RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE"

Transcript

1 APRILE APRIL 2014 RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE HRI MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI LA TECNOLOGIA E LA SICUREZZA NEL SETTORE OSDALIERO RI-R11 RI-R15 RI-R60 HRI-R40 e l e t t ro n i c a HRI-R40W RMS-12

2 RI MONITOR DI ISOLAMENTO I CONTINUITÀ DI SERVIZIO I PREVENZIONE DEI GUASTI I MAGGIOR EFFICIENZA I ABBATTIMENTO DEI COSTI DELLA MANUTENZIONE E DEI DISSERVIZI I INSTALLAZIONE IMMEDIATA HRI MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI I QUALITÀ lo standard riconosciuto nel controllo di isolamento ospedaliero I SCIALIZZAZIONE progettato appositamente per l ambito ospedaliero I SURVISIONE tutti i parametri elettrici e termici sotto controllo con un unico dispositivo I FLESSIBILITÀ soglie di intervento regolabili per tutte le grandezze monitorate I AFFIDABILITÀ monitoraggio sicuro in qualsiasi condizione operativa MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

3 Prodotti / Products Pagina / Page RI - MONITOR DI ISOLAMENTO... 2 I RI-F48, RI-R48, RI-R48N... 4 Controllo isolamento reti IT 24-48Vca/cc I RI-R11, RI-R11D... 6 Controllo isolamento reti IT 1 220Vcc I RI-R Controllo isolamento reti IT 300/500/00 Vcc I RI-F22, RI-R22, RI-R Controllo isolamento reti IT fino a 440 Vca I RI-R Controllo isolamento reti IT 760/00 Vca I RI-SM Controllo isolamento reti fuori tensione HRI - MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI I HRI-R Monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a. I HRI-R40W Monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a anche in presenza di elevati disturbi di rete I HRI-R22t Monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a. I HRI-R Monitor di isolamento per circuiti 24 V c.a./c.c. per alimentazione delle lampade scialitiche I PR Pannello di segnalazione a distanza I RMS Supervisione multisala e gestione remota CERTIFICAZIONI indice. index MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 1

4 MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE RI RI-F48 RI-R48 RI-R48N CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 24-48Vca/cc RI-R11 RI-R11D CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT Vcc RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTODI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc RI-F22 RI-R22 RI-R38 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT FINO A 440 Vca RI-R60 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 760/00 Vca RI-SM CONTROLLO ISOLAMENTO RETI FUORI TENSIONE 2 MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

5 ASSICURARE LA CONTINUITÀ DI SERVIZIO Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico, la Norma CEI 64-8 Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale inferiore a 00 V in corrente alternata e 1500 V in corrente continua impone l obbligo di proteggere l impianto dai contatti diretti ed indiretti. Tra tutti i metodi di protezione individuati dalla Norma, solo i sistemi di distribuzione IT possono garantire una maggior continuità di servizio nel caso di primo guasto verso terra. Il primo guasto verso terra deve pero essere subito eliminato, poiché un secondo guasto verso terra provocherebbe l intervento delle protezioni (interruttori magnetotermici o differenziali), causando un interruzione dell alimentazione. La Norma prevede dunque l obbligo di installare un monitor di isolamento per segnalare il manifestarsi del primo guasto, in modo da poter intervenire tempestivamente, prima che un ulteriore guasto interrompa la necessaria continuità di funzionamento dell impianto. I monitor di isolamento RI controllano costantemente l isolamento dei sistemi IT, al fine di prevenire eventuali guasti che potrebbero pregiudicare la continuità di servizio, e dunque l efficienza dell impianto. APPLICAZIONI Nei sistemi di distribuzione elettrica che alimentano applicazioni critiche, in cui e assolutamente indispensabile garantire la costante funzionalità delle apparecchiature, i monitor d isolamento RI assicurano una sorveglianza continua per un tempestivo riconoscimento di ogni tipo di dispersione pericolosa per la rete sotto controllo. Illuminazione di sicurezza Isolamento preventivo linee dati Mezzi mobili Set cinematografici Impianti televisivi o radiofonici La gamma RI permette di essere informati in tempo reale sullo stato d isolamento da terra dell impianto elettrico ed attuare una corretta politica di manutenzione preventiva e programmata. Aziende chimiche, Acciaierie, Fonderie, ecc. Sistemi antincendio, circuiti di sicurezza, UPS, raddrizzatori Sistemi d illuminazione Impianti di produzione Controllo machine Impianti fotovoltaici Protezione motori Data Center e Server Farm Sistemi di controllo di ascensori Sistemi di automazione industriale Generatori mobili CARATTERISTICHE TECNICHE Tensione rete controllata RI-F48 RI-R48 RI-R48N V c.a./c.c. RI-R11 1 RI-R V c.c V c.c. RI-R V c.c. RI-R22 RI-F V c.a V c.a. RI-R38 RI-R60 RI-SM V c.a. Autoconsumo [VA] Impostazione soglia ALARM [k Ω] Impostazione soglia [k Ω] (RI-F48) 50 (RI-R48) 60 (RI-R48N) (RI-R22) 25 0 (RI-F22) Fuori tensione ,1 00 Ritardo intervento < 5 sec Corrente di misura max [ma] 0,5 1,8 1,5 0,1 0,1 0,240 0,0015 Tensione di misura max [V c.c.] Impedenza interna [k Ω] 50 0 L/ (RI-R11 1) 200 L/ 450 L/ c.c. 00 c.a. (RI-R11 220) Numero relè NA-C-NC Numero relè NA-C-NC ALARM Portata contatti relè max 250 V 5 A Temperatura di funzionamento [ C] - 60 Temperatura di stoccaggio [ C] Umidita relativa 95% Sezione max morsetti [mm2] 4 2,5 2, ,5 4 Grado di protezione (1) IP 40 / IP 20 Prova di isolamento 2,5 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μ 2,5 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μs 3 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μs 2,5 kv 60 sec. / 4 kv imp 1,2/50 μs Moduli Peso [g] Norme di riferimento EN 6-1, EN , EN MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 3

6 RI-F48 RI-R48 RI-R48N CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 24-48Vca/cc MODELLI RI-F48 Soglia fissa RI-R48 Soglia regolabile. RI-R48N Soglia regolabile indicazione polarità con guasto Dispositivi che permettono il controllo dell isolamento verso terra di reti elettriche in alternata e continua fino a 48V isolate (impianti IT). Questi dispositivi misurano la variazione del potenziale delle due polarità di rete con riferimento alla terra, in modo da segnalare quando l isolamento scende sotto un valore prefissato. Il controllo viene realizzato misurando la variazione di potenziale delle due polarità delle rete con riferimento alla terra. L alimentazione ausiliaria viene prelevata dalla rete sotto controllo. Sono disponibili versioni molto economiche con soglia fissa di intervento e versioni con possibilità di taratura regolabile della soglia di intervento e versioni con l indicazione della polarità (positiva o negativa, fase o neutro) sulla quale si è verificato il guasto. I dispositivi presentano sul pannello frontale le segnalazioni di dispositivo attivo ON, la segnalazione di intervento (basso isolamento), un pulsante di test ed uno di reset e un potenziometro (o microswitches) per la regolazione della soglia di intervento (solo per versioni con soglia regolabile). FUNZIONI ED ORATORI ULATION NITORING ON 6 3 RI-R INSULATION MONITORING ON RI-R48N ON INSULATION MONITOR _ ALARM 4 5 RI-R48N INSULATION MONITOR _ 1. Indicazione strumento in funzione 2. Cancellazione manuale segnalazione intervento 3. Segnalazione ON intervento basso isolamento 4. Segnalazione di polarità sotto la soglia di intervento ALARM 5. Prova di funzionalità strumento 6. Microinterruttori per la selezione della soglia di intervento I-R48 INGOMBRI RI-F48 RI-R48 RI-R48N RI-R48N 52, RI-R INSULATION MONITORING 85,5 RI-R48N INSULATION MONITOR ON ON _ ALARM , MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

7 RI-F48 RI-R48 RI-R48N CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 24-48VCA/CC CARATTERISTICHE ELETTRICHE Tensione alimentazione ausiliaria 24 V o 48 V Hz ± 20 % oppure cc ± 20 % Autoconsumo 3 VA MAX Rete da controllare Vca/cc + % Tensione di misura 24 V MAX Corrente di misura 0,5 ma MAX Impedenza interna 0 kohm Impostazione soglia intervento RI-R48 regolabile 50 kohm tramite potenziometro RI-R48N regolabile 60 kohm tramite microinterruttori RI-F48 fissa kohm Ritardo intervento Segnalazioni e operatori Uscita Circa 1 secondo Temperatura di funzionamento C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa < 90 % Led ON, led intervento Pulsanti e (solo versione RI-R48 / RI-R48N) Relé contatto in scambio NA-C-NC MAX 5 A 250 Vca Prova di isolamento 3 kv 60 sec / 4 kv imp. 1,2 / 50 µs Posizione di montaggio Tipo di collegamento Grado di protezione Montaggio secondo DIN Peso Indifferente Tramite morsettiere a vite sezione cavo MAX 4 mm2 IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Attacco rapido su profilato 35 mm / 3 moduli da 17,5 mm 300 g circa Norme di riferimento CEI-EN 6-1 / CEI-EN / VDE0413 part.8 / CEI-EN SCHEMA DI CONNESSIONE I Alimentazione ausiliaria: morsetti 1-3 I Controllo isolamento: morsetti 1-9 I Connessioni uscita relè: morsetti I Per eventuale connessione per automatico o a distanza (solo per versioni RI-R48 e RI-R48N) collegare un pulsante N.C. tra i morsetti 4 e I Per eventuale connessione per a distanza (solo per versioni RI-R48 e RI-R48N) collegare un pulsante N.A. tra il morsetti 5 e il conduttore di terra RI-F48 / RI-R48 / RI-R48N AUX1 Vaux AUX2 OUT-NC OUT-C OUT-NO LINEA ISOLATA max 48 Vca/cc _ + CARICO MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 5

8 ALARM ALARM RI-R11 RI-R11D CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT Vcc MODELLI RI-R11 1V Tensione rete e alimentazione ausiliaria1 Vdc / -15% +25% ( Vdc) RI-R11D 1V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 1 Vdc / -15% +25% ( Vdc) RI-R11 220V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 220 Vdc /-15% +25% ( Vdc) RI-R11D 220V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 220 Vdc / -15% +25% ( Vdc) I dispositivi permettono il controllo permanente dell isolamento di reti elettriche in corrente continua isolate da terra (reti IT). Il controllo viene realizzato misurando la variazione di potenziale delle due polarità delle rete con riferimento alla terra. L alimentazione ausiliaria viene prelevata dalla rete sotto controllo. Questi dispositivi hanno due soglie di intervento regolabili tramite microinterruttori frontali definite ALARM e che segnalano quando il livello dell isolamento è sceso sotto il livello di soglia. L intervento è segnalato tramite LED frontali con indicazione del polo (+ o -) che presenta il basso isolamento. La segnalazione di intervento da riportare a distanza è realizzata tramite due relè a doppio scambio con contatti liberi da tensione. I relè possono essere programmati anche in sicurezza positiva (funzione FAIL-SAFE, normalmente eccitati). Sul fronte sono presenti i pulsanti di e ; il test può essere attivato localmente o da un pulsante esterno mentre il reset può essere impostato in manuale o automatico, sia con pulsante locale che con pulsante esterno. Nei modello RI-R11D é presente anche una segnalazione del livello di isolamento dell impianto tramite barra di led. FUNZIONI ED ORATORI Insulation monitor RI-B32 RI-R11 ON 1 ALARM ALARM off F.S. on off F.S. on 8 man auto man auto Insulation Insulation monitor monitor relay RI-B32 RI-R11D ON ON 5 ALARM ALARM off F.S. on off F.S. on man auto man auto 200 total on trip on 400 alarm on HOLD Pulsante di 2. Segnalazione di dispositivo in funzione 3. Segnalazione di intervento soglia 4. Segnalazione di intervento soglia ALARM 5. Segnalazione di quale polarità della rete sotto controllo presenta il basso isolamento 6. Microinterruttori per le impostazioni della soglia di SCATTO 7. Microinterruttori per le impostazioni della soglia ALARM 8. Pulsante di 9. Barra led per visualizzare livello isolamento (solo per RI-R11D) INGOMBRI Insulation monitor RI-B32 RI-R11 ON Insulation Insulation monitor monitor relay RI-B32 RI-R11D ON ON 5 ALARM ALARM ALARM ALARM off F.S. on off F.S. on off F.S. on off F.S. on man auto man auto man auto man auto 200 total on trip on 400 alarm on HOLD MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

9 RI-R11 RI-R11D CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT Vcc CARATTERISTICHE ELETTRICHE RI-R11 1 V : 1 Vcc -15/+25 % ( Vcc) Tensione di rete e alimentazione ausiliaria RI-R11D 1 V : 1 Vcc -15/+25 % ( Vcc) RI-R V : 220 Vcc -15/+25 % ( Vcc) RI-R11D 220 V : 220 Vcc -15/+25 % ( Vcc) Autoconsumo 5 W MAX Residuo alternato 5 % Impostazione soglia intervento ALARM kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) Impostazione soglia intervento 0 kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) Segnalazioni Ritardo intervento Corrente di misura Impedenza interna Uscite relé contatti liberi da tensione led ON, led ALARM, led, led +, led - Barra led di segnalazione livello isolamento (solo RI-R11D) circa 1 secondo max 1,8 ma RI-R11 / RI-R11D 1 V : 200 kohm L+/L- 0 kohm L/terra RI-R11 / RI-R11D 220 V : 400 kohm L+/L- 200 kohm L/terra ALARM: 2 contatti in scambio NA-C-NC : 2 contatti in scambio NA-C-NC 5 A 250 Vca 0,3 A 130 Vcc 0,2 A 280 Vcc carico resistivo Portata contatti relé 0,15 A 130 Vcc 0,05 A 280 Vcc carico induttivo L/R < 40 ms con 2 contatti serie: 0,7 A 130 Vcc 0,5 A 280 Vcc carico resistivo Funzioni programmabili funzione uscita allarme, funzione fail safe per entrambe le uscite, reset manuale o automatico (reset esterno) Temperatura di funzionamento C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa < 90 % Prova di isolamento 2,5 kv 60 sec / 4 kv imp. 1,2 / 50 ms Posizione di montaggio indifferente Tipo di collegamento Tramite morsettiere a vite sezione cavo MAX 2,5 mm2 Grado di protezione IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Montaggio secondo DIN attacco rapido su profilato 35 mm / 6 moduli da 17,5 mm Peso 400 g circa Norme di riferimento CEI-EN 6-1 / CEI-EN / VDE 0413 part.8 / CEI-EN SCHEMA DI CONNESSIONE I Alimentazione ausiliaria e connessione rete sotto controllo: morsetti 1-3 I Connessione riferimento di terra: morsetto 5 I Connessioni per test remoto: morsetto 7 I Connessioni per test remoto: morsetto 9 I Uscita relè : morsetti I Uscita relè ALARM: morsetti Vaux: * V controllo RI-R11 / RI-R11D remoto A1-NO A1-C A1-NC A2-NO A2-C A2-NC conn. remoto Uscita relè ALARM Uscita relè V + V - T1-NO T1-C T1-NC T2-NO T2-C T2-NC _ + RETE ISOLATA max 250 Vcc CARICO MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 7

10 RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTODI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc MODELLI RI-R15 300V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 300V cc (rete Vcc) RI-R15 500V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 500V cc (rete Vcc) RI-R15 00V Tensione rete e alimentazione ausiliaria 00V cc (rete Vcc) con adattatore ARI-R15 I dispositivi tipo RI-R15 permettono il controllo permanente dell isolamento di reti elettriche in corrente continua isolate da terra (reti IT) fino a 00V. Il controllo viene realizzato misurando la variazione di potenziale delle due polarità delle rete con riferimento alla terra. L alimentazione ausiliaria viene prelevata dalla rete sotto controllo. Questi dispositivi dispongono di una soglia di intervento regolabile tramite potenziometro frontale in modo da segnalare che il livello dell isolamento è sceso sotto il livello di soglia. L intervento è segnalato tramite LED frontali con indicazione del polo (+ o -) che presenta il basso isolamento. La segnalazione di intervento da riportare a distanza è realizzata tramite relè di uscita con contatto in scambio libero da tensione. Il relè può essere programmato anche in sicurezza positiva (funzione FAIL-SAFE, normalmente eccitato). Sul fronte sono presenti i pulsanti di e ; il test può essere attivato localmente mentre il reset può essere impostato in manuale o automatico, sia con pulsante locale che con pulsante esterno. FUNZIONI ED ORATORI ARI-R15 VOLTAGE ADAPTER 700/800/900/00Vdc 1 6 Insulation monitor relay RI-R k 300 ON Potenziometro per la regolazione della soglia di intervento 2. Indicazione strumento in funzione 3. Pulsante 4. Pulsante di 5. Segnalazione di intervento soglia 6. Segnalazione di quale polarità della rete sotto controllo presenta il basso isolamento INGOMBRI MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

11 RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTO DI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc ARI-R15 - ADATTATORE DI TENSIONE R RI-R15 00V La versione RI-R15 00V adatta a reti da 600 a 00V deve essere utilizzata in abbinamento all adattatore esterno tipo ARI-R15 fornito. Questo adattatore si inserisce tra la rete da controllare e il dispositivo di controllo RI-R15 00V. Non può essere utilizzato per le versioni RI-R e 500V. L adattatore ARI-R15 si presenta in contenitore per montaggio su barra DIN 6 moduli: 5 73 CARATTERISTICHE ELETTRICHE RI-R V RI-R V Tensione di rete e alimentazione ausiliaria 300Vdc nominale rete Vdc 500Vdc nominale rete Vdc RI-R V (CON ARI-R15) max 00Vdc nominale rete Vdc Autoconsumo MAX 3 W 5,5 W W Corrente di misura max 1 ma max 1,5 ma max 2,5 ma Residuo alternato 5 % Impedenza interna Ritardo intervento 880 kw L+/L- 450 kw L/terra 1,5 2,5 secondi Segnalazioni led ON, led, led +, led - impostazione soglia intervento kohm tramite potenziometro Uscite relé contatti liberi da tensione Portata contatti relé Funzioni programmabili : contatto in scambio NA-C-NC 5 A 250Vac 0,3 A 130Vdc 0,2 A 280Vdc carico resistivo funzione fail safe (relè in diseccitazione), reset manuale o automatico (reset esterno) Temperatura di funzionamento - 60 C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa 95 % Prova di isolamento Posizione di montaggio Tipo di collegamento Grado di protezione Montaggio secondo DIN Peso 2,5 kv 60 sec. / 6 kv imp. 1,2/50µs Indifferente Tramite morsettiere a vite sezione cavo max 2,5 mmq IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore attacco rapido su profilato 35mm / 6 moduli da 17,5 mm 0,4 kg circa per RI-R15 / 0,2 kg per ARI-R15 Norme di riferimento sicurezza EN 6-1 / impianti CEI 64.8 / compatibilità elettromagnetica EN MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 9

12 RI-R15 CONTROLLORI RMANENTI DELL ISOLAMENTO DI RETI ELETTRICHE IT FINO A 00 Vcc SCHEMA DI CONNESSIONE RI-R15 300V / RI-R15 500V I Alimentazione ausiliaria e connessione rete sotto controllo: morsetti 1-3 I Connessione riferimento di terra: morsetti 27-9 I Connessioni per test remoto / reset automatico: morsetti I Funzioni fail safe relè normalmente eccitato: morsetti I Uscita relè : morsetti I Connessioni per adattatori esterni: morsetti e 5-7 V Vaux: V controllo * connessione reset remoto/ manuale RI-R15 INSULATION MONITOR funzione Fail Safe uscita relè _ + RETE ISOLATA Vcc CARICO SCHEMA DI CONNESSIONE RI-R15 00V V IN-A IN+A REF Vaux: V controllo * ARI-R15 per rete Vdc per rete Vdc per rete Vdc per rete Vdc reset remoto/ manuale RI-R15 00V funzione Fail Safe uscita relè V V - RES+ RES- F.S.+ F.S.- T-NC T-C T-NO IN-B IN+B RES+ RES- F.S.+ F.S.- T-NC T-C T-NO _ + RETE ISOLATA Vcc (MAX 700 / 800 / 900 / 00 V) CARICO In questa versione è presente obbligatoriamente l adattatore ARI-R15. Le connessioni relative all uscita relè, reset remoto e funzione fail safe restano invariati, si modificano invece le connessioni alla rete sotto controllo e al riferimento di terra. I Alimentazione ausiliaria e connessione rete sotto controllo: morsetti 21-3 dell adattatore ARI-R15 a questi morsetti devono essere connessi il polo positivo e negativo della linea da controllare. I Connessioni tra ARI-R15 e RI-R15 00V: morsetti da collegare tra il dispositivo di controllo e l adattatore morsetti da collegare in base alla tensione della rete sotto controllo: TENSIONE DI RETE ARI - RI15 RI - R15 00V V dc morsetti 28 - morsetti V dc morsetti morsetti V dc morsetti morsetti V dc morsetti morsetti 25-7 In caso la tensione di rete sia esattamente un valore previsto per due uscite (700 / 800 / 900V) è preferibile utilizzare l uscita con valori nominali superiori. Ad esempio per una rete a 800V è preferibile utilizzare l uscita con morsetti MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

13 RI-F22 RI-R22 RI-R38 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT FINO A 440 Vca MODELLI RI-F22 Soglia fissa - Vaux: 230V 50-60Hz - versione standard RI-F22 Soglia fissa - Vaux: 1V 50-60Hz - versione opzionale RI-R22 Soglia regolabile - Vaux: 230V 50-60Hz - versione standard RI-R22 Soglia regolabile - Vaux: 1V 50-60Hz - versione opzionale RI-R38 Soglia regolabile - Vaux: 230V 50-60Hz - versione standard RI-R38 Soglia regolabile - Vaux: 1V 50-60Hz - versione opzionale Dispositivi che permettono il controllo dell isolamento verso terra di reti elettriche in alternata 230V e 400V isolate (impianti IT). Il controllo della resistenza di isolamento avviene applicando un segnale di misura a componente continua tra la linea isolata e la terra. Rilevando la corrente di dispersione generata verso terra è possibile misurare il livello di isolamento. Sono disponibili versioni molto economiche con soglia fissa di intervento e versioni con possibilità di taratura regolabile della soglia di intervento. I dispositivi presentano sul pannello frontale le segnalazioni di dispositivo attivo ON, la segnalazione di intervento (basso isolamento), un pulsante di test ed uno di reset (solo per versioni con soglia regolabile) e un potenziometro per la regolazione della soglia di intervento (modello RI-R22) o microinterruttori (modello RI-R38). FUNZIONI ED ORATORI RI-F22 ON RI-R ON RI-R38 INSULATION MONITOR ON RI-F22 RI-R22 RI-R38 RI-F22 / RI-R22 1. Indicazione strumento in funzione 2. Segnalazione di intervento basso isolamento 3. Pulsante di prova per funzionalità strumento 4. Pulsante di riarmo manuale ( soloper RI-R22) 5. Potenziometro di regolazione resistenza d isolamento (solo per RI-R22). RI-R38 1. Cancellazione manuale e segnalazione di intervento (se predisposto il funzionamento a reset manuale) 2. Indicazione strumento in funzione 3. Segnalazione di intervento basso isolamento 4. Prova per funzionalità strumento 5. Microinterruttori per la segnalazione della soglia di intervento INGOMBRI 52, RI-R ,5 RI-R38 INSULATION MONITOR ON ON , MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 11

14 RI-F22 RI-R22 RI-R38 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT FINO A 440 Vca CARATTERISTICHE ELETTRICHE Tensione alimentazione ausiliaria 230 V Hz ± 20 % standard 1 V Hz ± 20 % opzionale Autoconsumo 3 VA MAX Rete da controllare RI-F22 / RI-R Vca + % (400 V su linea trifase con neutro) RI-R Vca + % (760 V su linea trifase con neutro) Tensione di misura RI-F22 / RI-R22 12 V MAX RI-R38 24 V MAX Corrente di misura RI-F22 / RI-R22 0,1 ma MAX RI-R38 0,5 ma MAX Impedenza interna RI-F22 / RI-R22 0 kohm RI-R kohm RI-F22 fissa 0 kohm Impostazione soglia intervento RI-R22 regolabile 25 0 kohm (tramite potenziometro) RI-R38 regolabile 150 kohm (4 livelli tramite microinterruttori) Ritardo intervento Circa 1 secondo Segnalazioni e operatori Led ON, led intervento; Pulsanti e (non presente in RI-F22) Uscita Relé contatto in scambio NA-C-NC MAX 5 A 250 Vca Temperatura di funzionamento C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa < 90 % Prova di isolamento 3 kv 60 sec / 4 kv imp. 1,2 / 50ms Posizione di montaggio Indifferente Tipo di collegamento Tramite morsettiere a vite sezione cavo MAX 4 mm2 Grado di protezione IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Montaggio secondo DIN Attacco rapido su profilato 35 mm / 3 moduli da 17,5 mm Peso 300 g circa Norme di riferimento CEI-EN 6-1 / CEI-EN / VDE 0413 part.8 / CEI-EN SCHEMA DI CONNESSIONE RI-F22 / RI-R22 RI-R38 Vaux Vaux AUX1 11 AUX2 VC OUT-NC OUT-C OUT-NO AUX1 AUX2 VC OUT-NC OUT-C OUT-NO LINEA ISOLATA max 230 Vca N L3 L2 CARICO LINEA ISOLATA max 440 Vca N L3 L2 CARICO L1 L1 I Alimentazione ausiliaria: morsetti 1-3 I Controllo isolamento: morsetti 4-9 I Connessioni uscita relè: morsetti I Connessioni per segnalazione a distanza tramite relè con contatto in scambio pulito da tensione max 5A 250V su carico resistivo. I Eventuale connessione per automatico o a distanza (solo per versione RI-R22) collegare un pulsante N.C. tra il morsetto e il conduttore di terra, ponticellare tra loro i morsetti 9 e. I Eventuale connessione per a distanza (solo per versione RI-R22) collegare un pulsante N.A. tra il morsetto 5 e il conduttore di terra I Alimentazione ausiliaria: morsetti 1-3 I Controllo isolamento: morsetti 5-11 I Connessioni uscita relè: morsetti I Connessioni per segnalazione a distanza tramite relè con contatto in scambio pulito da tensione max 5A 250V su carico resistivo. I connessione per automatico o a distanza: morsetto MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

15 RI-R60 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 760/00 Vca MODELLI RI-R Tensione rete da controllare 760Vca max, U aux 1-230V Hz (0 130 / V ± %) RI-R60-00 Tensione rete da controllare 00Vca max (con adattatore ARI-R60), U aux 1-230V Hz CARATTERISTICHE ELETTRICHE Tensione d alimentazione ausiliaria Consumo Rete da controllare Tensione di misura Corrente di misura Impedenza interna Ritardo di intervento Segnalazioni Impostazione soglia intervento ALARM Impostazione soglia intervento Uscite relé contatti liberi da tensione 1-230Vca (0 130V / V +-%) 50-60Hz max 5 VA Vca (50 00Vca con adattatore ARI-R60) max 48Vdc max 240 µa cc 200 kw max 5 secondi led ON, led ALARM, led, barra LED misura 5-500Kohm kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) 0 kohm (5 livelli selezionabili con microinterruttori) ALARM: contatto in scambio NA-C-NC : contatto in scambio NA-C-NC RI-R60 è un dispositivo che permette il controllo dell isolamento verso terra di rete di alimentazione in alternata isolate da terra (impianti IT) fino a 760V (direttamente) e fino a 00V (tramite l adattatore ARI-R60). Il controllo della resistenza di isolamento avviene applicando un segnale di misura a componente continua tra la linea isolata e la terra. Rilevando la corrente di dispersione generata verso terra è possibile misurare il livello di isolamento. Questi dispositivi dispongono di due soglie di intervento regolabili tramite microinterruttori frontali definite ALARM e in modo da segnalare che il livello dell isolamento è sceso sotto il livello di soglia. L intervento è segnalato tramite LED frontali. La segnalazione di intervento da riportare a distanza è realizzata tramite due relè in scambio con contatti liberi da tensione. I relè possono essere programmati anche in sicurezza positiva (funzione FAIL-SAFE, normalmente eccitati). Sul fronte sono presenti i pulsanti di e ; il test può essere attivato localmente o da un pulsante esterno mentre il reset può essere impostato in manuale o automatico, sia con pulsante locale che con pulsante esterno. Il livello di resistenza di isolamento è rappresentata sul fronte da una barra di LED con scala kohm a 8 punti. Portata contatti relé 5 A 250Vac Funzioni funzione fail safe per entrambe le uscite, reset manuale o automatico, test e reset da pulsante interno e esterno Temperatura di funzionamento - 60 C Temperatura di immagazzinaggio C Umidità relativa 95 % Prova di isolamento 3 kv 60 sec. / 4 kv imp. 1,2/50µs Posizione di montaggio Indifferente Tipo di collegamento Tramite morsettiere a vite sezione cavo max 2,5 mmq Grado di protezione IP 40 frontale con calotta - IP 20 contenitore Montaggio secondo DIN Attacco rapido su profilato 35mm / 6 moduli da 17,5 mm Peso 0,5 kg circa Norme di riferimento Sicurezza CEI-EN 6-1 / di prodotto CEI-EN Compatibilità elettromagnetica CEI-EN CEI-EN CEI 64-8 MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI 13

16 RI-R60 CONTROLLO ISOLAMENTO RETI IT 760/00 Vca FUNZIONI ED ORATORI INGOMBRI Pulsante di 2. Segnalazione di dispositivo in funzione 3. Livello di isolamento dell impianto 4. Segnalazione di intervento soglia 5. Segnalazione di intervento soglia ALARM 6. Microinterruttori per le impostazioni della soglia di scatto () 7. Microinterruttori per le impostazioni della soglia di allarme 8. Pulsante di ON < 5 ALARM ALARM ARI-R INSULATION MONITOR VOLTAGE ADAPTER off F.S.on off F.S.on max 00Vac man auto man auto RI-R60 insulation monitor relay , SCHEMA DI CONNESSIONE LINEE 760 Vca MAX SCHEMA DI CONNESSIONE LINEE 00 Vca MAX Vaux: * 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 VC VC network insulation RI-R60 control Vaux: * 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 VC all'adattatore ARI-R60 (VC controllo di isolamento della rete 00V) RI-R60 alimentazione 115Vca uscita relè remoto Vaux:* conn. test reset ALARM 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 T-NC T-C T-NO A-NC A-C A-NO alimentazione 115Vca uscite relè remoto Vaux:* conn. test reset ALARM 115V 115V AUX-L1 AUX-01 AUX-L2 AUX-02 T-NC T-C T-NO A-NC A-C A-NO Alimentazione 230Vca Alimentazione 230Vca ARI-R60 ADATTATORE N L3 L2 CARICO L1 RETE ISOLATA (IT) max 760 VL-N (10 V L-L) Rete monofase Max 760V L-N N L Rete trifase senza neutro Max 760V L-L L3 L2 Rete trifase con neutro Max 10V L-L L3 L2 N L3 L2 CARICO L1 L1 N L1 RETE ISOLATA (IT) max 00 V 50-60Hz VC VC VC VC I Alimentazione ausiliaria: morsetti I Connessioni uscita relè allarme (ALARM): morsetti I Connessioni uscita relè scatto (): morsetti I Connessione per a distanza: morsetti 8 I Connessione per a distanza: morsetti 9 VC VC I Alimentazione ausiliaria: morsetti I Controllo isolamento: morsetti (6/7) -22 I Connessioni uscita relè allarme (ALARM): morsetti I Connessioni uscita relè scatto (): morsetti I Connessione per a distanza: morsetti 8 I Connessione per a distanza: morsetti 9 14 MONITOR DI ISOLAMENTO RI - HRI

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico CATALOGO 2010 MAS Nuovi quadri ad uso medico INDICE NUOVI QUADRI PER LOCALI AD USO MEDICO 2 TUTTI I VANTAGGI DELLA GAMMA MAS 4 NUOVI SORVEGLIATORI E PANNELLI RIPETITORI 6 CATALOGO 8 INFORMAZIONI TECNICHE

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA CONTATTI DIRETTI contatti con elementi attivi dell impianto elettrico che normalmente sono in tensione CONTATTI INDIRETTI contatti con masse che possono trovarsi

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC

Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC Manager BM-MA Antifurto 24h/365d per Pannelli Fotovoltaici e Cavi DC SPECIFICHE TECNICHE Il Manager BM-MA è un apparato multifunzione antifurto sia per pannelli fotovoltaici che cassette di parallelo,

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Altivar Process EAV64310 05/2014 Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Manuale di installazione 05/2014 EAV64310.01 www.schneider-electric.com Questa documentazione contiene la descrizione

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

IMPIANTI ELETTTRICI parte II

IMPIANTI ELETTTRICI parte II IMPIANTI ELETTTRICI parte II di Delucca Ing. Diego PROTEZIONE DI UN IMPIANTO DAI SOVRACCARICHI E DAI CORTO CIRCUITI Una corrente I che passa in un cavo di sezione S, di portata IZ è chiamata di sovracorrente

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni

OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni Indice Protezione contro le sovratensioni Danni causati dalle sovratensioni... 2 Origine delle sovratensioni Scariche atmosferiche... 4 Manovre

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT

Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 L unità AUTOCON II 80 è un elettrobisturi ad alta frequenza compatto e potente che convince

Dettagli

ELCART MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100

ELCART MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100 ART. 9/8220 PAGINA 1 DI 10 MANUALE DI ISTRUZIONI MULTIMETRO DIGITALE 9/8220 NI-4100 INDICE 1. ISTRUZIONI GENERALI 1.1 Precauzioni di sicurezza 1.1.1 Fasi preliminari 1.1.2 Utilizzo 1.1.3 Simboli 1.1.4

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Inverter solari ABB L offerta più completa del settore

Inverter solari ABB L offerta più completa del settore Inverter solari ABB L offerta più completa del settore Inverter di stringa 8-35 PV + Storage 38-43 Inverter centralizzati 46-55 Stazioni chiavi in mano 58-71 Monitoraggio e comunicazione 74-113 Service

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Protezione dai contatti indiretti

Protezione dai contatti indiretti Protezione dai contatti indiretti Se una persona entra in contatto contemporaneamente con due parti di un impianto a potenziale diverso si trova sottoposto ad una tensione che può essere pericolosa. l

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi NOCCHI CPS Facile da installare, Basso consumo energetico, Dimensioni compatte CPS è un dispositivo elettronico in grado di variare la frequenza di un elettropompa. Integrato direttamente sul motore permette

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra. Sistemi elettrici e messa a terra -- Programma LEONARDO

Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra. Sistemi elettrici e messa a terra -- Programma LEONARDO Sistemi elettrici secondo la tensione ed il loro modo di collegamento a terra Classificazione dei sistemi in categorie secondo la loro tensione nominale In relazione alla loro tensione nominale i sistemi

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA Catalogo Tecnico Aprile 21 L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel 23 a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce

Dettagli

TLZ 20 CONTROLLORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI. ISTRUZIONI PER L'USO Vr. 01 (ITA) - cod.

TLZ 20 CONTROLLORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI. ISTRUZIONI PER L'USO Vr. 01 (ITA) - cod. TLZ 20 CTROLLORE ELETTRICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI ISTRUZII PER L'USO Vr. 0 (ITA) - cod.: ISTR 06280 TECNOLOGIC S.p.A. VIA INDIPENDENZA 6 27029 VIGEVANO (PV) ITALY TEL.: +39 038

Dettagli

SCHEDA TECNICA GRUNDFOS MAGNA, UPE. Circolatori Serie 2000

SCHEDA TECNICA GRUNDFOS MAGNA, UPE. Circolatori Serie 2000 SCEDA TECNICA GRUNDFOS MAGNA, UPE Circolatori Serie Indice Dati relativi ai prodotti MAGNA e UPE 3 Gamma di utilizzo 3 Caratteristiche dei prodotti 3 Vantaggi 3 Applicazioni 3 Impianti di riscaldamento

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

ATTIVATORE STABILIZZATO PER BOBINE DI SGANCIO A LANCIO DI CORRENTE.

ATTIVATORE STABILIZZATO PER BOBINE DI SGANCIO A LANCIO DI CORRENTE. Compatibilità totale con ogni apparato. Si usa con pulsanti normalmente chiusi. ella linea dei pulsanti c'è il 24Vcc. Insensibile alle interruzioni di rete. Insensibile agli sbalzi di tensione. Realizzazione

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

Componenti per sottostazioni in corrente continua

Componenti per sottostazioni in corrente continua Componenti per sottostazioni in corrente continua Contattori Sezionatori Interruttori extrarapidi in c.c. Quadri in corrente continua Resistenze Relè di protezione Trasduttori di linea 2 Applicazioni Sottostazioni

Dettagli

THE WORLD OF DC/DC-CONVERTERS. SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti?

THE WORLD OF DC/DC-CONVERTERS. SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti? SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti? Un convertitore DC / DC è utilizzato, generalmente, quando la tensione di alimentazione disponibile non è compatibile

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche

Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Portafusibili e fusibili gpv Quadri di campo Scaricatore in DC Sezionatore in DC SPI Scaricatore

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Emax-Tmax. Istruzioni di esercizio degli sganciatori di protezione per interruttori automatici T7-T8-X1 di bassa tensione. Istruzioni di esercizio

Emax-Tmax. Istruzioni di esercizio degli sganciatori di protezione per interruttori automatici T7-T8-X1 di bassa tensione. Istruzioni di esercizio Istruzioni di esercizio Istruzioni di esercizio degli sganciatori di protezione per interruttori automatici T7-T8-X1 di bassa tensione Dis. App. Uff. Resp. Uff. Utilizz. Titolo Istruzioni di esercizio

Dettagli

GUIDA TECNICA. La distribuzione in bassa tensione. Dispositivi di apertura. Correnti di sovraccarico. Protezione fusibile. Correnti di corto circuito

GUIDA TECNICA. La distribuzione in bassa tensione. Dispositivi di apertura. Correnti di sovraccarico. Protezione fusibile. Correnti di corto circuito GUIDA TECNICA La distribuzione in bassa tensione Scemi di collegamento a terra 480 Tensioni, sovratensioni 482 Qualità dell energia 483 Miglioramento della qualità della rete 488 489 Dispositivi di apertura

Dettagli