Prof. DALIA GALLICO. Cattedra di cultura del progetto presso l Accademia di Belle Arti di Brera.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prof. DALIA GALLICO. Cattedra di cultura del progetto presso l Accademia di Belle Arti di Brera."

Transcript

1 Prof. DALIA GALLICO E Presidente del Corso di Laurea in Moda e Design, Facoltà di Architettura e Design Università S. Raffaele Roma. Cattedra di Elementi di Progettazione e Metodologia del Progetto. Cattedra di cultura del progetto presso l Accademia di Belle Arti di Brera. Per Palazzo Reale, è dal 2004 Art Director, Responsabile della Comunicazione Visiva delle Mostre e Responsabile Archivio su piattaforma SIRBEC (progetto Menemon ArtLab). Per il Comune di Milano ha curato l ideazione e realizzazione del SIT Sistema Informativo Turistico di Milano (primo premio al concorso Federcultura lo studio di riorganizzazione del Castello Sforzesco (1998) e i progetti preliminari per la Città della Moda (98-99). E attualmente nominato in vari Consigli di Amministrazione nazionali e internazionali (Fondazione A. Pini Milano; IAI Asia Pacific Designers Federation Honk Kong; GLTA Guangdong Lighting Trade Association Canton), membro di Comitati Scientifici (Associazione Amici dell Accademia di Brera, Accademia Galli Como e Comitato S. Ambrogio Cantù, Legambiente; Well Tech; Stazione sperimentale seta; ADCI). Direttore scientifico Associazione Amici Accademia di Brera e Istituto del Colore. Presidente dal 2012 della Associazione Signum lab. Quando la cultura lascia il segno. E responsabile di progetto e curatore di ricerche scientifiche sulla internazionalizzazione, tecnologie e le loro valenze comunicative e applicazioni finanziate dalla Comunità Europea sulla base di ottenimento di bandi di ricerca. Pubblicista dal 2006 (N. tessera ) autore di oltre 100 pubblicazioni nazionali e internazionali, collabora in modo continuativo con riviste specialistiche sviluppando una vetrina di confronto tra le nuove tendenze che stanno trasformando i diversi settori della cultura, dell informazione e dello stile di vita. Già Presidente di ADI Lombardia (Associazione Disegno Industriale) dal 2004 al 2010 e Coordinatore dell Osservatorio Permanente del Design Lombardo (che porta annualmente alla pubblicazione dell ADI Index e ogni tre anni al premio Compasso d oro). Già membro ufficiale di prestigiosi Comitati scientifici e Centri Studi (tavolo del Marketing Territoriale del Comune di Milano, Forum Innovazione della Provincia di Milano; Ingenio della Regione Lombardia; Fondazione Politecnico) progetta e coordina numerose ricerche e programmi di sviluppo della Comunità Europea finanziati sulla base di Bandi (Design Plaza, E-learning; F.or.te; Driade, Dafne; Metadistretti, SPRING), di Amministrazioni Pubbliche ed organismi privati basati sulla valorizzazione del made in Italy (Promos Mostra itinerante The Sign e Assolombarda- Sportello Innovazione Design). Tiene seminari di aggiornamento e qualifica di management culturale presso aziende e istituzioni in Italia e all Estero. Progetta e coordina dal 1998 al 2005 per la Camera Nazionale Italiana della Moda il centro ricerca e formazione. Ha svolto attività didattica (concept design) e di ricerca (Tr&ndsLAB, Trend Research and New Design Solutions) presso il Politecnico di Milano- facoltà del design (dal 2001 al 2010), l Accademia di Comunicazione (dal 2004 direttore del master politiche del Made in Italy ), Accademia di Brera (99-04) e Università Cattolica (96-99). Collabora spesso a progetti di sviluppo internazionale Design Point tra cui firma la partnership strategiche per ricerca e innovazione. La Progettazione e realizzazione di Design Point è sempre rivolta a valutare le possibili integrazione della strategia di sviluppo culturale in tutte le sue varie implicazioni (prodotto, processo, materiali, grafica, servizi). Ora sta collaborando su progetti internazionali per Cina CAFA Central Academy of fine Arts Bejing Cina, Brasile Sebrae, Colombia Università Pontificia Boliviana e India National Institute of Design India. 1

2 Principali mansioni e Responsabilità Presidenza, docenza e ricerca universitaria; la Cultura del Progetto quale leva strategica per la competitività di imprese culturali e istituzioni, indipendentemente dal settore in cui operino e dalla loro dimensione. Componente di consigli di amministrazione di associazioni e fondazioni culturali; componente di comitati scientifici di istituzioni culturali e responsabile scientifico progetti, anche internazionali, di ricerca e sviluppo applicata al patrimonio culturale e progettuale. Management e comunicazione del Patrimonio Culturale, Ricerca e gestione dei finanziamenti, Co.Marketing Culturale. Art Direction competenza necessaria per lo sviluppo e mantenimento di un piano necessario per la gestione di un sistema informativo a scala territoriale nazionale e internazionale. Area di Analisi. Osservatorio ricerca trasversale dei processi di eccellenza della progettazione, della produzione, della organizzazione e della comunicazione teso a individuare opportunità di crescita e di potenziamento. Coordinare le attività di progetto (project management) Generare trasversalmente progetti di servizi innovativi destinati a integrare, coadiuvare e potenziare il sistema dei cambiamenti e delle evoluzioni materiali e immateriali. Sviluppare il Collegamento. Promuovere internazionalmente, il "sistema della cultura del progetto italiano" come riferimento culturale e modello operativo, per rafforzarne la leadership nei mercati del mondo. (network) Sviluppare i piani strategici e con il ruolo di quality advisor effettivo contatto tra le diverse realtà, politiche, culturali, distrettuali. Formazione e Consulenza. Rappresentare un volano di conoscenza e acceleratore di progettualità, sotto la garanzia culturale e dei molteplici servizi di natura scientifica, tecnica e legale. Particolare e comprovata qualificazione professionale in Management Culturale, Gestione dei Finanziamenti e Marketing Comunicazione Culturale in particolare: Svolgimento di attività in organismi ed enti pubblici o privati con esperienza acquisita da almeno quindici anni in funzioni direttive di Management culturale, Gestione dei finanziamenti, marketing e comunicazione culturale (Palazzo Reale, ADI Associazione Design Industriale; Fondazione A.Pini ) Specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e postuniversitaria, dai settori della ricerca, della docenza universitaria (Università San Raffaele Roma, Politecnico di Milano, Accademia di Brera, Università Cattolica, Accademia di Comunicazione..) Specifica e attestata pluriennale conoscenza dei temi di Management Culturale documentata anche tramite attribuzione di incarichi di insegnamento o di ricerca presso atenei e istituti di ricerca di alta qualificazione, partecipazione a ricerche nazionali e internazionali, esperienza professionale o formativa all estero, pubblicazioni scientifiche (National Institute of Design India, Università Pontificia Boliviana, CAFA Central Academy of fine Arts Bejing Cina) Partecipazione a comitati scientifici di riviste, collane editoriali, portali sui temi dell Arte per sviluppo contenuti e ricerche storiche sulle Mostre e Musei (cura collana editoriale Adi; Rivista Colore e collana Allemandi per Fondazione Pini..) Componente di consigli di amministrazione di associazioni e fondazioni culturali; componente di comitati scientifici di istituzioni culturali e progetti, anche internazionali, di ricerca applicata al patrimonio culturale e progettuale (Fondazione A.Pini e Amici Accademia di Brera) Consolidata esperienza dirigenziale nell ambito degli Eventi (CNMI Moda, Mostre Palazzo Reale e ADI Associazione Design..) Pubblicazioni scientifiche riferite alla materia oggetto della posizione da ricoprire (Pubblicista dal Autore circa 100 autorevoli pubblicazioni nazionali e internazionali) Comprovata esperienza pluriennale all interno della pubblica amministrazione in Art Direction, Marketing e Comunicazione visiva e concept design nell ambito della valorizzazione e fruizione pubblica per l arte (Mostre e Musei Comune di Milano) 2

3 Comprovate competenze tecniche specialistiche per lo sviluppo, realizzazione e mantenimento continuo di un sistema informativo on line e off line in particolare progetti comunicazone: graficaweb- realizzazione quotidiana pagine e messa on line, data base video- ripresa e montaggio video archivio, applicazioni e social network (artpalazzoreale.it ; turismo.comune.milano.it Sistema Informativo Turistico di Milano; mi-nd.it milano new design; the sign.com ) Competenze necessarie per coordinare le attività di project management per progetti di valorizzazione culturale internazionali e nazionali, anche nella ricerca sponsor e finanziamenti pubblici e privati Responsabilità scientifica per numerosi progetti di ricerca internazionali e nazionali, ammessi al finanziamento sulla base di bandi (Università, Camera della Moda, Adi Lombardia, Associazione Signum lab, Promos, Assolomarda..) Comprovata esperienza pluriennale di rilevanza regionale, nazionale ed internazionale nella promozione artistica e culturale, di valorizzazione delle Mostre e del patrimonio culturale materiale e immateriale, valorizzazione e memoria della cultura espositiva (Fondazione Pini) Attività documentata di catalogazione specifica e attestata conoscenza e realizzazione piattaforme IT, personal computing e dispositivi di archivio destinati alle promozione e archivio delle cultura (Sirbec per catalogazione Musei, Mostre e Archivi Musei Impresa) Perfetta conoscenza della lingua inglese scritta e parlata Principali Titoli di Studio e materie/abilità professionali oggetto dello studio Laurea in Architettura (vecchio ordinamento) conseguita nel dicembre 1992 presso Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura con il seguente punteggio 100/100 Master di specializzazione in Management Artistico presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. (1996) Corso di Perfezionamento presso lo SDA Bocconi, Giornate di Formazione per l Arte e la Cultura. (1997) Corso di Aggiornamento presso il Master di Ricerca e Sviluppo dei Beni Artistici e Culturali della Università Normale Superiore di Pisa. Cortona. (1997) Storia dell arte italiana, amministrazione pubblica, tutela, conservazione, gestione valorizzazione dei beni culturali, organizzazione e regolamentazione gestionale e tecnica di attività, funzioni, istituti culturali. Amministrazione di fondazioni e associazioni culturali. <questo curriculum fa parte dei 1000 curriculum eccellenti certificati dalla Fondazione M. Bellisario 3

4 Titoli TITOLI DI STUDIO - Politecnico di Milano, Laurea in Architettura - indirizzo Disegno Industriale - con votazione 100/ Corso Biennale di Specializzazione nel prestigioso Corso di Alta Formazione Internazionale per "Scenografi e Costumisti". Teatro alla Scala di Milano Master di specializzazione in Management Artistico presso l'università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Corso di Perfezionamento presso lo SDA Bocconi, Giornate di Formazione per l'arte e la Cultura Corso di Aggiornamento presso il Master di Ricerca e Sviluppo dei Beni Artistici e Culturali della Università Normale Superiore di Pisa TITOLI ED ESPERIENZE PROFESSIONALI - dal 08/03/2012 Presidente Corso di Laurea in Moda e Design (prot. 56/12), Professore.Facoltà di Architettura e Disegno Industriale - Università San Raffaele Roma - dal 01/01/2005 Art Director delle Mostre a Palazzo Reale Comune di Milano Cultura. Servizio Mostre e Coordinamento Attività Espositive - dal 19/06/2006 Pubblicista, collabora in modo continuativo con riviste specialistiche. (N. tessera ) Ordine Nazionale dei Giornalisti Lombardia - dal 31/01/2012 Presidente Associazione SignumLab. Quando la cultura lascia il Segno. Operare come Osservatorio di studio e di analisi nelle aree dell'innovazione tra cultura, moda e design per promuovere la "Cultura del Progetto" quale leva strategica per la competitività delle imprese (De-Signum = dare significato).collabora spesso a progetti di sviluppo internazionale "Design Point" tra cui collaborazioni con con Cina,Brasile, Vietnam, India e Colombia. - dal 13/12/2011 Consigliere di Amministrazione con delega alla Cultura su nomina del Sindaco di Milano PG /11 Fondazione Adolfo Pini Milano (cultura) - 01/06/2004 Presidente e Coordinatore dell'osservatorio Permanente del Design Lombardo (su elezione dei soci) ADI Lombardia. Associazione Disegno industriale - 01/10/2004 Direttore Master "Politiche d'immagine del Made in Italy"Accademia di Comunicazione, Milano - 04/07/2003 Titolare di società di ricerca, formazione, consulenza e sviluppo per aziende e istituzioni Dalia Gallico SAS - 01/01/1997 Responsabile Ricerca e Progetti Alta Formazione "Italian Fashion School" Camera Nazionale della Moda Italiana - 01/09/1993 Scenografa, Costumista (su vincita bando di concorso) Teatro alla Scala di Milano 4

5 RESPONSABILITA SCIENTIFICHE Periodo 2012 oggi Presidente Corso di Laurea in Moda e Design (prot. 56/12) Facoltà di Architettura e Disegno Industriale - Università S. Raffaele Roma periodo 2005 oggi Art Director delle Mostre a Palazzo Reale, Pac, Rotonda di via Besana, Palazzo della Ragione. Comune di Milano Cultura. Servizio Mostre e Coordinamento Attività Espositive Periodo 2014 oggi Direttore Scientifico Associazione Amici dell'accademia di Brera, Italia Periodo 2013 oggi Ruolo Direttore di riviste, collane, enciclopedie e trattati Titolo editoriale COLORE Periodo 2013 oggi fellow Head Curator Istituto del Colore, Italia Periodo 2014 oggi fellow Research Ansal University Gurgaun, India Periodo 2013 oggi fellow Research GLTA Guangdong Lighting Trade Association, Cina Periodo 2012 oggi fellow Research istituzione National Institute of Design NID -Bangalore, India Periodo 2012 oggi fellow Research Fellow IAI Asia Pacific Federation Of Designers, Cina Periodo 2012 oggi fellow Research Universidad Pontificia Bolivariana, Colombia Periodo 2011 oggi membro CDA con delega alla cultura Fondazione Adolfo Pini, Italia Periodo 2007 oggi fellow Research Well tech, Italia Periodo Presidente e Coordinatore dellosservatorio Permanente del Design Lombardo ADI LOMBARDIA (Associazione Design Italiano 5

6 RESPONSABILITÀ SCIENTIFICA PER PROGETTI DI RICERCA INTERNAZIONALI E NAZIONALI, AMMESSI AL FINANZIAMENTO SULLA BASE DI BANDI COMPETITIVI In relazione al bando Rgione Lombardia Avviso Unico 2014 Interventi per attività culturali Legge 9 Anno _ PROGETTO SI.RE.15. SISTEMA REALE VS EXPO ANNI DI STORIA. 50 DI MOSTRE. VALORIZZAZIONE DIGITALE DEL PATRIMONIO CULTURALE STORICO ED ESPOSITIVO DI PALAZZO REALE CON ATTENZIONE ALL ATTRATTIVITÀ TURISTICA INTERNAZIONALE IN VISTA DI EXPO 2015 Il progetto si propone di dotare Palazzo Reale di un innovativa e moderna strumentazione multimediale, al fine di avvicinare le giovani generazioni, il vasto pubblico di visitatori delle mostre, il pubblico straniero al percorso storico delle sale di Palazzo Reale (anche creando rete con altre realtà museali reali territoriali a Milano e Monza) e alle informazioni sulla attività espositiva di Milano (tra passato, presente e futuro). Direttore Scientifico In relazione al bando Rgione Lombardia Catalogazione e valorizzazione digitale del patrimonio culturale MIDEC.CATALOGAZIONE E VALORIZZAZIONE DIGITALE DEL PATRIMONIO DEI DISEGNI E DELLE STAMPE E COMPLETAMENTO DELLA CATALOGAZIONE DELLE CERAMICHE. Realizzazione percorsi tematici design ceramico in Italia. In relazione al bando regionale dal titolo" Regione Lombardia Bando progetti di valorizzazione del patrimonio culturale in vista di Expo D.d.u.o. 10 Luglio 2014 n VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA DEL PROGETTO CERAMICO AL MIDeC IN VISTA DI EXPO 15. Vita, lavoro e maestria dei ceramisti lavenesi. In relazione al bando finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico sul bando del progetto di innovazione industriale Industria Bando Nuove Tecnologie per il Made in Italy (Codice domanda n. MI01_00220 con decreto di variazione n MI01/VAR-1 del 14 Aprile 2014) DESIGN PLAZA. PIATTAFORMA E-LEARNING PER IL MADE IN ITALY Università San Raffaele Roma Scouting delle soluzioni di mercato; Analisi dei requisiti ; Specifiche funzionali;sviluppo piattaforma E-learning ; Produzione Contenuti; Test della piattaforma di e-learning e aggiornamento sui feedback raccolti In relazione al bando Offerta di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) D.d.s. 10 aprile 2014: Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy, Università San Raffaele Roma Master dal titolo MODELLI STRATEGICI E COMUNICATIVI DI SVILUPPO E DELLA VALORIZZAZIONE DELLA FILIERA ARTIGIANATO EVOLUTO ID IFTS Il liquefarsi delle certezze seriali e il contrarsi dei grandi numeri sembrano favorire le produzioni a tiratura limitata, le piccole serie, la raffinatezza di un invenzione sganciata dall immediata urgenza di vendere in quantità, la ricerca, la sperimentazione e gli azzardi di una creatività che si misura direttamente con la concretezza e gli imprevisti di un fare non meccanico né omologato, spesso con pratiche artigianali antiche ma non per questo refrattarie a dare forma al nuovo. In relazione al bando Learning Week 2014 CULTURA DEL PROGETTO A SCUOLA. Sulla scorta dell esperienza dei design center del nord Europa Università San Raffaele Roma intende avviare un progetto didattico interdisciplinare pensato per le scuole a supporto dell educazione alla cultura del progetto, che ha un suo 6

7 ruolo, una sua particolarità da svolgere ora, in pieno clima di sforzo per salvare le culture locali. In relazione al bando Progetti di apprendimento esperienziale a favore degli studenti meritevoli lombardi da inderire nel catalogo Dote Merito A.S. 2014/1015 ARTE.DESIGN.MATERIA. CULTURA DEL PROGETTO CERAMICO AL MIDeC Vs Expo 2015 MIND Milan Network for Design". Bando ricerca finanziato dal Comune di Milano. Patners Università San Raffaele Roma, Alintec, Triennale Design Museum, ADI e 11 importanti scuole di design milanesi. Primo "network del design" per attuare una forte iniziativa di supporto del design a Milano. Un progetto a livello nazionale ed internazionale per identificare giovani da inserire in un ampio progetto di alta formazione in grado di attirare a Milano ogni anno i migliori creativi di tutto il mondo "TrendLab. Network e strumenti per il trasferimento tecnologico e l'innovazione nei settori design oriented ". Misura D 4 - F.S.E. Obiettivo 3. Politecnico di Milano e Assomostre. Il progetto si articola in cinque azioni: 1. Ricerca sulle tendenze innovative nei settori design-oriented 2. Progettazione e realizzazione del Design Knowledge Management 3. Modellizzazione di percorsi di formazione tradizionali e a distanza 4. Sperimentazione di moduli formativi 5. Analisi. Finanziamento: E. "Cradle to Cradle Network". nel quadro del programma INTEREGG IVC (rif. 0542C2 C2CN). Patner Politecnico di Milano e Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, co-finanziato dall'unione Europea. Sviluppo modelli, progetti, prodotti sostenibili. Chi e come esprime oggi il meglio C2C nei mondi design, moda e food. "E-LEARNING. Funzioni e servizi integrati per l'occupazione femminile nel settore Moda. F.S.E - Dispositivi Multimisura Extra-Obbligo Formativo, E Partner in ATS del progetto: Società d'incoraggiamento d'arti e Mestieri, Camera Nazionale della Moda Italiana, Donnalavorodonna. "F.O.R.T.E. Formazione per il Sistema Tessile". Progetti Quadro - Misura D1. Formazione Continua F.S.E. Obiettivo 3 anno Modelli strategici e comunicativi di sviluppo e della valorizzazione della filiera Tessile- Abbigliamento regionale intersettoriale. I partner in ATS del progetto: COT. Centro Tessile Cotoniero, ATI. Associazione Tessile Italiana, Tessile di Como, Associazione Serica Italiana. Progettazione e CoResponsabile 12 Progettazione e CoResponsabile 12 CoResponsabile Ricerca 6 Ideazione e Progettazione 4 Ideazione e Progettazione 7

8 PARTECIPAZIONE A COMITATI SCIENTIFICI DI RIVISTE, COLLANE EDITORIALI Tipo Titolo Dal Al Collane editoriali Collane editoriali Collane editoriali Riviste Collane editoriali "ADI Design Index". Responsabile e Coordinatore Scientifico dell' Osservatorio permanente del Design " ADI Lombardia". La commissione impegnata con continuità nel raccogliere informazioni, valutare e selezionare i migliori prodotti di ogni anno solare. I prodotti selezionati sono pubblicati sull' annuario ADI Design Index 2005/2006/2007/2008/2009/2010 che porta ogni tre anni al premio Compasso d'oro. ADI, Fondazione ADI e Editrice Compositore Bologna. Illustrato, formato cm 21x23,5 "Compasso d'oro XX e XI". Coordinatore Scientifico dell' Osservatorio permanente del Design "ADI Lombardia". I cataloghi dei prodotti ( ) e ( ) che hanno ricevuto alla XX e XXI edizione del Compasso d'oro, il premio più autorevole del design italiano. ADI, Fondazione ADI e Editrice Compositore Bologna. Illustrato, formato cm 21x23,5 "Design Codex"- Ideazione e cura collana-mappatura che si configurara come "biennale" strumento di opportuna valorizzazione del patrimonio design locale lombardo (ogni anno 30 case history diverse). Raccolta delle principali produzioni di settore con documentazione delle serie di prodotti e delle aziende più significative, capace di ricostruire un quadro generale del territorio con la segnalazione dei suoi distretti produttivi. Editore Fausto Lupetti Bologna "Colore". Membro Comitato scientifico, Da oltre 10 anni l'unica rivista in Italia a trattare il tema del colore in modo trasversale e multidisciplinare. Il 2009 segna un momento di trasformazione importante per Colore (nuova titolazione che la rivista assume: Colore. Quaderni di Cultura e Progetto del Colore) che da rivista di informazione diventa uno strumento, di divulgazione della cultura del colore, offrendo un indispensabile terreno di confronto e dibattito Cura Editoriale Collana Cataloghi d'arte Allemandi & Co per Fondazione Adolfo Pini. Cura editoriale dei primi due cataloghi "Renzo Bongiovanni Radice" e "Mostre a Milano negli anni venti" Comune di Milano Cultura. Servizio Mostre e Coordinamento Attività Espositive. Art Director e responsabile comunicazione visiva per tutti i Cataloghi delle Mostre dal 2005 a oggi. Responsabilità riconosciuta su ogni colophon (alla voce comunicazione visiva) di ogni catalogo di Mostra pubblicato da Skira, 24 Ore Cultura, Giunti, Allemandi, Electa, Silvana Editoriale (e altre) dal / / / / / / / /2005 ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO O DI RICERCA PRESSO ATENEI E ISTITUTI DI RICERCA DI ALTA QUALIFICAZIONE Tipo Ente Dal Al e Ricerca Università Pontificia Boliviana. Medellin, Colombia. e ricerca congiunta. Firma accordo di Collaborazione con Università Telematica San Raffaele Roma costituito da regolare scambio di informazioni sulle varie attività in ciascuna istituzione, on-line e nei forum comuni. Lo sviluppo di attività congiunte, quali i progetti di ricerca "design oriented". Lo scambio di studenti e di docenti. 01/2012 8

9 Tipo Ente Dal Al e Ricerca e Ricerca Ricerca e Ricerca The National Institute of Design (Ahmedabad, Bangalore, Gandhinagar, India). e Ricerca congiunta, Firma accordo di Collaborazione con Università Telematica San Raffaele Roma costituito da regolare scambio di informazioni sulle varie attività in ciascuna istituzione, on-line e nei forum comuni. Lo sviluppo di attività congiunte, quali i progetti di ricerca "design oriented".lo scambio di studenti e di docenti Università Telematica S.Raffaele Roma. Nomina Presidente del Corso di Laurea in Moda e Design, Facoltà di Architettura e Design. prot. 56/12 Università Telematica S.Raffaele Roma. Nomina Ricercatore a tempo determinato. prot. 61/09 Università Telematica S.Raffaele Roma. Professore a contratto dei corsi Elementi di Progettazione (10 CFU), Packaging design ( 8CFU) e Metodologie Progettuali (8 CFU). Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso Monodisciplinare Seminari professionalizzanti. 2 semestre. Or. Moda- III Anno. Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso integrato laboratorio di Laboratorio di Sintesi Finale - 1 semestre. titolare modulo integrativo nel corso di laurea specialistica in Disegno V Anno. 2 spec. Relatore di numerose Tesi di Laurea Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso di seminari professionalizzanti- Or. Moda- III Anno. Sede Bovisa. Dispensa didattica dal Titolo: Dall'Idea al Prototipo. Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso integrato laboratorio di disegno industriale II - 2 semestre - tema: "Gli opposti Coincidono" II Anno. Sede di Como. Realizzazione di una dispensa didattica dal Titolo: Gli opposti Coincidono. Accademia di Belle Arti di Brera. Professore a contratto.corso Monodisciplinare Materiali e Ricerche creative 1 e 2 presso Dipartimento di progettazione artistica per limpresa Biennio specialistico di Design Progettazione Artistica per l'impresa. Product Design e Fashion Design. Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso integrato laboratorio di disegno industriale II - 2 semestre- Realizzazione dispensa dal titolo Etica ed Estetica. Relatore di numerose Tesi di Laurea Accademia di Belle Arti di Brera. Corso Monodisciplinare Materiali e Ricerche creative Dipartimento di progettazione Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Professore incaricato nei Master in Fashion and Textile De-sign e Forniture Design- Polo di Como Camera Nazionale della moda italiana. Coordinatore e Professore incaricato dei Master F.S.E - Dispositivi Multimisura Extra-Obbligo Formativo, Mis. C4 alta Formazione" Grafico Editoriale e Pubblicitario 07/ / / / / / / / / / / / / / / / / / / / / /2004 9

10 Tipo Ente Dal Al per la Moda o Settori Design Oriented" e Ricerca e Ricerca e Ricerca e Ricerca Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto.corso integrato laboratorio di disegno industriale II - 2 semestre - tema:la Moda fatta dallanon moda: II Anno. Polo di Como. Realizzazione di una dispensa didattica dal Titolo: Condivisione della Innovazione. Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso integrato Laboratorio di sintesi Finale - 1 semestre. Tema per la citta della moda. Realizzazione di una dispensa didattica dal Titolo: Come Rappresentare la moda attraverso il Luogo, l'immagine, il linguaggio, l'evento. Relatore di numerose tesi di Laurea Accademia di Belle Arti di Brera. Professore incaricato Corso Monodisciplinare Il Project Management nel campo ArtisticoMaster (Ob 3 misura C3) Curator. Esperto in organizzazione e Comunicazione delle Arti visive. Realizzazionedi una dispensa didattica dal Titolo: Il Project Management Camera Nazionale della moda italiana. Attività di Ideazione e Progettazione del Progetto:E-LEARNING. Funzioni e servizi integrati per l'occupazione femminile nel settore Moda progetto F.S.E - Multimisura Extra-Obbligo Formativo, E1 Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto. Corso integrato laboratorio di Laboratorio di sintesi Finale - 1semestre - intorno ai corpi. Realizzazione di una dispensa didattica dal Titolo: Trend & Concept Design. Camera Nazionale della moda italiana.progettista, Coordinatore e Professore incaricato dei Master F.S.E - Dispositivi Extra-Obbligo Formativo, Ob. 3 Mis. C4 " Fashion Graphic Designer". Politecnico di Milano Indaco. Professore a contratto.corso integrato laboratorio di Laboratorio di sintesi Finale - 1 semestre tema Tendenze,prodotti, strategie per la moda. Realizzazione di una dispensa didattica dal Titolo: Dalla identità individuale alla comunicazione visuale. Relatore di numerose tesi di Laurea Camera Nazionale della moda italiana. Progettista, Coordinatore e Professore incaricato dei Master F.S.E - Dispositivi Extra-Obbligo Formativo, Ob. 3 Mis. C4: "Responsabile Ricerca e Sviluppo Multimediale Cad"; "Progettista Cad Gioielli"; " Fashion Buyer" Camera Nazionale della moda italiana. Progettista, Coordinatore e Professore incaricato dei Master F.S.E Dispositivi Extra-Obbligo Formativo, Ob. 3 Mis. C4: "Ricercatore Creativo Di Tendenze"; "Uomo Prodotto" ;" Progettista Moda Cad" Università Cattolica del Sacro Cuore. Milano- Professore incaricato Corso Monodisciplinare "Il Project Management" - Master Universitario in Management artistico. Realizzazione di una dispensa : Criteri Metodologici: studio di fattibilità pianificazione Camera Nazionale della moda italiana. Progettista, Coordinatore e Professore incaricato dei Master F.S.E :"Tecnico Progettazione Prodotto" ; "Fashion Stylist" ; "Modellista Tecnico Cad-Cam" Dispositivi Multimisura Extra-Obbligo Formativo, Ob. 3 Mis. C4 03/ / / / / / / / / / / / / / / / / / / / / /

11 Tipo Ente Dal Al e Ricerca Camera Nazionale della moda italiana.progettista, Coordinatore e Professore incaricato dei MasterF.S.E - Dispositivi Multimisura Extra- Obbligo Formativo, Ob. 3 Mis. C4 "assistente Ufficio stile" Accademia di Comunicazione. Direttore Master "Politiche d'immagine del Made in Italy" 01/ / /2004 PARTECIPAZIONE A ENTI O ISTITUTI DI RICERCA DI ALTA QUALIFICAZIONE Ente Dal Al ADI Lombardia. Associazione Disegno Industriale. Presidente e Coordinatore dell'osservatorio Permanente del Design Lombardo Camera Nazionale della Moda Italiana. Regione Lombardia. Responsabile Scientifico e direzione Centro Alta Formazione e Ricerche "Italian Fashion School" Direzione, Progettazione e Coordinamento dei corsi di alta specializzazione per il dipartimento Formazione & Ricerca, finanziato tramite i Bandi del Fondo Sociale Europeo (Centro Operativo Regionale). Concepito come un grande laboratorio di ricerca ed esplorazione delle tendenze e degli scenari futuri e centro di consulenza progettuale Comune di Milano Cultura. Servizio Mostre e Coordinamento Attività Espositive Responsabile Scientifico e Direzione Laboratorio di comunicazione Visiva (art lab) di Palazzo Reale e della rete museale collegata. Responsabile Strategia e Coordinamento Comunicazione e sviluppo. Attività di ricerca e sperimentazione nuove tecnologie applicate alla comunicazione e l'attività espositiva (mostre, eventi,..) Assolombarda Milano. Responsabile Scientifico e cura "Sportello Design" come strumento di competitività. Ideazione, progettazione e realizzazione intervento "sportello" commissionato da Assolombarda (per i 6000 associati), che ha l'obiettivo di sensibilizzare relativamente ai vantaggi di natura economica, competitiva e d'immagine che scaturiscono da una consapevole e corretta integrazione del Design nelle strategie d'impresa Comune di Milano Turismo. Ideazione e responsabile scientifico dell'organizzazione e dello sviluppo del Sistema Informativo Turistico per la Città di Milano Un "archivio" informativo (oltre voci), coordinato con le varie istituzioni turistiche della città ((APT, Touring Club, Fiera Milano, Assolombarda, Agis, Unione Commercio, Fiavet, Associazione Albergatori, EPAM, Camera di Commercio). Realizzazione Oracle e Telecom. Comune di Milano Cultura. Analisi e valutazione dei progetti di Rilancio del Castello Sforzesco - Membro del Comitato scientifico universitario che ha coordinato la Valutazione comparativa e la compatibilita' funzionale tra il progetto "Assolombarda" ( spazi per servizi e accoglienza al pubblico e aree per manifestazioni, mostre, incontri) e il progetto "Amici della Scala" di sviluppo relativo alla riorganizzazione, utilizzo e gestione del Castello di Milano. 06/ / / / / / / / / /1998 Provincia di Milano Lavoro, Formazione, Ricerca, Innovation Festival, Mondadori Multicenter. Responsabile Scientifico e cura "Boxing Design" serie di Incontri/Scontri tra Design, Cultura e Innovazione. Confronto alcuni degli autori di oggetti-icona celebrati in tutto il mondo con designer esponenti delle nuove generazioni. Gli incontri (Televisivi) vertono su un serrato fuoco di domande e risposte per comprendere come 01/

12 Ente Dal Al sono cambiate le regole del lavoro nel rapporto tra designer e imprenditore, Regione Lombardia Cultura e Archivi. Responsabile Scientifico e cura "Zucchi Collection of antique handbloks ". Sofisticato sistema di archivio digitale SIRBEC che rende fruibile con ricerche mirate o "trasversali" le informazioni di un patrimonio unico, tra i più considerevoli a livello nazionale e internazionale, costituito da circa blocchi di stampa dal XVIII secolo ai giorni nostri, schedati e documentati, da oltre disegni e relative schede informative Union Camere Centro Studi. Co-autore Ricerca "Rapporto nazionale sul Design nelle imprese italiane". Oltre a creare una base comune di informazioni e conoscenze originali la ricerca ha la funzione di stimolare la formazione di gruppi di lavoro ( con Politecnico di Milano e Kanso) Flanders Investment & Trade. Belgio. Responsabile Scientifico e cura "ItalianDesign.Now! Rapporto sul design Italiano" Mappatura completa commissionata per studiare eventuali collaborazioni di ricerca. Provincia di Milano Formazione, Ricerca e Innovazione. Responsabile Scientifico e cura MI-ND Milano New Design Sistema Informativo web-based per la gestione di documenti e conoscenze individuati nelle fasi di ricerca Milano New Design. La piattaforma crea una base comune di informazioni e conoscenze (background) continuamente aggiornata. LenS, Learning Network on Sustainability Conference 2010.Bangalore, India. Membro dell' Advisory Board. Associazione Industriale Tessile di Ishikawa (Giappone). Responsabile Scientifico e cura per la Camera Nazionale della Moda Italiana per progetto di ricerca Italo-giapponese, che ha visto protagonisti studenti universitari giapponesi e italiani che hanno gareggiato realizzando collezioni usando tessuti prodotti nella Regione di Ishikawa. Il progetto ha permesso di realizzare opere che combinavano i tessuti del distretto di Ishikawa con la creatività italiana. 01/ / / / / / / / / / /2001 CONSEGUIMENTO DI PREMI E RICONOSCIMENTI PER L'ATTIVITÀ SCIENTIFICA - MILANO per Me.Primo premio al concorso "Federcultura per l'innovazione tecnologica 2003". Ideazione e responsabile scientifico dell'organizzazione e dello sviluppo del Sistema Informativo Turistico per la Città di Milano Un "archivio" informativo (oltre voci), coordinato con le varie istituzioni turistiche della città, capace di offrire al cittadino e turista dati diffusi, aggiornati e personalizzati sulle esigenze dell'utente. I dati provengono dalla Direzione Centrale del Comune per quanto riguarda i settori: Cultura, Biblioteche, Sport, Spettacolo, Moda e Grandi Eventi. Per tutti gli altri dati si è creato un network di partners specializzati e accreditati ognuno per le specifiche competenze (APT, Touring Club, Fiera Milano, Assolombarda, Agis, Unione Commercio, Fiavet, Associazione Albergatori, EPAM, Camera di Commercio). Realizzazione Oracle e Telecom. -Per Adi Lombardia Design Codex 001. Premio GranDesignEtico International Award, 11a edizione 2010 RISULTATI OTTENUTI NEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN TERMINI DI PARTECIPAZIONE ALLA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE (SPIN OFF) - Nomina di "Temporary Export Manager" per il Progetto SPRING organizzato da Cestec e finanziato dalla Regione Lombardia.2011.Per azienda FHome srl. Spin off e avvio all'internazionalizzazione. - Nomina di Consulente Scientifico e Esperto nel Programma "INGENIO". Sovvenzione globale di Regione Lombardia che sostiene, grazie al Fondo Sociale Europeo, direttamente il singolo individuo nello sviluppo della ricerca e nella creazione di nuove imprese. 12

13 Tra i progetti spin-off più innovativi seguiti e realizzati: - DESIGN & ENGINEERING FOR HEALT - PROTOBAG - NABEC - Nuova Accessibilità per i Beni Culturali - SMART LAB, Sistema informatico prestito Arte - FUCINA DELLA INNOVAZIONE - Programma regionale DRIADE (azione sperimentale promossa dalla Regione Lombardia e Ministero dello Sviluppo Economico indirizzata alla realizzazione di "sistemi a rete")fondazione Politecnico di Milano. Coordinamento scientifico progetto rete "Apprendere per vivere giocando: la tecnologia e gli spazi che aiutano a crescere". Responsabile progettuale per Undici imprese lombarde che operano nei settori dell'arredo, dell'informatica e della multimedialità, della telemedicina e del design, della comunicazione e dell'innovazione, per dar vita a un progetto(spin off) che metta a fattor comune le esperienze, conoscenze e capacità di ognuno. Risultati ottenuti: commercializzazione di ambiente ludico, ricreativo, multimediale collocabile in diversi contesti: ospedali, case private e asili per bambini ammalati. Programma DESIGN THE FUTURE Trasferimento copetenze, progettazione, produzione e commercializzazione per spin off "Future Hub (creatività e design)" nata da Cooperativa I.S.O.L.A. Focus principale sono state le competenze legate alla ricerca ed innovazione di prodotto e di processo con una forte connotazione di mercato ALTRI TITOLI PARTECIPAZIONE A COMITATI SCIENTIFICI E CENTRI STUDI dal 2000: Tavolo istituzionale "Marketing Territoriale e turismo" del Comune di Milano dal 2005: Tavolo "Innovazione" della Provincia di Milano dal 2007: Comitato scientifico Well Tech Award (premio all'innovazione Tecnologica); Milano dal 2007: Comitato scientifico Good 50X70 (premio Comunicazione Sociale); Milano dal 2011: Comitato Fondativo e scientifico S. Ambrogio, Comune di Cantù dal 2011: Comitato Scientifico Accademia Belle Arti Aldo Galli di Como dal 2012 Consiglio di Amministrazione Fondazione Afolfo Pini, Milano dal 2012:Commissione scientifica progetto "Decò ter. Design è Competitività per il Terziario". Regione Lombardia dal 2012:Commissione scientifica IAI(Asia Pacific Federation Of Designers)per giuria IAI Awards dal 2013 Istituto del Colore PARTECIPAZIONE COME RELATORE A NUMEROSI CONVEGNI NAZIONALI E INTERNAZIONALI. CONVEGNI INTERNAZIONALI: - IAI Asia Pacific Federation Of Designers Meeting of International Council Bejing Cina Aprile Dicembre 13 - GLTA Guangdong Lighting Trade Association international conference Guenzhou settembre 13 -DDEI Designing Design Education for India Marzo 13 Pune India -IAI Asia Pacific Federation Of Designers Shanghai Meeting of International Council Dicembre 12 -China Foreign Lighting Industry Cooperation Forum Ottobre2012. Lectio Magistralis "Collaborative strategies between China and Italy in Lighting sector".guzhen, China - ExpoRivaShueIndia Mostra e Lectio Magistralis: When Italian Style leaves the Sign. Luglio New Dehli. India - Design Days Parlamento Europeo. Giugno 2012.Lecture: "Design Point". Bruxelles. Belgio 13

14 - Colombiatex 2012 "Knowledge Pavilion" (il riferimento della formazione per la moda dell' America Latina partecipanti; unico esperto internazionale) Gennaio 2012 Lecture 1: What is a Fashion System? Lecture 2: Italy, fashion with country identity. Teatro metropolitano.medellin. Colombia - The 3nd Italian and Chinese Designer Cooperation Forum- Lighting &Furniture Industry. Lecture: Design Point. Cooperation Summit. Aprile Salone del Mobile Milano -The 2nd Italian and Chinese Designer Cooperation Forum- Lighting &Furniture Industry. Lecture: Design Point. Cooperation Summit Novembre Guangzhou; Cina - "The importance of Intellectual Property in the international Area". Sistema FIRJAN. Lecture: "la Proprietà intellettuale del Design nella impresa creativa italiana". Luglio Rio de Janeiro Brasile - Connected nd international conference on design education paper: Design in formazione. University of new south wales, Sydney, Australia LeNS Conference "Sustainability in Design: Now!" at the JN Tata Auditorium Complex. Lecture: Ethics and aesthetics. Sustainability as a criterion for selection Bangalore India Brasil Design WeeK "Industry Design Forum". Centro Cultural Sao Paolo. San Paolo Brasil. Mostra e Lecture: The Sign. Design & Craft on stage - Brasil Design WeeK San salvador. Bahia. Brasil. Lecture: The Sign. Design & Craft on stage - Milano Made in Design Conference: Food architecture from Local produce to meal solutions. Lectio magistralis:food Design. Cross -fertilization & Innovation : Shangay Cina 2007 CONVEGNI NAZIONALI: - Ideazione e cura scientifica dello "Sportello Design" lo strumento di diffusione della cultura del design in Assolombarda come supporto alle 6000 aziende. Design Come opportunità per l'impresa per innovare, contaminare, rinnovare con l'obiettivo di sensibilizzare le aziende relativamente ai vantaggi di natura economica e competitiva che scaturiscono da una consapevole e corretta integrazione del Design nelle strategie d'impresa. I risultati presentati con lectures in tre convegni: -Design e innovazione dei Materiali. Assolombarda Design come strumento per rinnovare I prodotti. Assolombarda Design e Performance aziendali: lezioni dal campo. Assolombarda Lecture:"Design in Formazione", nell'ambito delle iniziative di 'Torino World Design Capital 2008', Torino. All'incontro (Torino)hanno partecipato oltre 20 Scuole ed Istituti di design pubblici e privati provenienti da tutta l'italia, che hanno avuto così la prima occasione per discutere i dati raccolti dalla pubblicazione, e per confrontare le loro esperienze al fine di fare sistema nel ricco panorama delle 100 scuole di design in Italia monitorate dalla ricerca Lecture "Innovare per Crescere. Le Nuove opportunità" In: Tra Real Estate e Costruire sostenibile. Strumenti per la crescita delle imprese del settore edile. Ance Provincia di Brescia, 18 Settembre Lecture: "Chi cerca Trova. Bruno Munari". Convegno inaugurale mostra "Chi cerca Trova. Bruno Munari a Cantù" Lecture: "Apprendere per vivere giocando Un grande progetto per i bisogni dei più piccoli". Presentazione ricerca in convegno. Fondazione Politecnico e Ospedale Niguarda Lecture: "Innovating New Media The New Living Room on the Move". In: The Italian-Israeli Business Forum" Partners in Innovation. Palazzo Mezzanotte, Piazza Affari 6, Milano, Giugno

15 - Lecture: "Design. Development & Innovation". In: " Challenges and Opportunities for a Euro- Mediterranean Sharing Knowledge. Camera di Commercio, Palazzo Turati, Via Meravigli 9/b, Milano, Ottobre Lecture: "La ricerca e l'innovazione" Un viaggio fra i successi di trenta Aziende Lombarde. In: Convegno presentazione libro Design Codex 001. spazio Sagsa, Novembre Lecture 1: "La Moda vero Industrial Design?" Lecture 2: "Il Design Italiano Oggi.Quale futuro?" In: Il design tradito. Castello sforzesco di Milano, dicembre "Contenitori" e "Metalli-Ca, l'arte e il Design dei Metalli" Due Lectures con mostra che racconta storie rinchiuse nel loro design, dentro il loro iter progettuale. Cagliari 2010, Lecture "Il carattere trasversale e innovativo del Transportation Design" Mostra e convegno "terra; acqua, aria e design". Palazzo Isimbardi.Comune e Provincia Milano. - Lecture: "Quali opportunità, potenzialità, nel settore creativo al femminile" Convegno "Donne e professione". Provincia di Brescia e Ordine degli Architetti e Ingegneri Lecture: "Il design come Valore e strumento di competitività". NanoItalTex Palazzo Affari Giureconsulti Milano Lecture: "Design come Innovazione". Matching Tecnologico Centro Volta e Camera di commercio Como. Villa Olmo Como Lecture:"Ricerca tecnico-scientifica e design: una prospettiva ad alto potenziale" In "Il mercato dell'innovazione tessile: strumenti, temi, incentivi". Fiera MilanoUnica organizzato da SE.RI.CO e Stazione Sperimentale della Seta Laboratorio e call for ideas "Trasformiamo le idee in progetti" Cantiere del Nuovo. Provincia di Milano e Triennale. Novembre Lecture."Tecnologia? Attore-Connettore per Impresa e Progettista" in "Il reverse modeling e la rappresentazione virtuale nella filiera progettuale dell'industrial Design". Politecnico di Milano, AUTODESK Lecture: "Quali aiuti alle Imprese? Condividere l'innovazione?" in "Il Nuovo tessile Arredamento Italiano. Imparare a progettare, produrre, vendere". presso Politecnico Milano Dipartimento Indaco Lectio magistralis: "Innovare con il design. Sperimentazione,contaminazione e strategie di design". Convegno: Nuove forme dell'arte- Creatività e design - Valenza Presentazione: "Una Ricerca dell'adi Lombardia"-in occasione dell'assemblea annuale dei soci la presentazione di ricerca analisi emersa da un primo studio-mappatura di ADI Lombardia Lecture "Design in Movimento". Convegno "il Design dei trasporti". S.Angelo Lodigiano Lecture: "Innovazione nel retail - Nuove idee e modelli internazionali per il retail italiano" sede di Confimprese Milano con Trade Business, Kiki Lab, Popai Italia, Coop Lombardia Lecture: "Turisticamente Milano". Titolo del Paper "Scenari urbani che comunicano identità stilistiche". Organizzato dall'assessorato al turismo della Regione Lombardia Lecture "Milano per Me. Il sistema nuovo sistema informativo turistico" Fiera di Milano- BIT. "Turismo a Milano tra Memoria e Futuro"

16 - Organizzazione Convegno e Lecture "Push Yoursef up" SIAM Accademia d'arti e mestieri Comune di Milano, Assessorato Moda e Turismo Lecture:"Avatar. verso il corpo globale. Nell'era tecnologica indossiamo tutto il genere umano come la nostra pelle". in "Il corpo umano tra tecnologie, comunicazione e moda". Università di Trento. Triennale di Milano Lecture: "La donna: Verità, Allegoria e Mito" ; in "Iconografia Femminile nella Rappresentazione Pittorica e Scenica" Università Statale di Pavia, Lecture: "Formare gli imprenditori culturali:proposte". "La formazione delle nuove figure professionali nella moda" Università Cattolica del Sacro Cuore Milano 2000 AUTORE DI NUMEROSE RICERCHE SCIENTIFICHE UNIVERSITARIE -Milano Moda-Moda Milano. Comunicare la brand identity creando nuovi scenari nel tessuto urbano. -Il Rapporto Azienda-Cliente Nel Sistema Moda: Internet come strumento Relazionale e di comuni-cazione. -La nuova strategia progettuale per i distretti della Moda. Prato.Il distretto della Ciniglia. Studen-te: -Pubblicità come Moda l'ha fatta. Il settore pubblicitario e le interrelazioni con le Mode. Studente: -I costumi dell'anima La Grafica della Moda in Estremo Oriente. Il Progetto Tu-randot. -Milano aperta al Mondo. Il Mondo aperto a Milano. Dove, come e quando fer-mentano i Modi e la Moda.Comunicazione delle tendenze contemporanee mediante uno spazio/mostra che crei un'atmosfera/ambiente di scambio e socializzazione. -Contaminazioni tra Tradizione, Sport, Tecnologia. Applicazioni del tessuto Clima e progettazione della Linea golf. -Aleph: cardinalità infinita fra genere tempo e luogo. Portale di ricerca orizzontale, verticale ed emozionale. -Il lieve confine tra Normale e Diverso. L'estetica del necessario per una progettazione più responsabile.ipoacusia: l'apparecchio acustico da oggetto di disturbo a oggetto speciale -L'ordinato Disordine della Follia : Laboratorio di Progettazione Moda. -Nuovo allestimento della raccolta dei costumi del Castello Sforzesco. Schedatura e Acquisizio-ne informatica del settore moda e costume del museo d'arte Applicata del Castello Sforzesco. In collaborazione con Comune di Milano -Perché la gente si veste cos'ì male?: Il Sistema Moda tra variabilità necessaria e narcisistica e per-manenza: il concetto di tempo e il revival come recupero di significati e significanti. -Corpo e Involucro: Benessere Psico Fisico attraverso l'aromateraphiy Textile. Home textile: gli oli essenziali nel completo letto, per combattere determinati disturbi patologici. -UNIforme-MULTIforme. L'essere e l'abitare nella Architettura più vicina al nostro corpo. -Titanio. Nuova forma espressiva del Design gioiello. -Gioco-Pigiama in Pediatria: indossare la creatività e vestirsi di colore. Il bambino colorato tra i camici bianchi dell'ospedale di Niguarda di Milano -Origami & Legami. Nuove geometrie per l'abito da sposa. 16

17 -" Tra Eros et Ethos". Brand Analysis e Retail Experience applicati al caso aziendale Triumph International Rome S.p.a. -IN-DEX. Prodotto consapevole,l'adi e lo sviluppo del Design Index Ipertestuale -Identità e Diversità. Un modello espositivo come incontro di identità culturali a Milano. -Style Frames.Moda, Cinema, Società a Milano negli ultimi 50 Anni. -Alice in Wonderland. Un sistema di promozione del design e della moda attraverso l'esperienza della favola. -Heavenly Creatures il nuovo design -L'abito del prodotto accessibile. Il packaging per l'acqua verso una progettazione più responsabile. -Oggetti e Memoria. Materializzazione del ricordo tra cultura materiale e cultura digitale. -Natura & Design. Idee e progetti per lo sviluppo del territorio del Parco delticino- -H2O Experience. Tutto scorre, tutto è in movimento, niente dura in eterno. -Pret à Manger. Collezione di Food Design realizzata con una ricerca polisensoriale sulla percezione del colore - -SiRE- Soluzioni comunicative per valorizzare un grande sistema espositivo. -Urban Creative Net. Network relazionale tra attori della Milano creativa per il "design per la persona", -Musica, Sensi, Nuove Tecnologie. -Il corpo che parla- Costruzione di un'identità- -Milano By frame un'antologia di sguardi, mappa della memoria. -Amaze Me Web e nuove tecnologie al servizio dell'arte- Pubblicazioni scientifiche GALLICO D. (in stampa). - E-learning sustainability: creation of a new platform for designing new community identity trough lifelong learning. WORLD REVIEW OF SCIENCE, TECHNOLOGY AND SUSTAINABLE DEVELOPMENT, ISSN: GALLICO D. (2014). Palazzo Reale Vs Milano Expo Cultura del Progetto e ambiente digitale per raccontare 900 anni di storia e 50 anni di mostre.. In: V Congreso Internacional de Expresión Gráfica en Ingeniería, Arquitectura y Carreras Afines y ISBN/ISSN: GALLICO D. (2014). Design dalla A alla Z. Enciclopedia del Progetto nelle Imprese Italiane. Bologna: Logo Fausto Lupetti editore, ISBN: GALLICO D. (2014). E-learning platform on sustainability and new C2C criterion by the italian observatory of design. The first step consists of changing the way of looking at the world.. In: International Conference 17

18 on Sustainability, Technology and Education (STE 2013) Kuala Lumpur, Malaysia. Kuala Lumpur, Malaysia, 29 NOVEMBER 1 DECEMBER, 2013IADIS Press, ISBN/ISSN: GALLICO D. (2013). Design for business & business for design. E-learning platform for collaborative innovation. INTERNATIONAL JOURNAL OF INFORMATION SYSTEMS IN THE SERVICE SECTOR, vol. an official publication of the, ISSN: , doi: /ijisss GALLICO D. (2013). Conoscere per valorizzare. Riconoscere le opere attraverso il restauro. Conoscere per valorizzare. La riscoperta di quattro tele inedite della Fondazione Adolfo Pini La riscoperta di quattro tele inedite della Fondazione Adolfo Pini. Torino: Umberto Allemandi & C., ISBN/ISSN: GALLICO D. (2013). Mostre d'arte a Milano negli anni venti: dalle origini del novecento alle prime mostre sindacali.. ACCADEMIE E BIBLIOTECHE D'ITALIA, vol. 1/2; p , ISSN: GALLICO D. (2013). CONTAM-INNOVATION! 500 ICONE TRA DESIGN, CULTURA E INNOVAZIONE. Bologna: Logo Fausto Lupetti editore, ISBN: GALLICO D. (2013). Il design del patrimonio culturale. Il progetto RGB alla Fondazione Adolfo Pini. COLORE, vol. 72; p , ISSN: GALLICO D. (2013). E-LEARNING PLATFORM ON SUSTAINABILITY AND NEW C2C CRITERION BY THE ITALIAN OBSERVATORY OF DESIGN. The first step consists of changing the way of looking at the world. In: Sustainability, Technology and Education (STE 2013).Kuala Lumpur - Malaysia, 2013 GALLICO D. (2013). ETHICS & AESTHETICS. Sustainability on e -learning platform and new criterion for selection by the italian observatory of design.. In: Bridges for a More Sustainable Future: Uniting Continents and Societies. istanbul, 2013 GALLICO D. (2013). COLLABORATIVE INNOVATION. A new light design - not italian or chinese - but really unique and innovative for the world. In: Guangdong Lighting Trade Forum. Guangzhou Cina, 2013 GALLICO D. (2013). Design e-learning Platform for Collaborative Innovation. Long life learning for Italian Know how and Know why.. In: DDEI Designing Design Education for India, Marzo 2013 GALLICO D. (2012). Chi cerca Trova.Bruno Munari a Cantù, Promossa dal Comune di Cantù- Assessorato alla Cultura, dal Comitato Fondativo Sant Ambrogio, GALLICO D. (2012). Innovare per Crescere. Le Nuove opportunità. In: Tra Real Estate e Costruire sostenibile. Strumenti per la crescita delle imprese del settore edile. Brescia, 18 Settembre 2012Provincia di Brescia. Ance GALLICO D. (2012). Collaborative strategies between China and Italy in Lighting. In: China Foreign Lighting Industry Cooperation Forum. Guzhen, 18/21/2012 GALLICO D. (2012). Milano anni venti. Nasce il sistema dell'arte in Italia. In: De Sabata M. Mostre d arte a Milano negli anni venti dalle origini del Novecento alle prime mostre sindacali ( ). TORINO: Allemandi, ISBN/ISSN: GALLICO D. (2012). Un figlio del secolo. Una città, Milano. In: Viva D. Renzo Bongiovanni Radice. TORINO: Allemandi, ISBN/ISSN: GALLICO D. (2012). Renzo Bongiovanni Radice. Catalogo generale. ACCADEMIE E BIBLIOTECHE D'ITALIA, vol. 3/4; p , ISSN:

19 Gallico D (2012). The first step consists of changing the way of looking at the world. Sustainability on e-learning platform and new criterion c2c by italian observatory of design Conference of the European Roundtable on Sustainable Production and Consumption & Environmental Management for Sustainable Universities (ERSCP-EMSU 2013) Istanbul. giugno Contributo in Atti di convegno Gallico D (2012). When italian style leaves the sign. Collaborative Innovation.. In: ExpoRivaShoeIndia. New Dehli. INDIA, luglio Contributo in Atti di convegno Gallico D (2012). Design Point. In: Design Days Parlamento Europeo. Bruxelles. Belgio, Giugno Contributo in Atti di convegno Gallico D (2012). Lecture 1: What is a Fashion System? Lecrure 2: Italy, fashion with country identity. In: "Knowledge Pavilion" Colombiatex Medellin. COLOMBIA, Gennaio Articolo in rivista Gallico D (2012). Design for business & business for design. E-learning platform for collaborative innovation. INTERNATIONAL JOURNAL OF INFORMATION SYSTEMS IN THE SERVICE SECTOR, vol. Social Learning for Education and Business - SLEB, ISSN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Gallico D (2012). Un figlio del secolo. Una città, Milano. In: Viva D. Renzo Bongiovanni Radice. TORINO:Allemandi, ISBN: Contributo in Atti di convegno Gallico D (2012). Collaborative strategies between China and Italy in Lighting. In: China Foreign Lighting Industry Cooperation Forum. Guzhen, 18/21/ Contributo in Atti di convegno Gallico D (2012). Innovare per Crescere. Le Nuove opportunità. In: Tra Real Estate e Costruire sostenibile. Strumenti per la crescita delle imprese del settore edile. Provincia di Brescia. Ance, Brescia, 18 Settembre Mostra Gallico D (2012). Chi cerca Trova.Bruno Munari a Cantù. In: Sant'Ambrogio polo espositivo Cantù Mostra Gallico D (2012). When italian style leaves the sign. In: ExpoRiva shoeindia Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Gallico D (2012). Milano anni venti. Nasce il sistema dell'arte in Italia. In: De Sabata M. Mostre d'arte a Milano negli anni venti dalle origini del "Novecento" alle prime mostre sindacali ( ). TORINO:Allemandi, ISBN: Curatela Gallico D, Giacobone T (a cura di) (2011). ADI LOMBARDIA DESIGN CODEX 001-il paesaggio dell'innovazione.. Di Vari. Bologna:Logo Fausto Lupetti editore, ISBN: Monografia o trattato scientifico Gallico D (2011). Apprendere per vivere giocando. La tecnologia e gli spazi che aiutano a crescere. Iter editore, ISBN: Contributo in Atti di convegno Gallico D (2011). Design Point. In: The 3nd Italian and Chinese Designer Cooperation Forum- Lighting &Furniture Industry Cooperation Summit. Salone del Mobile,

20 Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Gallico D (2011). Design Thinking!. In: vari. ADI LOMBARDIA DESIGN CODEX 001-il paesaggio dell'innovazione.. Bologna:Logo Fausto Lupetti editore, ISBN: Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Gallico D (2011). Il design come strumento per la qualità Design as a tool for qualità. In: Vari. ADI LOMBARDIA DESIGN CODEX 001-il paesaggio dell'innovazione.. Bologna:Logo Fausto Lupetti editore, ISBN: Articolo in rivista Gallico D (2011). Apprendere PER VIVERE giocando Un grande progetto per i bisogni dei più piccoli!. COLORE, vol. giugno, ISSN: Contributo in Atti di convegno Gallico D (2011). Innovating New Media The New Living Room on the Move. In: Vari. The Italian-Israeli Business Forum" Partners in Innovation. Palazzo Mezzanotte, Piazza Affari 6, Milan, June 14th, Contributo in Atti di convegno Gallico D (2011). Design. Development & Innovation. In: Vari. " Challenges and Opportunities for a Euro- Mediterranean Sharing Knowledge. Camera di Commercio, Palazzo Turati, Via Meravigli 9/b, Milano, 25th October Contributo in Atti di convegno Gallico D (2011). Codex La ricerca e l'innovazione" Un viaggio fra i successi di trenta Aziende Lombarde. In: Vari. Design Codex 001. spazio Sagsa, Novembre Contributo in Atti di convegno Gallico D (2011). La moda, vero industrial design? Il design italiano oggi. Quale futuro?. In: vari. Il design tradito. Castello sforzesco di Milano, dicembre Contributo in volume (Capitolo o Saggio) Gallico D (2011). Dal design all'innovazione (e viceversa) / From design to innovation (and vice-versa). In: ADI LOMBARDIA DESIGN CODEX 001-il paesaggio dell'innovazione. Bologna:Logo Fausto Lupetti editore, ISBN: Contributo in Atti di convegno Gallico D (2010). Collaborative Innovation. In: The 2nd Italian and Chinese Designer Cooperation Forum- Lighting &Furniture Industry Cooperation Summit Contributo in Atti di convegno Gallico D (2010). Design in formazione Connected nd international conference on design education. In: Vari. Connected nd international conference on design education. Sydney, Australia, 28 june - 1 July 2010, Contributo in Atti di convegno Gallico D (2010). Ethics and aesthetics. Sustainability as a criterion for selection. In: "Sustainability in Design: Now!". JN Tata Auditorium Complex- Bangalore_india, from 29th September to 1st October Altro Gallico D (a cura di) (2010). Coordinatore Osservatorio Permanente Design ADI Lombardia. In: ADI DESIGN INDEX ISBN: Altro Gallico D (a cura di) (2010). Coordinamento Osservatorio Permanente Design ADI Lombardia. In: ADI DESIGN INDEX ISBN:

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013 Consultazione Pubblica per l istituzione dell Anagrafe Nazionale Nominativa dei Professori e dei Ricercatori e delle Pubblicazioni Scientifiche (ANPRePS) Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza

Dettagli

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com E-learning Ridurre i costi Più efficienza Tracciare i risultati La formazione web-based può

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli