CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI"

Transcript

1 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ROMA - VIA ARENULA, 71 PRESIDENZA E SEGRETERIA ROMA - VIA IV NOVEMBRE, 114 TEL r.a. - FAX Circ. n. 197/XVlll Sess. CONSIGLIO NAZIONALE INGEGNERI 29/03/2013 U-rsp/1686/2013 I I li I llll li I I lii I li li Ai Consigli degli Ordini degli Ingegneri LORO SEDI Oggetto: Eventi organizzati dagli Ordini provinciali e patrocinati dal CNI Per opportuna informazione si segnalano alcune tra le principali manifestazioni patrocinate e/o organizzate dal CNI, secondo le informazioni pervenute a tutt'oggi, che si svolgeranno nel prossimo mese di aprile: 1 convegno sul tema "I costi del riuso": organizzato dall'osservatorio Regionale Prezzi presso la facoltà di Ingegneria e Architettura dell'università degli studi di Enna "Kore" il 4 aprile 2013 Quinta edizione della Conference & Exhibition "Made in Steel" organizzata dalla Fondazione Promozione Acciaio per riunire produttori, distributori e utilizzatori dell'acciaio. Si svolgerà a Milano dal 3 al 5 aprile. Xlii Convegno Nazionale dell'associazione Italiana Ingegneri Clinici dal titolo "Medicai Device ed lnformation Technology": Napoli 11 e 12 aprile 2013 presso Terminal Napoli Stazione Marittima 6 edizione EnergyMed: mostra convegno sulle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica che si terrà a Napoli presso la Mostra d'oltremare - da padiglione 6 a padiglione 4, ingresso viale Kennedy dall'11 al 13 aprile. Convegno sul tema "Progettare il futuro: il ruolo dell'ingegnere e dell'ingegneria per l'innovazione e per la crescita del sistema produttivo" Organizzato dall'ordine degli Ingegneri di Teramo e dalla facoltà di Ingegneria dell'università dell'aquila si terrà il 12 aprile p.v. presso lo stabilimento balneare Sayonara (Lungomare Sirena - Tortoreto (Te) Network Giovani Ingegneri: due giornate di lavoro organizzate dalla Commissione Giovani Ingegneri dell'ordine di Pistoia "Ripartiamo dai giovani: work in progress e nuove proposte". Pistoia 12 e 13 aprile Convegno su "Il finanziamento delle opere pubbliche ed il partenariato Pubblico Privato: problematiche" organizzato dall'ordine degli Ingegneri di Napoli (Napoli 18 aprile) Manifestazione organizzata dall'ordine di Pesaro Urbino dal titolo"lo non tremo" (Fano aprile 2013).

2 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI Incontro sulla figura dell'ingegnere Ambientale che si terrà il prossimo 19 aprile a Roma presso l'aula del Chiostro della facoltà di Ingegneria dell'università "La Sapienza". I programmi delle suddette manifestazioni vengono inviati unitamente alla presente e pubblicati sul sito web CNI "www.tuttoingegnere.it. Qualora dovessero pervenire ulteriori comunicazioni relative a manifestazioni organizzate da Ordini provinciali, queste Vi saranno prontamente inoltrate. Cordiali saluti. IL CONSIGLIERE SEGRETARIO (lng. Ri ardo Pellegatta) ~ I IL PRESIDENTE Z rana) 2

3 4 aprile 2013 Auditorium dell'università Kore Cittadella Universitaria - Enna Camera di Commercio (Enna,,I

4 Questo Convegno si inserisce nelle molteplici attività propo~t~ dall'osservatorio Prezzi che la nostra Facoltà ha promosso e poi rea)jztifo i'ns 'iè ~ me alla Camera di Commercio di Enna, con obiettivi fortem'è~' tètnnovàtiv i"per ~-P,' ~' t} "-.,.. \V ".-ti: la nostra Regione. Questa giornata di lavori, che verr~nealizzata con caaenza "»-~, t annuale, intende, infatti, promuovere non soltanto te~i di natur~ tecnicò - economica, fondamentali per il mondo delle prof~ssioni, rria a11che forti sinergie tra ricerca Universitaria e mondo produttivò. Il tema del riuso e délla sua valu- :..,, _,..., ~ "';. : ' )' -. tazione economica, posto come oggetto.di questa prima edizione; rlsulta, poi, particolarmente centrato in questo momento nel quale si cercano glì elementi per una indispensabile ripresa economica che ha ~ella e'c:{illzia e nelle costruzioni uno dei settori più profondarp ente Ùì.qisi. ùria giov.ane e dinamica Facoltà come la nostra, non può che rerfdersi part'èdpe.di tali?processi e determinare, anche attraverso l'osservatorio, lé condizioni per un serio e qualificato confron-. to come quello previsto nel prog(amma di q~esta giornata. Il Preside Giovanni Tesoriere ; -'~ I '.\,_<.:_. L'Osservatorio Regionale Prezi1 è'stçto'ìstituiti:ypresso l'università Kore di Enna al fine di creare una struttur~ ' htaoile di,c'onfronto tra mondo accademico ed Enti Pubblici, Ordini professì~nal L Associ~zioni di imprenditori e di produttori che operano nel settore edilizio., Uno degli obiettivi dell'osservatorio è quello di creare una banca dati àtten'dibf... ~. t. '"'. le e condivisa da tutti gli operatò~i d~i settore sut,costi lr~r~p,ti.i lavori,di;q?anutenzione, di recupero e di ristrutturazione edilizia the possa essere.di.supportò ed integrazione alle voci delle lavorazioni contenute n~i Prezziari ù'fficiali. ' ' '' \: ~ Le indagini effettuate saranno pubblicate su una rivista \semestrale,. ; ' "Osservatorio Prezzi Sicilia ", che avrà carattere monqgrafico e sarà pubbl,ica da Dario Flaccovio Editore. ' : "' t,,_, Annualmente, inoltre, sarà organizzato un Convegno quale occasione di confronto su problematiche economiche e teçni~he relative ai temi.oggetto delle indagini promosse dall' Osservatorio.. ' Il tema dei costi nel riuso che caratterizza questa giorna,ta è un _temq 1 ; di grand~,.::,. ' ~l. ~.,.-.,, _,-. - t'~ attualità e speriamo possa stimolare una fruttuosa, çooperàiìonè bas'ata su ; azioni congiunte tra professionisti, imprenditori ed amrriini, str~tori.. Il Direttore Tecnico dell'osservatorio Giovanna Acampa

5 ', progra.mma:.,.... ;";:~ 4:..;. > < '. 9,3 1Q,,.'"" B,eglsfràzfor:t.~, partecipanti ~,,,.:.., ' ~ 1 o,cic)'-i!saluti Prof. Giovanni Puglisi, Rettore de/l'università Kore Prof..GiovanniJesoriere; Preside.del/a Facoltà di Ingegneria e Architettura, commissaric/regiqrìale Cam ~radi Commercio di Enna ',_-:<.,., '.' :<tr~ bpresentanti Partn ~ rs :.. f-\3 ',,Ji,, '.~,.., ' ~:~ ' :./!: '. '-.y,. Jp.g :, fr~née,~c:o Giglio, Qirettore Uff. Pròy;'.di Trapani -Territorio Agenzia delle Entrate ~~!.~: ~alvat~f~ Df~ ~9L gi, fr:~~qeryf:e Regi,~Q ale FIA'.P..... _,,lpg. Giuseppe Marg1otta, Presidente Cpmµfta Ordm1lngegnen51Cilta y~y~ '--~,,!.> ~'- '<;r. Arch. Giuseppe Cocu.µega, Pr,e~igen te"'delfq.consulta Regionale degli Architetti l lng. Fausto Severino, Prç ~(dente Ordine degli Ingegneri di Enna, i. \,:.,.,, "" ""' "' T. Leonardo, Russo, Presidente Ofdinè'Architetti P.P.C. della Provincia di Enna ott, sçilvat;rè Rizzo /of~ln~ Agiono,hi della fo/6vincia di Enna ;_, '/'..', -~,J,. \...,. - t - :..., -' '~.,) r "'~ ;~., 6tt.'rònino Palma, Presidehtè Provinéiàiè CNA ''>.,...:1' ~ ;.): ', ' Relazioni.,. [.. }; '. '_; ~: '. A ~s9: ~~. ~ o_v;a1:ma Acamp%RJrettore Te.cniéb Oss~rvatorio Regionale Prezzi. ~. cdsti hel riuso: il ruolo d~ll'osservatorio Regionale Prezzi" r I,..-, ~ '.. ~-, gro~:.sergio Mattia, Or~i~Wi<tdì Estimo P?litecgico di Milano..J.~' \~ "<:' f}f~~ ~ dp.! e metodi del!avjll.uta; ione;_dei f O?ti tecnici di costruzione" ''.,. -:1, lh9: µaetqno Fed~, Mernb(o del Consiglio Nazionale Ingegneri "Aéf e9 Ja :Af~n1 cf~ismi to ~d efficienza energetica: elementi qualificanti ~' negli interventi di rigenerazione edilizi~;, ' '. >, ~ ~ t.\.':t... ; 1 ~,~p. - Light Lunch l 4,3b Relazioni Oott. Luca Dondi.dall'Orologio, Resp. Nomisma del Mercato Immobiliare '.'la stràtegia del rfuso nell'at! uale quadro congiunturale" Arch. Le~p~ ldo Freyde; Presidente Consiglio Nazionale Architetti ' 'ìf$òste~ibilità': economic~ dèl progetto-riuso" M.. Do~t. An9,elo Tur~o, 'Presidente Regionale ANCE Sicilia Giovani. i Làfonzione dei Prezziari negli Appalti"

6 Partner ""'~ntrate ~~ IDI r:iaii=t l~ REGIONE SICIU..;_ Dt'.Ut~ UT'f l '1.A)lrf t(ltoiw,,..,,~!l [COH'",;(-~"!i)~,..., ~,;;.,.,.,.. ~-~.. ~ OSSERVATORIO REGIONALE PREZZI Direzione Tecnica: Università di Enna "Kore" Prof. Giovanna ACAMPA mail: mob.:

7 Xlii Convegno Nazionale AllC ''Medicai Device e lnformation Technology'' NAPOLI aprile 2013 Terminal Napoli Stazione Marittima www. conveg nonaziona lea iic. it Al associazione italiana ingegneri clinici Tematiche principali: Il software Dispositivo Medico nel mondo Quale convergenza tra software e Dispositivo Medico? La gestione dei Dispositivi Medici: progettazione e responsabilità Gestione dei dati remoti: dal cloud computing al/' home care Esperienze a confronto tra realtà consolidate e innovazione L'ICT in sala operatoria L'acquisizione di tecnologie sanitarie tra centralizzazione, aggregazioni e spending review Presidente del comitato organizzatore PASQUALE BALESTRA Presidente del convegno PAOLA FREDA Presidente del comitato scientifico UMBERTO NOCCO SEGRETERIA ORGAN IZZATIVA: Centro Congressi Internazionale Sri - Via S. Frances co da Paola, Torino tel fax Website: nveg nonaziona leaiic.it - E- mail: ai

8 e

9

10 )e reteria CNI Da: Inviato: A: Cc: Oggetto: _ é o Q'ffll-'u ~"~ t o K- ff'.li ìg ìt: ~ Staff EnergyMed martedì 22 gennaio Richiesta Patrocinio EnergyMed aprile 2013, Napoli CONSIGLIO NAZIONALE INGEGNERI. 29/01 /2013 E-nd/480/2013 lii Energ~~ Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili.,.. e l'efficienza Energetica nél Mediterraneo (orrfe1ence Ixhibition on Renewable 5aum5 ~ and Eoe1gy Efff(ìen(y in ih" Mediterraneao Egregio lng. Armando Zambrano, sono lieto di annunciarle che dall'11al13 aprile 2013 si terrà a Napoli la sesta edizione di EnergyMed, la mostra-convegno sulle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica, attestatasi come la più importante manifestazione del Sud Italia e del Bacino del Mediterraneo ( visitatori ed e 200 espositori nazionali ed internazionali nel 2012). Gli studi di settore confermano il ruolo della green economy quale driver per la crescita dell'occupazione e degli investimenti e, tenuto conto del ruolo che il Consiglio Nazionale degli Ingegneri svolge nella promozione di tali tematiche, sarei molto lieto di ricevere il Vs. contributo per la prossima edizione di EnergyMed. Le propongo quindi di supportare l'iniziativa attraverso: - la concessione del Patrocinio e l'autorizzazione ad utilizzare il Vs. logo che verrà inserito sul sito internet (sezione "Patrocini e collaborazioni") e sul catalogo ufficiale della manifestazione; - la pubblicizzazione presso le Vs. sedi nazionali e locali circa l'adesione del Consiglio Nazionale alla manifestazione (sito internet, newsletter, mailing list); - l'invio presso i Vs. Associati, le Federazioni e gli Ordini provinciali degli ingressi gratuiti in fiera (tramite inoltro del "codice di invito riservato" per la registrazione on-line). Inoltre saremo lieti di valutare anche forme di collaborazione più ampie assicurandole tutto il... pporto organizzativo e di visibilità necessario. Tenuto conto dell'avvicendarsi della manifestazione, Le chiedo un cortese riscontro al fine procedere al meglio con l'organizzazione. Cordiali saluti, lng. Michele MACALUSO (Direttore ANEA) ce/i SA VE THE DATE WITH ENERGY! Per informazioni: Segreteria Organizzativa ANEA Tel Fax web Produrre un foglio A4 richiede 7. Sg d i C0 2. Rispetta l' am biente, pensa prima d i stampare! I Produce an A4 sheet requires lb of C02. Respect 1

11 Commissione Giovarult :~ Ordine df:gli ~ri df:lla Provincia di Pistoia~ Network Giovani Ingegneri Pistoia, Aprile 2013 La Commissione Giovani dell'ordine degli Ingegneri della Provincia di Pistoia è lieta di invitarvi alla due giorni di lavori "RIPARTIAMO DAI GIOVANI: WORK IN PROGRESS E NUOVE PROPOSTE" Venerdì 12 aprile :30 16:00 16:30 Registrazione dei partecipanti Benvenuti a Pistoia Ing. Alessandro Baldi - Presidente Ordine Ingeg neri Pistoia Network Giovani - Regolamento Sessione di lavoro per la stesura del Regolamento di Network. Moderatori: ing. Valentina Bizzotto (Treviso) ing. Stefano Zuddas (Cagliari) ing. Mauro Volontè (Como) ing. Francesca Giovannelli (Pistoia) Sabato 13 aprile :30 10:00 10:30 11:00 11:30 12:00 12:30 13:00 14:30 16:30 Registrazione dei partecipanti Saluti e apertura lavori Ing. Alessandro Baldi - Presidente Ordine Ingeg neri Pistoia "Le nuove STP e la sfida della multidisciplinarietà" Ing. Giovanni Cardinale - Consigliere CNI "Progetto e partecipazione" Ing. Gianni Massa - Vicepresidente CNI "Finte partite iva: chi saranno i professionisti del futuro?" Arch. Paola Ricciardi - Presidente dell'associazione Iva sei Partita "Il valore oltre i numeri" Ing. Tiziano delle Fratte - Ordine Ingegneri Roma Work In Progress Aggiornamento sui lavori dei singoli tavoli del CNI in materia di Riforma delle Professioni, a cura dei referenti dei tavoli. Brunch Workshop - suddivisione in tavoli di lavoro "Comunicazione e Marketing" Referente ing. Tiziano delle Fratte - Ordine Ingegneri Roma "Le Commissioni Giovani Provinciali: condivisione dei progetti per un obiettivo comune" Referente ing. Luca Romani - Ordine Ingegneri Modena "Il Contratto Tipo" Referente ing. Andrea Modolo - Ordine Ingegneri Treviso "Il Tirocinio Obbligatorio" Referente ing. Mattia Fantinati - Ordine Ingegneri Verona Fine lavori, ringraziamenti e... ci vediamo a Como il 10-11/05/2013! Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pistoia Via Panciatichi n. 11, 2 piano Tel.: (+39) Fax: (+39) Web: mail: ngegneri.pistoia.it

12 / ~. in Collaborazione con gli Ordini degli Ingegneri di Catania, 'i;;;:;;jj Milano, Torino e UNI f : ~'l! 1 tt_;fft ~ N! ZiN'".l.k)-:f~:lli lnfj~:jor.u Convegno Il finanziamento delle opere pubbliche ed il partenariato Pubblico Privato: problematiche e possibili ipotesi di soluzione NAPOLI 12 Aprile 2013 Sala "S. D'Amato" Unione Industriali di Napoli Piazza dei Martiri, 58 PROGRAMMA ore ore Registrazioni Partecipanti Saluti Istituzionali Luigi Vinci - Presidente Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli Armando Zambrano - Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri Paolo Graziano - Presidente Unione Industriali Napoli {In attesa conferma) Luigi De Magistris - Sindaco di Napoli {In attesa conferma) Ore Introduzione L'Associazione per la Finanza di Progetto Giovanni Esposito - Segretario Associazione per la Finanza di Progetto Moderatore del convegno Il PPP nel 2012 CRESME - da definire Ore Le norme volontarie Il ruolo dell'uni Ruggero Lensi - Direttore Relazioni Esterne Sviluppo e Innovazione de/i'un/ La UNl/TS nel PPP e la sperimentazione Fabrizio Calabrò Massey - Coordinatore UNI GL13 Ore Le problematiche Gli strumenti di PPP disponibili Alfio Grassi - Ordine Ingegneri della Provincia di Catania

13 in Collaborazione con gli Ordini degli Ingegneri di Catania, Milano, Torino e UNI..;/;:..;)'.... (f.<. 1:~~ \ i ~;r ;,, ~ N :..tz i {".f''-1it)-jt'l~ i?nq.=;jnt>:r' Tipologia di progetti che la PA può awiare in PPP in funzioni dei bisogni della collettività Edoardo Ciardiello - Ordine Ingegneri della Provincia di Torino La bancabilità di un progetto - benefici e criticità per PA, Banca e Impresa Giovanni Esposito - Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli La UNl/TS quale strumento tecnico economico di supporto operativo/ procedurale e il ruolo dell'ingegnere Luigj Gaggeri - Ordine Ingegneri della Provincia di Milano Ore Ore Coffee Break I diversi punti di vista Moderatore: giornalista economico - Da definire Il Comune di Napoli Luigi De Falco - Assessore Urbanistica del Comune di Napoli Il Proweditorato alle Opere Pubbliche Donato Carlea - Provveditore interregionale alle Opere Pubbliche di Lazio, Molise, Sardegna X ;(.'Le imprese di costruzione Paolo Buzzetti - Presidente ANCE (In attesa conferma) ';)./ ls I Comuni ANCI - Da definire Piccole medie imprese Emilio Alfano - Presidente API Campania Istituti di Credito Unicredit - Da definire La contrattualistica Da definire - in attesa conferma Ore Termine lavori Con il patrocinio di: El REGIONE CAMl'.ANJA -I.,;',,..-:. ì! ~ COMUNE 0 1 NAPOLI

14 INIZIATIVA IO NON TREMO Fano Aprile 2013 L'Ordine degli Ingegneri intende riproporre nella città di Fano l'iniziativa svoltasi con grande successo di pubblico la scorsa primavera a Pesaro con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica in merito alle problematiche del vivere in una zona sismica. L'iniziativa si compone di mostre e dibattiti serali, rivolti a tutta la cittadinanza e alle scolaresche, e, incontri tecnici di approfondimento rivolti ad un pubblico specializzato. Fano dal Aprile Chiesa San Michele 9:00-13:00 15:00-19:30 La mostra "lo Non Tremo'', inerente i terremoti, ne narrerà la storia, i miti e leggende attuali e passate, le conseguenze e le modalità attuali di protezione dagli stessi. Sarà anche arricchita da materiali originali quali sismografi, modelli in scala di edifici ecc.. Una sezione speciale sarà dedicata agli eventi sismici del nostro territorio degli anni 1916 e 1930, raccontati attraverso documentazioni fotografiche e le testimonianze di chi li ha vissuti in prima persona. Sarà inoltre allestito all'interno della mostra, a cura di Edurisk, emanazione dell'istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (l.n.g.v), il laboratorio didattico "Tutti giù per terra", rivolto alle scolaresche elementari e medie, che illustra in maniera semplice e intuitiva il fenomeno sismico e i comportamenti corretti in caso di evento sismico, con l'ausilio di personale ed attrezzature specializzati. Fano dal Aprile Mediateca Montanari 15:00-17:00 17:00-19:00 Una seconda fase prevede, nei pomeriggi del periodo interessato dall'attività in parola, una serie di conferenze di carattere tecnico a cura dei diversi sponsor della manifestazione. Incontri, rivolti principalmente ad un pubblico specializzato, hanno lo scopo di approfondire aspetti tecnici o presentare innovazioni tecnologiche. Date e luoghi in corso di definizione dal Aprile 2013 Sono inoltre in programma alcuni eventi serali a carattere divulgativo e destinate ad un vasto pubblico, per esempio al momento sono stati previsti spettacoli teatrali costruiti e dedicati specificatamente agli alunni di ogni ordine e grado. Via Montello n Pesaro - C.P. n C.F te! fax sito web: PEC:

15 Il Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) è l'organismo di rappresentanza istituzionale a livello nazionale degli interessi della categoria professionale degli ingegneri. Il Consiglio, per specifica disposizione legislativa, è un ente di diritto pubblico vigilato dal Ministero della Giustizia ed ha sede in Roma. Esso è composta da quindici Consiglieri l'insediamento dei quali è ratificato da decreto del Ministero della Giustizia in base all'esito di regolare elezione da parte di tutti i Consigli provinciali dell'ordine. I compiti istituzionali del C.N.I. prevedono: il ruolo di magistratura di secondo grado nei ricorsi e reclami degli iscritti awersi alle decisioni dei Consigli dell'ordine; l'espressione di pareri, su richiesta del Ministero della Giustizia, in merito a proposte di legge e regolamenti riguardanti la professione; la funzione di referente del Governo in materia di tariffa professionale; la definizione dell'ammontare del contributo annuale per il funzionamento del Consiglio Nazionale che ogni Ordine corrisponderà in funzione del proprio numero di iscritti. Il C.N.I. svolge inoltre un ruolo di primaria importanza nel promuovere, sviluppare e potenziare l'attività dell'ingegnere al fine di accrescere la sua incidenza nella società in cui opera ed è sempre più attivo ed operante nel perseguire obiettivi di crescita delle capacità tecnico/culturali dei professionisti che rappresenta e di un sempre maggiore riconoscimento, da parte delle forze politiche e sociali, del ruolo motore dell'ingegnere nei processi d'evoluzione e cambiamento. """-- r.w'!'!f!ttln AIAT è punto di riferimento per le t.ajdruu professionalità ambientali in Italia: La forza,..,.,,..,.a,,....., che deriva dall'unione di centinaia di professionisti (circa 700 Soci Ordinari e 30 Soci Sostenitori aziendali, tutti collegati) dischiude possibilità formative e di carriera altrimenti inaccessibili ai singoli. AIAT, pubblica una rivista trimestrale (''Ingegno Ambientale") e una newsletter elettronica bimestrale distribuite elettronicamente o in forma cartacea a circa 1000 contatti esterni ; il sito internet (www.ingegneriambientali.it) ha una media di circa 9000 visite al mese e comprende più di 400 link archiviati nel proprio motore di ricerca tematico CercAmbiente; Negli ultimi 3 anni ha trasmesso ai propri soci più di 120 offerte di lavoro ogni anno; Nel 2003 AIAT è entrata in Europa tramite l'adesione alla Federazione Europea delle Associazioni dei Professionisti dell'ambiente (EFAEP - realtà in continua crescita, che riunisce ormai più di professionisti europei dell'ambiente. CON IN PATROCINIO DI Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma ENEA COMI ECO Secit ltaly S.r.l. GESENU S.p.A. Environ ltaly S.r.l. AIAT Sicilia CON IL CONTRIBUTO DI Segreteria organizzativa del convegno c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale - Università degli Studi di Catania tel fax celi INFO Università di Roma "La Sapienza Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio (AIA T) -,- '*~ >~ ~CNI La figura dell'ingegnere Ambientale ed il ruolo della Formazione Universitaria, degli Ordini Professionali e delle Associazioni per l'inserimento nel mondo professionale Aula del Chiostro Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale Università di Roma "La Sapienza" Via Eudossiana, 18 Roma, venerdì 19 aprile 2013

16 MOTIVAZIONI DELL'INCONTRO Il percorso completo di studi nel campo dell'ingegneria per l'ambiente e il Territorio è articolato in una laurea triennale, più orientata ad una formazione di base e di carattere metodologico (acquisendo i fondamenti delle principali discipline del settore), e in una laurea magistrale, più orientata a costruire l'autonomia professionale, progettuale e di ricerca del futuro ingegnere. Nella laurea triennale sono affrontate le materie di base, i fondamenti delle materie caratterizzanti (idraulica e ingegneria dei sistemi idraulici, pianificazione ambientale e territoriale, geotecnica, ingegneria delle materie prime, topografia, ecc.), l'utilizzo dei sistemi informatici, questioni integrative e a carattere interdisciplinare nei loro aspetti applicativi, nonché alcune questioni problematiche nodali (sviluppo sostenibile dell'ambiente e del territorio, energetica, ecc.). Nella laurea magistrale sono approfondite le materie caratterizzanti, in termini applicativi, progettuali e di ricerca, articolando il percorso in alcuni indirizzi prevalenti (tutela dell'ambiente, pianificazione ambientale e territoriale, difesa del suolo) fortemente integrati tra loro e con una particolare attenzione all'interdisciplinarietà. Vengono anche approfonditi metodi e tecniche di indagine. Tutto il percorso è integrato da attività laboratoriali, seminariali e di tirocinio, con una progressiva apertura all'internazionalizzazione e all'utilizzo della lingua inglese. Può questo percorso contribuire a soddisfare l'attuale domanda del mondo del lavoro? E' possibile una parziale modifica del piano degli studi che consenta di avvicinare ancor di più gli allievi alla figura professionale richiesta dalle aziende e dal mercato? Possono essere queste competenze efficacemente integrate nella formazione post-laurea? Quale ruolo può svolgere In tal senso il proprio Ordine professionale? Quale quello dell'associazione degli Ingegneri per l'ambiente e Il Territorio? A queste domande attraverso l'interazione con allievi e professionisti affermati si propone di dare risposta in questo incontro. PROGRAMMA 9.00 Apertura dei lavori Prof. ing. Fabrizio Vestroni Preside della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale!ng. Armarado Zambrano Presidente CNI ing. Adriano Murac:hem Presidente AIA T lng. Carla Cappieilo Presidente Ordine degli Ingegneri - provincia di Roma Inizio Lavori coordina: in91. Giuseppe Mancine Delegato AIA T ai rapporti con le Università e gli Ordini Professionali Firm a del Protocollo di Intesa CNl- AIAT Il ruolo del corso di Laurea in Ingegneria A& T nella formazione dell'ingegnere ambientale P~ o f. ~ng. MaWa Crespi Presidente CdA Ingegneria Ambientale Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Prn1.ssa Alessandra Carucci Presidente Facoltà di Ingegneria e Architettura dell'università degli Studi di Cagliari Prot Francesco Piro:zzo Presidente CdA Ingegneria Ambientale Università di degli Studi di Napoli "Federico // ". Il ruolo del CNI e degli Ordini degli Ingegneri per la professione dell'ingegnere ambientale h119. RaHaeie Sol u s~ri Delegato CNI per l'ambiente!ng. Gaetano Fede Delegato CNI per l'energia Il ruolo di AIAT in Europa e in Italia: sintesi delle principali attività lng. Emanuele Regalini ing. Paoio IBoUìano Consiglieri AIA T Coffe b reak Ripresa Lavori coordina: ing. Giuseppe Mancini Delegato CNI per l'ambiente Esperienze professionali di Ingegneri Ambientali coordina: ing. Carla Cappielh> Presidente Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma L'Ingegnere Ambientale nelle Agenzie Pubbliche di ricerca e nei Consorzi!ng. Antonella Luciano ENEA ing. Antonio Ciaffone COMI ECO L'Ingegnere Ambientale nelle società di consulenza ing. Michele leccese Environ ltaly S.r.l. lng. Andrea Eieuteri Secit S.r.l lng. Rosa Parisi TOTAL E&P Italia S.p.A L'Ingegnere Ambientale nel mondo professionale lng. Stefano Cicerani lng. Santo la Ferlita Liberi professionisti Tavola Rotonda con d o mand e dal pubblico: L'interazio ne tra Università, CNI ed AIAT: Nuove p rospettive per l'ingegnere Ambientale: Prof. lng. Mattia Crespi, ing Gaetano Fede, ing. Raffaele Soiustri, ing. Adriano Murachelli, òng. Alessandro de Carli Chiusura dei lavori Prof. ing. Mattia Crespi A SEGUIRE ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI AIAT

17 /I CONVEGNO PROGETTARE IL FUTURO: IL RUOLO DELL'INGEGNERE E DELL'INGEGNERIA PER L'INNOVAZIONE E PER LA CRESCITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO Il desiderio di avvicinare le ambizioni dei futuri ingegneri alle esigenze del mercato del lavoro è stato il motivo propulsore che ha portato alla nascita della prima edizione del premio "IDEATE" con l'assegnazione N. 3 BORSE DI STUDIO " a tesi innovative. L'evento, nato dalla collaborazione fra la Facoltà di Ingegneria dell'aquila e l'ordine degli Ingegneri della Provincia di Teramo, rappresenta una preziosa occasione di collaborazione per premiare laureati in Ingegneria della provincia di Teramo che hanno sviluppato tesi innovative con un riscontro diretto all'interno del sistema produttivo. 12 APRILE 2013 "SAYONARA" - LUNGOMARE SIRENA, TORTORETO (TE) ore PROGRAMMA lng. Alfonso Marcozzi Presidente Ordine Ingegneri Teramo Dott. Maurizio Brucchi Dott. Valter Catarra Prof. lng. Francesco Parasiliti Presentazione tesi innovative Sinda..:o Com une di Teramo Presidente Provincia di Teramo D irettore Dipartimento Facoltà Ingegneria L'Aquila Tngg. - Domenico Flagnani, Enrico lppoliti, Chiara Marchionni, Antonella Marsilii TAVOLA ROTONDA CON LA PARTECIPAZIONE Prof. Tng. Renato Morganti Ordinari o di Progettazione tecnologica dell'archi tettura Faco ltà Ingegneri a L Aqui la Poli Innovazione Regione Abruzzo Assol'iazioni Imprenditoriali Oott. Primo Pompili - A PI Teramo - Presidente Po lo Innovazione PAUvl Arch. Elisabetta Palumbo - Dirett ore Polo Innovazione Edilizia Sosteni bile Dott. Nicola Di Giovannantonio - D irettore Confindustria Teramo Geom. Armando Di Eleuterio - Presidente ANCE Teramo Impr. Ed. Luigi Savini - Presidente Api Edil Teramo Dott. Giacomo Agostinelli Vicepresid ente CDA d i FlRA ABRUZZO lng. Armando Zambrano Presidente CN! - Consigli o Nazionale Ingegneri Assessore Avv. Paolo Gatti Assessore Pol iti che Attive de l Lavoro del la Regione Abruzzo INTERVERRA' IL PRESIDENTE DELLA REGIONE ABRUZZO Dott. Giovanni Chiodi

Bando di finanziamento AIAT per la Cooperazione Internazionale Amica dell Ambiente 2007. 2 edizione

Bando di finanziamento AIAT per la Cooperazione Internazionale Amica dell Ambiente 2007. 2 edizione Settembre 2007 Bando di finanziamento AIAT per la Cooperazione Internazionale Amica dell Ambiente 2007 2 edizione AIAT indice per l anno 2007 un concorso pubblico per l assegnazione del Fondo speciale

Dettagli

Il Conferenza Nazionale sulla Formazione Continua in Ingegneria Cernobbio 10 ottobre 2014.

Il Conferenza Nazionale sulla Formazione Continua in Ingegneria Cernobbio 10 ottobre 2014. CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI presso il Afinislero della Ciusli:.ia Circ. n. 424/XVlll Sess. CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 24/09/2014 U-rsp/5349/2014 li I llll li I I lii I li I li I 1111111111111111111111111

Dettagli

GIOVEDI 31 gennaio CONVEGNO rivolto ad amministratori comunali e dirigenti uffici tecnici comunali Sala dei marmi - Provincia di Pescara

GIOVEDI 31 gennaio CONVEGNO rivolto ad amministratori comunali e dirigenti uffici tecnici comunali Sala dei marmi - Provincia di Pescara Ciclo di conferenze Efficienza Energetica nella progettazione urbana ed edilizia in Abruzzo Giovedì 31 gennaio, venerdì 1 e sabato 2 febbraio 2008 Contenuti conferenze Si parla ormai molto di risparmio

Dettagli

Bando di finanziamento AIAT per la Cooperazione Internazionale Amica dell Ambiente 2010. 5 edizione

Bando di finanziamento AIAT per la Cooperazione Internazionale Amica dell Ambiente 2010. 5 edizione Luglio 2010 Bando di finanziamento AIAT per la Cooperazione Internazionale Amica dell Ambiente 2010 5 edizione AIAT indice per l anno 2010 un concorso pubblico per l assegnazione del Fondo speciale AIAT

Dettagli

PREVENZIONE SISMICA NEI CENTRI STORICI DELLA REGIONE CAMPANIA

PREVENZIONE SISMICA NEI CENTRI STORICI DELLA REGIONE CAMPANIA PATROCINIO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Ordine Degli Architetti, P.P.C. Della Provincia Di Caserta Ordine Degli Ingegneri Della Provincia Di Caserta Ordine Dei Geologi Della Regione Campania

Dettagli

Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente.

Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente. In collaborazione con: con il patrocinio di: Il clima cambia! Cambiamo anche noi! Progetta la casa intelligente. Progetto di educazione e informazione rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo

Dettagli

* * * * * FORUM * * * * * >> SACI INGEGNERIA <<

* * * * * FORUM * * * * * >> SACI INGEGNERIA << * * * * * FORUM * * * * * >> INGEGNERIA

Dettagli

L evento, gratuito, è previsto a Roma per il prossimo 10 novembre. In allegato troverà il programma e le modalità di iscrizione.

L evento, gratuito, è previsto a Roma per il prossimo 10 novembre. In allegato troverà il programma e le modalità di iscrizione. Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari IL SEGRETARIO GENERALE A TUTTI I SOCI Milano, 26 ottobre 2011 MM/dg Caro Socio, mi è molto gradito segnalarle un importante Seminario, sulla

Dettagli

Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane

Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane 15 Maggio 2015 Aula Rettorato, Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 L evento

Dettagli

ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA

ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA DATI GENERALI Ente proponente ORDINE ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA In collaborazione con Centro Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali dell Università degli Studi di Ferrara, Consorzio Formedil Emilia

Dettagli

PROGRAMMI DEGLI EVENTI

PROGRAMMI DEGLI EVENTI PROGRAMMI DEGLI EVENTI ROMA CASA DELL ARCHIETTURA ACQUARIO ROMANO PIAZZA MANFREDO FANTI, 47 Programma dei lavori 9.00 - Registrazione dei partecipanti 9.15 - opportunità di formazione gratuita nel sistema

Dettagli

Gli STATI GENERALI del PIANO CASA

Gli STATI GENERALI del PIANO CASA Dagli organizzatori del Piano Casa Tour 2010 l Evento finale di sintesi In collaborazione con Gli STATI GENERALI del PIANO CASA Patrocinato da ROMA 22 marzo 2011 OPZIONI DI PARTECIPAZIONE E COMUNICAZIONE

Dettagli

li I llll li I I lii I li I li I llll li lii lllll I llll I lii I lii lii

li I llll li I I lii I li I li I llll li lii lllll I llll I lii I lii lii CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI Circ. n. 552/XVlll Sess. CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 25/06/2015 U-rsp/4092/2015 li I llll li I I lii I li I li I llll li lii lllll I llll I lii I lii lii presso

Dettagli

ENEA SUMMER SCHOOL 2015

ENEA SUMMER SCHOOL 2015 ENEA SUMMER SCHOOL 2015 Negli ultimi 40 anni il consumo mondiale di energia è raddoppiato ed è evidente che, in futuro, le problematiche relative alla limitata disponibilità delle risorse energetiche di

Dettagli

Mobilità nelle aree metropolitane

Mobilità nelle aree metropolitane Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane 21 e 22 marzo 2013 Aula Magna Dipartimento di Economia e management Università degli Studi di Brescia Via San Faustino, 74/b - BRESCIA Con

Dettagli

ENEA SUMMER SCHOOL 2015

ENEA SUMMER SCHOOL 2015 ENEA SUMMER SCHOOL 2015 Negli ultimi 40 anni il consumo mondiale di energia è raddoppiato ed è evidente che, in futuro, le problematiche relative alla limitata disponibilità delle risorse energetiche di

Dettagli

Reti di sostegno a distanza costruiscono comunità solidali che rigenerano welfare

Reti di sostegno a distanza costruiscono comunità solidali che rigenerano welfare Reti di sostegno a distanza costruiscono comunità solidali che rigenerano welfare Primo incontro dei partner di progetto 17-18 ottobre 2014 Borgo Pio, 10, Roma Illustrazione del progetto: motivazioni,

Dettagli

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica La Scuola di Volontariato La Scuola di Volontariato è promossa dal Coge Emilia Romagna e dal Coordinamento Centri di Servizio per il Volontariato Emilia Romagna con l intento di stimolare riflessioni sugli

Dettagli

CONVENZIONE-QUADRO TRA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BERGAMO E COMUNE DI BERGAMO

CONVENZIONE-QUADRO TRA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BERGAMO E COMUNE DI BERGAMO CONVENZIONE-QUADRO TRA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BERGAMO E COMUNE DI BERGAMO Premesse L'Università degli Studi di Bergamo e il Comune di Bergamo intendono instaurare un rapporto non episodico di collaborazione,

Dettagli

COMITATO TECNICO SCUOLA E UNIVERSITA

COMITATO TECNICO SCUOLA E UNIVERSITA Emilia Gangemi COMITATO TECNICO SCUOLA E UNIVERSITA Linee di indirizzo 12 dicembre 2012 Il quadro disegnato dai dati più recenti, tra cui le indagini ISTAT, in merito al mercato del lavoro nel Lazio non

Dettagli

Progetto L Europrogettazione a Scuola: opportunità di studio, lavoro e formazione nell U.E.

Progetto L Europrogettazione a Scuola: opportunità di studio, lavoro e formazione nell U.E. Progetto L Europrogettazione a Scuola: opportunità di studio, lavoro e formazione nell U.E. SPERIMENTAZIONE IN MATERIA DI ORIENTAMENTO AL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, ISTRUZIONE IN AMBITO EUROPEO

Dettagli

Edifici a energia quasi zero Case passive, sostenibili, in classe A

Edifici a energia quasi zero Case passive, sostenibili, in classe A Dagli organizzatori del Piano Casa Tour 2010 e del Tour Edifici a Energia Quasi Zero 2011 Edifici a energia quasi zero Case passive, sostenibili, in classe A 1. Premessa 2. I patrocini 3. Il format 4.

Dettagli

www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu

www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu W O R K S H O P P R O G E T TA R E L A S O S T E N I B I L I TA 2 STAZIONE LEOPOLDA, SPAZIO ALCATRAZ 24-28

Dettagli

PREMESSO TENUTO CONTO

PREMESSO TENUTO CONTO CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI PROTOCOLLO D INTESA TRA CONFERENZA DEI RETTORI DELLE UNIVERSITÀ ITALIANE E CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI

Dettagli

INFORTUNIO SUL LAVORO: ASPETTI AMMINISTRATIVI, PENALI E CIVILI

INFORTUNIO SUL LAVORO: ASPETTI AMMINISTRATIVI, PENALI E CIVILI CSA Client & Project Supervisors Association Associazione Committenti e Responsabili dei Lavori 16 maggio 19 giugno 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA, VARESE, AULA MAGNA COLLEGIO CATTANEO, VIA

Dettagli

Parma, 28 Maggio 2006

Parma, 28 Maggio 2006 Parma, 28 Maggio 2006 Oggetto: Invito di partecipazione alla mostra ICAR 14 / COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA Raccolta/Indagine sulla didattica dei Laboratori di Progettazione delle Facoltà di Architettura

Dettagli

PROTEGGERE I BAMBINI NELLE EMERGENZE

PROTEGGERE I BAMBINI NELLE EMERGENZE Convegno promosso da: In collaborazione con: Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Psicologia L AQUILA LUNEDÌ 4 APRILE 2011 - ORE 9,00-13,30 Aula Magna Rivera - Università di L Aquila Tensostruttura

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

www.ecostampa.it Senaf

www.ecostampa.it Senaf 058904 www.ecostampa.it Senaf 058904 www.ecostampa.it Senaf Versione per la stampa Stampa Il 10 Novembre alla Fiera di Roma Comuni «rinnovabili»: cresce la diffusione per tutte le fonti Si parlerà delle

Dettagli

EVOLUZIONE DELLA PROGETTAZIONE ACCESSIBILE

EVOLUZIONE DELLA PROGETTAZIONE ACCESSIBILE presentazione UNIVERSAL DESIGN EVOLUZIONE DELLA PROGETTAZIONE ACCESSIBILE In continuità con il percorso intrapreso nella operazione di attenzione da parte del professionista alle esigenze del singolo e

Dettagli

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Sede: PALERMO - Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Coordinatore: prof. ing. Mariano Giuseppe

Dettagli

h o u s i n g rigenerazione edilizia

h o u s i n g rigenerazione edilizia h o u s i n g rigenerazione edilizia sicurezza e sostenibilità nell'evoluzione del processo costruttivo integrato Giovedì 20 Settembre 2012 ore 14.30 Centro Congressi Hotel Mercure Astoria REGGIO EMILIA

Dettagli

LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE

LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE Annalisa Oddone, Confindustria Confindustria Sardegna Meridionale 12 giugno 2012 CARTA DEI PRINCIPI

Dettagli

CONVENZIONE PREMESSO CHE TRA

CONVENZIONE PREMESSO CHE TRA CONVENZIONE CONVENZIONE TRA - l Associazione ItaliaCamp, con sede in viale Pola, 12, 00198 Roma (di seguito, ItaliaCamp ), nella persona del Presidente Pier Luigi Celli, nato a Verucchio (Rimini) l 8 luglio

Dettagli

In collaborazione con. www.edilportale.com/pianocasa

In collaborazione con. www.edilportale.com/pianocasa In collaborazione con l iniziativa edilportale tour 2010 PIANO CASA le istituzioni viaggiano in ordine sparso Con questa iniziativa intendiamo fare il punto della situazione operando un monitoraggio dell

Dettagli

La Filosofia dello Urban Center Una delegazione bresciana in viaggio a Torino

La Filosofia dello Urban Center Una delegazione bresciana in viaggio a Torino Brescia, 6 Ottobre 2008 COMUNICATO STAMPA La Filosofia dello Urban Center Una delegazione bresciana in viaggio a Torino Mercoledì 8 ottobre, una delegazione bresciana si recherà a Torino per incontrare

Dettagli

Per un edilizia. Media partner. Project management

Per un edilizia. Media partner. Project management Innovazioni Soluzioni Per un edilizia sostenibile e di qualità Progetto promosso da Ance Veneto, Ance Friuli Venezia Giulia, con gli Ordini provinciali degli ingegneri e degli architetti del Veneto e del

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SOCI GIOVANI BCC DON RIZZO CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI

STATUTO ASSOCIAZIONE SOCI GIOVANI BCC DON RIZZO CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI STATUTO ASSOCIAZIONE SOCI GIOVANI BCC DON RIZZO CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1 Costituzione e sede L Associazione SOCI GIOVANI BCC Don Rizzo costituitasi in Alcamo per volere di un gruppo di giovani

Dettagli

Martedì 10/11/2015 ore 15.00/19.00 Sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli - Piazza dei Martiri 30, Napoli

Martedì 10/11/2015 ore 15.00/19.00 Sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli - Piazza dei Martiri 30, Napoli CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO E GLI STRUMENTI DI INGEGNERIA FINANZIARIA PER L ATTUAZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA DEI FONDI STRUTTURALI Presentazione Il partenariato

Dettagli

Campus scientifico e didattico del biomedicale

Campus scientifico e didattico del biomedicale Campus scientifico e didattico del biomedicale Premessa Il progetto di campus scientifico è finalizzato ad apprendere competenze metodologiche e tecniche in ambito scientifico, economico ed organizzativo

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

CURRICULUM VITAE. dall ottobre 2007 ad oggi Direttore Generale di Agenzia Liguria Lavoro;

CURRICULUM VITAE. dall ottobre 2007 ad oggi Direttore Generale di Agenzia Liguria Lavoro; Massimo Giacomo Terrile CURRICULUM VITAE Dati generali Nato a Genova il 26 settembre 1947; coniugato, due figli; residente XXXXXXXXXXXX; laureato in ingegneria elettronica all'università di Genova; iscritto

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012

Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012 Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione Roma, 6 settembre 2012 Cosa sono Gli Stati Generali della Green Economy si terranno il 7-8 Novembre a Rimini, presso la Fiera di Rimini durante

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

Confi ndustria Modena. Gruppo Giovani Imprenditori

Confi ndustria Modena. Gruppo Giovani Imprenditori Confi ndustria Modena Gruppo Giovani Imprenditori Il Gruppo Giovani Imprenditori Modena CHI SIAMO Il Gruppo Giovani Imprenditori di Modena è elemento integrante della vita associativa di Confi ndustria

Dettagli

Presiede Prof. Luigi Frati Rettore Sandra Bassi Università Univ. di Modena degli Studi e Reggio di Emilia Roma La Sapienza DOCENTI Pinuccia Bernardelli Univ. di Milano Statale SEDE DEL CONVEGNO Sandra

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Coordinatori Scientifici: Prof. M. Bianchi e Prof. P. R. Spina Con il patrocinio di Milano, 9 10 e 11 Febbraio

Dettagli

Presentazione. www.e-development.it

Presentazione. www.e-development.it Presentazione Progetto Editoriale è un luogo d incontro e confronto tra manager e imprenditori per creare una nuova cultura d impresa. è una vetrina a disposizione delle imprese per comunicare un progetto,

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

STATUTO I. NOME, SEDE, FINI, STRUMENTI

STATUTO I. NOME, SEDE, FINI, STRUMENTI STATUTO I. NOME, SEDE, FINI, STRUMENTI Art. 1 - E costituita, ai sensi degli artt. 36 e ss. c.c., l'associazione culturale AEQUA Associazione per l Efficienza e la QUalità nell Amministrazione). Art. 2

Dettagli

ATTIVITA AIDAI TOSCANA 2016 E PROPOSTE PER I SOCI

ATTIVITA AIDAI TOSCANA 2016 E PROPOSTE PER I SOCI ATTIVITA AIDAI TOSCANA 2016 E PROPOSTE PER I SOCI AIDAI TOSCANA L Associazione Italiana Disturbi di Attenzione e Iperattivita e patologie correlate, sezione TOSCANA (AIDAI-TOSCANA) è un Associazione di

Dettagli

del Consiglio. Proroga L.R. n 15/2015.

del Consiglio. Proroga L.R. n 15/2015. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARGANO FRANCESCA PAOLA Indirizzo Via Renzo De Felice, 6-95030 Gravina di Catania Telefono 095 0938715 3387131709

Dettagli

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Milano, 24 ottobre - 29 novembre 2012 In collaborazione con: Finalità

Dettagli

Ai Praticanti Consulenti del Lavoro

Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Parma, 11/12/2013 Prot. n. 348 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro di Parma Oggetto: Circolare n. 37_2013. A) Manuale operativo WORKLAB della Fondazione Consulenti per

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ DI RICERCA, DIDATTICA, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA

PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ DI RICERCA, DIDATTICA, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ DI RICERCA, DIDATTICA, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA L Università degli Studi di Ferrara (di seguito denominata brevemente Università ) Codice Fiscale

Dettagli

Formazione, attività scientifica e/o professionale

Formazione, attività scientifica e/o professionale SERGIO LOCORATOLO Napoli, 7 marzo 1968 sergio.locoratolo@unifg.it Formazione, attività scientifica e/o professionale Titoli accademici e altri titoli Laurea in Giurisprudenza, Dottorato di ricerca in Diritto

Dettagli

Organizzazione. Patrocini. Associazioni partner

Organizzazione. Patrocini. Associazioni partner 1 Organizzazione Patrocini Associazioni partner Editore degli atti Organo ufficiale ATI 1 70 Congresso Annuale ATI 2015 Pubblicazione degli atti del Congresso I lavori accettati per il Congresso Annuale

Dettagli

Bergamo, 13 ottobre 2011. Egregio Dott. Guido Giustetto,

Bergamo, 13 ottobre 2011. Egregio Dott. Guido Giustetto, Bergamo, 13 ottobre 2011 Egregio Dott. Guido Giustetto, siamo lieti di invitarla a partecipare al Convegno Torino città in evoluzione. Economia e solidarietà per gli anziani tra presente e futuro. Il Convegno,

Dettagli

IL PROGRAMMA Orari fiera giovedì e venerdì dalle 18.00 alle 23.00 sabato dalle 10.00 alle 23.00 domenica dalle 10.00 alle 20.00

IL PROGRAMMA Orari fiera giovedì e venerdì dalle 18.00 alle 23.00 sabato dalle 10.00 alle 23.00 domenica dalle 10.00 alle 20.00 IL PROGRAMMA Orari fiera giovedì e venerdì dalle 18.00 alle 23.00 sabato dalle 10.00 alle 23.00 domenica dalle 10.00 alle 20.00 GIOVEDI 15 APRILE 18.00: Inaugurazione Salone Energyblot 18.00-23.00: Padiglione

Dettagli

Programma didattico Docenti

Programma didattico Docenti FORMEZ - Centro di Formazione e Studi Progetto R I P A M Riqualificazione della Pubblica Amministrazione Corso di Aggiornamento Ex allievi RIPAM 9-10-11 giugno 2003 Responsabile del Corso: arch. Stefano

Dettagli

dell'informazione Assemblea del Gruppo di Ingegneria Informatica Roma, 28 settembre 2010 Relatore Ing. Enrico Pio Mariani

dell'informazione Assemblea del Gruppo di Ingegneria Informatica Roma, 28 settembre 2010 Relatore Ing. Enrico Pio Mariani Università e Ordini per gli Ingegneri dell'informazione Assemblea del Gruppo di Ingegneria Informatica Roma, 28 settembre 2010 Relatore Ing. Enrico Pio Mariani 1 Rapporti tra CNII e GII Vogliamo collaborare

Dettagli

U N I F E. http://www.unife.it/dipartimento/ingegneria. Dipartimento di Ingegneria di Ferrara Polo Scientifico Tecnologico

U N I F E. http://www.unife.it/dipartimento/ingegneria. Dipartimento di Ingegneria di Ferrara Polo Scientifico Tecnologico Dipartimento di Ingegneria di Ferrara Polo Scientifico Tecnologico via Saragat 1 44122, Ferrara url:www.unife.it/dipartimento/ingegneria telefono: 0532.974800 Direttore: prof. Giorgio Vannini Offerta Formativa:

Dettagli

FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITÀ, STRATEGIE, GESTIONE E RENDICONTAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI

FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITÀ, STRATEGIE, GESTIONE E RENDICONTAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITÀ, STRATEGIE, GESTIONE E RENDICONTAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI I fondi comunitari non sono solo una fonte finanziaria supplementare ma anche e soprattutto uno stimolo all

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Polo delle Scienze e delle Tecnologie Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale

Università degli Studi di Napoli Federico II Polo delle Scienze e delle Tecnologie Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale Università degli Studi di Napoli Federico II Polo delle Scienze e delle Tecnologie Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale Ministero delle Infrastrutture e Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE

Dettagli

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1.

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. Ingresso gratuito Alimentare la Salute Direzione scientifica: Organizzato da: Con il patrocinio di: www.sanit.org Segreteria

Dettagli

XIV edizione. 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA

XIV edizione. 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA XIV edizione 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA Il programma può subire delle variazioni, si consiglia pertanto di consultare periodicamente il sito www.orientasud.it MARTEDI

Dettagli

CIVIC.A.S. Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Contesti Internazionali in evoluzione e Cooperazione Allo Sviluppo. Seminario da 1 CFU

CIVIC.A.S. Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Contesti Internazionali in evoluzione e Cooperazione Allo Sviluppo. Seminario da 1 CFU Seminario da 1 CFU terza edizione Trento, 10 aprile - 29 maggio 2013 Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale Training Centre for International Cooperation CIVIC.A.S. Contesti Internazionali

Dettagli

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia http://poloinnovazione.cc-ict-sud.it Luciano Mallamaci, ICT-SUD Direttore Tecnico ICT Sud Program Manager Polo

Dettagli

Protocollo d intesa Per la formazione di esperti della Sicurezza nei luoghi di lavoro Safety Manager

Protocollo d intesa Per la formazione di esperti della Sicurezza nei luoghi di lavoro Safety Manager ALLEGATO A Protocollo d intesa Per la formazione di esperti della Sicurezza nei luoghi di lavoro Safety Manager tra: Regione Toscana, INAIL Toscana, Università degli Studi di Firenze, Pisa e Siena, Confindustria

Dettagli

Provincia di Modena. Provincia di Bologna. Provincia di Ravenna

Provincia di Modena. Provincia di Bologna. Provincia di Ravenna Provincia di Modena Provincia di Bologna Provincia di Ravenna Struttura partnership Regional co-ordinator Emilia-Romagna Provincia di Modena Co-operating partners Provincia di Bologna Provincia di Ravenna

Dettagli

MESE DEL BENESSERE PSICOLOGICO (MBP) 1 31 OTTOBRE 2015

MESE DEL BENESSERE PSICOLOGICO (MBP) 1 31 OTTOBRE 2015 MESE DEL BENESSERE PSICOLOGICO (MBP) 1 31 OTTOBRE 2015 Una rete di oltre 400 professionisti psicologi e psicoterapeuti aprono i loro studi per offrire a tutta la cittadinanza, per l intero mese di ottobre,

Dettagli

Sicurezza. bene comune: lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi

Sicurezza. bene comune: lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi Sicurezza bene comune: lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi Settimana della sicurezza 21-22-23-25 ottobre 2013 Settimana della sicurezza 21-22-23-25 ottobre 2013 Sicurezza bene comune: lavoriamo

Dettagli

IL DENARO. Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22

IL DENARO. Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22 IL DENARO Mercoledì 25 aprile 2012 Pag. 22 CORRIERE DEL MEZZOGIORNO Giovedì 26 aprile 2012 Pag. 9.1 DENTRO SALERNO Salerno: Leasing in costruendo, nuove opportunità per lo sviluppo 26 Aprile 2012 06:26Nessun

Dettagli

II Forum Risk Management in Sanità

II Forum Risk Management in Sanità Promosso da Ministero della Salute Ministero per le Riforme e l Innovazione nella P.A. Istituto Superiore di Sanita Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Agenzia per i Servizi

Dettagli

Energy Academy Percorso formativo per tecnici ed imprenditori

Energy Academy Percorso formativo per tecnici ed imprenditori CORSO Energy Academy Percorso formativo per tecnici ed imprenditori Dal 10 giugno 2015 Destinatari Titolari di aziende, Energy Manager, esperti aziendali di impianti elettrici, termici e gas ed esperti

Dettagli

Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese

Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche Sardegna Ricerche: dove la ricerca diventa

Dettagli

ERGONOMIA E FATTORI UMANI

ERGONOMIA E FATTORI UMANI Società Italiana di Ergonomia Sezione Territoriale Lazio VOCATIONAL MASTER IN ERGONOMIA E FATTORI UMANI SECONDA EDIZIONE ROMA 27 MAGGIO 2005 / 26 MAGGIO 2006 con la collaborazione di S3 Opus S.r.l. Presentazione

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE Ce COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE 06 Ce commercio estero e internazionalizzazione 1 01 Commercio estero e internazionalizzazione L Ufficio commercio estero e internazionalizzazione svolge attività

Dettagli

Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine

Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine del 700 e il 1840. La villa è un antico caseggiato costruito

Dettagli

da una parte dall altra

da una parte dall altra Area Generale di Coordinamento 17 - Istruzione, Educazione, Formazione Professionale, Osservatorio Regionale Settore 03 - Politiche Giovanili e del Forum Regionale della Gioventù Agenzia Nazionale per

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

Ordine degli Architetti

Ordine degli Architetti Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori Provincia - Barletta Andria Trani Assemblea iscritti Sala Convegni PALAZZO COVELLI Trani 28 29 MAGGIO 2015 Relazione del Presidente Trani,

Dettagli

Centro di Ricerca e servizi per l innovazione Tecnologica sostenibile Sapienza Università di Roma

Centro di Ricerca e servizi per l innovazione Tecnologica sostenibile Sapienza Università di Roma Corso per Certificatori Energetici degli edifici La certificazione in accordo con le procedure nazionali DPR 75/2013, in vigore dal 12 luglio 2013 Roma maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In collaborazione

Dettagli

OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE

OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE MADEEXPO - MILANO 5-8 OTTOBRE 2011 PRESENTAZIONE EVENTO BORGHI&CENTRISTORICI OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEI BORGHI E CENTRI STORICI ITALIANI Intervento dell Ing. Francesco

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

(Impresa Formativa Simulata)

(Impresa Formativa Simulata) Progetto I.F.S. (Impresa Formativa Simulata) Anno Scolastico 2010/2011 Referenti Sellitto Gianpaolo De Crescenzo Nicola Informazioni sull Impresa Formativa Simulata L'impresa formativa simulata è un modello

Dettagli

CURRICULUM SOCIETARIO

CURRICULUM SOCIETARIO SOLUXIONI S.R.L. Via Livornese, 173 56122 - PISA Tel: 320.3034129 Fax: 050.5200907 P.I.: 01710740505 Email: info@soluxioni.it Web: www.soluxioni.it CURRICULUM SOCIETARIO RAGIONE SOCIALE SOLUXIONI SRL Sede

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROTOCOLLO D INTESA TRA L ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO DIREZIONE REGIONALE PER LA TOSCANA (d ora in avanti INAIL) con sede in Firenze, via Bufalini n. 7, rappresentato

Dettagli

lmantovan@arpa.veneto.it

lmantovan@arpa.veneto.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MANTOVAN LARA Data di nascita 02/06/1971 Profilo professionale, categoria Amministrazione Tipologia dell attuale incarico Descrizione dell attuale incarico

Dettagli

Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014

Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014 presentano la Fiera Convegno Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014 I PROMOTORI DEL PROGETTO Nell ambito del progetto di comunicazione multicanale Fabbrica Futuro, la rivista

Dettagli

Il Change Management che innova

Il Change Management che innova Il Change Management che innova Workshop Nazionale della Rivista Studi organizzativi 2 Convegno Nazionale di Assochange Università Carlo Cattaneo LIUC Lunedì 5 giugno - Martedì 6 giugno 2006, Castellanza

Dettagli

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE ANNUALITA 2011/2012 Master e Corsi di Specializzazione per Laureati finanziati dalla Regione Campania attraverso Voucher Formativi individuali www.altaformazioneinrete.it

Dettagli

Con il Patrocino di ANORC Professioni

Con il Patrocino di ANORC Professioni CORSO DI FORMAZIONE IN E-LEARNING CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA/DIGITALE A NORMA E FATTURAZIONE ELETTRONICA 19 e 20 Giugno 2015 su piattaforma WEBEX IN E-LEARNING(FAD) Presentazione Il corso fornisce informazioni

Dettagli

WD Workshop Design, Selezionato ADI Design Index 2004

WD Workshop Design, Selezionato ADI Design Index 2004 Morcone (BN) 6/11 settembre 2004 WORKSHOP DESIGN Seminario estivo di design per la comunicazione e la promozione dell identità territoriale WD Workshop Design, Selezionato ADI Design Index 2004 Promotori

Dettagli

Istituto Universitario Privato - PoliSI Politecnico degli Studi Internazionali

Istituto Universitario Privato - PoliSI Politecnico degli Studi Internazionali AI Sig. PRESIDENTE del Collegio dei GeGL di alla c.a del Responsabile alla Formazione Oggetto: Comunicazione Egr. Presidente, Egr. Responsabile alla Formazione, Riabitalia srl, Società di Formazione, ha

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5 L ordine egli Ingegneri della Provincia di Milano in collaborazione con il Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente, organizza il seguente Corso: CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO

Dettagli

Conferenza Nazionale CSVnet

Conferenza Nazionale CSVnet Versione del 15/9/09 Programma provvisorio Conferenza Nazionale CSVnet 2-3 ottobre 2009 - Chieti Università G. d Annunzio Chieti - Aula Magna del Rettorato 4 ottobre 2009 - L Aquila Sala Assemblee Cassa

Dettagli