Valore al 30/06/2012 >= 78,00% 100,00% 100,00% Risorse umane dedicate (FTE) <= 1,80 1,80 100,00%

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Valore al 30/06/2012 >= 78,00% 100,00% 100,00% Risorse umane dedicate (FTE) <= 1,80 1,80 100,00%"

Transcript

1 AREA STRATEGICA: GARANTIRE LA SALUTE DELL'ENTE CAMERALE Obiettivo Operativo/Portafoglio attività e servizi DIRITTO ANNUALE Peso Indicatore Formula Segno Target Percentuale di incasso del Diritto Annuale alla scadenza (KPISTD223) Diritto Annuale incassato entro la scadenza / Importo Diritto Annuale dovuto alla Camera di commercio Valore al Performance al >= 7 100,00% 100,00% Consuntivo Performance kpi Soggetti contribuenti per diritto annuale (KPI42) Risorse umane dedicate (FTE) <= 1,80 1,80 100,00% Numero posizioni iscritte per diritto annuale >= , ,00 96,26% Posizioni a ruolo (KPI43) Numero posizioni a ruolo >= ,00 n.d. n.d. Comunicazioni obbligatorie per diritto annuale (KPI44) Numero lettere spedite per comunicazioni ufficiali sul dirittto annuale <= , ,00 100,00% Redditività del servizio diritto annuale (KPI45) Importo Diritto Annuale dovuto alla Camera di commercio / Spese per il personale dedicato al servizio/attività >= 217,00 76,94 35,45% Tempestività emissione ruolo (KPI46) Tempo medio di emissione del ruolo del diritto annuale >= 24,00 n.d. n.d. Assorbimento di personale diritto annuale (KPI48) Risorse umane dedicate alla attività di gestione verbali/ruoli del diritto annuale <= 0,50 1,80 27,78% Accessibilità fisica sportello diritto annuale (KPI49) Risorse umane (FTE) dedicate all'attività di informazione a sportello diritto annuale <= 0,30 0,30 100,00% Produttività del personale addetto al diritto annuale (KPI50) Imprese iscritte nell'ultimo ruolo emanato da oltre due anni / Risorse umane dedicate (FTE) <= ,00 n.d. n.d. PERSONALE Contenziosi extragiudiziali interni alla Camera di commercio (KPISTD212) Contenziosi extragiudiziali interni alla Camera di commercio inerenti l'attività lavorativa promossi nell anno dal personale a tempo indeterminato in servizio / Personale della Camera di commercio presente a tempo indeterminato >= 0,00 0,00 100,00% Diffusione dellattività formativa tra il personale presente (KPISTD215) Personale della Camera di commercio presente a tempo indeterminato partecipante ad almeno un corso di formazione / Personale della Camera di commercio presente a tempo indeterminato >= 97,00 75,27 77,60% Organismo personale (KPI36) >= 90,00% n.d. n.d. >= 121,00 n.d. n.d. Risorse umane dedicate (FTE) <= 3,00 3,00 100,00% Numero contratti di lavoro attivi Camera e Aziende Speciali >= 122,00 122,00 100,00% Attività per il personale (KPI37) Numero richieste da parte del personale >= 420,00 330,00 78,57% Formazione personale (KPI38) Sommatoria delle ore di formazione alle quali i dipendenti assunti a tempo indeterminato hanno partecipato nell anno >= 2.700, ,00 54,22% Innovazione dei prodotti di formazione (KPI39) Risorse destinate alla remunerazione del Spese totali per il personale / Spese per il personale per ogni (KPI40) personale dedicato al servizio/attività Analisi delle candidature (KPI41) Numero nuovi corsi attivati per dipendenti >= 58,00 37,00 63,79% Domande di assunzione esaminate / Domande di assunzione protocollate >= 54,55 18,56 34,02% = 100,00 n.d. n.d.

2 PROVVEDITORATO Patrimonio camerale (KPISTD21) Patrimonio camerale >= ,00 n.d. n.d. Sommatoria dei giorni che intercorrono tra la data ricevimento della richiesta di Tempi medi di evasione delle richieste di acquisizione di beni e servizi in economia e la acquisizione di be (KPISTD216) data di evasione, / Richieste di acquisizione di beni e servizi in economia evase nell anno <= 6,30 5,83 100,00% Numero ordini effettuati (KPI2) Ordini di acquisto = 425,00 228,00 53,65% Importo interventi per manutenzioni non Livello di realizzazione degli interventi di programmati / Importo interventi per manutenzione pr (KPI20) manutenzioni previsti Livello di realizzazione delle manutenzioni straordinarie (KPI21) Valore degli acquisti realizzati per ogni euro di spesa sost (KPI22) Capacità di manutenzione straordinaria (KPI23) Importo investimenti effettuati / Importo investimenti previsti Spesa da ordinativi / Spesa personale dedicato all'attività di Provveditorato Interventi per lavori non programmati / Interventi per lavori previsti <= 30,00 n.d. n.d. >= 65,00 61,35 94,38% = 30,33 16,64 54,86% >= 20,00 n.d. n.d. Numero protocolli effettuati (KPI3) Numero protocolli = , ,00 51,09% Risorse umane dedicate (FTE) = 2,00 2,00 100,00% Numero richieste ai servizi tecnici (KPI4) Numero richieste Servizi tecnici >= 3.250, ,00 55,29% Mantenimento consumi di carta entro range rispetto anno prec (KPI6) Consumi di carta >= 645,00 315,00 48,84%

3 AREA STRATEGICA: REGOLARE E TUTELARE IL MERCATO Obiettivo Operativo/Portafoglio attività e servizi ARBITRATO E CONCILIAZIONE Peso Indicatore Formula Segno Target Volume di attività gestito dal personale addetto alla gestio (KPISTD191) Pratiche di conciliazione/mediazione avviate / Risorse impiegate nel processo di gestione Conciliazioni e Mediazioni Valore al Performance al >= 45,00 42,66 94,79% Consuntivo Performance kpi Volumi di attività servizio conciliazione e Arbitrati e conciliazioni/mediazioni avviate arbitrato (KPI57) dalla Camera di commercio nell anno Soggetti iscritti al registro degli organismi di mediazione (KPI58) Informazione rilasciata dal servizio conciliazione (KPI59) Soggetti iscritti al registro degli organismi di mediazione Numero contatti a sportello e via mail per richiesta informazioni servizio conciliazione >= 90,00 95,00 100,00% >= 65,00 74,00 100,00% >= 80,00 61,00 76,25% = 1,00 41,00 100,00% >= 700,00 300,00 42,86% Incontri di mediazione (KPI60) Numero incontri di mediazione >= 40,00 59,00 100,00% Tempestività del servizio arbitrato (KPI61) Tempo medio intercorrente tra richiesta ed erogazione Tempestività del servizio di conciliazione Tempo medio intercorrente tra richiesta ed (KPI62) erogazione Redditività del servizio conciliazione (KPI63) Costo medio per utente servito per servizio conciliazione (KPI64) Proventi arbitrato e conciliazione / Spese per il personale dedicato al servizio/attività Spese per il personale dedicato al servizio/attività / Arbitrati e conciliazioni/mediazioni avviate dalla Camera di commercio nell anno <= 5,00 5,00 100,00% <= 15,00 15,00 100,00% >= 56,00% n.d. n.d. <= 465,00 320,73 100,00% INFO-POINT >= 340,00 91,00 26,76% Visure e certificati Infopoint (KPI29) Numero visure, certificati, copie atti ecc. <= , ,00 100,00% Servizi di informazione Infopoint (KPI30) Documenti per l'estero (KPI31) Numero accessi a servizio informazione Infopoint (VA e BA) Richieste di rilascio documenti a valere per l'estero evase/rilasciate nell anno <= , ,00 100,00% = , ,00 61,33% Vidimazioni (KPI32) Numero vidimazioni <= , ,00 100,00% Firme digitali (KPI33) Richieste di rilascio o rinnovo di dispositivi per la firma digitale evase (rilasciati) nell anno >= 5.000, ,00 42,02% Accessibilità fisica (KPI34) Numero sedi territoriali <= 5,00 5,00 100,00% Tempestività del servizio rilascio documenti per l'estero (KPI65) Tempestività del servizio vidimazioni (KPI66) Accessibilità virtuale Infopoint (visure e certificati) (KPI67) Produttività Infopoint (KPI68) Tempo medio intercorrente tra richiesta ed erogazione Tempo medio intercorrente tra richiesta ed erogazione <= 2,00 2,00 100,00% <= 5,00 5,00 100,00% Richieste Infopoint gestite virtualmente >= 70,00 66,69 95,27% Numero visure, certificati, copie atti ecc. / Risorse umane dedicate (FTE) <= 7.250, ,00 100,00% 12,00% Ottimizzazione tempi Infopoint (KPI69) Servizi erogati rispetto agli standard = 100,00 100,00 100,00%

4 PROTESTI 12,00% Numero protesti pubblicati nel registro (KPI51) Istanze di cancellazione protesti (KPI52) >= 90,00% 100,00% 100,00% >= 120,00 25,00 20,83% Risorse umane dedicate (FTE) <= 0,50 1,00 50,00% Protesti >= , ,00 48,58% Istanze di cancellazione protesti gestite >= 340,00 161,00 47,35% Visure protesti (KPI53) Numero visure protesti rilasciate >= 1.340,00 683,00 50,97% Accessibilità virtuale protesti (KPI54) Tempi medi per cancellazione protesti (KPI55) Produttività personale protesti (visure) (KPI56) Dati accessibili on line per protesti / Totale dati protesti disponibili on line = 100,00% 100,00% 100,00% Media evasione pratiche protesti <= 6,50 8,11 80,15% Numero visure protesti rilasciate / Risorse umane dedicate (FTE) >= 2.680, ,00 50,97% REGISTRO IMPRESE Rispetto dei tempi di evasione (5 giorni) delle pratiche Reg (KPISTD166) Tempi medi di lavorazione delle pratiche telematiche Registr (KPISTD169) Tasso di sospensione delle pratiche Registro Imprese (KPISTD170) Pratiche del Registro Imprese ricevute nell anno ed evase entro 5 giorni dal loro ricevimento / Pratiche del Registro Imprese ricevute nell anno Tempi di lavorazione delle pratiche telematiche evase / Pratiche telematiche evase Pratiche del Registro Imprese con almeno una gestione correzione nell anno / Pratiche del Registro Imprese evase nell anno <= 8 84,96% 100,00% <= 3,20 4,21 75,94% = 40,00% 49,57% 100,00% Gestione pratiche telematiche (compresi Pratiche telematiche evase <= , ,00 100,00% bilanci e escluse PE (KPI14) Risorse umane dedicate alla gestione pratiche Registro Impre (KPI15) Gestione cancellazioni d'ufficio Registro Imprese (KPI16) Procedure concorsuali Registro Imprese (KPI17) Pratiche telematiche per comunicazioni Pec (KPI18) Costo medio del servizio Registro Imprese (KPI19) Help Desk (KPI24) Contact Center (KPI25) Risorse destinate alla gestione delle pratiche Numero cancellazioni d'ufficio Registro Imprese Numero pratiche Registro Imprese per procedure concorsuali <= 16,00 16,00 100,00% >= 1.100, ,00 100,00% <= 400,00 304,00 100,00% Numero pratiche telematiche per Pec <= 5.000,00 738,00 100,00% Spese personale per servizio Registro Imrpese / Pratiche telematiche evase Numero richieste (Registro Imprese) gestite on line da help desk Numero richieste gestite on line e telefonicamente da Contact Center Affidabilità del servizio Registro Imprese Pratiche Registro Imprese regolari (stima) / (KPI26) Pratiche del Registro Imprese evase nell anno = 15,00 21,84 100,00% <= 3.500, ,00 100,00% <= , ,00 100,00% >= 9 97,86% 99,86% >= 92,00% 92,60% 100,00% >= 700,00 277,00 39,57%

5 REGOLARITA' DEL MERCATO Volume di attività gestito dal personale 1 addetto alla gestio (KPISTD193) 1 Attività sanzionatoria (KPI88) Ordinanze sanzionatorie emesse (spedite) / Risorse impiegate nel processo di gestione delle ordinanze sanzionatorie Ordinanze sanzionatorie emesse (spedite) >= 200,00 230,00 100,00% <= 300,00 345,00 86,96% 1 Verbali di accertamento sanzioni (KPI89) Verbali di accertamento istruiti <= 830,00 462,00 100,00% Risorse umane dedicate a attività 1 sanzionatoria (KPI90) Risorse impiegate nel processo di gestione delle ordinanze sanzionatorie <= 1,50 1,50 100,00% 1 Affidabilità del servizio sanzioni (KPI91) Controllo qualità verbali attività sanzionatoria <= 3,50% n.d. n.d. Rilevanza economica del contenzioso 15,00% (KPI92) Importo sanzioni riscosse <= , ,17 100,00% TUTELA DEL MERCATO Risorse umane dedicate (FTE) <= 3,50 n.d. n.d. Prezzi (KPI70) Numero rilevazioni prezzi pubblicate = 3,00 1,00 33,33% Manifestazioni a premio (KPI71) Numero interventi per concorso a premi >= 400,00 264,00 66,00% Servizio metrico (KPI72) Accessibilità on line servizio prezzi (KPI73) Affidabilità del servizio manifestazioni a premio (KPI74) Aggiornamento banca dati servizio metrico (KPI76) Ispezioni e verifiche metriche evase (effettuate) >= 2.180, ,00 62,25% Rilevazioni prezzi disponibili on line = 100,00% 100,00% 100,00% Reclami su manifestazioni a premio = 0,00 0,00 100,00% Tempi di aggiornamento banca dati Eureka <= 1,00 1,00 100,00% Redditività del servizio manifestazioni a premio (KPI77) Entrate da manifestazioni a premio / Spese per il personale dedicato al servizio/attività >= 1,25 0,70 56,13% Accesso all'informazione relativa ai prezzi (KPI78) Capacità di risposta alla domanda del servizio manifestazion (KPI79) Accessi on line alle pagine contenenti rilevazioni prezzi Numero richieste evase per manifestazioni a premio / Totale richieste al servizio manifestazioni a premio >= 7.650, ,00 98,17% = 100,00% 100,00% 100,00%

6 AREA STRATEGICA: SOSTENERE LE IMPRESE NELLA COMPETIZIONE Obiettivo Operativo/Portafoglio attività e servizi AMBIENTE Peso Indicatore Formula Segno Target Valore al Performance al Dispositivi SISTRI rilasciati (KPISTD81) Dispositivi SISTRI rilasciati >= 600,00 94,00 15,67% Consuntivo Performance kpi Dichiarazioni ambientali (KPI108) Numero pratiche MUD presentate >= 5.600,00 n.d. n.d. Attività di informazione sportello ambiente (KPI109) Informazioni e aggiornamenti (ambiente) (KPI110) Accessibilità virutale (ambiente) (KPI111) Produttività (ambiente) (KPI112) 12,00% Numero informazioni rilasciate dallo sportello ambiente (persone/mail/telefono) Numero soggetti iscritti alla mailing list mensile (ambiente) >= 3.800, ,00 51,47% >= 415,00 416,00 100,00% Richieste gestite virtualmente (ambiente) = 100,00% 100,00% 100,00% Dispositivi SISTRI rilasciati / Risorse umane dedicate (FTE) >= 600,00 94,00 15,67% >= 85,00% 96,00% 100,00% >= 95,00 13,00 13,68% Risorse umane dedicate (FTE) <= 1,00 1,00 100,00% BREVETTI E MARCHI Grado di telematizzazione delle domande di brevetti, modelli (KPISTD180) Livello di apertura al pubblico dello sportello brevetti e m (KPISTD181) Volume di attività gestito dal personale addetto alla gestio (KPISTD183) 12,00% Domande brevetti, modelli, marchi e seguiti pervenute da utenti, imprenditori e mandatari con modalità telematica nell anno / Domande brevetti, modelli, marchi e dei seguiti pervenute nell anno Durata settimanale di apertura garantita al pubblico dello sportello Brevetti e Marchi Richieste di registrazione Brevetti e Marchi evase / Risorse impiegate nel processo di registrazione Brevetti e Marchi Attività di informazione brevetti e marchi Numero informazioni rilasciate per attività (KPI93) brevetti e marchi (sportello/mail/telefonate) Titoli depositati (KPI94) Risorse umane dedicate a attività brevetti e marchi (KPI95) Rispetto degli standard servizio brevetti e marchi (KPI96) Richieste di registrazione Brevetti e Marchi evase Risorse impiegate nel processo di registrazione Brevetti e Marchi Numero servizi (depositi e visure) erogati nel rispetto degli standard dal servizio brevetti e marchi / Quantità totale dei servizi erogati da brevetti e marchi >= 30,00% 28,99% 96,65% >= 26,30 26,30 100,00% >= 323,00 169,00 52,32% >= 90,00% 97,80% 100,00% >= 125,00 74,00 59,20% >= 5.520, ,00 59,78% >= 645,00 338,00 52,40% <= 2,00 2,00 100,00% = 100,00% 100,00% 100,00%

7 CREDITO E STRUMENTI FINANZIARI Tempi medi di pagamento dei contributi per interventi dirett (KPISTD202) Volume di attività gestito dal personale addetto all'istrutt (KPISTD203) Estensione intervento (KPI113) Pratiche contributo (KPI114) Risorse umane dedicate all'attività di gestione dei contribu (KPI115) Accessibilità virtuale contributi (KPI116) Verifica della correttezza delle richieste di contributo (KPI117) Livello di correttezza delle richieste di contributi (KPI118) Rispetto degli standard di gestione delle richieste di contr (KPI119) Risorse destinate a iniziative a sostegno del credito per og (KPI120) Livello di risposta alle richieste di 4,00% contributo presentate (KPI121) Sommatoria dei giorni che intercorrono tra la data di protocollazione della domanda (completa e integrale) e la data di liquidazione del contributo / Domande di contributo liquidate previa emanazione di specifici disciplinari Domande di contributo, per interventi diretti a favore delle imprese erogati tramite disciplinari, pervenute e istruite / Risorse impiegate nel processo di istruttoria delle domande di contributi dalla Camera di commercio Numero imprese che presentano richiesta di contributo Domande di contributo, per interventi diretti a favore delle imprese erogati tramite disciplinari, pervenute e istruite Risorse impiegate nel processo di istruttoria delle domande di contributi dalla Camera di commercio Richieste di contributo gestite on line / Numero imprese che presentano richiesta di contributo Richieste di contributo sottoposte a verifica / Domande di contributo, per interventi diretti a favore delle imprese erogati tramite disciplinari, pervenute e istruite Richieste di contributo corrette / Richieste di contributo sottoposte a verifica Richieste di contributo gestite nel rispetto degli standard / Domande di contributo, per interventi diretti a favore delle imprese erogati tramite disciplinari, pervenute e istruite Credito concesso alle imprese dalla CCIAA / Spese per il personale dedicato al servizio/attività Domande di contributo liquidate previa emanazione di specifici disciplinari / Numero imprese che presentano richiesta di contributo <= 22,00 21,00 100,00% >= 1.400,00 210,00 15,00% <= 1.900,00 846,00 100,00% <= 2.100,00 840,00 100,00% <= 1,50 4,00 37,50% = 100,00% 100,00% 100,00% >= 10,12% 100,00% >= 95,00% 95,00% 100,00% >= 91,00% 93,69% 100,00% >= 10,71 102,57 100,00% >= 9 99,29% 100,00% >= 85,00% 90,00% 100,00% >= 500,00 370,00 74,00%

8 AREA STRATEGICA: VALORIZZARE IL TERRITORIO IN ITALIA E ALL'ESTERO Obiettivo Operativo/Portafoglio attività e servizi PROMOVARESE Peso Indicatore Formula Segno Target Valore al Performance al Tirocini e corsi attivati (KPISTD48) Tirocini e corsi attivati <= 210,00 1,00 100,00% Consuntivo Performance kpi Partecipanti mostre/fiere/incontri B2B (commercio interno) (KPISTD56) Supporto all'internazionalizzazione (KPI123) Partecipanti mostre/fiere/incontri B2B (commercio interno) Imprese che hanno partecipato alle iniziative di internazionalizzazione promosse dalla Camera di commercio >= , ,00 38,69% >= 5.200,00 510,00 9,81% Spesa destinata all'internazionalizzazione Risorse destinate all'internazionalizzazione >= , ,00 23,84% (KPI124) Multicanalità del servizio internazionalizzazione (KPI125) Numero canali utilizzati per l'attività di internazionalizzazione >= 6,00 6,00 100,00% Delegazioni estere (KPI126) Delegazioni estere accolte >= 1,00 1,00 100,00% Manifestazioni fieristiche internazionali (KPI127) Osservatorio sull'internazionalizzazione (KPI128) Fiere e manifestazioni (KPI129) Eventi commerciali (KPI130) Eventi istituzionali (KPI131) Spesa per formazione destinata agli operatori economici (KPI132) Numero manifestazioni fieristiche internazionali a cui Promovarese partecipa >= 2,00 1,00 50,00% Report prodotti su internazionalizzazione >= 4,00 2,00 50,00% Fiere e manifestazioni ospitate/organizzate da Promovarese Eventi commerciali ad hoc con operatori italiani ed esteri Eventi istituzionali ad hoc con operatori italiani ed esteri <= 162,00 104,00 100,00% <= 94,00 55,00 100,00% <= 138,00 81,00 100,00% Finanziamento progetti di formazione >= , ,00 39,11% Grado di soddisfacimento della domanda Imprese formate / Domande presentate per per formazione operat (KPI133) l'attività di formazione <= 90,00% Formazione abilitante (KPI134) Soggetti abilitanti formati <= 115,00 25,00 100,00% 2,00% Alternanza scuola-lavoro (KPI135) Docenti e studenti formati <= 2.400,00 n.d. n.d. PROMOZIONE SETTORI ECONOMICI Risorse destinate alle iniziative a supporto dei settori eco (KPI122) Iniziative per il territorio (agricoltura, artigianato, comm (KPI136) Interventi economici / Spese per il personale dedicato al servizio/attività Numero programmi e progetti di promozione dei comparti produttivi >= 7,65 2,26 29,54% >= 23,00 29,00 100,00% Finanziamento di soggetti esterni per iniziative nel turismo (KPI137) Assegnazione risorse a soggetti esterni per realizzazione iniziative nel turismo >= , ,00 90,91% Risorse finanziarie interne per promozione dei comparti (KPI138) Risorse assegnate per la realizzazione diretta di iniziative di promozione dei comparti >= , ,00 18,23% Sostegno alle imprese (KPI139) Livello di raggiungimento delle imprese nei settori economic (KPI140) 12,00% Risorse distribuite sotto forma di contributo da servizio promozione Imprese raggiunte da comunicazioni camerali / Imprese attive >= ,00 n.d. n.d. >= 2,94% 26,75% >= 85,00% 8 100,00% >= 33,00 73,00 100,00% Risorse umane dedicate (FTE) <= 2,00 2,00 100,00%

9 STATISTICHE E RICERCHE Attività di indagine periodica (KPI100) Accessibilità virtuale Statistica (KPI101) Comunicazione e informazione su dati statistici (KPI102) Diffusione delle pubblicazioni (KPI103) Rispetto dei tempi di realizzazione delle indagini (KPI104) Livello di utilizzo del personale camerale per le attività d (KPI105) Personale dedicato allo svolgimento di indagini periodiche Informazioni statistiche presenti on line / Informazioni fornite da ufficio statistica <= 0,60 0,60 100,00% >= 85,00% 80,00% 94,12% Numero comunicati stampa >= 24,00 17,00 70,83% Numero pubblicazioni statistiche distribuite / Numero pubblicazioni statistiche stampate Numero medio di giorni di ritardo rispetto alla scadenza programmata per la realizzazione delle indagini Spese per il personale dedicato al servizio/attività / Spese totali per il personale >= 80,00% 4,00% 5,00% = 0,00 0,00 100,00% <= 15,65% 44,74% Livello di accesso on line alle sezioni statistiche (da sito (KPI106) Livello di correttezza delle informazioni statistiche (KPI107) Livello di elaborazione per dati statistici (KPI97) Numero utenti (o accessi) che utilizzano le statistiche e indagini disponibili on line Numero di segnalazioni per rettifiche/correzioni su dati statistici >= , ,00 43,63% = 0,00 0,00 100,00% >= 65,00% n.d. n.d. >= 450,00 n.d. n.d. Risorse umane dedicate (FTE) <= 2,00 2,00 100,00% Numero richieste di dati statistici perventute <= 1.780,00 801,00 100,00% Indagini statistiche (KPI98) Numero indagini realizzate per altri enti = 29,00 14,00 48,28% Pubblicazioni periodiche a carattere statistico (KPI99) Numero pubblicazioni realizzate da ufficio statistica >= 4,00 2,00 50,00%

Elenco delle caselle di posta elettronica ordinarie (dominio camerale) pubblicate sul Sito Istituzionale e PEC iscritte all IPA (Febbraio 2012)

Elenco delle caselle di posta elettronica ordinarie (dominio camerale) pubblicate sul Sito Istituzionale e PEC iscritte all IPA (Febbraio 2012) CASELLA ISTITUZIONALE INTEROPERABILE CCIAA DI ROMA Unità Organizzativa Indirizzo casella PEC interoperabile Indirizzo casella ordinaria Sezione del Sito istituzionale Servizio Corrispondenza Generale cciaaroma@rm.legalmail.camcom.it

Dettagli

AREA A - SERVIZIO I - REGISTRO IMPRESE ALBI E RUOLI ANAGRAFE MODALITA DI EROGAZIONE

AREA A - SERVIZIO I - REGISTRO IMPRESE ALBI E RUOLI ANAGRAFE MODALITA DI EROGAZIONE LISTA DEI SERVIZI EROGATI ALL UTENZA Anno 2013 AREA A - SERVIZIO I - REGISTRO IMPRESE ALBI E RUOLI ANAGRAFE SERVIZI MODALITA DI EROGAZIONE IMPRESE UFFICIO COMPETENTE Iscrizione/modifica/cancellazione(su

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

STRUTTURA ORGANIZZATIVA STRUTTURA ORGANIZZATIVA ORGANIGRAMMA SEGRETARIO GENERALE F.F. (Cristina D Ercole) Segreteria e affari generali (ad interim Segretario Generale) Personale e controllo di gestione (ad interim Segretario

Dettagli

SERVIZIO REGISTRO DELLE IMPRESE UFFICIO FRONT OFFICE

SERVIZIO REGISTRO DELLE IMPRESE UFFICIO FRONT OFFICE Allegato A) alla Determinazione Dirigenziale n. 63 del 22.2.2011 SERVIZIO REGISTRO DELLE IMPRESE UFFICIO FRONT OFFICE 30 aprile 2012; conseguimento della certificazione 2)Gestione di ragionevoli tempi

Dettagli

16.543.588,52 14.245.717,32 3.993.518,66 6.207.535,93 13.023.569,60 13.018.747,59 4.008.530,00 1.275.957,39

16.543.588,52 14.245.717,32 3.993.518,66 6.207.535,93 13.023.569,60 13.018.747,59 4.008.530,00 1.275.957,39 011 Competitività e sviluppo delle imprese 005 Regolamentazione, incentivazione dei settori imprenditoriali, riassetti industriali, sperimentazione tecnologica, lotta alla contraffazione, tutela della

Dettagli

Bandi di finanziamento

Bandi di finanziamento Bandi di finanziamento per neo -imprese e aspiranti imprenditori 1Mantova 16 ottobre 2015 DUE INTERVENTI DISTINTI 1) BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE NUOVE IMPRESE (1508 Bando Neo-Imprese) DOTAZIONE FINANZIARIA:

Dettagli

ALBERO DELLA PERFORMANCE - 2015 AREA STRATEGICA OBIETTIVO STRATEGICO PROGRAMMA OBIETTIVO OPERATIVO AZIONE. PR 15 Progettualità distretti

ALBERO DELLA PERFORMANCE - 2015 AREA STRATEGICA OBIETTIVO STRATEGICO PROGRAMMA OBIETTIVO OPERATIVO AZIONE. PR 15 Progettualità distretti AS 1 Competitività del territorio OS 14 Iniziative per l attuazione di nuovi distretti /sistemi produttivi locali e sostegno a quelli già esistenti 546.754,00 39 Imprese in distretti produttivi (esistenti)

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI CUNEO

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI CUNEO PAG. 1 1404 Allegato alla determinazione dirigenziale n. 131/PM del 18/02/2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI CUNEO BANDO PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L'INNOVAZIONE

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 2 dicembre 2009. Aggiornamento ed istituzione dei diritti di delle camere di commercio e relativa approvazione delle tabelle A e B. IL DIRETTORE GENERALE PER

Dettagli

BANDO AI FINI DELLA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER CONCILIAZIONI PARITETICHE

BANDO AI FINI DELLA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER CONCILIAZIONI PARITETICHE BANDO AI FINI DELLA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER CONCILIAZIONI PARITETICHE Iniziative a vantaggio dei consumatori, di cui all'articolo 148, comma 1, della legge 23 dicembre 2000, n.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER A FAVORE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER A FAVORE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO pri BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER A FAVORE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO 2013 1. Oggetto della procedura di assegnazione di finanziamenti

Dettagli

PROGETTI A CARATTERE SPECIALE

PROGETTI A CARATTERE SPECIALE Relazione sulla performance: progetti,attività, risultati, risorse - anno 2013 Allegati: Obiettivi divisi per area dirigenziale e portafoglio servizi AREA SEMPLIFICAZIONE E INFORMAZIONE ALLE IMPRESE OBIETTIVI

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2011

IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2011 IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2011 D.Lgs. 150/2009 "Ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni" PRINCIPI GENERALI PIANO DELLA PERFORMANCE

Dettagli

Scheda di Programmazione Strategica N.2 REGOLAZIONE DEL MERCATO E TUTELA DEL CONSUMATORE

Scheda di Programmazione Strategica N.2 REGOLAZIONE DEL MERCATO E TUTELA DEL CONSUMATORE Scheda di zione Strategica N.2 Area Strategica REGOLAZIONE DEL MERCATO E TUTELA DEL CONSUMATORE Analisi dei bisogni e dello scenario dal quale emerge l'opportunità di definire e assegnarsi un obiettivo

Dettagli

Ai fini dell ammissibilità al contributo, le spese rendicontate dovranno: a) essere pagate a mezzo di bonifico bancario;

Ai fini dell ammissibilità al contributo, le spese rendicontate dovranno: a) essere pagate a mezzo di bonifico bancario; BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREVENZIONE ANTISISMICA, LA SICUREZZA E LA TUTELA DELLA SALUTE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO. Periodo di apertura per la presentazione delle domande telematiche:

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO

REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO PROGRAMMA D AZIONE 2006 - prime linee - Premessa La sottoscrizione

Dettagli

U.O. Controllo di gestione* U.O. Programmazione, progettazione e sviluppo organizzativo

U.O. Controllo di gestione* U.O. Programmazione, progettazione e sviluppo organizzativo Segretario Generale U.O. Controllo di gestione* 1. Acquisizione informazioni extracontabili (volumi, qualità, quantità) 2. Analisi dei risultati: esame scostamenti, ricerca delle cause, adozione interventi

Dettagli

ComUnica - Impresa in un giorno Firma Digitale, PEC, Servizi per lo sviluppo dell impresa, RegistroImprese.it, Servizi on line camerali

ComUnica - Impresa in un giorno Firma Digitale, PEC, Servizi per lo sviluppo dell impresa, RegistroImprese.it, Servizi on line camerali L impresa è on line ComUnica - Impresa in un giorno Firma Digitale, PEC, Servizi per lo sviluppo dell impresa, RegistroImprese.it, Servizi on line camerali imprese, liberi professionisti, studi di consulenza,

Dettagli

La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014. Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi

La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014. Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014 Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi APM SERVICES SRL 20144 Milano, Via Savona n. 2/A Tel. 02 86453881 r.a

Dettagli

Artigiancassa: : Progetto Key Woman. Roma, 08 aprile 2014

Artigiancassa: : Progetto Key Woman. Roma, 08 aprile 2014 Artigiancassa: : Progetto Key Woman Roma, 08 aprile 2014 La costante crescita di donne che scelgono di intraprendere l attività imprenditoriale è un fenomeno in continuo aumento e può costituire per il

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO DEL TRAFFICO DI MERCI PER VIA FLUVIALE

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO DEL TRAFFICO DI MERCI PER VIA FLUVIALE BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO DEL TRAFFICO DI MERCI PER VIA FLUVIALE Art. 1 Finalità e risorse Nell ambito degli obiettivi di realizzazione di progetti innovativi infrastrutturali

Dettagli

Ufficio Promozione e PMI. Bandi Camerali 2016. 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova

Ufficio Promozione e PMI. Bandi Camerali 2016. 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova Bandi Camerali 2016 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova 1 Bandi finanziamento MPMI 2016 Informatizzazione Euro 200.000 Fiere internazionali all estero Euro 200.000 Fiere internazionali

Dettagli

IFTS Settore Servizi Assicurativi e Finanziari

IFTS Settore Servizi Assicurativi e Finanziari Allegato al documento tecnico IFTS Settore Servizi Assicurativi e Finanziari ELENCO delle FIGURE PROFESSIONALI di RIFERIMENTO N 1 - Tecnico superiore per le operazioni di sportello nel settore dei servizi

Dettagli

ORGANIGRAMMA UFFICI. Aggiornato al 1 febbraio 2015

ORGANIGRAMMA UFFICI. Aggiornato al 1 febbraio 2015 ORGANIGRAMMA UFFICI Aggiornato al 1 febbraio 2015 0934530656 SEGRETERIA GENERALE Segretario Generale: Dott.Guido Barcellona Coordinamento staff presidenza-segreteria 0934530676 Giovanni Savarino D6 Responsabile

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI INDICE

REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI INDICE C O M U N E D I B A Z Z A N O REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI Allegato alla delibera di Consiglio Comunale n.104 del28/11/2011 INDICE Art. 1 - Finalità Art. 2- Registro comunale delle associazioni

Dettagli

BANDI DI PROSSIMA SCADENZA

BANDI DI PROSSIMA SCADENZA Settembre 2015 BANDI DI PROSSIMA SCADENZA VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE Voucher a fondo perduto di importo pari 10mila Euro a fronte di una spesa minima di 13.000 Euro, può essere richiesto da micro,

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

STRUTTURA ORGANIZZATIVA STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEGRETARIO GENERALE Fattorel Emanuela UFFICIO STAFF STUDI E SERVIZI INNOVATIVI Cinzia Piva (Segreteria, Presidenza, segreteria Unioncamere regionale, Comunicazione interna - esterna,

Dettagli

FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015. 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica

FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015. 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015 1. BANDI ATTIVI 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica FINALITA' Il bando ha l obiettivo di favorire lo sviluppo, il potenziamento

Dettagli

RISORSE- Stanziamenti annui iniziali programmati per obiettivo* Tempi di realizzo previsti 01/01/2012 31/12/2012 01/01/2012 31/12/2012

RISORSE- Stanziamenti annui iniziali programmati per obiettivo* Tempi di realizzo previsti 01/01/2012 31/12/2012 01/01/2012 31/12/2012 DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DELLA QUALITA' AGROALIMENTARE E DELLA PESCA Obiettivi di Governo : Crescita economica e sociale e rilancio dello sviluppo attraverso interventi mirati nei diversi

Dettagli

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 3, N. 048 - FEBBRAIO 2010 CARGO DIISPOSIIZIIONE ORGANIIZZATIIVA 952//10 FAST FerroVie

Dettagli

Pensiamo al consumatore, Tuteliamo il mercato, Offriamo servizi e soluzioni.

Pensiamo al consumatore, Tuteliamo il mercato, Offriamo servizi e soluzioni. -La Camera di Commercio di Campobasso per il consumatore- Pensiamo al consumatore, Tuteliamo il mercato, Offriamo servizi e soluzioni. LA CONCILIAZIONE Cliente insoddisfatto? Consumatore truffato? Difendi

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CORTINA D AMPEZZO E DELLE DOLOMITI CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA Sede legale e amministrativa: Corso Italia, 80 32043 Cortina

Dettagli

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea Contributi individuali Versamenti volontari Riscatti di laurea Dott. Elvira Filiaggi Direzione Centrale Sistemi Informativi e tecnologie Dirigente Area contributi individuali continuativi e lavoro domestico

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERALE ai sensi del D.lgs. 30/03/2001 n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni

IL SEGRETARIO GENERALE ai sensi del D.lgs. 30/03/2001 n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni Determinazione dirigenziale n. 1 del 07/01/2013 Oggetto : Servizio di supporto alle attività di digitalizzazione dei flussi documentali dell'albo Gestori Ambientali. Affidamento all'unioncamere Molise

Dettagli

MICROCREDITO D IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA

MICROCREDITO D IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA MICROCREDITO D IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA Bari, 27 ottobre 2014 Lorenzo Minnielli Obiettivi Il Fondo Microcredito d Impresa della Puglia è lo strumento con cui la Regione Puglia offre alle micro imprese

Dettagli

SCHEDA DI MISURAZIONE DELLA PERFORMANCE MACROATTIVITÀ N. - DENOMINAZIONE:

SCHEDA DI MISURAZIONE DELLA PERFORMANCE MACROATTIVITÀ N. - DENOMINAZIONE: Allegato alla Deliberazione della Giunta Comunale n. 139 del 10/11/ SCHEDA DI MISURAZIONE DELLA PERFORMANCE MACROATTIVITÀ N. - DENOMINAZIONE: POLITICA DEL PGS: PROGRAMMA DELLA RPP: 18 CENTRO DI RESPONSABILITÀ:

Dettagli

PIANO DELLA PERFORMANCE 2011-2013 ALLEGATO C

PIANO DELLA PERFORMANCE 2011-2013 ALLEGATO C PIANO DELLA PERFORMANCE 2011-2013 ALLEGATO C Area: Segreteria Generale Reparto: Programmazione e Controllo Priorità strategica (macroarea di intervento): La Pubblica Amministrazione per le imprese Obiettivo

Dettagli

Regolamento Comunale per l istituzione e la gestione del Fondo Speciale destinato alla creazione di nuove imprese e di nuova occupazione.

Regolamento Comunale per l istituzione e la gestione del Fondo Speciale destinato alla creazione di nuove imprese e di nuova occupazione. CITTA DI OMEGNA PROVINCIA DEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA Regolamento Comunale per l istituzione e la gestione del Fondo Speciale destinato alla creazione di nuove imprese e di nuova occupazione. (approvato con

Dettagli

Procura della Repubblica di Catania

Procura della Repubblica di Catania Procura della Repubblica di Catania 2014 2 SOMMARIO LO SPORTELLO UNICO... 4 NULLA OSTA RILASCIO COPIA RAPPORTI INCIDENTI STRADALI... 6 CHIUSA INCHIESTA AI FINI ASSICURATIVI... 7 IL CERTIFICATO DEL CASELLARIO...

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI)

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni Sede Legale

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di Napoli SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di Napoli SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI ELENCO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI 1 SERVIZIO SEGRETERIA: Redazione verbali delle Delibere Consiliari; Redazione istruttoria impegno di spesa e liquidazione indennità Consiglieri Comunali; Liquidazione servizio fatture per il servizio di

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE La Camera di Commercio La Camera di Commercio è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge, nell ambito della circoscrizione territoriale di competenza,

Dettagli

Allegato B BANDO 2015 PER L ABBATTIMENTO DEL COSTO DELLE COMMISSIONI SULLE GARANZIE RILASCIATE DAGLI ORGANISMI DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI

Allegato B BANDO 2015 PER L ABBATTIMENTO DEL COSTO DELLE COMMISSIONI SULLE GARANZIE RILASCIATE DAGLI ORGANISMI DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI Allegato B BANDO 2015 PER L ABBATTIMENTO DEL COSTO DELLE COMMISSIONI SULLE GARANZIE RILASCIATE DAGLI ORGANISMI DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI Approvato con deliberazione della Giunta camerale n. 83 del 24

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2016

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2016 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2016 TITOLO I CARATTERISTICHE DEL BANDO Art. 1 - Finalità La Camera di Commercio di Livorno, nel quadro delle proprie

Dettagli

DOMANDE DI PRESTAZIONI/SERVIZI DELLA GESTIONE EX INPDAP

DOMANDE DI PRESTAZIONI/SERVIZI DELLA GESTIONE EX INPDAP DOMANDE DI PRESTAZIONI/SERVIZI DELLA GESTIONE EX INPDAP Nuove modalità di presentazione delle istanze per il riscatto di periodi o servizi ai fini dell indennità di buonuscita e del TFR per il personale

Dettagli

CONVENZIONE. Progetto per la semplificazione amministrativa. ComUnica la tua attività commerciale COMUNE DI

CONVENZIONE. Progetto per la semplificazione amministrativa. ComUnica la tua attività commerciale COMUNE DI Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Lecce COMUNE DI Progetto per la semplificazione amministrativa C O N V E N Z I O N E T R A - la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura

Dettagli

Dotazione organica e descrizione attività

Dotazione organica e descrizione attività Dotazione organica e descrizione attività Aree/addetti Categoria Attività 1 Enrico Ciabatti Dirigente Segretario Generale. UNITÀ ORGANIZZATIVA A Affari Generali Politiche di Settore CRAT 2 Marco Ardimanni

Dettagli

BANDO DI CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE DI UNO SPAZIO INCONTRI

BANDO DI CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE DI UNO SPAZIO INCONTRI BANDO DI CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE DI UNO SPAZIO INCONTRI Premessa L Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia, al fine di promuovere forme di partecipazione

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali VISTO il Reg. (UE) n. 1305/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013, sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e che abroga

Dettagli

REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA. Allegato C

REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA. Allegato C REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA REGOLAMENTO CE N 320/2006 ARTICOLO 6 PROGRAMMA NAZIONALE DI RISTRUTTURAZIONE DEL SETTORE BIETICOLO-SACCARIFERO Allegato C Controllo delle dichiarazioni rese

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - ASTI Allegato 2) alla Deliberazione del Consiglio Camerale n. 10 del 27.10.

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - ASTI Allegato 2) alla Deliberazione del Consiglio Camerale n. 10 del 27.10. CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - ASTI Allegato 2) alla Deliberazione del Consiglio Camerale n. 10 del 27.10.2011 REGOLAMENTO GENERALE SUL REGISTRO DEI PROTESTI PREMESSA Art. 1

Dettagli

CAMERA DI DI COMMERCIO COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE

CAMERA DI DI COMMERCIO COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE IL CONCORSO PREMIAMO I RISULTATI La Camera di Commercio di Campobasso ha partecipato al concorso Premiamo i risultati - indetto dal Ministero per la

Dettagli

START-UP INNOVATIVA SCALABRINI CADOPPI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI

START-UP INNOVATIVA SCALABRINI CADOPPI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI ! SCALABRINI CADOPPI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI START-UP INNOVATIVA! Adempimenti amministrativi ed informazioni legali sulle nuove imprese dedicate all innovazione! (Legge

Dettagli

CONCORSO DI IDEE PER LA CREAZIONE DI SISTEMI DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DI SPAZI URBANI OPEN AIR

CONCORSO DI IDEE PER LA CREAZIONE DI SISTEMI DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DI SPAZI URBANI OPEN AIR COntest URBAN FACTORY FARE PIAZZA CONCORSO DI IDEE PER LA CREAZIONE DI SISTEMI DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DI SPAZI URBANI OPEN AIR CONtest urban factory - FARE PIAZZA - pag 1/7 Premessa L Associazione

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO

GESTIONE DEL RISCHIO GESTIONE DEL RISCHIO SCHEDA N. 1 : APPALTI Lavori eseguiti in somma urgenza 1)Registro delle somme urgenze, recante le seguenti informazioni: - Estremi provvedimento di affidamento - Oggetto della fornitura

Dettagli

FONDO DI GARANZIA E SOLIDARIETÀ PER GIOCATORI PROFESSIONISTI DI PALLACANESTRO (art. 7 dell Accordo collettivo Giocatori professionisti 2003 )

FONDO DI GARANZIA E SOLIDARIETÀ PER GIOCATORI PROFESSIONISTI DI PALLACANESTRO (art. 7 dell Accordo collettivo Giocatori professionisti 2003 ) FONDO DI GARANZIA E SOLIDARIETÀ PER GIOCATORI PROFESSIONISTI DI PALLACANESTRO (art. 7 dell Accordo collettivo Giocatori professionisti 2003 ) - I - IL FONDO 1 Scopo Il Fondo di garanzia e solidarietà per

Dettagli

CERTIFICATI DI MALATTIA DIGITALI

CERTIFICATI DI MALATTIA DIGITALI CERTIFICATI DI MALATTIA DIGITALI Decreto legislativo 150/2009 in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni 1 Il quadro

Dettagli

Allegato 1 alla D.C. n. 15 del 22 dicembre 2008 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI

Allegato 1 alla D.C. n. 15 del 22 dicembre 2008 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI Allegato 1 alla D.C. n. 15 del 22 dicembre 2008 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI TITOLO I CRITERI GENERALI ART. 1 PRINCIPI 1. Il presente regolamento

Dettagli

Sportello Telematico per il deposito delle Domande di Brevetti e Marchi

Sportello Telematico per il deposito delle Domande di Brevetti e Marchi Sportello Telematico per il deposito delle Domande di Brevetti e Marchi 1 Il Deposito Online di Brevetti e Marchi (Circ. Min. 459 del 28 Settembre 04) dalla CCIAA a UIBM: il Sistema Camerale trasmette

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE AGRICOLE PER LA SENSIBILIZZAZIONE ALLE FORME DI SICUREZZA IN AZIENDA

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE AGRICOLE PER LA SENSIBILIZZAZIONE ALLE FORME DI SICUREZZA IN AZIENDA BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE AGRICOLE PER LA SENSIBILIZZAZIONE ALLE FORME DI SICUREZZA IN AZIENDA Art. 1 Finalità e risorse Nell ambito delle proprie iniziative promozionali, la Camera

Dettagli

Siamo (ri) partiti da.

Siamo (ri) partiti da. Siamo (ri) partiti da... Piano d azione 2020 per l imprenditorialità della Commissione Europea del gennaio 2013 afferma : Per riportare l Europa sul sentiero della crescita e su più alti livelli occupazionali

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI)

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni Sede Legale

Dettagli

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 5: SERVIZI DELL AREA DA RISORSE UMANE. di GESTIONE 2012

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 5: SERVIZI DELL AREA DA RISORSE UMANE. di GESTIONE 2012 PIANO ESECUTIVO di GESTIONE 2012 Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 550-25679 del 28/06/2012 Obiettivi e dotazioni Volume 5: SERVIZI DELL AREA DA RISORSE UMANE Piano esecutivo di

Dettagli

AZIONE DI SISTEMA FILO. Formazione Imprenditorialità Lavoro Orientamento

AZIONE DI SISTEMA FILO. Formazione Imprenditorialità Lavoro Orientamento AZIONE DI SISTEMA FILO Formazione Imprenditorialità Lavoro Orientamento Azione di sistema: FILO- Formazione, imprenditorialità, lavoro e orientamento Il ruolo delle Camere di Commercio sui temi dello sviluppo

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze

Il Ministro dell Economia e delle Finanze Il Ministro dell Economia e delle Finanze Visto l articolo 1, comma 91, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, il quale dispone, tra l altro, che, a decorrere dal periodo di imposta 2015, agli enti di previdenza

Dettagli

CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB

CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB CORSO COMUNICA APPLICATIVO STAR WEB Novembre 2011 SOTTOSCRIZIONE DELLE PRATICHE TELEMATICHE AL REGISTRO IMPRESE E AL REA Soggetto legittimato alla presentazione delle istanze trasmesse per via telematica:

Dettagli

CRITERI GENERALI SUL TRATTAMENTO DEI RECLAMI DELLE SEGNALAZIONI E DEI SUGGERIMENTI NEL COMUNE DI SANTADI

CRITERI GENERALI SUL TRATTAMENTO DEI RECLAMI DELLE SEGNALAZIONI E DEI SUGGERIMENTI NEL COMUNE DI SANTADI CRITERI GENERALI SUL TRATTAMENTO DEI RECLAMI DELLE SEGNALAZIONI E DEI SUGGERIMENTI NEL COMUNE DI SANTADI ART. 1 FINALITA E OBIETTIVI Il Comune di Santadi con le seguenti modalità gestionali intende riconoscere

Dettagli

1994: Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università degli Studi di Milano. Stage durante il corso di laurea: Diritto di famiglia

1994: Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università degli Studi di Milano. Stage durante il corso di laurea: Diritto di famiglia Dati personali Nata a Stresa (VB) il 14 Settembre 1969 Nazionalità: Italiana Residenza Via Villette n.17 Gravellona Toce (VB) Istruzione 1994: Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università degli

Dettagli

FAI LA MOSSA GIUSTA PER DIVENTARE IMPRENDITORE

FAI LA MOSSA GIUSTA PER DIVENTARE IMPRENDITORE FAI LA MOSSA GIUSTA PER DIVENTARE IMPRENDITORE CONFCOMMERCIO MILANO PER GLI ASPIRANTI IMPRENDITORI E LE NEO IMPRESE A cura di Andrea Ventura Direzione Rete Organizzativa/Unità Finanziamenti START UP INNOVATIVA:

Dettagli

5.3.1.1.4 MISURA 114 - Utilizzo di servizi di consulenza

5.3.1.1.4 MISURA 114 - Utilizzo di servizi di consulenza 5.3.1.1.4 MISURA 114 - Utilizzo di servizi di consulenza Riferimenti normativi Articolo 20 lettera a) punto iv) ed articolo 24 Regolamento (CE) n. 1698/05. Articolo 15 del Regolamento (CE) n. 1974/2006

Dettagli

Spett.le COOPERATIVA ARTIGIANA DI GARANZIA DELLA PROVINCIA DI TRENTO Società cooperativa CONFIDI Via San Daniele Comboni, 7/9 38122 TRENTO

Spett.le COOPERATIVA ARTIGIANA DI GARANZIA DELLA PROVINCIA DI TRENTO Società cooperativa CONFIDI Via San Daniele Comboni, 7/9 38122 TRENTO Spett.le COOPERATIVA ARTIGIANA DI GARANZIA DELLA PROVINCIA DI TRENTO Società cooperativa CONFIDI Via San Daniele Comboni, 7/9 38122 TRENTO Il/la sottoscritto/a nato/a a residente a il via titolare/socio/legale

Dettagli

Rete Camerale Programmazione e Coordinamento Mercato Camerale. 2. ComunicaStarweb: operatività da luglio 2015. Come fare la comunicazione

Rete Camerale Programmazione e Coordinamento Mercato Camerale. 2. ComunicaStarweb: operatività da luglio 2015. Come fare la comunicazione ComunicaStarweb: iscrizione alla sezione speciale Alternanza Scuola-lavoro e aggiornamenti L iscrizione alla sezione speciale Alternanza Scuola-lavoro è possibile, tramite ComunicaStarweb, da luglio 2015.

Dettagli

FONDO SVILUPPO E COESIONE

FONDO SVILUPPO E COESIONE FONDO SVILUPPO E COESIONE (FSC) 2000/06 e 2007/13 Interventi per l incremento e la stabilizzazione dell occupazione attraverso la ricerca, la creazione lo sviluppo di unità produttive e le start up innovative

Dettagli

REGIONE TOSCANA PREAMBOLO

REGIONE TOSCANA PREAMBOLO REGIONE TOSCANA L.R. 2 aprile 2009, n. 16 Cittadinanza di genere B.U. Regione Toscana 06 aprile 2009, n. 11 PREAMBOLO Visto l articolo 117, terzo, quarto e settimo comma della Costituzione; Visto l articolo

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INFORMATIZZAZIONE DELLE PMI anno 2014

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INFORMATIZZAZIONE DELLE PMI anno 2014 Art. 1 Finalità e risorse BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INFORMATIZZAZIONE DELLE PMI anno 2014 Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale,

Dettagli

Regolamento Comunale per l istituzione e la gestione del fondo speciale destinato alla creazione di nuova occupazione e di nuove imprese.

Regolamento Comunale per l istituzione e la gestione del fondo speciale destinato alla creazione di nuova occupazione e di nuove imprese. COMUNE DI LORENZANA Provincia di Pisa Via Antonio Gramsci, 27 - C.A.P. 56043 - P. IVA: 00388480501 - Tel. 050 662622 - Fax 050 662881 www.comune.lorenzana.pi.it Regolamento Comunale per l istituzione e

Dettagli

OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento 1

OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento 1 Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie - ADR OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INTERNAZIONALIZZAZIONE Allegato n. 3 al Piano delle Performance 2014/2016 Linea Strategica 1 INTERNAZIONALIZZAZIONE Ipotesi di programma / 1.1. Supportare le imprese nei loro progetti di internazionalizzazione volti alla penetrazione

Dettagli

12/04/2012. Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo IL MICROCREDITO PER LE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE, FEMMINILI, GIOVANILI E SOCIALI

12/04/2012. Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo IL MICROCREDITO PER LE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE, FEMMINILI, GIOVANILI E SOCIALI Pagina 1 di 9 Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo Da: "Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo" A: "Ordine Dottori Comm. Esp. Cont. di Sanremo"

Dettagli

Unità di misura. Definizione e sviluppo dei documenti di programmazione, controllo e valutazione

Unità di misura. Definizione e sviluppo dei documenti di programmazione, controllo e valutazione Allegato 1 - INDICATORI DI PERFORMANCE ORGANIZZATIVA GRADO DI ATTUAZIONE A FINE 2012 DELLA STRATEGIA PER IL TRIENNIO 2012-2014 N. Definizione e sviluppo dei documenti di programmazione, controllo e valutazione

Dettagli

LICEO CLASSICO LICEO LINGUISTICO LICEO ARTISTICO REGOLAMENTO ACCESSO ATTI AMMINISTRATIVI

LICEO CLASSICO LICEO LINGUISTICO LICEO ARTISTICO REGOLAMENTO ACCESSO ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO ACCESSO ATTI AMMINISTRATIVI (Delibera del Consiglio d Istituto n 429 del 07/12/2012 ) (allegato 8 al Regolamento di Istituto) PREMESSA Il presente atto disciplina le modalità di esercizio del

Dettagli

PREVENTIVO. Anno 2011. Venerdì 17 dicembre 2010

PREVENTIVO. Anno 2011. Venerdì 17 dicembre 2010 PREVENTIVO Anno 2011 Venerdì 17 dicembre 2010 PREVENTIVO Allegato A Previsione Consuntivo al 31/12/2010 Preventivo anno 2011 ORGANI ISTITUZIONALI E SEGRETERIA GENERALE (A) SERVIZI DI SUPPORTO (B) ANAGRAFE

Dettagli

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico La piattaforma web per il Processo Civile Telematico INTRODUZIONE Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A., in virtù di una pluriennale esperienza professionale in ambito giudiziario, ha seguito da vicino il processo

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA. Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia U.O. EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI PERUGIA

COMUNE DI PERUGIA. Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia U.O. EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI PERUGIA Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia U.O. EDILIZIA PRIVATA Carta dei servizi U.O. EDILIZIA PRIVATA Pagina 2 di 13 INDICE PREMESSA INTRODUZIONE Cos è la carta dei servizi A cosa serve

Dettagli

Proposta di titolario di ente pubblico economico per l edilizia residenziale integrato con piano di conservazione

Proposta di titolario di ente pubblico economico per l edilizia residenziale integrato con piano di conservazione Proposta di titolario di ente pubblico economico per l edilizia residenziale integrato con piano di conservazione Titolo I. Amministrazione generale, organi di governo e gestione Il titolo riguarda i documenti

Dettagli

Compiti istituzionali dell'ordine:

Compiti istituzionali dell'ordine: ORDINE PROVINCIALE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI MASSA CARRARA CARTA DEI SERVIZI Cos è l Ordine dei Farmacisti e cosa fa L Ordine, a differenza delle altre organizzazioni fra farmacisti, è un Ente

Dettagli

.LEGGE REGIONALE 18 MAGGIO 2004, N. 12 Articolo 8 sostituito dall articolo 33 della legge regionale 4 dicembre 2009, n. 30

.LEGGE REGIONALE 18 MAGGIO 2004, N. 12 Articolo 8 sostituito dall articolo 33 della legge regionale 4 dicembre 2009, n. 30 .LEGGE REGIONALE 18 MAGGIO 2004, N. 12 Articolo 8 sostituito dall articolo 33 della legge regionale 4 dicembre 2009, n. 30 FONDO DI GARANZIA PER IL MICROCREDITO A FAVORE DI IMPRESE DI NUOVA COSTITUZIONE

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANILE ANCHE CON IL SOSTEGNO DI NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANILE ANCHE CON IL SOSTEGNO DI NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI Marca da Bollo 16,00 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANILE ANCHE CON IL SOSTEGNO DI NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI Legge regionale 23 marzo 1995, n 12 e s.m.i.

Dettagli

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI Bergamo, 8 Novembre 2011 CONVEGNO FRIM LINEA D INTERVENTO N 8 START UP D IMPRESA

Dettagli

INDICE DELLE TAVOLE PRESENTI NEI FASCICOLI TERRITORIALI NOME CAPITOLO CODICE TAVOLA SOTTOCAPITOLO

INDICE DELLE TAVOLE PRESENTI NEI FASCICOLI TERRITORIALI NOME CAPITOLO CODICE TAVOLA SOTTOCAPITOLO CAPITOLO INDICE DELLE TAVOLE PRESENTI NEI FASCICOLI TERRITORIALI NOME CAPITOLO SOTTOCAPITOLO CODICE TAVOLA DESCRIZIONE TAVOLA delle a livello. Iscrizioni/cancellazioni/stock di registrate/stock di attive

Dettagli

Istruzioni per l invio telematico

Istruzioni per l invio telematico Istruzioni per l invio telematico Per l invio telematico è necessario che l impresa: 1 - SIA DOTATA DI FIRMA DIGITALE (SMART CARD, BUSINESS KEY, ECC. E RELATIVO SOFTWARE DI FIRMA) 2 - ABBIA ATTIVATO UNA

Dettagli

Allegato alla Delibera di Giunta camerale n. 25 del 17 febbraio 2014

Allegato alla Delibera di Giunta camerale n. 25 del 17 febbraio 2014 Allegato alla Delibera di Giunta camerale n. 25 del 17 febbraio 2014 Bando per il sostegno ai processi di brevettazione delle imprese della provincia di Piacenza Premessa La Camera di commercio di Piacenza

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA COMUNE DI VERTOVA Provincia di Bergamo Via Roma, 12 - Tel. Uffici Amm.vi 035 711562 Ufficio Tecnico 035 712528 Fax 035 720496 P. IVA 00238520167 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2012

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INFORMATIZZAZIONE DELLE PMI anno 2013

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INFORMATIZZAZIONE DELLE PMI anno 2013 Art. 1 Finalità e risorse BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INFORMATIZZAZIONE DELLE PMI anno 2013 Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale,

Dettagli

Università degli Studi di Torino

Università degli Studi di Torino Università degli Studi di Torino CARTA DEI SERVIZI EROGATI DALLA DIREZIONE DIDATTICA E SEGRETERIE STUDENTI OBIETTIVI Attraverso la Carta dei Servizi, la presenta in modo trasparente agli stakeholders di

Dettagli

BANDO PER UNA BORSA DI STUDIO NELL AREA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCO

BANDO PER UNA BORSA DI STUDIO NELL AREA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCO BANDO PER UNA BORSA DI STUDIO NELL AREA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCO (Approvato con Determinazione del Segretario Generale n. 170 del 17.11.2015)

Dettagli

AVVISO. REGIONE CAMPANIA ART. 6 LEGGE REGIONALE n. 12/2007 INCENTIVI PER IL CONSOLIDAMENTO DELLE PASSIVITA A BREVE

AVVISO. REGIONE CAMPANIA ART. 6 LEGGE REGIONALE n. 12/2007 INCENTIVI PER IL CONSOLIDAMENTO DELLE PASSIVITA A BREVE Decreto Dirigenziale n. 181 del 14 aprile 2008 Area Generale di Coordinamento: Sviluppo Economico n. 12 - L.R. n. 12 del 28.11.2007 - Art. 6 - Incentivi per il Consolidamento delle Passivita' a Breve -

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO

DOMANDA DI CONTRIBUTO Alla CAMERA DI COMMERCIO DI VICENZA Ufficio Promozione, Via Montale, 27 36100 VICENZA da spedire via PEC all indirizzo cameradicommercio@vi.legalmail.camcom.it o tramite raccomandata A.R.(non sono ammesse

Dettagli