Lunedì 29 settembre 2014 GIORNATA DI BENVENUTO DELLA MATRICOLA. Diritto allo studio e alle opportunità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lunedì 29 settembre 2014 GIORNATA DI BENVENUTO DELLA MATRICOLA. Diritto allo studio e alle opportunità"

Transcript

1 Lunedì 29 settembre 2014 GIORNATA DI BENVENUTO DELLA MATRICOLA Diritto allo studio e alle opportunità

2 IL DIRITTO ALLO STUDIO

3 Diritto allo studio: L articol 34 della Costituzione italiana I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie e altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso. L articolo 34 della Costituzione italiana parla chiaro: l università è aperta a tutti e lo Stato deve farsi carico di aiutare gli studenti economicamente svantaggiati attribuendo loro borse di studio e altre agevolazioni in base a criteri di reddito e di merito. I COMPONENTI DEL CDA

4 Diritto allo studio: l erogazione del sussidio Il sussidio dipende dall entità dei fondi messi a disposizione anno per anno, quindi esiste anche la figura dello studente idoneo non beneficiario cioè idoneo per reddito e merito ma non beneficiario di borsa in quanto i fondi disponibili non sono sufficienti e coprire il totale degli importi degli idonei. Studente Idoneo beneficiario Idoneo non beneficiario In questo caso lo studente non percepirà l importo della borsa di studio, ma risulterà esonerato dal pagamento della tassa per il diritto allo studio

5 BORSE DI STUDIO

6 BORSE DI STUDIO: Finanziamento 1/4 Le entrate della tassa regionale per il diritto allo studio, pagata direttamente dagli studenti al momento dell iscrizione, sono la principale fonte di finanziamento delle borse di studio. Dal 2012/13, in Campania, tale tassa è stata aumentata da 62,00 a 140,00. Ogni anno la Regione Campania stanzia alle sue Aziende per il Diritto allo Studio Universitario, una somma pari alla moltiplicazione del numero degli iscritti dell anno precedente per l importo della tassa regionale. Per il 2013/14 la somma assegnata (ma non ancora del tutto accreditata) dalla Regione Campania all ADISU di Benevento è stata all incirca di

7 BORSE DI STUDIO: Il meccanismo di finanziamento

8 BORSE DI STUDIO: Il divario tra quanti ne hanno diritto e quanti ne beneficiano Media NORD ITALIA 90% 65% Media SUD ITALIA ADISU BN 2013/14 ADISU BN 2012/13 (anno dell aumento) 498 idonei 251 beneficiari 247 idonei non beneficiari per esaurimento fondi 460 idonei 181 beneficiari 279 idonei non beneficiari er esaurimento fondi

9 BORSE DI STUDIO: Finanziamento 2/4 Il MIUR (Ministero dell'università e della Ricerca), successivamente, integra la cifra disposta dalla Regione Campania con un Fondo integrativo ministeriale che viene assegnato alla Regione e ripartito alle ADISU in base ad alcuni parametri, riferiti sempre all anno precedente, quali: numero di borse attribuite, ulteriori fondi stanziati oltre a quelli ordinari, rispetto dei termini di pubblicazione dei bandi ecc. Alla fine, i fondi a disposizione delle ADISU, fatalmente variabili sia per l incertezza delle cifre e soprattutto per la loro disponibilità, non saranno sufficienti ad esaurire le graduatorie di tutti gli aventi diritto.

10 BORSE DI STUDIO: L ammontare del Fondo statale integrativo, anni (valori in milioni di euro)

11 BORSE DI STUDIO: Finanziamento 3/4 Per l anno 2014, il DM del 27 dicembre 2013 reca in corrispondenza del Fondo integrativo statale per la concessione di borse di studio (cap. 1710, stato di previsione del MIUR) un importo pari a 162,7 milioni. Lo stanziamento, ancora una volta, non si basa sulla stima del fabbisogno finanziario necessario a pagare la totalità delle borse di studio tenendo conto delle entrate da tassa regionale per il DSU e delle risorse investite dalle Regioni, ma è il risultato di una combinazione di elementi, non ultimo quello dell andamento storico. La figura dell idoneo non beneficiario di borsa non verrà debellata così come non aumenteranno né i borsisti né egli aventi diritto alla borsa.

12 BORSE DI STUDIO: Gli studenti universitari beneficiari di borsa in Italia, Spagna, Germania e Francia, a.a. 2006/07, 2010/11 e 2011/12 a confronto 2006/07 al 2011/12 andamento del numero di studenti universitari beneficiari di borsa ITALIA 22% Francia +32% Germania + 33% Spagna + 59%

13 BORSE DI STUDIO: gli importi Premettendo che gli importi delle borse di studio variano in base al reddito e alla provenienza degli studenti e che possono essere corrisposte in parte in denaro e in parte sotto forma di servizi per l a.a. 2014/2015 la Regione Campania ha stabilito gli importi massimi, nel modo seguente: Studenti in sede 1.931,00 più un pasto giornaliero gratuito (dal mese di Gennaio 2015). Oltre che nel capoluogo si intendono in sede i residenti nei comuni di Apollosa, Castelpoto, Foglianise, Fragneto Monforte, Paduli, Pesco Sannita, Pietrelcina, San Leucio del Sannio, San Nicola Manfredi, Sant Angelo a Cupolo, Torrecuso Studenti pendolari: 2.821,00 Studenti fuori sede: 5.116,00

14 BORSE DI STUDIO: i requisiti di reddito familiare e beni patrimoniali I limiti per partecipare al concorso intesi come redditi posseduti nel 2013 dal nucleo familiare sono: ISEE (Situazione Economica Equivalente) ,00 ISPE (Situazione Patrimoniale Equivalente) ,00

15 ORIENTAMENTO POST LAUREA

16 : Il progetto UNIGIOVANE 1/2 L ADISU di Benevento è alla costante ricerca di nuove opportunità di lavoro e stage da offrire ai neo laureati meritevoli. L ultimo accordo, in tal senso, è stato stretto, unitamente all Università degli Studi del Sannio, con l Italy America Chamber of Commerce. Il progetto, promossa anche dall Associazione Giovani Campani nel Mondo, prevede la possibilità per 4 studenti dell ateneo sannita di realizzare uno stage di tre mesi all interno della IACC di New York e per 3 neolaureati di inserirsi in lavori a tempo indeterminato presso la MSC SHIPPING di Huston, azienda socia della Camera di Commercio Italiana a New York.

17 : Il progetto UNIGIOVANE 2/2 Rispetto agli accordi iniziali, nel corso degli ultimi mesi, ci sono state delle piacevoli novità. Dopo un secondo colloquio, i nostri tre neolaureati, hanno avuto prolungato dalla Mediterranean Shipping Company (USA) Inc, il contratto full time da 12 a 18 mesi con uno stipendio portato a 2000 dollari. In più, sebbene non previsto inizialmente dagli accordi, hanno avuto rimborsate le spese del viaggio aereo dall'italia unitamente che l'alloggio - un appartamento condiviso che è stato pagato dalla Camera di Commercio italoamericana di New York. PROTOCOLLO CONSORZIO ELIS ACCORDO ASSOCAMERESTERO STAGE CONTRATTI PART TIIME

18 ALLENAMENTI

19 ALLENAMENTI L ADISU di Benevento, promuove dal 2009 un iniziativa che si chiama AllenaMenti e che viene ospitata in città nel suggestivo auditorium settecentesco di Sant Agostino. Si tratta di una manifestazione che coinvolge i personaggi del mondo della cultura e dell impresa invitandoli a offrire la loro testimonianza come contributo ai giovani che si preparano ad entrare nel mondo del lavoro. Nelle precedenti edizioni abbiamo ospitato, tra gli altri, Alessandro Cecchi Paone, Aldo Masullo, Elio Borgonovi, Giovanni Allevi, Umberto Galimberti e Pino Aprile.

20 ALLENAMENTI

21 RISTORAZIONE

22 RISTORAZIONE: LA MAGNA CARTA Il pasto completo costa 3,00. Per accedere al servizio mensa i gli studenti si devono dotare della Magna Carta che viene rilasciata gratuitamente dagli uffici dell ADISU all atto della richiesta.

23 RISTORAZIONE: il punto ristoro Il punto ristoro è situato in Via delle Puglie (negli spazi dell ex SEA)

24 RISTORAZIONE: la mensa universitaria La mensa universitaria è situata nella storica sede di Via Calandra e beneficia di un servizio navetta gratuito che prevede otto corse giornaliere.

25 RISTORAZIONE: il servizio navetta

26 RISTORAZIONE: le detrazioni previste per il 2014/15 STUDENTI FUORI SEDE (Scelta obbligatoria: almeno un pasto o un cestino): per n. 2 pasti completi tradizionali, detrazione di 1.400,00 ; per n. 1 pasto completo tradizionale, detrazione di 700,00 ; per n. 2 pasti alternativi (fast-food, cestino o similari), detrazione di 1.080,00 ; per n. 1 pasto alternativo (fast-food, cestino o similari), detrazione di 540,00 ; per n. 2 pasti di cui 1 tradizionale e 1 alternativo, detrazione di 1.240,00. STUDENTI PENDOLARI (In caso di scelta del servizio mensa): per 1 pasto tradizionale completo detrazioni di 700,00 ; per 1 pasto alternativo (fast-food, cestino o similari), detrazione di 540,00. STUDENTI IN SEDE Allo studente in sede beneficiario della borsa verrà attribuito, d ufficio e senza che sia effettuata alcuna detrazione, un pasto giornaliero gratuito

27 IL PRESTITO D ONORE

28 PRESTITO D ONORE È una forma di finanziamento a condizioni agevolate messo a disposizione degli studenti meritevoli grazie a un accordo tra atenei e banche. La somma prestata va restituita una volta terminati gli studi o dopo che si comincia a lavorare. L erogazione del prestito non è subordinata al rilascio di alcuna garanzia patrimoniale o personale. Fino a 5.000,00

29 PRESTITO D ONORE È una forma di finanziamento a condizioni agevolate messo a disposizione degli studenti meritevoli grazie a un accordo tra atenei e banche. La somma prestata va restituita una volta terminati gli studi o dopo che si comincia a lavorare. L erogazione del prestito non è subordinata al rilascio di alcuna garanzia patrimoniale o personale. Per concedere l accesso al finanziamento richiesto, ADISU deve svolgere una fase istruttoria e per tale ragione richiede: 1) la dichiarazione sostitutiva della certificazione d'iscrizione con esami sostenuti e piano di studi 2) l'attestazione ISEE riferita al reddito

30 Portatori di handiacp

31 PORTATORI DI HANDICAP Ai portatori di handicap con disabilità non inferiore al 66%, i requisiti di merito sono determinati con una riduzione pari al 40%. Inoltre la presenza di un disabile tra i componenti del nucleo familiare fotografato dai parametri ISEE da diritto ad una maggiorazione dell indicatore pari a 0,5.

32 Un po di dati

33 Percentuale di laureati compresi nella fascia d età fra i 25 e i 64 anni

34 Estrazione sociale delle matricole a.a. 2013/2014 DATI ALMA LAUREA

35 Calo delle iscrizioni

Gli studenti universitari di quali aiuti beneficiano?

Gli studenti universitari di quali aiuti beneficiano? Gli studenti universitari di quali aiuti beneficiano? Il quadro attuale (e uno sguardo al futuro) Federica Laudisa La dimensione sociale degli studi in Europa e in Italia: quali risposte alle nuove domande?

Dettagli

Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria PROGRAMMA ATTUATIVO ANNUALE 2013

Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria PROGRAMMA ATTUATIVO ANNUALE 2013 Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Legge regionale 28 marzo 2006, n. 6 (modificata e integrata dalle Leggi regionali n.4 del 5 marzo 2009 e n. 9 del 17 febbraio 2010)

Dettagli

Un confronto tra le prestazioni di alcune Regioni nel settore DSU: le borse di studio a.a. 2006/07

Un confronto tra le prestazioni di alcune Regioni nel settore DSU: le borse di studio a.a. 2006/07 Osservatorio Regionale per il Diritto allo Studio Universitario Un confronto tra le prestazioni di alcune Regioni nel settore DSU: le borse di studio a.a. 2006/07 Nota di lavoro n. 2/2007 Bozza per la

Dettagli

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO GLOSSARIO ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 SEZIONE 1

Dettagli

Pasto tradizionale Pasto alternativo ESENZIONE 0,00 0,00 1^ CATEGORIA 2,00 1,50 2^ CATEGORIA 3,00 2,50

Pasto tradizionale Pasto alternativo ESENZIONE 0,00 0,00 1^ CATEGORIA 2,00 1,50 2^ CATEGORIA 3,00 2,50 Pagina 1 REGOLAMENTO DI ACCESSO AL SERVIZIO RISTORAZIONE Articolo 1 Oggetto Il Presente regolamento disciplina l accesso al Servizio Ristorazione erogato dall A.Di.S.U. Ateneo Federico 2, previsto dall

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 NORME REGOLAMENTARI PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI STRAORDINARI A. A. 2014/2015 1. OGGETTO DEL CONCORSO L'ERSU di Macerata istituisce, per l'anno accademico 2014/2015 sussidi straordinari destinati a studenti

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012

PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012 \ PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012 Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia

Dettagli

AZIENDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO DI BENEVENTO CARTA DEI SERVIZI. Anno Accademico 2013/2014

AZIENDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO DI BENEVENTO CARTA DEI SERVIZI. Anno Accademico 2013/2014 AZIENDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO DI BENEVENTO CARTA DEI SERVIZI Anno Accademico 2013/2014 Aggiornata al 20.09.2013 1 Sommario 1. LA CARTA DEI SERVIZI... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SCADENZE IMPORTANTI. 1 agosto 2006 Inizio iscrizioni a.a. 2006/2007. 6 novembre 2006 Termine iscrizioni a.a.2006/2007

SCADENZE IMPORTANTI. 1 agosto 2006 Inizio iscrizioni a.a. 2006/2007. 6 novembre 2006 Termine iscrizioni a.a.2006/2007 SCADENZE IMPORTANTI 31 ottobre 2006 termine ultimo per sostenere esami utili ai fini del calcolo dei crediti per la determinazione della fascia di merito per gli studenti che si iscrivono ad anni successivi

Dettagli

VISTO gli artt. 3, secondo comma, e 34, terzo comma, della costituzione;

VISTO gli artt. 3, secondo comma, e 34, terzo comma, della costituzione; Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Il Dirigente Milano, 17/07/2013 Prot. N 22510 N. Repertorio 2027/2013 Titolo V Classe 5 Fascicolo VISTO gli artt. 3, secondo comma, e 34, terzo comma, della costituzione;

Dettagli

3 - Requisiti di MERITO e REDDITO

3 - Requisiti di MERITO e REDDITO Azienda regionale per il diritto allo studio universitario Via dell Artigliere, 9 79 Verona - P.IVA: 070 Tel: 0-808 Fax: 0-8080 E-mail: segreteria@esu.vr.it Internet: http://www.esu.vr.it ALLEG ATO (B)

Dettagli

SCADENZE IMPORTANTI. 1 agosto 2005 Inizio iscrizioni a.a. 2005/2006

SCADENZE IMPORTANTI. 1 agosto 2005 Inizio iscrizioni a.a. 2005/2006 SCADENZE IMPORTANTI 31 ottobre 2005 termine ultimo per sostenere esami utili ai fini del calcolo dei crediti per la determinazione della fascia di merito per gli studenti che si iscrivono ad anni successivi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI DIRITTI ALL ESENZIONE DAL PAGAMENTO DELLA RETTA UNIVERSITARIA E PRESTITI D ONORE Art. 1 - Premessa Il seguente regolamento

Dettagli

CAPITOLO 6 LE ATTIVITÀ DI DIRITTO ALLO STUDIO

CAPITOLO 6 LE ATTIVITÀ DI DIRITTO ALLO STUDIO CAPITOLO 6 LE ATTIVITÀ DI DIRITTO ALLO STUDIO 6.1. Rilevazione degli interventi per il diritto allo studio Il Politecnico di Torino, a partire dall anno accademico 2000/2001, consente ai propri studenti

Dettagli

Approvato con decreto del Rettore n. 17112 del 9 luglio 2015

Approvato con decreto del Rettore n. 17112 del 9 luglio 2015 Bando di concorso per la concessione del Servizio di Ristorazione a tariffa agevolata a favore degli studenti iscritti alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Anno Accademico 05/06 Approvato

Dettagli

7. I SERVIZI DEL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO (L I.S.U. del Politecnico di Milano)

7. I SERVIZI DEL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO (L I.S.U. del Politecnico di Milano) 7. I SERVIZI DEL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO (L I.S.U. del Politecnico di Milano) La Regione Lombardia, con la Legge Regionale n. 33 del 25 novembre 1994, disciplina gli interventi per l attuazione

Dettagli

BORSE DI STUDIO. Lo studente beneficiario di borsa di studio ha diritto a particolari benefici:

BORSE DI STUDIO. Lo studente beneficiario di borsa di studio ha diritto a particolari benefici: BORSE DI STUDIO La borsa di studio è un beneficio erogato parte in denaro e parte in servizi agli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea magistrale e dottorato di ricerca. La borsa di studio che

Dettagli

BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE

BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE PER L'ANNO ACCADEMICO 2006/2007 1. ENTITA NUMERICA DELLE BORSE In conformità alle

Dettagli

PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio

PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio Bando regionale per l assegnazione dei benefici a concorso e per l erogazione dei servizi per il Diritto allo studio Universitario Anno accademico 2015/2016 PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio Il

Dettagli

Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Perugia Via Benedetta, 14

Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Perugia Via Benedetta, 14 Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Perugia Via Benedetta, 14 Bando di concorso per l assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio universitario A.A.2013/2014

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Istituzione del prestito d onore per laureati N. 5336. d iniziativa del deputato CROLLA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Istituzione del prestito d onore per laureati N. 5336. d iniziativa del deputato CROLLA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5336 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CROLLA Istituzione del prestito d onore per laureati Presentata il 3 luglio 2012 ONOREVOLI

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2011/2012

ANNO ACCADEMICO 2011/2012 ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI: BORSE DI STUDIO E SERVIZI ABITATIVI PRESSO LE RESIDENZE UNIVERSITARIE CONTRIBUTI PER MOBILITÀ INTERNAZIONALE Deliberazione del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO GLOSSARIO ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 SEZIONE 1

Dettagli

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2015/2016 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.21 del 1 luglio 2015 Determinazione del

Dettagli

LA RETTRICE D E CRET A REGOLAMENTO TASSE UNIVERSITARIE, CONTRIBUTI, RIDUZIONI ED ESONERI DELL'UNIVERSITA' PER STRANIERI DI SIENA NORME GENERALI

LA RETTRICE D E CRET A REGOLAMENTO TASSE UNIVERSITARIE, CONTRIBUTI, RIDUZIONI ED ESONERI DELL'UNIVERSITA' PER STRANIERI DI SIENA NORME GENERALI Decreto n. 383.14 Prot. n. 9360 Università per Stranieri di Siena LA RETTRICE - Viste le leggi sull Istruzione Universitaria; - Viste la legge 2/12/1991 n. 390; - Vista la Legge 24.12.1993 n. 537; - Vista

Dettagli

Anno accademico 2015/2016 Tasse universitarie: importi, modalità e scadenze

Anno accademico 2015/2016 Tasse universitarie: importi, modalità e scadenze Anno accademico 2015/2016 Tasse universitarie: importi, modalità e scadenze Gli studenti contribuiscono alla copertura del costo dei servizi offerti dalle Università mediante il pagamento, a favore delle

Dettagli

SEZIONE 2 - ASSEGNAZIONE SERVIZI

SEZIONE 2 - ASSEGNAZIONE SERVIZI SEZIONE 2 - ASSEGNAZIONE SERVIZI -----------------------------------------------------------------------------------------------------------14 Capo 1 - Destinatari e ripartizione dei posti letto ----------------------------------------------------------------------------------------14

Dettagli

Acquisito il parere favorevole e conforme espresso dalla VI Commissione Consiliare nella seduta del 21 aprile 2015.

Acquisito il parere favorevole e conforme espresso dalla VI Commissione Consiliare nella seduta del 21 aprile 2015. REGIONE PIEMONTE BU17S1 30/04/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 27 aprile 2015, n. 20-1348 L.R. 16/92 s.m.i., art. 6 bis. Criteri per la pubblicazione, da parte dell'edisu, dei bandi di concorso

Dettagli

PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio

PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio Bando regionale per l assegnazione dei benefici a concorso e per l erogazione dei servizi per il Diritto allo studio Universitario Anno accademico 2011/2012 PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio Il

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 BANDO PER INTERVENTI A FAVORE DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015. Art. 1 OGGETTO DEL CONCORSO Al fine di rimuovere gli ostacoli che impediscono agli studenti diversamente abili

Dettagli

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2014/2015 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014 Decreto del Presidente

Dettagli

Dottorato di ricerca - A. A. 2008/2009 Principali disposizioni amministrative

Dottorato di ricerca - A. A. 2008/2009 Principali disposizioni amministrative Sezione Offerta Formativa, Segreterie Studenti e Diritto allo Studio, Post lauream Dorsoduro 3246, 30123 Venezia segstud@unive.it Tel 0412347575 Fax 0412347547 Dottorato di ricerca - A. A. 2008/2009 Principali

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Anno accademico 2015/2016 SOMMARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL E.R.S.U. DI MACERATA - ANNO ACCADEMICO 2015/2016 -

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL E.R.S.U. DI MACERATA - ANNO ACCADEMICO 2015/2016 - 9.06.015 7 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL DI - ANNO ACCADEMICO 015/016-1. OGGETTO DEL CONCORSO 1.1 L E.r.s.u. di Macerata, in attuazione dell art. 3 della Legge

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI E AD INTERIM MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI E AD INTERIM MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA !"# IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI E AD INTERIM MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA VISTI gli articoli 3 e 34 della Costituzione della Repubblica Italiana; VISTA

Dettagli

Scheda tecnica sul nuovo decreto per il diritto allo studio universitario

Scheda tecnica sul nuovo decreto per il diritto allo studio universitario Scheda tecnica sul nuovo decreto per il diritto allo studio universitario Analisi tecnica dello schema di decreto legislativo recante revisione della normativa di principio in materia di diritto allo studio

Dettagli

Concorso per l assegnazione delle borse di studio regionali riservato agli studenti iscritti per l A.A. 2015/16

Concorso per l assegnazione delle borse di studio regionali riservato agli studenti iscritti per l A.A. 2015/16 Concorso per l assegnazione delle borse di studio regionali riservato agli studenti iscritti per l A.A. 2015/16 Chi può concorrere Gli studenti iscritti per l A.A. 2015/16 all Università degli Studi di

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE)

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei

Dettagli

Modena e Reggio Emilia 2014/2015

Modena e Reggio Emilia 2014/2015 SEDE TERRITORIALE DI Modena e Reggio Emilia 2014/2015 Bando per la concessione di: Borse di studio Servizi residenziali Servizi ristorativi Contributi di mobilità internazionale Interventi straordinari

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA DELLA. Regione Umbria DIREZIONE REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE PRESSO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE - P E RUGIA

REPUBBLICA ITALIANA DELLA. Regione Umbria DIREZIONE REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE PRESSO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE - P E RUGIA Supplemento ordinario al «Bollettino Ufficiale» - Serie Avvisi e Concorsi - n. 28 del 14 luglio 2015 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO DELLA UFFICIALE Regione Umbria SERIE AVVISI E CONCORSI PERUGIA - 14 luglio

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2014/2015

ANNO ACCADEMICO 2014/2015 ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI POSTI ALLOGGIO E PASTI GRATUITI A FAVORE DI STUDENTI STRANIERI PROVENIENTI DALL AFRICA, DALL ASIA E DALL AMERICA LATINA ISCRITTI A CORSI

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 7 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL DI - ANNO ACCADEMICO 2013/2014-1. OGGETTO DEL CONCORSO 1.1 L E.r.s.u. di Macerata, in attuazione dell art. 23 della Legge Regionale

Dettagli

A G E V O L A Z I O N I E C O N O M I C H E D I R I T T O A L L O S T U D I O

A G E V O L A Z I O N I E C O N O M I C H E D I R I T T O A L L O S T U D I O A G E V O L A Z I O N I E C O N O M I C H E D I R I T T O A L L O S T U D I O Al centro immatricolazioni è presente lo sportello dell EDISU (ente per il diritto allo studio universitario) per ottenere

Dettagli

Borse di Studio A.D.I.S.U. Anno Accademico 2014/2015

Borse di Studio A.D.I.S.U. Anno Accademico 2014/2015 Borse di Studio A.D.I.S.U. Entro la fine del mese di luglio sarà pubblicato sul sito www.adisuparthenope.org il Bando per l assegnazione delle Borse di Studio per l anno accademico 2014/2015. La domanda

Dettagli

1LE RISORSE DELL UNIVERSITÀ

1LE RISORSE DELL UNIVERSITÀ 1LE RISORSE DELL UNIVERSITÀ IL FINANZIAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO IL DIRITTO ALLO STUDIO I FINANZIAMENTI E IL PERSONALE DELLA RICERCA I DOCENTI E IL PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO L OFFERTA DIDATTICA

Dettagli

Servizi Offerti agli Studenti Anno Accademico 2010/2011

Servizi Offerti agli Studenti Anno Accademico 2010/2011 Servizi Offerti agli Studenti Anno Accademico 2010/2011 BORSA DI STUDIO PREMIO DI LAUREA SERVIZIO ABITATIVO SERVIZIO RISTORAZIONE SOVVENZIONI STRAORDINARIE ASSISTENZA STUDENTI DISABILI ORIENTAMENTO AL

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 7 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL DI - ANNO ACCADEMICO 2014/2015-1. OGGETTO DEL CONCORSO 1.1 L E.r.s.u. di Macerata, in attuazione dell art. 23 della Legge Regionale

Dettagli

Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria

Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Legge regionale 28 marzo 2006, n. 6 (modificata e integrata dalle Leggi regionali n.4 del 5 marzo 2009 e n. 9 del 17 febbraio 2010)

Dettagli

Modena e Reggio Emilia 2014/2015

Modena e Reggio Emilia 2014/2015 SEDE TERRITORIALE DI Modena e Reggio Emilia 2014/2015 Bando per la concessione di: Borse di studio Servizi residenziali Servizi ristorativi Contributi di mobilità internazionale Interventi straordinari

Dettagli

Anno Accademico 2015/2016

Anno Accademico 2015/2016 Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Regionali a favore degli studenti iscritti alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM e alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO Dipartimento Istr., Ric., Lav., Politiche Cult. e Soc. CAPO DIPARTIMENTO DIRETTORE GENERALE / DIRIGENTE STAFF DIPARTIMENTO DIRIGENTE UNITA

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE)

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei

Dettagli

INFO SERVIZIO RISTORAZIONE

INFO SERVIZIO RISTORAZIONE INFO SERVIZIO RISTORAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e dei regolamenti. PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Dettagli

Istruzioni e composizione tasse e contributi

Istruzioni e composizione tasse e contributi Istruzioni e composizione tasse e contributi Tutti gli studenti sono tenuti a versare, nell ordine, l importo della I, della II e della III rata (ove previste), entro le scadenze fissate dal Consiglio

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2013/2014

ANNO ACCADEMICO 2013/2014 ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI POSTI ALLOGGIO E PASTI GRATUITI A FAVORE DI STUDENTI STRANIERI PROVENIENTI DALL AFRICA, DALL ASIA E DALL AMERICA LATINA MERITEVOLI ISCRITTI

Dettagli

Università degli Studi di Verona BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI A.A. 2015/2016

Università degli Studi di Verona BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI A.A. 2015/2016 Università degli Studi di Verona BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI A.A. 2015/2016 INDICE Art. 1 Finalità del Bando... Art. 2 Chi può accedere e durata di fruibilità del

Dettagli

Tavola 1 - Numero di interventi, per tipologia a.a. 2005/2006

Tavola 1 - Numero di interventi, per tipologia a.a. 2005/2006 DIRITTO ALLO STUDIO 1 Gli interventi per il diritto allo studio vengono erogati dagli Enti Regionali per il DSU (attualmente 61 enti, inclusi 8 uffici per il diritto allo studio inseriti all interno di

Dettagli

Il diritto allo studio universitario: un malato senza speranza?

Il diritto allo studio universitario: un malato senza speranza? Il diritto allo studio universitario: un malato senza speranza? Federica Laudisa Padova, 1 ottobre 2010 Sommario Il quadro normativo (stabile) Le risorse (scarse) La (dis)uniformità di trattamento E gli

Dettagli

D.P.C.M. 9 aprile 2001

D.P.C.M. 9 aprile 2001 D.P.C.M. 9 aprile 2001 Uniformità di trattamento sul diritto agli studi universitari, ai sensi dell'articolo 4 della legge 2 dicembre 1991, n. 390" registrato alla Corte dei Conti il 6.6.2001 reg. 7, fg.

Dettagli

AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2008/2009 - ARTICOLO 1

AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2008/2009 - ARTICOLO 1 AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 008/009 - ARTICOLO OGGETTO DEL BANDO. Il presente bando disciplina il conferimento

Dettagli

A.A. 2015/2016 IL RETTORE

A.A. 2015/2016 IL RETTORE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO DI ATENEO A STUDENTI CHE SI IMMATRICOLANO AL PRIMO ANNO, IN CORSO E A TEMPO PIENO, DEI CORSI DI LAUREA TRIENNALE E DEI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE

Dettagli

1. CALENDARIO DELLE SCADENZE 3 2. TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI A.A.2015/2016 4 3. MODALITÀ E TERMINI PER L IMMATRICOLAZIONE E L ISCRIZIONE 8

1. CALENDARIO DELLE SCADENZE 3 2. TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI A.A.2015/2016 4 3. MODALITÀ E TERMINI PER L IMMATRICOLAZIONE E L ISCRIZIONE 8 P a g. 2 1. CALENDARIO DELLE SCADENZE 3 2. TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI A.A.2015/2016 4 2.1 VALUTAZIONE DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE 4 2.2 DETERMINAZIONE DELLE FASCE DI MERITO 5 2.2.1 STUDENTI CHE SI

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando per la riduzione di tasse e contributi universitari

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando per la riduzione di tasse e contributi universitari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Bando per la riduzione di tasse e contributi universitari Anno accademico 2015/2016 Sommario Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Riduzione di tasse e contributi

Dettagli

UNIVERSITA' LUM Sede di tutoraggio di TRANI Anno accademico 2013/2014 BANDO BORSE DI STUDIO

UNIVERSITA' LUM Sede di tutoraggio di TRANI Anno accademico 2013/2014 BANDO BORSE DI STUDIO UNIVERSITA' LUM Sede di tutoraggio di TRANI Anno accademico 2013/2014 BANDO BORSE DI STUDIO (riservato ai residenti nei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Margherita di Savoia,

Dettagli

REGOLAMENTO DIRITTO ALLO STUDIO

REGOLAMENTO DIRITTO ALLO STUDIO REGOLAMENTO DIRITTO ALLO STUDIO Approvato dal CdA nella seduta dell 11/11/2014 1 REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO SEZIONE 1 - ASSEGNAZIONE BENEFICI -----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI CALANGIANUS Provincia di Olbia Tempio

COMUNE DI CALANGIANUS Provincia di Olbia Tempio COMUNE DI CALANGIANUS Provincia di Olbia Tempio REGOLAMENTO PER IL DIRITTOALLO STUDIO CAPO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento disciplina gli interventi del Comune

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015

BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 1 ART.. 1 OGGETTO Gli interventi,

Dettagli

Registrato il 27.06.2012 N. Repertorio 1803/2012 N. Protocollo 17543 Titolo V Classe 5 UOR: DSUMI

Registrato il 27.06.2012 N. Repertorio 1803/2012 N. Protocollo 17543 Titolo V Classe 5 UOR: DSUMI Registrato il 27.06.2012 N. Repertorio 1803/2012 N. Protocollo 17543 Titolo V Classe 5 UOR: DSUMI IL DIRIGENTE VISTO il Decreto Legislativo 31 marzo 1998 n. 109 e successive modifiche e integrazioni, recante

Dettagli

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità Settore Socio-Educativo Fattori della qualità Indicatori di qualità Competenza Professionalità degli operatori Grado di soddisfazione degli utenti: 70% di soddisfazione del campione esaminato. Monitoraggio

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO RISTORAZIONE Anno accademico 2015/2016

REGOLAMENTO SERVIZIO RISTORAZIONE Anno accademico 2015/2016 REGOLAMENTO SERVIZIO RISTORAZIONE Anno accademico 2015/2016 (Approvato dal Consiglio di amministrazione con atto n. 22 del 29 maggio 2015 ed emanato con decreto del Presidente n. 6 del 5 giugno 2015) 1

Dettagli

Art.1 I benefici a concorso

Art.1 I benefici a concorso Art.1 I benefici a concorso E indetto il concorso per l assegnazione delle borse di studio agli studenti iscritti all'università IUAV di Venezia, per l anno accademico 2015-2016. La borsa di studio è costituita

Dettagli

BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. a.a. 2014-15. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014)

BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. a.a. 2014-15. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014) BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO a.a. 2014-15 (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014) Indice Premessa Art. 1 Numero di borse di studio disponibili Art. 2 Condizioni

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

NOVITÀ PER L ANNO ACCADEMICO 2015/2016

NOVITÀ PER L ANNO ACCADEMICO 2015/2016 NOVITÀ PER L ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Le principali novità per i benefici universitari previsti per l anno accademico 2015/2016 sono le seguenti: Obbligatorietà dell accreditamento prima della compilazione

Dettagli

Analisi della Bozza Decreto D.S.U.

Analisi della Bozza Decreto D.S.U. Analisi della Bozza Decreto D.S.U. Analizziamo in questo documento la bozza dello Schema di Decreto Ministeriale Determinazione dei livelli essenziali e requisiti di eleggibilità delle prestazioni per

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO 2015/2016

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 D.D. N. 736 / 2015 Prot. N. 36879 - V/5 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 - Definizioni...2 Art. 2 - Finalità del bando...2

Dettagli

INFO SERVIZIO RISTORAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013/2014

INFO SERVIZIO RISTORAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013/2014 INFO SERVIZIO RISTORAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e dei regolamenti. PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AL PERSONALE DIPENDENTE DELL UNIONCAMERE. Art. 1 Oggetto del regolamento

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AL PERSONALE DIPENDENTE DELL UNIONCAMERE. Art. 1 Oggetto del regolamento REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AL PERSONALE DIPENDENTE DELL UNIONCAMERE Art. 1 Oggetto del regolamento 1. Ai sensi dell art.65 del Contratto collettivo per il personale non dirigente dell

Dettagli

A relazione dell'assessore Molinari:

A relazione dell'assessore Molinari: REGIONE PIEMONTE BU28 11/07/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 17 giugno 2013, n. 23-5963 L.R. 18 marzo 1992 n. 16, art. 6. Criteri per l'elaborazione e la pubblicazione da parte dell'edisu Piemonte

Dettagli

Bando di concorso per la concessione di prestiti agli studenti universitari della Regione Emilia-Romagna

Bando di concorso per la concessione di prestiti agli studenti universitari della Regione Emilia-Romagna Bando di concorso per la concessione di prestiti agli studenti universitari della Regione Emilia-Romagna approvato con delibera n. 29 del 16/06/2015 SOMMARIO Prestiti fiduciari Oggetto art. 1 Numero dei

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

LG/AB/vg. 1) IMPORTO DEI CONTRIBUTI L entità dei contributi è di 800,00.

LG/AB/vg. 1) IMPORTO DEI CONTRIBUTI L entità dei contributi è di 800,00. LG/AB/vg BANDO DI CONCORSO 2010 PER IL CONFERIMENTO DI 8 CONTRIBUTI PER LA FREQUENZA DI CORSI DI LINGUE STRANIERE ALL'ESTERO RISERVATI AGLI STUDENTI ISCRITTI ALLA LIBERA UNIVERSITÁ DI LINGUE E COMUNICAZIONE

Dettagli

- che, tuttavia, nessun beneficiario, per i decorsi anni scolastici, ha optato per la detrazione fiscale come modalità di fruizione del beneficio;

- che, tuttavia, nessun beneficiario, per i decorsi anni scolastici, ha optato per la detrazione fiscale come modalità di fruizione del beneficio; A.G.C. 17 - Istruzione - Educazione - Formazione Professionale - Politica Giovanile e del Forum Regionale della Gioventù - Osservatorio Regionale del Mercato del Lavoro (O.R.ME.L.) Deliberazione n. 568

Dettagli

Contributi per la partecipazione a percorsi formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale

Contributi per la partecipazione a percorsi formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PERCORSI ACCADEMICO-FORMATIVI/PROFESSIONALI IN ITALIA E ALL ESTERO CONNESSI A SPECIFICI OBIETTIVI DI SVILUPPO REGIONALE approvato

Dettagli

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.11 del 16 luglio 2014

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.11 del 16 luglio 2014 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO DI MERITO A.A. 2014/15 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.11 del 16 luglio 2014 Determinazione del Direttore del Servizio Assistenziale

Dettagli

Università Ca Foscari Venezia. Guida al Diritto allo Studio

Università Ca Foscari Venezia. Guida al Diritto allo Studio Università Ca Foscari Venezia Guida al Diritto allo Studio SOMMARIO Parte prima. IL DIRITTO ALLO STUDIO 4 Le borse di studio 5 I requisiti per richiedere la borsa di studio 5 Requisiti di reddito 6 Requisiti

Dettagli

VIA SANTA SOFIA, 9 MILANO BENEFICI ECONOMICI

VIA SANTA SOFIA, 9 MILANO BENEFICI ECONOMICI VIA SANTA SOFIA, 9 MILANO BENEFICI ECONOMICI BANDI DI CONCORSO A FAVORE DEGLI ISCRITTI ALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO ALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Borse

Dettagli

GUIDA ALLA BORSA DI STUDIO ISU BOCCONI

GUIDA ALLA BORSA DI STUDIO ISU BOCCONI ISU BOCCONI Piazza Sraffa 11 Centro per il Diritto 20136 Milano allo Studio Universitario tel +39 025836.2147 isuborse@unibocconi.it www.unibocconi.it/isu GUIDA ALLA BORSA DI STUDIO ISU BOCCONI In questo

Dettagli

VISTI gli artt. 3, secondo comma, e 34, terzo comma, della Costituzione;

VISTI gli artt. 3, secondo comma, e 34, terzo comma, della Costituzione; Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Il Dirigente Milano, 26 giugno 2013 Prot. N 19156 N. Repertorio 1853/2013 Titolo V Classe 5 Fascicolo VISTI gli artt. 3, secondo comma, e 34, terzo comma, della

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA DOTE PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE.

PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA DOTE PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. DOTESCUOLA PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA DOTE PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. Fonti: Costituzione della Repubblica Italiana (disponibili integralmente sul sito www.regione.lombardia.it)

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2013/2014 Sede operativa e legale Corso Vittorio Emanuele II, n.68, CAGLIARI C.F. 80018410920

Dettagli

VIA SANTA SOFIA, 9 MILANO BENEFICI ECONOMICI

VIA SANTA SOFIA, 9 MILANO BENEFICI ECONOMICI VIA SANTA SOFIA, 9 MILANO BENEFICI ECONOMICI BANDI DI CONCORSO A FAVORE DEGLI ISCRITTI ALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO ALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA ALL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI PRESTITI FIDUCIARI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO A.A. 2007/2008 IL RETTORE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI PRESTITI FIDUCIARI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO A.A. 2007/2008 IL RETTORE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI PRESTITI FIDUCIARI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO A.A. 2007/2008 IL RETTORE VISTA la delibera della Giunta Regionale della Lombardia n. 3004 del 27.7.2006

Dettagli

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO DI ATENEO A STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E LAUREA MAGISTRALE ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE Visto il Decreto

Dettagli