Antenna Europe Direct della Regione Lombardia Regione Lombardia Sede Territoriale di Milano Via F. Filzi Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Antenna Europe Direct della Regione Lombardia Regione Lombardia Sede Territoriale di Milano Via F. Filzi 22 20124 Milano"

Transcript

1

2 Antenna Europe Direct della Regione Lombardia Regione Lombardia Sede Territoriale di Milano Via F. Filzi Milano Pubblicazione realizzata con il contributo della Commissione europea. Coordinamento e supervisione: Tea Castiglione Testi a cura di: Renata Terzaghi, Francesca Oggioni, Sabrina Gasparini, Ida Ciaralli. Progetto e realizzazione grafica: Tea Castiglione, Renata Terzaghi, Francesca Oggioni, Sabrina Gasparini, Giorgio Montagna Referenze fotografiche: - Audiovisual service European Commission - Fonti: - - Siti DG Ricerca e DG Istruzione e Cultura della Commissione europea Stampata a Milano nel mese di dicembre 2010 presso Arti Grafiche Fiorin Pubblicazione fuori commercio. Tutti i diritti riservati.

3 Presentazione P er stare al passo con le sfide del mondo globale l Europa si sta trasformando sempre più in una società basata sulla conoscenza, sulla competitività e sull innovazione. I cittadini europei sono la risorsa più preziosa dell Unione europea e sono chiamati ad agire, insieme alle istituzioni comunitarie, per affrontare i cambiamenti. È necessario, pertanto, che anche i giovani europei siano preparati a cogliere le occasioni per arricchire le proprie conoscenze, crescere professionalmente ed essere in grado di costruire un Europa in cui il progresso economico si concili con la salvaguardia dell ambiente e l equità sociale. Anche per gli anni , l Unione europea ha lanciato azioni particolari nell ambito di alcuni programmi di finanziamento per rafforzare la qualità dell istruzione primaria, secondaria e superiore e per agevolare la mobilità di studenti, giovani universitari e ricercatori. Migliore istruzione significa nuovi e migliori posti di lavoro e più coesione sociale. Quest opuscolo è una piccola guida d orientamento per illustrare le opportunità che l UE mette a disposizione: programmi di scambio, borse di studio, borse di ricerca e tirocini, non solo nei ventisette Stati che la compongono, ma anche in altri Paesi. Ci auguriamo che queste pagine forniscano utili indicazioni per acquisire un istruzione e una formazione più europea e per partire alla scoperta di nuovi Paesi, culture e popoli. Antenna Europe Direct della Regione Lombardia Pagina 1

4 Pagina 2

5 Il Programma di Apprendimento Permanente (LLP) è stato lanciato dall UE nel 2007 per assicurare e sostenere i processi d istruzione e formazione durante tutto l arco della vita. L obiettivo è favorire la mobilità tra Paesi diversi, incoraggiare la cooperazione fra Stati membri per contribuire allo sviluppo di un istruzione e di una formazione più solide e più europee ed accrescere il senso di cittadinanza europea. Struttura Apprendimento permanente (Lifelong Learning Programme - LLP) Il programma è composto da quattro sottoprogrammi: 1. Comenius, per l istruzione primaria e secondaria; 2. Erasmus, per l istruzione superiore ed alta formazione; 3. Leonardo Da Vinci, per la formazione professionale; 4. Grundtvig, per la formazione degli adulti. A questi si aggiungono il programma Trasversale, per assicurare il coordinamento tra i quattro sottoprogrammi e il programma Jean Monnet per sostenere l insegnamento, la ricerca e la riflessione nel campo dell integrazione europea. Paesi partecipanti - 27 Paesi UE; - Islanda, Liechtenstein, Norvegia; - Turchia, Croazia, Ex Repubblica jugoslava di Macedonia. Il programma sarà esteso, in futuro, alla partecipazione dei Paesi dei Balcani occidentali e della Svizzera. Programma Lifelong Learning Comenius Istruzione scolastica Erasmus Istruzione superiore e alta formazione Leonardo da Vinci Formazione professionale Grundtvig Formazione degli adulti Programma Trasversale 4 attività chiave - Sviluppo politico; Apprendimento delle lingue; Nuove tecnologie (ICT); Diffusione dei risultati; Programma Jean Monnet 3 attività chiave - Azione Jean Monnet; Istituzioni europee; Associazioni Europee; Pagina 3

6 Cosa è Scuole secondarie superiori Comenius Mobilità individuale Alunni (MIA) È un azione del Programma Comenius che consente ai singoli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di svolgere un periodo di studio, dai tre ai dieci mesi, presso un altra scuola in Europa. Ai ragazzi viene offerta la possibilità di soggiornare, durante questo periodo, presso una delle famiglie selezionate del Paese ospitante. A chi si rivolge Agli studenti che hanno compiuto 14 anni al momento della partenza e che sono iscritti ad una scuola secondaria di secondo grado già coinvolta in un partenariato Comenius. I ragazzi possono trascorrere questo periodo di formazione presso una delle scuole che fanno parte del partenariato. Come partecipare Le scuole interessate ad inviare i ragazzi devono compilare i moduli di candidatura e spedirli, rispettando la data di scadenza, all Agenzia Scuola di Firenze (Agenzia Nazionale LLP-Italia) responsabile della gestione di quest azione. Informazioni Agenzia Scuola Via Magliabechi, Firenze fax: Sito: php?id_cnt=120 Comenius Il programma Comenius è un percorso d istruzione per lo sviluppo della conoscenza, della comprensione e della diversità culturale in Europa, attraverso scambi e attività di cooperazione tra gli studenti delle scuole europee. Vuole rafforzare la qualità individuale dell istruzione scolastica, dell apprendimento delle lingue e dell inclusione sociale. Pagina 4

7 Cosa sono Formazione professionale Leonardo da Vinci - Mobilità transnazionale Sono borse di studio del sottoprogramma Leonardo da Vinci per svolgere un esperienza di formazione e lavoro in un impresa, ente di ricerca o istituto di formazione in uno dei Paesi partecipanti al Programma. Si articolano in: 1) Mobilità rivolta a persone in formazione professionale iniziale (IVT Initial Vocational Training ), per un periodo che varia da 2 a 39 settimane. 2) Tirocini transnazionali in imprese o organismi di formazione per persone disponibili sul mercato del lavoro (PLM - People in the Labour Market), per un periodo che varia da 2 a 26 settimane. 3) Mobilità per professionisti nell ambito dell istruzione e formazione professionale (VETPRO - Vocational Education and Training Professionals), per un periodo che varia da 1 a 6 settimane. A chi si rivolgono L obiettivo è trasferire, migliorare ed aggiornare le competenze nel settore della formazione professionale. Il progetto può riguardare anche la formazione linguistica dei professionisti. Le borse Leonardo da Vinci sostengono i "costi di mobilità" del tirocinio: viaggio, assicurazione, soggiorno, organizzazione e tutoraggio del tirocinio, corso di lingua. Non sempre, però, riescono a coprire il 100% delle spese. - Apprendisti, alunni e tirocinanti (IVT); - Lavoratori, lavoratori autonomi o giovani inoccupati, disoccupati, neodiplomati, neolaureati e dottorandi (PLM); - Responsabili della formazione professionale e/o delle risorse umane: insegnanti, formatori, personale coinvolto nella formazione professionale, consulenti per l orientamento, responsabili di istituti di formazione, responsabili della programmazione della formazione, dell orientamento occupazionale e delle risorse umane all interno delle imprese (VETPRO). Non esiste un limite d'età. Questo tipo di formazione all'estero è indicato, di solito, per chi è all'inizio della propria carriera professionale. Pagina 5

8 Possono partecipare ad un progetto Leonardo da Vinci anche cittadini di nazionalità non europea, purché iscritti a corsi regolari presso scuole, istituti d istruzione superiore, centri di formazione professionale e/o occupati e/o residenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma di Apprendimento Permanente, secondo la normativa vigente nei singoli Paesi. Come partecipare I partecipanti devono informarsi presso gli organismi che hanno ottenuto finanziamenti per realizzare azioni di Mobilità e presentare la domanda entro la data stabilita ogni anno dal bando. L elenco degli organismi è disponibile sul sito testoa.htm Informazioni Direttamente presso gli organismi che hanno in corso progetti di Mobilità oppure: Agenzia Nazionale LLP - Programma settoriale Leonardo da Vinci ISFOL Via G. B. Morgagni, 30/E Roma tel: fax: Orario help desk telefonico: martedì, mercoledì e giovedì ore / Sito: Leonardo da Vinci Il sottoprogramma Leonardo da Vinci sostiene la partecipazione ad attività di formazione e formazione continua per il miglioramento delle conoscenze, competenze e qualifiche necessarie allo sviluppo personale, all occupabilità e alla partecipazione al mercato del lavoro europeo. Sostiene, inoltre, la qualità e l innovazione dei sistemi di formazione professionale perché diventino più attrattivi ed agevola la mobilità dei datori di lavoro e dei lavoratori in formazione. Pagina 6

9 Università Erasmus Studio ed Erasmus Placement Cosa sono Sono borse di studio e di tirocinio del sottoprogramma Erasmus per sostenere la mobilità di studenti (o iscritti ad un istituto d istruzione superiore) e laureati. Erasmus Studio permette di: trascorrere un periodo di studio dai 3 ai 12 mesi presso un istituto d istruzione superiore in uno dei Paesi partecipanti al Programma; partecipare attivamente ai corsi; usufruire delle strutture disponibili presso l istituto ospitante senza pagare ulteriori tasse d iscrizione; far riconoscere il periodo di studio, gli esami sostenuti all estero e i crediti acquisiti al proprio istituto di appartenenza in Italia; ricevere un contributo mensile di circa 230 euro. Per gli studenti disabili in mobilità sono previsti contributi specifici. Erasmus Placement permette di: svolgere un tirocinio dai 3 ai 12 mesi presso un impresa o centro di formazione e ricerca presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma; far riconoscere i crediti formativi (ECTS) ottenuti per le attività svolte, indicate nel piano di lavoro; ottenere un supporto logistico per l organizzazione del viaggio, il visto, l alloggio, i permessi di soggiorno o di lavoro, la copertura sanitaria e l assicurazione; frequentare corsi intensivi per la preparazione linguistica (EILC Erasmus Intensive Language Courses) per gli studenti Erasmus diretti in un Paese la cui lingua è meno diffusa e meno insegnata; ricevere un contributo che varia dai 500 ai 1000 euro al mese in base al Paese di destinazione. Pagina 7

10 A chi si rivolgono Agli studenti iscritti almeno al primo (Erasmus Placement) o al secondo anno (Erasmus Studio) di: corsi di Laurea di I livello; Accademie di Belle Arti; Istitut Universitari di Scienze Motorie; Istituti superiori per le scienze accademiche; Scuole superiori per mediatori linguistici; Conservatori di Musica; Istituti musicali pareggiati. Ai laureati iscritti a: corsi di laurea di II livello; dottorati di ricerca. Gli istituti di appartenenza ed ospitanti devono essere titolari della Carta Universitaria Erasmus (EUC) standard o estesa (nel caso di Placement). Come partecipare È necessario consultare il bando pubblicato dalle Università tra gennaio e aprile di ogni anno. Presentare la propria candidatura all Ufficio Erasmus della facoltà frequentata entro la data di scadenza indicata nel bando stesso. Informazioni Ufficio Erasmus della propria facoltà. Elenco completo Uffici Erasmus in Italia: oppure: Agenzia Nazionale LLP Italia Programma Erasmus Via Guidobaldo del Monte Roma tel: fax: Sito: =270 Erasmus Il programma settoriale Erasmus nasce per contribuire a realizzare un vero e proprio spazio europeo dell istruzione superiore. Interessa, quindi, tutti gli istituti che si occupano di istruzione universitaria, accademica ed equipollenti oltre che i docenti e, soprattutto, gli studenti. L obiettivo è agevolare i rapporti e la collaborazione fra istituti superiori di tutta Europa, la circolazione degli studenti e del personale contribuendo a migliorare la loro formazione, oltre che favorire lo sviluppo di prassi innovative basate anche sulle tecnologie informatiche. Pagina 8

11 Come partecipare Università Erasmus Mundus Master e dottorati congiunti (Azione 1) Cosa sono e a chi si rivolgono Sono borse di studio per la frequenza di Master o dottorati congiunti organizzati da un consorzio di istituti d istruzione superiore europei con l eventuale partecipazione d istituti di Paesi terzi. Al termine del corso è rilasciato un titolo di master o dottorato congiunto, doppio o multiplo, riconosciuto da tutti i Paesi coinvolti nel consorzio. Queste borse sono rivolte principalmente a studenti europei e di Paesi terzi in possesso di un diploma di laurea. Master congiunti (Azioni 1a) Dottorati congiunti (Azione 1b) Borse di studio (scholarship) per studenti europei ed extraeuropei per la frequenza di un intero corso congiunto Borse di studio (fellowship) per potenziali candidati europei ed extraeuropei per la frequenza di un dottorato di di Master Erasmus Mundus. ricerca congiunto della durata Hanno una durata di uno o due anni massima di tre anni. (60 o 120 ECTS - European Credit transer I candidati europei dovranno svolgere and Accumulation System) e preve- dono, per gli studenti europei, un periodo di mobilità obbligatoria in istituti partner del consorzio con sede in almeno due Paesi diversi dal proprio. L importo delle borse varia da un minimo di euro ad un massimo di euro. Questi tipi di master prevedono anche la mobilità di docenti e ricercatori. un periodo di formazione dottorale in istituti di almeno due Paesi rappresentati nel consorzio e diversi dal proprio. Ciascuno di questi periodi di mobilità deve durare almeno sei mesi (anche non consecutivi). Nel caso di dottorati realizzati da consorzi che coinvolgono istituti d istruzione superiore e altri enti di Paesi terzi, almeno due terzi del dottorato dovrà esser svolto in Europa. L importo delle borse varia da un minimo di euro ad un massimo di euro. Consultare i siti delle Università/Consorzi i cui progetti di master o dottorato Erasmus Mundus siano stati approvati dalla Commissione europea. La domanda va presentata agli uffici responsabili del corso d interesse, secondo le indicazioni contenute nei bandi pubblicati per ogni corso da ciascun consorzio Erasmus Mundus. Elenco dei progetti selezionati: erasmus_mundus/results_compendia/selected_projects_en.php Pagina 9

12 Periodi di mobilità individuale (Azione 2) Cosa sono Sono borse di studio per la mobilità individuale degli studenti nell ambito di progetti di partenariato realizzati da consorzi di istituti d istruzione superiore e altri enti di Paesi europei e di Paesi terzi, organizzati per lotti geografici. Il periodo di mobilità interessa corsi di laurea di primo e secondo ciclo, dottorati o post-dottorati e può variare da un minimo di sei ad un massimo di dieci mesi. Solo per i corsi di dottorato il periodo di mobilità può essere prolungato a trentaquattro mesi. L importo massimo della borsa è di euro circa per corsi di primo e secondo ciclo, di euro per dottorati, di euro per corsi di post-dottorato. A chi si rivolgono Ai cittadini europei o dei Paesi See (Islanda, Norvegia, Liechtenstein) iscritti al primo o al secondo ciclo di studi universitari o ad un dottorato di ricerca, a coloro che svolgono ricerca post-dottorato in un istituto d istruzione superiore partner del consorzio che realizza progetti di mobilità. Come partecipare La domanda va presentata agli Uffici Relazioni Internazionali dei consorzi responsabili del progetto di mobilità, secondo i criteri definiti nei bandi pubblicati periodicamente dai consorzi stessi. Elenco dei progetti selezionati: r e s u l t s _ c o m p e n d i a / s e l e c t e d _ p r o - jects_action_2_en.php Informazioni Punto nazionale di contatto Italia Viale XXI Aprile, 36I Roma tel: fax: Sito: Erasmus Mundus È un programma dell UE che promuove la cooperazione tra gli istituti d istruzione superiore, fra il personale universitario e fra gli studenti dell UE e dei Paesi terzi. Sostiene master europei e dottorati di ricerca di altissima qualità accademica, partnership e mobilità tra istituti di istruzione superiore europei e di Paesi terzi, attraverso l erogazione di borse di studio. I Paesi che partecipano al Programma sono i 27 Stati membri UE, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Ex-Repubblica Iugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia (incluso il Kosovo), Turchia e Paesi terzi. Pagina 10

13 Università Mobilità degli studenti e Lauree doppie con i Programmi di cooperazione UE-Stati Uniti, UE Canada, UE Corea, Giappone, Nuova Zelanda ed Australia Cosa sono Sono borse di studio e scambi per trascorrere un periodo d istruzione in una Università partner negli USA (programma EU-US Atlantis), Canada (programma Transa t l a n t i c E xc hange Partnerships - TEP), Corea, Giappone, Nuova Zelanda o Australia (programma di cooperazione e istruzione EU-ICI ECP). Questi programmi si basano su accordi bilaterali nel settore dell istruzione superiore e della formazione professionale. A chi si rivolgono A studenti universitari e neolaureati iscritti ad istituti che fanno parte di un consorzio misto nell ambito di uno dei Programmi citati. Come partecipare Le modalità di erogazione delle borse studio e di presentazione della domanda sono definite dagli istituti stessi. Programmi di cooperazione I Programmi di cooperazione EU-US e EU-Canada per l istruzione superiore e la formazione professionale sono stati introdotti nel Nel 2002 sono state lanciate azioni pilota di cooperazione con il Giappone e l Australia e nel 2004 con la Nuova Zelanda. L obiettivo è agevolare la collaborazione accademica tra l Unione europea e i maggiori Paesi industrializzati del mondo, attraverso la costituzione di consorzi d istituti e la realizzazione di progetti multilaterali. Ad oggi, oltre settemila studenti hanno beneficiato dei progetti di mobilità tra l UE ed i Paesi partner. Informazioni Direttamente all Università di appartenenza. Oppure: Agenzia esecutiva per la Cultura, l Istruzione e l Audiovisivo (EACEA) Avenue du Bourget 1 (BOUR 00/37) B-1140 Bruxelles Sito: index_en.php Pagina 11

14 Cosa sono Ricerca Marie Curie Sono borse che offrono attività di formazione e mobilità a ricercatori per sviluppare e trasferire competenze nel settore della ricerca, per consolidare e ampliare le prospettive di carriera dei ricercatori e per promuovere l'eccellenza nella ricerca europea. Le Azioni Marie Curie fanno parte del Settimo Programma Quadro, il principale strumento con cui l UE finanzia la ricerca e l innovazione a vari livelli. Borse per la formazione iniziale dei ricercatori (ITN - Initial Training Networks) Per ricercatori con un massimo di cinque anni di carriera di ricerca alle spalle: offrono la possibilità di trascorrere un periodo dai tre ai trentasei mesi presso un istituto di un altro Stato membro UE o di un Paese associato. Per ricercatori specializzati in formazione internazionale e in ricerca collaborativa invitati dalle Università: offrono la possibilità di trascorrere fino a ventiquattro mesi presso un istituto di un altro Paese. Come partecipare Consultare la lista dei progetti finanziati pubblicata sul sito cordis.europa.eu e contattare il supervisore del progetto di interesse. Borse intraeuropee per lo sviluppo delle carriere (IEF - Intra-European Fellowship for career development) Per ricercatori provenienti da Paesi dell UE o da Paesi associati con almeno 4 anni di esperienza o titolari di dottorato, interessati ad acquisire nuove capacità e a migliorare la propria formazione professionale. L esperienza potrà essere svolta presso un organizzazione di accoglienza di un Paese dell UE o di un Paese associato, diverso da quello di provenienza. Borse internazionali di accoglienza (IIF - International Incoming Fellowship). Per ricercatori di alto livello dei Paesi extra UE ai quali viene offerta la possibilità di partecipare ad un progetto in Europa. Borse internazionali per un soggiorno all estero finalizzato allo sviluppo della carriera (IOF - International Outgoing Fellowships for career development). Per ricercatori con almeno quattro anni di esperienza di ricerca a tempo pieno o in possesso di dottorato. Consentono di lavorare in centri di ricerca situati al di fuori dell'ue e dei Paesi associati per un periodo non superiore a due anni, seguito da una fase obbligatoria di reintegrazione, di durata non superiore ad un anno in uno Stato membro/associato. Pagina 12

15 Come partecipare La domanda deve esser presentata dal ricercatore in collaborazione con l organizzazione ospitante di uno Stato membro/associato in base alle procedure pubblicate sul sito internet: Contributi europei per il reinserimento (ERG - European Reintegration Grants) Destinati a ricercatori europei che hanno partecipato ad un azione Marie Curie per almeno due anni e che dopo la formazione vogliano ottenere o riprendere un contratto di lavoro a lungo termine come ricercatori. Contributi internazionali per il reinserimento (IRG - International Reintegration Grants) Destinati a ricercatori europei che hanno svolto un attività di ricerca in un Paese terzo per almeno cinque anni e che abbiano il desiderio di rientrare e proseguire la loro carriera in Europa. Come partecipare Le richieste per beneficiare di questi contributi possono essere presentate in collegamento con l organizzazione d accoglienza. Saranno valutate e selezionate a regolari intervalli ( cut-off dates ) dalla data di pubblicazione del bando disponibile sul sito internet: Informazioni APRE Agenzia per la promozione, la ricerca e lo sviluppo Via Cavour Roma tel: Sito: Sito ufficiale Marie Curie: Euraxess Un ulteriore opportunità per i ricercatori desiderosi di muoversi all interno dell Unione europea è offerta dal portale Euraxess. Euraxess è un utile vetrina d incontro tra le domande e le offerte di posti di lavoro nel campo della ricerca in ogni disciplina. Fornisce informazioni sulle politiche europee per la ricerca e sulle opportunità di collaborazioni internazionali. Più di 200 Euraxess Services Centres offrono assistenza gratuita ai ricercatori e ai loro familiari in trentacinque Stati europei. Sito: Pagina 13

16 Altre borse di studio e di ricerca Molte sono le possibilità di accedere a borse di studio o di ricerca erogate da altre istituzioni quali Stati, Regioni, Università, Banche e Fondazioni. Riportiamo qui di seguito alcuni dei principali siti utili. Ministero degli Affari Esteri in Italia Elenco delle Borse di studio per tirocini all estero offerte dal Ministero degli Affari Esteri italiano, dalle Rappresentanze dei Paesi stranieri in Italia e da altre istituzioni. Sito: Di_studio/ Fondazione Noopolis Banca dati che offre una panoramica estesa, puntuale e aggiornata sulle opportunità di studio, di formazione e di ricerca disponibili in Italia e all'estero per studenti, laureati e ricercatori in tutte le discipline. Sito: Ploteus Portale della Commissione europea che offre informazioni sulle possibilità di studio e di formazione professionale in tutta Europa. Al suo interno, un intera sezione è dedicata ai programmi di scambio UE ed alle borse di studio più varie. Sito: Database on-line Eurodesk Il database contiene una sintesi di programmi per i giovani promossi dall'unione europea, dal Consiglio d'europa e dalle maggiori organizzazioni internazionali. Comprende anche opportunità per borse di studio e mobilità giovanile. Sito: Pagina 14

17 Chi erano? Johannes Amos Comenius Nato nel 1592 a Nivn Ice, nella Repubblica Ceca. Educatore e studioso di didattica, animato dallo spirito di educare l Europa alla tolleranza e alla pace, Comenius immagina una scuola ordinata in quattro gradi: la scuola materna per l infanzia; la scuola dialettale per l insegnamento della lettura, scrittura e matematica; la scuola latina o ginnasio per gli adolescenti; l Accademia e i viaggi per i giovani. Secondo Comenius il diritto allo studio deve essere esteso a tutti e la scuola deve esser presente in tutti i villaggi mentre l insegnamento è efficace se: inizia presto, avviene con la dovuta preparazione degli animi, procede dalle cose più facili alle più difficili, viene trasmesso attraverso l esperienza diretta e viene insegnato con un unico ed assiduo metodo. Leonardo da Vinci Nato nel 1452 a Vinci, in Italia. Artista, pittore e scienziato, cresce apprendendo e studiando la figura umana, scolpita o dipinta, non immobile ma inserita nello spazio. Considerato il massimo esponente del Rinascimento, Leonardo è il primo intellettuale italiano cosmopolita. La sua didattica è basata sull osservazione, la sperimentazione ed il lavoro attraverso l indagine delle scienze chimiche, fisiche e naturali. Con lui scienza e pratica iniziano ad esser concepite come indissolubili. Per Leonardo l uomo è spirito nobile e curioso, mente indagatrice e materia dinamica ordinata al fare. Ai giovani insegna che la vita dell uomo è bene spesa quando il suo tempo è riempito dall agire creativo e costruttivo. Erasmo da Rotterdam Nato nel 1466 a Rotterdam, in Olanda. Umanista e teologo, spinto dall esigenza di libertà e dalla ricerca continua verso gli studi, viaggia in tutt Europa per comprenderne le differenti culture. Padre della tolleranza e della cultura europea, Erasmo cerca di liberare i metodi dell istruzione scolastica dalla rigidità e dal formalismo della tradizione medievale. La lunga esperienza didattica lo induce a rimeditare criticamente i principi e i metodi pedagogici antichi e moderni. Marie Curie Nata nel a Varsavia, in Polonia. Maria Skłodowska, scienziata e ricercatrice, è nota come Marie Curie. È la prima donna vincitrice di ben due premi Nobel: per la fisica, nel 1903, per la scoperta della radioattività naturale e per la chimica, nel 1911, per l'isolamento del radio e del polonio. L illustre scienziata dedica la sua vita alla scienza e alla trasmissione del metodo scientifico diventando simbolo del riscatto per le donne di tutto il mondo. Pagina 15

18 Indice Apprendimento permanente (Lifelong Learning Programme LLP) 3 Scuole secondarie superiori Comenius Mobilità individuale Alunni (MIA) 4 Formazione professionale Leonardo da Vinci Mobilità transnazionale 5 Università Erasmus Studio ed Erasmus Placement 7 Università - Erasmus Mundus 9 Università Mobilità degli studenti e Lauree doppie con i Programmi di cooperazione 11 Ricerca Marie Curie 12 Altre borse di studio e di ricerca 14 Chi erano? 15 Pagina 16

19

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Istruzione, formazione, gioventù e sport. Istruzione e formazione: la chiave per il nostro futuro LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA

Istruzione, formazione, gioventù e sport. Istruzione e formazione: la chiave per il nostro futuro LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA LE POLITICHE DELL UNIONE EUROPEA Istruzione, formazione, Istruzione e formazione: la chiave per il nostro futuro gioventù e sport Investire nell istruzione e nella formazione è essenziale per accrescere

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Centro di Documentazione Europea GUIDA ALLE FONTI D INFORMAZIONE SULL UNIONE EUROPEA

Centro di Documentazione Europea GUIDA ALLE FONTI D INFORMAZIONE SULL UNIONE EUROPEA Centro di Documentazione Europea GUIDA ALLE FONTI D INFORMAZIONE SULL UNIONE EUROPEA Testo ed impaginazione a cura di: Stefania Tesser, Centro di Documentazione Europea - Università Ca Foscari Stampa:

Dettagli

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28 Ministero d e l l i s t r u z i o n e, d e l l università e della r i c e r c a (MIUR) Di r e z i o n e Ge n e r a l e p e r g l i Affari In t e r n a z i o n a l i INDIRE Un i t à It a l i a n a d i Eu

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza COMMISSIONE DELLE COMUNITA EUROPEE Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza Presentazione Con questa comunicazione (Bruxelles 05.02.2003 COM(203) 58 def.) la Commissione si propone di dare

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Qualifications Framework for the European Higher Education Area

Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Il contenuto di questa pubblicazione può essere riprodotto per fini non commerciali, citando chiaramente la fonte. Contatti: redazionellp@indire.

Il contenuto di questa pubblicazione può essere riprodotto per fini non commerciali, citando chiaramente la fonte. Contatti: redazionellp@indire. Elena Maddalena Agenzia nazionale LLP, Unità Comunicazione Coordinamento editoriale: Sara Pagliai, Coordinatrice Agenzia nazionale LLP Pubblicazione a cura di: Elena Maddalena Elaborazione dati: Paolo

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

Erasmus+ Guida al Programma

Erasmus+ Guida al Programma Erasmus+ Guida al Programma In caso di conflitto di interpretazioni tra versioni in lingue diverse, fa fede il testo in lingua inglese Versione 1 (2015): 01/10/2014 INDICE INTRODUZIONE... 7 PARTE A -

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Roma, aprile 2012 L EVOLUZIONE NEI RAPPORTI TRA UNIVERSITÀ,

Roma, aprile 2012 L EVOLUZIONE NEI RAPPORTI TRA UNIVERSITÀ, Roma, aprile 2012 L EVOLUZIONE NEI RAPPORTI TRA UNIVERSITÀ, TERRITORIO E MONDO DEL LAVORO IN ITALIA: Un riepilogo delle principali trasformazioni degli ultimi venti anni di Cristiana Rita Alfonsi e Patrizia

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 _l_ sottoscritt in qualità di padre

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento. D.M. 142 del 25 marzo 1998.

Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento. D.M. 142 del 25 marzo 1998. Circolare 15 luglio 1998 n. 92 Ministero del lavoro Occupazione - misure straordinarie - tirocini formativi e di orientamento - stages - precisazioni del ministero. Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento.

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

LA MOBILITÀ NELLA FORMAZIONE DEI DOCENTI IN EUROPA

LA MOBILITÀ NELLA FORMAZIONE DEI DOCENTI IN EUROPA la mobilità nella formazione dei docenti in europa LA MOBILITÀ NELLA FORMAZIONE DEI DOCENTI IN EUROPA MIUR Direzione Generale per gli Affari Internazionali Eurydice Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli