VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE"

Transcript

1 ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA N. 15 DEL 09/06/2015 AVENTE AD OGGETTO: "SPECIFICAZIONE DEI REQUISITI PER L'ACCESSO E LA PERMANENZA NEGLI ALLOGGI ERP, DI CUI ALL'ART. 15 DELLA LR 8 AGOSTO 2001, N. 24. E METODOLOGIA PER IL CALCOLO DEI CANONI DI ERP", PUBBLICATA SUL BURERT N. 130 IN DATA 16/06/2015. Il girn 27 del mese 08 dell ann 2015 alle re 10:00 nella Casa Municipale, previa l sservanza di tutte le frmalità prescritte dalla vigente legge cmunale e prvinciale, sn stati cnvcati i cmpnenti la Giunta Cmunale. All appell risultan presenti: Cnti Isabella Sindac Assente D'Eram Claudia Vicesindac Presente Archetti Girgi Assessre Presente Malpensa Marina Assessre Presente Simn Benedetta Assessre Presente Assiste il Vicesegretari generale dr. RAFFINI ANDREA che prvvede alla redazine del presente verbale. Il presidente, D'ERAMO CLAUDIA ricnsciuta legale l adunanza invita la Giunta a prendere in esame l ggett spra indicat.

2 LA GIUNTA COMUNALE Vista la prpsta di deliberazine crredata dei pareri previsti dall art. 49 del D.Lgs. n. 267 del 18 agst 2000 espressi cme segue: In rdine alla reglarità tecnica è stat espress parere: FAVOREVOLE Addì 25/08/2015 Il Respnsabile del Servizi RAFFINI ANDREA cn vt unanime e palese l apprva, adttand il seguente verbale, che dvrà essere cmunicat in elenc ai capigrupp cnsiliari cntestualmente all affissine all Alb. Vista la L. R. 8 agst 2001 n. 24, recante Disciplina generale dell intervent pubblic nel settre abitativ e s.m.i. ed in particlare le seguenti dispsizini: - l art. 4, cmma 3, che demanda all Assemblea legislativa gli atti di indirizz per la definizine e l aggirnament dei requisiti degli utenti di cui all art. 15 e per la definizine dei criteri generali per la determinazine del canne degli allggi di ERP; - l art. 4, cmma 4, ai sensi del quale la Giunta reginale predispne le prpste degli atti di indirizz di cui al cmma 3 previ parere del Cnsigli delle Autnmie lcali (CAL), previ cnfrnt cn le rganizzazini sindacali maggirmente rappresentative sul territri reginale; - l art. 15, cmma 1, che stabilisce che i requisiti per cnseguire l assegnazine degli allggi di ERP attengn ai seguenti fatti qualità del nucle avente diritt: a) la cittadinanza italiana altra cndizine ad essa equiparata, prevista dalla legislazine vigente; b) la residenza la sede dell attività lavrativa; c) i limiti alla titlarità di diritti reali su beni immbili; d) l assenza di precedenti assegnazini cntributi; e) il reddit del nucle avente diritt, valutat secnd i criteri stabiliti dal D.Lgs. 31 marz 1998, n. 109 e successive mdifiche; - l art. 15, cmma 2, che stabilisce che l Assemblea legislativa, cn appsita delibera, specifica i requisiti del nucle avente diritt per cnseguire l assegnazine degli allggi di ERP e per la permanenza negli stessi; Cnsiderat che in applicazine della nrma spra citata il Cnsigli reginale, ggi Assemblea legislativa della Regine, ha adttat i seguenti prvvedimenti: deliberazine di Cnsigli reginale n. 327 del 12 febbrai 2002, recante Specificazine dei requisiti per accedere all Edilizia residenziale pubblica (ERP) di cui all art. 15 della L.R. n. 24/2001. ; deliberazine di Cnsigli reginale n. 395 del 30 lugli 2002, recante Criteri generali per la determinazine dei canni di Edilizia residenziale pubblica (ERP) Art. 4, cmmi 3 e 4 L.R. 8 agst 2001, n. 24. ; Vist l att di indirizz sulla gestine del patrimni abitativ pubblic apprvat dall Assemblea legislativa in data 11 dicembre 2013 a seguit dell apprvazine della legge reginale 13 dicembre 2013, n. 24 Mdifiche alla Legge reginale 8 agst 2001, n. 24 (Disciplina generale dell intervent pubblic nel settre abitativ), cn il quale l Assemblea legislativa ha impegnat la Giunta a sttprle un att vlt a: - perseguire l equità favrend i prcessi di mbilità nell utilizz degli allggi ERP attravers una riduzine della frbice tra il reddit di access all ERP e quell di permanenza; - definire mdalità più semplici di calcl dei canni e maggirmente flessibili nel determinare la prgressine reddituale, superand csì l eccessiva rigidità delle attuali fasce. In particlare il canne ggettiv

3 dvrà cstituire il parametr di riferiment sul quale determinare gli abbattimenti in relazine alla situazine reddituale dell assegnatari; - mantenere una fascia di prtezine per l area di maggir disagi, adeguand gli strumenti di cntrll per renderli maggirmente efficaci nel cntrast all infedeltà dichiarativa; Richiamata la deliberazine della Giunta reginale n. 388 del 15 aprile 2015, avente ad ggett "Specificazine dei requisiti per l'access e la permanenza negli allggi di ERP, di cui all'art. 15 L.R. n. 24/2001, e metdlgia per il calcl dei canni di ERP. Prpsta all'assemblea legislativa"; Vista la deliberazine dell Assemblea legislativa n. 15/2015 di apprvazine della prpsta spra citata cn cui si stabilisce che dalla pubblicazine dell stess prvvediment sul BURERT si intende superata la deliberazine di Cnsigli reginale n. 327 del 2002, ad eccezine della parte relativa al requisit dei limiti del reddit (lettera e), e la deliberazine di Cnsigli reginale n. 395 del 2002, punti 6 e 7; Pres att che la pubblicazine della DAL 15/2015 è avvenuta il 16/06/2015 e che pertant dalla stessa data l access all ERP è subrdinat alla verifica dei requisiti specificati nell Allegat 1 della stessa deliberazine, ed in particlare: - il richiedente l assegnazine deve avere la residenza anagrafica attività lavrativa stabile ed esclusiva principale nell ambit territriale reginale da almen 3 anni; - i cmpnenti del nucle avente diritt nn devn essere titlari, cmplessivamente, di una quta superire al 50% di diritt di prprietà, usufrutt, us abitazine sul medesim allggi ubicat in qualsiasi Cmune del territri nazinale e adeguat alle esigenze del nucle familiare ai sensi del D.M. 5 lugli Vist il Reglament per la gestine del patrimni ERP apprvat dal Cnsigli cmunale cn deliberazine n. 24 del 31/03/2009 e successivamente mdificat cn le delibere di Cnsigli cmunale n. 43/2011 e n. 18/2014; Cnsiderat che il Reglament cmunale prevede la frmazine di una graduatria aperta per l assegnazine degli allggi ERP, ai sensi dell art. 25, cmmi 1 e 5, della L. R. 24/2001, e il termine del 31 agst di gni ann per la racclta delle istanze ai fini dell aggirnament annuale della graduatria aperta; Pres att che le dmande inserite in graduatria hann validità biennale; Vist l aggirnament definitiv della graduatria per l assegnazine di allggi ERP apprvat cn determinazine n. 579/2015, che riguarda le dmande presentate nella finestra 01/09/ /09/2014; Cnsiderat che il termine per la racclta delle dmande ai fini del prssim aggirnament è il 31/08/2015 e si pne il prblema della disciplina da applicarsi a tali dmande che sn state presentate secnd la nrmativa previgente; Ritenut che in base al principi di gerarchia delle fnti le mdifiche reginali in rdine ai requisiti per l access all ERP sian immediatamente efficaci ed incisive sulla legittimità dei prvvedimenti di assegnazine frmazine delle graduatrie, fatta salva la necessità di disciplinare le situazini venutesi a frmare medi tempre, nel rispett dei principi di parità di trattament, di legittim affidament degli aventi diritt e di nn aggravi del prcediment, tenut cnt della carenza di nrme a cpertura del perid transitri; Ritenut adttare direttive in merit che cnsentan l applicazine immediata delle dispsizini reginali mdulandne, tuttavia, l applicazine in relazine ai prcedimenti in essere, e rimandand a successiv prvvediment l adeguament del Reglament cmunale che ptrà avvenire successivamente all emanazine dei prvvedimenti della Giunta Reginale di cui ai punti 2 e 3 della DAL n.15/2015 (requisiti reddituali);

4 Dat att del parere di reglarità tecnica res ai sensi dell art. 49 del D.Lgs n. 267; Attestat che il presente att nn cmprta adzine di impegni di spesa diminuzini d entrata, né ha riflessi diretti indiretti sulla situazine ecnmic-finanziaria sul patrimni ai sensi dell art. 49 del D.Lgs n. 267; per le mtivazini espste in premessa: D E L I B E R A 1) in rdine all applicazine delle dispsizini cntenute nella DAL n. 15/2015 della Regine Emilia-Rmagna relativamente al pssess dei seguenti requisiti per l access all ERP: il richiedente l assegnazine deve avere la residenza anagrafica attività lavrativa stabile ed esclusiva principale nell ambit territriale reginale da almen 3 anni; i cmpnenti del nucle avente diritt nn devn essere titlari, cmplessivamente, di una quta superire al 50% di diritt di prprietà, usufrutt, us abitazine sul medesim allggi ubicat in qualsiasi Cmune del territri nazinale e adeguat alle esigenze del nucle familiare ai sensi del D.M. 5 lugli sn emanate le seguenti direttive da applicarsi alle prcedure cmunali in crs, nel rispett dei principi di parità di trattament, di legittim affidament degli aventi diritt e di nn aggravi del prcediment per gli utenti: per le nuve dmande, presentate dp il 31 agst 2015, i requisiti dvrann essere psseduti al mment della presentazine della dmanda; per le dmande presentate entr il 31 agst 2015, i requisiti dvrann essere psseduti, e sarann di nrma verificati d uffici laddve pssibile, al mment della frmazine della graduatria prvvisria da adttarsi nell ultima settimana di marz 2016; per le assegnazini da espletarsi in esit all aggirnament definitiv della graduatria per l assegnazine di allggi ERP, apprvat cn determinazine n. 579/2015 i requisiti dvrann essere psseduti al mment dell assegnazine; 2) di sspendere, per mtivi tecnici ed in via tempranea, la racclta delle dmande per l aggirnament della graduatria ERP nel perid 1/09/ /09/2015 nde cnsentire agli uffici l aggirnament di tutta la mdulistica necessaria agli utenti per la presentazine della dmanda; 3) di demandare al Dirigente della 5 Area, Welfare e Città Metrplitana, l adzine di tutti i prvvedimenti, anche di carattere infrmativ nei cnfrnti dell utenza, che si dvesser rendere necessari per dare attuazine al presente prvvediment, nnché, nelle mre di adeguament del reglament cmunale, di demandare altresì l aggirnament dell avvis relativ alla presentazine delle nuve dmande e della mdulistica, cnfrmand tali dcumenti alle direttive di cui al precedente punt 1 ltre a quant previst dalla DAL n. 15/2015, All.1 lett. A), in rdine ai sggetti che pssn richiedere l assegnazine di un allggi ERP, lett.d), in rdine all assenza di precedenti assegnazini cntributi. Indi, stante l urgenza, la presente deliberazine cn vtazine unanime e palese viene dichiarata immediatamente eseguibile. DG 124 O

5 IL PRESENTE VERBALE VIENE LETTO, APPROVATO E SOTTOSCRITTO CON FIRMA DIGITALE, COME SEGUE: IL PRESIDENTE F.t dr.ssa D'ERAMO CLAUDIA Il VICESEGRETARIO GENERALE F.t dr. RAFFINI ANDREA PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE. ESECUTIVITA. La suestesa deliberazine nn sggetta al cntrll preventiv di legittimità e pubblicata all Alb Pretri del Cmune per 15 girni cnsecutivi, diviene esecutiva ai sensi dell art.134 cmma 3 del D.Lgs. 267/2000. DG N. 124 del 27/08/2015

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab.

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab. Originale REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA RÉGION AUTONOME VALLÉE D AOSTE COMUNE DI VERRAYES Verbale di deliberazine del Cnsigli cmunale n. 42 del 27/12/2012 OGGETTO: Adzine variante nn sstanziale al P.R.G.C.:

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015 COMUNE DI VERGATO Prvincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavri Pubblici, Manutenzine Determinazine n. 62 del 19/06/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE IMPIANTI ANTIFURTO E RILEVAZIONE INCENDI PRESSO

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Cmune di Eupili PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 10 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'ECONOMO ALL'ATTIVAZIONE DI CARTE PREPAGATE PER LA GESTIONE DELLE SPESE ECONOMALI. Nell

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 Dal 1 gennai 2014 cn la legge 147 del 27/12/2013 è istituita la TASI Tribut per i Servizi Indivisibili. Il Cmune di Ravenna, cn delibera del Cnsigli Cmunale

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazine n 259 del 20/08/2012 Oggett: PRESTAZIONE DI SERVIZIO INERENTE L INDAGINE TERMOGRAFICA SU TUTTI GLI INTONACI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI DONORATICO - CIG ZDE061589A. -IMPEGNO SPESA; -APPROVAZIONE

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Seduta del 3/05/2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Seduta del 3/05/2011 Deliberazine n. 56 del 3/05/2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 3/05/2011 OGGETTO: RICHIESTA ALLA REGIONE LOMBARDIA DI ATTIVAZIONE DI MISURE AGRO AMBIENTALI

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90 Bllettin Ufficiale 25 Serie Ordinaria n. 34 - Lunedì 22 agst 2011 D.G. Sanità Cmunicat reginale 16 agst 2011 - n. 90 Prevenzine del randagism e tutela della salute degli animali dmestici. Regine Lmbardia

Dettagli

Condizioni tecniche per la connessione alle reti di distribuzione dell energia elettrica a tensione nominale superiore ad 1 kv

Condizioni tecniche per la connessione alle reti di distribuzione dell energia elettrica a tensione nominale superiore ad 1 kv pubblicata sul sit www.autrita.energia.it in data 20 marz 2008 Delibera ARG/elt 33/08 Cndizini tecniche per la cnnessine alle reti di distribuzine dell energia elettrica a tensine nminale superire ad 1

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE: Uffici: Urbanistica, Sit Ann: 2014 N. 1 OGGETTO: LEGGE REGIONALE n.11/2004. PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO P.A.T. - ADOZIONE Premess

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a Md. DNO 4443 AL COMUNE di BUCINE Impsta di bll OGGETTO: TRASPORTI Dmanda autrizzazine per il servizi di nleggi da rimessa cn cnducente. Il sttscritt nat a il residente a Via/P.zza/Fraz. n. Cdice fisc.

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO

Parte 1 di 2 - MODULO DI DELEGA E ISTRUZIONI DI VOTO Atlantia S.p.A. Assemblea dei titlari di Obbligazini Atlantia 2009-2016, cn cedla fissa 5,625%, di valre nminale cmplessiv pari a 1.500 milini di Eur 31 lugli 2012 (prima cnvcazine) 1 agst 2012 (secnda

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 COMUNE DI POMPIANO Cpia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 18 AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA COLIBRÌ DI BRESCIA DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 21 aprile 2015 Prt. N. 68/U/2015 Alla Presidenza del Cnsigli dei Ministri Alla c. a. Dtt.ssa Elisa Grande Via Mercede, 9 00187 - Rma AI Cmmissari

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 312 del Reg. Decreti del 28/05/2013 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dtt. Artur Orsini - nminat cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Venet n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Servizi di manutenzine

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS COMUNE DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AVVISO PUBBLICO PER L INSERIMENTO IN APPOSITI ELENCHI DEGLI AVENTI DIRITTO ALL ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N 60 ALLOGGI A.R.E.A. VIA OGLIASTRA COMUNE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 395 del 17/06/2015 Registr del Settre N. 49 del 25/05/2015 Oggett: Determinazine a cntrattare per l'assegnazine

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE P R OVI N C I A DI PIACE N ZA COPIA FIN. Uffici di Staff Prvveditrat - Ecnmat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. UEC2008/25 Determ. n. 1253 del 27/06/2008 Oggett: SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA OGGETTO Il presente reglament disciplina l ergazine di vucher per finanziare interventi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE Denminazine - Sede TITOLO I Art. 1 Nell spirit della Cstituzine della Repubblica Italiana è cstituita l'assciazine sprtiva dilettantistica

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione Comune di San Nicola Manfredi (AV)

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione Comune di San Nicola Manfredi (AV) 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine Cmune di San Nicla Manfredi (AV) Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann www.sanniclamanfredi.gv.it 2014 Elenc

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n...

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n... MODULO 1 LEGALE RAPPRESENTANTE (da inserire nella Busta 1 Dcumentazine Amministrativa) DICHIARAZIONE EX ARTICOLI 46-47 D.P.R. 445/2000 OGGETTO: CONCESSIONE AD USO GRATUITO DI UNA PORZIONE DELL IMMOBILE

Dettagli

Chiede di essere incluso nella graduatoria

Chiede di essere incluso nella graduatoria DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA PER ALTRE PROFESSIONALITA (BIOLOGI, CHIMICI E PSICOLOGI) art. 21 dell'accrd Cllettiv Nazinale per la disciplina dei rapprti cn i Medici Specialisti ambulatriali

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Istruzini Operative Dcumenti esclusi dalla registrazine di prtcll e sggetti a registrazine particlare Cd. MANGEDOC

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1. Oggetto : DETERMINAZIONI IN MERITO AI PERCORSI PER ACCONCIATORI ED ESTESTISTI Giunta Reginale DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO ATTUAZIONE DELLE RIFORME E CONTROLLI Piazza Città di Lmbardia n.1 20124 Milan www.regine.lmbardia.it frmazine@pec.regine.lmbardia.it Tel

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 2 - Venerdì 10 gennaio 2014

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 2 - Venerdì 10 gennaio 2014 Bllettin Ufficiale 13 D.G. Sicurezza, prtezine civile e immigrazine D.d.u.. 24 dicembre 2013 - n. 12775 Prcedure e mdalità di access al finanziament reginale delle pere di prnt intervent attivate dai cmuni

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B)

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B) Fnd di previdenza generale (Quta A e Quta B) PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine di vecchiaia 1. Chi può chiedere la pensine? Il medic/dntiatra che pssiede tutti i requisiti seguenti: a) è iscritt/a

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

Piano di informatizzazione

Piano di informatizzazione COMUNE DI FURTEI PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO Pian di infrmatizzazine delle prcedure per la presentazine n line di istanze, dichiarazini e segnalazini (ai sensi dell art 24 c 3bis DL 90/2014 L 114/2014) Apprvat

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli

L AMMINISTRATORE UNICO STABILISCE

L AMMINISTRATORE UNICO STABILISCE TIVOLI FORMA S.r.l. - unipersnale I.I. e F.P. A. Rsmini Sede legale: 00019 Tivli Viale Mannelli n. 9 Capitale Sciale 10.000,00 Cdice Fiscale e Partita IVA: 10511931007 AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE MANIFESTI SU IMPIANTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNALI E LA DEFISSIONE DI MANIFESTI AFFISSI ABUSIVAMENTE.

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE MANIFESTI SU IMPIANTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNALI E LA DEFISSIONE DI MANIFESTI AFFISSI ABUSIVAMENTE. REGISTRO GENERALE N 1194 del 07/08/2015 SETTORE TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO SETTORE N 33 DEL 07/08/2015 INDIZIONE GARA PER L`AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI MATERIALE

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Prvincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 DEL 27/02/2015 OGGETTO: PROPOSTA DEI VALORI DI RIFERIMENTO AI FINI DEL CALCOLO I.M.U. RELATIVO ALLE AREE EDIFICABILI

Dettagli

Il sottoscritto Avv. Giovanni Iuppa, Consigliere Comunale del Movimento CONTROVENTO-ARIA DI CAMBIAMENTO, PREMESSO CHE

Il sottoscritto Avv. Giovanni Iuppa, Consigliere Comunale del Movimento CONTROVENTO-ARIA DI CAMBIAMENTO, PREMESSO CHE Al signr Sindac del Cmune di Cefalù Sig. Rsari Lapunzina Cefalù lì 23/12/2013 OGGETTO: Trasmissine bzza di reglament tassa d ingress. Il sttscritt Avv. Givanni Iuppa, Cnsigliere Cmunale del Mviment CONTROVENTO-ARIA

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 1493 del 07/11/2013 Oggett: CIG. Z080C3E631

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 16 del 19/01/2015 Registr del Settre N. 2 del 16/01/2015 Oggett: Acquist servizi di manteniment annuale del

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali ********* DETERMINAZIONE PR OVINCIA DI PI ACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali P.O. Ecnmat - prvveditrat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. ST12010/13 Determ. n. 1619 del 04/08/2010 Oggett: DETERMINA A

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria SETTORE ORGANIZZAZIONE E AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI Prpsta N. 1802/2014 DETERMINAZIONE N. 496 IL SEGRETARIO GENERALE PARODI ALESSANDRO In data 12/09/2014 ha adttat, ai sensi e per effett della vigente

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DA UFFICIO: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE E GESTIONE DEL TERRITORIO CENTRO DI COSTO: RSU N. 15/PP OGGETTO: Incaric alla ditta

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

COMUNE DI VOGHIERA (Provincia di Ferrara)

COMUNE DI VOGHIERA (Provincia di Ferrara) COMUNE DI VOGHIERA (Prvincia di Ferrara) SETTORE URBANISTICA TERRITORIO PATRIMONIO AMBIENTE SERVIZIO LL.PP E MANUTENZIONI DETERMINAZIONE N. 4/1 DEL 16-01-2013 OGGETTO: FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE

Dettagli

DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIST Dipartiment di Infrmatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Genva, 25 Nvembre 2011 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI N. 2 (DUE) INCARICHI DI COLLABORAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BADESI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI BADESI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO COMUNE DI BADESI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 39 del registr Data 29-05-2015 OGGETTO: Impsta Unica Cmunale (I.U.C.). Apprvazine delle tariffe per l'applicazine

Dettagli

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA (per l'attuazine del vigente Pian di rientr dai disavanzi del SSR calabrese, secnd i Prgrammi perativi di cui all'articl 2, cmma 88, della legge 30 dicembre

Dettagli