IIS GIULIO COMUNICATI INTERNI AGLI STUDENTI COMUNICATO N. 288

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IIS GIULIO COMUNICATI INTERNI AGLI STUDENTI COMUNICATO N. 288"

Transcript

1 Documentazione SGQ IIS GIULIO Rev. 1 del 19/11/2010 COMUNICATI INTERNI ALLE CLASSI CORSI DIURNI SALA DOCENTI SEDE SALA DOCENTI JUVARRA AGLI STUDENTI COMUNICATO N. 288 OGGETTO: BANDO BORSE DI STUDIO DEDICATO A CAIO RIZZETTO SUL TEMA PERCEZIONE DEI RISCHI E PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI TORINO. Si trasmette la C.R. 151, prot. n. A00DRPI del 7 marzo 2012 relativa al bando in oggetto. Torino, 19 marzo 2012 IL DIRIGENTE SCOLASTICO (prof.ssa Giulia Abbio)

2 Prot. n. A00DRPI TORINO 7 marzo 2012 C.R. N. 151 Al Dirigente dell UST di Torino Ai Dirigenti Scolastici Degli Istituti Statali Di Istruzione Secondaria di II grado Della provincia di Torino Ai Dirigenti Scolastici Delle scuole Statali Primarie e secondarie di primo grado Della provincia di Torino OGGETTO: BANDO BORSE DI STUDIO DEDICATO A CAIO RIZZETTO SUL TEMA PERCEZIONE DEI RISCHI E PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI TORINO L USR e la FIM-CISL, promuovono un Bando di concorso a premi con il preciso scopo di richiamare familiari e studenti a un attenzione sempre maggiore sulle tematiche inerenti la prevenzione dei rischi e degli infortuni negli ambienti di vita e di lavoro, affinché i giovani, una volta inseriti nella società industriale, diventino sempre più consapevoli dei rischi e dei pericoli che li circondano e collaborino a rendere più sicuro l ambiente circostante, in modo tale che, per gravissimi incidenti, non si debba più sentir parlare di casualità. Le due borse di studio del valore di 1000,00 euro ciascuna, sono dedicate al sindacalista Caio Rizzetto, prematuramente scomparso il 14 gennaio 2008, esattamente un anno dopo il gravissimo incidente accaduto nello stabilimento della Thyssen di Torino. La partecipazione al concorso è riservata agli alunni delle scuole primaria e secondaria di primo grado e agli studenti degli Istituti Tecnici e Professionali delle scuole statali di Torino e provincia. USR UFFICIO V- Politiche Formative, Rete Scolastica, Formazione e Aggiornamento del Personale della Scuola, Progetti Internazionali E Edilizia Scolastica Reggente Tecla Riverso via San Tommaso, Torino Rif.: Vilma Cavaglià tel Alessandro Perri tel e mail: Fax

3 Nel bando sono stati indicati: all art. 5 le modalità di partecipazione e i termini di presentazione degli elaborati, all art. 6 le modalità di valutazione degli stessi, all art. 7 la data della programmata premiazione. La scheda di partecipazione, che andrà trasmessa unitamente agli elaborati, dovrà essere inviata, entro e non oltre il , a: FIM-CISL di Torino Comitato borse di studio collettive Caio Rizzetto, via Madama Cristina n Torino Alla presente circolare si allegano: il bando di concorso (allegato 1), la scheda di partecipazione (allegato 2) e una memoria sulla vita di Claudio Rizzetto, detto Caio. Considerata l importanza della tematica trattata, s invitano le SS.LL. a diffondere capillarmente, fra i docenti e gli studenti, la presente circolare. Si ringrazia per la consueta collaborazione e si confida in un attiva partecipazione. IL DIRETTORE GENERALE Francesco de Sanctis USR UFFICIO V- Politiche Formative, Rete Scolastica, Formazione e Aggiornamento del Personale della Scuola, Progetti Internazionali E Edilizia Scolastica Reggente Tecla Riverso via San Tommaso, Torino Rif.: Vilma Cavaglià tel Alessandro Perri tel e mail: Fax

4 ALLEGATO N. 1 BANDO BORSE DI STUDIO DEDICATO A CAIO RIZZETTO SUL TEMA PERCEZIONE DEI RISCHI E PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLA PROVINCIA DI TORINO La Segreteria Provinciale della Federazione dei lavoratori FIM-CISL di Torino, indice il bando borse di studio intitolate a Caio Rizzetto sul tema: Percezione dei rischi e prevenzione degli infortuni sul lavoro Premessa Borse di Studio Caio Rizzetto in Memoria delle Vittime del rogo alla Thyssenkrupp di Torino 5-6 dicembre 2007 Claudio Rizzetto, detto Caio, nasce a Pianezza il 4 marzo 1962, è l ultimo di quattro figli di una famiglia popolare e operaia, frequenta i giovani che quotidianamente incontra in piazza, simili ai ragazzi della via Paal. Il suo gruppo fa parte della Gi.O.C. (Gioventù Operaia Cristiana) ed in questo ambito Caio matura la consapevolezza che non ci sono contraddizioni tra l impegno sociale, sindacale, politico e la fede, coniugando i valori della giustizia, della solidarietà e dell uguaglianza ed egli si sforza di trovare e vivere questi valori nella concretezza dell impegno. In primis, nel movimento operaio. Nel frattempo, finita la scuola professionale, giovanissimo, va a lavorare in una fabbrica metalmeccanica di Pianezza. A vent anni fa la scelta del Servizio Civile, che svolge nella Gi.O.C. Ripreso il lavoro in fabbrica, nel 1991 la FIM-CISL gli propone di diventare Operatore Sindacale; Claudio accetta con entusiasmo, è riconosciuto da tutti come un bravo sindacalista e alla fine degli Anni 90 si occupa della Thyssen. L azienda multinazionale tedesca, con la crisi della siderurgia già in fase avanzata, avviò, a partire dal 2005, un percorso finalizzato alla chiusura dello stabilimento di Torino. Durante le fasi finali di vita dello stabilimento, nella notte tra il 6 e il 7 dicembre 2007, un gravissimo incidente, un incendio, colpisce sette lavoratori e li porterà alla morte. Claudio non si dà pace; lo tormenta l interrogativo se con il suo ruolo da sindacalista avesse fatto tutto il possibile per evitare quella tragedia. Claudio muore di infarto il 14 gennaio

5 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI Il concorso ha finalità educative e si prefigge di approfondire e richiamare l attenzione degli alunni e degli studenti sulle tematiche inerenti la prevenzione dei rischi e la gestione collettiva delle situazioni pericolose. L obiettivo del progetto è sia quello di far dialogare gli alunni con i genitori/familiari su un tema delicato come quello della sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro sia quello di affrontare concretamente il tema. Il confronto in famiglia dovrà portare alla realizzazione di lavori che rappresentino ciò che i bambini/ragazzi hanno compreso Art. 2 OGGETTO Borse di studio collettive per classi da assegnare a elaborati sulla sicurezza e sulla salute negli ambienti di vita e di lavoro. Una prima borsa di studio è rivolta agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado (primo ciclo) e una seconda è rivolta agli studenti degli Istituti Tecnici e Professionali. Art. 3 TEMI DEL CONCORSO Gli elaborati dovranno richiamare l attenzione su concetti e azioni volte a sviluppare la percezione dei rischi presenti negli ambienti di vita e di lavoro e le rispettive forme di prevenzione. Nello svolgimento delle attività dovrà essere dedicata particolare attenzione al tema della prevenzione. Prima borsa di studio (alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado). Affrontare con i figli il tema della sicurezza può portare gli stessi adulti a: riflettere sui potenziali rischi che a volte vengono sottovalutati (lavoro domestico ecc.), ma anche sugli strumenti per prevenire gli infortuni in tutti gli ambienti di lavoro; considerare con maggiore attenzione tutti i fattori di rischio presenti e le forme di prevenzione adottabili. Gli alunni riportino in forma di elaborato scritto, grafico o scritto-grafico gli aspetti salienti della riflessione svolta con gli adulti sul tema. Seconda borsa di studio ( Istituti Tecnici e Professionali) Scelto un particolare da lavorare (ruota dentata, flangia, cuscinetto, albero.motivandone la scelta, l utilizzo e ipotizzando la quantità di produzione), progettare un officina meccanica in cui realizzarlo dal grezzo al finito (il numero di addetti deve essere definito in base a come si organizza l attività produttiva). Nella realizzazione del progetto va posta particolare attenzione ai fattori di rischio che le lavorazioni meccaniche possono determinare: quali dispositivi di protezione individuale devono utilizzare gli addetti macchina per eseguire ciascuna delle fasi di lavorazione; 2

6 quali devono essere le dotazioni e la disposizione delle macchine utensili, necessarie ad eseguire il ciclo di lavorazione, in fatto di sicurezza sul lavoro; quali sono le condizioni generali per assicurare un ambiente manifatturiero che garantisca e tuteli la salute e la sicurezza sul posto di lavoro. ART. 4 TIPOLOGIA DEGLI ELABORATI Riproduzione con singoli pannelli (formato 70x100, a colori oppure in bianco e nero). Fotografie (riprodotte in formato A4). Relazioni con supporti cartacei A4 e A3. Proiezione di slide o di altri supporti informatici. Spot e/o filmati promozionali con audiocassetta, videocassetta, CD o altro supporto informatico. I lavori dovranno essere accompagnati da una relazione di presentazione a cura degli insegnanti che ne hanno seguito le fasi di sviluppo, nella quale siano indicati la coerenza delle attività svolte con il tema delle Borse di studio e il percorso attraverso il quale gli allievi sono arrivati alla scelta dei contenuti e delle modalità espressive. I lavori dovranno essere realizzati/diffusi nel pieno rispetto della normativa sulla privacy. Art. 5 MODALITA DI PARTECIPAZIONE E TERMINE DELLA PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI Le istituzioni Scolastiche partecipanti invieranno gli elaborati, corredati da scheda di partecipazione al concorso, inclusa nel presente bando, debitamente compilata e sottoscritta. Il plico, contenente l elaborato e la relativa scheda di partecipazione al concorso, dovrà pervenire entro e non oltre il alla sede FIM- CISL di Torino, comitato Borse di studio Collettive Caio Rizzetto, via Madama Cristina n Torino. Art. 6 CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI Gli elaborati saranno valutati da un Comitato valutativo, istituito presso la FIM-CISL, composto da 3 persone di cui un componente individuato dall Ufficio Scolastico Regionale e due persone scelte nel mondo culturale e sociale torinese. Il Comitato esprimerà un giudizio in base alla coerenza con le finalità del Concorso del prodotto realizzato, con i contenuti tecnici e l attinenza specifica all indirizzo degli studi, l originalità del progetto e l efficacia della comunicazione. Art. 7 PREMI Il valore del premio per ogni Borsa di Studio sarà di euro 1000,00 La premiazione avverrà il Le premiazioni delle Borse di Studio Collettive saranno effettuate possibilmente in concomitanza con l annuale Festa della FIM-CISL di Torino a cui saranno invitati sia i vincitori, sia i partecipanti alle Borse di Studio. La FIM- CISL devolverà anche un premio, in buoni per acquisto libri o materiale didattico, all Istituto che si distinguerà particolarmente nelle attività inerenti le Borse di studio 3

7 Art. 8 CONDIZIONI RELATIVE AL MATERIALE INVIATO E ALLE IMMAGINI, UTILIZZO E DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE I partecipanti dovranno garantire di essere unici ed esclusivi autori delle eventuali immagini inviate e che le immagini che trasmetteranno sono nuove, originali, inedite e non sono in corso di pubblicazione. Le opere premiate non verranno restituite. Gli autori e le autrici dei prodotti presentati al Concorso cedono alla FIM- CISL di Torino il diritto di stampare, presentare, esporre al pubblico i prodotti inviati. Art. 9 Ai sensi del Dlgs. 196/2003, il Referente/Coordinatore del progetto dovrà dichiarare, nella scheda di partecipazione, di essere stato informato delle finalità e delle modalità del trattamento dei dati personali e di autorizzarne l archiviazione nella banca dati dell organizzazione. IL DIRETTORE GENERALE Francesco de Sanctis 4

8 ALLEGATO N. 2 SCHEDA DI PARTECIPAZIONE BANDO BORSE DI STUDIO DEDICATO A CAIO RIZZETTO A.S Istituto Scolastico di Istruzione Secondaria di 2 grado (Tecnico/Professionale) Istituto Scolastico di Istruzione Primaria e Secondaria di 1 grado (primo ciclo) Indirizzo Comune Provincia di TORINO Tel. Fax Autore/i Autrice/i Classe/i Sezione/i Referente/Coordinatore del progetto Riferimenti telefonici/ del Referente 1

9 Titolo dell opera Tipologia dell elaborato Breve descrizione Ai sensi del Dlgs. 196/2003 dichiaro di essere informato/a delle finalità e delle modalità del trattamento dei dati personali, consapevolmente indicati nella scheda di iscrizione e di autorizzarne l archiviazione nella banca dati dell organizzazione. Data, FIRMA (del Legale rappresentante della scuola) 2

10 SINDACATO METALMECCANICI Via Madama Cristina Torino tel. 011/ fax 011/ Borse di Studio Caio Rizzetto in Memoria delle Vittime del rogo alla Thyssen di Torino 5-6 dicembre 2007 Premessa Claudio Rizzetto, detto Caio, nasce a Pianezza il 4 marzo 1962, è l ultimo di quattro figli di una famiglia popolare e operaia. Gli amici che quotidianamente incontra in piazza, ai giardini pubblici, sugli scalini della chiesa, sono simili ai ragazzi della via Paal, ai ragazzi di borgata di Pasolini, agli scugnizzi di Napoli. Claudio è per tutti un leader, uno che si butta nella mischia, senza risparmiarsi. La sua vita subisce una svolta quando incontra un giovane bergamasco che da lì a pochi mesi diventerà prete. E un prete insolito: per l aspetto, per come si comporta, per i valori che trasmette e per la vita che conduce: è un prete operaio. Il suo gruppo, che fa parte della Gi.O.C. (Gioventù Operaia Cristiana) si confronta con altri gruppi di giovani e man mano che il tempo passa il divertimento lascia sempre più spazio alla riflessione. In questo ambito e attraverso il metodo della Revisione di Vita, Claudio matura la consapevolezza che non ci sono contraddizioni tra l impegno sociale, sindacale, politico e la fede. Anzi quest ultimo aspetto esalta i valori della giustizia, solidarietà e uguaglianza e spinge a trovare e vivere questi valori nella concretezza dell impegno. In primis nel movimento operaio. Nel frattempo, finita la scuola professionale, giovanissimo, va a lavorare in una fabbrica metalmeccanica di Pianezza. A venti anni fa la scelta del Servizio Civile che svolge nella Gi.O.C. Quel periodo di venti mesi passati in una Comunità con altri obiettori di coscienza gli permette di confrontarsi con altre esperienze, approfondendo la negazione della violenza per una scelta di pace ed ha modo di lavorare con tanti giovani lavoratori. Ripreso il lavoro in fabbrica le sue caratteristiche non passano inosservate e i suoi compagni lo propongono subito come delegato sindacale della FIM-CISL Riconoscono in lui un amico a cui fare riferimento per i problemi di lavoro, apprezzano l impegno e la conoscenza tecnica che gli permette di individuare la soluzione ai problemi, doti riconosciute anche fuori dalla fabbrica. Nel 1991 la FIM-CISL gli propone di diventare Operatore Sindacale, Caio accetta con entusiasmo e inizia a lavorare nella Lega di Moncalieri occupandosi prevalentemente di aziende medie piccole e alcune più significative come la ex Dea, la Italdesign, la Pininfarina. E riconosciuto da tutti come un bravo sindacalista, ma ciò che emerge in lui è la facilità di instaurare rapporti umani, conosce gli interessi di ogni lavoratore, ad ognuno riserva una battuta: sul calcio, sul cinema, sui viaggi, perfino di cucina considerandosi un buon cuoco! Alla fine degli anni 90 gli viene chiesto di spostarsi nella Lega di via Breglio per seguire le aziende di Torino Nord e tra le aziende presenti sul territorio c è la Thyssen. E una fabbrica siderurgica, che lavora a ciclo continuo, con molti problemi sindacali, ma la sfida gli piace perché si deve confrontare con tanti giovani lavoratori e questa era un opportunità gratificante. L azienda, multinazionale tedesca, con la crisi della siderurgia già in fase avanzata, avviò, a partire dal 2005 un percorso finalizzato alla chiusura dello stabilimento di Torino. Vi furono numerosi accordi sindacali unitari che permisero, pur in una situazione drammatica come può essere la chiusura di una fabbrica, di garantire - usando uno slogan - una risposta ad ogni lavoratore. Durante le fasi finali di vita dello stabilimento, nella notte tra il 6e il 7 dicembre 2007, un gravissimo incidente, un incendio, colpisce 7 lavoratori e li porterà alla morte. Claudio non si da pace, lo tormenta l interrogativo se con il suo ruolo, da sindacalista, avesse fatto tutto il possibile per evitare quella tragedia. Il dolore dei famigliari e dei compagni di lavoro ai funerali, la rabbia e il dolore vissuti alla manifestazione sindacale contro gli infortuni della Thyssen (con una contestazione forte, in Piazza Castello, contro tutto il Sindacato) lo rendono triste e introverso. Claudio muore di infarto il 14 gennaio L ottavo morto a causa dell incidente avvenuto alla Thyssen si disse al suo funerale. Alla memoria di Claudio Rizzetto e dei 7 operai morti nel rogo della Thyssen, la FIM-CISL di Torino dedica le Borse di Studio e i Concorsi tra le classi di Istituti Tecnici-Professionali sui temi della Sicurezza e l Ambiente sui luoghi di lavoro.

11 La FIM-CISL si è costituita, insieme alle altre Associazioni Sindacali di categoria e agli Enti Locali, Parte Civile nel processo Thyssen. In primo grado la Corte Torinese ha riconosciuto legittima la nostra richiesta attribuendoci un risarcimento. Le Parti, su richiesta della difesa della Thyssen, hanno poi conciliato la costituzione in secondo grado della parte civile e quindi per noi il processo è chiuso. La FIM-CISL di Torino ha deciso quindi di devolvere, con un programma almeno decennale, il risarcimento ottenuto in Borse di Studio Collettive. Torino, 1 febbraio 2012

Prot. n. AOODRPI /U/C27c/1 TORINO 29 SETTEMBRE 2014

Prot. n. AOODRPI /U/C27c/1 TORINO 29 SETTEMBRE 2014 Prot. n. AOODRPI /U/C27c/1 TORINO 29 SETTEMBRE 2014 CONCORSO A PREMI DEDICATO AL SINDACALISTA PINO VIRGILIO SUL TEMA INFORTUNI, SICUREZZA E PREVENZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI COME DEFINITI NELL

Dettagli

Prot. n. AOODRPI 11040/U/C27c/1 TORINO 28 Novembre 2013

Prot. n. AOODRPI 11040/U/C27c/1 TORINO 28 Novembre 2013 Prot. n. AOODRPI 11040/U/C27c/1 TORINO 28 Novembre 2013 CONCORSO A PREMI DEDICATO AL SINDACALISTA PINO VIRGILIO SUL TEMA INFORTUNI, SICUREZZA E PREVENZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI COME DEFINITI

Dettagli

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo Termini presentazione domande di partecipazione: 28 febbraio 2015 Termini presentazione elaborati: 30 aprile

Dettagli

Regolamento del Concorso

Regolamento del Concorso Regolamento del Concorso Articolo 1-Finalità Il Consiglio Nazionale Forense (di seguito CNF), in collaborazione con la Direzione generale dello studente, per l integrazione e la partecipazione del Ministero

Dettagli

Prot. 543 del 12 novembre 2008. Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI. Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di BOLZANO

Prot. 543 del 12 novembre 2008. Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI. Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di BOLZANO Prot. 543 del 12 novembre 2008 Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di BOLZANO All Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VENEZIA GIULIA E DALMAZIA Centro Studi Padre Flaminio Rocchi

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VENEZIA GIULIA E DALMAZIA Centro Studi Padre Flaminio Rocchi ASSOCIAZIONE NAZIONALE VENEZIA GIULIA E DALMAZIA Centro Studi Padre Flaminio Rocchi Associazione con personalità giuridica, ai sensi del D.P.R. 10 febbraio 2000 n.361, riconosciuta dall Ufficio Territoriale

Dettagli

STORIE DI LAVORO E DI MORTE DIALOGHI D AMIANTO

STORIE DI LAVORO E DI MORTE DIALOGHI D AMIANTO A.I.E.A. Onlus Associazione Italiana Esposti Amianto Ban Asbestos Network www.associazioneitalianaespostiamianto.org A.I.E.A. VBA Sede legale: Matera, Via E. De Martino, 65 cell.: 340.7882621 Sede di Potenza,

Dettagli

CONCORSO NAZIONALE DAL MERCATO COMUNE ALL'EUROPA DEI CITTADINI. Art. 1 - Finalità

CONCORSO NAZIONALE DAL MERCATO COMUNE ALL'EUROPA DEI CITTADINI. Art. 1 - Finalità CONCORSO NAZIONALE DAL MERCATO COMUNE ALL'EUROPA DEI CITTADINI Art. 1 - Finalità Il 25 marzo del 1957 fu sottoscritto nella capitale italiana il Trattato di Roma. I sei Paesi firmatari (Francia, Germania,

Dettagli

Prot. MPI AOO DRCA UffDir. N. 4385 Napoli, 25 febbraio 2008

Prot. MPI AOO DRCA UffDir. N. 4385 Napoli, 25 febbraio 2008 Ministero della Pubblica Istruzione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE Settore Educazione alla Legalità Via S. Giovanni in Corte,7 80132 Napoli Tel.081 2449549 Fax 081 284428

Dettagli

BANDO DI CONCORSO LA STORIA DELLA GRANDE GUERRA RILETTA DAI GIOVANI DI OGGI MAI PIÙ TRINCEE

BANDO DI CONCORSO LA STORIA DELLA GRANDE GUERRA RILETTA DAI GIOVANI DI OGGI MAI PIÙ TRINCEE BANDO DI CONCORSO INDETTO DAL MINISTERO DELLA DIFESA, CON LA COLLABORAZIONE DEL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA, APERTO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO PER

Dettagli

PRIMI IN SICUREZZA La prevenzione si impara a scuola: idee, ricerche, proposte e messaggi,

PRIMI IN SICUREZZA La prevenzione si impara a scuola: idee, ricerche, proposte e messaggi, PRIMI IN SICUREZZA La prevenzione si impara a scuola: idee, ricerche, proposte e messaggi, XIV EDIZIONE Promossa da ANMIL Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro OKAY! Attività

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA Bando di selezione elaborati sul tema promozione pari opportunità e contrasto alla violenza Il Ministero per le Pari Opportunità ha sottoscritto nel luglio 2009 un

Dettagli

CONCORSO NAZIONALE Giulietta e Romeo: la magia dell amore V edizione 2015/2016

CONCORSO NAZIONALE Giulietta e Romeo: la magia dell amore V edizione 2015/2016 CONCORSO NAZIONALE Giulietta e Romeo: la magia dell amore V edizione 2015/2016 REGOLAMENTO Finalità L Associazione Giulietta e Romeo in Friuli con la collaborazione del Club di Giulietta di Verona, indice

Dettagli

Bando di Concorso e Regolamento di Partecipazione del Concorso S.O.S. PIANETA VERDE Indetto dall Associazione IMQ

Bando di Concorso e Regolamento di Partecipazione del Concorso S.O.S. PIANETA VERDE Indetto dall Associazione IMQ Bando di Concorso e Regolamento di Partecipazione del Concorso S.O.S. PIANETA VERDE Indetto dall Associazione IMQ Premessa Finalità Il tema Obiettivi Destinatari Durata Requisiti di partecipazione Il Concorso

Dettagli

GIULIETTA E ROMEO LA MAGIA DELL AMORE

GIULIETTA E ROMEO LA MAGIA DELL AMORE CONCORSO REGIONALE F.V.G. 2014/2015 GIULIETTA E ROMEO LA MAGIA DELL AMORE Regolamento Finalità L associazione culturale senza scopo di lucro Giulietta e Romeo in Friuli, organizza il concorso regionale

Dettagli

Poveri noi Poveri voi Insieme per costruire un nuovo domani

Poveri noi Poveri voi Insieme per costruire un nuovo domani CONCORSO LETTERARIO e MULTIMEDIALE per BAMBINI e RAGAZZI a.s. 2015-2016 Poveri noi Poveri voi Insieme per costruire un nuovo domani MOTIVAZIONI L espressione poveri ha ampia diffusione a causa di molteplici

Dettagli

COMUNE DI CALCI (Prov. di Pisa)

COMUNE DI CALCI (Prov. di Pisa) COMUNE DI CALCI (Prov. di Pisa) IL COMUNE DI CALCI BANDISCE LA 1^ EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO LE BELLEZZE DELLA VALGRAZIOSA Tale iniziativa è finalizzata alla valorizzazione del patrimonio naturale,

Dettagli

CONCORSO GIORNALISTICO PER LE SCUOLE GIUSEPPE FAVA

CONCORSO GIORNALISTICO PER LE SCUOLE GIUSEPPE FAVA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca CONCORSO GIORNALISTICO PER LE SCUOLE GIUSEPPE FAVA NEWS CONTRO LE MAFIE "Apri la finestra sulla tua città e raccontaci dove vedi la mafia, l'illegalità

Dettagli

CONCORSO NAZIONALE Giulietta e Romeo: la magia dell amore IV edizione 2014/2015

CONCORSO NAZIONALE Giulietta e Romeo: la magia dell amore IV edizione 2014/2015 CONCORSO NAZIONALE Giulietta e Romeo: la magia dell amore IV edizione 2014/2015 REGOLAMENTO Finalità L Associazione Giulietta e Romeo in Friuli con la collaborazione del Club di Giulietta di Verona, indice

Dettagli

Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l autonomia scolastica Uff.

Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l autonomia scolastica Uff. Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l autonomia scolastica Uff.I Prot.AOODGOSn.8405 Roma, 23.07.08 Ai Direttori Generali degli

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE All. A CITTÀ DI ALBANO LAZIALE Provincia di Roma Assessorato alla Pubblica Istruzione BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Camminiamo InSieme IV EDIZIONE Riservato agli studenti della scuola

Dettagli

PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda

PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda Promotore Azienda Sanitaria Locale di Oristano in collaborazione con l' Ufficio Scolastico

Dettagli

CONCORSO NAZIONALE 'IL PAESAGGIO: LEGGI, GUARDA, PENSA, POSTA' - Alla scoperta del patrimonio culturale nascosto - Art.

CONCORSO NAZIONALE 'IL PAESAGGIO: LEGGI, GUARDA, PENSA, POSTA' - Alla scoperta del patrimonio culturale nascosto - Art. CONCORSO NAZIONALE 'IL PAESAGGIO: LEGGI, GUARDA, PENSA, POSTA' - Alla scoperta del patrimonio culturale nascosto - Art. 1 - Finalità L Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani

Dettagli

BANDO. Se riconosci le differenze, riconosci anche te stesso ART. 1. Finalità del concorso

BANDO. Se riconosci le differenze, riconosci anche te stesso ART. 1. Finalità del concorso BANDO CONCORSO Differente ma uguale, la scuola in parità Se riconosci le differenze, riconosci anche te stesso ART. 1 Finalità del concorso La della Basilicata, con l intento di diffondere il tema delle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Nota prot. n. 120 del 14 gennaio 2016 ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali LORO SEDI al Sovrintendente Scolastico per la scuola

Dettagli

Oltre l alcol in uno scatto

Oltre l alcol in uno scatto Prot. n. 6874/C 2b Bergamo, 07/11/2014 Circ. n. 89 Agli studenti Ai Docenti Tutte le classi p.c. al Personale ATA Oggetto: concorso fotografico OLTRE L ALCOL IN UNO SCATTO Si porta a conoscenza del progetto

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via Coazze, 18-10138 Torino tel. 011 4404311 - fax 011 4330465 e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Torino, 14 gennaio 2011 Prot. n.282/p/c32 Circ. n.30 AI DIRIGENTI

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL 1 CONCORSO FOTOGRAFICO LE PAROLE DELLA MONTAGNA

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL 1 CONCORSO FOTOGRAFICO LE PAROLE DELLA MONTAGNA BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL 1 CONCORSO FOTOGRAFICO LE PAROLE DELLA MONTAGNA PREMESSA Nell ambito del Festival Le Parole della Montagna (www.leparoledellamontagna.it), l Associazione Smeriglio promuove

Dettagli

open call 1 bando di concorso disegno, pittura, scultura, fotografia, video, performance, installazione Associazione Culturale Colonos

open call 1 bando di concorso disegno, pittura, scultura, fotografia, video, performance, installazione Associazione Culturale Colonos 1 bando di concorso Associazione Culturale Colonos progetto a cura di Michele Bazzana e Angelo Bertani 1) Nell ambito della rassegna permanente Insumiàn - Cantiere aperto di Arti Contemporanee, l Associazione

Dettagli

IIS GIULIO COMUNICATI INTERNI AI DOCENTI COMUNICATO N. 240

IIS GIULIO COMUNICATI INTERNI AI DOCENTI COMUNICATO N. 240 Documentazione SGQ IIS GIULIO Rev. 1 del 19/11/2010 COMUNICATI INTERNI SALA DOCENTI SEDE SALA DOCENTI JUVARRA SERALE CTP AI DOCENTI COMUNICATO N. 240 In riferimento alla circolare regionale n. 68 del 26/02/2013

Dettagli

Castel del Monte. Appunti di viaggio tra storia, architettura, tradizioni e paesaggio

Castel del Monte. Appunti di viaggio tra storia, architettura, tradizioni e paesaggio Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia In collaborazione con PROVINCIA BARLETTA ANDRIA TRANI Castel del Monte. Appunti di viaggio

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

XXI Triennale International Exhibition 2016 2 April 12 September 21 st Century. Design After Design

XXI Triennale International Exhibition 2016 2 April 12 September 21 st Century. Design After Design XXI Triennale International Exhibition 2016 2 April 12 September 21 st Century. Design After Design 21 CONCORSO PER LE SCUOLE Triennale di Milano è consapevole che in questi mesi è in corso un delicato

Dettagli

CIAK SI GUIDA. Torna il film festival della sicurezza stradale

CIAK SI GUIDA. Torna il film festival della sicurezza stradale CIAK SI GUIDA Concorso a premi organizzato dal Comune di Milano Polizia Municipale - Assessorato alla Sicurezza - Assessorato alla Famiglia Scuola e Politiche Sociali e da Editoriale Domus rivista Quattroruote

Dettagli

PINOCCHIO TV FESTIVAL

PINOCCHIO TV FESTIVAL PINOCCHIO TV FESTIVAL 1^ RASSEGNA DELL AUDIOVISIVO SCOLASTICO PREMESSA I prodotti della comunicazione attraverso le immagini sono diventati un elemento costante dell ambiente sociale contemporaneo. La

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado AVVISO PUBBLICO, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie Sede Legale Comune di Grugliasco - Piazza Matteotti, 50-10095 Grugliasco (TO) Sede Operativa: Viale Cadorna, 21, 50129 Firenze

Dettagli

PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA

PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CATANIA E ASSESSORATO REGIONALE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AZIENDA USL 3 DI CATANIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SCOLASTICHE DEL

Dettagli

Premesso che. Art.1 Oggetto e premi economici

Premesso che. Art.1 Oggetto e premi economici REGIONE LIGURIA DIREZIONE REGIONALE LIGURIA COMUNE DI GENOVA AUTOMOBILE CLUB GENOVA BANDO DI CONCORSO REGIONALE a.s. 2012/2013 IDEE PER LA SICUREZZA STRADALE RISERVATO ALLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione generale per il personale scolastico CONCORSO CORTI DI SCUOLA REGOLAMENTO Art. 1 Finalità Il Ministero

Dettagli

Regolamento del concorso

Regolamento del concorso ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE La versione definitiva di questo documento sarà disponibile sul sito www.expoitaliasvizzera.it a partire dal 15 settembre Regolamento

Dettagli

COS E STRANITALIA. StranItalia organizza un concorso di arti figurative sul tema:

COS E STRANITALIA. StranItalia organizza un concorso di arti figurative sul tema: StranItalia organizza un concorso di arti figurative sul tema: La casa: la casa amata e la casa perduta, la casa dei sogni e la casa distrutta, la casa dove ci si incontra e ci si saluta, la casa dove

Dettagli

1 PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO A PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA

1 PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO A PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CATANIA E ASSESSORATO REGIONALE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AZIENDA USL 3 DI CATANIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SCOLASTICHE DEL

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ARTE LICEO ARTISTICO STATALE G.de Chirico TORRE ANNUNZIATA (NA) ORDINE DI SERVIZIO N

ISTITUTO STATALE D ARTE LICEO ARTISTICO STATALE G.de Chirico TORRE ANNUNZIATA (NA) ORDINE DI SERVIZIO N ISTITUTO STATALE D ARTE LICEO ARTISTICO STATALE G.de Chirico TORRE ANNUNZIATA (NA) ORDINE DI SERVIZIO N Prot. 2595 A/32 Torre Annunziata 20/05/2013 Ai genitori Ai Proff. Cuna Soffitto-Del Prete Agli Alunni

Dettagli

Consulta Comunale Giovanile di Villa San Giovanni

Consulta Comunale Giovanile di Villa San Giovanni Consulta Comunale Giovanile di Villa San Giovanni in collaborazione con la Fnism Federazione Nazionale degli Insegnanti Sezione di Reggio Calabria XIV Edizione Premio Internazionale Marco & Alberto Ippolito

Dettagli

REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE

REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE La Brigata show cooking PREMESSA La Regione Autonoma della Sardegna - Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale - Autorità di

Dettagli

Questo concorso frutto della collaborazione fra il Centro studi "Paolo Borsellino" e la Direzione generale per lo Studente, l Integrazione, la

Questo concorso frutto della collaborazione fra il Centro studi Paolo Borsellino e la Direzione generale per lo Studente, l Integrazione, la Questo concorso frutto della collaborazione fra il Centro studi "Paolo Borsellino" e la Direzione generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del MIUR, è un invito per

Dettagli

Regolamento del concorso

Regolamento del concorso ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE Regolamento del concorso FINALITÀ DEL CONCORSO Le finalità del concorso sono duplici. Da un lato, sensibilizzare gli alunni delle scuole

Dettagli

Trinity College London è un Examinations Board (Ente Certificatore) britannico, patrocinato da Sua Altezza Reale il Duca di Kent.

Trinity College London è un Examinations Board (Ente Certificatore) britannico, patrocinato da Sua Altezza Reale il Duca di Kent. TRINITY STARS: YOUNG PERFORMERS IN ENGLISH AWARD Nutrire il pianeta. Energia per la vita Special Edition Expo 2015 REGOLAMENTO Articolo 1. Ente Promotore Il team di supporto Italiano del Trinity College

Dettagli

BANDO DI CONCORSO: BORSA DI STUDIO IN MEMORIA DI GABRIELE MOLINARI SECONDA EDIZIONE

BANDO DI CONCORSO: BORSA DI STUDIO IN MEMORIA DI GABRIELE MOLINARI SECONDA EDIZIONE Prot. n. 2255/C51 Anno scolastico 2014-2015 Como, li 10.04.2015 Comunicazione n. 353 Ai Docenti delle classi terze e quarte Alle Studentesse e agli Studenti del terzo e quarto anno Ai Docenti della Commissione

Dettagli

BANDO DI CONCORSO - TEMPI MODERNI VENEZIA 2008 Made in Italy

BANDO DI CONCORSO - TEMPI MODERNI VENEZIA 2008 Made in Italy BANDO DI CONCORSO - TEMPI MODERNI VENEZIA 2008 Made in Italy Il Concorso TEMPI MODERNI giunge alla sua prima edizione nazionale dopo i consensi riscossi nelle passate edizioni a livello veneziano e veneto.

Dettagli

Fano (PU) Marzo LUGLIO 2012

Fano (PU) Marzo LUGLIO 2012 1 CONCORSO di FUMETTI Fano (PU) Marzo LUGLIO 2012 Nell ambito di: Festival del fumetto che vive il quotidiano Promosso da: In collaborazione con: PRESENTAZIONE Il primo concorso di fumetti Diversi e Uguali

Dettagli

Bando di concorso per l ideazione del logo per il marchio Dal cuore della Terra

Bando di concorso per l ideazione del logo per il marchio Dal cuore della Terra Bando di concorso per l ideazione del logo per il marchio Dal cuore della Terra L azienda agricola Bottura Gino con sede in via Caselle, 2 46020 Magnacavallo (Mantova), in collaborazione l istituto Comprensivo

Dettagli

PREMIO ALFREDO RAMPI LETTERATURA E INFANZIA BANDO. Rampi Onlus, in collaborazione con INAIL, indicono il Premio Alfredo Rampi Letteratura e Infanzia.

PREMIO ALFREDO RAMPI LETTERATURA E INFANZIA BANDO. Rampi Onlus, in collaborazione con INAIL, indicono il Premio Alfredo Rampi Letteratura e Infanzia. PREMIO ALFREDO RAMPI LETTERATURA E INFANZIA BANDO Art. 1 Istituzione del premio. Il Centro Alfredo Rampi Onlus e la Fondazione Alfredo Rampi Onlus, in collaborazione con INAIL, indicono il Premio Alfredo

Dettagli

Guida la vita. Il Senso della Vita e la Sicurezza Stradale

Guida la vita. Il Senso della Vita e la Sicurezza Stradale Guida la vita Il Senso della Vita e la Sicurezza Stradale Progetto di Educazione alla Sicurezza Stradale riservato agli studenti delle classi quarte delle Scuole Secondarie di secondo grado del Comune

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di secondo grado Storia, tradizioni condivise e memorie collettive

Concorso per le scuole secondarie di secondo grado Storia, tradizioni condivise e memorie collettive PROGETTO Costruire la Nazione Concorso per le scuole secondarie di secondo grado Storia, tradizioni condivise e memorie collettive L Associazione educativo-culturale Torino School Time, in collaborazione

Dettagli

L Associazione Scuola per Scuola uguale Solidarietà indice la 8^ edizione mostra - concorso 2015. Colora il Pianeta. Cibo e acqua per tutti

L Associazione Scuola per Scuola uguale Solidarietà indice la 8^ edizione mostra - concorso 2015. Colora il Pianeta. Cibo e acqua per tutti SCUOLA PER SCUOLA UGUALE SOLIDARIETÀ Associazione di promozione sociale sulla pace, solidarietà e diritti umani Sede sociale c/o Casa delle Associazioni, Via Canova, 45 20024 Garbagnate Milanese Codice

Dettagli

classe o di classi diverse, che abbiano affrontato in maniera originale e significativa i temi oggetto del concorso.

classe o di classi diverse, che abbiano affrontato in maniera originale e significativa i temi oggetto del concorso. L Assessorato dei Beni Culturali e dell'identità Siciliana, il Dipartimento dei Beni Culturali e dell'identità Siciliana, la Soprintendenza BB.CC.AA. di Agrigento ed il Parco Archeologico e Paesaggistico

Dettagli

Concorso QUALe idea!

Concorso QUALe idea! Concorso QUALe idea! 1 2015 Selezione di progetti di educazione ambientale in qualità a scuola REGOLAMENTO DEL CONCORSO ARPAV, Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, in

Dettagli

Art. 1. Il Cinema incontra il lavoro: Mercogliano Film Festival

Art. 1. Il Cinema incontra il lavoro: Mercogliano Film Festival Art. 1 L INAIL Direzione Regionale Campania, il Comune di Mercogliano, la Direzione Regionale del Lavoro, l Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e l EBTC Ente Bilaterale Turismo Campano nell ambito

Dettagli

PROGETTO SCUOLE. Presupposti. Contenuti ed obiettivi. Modalità di partecipazione

PROGETTO SCUOLE. Presupposti. Contenuti ed obiettivi. Modalità di partecipazione Presupposti PROGETTO SCUOLE L associazione Gli amici di Luca, visti i suoi intenti e gli ottimi risultati ottenuti l anno scorso con l inaugurazione del progetto, anche quest anno ha deciso di strutturare

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PREMIO GIORNALISTICO ANGELO MARIA PALMIERI PRIMA EDIZIONE 2012

BANDO DI CONCORSO PREMIO GIORNALISTICO ANGELO MARIA PALMIERI PRIMA EDIZIONE 2012 BANDO DI CONCORSO PREMIO GIORNALISTICO ANGELO MARIA PALMIERI PRIMA EDIZIONE 2012 Il Premio L 8 gennaio 2011, è scomparso a soli 30 anni Angelo Maria Palmieri, collaboratore FIABA e giornalista unanimamente

Dettagli

BANDO DI CONCORSO REGIONALE

BANDO DI CONCORSO REGIONALE BANDO DI CONCORSO REGIONALE INFORMATICANDO PER GLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI SECONDARI DI PRIMO E SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2013-2014 L'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e l'associazione Italiana

Dettagli

Bando di Concorso Scolastico Provinciale INSIEME per la VITA (il valore della Solidarietà) Anno Scolastico 2013/2014

Bando di Concorso Scolastico Provinciale INSIEME per la VITA (il valore della Solidarietà) Anno Scolastico 2013/2014 Bando di Concorso Scolastico Provinciale (il valore della Solidarietà) Anno Scolastico 2013/2014 Referenti del progetto: Lucia Ferrari Associazione Onlus Il Tratturo: una Strada per la Vita Stephanie Sartori

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DELLA STRADA CONCORSO FOTOGRAFICO I pericoli in un click

DALL ALTRA PARTE DELLA STRADA CONCORSO FOTOGRAFICO I pericoli in un click DALL ALTRA PARTE DELLA STRADA CONCORSO FOTOGRAFICO I pericoli in un click PRIMA EDIZIONE BANDO Il Liceo Classico Giuseppe Palmieri di Lecce, nell ottica di sensibilizzare tutti gli studenti e le studentesse

Dettagli

Questo concorso frutto della collaborazione fra il Centro studi "Paolo Borsellino" e la Direzione generale per lo Studente, l Integrazione, la

Questo concorso frutto della collaborazione fra il Centro studi Paolo Borsellino e la Direzione generale per lo Studente, l Integrazione, la Questo concorso frutto della collaborazione fra il Centro studi "Paolo Borsellino" e la Direzione generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del MIUR, è un invito per

Dettagli

Prot. AOODRCA.UffDir. n 496/U Napoli, 09.01.2013

Prot. AOODRCA.UffDir. n 496/U Napoli, 09.01.2013 Prot. AOODRCA.UffDir. n 496/U Napoli, 09.01.2013 Ai Dirigenti degli UU.AA.TT. della Regione Campania LORO SEDI Ai Dirigenti degli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado della Regione Campania LORO

Dettagli

EDUCAZIONE CIVICA E STRADALE

EDUCAZIONE CIVICA E STRADALE PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE Ripartizione 17 Intendenza scolastica italiana in collaborazione con Ufficio Patenti Rip. 38 EDUCAZIONE CIVICA E STRADALE FEDERAZIONE MOTOCICLISTICA ITALIANA -

Dettagli

CONCORSO INTERNO CREIAMO IL NOSTRO LOGO! BANDO

CONCORSO INTERNO CREIAMO IL NOSTRO LOGO! BANDO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO Largo Castelseprio Largo Castelseprio, 9 00188 ROMA 06/33613557 06/33611262

Dettagli

Oggetto: Press Point di Roma per il Giubileo. Realizzazione progetti in collaborazione con le scuole di Roma e provincia.

Oggetto: Press Point di Roma per il Giubileo. Realizzazione progetti in collaborazione con le scuole di Roma e provincia. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Ufficio III Via Pianciani 32 00185 Roma Indirizzo PEC: drla@postacert.istruzione.it

Dettagli

Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado. 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015

Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado. 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015 Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015 1 ENTI ORGANIZZATORI COMITATO PROMOTORE Fondazione Prosolidar - Onlus

Dettagli

TESTIMONI NEL MONDO PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA PROBLEMATICA AMIANTO

TESTIMONI NEL MONDO PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA PROBLEMATICA AMIANTO TESTIMONI NEL MONDO PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA PROBLEMATICA AMIANTO L AFeVA (Associazione Famigliari e Vittime Amianto) di Casale Monferrato propone un progetto di sensibilizzazione sul tema dell

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LA CREAZIONE DEL LOGO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DI BOLLATE

BANDO DI CONCORSO PER LA CREAZIONE DEL LOGO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DI BOLLATE BANDO DI CONCORSO PER LA CREAZIONE DEL LOGO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DI BOLLATE Il C.P.S. (Coordinamento Promozione Solidarietà) e tutti i soggetti partner del progetto Il Volontariato

Dettagli

IL PRESIDENTE Ugo Lessio

IL PRESIDENTE Ugo Lessio Associazione Scuole Materne non statali - Padova Prot. n. 24/2010 Circ. n. 3/2010 I M P O R T A N T E Padova, 1 febbraio 2010 Ai Sigg. Presidenti e Gestori Coordinatrici Scuole dell Infanzia Associate

Dettagli

BANDO DEL CONCORSO DOMA IL BULLO. Articolo 1 Oggetto del concorso

BANDO DEL CONCORSO DOMA IL BULLO. Articolo 1 Oggetto del concorso Allegato n. 1 alla deliberazione Corecom n. 36 del 31.07.2012 BANDO DEL CONCORSO DOMA IL BULLO Articolo 1 Oggetto del concorso Il Corecom Lombardia, al fine di indirizzare i giovani ad un corretto uso

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO FOTOGRAFICO StranItalia 2014 Made in Italy D(i)RITTI AL FUTURO

REGOLAMENTO CONCORSO FOTOGRAFICO StranItalia 2014 Made in Italy D(i)RITTI AL FUTURO REGOLAMENTO CONCORSO FOTOGRAFICO StranItalia 2014 Made in Italy D(i)RITTI AL FUTURO Art. 1 Bando Gli enti promotori della Festa dei Popoli STRANITALIA 2014 bandiscono un concorso fotografico con il fine

Dettagli

Regolamento Art. 1 Finalità

Regolamento Art. 1 Finalità Regolamento Art. 1 Finalità Nell ambito dell ormai consolidato rapporto di collaborazione e con gli obiettivi e le finalità perseguiti nelle attività didattico- sportive del progetto quadro Valori in Rete,

Dettagli

N.B. Le variazioni e novità rispetto al 2011 sono state evidenziate

N.B. Le variazioni e novità rispetto al 2011 sono state evidenziate N.B. Le variazioni e novità rispetto al 2011 sono state evidenziate giunge quest anno giunge alla sua XII a edizione con l ambizione di replicare ancora una volta il successo la manifestazione riscuote

Dettagli

Il Comitato Nazionale Italiano per l'unifem Onlus bandisce la 1ª Edizione del Concorso Fotografico Noi Donne

Il Comitato Nazionale Italiano per l'unifem Onlus bandisce la 1ª Edizione del Concorso Fotografico Noi Donne Il Comitato Nazionale Italiano per l'unifem Onlus bandisce la 1ª Edizione del Concorso Fotografico Noi Donne Riuscire ad esprimere un lato della femminilità della donna, attraverso sensazioni, azioni,

Dettagli

SESTA EDIZIONE DEL CONCORSO DI IDEE. Regolamento Piccoli e grandi inventori crescono

SESTA EDIZIONE DEL CONCORSO DI IDEE. Regolamento Piccoli e grandi inventori crescono SESTA EDIZIONE DEL CONCORSO DI IDEE Regolamento Piccoli e grandi inventori crescono Art.1 Premesse e finalità Il premio è rivolto agli studenti degli ultimi due anni del ciclo di studi delle scuole primarie

Dettagli

BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO MUSEO DEL PALIO

BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO MUSEO DEL PALIO CITTÀ DI ASTI Settore Lavori Pubblici ed Edilizia Pubblica Settore Cultura e Manifestazioni BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO MUSEO DEL PALIO 1. Soggetto banditore Il concorso

Dettagli

Turismo a scuola di Sostenibilità 2

Turismo a scuola di Sostenibilità 2 Prot. 8459 del 3 novembre 2011 Agli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI All'Intendenza Scolastica per la Lingua Italiana di BOLZANO All'Intendenza Scolastica per la Lingua Tedesca di BOLZANO All'Intendenza

Dettagli

Antonio Carta Il bruco e la farfalla

Antonio Carta Il bruco e la farfalla Il Gruppo Comunale A.I.D.O. Mario Fodde di Cuglieri con il patrocinio della Asl n 5 di Oristano bandisce la 1 Edizione del PREMIO Antonio Carta Il bruco e la farfalla Tema: La Donazione degli Organi Quella

Dettagli

LO SCHERMO E LE EMOZIONI

LO SCHERMO E LE EMOZIONI Ad Hoc Film s.r.l CONCORSO 2015/16 - III EDIZIONE LO SCHERMO E LE EMOZIONI Scrivi una storia per il cinema Riservato agli studenti degli Istituti Superiori d Italia PRESENTAZIONE L idea del concorso Lo

Dettagli

BANDO VI EDIZIONE CONCORSO PREMIO SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PRATO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

BANDO VI EDIZIONE CONCORSO PREMIO SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PROVINCIA DI PRATO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PROVINCIA DI PRATO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO BANDO DI CONCORSO PER LE SCUOLE D ISTRUZIONE SECONDARIA DI Premesso che SECONDO GRADO SUL TEMA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Dettagli

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA.

COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. 2014 www.scuolafilmfest.it COMUNICARE CON LE IMMAGINI: AL VIA IL CONCORSO PER LA CINEMATOGRAFIA SCOLASTICA. PREMESSA Il concorso, giunto alla IV edizione, è promosso dall Associazione Lab CINECITTA Sicilia

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto Angolo via Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it

I.I.S. PAOLO FRISI Via Otranto Angolo via Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto Angolo via Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI I.R.C. Anno Scolastico: 2014-15 CLASSI QUINTA DOCENTI Manganini Cristina

Dettagli

POMILIO BLUMM PRIZE NEXT ARTISTS U20 A.S. 2015/2016 REGOLAMENTO

POMILIO BLUMM PRIZE NEXT ARTISTS U20 A.S. 2015/2016 REGOLAMENTO POMILIO BLUMM PRIZE NEXT ARTISTS U20 A.S. 2015/2016 REGOLAMENTO Art. 1 SOGGETTO PROMOTORE Il soggetto promotore di Pomilio Blumm Prize Next Artists è BlummAcademy, sezione formazione della Pomilio Blumm

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PREMIO UNO SPOT PER 5ª edizione al miglior messaggio audiovisivo di comunicazione sociale sul tema dell Amicizia

BANDO DI CONCORSO PREMIO UNO SPOT PER 5ª edizione al miglior messaggio audiovisivo di comunicazione sociale sul tema dell Amicizia BANDO DI CONCORSO PREMIO UNO SPOT PER 5ª edizione al miglior messaggio audiovisivo di comunicazione sociale sul tema dell Amicizia OGGETTO: Amicizie Premiazione di una campagna di comunicazione a carattere

Dettagli

Bando di Concorso Scolastico Provinciale IV Edizione SOGNANDO IL MONDO CHE VORREI. Anno Scolastico 2015/2016

Bando di Concorso Scolastico Provinciale IV Edizione SOGNANDO IL MONDO CHE VORREI. Anno Scolastico 2015/2016 Bando di Concorso Scolastico Provinciale IV Edizione SOGNANDO IL MONDO CHE VORREI Anno Scolastico 2015/2016 Referente del progetto: Stephanie Sartori Associazione Onlus Il Tratturo: una Strada per la Vita

Dettagli

Il Concorso istituito dall Associazione viene dedicato ai Donatori è alla memoria di Nicolas Green.

Il Concorso istituito dall Associazione viene dedicato ai Donatori è alla memoria di Nicolas Green. CONCORSO "IL VALORE DELLA VITA" ANNO SC. 2015/2016 A.I.D.O. Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule Sezione Provinciale di Agrigento Il Concorso istituito dall Associazione

Dettagli

PROGETTO New Green Generation BANDO DI CONCORSO. (approvato con determina dirigenziale n.87 del 16/01/2013)

PROGETTO New Green Generation BANDO DI CONCORSO. (approvato con determina dirigenziale n.87 del 16/01/2013) PROGETTO New Green Generation BANDO DI CONCORSO (approvato con determina dirigenziale n.87 del 16/01/2013) CONCORSO NGG 1. Premessa Il progetto New Green Generation è stato finanziato dal Programma Azione

Dettagli

PREMIO «DAVIDE MONTINO» I EDIZIONE

PREMIO «DAVIDE MONTINO» I EDIZIONE PREMIO «DAVIDE MONTINO» I EDIZIONE BANDO UFFICIALE Articolo 1 PREMIO L Associazione culturale «Le Stelle» di Cengio (Savona) con il contributo della Fondazione «De Mari», della Società Savonese di Storia

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado CHIAMAMI ANCORA AMORE. UN ALTRO MONDO E POSSIBILE. REGOLAMENTO Art.

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado CHIAMAMI ANCORA AMORE. UN ALTRO MONDO E POSSIBILE. REGOLAMENTO Art. AVVISO PUBBLICO, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie Sede Legale Comune di Grugliasco - Piazza Matteotti, 50-10095 Grugliasco (TO) Sede Operativa: Viale Cadorna, 21, 50129 Firenze

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Assessore alle Politiche per la Tutela dei Consumatori Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Premessa

Dettagli

in collaborazione con: Comitato Operai Isochimica, Comune di Avellino, Ufficio Scolastico Provinciale di Avellino, Legambiente Solofra,

in collaborazione con: Comitato Operai Isochimica, Comune di Avellino, Ufficio Scolastico Provinciale di Avellino, Legambiente Solofra, BANDO DI CONCORSO #OCCUPIAMOCENE Premessa Il coordinamento provinciale di Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie proseguendo il percorso cominciato con l assemblea provinciale 2014, nella

Dettagli