzatori di rete Monitoraggio completo dell impianto Multimetri e analizzatori di rete Monitoraggio completo dell impianto Benefici della misura, perché misurare? Nel mercato attuale è sempre più importante prestare attenzione alla riduzione dei costi di

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Wattmetri da laboratorio

Wattmetri da laboratorio Wattmetri da laboratorio Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali indipendenti 3193 Wattmetro monofase 100kHz per bassissime potenze 3332 Wattmetro mono-trifase 100kHz 3331 Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali

Dettagli

UPM307 Analizzatore di potenza compatto con LCD DIN 96x96 abbinabile con bobine Rogowski MFC150

UPM307 Analizzatore di potenza compatto con LCD DIN 96x96 abbinabile con bobine Rogowski MFC150 Analizzatore di potenza compatto con LCD DIN 96x96 abbinabile con bobine Rogowski Analizzatori di rete Profondo solo 60 mm Più di 100 parametri elettrici visualizzati Calcolo della corrente di neutro Misura

Dettagli

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940 ISMG 1 60 Descrizione Generale Elevato range d ingresso fotovoltaico (da 100VCC a 450VCC) e controllo MPP Tracking Fino a 2 / 3 MPP Tracking indipendenti controllati da un esclusiva tecnologia Smart MPPT

Dettagli

FLS M9.50 CONTROLLORE DI TRAVASO. Istruzioni per la sicurezza. Contenuto della confezione

FLS M9.50 CONTROLLORE DI TRAVASO. Istruzioni per la sicurezza. Contenuto della confezione FLS M9.50 CONTROLLORE DI TRAVASO Istruzioni per la sicurezza Istruzioni generali Installare e utilizzare il prodotto attenendosi scrupolosamente al manuale di istruzioni. Questo prodotto è progettato per

Dettagli

DMB-6 Multimetro digitale 6 in 1 6 in 1 Digital multimeter

DMB-6 Multimetro digitale 6 in 1 6 in 1 Digital multimeter INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

DRTS 64. Dispositivo automatico di nuova generazione per la prova di relè di protezione, contatori elettrici, convertitori e PQ meter

DRTS 64. Dispositivo automatico di nuova generazione per la prova di relè di protezione, contatori elettrici, convertitori e PQ meter Dispositivo automatico di nuova generazione per la prova di relè di protezione, contatori elettrici, convertitori e PQ meter Sistema multi-funzione per la verifica di tutte le tipologie di relè: elettromeccanici,

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

CM MultiPower. Manuale d installazione ed uso. M u l t i P o w e r. mancm_mp_00_ita.docx

CM MultiPower. Manuale d installazione ed uso. M u l t i P o w e r. mancm_mp_00_ita.docx CM MultiPower Manuale d installazione ed uso M u l t i P o w e r mancm_mp_00_ita.docx Sommario 1. Introduzione alla gamma di pompe sommerse 4HS MultiPower... 3 2. Avvertenze per la sicurezza... 4 3. Installazione

Dettagli

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico CATALOGO 2010 MAS Nuovi quadri ad uso medico INDICE NUOVI QUADRI PER LOCALI AD USO MEDICO 2 TUTTI I VANTAGGI DELLA GAMMA MAS 4 NUOVI SORVEGLIATORI E PANNELLI RIPETITORI 6 CATALOGO 8 INFORMAZIONI TECNICHE

Dettagli

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato Gruppo di alimentazione Gruppo di alimentazione supplementare indirizzato per sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio per edifici. Tensione nominale di alimentazione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Guida all uso e all istallazione

Guida all uso e all istallazione Made in Italy Solar Control SC100/3 Il Termostato SC100/3 è una apparecchiatura elettronica nata dall esperienza pluriennale della BOLDRIN S.r.l. nel settore del controllo termico. Questa apparecchiatura

Dettagli

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERMOTIVE 2007 Novità in fiera Pad. 22 Stand C01 Partenze motore e applicazioni di potenza Finecorsa, microinterruttori e interruttori a pedale Componenti modulari Strumenti di misura digitali www.lovatoelectric.com

Dettagli

INVERTERS SERIE F4000

INVERTERS SERIE F4000 INVERTERS SERIE F4000 La serie F4000 è una linea di inverters statici con tensione di uscita sinusoidale, realizzati per coprire le più svariate esigenze di alimentazione in c.a. partendo da sorgenti in

Dettagli

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27 CSEMIDMT83... CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, DATI TECNICI display 8 cifre 7 segmenti 8x4 (lettura) 5 cifre 7seg. 6x3 (identificazione) energia attiva MID C ex 0,5S (IEC 62053-22) flusso di energia

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54 Regolatore di carica per micro turbine eoliche mod. EOREG700V54 Il regolatore di carica/carica batterie EOREG per batterie al Pb, è stato sviluppato tenendo presenti le peculiari caratteristiche delle

Dettagli

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle versioni per

Dettagli

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control

SPECIFICA TECNICA. Leonardo String Box Control CARATTERISTICHE SPECIFICA TECNICA Leonardo String Box Control PARAMETRI INGRESSO Range di tensione in Ingresso V 200 900 Max. corrente di stringa A 16 Numero di canali di misura 10 Numero stringhe in ingresso

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

CM-UFD.M32 Relè di protezione d interfaccia conforme alla norma CEI 0-21

CM-UFD.M32 Relè di protezione d interfaccia conforme alla norma CEI 0-21 Relè di protezione d interfaccia conforme alla norma CEI 0-21 Relè di protezione di interfaccia conforme alla norma CEI 0-21 Il nuovo relè di protezione di interfaccia (SPI), deputato al controllo della

Dettagli

Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO

Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO La norma UNI 9795 regola i criteri per la realizzazione di impianti fissi automatici di rilevazione e segnalazione di incendio

Dettagli

Concentratore RoomBus EasyCall con display a 7 segmenti per visualizzazione allarmi

Concentratore RoomBus EasyCall con display a 7 segmenti per visualizzazione allarmi ARTICOLO DESCRIZIONE 1049/062A Dispositivo di reset allarmi Il dispositivo è utilizzato per il reset degli allarmi provenienti dalla camera. Caratteristiche e prestazioni: Micro contatto in scambio da

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050-2009 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

vacon 10 machinery come vorresti che fosse il tuo inverter oggi

vacon 10 machinery come vorresti che fosse il tuo inverter oggi vacon 10 machinery come vorresti che fosse il tuo inverter oggi adattamento su misura per il cliente Il Vacon 10 Machinery è un inverter estremamente compatto pensato per i costruttori di sistemi di automazione

Dettagli

INSTALLAZIONI ELETTRICHE CIVILI

INSTALLAZIONI ELETTRICHE CIVILI indice ALIMENTATORE MONOFASE ALIMENTATORE MONOFASE ALIMENTATORI DL 2101ALA DL 2101ALF MODULI INTERRUTTORI E COMMUTATORI DL 2101T02RM INVERTITORE DL 2101T04 INVERTITORE E DEVIATORI A DUE VIE DL 2101T04RM

Dettagli

UPM209 TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione

UPM209 TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione TA 1/5A, 80A Strumento trifase multifunzione Versione estremamente compatta da 4 moduli per guida DIN Misura bidirezionale su quattro quadranti per tutte le energie e le potenze Misura di tutti i principali

Dettagli