School of Business di Manhattan: «Il momento è arrivato e stiamo perfezionando il destino economico di una società

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "School of Business di Manhattan: «Il momento è arrivato e stiamo perfezionando il destino economico di una società"

Transcript

1 14 MAGGIO 2007 l 17 Multimedia Ribadisco che fra News Corp e Dow Jones ci saranno delle sinergie perfette, ma non intendo rialzare la mia offerta di 60 dollari per azione Rupert Murdoch La liberalizzazione dei consumi elettrici sarà più facile di quella delle tlc perché sarà più difficile l instaurarsi di posizioni dominanti Chicco Testa Ora ci sentiamo più forti per cui continueremo a comprare medi business, ad un passo però non travolgente Eric Schmidt L INFORMATICA DEL FUTURO/ Decine di scienziati e ricercatori nei più prestigiosi istituti del mondo, dal Mit alla New York University, lavorano per perfezionare programmi e software specializzati Uomini-chiave Tre personaggi legati alla storia dell intelligenza artificiale: dall alto John McCarthy che inventò il termine nel 1956 e tuttora partecipa a convegni sul tema in giro per il mondo; Garry Kasparov che fu battuto a scacchi dal computer DeepBlue dell Ibm quando era campione del mondo (1997); Nicholas Negroponte, lo scienziato del Mit RENATA FONTANELLI E Quando il trader è un computer Prossime ad una svolta rivoluzionaria le tecniche di intelligenza artificiale applicata alle contrattazioni di Borsa: l obiettivo è predire con sempre maggior verosimiglianza l andamento dei titoli combinando in tempo reale tutte le possibili informazioni Milano possibile ricreare artificialmente il pensiero di un trader di Wall Street? Ovvero escludere sentimento, passionalità e irrazionalità e prevedere, utilizzando l analisi quantitativa, gli andamenti di un titolo piuttosto che gli effetti di una guerra sulla Borsa mondiale o quelli di un acquisizione sul valore di un azione? Sembrerebbe di sì: almeno, su questo si sta concentrando un manipolo di scienziati guidati da Michael Kearns, ex allievo di Harvard che da vent anni lavora nel campo dell intelligenza artificiale. La rivista finanziaria americana Bloomberg ha dedicato all argomento la copertina dell ultimo numero, lanciando Kearns come l uomo che entro breve proporrà al mondo il software in grado di comprendere e districarsi all interno di transazioni billionarie, una sorta di diabolico meccanismo per fare soldi. Come lui stesso ha dichiarato: «Stiamo mettendo a punto un sistema che fra poco cambierà le sorti di Wall Street». Sarà l ultimo rivoluzionario passo di un connubio che già funziona bene, quello fra Borsa e tecnologia, in cui tra l altro proprio il gruppo Bloomberg ha dato un contributo non da poco. Secondo una ricerca effettuata dalla società di consulenza Aite Group LLC di Boston, un terzo delle trattative nel 2006 è stato portato avanti da programmi automatizzati. Sempre secondo Aite, entro breve la quota raggiungerà il 50%. Il fenomeno è molto sviluppato nei paesi di cultura anglosassone, mentre in Italia c è ancora scetticismo riguardo all utilizzo delle tecnologie nella compravendita di titoli azionari. Esistono dei software grazie ai quali è possibile fare previsioni più che corrette e soprattutto evitare di stare ore ed ore a leggere rapporti trimestrali piuttosto che a seguire le oscillazioni dei titoli sui canali finanziari. Racconta in proposito Paolo Sassetti, consulente per investitori privati e istituzionali e ideatore di un sistema esperto per analizzare i titoli della borsa americana: «Il nostro sistema di risparmio gestito purtroppo è rimasto veramente indietro rispetto agli Stati Uniti. La tecnologia non viene accettata più di tanto, e chi si occupa di compravendita di titoli raramente accetta l idea che una macchina possa fare più dell intelligenza umana. La cultura italiana crede ancora nel fiuto, nell istintualità e anche a volte nella componente ludica del gioco in Borsa, ma non è così che si ragiona. E anche per questo che spesso vengono commessi degli errori. Se i software venissero presi più sul serio si risparmierebbe molto tempo, non ci sarebbero decine di persone preposte a seguire di ora in ora i mercati e si eviterebbero molti errori». Secondo Sassetti l intelligenza artificiale può essere paragonata alla rivoluzione industriale, quando la macchina incominciò a sostituire l uomo: «Diciamo che sotto questo aspetto l Italia si trova in un periodo di prerivoluzione industriale». Ma in un settore così volubile come è quello della Borsa è prevedibile un futuro dove le macchine arriveranno a sostituire completamente il lavoro dell uomo? «In ogni settore è possibile sviluppare una modellistica. Ci sono sistemi esperti che vengono usati per prevedere il meteo, notoriamente imprevedibile, e perfettamente in grado di analizzare tutte le variabili. Se l Italia non se ne rende conto entro breve rimarrà indietro rispetto agli altri paesi, soprattutto a quelli di cultura anglosassone». Tornando agli Stati Uniti, ha spiegato Vasant Dhar, esperto quantistico della Morgan Stanley e professore alla New York University s Stern IL PROGETTO NEWSBLASTER Il maxi ufficio studi basato sulla rete E IL sogno di tutti: avere qualcuno in grado di informarsi da tutte le migliaia di fonti oggi a disposizione, per non perdere alcun elemento in grado di influenzare questo o quel titolo in qualsiasi mercato del mondo. Più avanti di tutti è la ricercatrice della Columbia University Catleen McKeown, impegnata da dieci anni nella messa a punto di un sistema, Newsblaster, in grado di leggere simultaneamente le notizie che circolano in rete, compararle con quelle delle ore precedenti e stilare un rapporto su quali sono state le ultime evoluzioni del titolo e quindi quali saranno verosimilmente le prossime. La cross-analysis degli indici I sofisticati programmi dell intelligenza artificiale incrociano fra loro gli indici di tutti i mercati per trarne attendibili previsioni School of Business di Manhattan: «Il momento è arrivato e stiamo perfezionando un sistema in grado di predire il destino economico di una società di fronte ad eventi inaspettati, come ad esempio la morte improvvisa di un presidente, fattore che ovviamente può influenzare il prezzo dei titoli». Insomma, entro breve si può ipotizzare di avere a disposizione un Warren Buffett elettronico in grado di rispondere alle questioni più complesse. Come ha spiegato a Bloomberg Kathleen McKeown professore della Columbia University, «l obiettivo è arrivare alla possibilità di chiedere ad un computer quali saranno le sorti della compagnia B in caso di acquisizione da parte della compagnia A, oppure interrogare la macchina relativamente all impatto che avrà sul mercato una guerra in Iraq». Fantascienza? Se lo chiedono in molti. Effettivamente riuscire a prevedere il mercato borsistico non è come giocare a scacchi. Un uragano può far crollare i titoli di un paese, così come un improvvisa rivolta popolare. Ma la tecnologia sta facendo passi giganteschi. Per chi ci crede e ci lavora siamo soltanto all inizio. Ad esempio in altre aree dell intelligenza artificiale gli scienziati stanno lavorando alla ricostruzione della corteccia cerebrale in silicone tentando Una serie di algoritmi per predire il di riprodurre quella parte del cervello che governa la ragione. L obiettivo è quello di arrivare ad costruire neuroni artificiali in grado di riprodurre le più lievi sfumature di pensiero. Spiega Kearns: «La prossima frontiera da abbattere sarà quella del linguaggio. Un essere umano è in destino di un titolo,, di fronte ad eventi inaspettati grado di capire se le notizie ascoltate al telegiornale possono avere un effetto positivo o negativo sulla Borsa, spesso si usano battute per indicare lo stato dei mercati azionari. Ma a comprendere ed interpretare il linguaggio umano non siamo ancora arrivati». Insomma, siamo all inizio, ma la sfida è quella di distruggere la teoria del random walk, quell assioma della finanza secondo cui «è assolutamente impossibile prevedere l andamento giornaliero dei titoli in Borsa».

2 18 l Multimedia I N T E R N E T New Italy di ANDREA DI STEFANO Automotive L eccellenza parte da Varese Da Varese a Kandel, passando per Tokyo. E' questo l'immaginario triangolo che ha contrassegnato l'espansione che negli ultimi anni ha visto come protagonista un azienda italiana, Cobra Automotive Technologies, società privata indipendente che produce e commercializza in tutto il mondo sistemi di sicurezza per il segmento automotive. Varese, perché è qui che, negli anni Settanta, è nata Cobra, quella che meglio di altre ha saputo puntare su innovazione e sviluppo interno, progettando componenti e sistemi antifurto, soluzioni di assistenza alle manovre e servizi per il recupero dei veicoli rubati basati principalmente sulla geolocalizzazione. Kandel, vicino a Stoccarda, perché è in quella zona che hanno la sede europea tutte le maggiori case automobilistiche del mondo. Tra queste, Porsche AG che ha appena siglato un accordo che ha reso Cobra partner unico per il progetto pan-europeo per il recupero dei veicoli rubati. Cobra fornirà sia i moduli elettronici da installare a bordo delle vetture Porsche, sia i servizi di localizzazione, con una copertura operativa in tutti i 25 Paesi membri dell'unione Europea, oltre che in Svizzera e in Norvegia. Il caso emblematico di Cobra, azienda leader nella sicurezza dei veicoli Tokyo, perché nel 2004, annus horribilis per l'industria italiana e in particolare per il comparto automotive, Cobra ha aperto una sede anche in Giappone avviando di fatto la sua presenza nell'area asiatica. Al Giappone, nel 2005, è seguita la Cina che è andata ad affiancarsi alla sede della joint venture già raggiunta con un costruttore malese. Sul mercato europeo, l'azienda varesina è già presente con una rete di oltre 40 distributori locali e sedi dirette in Germania, Spagna e Francia. I sistemi di sicurezza Cobra sono già utilizzati da anni tra gli altri da Audi, Daimler Chrysler, Dethleffs, Ford, Jaguar, Honda, Hymer, Mazda, Mitsubishi, Nissan, Renault, Toyota e Volkswagen nel settore delle quattro ruote. Per quanto riguarda le due ruote scelgono Cobra Ducati, Honda Moto e Yamaha. Un'affermazione internazionale che ha portato il fatturato complessivo vicino agli 80 milioni di euro quest'anno, con una crescita media del 24% negli ultimi 3 anni, e alla quotazione in Borsa a fine Vanto dell'azienda è la costante ricerca di nuovi campi d'azione e la capacità di sviluppare soluzioni innovative nel settore della telematica e dell'elettronica sfruttando competenze e intelligenze di tecnici e ingegneri italiani. Il principale centro di ricerca e sviluppo occupa infatti gran parte della sede poco fuori Varese e opera in stretto contatto con gli altri centri di sviluppo all'estero. Una buona notizia per gli innamorati che avrebbero voluto attaccare il loro lucchetto su Ponte Milvio. Il famoso lampione, quasi crollato venerdì 13 aprile ed ora transennato, torna ad ospitare le loro promesse d amore. Non più però sul ponte che attraversa il Tevere, ma addirittura su internet. L idea è di un gruppo di creativi romani, che ha dato vita al portale Grazie ad una sofisticata simulazione multimediale, è infatti possibile effettuare una realistica visita Focus/ Vi Segnaliamo I lucchetti dell amore diventano virtuali virtuale sull antico ponte romano, così com era prima del crollo del lampione, ed è anche possibile attaccare un lucchetto digitale con la propria dichiarazione d amore. L idea ci è venuta inizialmente alla notizia del furto dei lucchetti, che poi furono fortunatamente ritrovati, spiega Flavio Di Pinto, uno dei promotori di questa originale iniziativa. Abbiamo dunque pensato di trasferire sul web questa tradizione, per consentire a chiunque nel mondo di lasciare la propria promessa d amore. Le informazioni raccolte si fanno più dettagliate e complesse e i risultati finanziari si accompagnano all arricchimento tecnologico Le nuove mappe digitali DANIELE AUTIERI Navigatori satellitari che indicano la velocità consigliata e i pericoli nascosti dietro l angolo; mappe digitali disponibili sui telefoni cellulari per districarsi tra i vicoli delle città, o in bicicletta o sui mezzi pubblici. È la nuova frontiera dei sistemi di informazione geografica, dei servizi di localizzazione e dei sistemi di navigazione automotiva, delineata nel corso della Global Partner Conference di Tele Atlas, gruppo mondiale operante nel business delle mappe digitali. Queste mappe le usano ormai 300 milioni di persone nel mondo, che arriveranno fra breve a mezzo miliardo: un settore in crescita costante. Un mercato tutt altro che vicino alla saturazione: la penetrazione dei navigatori satellitari raggiunge in Giappone il 50%, negli Stati Uniti il 10 e in Europa il 15%. E il vecchio continente guida la riscossa dei cartografi virtuali con una crescita del 70% nel corso dell anno passato. In questo quadro, Tele Atlas ha risposto registrando un primo trimestre 2007 da record. I ricavi sono aumentati del 13% rispetto allo stesso periodo dell anno passato toccando i 64 milioni di euro, mentre l Ebitda è cresciuto del 19% e il settore della navigazione satellitare del 56%. «Il nostro obiettivo spiega Alain De Taeye, fondatore e amministratore delegato della società è quello di proseguire lungo questa strada raggiungendo nei prossimi anni una crescita del 20%». Per questo il gruppo ha messo in pista una serie di innovazioni che spaziano dalle apparecchiature fisse al mobile, dal pubblico al privato. Primo tra tutti l annuncio dell ambizioso progetto che regalerà la terza dimensione alle mappe di 50 tra le più importanti città mondiali: kmq coperti, circa 40 per Dal Mondo/ città. Un iniziativa che prevede un primo passaggio in luglio quando saranno presentate in 3D Roma, Londra e Berlino. A questo si aggiunge l impegno per la conquista del mercato wireless, Progetti finalizzati a migliorare le condizioni di vita e di lavoro nei paesi più poveri Web, il design al servizio del Terzo Mondo PAOLA FONTANA Da sempre, la maggior parte dei designer focalizza il proprio impegno per sviluppare prodotti e servizi rivolti a un piccolo 10% della popolazione mondiale, ovvero alla sola fetta di popolazione ricca. Sarebbe dunque necessaria una vera e propria rivoluzione per raggiungere il rimanente 90%. Ora, questa rivoluzione sembra aver avuto inizio con i lavori di designer, progettisti e ingegneri, attualmente esposti presso il Cooper-Hewitt Museum di New York all interno di una mostra che resterà allestita fino al 23 settembre, dal titolo Design for the others 90%. L intento che anima la mostra, comodamente fruibile online all indirizzo Alberghi, servizi e prenotazioni E on line il sistema per reperire tutte le informazioni MARIA LUISA ROMITI Seat Pagine Gialle e Federalberghi-Confturismo hanno contribuito alla realizzazione di PagineGialle Prenota, il nuovo servizio online per selezionare tutte le tipologie di strutture ricettive, verificarne subito la disponibilità nel periodo desiderato e prenotare in tempo reale via Internet. Basta connettersi ai siti di Seat (per esempio, per poter accedere e consultare l ampio database completo e aggiornato sulle strutture turistiche. Per gli albergatori l iscrizione al servizio è gratuita: la presenza su più siti web a grande traffico (oltre 25 milioni di ricerche annue su siti Seat nel settore alberghiero) consente di incrementare la propria visibilità, aumentando le possibilità di business avvalendosi anche del motore di ricerca in grado di suggerire tutte le migliori combinazioni. In occasione del lancio di PagineGialle Prenota, è stata presentata anche una ricerca realizzata dall istituto Dinamiche sull utilizzo di Internet in previsione di un viaggio o di una vacanza. Il primo dato che emerge da questa indagine è che il 47 per cento degli italiani ha consultato la Rete prima di partire per un viaggio. Gli italiani che pianificano le loro vacanze affidandosi a Internet lo fanno con modalità diverse. Più in particolare, il 61 % è interessato alle caratteristiche generali delle destinazioni, il 57% si indirizza invece sui siti di specifiche strutture ricettive e il 53 per cento è interessato a reperire maggiori dettagli sui prezzi. Il 32%, inoltre, raccoglie le informazioni e successivamente prenota sulla rete, mentre il 14 % accede a Internet con la precisa intenzione di effettuare direttamente una prenotazione. Entrando nel mondo di sembrerà di ritrovarsi proprio su Ponte Milvio, con la possibilità di scegliere l ora esatta della visita (all alba o al tramonto, di giorno o di notte), di guardare da vicino i tanti SU EDU.PATTICHIARI.IT Economia Corso per tutti interattivo E APPENA partito il primo corso interattivo di economia sviluppato dal Consorzio PattiChiari per diffondere la cultura economica attraverso la Rete. Strumenti interattivi e multimediali diventano mezzi efficaci per raggiungere anche il pubblico più giovane. L obiettivo del corso, realizzato dalla sezione Education del sito PattiChiari (http://edu.pattichiari.it) è dare ai ragazzi le nozioni di base dell ambito economico-finanziario. Per quattro settimane gli iscritti approfondiranno gratuitamente i principali temi dell economia e, in modo specifico, l uso dei prodotti e servizi quotidiani, dai i sistemi di pagamento alle azioni e obbligazioni. Ogni mercoledì, gli iscritti riceveranno le istruzioni per accedere, attraverso password personali, alle schede e ai contenuti di approfondimento del tema della settimana. E in più test di verifica sull argomento del giorno e la consulenza di un esperto. Al termine del corso gli iscritti sosterranno un test finale per verificare il livello di apprendimento complessivo e riceveranno un attestato di partecipazione. (Agnese Ananasso) _90, è promuovere una concezione sostenibile e responsabile del design e dimostrare come possa essere messo al servizio dei paesi in via di sviluppo, così da aumentarne le possibilità di accesso all acqua, al cibo, alla sanità e alla scolarizzazione. Sembra dunque che una nuova generazione di designer industriali impegnati nel sociale stia fronteggiando la povertà del Terzo Mondo studiando prodotti innovativi, semplici ma efficaci al tempo stesso, in grado di incoraggiare l imprenditoria delle zone meno agiate. Oggetti quali purificatori d acqua a basso costo, metodi di stoccaggio dei cereali, sistemi di irrigazione goccia a goccia o biciclette per il trasporto di carichi voluminosi, sono solo alcuni degli esempi degli ingegnosi progetti che potrebbero essere realizzati all insegna del design umanitario. La mostra annovera circa una trentina di questi prodotti, che includono purificatori d acqua, unità per conservare l acqua monsonica, sistemi di illuminazione e di cottura a energia solare e vari mezzi di trasporto a due ruote. Qualche esempio? Le donne nell Africa sub-sahariana spendono oltre 30 ore 14 MAGGIO 2007 l AFFARI & FINANZA lucchetti digitali che sono presenti sul lampione e di ascoltare lo scorrere del Tevere e del traffico cittadino. Sul ponte virtuale, sarà addirittura possibile incontrare semplici passanti o anche dei vip. Tra gli scopi di questa iniziativa, c è quello di mantenere la memoria di com era inizialmente il ponte dei lucchetti. Chiediamo a tutti gli innamorati che hanno scattato una foto davanti al lampione di inviarcela, spiega Adriano De Maio, un altro degli ideatori. Presto, nel sito sarà possibile trovare pure una sorta di registro ufficiale, con l elenco aggiornato di tutti i luoghi in Italia e nel mondo dove è scoppiata la lucchettomania, oltre a tante altre news e curiosità. (Lorenzo Briotti) ancora emergente ma con ampi margini di crescita. È qui che si gioca la partita più difficile, in competizione con i giganti come Google e Yahoo, intenzionati a presidiare il business. Un obiettivo che ha fatto da sfondo alla partnership con Nokia che ha portato alla commercializzazione dell apprecchio N95, cellulare dotato di mappe satellitari. Il colosso finlandese, forte della collaborazione con Tele Atlas, ha annunciato per il 2008 la nascita di 30 modelli arricchiti da sistemi di informazione geografica per un totale di 100 milioni di apparecchi venduti in 50 paesi. «Per noi continua De Taeye non si tratta di clienti ma di partner, ai quali forniamo la nostra competenza per creare insieme prodotti sempre più originali. Grazie al loro apporto siamo arrivati a mappare 64 paesi e prevediamo di coprirne 140 entro due anni». È la stessa filosofia che ha ispirato l accordo siglato con H3G e le italiane Avmap e Quantum per la realizzazione di un apparecchio che riunisca insieme le funzioni di navigatore satellitare e di televisione. È nata così la Portable Tv, presentata nel febbraio scorso al 3Gsm World Congress di Barcellona. Il business si allarga coinvolgendo centinaia di società tecnologiche. Alle polemiche sui presunti pericoli derivanti dall utilizzo di navigatori in auto, il fondatore di Tele Atlas risponde: «Gli ultimi studi dimostrano che questi apparecchi la sicurezza di chi li usa poiché le nuove tecnologie ci permettono ormai di prevenire il rischio di incidenti». Controllo della velocità, annunci sul traffico, indicazioni delle curve pericolose e warning sulle condizioni atmosferiche sono solo alcuni dei servizi che riscrivono i nuovi stili per vivere la connettività. Il sito dove sono raggruppati tutti i progetti di design alla settimana trasportando acqua, legna e granaglie. Il Q Drum, un oggetto a forma di ciambella realizzato in plastica, potrebbe risolvere il problema del trasporto dell acqua: può infatti contenere fino a 75 litri d acqua e può essere mosso come una ruota dal pozzo al villaggio. Allo stesso modo, il Water Storage System è un sistema per immagazzinare acqua che permette di conservare fino a 10mila litri di acqua monsonica all interno di un contenitore di plastica che viene posizionato in un buco appositamente scavato nella terra. In mostra anche la pressa portatile che permette di fabbricare mattoni utilizzando la terra, una pompa a mano, leggerissima, per irrigare i campi, il Big Boda, una bicicletta per il trasporto di merci in grado di sopportare fino a 45 chili di peso, e il LifeStraw, un purificatore che rende potabile l acqua di qualsiasi sorgente. Tra i progetti più singolari figura un notebook alimentato a manovella, dal costo di soli 100 dollari. Alcuni di questi prodotti non si rivolgono solo ai paesi del terzo mondo ma anche agli Stati Uniti stessi. Ad esempio, la Mad Housers Hut è una capanna prefabbricata usata come rifugio d emergenza per i senzatetto di Atlanta. (Fonte:

3 14 MAGGIO 2007 Multimedia l 19 C O M P A N I E S Zoom/ Intervista a Miles Flint, presidente della multinazionale Condividere la multimedialità in casa e in movimento Sony-Ericsson, il futuro dei cellulari è nei servizi integrati alla domotica Esplorare un nuovo mondo di possibilità tecnologiche nell ambito della telefonia Look e tecnologia d avanguardia nella nuova gamma di smartphone La joint venture tra la multinazionale giapponese Sony e la scandinava Ericsson lancerà in autunno tre nuovi modelli JAIME D ALESSANDRO L 'appuntamento con Miles Flint, dal 2004 presidente di Sony Ericsson, è per il tardo pomeriggio. Ci aspetta nella sala conferenze di un hotel ai margini di Roma, lungo una delle sue strade consolari permanentemente intasate dal traffico, per parlare del futuro della telefonia mobile. La sua compagnia, reduce da un'ottima annata (l'utile netto nel 2006 è stato di 447 milioni di euro), sta per lanciare quattro nuovi modelli in un mercato difficile e già affollato di prodotti. Come mai non avete molti modelli di fascia economica? «Diversificare troppo confonde i rivenditori e i consumatori», risponde Flint. «E poi - aggiunge - il nostro obbiettivo non è semplicemente conquistare una fetta di mercato sempre più ampia, ma realizzare dei profitti. Si possono fare cose interessanti e innovative solo quando si realizzano profitti». I telefonini di ultima generazione, da quelli multimediali agli smartphone, stanno diventando molto complessi e tecnologicamente avanzati. Eppure si ha la sensazione che sia di gran moda acquistare quelli più cari per poi usarli solo per telefonare e per mandare sms. «Secondo le nostre ricerche solo il 10% degli utenti usano davvero le potenzialità dei cellulari che possiedono. Ma in fondo bisogna vedere i dispositivi di oggi come dei tentativi, esplorazioni, o sperimentazioni se si preferisce. E fatalmente alcune funzioni diventano di largo uso, altre invece non ottengono lo stesso successo». C'è chi sostiene però che buona parte di tutte queste funzioni avveniristiche non vengano usate perché gli operatori impongono tariffe troppo alte, bloccando di fatto lo sviluppo dell'intero settore. «E' facile criticare gli operatori partendo dal punto di vista di chi i cellulari li produce. E ovviamente è vero anche il contrario. All'inizio, quando la Sony Ericsson era agli esordi e perdeva parecchio denaro, abbiamo puntato molto sugli operatori. E i risultati non hanno tardato ad arrivare. La nostra esperienza quindi dice che è fondamentale trovare delle strategie comuni. Gli operatori stanno infatti capendo che più funzioni significa più traffico telefonico, dunque per loro maggiori guadagni». A questo proposito che tipo di impatto avrà la tecnologia VoIp (Voice Over Ip), che consente di chiamare attraverso Internet a costi ridotti, sul mondo dei cellulari? «Abbiamo prodotto anche noi un modello capace di sfruttare il VoIp attraverso connessioni Wi-Fi. Ma alla fine ho l'impressione che non sia una caratteristica così importante. Anche perché una volta usciti di casa è difficile che si abbia a disposizione una rete Wi- Fi. Penso che il futuro sia molto più nella comunicazione fra i cellulari e il resto degli apparecchi che la maggior parte delle persone ha a casa. Condividere file video fra il telefonino e il videoregistratore digitale ad esempio, per poter vedere la partita di calcio che abbiamo registrato anche quando si viaggia in treno. In poche parole rendere semplice e immediata la condivisione di contenuti multimediali fra i cellulari e il resto della tecnologia di consumo. Nei prossimi tre anni sarà questo tipo di convergenza la vera novità. Skype è interessante e utile, ma per sfruttarlo il computer va più che bene». Un'ultima domanda: cosa pensa dell'iphone della Apple? Flint sorride. «Ci fa molto piacere che la cerchia di aziende che crede nell'unione fra multimedialità e cellulari si stia allargando. Quello dei telefonini però non è un mercato facile, per nessuno. E muoversi in un mondo del genere con un solo prodotto è complicato. Ma questo non significa che l'iphone non avrà successo. L'importante è non sottovalutare la profonda complessità di questo settore». In alto, Miles Flint, presidente di Sony-Ericsson Qui sopra, il sito italiano della multinazionale pagine a cura di Claudio Gerino Robot news di FRANCESCA TARISSI Il barista perfetto? Un robot Il barista perfetto? In un prossimo futuro potrebbe essere un robot. Sviluppato dalla svizzera BlueBotics insieme a Nestlé Nespresso, il suo nome è Nesbot e al momento è solo un prototipo. Al momento per lui si pensa ad un target commerciale ma non è detto che, una volta spalancata la porta a un applicazione del genere, le macchinette automatiche del caffè, che tanto moderne sembrano oggi, un domani non appaiano come obsoleti elettrodomestici. Di sicuro appeal per noi italiani, per i quali la bevanda nera è un vero must, Nesbot prepara il caffè e lo serve ai propri clienti. Magari uomini d affari riuniti intorno a un tavolo per un meeting, invitati ad un party o chiunque altro. Composto da due elementi - il robot vero e proprio e un pocket Pc - le ordinazioni possono essere fatte tramite il device portatile o gestite direttamente on board. PAOLA FONTANA Sony Ericsson ha rinnovato la gamma dei propri cellulari focalizzando l attenzione proprio sul look. In arrivo, ma non prima dell autunno, tre nuovi modelli: due candy-bar, il T250i e il T650i, e uno slide-phone, l' S500i. Il T250i è un GPRS entry-level, spesso appena 12,6 mm, che si caratterizza per lo stile minimalista e per le belle finiture in alluminio. Non gli manca tuttavia una fotocamera VGA integrata, la radio, l agenda e persino un altoparlante. Simile nel design, il T650i è invece un UMTS, disponibile in blu e verde acqua, che presenta finiture in acciaio spazzolato e un display da 1,9 pollici in vetro zaffiro anti-riflesso e anti-graffio. Spesso solo 12,5 mm, integra una fotocamera da 3,2 megapixel, un Media Player e il Bluetooth Stereo. L S500i è infine uno slide-phone GPRS/Edge che si caratterizza per le grafiche del desktop che cambiano automaticamente con lo scorrere delle stagioni o al passaggio da giorno a notte. Sul versante della tecnologia, offre una fotocamera da 2 megapixel, un Media Player, il browser HTML, il Bluetooth 2.0 e uno slot per schede di tipo Stick Micro. Dal design al professionale, tra le novità figura anche lo smartphone P1, erede del fortunato P990i ma migliorato sotto molti punti di vista. Si tratta di un UMTS piccolissimo che offre connettività wi-fi, il browser Opera in grado di visualizzare le pagine in formato orizzontale e a tutto schermo, una tastiera completa QWERTY e un ampio display touchscreen QVGA da 2,6 pollici, oltre che un supporto davvero completo a un ampia gamma di soluzioni push e di Office automation. Dispone di un video/music player, della radio integrata, e della fotocamera da 3,2 megapixel. Web-people di IRENE MARIA SCALISE E UNA donna, e per di più giovanissima, la Managing Director di Global Media Italia. E Chiara Zanetta la responsabile della sede milanese del gruppo che recentemente ha aperto una filiale italiana. Nata ad Arona nel 1978, la Zanetta si laurea nel 2003 in Scienze della Comunicazione allo IULM di Milano. Subito dopo, Chiara si lancia nel mondo del lavoro. La prima esperienza, nel settore Sales & Marketing, è in aziende internazionali come la Robert Bosch GmbH a Stoccarda e la BMW Motorrad a Monaco di Baviera. Ed è proprio a Monaco di Baviera che inizia a collaborare con Global Media GmbH, in qualità di Sales Consultant. Global Media è una società specializzata nei servizi di web marketing. La mission del gruppo è diventare partner, appunto per il web marketing e per le conseguenti campagne on line, di tutte quelle aziende e organizzazioni, che puntano ad attivare e migliorare il contatto con clienti sia a livello locale che globale. Adottando ogni volta strategie ad hoc perché, dicono dall azienda, se internet è un mezzo di comunicazione globale tuttavia i mercati online seguono anche le regole di gioco specifiche del paese.

4 20 l Multimedia 14 MAGGIO 2007 l AFFARI & FINANZA Per la carta è cruciale il risparmio di energia La produzione italiana va bene, rileva l Assocarta, e le industrie sono pronte ad un minor utilizzo di risorse, ad un maggior ricorso al riciclaggio e anche al conferimento degli scarti verso termovalorizzatori appositamente adattati ALESSANDRA VIOLA L Italia della carta cresce e ricicla come non mai, eppure spreca suo malgrado Il rischio della concorrenza cinese, contro la quale gli Usa predispongono dei dazi I NUOVI SOFTWARE GIANLUCA SIGIANI Le aziende hanno definitivamente scoperto la business intelligence, e stanno dotandosi degli strumenti che consentono di conoscere meglio se stesse e il mercato, affrontando in modo moderno la competizione. Una conferma è arrivata Larry Ellison, Ceo di Oracle da BI City, una giornata di approfondimento sulla business intelligence promossa da Oracle e dai suoi partner di settore. A testimoniarlo, al tavolo degli oratori, sono intervenute con i loro responsabili Neopresidente Nella foto qui a sinistra, Paolo Culicchi, appena nominato presidente di Assocarta La Oracle vuol rendere più gestibili anche le piccole e medie imprese Anche le aziende minori se la devono vedere con un sempre maggior numero di informazioni, che ora sarà possibile tenere sotto controllo informatici società come Accenture, Costa Crociere, Erg Petroli, IW Bank, Janssen-Cilag, L Oreal, Seat, Technip. La business intelligence è l insieme di metodologie e di tecnologie software volto a organizzare e selezionare le informazioni aziendali e a supportare i processi decisionali, fornendo ai manager i dati giusti per guidare i processi e intraprendere le azioni strategiche più efficaci. «In questi ultimi anni la BI si è evoluta dice Sergio Rossi, country manager di Oracle Italia e l uso che se ne fa oggi è più pervasivo, si è passati dalla semplice analisi dei dati storici ad analisi in tempo reale e di tipo predittivo. Si può contare su una visione unitaria dell andamento aziendale, e dalla mera reportistica si è arrivati a un ottimizzazione dei processi guidata dall interno». Le imprese, grazie a questi strumenti, possono impostare le loro organizzazioni in modo information driven, avendo sotto controllo il quadro degli andamenti interni e dei comportamenti della clientela e del mercato. energia e risorse. È il paradosso della florida industria cartaria emerso nell assemblea di Assocarta, che ha festeggiato un aumento della produzione e del fatturato ma ha acceso i riflettori su preoccupanti scenari internazionali e problemi energetici. A crescere nel 2006 sono sia il fatturato (giunto a 7,6 miliardi) che la produzione (ormai stabile oltre i 10 milioni di tonnellate che fanno dell Italia il quarto produttori europeo), ma rimangono bassi i margini di profitto. Perché? «Pesa il problema energetico - spiega il neopresidente Paolo Culicchi - che è decisivo per mantenere alta la competitività dell offerta e bassi i prezzi, e che incide al 20% sui costi di produzione. Le industrie italiane pagano il gas il 20% in più rispetto ai concorrenti europei e l energia elettrica il 30% in più, e rischiano ulteriori aggravi per l applicazione della normativa europea sull Emission trading». Il fatto è che la normativa privilegia l uso delle fonti energetiche rinnovabili, e secondo Assocarta si rischia un indiscriminata politica di sostegno all utilizzo del legno a scopi energetici, che rischia di far lievitare il costo delle materie prime. Uno studio della Confederazione europea dell industria cartaria propone una soluzione alternativa: utilizzare il legno prima a scopi produttivi e solo in seguito a scopi energetici. Così, il legno produrrebbe un occupazione sei volte maggiore e un valore aggiunto quattro volte superiore che se fosse direttamente bruciato. L intera filiera, che in Italia vale 42 miliardi di euro e conta 579mila addetti, potrebbe aumentare l occupazione e ottenere un valore aggiunto più alto. L Italia è tra i firmatari della Dichiarazione europea sul riciclo della carta , che prevede l innalzamento della percentuale di carta riciclata al 66% del totale di quella utilizzata. Il processo di riciclaggio della carta, nel quale l Italia eccelle con 6 tonnellate di raccolta nel 2006 (terzo posto in Europa), è una fonte energetica. «Ma non avendo realizzato i termovalorizzatori, l Italia perde ogni anno 385 milioni per non aver prodotto energia dagli scarti pulper (quelli della rilavorazione della carta usata, ndr) e 268 milioni per non aver bruciato i fanghi da disinchiostrazione, smaltiti come rifiuti». Gli impegni assunti dall industria cartaria sono relativi alla riduzione dell impiego di risorse idriche (-30%) ed energetiche (-20%), ma non bastano a metterla in pari con l industria europea, che recupera a fini energetici fino al 50% dei residui industriali, contro il 13% dell Italia. «Quanto alla decisione degli Usa di imporre all import da Cina, Corea ed Indonesia per bilanciare le sovvenzioni in quei paesi - aggiunge Alessandro Nova, economista della Bocconi che ha realizzato uno studio sulla dinamiche produttive può essere che l Europa accresca l export in America, ma c è la possibilità che i cinesi abbassino i prezzi». La tecnologia Oracle Business Intelligence Suite è nata per fornire un'infrastruttura unificata e integrata. Spiega Gherardo Infunti, business intelligence manager: «E caratterizzata da un set di prodotti che abbracciano funzionalità di interrogazione ed analisi, reporting aziendale, analisi offline, tecnologie di portale e cruscotti, di integrazione con Microsoft Office, di workflow intelligente, di notifica real-time e altro ancora». La suite è in grado di analizzare anche informazioni provenienti dai database di altri produttori e di integrarsi con sistemi non-oracle di varia natura. «Per questi motivi riteniamo che la BI sia matura per diventare uno strumento portante ed essenziale per le attività delle imprese. La nostra offerta annovera soluzione per le piccole aziende: la BI non è solo una tecnologia per multinazionali». Nomenklatura di ROBERTO PETRINI I megaimpianti made in Japan Qualcuno punta sulla old economy? Sembrava un tema da nostalgici ma a stare ad una corrispondenza pubblicata dal Sole 24 Ore i grandi gruppi giapponesi stanno tornando a costruire mega impianti con operai e linee di montaggio. Certo c è meno rumore e puzza d olio, ma la fabbrica intesa come unità di spazio e di luogo torna protagonista. Costruiscono capannoni la Toyota, la Honda, la Sharp, la Suzuki e la Canon. Perché? Lo A Tokyo si torna a puntare sulla catena di montaggio vecchio stile spiega Masaaki Fujita, capo della divisione plasma della Panasonic: «Per noi è indispensabile essere vicini al nostro centro ingegneristico». Insomma muscoli e cervello devono stare vicini per produrre la montagna di beni materiali di consumo necessari per godere della rivoluzione informatica e di Internet. Del resto a ben vedere i dati del Wto ci si accorge che nel mondo ogni anno si scambiano merci 10mila miliardi di dollari, una cifra cinque volte maggiore del controvalore dell import-export di servizi finanziari, telecomunicazioni ed altro. Il trend dei servizi è naturalmente in crescita, ma i giapponesi - che la sanno lunga - preferiscono puntare ancora sul fascino della vecchia fabbrica. Galleria di MARCELLA GABBIANO Il riscatto della Bovisa L associazione Zona Bovisa ha dato il via alle iscrizio- La zona, sede di gloriose fabbriche, diventa un tempio del design ni ai due laboratori del progetto Sporchiamoci le mani patrocinato dal comune di Milano con l obiettivo di passare dalla teoria alla pratica attraverso attività manuali. Il primo (28 maggio-9 giugno) si chiama Needle, ed è un laboratorio stilistico/sartoriale di innovazione e ricerca dove i partecipanti saranno guidati da due affermati stilisti nella realizzazione di un capo totalmente confezionato a mano. Il secondo (30 maggio-6 giugno), si intitola Energetica e sarà un workshop creativo dove gli allievi progetteranno un oggetto per l illuminazione. I prodotti realizzati saranno esposti nello spazio BaseB della sede dell associazione Zona Bovisa nel corso di un evento in programma per giugno prossimo. Nato come spazio polifunzionale, centro di aggregazione e motore di attività culturali, BaseB è piazzato nel cuore intellettuale della Bovisa, un tempo quartiere operaio e industriale ora in piena riqualificazione con l arrivo della facoltà di architettura e design del Politecnico di Milano e della nuova sede della Triennale.

5 14 MAGGIO 2007 Multimedia l 21 ERNESTO ASSANTE «L Roma a tecnologia da sola non vuol dir niente. Gli effetti speciali sono solo dei trucchi ben riusciti. Quello che serve è una buona storia; bisogna avere qualcosa di interessante da raccontare. A quel punto ogni tecnologia è buona per ottenere il miglior risultato». A parlare è George Lucas, e l occasione è la presentazione alla stampa del ritorno in grande stile della sua LucasArts, casa di produzione di videogiochi che negli anni Novanta ha dominato le scene con titoli di grande successo e che poi, negli ultimi anni ha legato la sua attività a sfruttare completamente le enormi possibilità narrative offerte dalla saga di Guerre Stellari, producendo una lunga serie di videogames legati al film. In questi giorni tra l altro ricorrono i trent anni dal primo film Guerre stellari. Spiega Lucas, che è nato nel 1944 a Modesto in California, ha studiato cinema alla University of Southern California e fondò negli anni 60 con Francis Ford Una serie di esperimenti innovativi per veicolare l interattività nel cinema Coppola il primo studio chiamato America Zoetrope che esordì con American Graffiti : «A questo punto della mia storia professionale non ho fatto altro che seguire un percorso naturale. Il videogioco è un prolungamento della storia che consente infinite variazioni e, soprattutto, permette a chi era solo spettatore al cinema di diventare protagonista dell avventura. Ora, pero, abbiamo deciso di guardare avanti e di provare a raccontare altre storie». La prima storia che Lucas vuole raccontare, presentata pochi giorni fa con una videoconferenza mondiale, si chiama Fracture, un videogame d azione ambientato in un futuro decisamente drammatico: siamo nel 2116, l effetto serra ha portato la terra sull orlo del collasso, terremoti, uragani, inondazioni, siccità, hanno trasformato profondamente la terra, e due potenze si affrontano in una guerra supertecnologica. Gli Stati Uniti si sono divisi in due diverse alleanze e lo scontro sarà senza quartiere. Questa, in parole povere, la trama del gioco, del quale sono state mostrate alla presentazione solo alcune sequenze ma tutte molto spettacolari. «Fracture è un passo avanti sia in termini di giocabilità che in termini di grafica», tiene a sottolineare Jim Ward, George Lucas torna in grande stile nei videogiochi Il regista di Guerre stellari rilancia la LucasArts, che negli anni Novanta aveva dominato il mercato con una lunga serie di games legati alla celebre saga, che proprio in questi giorni celebra i trent anni dal primo episodio. Il nuovo gioco è anch esso di fantascienza e si chiama Fracture Regista e produttore George Lucas, a fianco alcuni videogame della LucasArts UN LIBRO DI TRE CREATIVI AGNESE ANANASSO Guadagnare giocando. Non è un utopia ma il tema del nuovo libro Pagati per giocare. Come far carriera nel mondo dei videogiochi e continuare a divertirsi, scritto da David S.J. Hodgson, Bryan Stratton e Alice Rush (Multiplayer.it edizioni), tre giovani rampanti che nel mondo dei video game ci sono cresciuti. I primi due infatti sono scrittori di videogiochi, la terza e una consulente del lavoro e hanno accumulato una enorme esperienza nel settore. Insieme hanno scritto un volume di circa 260 pagine in cui fanno letteralmente le pulci all industria videoludica, svelando vizi e virtù di un business che al grande pubblico arriva come una gigantesca favola virtuale. Eppure nasconde una struttura complessa, articolata in una miriade di professioni che richiedono esperienza, passione e particolari doti di creatività. I tre autori hanno fatto un lavoro certosino, elaborando con l uomo a capo della LucasArts. «Ma, come dice Lucas, la tecnologia senza una storia è davvero noiosa. Noi proviamo a mettere insieme un racconto fantascientifico ricco e complesso con la possibilità per il giocatore di cambiare il corso degli eventi a seconda delle scelte che farà. Una sorta di cinema interattivo al quale siamo molto interessati». Anche Lucas lo è e pensa che una delle molte strade che il Dal game designer all artista audio, tanti mestieri per un arte Una passione senza limiti e si viene anche pagati cura 22 domande, inviate poi a coloro che essi stessi sapevano avere un interesse per questo argomento. La sorpresa, raccontano nella presentazione, è stata grande quando sono arrivate circa 100 risposte. Da questi risultati hanno tirato fuori un testo diviso in 4 capitoli, che raccolgono 250 anni complessivi di esperienze. Particolarmente dettagliato quello dedicato alle professioni, ben 12, dal game designer al controllo qualità, dall artista audio al venditore, dal giornalista videoludico al gamer professionista, dal manager all artista visivo. Anche le donne, una volta assolutamente escluse, entrano a pieno titolo in una terra vergine per loro fino a qualche tempo fa. Anche qui interviste a una dozzina di esponenti del gentil sesso che lavorano nell industria videoludica. L analisi attenta di ogni professione, esaminando il buono, il brutto e il cattivo di ogni tipo di lavoro, diventa un manuale utile a giovani che devono scegliere che tipo di studi iniziare, a studenti che vogliono iniziare a lavorare sfruttando la loro passione e cinema prenderà nei prossimi anni sarà proprio quella dell interattività: «Il cinema - spiega il regista - tende a diventare un esperienza sempre più immersiva. Ma prenderà molte strade differenti. Nelle sale, ad esempio, si andrà verso il 3D, mentre in casa le possibilità offerte dall integrazione con il web e i videogiochi sono infinite». E Guerre Stellari? L ultimo capitolo in videogame si chiama The force unleashed e consente ai giocatori di vestire i panni di un apprendista di Darth Vader che cerca di conoscere i segreti della forza. Ambientato negli anni che vanno da Episodio II a Episodio IV il gioco è decisamente interessante e approfondisce ancora di più il personaggio di Darth Vader. «E una storia che, per quello che mi riguarda, potrebbe non finire mai», dice ancora Lucas. «Festeggiare i trent anni dal primo film mi sembra incredibile, e spero che siano ancora molte le avventure legate a questa incredibile saga». creatività, a lavoratori stufi del solito impiego routinario e infine, anche a genitori che vorrebbero capire cosa spinge il figlio a passare ore e ore con la console in mano. Il libro è costellato di esempi di professionisti come il videogiocatore per eccellenza, il ventenne T-Square, un vero esperto che insegna a giocare e che guadagna cifre da capogiro partecipando ai tornei. Il libro non offre solo esempi ma dà consigli pratici per trovare lavoro, con tanto di indirizzi delle migliori scuole esistenti, siti cui far riferimento e persino le istruzioni per stilare il proprio curriculum vitae e il compenso da richiedere per le prestazioni. L aspetto economico sembra essere infatti il punto dolente, la domanda che, come affermano gli stessi autori, li ha perseguitati in tutto questo tempo. Dopo aver recensito un migliaio di titoli, intervistato i mostri sacri del videogioco, scritto circa cento guide strategiche, una frase è rimasta loro impressa più di ogni altra: Ti sei trovato un lavoro nei videogiochi? Vieni veramente pagato per giocare? Incredibile!. LA RIVISTA DEL MIT Le novità di Technology Review NOVITÀ per Technology review, l edizione italiana diretta da Alessandro Ovi della prestigiosa rivista del Massachusetts Institute of Technology. L ultimo numero (n.3, maggiogiugno 2007) è infatti un fascicolo speciale che, pur non tradendo la continuità con l edizione americana, presenta alcune innovazioni. I diversi contenuti e interventi si susseguono secondo una logica connessa alle tre grandi categorie dell innovazione che vengono denominate tecno per quanto concerne l energia, i materiali e le macchine; info per quanto concerne l informatica nei suoi aspetti sia hard sia soft, ma anche nelle sue proiezioni di carattere sociale e culturale; Frank Moss (Media Lab) infine bio per tutto ciò che concerne la vita, nelle sue dimensioni culturali e corporali. Una quarta categoria sarà quella degli scenari, che in questo fascicolo trova un riscontro particolarmente interessante nella intervista con Frank Moss, il nuovo direttore del celebre Media Lab di Boston, di cui vengono presentati i progetti più sorprendenti. Siamo impegnati su fronti disparati, sostiene Moss, che spaziano dalla biomeccatronica alle neuroscienze, dalle reti sensoriali alla musica digitale e ai robot che apprendono dalle persone, un tipo di ricerca che arriverà a modificare il nostro concetto stesso di essere umano.come si vede, la ricerca sta avvicinandosi sempre di più alla vita quotidiana. (c.vil.) INIZIATIVA DI ZETEMA Sarà virtuale il prossimo museo di Roma Oltre alla parte espositiva, in un apposito sito Internet, ci sarà una serie di ricostruzioni in 3D Presidente Ivana Della Portella, presidente di Zetema ALESSANDRA VIOLA Sarà Zètema, la società di servizi che si occupa della gestione dei musei civici della capitale, a progettare e gestire il museo virtuale di Roma, metà museo e metà ricostruzione 3D di architetture e antichi utensili romani, la cui costituzione è stata annunciata dal sindaco Walter Veltroni. Un nuovo progetto multimediale affidato a Zètema (società pubblica interamente partecipata dal Comune di Roma) dopo quello del restyling informatico dei siti Internet dei musei civici romani, operazione giunta a termine con la creazione del portale in quattro lingue Un portale che è anche un laboratorio di tecnologie innovative, con alcuni dei contenuti pubblicati in formato podcast per poter essere scaricati dagli utenti e un sistema che rende tutte le informazioni esportabili in flussi Xml, cioè pronte per essere pubblicate (in un prossimo futuro) su telefonini, tv digitale, televideo o palmari. All interno c è un motore di ricerca che consente dalla home page di effettuare ricerche in ognuno dei quindici siti collegati, mentre il portale raccoglie informazioni su eventi, mostre ed iniziative didattiche della rete civica e consente l accesso diretto ai siti dei musei (che pur mantenendo un dominio indipendente sono stati uniformati nella grafica e nell architettura). «Attraverso Internet la rete dei musei civici romani entra a far parte in modo più efficiente dell offerta culturale della città», spiega Ivana Della Portella, presidente di Zètema. «È risaputo che la crescita dell offerta in un sistema integrato non solo non innesca un processo di saturazione, ma anzi aumenta la domanda di cultura, come ci dimostra ad esempio il grande successo della card Roma Pass ideata da Zètema, che offre servizi museali, trasporti e biglietti a prezzi ridotti per eventi e mostre. Grandi associazioni del calibro di Confcommercio, Confindustria e Assobalneari ci hanno chiesto di aderire all iniziativa: hanno capito che la circuitazione di cultura si autoalimenta, generando economia». Un assunto che vale in primo luogo per la stessa Zètema, azienda con un attivo di bilancio 2006 di 20 milioni, sulla quale stanno piovendo incarichi: da quello di gestire il patrimonio Unesco del territorio comunale alla gestione dei centri culturali delle aree periferiche, dall organizzazione di eventi (come la Notte bianca) alla gestione dell area archeologica del centro di Roma. «La nostra è una delle maggiori aziende culturali d Italia, ed è in crescita perché crescono le attività culturali. Mi piace anche pensare, avendo compreso il valore delle persone che ho trovato qui, che ci sia un legame tra un azienda sana e il fatto che questa azienda da settecento dipendenti sia composta per i due terzi da donne».

6 22 l Multimedia 14 MAGGIO 2007 l AFFARI & FINANZA Gli studenti fuorisede si raccontano in una fiction sul web CARLA VILLANI «F Nato come un gioco, il mini-serial realizzato da due allievi di scienze della comunicazione di Perugia, diffuso dal sito della società StudentiMediaGroup è stato un imprevisto successo e ora viene richiesto da una serie di tv: un esempio di sceneggiato low-cost Ora i due realizzatori vengono invitati ai convegni per parlare di tv uori sede» è per molti studenti universitari sinonimo di alloggi brutti e condivisi, di vita all insegna del risparmio, cibi precotti, abbigliamento mal stirato, ma anche di tante risate con i compagni che vanno e vengono, di nottate passate a studiare sugli appunti rimediati dai coinquilini, con i quali si dividono affitti pagati sempre in ritardo, bollette telefoniche esagerate, bocciature e pene d amore. Insomma, una vita in bilico tra il tragico ed il comico, che due ragazzi fuori sede hanno deciso di riprendere mostrandone gli aspetti più buffi e grotteschi con video di pochi minuti fatti per il web, vere e proprie sitcom online. Tutto parte nel 2004, quando Giampiero D Amato e Danilo Melideo (sceneggiatori, registi ed attori della sitcom), studenti fuori sede in Scienze delle Comunicazioni a Perugia, con una videocamera, due illuminatori, Adobe Premiere per il montaggio e la tecnologia flash, insieme a due compagne di corso, cominciano a Un momento della web-fiction Fuorisede realizzare i minifilm. «Le prime puntate sono nate con un investimento uguale a zero racconta Giampiero D Amato raccontando la vita tragicomica dei fuori sede come noi. Invece di metterla su un cd, abbiamo veicolato le puntate sul portale ciroricci.altervista.org, un sito che noi stessi avevano creato. Siamo partiti dal concetto della web-tv e abbiamo pubblicato sul sito filmati visibili solo sulla rete, dopodiché grazie al fatto che la parola chiave fuorisede è stata inserita su Google, gli accessi al sito sono diventati sempre più numerosi, tanto da attirare l attenzione di molti utenti Internet, e quindi della stampa nazionale». Tra chi si è fatto vivo incuriosito, la società StudentiMediaGrup, che si occupa di new media a target giovane. «Ci ha offerto una sponsorizzazione di 10mila euro per continuare a scrivere e a girare la nostra sitcomper il loro portale Studenti.It: è stata così garantita una ben diversa audience visto a trasmettere era il sito di una community studentesca del web con 1,7 milioni di iscritti. Le dodici puntate, trasmesse su Studenti.it negli ultimi tre mesi del 2006 hanno fatto registrare un boom di accessi al portale. La sperimentazione ha preso la forma di un progetto vero e proprio: «Siamo partiti da un idea goliardica e abbiamo portato avanti un concetto di serialità che nella web-tv mancava. Abbiamo creato un prodotto nuovo sceneggiando situazioni reali nelle quali in tanti si sono riconosciuti, girato in maniera statica, con una regia quasi teatrale, con gli attori che si muovono sulla scena come fossero all interno di un quadro». La piccola produzione low-budget continua ad attirare l attenzione del mondo dei media e in particolare della televisione. «Dopo che Nessuno Tv, un canale satellitare di Sky, ha inserito nel palinsesto la nostra sitcom, siamo stati invitati a partecipare al Telefilm Festival, che si svolge in questi giorni a Milano, per partecipare ad un workshop che ha per oggetto proprio la nostra fiction quale esempio di produzione nata per il web e approdata, solo in un secondo momento, in tv». Un bel colpo per due studenti (ormai sono laureati), che si sono ritrovati a discutere in un dibattito sulla televisione e il suo futuro sul web, accanto ad Aldo Grasso, il noto critico e docente. La Gazzetta dello Spot di GABRIELE DI MATTEO Gli spot di Spike Lee per il refinancing Il regista Spike Lee Spike Lee, che finanzia i suoi film girando spot pubblicitari per non soggiacere alle regole del cinema hollywoodiano, firma un filmato italiano: committente è Systema Case, che propone ai consumatori una nuova formula di finanziamento immobiliare. Lo spot è stato girato a Los Angeles su un idea dell agenzia milanese Forchets con la produzione di Casta Diva di Andrea De Michelis. Ricalca la scenografia di Inside man con un padre di famiglia che fa saltare un caveau ma lo speaker pacatamente dice: «I soldi sono già in casa tua». Zurich assicurazioni lancia lo slogan because change happenz per sottolineare l attenzione per i cambiamenti sociali di questa compagnia. Gli annunci escono su stampa e tv «per incrementare il livello di familiarità delle polizze e del marchio», sottolinea Angelo Trotta, marketing manager per l Italia. IL CASO QLIKVIEW La via svedese per semplificare la gestione dei dati in azienda Gli strumenti che permettono anche ai dirigenti meno preparati in tecnologia, di effettuare analisi interattive Country manager Massimo San Giuseppe, responsabile della sede italiana del gruppo svedese QlikView SAVINA MARIA CONFALONI «S emplicità e potenza: allo sviluppo della tecnologia e di software sempre più elaborati, corrisponde oggi l'esigenza di soluzioni semplici e strumenti facili da usare per tutti». Massimo San Giuseppe, presidente di Qlik- View Italy, spiega così la filosofia della sua azienda, specializzata negli strumenti per la business analysis. QlikView si basa sulla tecnologia associativa in-memory, brevettata per creare applicazioni analitiche scalabili e veloci nell'analisi dei dati: con la sua interfaccia grafica, consente anche ai meno esperti di navigare i dati tramite tecniche di interrogazione interattive. L azienda svedese ha sviluppato uno strumento di business intelligence che non richiede particolari aggregazioni dei dati per svolgere le proprie funzioni. Con clienti in 86 paesi e un aumento dell'80% del fatturato nel 2006, l azienda, che ha solo 5 anni di vita, è una di quelle a maggior crescita del settore. «In Italia - spiega San Giuseppe - QlikView è utilizzato da oltre 500 aziende per creare cruscotti aziendali rivolti alla direzione, e costruire form specifiche per i singoli utenti. E più facile per l azienda analizzare interattivamente le informazioni critiche, indipendentemente da dove siano allocate a dai package che le hanno prodotte». Anche Mans Hultman, Ceo della capogruppo QlikTech, che ha presieduto ad Amsterdam il lancio QlikView 8, ha indicato la semplicità come carta vincente: «I clienti risolvono con costi contenuti problemi che fino a poco tempo fa richiedevano elaborazioni di giorni». Attraverso l interfaccia user friendly, gli utenti meno tecnologici possono operare sui dati con tecniche di interactive analisys: è prevista poi la possibilità di definire o modificare interattivamente gli oggetti di presentazione (cruscotti, grafici, tabelle pivot) e gli algoritmi di calcolo, che vengono rieseguiti durante la navigazione dal motore di calcolo interattivo. «Per la semplicità di utilizzo, ad usare QlikView non sono solo le grande aziende ma anche i singoli, o piccole catene di negozi o enti che hanno bisogno di interagire e condividere dati di analisi». Gli utenti riescono a costruire un database non relazionale ma associativo. La tecnologia brevettata Aql (Associative Query Logic) punta a collegare dati provenienti da molteplici fonti attraverso le associazioni esistenti tra loro, fornendo un meccanismo non gerarchico per analizzarli sotto qualsiasi prospettiva. Al momento del caricamento dei dati viene creato un database associativo multidimensionale, residente in memoria Ram. Rispetto alle tradizionali analisi, non sono necessarie definizioni a priori di dimensioni di aggregazioni e di selezioni di dati o strutture gerarchiche: le interrogazioni sono libere, i dati possono essere analizzati sotto tutte le dimensioni di interesse per ciascun utente in quanto il calcolo viene fatto al volo e in modo interattivo. Sebbene l accettazione del sistema da parte dell utenza non sia stata in tutti i casi immediata, i risultati sono importanti, con case history che vanno da Fila Europe all'azienda Ospedaliera di Padova, dalle Università di Bologna, Trento, Padova all'inail, e poi 3M, Luxottica, Grotto Spa.

7 14 MAGGIO 2007 Multimedia l 23 Set per strada Nanni Moretti; a sinistra le riprese di Caos calmo a Roma; a destra Torino, un altro dei set preferiti dai registi italiani e stranieri FRANCO MONTINI L Le film commission, risorsa per città e cineasti Esistono ormai in tutte le amministrazioni, e per le finanze locali sono una cospicua fonte di reddito, ma anche per registi e produttori permettono di evitare le dispersioni organizzative e burocratiche che caratterizzavano l organizzazione delle riprese Aventino trasformato e dominato da Nanni Moretti che vi sta girando Caos calmo, ha portato d attualità una figura: la film commission. Per il grande pubblico si tratta di qualcosa di misterioso, ma per i produttori le Commission sono un prezioso alleato. Si tratta di organismi di varia natura giuridica- fondazioni; uffici alle dipendenze di Regioni ed Enti locali; società miste, nate da convenzioni fra associazioni private ed enti pubblici- che hanno il compito di offrire servizi alle produzioni audiovisive proponendo location per la lavorazione di film, fiction televisive, documentari e spot; provvedendo allo smaltimento delle pratiche burocratiche finalizzate ad ottenere i permessi necessari per le riprese. Offrono anche informazioni su professionisti del settore che operano in una certa zona e sulla disponibilità di comparse, e arrivano a proporre convenzioni con alberghi e ristoranti per le necessità della troupe. Si tratta di servizi che, oltre a permettere risparmi di spesa, semplificano e velocizzano una serie di complicate incombenze. Fino a qualche anno fa, ottenere il permesso per girare in una piazza di un centro storico o peggio ancora in un sito artisticamente o archeologicamente rilevante era impresa titanica per la molteplicità degli enti a cui era necessario rivolgersi. Oggi con una sola richiesta presso la competente Film Commision è possibile ottenere celermente quanto necessario e in più, in molti casi, l'intervento della polizia municipale per garantire protezione al set. L'importanza delle Film Commission è testimoniata dalla loro rapida moltiplicazione: «Le prime sono nate dieci anni fa e oggi- precisa Cristina Giuberti, coordinatrice dell'italian Film Commission- al nostro coordinamento fanno capo 17 realtà qualificate, che danno garanzia di offrire tutti i servizi richiesti. Il coordinamento inoltre svolge promozione all'estero con attività di marketing in occasione dei grandi festival internazionali e workshop in Europa e nel resto del mondo». Grazie a queste iniziative, le presenze delle produzioni straniere nel nostro paese sono sensibilmente cresciute. La Regione Lazio, in attesa di dare concretamente il via ad una Film Commission che raggruppi le attività precedentemente svolte da diversi enti a livello regionale, provinciale e comunale, ha intanto previsto un meccanismo di rimborso dell'iva per le produzioni straniere che vengono a girare nel territorio assai apprezzato. Un dato è certo: dove le Film Commission funzionano al meglio si intensifica la presenza di cinema, fiction e quant'altro. Torino e il Piemonte ne sono la dimostrazione: i film che vengono girati in questa regione si stanno moltiplicando, anche nel caso di storie la cui ambientazione è immaginata altrove. La parte italiana di "Lezioni di volo" di Francesca Archibugi, immaginata a Roma, è stato in realtà girata a Torino; così La sfida dei TG di GABRIELE DI MATTEO come l'ancora inedito thriller di Dario Argento "La terza madre". Giuliano Montaldo vi ha addirittura immaginato San Pietroburgo per il suo nuovo film. Altre Film Commission molto attive e apprezzate sono quelle del Friuli, dell'umbra, della Campania, di Genova, tutti luoghi dove, non a caso, la presenza di troupe è sempre più consueta. L'interesse degli enti locali ad investire sull'audiovisivo è evidente: da un lato film e fiction rappresentano uno strumento di promozione del territorio, dall'altra, come ricorda Giuliano Montaldo ha ricostruito S.Pietroburgo per le vie di Torino Steve Della Casa, presidente di Torino Piemonte Film Commission, "ogni euro investito ritorna 33 volte, grazie agli introiti di alberghi, ristoranti, musei, turismo". Anche per questo la Regione Piemonte ha proprio di recente istituito la Piedmont Film Company, una società di investimenti che ha stanziato un fondo di 500mila euro destinati ad assistere la produzione di documentari e di 25 milioni per film e fiction. In attesa della nuova legge di sistema sull'audiovisivo sono Regioni ed Enti Locali i nuovi ed inediti alleati dei produttori. Il flop di Funari condiziona tutta Rai1 TG Orario AUDIENCE MEDIA DEI TG Audience Share % Share % Audience Costo per apr-5 mag 29 apr-5 mag apr break contatti (val. in TG * ,5 30, , ,2 28, , ,3 32, ,9 TG ,1 19, , ,8 10, ,3 TG3 R ,2 18, , ,5 14, ,6 TG ,5 12, ,4 10, , ,3 12, ,1 TG ,1 23, , ,5 22, , ,4 28, ,0 Studio ,0 18, ,3 Aperto ,6 13, ,8 TG ,6 9, , ,1 5, ,0 TG La ,7 2, , ,8 1, ,7 Elaborazione su dati Auditel AGB/MTVS - Target individui: Valori x * Dal lunedì al venerdì Si torna a parlare di crisi del Tg5, che perde di colpo un milione di telespettatori Nella rete di Massimo Donelli, Canale 5, che ha riportato in video il Costanzo Show e confermato Carlo Rossella al Tg5, le cose non vanno bene. Sebbene Raiuno abbia messo a segno un flop come quello di Funari (12,6% contro un una media di rete del 24) e a parte la Champions- abbia iniziato le deboli programmazioni balneari, riesce a battere facilmente l ammiraglia di Berlusconi con 5,8 milioni di media in prima serata, il 24,1%, mentre Canale 5 deve accontentarsi di un 20,3%, sotto la soglia dei 5 milioni, che preoccupa un tantino i grandi inserzionisti. Tra i Tg, quello diretto da Riotta continua a vincere, quasi per demerito della concorrenza: i dati Auditel lo danno a 6,5 milioni in prima serata, con una share del 32,2% e un break popolato da 5,9 milioni, al costo di 14,9 euro per mille contatti. Un milione di telespettatori in meno si contano, invece, nella platea Tg5 di 5,2 milioni con un costo per contatto di 17 euro, già più alto di quello che pratica la Rai nella stessa fascia oraria. Il Tg4 delle raggranella un 5,2% di share, mentre le satellitari nel loro complesso occupano ormai il 6% dell ascolto. Fabrizio Del Noce punta sulla tradizione: Un medico in famiglia, potente fra gli anziani, va oltre i 6 milioni con il 25,2%, Provaci ancora prof ottiene un ascolto i 5,6 milioni pari al 27,3%. Ma i grandi format continuano a chiudere per ragioni stagionali: si congeda su Italia 1 dopo una stagione record Le Iene Show, che nell ultima puntata fa registrare un ascolto di 3 milioni 168 mila telespettatori con il 15,2% di share. La 7, nonostante gli sforzi, rimane sotto in 3% con il suoi Tg mentre con alcuni format riesce a fare decisamente meglio.

8 24 l Multimedia 14 MAGGIO 2007 l AFFARI & FINANZA C O M P U T E R W O R L D Hardware MSI, nuove schede GPU MSI promuove la sua ultima generazione di schede grafichevga - NX8800Ultra. Supporta le DirectX 10 ed è in grado di processare simultaneamente istruzioni multithreaded shader per migliorare gli effetti grafici tridimensionali. Masterizzatore Samsung SUPERWRITERMAS TER SH-203 è il nuovo masterizzatore di Samsung che offre una velocità di 20x con DVD±R, di 12x per DVD RAM e 16x nel caso di DVD+R dual layer. Impiega 4 minuti per registrare 4,7 GB di dati su un disco DVD±R. (m.l.r.) Edimax, videocamera IP EDIMAX Technology annuncia la disponibilità di IC- 7000, una nuova telecamera di controllo IP full-featured che permette un sistema di monitoraggio video che può essere controllato in modalità remota attraverso un browser Internet. Trust, webcam e cuffie TRUST Chat & VoIP Pack Portable CP-2250p è un kit completo appositamente pensato per gli utenti di notebook. Si compone di una webcam USB, con zoom digitale 2x e una risoluzione fotografica di 1,3 megapixel, e di un pratico paio di cuffie pieghevoli. Il cavo è retrattile. (m.l.r.) Da JBL i diffusori audio JBL presenta gli esclusivi diffusori JBL SPYRO e JBL SPOT a 2.1 canali. Entrambi offrono l accesso totale al mondo delle sorgenti sonore come ipod, lettori mp3, pc, laptop, lettori dvd portatili e sono in grado di garantire un suono spaziale e dinamico con un design d avanguardia. Memory flash di Imation DESIGN e leggerezza contraddistinguono l ultima nata nella famiglia di memorie Flash di Imation. Disponibile nelle versioni da 256 megabyte fino a 4 gigabyte, la Pocket Flash Drive rappresenta la soluzione ideale per trasportare i propri dati nella più totale comodità. (m.l.r.) RESTILYNG IN CASA ACER Portatili, forme arrotondate e tecnologia avanzata Focus/ Santa Rosa di Intel sbarca sui notebook di terza generazione ASUS annuncia l introduzione sul mercato di diverse serie di notebook basate sulla nuova versione della piattaforma Intel Centrino conosciuta con il nome in codice di Santa Rosa. La tecnologia di nuova generazione Intel Centrino è il concentrato di numerose soluzioni all avanguardia. Ecco le caratteristiche dei principali nuovi computer portatili di Asus: A8Sc - Processori Intel Core2 Duo T7700/7500/7300/7100; Mobile Intel PM 965 Express Chipset; Intel PRO/Wireless 4965ABG Network Connection o Intel Wireless WiFi Link 4965AGN (opzionale); Memoria Ram DDR2 667MHz, fino a 4Gb; display 14.1" Widescreen; scheda grafica Nvidia GeForce 8400M G, External 128MB VRAM; lettore DVC Combo/DVD-Dual DL/HD-DVD (opzionale); videocamera da 0.35 Mpixel; 5 porte USB, 1 TV-Out, 1 porta DVI. F3E/S - Processori Intel Core2 Duo T7500/T7300/T7100; Mobile Intel GM965 Express Chipset (F3E); Mobile Intel PM 965 Express Chipset (F3Sc/Se/Sv); Intel Wireless WiFi Link 4965AGN; scheda grafica NVidia GeForce Go8400M G, External 156MB VRAM (F3Sc) o ATI Mobility Radeon X2500 (F3Se) o nvidia GeForce G8600M GS External 256MB VRAM (F3Sv); schermo da 15,4 pollici, videocamera da 1,3 Mpixel (opzionale), connettività DVI e S/PDIF. G2S Processori Intel Core2 Duo T7700/T7500/T7200/T7300/T7100; Mobile Intel 965PM Express Chipset; Intel PRO/Wireless 4965ABGN/ FRANCESCA TARISSI Meno di 850 euro e con la nuova linea di Tv Lcd e di player Dvd Diunamai, si riesce ad avere in casa un impianto home cinema di tutto rispetto. Dati i prezzi assolutamente abbordabili ovviamente rispetto a questo tipo di prodotto abbiamo deciso di provare se la convenienza corrisponde alla qualità. Nella fattispecie abbiamo testato il televisore della linea Diunamai Life da 32 pollici (769 euro) in combine con il lettore Hd-Style (59,90 euro). Iniziamo dallo schermo. Il Life è una Tv Hd Ready, che integra un sintonizzatore per il Dvb-T (Digital Video Broadcasting-Terrestrial). In sostanza basta colle- MARIA LUISA ROMITI Acer, in collaborazione con i designer BMW, ha riprogettato il design dei propri pc portatili: linee morbide e arrotondate, nuove finiture e colorazioni particolari. Il nuovo concept per la gamma Aspire si chiama Gemstone, mentre quello per la serie Travelmate è stato denominato ProFile. E questi notebook non saranno solo per pochi e tantomeno solamente per un target professionale e danaroso, ma le diverse decine di modelli, il cui arrivo è previsto per il prossimo giugno, andranno a coprire anche il mercato consumer e saranno basati tanto sulla nuova piattaforma Intel Santa Rosa quanto sull architettura AMD Turion X2. Gli Aspire Gemstone (ispirati alla forma dei sassi arrotondati o affusolati) sono contraddistinti da una forma arrotondata ed elegante, dalla colorazione nera lucida della cover, con l interno chiaro, e dalla presenza di particolari retroilluminati dal colore azzurro e tasti sensibili al tatto, grazie ai quali è possibile accedere rapidamente alle applicazioni preferite o alle funzionalità multimediali. Questi nuovi portatili avranno schermi fino a 17 pollici e in alcuni modelli saranno presenti l uscita HD- MI, gli altoparlanti certificati Dolby Surround e unità ottiche 3945ABG Network Connection; scheda grafica nvidia GeForceGo 8600M GT GPU, External 256MB GDDR3 VRAM; memoria RAM DDRII 667MHz, fino a 4Gb; display 17"; ASUS Direct Messenger (secondo display); disco rigido SATA da 80/120/160/200 GB; DVD Super- Multi/ DVD Super-Multi Light Scribe/HD DVD/ Blu-Ray; videocamera da 1,3 Mpixel; connettività 10/100/1000, HD DVD o Blue-ray per il supporto dell alta definizione. Lo stile ProFile, che contraddistinguerà le prossime serie Acer TravelMate, è invece più sobrio e funzionale, come si addice a una gamma di portatili indirizzati prevalentemente ai settori professionale e business. Questi notebook, infatti, offrono un rivestimento in lega di magnesio, con notevoli benefici anche dal punto di vista del peso, una tastiera ampia e confortevole, un posizionamento delle porte più funzionale ed ergonomico e una serie di opzioni di sicurezza, come il lettore biometrico di impronte digitali. Acer non ha fatto nessuna concessione al superfluo, ma non ha rinunciato a dotare questi laptop di accessori esclusivi, come l'auricolare Xpress Bluetooth VoIP, che dopo l'uso può essere comodamente riposto in un apposito vano sul lato del notebook. Nel caso dei Travelmate, i processori saranno Intel con la nuova piattaforma Santa Rosa. Asus ha presentato la sua gamma di Pc portatili basati sulla nuova piattaforma. Lo stesso ha fatto Fujitsu Siemens. Gli altri arriveranno a breve Doctor Soft / Mojo, il programmino contro lo stress da mouse SI SCARICA all url ed è completamente gratuito. Mojo è un sopporto per il mouse che si basa su una tecnologia interattiva chiamata Watermark. Attraverso una serie di gesti, dirige la navigazione in Internet attraverso Internet Explorer e Firefox ed anche le applicazioni sul desk. Protagonisti del programma sono un simpatico geco di nome JuJu, un fantasmino di nome Spookie e un orologio fluttuante. Oltre che prevenire i danni da Rsi, aiuta l utente a non stancare polsi e tendini del braccio quando, per ore, capita di dover ripetere i clic del mouse e la pressione su roller e bottoni vari. Nella release 2.3, alcuni fogli pop-up guidano l utente all apprendimento delle gestualità necessaria al controllo. Senza questa utility certo si sopravvive, ma vale la pena di provarla. Magari un domani ci verrà risparmiata la sindrome del tunnel carpale. (Francesca Tarissi) Mojo si scarica gratuitamente da Anteprima Lcd Tv ad alta definizione la gamma proposta da Diunamai attive, e a scansione interlacciata di 1080i righe attive, il Life non sarà il miglior cristalli liquidi esistente sul mercato, ma tra il prezzo, la facilità di utilizzo, la versatilità e la qualità del suono, è senz altro un buon prodotto. Veniamo al player. Anche qui buon design e gradevolezza delle forme morbide, realizzate in smalto grigio metallizzato e nero, il Diunamai Hd-Style è dotato di uscita Hdmi (High Definigare il cavo dell antenna all apposita uscita sul lato del televisore e, tramite il telecomando in dotazione, è possibile dare un occhiata a quanto trasmesso dai vari canali del digitale terrestre. Buon design, colori brillanti e vividi e alta definizione a scansione progressiva di 720p righe I notebook di Fujitsu Siemens e di Asus Ottimo rapporto qualità/prezzo Abbinabili a lettori Dvd HD Aiuta ad evitare sindromi legate all affaticamento del tunnel carpale ARRIVANO FINO AL 47 POLLICI Jepssen, ecco gli HD TV Nei nuovi televisori digitali Jepssen FHD- M c'è la vera alta definizione, ottenuta con l'adozione della nuova generazione di pannelli LCD Full HD (1920x1080p) con 5ms tempo di risposta e 5000:1 contrasto schermo e con l'impiego della più avanzata tecnologia di elaborazione delle immagini video. Disponibili in vari formati fino a 47", sono dotati di doppio Tuner TV, analogico e DTT per la ricezione delle nuove emittenti digitali terrestri con ricerca automatica o manuale, televideo con ricerca veloce, fermo immagine e zoom digitale, immagine nell'immagine (PIP), con la dimensione regolabile e 5 differenti posizioni, per seguire 2 programmi contemporaneamente o visionare le anteprime dei canali e delle apparecchiature audiovisive collegate, porte HDMI (HDCP) per il collegamento diretto ad apparecchiature digitali, porta Svga per il collegamento ad un computer e numerosi ingressi/uscite audio e video. Inoltre, i televisori Jepssen FHD-M adattano automaticamente la riproduzione delle immagini ricevute, diventando l'abbinamento ideale per le nuove sorgenti digitali (fino a 6 contemporaneamente), quali lettori HD DVD o DVD/DivX, HDD/DVD recorder, ricevitori DTT e Sat, ecc. A partire da 1.249,00 euro+iva. (Lorenzo Briotti) tion Multimedia Interface), l ultimo standard digitale nato per i collegamenti multimediali con segnali audio e video ad alta definizione. Grazie a un semplice cavo, è possibile dunque avere elevata definizione delle immagini e fedeltà del suono, senza patire alcuna alterazione né degradazione del segnale o rumore di sottofondo. La funzione di Scansione Progressiva, raddoppiando la risoluzione verticale dell immagine, garantisce un livello di nitidezza di qualità superiore. Uscita 5.1 con codifica Dolby Digital&Dts integrata, il player è compatibile con i formati digitali più diffusi, tra cui il DivX, l Mpeg, l Avi, il Jpg e i file audio Mp3 e Wma. Dulcis in fundo, la presenza del card reader per schede di memoria Mmc e Sd e l uscita USB 2.0, che consentono la visualizzazione a pieno schermo, di tutte le immagini e i filmati salvati su memory card e pen drive a/b/g/n, Bluetooth V2.0+EDR (optional); TV tuner e sistema audio Dolby. Dal canto suo anche Fujitsu Siemens Computers ha annunciato il lancio di nuovi notebook basati sui più recenti chipset Intel 965GM. Nel corso dell estate saranno disponibili i notebook professionali LIFEBOOK e una workstation CELSIUS H. Nel segmento consumer, invece, saranno presentati quattro nuovi notebook AMILO. I nuovi modelli offrono una migliore connettività e un livello significativamente più elevato di prestazioni e velocità: grazie alla funzione Intel Turbo Memory, infatti, vengono ridotti sensibilmente i tempi di avvio del notebook e l autonomia della batteria risulta prolungata. I notebook professionali Fujitsu Siemens Computers integrano inoltre le tecnologie WLAN, Bluetooth e UMTS/HSUPA per consentire il trasferimento veloce di dati da Internet. (M.d.A.) Programmi Calcolo automatico del TCO E REPERIBILE in Rete all indirizzo o/calculator, il nuovo sistema di calcolo automatico del TCO (Total Cost of Ownership) sviluppato da VMware. Il programma è in grado di stimare il ritorno degli investimenti che si può ottenere da VMware Infrastructure, la suite software per la virtualizzazione, ed anche di fornire un report dettagliato sul potenziale risparmio dei costi. Il TCO Calculator è gratuito. (F.T.)

9 14 MAGGIO 2007 Multimedia l 25 D I G I T A L W O R L D V-Games Kratos più furioso nel God of War II KRATOS è tornato ed è furioso. Anche perché in God of War II, appena uscito per Ps2, Zeus gli ha tolto i poteri divini riducendolo al rango di normale essere umano. Inizia così il suo viaggio nella mitologia greca in cerca di vendetta. La formula è quella del capitolo precedente: si spingono i tasti del joypad per far fuori avversari di ogni stazza. A chi è piaciuto il capitolo precedente non potrà che piacere. (Jaime D Alessandro) Qui sopra uno dei modelli Nokia N Series utilizzato per i due progetti artistici Zoom / tuale, tutti rigorosamente frutto del contributo del pubblico. Infatti dal 28 maggio cliccando su (il sito è già attivo) il laboratorio creativo di Nokia NSeries, si potranno leggere le tracce lasciate ogni 15 giorni da due famosi fumettisti, Lorenzo Bartoli e Daniel Zezelj. E lasciare ovviamente il proprio contributo. A settembre saranno selezionati due attori e un autore e si procederà alla realizzazione del serial. Le tracce saranno in forma di fumetto, mentre l ambientazione fotografica sarà elaborata tramite i Nokia N95 e N93i. Itinerante è anche l altro progetto Nokia incentrato sull elaborazione e la pagine a cura di Claudio Gerino Il cinema interattivo prodotto con apparecchi serie N e una mostra itinerante di opere d arte fatte col cellulare Arte multimediale con il telefonino Nokia lancia due progetti innovativi AGNESE ANANASSO Il cellulare diventa forma di espressione artistica multimediale. Certo deve essere un cellulare più simile a un minicomputer che a un telefonino. Come il Nokia N95 per esempio o l N76. E proprio Nokia ha lanciato due nuovi progetti che coniugano tecnologia, arti visive e creatività. Nell ambito dell iniziativa di Cinecittà Holding, Cinetour, che porterà un cinema itinerante in 26 località italiane dove il cinema non c è, parte NseriesLovesCinema, il primo progetto di cinema interattivo, in cui gli spettatori diventano autori e attori. Si tratta di un serialmovie noir di 14 episodi di tre minuti ciascuno, che unisce cinema e fumetto e che vede protagonisti due grandi attori italiani come Alessandro Haber e Rocco Papaleo. Protagonisti di episodi a metà tra reale e vircondivisione di contenuti artistici multimediali, sempre collezionati con i Nokia Nseries. Ha esordito a Milano infatti alla neon>fdv (Fabbrica del vapore) Nokia Nseries MusicArt Experience, il primo di sei appuntamenti (gli altri sono a Roma, Bologna, Napoli, Catania, Bari) in cui vengono presentati i lavori di un gruppo di artisti contemporanei già noti al pubblico appassionato. Ognuno ha a disposizione un cellulare Nokia N95 con cui elaborare foto, video, contenuti per web, suoni e testi. Le parole d ordine sono condivisione e collaborazione, infatti ogni lavoro deve inserirsi in un contesto più ampio, costituito anche dalle altre opere. Primo piano Sagem, auricolare Bluetooth Design elegante e finiture nero lucido, l auricolare Bluetooth H4 di Sagem pesa 8,7 grammi e offre fino a cinque ore di autonomia in conversazione e 100 ore in standby. La qualità audio è garantita da un sistema integrato per la riduzione dei rumori di sottofondo e dal pulsante di controllo del volume. Il design è d avanguardia mentre la parte audio si adatta perfettamente al padiglione auricolare mantenendo una presa sicura ed efficiente. I comandi sono intuitivi, basta premere un pulsante per entrare in comunicazione o rispondere ad una chiamata. Inoltre, l apparecchio ha un peso minimo ed è il più piccolo auricolare Bluetooth oggi in commercio. (Maria Luisa Romiti) Freestyle DA HARMAN KARDON Docking station per ipod Go+Play ha anche l uscita Tv HARMAN KARDON presenta GO+PLAY una docking portatile per ipod, con 4 speaker integrati. Il sistema è dotato di Touch Volume Control e di un telecomando a radiofrequenza. Attraverso un connettore S-Video permette di visualizzare video e foto contenute nell ipod sul proprio televisore. DA ETEN CORPORATION Giofiish M700, il pc-phone con navigatore satellitare L ABBIAMO preso, sbatacchiato, fatto cadere, portato in viaggio e stressato in ogni modo. Il risultato è che l E-Ten Glofiish M700 di Eten Corporation è uscito perfettamente indenne. Il Pc Phone distribuito in esclusiva per l Italia da Focelda, è dotato di sistema operativo Windows Mobile 5.0, dispone di una tastiera qwerty a scomparsa con display ad orientamento automatico, supporta le connessioni voce e dati in standard Gsm, Gprs e Edge, oltre al Wi-Fi IEEE802.11b/g. Altra chicca sono le funzioni Gps e Tmc e la videofotocamera integrata. 530 euro. (Francesca Tarissi) PROPOSTO DA URMET Folio, il videocitofono hi-tech con interfono personalizzato URMET Domus presenta Folio, il videocitofono a colori da incasso vivavoce per impianti a 2 fili non polarizzati 2GO!. Consente di chiamare tutti gli utenti del sistema 2GO! e assegnare un nominativo a ogni chiamata intercomunicante.

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza!

Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza! Scheda corso ipad edition Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza! E' pronto il nuovo corso Il tablet a Scuola, un corso rivoluzionario per due motivi: primo perchè

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 La capacità di godere richiede cultura, e la cultura equivale poi sempre alla capacità di godere. Thomas Mann 1 Oggetto Il progetto consiste nella creazione

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Trento 20 maggio 2011 1 Il Consorzio SBCR Atto Costitutivo 31 Luglio 1997 Il Consorzio per il sistema bibliotecario dei Castelli Romani è nato

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014 @MailUp @MailUp_US www.mailup.com CHE COSA FA MAILUP MailUp è una società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing (Software

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli