SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO ,00

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO. 148.000,00"

Transcript

1 PROVINCIA DI FERMO SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA E PATRIMONIO EDILIZIO COMUNE DI RAPAGNANO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO ,00 ELABORATO RELAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO N. ELAB. B PROGETTISTI Dott. Geom. Sandro Vallasciani Ing. Roberto Laiolo Arch. Gino Micozzi P.I. Luigi Palestini Arch. Maria Rita Spaziani DATA GIUGNO 2015 IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO PROVINCIA DI FERMO - Servizio EDILIZIA SCOLASTICA E PATRIMONIO EDILIZIO - V.le Trento n Fermo

2 DESCRIZIONE LAVORO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 50,00 Kwp sulla copertura della palestra della scuola Secondaria di 1 grado Don Bosco COMMITTENTE Committente : Indirizzo : Località : Provincia : COMUNE RAPAGNANO v.le Europa Rapagnano Fermo PROGETTO DEFINITIVO Generatore Fotovoltaico da 50,00 Kwp

3 SOMMARIO 1. RELAZIONE ILLUSTRATIVA 1.1 GENERALITA' E SCOPO DEL DOCUMENTO 1.2 AMBITO DEL PROGETTO 1.3 NORME E LEGGI DI RIFERIMENTO 1.4 TERMINOLOGIA 1.5 SOGGETTO RICHIEDENTE E SITO DI INSTALLAZIONE 2. RELAZIONE TECNICA 2.1 DATI DI PROGETTO 2.2 PRODUTTIVITA ENERGETICA DELL IMPIANTO 2.3 CONFIGURAZIONE DEll IMPIANTO 2.4 COMPONENTI E CARATTERISTICHE DEL SISTEMA 2.5 PRESTAZIONI E GARANZIE 2.6 MONITORAGGIO 3.1BENEFICI AMBIENTALI

4 1. RELAZIONE ILLUSTRATIVA 1.1 GENERALITA' E SCOPO DEL DOCUMENTO Lo scopo del presente progetto è quello di fornire le indicazioni per la realizzazione di un impianto fotovoltaico di potenza nominale pari a 50,00 kwp, GRID CONNECTED destinato allo scambio sul posto con l ente distributore. L impianto è del tipo Grid connected e l energia prodotta è riversata in rete con allaccio in bassa tensione TRIFASE. Il campo fotovoltaico sarà collocato sulla superficie della copertura della palestra della scuola secondaria di 1 grado Don Bosco sita nel Comune di Rapagnao. I pannelli fotovoltaici saranno posizionati sul tetto piano e l inclinazione è circa 3. L esigenza è stata quella di sfruttare gran parte della superficie di tetto utile per raccogliere la maggiore radiazione solare. Per quanto riguarda la stima della produttività si sono considerati i valori di insolazione della zona secondo la normativa UNI AMBITO DEL PROGETTO Gli impianti fotovoltaici non sono fonte di emissioni inquinanti, sono esenti da vibrazioni e, data la loro modularità, possono assecondare la morfologia dei siti di installazione. L impatto ambientale di un impianto alimentato a fonte solare è nullo in particolare per quanto riguarda il rilascio di inquinanti nell aria e nell acqua. Con la produzione di energia da fonte solare si contribuisce alla riduzione dei gas responsabili dell effetto serra e delle piogge acide. In relazione alle caratteristiche di irraggiamento caratterizzanti la latitudine del sito, al numero e alla tipologia di moduli fotovoltaici in progetto, si stima per il generatore fotovoltaico una produzione di energia elettrica pulita di circa 1 milione e ottocentocinquantamila kwh annui, che consentono di evitare così l emissione di circa 1 milione e mezzo di kg di CO2 ogni anno.

5 1.3 NORME E LEGGI DI RIFERIMENTO L impianto fotovoltaico sarà vigente, ed, in particolare: realizzato a regola d arte in accordo con la normativa CEI 64-8 : Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 v in corrente continua CEI 11-20: Impianti di produzione di Ditta elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria; CEI EN : Dispositivi fotovoltaici Parte 1: Misura delle caratteristiche fotovoltaiche tensione corrente; CEI EN : Dispositivi fotovoltaici Parte 2 Prescrizione per le celle fotovoltaiche di riferimento. CEI EN :Dispositivi fotovoltaici Parte 3: Principi di misura per sistemi solari fotovoltaici per uso terrestre e irraggiamento spettrale di riferimento. CEI EN 6172 : Sistemi fotovoltaici (FV) Caratteristiche di interfaccia con la rete; CEI EN 61215: Moduli fotovoltaici in silicio cristallino per applicazioni terrestri. Qualifica del progetto e omologazione del tipo; CEI EN : Compatibilità elettromagnetica (EMC) - Parte 3: Limiti sezione 2: Limiti per le emissioni di corrente armonica (apparecchiature con corrente di ingresso = 16 A per fase); CEI EN : Disturbi nelle reti di alimentazione prodotti da apparecchi elettrodomestici e da equipaggiamenti elettrici simili- Parte 1: definizioni. CEI Norme CEI/IEC ( in particolare le norme: EN e IEC 439 per i quadri elettrici, CEI e CEI per il contenuto di armoniche e i disturbi indotti sulla

6 rete dal gruppo di conversione, CEI per la compatibilità elettromagnetica EMC e la limitazione delle emissioni in RF) per gli aspetti elettrici ed elettronici convenzionali Norme CEI/IEC o norme JRC/ESTI215 per i moduli fotovoltaici Conformità al Marchio CE per i moduli fotovoltaici ed il gruppo di conversione (direttiva 93/68/EWG MARCHIO CE) Norme UNI/ISO per le strutture meccaniche di supporto e di ancoraggio dei moduli fotovoltaici Norme UNI e la collegata UNI 8477 per il dimensionamento del generatore fotovoltaico L. 46/90, DPR 447/91(regolamento di attuaz. L. 46/90 e succ. mod. per la sicurezza elettrica) DPR 547/55 e D.L. 626/94 e succ. mod. per la sicurezza e la prevenzione degli infortuni sul lavoro CEI per il collegamento alla rete pubblica Norme CEI EN per la misura ed acquisizione dati L. 133/99 Art. 10 comma 7 per gli aspetti fiscali Deliberazione n. 224/2000 dell Autorità per l energia elettrica ed il gas, in caso di adozione del regime di scambio dell energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici con potenza nominale non superiore a 20 kwp Quant altro previsto dalla vigente normativa di legge, ove applicabile.

7 1.4 TERMINOLOGIA Cella fotovoltaica Dispositivo semiconduttore che genera elettricità quando è esposto alla luce solare. Modulo fotovoltaico Assieme di celle fotovoltaiche elettricamente collegate e protette dagli agenti atmosferici, anteriormente mediante vetro e posteriormente con vetro e/o materiale plastico. Il bordo esterno e protetto da una cornice in alluminio anodizzato. Pannello fotovoltaico Un gruppo di moduli fissati su un supporto metallico. Stringa fotovoltaica Un gruppo di moduli elettricamente collegati in serie. La tensione di lavoro dell impianto è quella determinata dal carico elettrico equivalente visto dai morsetti della stringa Campo fotovoltaico Un insieme di stringhe collegate in parallelo e montate su strutture di supporto, generalmente realizzate con profilati in acciaio zincato. Corrente di cortocircuito di un modulo o di una stringa Corrente erogata in condizioni di cortocircuito, ad una particolare temperatura e radiazione solare. Tensione a vuoto di un modulo o di una stringa Tensione generata ai morsetti a circuito aperto, ad una particolare temperatura e radiazione solare.

8 Caratteristica corrente-tensione di un modulo o di una stringa Corrente erogata ad una particolare temperatura e radiazione, tracciata quale funzione della tensione di uscita. Potenza massima di un modulo o di una stringa Potenza erogata, ad una particolare temperatura e radiazione, nel punto della caratteristica corrente-tensione dove il prodotto corrente-tensione ha il valore massimo. Condizioni standard di funzionamento di un modulo o di una stringa Un modulo opera alle "condizioni standard" quando la temperatura delle giunzioni delle celle è 25 C, la radiazione solare e 1000 W/m² e la distribuzione spettrale della radiazione e quella standard (AM 1,5). Condizioni operative di funzionamento di un modulo o di una stringa Un modulo lavora in "condizioni operative" quando la temperatura ambiente e di 20 C, la radiazione di 800 W/m 2 e la velocità del vento di 1 m/s. Potenza di picco Potenza erogata nel punto di potenza massima alle condizioni standard. Efficienza di conversione di un modulo Rapporto tra la potenza massima del modulo ed il prodotto della sua superficie per la radiazione solare, espresso come percentuale. Quadro protezioni di sottocampo B.T. Quadro in cui vengono convogliate le terminazioni di tutte le stringhe e dove ne viene eseguita la messa in parallelo;

9 Quadro di parallelo B.T. Quadro in cui viene eseguita la connessione in parallelo di tutti gli inverter. Il quadro è fornito di protezioni all'ingresso delle linee ac dagli inverters e all'uscita in trifase o monofase con interruttore magnetotermico differenziale per la consegna in parallelo rete dell impianto. Convertitore cc/ca (Inverter) Convertitore statico in cui viene effettuata la conversione dell'energia elettrica da continua ad alternata, tramite un ponte a semiconduttori, opportune apparecchiature di controllo, che permettono di ottimizzare il rendimento del campo fotovoltaico, e un trasformatore.

10 2. RELAZIONE TECNICA 2.1 DATI DI PROGETTO Località: Rapagnano Richiedente: Proprietà: Comune di Rapagnano Orientamento: SUD-EST Latitudine : 43, Longitudine :13, Ombre / Ostacoli: Assenti Superficie disponibile nella zona interessata: 660mq Tipologia della superficie: Piana Tipologia di installazione: pannelli situati sulla superficie del tetto Contratto di fornitura elettrica: Tensione di consegna in rete: bassa tensione 400 v

11 2.2 PRODUTTIVITA ENERGETICA DELL IMPIANTO Ai fini della progettazione di massima, sulla base del valore di radiazione solare al suolo sul piano orizzontale nella località dove è posizionato l edificio, Comune di Rapagnano (Lat ) Longitudine ( ), desunto dalle tabelle irraggiamento su piano inclinato ed orientato (ENEA) Radiazione solare globale al suolo media , è stato calcolato con il metodo indicato nella norma UNI il valore della radiazione solare sul piano dei moduli, nella loro inclinazione di progetto. Dalla documentazione ENEA, si può risalire ai valori di radiazione solare nella zona di Ascoli Piceno, si possono ottenere le medie mensili e annuali è quindi possibile fare una previsione sulla produttività dell impianto. Dal sito ENEA è possibile ottenere le medie delle radiazioni solare sul sito oggetto di studio in tre modalità differenti; radiazione su un piano orizzontale, radiazione solare su un piano inclinato e radiazione solare su superficie normale. Nella tabella sotto verranno riportati i valori per un piano orizzontale in MJ/mq/giorno e in Kwh/mq /giorno, poi vengono riportati i valori su un piano inclinato a 3.Il valore della radiazione solare sul piano dei moduli costituenti i generatori fotovoltaici è pari a 1497,1 kwh/m 2 *anno.

12 ANALISI CLI NOMETRICA Calcolo irraggiamento su piano inclinato ed orientato (UNI ) Località: Rapagnano Latitudine 43,09 Nord IRRAGGIAMENTO MJ/mq/giorno kwh/mq/giorno kwh/mq/giorno Piano Orizzontale Piano Orizzontale Azimut= 340 Tilt= 3 GENNAIO 0,2 5,60 1,56 1,66 FEBBRAIO 0,2 9,40 2,61 2,75 MARZO 0,2 14,20 3,94 4,08 APRILE 0,2 17,30 4,81 4,88 MAGGIO 0,2 21,40 5,94 5,97 GIUGNO 0,2 22,60 6,28 6,28 LUGLIO 0,2 23,20 6,44 6,46 AGOSTO 0,2 21,00 5,83 5,90 SETTEMBRE 0,2 15,20 4,22 4,33 OTTOBRE 0,2 11,10 3,08 3,23 NOVEMBRE 0,2 7,10 1,97 2,11 DICEMBRE 0,2 5,30 1,47 1,59 Irrag. Medio giorno 14,45 4,01 4,10 Irrag. Medio anno 5274, , , CONFIGURAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO L impianto sarà dimensionato in modo tale da costituire un campo fotovoltaico della potenza di 50,00 KWp. La taglia del generatore fotovoltaico è stata definita in base alla superficie disponibile e alle esigenze del committente. Il modulo fotovoltaico scelto per la realizzazione dell impianto è in silicio policristallino, ed ha una potenza di picco di 250 w (P max 250 w) e delle dimensioni pari a 1640 x 990 x 40 mm. I moduli sono disposti sul tetto della palestra secondo lo schema esposto sulla scheda tecnica allegata insieme alla relazione.

13 2.4 COMPONENTI E CARATTERISTICHE DEL SISTEMA MODULI FOTOVOLTAICI I moduli presi in considerazione per la costituzione del generatore fotovoltaico sono costruiti dalla SUNERG modello XP 60/ Ogni modulo, ha una potenza nominale massima di picco pari a 250 Wp. Il modulo, è costituito da 60 celle da 156 x 156 mm collegate in serie in silicio policristallino; incapsulate tra un vetro temperato ad alta trasmittanza ed un insieme di materiali polimerici (EVA) impermeabile agli agenti atmosferici e stabile alle radiazioni U.V., con l applicazione di una cornice in alluminio anodizzato provvista di fori di fissaggio e dello spessore di 40 mm. Ciascun modulo sarà dotato, sul retro, di n 1 scatola di giunzione a tenuta stagna contenente tutti i terminali elettrici ed i relativi contatti per la realizzazione dei cablaggi; all interno di ciascuna scatola saranno installati diodi di by-pass e costruiti in conformità alle norme CEI/IEC o JRC/ESTI e TUV. Le caratteristiche costruttive e funzionali sono rispondenti alle Normative CEE. Le caratteristiche elettriche e termiche dei moduli sono le seguenti: Potenza di picco massima Pm 250 W Tensione alla massima potenza Vmp 29,9 V Corrente alla massima potenza Imp 8,36 A Tensione a circuito aperto Voc 37,3 V Corrente a circuito aperto Isc 8,81A Coefficiente di Temperatura Pm -0,45 %/C Coefficiente di temperatura Isc 3,76 %/C Coefficiente di temperatura Voc -0,11 %/C La potenza resa di ogni singolo modulo è garantita per il mantenimento del 90% della potenza nominale dopo 12 anni e dell 80% per un periodo di 25 anni.

14 INVERTER Il gruppo di conversione è costituito da 1 Inverter della ABB pvi -55, avente le seguenti caratteristiche:

15 DIMENSIONAMENTO DELLE STRINGHE Numero moduli Tensione Vmp a 25 C Corrente Imp a 25 C Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 Stringa ,36 VERIFICA DI CONFIGURAZIONE CAMPO FV-INVERTER Andando a considerare la variazione della tensione a circuito aperto di ogni modulo in dipendenza della variazione della temperatura pari a 0,11 V/ C QUADRO SEZIONE ARRIVI Contenete apparecchiature di sezionamento e protezione delle linee elettriche di ogni singolo sottocampo ed un sistema di sbarre al quale faranno capo tutte le uscite dei sottocampi convogliandole verso un unico sistema trifase. Un interruttore generale bipolare provvederà ad alimentare il lato BT del trasformatore per predisporre la consegna in rete 1) Quadro sezione misure Acquisizione dati Sistema interfaccia rete Contenente tutte le apparecchiature di misura e controllo dell impianto, la registrazione e la visione di tutti i parametri di ogni inverter tramite il sistema di acquisizione dati ed il sistema di interfaccia rete conforme alle norme CEI 11-20, CEI 021 ed alle specifiche ENEL DK5950 di Febbraio 2002.

16 2.4.5 COLLEGAMENTI ELETTRICI Tutti i collegamenti elettrici saranno realizzati per mezzo di cavi a doppio isolamento (conduttore in rame, isolante e guaina in PVC) con grado di isolamento pari a 1kV. Le stringhe di moduli saranno realizzate con cavi interposti fra le scatole di terminazione di ciascun modulo e staffati sulle strutture di sostegno. Il collegamento fra moduli e fra stringa ed inverters saranno realizzate con cavo a doppio isolamento tipo H07RN-F sez. 1x4 mmq. Il sistema di cablaggio dell impianto comprenderà tutti i materiali accessori quali: canaline, tubi portacavi, cassette e scatole viadotto interrato, opere edili e tutto quanto occorrente per dare l opera completa e realizzata a regola d arte. Tutti gli organi di manovra sono interni e garantiscono il distacco automatico con sezionamento in caso di mancanza rete ed il riallaccio automatico al ripristino della rete. L equipotenzialità dei componenti il sistema sarà garantita mediante giunzioni meccaniche e cavallotti di messa a terra. Gli elementi saranno collegati alla rete di terra esistente mediante corda di rame di opportuna sezione STRUTTURE DI SOSTEGNO DEI MODULI Per quanto riguarda la sistemazione e l ancoraggio dei moduli costituenti il generatore fotovoltaico, verranno utilizzate strutture in alluminio ancorate al tetto tramite stop che perforano la tegola e che agganciano direttamente sul solaio. L impermeabilità della struttura è mantenuta grazie all utilizzo di opportune resine. 2.5 PRESTAZIONI E GARANZIE L impianto è progettato per rispondere ai seguenti requisiti : Potenza lato corrente continua superiore al 90% della potenza nominale del generatore fotovoltaico, riferita alle particolari condizioni di soleggiamento; Potenza attiva, lato corrente alternata, superiore al 90% della potenza lato corrente continua (efficienza del gruppo di conversione);

17 Pertanto la potenza attiva, lato corrente alternata, sarà superiore al 80% della potenza nominale dell impianto fotovoltaico, riferita alle particolari condizioni di soleggiamento. Tutti i componenti degli impianti saranno forniti di garanzia tecnica per il periodo di anni due a partire dalla data di collaudo. I moduli fotovoltaici, del tipo omologato da un laboratorio autorizzato secondo le specifiche CEI/IEC 1215, avranno garanzia minima a far data di collaudo, per almeno 12 anni ed, in particolare, il decadimento delle loro prestazioni (potenza nominale) sarà non superiore al 10 % nell arco di 12 anni e non superiore al 20% in 25 anni 4. BENEFICI AMBIENTALI La realizzazione del progetto determina una serie di benefici di tipo energetico ambientale e socio economico di seguito riassunti: Contenimento della spesa energetica e quindi dei costi di esercizio della struttura per almeno 25/30 anni dal completamento dell opera. Sviluppo del settore degli installatori e manutentori locali. Riduzione inquinamento atmosferico. Tecnico di Progettazione Arch. Patrizia Iualè

ACCORDO. Premesso che. Il Comune di Osio di Sopra intende partecipare all iniziativa 1000 tetti fotovoltaici su 1000

ACCORDO. Premesso che. Il Comune di Osio di Sopra intende partecipare all iniziativa 1000 tetti fotovoltaici su 1000 24121 Bergamo ACCORDO Tra le parti COMUNE DI OSIO DI SOPRA e CONSORZIO ENERGIA VENETO CEV Premesso che Il Comune di Osio di Sopra intende partecipare all iniziativa 1000 tetti fotovoltaici su 1000 scuole

Dettagli

ACCORDO. si conviene e stipula

ACCORDO. si conviene e stipula 24121 Bergamo ACCORDO Tra le Parti: COMUNE DI MARTINENGO, con sede in PIAZZA MAGGIORE N 1 Cap 24057 - (BG), in persona del legale rappresentante pro tempore Partita Iva 00683770168 Codice Fiscale 00683770168

Dettagli

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag.

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. INDICE 1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. 4 4.1 Criterio di stima dell energia prodotta pag.

Dettagli

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA ALLEAGATO A1 SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

ACCORDO. Tra le parti: COMUNE DI CARPINETO ROMANO con sede in PIAZZALE DELLA VITTORIA 1 Cap 00032 - (prov RM ) Partita Iva 00949401004 Codice Fiscale

ACCORDO. Tra le parti: COMUNE DI CARPINETO ROMANO con sede in PIAZZALE DELLA VITTORIA 1 Cap 00032 - (prov RM ) Partita Iva 00949401004 Codice Fiscale 24121 Bergamo ACCORDO Tra le parti: COMUNE DI CARPINETO ROMANO con sede in PIAZZALE DELLA VITTORIA 1 Cap 00032 - (prov RM ) Partita Iva 00949401004 Codice Fiscale e CONSORZIO ENERGIA VENETO CEV con sede

Dettagli

Comune di PADOVA. Provincia di PADOVA IMPIANTO FOTOVOLTAICO UBICATO IN ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA PRESSO I RUSTICI INDUSTRIALI PROGETTO DEFINITIVO

Comune di PADOVA. Provincia di PADOVA IMPIANTO FOTOVOLTAICO UBICATO IN ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA PRESSO I RUSTICI INDUSTRIALI PROGETTO DEFINITIVO Comune di PADOVA Provincia di PADOVA IMPIANTO FOTOVOLTAICO UBICATO IN ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA PRESSO I RUSTICI INDUSTRIALI PROGETTO DEFINITIVO CALCOLI PRELIMINARI DEGLI IMPIANTI INCENTIVAZIONE IMPIANTI

Dettagli

Impianto fotovoltaico non integrato 1,5

Impianto fotovoltaico non integrato 1,5 Impianto fotovoltaico non integrato 1,5 kw Fornitura materiale per un sistema fotovoltaico monofase, completo di ogni accessorio, con potenza di picco pari a 1,52kWp. Costruito con numero 1 stringa di

Dettagli

1. PREMESSA 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO

1. PREMESSA 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1. PREMESSA Il presente progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico connesso in rete della potenza di 19.68 kwp da installare sulla copertura del CIMITERO Comunale di Misano Gera D Adda.

Dettagli

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini Esempi di Progettazione Fotovoltaica ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP Radiazione solare ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP DIAGRAMMA DELLE OMBRE ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP INVERTER ESEMPI:IMPIANTO

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA

SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA IMPIANTI FOTOVOLTAICI ʺGRID CONNECTEDʺ Il Progettista: Ing. Gianluca Zori SOMMARIO 1. RELAZIONE ILLUSTRATIVA 1.1 GENERALITAʹ E SCOPO DEL DOCUMENTO

Dettagli

Il pannello FV. Esempi di pannelli al. silicio amorfo di facile integrazione. Esempi di pannelli al. silicio cristallino 41

Il pannello FV. Esempi di pannelli al. silicio amorfo di facile integrazione. Esempi di pannelli al. silicio cristallino 41 Il pannello FV Esempi di pannelli al silicio amorfo di facile integrazione Esempi di pannelli al silicio cristallino 41 IL PANNELLO FV 42 Cassetta di terminazione posta sul retro del modulo tenuta stagna

Dettagli

1. Premessa. 2. Dati relativi al sito. 3. Normativa e Leggi di riferimento

1. Premessa. 2. Dati relativi al sito. 3. Normativa e Leggi di riferimento PROGETTO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA NOMINALE DI 2665,95 kwp IMPIANTO FOTOVOLTAICO CASALBORDINO2 Committente: Regesta Srl 1 SOMMARIO 1. PREMESSA 2. DATI RELATIVI AL SITO 3.

Dettagli

Relazione impianto fotovoltaico

Relazione impianto fotovoltaico Relazione impianto fotovoltaico 1.1 Generalità L impianto, oggetto del presente documento, si propone di conseguire un significativo risparmio energetico per la struttura che lo ospita, costituita dal

Dettagli

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico 16 16 Impianto fotovoltaico totalmente integrato kw Fornitura materiale per un sistema fotovoltaico trifase, completo di ogni accessorio, con potenza di picco pari a 15,96kWp. Costruito con numero 12 stringhe

Dettagli

2. TIPOLOGIA DI ALLACCIO DELL IMPIANTO FV ALLA UTENZA

2. TIPOLOGIA DI ALLACCIO DELL IMPIANTO FV ALLA UTENZA 1. OGGETTO La presente relazione tecnica ha per oggetto il progetto relativo alla realizzazione di un impianto fotovoltaico. Tale impianto ha lo scopo di generare energia elettrica mediante la conversione

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA Allegato 6 SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI SISTEMI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE PREMESA Ai fini della corretta interpretazione della

Dettagli

Chilowattora (kwh) Unità di misura dell energia elettrica. Un chilowattora è l energia consumata in un ora da un apparecchio utilizzatore da 1 kw.

Chilowattora (kwh) Unità di misura dell energia elettrica. Un chilowattora è l energia consumata in un ora da un apparecchio utilizzatore da 1 kw. Acquirente unico (AU) Acquirente Unico è la società per azioni del gruppo Gestore dei Servizi Energetici GSE Spa, alla quale è affidato per legge il ruolo di garante della fornitura di energia elettrica

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE Moduli fotovoltaici. gruppo di conversione

SPECIFICHE TECNICHE Moduli fotovoltaici. gruppo di conversione GENERALITA Gli impianti previsti nel presente progetto dovranno complessivamente essere in grado di produrre non meno 200.000 kwh/anno. I siti individuati, in cui si prevede di installare i moduli, risultano

Dettagli

1. Studi e indagini preliminari

1. Studi e indagini preliminari 1. Studi e indagini preliminari 1.1 Dati generali 1 Committente/Utilizzatore finale Comune di Messina 2 Utilizzo dell edificio Scuola 3 Ubicazione Messina (ME) Progettazione esecutiva di un impianto FV

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE

ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Novità legislative (nuovo conto energia), problematiche tecniche, problematiche di installazione, rapporti con gli Enti ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE

Dettagli

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO 284 KIT 3 kw 285 KIT 6 kw 286 KIT 10 kw 287 KIT 20 kw KIT 280 Il fotovoltaico Fondital propone oggi gli strumenti per contribuire, con una energia amica della natura, a raggiungere gli ambiziosi obiettivi

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE Programmi Integrati di Riqualificazione delle Periferie LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI ERP, SITI IN CASARANO IN CONTRADA BOTTE

Dettagli

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV)

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) AREA POLITICHE DELLE INFRASTRUTTURE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN ZONA INDUSTRIALE A SAN GIACOMO DI VEGLIA IN COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) 2. RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

COMUNE DI PALAIA REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO IN PARALLELO ALLA RETE ELETTRICA AVENTE. POTENZA PARI A 49,35 kwp

COMUNE DI PALAIA REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO IN PARALLELO ALLA RETE ELETTRICA AVENTE. POTENZA PARI A 49,35 kwp COMUNE DI PALAIA REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO IN PARALLELO ALLA RETE ELETTRICA AVENTE POTENZA PARI A 49,35 kwp Palestra Andrea Pisano Via San Francesco, 8 Palaia (Pisa) Progetto Preliminare

Dettagli

IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA MEDIANTE L USO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA MEDIANTE L USO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI SELITECH IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA MEDIANTE L USO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI Agosto 2012 L energia prodotta da un impianto fotovoltaico dipende dalla quantità di energia solare che incide

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI: Dal fotone alla realizzazione pratica

IMPIANTI FOTOVOLTAICI: Dal fotone alla realizzazione pratica IMPIANTI FOTOVOLTAICI: Dal fotone alla realizzazione pratica Per Ubisol srl: Ing. Mattia Fantini Ing. Matteo Sarti 14 Marzo 2012 Facoltà di Ingegneria di Cesena Sommario L energia Solare Modello a bande

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU COPERTURA EX SCUOLA DI VALMARENO PROGETTO PRELIMINARE DEFINITIVO 10) CALCOLO PRELIMINARE DELLE STRUTTURE E DEGLI IMPIANTI

Dettagli

SIEL Spa e SIAC Srl. Impianti fotovoltaici. connessi alla rete. grid connected

SIEL Spa e SIAC Srl. Impianti fotovoltaici. connessi alla rete. grid connected SIEL Spa e SIAC Srl Impianti fotovoltaici connessi alla rete grid connected 1 Cella fotovoltaica La cella fotovoltaica è l elemento base del generatore fotovoltaico, è costituita da materiale semiconduttore

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1. Comune di Carmiano

REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1. Comune di Carmiano REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1 Comune di Carmiano Intervento di efficientamento energetico e miglioramento della sostenibilità

Dettagli

PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO

PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA COMMITTENTE : CARNAROLI SELVE - BRUSCIA MARIA TERESA BRUSCIA PAOLO EDIFICIO : Civile Abitazione INDIRIZZO : Via delle mura Augustee n. 7-61032

Dettagli

Energia Solare Fotovoltaica

Energia Solare Fotovoltaica Energia Solare Fotovoltaica Sezione 5 Il Progetto di un impianto fotovoltaico Corso di ENERGETICA A.A. 011/01 Docente: Prof. Renato Ricci Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche Dati

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA

LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA ENERGIA LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA Ing. Andrea Cantoro Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna 28 settembre 2006 Definizione La progettazione di un impianto fotovoltaico

Dettagli

Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico

Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico di Potenza: 13,20 kwp Località: Crotone Soggetto Responsabile: Iride s.r.l. Luogo e data Il Tecnico -------------------- RELAZIONE TECNICA DATI PROGETTISTA

Dettagli

Impianto Fotovoltaico di potenza pari a 58,375 kwp sito nel Comune di Messina (ME) Committente: Comune di Messina

Impianto Fotovoltaico di potenza pari a 58,375 kwp sito nel Comune di Messina (ME) Committente: Comune di Messina Relazione Tecnica Impianto Fotovoltaico di potenza pari a 58,375 kwp sito nel Comune di Messina (ME) Committente: Comune di Messina 1 / 8 INDICE I. TIPOLOGIA E SITO DI INSTALLAZIONE... 3 II. MODULI FOTOVOLTAICI...

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN REGIME DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI VISNA DI VAZZOLA (TV) PROGETTO PRELIMINARE COMMITTENTE

Dettagli

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 INDICE 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 2.1.1 Campo fotovoltaico pag. 3 2.1.2 Sezionatore pag. 4 2.1.3 Inverter

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n 10965 Data: 11/11/2010 GC N 349 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: REALIZZAZIONE DUE IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO n ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

I moduli fotovoltaici saranno prodotti con celle in silicio policristallino ad alta efficenza, tolleranza di resa ± 4,5%, collegamento delle celle

I moduli fotovoltaici saranno prodotti con celle in silicio policristallino ad alta efficenza, tolleranza di resa ± 4,5%, collegamento delle celle RELAZIONE TECNICA La presente relazione tecnica ha per oggetto gli impianti solari fotovoltaici da realizzare presso i seguenti edifici di proprietà comunale: Scuola media P.D. Frattini potenza 20 kwp;

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU COPERTURA SCUOLA E PALESTRA COMUNALE, VIA MOTTE N 43 PROGETTO PRELIMINARE DEFINITIVO 9) CALCOLO PRELIMINARE DELLE STRUTTURE

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 Art. Descrizione U.M. Q,tà Prezzo unitario Totale A.1.01 B.1.01 B.1.02 B.1.03 SISTEMI DI MONTAGGIO

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI STAND-ALONE DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI STAND-ALONE DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw ALLEGATO A2 SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI STAND-ALONE DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire

Dettagli

PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione

PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione ING s.r.l. Via G. D'Alzano, 10-24122 Bergamo Tel. 035.215736 - F ax 035.3831266 info@ingsrl.it - www.ingsrl.it P.IVA. 03124050166 PROGETTO:

Dettagli

Gli impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici Gli impianti fotovoltaici 1. Principio di funzionamento Il principio di funzionamento dei pannelli fotovoltaici è detto "effetto fotovoltaico". L' effetto fotovoltaico si manifesta nel momento in cui una

Dettagli

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Questo modulo è dedicato all illustrazione del progetto definitivo di un impianto da 9,9 kw situato nel comune di Roma. Progetto definitivo di un impianto

Dettagli

ALLEGATO TECNICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI

ALLEGATO TECNICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI Progetto Impianto FV 1/16 ALLEGATO TECNICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DELLA POTENZA DI 74,80 kw p Presso Capannone XXXXXXXX XXXXXXXXX Committente XXXXXXX Data 18 dicembre 2007 Progettista

Dettagli

IMPIANTO FOTOVOLTAICO INDICE

IMPIANTO FOTOVOLTAICO INDICE IMPIANTO FOTOVOLTAICO INDICE Documentazione fotografica Inquadramento urbanistico Relazione tecnica Pianta copertura Analisi dei prezzi Computo metrico estimativo Elenco prezzi Incidenza della manodopera

Dettagli

REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy

REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy Divisione per le energie rinnovabili di Mech srl Via Pasteur, 16 42100 Reggio Emilia - Italy Ph.+39 0522 332903 Ph.+39 0522 333957 Fax +39 0522

Dettagli

Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC

Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC Documento: Oggetto: Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Committente: Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC Commessa: Documento:

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI Prof. Ing. Francesco Zanghì - Prof. Arch. Pasquale Falconetti IMPIANTI FOTOVOLTAICI AGGIORNAMENTO 15/05/2013 ENERGIA SOLARE e IRRAGGIAMENTO

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Decreto Dirigenziale n. 460 del 17 ottobre 2005 Giunta Regionale della Campania Programma tetti fotovoltaici. Approvazione ed emanazione del secondo bando regionale. Affidamento dell'attuazione alle amministrazioni

Dettagli

PANNELLO FOTOVOLTAICO

PANNELLO FOTOVOLTAICO PANNELLO FOTOVOLTAICO 12.1 7.2007 Il pannello fotovoltaico Riello MFV è di tipo monocristallino, adatto alle applicazioni in cui si richieda in poco spazio elevata potenza. Cornice con 10 fori asolati,

Dettagli

V/ C = - 0,09 W/ C = -0,93 ma/ C = 4

V/ C = - 0,09 W/ C = -0,93 ma/ C = 4 MONOCRISTALLINO La cella formata da silicio monocristallino è realizzata a partire da un wafer (lingotto di materia prima) la cui struttura è omogenea, cioè costituita da un unico cristallo di silicio.

Dettagli

DATI GENERALI DELL IMPIANTO SITO DI INSTALLAZIONE

DATI GENERALI DELL IMPIANTO SITO DI INSTALLAZIONE DATI GENERALI DELL IMPIANTO L impianto fotovoltaico risulta esistente e funzionante, dovranno solo essere tolti i pannelli come indicato nei documenti planimetrici, le strutture di sostegno dei pannelli

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN REGIME DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI TEZZE DI VAZZOLA (TV) PROGETTO PRELIMINARE COMMITTENTE

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO RIPORTO 1 FV.001a LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO OPERE EDILI DI SCAVI E STRADE - Realizzazione di scavi per il livellamento, la sistemazione del terreno,

Dettagli

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82 Lo stato dell arte della normativa legislativa e tecnica per impianti elettrici in particolare fotovoltaici Guida CEI 82-25 Sala conferenze CNA, Ragusa 30 Maggio 2009 Progettazione, installazione e verifica

Dettagli

Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED MAZZA OSVALDO Installazione e manutenzione impianti elettrici civili ed industriali Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED RELAZIONE TECNICA

Dettagli

1.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

1.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1. PREMESSE Il presente progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico connesso in rete della potenza di 49,536 kwp da installare sulla copertura piana della Palestra Comunale di Misano

Dettagli

ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICA MODULI MONOCRISTALLINI - SI-ESF-M-M156-60

ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICA MODULI MONOCRISTALLINI - SI-ESF-M-M156-60 Solar Innova utilizza materiali di ultima generazione per la fabbricazione dei suoi moduli fotovoltaici. I nostri moduli sono ideali per qualsiasi applicazione che utilizzi l'effetto fotoelettrico come

Dettagli

Gli impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici Gli impianti fotovoltaici 1. Principio di funzionamento degli impianti fotovoltaici La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare direttamente l energia solare incidente sulla superficie terrestre

Dettagli

Leggi e Decreti D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547 Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro

Leggi e Decreti D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547 Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro Leggi, Deliberazioni e Norme per la progettazione elettrica di impianti fotovoltaici Leggi e Decreti D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547 Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro Legge 1 marzo 1968,

Dettagli

SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA

SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA IMPIANTI FOTOVOLTAICI ʺGRID CONNECTEDʺ Il Progettista: Ing. Gianluca Zori 1) A) Fornitura e posa in opera di N. 3066 moduli fotovoltaici da 214

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1

Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1 Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1 La presente relazione tecnica riguarda l installazione di un impianto fotovoltaico a servizio di una struttura, sito nel Comune di Specchia Provincia di

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE GENERALE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) IMPORTO COMPLESSIVO. 148.

PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE GENERALE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DON BOSCO VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) IMPORTO COMPLESSIVO. 148. PROVINCIA DI FERMO SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA E PATRIMONIO EDILIZIO COMUNE DI RAPAGNANO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO "DON BOSCO" VIALE EUROPA, 9 - RAPAGNANO (FM) PROGETTO ESECUTIVO IMPORTO COMPLESSIVO.

Dettagli

ESERCITAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI APPROFONDIMENTO

ESERCITAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI APPROFONDIMENTO ESERCITAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI APPROFONDIMENTO STIMA RADIAZIONE SOLARE I Valori di Radiazione si possono ottenere: Approssimati (tabelle, abachi) Stima dell energia su piano orizzontale in base alla

Dettagli

VESTOCASA 2011. ALLEGATO G: configurazione preliminare impianto fotovoltaico complanare su tetto a falda inclinata 3kWp 1/15

VESTOCASA 2011. ALLEGATO G: configurazione preliminare impianto fotovoltaico complanare su tetto a falda inclinata 3kWp 1/15 1/15 Committente: GRUPPO DI ACQUISTO VESTOCASA 2011 2/15 Il presente documento contiene: Relazione illustrativa dell impianto: Ubicazione Tipologia di impianto Dati di progetto Prestazioni del sistema

Dettagli

Relazione tecnica impianto Fotovoltaico

Relazione tecnica impianto Fotovoltaico INDICE 1. GENERALITA E SCOPO DEL PROGETTO...3 2. AMBITO DEL PROGETTO...3 3. TERMINOLOGIA...3 4. RIFERIMENTI LEGISLATIVI E NORMATIVI...4 5. DATI DI PROGETTO...5 5.1. Dati di progetto di carattere generale...5

Dettagli

Kit. SOLON SOLkit. In un unica soluzione tutto il necessario per l installazione di un impianto fotovoltaico completo.

Kit. SOLON SOLkit. In un unica soluzione tutto il necessario per l installazione di un impianto fotovoltaico completo. SOLON SOLkit IT SOLON SOLkit. In un unica soluzione tutto il necessario per l installazione di un impianto fotovoltaico completo. Kit fotovoltaico Moduli mono o poli cristallini SOLON ad alta efficienza

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE PREMESSA

RELAZIONE TECNICA GENERALE PREMESSA RELAZIONE TECNICA GENERALE PREMESSA NORMATIVE DI RIFERIMENTO 1) Normativa fotovoltaica - CEI 82-25: Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti elettriche di Media

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE - POTENZA 7.35 KWp

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE - POTENZA 7.35 KWp REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE - POTENZA 7.35 KWp 1. Premessa La presente relazione è allegata al progetto esecutivo di un impianto fotovoltaico

Dettagli

ALLA RETE ELETTRICA E DISLOCATO NEL SITO AD USO INDUSTRIALE NEL COMUNE DI CONA (VE)

ALLA RETE ELETTRICA E DISLOCATO NEL SITO AD USO INDUSTRIALE NEL COMUNE DI CONA (VE) PROGETTO ESECUTIVO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 39.60 kwp CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA E DISLOCATO NEL SITO AD USO INDUSTRIALE NEL COMUNE DI CONA (VE) RELAZIONE TECNICA Committente: Logistica Fratelli

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. quadri e contatori ENEL, recinzione senza cordoli o manufatti edili).

RELAZIONE TECNICA. quadri e contatori ENEL, recinzione senza cordoli o manufatti edili). RELAZIONE TECNICA La presente relazione riguarda il progetto preliminare per la richiesta di connessione, alla rete di ENEL Distribuzione, dell impianto fotovoltaico da realizzarsi in Frazione Pobbia,

Dettagli

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI PROGRAMMA DEL CORSO LEZIONE 1 MERCOLEDÌ 15 FEBBRAIO 2012 Ing. Lazzaris Fotovoltaico: introduzione alla valutazione della risorsa solare ed

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Comune di MACERATA (MC) REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Potenza = 10.00 kw Relazione tecnica Impianto: Impianto Fotovoltaico Committente: Terminal

Dettagli

La radiazione solare che raggiunge il pianeta Terra può essere convertita in energia elettrica mediante:

La radiazione solare che raggiunge il pianeta Terra può essere convertita in energia elettrica mediante: La radiazione solare che raggiunge il pianeta Terra può essere convertita in energia elettrica mediante: - la conversione fotovoltaica, che permette la trasformazione diretta dell energia solare in elettricità

Dettagli

Introduzione ai sistemi fotovoltaici

Introduzione ai sistemi fotovoltaici Introduzione ai sistemi fotovoltaici Effetto fotovoltaico La conversione dell energia elettromagnetica proveniente dal sole in energia elettrica tramite l effetto fotovoltaico si basa sulle proprietà dei

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO, MASSANO 3, RELAZIONE TECNICA

PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO, MASSANO 3, RELAZIONE TECNICA REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI PIANFEI PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO, MASSANO 3, RELAZIONE TECNICA Committente: Massano srl Via Circonvallazione, 3-12040 Montanera (CN) Italy

Dettagli

160Wp ND-160E1 ND-Q0E3E. Modulo fotovoltaico al silicio multicristallino potenza di picco 160Wp CARATTERISTICHE

160Wp ND-160E1 ND-Q0E3E. Modulo fotovoltaico al silicio multicristallino potenza di picco 160Wp CARATTERISTICHE 1Wp ND-1E1 ND-Q0E3E Modulo fotovoltaico al silicio multicristallino potenza di picco 1Wp DESCRIZIONE GENERALE Il modello ND-1E1/ND-Q0E3E fa parte di una più ampia gamma di moduli fotovoltaici, frutto di

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB)

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) 1. INTRODUZIONE Il bivacco di Pian Vadà è costituito da un edificio a due piani, ciascuno di superficie

Dettagli

Indice. 1. Generalità e scopo del documento... 3. 2. Dati identificativi del sito e della struttura... 3. 2.1. Dati climatici e di irraggiamento...

Indice. 1. Generalità e scopo del documento... 3. 2. Dati identificativi del sito e della struttura... 3. 2.1. Dati climatici e di irraggiamento... Indice 1. Generalità e scopo del documento... 3 2. Dati identificativi del sito e della struttura... 3 2.1. Dati climatici e di irraggiamento... 3 3. Dimensionamento e caratteristiche tecniche dell impianto

Dettagli

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS)

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO - A SERVIZIO della SEDE della SCUOLA ELEMENTARE CENTRO di Via CAVOUR - Progetto Cofinanziato dalla Linea di Intervento 2.1.1.1

Dettagli

ALLEGATO B SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI EOLICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 100 kw p

ALLEGATO B SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI EOLICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 100 kw p ALLEGATO B SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI EOLICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 100 kw p SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire

Dettagli

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO INDICE PREMESSA... 3 1 - DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO... 3 2 - IMPIANTI PREVISTI... 3 3 DESCRIZIONE DELL IMPIANTO DI PRODUZIONE... 4 4 MODALITA DI ESECUZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO... 4 4.1) Tensione di

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ASPETTI TEORICI E TECNICI

LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ASPETTI TEORICI E TECNICI Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Aggiornamenti legislativi, Problematiche tecniche, Problematiche di installazione, Rapporti con gli enti LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ASPETTI

Dettagli

Comitato Tecnico 82 : Sistemi di conversione. fotovoltaica dell energia energia solare CEI 82-25

Comitato Tecnico 82 : Sistemi di conversione. fotovoltaica dell energia energia solare CEI 82-25 Comitato Tecnico 82 : Sistemi di conversione fotovoltaica dell energia energia solare CEI 82-25 25 Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti elettriche di media

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA PROGETTO/DIMENSIONAMENTO E VERIFICA IMPIANTO ELETTRICO A SERVIZIO DELL EDIFICIO COMUNALE DA DESTINARE AD ASILO NIDO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

GSE/FTVA20100288830-22/12/2010

GSE/FTVA20100288830-22/12/2010 GSE/FTVA20100288830-22/12/2010 DOTT. ING. ANGELO BOLZONI STUDIO PROGETTAZIONI ELETTRICHE 26013 CREMA (CR) - Via Del Commercio 29 (presso Palazzina Bramante) Tel. 0373-81174 Fax. 0373-252444 PROGETTO ESECUTIVO

Dettagli

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Per quanto attiene gli impianti connessi alla rete elettrica, vengono qui presentati i criteri di progettazione elettrica dei principali componenti,

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 kwp DENOMINATO ISOLA ECOLOGICA

PROGETTO ESECUTIVO. PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 kwp DENOMINATO ISOLA ECOLOGICA PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 kwp DENOMINATO ISOLA ECOLOGICA SITO NEL COMUNE DI CAMPOSANO 80030 - CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI COMMITTENTE: COMUNE DI CAMPOSANO

Dettagli

Premessa 1. CARATTERISTICHE GENERALI DI PROGETTO. - Sistema di fornitura: corrente alternata trifase frequenza nominale pari a 50 Hz

Premessa 1. CARATTERISTICHE GENERALI DI PROGETTO. - Sistema di fornitura: corrente alternata trifase frequenza nominale pari a 50 Hz Premessa L impianto in questione è relativo ad un progetto per la realizzazione di un campo polivalente coperto e di un immobile adibito a spogliatoio presso la zona PIP. La documentazione di progetto

Dettagli

allegato 1 SPECIFICHE TECNICHE DI FORNITURA FORNITURA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

allegato 1 SPECIFICHE TECNICHE DI FORNITURA FORNITURA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI allegato 1 SPECIFICHE TECNICHE DI FORNITURA FORNITURA DI PANNELLI FOTOVOLTAICI Produttore: SOLARWORLD AG Modello: Sunmodule SW205 poly Garanzia sul rendimento dei moduli: 25anni con decadimento delle prestazioni

Dettagli

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENT

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENT ESEMPI DI DIMENSIONAMENTO Fonte: ABB PREMESSA Di seguito vengono proposti due esempi di dimensionamento di un impianto fotovoltaico grid connected in parallelo ad un impianto utilizzatore preesistente.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Impianto: Comune: Descrizione: Committente: Progettista: SANT'ANTIOCO (CI) Progettazione Impianto da 4 kw Mario Pintus

RELAZIONE TECNICA. Impianto: Comune: Descrizione: Committente: Progettista: SANT'ANTIOCO (CI) Progettazione Impianto da 4 kw Mario Pintus RELAZIONE TECNICA Impianto: Comune: Descrizione: Committente: Progettista: SANT'ANTIOCO (CI) Progettazione Impianto da 4 kw Mario Pintus Il progettista Sant'Antioco, 06/04/2011 pag. 1 Informazioni Generali

Dettagli