BANCA DI ROMA :Rete Internazionale INDICE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANCA DI ROMA :Rete Internazionale INDICE"

Transcript

1 BANCA DI ROMA :Rete Internazionale INDICE EUROPA E MEDIO ORIENTE Albania Banca Italo Albanese - B.I.A. - Partecipazioni Belgio Ufficio di Rappresentanza di Bruxelles C.S.I. Ufficio di Rappresentanza di Mosca Francia Sede di Parigi Germania Sede di Francoforte sul Meno Gran Bretagna Sede di Londra Libano Sede di Beirut Lussemburgo Banca di Roma International SA (BRINT) Partecipazioni Principato di Monaco Banca di Roma International SA (BRINT) Partecipazioni Romania Sede di Bucarest Spagna Sede di Madrid Turchia Sede di Istanbul Ufficio di Rappresentanza di Izmir ESTREMO ORIENTE Cina Sede di Hong Kong Filiale di Shangai Ufficio di Rappresentanza di Pechino Giappone Sede di Tokyo Singapore Sede di Singapore AFRICA Egitto MISR International Bank SAE - Partecipazioni Sud Africa Ufficio di Rappresentanza di Johannesburg

2 SUD AMERICA Argentina Ufficio di Rappresentanza di Buenos Aires Messico Ufficio di Rappresentanza di Città del Messico NORD E CENTRO AMERICA U.S.A. Sede di New York Filiale di Chicago Filiale di San Francisco

3 ALBANIA Tirana: Partecipazione Banca Italo Albanese B.I.A. Amministratore Delegato: Giovanni Mogani : : Italian Desk: Alessandro Limata :: : : Direzione Generale e Filiale: Rruga e Barrikadave, Tirane Orario apertura: / Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve Storia della Banca: Banca mista di diritto albanese con sede in Tirana, partecipata al 40% dalla Banca di Roma, al 40% dal Ministero delle Finanze della Repubblica di Albania e al 20% dalla BERS (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo). Ha iniziato la propria attività nel luglio La Banca è una Banca Universale, ha come oggetto la raccolta di risparmi, l esercizio del credito e può compiere qualsiasi operazione e servizio bancario consentito in Albania. Aree geografiche di competenza: la Banca attualmente opera in tutta l Albania attraverso la Filiale di Tirana e dal settembre 1999 anche attraverso l Agenzia di Durazzo. Principali target operativi: le joint-ventures italo-albanesi costituiscono senza dubbio una grossa fetta della clientela, i settori merceologici più presenti attualmente in Albania sono: laboratori di trasformazione nel settore dell abbigliamento (façon); tomaifici; industria del legno; costruzioni civili; appalti pubblici (strade, acquedotti, comunicazioni ed infrastrutture in genere); import-export di prodotti di prima necessità e di consumo. Le regioni italiane maggiormente interessate al mercato albanese sono principalmente: Puglia, Abruzzo, Molise, Marche, non escludendo naturalmente, anche le altre regioni italiane.

4 BELGIO Bruxelles: Ufficio di Rappresentanza Rappresentante: Giovanni De Donni : : Italian Desk: Giovanni De Donni : Avenue des Arts, Bruxelles Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia dell Ufficio di Rappresentanza: l Ufficio di Rappresentanza di Bruxelles è aperto nel gennaio 1995 dopo una storica presenza che risale agli anni 40. Aree geografiche di competenza: Belgio, Paesi Bassi e Granducato di Lussemburgo. Principali attività svolte dall Ufficio di Rappresentanza ai fini delle sinergie Italia/Estero: mantenere un contatto continuo con le istituzioni comunitarie sia nell interesse della Banca che della clientela; assicurare la cura dei rapporti con i corrispondenti locali e con la clientela del Benelux in particolare Grandi Clienti (Centri di Coordinamento) in Belgio ed Holding in Olanda; segnalazione alla Rete Estera relative a: possibilità di acquisizione di titoli obbligazioni e/o di partecipazioni ad operazioni sindacate, informazioni su programmi comunitari nelle Aree di competenza; segnalazione alla Rete Italia relative ad opportunità commerciali: appalti, bandi di gara per servizi di tesoreria e cassa; supporto alla Rete Italia per l apertura di conti di clientela primaria presso banche locali.

5 C.S.I. Mosca: Ufficio di Rappresentanza Rappresentante: Aldo Ivaldi : (Satellitare): : Italian Desk: Aldo Ivaldi : Moscow, Mamonovsky per., 4 off. 8 Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +2 Breve storia dell Ufficio di Rappresentanza: l Ufficio è stato aperto nel 1976 (uno dei primi insediamenti di banche italiane). Questo lungo periodo ha consentito al nostro Istituto di accumulare esperienze che consentono di dare alla clientela un assistenza accurata. Aree geografiche di competenza: Russia, Ucraina, Bielorussia, Kazakistan, Georgia, Armenia, Azerbaigian, Uzbekistan e Moldova. Principali attività svolte dall Ufficio di Rappresentanza ai fini delle sinergie Italia/Estero: assistenza alla clientela italiana (esportatori/importatori) sul mercato russo per: - ricerca di nuove contropartite (clienti, fornitori, rappresentanti, concessionari); - esame della bontà del rischio commerciale da assumere; - ricerca della Banca russa più appropriata a supporto di una nuova joint-venture e/o sussidiaria; - ricerca di un consulente (avvocato, notaio, paghe-contributi e contabilità); - ricerca di uffici, terreni industriali, magazzini, ecc.; - assistenza presso uffici statali (marchi, brevetti, licenza).

6 FRANCIA Parigi: Sede Direttore: Carlo Pace : (centralino) : Italian Desk: Daniela Massard : 21, avenue Georges V Paris Telex BDRSP A Swift: BROMFRPP Orario apertura: (dal lunedì al giovedì) (venerdì) Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia della Sede: la Sede di Parigi ha iniziato la propria attività il 1 luglio Tuttavia la presenza dell Istituto in Francia risale al 1902, epoca in cui fu inaugurata la sede del Banco di Roma a Parigi. Nel 1924 fu creato il Banco di Roma (France), sussidiaria al 100%, che attraverso diverse agenzie presenti sul territorio francese ha operato sino al 31/12/1992. Il 1 gennaio 1993, nel quadro della revisione delle strategie operative della Rete Estera ed in seguito tra la concentrazione tra il Banco di Santo Spirito ed il Banco di Roma, la predetta sussidiaria fu incorporata nella Banque Générale du Commerce, già sussidiaria della Cassa di Risparmio di Roma. Nel dicembre 1999 è stata finalizzata la cessione della Banque Générale du Commerce al Gruppo transalpino Pinault. Nell ottica di rafforzare ulteriormente la presenza dell Istituto in Francia, nel luglio del 1993 fu istituita la sede di Parigi della Banca di Roma, con l obiettivo di svolgere un attività di carattere esclusivamente wholesale rivolta verso le grandi società francesi, nonché aziende italiane ed internazionali presenti in Francia, Belgio e Svizzera francofona. Aree geografiche di competenza: Francia, Svizzera francofona e Belgio tramite l Ufficio di Rappresentanza di Bruxelles. Principali attività svolte dalla Banca ai fini delle sinergie Italia/Estero: finanziamenti in tutte le divise, a breve e medio termine in favore di società francesi, italiane multinazionali presenti nell area geografica di competenza; partecipazioni dirette ad operazioni sindacate strutturate ( Revolving credit facilities, Project finance, Leverage buy-out, Management buy-out, finanziamenti di acquisizioni, ecc.); distacco fidi a e/o da filiali della Rete periferica; emissioni di garanzie, bid and performance bonds; depositi da clientela e/o corrispondenti, emissione di certificati di deposito; operazioni in cambi, tesoreria e prodotti derivati sia con clientela che con banche.

7 GERMANIA Francoforte: Sede Direttore: Giovanni Maraschi : (centralino passante) : Italian Desk: R. Cassanelli/ G. Cherubini Direzione Segreteria: tel.: Back Office: : : Telex : BROMA D Swift: BROMDEFF : Frankfurt/M, Wilhelm-Leuchner- Strasse, 41 Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia della Sede: la Sede è operativa dal 1989 a seguito della trasformazione del preesistente Ufficio di Rappresentanza di Francoforte aperto nel 1950 e subentrato alla preesistente Rappresentanza aperta a Berlino nel Aree geografiche di competenza: Germania, Svizzera, Austria, Belgio, Olanda (Società di origine tedesca), Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia. Principali attività svolte dalla Banca ai fini delle sinergie Italia/Estero: tutte le normali operazioni bancarie ad esclusione dell attività di borsa e titoli, in particolare: apertura di c/c e di conto incassi per esportatori italiani come pure depositi a termine, ordini di pagamento tra Italia e Germania; gestione della tesoreria per sussidiare di aziende italiane; assistenza agli imprenditori italiani per la creazione di società di diritto tedesco; acquisizione di società nei due sensi e relativo finanziamento; assistenza fiduciaria ad imprenditori italiani e tedeschi tramite distacco di affidamenti; supporto alla Rete metropolitana per l acquisizione di sussidiarie e di società residenti nell Area di competenza della Sede; emissione di garanzie.

8 GRAN BRETAGNA Londra: Sede Direttore: Romeo Collina : (centralino) : Italian Desk: Adriano Capretta : Marco Buzzavo : Edoardo Russo : : : 87, Gresham Street, London, EC2V 7NQ Orario apertura: (ricezione sportello clientela) Fuso orario rispetto all Italia: -1 Aree geografiche di competenza: Regno Unito (Inghilterra, Irlanda del Nord, Galles e Scozia), Olanda, Belgio (coordinations centres), Irlanda, Islanda, Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia. Principali attività svolte dalla Banca ai fini delle sinergie Italia/Estero: la Sede può operare in tutte le valute effettuando le seguenti operazioni: depositi; finanziamenti (bilaterali e sindacati) a breve e medio termine; finanziamenti all importazione ed all esportazione (es. Buyer s Credit con intervento SACE e Simest); trade finance (es. sconto ed incasso effetti ed apertura, conferma ed avviso lettere di credito).

9 LIBANO Beirut: Sede Direttore: Marco Tonelli : : Forex: Swift: BROMLBBE Italian Desk: Niccolò Bonferroni Elisabetta Caneva : Sede di Beirut: Filiale di Hamra: Filiale di Dora: Filiale di Zouk: Filiale di Tripoli: : Borj El Ghazal Tower, Avenuue Fouad Chehab Place Tabarin Beirut; P.O.Box Riad El Solh Beirut; Lebanon : Main Street Hamra Square Building : : : Cebaco Center Dora Highway : /1/2/3/4 : : Colosseo Center Zouk Mikael Highway : : : Al Kayal Square Bechara El Khoury Avenue- Fattal Building : /1/273 : Telex: ROMTRI LE, utilizzabile per l intero network libanese. Orario apertura: opp (orario continuato) Fuso orario rispetto all Italia: +1 Breve storia della Sede: la Sede della Banca, la cui data di inizio attività risale al 1919, è la più antica operante in Libano nonché l unica banca italiana presente operativamente nel Paese. L attività è svolta da una rete locale di 5 sportelli: Tabaris, Dora, Hamra e Zouk nella zona della capitale, oltre ad un quinto sportello ubicato a Tripoli, seconda città del Libano. Aree geografiche di competenza: Libano, Siria, Giordania e Palestina (Cisgiordania e Gaza). Principali attività svolte dalla Banca ai fini delle sinergie Italia/Estero: tutte le principali attività di commercial banking quali, a mero titolo di esempio: operazioni di deposito (nominativo e cifrato) a vista e/o vincolato in valuta locale o in qualsiasi altra divisa; investimenti in titoli di stato locali; finanziamenti import/export, apertura conferma ed avviso di lettere di credito, rimesse documentarie e tutta la usuale operatività relativa ai pagamenti internazionali; emissione di lettere di garanzia per conto di clientela residente e non; tutte le usuali operazioni di finanziamento commerciale nel breve termine a società locali e, dietro apposito distacco fido, a clienti di altre Filiali;

10 principali attività di tesoreria e cambi sul mercato interbancario locale ed internazionale; assistenza ad imprese italiane per la costituzione di Filiali e/o joint-ventures con primarie società locali.

11 LUSSEMBURGO Lussemburgo: Sussidiaria Banca di Roma International SA (BRINT) Direttore Generale: Alessandro Agnolucci : Strutture Societarie: Giovanni Vittore : Private Banking: Silvia Rinaldi : : 26 Boulevard Royal 2449 Luxembourg : Telex BRINT LU Swift: BROMLULL Internet: Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia della Sussidiaria: la Banca di Roma International nasce dalla fusione tra il Banco di Santo Spirito (Luxembourg) e il Banco di Roma International, Istituto di diritto lussemburghese costituito nel Al 31/12/2000 i principali dati patrimoniali erano i seguenti: capitale sociale Euro 10 milioni, fondi propri Euro 270 milioni, totale bilancio Euro 4,8 miliardi. Principali attività svolte dalla Banca ai fini delle sinergie Italia/Estero: - Private Banking: depositi multi-divisa nominativi o cifrati; operazioni in titoli quotati nelle maggiori borse mondiali; fondi di investimento; gestioni patrimoniali; operazioni in cambi, tesoreria e prodotti derivati; operazioni fiduciarie. - Strutture societarie: servizio chiavi in mano, dallo studio di fattibilità alla costituzione di Società Holding, Soparfi ed Off Shore; domiciliazione di dette società presso gli uffici della Banca; gestione amministrativa, formalità statutarie e legali incluse; tenuta della contabilità; intestazione fiduciaria, con eventuale messa a disposizione degli organi societari. - Finanziamenti: tutti i tipi di finanziamenti a breve, medio e lungo termine estero su Italia ed estero su estero; emissione di garanzie estero su Italia ed estero su estero; consulenza in materia di pianificazione fiscale internazionale.

12 PRINCIPATO DI MONACO Montecarlo: Succursale di Sussidiaria Direttore: Bruno Vittone : : Italian Desk: Dario Marchetti Filiale: 6 Square Beaumarchais Montecarlo Sportello : 14, Quai Jean Charles Rey Fontvieille Orario apertura: / Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia della Succursale: trattasi di due sportelli che hanno iniziato a operare quali filiali monegasche della BRINT dal 1 maggio Aree geografiche di competenza di Lussemburg/Montecarlo: in considerazione dell attività peculiare svolta, non esiste una vera e propria area di competenza definita. L operatività abbraccia le aree geografiche più diverse, soprattutto quelle coperte dalla Rete italiana ed estera della Banca di Roma. Francia, Svizzera francofona e Belgio tramite l Ufficio di Rappresentanza di Bruxelles. Principali attività svolte dalla Banca fini delle sinergie Italia/Estero: Private banking con la sola eccezione, per il momento, delle gestioni patrimoniali che vengono effettuate tramite il Lussemburgo; finanziamenti ed emissione di garanzie estero su Italia ed estero su estero.

13 ROMANIA Bucarest: Sede Direttore: Paolo D Arcangelo : : Italian Desk: Pier Giorgio Bonadonna : Dr. Staicovici, 75 Sector 5 Bucarest cod Telex: BDRBU Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +1 Breve storia della Sede: la Sede ha iniziato ad operare nel dicembre del Principali attività svolte dalla Sede ai fini delle sinergie Italia/Estero: depositi di società o persone giuridiche; depositi di persone fisiche da un minimo di US$ (o meno, solo in casi speciali); ordini di pagamento e crediti documentari, lettere di garanzia, ed altre tipologie di pagamento connesse con l operatività import-export di beni e servizi (crediti documentari, lettere di credito Stand By, ecc.); operatività in valuta estera; consulenza finanziaria e bancaria nell attività di investimento di operatori economici italiani in Romania.

14 SPAGNA Madrid: Sede Direttore: Mario Campana : : Italian Desk: Libero Catalano : : Plaza Pablo Ruiz Picasso, S/N Torre Picasso - Planta Madrid Telex: BROM E / BROM E Swift: BROMES MD Orario apertura: (dal lunedì al giovedì) (venerdì) Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia della Sede: costituita inizialmente come Ufficio di Rappresentanza è stata trasformata nel 1985 in Filiale. Aree geografiche di competenze: Penisola Iberica (Spagna, Portogallo, Andorra), Capo Verde. Principali attività svolte dalla Sede ai fini delle sinergie Italia/Estero: finanziamenti a primarie aziende spagnole e non (bilaterali e sindacati) a breve/medio termine, depositi, sconto, bonifici, apertura, conferma, avviso di crediti documentari, operazioni in cambi, ecc; individuazione di aziende spagnole operanti in Italia o in Aree dove il nostro Istituto ha una presenza operativa per un offerta di servizi globali; assistenza alle aziende italiane operanti in Spagna con l operatività di cui al punto che precede ed eventualmente su base fiduciaria (diretta e/o assistita da distacco fidi) della Rete Italia/Estero; emissione di garanzie (tipo bid, performance bonds), direttamente o attraverso corrispondenti di fiducia, per la partecipazione a gare d appalto e forniture; apertura di c/c incassi per esportatori italiani come pure di depositi a termine; operazioni in cambi, tesoreria e prodotti derivati, sia con clientela che con Banche; negoziazione di assegni circolari in divisa; assistenza agli operatori italiani nelle soluzione delle problematiche sorte con le banche locali; assistenza per la costituzione di società, recupero crediti, informazioni; assistenza in occasione di visite e/o partecipazione a fiere, manifestazioni, ecc.; identificazione di contropartite per operazioni di leasing, factoring, forfaiting a carico di nominativi spagnoli, ricerca di contropartite commerciali.

15 SPAGNA Barcellona: Filiale Direttore: Maurizio Gueli : : Italian Desk: Bruno Giacometti : Telex: BRO E Swift: BROMES BB : Avenida Diagonal 427/429 Tercera Planta Barcellona Orario apertura: (dal lunedì al giovedì) (venerdì) Fuso orario rispetto all Italia: +0 Breve storia della Filiale: aperta nel Aree geografiche di competenze: Barcellona e Catalunya. Principali attività svolte dalla Filiale ai fini delle sinergie Italia/Estero: finanziamenti a primarie aziende spagnole e non, depositi, sconto, bonifici, apertura, conferma, avviso di crediti documentari, operazioni in cambi, ecc; individuazione di aziende spagnole operanti in Italia o in Aree dove il nostro Istituto ha una presenza operativa per un offerta di servizi globali; assistenza alle aziende italiane operanti in Spagna con l operatività di cui al punto precedente ed eventualmente su base fiduciaria (diretta e/o assistita da distacco fidi) della Rete Italia/Estero; assistenza per la costituzione di società, recupero crediti, informazioni; assistenza in occasione di visite e/o partecipazione a fiere, manifestazioni, ecc.; identificazione di contropartite per operazioni di leasing, factoring, forfaiting a carico di nominativi spagnoli, ricerca di contropartite commerciali.

16 TURCHIA Istanbul: Sede Direttore: Valerio Bert : : Italian Desk: Cosimo Ruppi : : Büyükdere Caddesi ÜÇ Yol Mevkii, Noramin Is Merkezi, Kat Maslak, Istanbul Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +1 Breve storia della Sede: la Banca di Roma vanta una presenza storica ad Istanbul in quanto stabilità fin dal Aree geografiche di competenze: Turchia Principali attività svolte dalla Sede ai fini delle sinergie Italia/Estero: trasferimento di fondi; collection account ; depositi, sconti effetti, ordini di pagamento, apertura, conferma ed avviso di lettere di credito, conti correnti; assistenza all imprenditoria italiana stabilitasi in Turchia; assistenza ad aziende italiane in vista di affari e/o partecipanti a fiere; assistenza creditizia in loco, diretta e tramite utilizzo di fidi distaccati alla clientela italiana; ricerca di contropartite per conto della clientela italiana; ufficio di promozione per operazioni SACE in favore dell export italiano; rilascio di bid/bond per la partecipazione a gare di appalto e successive garanzie del caso (performance bond, advance payment bond, ecc.); fungere da house bank in Turchia per la clientela italiana con una gamma completa di servizi; assistenza e consulenza bancaria, legale e commerciale per l operatore italiano che abbia deciso di espandere il proprio giro di affari in Turchia.

17 TURCHIA Izmir: Ufficio di Rappresentanza Rappresentante: Valerio Bert (ad interim con la Direzione della Sede di Istanbul) : : Italian Desk: Anna Maria Erem : : Ataturk Cadd. Birsan Han n 40 K.8/ Izmir Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +1 Breve storia dell Ufficio di Rappresentanza: la Banca di Roma era presente ad Izmir fin dal 1919 con una filiale trasformata in Ufficio di Rappresentanza ad inizio Ad Izmir, non sono presenti filiali/uffici di Rappresentanza di altre banche italiane. Aree geografiche di competenze: Area Egea (Sud-ovest della Turchia) Principali attività svolte dall Ufficio di Rappresentanza ai fini delle sinergie Italia/Estero: assistenza alla clientela italiana (esportatori/importatori) sul mercato turco; ricerca di nuove contropartite (clienti, fornitori, rappresentanti, concessionari, ecc.); servizio di Credit Manager per esaminare la bontà del rischio commerciale da assumere, loan prodution office in favore della nostra Filiale di Istanbul; ricerca della banca turca più appropriata a supporto di una nuova joint-venture e/o sussidiaria; ricerca di un consulente (notaio, avvocato, paghe-contributi e contabilità); ricerca di uffici, terreni industriali, magazzini, ecc.; assistenza presso uffici statali (marchi, brevetti, licenza., ecc.).

18 CINA Hong Kong: Sede Direttore: Giovanni Orgera : : Italian Desk: Orazio Coco : : : 16/F, The Hong Kong Club Building, 3A Chater Road, Central, Hong Kong S.A.R. Orario apertura: (orario continuato) Fuso orario rispetto all Italia: +6 Breve storia della Sede: la Sede di Hong Kong della Banca di Roma è stata aperta nel 1980 (prima Banca italiana con filiale) ed ha inaugurato la presenza operativa dell Istituto nella regione asiatica. La ragione principale che ha ispirato l apertura della Sede è stata la costituzione di un punto di riferimento a sostegno ed assistenza delle azioni commerciali della clientela italiana dell Istituto anche attraverso servizi quali la ricerca di controparti commerciali, l assistenza alla clientela in senso lato e l introduzione presso ambienti locali. Nel corso degli anni l attività della Sede si è andata estendendo ed affermando nel competitivo mercato finanziario locale. Si è pertanto sviluppato il settore dei prestiti, anche alla clientela puramente locale, sia relativamente all intermediazione commerciale, ancora con preferenza all interscambio con l Italia, che per i finanziamenti a medio termine. L attività si è estesa anche al mercato della capitale e dei cambi attraverso l operatività della Sala Operativa. In virtù di una così lunga presenza dell Istituto su questa importante piazza, il nome della Banca di Roma è ben conosciuto ed apprezzato. Grazie a ciò la Sede si pone quale intermediario qualificato fra l Italia e questa parte dell Asia e vice versa. Aree geografiche di competenze: Hong Kong (S.A.R.), la confinante Provincia del Guangdong (Repubblica Popolare Cinese), Taiwan, Macao (S.A.R.). Principali attività svolte dalla Sede ai fini delle sinergie Italia/Estero: la Sede è in grado di offrire una assistenza globale e coordinata con le unità Cinesi, alle aziende italiane che intendono operare/esplorare il mercato della Greater China (per es. la Repubblica Popolare Cinese, Hong Kong e Taiwan). Principali operazioni di sportello: apertura di conti correnti in divisa e valuta locale (con rilascio in questo caso di libretto di assegni); depositi a termine; conto incassi ; emissione di assegni circolari in divisa e valuta locale; negoziazione di assegni e Traveller s Cheques; ordini di pagamento (anche permanenti) e rimesse. Operazioni Ufficio Merci: apertura, conferma e avviso di lettere di credito documentarie; rimesse bancarie; sconto effetti;

19 emissione di garanzie relative a gare di appalto (Bid Bond e performance Bond, Advance Payment Bond, ecc.). Tesoreria e Cambi: la Sede di Hong Kong può operare in tutte le principali divisa sia internazionali (Euro e divise partecipanti, USD, EEN, GBP) che della regione asiatica (quali ad esempio HKD, SGD, AUD, THB, NZD, ecc.). operazioni di Money Market ; operazioni di cambi a pronti ed a termine; operazioni di copertura del rischio di cambio e/o di interesse. Forme tecniche più comuni di assistenza creditizia in loco direttamente o tramite lo strumento del distacco Fido a complemento di quanto dettagliato in precedenza: scoperto di conto corrente; anticipi per il finanziamento di importazioni/esportazioni; finanziamenti all esportazione a medio termine in favore di esportatori italiani nel quadro della legge Ossola; Bridge Financing ; emissione di garanzie sostitutive di deposito cauzionale; fideiussioni sostitutive della polizza di carico. Altre attività di assistenza alla clientela della Sede e/o dell Istituto: assistenza derivante dalla conoscenza dei mercati locali e mirata alla riduzione della distanza culturale; raccolta di informazioni commerciali e bancarie; assistenza alla aziende italiane partecipanti a fiere e/o all imprenditoria italiana in vista d affari; ricerca di controparti commerciali; utilizzo del patrimonio di conoscenze della Sede con riferimento tanto a soggetti pubblici (Consolato, Ufficio ICE, Trade Development Council, Hong Kong Convention and Exhibition Center) che privati (camera di Commercio Italiana, Istituto di Cultura Italiana, Camera di Commercio di Hong Kong, Studi Professionali); assistenza alla costituzione di società anche sotto forma di Nomine e loro gestione anche attraverso la registrazione della sede sociale presso uno studio legale. L assistenza si estende anche alle problematiche di natura fiscale; assistenza alla Rete Italia nella soluzione di problematiche sorte con le banche locali nel contesto di crediti documentari e/o rimesse documentate.

20 CINA Shanghai: Filiale Direttore: Alessandra D Autilia : : Italian Desk: Nazareno Tripaldi : : : Unit 2401, Jin Mao Tower 88 Century Boulevard, Pudong - Shanghai , P.R. Cina Telex: BKDRM CN Swift: BROMCNSH Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +7 Breve storia della Filiale: la Banca di Roma, che è già presente sul territorio della Repubblica Popolare Cinese fin dal 1981 con l Ufficio di Rappresentanza a Pechino, ha inaugurato il 13 maggio la filiale de Shanghai, diventando così il primo Istituto di Credito italiano ad aver avviato uno sportello operativo in Cina. Questa unità, la cui attività è prevalentemente incentrata sul wholesale banking, si inserisce attivamente nel processo di sviluppo delle infrastrutture, delle industrie locali e nel sostegno delle aziende italiane attive nell interscambio commerciale con la Cina. Il personale di riferimento della Filiale è composto oltreché dal Direttore e dal Vice Direttore (italiani), da: un funzionario di direzione cinese preposto altresì al supporto della clientela italiana nell espletamento degli articolati aspetti documentali previsti dalle regolamentazioni locali, un funzionario cinese, proveniente da Hong Kong, responsabile del Comparto Operations, nonché da impiegati locali, tutti ben preparati professionalmente. Aree geografiche di competenze: tutta la Cina con esclusione della Provincia del Guangdong, Taiwan, Macao (S.A.R.). Principali attività svolte dalla Filiale ai fini delle sinergie Italia/Estero: la Filiale può al momento operare solamente in valuta estera effettuando le seguenti operazioni: depositi e finanziamenti (linee di credito per anticipi in bianco); sconto effetti; ordini di pagamento e rimesse; emissioni di garanzie in favore di banche cinesi a copertura di finanziamento in valuta locale; apertura, conferma ed avviso di lettere di credito; altri servizi sono valutati caso per caso (ad esempio consulenza iniziale per la costituzione di una nuova joint-venture, assistenza alle aziende italiane durante le visite di affari nell Area di competenza, avvio di rapporti di conto su base coperta, conversione tra valute estere, ecc.).

21 GIAPPONE Tokyo: Sede Direttore: Claudio De Luca : : Italian Desk: Francesco Micale : : : Shibakoen, Takahashi Building 4F.Shibakoen , Minato-ku, Tokyo Orario apertura: Fuso orario rispetto all Italia: +8 Breve storia della Sede: la Banca ha aperto in Giappone nel 1971 con l ufficio di Rappresentanza. Successivamente il 1 ottobre 1991 la Rappresentanza fu convertita in Sede con l attuale struttura. Aree geografiche di competenze: Giappone, Corea del Sud e le Isole del Nord Pacifico (a nord dell Equatore). Principali attività svolte dalla Sede ai fini delle sinergie Italia/Estero: GIAPPONE La Sede di Tokyo offre una vasta gamma di servizi tra cui: Tesoreria e cambi: operazioni di Money Market, cambi a pronti e a termine, prodotti derivati quali Swaps, FF, FRA. La Sala operativa è molto attiva sul mercato dello Yen ed in particolare su titoli di stato (JGB, BOJ Bills, Financial Bills). La Sede ottiene tassi particolarmente competitivi sulla valuta locale; Ufficio Merci: apertura, conferma ed avviso delle lettere di credito; documentate; ordini di pagamento; emissioni di garanzie, ecc. Crediti: assistenza creditizia e non all imprenditoria italiana presente nell Area; raccolta informazioni commerciali e bancarie sui nominativi operanti nell area di competenza; sviluppo commerciale con importanti Gruppi multinazionali giapponese ed in particolare con quelli con presenza in Italia; consulenza ad aziende italiane interessate al mercato, inclusiva di ricerche di mercato in collaborazione con l ufficio ICE locale. SUD COREA assistenza creditizia in valuta, lettere di credito (apertura, avviso, conferma, ecc.), Money Market, cambi, ricerche di mercato, informazioni di carattere generale sul Paese e sulle norme riguardanti gli investimenti per non residenti; consulenza ad aziende italiane interessate al mercato, inclusiva di ricerche di mercato in collaborazione con l ufficio ICE locale; sviluppo commerciale con importanti Gruppi multinazionali coreani ed in particolare con quelli con presenza in Italia.

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE Il più grande evento del mondo. Un brand universale (4 expo ogni 10 anni in 5 Continenti). Un evento nazionale e non locale. Un organizzazione non-profit degli Stati Nazionali

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di:

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di: Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia in occasione di: 1 Agenda 1 PROGETTO EXPO IS NOW! 2 PROGETTO CIBUS E' ITALIA PADIGLIONE CORPORATE FEDERALIMENTARE/FIERE DI PARMA 3

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE TUVIA IN CINA Il Gruppo TUVIA è presente in Cina dal 2008 con uffici diretti a Shanghai, Pechino e Hong Kong. PECHINO Oltre alle filiali,

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Leimportazioni italianedimaterieprime

Leimportazioni italianedimaterieprime Leimportazioni italianedimaterieprime Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Francesco Livi

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Società bancarie di comodo ed entità puramente contabili

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Società bancarie di comodo ed entità puramente contabili Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Società bancarie di comodo ed entità puramente contabili Gennaio 2003 Membri del Gruppo di lavoro sull attività bancaria transfrontaliera Copresidenti: Charles

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione degli standard di Basilea

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione degli standard di Basilea Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione degli standard di Basilea Aprile 2014 La presente pubblicazione è consultabile sul sito internet della

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DIREZIONE GENERALE PER GLI ITALIANI ALL ESTERO E LE POLITICHE MIGRATORIE Ufficio IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE (Maggio 2014)

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

Il settore e le prospettive di sviluppo Pag. 3. Compliance e attenzione alle procedure Pag. 6. I prodotti Pag. 7

Il settore e le prospettive di sviluppo Pag. 3. Compliance e attenzione alle procedure Pag. 6. I prodotti Pag. 7 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA IN ITALIA Leader nel money transfer Pag. 1 Il settore e le prospettive di sviluppo Pag. 3 Compliance e attenzione alle procedure Pag. 6 I prodotti Pag. 7 MoneyGram

Dettagli

PRUDENZA NEGLI INVESTIMENTI E NECESSITA DI INNOVARE

PRUDENZA NEGLI INVESTIMENTI E NECESSITA DI INNOVARE PRUDENZA NEGLI INVESTIMENTI E NECESSITA DI INNOVARE Milano, 12 maggio 2009 Paolo Daperno Direttore Sistemi Informativi e Organizzazione Processi illycaffè illy nel mondo la nostra offerta la mission la

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

La Banca europea per gli investimenti in sintesi

La Banca europea per gli investimenti in sintesi La Banca europea per gli investimenti in sintesi Come banca dell Unione europea (UE), forniamo finanziamenti e consulenza per progetti d investimento validi e sostenibili situati in Europa e nei Paesi

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro SOVRANO MILITARE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME DI RODI E DI MALTA Da 900 anni al servizio dei pellegrini Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro Editorial Managers: Eugenio

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Rapporto ai Ministri finanziari e ai Governatori delle banche centrali del G20 sull attuazione di Basilea 3 Ottobre 2012 Il presente documento è stato redatto

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE.

BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE. BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE. INSIEME CON UN UNICO OBIETTIVO: LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE 04.C.08 EAM Gestori Esterni_IT.qxd:-

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo Schroder International Selection Fund Prospetto informativo (Società di investimento a capitale variabile (SICAV) di diritto lussemburghese) Febbraio 2015 Italia Schroder International Selection Fund

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto ai leader del G20 sul monitoraggio dell attuazione delle riforme di Basilea 3

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto ai leader del G20 sul monitoraggio dell attuazione delle riforme di Basilea 3 Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Rapporto ai leader del G20 sul monitoraggio dell attuazione delle riforme di Basilea 3 Agosto 2013 La presente pubblicazione è consultabile sul sito internet

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa

Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa CMS_LawTax_CMYK_28-100.eps Newsletter Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa 3 aprile 2014 INDICE Premessa

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli