PROGETTO ICE - CARNAVAL/VISUAL ART. TEATRO PUBBLICO PUGLIESE In collaborazione con il Comune di Putignano e la Fondazione del Carnevale di Putignano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO ICE - CARNAVAL/VISUAL ART. TEATRO PUBBLICO PUGLIESE In collaborazione con il Comune di Putignano e la Fondazione del Carnevale di Putignano"

Transcript

1 PROGETTO ICE - CARNAVAL/VISUAL ART TEATRO PUBBLICO PUGLIESE In collaborazione con il Comune di Putignano e la Fondazione del Carnevale di Putignano Venerdì, 3 luglio 2015 ore Museo d Arte Contemporanea Fondazione Museo Pino Pascali, Polignano a Mare DARIO AGRIMI DUSICA IVETIC LUIGI PRESICCE FATE VELAJ MARY ZYGOURI CARNAVAL_VISUAL ART a cura di Giusy Caroppo Cinque artisti di rilievo internazionale hanno affrontato, nel loro percorso creativo, tematiche inerenti al tema dell identità e della maschera tramite modalità di ricerca e produzione che afferiscono all arte relazionale e a tematiche socio-politiche. Dario Agrimi e Luigi Presicce per l Italia, Fate Velaj per l Albania, Mary Zygouri per la Grecia, Dušica Ivetić per il Montenegro, sono stati invitati a Putignano a vivere le atmosfere della grande festa popolare del Carnevale per trarne suggestioni. Hanno così ideato e prodotto, ognuno, un opera esposta e raccontata nella mostra collettiva di fine residenza, allestita alla Fondazione Museo Pino Pascali, a Polignano a Mare. La mostra di fine residenza che s inaugura venerdì 3 luglio alle 19.00, dopo una conferenza di presentazione che avrà luogo sempre alla Fondazione, sarà aperta tutti i giorni (tranne il lunedì) dal 3 luglio al 30 agosto, dalle alle CARNAVAL/VISUAL ART nasce nell ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Grecia- Italia attraverso il Progetto Strategico I.C.E. (Innovation Creativity Economy), con la volontà di dare corpo ad un idea innovativa che mira alla creazione di una Rete stabile delle Città Europee del Carnevale. Partner del progetto sono l Assessorato al Turismo della Regione Puglia (capofila del progetto), Teatro Pubblico Pugliese, Apulia Film Commission, Regione dell Epiro, Regione delle Isole dello Ionio, Regione della Grecia Occidentale, Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale, Technological Educational Institute of Epirus e il Teatro Regionale di Corfù.

2 Due i linguaggi che sono privilegiati nello sviluppo dell'azione CARNAVAL/VISUAL ART: l'arte figurativa ed il teatro, attraverso i quali il Carnevale dialogherà con le diverse culture europee. Su questo filo rosso, si viene a creare un osmosi tra usanze, tradizioni e caratteristiche identitarie attraverso l interpretazione offerta dai linguaggi delle arti visive, grazie alla relazione con i territori e alla reinterpretazione del concetto di maschera e la sua valenza di significante, immagine acustica o visiva, ossia l elemento formale, la faccia esterna del segno. Un perfetto matrimonio morganatico, quindi, quello tra Arte contemporanea e Carnevale che, al fine della produzione artistica, ha cercato in CARNAVAL/VISUAL ART lo scambio di esperienze con il luogo ospitante e le tradizioni rituali e artigianali in cui gli artisti sono venuti a operare attraverso l esperienza della residenza, sollecitati dal tema guida: il Carnevale, festa popolare in cui tematiche religiose e pratiche pagane si incontrano nelle diverse tradizioni autoctone. A febbraio scorso, durante le quattro sfilate del Carnevale più antico d Italia, giunto ormai alla 621ª edizione, gli artisti sono stati ospitati a Putignano. A loro è stata offerta la possibilità di conoscere personalmente la manifestazione, la città ed il suo territorio e durante le residenze artistiche hanno potuto incontrare i protagonisti e i fautori del Carnevale e realizzare nuove opere, esposte per la prima volta in questa mostra collettiva.

3 GLI ARTISTI E LE OPERE: DARIO AGRIMI_bio Nato ad Atri/Pescara nel 1980, vive tra Trani e Torino. Spazia dalla pittura alla scultura, dal video all installazione, attraverso un linguaggio concettuale. Riconoscibile per una scultura di carattere iperrealista e per interventi destabilizzanti, tra equivoco e verità, tra sacro e quotidiano, tra sublimazione e pungente ironia. Un curriculum considerevole che si è arricchito con la partecipazione nell ambito della sezione dedicata alle Accademie di Belle Arti, alla 54esima edizione de La Biennale di Venezia, nella sede delle Tese di San Cristoforo. DARIO AGRIMI_ DARIO AGRIMI_l opera Non dice chi è, 2015 materiali vari dimensioni variabili L opera è ispirata a una vicenda narrata nel Vecchio Testamento e alla figura di Helel, Lucifero figlio dell alba, che nel racconto della Caduta degli Angeli (Bibbia, es. Isaia 14:3-20, e Apocalisse 12:3-4) è un cherubino, angelo portatore della luce del mattino, cacciato dal Paradiso insieme agli angeli ribelli. Lucifero tenta di tornare in Paradiso, mascherandosi e camuffandosi, prima da uomo, poi nascondendo il suo sguardo coprendo il capo con un telo nero. Nell opera è colto il momento del tentativo di fuga, il mentre che lascia il dubbio se riuscirà a eludere i controlli e a far ritorno a casa. L installazione è inquietante, tanto più perché la tradizione tende ad identificare Lucifero con Satana che tradotto dall ebraico significa avversario: una figura ambigua e maligna, che ben si sposa con le simbologie carnascialesche, in equilibrio tra sacro e profano, tra bene e male.

4 LUIGI PRESICCE_ RESICCE_bio Nato a Porto Cesareo/Lecce nel 1976, vive e opera tra Porto Cesareo e Firenze. Caratterizza il suo lavoro la ricerca di una poesia arcaica fuori dal clamore della scena contemporanea. È interessato a magia, religione, rituali, occultismo e arte popolare. Usa come medium privilegiato la performance, in cui il pubblico è ridotto al minimo. Nelle opere recenti associa figure storiche a eventi misteriosi, con luoghi primitivi e rituali. Crea immagini mitologiche indecifrabili e un nuovo codice linguistico che ferma in video e stampe fotografiche di grande raffinatezza ed equilibrio cromatico e spaziale. Ha vinto premi internazionali e partecipato a grandi kermesse tra le quali DOCUMENTA13 (Kassel). LUIGI PRESICCE_l opera Santo Stefano, i coriandoli, le pietre, 2015 performance per un solo spettatore alla volta, accompagnato / Chiesa di Santo Stefano Piccolo, Putignano foto Dario Lasagni / operatore video Daniele Pezzi altre collaborazioni: consorzio I MAKE, associazione Labor Limae, Michele Manghisi, Studio Fotografico Francone maschere: Deni Bianco, Luigia Bressan, Dino Parrotta, Renzo Antonello costume dell artista : Compagnia del Sole di Bari - carretto gentilmente offerto da Giuseppe Romanazzi i performers: Grazia Conforti, Gianvito Giannini, Cesareo Intini, Rocca Lasaracina, Maria Luisa Rotolo, Maria Mastrangelo Tinelli, Maria Nasuto, Domenico Roberto, Nicola Vasca, Scipione Laera, Mario D'Aprile, Vincenzo Andresini, Damiano Andresini, Giuseppe Andresini, Lucy Bitetto, Dino Parrotta, Grazia Sportelli. L ispirazione del tableaux vivant - e della performance alla quale ha potuto assistere un solo spettatore per volta - è data da quello che è considerato il primo martirio della storia: la lapidazione di Santo Stefano, figura mistica a cui è legata la nascita del Carnevale di Putignano. Qui, alla fine del Trecento, alcuni contadini intenti a innestare le piante di vite reiterando il rito delle propaggini si unirono festanti al corteo dei Cavalieri di Malta che vi stavano traslando le reliquie di Santo Stefano, provenienti dalla città di Monopoli, al fine di proteggerle dagli attacchi dei saraceni. Concorre all iconografia dell insieme Autoritratto con maschere del 1899, dell artista espressionista belga James Ensor, nel quale viene identificata la figura del santo - qui impersonato dall artista - per tradizione rappresentato con alcune pietre conficcate in testa; ad ampliare la teatralità e la visione prospettica della scena, un gruppo di anziani, abbigliati da contadini nel giorno di festa e mascherati, posizionati su un carro, che rimandano a L'albero di Guernica, del regista del Teatro dell assurdo Fernando Harrabal, che racconta con impeto visionario di lotte contadine antifranchiste.

5 FATE VELAJ_bio Nato nel 1963 a Valona in Albania, risiede a Vienna. Fate Velaj è un artista totale nonché una variegata personalità di caratura internazionale: pittore, fotografo, saggista, narratore, politico, curatore, è anche consulente per la diplomazia culturale del Primo Ministro del Albania e ispiratore di iniziative pubbliche, commentatore e interprete di eventi politici e sociali, illustratore di pensieri e atteggiamenti sociali. Ma è soprattutto un viaggiatore che documenta con una fotografia dalla ritrattistica asciutta e che allarga lo sguardo al paesaggio e allo spazio urbano, e, parallelamente, esprime una pittura istintiva e dai colori accesi, vicina all action painting. FATE VELAJ_ FATE VELAJ_l opera La saga della gente dietro le maschere, 2015 Fotografie stampa su forex e video in loop Primo artista in residenza, ha vissuto tutte le fasi del Carnevale: dalla preparazione alla grande festa del Martedì Grasso. Durante la sua lunga visita a Putignano, ha scattato quasi fotografie dalle quali ne ha selezionate 140, con l obiettivo di raccontare un proprio Carnevale, a 360, un immersione totale nella grande festa malinconica e folle, in cui tutti almeno per un giorno si sentono bambini. Lo fa attraverso un progetto di installazioni fotografiche che descrivono volti, carri, gruppi e situazioni: una vera e propria saga, per la coerenza del tema il Carnevale accompagnata dall incoerenza tipica della casualità voluta della cosiddetta ritrattistica di strada, dove c è un appiattimento di età, colori, status sociale, oggetti, dove tutto è importante e niente è superfluo.

6 MARY ZYGOURI_bio Nata ad Atene nel 1973, vive e lavora tra la Grecia e l Italia. È una performer che utilizza tecniche e modalità espressive diverse, per restituire analiticamente la stratificazione dei fenomeni che prende in esame attraverso quella pratica che viene definita arte relazionale. Il nucleo teorico delle sue esibizioni nella sfera pubblica si concentra su vari tipi di resistenza contro i potenti processi di soggettivazione e di assoggettamento. Nel 2014, in occasione dell Aeschylia Festival ad Eleusi in Grecia, nella sezione visual art, Mary Zygouri è intervenuta in un grande progetto inedito insieme a Michelangelo Pistoletto. MARY ZYGOURI_l opera Movimento in Semi-Libertà, 2015 Installazione e video-documento da performance Dimensioni varie Performers: Angelo Pugliese, Andrea Barretta, Teresa Delfine, Erwin Bianco, Rossana Marangelli, Giuseppe Fanelli, Giusy Romanazzi, Erika Bianco, Emanuele Guida Collaboratori: Matteo Fraterno, Consorzio I Make, Associazione di Protezione Civile - Rangers di Putignano, Gianluca Derobertis, Michele Manghisi, Piernicola Leone, Jordi Chiafele, Dino Parrotta, Angelo Pugliese, APA di Putignano. Operatori riprese video: Pasquale Polignano, Davide Capobianco, Marco D Aprile Regia Video: Pierdomenico Mongelli Montaggio Video: Leonidas Papafotiou Improvvisazioni vocali: Roberto Redavid Mary Zygouri, durante il Carnevale di Putignano, ha notato gli apparati dei "3GeMec" - in cui un performer è collegato in una sorta di tandem a tre con due manichini - e ha deciso di replicarne il meccanismo individuando, durante un workshop, alcuni volontari-partecipanti, danzatori e attori che hanno poi scelto teste di manichino somiglianti a se stessi. Zygouri ha previsto la messa in azione di queste composizioni tra umano e inerte in una performance pubblica coordinata dal consorzio I MAKE, tenutasi all interno dell Ex Carcere di Putignano, mettendola in relazione con la visita dell allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini nel 1979 alla cella di Antonio Gramsci, nel vicino carcere di Turi. Il senso di solitudine, straniamento, costrizione è stato esasperato dalla stretta vicinanza dei partecipanti alla performance che ha visto i 3GeMec di Zygouri muoversi spasmodicamente, mentre l artista declamava alcuni passi delle Lettere dal carcere di Gramsci. Il progetto vuole, nelle intenzioni di Zygouri, mettere in rilievo la sommatoria che porta all idea stessa di Carnevale, una ricorrenza che unisce gli aspetti civile, sociale e rituale, generando una sorta di mondo parallelo a quello comune e che nasce assolutamente fuori dalle istituzioni la

7 festa del Carnevale non è stata voluta dalla Chiesa, né dello Stato e che ha la particolarità di vedere, uno accanto all altro, l attore con lo spettatore, il sacro e il comico, rivelandosi pertanto una zona di mezzo, borderline tra arte e vita.

8 DUŠICA IVETIĆ_bio Nata a Kotor in Montenegro nel La sua ricerca si sviluppa in particolar modo nel campo concettuale e della videoarte, alla quale accompagna una produzione pittorica di carattere figurativo neo-espressionista, mixando le due arti attraverso elaborazioni di post produzione che accentuano il carattere visionario e straniante sempre estremamente poetico delle sue opera. Attiva anche in Italia, ha vinto premi e partecipato a residenze e scambi culturali tra Paesi delle due sponde del Mediterraneo. Tra le mostre italiane: Centro-Perferia organizzate da Federculture a Palermo e Roma e la produzione collettiva Opera all Umanità Migrante a Otranto. DUŠICA IVETI DUŠICA IVETIĆ_l opera As Above, So Below, 2015 Installazione carta di giornale dimensioni: 2 x 3 metri, peso: 1 tonnellata in collaborazione con Deni Bianco L opera, realizzata a Putignano durante la residenza in collaborazione col maestro cartapestaio Deni Bianco, si ispira alla "materia prima" del Carnevale, la carta: migliaia di numeri della Gazzetta del Mezzogiorno, per un peso di oltre una tonnellata, sono stati concessi al fine di realizzare quest opera che, col proprio volume mastodontico potesse alludere alla possenza dei carri e insieme, all anteporsi tra i giorni di caos e ordine della vita dove tutto è un uguale, caos come ordine, paradiso come inferno e l unica differenza è nella strada che bisogna percorrere... Per questo ha compattato la struttura in un solido e incombente muro di giornali dove è racchiuso il quotidiano come materia base del fare artigianale. Da qui il titolo As above, so below, com è sopra, così è sotto.

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Città di Caserta Assessorato alla Cultura Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Caserta, Sala Giunta del Comune 04 ottobre 2011 ore 16,00 Riunione con le associazioni

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1

Indice. Giuseppe Galli Presentazione... 1 Indice Presentazione... 1 Livelli di realtà... 5 1. Realtà fisica e realtà fenomenica... 5 2. Annullamento dell identità numerica tra oggetto fisico e oggetto fenomenico... 8 3. Individualità degli oggetti

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

Progetti POF 2013-2014

Progetti POF 2013-2014 Infanzia PITEGLIO Apolito Teresa Pellegrineschi Marzia Zini Miriam Rappresentiamo le feste I frutti del bosco Il girotondo della salute Infanzia CUTIGLIANO Ferrari Sandra Infanzia S.MARCELLO Lori Melani

Dettagli

La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di

La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di famiglia, e stabilisce condizioni proprie per assegnare questa

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi

Si parla di noi. Si gira in Toscana. Iniziative ed eventi INDICE RASSEGNA STAMPA Si parla di noi Repubblica Firenze 27/03/2014 p. XIV KOREA FILM FESTIVAL 1 Nazione Massa Carrara Si gira in Toscana 27/03/2014 p. 26 Si cercano attori e comparse per un film che

Dettagli

IL TEMPO DEL TEMPO CHE SI PUO FERMARE VI edizione

IL TEMPO DEL TEMPO CHE SI PUO FERMARE VI edizione IL MUTAMENTO ZONA CASTALIA Associazione di Cultura Globale Residenza Multidisciplinare STORIE DI ALTRI MONDI in collaborazione con Salone Internazionale del Libro di Torino Off 2015 Circoscrizione 7 Circoscrizione

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Affrontare l anno che verrà (e quelli successivi) responsabilmente

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA Direzione Generale Ufficio IX Ambito Territoriale Foggia Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Dettagli

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile,

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, e della cioccolata, in una cornice resa particolarmente suggestiva dal sole che illuminava la bella valle circostante,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Cristina E. Papakosta Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Fin dal XIII secolo, Venezia per tutelare i propri interessi, innanzi tutto, commerciali e, in secondo luogo, politici aveva designato dei

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE L INIZIATIVA COLLABORA CON NOI! Offriamo varie opportunità per prendere parte a questa grande iniziativa per il cambiamento. Solo col

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli