PROGETTO ICE - CARNAVAL/VISUAL ART. TEATRO PUBBLICO PUGLIESE In collaborazione con il Comune di Putignano e la Fondazione del Carnevale di Putignano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO ICE - CARNAVAL/VISUAL ART. TEATRO PUBBLICO PUGLIESE In collaborazione con il Comune di Putignano e la Fondazione del Carnevale di Putignano"

Transcript

1 PROGETTO ICE - CARNAVAL/VISUAL ART TEATRO PUBBLICO PUGLIESE In collaborazione con il Comune di Putignano e la Fondazione del Carnevale di Putignano Venerdì, 3 luglio 2015 ore Museo d Arte Contemporanea Fondazione Museo Pino Pascali, Polignano a Mare DARIO AGRIMI DUSICA IVETIC LUIGI PRESICCE FATE VELAJ MARY ZYGOURI CARNAVAL_VISUAL ART a cura di Giusy Caroppo Cinque artisti di rilievo internazionale hanno affrontato, nel loro percorso creativo, tematiche inerenti al tema dell identità e della maschera tramite modalità di ricerca e produzione che afferiscono all arte relazionale e a tematiche socio-politiche. Dario Agrimi e Luigi Presicce per l Italia, Fate Velaj per l Albania, Mary Zygouri per la Grecia, Dušica Ivetić per il Montenegro, sono stati invitati a Putignano a vivere le atmosfere della grande festa popolare del Carnevale per trarne suggestioni. Hanno così ideato e prodotto, ognuno, un opera esposta e raccontata nella mostra collettiva di fine residenza, allestita alla Fondazione Museo Pino Pascali, a Polignano a Mare. La mostra di fine residenza che s inaugura venerdì 3 luglio alle 19.00, dopo una conferenza di presentazione che avrà luogo sempre alla Fondazione, sarà aperta tutti i giorni (tranne il lunedì) dal 3 luglio al 30 agosto, dalle alle CARNAVAL/VISUAL ART nasce nell ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Grecia- Italia attraverso il Progetto Strategico I.C.E. (Innovation Creativity Economy), con la volontà di dare corpo ad un idea innovativa che mira alla creazione di una Rete stabile delle Città Europee del Carnevale. Partner del progetto sono l Assessorato al Turismo della Regione Puglia (capofila del progetto), Teatro Pubblico Pugliese, Apulia Film Commission, Regione dell Epiro, Regione delle Isole dello Ionio, Regione della Grecia Occidentale, Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale, Technological Educational Institute of Epirus e il Teatro Regionale di Corfù.

2 Due i linguaggi che sono privilegiati nello sviluppo dell'azione CARNAVAL/VISUAL ART: l'arte figurativa ed il teatro, attraverso i quali il Carnevale dialogherà con le diverse culture europee. Su questo filo rosso, si viene a creare un osmosi tra usanze, tradizioni e caratteristiche identitarie attraverso l interpretazione offerta dai linguaggi delle arti visive, grazie alla relazione con i territori e alla reinterpretazione del concetto di maschera e la sua valenza di significante, immagine acustica o visiva, ossia l elemento formale, la faccia esterna del segno. Un perfetto matrimonio morganatico, quindi, quello tra Arte contemporanea e Carnevale che, al fine della produzione artistica, ha cercato in CARNAVAL/VISUAL ART lo scambio di esperienze con il luogo ospitante e le tradizioni rituali e artigianali in cui gli artisti sono venuti a operare attraverso l esperienza della residenza, sollecitati dal tema guida: il Carnevale, festa popolare in cui tematiche religiose e pratiche pagane si incontrano nelle diverse tradizioni autoctone. A febbraio scorso, durante le quattro sfilate del Carnevale più antico d Italia, giunto ormai alla 621ª edizione, gli artisti sono stati ospitati a Putignano. A loro è stata offerta la possibilità di conoscere personalmente la manifestazione, la città ed il suo territorio e durante le residenze artistiche hanno potuto incontrare i protagonisti e i fautori del Carnevale e realizzare nuove opere, esposte per la prima volta in questa mostra collettiva.

3 GLI ARTISTI E LE OPERE: DARIO AGRIMI_bio Nato ad Atri/Pescara nel 1980, vive tra Trani e Torino. Spazia dalla pittura alla scultura, dal video all installazione, attraverso un linguaggio concettuale. Riconoscibile per una scultura di carattere iperrealista e per interventi destabilizzanti, tra equivoco e verità, tra sacro e quotidiano, tra sublimazione e pungente ironia. Un curriculum considerevole che si è arricchito con la partecipazione nell ambito della sezione dedicata alle Accademie di Belle Arti, alla 54esima edizione de La Biennale di Venezia, nella sede delle Tese di San Cristoforo. DARIO AGRIMI_ DARIO AGRIMI_l opera Non dice chi è, 2015 materiali vari dimensioni variabili L opera è ispirata a una vicenda narrata nel Vecchio Testamento e alla figura di Helel, Lucifero figlio dell alba, che nel racconto della Caduta degli Angeli (Bibbia, es. Isaia 14:3-20, e Apocalisse 12:3-4) è un cherubino, angelo portatore della luce del mattino, cacciato dal Paradiso insieme agli angeli ribelli. Lucifero tenta di tornare in Paradiso, mascherandosi e camuffandosi, prima da uomo, poi nascondendo il suo sguardo coprendo il capo con un telo nero. Nell opera è colto il momento del tentativo di fuga, il mentre che lascia il dubbio se riuscirà a eludere i controlli e a far ritorno a casa. L installazione è inquietante, tanto più perché la tradizione tende ad identificare Lucifero con Satana che tradotto dall ebraico significa avversario: una figura ambigua e maligna, che ben si sposa con le simbologie carnascialesche, in equilibrio tra sacro e profano, tra bene e male.

4 LUIGI PRESICCE_ RESICCE_bio Nato a Porto Cesareo/Lecce nel 1976, vive e opera tra Porto Cesareo e Firenze. Caratterizza il suo lavoro la ricerca di una poesia arcaica fuori dal clamore della scena contemporanea. È interessato a magia, religione, rituali, occultismo e arte popolare. Usa come medium privilegiato la performance, in cui il pubblico è ridotto al minimo. Nelle opere recenti associa figure storiche a eventi misteriosi, con luoghi primitivi e rituali. Crea immagini mitologiche indecifrabili e un nuovo codice linguistico che ferma in video e stampe fotografiche di grande raffinatezza ed equilibrio cromatico e spaziale. Ha vinto premi internazionali e partecipato a grandi kermesse tra le quali DOCUMENTA13 (Kassel). LUIGI PRESICCE_l opera Santo Stefano, i coriandoli, le pietre, 2015 performance per un solo spettatore alla volta, accompagnato / Chiesa di Santo Stefano Piccolo, Putignano foto Dario Lasagni / operatore video Daniele Pezzi altre collaborazioni: consorzio I MAKE, associazione Labor Limae, Michele Manghisi, Studio Fotografico Francone maschere: Deni Bianco, Luigia Bressan, Dino Parrotta, Renzo Antonello costume dell artista : Compagnia del Sole di Bari - carretto gentilmente offerto da Giuseppe Romanazzi i performers: Grazia Conforti, Gianvito Giannini, Cesareo Intini, Rocca Lasaracina, Maria Luisa Rotolo, Maria Mastrangelo Tinelli, Maria Nasuto, Domenico Roberto, Nicola Vasca, Scipione Laera, Mario D'Aprile, Vincenzo Andresini, Damiano Andresini, Giuseppe Andresini, Lucy Bitetto, Dino Parrotta, Grazia Sportelli. L ispirazione del tableaux vivant - e della performance alla quale ha potuto assistere un solo spettatore per volta - è data da quello che è considerato il primo martirio della storia: la lapidazione di Santo Stefano, figura mistica a cui è legata la nascita del Carnevale di Putignano. Qui, alla fine del Trecento, alcuni contadini intenti a innestare le piante di vite reiterando il rito delle propaggini si unirono festanti al corteo dei Cavalieri di Malta che vi stavano traslando le reliquie di Santo Stefano, provenienti dalla città di Monopoli, al fine di proteggerle dagli attacchi dei saraceni. Concorre all iconografia dell insieme Autoritratto con maschere del 1899, dell artista espressionista belga James Ensor, nel quale viene identificata la figura del santo - qui impersonato dall artista - per tradizione rappresentato con alcune pietre conficcate in testa; ad ampliare la teatralità e la visione prospettica della scena, un gruppo di anziani, abbigliati da contadini nel giorno di festa e mascherati, posizionati su un carro, che rimandano a L'albero di Guernica, del regista del Teatro dell assurdo Fernando Harrabal, che racconta con impeto visionario di lotte contadine antifranchiste.

5 FATE VELAJ_bio Nato nel 1963 a Valona in Albania, risiede a Vienna. Fate Velaj è un artista totale nonché una variegata personalità di caratura internazionale: pittore, fotografo, saggista, narratore, politico, curatore, è anche consulente per la diplomazia culturale del Primo Ministro del Albania e ispiratore di iniziative pubbliche, commentatore e interprete di eventi politici e sociali, illustratore di pensieri e atteggiamenti sociali. Ma è soprattutto un viaggiatore che documenta con una fotografia dalla ritrattistica asciutta e che allarga lo sguardo al paesaggio e allo spazio urbano, e, parallelamente, esprime una pittura istintiva e dai colori accesi, vicina all action painting. FATE VELAJ_ FATE VELAJ_l opera La saga della gente dietro le maschere, 2015 Fotografie stampa su forex e video in loop Primo artista in residenza, ha vissuto tutte le fasi del Carnevale: dalla preparazione alla grande festa del Martedì Grasso. Durante la sua lunga visita a Putignano, ha scattato quasi fotografie dalle quali ne ha selezionate 140, con l obiettivo di raccontare un proprio Carnevale, a 360, un immersione totale nella grande festa malinconica e folle, in cui tutti almeno per un giorno si sentono bambini. Lo fa attraverso un progetto di installazioni fotografiche che descrivono volti, carri, gruppi e situazioni: una vera e propria saga, per la coerenza del tema il Carnevale accompagnata dall incoerenza tipica della casualità voluta della cosiddetta ritrattistica di strada, dove c è un appiattimento di età, colori, status sociale, oggetti, dove tutto è importante e niente è superfluo.

6 MARY ZYGOURI_bio Nata ad Atene nel 1973, vive e lavora tra la Grecia e l Italia. È una performer che utilizza tecniche e modalità espressive diverse, per restituire analiticamente la stratificazione dei fenomeni che prende in esame attraverso quella pratica che viene definita arte relazionale. Il nucleo teorico delle sue esibizioni nella sfera pubblica si concentra su vari tipi di resistenza contro i potenti processi di soggettivazione e di assoggettamento. Nel 2014, in occasione dell Aeschylia Festival ad Eleusi in Grecia, nella sezione visual art, Mary Zygouri è intervenuta in un grande progetto inedito insieme a Michelangelo Pistoletto. MARY ZYGOURI_l opera Movimento in Semi-Libertà, 2015 Installazione e video-documento da performance Dimensioni varie Performers: Angelo Pugliese, Andrea Barretta, Teresa Delfine, Erwin Bianco, Rossana Marangelli, Giuseppe Fanelli, Giusy Romanazzi, Erika Bianco, Emanuele Guida Collaboratori: Matteo Fraterno, Consorzio I Make, Associazione di Protezione Civile - Rangers di Putignano, Gianluca Derobertis, Michele Manghisi, Piernicola Leone, Jordi Chiafele, Dino Parrotta, Angelo Pugliese, APA di Putignano. Operatori riprese video: Pasquale Polignano, Davide Capobianco, Marco D Aprile Regia Video: Pierdomenico Mongelli Montaggio Video: Leonidas Papafotiou Improvvisazioni vocali: Roberto Redavid Mary Zygouri, durante il Carnevale di Putignano, ha notato gli apparati dei "3GeMec" - in cui un performer è collegato in una sorta di tandem a tre con due manichini - e ha deciso di replicarne il meccanismo individuando, durante un workshop, alcuni volontari-partecipanti, danzatori e attori che hanno poi scelto teste di manichino somiglianti a se stessi. Zygouri ha previsto la messa in azione di queste composizioni tra umano e inerte in una performance pubblica coordinata dal consorzio I MAKE, tenutasi all interno dell Ex Carcere di Putignano, mettendola in relazione con la visita dell allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini nel 1979 alla cella di Antonio Gramsci, nel vicino carcere di Turi. Il senso di solitudine, straniamento, costrizione è stato esasperato dalla stretta vicinanza dei partecipanti alla performance che ha visto i 3GeMec di Zygouri muoversi spasmodicamente, mentre l artista declamava alcuni passi delle Lettere dal carcere di Gramsci. Il progetto vuole, nelle intenzioni di Zygouri, mettere in rilievo la sommatoria che porta all idea stessa di Carnevale, una ricorrenza che unisce gli aspetti civile, sociale e rituale, generando una sorta di mondo parallelo a quello comune e che nasce assolutamente fuori dalle istituzioni la

7 festa del Carnevale non è stata voluta dalla Chiesa, né dello Stato e che ha la particolarità di vedere, uno accanto all altro, l attore con lo spettatore, il sacro e il comico, rivelandosi pertanto una zona di mezzo, borderline tra arte e vita.

8 DUŠICA IVETIĆ_bio Nata a Kotor in Montenegro nel La sua ricerca si sviluppa in particolar modo nel campo concettuale e della videoarte, alla quale accompagna una produzione pittorica di carattere figurativo neo-espressionista, mixando le due arti attraverso elaborazioni di post produzione che accentuano il carattere visionario e straniante sempre estremamente poetico delle sue opera. Attiva anche in Italia, ha vinto premi e partecipato a residenze e scambi culturali tra Paesi delle due sponde del Mediterraneo. Tra le mostre italiane: Centro-Perferia organizzate da Federculture a Palermo e Roma e la produzione collettiva Opera all Umanità Migrante a Otranto. DUŠICA IVETI DUŠICA IVETIĆ_l opera As Above, So Below, 2015 Installazione carta di giornale dimensioni: 2 x 3 metri, peso: 1 tonnellata in collaborazione con Deni Bianco L opera, realizzata a Putignano durante la residenza in collaborazione col maestro cartapestaio Deni Bianco, si ispira alla "materia prima" del Carnevale, la carta: migliaia di numeri della Gazzetta del Mezzogiorno, per un peso di oltre una tonnellata, sono stati concessi al fine di realizzare quest opera che, col proprio volume mastodontico potesse alludere alla possenza dei carri e insieme, all anteporsi tra i giorni di caos e ordine della vita dove tutto è un uguale, caos come ordine, paradiso come inferno e l unica differenza è nella strada che bisogna percorrere... Per questo ha compattato la struttura in un solido e incombente muro di giornali dove è racchiuso il quotidiano come materia base del fare artigianale. Da qui il titolo As above, so below, com è sopra, così è sotto.

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Obiettivi Formativi del Corso di Diploma

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

CURRICULUM VITÆ. 3482465543 giuliamabelli@gmail.com. Nata a Udine, il 28 febbraio 1989 Attualmente studia e lavora a Venezia

CURRICULUM VITÆ. 3482465543 giuliamabelli@gmail.com. Nata a Udine, il 28 febbraio 1989 Attualmente studia e lavora a Venezia GIULIA MARIA BELLI CURRICULUM VITÆ 3482465543 giuliamabelli@gmail.com Nata a Udine, il 28 febbraio 1989 Attualmente studia e lavora a Venezia 2014 - Conseguimento del Diploma di secondo livello in Pittura,

Dettagli

GRAFICA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

GRAFICA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano GRAFICA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Le principali tecniche tradizionali della grafica d arte, nate al traino delle grandi invenzioni della carta e della stampa, si distinguono per la natura

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Dipartimento di Arti Visive Scuola di Pittura

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

Venerdì 26 Giugno 2015 alle ore 19.30 in via Enrico Albanese, 98 a Palermo

Venerdì 26 Giugno 2015 alle ore 19.30 in via Enrico Albanese, 98 a Palermo In occasione dei suoi dieci anni Studioforward presenta il progetto culturale Un ciclo di incontri in cui saranno esposti progetti culturali ed imprenditoriali importanti, che hanno saputo coadiuvarsi

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA Premessa L accentuata spettacolarità che caratterizza

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

BAMBINI LIBRI D ARTE BIBLIOTECHE EXPO2015 SEMINARE UN LIBRO L IMMAGINAZIONE CHE NUTRE

BAMBINI LIBRI D ARTE BIBLIOTECHE EXPO2015 SEMINARE UN LIBRO L IMMAGINAZIONE CHE NUTRE SEMINARE UN LIBRO L IMMAGINAZIONE CHE NUTRE Progetto per Expo2015/Educational Biblioteche di Milano e provincia 2014-2015 L IDEA UN WORKSHOP DI CREAZIONE DI LIBRI D ARTE Il lavoro prevede la creazione

Dettagli

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 CONTENUTI. Drammaturgia dell oggetto... 5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO... 7 DESTINATARI... 7 OBIETTIVI E FINALITÀ DIDATTICHE... 7 2 PREMESSA Dire

Dettagli

ISC RODARI- MARCONI-PORTO SANT ELPIDIO SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015 2016 PIANO DI LAVORO ANNUALE - IRC Classe 1ª

ISC RODARI- MARCONI-PORTO SANT ELPIDIO SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015 2016 PIANO DI LAVORO ANNUALE - IRC Classe 1ª ISC RODARI- MARCONI-PORTO SANT ELPIDIO SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015 2016 PIANO DI LAVORO ANNUALE - IRC Classe 1ª 1 ª UA - Dio Creatore e amico 1 Bim. Ott-Nov Scoprire che per la religione cristiana Dio è

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA Per sviluppare una competenza di area occorre in primo luogo promuovere l acquisizione delle relative conoscenze e abilità in modo che esse

Dettagli

FOTO ROBERTO DE ROSSI CONFINE

FOTO ROBERTO DE ROSSI CONFINE FOTO ROBERTO DE ROSSI CONFINE Immagini rubate ROBERTO DE ROSSI Roberto De Rossi MOSTRE FOTOGRAFICHE: Nasce a Roma, si trasferisce in America Latina e quando può torna. Commenta con l occhio della sua camera

Dettagli

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO ANICA, TRA PASSATO E FUTURO Documentario di Massimo De Pascale e Saverio di Biagio Regia di Saverio Di Biagio PREMESSA Il rischio di ogni anniversario è quello di risolversi in una celebrazione, magari

Dettagli

CELOMMI RAFFAELLO (1881-1957) Pittore

CELOMMI RAFFAELLO (1881-1957) Pittore CELOMMI RAFFAELLO (1881-1957) Pittore Fra le mostruosità dell arte d avanguardia spiccava, come un miracolo, un quadro d eccezione, una marina; la firma era di Raffaello Celommi un abruzzese noto agli

Dettagli

I Art: Polo Diffuso per le Identità e l Arte Contemporanea in Sicilia

I Art: Polo Diffuso per le Identità e l Arte Contemporanea in Sicilia I Art: Polo Diffuso per le Identità e l Arte Contemporanea in Sicilia Programma di Artist in residence Date: 30 marzo 28 aprile 2015 Sede: Sicilia Scadenza: 6 febbraio 2015 Applicanti: artisti residenti

Dettagli

DALLA TESTA AI PIEDI

DALLA TESTA AI PIEDI PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA A. MAGNANI BALIGNANO DALLA TESTA AI PIEDI ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO CORPO Anno scolastico 2013-14 MOTIVAZIONI Il corpo è il principale strumento

Dettagli

foto di Eliana Masoero

foto di Eliana Masoero foto di Eliana Masoero CACCIA ALL ARTISTA Residenza MAKING ARTS Bando ETRE di Fondazione Cariplo Progetto 2010>2012 Caccia all artista è un progetto ideato per tutti coloro che sono attratti dall arte,

Dettagli

Progetto: Ama la Vita

Progetto: Ama la Vita L Associazione Culturale Kassar, con sede in Castronovo di Sicilia (PA) in Corso Umberto I n.126, come da convenzione con i coniugi Maria e Luigi Alfonso, propone il Progetto: Ama la Vita, da realizzare

Dettagli

Il Museo è il pubblico. Il Servizio educativo del Museo di Fotografia Contemporanea: un laboratorio di esperienze 2006-2009.

Il Museo è il pubblico. Il Servizio educativo del Museo di Fotografia Contemporanea: un laboratorio di esperienze 2006-2009. Il Museo è il pubblico. Il Servizio educativo del Museo di Fotografia Contemporanea: un laboratorio di esperienze 2006-2009 Silvia Mascheroni Salviamo La Luna opera di arte pubblica di Jochen Gerz (2005-2007)

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta. Mondi fragili. Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano

Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta. Mondi fragili. Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta Mondi fragili Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano 26-27 aprile 2014 sabato e domenica 9.30-13.30, 14.30-18.30 Accademia Belle Arti

Dettagli

Gozzo. Galleria di foto realizzate dal fotografo Salvatore

Gozzo. Galleria di foto realizzate dal fotografo Salvatore GAI - Sostegno e promozione della giovane creatività italiana Forlì / Premio EXTRA Grande successo, molti spettatori, alta qualità degli spettacoli, straordinaria l organizzazione affidata alla compagnia

Dettagli

BANDO CONCORSO FOTOGRAFICO E DI DOCUMENTAZIONE L UMBRIA E I SUOI PAESAGGI NELLA MEMORIA STORICA

BANDO CONCORSO FOTOGRAFICO E DI DOCUMENTAZIONE L UMBRIA E I SUOI PAESAGGI NELLA MEMORIA STORICA Direzione Programmazione, innovazione e competitività dell Umbria Ambito di coordinamento: Territorio, Infrastrutture e Mobilità Servizio Valorizzazione del territorio e tutela del paesaggio, promozione

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE LE ESSENZIALI DI DISEGNO E classe prima Liceo scientifico utilizzare regole e tecniche grafiche progettare un minimo percorso grafico costruire un disegno geometrico, impiegando in maniera appropriata

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

MASQUERADE. OrdinariAmministrazione - 2014

MASQUERADE. OrdinariAmministrazione - 2014 OrdinariAmministrazione - 2014 MASQUERADE Cosa succederà quando la computer vision avrà una stretta tale da non lasciarci scampo? Quando i dati relativi delle persone digitali saranno associati alle caratteristiche

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA ***********

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** Classe Prima 1. Dio creatore e Padre di tutti gli uomini. 2. Gesù di Nazareth, l Emmanuele, Dio con noi. 3. La Chiesa,

Dettagli

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA PROGETTO IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA Anno 2010 1 Progetto In-Contro Nuovi spazi di comunicazione. Percorsi di partecipazione giovanile

Dettagli

TI RACCONTO LA MIA CITTA NEL 2019: IMMAGINI E PAROLE PER L'EUROPA

TI RACCONTO LA MIA CITTA NEL 2019: IMMAGINI E PAROLE PER L'EUROPA Comune di Ravenna TI RACCONTO LA MIA CITTA NEL 2019: IMMAGINI E PAROLE PER L'EUROPA Concorso rivolto alle scuole per preparare insieme la candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura nel 2019

Dettagli

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso IV Edizione 2014-2015 Bando di Concorso Soggetti promotori del bando Federgat (Federazione Gruppi Attività Teatrali) Fondazione Comunicazione e Cultura Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della

Dettagli

Laboratorio di Scultura: Ascoltare lo spazio Progettazione e realizzazione di un opere d arte attraverso un intervento site specific

Laboratorio di Scultura: Ascoltare lo spazio Progettazione e realizzazione di un opere d arte attraverso un intervento site specific Laboratorio di Scultura: Ascoltare lo spazio Progettazione e realizzazione di un opere d arte attraverso un intervento site specific Docente: Simone Cametti cell 328 1546195 email simonecametti@hotmail.it

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

Progetto espositivo. Sguardi per una città visibile. Cerco di creare un dialogo con il luogo: io lo esploro, lui mi rimanda delle cose

Progetto espositivo. Sguardi per una città visibile. Cerco di creare un dialogo con il luogo: io lo esploro, lui mi rimanda delle cose Progetto espositivo Sguardi per una città visibile Cerco di creare un dialogo con il luogo: io lo esploro, lui mi rimanda delle cose L evento espositivo intitolato Sguardi per una città visibile nasce

Dettagli

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDINGON EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDING ON EARTH IL GIARDINO NASCOSTO - GREEN CITY MILANO - 2/3/4 OTTOBRE 2015 a cura di Alessandra Alliata In occasione di Green City Milano 2015, si propone all interno

Dettagli

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo A TEATRO CONSAPEVOLI progetto di educazione al teatro e allo spettacolo Il progetto di educazione al teatro e allo spettacolo rivolto al mondo della scuola mira a far conoscere l arte teatrale in tutti

Dettagli

davide benati cormo Acquarello su porta L arte incontra il design delle porte di grande mattino

davide benati cormo Acquarello su porta L arte incontra il design delle porte di grande mattino davide benati grande mattino Acquarello su porta L arte incontra il design delle porte di cormo Cormo inaugura il progetto di ricerca Opening Art, volto alla realizzazione di vere e proprie porte d autore,

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

I Art: Polo Diffuso per le Identità e l Arte Contemporanea in Sicilia FESTIVAL I ART CONCORSO PER EVENTO I LANDSCAPE

I Art: Polo Diffuso per le Identità e l Arte Contemporanea in Sicilia FESTIVAL I ART CONCORSO PER EVENTO I LANDSCAPE I Art: Polo Diffuso per le Identità e l Arte Contemporanea in Sicilia FESTIVAL I ART CONCORSO PER EVENTO I LANDSCAPE Sede: Sicilia Scadenza: 30 agosto 2015 Applicanti: artisti di ogni nazionalità Info

Dettagli

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie Acqua T.V.B. TI VOGLIO BERE JUNIOR Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie PREMESSA L ipotesi di progetto è finalizzata ad educare ad un consumo responsabile

Dettagli

Al TPP aderiscono 52 soci tra Regione Puglia, Province e Comuni.

Al TPP aderiscono 52 soci tra Regione Puglia, Province e Comuni. Il Teatro Pubblico Pugliese è un organismo di promozione e formazione del pubblico, riconosciuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Al TPP aderiscono 52 soci tra Regione Puglia,

Dettagli

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!)

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) Il valore della lettura Scriveva Gianni Rodari, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo". Ed è in effetti impossibile obbligare qualcuno a leggere con

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Edizione 2010 L edizione 2010 del progetto Magia dell Opera Il progetto didattico Magia dell

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA Premessa Il teatro musicale è fin dalle sue origini uno dei banchi di

Dettagli

Chi era Tadeusz Kantor

Chi era Tadeusz Kantor Teatro Alkaest Fondazione Milano Milano Teatro Scuola Paolo Grassi Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano Chi era Tadeusz Kantor 2 giorni di studio con proiezioni e testimonianze Teatro-

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

CARNEVALE DI SCIACCA 2016 SFILATE DI CARRI ALLEGORICI 6 7 8 9 13 14

CARNEVALE DI SCIACCA 2016 SFILATE DI CARRI ALLEGORICI 6 7 8 9 13 14 CARNEVALE DI SCIACCA 2016 SFILATE DI CARRI ALLEGORICI 6 7 8 9 13 14 PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE 3 Febbraio 2016 Ore 20.30 ARRIVA LA FESTA In un contesto festoso, nella serata del 3 Febbraio all interno

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE - 2015

BANDO PER LA SELEZIONE - 2015 BANDO PER LA SELEZIONE - 2015 ART. 1- titolarità L edizione 2015 del Giullare - Festival Nazionale del Teatro oltre ogni barriera (d ora in poi Il Giullare ) è organizzata dall Associazione Promozione

Dettagli

ILLUMINA FEST Festival di video projection mapping visual artist competition

ILLUMINA FEST Festival di video projection mapping visual artist competition ILLUMINA FEST Festival di video projection mapping visual artist competition Il collettivo SullaLuna,in collaborazione con l Amministrazione Comunale di Riposto, con il patrocinio della Struttura Didattica

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

PROGETTO INCREASING EUROPEAN CITIZENSHIP ICE (MIGLIORARE LA CITTADINANZA EUROPEA)

PROGETTO INCREASING EUROPEAN CITIZENSHIP ICE (MIGLIORARE LA CITTADINANZA EUROPEA) Cilap eapn Italia PROGETTO INCREASING EUROPEAN CITIZENSHIP ICE (MIGLIORARE LA CITTADINANZA EUROPEA) PROGRAMMA LIFELONG LEARNING GRUNDTVIG 2012 PARTENARIATO DI APPRENDIMENTO (No. 2012-1-IT2_GRU06_37625_1)

Dettagli

Pregare. Un esperienza umana

Pregare. Un esperienza umana La Venaria Reale 2015 Pregare. Un esperienza umana L incontro con il divino nelle culture del mondo 2 Pregare. Un esperienza umana. L incontro con il divino nelle culture del mondo Dall 11 aprile al 28

Dettagli

Programma laboratori di recitazione e fotografia 2014/2015

Programma laboratori di recitazione e fotografia 2014/2015 Siamo lieti di comunicarvi che le iscrizioni ai laboratori di recitazione avanzata, direzione della fotografia e reportage fotografico (settembre 2014 / maggio 2015) partiranno lunedì 15 settembre e termineranno

Dettagli

Programmazione didattica per l insegnamento della religione cattolica (Scuola Primaria)

Programmazione didattica per l insegnamento della religione cattolica (Scuola Primaria) Premessa L I.R.C. si inserisce nel progetto educativo-didattico della scuola come disciplina cha valorizza l aspetto storico-culturale della religione cattolica e non come una catechesi, pertanto rientra

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014.

PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014. Comune di Genova GENOVA - EVENTI 2014 PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014. Periodo: maggio dicembre 2014 Lo Scenario La Civica Amministrazione promuove ed organizza annualmente

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

e su di me si chiude un cielo

e su di me si chiude un cielo PUGNI e su di me si chiude un cielo un video di ANDREA ADRIATICO per teatridivita film selezionato per la STORIE ANDREA ADRIATICO Andrea Adriatico è nato a L'Aquila il 20 aprile 1966. Diplomato all'accademia

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Associazione Culturale Michele Testa Tor Sapienza. Con i Patrocini di

Associazione Culturale Michele Testa Tor Sapienza. Con i Patrocini di Con i Patrocini di Festa provinciale dell arte di vivere bene lungo il fiume Aniene Un progetto realizzato con Centro Culturale Municipale Giorgio Morandi Il progetto in sintesi Vorremmo contribuire a

Dettagli

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un progetto artistico itinerante a cura di Marco Solari Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un iniziativa che, tramite

Dettagli

Antologia di Art'Empori Un'antologia artistica compilata orizzontalmente dai beneventani per una fruizione responsabile delle arti. Art'Empori Cittadinanza artistica non delegata Fringe festival il prossimo

Dettagli

A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini

A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini per i bambini Stagione Prosa di 2008/2009 Direttore Artistico Michele Mirabella A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini Consulenza artistica: Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia-Teatro&Scuola

Dettagli

Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità

Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità I annualità Obiettivi. costruire capacità di comunicazione e dialogo interculturale tra gli studenti delle scuole secondarie superiori italiane;.

Dettagli

un progetto di in collaborazione con partner tecnico

un progetto di in collaborazione con partner tecnico un progetto di in collaborazione con partner tecnico Bando di partecipazione Apulia Fringe Festival 2015 L'Associazione Culturale Equilibrio Dinamico con il patrocinio dell Associazione Nazionale Critici

Dettagli

Carnevale Apriliano 2012. (16, 19, 21 febbraio)

Carnevale Apriliano 2012. (16, 19, 21 febbraio) Carnevale Apriliano 2012 (16, 19, 21 febbraio) Sala Manzù (biblioteca comunale) Dal 16 al 25 febbraio sarà allestita una mostra con le cartoline realizzate dai bambini delle classi terze, quarte e quinte

Dettagli

SCHEDA WORKSHOP ASCOLTARE LO SPAZIO

SCHEDA WORKSHOP ASCOLTARE LO SPAZIO SCHEDA WORKSHOP ASCOLTARE LO SPAZIO Titolo Workshop: Workshop Site-Specific Progettazione e realizzazione di opere d'arte attraverso un intervento site specific nel centro storico del Comune di Formello

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 PREMESSA L Insegnamento della Religione Cattolica (I.R.C.) fa sì che gli alunni

Dettagli

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta.

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria,1 06055- MARSCIANO (PG)- C.F.800005660545 Centralino/Fax 0758742353 Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail:pgee41007@istruzione.it Sito Web:

Dettagli

Pagina 1 di 5 magazine of contemporary arts and cultures Search Here and Press Enter Online»» About Magazine»» Advertising Publishing Contact Milano WallArt: Live painting all Istituto Gaetano Pini Like

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

Studiò a Roma e a Bonn (in Germania) dove si laureò; tornò in Italia nel 1892 e si. La casa dove nacque Pirandello

Studiò a Roma e a Bonn (in Germania) dove si laureò; tornò in Italia nel 1892 e si. La casa dove nacque Pirandello Luigi Pirandello è stato uno dei più importanti scrittori e drammaturghi italiani, conosciuto, famoso e apprezzato in tutto il mondo, e fu anche premiato con il Nobel per la letteratura nel 1934. Nacque

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE Accademia di Belle Arti di Brera - Milano La Scuola di Didattica dell arte dell Accademia di Brera risponde ad un vuoto formativo sulle culture del contemporaneo e dei

Dettagli

Non è detto che Kublai Kan creda a tutto quel che dice Marco Polo quando gli descrive le città visitate nelle sue ambascerie, ma certo l imperatore

Non è detto che Kublai Kan creda a tutto quel che dice Marco Polo quando gli descrive le città visitate nelle sue ambascerie, ma certo l imperatore Non è detto che Kublai Kan creda a tutto quel che dice Marco Polo quando gli descrive le città visitate nelle sue ambascerie, ma certo l imperatore dei tartari continua ad ascoltare il giovane veneziano

Dettagli

ARTE IMMAGINE. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

ARTE IMMAGINE. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria ARTE IMMAGINE Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

QUELLO CHE CERCHI C È Il mago di Oz - L. FrankBaum

QUELLO CHE CERCHI C È Il mago di Oz - L. FrankBaum QUELLO CHE CERCHI C È Il mago di Oz - L. FrankBaum Questa storia è stata scelta perché ricca di spunti educativi. Nel periodo dell inserimento ci guiderà DOROTHY che ci aiuterà nella conoscenza delle regole

Dettagli

LE MOSTRE DI "SCIENZA DELL'ARTE"

LE MOSTRE DI SCIENZA DELL'ARTE LE MOSTRE "SCIENZA DELL'ARTE" "SDA SPETTACOLO" SCUOLA RECITAZIONE E REGIA Direttore: Marco Rossati Anno Scolastico 2009-2010 STIAMO PER INIZIARE I COLLOQUI E I PROVINI PER FORMARE IL CAST DE LE NOZZE FIGARO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO

ISTITUTO COMPRENSIVO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ASIGLIANO VERCELLESE Scuola primaria Antonelli VIA VEZZOLANO, 20 - TORINO Anno scolastico 2009/2010 RELIGIONE CATTOLICA classe 1^ Scoprire la grandezza dell

Dettagli

BANDO DI PARTECIPAZIONE

BANDO DI PARTECIPAZIONE BANDO DI PARTECIPAZIONE 10 settembre 10 ottobre 2010 Teatro Leone - Castelleone CR GRAFFIO Incidere, graffiare significano lasciare un segno indelebile. Questo è il senso dell arte, quello da perseguire

Dettagli

Forum di Arti Sceniche e Formazione del Pubblico. Cittadinanza Attiva e Storia Condivisa

Forum di Arti Sceniche e Formazione del Pubblico. Cittadinanza Attiva e Storia Condivisa Forum di Arti Sceniche e Formazione del Pubblico Cittadinanza Attiva e Storia Condivisa La Fondazione Teatro Politeama Teatro del Piemonte, la Città di Bra e la Residenza Multidisciplinare delle 2 Province,

Dettagli

Giocare disegnando disegnare giocando. Per imparare a vedere, capire, sperimentare colori, linee, forme. Un progetto per le scuole elementari

Giocare disegnando disegnare giocando. Per imparare a vedere, capire, sperimentare colori, linee, forme. Un progetto per le scuole elementari Giocare disegnando disegnare giocando Per imparare a vedere, capire, sperimentare colori, linee, forme Un progetto per le scuole elementari J. Casajus Giocare disegnando disegnare giocando Per imparare

Dettagli

i sabati di eccellenza

i sabati di eccellenza Scuola Nazionale di Cinema di Roma Incontri per Studenti e Operatori Dall E-CINEMA al D-CINEMA/3D, attraverso l HDTV Conoscenza e Applicazione 1 Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia Scuola

Dettagli

ITALIA FEST- FEST 2010 FESTIVAL DELLE FESTE ITALIANE

ITALIA FEST- FEST 2010 FESTIVAL DELLE FESTE ITALIANE ITALIA FEST- FEST 2010 FESTIVAL DELLE FESTE ITALIANE REGOLAMENTO GENERALE 1. Premessa 1.1. Il Fest Fest e la sua edizione 2010 intitolata FEST-FEST ITALIA (Festival delle feste italiane) è una realizzazione

Dettagli

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL NIZZA MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL MARC CHAGALL Figlio di una modesta famiglia ebraica russa, Marc Chagall nasce a Vitebsk il 7 luglio 1887. Inizia subito a frequentare corsi di pittura

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

ARTE NATURA TERRITORIO

ARTE NATURA TERRITORIO SAC Sistema Ambientale e Culturale Mari tra le Mura Azione di completamento LOCORACCONTI - CONTEMPORANEAMENTE Polignano a Mare Conversano Mola di Bari Rutigliano Bando internazionale di concorso per residenze

Dettagli

ASSOCIAZIONE PER L ARNO O.N.L.U.S.

ASSOCIAZIONE PER L ARNO O.N.L.U.S. CON IL PATROCINIO DIMinistero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale ASSOCIAZIONE PER L ARNO O.N.L.U.S. c/o UISP Via Bocchi, 32-50126

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli