Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali patrocinato da

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali patrocinato da"

Transcript

1 u& i UNIVERSITÀ & IMPRESA KOINÒN comunità formazione sostenuto da Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali patrocinato da Management tra economia e solidarietà U.P.I.A. Unione Provinciale Istituti per Anziani Unione Nazionale Istituzioni e Iniziative di Assistenza

2 Università degli Studi di Brescia Brescia associazione industriale bresciana u& i ISTITUTO SUPERIORE DI FORMAZIONE E RICERCA La Società consortile a responsabilità limitata Università & Impresa è stata costituita il 13 dicembre 1999 con lo scopo di progettare e realizzare servizi di formazione post laurea e post esperienza, provvedendo inoltre allo sviluppo delle relative attività di ricerca. In tale ambito il Consorzio ha realizzato quattro edizioni del Master in Economia e Gestione della Piccola e Media Impresa, due edizioni del Master in Economia e Gestione Immobiliare, il Master in Economia e Gestione dei Servizi Turistico-Alberghieri, il Master in Internazionalizzazione della Piccola e Media Impresa e il Master Universitario di II livello in Gestione dei Progetti di Internazionalizzazione produttiva. Associazione di Brescia Consiglio di amministrazione: Augusto Preti (Presidente, Università degli studi di Brescia), Giovanni Dalla Bona (Associazione Industriale Bresciana), Saverio Gaboardi (ISFOR 2000), Giulio Guizzi (Apindustria, Confartigianato, CNA, Associazione Artigiani), Alessio Merigo (Camera di Commercio di Brescia), Giancarlo Provasi (Università degli studi di Brescia), Gianmaria Rizzi (Camera di Commercio di Brescia). Segretario generale: Achille Fornasini (ISFOR 2000). Comitato Scientifico: Antonio Porteri (Coordinatore, Università degli studi di Brescia), Marco Alberti (Università degli studi di Brescia), Marzia Barbera (Università degli studi di Brescia), Luciano Consolati (Confartigianato-Unione di Brescia), Livia Dancelli (Università degli studi di Brescia), Achille Fornasini (ISFOR 2000), Francesco Lechi (Università degli studi di Milano), Maria Martellini (Università degli studi di Brescia), Marco Mutinelli (Università degli studi di Brescia), Daniela Salvioni (Università degli studi di Brescia), Francesco Uberto (Associazione Industriale Bresciana), Renato Zanca (Associazione Industriale Bresciana). La sede legale di Università & Impresa è presso l Università degli studi di Brescia, piazza Mercato 15, Brescia. Gli uffici operativi e la sede di svolgimento del Master sono presso ISFOR 2000, via Pietro Nenni 30, Brescia; tel ; fax ; sito internet: Koinòn Ente di formazione e studi promosso da Confcooperative Brescia, ha la finalità di sviluppare attività e servizi a favore delle cooperative e più in generale dell imprenditoria sociale. Koinòn, grazie ai suoi vent anni di esperienza in campo formativo nell ambito del movimento cooperativo bresciano, intende aprirsi a tutte le realtà del Terzo Settore, con particolare riferimento alle nuove esperienze dell imprenditoria sociale. Koinòn è impegnata nella valorizzazione, nel supporto e nella qualificazione delle imprese sociali, sviluppando una coerente politica formativa capace di coinvolgere dirigenti, soci, addetti e collaboratori. Per far questo Koinòn mira a potenziare e a mettere in rete le risorse umane e organizzative già presenti nel mondo della cooperazione e del Terzo Settore e a collegarsi con tutte le agenzie formative attive nel contesto bresciano. Consiglio di amministrazione: Felice Scalvini (Presidente), Federico Gorini e Roberto Marcelli. Direttore: Filippo Perrini.

3 MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DELLE COOPERATIVE E IMPRESE SOCIALI Management tra economia e solidarietà Tra le diverse aree di sviluppo imprenditoriale nella provincia di Brescia, quella dell imprenditoria sociale e, in particolare, della cooperazione sociale, è stata tra Significato e finalità dell iniziativa le più significative degli ultimi decenni, tale da assumere un ruolo insostituibile in ambito sociale e un peso economico, per addetti e fatturato, di tutto rispetto. Le sue forme di sviluppo sono state quelle tipiche del tessuto socio-economico bresciano, caratterizzato dalla piccola imprenditoria spontanea, di cui presentano sia le potenzialità, sia i rischi. La grande espansione dell imprenditorialità sociale rischia di trovare un limite nella carenza di preparazione di quadri e dirigenti, che debbono essere in grado di garantire il rafforzamento e lo sviluppo delle proprie strutture nel medio e lungo periodo. Per questi motivi il Consorzio Università & Impresa e Koinòn hanno ritenuto di unire esperienze e competenze maturate nella formazione manageriale in ambito profit e non profit per fornire un occasione di crescita a coloro che operano con ruoli di responsabilità nelle imprese sociali. La proposta formativa tiene conto della peculiarità delle imprese sociali, che debbono saper contemperare la funzione sociale con la necessaria efficienza economica. Il percorso formativo è pertanto orientato a potenziare e a perfezionare le competenze di figure professionali già impegnate nel governo e nella gestione di cooperative e imprese sociali, con particolare riguardo agli elementi comuni ed a quelli distintivi rispetto all impresa for profit, alle decisioni strategiche e di sviluppo, alla gestione economico-finanziaria, al marketing e alla comunicazione, alla gestione delle risorse umane e a tutti gli aspetti connessi alla responsabilità sociale. Destinatari I destinatari del percorso formativo sono i dirigenti e i quadri di cooperative sociali e imprese sociali (associazioni, fondazioni, ex Ipab, ecc.) in possesso di laurea o di diploma di scuola media superiore. Il Master è peraltro aperto, soprattutto nella fruizione di singoli moduli di interesse specifico, anche a dirigenti e a operatori di istituzioni, pubbliche o private, che interagiscono per il perseguimento delle loro finalità con la realtà del non profit. Il Master prevede complessivamente 320 ore di impegno in aula, articolate in 76 Struttura e programma formativo sessioni didattiche pre-serali di tre ore ciascuna (ore 17-20), 11 sessioni tenute il sabato mattina (ore 9-13) e 6 sessioni giornaliere (ore 9-13; 14,30-18,30). Sono inoltre previste 12 ore complessive dedicate alle prove, non obbligatorie, di verifica dell apprendimento. Il Master è caratterizzato da un approccio metodologico interattivo, che assicura ai partecipanti momenti di confronto e di verifica sia a livello personale che professionale. La necessaria componente teorica è sistematicamente integrata da esercitazioni pratiche, da lavori di gruppo, da dibattiti e confronti con testimoni istituzionali e professionali d eccellenza. Il programma del Master è articolato in sei moduli didattici nel contempo autonomi e interdipendenti, ciascuno dei quali preceduto da sessioni dedicate al potenziamento delle abilità personali. 1 Modulo: Imprenditorialità sociale e creazione del valore nel non profit Argomenti: Il ruolo del non profit tra stato e mercato. Teoria generale dell impresa sociale. Storia economica e sociale della cooperazione e delle organizzazioni non profit. Cooperative e imprese sociali come aziende. Il concetto di valore e le differenze tra aziende profit e non profit. Le formule di imprenditorialità sociale e i modelli di business sociale. Durata: 30 ore 3 2 Modulo: Forme giuridiche, profili normativi e regime fiscale Argomenti: Le forme giuridico-operative del non profit: associazioni, fondazioni, organizzazioni di volontariato, cooperative e cooperative sociali, imprese sociali. Profili di diritto civile e societario di rilievo per cooperative e imprese sociali. Profili di diritto tributario e regimi fiscali. Durata: 25 ore

4 3 Modulo: Governance e gestione delle risorse umane Argomenti: Profili di diritto del lavoro. Risorse umane e loro specificità nelle cooperative e imprese sociali: sistemi di gestione. Funzioni manageriali, principi sociali e relazioni direzione-dipendenti. Organizzazioni e comunità di riferimento: utenti, clienti, pubbliche amministrazioni. Accountability sociale. Organi di gestione e di indirizzo-controllo. Durata: 50 ore 4 Modulo: Contabilità, bilancio, controllo di gestione e bilancio sociale Argomenti: Le forme contabili nelle cooperative e imprese sociali. Contabilità e bilancio. La pianificazione, la programmazione e il controllo. Il bilancio sociale e le certificazioni di qualità sociale. Durata: 70 ore 5 Modulo: Finanza e Marketing Argomenti: Sviluppo ed equilibrio economico-finanziario delle cooperative e imprese sociali. Fonti e strumenti di finanziamento delle imprese sociali. Appalti, concessioni e convenzioni con enti pubblici. Marketing dei servizi di utilità sociale. Fund raising. Durata: 70 ore 6 Modulo: Applicazione operativa Argomenti: Impostazione, analisi e sviluppo di un progetto di miglioramento riguardante la realtà aziendale di ciascun partecipante. In funzione degli specifici fabbisogni emersi durante il percorso formativo, nell ambito di quest ultimo modulo ogni partecipante sarà in grado, grazie all assistenza prestata dai docenti e dai tutor, di realizzare un piano operativo utile all azienda di appartenenza. Durata: 30 ore Attività formative complementari Le fasi iniziali dei moduli che articolano il Master sono dedicate al Project Management e al potenziamento delle abilità indispensabili per presidiare consapevolmente ogni funzione aziendale, affrontando i compiti e le competenze di un leader chiamato a condurre efficacemente riunioni e colloqui, a delegare, a comunicare dentro e fuori l azienda, a motivare le persone, a far crescere i propri collaboratori e a comprendere le influenze culturali nella vita della propria organizzazione. Durata complessiva: 45 ore Calendario didattico Il Master si sviluppa nell arco temporale compreso tra il 10 maggio 2007 e il 24 aprile 2008, secondo la seguente articolazione: 4 PRIMA FASE - Team building e potenziamento delle abilità personali (2 sessioni per 12 ore): dal 10 al 12 maggio Modulo (10 sessioni per 30 ore, 1 verifica di 2 ore): dal 15 maggio al 19 giugno 2007 SECONDA FASE - Perfezionamento delle abilità personali (2 sessioni per 6 ore): dal 26 al 28 giugno Modulo (8 sessioni per 25 ore, 1 verifica di 2 ore): dal 3 al 26 luglio 2007 TERZA FASE - Sviluppo delle capacità manageriali (2 sessioni per 6 ore): dal 4 al 6 settembre Modulo (14 sessioni per 50 ore, 1 verifica di 2 ore): dal 8 settembre al 18 ottobre 2007 QUARTA FASE - Sviluppo delle capacità manageriali (2 sessioni per 6 ore): dal 23 al 25 ottobre Modulo (19 sessioni per 70 ore, 1 verifica di 2 ore): dal 27 ottobre al 21 dicembre 2007 QUINTA FASE - Sviluppo delle capacità manageriali (2 sessioni per 6 ore): dal 8 al 10 gennaio Modulo (21 sessioni per 70 ore, 1 verifica di 2 ore): dal 15 gennaio al 20 marzo 2008 SESTA FASE - Sviluppo delle capacità manageriali (3 sessioni per 9 ore): dal 26 al 28 marzo Modulo (8 sessioni per 30 ore, 1 verifica di 2 ore): dal 1 al 24 aprile 2008 Il calendario didattico analitico sarà comunicato agli iscritti in occasione dell avvio di ciascuna fase.

5 Ai partecipanti che avranno frequentato almeno l 80% delle ore previste dal calendario didattico e superato le previste prove di verifica verrà rilasciato il Diploma di Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali. Qualora l iscritto si trovasse nell impossibilità di completare il Master, il Comitato Scientifico di Università & Impresa riconoscerà, ai fini dell eventuale partecipazione ad un edizione successiva, un credito formativo che terrà conto della frequenza effettiva. L Università degli studi di Brescia è d altra parte impegnata a riconoscere crediti formativi in uscita per coloro che, acquisito il Diploma di Master, intenderanno accedere ai corsi di laurea della facoltà di Economia. Coloro che non fossero interessati al conseguimento del Diploma di Master potranno iscriversi ad una o più fasi, ad eccezione della sesta, in relazione alle proprie necessità di crescita professionale: per ciascuna delle fasi frequentate, nella misura minima dell 80% del calendario didattico, si darà luogo al rilascio di un Attestato di Frequenza. La struttura del Master, l identificazione dei temi principali, il peso ad essi attribuito e la loro articolazione didattica, sono il frutto dell apporto progettuale di un Co- Faculty del Master mitato Guida formato da esperti e da protagonisti del settore, costituito al fine di garantire la massima aderenza dei contenuti formativi del Master alle aspettative dei destinatari. Ai lavori del Comitato Guida partecipano Achille Fornasini, Dario Mariotti, Mario Mazzoleni, Graziella Nugnes, Filippo Perrini, Antonio Porteri, Giancarlo Provasi e Felice Scalvini. Direttore del Master è Mario Mazzoleni, docente di Economia delle Aziende Cooperative all Università degli studi di Brescia. Durante l intero svolgimento del Master un tutor favorisce il raccordo sistematico tra la Faculty e il gruppo dei partecipanti. Il gruppo dei docenti e degli esperti impegnati nello sviluppo del Master, composto da specialisti di diversa estrazione accademica e professionale, è in grado di garantire il costante coinvolgimento dei partecipanti grazie all equilibrata modulazione dei contenuti formativi e delle relative fasi di applicazione e di discussione. Ai docenti impegnati nelle sessioni del Master si affiancheranno i testimoni istituzionali, i dirigenti e i manager che, avendo realizzato significative esperienze, potranno facilitare il confronto con la realtà operativa, integrando gli inquadramenti e i modelli teorici relativi ai diversi contenuti del Master. Quote di iscrizione e agevolazioni economiche La quota onnicomprensiva di iscrizione al Master è di 4.500,00+IVA. Le quote di iscrizione alle singole fasi formative, esclusa l ultima richiedendo essa la frequenza all intero Master, sono invece le seguenti: PRIMA FASE SECONDA FASE TERZA FASE QUARTA FASE QUINTA FASE 1.950,00+IVA 1.630,00+IVA 1.000,00+IVA 1.650,00+IVA 1.650,00+IVA 5 Per le cooperative e le imprese sociali con sede in provincia di Brescia e iscritte alla Camera di Commercio di Brescia, in regola con il pagamento del diritto annuale camerale e dei contributi previdenziali, che abbiano iscritto al Master o alle singole fasi formative un proprio dipendente o collaboratore, sono disponibili i contributi agli investimenti in formazione erogati dalla Camera di Commercio di Brescia. Effettuata l iscrizione e regolata la relativa quota, l azienda potrà istruire, con l ausilio della segreteria di Università & Impresa, l apposita domanda per l ottenimento di un contributo pari al 50% del costo sostenuto, secondo le disposizioni del bando camerale. Sono inoltre previsti interventi di sostegno erogati direttamente dagli altri enti sostenitori - la Fondazione della Comunità Bresciana, la Fondazione Operare, la BCC del Garda e la Cassa Padana - soprattutto a favore di cooperative e imprese sociali mancanti dei requisiti necessari all ottenimento delle agevolazioni camerali.

6 Il Master è a numero chiuso. L ammissione al Master è infatti limitata ad un numero massimo di 30 partecipanti al fine di assicurare lo sviluppo ottimale del pro- Modalità di iscrizione cesso di apprendimento individuale e di gruppo. Le domande di ammissione dovranno essere compilate sugli appositi moduli di seguito riportati ed inviate entro e non oltre il 13 aprile 2007 alla sede operativa di Università & Impresa, presso ISFOR 2000, via Pietro Nenni 30, a Brescia, oppure trasmesse via telefax al n La scheda n 1 si riferisce alla Richiesta di iscrizione, da compilarsi a cura del rappresentante legale dell azienda che iscrive un proprio collaboratore o dipendente. Tale richiesta dovrà essere accompagnata dalla scheda n 2 comprendente le informazioni riguardanti la persona iscritta. Le candidature verranno vagliate da un apposita commissione del Comitato Guida del Master che terrà conto, per la loro accettazione, anche dell ordine cronologico con il quale sono pervenute. La lettera di conferma dell ammissione al Master accompagnerà infine la fattura relativa alla prevista quota di iscrizione, che dovrà essere regolata entro e non oltre il 4 maggio 2007 mediante accredito sul conto corrente n presso l agenzia 29 del Banco di Brescia, via Cefalonia 76, Brescia (BBAN: S ). Trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs n. 196 del Università & Impresa S.C.R.L., con sede legale in Brescia, Piazza del Mercato 15, e con sede operativa presso ISFOR 2000, in Brescia, via Pietro Nenni 30, titolare del trattamento dei dati, segnala che i dati personali e aziendali recepiti grazie a questa pubblicazione sono soggetti a diffusione previa autorizzazione concessa dagli interessati ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs n. 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali. Gli interessati potranno inoltre esercitare i diritti di cui all articolo 7 di tale normativa. Per informazioni rivolgersi a & UNIVERSITÀ & IMPRESA, c/o ISFOR 2000 Via Pietro Nenni 30, Brescia Telefono Telefax comunità formazione KOINÒN Via XX Settembre 72, Brescia Telefono Telefax

7 SCHEDA N 1: RICHIESTA DI ISCRIZIONE Da compilare in ogni sua parte e spedire via telefax al numero o per posta a Università & Impresa, c/o ISFOR 2000, via Pietro Nenni 30, Brescia. la società RAGIONE SOCIALE ATTIVITÀ SVOLTA INDIRIZZO: VIA CAP CITTA PROVINCIA TELEFONO TELEFAX CODICE FISCALE/PARTITA IVA REFERENTE AZIENDALE PER LA FORMAZIONE richiede l iscrizione di NOME COGNOME FUNZIONE SVOLTA IN AZIENDA al Master in Economia e Gestione delle Cooperative e Imprese Sociali (quota di iscrizione 4.500,00+IVA) alla prima fase del Master (quota di iscrizione 950,00+IVA) alla seconda fase del Master (quota di iscrizione 630,00+IVA) alla terza fase del Master (quota di iscrizione 1.000,00+IVA) alla quarta fase del Master (quota di iscrizione 1.650,00+IVA) alla quinta fase del Master (quota di iscrizione 1.650,00+IVA) La quota di iscrizione di + IVA sarà regolata entro e non oltre il 4 maggio 2007 mediante bonifico bancario per accredito sul c/c di Università & Impresa: n presso l agenzia 29 del Banco di Brescia (BBAN: S ), via Cefalonia 76, Brescia. La sottoscritta Azienda dichiara di accettare le modalità e le condizioni regolanti la partecipazione alle attività formative della persona suindicata, con particolare riguardo al pagamento della quota di iscrizione precisata. Consenso al trattamento dei dati personali e aziendali ai sensi del D.Lgs n. 196/2003 Il sottoscritto, preso atto dell informativa riguardante la tutela dei dati personali, che dichiara di aver letto, dà il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali per finalità di informazione e di studio statistico. Il presente consenso è subordinato al rispetto, da parte del titolare del trattamento, della vigente normativa DATA TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE FIRMA DEL PARTECIPANTE Allegato: Scheda n. 2 7

8 SCHEDA N 2: INFORMAZIONI PARTECIPANTE Da compilare in ogni sua parte e spedire, unitamente alla richiesta di iscrizione, via telefax al numero o per posta a Università & Impresa, c/o ISFOR 2000, via Pietro Nenni 30, Brescia. DATI ANAGRAFICI NOME E COGNOME LUOGO DI NASCITA DATA DI NASCITA LUOGO DI RESIDENZA C.A.P. PROVINCIA INDIRIZZO (VIA/PIAZZA) (NUMERO CIVICO) TELEFONO UFFICIO CELLULARE STUDI ED ESPERIENZE PROFESSIONALI (Indicare il titolo di studio e l anno del conseguimento, l esperienza lavorativa, le aziende e le funzioni svolte) CONOSCENZA LINGUE STRANIERE (lingue e livello di conoscenza: scarso, buono, eccellente) CONOSCENZA SOFTWARE APPLICATIVI (programmi e livello di conoscenza: scarso, buono, eccellente) ASPETTATIVE (Descrivere le motivazioni sottese alla richiesta di ammissione al Master) luogo e data firma 8

In Collaborazione con FONDAZIONE. Con il patrocinio di. Divisione ISFOR 2000 MASTER BREVE ANNO 2016 GESTIONE E SVILUPPO DELLE SOCIETA SPORTIVE

In Collaborazione con FONDAZIONE. Con il patrocinio di. Divisione ISFOR 2000 MASTER BREVE ANNO 2016 GESTIONE E SVILUPPO DELLE SOCIETA SPORTIVE FONDAZIONE In Collaborazione con Divisione ISFOR 2000 Con il patrocinio di MASTER BREVE ANNO 2016 GESTIONE E SVILUPPO DELLE SOCIETA SPORTIVE MASTER BREVE ANNO 2016 GESTIONE E SVILUPPO DELLE SOCIETA SPORTIVE

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Corso di specializzazione in marketing internazionale. - Inizio del Corso: 4 novembre 2005 -

AVVISO PUBBLICO. Corso di specializzazione in marketing internazionale. - Inizio del Corso: 4 novembre 2005 - SCUOLA SUPERIORE DEI LIONS CLUBS della FONDAZIONE LIONS CLUBS per la Solidarietà CONSORZIO UNIVERSITARIO DI LANCIANO Provincia di Chieti AVVISO PUBBLICO Corso di specializzazione in marketing internazionale

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 rivolto a soggetti istituzionali rappresentativi del sistema delle scuole dell infanzia della provincia di Trento budget disponibile:

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2013-2014 MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE DIRETTORE: Giuseppe Ambrosio COMITATO SCIENTIFICO: Giuseppe Ambrosio, Carlo Borgomeo, Luigino Bruni, Lelio Miro, Antonio

Dettagli

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008 Corso di alta formazione Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008 Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non

Dettagli

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali VII edizione 13 marzo - 3 luglio 2015 Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009 Corso di alta formazione Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009 Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi Per le scuole di istituti religiosi e altri enti II edizione Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore 12

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

RIAPERTURA TERMINI BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO STRATEGIE DI COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE Codice 16CON15

RIAPERTURA TERMINI BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO STRATEGIE DI COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE Codice 16CON15 RIAPERTURA TERMINI BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO STRATEGIE DI COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE Codice 16CON15 1. L Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio A. C. Jemolo, in accordo con Corecom

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

BLOG CONTEST seconda edizione Un premio per i protagonisti del Blog OmAventiquaranta

BLOG CONTEST seconda edizione Un premio per i protagonisti del Blog OmAventiquaranta BLOG CONTEST seconda edizione Un premio per i protagonisti del Blog OmAventiquaranta I protagonisti del blog OmAventiquaranta sono chiamati a partecipare alla seconda edizione del Blog Contest, rivolto

Dettagli

2 Master Ricerca e Selezione del Personale

2 Master Ricerca e Selezione del Personale presenta 2 Master Ricerca e Selezione del Personale 1 corso-milano Il Master Assores è un progetto pensato per fornire un percorso formativo concreto e per rafforzare le competenze professionali di coloro

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 Presentazione Le aziende sanitarie e sociosanitarie e gli enti e le strutture sanitarie si devono confrontare con una realtà

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

IL PROCESSO DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

IL PROCESSO DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO CORSO DI FORMAZIONE IL PROCESSO DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Pesaro ottobre novembre 2009 AGENZIA PER LʹINNOVAZIONE Società consortile senza scopo di lucro, fondata nel 1998 per iniziativa di enti locali,

Dettagli

4 BANDO REGIONALE C.R.I. LAZIO CORSO ISTRUTTORI FULL-D

4 BANDO REGIONALE C.R.I. LAZIO CORSO ISTRUTTORI FULL-D 4 BANDO REGIONALE C.R.I. LAZIO CORSO ISTRUTTORI FULL-D (O.P. 10/14 del 15.01.2014) PREMESSA Con O.P. 10/14 del 15 gennaio 2014, il Comitato Centrale ha approvato il nuovo Progetto Manovre Salvavita in

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master 84 1 Titolo MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Camerino SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Roma Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in COOPERAZIONE GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE

Dettagli

Corso di PErFEZioNAMENTo IMPRESA SOCIALE: IMPRENDITORIALITÀ, GESTIONE E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO

Corso di PErFEZioNAMENTo IMPRESA SOCIALE: IMPRENDITORIALITÀ, GESTIONE E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO Corso di PErFEZioNAMENTo Anno Accademico 2015 2016 IMPRESA SOCIALE: IMPRENDITORIALITÀ, GESTIONE E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO DIREZIONE: Paula Benevene; Laura Michelini COMITATO SCIENTIFICO: Gennaro iasevoli,

Dettagli

Project Management in Sanità

Project Management in Sanità - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI

IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI I COSTI MINIMI DI ESERCIZIO AREA TRANSPORT MANAGEMENT IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI Il

Dettagli

Corso di Alta Formazione per addetti e responsabili amministrativi degli enti non profit

Corso di Alta Formazione per addetti e responsabili amministrativi degli enti non profit Corso di Alta Formazione per addetti e responsabili amministrativi degli enti non profit Aspetti legali, fiscali, bilancio, controllo e 231 Milano, 28 maggio 2 ottobre 2015 La partecipazione al corso attribuisce

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale.

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale. Università degli Studi di Bergamo Centro Servizi del Volontariato Anno Accademico 2005/2006 3 Corso di perfezionamento Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale Presentazione Giunto

Dettagli

D.R. N. 1002/14 IL RETTORE

D.R. N. 1002/14 IL RETTORE D.R. N. 1002/14 IL RETTORE Vista la Legge 9 maggio 1989, n. 168, istitutiva del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica; Vista la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; Visto lo

Dettagli

CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO A RICONOSCIMENTO

CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO A RICONOSCIMENTO CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO A RICONOSCIMENTO INFORMAZIONI GENERALI FIGURA PROFESSIONALE La figura professionale in uscita è quella dell Operatore Socio Sanitario che svolge

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Master in ERP 2 Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni La globalizzazione dei mercati e la crescente spinta competitiva delle

Dettagli

Master di I livello MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 102) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012

Master di I livello MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 102) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 Master di I livello MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 102) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE OBIETTIVI FORMATIVI Con

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 106) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA

BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma, in collaborazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE (MA 047) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE OBIETTIVI FORMATIVI Con la locuzione Management e

Dettagli

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 Pagina 1 di 8 1 Chi può presentare

Dettagli

Master universitario di II livello in. Economia e Diritto della previdenza complementare. (PrevComp) Corso di Formazione Mefop

Master universitario di II livello in. Economia e Diritto della previdenza complementare. (PrevComp) Corso di Formazione Mefop Master universitario di II livello in Economia e Diritto della previdenza complementare (PrevComp) e Corso di Formazione Mefop Anno accademico 2009-2010 - Quarta edizione Università degli Studi della Tuscia

Dettagli

PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA

PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA GENNAIO DICEMBRE 2016 PRESENTAZIONE E TEMI maggiori info su www.didacticaprofessionisti.it PRESENTAZIONE Il percorso di formazione online è dedicato

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO

DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO Spettabile CONSORZIO OLTREPO MANTOVANO Piazza Italia 24 46020 Quingentole

Dettagli

Corso di formazione in Finanziamenti europei - opportunità di sviluppo per professionisti e imprese. Progetto Formativo

Corso di formazione in Finanziamenti europei - opportunità di sviluppo per professionisti e imprese. Progetto Formativo Corso di formazione in Finanziamenti europei - opportunità di sviluppo per professionisti e imprese Progetto Formativo INDICE Contesto di riferimento... 2 Obiettivi... 2 Destinatari... 2 Figura professionale....3

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE

Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE ARTICOLO 1 - Il progetto Imprendocoop IMPRENDOCOOP Idee cooperative di nuova generazione è un progetto che nasce dalla collaborazione tra

Dettagli

MODALITA di ADESIONE (norme per la corretta compilazione della domanda) 1. di compilare in ogni sua parte la sezione di domanda che li riguarda;

MODALITA di ADESIONE (norme per la corretta compilazione della domanda) 1. di compilare in ogni sua parte la sezione di domanda che li riguarda; MODALITA di ADESIONE (norme per la corretta compilazione della domanda) A Coloro che desiderano associarsi ad AISM si richiede 1. di compilare in ogni sua parte la sezione di domanda che li riguarda; 2.

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO MASTER POST DIPLOMA IN Biennio scolastico 2012-2014 Indice: Art. 1 Norme Generali... 2 Art.2 Organi e loro compiti e Sede del Master... 2 Art.3 Ammissione al Master Post Diploma,

Dettagli

Social Listening 101 EDIZIONE 2015

Social Listening 101 EDIZIONE 2015 Social Listening 101 EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE Il corso Social Listening 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per definire strategie di social listening finalizzate ad informare

Dettagli

Bando per l ammissione al Corso di formazione

Bando per l ammissione al Corso di formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, SOCIALI E DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN POLITICHE SOCIALI Bando

Dettagli

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE MILANO - dal 4 giugno 2013 ROMA - dal 18 giugno 2013 OBIETTIVO Approfondire gli elementi sostanziali del governo

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali

bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali budget complessivo del bando 450.000 euro termine per la presentazione dei progetti 31 agosto 2011 contenuti: 1.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

MASTER di I Livello MA255 - MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (I EDIZIONE) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA255

MASTER di I Livello MA255 - MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (I EDIZIONE) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA255 MASTER di I Livello MA255 - MANAGEMENT E COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (I EDIZIONE) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA255 www.unipegaso.it Titolo MA255 - MANAGEMENT E COORDINAMENTO

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE POR 2014 2020 Ob. Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Emanato con decreto rettorale n. 9 del 12 novembre 2013 N.B. - Sostituisce

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 66) Agrigento, Novembre 2011 Pagina

Dettagli

IL PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI CORSO DI ALTA FORMAZIONE

IL PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE IL PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società Via San Vittore 18 20123 Milano

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico Corso di approfondimento ISO 29990:2010 - I principi del Quality Management nella Formazione per la Salute e Scurezza sul Lavoro Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso 3 Bando corso corecom native adversiting e brand journalism 13CON15 BANDO PER L AMMISSIONE A 30 POSTI AL CORSO NATIVE ADVERTISING E BRAND

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2010/2011 MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE (MA-08) TITOLO MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE FINALITA Con la locuzione Management e

Dettagli

Progetto formativo complesso per il potenziamento degli Uffici di Piano

Progetto formativo complesso per il potenziamento degli Uffici di Piano Regione Puglia F.S.E Progetto formativo complesso per il potenziamento degli Uffici di Piano (Corso di formazione ed assistenza tecnica) Progetto ammesso a finanziamento della Regione Puglia Mis. 3.10:

Dettagli

MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO

MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO A.A. 2015/2016 INDICE 1. Tirocinio curriculare MPSI... 3 1.1 Tirocinio curriculare esterno... 3 1.2 Tirocinio curriculare

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

PROGETTO REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

PROGETTO REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE PROGETTO per il finanziamento di progetti di sviluppo di imprese sociali, associazioni e cooperative culturali e sociali, destinati a creare nuova occupazione REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE L iniziativa

Dettagli

Corso di perfezionamento anno accademico 2014 2015 I Edizione DIRITTO E POLITICA DEI MEDIA DIGITALI

Corso di perfezionamento anno accademico 2014 2015 I Edizione DIRITTO E POLITICA DEI MEDIA DIGITALI Corso di perfezionamento anno accademico 2014 2015 I Edizione DIRITTO E POLITICA DEI MEDIA DIGITALI direzione: fiammetta mignella Calvosa, nicola d angelo Comitato scientifico: fiammetta mignella Calvosa,

Dettagli

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte 2 a EDIZIONE Bando per la partecipazione ad un programma di internship all estero per favorire l occupabilità e la conoscenza di competenze linguistiche specifiche Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

MA132 - MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL'AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (I

MA132 - MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL'AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (I MASTER di I Livello MA132 - MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL'AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (I edizione) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2012/2013 MA132 www.unipegaso.it Titolo MA132

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A.A. 2007/2008

BANDO DI CONCORSO A.A. 2007/2008 BANDO DI CONCORSO A.A. 2007/2008 ART. 1 Attivazione VIII Edizione della Scuola Estiva di Alta Formazione Nuove metodologie partecipative per la cooperazione allo sviluppo rurale in Africa (Ex - Sistemi

Dettagli

TIROCINI FORMATIVI DI GIOVANI LAUREATI

TIROCINI FORMATIVI DI GIOVANI LAUREATI Città di Vignola seconda edizione INVITO ALLE IMPRESE A PRESENTARE PROGETTI AL COMUNE DI VIGNOLA PER OSPITARE TIROCINI FORMATIVI DI GIOVANI LAUREATI A SUPPORTO DI ATTIVITA DI RICERCA SCIENTIFICA, TECNOLOGICA,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE La certificazione manageriale 29/07/2014 PREMESSA In diverse realtà sono stati attivati corsi di

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE

PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE 1. Descrizione e obiettivo Il Progetto CoopLiguria Startup è una iniziativa di Coop Liguria, svolta in collaborazione con Legacoop Liguria e Coopfond,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI 120 ORE - (art. 98 del D. Lgs. 81/08)

CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI 120 ORE - (art. 98 del D. Lgs. 81/08) CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI 120 ORE - (art. 98 del D. Lgs. 81/08) Il Consorzio SIAB, con l intento di continuare la collaborazione con le attività

Dettagli

Corso di formazione. Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00 / 14.00-18.00 QUARTA EDIZIONE

Corso di formazione. Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00 / 14.00-18.00 QUARTA EDIZIONE Corso di formazione Valido per le ore di aggiornamento quinquennali obbligatorie per RSPP e ASPP (24 ore di aggiornamento per TUTTI I MACROSETTORI ATECO) Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00

Dettagli

Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU

Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU I Edizione / Formula weekend OTTOBRE 2015 APRILE 2016 Social economics and innovation - SEI Corso di perferzionamento 30 CFU 2015 / 2016 PA, Sanità e No Profit In collaborazione con DIRETTORE Matteo Giuliano

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento Economia e Giurisprudenza ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DI FROSINONE e con il patrocinio della CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN GESTIONE

Dettagli

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AL GRAN PRIX DELLA FORMAZIONE EDIZIONE N 5 ANNO 2015

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AL GRAN PRIX DELLA FORMAZIONE EDIZIONE N 5 ANNO 2015 FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AL GRAN PRIX DELLA FORMAZIONE EDIZIONE N 5 ANNO 2015 TITOLO DEL PROGETTO: ENTE/IMPRESA PROPONENTE 1 Alla GIURIA DEL GRAN PRIX

Dettagli

FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione

FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione Art. 6, comma 8, lettera m-bis, D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i Corso di specializzazione con ESAME FINALE FORMATORE-DOCENTE SICUREZZA (Valido come

Dettagli

Una carta vincente per il tuo futuro professionale RICERCA & INNOVAZIONE NEL SETTORE TESSILE TECNICO PER L INNOVAZIONE TESSILE MULTISETTORIALE

Una carta vincente per il tuo futuro professionale RICERCA & INNOVAZIONE NEL SETTORE TESSILE TECNICO PER L INNOVAZIONE TESSILE MULTISETTORIALE Progetto RESET Ricerca e Sviluppo nel Tessile del Futuro (Progetto finanziato dalla Regione Lombardia e dal Fondo Sociale Europeo nell ambito dell avviso pubblico per la realizzazione dell iniziativa Lombardia

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione

Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Terminologie specialistiche e servizi di traduzione Corso di Perfezionamento Formazione Permanente Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere Osservatorio di terminologie e politiche linguistiche

Dettagli

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Un nuovo modo di vivere la progettazione sociale... ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Diventare «progettista sociale esperto» Torino, 14 marzo 2013 Agenda Accademia di Progettazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (integrato con modifiche apportate dal Senato Accademico con delibera n 994

Dettagli

Scuola di formazione permanente sul management didattico

Scuola di formazione permanente sul management didattico Scuola di formazione permanente sul management didattico Coordinatori: Prof. Vincenzo Zara & Dott.ssa Emanuela Stefani Prima edizione Roma, marzo maggio 2012 LE RAGIONI Negli ultimi anni la didattica universitaria

Dettagli

SCHEDA IMPRENDITORIALE

SCHEDA IMPRENDITORIALE SCHEDA IMPRENDITORIALE A. INFORMAZIONI ANAGRAFICHE 1. Denominazione dell impresa: 2. Natura giuridica: Srl Snc Sas Spa Cooperativa altro (specificare): 3. Sede legale (Via/Piazza e numero civico, Comune,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In. PROJECT MANAGEMENT (1000 h 40 CFU)

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In. PROJECT MANAGEMENT (1000 h 40 CFU) Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In PROJECT MANAGEMENT (1000 h 40 CFU) Anno Accademico 2015/2016 II edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli