MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT"

Transcript

1 MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT Accesso: Per poter accedere alla Procedura Fondi Sella.it l utente deve essere autenticato tramite un codice Internet Banking Sella.it abilitato ad operare su un conto titoli. L accesso avviene cliccando sulla voce FONDI del menù laterale della procedura Internet Banking: La risoluzione standard (ovvero la risoluzione minima che l utente deve impostare sul monitor per visualizzare le pagine della piattaforma senza l utilizzo delle barre di scorrimento orizzontale) è di 1024 px in larghezza. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 1/50

2 La piattaforma presenta una struttura ad L rovesciata che ospita link alle funzionalità informative e dispositive più rilevanti ed il Control Box che riassume i dati operativi personali di maggior rilievo: Questa struttura rimane fissa, il corpo centrale ospiterà invece le funzionalità richiamate durante la navigazione. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 2/50

3 Control Box Il componente Control Box permette all utente di verificare i dati più rilevanti per l operatività sui fondi: - Valorizzazione portafoglio - Utile/perdita - Rendimento - Ordini in corso - Liquidità disponibile (visualizzabile cliccando sulla voce) - Modifica conti operativi - Collegamenti diretti alle maschere operative Il componente sarà sempre visibile durante l operatività e la navigazione nella Procedura Fondi Sella.it; una sorta di punto focale tramite cui l utente può tenere sotto controllo la propria posizione. NB: Control Box è l unica funzionalità (insieme alla maschera Personalizza ) che permette di modificare i conti su cui si opera: per farlo è necessario selezionare il conto titoli o il conto liquidità dai menù, quindi cliccare sul tasto cambia conto MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 3/50

4 Funds Selector Si tratta del motore di ricerca e selezione dei prodotti collocati tramite Procedura Fondi Sella.it. Considerando il numero di proprietà e variabili su cui è possibile effettuare una ricerca si è scelto di offrire all utente l opportunità di accedere ad un motore di ricerca più semplice e diretto oppure di optare, qualora necessario, per una versione più completa, dotata di un maggior numero di opzioni. E possibile accedere al Fund Selector: - dalla pagina Strumenti - dalla pagina Prodotti - impostandolo come componente della propria pagina My Fondi Fund Selector permette di effettuare ricerche con le seguenti opzioni: - Nome Società di Gestione (menù a scelta multipla) - Categoria Morningstar (menù a scelta multipla) - Rating Morningstar Cliccando il tasto viene presentato il secondo livello, da intendersi letteralmente come estensione del primo, anche dal punto di vista grafico: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 4/50

5 Considerando l elevato numero di opzioni è disponibile anche un pulsante Cancella tramite cui si annullano tutte le selezioni effettuate. Presentazione dei risultati dell estrazione: In base ai parametri selezionati dall utente verranno estratti i prodotti che soddisfano la richiesta; una selezione di dati ed informazioni relative a tali prodotti saranno presentati su più righe ed eventualmente più pagine. Le informazioni presentate sono le seguenti: - Denominazione del prodotto (link alla scheda informativa) - Società di Gestione - Categoria Morningstar - Valore quota - Rischio BS (con icona: celeste rischio minimo, rosso rischio massimo) - Rating Morningstar (con icona: 1 stella rating minimo, 5 stelle rating massimo) - Rendimento fondo (da inizio anno, 1 mese, 1 anno, 3 anni a seconda del periodo selezionato) - Icone di rimando alle funzioni dispositive E possibile ordinare ogni colonna in ordine crescente o decrescente cliccando sul simbolo posto accanto al nome della colonna. Passando il cursore sulla denominazione fondo viene riportato l ISIN; sul valore quota la data di quotazione. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 5/50

6 Portafoglio Fondi Tramite il Portafoglio Fondi l utente può visionare la composizione del conto titoli selezionato ed accedere direttamente alle maschere dispositive relative ad ogni fondo/sicav caricato Le icone presenti nella colonna Opera rimandano alle maschere dispositive di Investimento, Vendita e Switch. N.b. : i valori riportati di "Utile/Perdita" e di "Rendimento" sono riferiti alle quote in portafoglio dalla data della loro sottoscrizione; nel caso le quote derivino da switch il rendimento non comprende i rendimenti (positivi o negativi) accumulati dalla posizione precedente. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 6/50

7 Dettaglio Movimenti Fondo Dal Portafoglio Fondi, cliccando sull icona, si accede alla funzione Dettaglio Movimenti Fondo che riporta informazioni inerenti le operazioni effettuate a partire dal 01/01/2003 sul fondo depositato sul conto titoli selezionato: Sono disponibili i controvalori movimentati (somma del valore delle operazioni di sottoscrizione, rimborso e switch) ed i prezzi medi (fiscale e di carico) L elenco movimenti riporta le date di primo ed ultimo movimento, il numero di operazioni effettuate, l elenco di tutte le operazioni con la possibilità di visionarne il dettaglio ed esportarle in formato Excel. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 7/50

8 OPERATIVITA La Piattaforma Fondi Sella.it permette di operare on line inserendo ordini di sottoscrizione, rimborso e switch. Per selezionare il conto liquidità su cui accreditare/addebitare il controvalore movimentato ed il conto titoli sui cui si desidera operare è necessario utilizzare l apposita funzionalità Control Box posta in alto a sinistra in ogni pagina della Piattaforma Fondi. E possibile altresì impostare i conti di default (ovvero i conti che verranno presentati nelle maschere ogni volta che si accede alla Piattaforma Fondi) tramite la maschera Personalizza (link presente nel menù laterale, vedi pag.32) Operatività: Sottoscrizione Accesso alla maschera di sottoscrizione E possibile accedere alla maschera di sottoscrizione di un fondo/sicav cliccando sull icona (Investimento) presente nella colonna Operatività del risultato della funzionalità Fund Selector, o nell elenco fondi di una Sgr : oppure dal portafoglio fondi per i prodotti caricati sul conto titoli selezionato: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 8/50

9 Maschera di sottoscrizione La maschera di sottoscrizione si compone di tre pagine distinte: Prima pagina: in questa pagina vengono indicati il conto titoli su cui verranno caricate le quote sottoscritte ed il conto corrente di addebito nonché una sintesi di informazioni peculiari relative al prodotto in sottoscrizione : informazioni legali: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 9/50

10 campo dove indicare l importo lordo da sottoscrivere (l importo netto investito dipenderà da commissioni e costi applicati dalla Società di gestione e/o dal Soggetto incaricato dei pagamenti), di fianco viene riportata la liquidità disponibile riferita al conto selezionato; è possibile specificare l indirizzo e.mail a cui verrà inviata la notifica di inserimento/esecuzione ordine tasti di conferma/annullo ordine: Seconda Pagina: vengono riassunti i dati dell operazione Sono presentate le avvertenze a proposito di commissioni e retrocessioni alla Banca (flag obbligatorio per presa visione) MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 10/50

11 Vengono presentate le opzioni di consenso relative alla privacy Viene presentata la documentazione legale con flag obbligatorio di presa visione. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 11/50

12 Infine viene richiesta conferma definitiva all inserimento dell ordine (ATTENZIONE: dopo la conferma l ordine potrà essere annullato solo tramite la funzione REVOCA) MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 12/50

13 Terza Pagina: vengono riassunti i dati peculiari dell operazione sono inoltre riportati link a funzionalità utili : Altre Operazioni, Portafoglio, Stato Ordini MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 13/50

14 OPERATIVITÀ: RIMBORSO E possibile accedere alla maschera di rimborso di un fondo/sicav cliccando sull icona (Vendita) presente nella colonna Operatività del risultato della funzionalità Fund Selector, o nell elenco fondi di una Sgr: Oppure dalla voce Vendi nel Control Box O dal Portafoglio Fondi MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 14/50

15 MASCHERA DI RIMBORSO La maschera di rimborso si compone di tre pagine distinte: Nella prima, dopo la descrizione del prodotto, è presente il campo dove indicare le quote richieste in rimborso (è presente il tasto disinvesti tutto ed un calcolatore controvalore/quote). ATTENZIONE: gli ordini di rimborso vengono eseguiti sempre per quote, non per importo, il corrispettivo effettivamente accreditato dipenderà dal NAV alla data inserimento ordine e da eventuali costi/commissioni applicati dalla Società di gestione o dal Soggetto incaricato dei pagamenti. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 15/50

16 Nella seconda vengono riassunti i dati dell operazione e viene richiesta conferma definitiva all inserimento dell ordine Nella terza vengono sintetizzati i dati peculiari dell operazione MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 16/50

17 Operatività: Switch E possibile accedere alla maschera di switch (passaggio contestuale tra due fondi/sicav aventi lo stesso prospetto informativo) cliccando sull icona (Switch) presente nella colonna Operatività del risultato della funzionalità Fund Selector, o nell elenco fondi di una Sgr: Oppure dalla voce Switch nel Control Box O dal Portafoglio: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 17/50

18 MASCHERA DI SWITCH La maschera di switch permette di effettuare due tipologie di operazione: - Operazione di Switch (passaggio tra fondi/comparti aventi lo stesso prospetto informativo) - Operazione di Conversione (passaggio tra fondi/comparti con diverso prospetto informativo, per esempio fondi/comparti di Sgr/Sicav diverse) La maschera si compone di tre pagine distinte: Nella prima: viene descritto il prodotto oggetto di switch (ovvero il fondo le cui quote verranno vendute per acquistare le quote di un secondo fondo) Vengono riportate informazioni legali e viene richiesto di indicare le quote in switch (opzione switch di tutte le quote e calcolatore quote ); è possibile modificare eventualmente l indirizzo e.mail di recapito notifiche inserimento ordine. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 18/50

19 Quindi è necessario selezionare il fondo di cui verranno sottoscritte le quote a seguito dello switch Nella seconda pagina: vengono riassunti i dati dell operazione MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 19/50

20 Ed evidenziate commissioni e retrocessioni (flag obbligatorio di presa visione) ATTENZIONE: Dal 1 Luglio anche le operazioni di switch di sicav e fondi comuni di investimento italiani ed esteri, prima fiscalmente neutrali, sono soggette alla tassazione con ritenuta del 20% sui proventi positivi realizzati dal fondo disinvestito. Per i fondi di diritto italiano la fiscalità sarà applicata dalle SGR, trattenendo dal controvalore del rimborso da switch l importo della ritenuta e effettuando la sottoscrizione da switch per un controvalore pari a quello del rimborso meno l importo della ritenuta; Per le Sicav ed i fondi esteri l eventuale ritenuta sarà invece addebitata sul conto corrente selezionato per l operatività: in questo modo il controvalore investito nel nuovo fondo sarà identico al controvalore di origine, date NAV di rimborso/sottoscrizione non si discosteranno. (in caso di incapienza del conto di addebito l operazione sarà trattata come due operazioni successive di rimborso/sottoscrizione: controvalore di rimborso/sottoscrizione differiranno come differiranno le date NAV di vendita/acquisto) Come conseguenza del nuovo regime fiscale a cui sono sottoposte le operazioni di switch, nella seconda schermata dell operazione potrà quindi presentarsi un avviso di questa tipologia: E possibile (tramite Control Box) cambiare il conto di addebito della ritenuta. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 20/50

21 Infine viene richiesta conferma definitiva all inserimento operazione (ATTENZIONE: dopo la conferma l ordine potrà essere annullato solo tramite la funzione REVOCA) Nella terza pagina: vengono confermati i dati peculiari dell operazione; sono riportati link a funzionalità utili : Altre Operazioni, Portafoglio, Stato Ordini MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 21/50

22 Se, nella prima pagina della funzionalità descritta, si seleziona come fondo/comparto di destinazione un prodotto con diverso prospetto informativo rispetto al fondo di origine, l operazione inoltrata sarà considerata una Conversione. Una Conversione è da considerare un servizio offerto da Sella.it che permette all utente di inserire un operazione di rimborso sul primo fondo disponendo contemporaneamente un operazione di sottoscrizione sul secondo fondo. L operazione di sottoscrizione del secondo fondo rimarrà in sospeso e sarà automaticamente inoltrata una volta eseguita l operazione di rimborso del primo fondo. I costi e le tempistiche operative saranno quindi quelle di due operazioni distinte di vendita/acquisto. In caso di Conversione l operazione sarà evidenziata dal seguente avviso nella seconda pagina della funzionalità: Nella pagina di Conferma Ordine saranno infine riportate le due operazioni distinte di rimborso / sottoscrizione: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 22/50

23 ORDINI La funzionalità Ordini permette di visionare gli ordini relativi ad un determinato conto titoli. Gli ordini vengono suddivisi tra Ordini in corso (inseriti in procedura o inviati alla società di gestione, comunque in attesa di esecuzione) e Archivio Ordini (operazioni concluse, quindi con quote caricate sul conto titoli in caso di sottoscrizione o controvalore accreditato in caso di rimborso oppure operazioni revocate) ORDINI IN CORSO Viene riportata una tabella indicante denominazione del fondo (in caso di switch viene riportato il fondo di cui si stanno acquistando le quote), tipo di operazione, il controvalore (solo per sottoscrizioni), lo stato ordine (preso in carico, inserito, inviato), data acquisizione, conto di accredito/addebito (non presente per switch), link al manuale delle regole operative, dettaglio ordine. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 23/50

24 Nel dettaglio ordini in corso vengono riportate le seguenti informazioni: ARCHIVIO ORDINI Riporta le operazioni impartite negli ultimi 90 giorni, con in più la possibilità di effettuare ricerche su ordini storici (fino al luglio 2003): MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 24/50

25 La maschera di estrazione ordini storici permette di impostare una selezione sul periodo, tipo ordine, società di gestione: L estrazione genera una tabella riportante gli ordini eseguiti secondo i criteri selezionati: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 25/50

26 Per ogni ordine è disponibile un dettaglio riportante le seguenti informazioni: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 26/50

27 REVOCA ORDINI Gli ordini inseriti e non ancora inviati possono essere revocati tramite la funzione Revoca Ordine. Nella lista degli ordini in corso la presenza dell icona indica la possibilità di revocare l ordine; se l icona appare disattivata ( ) l ordine non è più revocabile. Per revocare l ordine clicca sull icona : Nella pagina seguente potrai prendere visione delle caratteristiche specifiche dell ordine e potrai confermare l annullamento: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 27/50

28 Dopo la revoca l ordine viene rimosso dalla lista degli ordini in corso ed aggiunto all archivio ordini: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 28/50

29 ORDINI CONSIGLIATI Nella sezione ORDINI vengono riportati anche gli ordini consigliati nell ambito del servizio di Consulenza. Il consiglio deve essere prima visionato ed accettato, quindi sarà possibile confermare gli ordini oggetto di consiglio; gli ordini verranno quindi disposti per l esecuzione con le tempistiche previste per gli ordini standard. Nb: i consigli rimangono disponibili 48h per l accettazione. Dopo questo periodo decadono e non possono più essere accettati. VISUALIZZARE IL CONSIGLIO: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 29/50

30 ACCETTARE IL CONSIGLIO MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 30/50

31 CONFERMARE L ORDINE CONSIGLIATO Cliccando su Conferma Ordine Consigliato sarà presentata la maschera dispositiva precompilata sui valori dell ordine consigliato. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 31/50

32 PAC La sezione PAC presenta l elenco dei piani di accumulo in essere ed i link alle maschere di richiesta attivazione ordine programmato. Nb: on line non è possibile richiedere la sospensione / annullamento di un ordine programmato. Per tali operazioni rivolgersi a Banca Telefonica. Cliccando sull icona dettaglio viene visualizzato il dettaglio dell ordine programmato: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 32/50

33 Richiesta attivazione PAC Prima pagina: in questa pagina vengono indicati il conto titoli su cui verranno caricate le quote sottoscritte ed il conto corrente di addebito; le caratteristiche del fondo selezionato per il PAC, le informazioni legali: È quindi necessario indicare: importo della rata, frequenza, numero rate, data prima rata, notifica, eventuale conferimento iniziale. Quindi dare conferma. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 33/50

34 Nella seconda pagina: vengono riassunti i dati dell operazione e viene richiesta conferma definitiva all inserimento dell ordine. Sono inoltre presenti le avvertenze a proposito di Commissioni e retrocessioni alla Banca (flag obbligatorio per presa visione) Flag su consenso privacy e documentazione legale MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 34/50

35 MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 35/50

36 Terza pagina: vengono confermati i dati peculiari dell operazione; sono riportati link a funzionalità utili : Altre Operazioni, Portafoglio, Elenco Ordini programmati PS: La maschera di attivazione Switch Programmato segue regole simili a quella dei PAC; ovviamente sarà possibile attivare lo Switch Programmato solo sui comparti di cui si possiedono quote/azioni. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 36/50

37 PRODOTTI Pagina con elenco delle SGR e Sicav in collocamento Cliccando sulla denominazione della SGR si accede al dettaglio: Cliccando sulla denominazione del Fondo è possibile accedere alla scheda prodotto riportante tutte le informazioni per esso disponibili. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 37/50

38 SCHEDE PRODOTTO La scheda è composta da un intestazione (che riassume le principali informazioni inerenti il fondo) e da una parte inferiore che ospita una serie di pagine che riportano nel dettaglio informazioni specifiche (Composizione, Performance, Prospetti, Rischio e ranking, Costi e Condizioni). NB: Tutti i dati e le informazioni riportate nella scheda sono parziali ed esclusivamente indicative. Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo ed il modulo di sottoscrizione disponibili nella sezione 'Informazioni e Prospetti'. INTESTAZIONE Nell intestazione sono riportate le principali informazioni anagrafiche e qualitative: quotazione, denominazione, ISIN, categoria di appartenenza e indicatori di rischio (queste informazioni saranno approfondite nelle pagine dedicate della scheda). All interno del riquadro rendimenti sono riportati i rendimenti del fondo su tre periodi temporali (1 mese, 3 mesi, 1 anno): passando il puntatore del mouse sul periodo viene rappresentato graficamente l andamento della quotazione. Cliccando su PDF viene aperta la scheda informativa in versione Pdf predisposta appositamente per la stampa. Cliccando sulla voce quotazioni storiche si accede ad una tabella riportante i valori di NAV archiviati: Il componente Intestazione rimane fisso nella scheda: utilizzando il menù verticale si può navigare in una serie di pagine che approfondiscono aspetti specifici del prodotto. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 38/50

39 SEZIONE COMPOSIZIONE La sezione Composizione illustra i principali dati di asset allocation: Valore totale di mercato del asset ed il numero di titoli azionari e obbligazionari che lo compongono La composizione percentuale del asset ripartita per macrocategorie d investimento (azioni, obbligazioni, liquidità) I Morningstar Style Box, ovvero una matrice che indica il bilanciamento degli investimenti azionari e obbligazionari del fondo: per i titoli azionari considera la capitalizzazione di borsa e lo stile dell azienda (se value o in crescita); per gli obbligazionari considera la sensibilità ai tassi (duration) e la qualità dei titoli (rating dell emittente). Se la matrice è occupata nella sua sezione superiore e sinistra il portafoglio del fondo è costituito da titoli a bassa volatilità e/o poco rischiosi; se la matrice è occupata nella sua sezione inferiore e destra il portafoglio del fondo è costituito da titoli ad alta volatilità ma con aspettative di crescita elevate. Dettaglio del asset comparti azionari: distribuzione settoriale e geografica azionaria (% indicata riferita al asset complessivo), primi 10 titoli, capitalizzazione Dettaglio del asset comparti obbligazionari: duration, durata residua e qualità del credito: MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 39/50

40 SEZIONE PERFORMANCE La sezione Performance riporta una serie di dati relativi al rendimento del Fondo e degli indici di confronto e riferimento. Rendimenti Cumulati: variazione percentuale del valore quota del fondo nel periodo indicato. Come confronto viene riportato, per gli stessi periodi, anche il rendimento medio dei fondi appartenenti alla categoria Morningstar in cui il comparto è inserito (per es. cat. MS Bilanciati Moderati EUR) Grafico Rendimenti: rappresentazione grafica dell andamento del valore fondo negli ultimi tre anni su periodo mensile (su base 100); per confronto viene riportato l andamento della categoria Morningstar di riferimento. Se storicamente l andamento del fondo ricalca quello della categoria è probabile che la gestione sia di tipo passivo e l asset non si discosti significativamente dal benchmark. Il grafico permette anche di verificare come il gestore ha operato nei momenti di crisi (attutendo o meno le perdite) o come e se ha approfittato delle fasi di mercato favorevoli. Rendimenti Trimestrali: grafico a barre del rendimento trimestrale del fondo (ultimi 5 anni). Rendimenti trimestrali con limitati scostamenti sono tipici di fondi a basso rischio; al contrario una spiccata alternanza di periodi positivi e negativi indica che il fondo potrebbe essere non indicato per investitori non avvezzi al rischio. Rendimenti Annuali: rendimenti per anno solare del Fondo, del benchmark (se disponibile) e della categoria Morningstar MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 40/50

41 SEZIONE INFORMAZIONI E PROSPETTI La sezione Informazioni e Prospetti riporta le principali informazioni relative al fondo ed al gestore; sono inoltre presenti i link alla documentazione d offerta. Data Partenza: il primo giorno di quotazione del prodotto Orizzonte Temporale: è il periodo di tempo per il quale l'investitore rinuncia alle proprie disponibilità finanziarie e le investe al fine di conseguire un rendimento "in linea" con gli obiettivi prefissati. In pratica è consigliabile investire in un determinato fondo solo se non si ha necessità della somma investita prima del Orizzonte Temporale. Conflitto d interesse: indica se fra il collocatore e l emittente dell OICR esiste un contratto che prevede una retrocessione di commissioni. Filosofia d investimento: descrizione sintetica dell impostazione gestionale del prodotto, dei suoi obiettivi d investimento, della tipologia di strumenti finanziari utilizzati. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 41/50

42 SEZIONE RISCHIO E RANKING Nella sezione Rischio e ranking sono riportati una serie di indicatori utili a giudicare la qualità del prodotto in riferimento a rendimento e rischio, nonché il posizionamento nel confronto con altri fondi appartenenti alla stessa categoria/macrocategoria. Indicatori di rischio: Termometro del Rischio Banca Sella, dal livello 1 (rischio minimo) al livello 6 (rischio massimo). Volatilità: indica quanto è stata ampia, in un certo arco temporale, la variazione dei rendimenti di un Fondo, maggiore la volatilità, maggiore il rischio percepito dall investitore. Quartili: sono un indicatore di posizionamento del fondo rispetto ai concorrenti facenti parte della stessa categoria Morningstar. Il parametro considerato è il rendimento (per rendimento cumulato o per anno solare), i fondi della categoria vengono ordinati per la loro performance e divisi in quattro quarti: ai fondi rientranti nel primo quarto viene assegnato il valore 1 quartile e così via fino al 4 quartile. Ne consegue che i fondi con i migliori rendimenti della categoria sono posizionati nel 1 quartile, quelli con i peggiori rendimenti nel 4 quartile. Ranking: sono modalità che consentono di valutare la qualità di un Fondo rispetto a prodotti similari. Rating Morningstar: da 1 a 5 stelle (dal minimo al massimo), è una scala di misurazione del rendimento corretto per il rischio e i costi sostenuti da ogni fondo, calcolato all interno di ciascuna categoria Morningstar. Il rating MS viene calcolato solo per i fondi che dispongono di dati su almeno 3 anni. Rating Medio: la media calcolata su Rating GBS, Rating CFS, Rating Morningstar (min. 1 max. 5). MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 42/50

43 Posizionamento nella macrocategoria: I fondi collocati sono suddivisi nelle macrocategorie Liquidità, Obbligazionari, Bilanciati, Azionari, Flessibili. I fondi presenti nella macrocategoria sono ordinati per rendimento ad 1 anno e viene presentato il posizionamento assoluto del fondo nella classifica. Indicatori di efficienza: vengono utilizzati nell analisi degli strumenti finanziari per valutarne in particolare il rendimento in rapporto al rendimento del free risk. L indice di Sharpe è un indicatore di performance corretta per il rischio. Esso individua il maggiore (o minore) rendimento registrato dal fondo rispetto all investimento privo di rischio, solitamente il Bot, (nella metodologia Morningstar si tratta dell Euribor a 1 mese), e lo rapporta al rischio sostenuto ed espresso dalla deviazione standard. Più è alto l indice di Sharpe, migliore risulta la performance storica del fondo corretta per il rischio e quindi l efficienza della gestione. L'indice di Sortino invece premia i gestori che hanno attuato politiche di "immunizzazione di portafoglio" e pertanto è premiante la diminuzione del rischio assunto a scapito di performances che non sempre possono essere al top della categoria di appartenenza proprio per il costo della politica di protezione dell'investimento effettuato al fine di contenere alcuni rischi reputati inopportuni correre. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 43/50

44 SEZIONE COSTI E CONDIZIONI La sezione riassume i principali costi applicati dal collocatore, le commissioni ed i limiti di accesso previsti dalla società di gestione. Commissioni: le commissioni indicate sono quelle massime previste dal prospetto informativo. La commissione d entrata può essere scontata dal collocatore in parte o del tutto: sella.it applica per le sottoscrizioni on line uno sconto del 100% Commissioni Amministrative: sono spese fisse applicate dalla società di gestione e/o dalla banca corrispondente. Non sono in genere scontabili. Conferimenti minimi: la somma minima accettata in fase di sottoscrizione. TER: il Total Expense Ratio rappresenta il rapporto fra il totale degli oneri posti a carico del fondo e il patrimonio medio dello stesso. E un indicatore efficace per conoscere i costi supportati dal fondo, esclusi, quindi, quelli di sottoscrizione e rimborso, che vengono pagati direttamente dal sottoscrittore. Il dato, che comprende tutti gli oneri ad esclusione di quelli fiscali e di parte di quelli di negoziazione, viene espresso in percentuale (rispetto al patrimonio medio annuo del fondo) e rende agevole per l investitore determinare quanta parte del suo investimento è stata assorbita dai costi. Tempistiche Operative: le principali regole e tempistiche operative riferite al fondo/comparto della scheda informativa (orari di cut off, date di valuta, accredito/addebito, NAV, carico/scarico quote) MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 44/50

45 INFORMAZIONI ED ASSISTENZA Dal menù laterale si può accedere alle pagine: MANUALI ED ASSISTENZA IMPOSTAZIONI MAPPA SELLA.IT FONDI ASSISTENTE VIRTUALE MANUALI ED ASSISTENZA Link al presente Manuale Operativo, alle Regole Operative, alle pagine con numeri di assistenza e indirizzi di assistenza via mail MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 45/50

46 PERSONALIZZA IMPOSTAZIONI La sezione Personalizza permette di impostare alcune preferenze relative alla navigazione ed all operatività sulla Piattaforma Fondi Sella.it: I conti di default sono i conti su cui viene impostata l operatività al momento di accesso alla Piattaforma Fondi. Se è necessario operare momentaneamente su un altro conto abilitato si suggerisce di modificare i conti operativi tramite il Control Box (vedi pag.3). E possibili selezionare la pagina che viene presentata al momento dell accesso alla Piattaforma Fondi: My Fondi (richiamabile dall apposito link posizionato nel menù superiore): è una pagina personabilizzabile dall utente selezionando i componenti che devono comporla; è possibile selezionare fino a tre funzionalità. MANUALE OPERATIVO PROCEDURA FONDI SELLA.IT 13/06/2013 pag. 46/50

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB

INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB INTERMITTENTI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL FORM WEB 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione chiamate intermittenti le aziende e i consulenti interessati potranno inviare il modulo di chiamata

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015 CONDIZIONI GENERALI CHE REGOLANO IL CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO E DEL SERVIZIO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI PER CONTO DEI CLIENTI

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

GUIDA PER UTENTI ALTRE FUNZIONALITÀ SERVIZIO DI INTERNET BANKING PER AZIENDE

GUIDA PER UTENTI ALTRE FUNZIONALITÀ SERVIZIO DI INTERNET BANKING PER AZIENDE GUIDA PER UTENTI ALTRE FUNZIONALITÀ SERVIZIO DI INTERNET BANKING PER AZIENDE Zagreb, giugno 2012 INDICE: IL SERVIZIO OFFRE AI CLIENTI FUNZIONALITÀ ADDIZIONALI... 2 IMPOSTARE RUOLI UTENTE... 2 ATTIVAZIONE

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato)

Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato) (Progetto Esemplificativo Standardizzato) Il presente progetto esemplificativo contiene una stima della pensione complementare predisposta per consentirti una valutazione sintetica e prospettica del programma

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli